Aiuto - Cerca - Utenti - Calendario
Versione completa: Cenerentola - Doppiaggio 1950
Disney Digital Forum > * The Walt Disney Company * > Universo Disney
Pagine: 1, 2, 3
ADP
E' in arrivo su youtube, una clip bellissima dedicata a " Cenerentola " doppiaggio del 1950.
Chi meglio di Nunval , può descrivere i particolari ?
Alexdisneyfan89
Che bello!!!!!!!!!!!!!!!!!!! clapclap.gif clapclap.gif w00t.gif w00t.gif w00t.gif
ariel one
fantastico!! non vedo l'ora!!
Franz
Sono proprio curioso!!! smile.gif smile.gif smile.gif smile.gif
ADP
Eccola
Cenerentola doppiaggio 1950

... ancora pochi minuti e la potete vedere clapclap.gif


Buona Visione e...
mi raccomando postate i vostri commenti biggrin.gif
GasGas
bellissimo Innamorato.gif anche se la voce di cenerentola del 67 è molto più suadente...io credo sia la voce che preferisco di tutti i classici disney Innamorato.gif ha qualcosa di delicato Innamorato.gif invece la voce di cenerentola del 50 potrebbe essere confusa con una delle sorellastre sleep.gif un po' toppo gracchiante nel parlato, ma nel canto mi piace molto....cmq è un peccato che l'intero doppiaggio sia andato pperduto per sempre e che siano sopravvissuti solo pochi residui cry.gif
nunval
Un doppiaggio molto "vintage", che fu eliminato credo proprio per la voce di Cenerentola, un pò troppo stridula e che poteva facilmente confondersi con quella delle sorellastre. Perfette peraltro la Fata Smemorina e la magnifica matrigna di Tina Lattanzi, regina delle cattive Disney!
Ciro84
La voce attuale di Cenerentola è molto bella perchè più profonda e bassa rispetto a quelle delle altre eroine Disney. Però anche questa versione un po' più acuta non mi dispiace affatto, anzi. Ha quello splendido sapore di cinema d'altri tempi.
GasGas
CITAZIONE (nunval @ 1/4/2007, 15:57)
Un doppiaggio molto "vintage", che fu eliminato credo proprio per la voce di Cenerentola, un pò troppo stridula e che poteva facilmente confondersi con quella delle sorellastre. Perfette peraltro la Fata Smemorina e la magnifica matrigna di Tina Lattanzi, regina delle cattive Disney!
*



non sapevo che il motivo del ridoppiaggio fu dovuto proprio alla voce di cenerentola huh.gif
March Hare = Leprotto Bisestile
CITAZIONE (GasGas @ 1/4/2007, 17:43)
non sapevo che il motivo del ridoppiaggio fu dovuto proprio alla voce di cenerentola huh.gif
*

Ha detto che è probabile, non è certo. Però anche secondo me è stato quello il motivo. Il resto del doppiaggio era ottimo (perlomeno quello che si può ascoltare ancora oggi), secondo me avrebbero potuto ripetere solo l'interpretazione di Cenerentola. Se fossero stati disponibili i nastri magnetici originali con cui isolare le diverse voci la mia proposta non sarebbe stata una cattiva idea. Comunque in generale preferisco il ridoppiaggio. Per quanto la Lattanzi fosse unica, la voce del '67 è ancora migliore, e questo vale per tutti i personaggi (a parte forse il principe, per quello che valgono le sue 2 battute eheheh.gif ). E poi nel ridoppiaggio sono stati corretti alcuni errorini del primo...
Alessio (WDSleepingBeauty)
Cari Angelo e Nun, w00t.gif
deliziate sempre più tutti i fan Disney d'Italia!
clapclap.gif clapclap.gif clapclap.gif clapclap.gif clapclap.gif clapclap.gif
ariel one
la clip è assolutamente fantastica! è come rivedere per la prima volta...

ma quali furono gli errorini del primo doppiaggio?
Smee
Bellissima clip, ma il doppiaggio di Cenerentola esiste è come integrale del 1950, e reperebile su Vhs Barbatoja, che tra l' altro presenta Biancaneve col doppiaggio 1938.
Fonte il forum di videoarcheologia.it
March Hare = Leprotto Bisestile
CITAZIONE (ariel one @ 1/4/2007, 18:53)
la clip è assolutamente fantastica! è come rivedere per la prima volta...

