Aiuto - Cerca - Utenti - Calendario
Versione completa: Cenerentola: Il Gioco del Destino
Disney Digital Forum > * Altri Argomenti * > Recensioni
Pagine: 1, 2
Franz


Infine ci siamo: dopo diciassette anni passati a produrre animazione tradizionale, spesso contrapponendosi alla casa madre, i DisneyToon Studios in Australia chiudono i battenti, ma non prima di aver regalato ai loro fan un ultimo, bellissimo racconto.
Nella loro miglior tradizione, gli Studios decidono di rivisitare uno dei classici più amati: quella Cenerentola che fu il film della prima rinascita alla Disney e uno dei preferiti di Walt Disney in persona.
Il film si propone di rispondere a un curioso interrogativo: cosa sarebbe successo se la scarpetta di cristallo avesse calzato non a Cenerentola ma…ad Anastasia? Da questo presupposto si sviluppa una storia che vede la bella protagonista lottare per riconquistare l’amore che le è stato tolto.
A un anno di distanza dal felice matrimonio, la cattiva matrigna ruba la bacchetta magica della Fata Smemorina e riporta indietro il tempo per compiere la sua vendetta sull’odiata figliastra e sottrarle la felicità, obbligandola ad essere una sguattera per il resto dei suoi giorni.
L’estrema originalità del film consiste nella manipolazione personaggi dai ruoli così cristallizzati nell’immaginario collettivo, e nell’introduzione di appassionanti novità come il viaggio nel tempo o l’elemento della magia nera, di norma assolutamente estranei alla fiaba di Cenerentola.
Ma nonostante queste novità, i personaggi, gli sfondi e la sceneggiatura sono assolutamente fedeli all’originale. E’ visibile lo sforzo degli animatori e degli artisti per ricreare al meglio la magia del grande classico…uno sforzo che paga: l’animazione è scorrevole e i personaggi sono realistici e, nonostante siano passati cinquantasette anni, riflettono ottimamente le loro vecchie sembianze. Cenerentola è più incantevole che mai, e in questa storia ha modo di dimostrare tutta la sua intelligenza e la sua caparbietà, pur senza tradire la sua fama di ragazza sognatrice. Lady Tremaine fonde la nuova magia nera con il realismo e la crudeltà che la contraddistinguono da sempre. Il principe ha molta più sceneggiatura che possa indagare la sua personalità: scopriamo che dietro un ballerino inamidato si cela un giovane simpatico e alla mano, nonché un abile spadaccino. Genoveffa ed Anastasia non cambiano il loro carattere di mocciose goffe e viziate, e la redenzione di quest’ultima (forse un omaggio alla fiaba originale di Perrault?) è condotta in modo graduale e credibile. Giac e Gasgas continuano ad aiutare Cenerentola come solo loro sanno fare, e a lottare strenuamente contro il gatto Lucifero, il quale a sua volta avrà una parte più importante di quella che aveva nel classico e si dimostrerà fedele servitore della sua padrona. Il Re rivelerà (oltre alla sua storia d’amore con regina) un lato più umano, pur rimanendo il vecchio irascibile e bisbetico che ad ogni costo desidera veder ammogliato il figlio. Insieme a lui il granduca Monocolao, ansioso e apprensivo come sempre.
Dispiace l'assenza di personaggi minori come il dolcissimo Tobia, il cavallo Ronzino, e gli altri topolini. Ma in questo seguito la sotto-trama animalesca è molto meno corposa che nell'originale. Ne beneficiano i personaggi umani come il principe e le sorellastre, a spese di vecchi personaggi amatissimi.
Le canzoni (scritte dagli stessi compositori del musical Twice Charmed, a cui il film è ispirato) risultano piacevoli, anche se non certo epiche o memorabili. Si parte con l’overtoure Perfectly Perfect, che descrive il “lieto fine” di Cenerentola, direttamente dal termine del primo film, viene poi More Than A Dream, la canzone con cui la protagonista parte alla riscossa, determinata a lottare per la sua felicità; Anastasia’s Theme, canzone della sorellastra persa nella sua illusione di essere davvero amata dal principe; At the Ball, cantata dai topolini (che ricorda molto The Work Song del classico, anch’essa cantata dai topolini). Nei titoli di coda (piacevolmente formattati nello stesso carattere dei titoli di testa dell’originale) è ascoltabile I Still Believe, la canzone più pubblicizzata dell’intero film, nonché la più attuale.
La colonna sonora fa un ottimo lavoro, specialmente nel sottolineare i momenti di tensione, panico e minaccia. Curiosamente, nessun tema del primo film è ripreso, eccetto una brevissima riproposizione di A Dream Is A Wish Your Heart Makes all’inizio.
In conclusione, i Toon Studios sfornano quello che può essere a ragione considerato il più bel seguito ad un classico Disney: originale, divertente, ricco di suspence, in alcuni punti addirittura toccante, e assolutamente rispettoso dell’originale.
Nonostante tutte queste qualità, il film rimane pur sempre un direct-to-video Disney (anche se al cinema non avrebbe sfigurato troppo), e nemmeno lontanamente eguaglia la magnificenza e la magia di Cenerentola. Tuttavia, dovendo raccogliere l’eredità di uno dei più bei film di tutti i tempi, non si può proprio dire che se la cavi male.
Con questo i DisneyToon Studios dell’Australia si congedano dai loro fan. In fondo ai titoli di coda si può leggere perfino un ringraziamento ad essi per aver prodotto negli anni meravigliosa animazione tradizionale. Ed è proprio questo il grande merito dei ToonStudios: di essere stati per un lungo periodo l’unica fonte di animazione 2D in Disney. Ma con il 2D che ora ritorna alla casa madre, è giusto che i più piccoli si facciano da parte, chiudendo in bellezza.

NOTA: Questa è la prima recensione che scrivo in vita mia. Se avete pareri o suggerimenti, li gradisco molto.
smile.gif smile.gif

Ho editato correggendo qualche errorino! wink.gif
nunval
Mi piace molto, Franz, complimenti!
Eric
Evvai Franz! Finalmente sei riuscito a vedere il tuo amore! Sono tanto felice per te! Ma ora biosogna vederselo in italiano sleep.gif biggrin.gif e poi finalmente potrai fare la tua amata festa clapclap.gif Cmq non vedo l'ora di vedere questo bel sequel ...da come me lo racconti Franz deve essere molto ma molto bello!!! ...Muoviti 28 Marzo !!! diavoletto.gif Roftl.gif
belle
perfetta recensione che introduce molto bene quello che sarà di questo sembra magnifico sequel tongue.gif , dall'originalità al disegno dei personaggi ,mi è piaciuta molto, grazie mille e mi ha fatto venire voglia ancora di più di vederlo, non vedo l'ora biggrin.gif Saluto.gif
GasGas
ottima recensione franz clapclap.gif clapclap.gif clapclap.gif
Pan
Bravo Franz, mi è piaciuta molto! clapclap.gif clapclap.gif clapclap.gif
princenelu
Bravissimmo Franz clapclap.gif clapclap.gif clapclap.gif clapclap.gif questa recensione è degna di cenerentola sei il presidente di questo film clapclap.gif clapclap.gif clapclap.gif clapclap.gif clapclap.gif
veu
BRAVISSIMISSIMISSIMO FRANZ!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

OTTIMA RECENSIONE!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!


clapclap.gif clapclap.gif clapclap.gif clapclap.gif clapclap.gif clapclap.gif clapclap.gif clapclap.gif clapclap.gif clapclap.gif clapclap.gif clapclap.gif clapclap.gif clapclap.gif clapclap.gif clapclap.gif clapclap.gif clapclap.gif
Andrew83
Bravo! Bravo! Bravo! clapclap.gif
Magnifica recensione! clapclap.gif
Sembra davvero ben fatto questo sequel: mi sta incuriosendo...
GasGas
adesso aspetto la recensione di grrodon smile.gif
Grrodon