ma quali furono gli errorini del primo doppiaggio?
*

Non me li ricordo, in questo momento tongue.gif

CITAZIONE
il doppiaggio di Cenerentola esiste è come integrale del 1950, e reperebile su Vhs Barbatoja, che tra l' altro presenta Biancaneve col doppiaggio 1938.
Fonte il forum di videoarcheologia.it

Ah sì???? Possibile che nessuno degli espertoni di questo forum ce l'abbia? Vado a vedere il sito...
chrykee
Su vhs?Barbartoja e che sono vhs alle quali sono stati fatti riti woodoo?
Io ebbi la fortuna di vedere un pezzo della pellicola precisamente la sequenza del ballo e della fontana (il parlato della canzone questo è l'amore è diverso)ma non so se la persona avesse il film completo o solo una parte..e cmq non fu disposto nemmeno a darmi al tempo una registrazione dell'audio questo perchè il collezionista dimostra che ha il pezzo raro ma non te lo da così facilmente devi avere qualcosa a cui lui è interessato per avere uno scambio Lingua3.gif cry.gif ...in vhs mi sembra mooolto strano a meno che non sia una vhs ricavata da proiezioni pirata così come fu per Biancaneve...cmq se fosse vero e se non fosse bufala(ossia ricavata dai dischi) la cosa va dimostrata con prove serie...siamo anni che ci muoviamo in più direzioni per recuperare le parti mancanti di questo doppiaggio ,ma senza alcun risultato inquanto si dice sia andato al macero.. chi dice di averlo non lo dimostra e qui di sbruffoni tutto fumo niente arrosto ne abbiamo a iosa.Neppure la Disney sembra averlo il che la dice lunga....
March Hare = Leprotto Bisestile
CITAZIONE (chrykee @ 1/4/2007, 20:04)
in vhs mi sembra  mooolto strano a meno che non sia una vhs ricavata da proiezioni pirata così come fu per Biancaneve...

Dunque esistono vhs di Biancaneve ricavate da proiezioni con l'audio originale?

CITAZIONE
Neppure la Disney sembra averlo il che la dice lunga....

Beh, la Disney ha perso tanto di quel materiale italiano che invece per fortuna in qualche modo è reperibile...
chrykee
CITAZIONE
Dunque esistono vhs di Biancaneve ricavate da proiezioni con l'audio originale?