Se già da un po' di tempo a questa parte sembrava che con questi terzi episodi i Toon Studios volessero in tutti i modi prendere le distanze dai sequel che erano stati prodotti all'inizio del nuovo millennio, quando ancora la divisione dal reparto televisivo non era netta, direi che con Cenerentola - Il Gioco del Destino, si è raggiunto l'apice. Salvo un paio di velate citazioni, il secondo capitolo non viene minimamente considerato, se non proprio cancellato visto che alla luce di quanto accade in questo terzo film, gli eventi del nefasto film episodico divengono assolutamente incollocabili nella continuity cenerentolesca. Certo, parlare di continuity in Cenerentola, come se si trattasse del mondo Marvel, è qualcosa di assolutamente inappropriato, ma difatto il presupposto da cui parte questo Il Gioco del Destino è l'apoteosi del pacchiano. La trama circolava già da un po', e i puristi si erano già strappati a sufficienza i capelli di fronte alla prospettiva di un film di Cenerentola che prevedesse viaggi del tempo e azione assortita. Quando poi erano arrivati i primi trailer, che mostravano la povera Cenerella trasformata in una fanciulla grintosa ribelle e il principe in un belloccione tutto pugni e azione gli svenimenti di massa non si contavano. Eppure l'insensatezza di tutto questo celava una verità maggiore e cioè che i Toon Studios stavano cercando, sia pur goffamente, di affrancarsi definitivamente anche dall'ultimo problema rimasto loro: la fiappezza delle trame, e stavano finalmente inizando a prendersi sul serio. L'idea stessa di un ennesimo sequel di Cenerentola era paradossale, gli studios sapevano bene su che tipo di materia erano costretti a lavorare da anni a questa parte e sapevano anche che ormai tirava aria di chiusura, così giusto per compiere un ultimo atto di ribellione prima dell'apocalisse di licenziamenti, avevano deciso di produrre il loro film più coraggioso, spingendo all'estremo il concetto di paradosso. La sfida era riuscire a dare un suo perchè a una situazione tanto assurda quale quella della matrigna che, improvvisatasi fata, conduce alla ribalta la figlia Anastasia, soffiando il ruolo alla legittima protagonista della storia, restituendo ad una storia tanto forzata una naturalezza che solo dei veri artisti potrebbero conferire. Ma gli animatori di Cenerentola 3 sono da considerarsi veri artisti? E la sfida si può dire riuscita? In parte. In buona parte, ma pur sempre in parte. Perchè Cenerentola 3, al di là del gran dispiegamento di mezzi (e parlo più di buona volontà che di budget) è lontano da essere un film perfetto, e a mio parere film come Lilo & Stitch 2, Koda 2, Il Re Leone 3 e Bambi 2 gli soffiano largamente il titolo di "best sequel ever".
Questo lungometraggio potrebbe invece essere il vero e proprio sequel dei Toon Studios elevato al quadrato, capace di portarsi dietro l'elevamento a potenza di tutti i pregi e difetti che in questi anni hanno caratterizzato il cammino di redenzione degli studios. La buona volontà dei realizzatori qui si spreca, e si nota come ogni singola scena venga nobilitata da questo o quell'accorgimento, che si situi nei dialoghi, nella sceneggiatura, nell'animazione. Ma di contro non mancano le ingenuità, quel senso di scarsa verve che si respira da sempre, e che non serve essere Classici d'Animazione per avere (ogni riferimento a In Viaggio con Pippo è puramente casuale). Ma ovviamente è un tipo di critica, questa, che vale solo se si considera questo film come il punto d'arrivo di un sofferto percorso, mentre se si lascia per un momento da parte la contestualizzazione, il confronto coi fratellini, il presupposto pacchiano di base e lo si guarda senza particolari pregiudizi, non si può fare a meno di apprezzare i 71 minuti di durata del film. Divertimento ce n'è, trama pure (il che è quasi una novità), e le situazioni inedite, passato lo sconcerto iniziale di vedere interagire tra loro in modo "moderno" personaggi che nel classico originale magari neanche si parlavano (Il Re e il Principe, ad esempio, protagonisti insieme di sequenze molto valide), si fanno apprezzare non poco. L'azione comunque si svolge prevalentemente a palazzo, tra intrighi nei corridoi e sotterfugi, e pur non mancando un paio di excursus fuori dalle mura (memorabile la folle corsa della zucca orrorifica pilotata da un Lucifero umanoide), non si va a perdere quel senso di piacevole claustrofobia che aveva il primo Cenerentola. L'approfondimento psicologico di alcuni personaggi è inevitabile, il principe guadagna una sua caratterizzazione, il re è protagonista di una sequenza molto bella perfettamente in linea col suo carattere "passionale", Anastasia ci appare decisamente più bonaria che nel classico. Forse a tratti pure troppo bonaria, visto e considerato che le hanno pure dato una voce cantata intonata (!), ma per gli sviluppi della storia era inevitabile, e tutto sommato questa nuova Anastasia non è affatto male, e più che rabbia fa una pena enorme.
Passando al comparto grafico, non si segnala nulla di particolarmente sconvolgente, nel bene e nel male. Le animazioni sono di buona fattura, e se nei vari trailer può apparire orrido il Principe, va ricordato che la sua staticità deriva dal Classico originale, dove non diceva/faceva nient'altro a parte il venir idealizzato da Cenerentola e sorellastre. Certo, a volte può stonare il vederlo fare cose che non ci si aspetterebbe rimanendo impassibile nel volto e nella postura. Ma adattarlo al nuovo contesto avrebbe significato snaturarne il modello, e forse in un film come questo sarebbe stato un tantinello troppo. Il resto delle animazioni sono molto buone, i topini e Lucifero non sono gommosi come ci si aspetterebbe in questo genere di film, ma assai curati, e se anche ci si accorge a volte che alcuni movimenti non sono naturali e realistici come nel classico, va ricordato che la perfetta mimesi è stata raggiunta solo due volte (Lilo & Stitch 2 e Il Re Leone 3). Sfondi e colorazione invece oscillano un bel po', senza mai scadere troppo ma togliendo una certa continuità stilistica, e viene da pensare se le tinte piatte che escono fuori talvolta non siano da imputarsi all'improvviso taglio di fondi che ha seguito l'annuncio della chiusura del reparto. E per finire passiamo alla musica, che non è certo eccezionale ma si fa ascoltare benissimo, lontana dalle disarmonie di certi sequel del passato e dalla leziosaggine di molti sequel del presente. Perfectly Perfect è una valida overtoure che zooma sulle varie situazioni lasciate al termine del classico, e fa molto musical. Sarebbe stato meglio se l'avessero tradotta senza sbalzi tonali troppo forti, ma purtroppo l'adattamento penoso è una prerogativa dei direct-to-video e spesso e volentieri infantilisce tutto togliendo ulteriormente spessore a questa categoria già abbastanza bistrattata. More Than A Dream e Anastasia's Theme sono le canzoni cantate rispettivamente da una Cenerentola delusa e da un'Anastasia illusa, melodiche ma abbastanza ordinarie, mentre invece At the Ball, la nuova canzone dei topini è un vero e proprio gioiellino. Serve a portare avanti la trama, a dare un giusto tributo a Gas & Jack, sottolineandone carineria & complicità. Orecchiabile e - miracolo! - tradotta ottimamente è forse il numero musicale migliore del film. Per finire i titoli di coda offrono il brano I Still Believe, mentre sullo schermo passano alcuni quadri che in stile Lilo & Stitch rendono l'idea di quanto è successo in seguito alla fine della storia. Ah già, la fine della storia. Bè, una pecca piuttosto fastidiosa riguarda il finale, in cui la fata Smemorina rinuncia a riportare il continuum sui giusti binari, invalidando in questo modo il finale del classico. Una cosa parecchio urtante, invero, e che preferisco non prendere troppo sul serio per non rovinarmi la visione del classico la prossima volta che capiterà.
Insomma, in definitiva? Un buon film. Non un capolavoro, proprio per via di quelle tracce di assurdità che non vengono completamente lavate via dallo storytelling, delle piccole ingenuità nell'umorismo e nell'animazione della figura umana. Ma tutto sommato un film valido, che chiude egregiamente l'era dei sequel australiani. O meglio, chiude in America, perchè qui in Italia devono ancora fare uscire la loro penultima opera Red & Toby 2. Il marchio Toon Studios tuttavia sopravviverà, visto che a Burbank una base c'è ancora, e servirà a distribuire il futuro La Sirenetta 3 e i progetti che seguiranno, spin off o lungometraggi legati a un brand come potrebbe essere un Fairies, un Mickey Mouse (e perchè non un Witch o un Pk?). Vabbè, il futuro dell'animazione minore è ancora tutto da scrivere, per ora teniamoci il ringraziamento che appare al termine dei credits di Cenerentola 3:

Special Thanks to DisneyToon Studios Australia for their many years of producing beautiful hand-drawn animation

da La Tana del Sollazzo
nunval
Bellissima recensione, bravissimo! clapclap.gif clapclap.gif clapclap.gif
GasGas
wow sei stato velocissimo grrodon smile.gif cmq ottima recensione come al solito, e sono daccordissimo con te sulla parte del finale che invalida il finale del classico sleep.gif l'unica cosa che mi ha dato fastidio sleep.gif

clapclap.gif clapclap.gif clapclap.gif clapclap.gif clapclap.gif
veu
A noi è piaciuto Cenerentola 3... moltissimo!!!!!

Finalmente possiamo dire una cosa: ERA ORA DI RIVEDERE UN FILM BELLISSIMO COME QUELLI DI UNA VOLTA!!!!!

Abbiamo un unico rimpianto: volevamo Frank Nissen e Margot Pimpkin a fare Raperonzolo (come volevano loro stessi) così veniva fuori qualcosa di classicissimo e davvero meraviglioso!!!!!! Purtroppo però questa cosa ormai non è possibile, le loro domande non sono state prese in considerazione dai cretini di Burbank... sigh!!!! cry.gif cry.gif cry.gif cry.gif cry.gif cry.gif cry.gif cry.gif cry.gif cry.gif cry.gif
Elisetta88
rolleyes.gif sono curiosissima di vederlo questo capitolo di Cenerentola...ho letto ke ne parlate bene e sembra ke non sia uno dei soliti seguiti.... rolleyes.gif
princenelu
A me mi e piaciuto da matti Cenerentola 3 perchè e un film fatto molto bene ed era ora di vedere un remake sequel che per me e senza dubbio il piu bello tra tutti sequel e fatto benissimo e molto curato wub.gif wub.gif wub.gif
veu
Anche secondo noi Cene 3 è uno dei migliori film (non solo sequel) realizzati dalla Disney... Cene 3 è un film BELLISSIMO fatto da VERI artisti!!!!!

Secondo noi questa volta la Disney poteva farlo davvero uscire al cinema perché Cene 3 avrebbe retto il confronto coi classici (e ne avrebbe superati molti)!!!!

W CENE 3!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
Franz
Anche io penso che Cenerentola III sia un film molto molto bello...mi ha proprio toccato il cuore e mi ha fatto sognare tantissimo smile.gif smile.gif mi ha riportato alla mia infanzia... rolleyes.gif rolleyes.gif ...l'ho fatto vedere anche alla mia ragazza e a tutti i miei amici...e ci è piaciuto così tanto! smile.gif smile.gif
MagicLuca
mi è arrivato e l'ho visto già tre volte... è meraviglioso, ho anche rivisto il classico per fare meglio il paragone...

Dunque: le sorelle sono disegnate più belle rispetto al Classico (specie Anastasia) e risultano maggiormente caratterizzate. Insieme a Lady tremain rivestono un ruolo ancora più importante in questo sequel. Anche il principe ha un ruolo più importante in questo sequel. Dispiace che mancano i tanti animaletti amici di Cenerentola e alla fin fine il personaggio che più mi ha deluso è proprio Cenerentola... non per come è caratterizzata ma per il suo ruolo maggiormente subordinato rispetto alla matrigna e alle sorellastre. Come mi ha commosso il re che diceva ad Anastasia la frase: "tutti meritano il vero amore", non mi ha commosso Cenerentola raggiunta dal principe sulla nave...
E' sempre fantastica ma si poteva fare di emglio, anche come doppiaggio...
Per quanto riguarda la trama, ci sono troppe magie ma è una trama fantastica, proprio perchè non sa per nulla di deja vu (trascurando i riferimenti a Malefica, Eric, il cuoco Louis...)

cmq vi dico la verità: Cenerentola 2 non mi ha mai fatto così schifo... la grafica è buona, forse i colori sono un po' accesi... la trama è episodica ma l'episodio di Anastasia mi piace proprio tanto...

W ANASTASIA!!! biggrin.gif biggrin.gif biggrin.gif biggrin.gif
veu
A noi invece la scena in cui il Principe salta sulla nave per salvare Cene piace troppo!!! è una delle nostre preferite... pensate che romanticismo... Innamorato.gif Innamorato.gif Innamorato.gif Innamorato.gif Innamorato.gif Innamorato.gif Innamorato.gif

Le ragazze di Veu forse sono un po' d'altri tempi o meglio vecchia maniera ma amerebbero davvero che qualcuno fosse disposto a tanto per loro!!!!


PS: se su una nave ci fosse una tipa come Cene... allora chi non si lancerebbe a salvarla o cmq a partire con lei????
Bewitched
Il pezzo che preferisco di questo sequel è quando lei chiude la porta non appena escono di casa le sorellastre ematrigna per andare al castello.
Mi piace la sofferenza e la confusione che la pervadono, quando dice: "I....I don't understand....." e poi comincia a cantare una canzone peraltro abbastanza orecchiabile (More than a Dream) finchè i topi non le dicono che il principe sa di aver ballato con lei e lei fa: "YES! Of course he does, Oh, If I...If I just see him again...Yes! Everything will be all right!"
E' il mio pezzo preferito, lo adoro! w00t.gif clapclap.gif
Franz
A me è piaciuto tutto, dall'inizio alla fine.
Però credo che il pezzo che mi è piaciuto più di tutti sia stata l'overtoure.
Non è per niente forzata: sembra davvero un naturale proseguimento della conclusione del primo film. Perfectly Perfect è la mia canzone preferita del film, i disegni sono fantastici, adoro il modo in cui Cenerentola riassume brevemente la favola originale e si presenta come farebbe una vecchia amica d'infanzia...poi i quadri che riprendono scene del classico, la descrizione delle giornate spensierate di lei col Principe...e poi si passa agli antagonisti, la cui fine era solo intuibile dal termine del film originale: ed ecco le sorellastre, che tanto hanno umiliato Cenerentola, umiliate a loro volta, secondo un'ironica legge del contrappasso...
Tutto in questo nuovo seguito mi ha ritrasportato in quel mondo che ho sempre amato. wub.gif wub.gif wub.gif