non penso a meno che non siano ricavate dal super 8 pirata Saluto.gif
giagia
Il doppiaggio in questione è per molti versi una chicca. Iniziando dai personaggi secondari possiamo sentire uscire dalle sgraziatissime bocche delle sorellastre le voci di Zoe Incrocci e Wanda Tettoni, chi sono? Beh basta aspettare la bellezza di 40 anni per risentire la prima dar voce ad un vecchio salice amico di una certa ragazza indiana e la seconda dar voce alla vecchia Rose, che all'inizio del secolo intraprese il viaggio su un transatlantico di nome Titanic, mentre l'anziana signora ricorda la più bella storia d'amore della sua vita. Passando poi a Monocolao che dismessi i panni di topo (Timoteo) e di coniglio (Fratel Coniglietto) e prima di indossare quelle di cane (Biagio) e di gatto (Stregatto) o di mettersi un Uncino alla mano fa del personaggio un perfetto dandy, pur ricordandoci la provenienza francese di questa fiaba immortale. Già padre in veste di cervo, ora Mario Besesti si trova alla sua seconda esperienza "paterna" rendendo benissimo l'esplosività collerica e l'euforia del più romantico e passionale dei vecchi Re. Davvero nessun commento potrà rendere onore al mostro del doppiaggio, alla donna più solenne e maestosa che mai ebbe modo di glorificare la nostra lingua, una signora che, come si ricorda bene mia madre, lasciava tutti con il fiato congelato quando saliva sul palco, la sola ed unica Tina Lattanzi, qui più brava che mai, una miscela di tenebrosità e di austerità che rende massima giustizia al personaggio della Matrigna. Inoltre questo doppiaggio, come il vecchio doppiaggio di Peter Pan con le voci dei Bimbi Sperduti, ci restituisce delle intonazioni, per i topi, molto simili all'originale, dolci, ma con una certo fascino che non le rende mai mielose, specialmente Giac è molto molto simile alla voce di Jimmy Mac Donald. Passando ora ai protagonisti, c'è da dire che il principe di Cenerentola, nel nostro 1950, doppiato dal mai abbastanza osannato Giuseppe Rinaldi, mostro sacro del doppiaggio italiano, considerato da molti essere il numero uno in quest'ambito, si distacca dalla versione orginale forse un po' aggressiva (se si sente bene la battuta "no, no, wait" sembra che il principe voglia dire "se non ti stai ferma ti spalmo a terra con un cazzotto") e di certo molto diversa dalla esilissima versione del '68 (nemmeno il più timido degli stallieri di quel castello scommetto parlerebbe così figuriamoci un principe), qui diventa un vero marpione con un tono che sembra suggerire alla nostra protagonista "eh daaaaaaaaaaaaaai! ma dove vuoi andaaaaaaaaaaaaaaaaaaare! coccolami un altro po' e mi vedrai fare delle fusa che farebbero invidia a Lucifero". A questo punto mi sembra giusto inserire un tocco di magia: quella della tenerissima ed antica voce di Laura Carli, che rende il personaggio degno del più classico libro di fiabe. Altrettanto antica la voce della narratrice Giovanna Scotto. Perchè mi piace tanto che questo prologo sia fatto proprio dalla signora Scotto? Beh se guardiamo altre pietre miliari del cinema, precisamente "I Dieci Comandamenti" di Cecil B. De Mille la possiamo sentire la voce di Yochabel, la madre di Mosè che affida il bimbo in fascie alle acque del Nilo ed esso arriverà in una casa dove incombe la presenza di Memnet, altro doppiaggio memorabile della Lattanzi. Ora, per me la persona che declama questo prologo, ovviamente liberissima interpretazione, è sempre stata proprio la madre di Cenerentola, che continuando il suo monologo l'"affida alle cure" della seconda madre, questo parallelismo tra le due pellicole mi ha sempre commosso.
E ora veniamo alle note dolenti, precisamente quelle della per me stridula voce di Giuliana Maroni adattissima alla voce di Angelica ne Il Segreto di Pollyanna o a Lucy, l'oca de La Carica dei 101, ma certo non a questa protagonista (specialmente quando veste di bianco) (Nunziante mi fece notare che nella scena dello strappo del vestito la sua voce spesso e volentieri si confonde con quella delle sorellastre). Per fortuna qualche anno dopo una dolcissima ragazza piena di vita e di buoni sentimenti, umilissima eppur affascinante nella sua semplicità renderà giustizia alla mia principessa del cuore (Grazie ancora Fiorella).