...what a perfectly perfect life, it's a fairy tale come true...I'm a princess, and bride, all because I fit a shoe...! wub.gif wub.gif wub.gif
Alexdisneyfan89
lo trovo un ottimo continuo di un classico!!! Lo visto ieri e devo dire che mi ha appassionato molto!! ed è anche molto divertente!!
Lo trovo davvero ottimo! finalmente un buon lavoro!! lo trove fatto bene sia nei disegni, che nelle musiche ed anche come storia.
Spero tanto che la sirenetta 3 sia bella quanto cenerentola 3!!
princenelu
anch'io la penso come te alexdidofan89.
la mia scena preferita e quella in cui cenerentola e anastasia si abbracciano e cenerentola ha detto con affetto ad anastasia''Grazie''ed hanno pronuciato insieme''Bibbibi bobbidi bu''un vero tocco di magia alla fine della storia come sappiamo tutti vediamo nel 1 quadro anstasia e il fornaio (l'avvranno messo perchè anastastia aveva cercato dal profondo del sue cuore il vero amore)
belle
già condivivo in pieno, anche a me è piaciuto proprio tanto per essere un sequel molto bello clapclap.gif
kuzco
secondo me il pezzo più divertente e la canzone di Giac e gas gas! Un gran bel numero!!!
BennuzzO
Io Adoro questo film Innamorato.gif Innamorato.gif Innamorato.gif
L'ho visto, con la visione dell'altro ieri, in totale 29 volte Innamorato.gif Innamorato.gif
Su www.ibs.it ho messo anche una piccola recensione in risposta a una tizia che lo stroncava... Arrabbiato3.gif Arrabbiato3.gif
se volete anche voi lasciare la vostra basta che cerchiate Cenerentola alla sezione Dvd kiss2.gif
Scissorhands
Uhhhhhhhhhhhhhhhhhh!!!!!!!!!Finalmente l'ho visto!!!!
Ho approfittato di uno straordinario sconto da Mediaworld.. 3 x2 di prodotti al di sotto dei 50 euro.... Inutile dire che ho fatto una incetta quasi vergognosa... Quando arriva il conto della carta di credito a papà mi ucciderà... Se non mi vedete più sul forum sapete il perchè... Comunque, non pensiamoci per ora, ho ancora un mesetto di tranquillità.... smile.gif

Dicevo... Finalmente ho visto il film in questione e devo dire che mi è piaciuto non poco, nonstante le sbavature!! Davvero molto molto caruccio. E devo dire che ancora una volta mi trovo perfettamente d'accordo con Grodon, sul serio ... la cosa è INQUIETANTE. Ho pensato le stesse identiche cose vedendo il film.
Devo dire che la storia è molto bella, a tratti anche toccante e la simpatia, la dolcezza e la cattiveria (a proposito Melina Martello è splendida nel dar la voce a Lady Tremain) dei nostri personaggi preferiti è ancora presente in gran misura. I dialoghi sono ben scritti e, soprattutto i ritmi ben calibrati. Le animazioni molto ben fatte, a parte, come hanno fatto notare in molti, la paletta grafica che è totalmente PIATTA. Non me ne intendo a fondo, quindi non so da cosa dipenda, ma i colori sono totalmente privi di ombre e profondità... Credo sia sostanzialmente un problema di luci... Ed è davvero un peccato perchè i disegni non sono affatto male. Anche io, come Grrodon e GasGas, sono rimasto un pò stizzito dal finale, a me piace che i casini alla fine si risolvono tutti!!!!E poi a maggior ragione in un film che propone una seconda stesura di un capolavoro... E un altra cosa.. secondo me hanno un pò esagerato con l'umorismo, nel senso che alla fine le sorellastre (a parte Anastasia nel finale la cui conversione è davvero toccante, ben resa e credibile) sono macchiette (prendete la scena delle torte in faccia) troppi effettucci sonori (swing swong boing etc...) che sviliscono un pò la grandiosità del classico in cui si ride certo ma non per banali effetti da circo (questa non è una critica vera e propria perchè, forse, hanno voluto dedicare il film a un pubblico + infantile e allora quelle gags ci stanno tutte...).
In sostanza un bel film, più che godibile, anche se, ovvio, impallidisce dinanzi al classico (sfido io poi chiunque a uguagliarlo). Di qualità artistica e tecnica più che accettabile per un direct-to-video, fatto sicuramente non per puro desiderio di denaro in quanto visibile è il desiderio di riscattarsi dopo quella.... COSA... che fu Cenerentola brrrrrr 2 (etcì ... ecco mi è tornata l'allergia... cavolo, devo smetterla di pronunciare quel titolo!!). Certamente per una uscita cinematografica ci aspettiamo molto di + sotto tutti i punti di vista (sceneggiatura, animazione, colori, musica etc...). Rivoglio quel brivido di TOTALE APPAGAMENTO che ho avuto con la Sirenetta, la Bella e la Bestia, il Gobbo... solo per citarne alcuni..
Mi raccomando Tiana, fai vedere chi sei....!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

W LA DISNEY!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
Franz
CITAZIONE (Scissorhands @ 7/10/2007, 23:45)
Anche io sono rimasto un pò stizzito dal finale, a me piace che i casini alla fine si risolvono tutti!!!!E poi a maggior ragione in un film che propone una seconda stesura di un capolavoro...