Infine vorrei ringraziare Nunziante, senza il quale non avrei mai capito quanto studio e quanta passione possa aver messo il Maestro Roberto De Leonardis, un uomo con il cuore di un bambino e dalla professionalità propria di chi fa il suo lavoro con passione e affida ad essa tutta la sua vita, nella trasformazione di questi capolavori in una lingua e in dei codici culturali a noi comprensibili. Una persona De Leonardis che in questo sembra aver usato una bacchetta magica, per poi mandare questa fanciulla (e ovviamente non solo lei) nel castello costruito nel profondo delle nostre anime. Un posto raggiungibile solo nei nostri sogni e grazie al quale noi tutti condividiamo la speranza che un giorno tutti i nostri sogni di felicità potranno avverarsi.
GasGas
CITAZIONE (giagia @ 1/4/2007, 22:54)
Il doppiaggio in questione è per molti versi una chicca. Iniziando dai personaggi secondari possiamo sentire uscire dalle sgraziatissime bocche delle sorellastre le voci di Zoe Incrocci e Wanda Tettoni, chi sono? Beh basta aspettare la bellezza di 40 anni per risentire la prima dar voce ad un vecchio salice amico di una certa ragazza indiana e la seconda dar voce alla vecchia Rose, che all'inizio del secolo intraprese il viaggio su un transatlantico di nome Titanic, mentre l'anziana signora ricorda la più bella storia d'amore della sua vita. Passando poi a Monocolao che dismessi i panni di topo (Timoteo) e di coniglio (Fratel Coniglietto) e prima di indossare quelle di cane (Biagio) e di gatto (Stregatto) o di mettersi un Uncino alla mano fa del personaggio un perfetto dandy, pur ricordandoci la provenienza francese di questa fiaba immortale. Già padre in veste di cervo, ora Mario Besesti si trova alla sua seconda esperienza "paterna" rendendo benissimo l'esplosività collerica e l'euforia del più romantico e passionale dei vecchi Re. Davvero nessun commento potrà rendere onore al mostro del doppiaggio, alla donna più solenne e maestosa che mai ebbe modo di glorificare la nostra lingua, una signora che, come si ricorda bene mia madre, lasciava tutti con il fiato congelato quando saliva sul palco, la sola ed unica Tina Lattanzi, qui più brava che mai, una miscela di tenebrosità e di austerità che rende massima giustizia al personaggio della Matrigna. Inoltre questo doppiaggio, come il vecchio doppiaggio di Peter Pan con le voci dei Bimbi Sperduti, ci restituisce delle intonazioni, per i topi, molto simili all'originale, dolci, ma con una certo fascino che non le rende mai mielose, specialmente Giac è molto molto simile alla voce di Jimmy Mac Donald. Passando ora ai protagonisti, c'è da dire che il principe di Cenerentola, nel nostro 1950, doppiato dal mai abbastanza osannato Giuseppe Rinaldi, mostro sacro del doppiaggio italiano, considerato da molti essere il numero uno in quest'ambito, si distacca dalla versione orginale forse un po' aggressiva (se si sente bene la battuta "no, no, wait" sembra che il principe voglia dire "se non ti stai ferma ti spalmo a terra con un cazzotto") e di certo molto diversa dalla esilissima versione del '68 (nemmeno il più timido degli stallieri di quel castello scommetto parlerebbe così figuriamoci un principe), qui diventa un vero marpione con un tono che sembra suggerire alla nostra protagonista "eh daaaaaaaaaaaaaai! ma dove vuoi andaaaaaaaaaaaaaaaaaaare! coccolami un altro po' e mi vedrai fare delle fusa che farebbero invidia a Lucifero". A questo punto mi sembra giusto inserire un tocco di magia: quella della tenerissima ed antica voce di Laura Carli, che rende il personaggio degno del più classico libro di fiabe. Altrettanto antica la voce della narratrice Giovanna Scotto. Perchè mi piace tanto che questo prologo sia fatto proprio dalla signora Scotto? Beh se guardiamo altre pietre miliari del cinema, precisamente "I Dieci Comandamenti" di Cecil B. De Mille la possiamo sentire la voce di Yochabel, la madre di Mosè che affida il bimbo in fascie alle acque del Nilo ed esso arriverà in una casa dove incombe la presenza di Memnet, altro doppiaggio memorabile della Lattanzi. Ora, per me la persona che declama questo prologo, ovviamente liberissima interpretazione, è sempre stata proprio la madre di Cenerentola, che continuando il suo monologo l'"affida alle cure" della seconda madre, questo parallelismo tra le due pellicole mi ha sempre commosso.
E ora veniamo alle note dolenti, precisamente quelle della per me stridula  voce di Giuliana Maroni adattissima alla voce di Angelica ne Il Segreto di Pollyanna o a Lucy, l'oca de La Carica dei 101, ma certo non a questa protagonista (specialmente quando veste di bianco) (Nunziante mi fece notare che nella scena dello strappo del vestito la sua voce spesso e volentieri si confonde con quella delle sorellastre). Per fortuna qualche anno dopo una dolcissima ragazza piena di vita e di buoni sentimenti, umilissima eppur affascinante nella sua semplicità renderà giustizia alla mia principessa del cuore (Grazie ancora Fiorella).

Infine vorrei ringraziare Nunziante, senza il quale non avrei mai capito quanto studio e quanta passione possa aver messo il Maestro Roberto De Leonardis, un uomo con il cuore di un bambino e dalla professionalità propria di chi fa il suo lavoro con passione e affida ad essa tutta la sua vita, nella trasformazione di questi capolavori in una lingua e in dei codici culturali a noi comprensibili. Una persona De Leonardis che in questo sembra aver usato una bacchetta magica, per poi mandare questa fanciulla (e ovviamente non solo lei) nel castello costruito nel profondo delle nostre anime. Un posto raggiungibile solo nei nostri sogni e grazie al quale noi tutti condividiamo la speranza che un giorno tutti i nostri sogni di felicità potranno avverarsi.
*



clapclap.gif clapclap.gif clapclap.gif clapclap.gif clapclap.gif clapclap.gif clapclap.gif clapclap.gif clapclap.gif
March Hare = Leprotto Bisestile
Bel commento, giagia, sono ammutolito!!!
sir Scaglione
CITAZIONE (nunval @ 1/4/2007, 14:57)
Un doppiaggio molto "vintage", che fu eliminato credo proprio per la voce di Cenerentola, un pò troppo stridula e che poteva facilmente confondersi con quella delle sorellastre. Perfette peraltro la Fata Smemorina e la magnifica matrigna di Tina Lattanzi, regina delle cattive Disney!
*


Infatti. Qualche residuo commerciale del doppiaggio si trova, credo, in vecchi album di temi cantati, tipo "Il Meraviglioso Mondo di Walt Disney". Per es. avendo il vol. 2 è possibile ascoltare "I sogni son desideri - parte iniziale" cantata da Giuliana Maroni.
Elisetta88
devo dire ke il doppiaggio di Cenerentola del 1950 nn mi ha entusiasmato...preferisco quella attuale happy.gif
stefra
Bellissima questa clip, una chicca uscita dal cilindro di ADP con l'aiuto di Nunziante.
Personalmente preferisco però l'attuale doppiaggio, con la voce di Cenerentola molto più dolce.
Ciao Saluto.gif
STEFRA
Stefano
Alexdisneyfan89
Anche io penso sia meglio il doppiaggio attuale, la voce di cenerontala in questo nn mi piace molto... sapete in questo vecchio doppiaggio, troviamo alla voce di Anastasia Wanda Tettoni, una mia parente...mai conosciuta purtoppo... sad.gif Forse la ricorderete come la voce della vecchia Rose nel film il titanic del 1998 (se nn erro).
nunval
CITAZIONE (Alexdisneyfan89 @ 17/4/2007, 12:20)
Anche io penso sia meglio il doppiaggio attuale, la voce di cenerontala in questo nn mi piace molto... sapete in questo vecchio doppiaggio, troviamo alla voce di Anastasia Wanda Tettoni, una mia parente...mai conosciuta purtoppo... sad.gif Forse la ricorderete come la voce della vecchia Rose nel film il titanic del 1998 (se nn erro).
*


Wanda è stata una GRANDISSIMA del doppiaggio con tante interpretazioni memorabili! Per Disney è stata anche la Strega di Biancaneve (doppiaggio 1972)
Madame Adelaide negli Aristogatti, Guardate sul sito di Antonio Genna il suo formidabile curriculum!

http://www.antoniogenna.net/doppiaggio/voci/vociwt.htm
GasGas
wow clapclap.gif clapclap.gif clapclap.gif
Alexdisneyfan89
sisi, gia ho letto tutto riguardo a lei!!! ^^ mi dispiace solo nn aver potuto mai parlare e farmi raccontare tante cose su questo fantastico mondo!!!
March Hare = Leprotto Bisestile
CITAZIONE (Alexdisneyfan89 @ 17/4/2007, 12:20)
Wanda Tettoni, una mia parente...mai conosciuta purtoppo... sad.gif

Hai capito che bella parentela! Complimenti worshippy.gif clapclap.gif
kuzco
Cenerentola è semplicemente orrenda!!! non si può proprio sentì... la matrigna è davvero perfetta
Andrew83
Ho ascoltato ora con grande entusiasmo questa parte del doppiaggio del 1950 di Cenerantola.
GRAZIE MILLE A TUTTI! Siete grandisssimi come sempre!.
clapclap.gif clapclap.gif clapclap.gif clapclap.gif clapclap.gif
Adesso capisco il motivo del ridoppiaggio...in effetti la voce di Cenerantola non è molto indicata per il personaggio...
Questa volta (moltro stranamente) faccio un applauso al ridoppiaggio: ci voleva!
Però magari avrei provato a tenere il resto del cast e cambiare solo Cenerentola (o far fare un altro personaggio alla doppiatrice).
Ghiltoniel
Ma..ma...ma la voce di Cenerentola è davvero orrenda! mellow.gif
Ci sono rimasta malissimo...è perfino .... zagna. blink.gif
March Hare = Leprotto Bisestile
CITAZIONE (Ghiltoniel @ 30/4/2007, 19:52)
Ma..ma...ma la voce di Cenerentola è davvero orrenda! mellow.gif
Ci sono rimasta malissimo...è perfino .... zagna. blink.gif
*