E un altra cosa.. secondo me hanno un pò esagerato con l'umorismo, nel senso che alla fine le sorellastre (a parte Anastasia nel finale la cui conversione è davvero toccante, ben resa e credibile) sono macchiette (prendete la scena delle torte in faccia) troppi effettucci sonori (swing swong boing etc...) che sviliscono un pò la grandiosità del classico in cui si ride certo ma non per banali effetti da circo (questa non è una critica vera e propria perchè, forse, hanno voluto dedicare il film a un pubblico + infantile e allora quelle gags ci stanno tutte...).
*

Scusate, ma alla fine qual è il "casino" che rimane irrisolto? Cenerentola e il Principe si sposano e vivranno per sempre felici e contenti, la Fata Smemorina veglierà su di loro, il Re si pregusta i futuri nipotini, il granduca Monocolao è soddisfatto di avere la testa ancora sul collo, Giac e Gasgas (e si spera anche Tobia, Ronzino e gli altri topolini e uccellini) si trasferiscono al castello. L'unica differenza col primo lieto fine è Anastasia, che ora partecipa alla gioia di Cenerentola e continua a sognare il vero amore che presto troverà (il fornaio). Cosa c'è di irrisolto?
Scissorhands
CITAZIONE (Franz @ 9/10/2007, 21:45)
Scusate, ma alla fine qual è il "casino" che rimane irrisolto? Cenerentola e il Principe si sposano e vivranno per sempre felici e contenti, la Fata Smemorina veglierà su di loro, il Re si pregusta i futuri nipotini, il granduca Monocolao è soddisfatto di avere la testa ancora sul collo, Giac e Gasgas (e si spera anche Tobia, Ronzino e gli altri topolini e uccellini) si trasferiscono al castello. L'unica differenza col primo lieto fine è Anastasia, che ora partecipa alla gioia di Cenerentola e continua a sognare il vero amore che presto troverà (il fornaio). Cosa c'è di irrisolto?
*


Non è che rimane qualcosa irrisolto...
Semplicemente io, che la maggior parte delle volte rimango affezionata alla prima versione di un qualcosa che vedo, avrei prerito che il finale rimanesse il coronamento della storia d'amore per ciò che la conosciamo!!!!
Ovvero il gran duca Monocolao prova la scarpetta a Cene, le va e tutti vissero felici e contenti... Anche se il finale in sè e per sè è lo stesso, non lo sono le vicende che lo hanno determinato... Ripeto, ho gustato il film, ma avrei preferito che alla fine la fata Smemorina avesse riportato l'intera vicenda sui suoi veri e originali binari!!!!!!!
Franz
CITAZIONE (Scissorhands @ 10/10/2007, 1:12)
Ripeto, ho gustato il film, ma avrei preferito che alla fine la fata Smemorina avesse riportato l'intera vicenda sui suoi veri e originali binari!!!!!!!
*

Però così facendo avrebbe annullato tutta la vicenda narrata nel terzo film... cry.gif
Eric
Secondo me è giusto che sia finito così perchè sia il il Principe sia Cene capiscono che si amano veramente, (vedi quando il principe tocca la mano)
Scissorhands
CITAZIONE (Franz @ 10/10/2007, 17:30)
Però così facendo avrebbe annullato tutta la vicenda narrata nel terzo film... cry.gif
*


T'ho capito, hai ragione; ma così invalidano il classico!!!!!!!!E il classico è il classico!!!!!
Se aveesero ristabilito correttamente il continuum il terzo sarebbe così da intendersi come una dolce parentesi, ma la favola deve finire come finisce nel classico (lei chiusa in soffitta, chiave ritrovata, prova scarpetta, scarpetta rotta, lei altra scarpetta, tiè le sorellastre se la rosicano a casa a spazzare...)
*PuMbA*
L'ho appena finito di vedere con mia madre(in fondo anke a lei piacciono i cartoni disney happy.gif ) e lo trovato troppo carino e divertente laugh.gif ! Giac e Gas Gas sono i migliori! L'Oscar per la miglior canzone va sicuramente a loro due!!! eheheh.gif
Disneylicious
Volevo anche io "recensire" questo film oggi che ho un po' di tempo smile.gif

Inizio col dire che mi e' piaciuto molto e credo che si sia fatto il possibile per dare al classico un seguito valido che ha uno spunto interessante e che grazie a dio fa' dimenticare quell'obrobrio che e' Cenerentola 2, che come sicuramente sapete sono tre mini avventure autoconclusive create per un progetto di serie televisiva su Cenerentola e che quando la serie e' stata cancellata sono state unite in un direct to video sequel.

Anche le animazioni non hanno parogone rispetto a Cenerentola 2. Diciamo che a questo film do' un bell' 8 pieno. La cosa che mi dispiace e' che avrebbe potuto meritare anche tranquillamente un 10 se non ci fossero delle cose che come fan cresciuto a pane e Disney non mi convincono.