Esattevolmente cosa esser zagna?
Albe
Che grande emozione!! rolleyes.gif anch'io preferisco la seconda voce di Cenerentola, non per abitudine (anche se forse anche questo è uno dei motivi bleh.gif ), ma proprio per la voce così gracchiante...

il ridoppiaggio è perfetto! la voce di Cenerentola è così calda, rassicurante e gentile... esattamente come il suo personaggio.

wink.gif
Ghiltoniel
CITAZIONE (March Hare = Leprotto Bisestile @ 1/5/2007, 9:28)
Esattevolmente cosa esser zagna?
*



Dunque vediamo...in termini comuni.. grezza. (o tamarra,cozzala,zaqquara..dipende in quale parte d'Italia vivi biggrin.gif )
March Hare = Leprotto Bisestile
CITAZIONE (Ghiltoniel @ 1/5/2007, 14:52)
Dunque vediamo...in termini comuni.. grezza. (o tamarra,cozzala,zaqquara..dipende in quale parte d'Italia vivi  biggrin.gif )
*

Grezza e tamarra vanno benissimo, gli altri due: huh.gif ?
March Hare = Leprotto Bisestile
Ieri al TG1 hanno mostrato un pezzettino di Cenerentola (I Sogni Son Desideri) perfettamente sincronizzato col doppiaggio originale (nel sonno si è più sinceri, si esprimono senza timor... è così, vero?). Non è che alla Rai hanno il primo doppiaggio in versione integrale? post-6-1111076745.gif
Marvin Acme
CITAZIONE
Ieri al TG1 hanno mostrato un pezzettino di Cenerentola (I Sogni Son Desideri) perfettamente sincronizzato col doppiaggio originale (nel sonno si è più sinceri, si esprimono senza timor... è così, vero?). Non è che alla Rai hanno il primo doppiaggio in versione integrale?


In che occasione hanno mostrato questa clip?
Comunque non c'è da escluderlo che in rai potrebbero avere il doppiaggio originale integrale....io mi ricordo quando uscì la videocassetta di Biancaneve la rai fece un piccolo speciale o servizio (non ricordo esattamente) in cui mostravano clip di Biancaneve col vecchio doppiaggio.....era esattamente la scena di quando i nanetti scoprono Biancaneve nel letto......a quel punto credetti che nella vecchia videocassetta avevano messo l'altro doppiaggio....invece non fu così!
cosmic_disney
Non è una brutta voce, ma secondo me non è adatta al personaggio.Cenerentola fa la sguattera, però in fondo è un ragazza di buona famiglia, intelligente, acuta e fine.Tutte caratteristiche che il secondo doppiaggio rispetta pienamente.Il primo, beh, sembra una serva anche un pochino scemotta.Ed è vero sembra, sembra piu' una delle sorrellastre.
giagia
CITAZIONE (Sudicio Briccone @ 16/1/2008, 14:47)
... e se ad esempio inizialmente non fosse stato doppiato "Sing Sweet Nightingale" (estensione vocale non adatta)?

Ipotesi interessante: effettivamente è strano che in nessun disco sia presente nemmeno un segmento della canzone. A valorizzare questa idea è il fatto che "Swing Sweet Nightingale" è uno dei primissimi esperimenti di overdubbing, tecnica (?forse?) ancora non presente in Italia nel 1950.
ariel one
CITAZIONE (giagia @ 16/1/2008, 15:45)
Ipotesi interessante: effettivamente è strano che in nessun disco sia presente nemmeno un segmento della canzone. A valorizzare questa idea è il fatto che "Swing Sweet Nightingale" è uno dei primissimi esperimenti di overdubbing, tecnica (?forse?) ancora non presente in Italia nel 1950.
*

ooooh! puoi spiegarmi questa cosa, per favore?
nunval
Non facciamo supposizioni campate in aria...i vecchi dischi Disneyland a 33 giri non hanno MAI riportato tutte le canzoni del film ma solo quelle STRETTAMENTE NECESSARIE alla comprensione della storia...dal vecchio disco di Cenerentola mancano sistematicamente TUTTE le parti che riguardano i dialoghi di Cenerentola con Tobia e Lucifero che, in quanto animali NON parlanti non si sarebbero seguiti bene solo in audio. Anche la sequenza di Canta Usignolo è basata molto sulle immagini e avrebbe perso solo in audio quindi secondo me l'hanno tolta per questo motivo. Quindi sicuramente fu doppiata anche quella ma..sul disco non c'era quindi, quando abbiamo fatto il famoso dvd col vecchio doppiaggio non abbiamo potuto inserirla...non so se sia stato utilizzato il nostro lavoro al TG (potrebbe essere) ma ho visto il servizio sul sito del tg e ho notato che
1) LE IMMAGINI NON SONO SINCRONIZZATE CON L'AUDIO
2) POTREBBERO BENISSIMO AVER PRESO IL VINILE PER FARE ASCOLTARE QUEL PEZZETTINO DI AUDIO, TRA L'ALTRO QUELLA VERSIONE 1950 DELLA CANZONE ERA PRESENTE IN MOLTE COMPILATION ANNI 80 TIPO "IL MAGICO MONDO DI WALT DISNEY"
ayral
L'ho visto con molto interesse e mi sembrava come guardarlo per la prima volta...purtroppo come già detto,devo obiettare riguardo la voce di cenerentola,che considero qui orribile (soprattutto il pezzo in cui lei chiama il granduca dalle scale!) e quella della fata smemorina...la preferisco nel secondo doppiaggio,sembra che ci si sia messa più "animo" a doppiarla...mentre trovo perfetta la voce della matrigna...cattiva al punto giusto!
Giselle
Proprio ieri sera al TG1 delle 20.30 c'era un servizio sull'insonnia e hanno fatto vedere un pezzo di Cenerentola che cantava "I sogni son desideri" con la voce di
Giuliana Maroni. post-6-1111346575.gif
Giselle
Oh che sbadata, mi sono confusa con il tg di Rai 2(per l'orario). alle 20.00
cosmic_disney
Ciao e benvenuta Giselle.Si parla in questo topic del servizio del TG di ieri, e del primo doppiaggio italiano smile.gif

http://disneyvideo.altervista.org/forum/in...opic=7085&st=25
Giselle
Scusate ma mon lo sapevo
Disneylicious
CITAZIONE (ayral @ 16/1/2008, 20:19)
mentre trovo perfetta la voce della matrigna...cattiva al punto giusto!
*



E vorrei vedere... e' Tina Lattanzi! biggrin.gif
cosmic_disney
Ma figurati, non ti devi mica scusare! smile.gif
cosmic_disney
E vorrei vedere, mica è Simona-Frank come ti piace-Izzo Roftl.gif
March Hare = Leprotto Bisestile
CITAZIONE (nunval @ 16/1/2008, 20:04)
1) LE IMMAGINI NON SONO SINCRONIZZATE CON L'AUDIO

A me sembrava di sì, ma ho visto la cosa molto di sfuggita, quindi è facile capire perché mi sono sbagliato. Scusate blush.gif

CITAZIONE
2) POTREBBERO BENISSIMO AVER PRESO IL VINILE PER FARE ASCOLTARE QUEL PEZZETTINO DI AUDIO, TRA L'ALTRO QUELLA VERSIONE 1950 DELLA CANZONE ERA PRESENTE IN MOLTE COMPILATION ANNI 80 TIPO "IL MAGICO MONDO DI WALT DISNEY"
*

Ma come ha detto Sudicio Briccone, il video non poteva che essere preso da un'edizione con ridoppiaggio, visto che edizioni con doppiaggio originale non ne esistono: perché non usare direttamente quell'audio invece che montare alla meno peggio quello del vinile sulle immagini?
L'unica risposta potrebbe essere che hanno un'edizione solo in lingua inglese, ma mi pare poco verosimile...
Questa è la versione 'lo-fi' del forum. Per visualizzare la versione completa con molte più informazioni, formattazione ed immagini, per favore clicca qui.