Innanzitutto parto dalla psicologia del personaggio principale. Cenerentola diventa una donna emancipata e quindi un eroina Disney anni 90 che salta, cavalca, combatte per quello che vuole, in troppo poco tempo.
Nel film originale Cenerentola e' una creatura fragile e spaesata che ingoia con pazienza da santa le angherie di matrigna e sorellastre per almeno una quindicina di anni. Il suo motto e' sperare fermamente che un giorno succedera' qualcosa che cambiera' la sua vita e mentre sogna questa cosa porge l'altra guancia in modo passivo alle avversita'. Il motore della storia originale non e' lei, ma sono i topini, la fata madrina, il granduca che vanno a cercarla, a smuoverla, a consolarla ed aiutarla. Non per niente quando nel 89 usci' la sirenetta, Ariel venne definita la prima eroina Disney attiva, che combatte per ottenere quello che vuole e realizzare il suo sogno concretamente proprio al contrario di Cenerentola e Biancaneve.

Insomma poco dopo l'inizio del film, dopo che la matrigna va via da casa verso il castello e Cenerentola rimane da sola la cosa che ti aspetteresti e' che si metta a piangere rassegnata e che canti una canzone. In quel momento pero' per la prima volta la vediamo in questa nuova veste di cenerentola moderna che decide di prendere in mano la situazione e fa un effetto strano e non del tutto convincente.

Altro grande errore commesso a mio parere e' stato quello di non aver utilizzato nessuna delle canzoni originali che fanno parte integrante di Cinderella. Non so se questa scelta sia stata voluta o se magari per questione di diritti si e' preferito solo usare un richiamo di due secondi a "A Dream Is A Wish" all'inizio del film. Se questa cosa e' successa per motivi commerciali mi darebbe ancora piu fastidio. L'aver inserito canzoni originali accanto a nuove canzoni hanno dato (o per lo meno tentanto) ai seguiti di Peter Pan e il Libro della Giungla quel tocco di magia e poesia che ti aspetti dai film Disney e che ti smuove usando anche la musica. Poche note di The Second Star To The Right, ti riportano immediatamente al film originale che abbiamo visto da bambini e che rendono ancora piu toccante una scena come quella in cui Peter non riconosce piu' Wendy perche' e' cresciuta. L'utilizzo di nuove versioni di A Dream Is A Wish, So This Is Love, Bibidi Bobidi Boo accanto alle nuove canzoni avrebbe dato anche molta piu forza alle nuove composizioni, che invece cosi rendono la colonna sonora abbastanza sciapa ed e' abbastanza triste che in un seguito di cenerentola il numero musicale piu forte e riuscito debba essere una canzone di Gus e Jack.

Un altro elemento che all'inizio non mi convinceva e mi aveva sconcertato e' quanto sia "anime giapponese" la scena in cui cenerentola si ritrova nella carrozza e viene portata via da Lucifero in versione umana. E' una scena che da' un impressione molto dark e i colori scuri e le tonalita' di rosso usate fanno molto ambientazione anime.

E veniamo alle voci. La Cenerentola originale e' un film degli anni 50 e presenta un cast di voci tipiche di quegli anni sia nella versione originale che in quella italiana (primo e secondo doppiaggio). Quel tipo di recitazione oggi non si sente praticamente piu', ma non si sentono nemmeno piu' quei tipi di voci. Le voci avevano toni vellutati, soavi e caratterizzati e la recitazione era piu' teatrale. Oggi, parlando del doppiaggio italiano, non c'e' praticamente piu' un'attrice in grado di "riprodurre" la vera voce di lady Tremain come la sentiamo nei due doppiaggi del film originale. Eppure secondo me si doveva cercare per il seguito, come almeno ci si sforza di fare nelle versione originali, delle voci o un tipo di recitazione che ti riportino al film originale. Tanto che secondo me per la versione Italiana si e' optato per una "migliore seconda scelta". Melina Martello, bravissima in ruoli comici alla Cibil Shepard o Mia Farrow, di femme fatale o di dolce, innocente ed altruista eroina Disney (Biancaneve, Duchessa, Bianca), onestamente non credo sia in grado di tirare fuori "la subdola cattiveria" che si addice alla matrigna di cenerentola e sopratutto la sua voce non e' "matura/vecchia" abbastanza per il personaggio. La nuova voce ufficiale di Cenerentola in Italia e' Monica "Lisa Simpson" Ward e nonostante sia diversa dalla voce che tutti abbiamo in mente per Cenerentola, che oltre alla dolcezza dovrebbe anche avere delle qualita' "liriche", tutto sommato e' molto simile alla nuova voce americana e non mi dispiace.


Ok ho finito - voto finale 8 smile.gif
Pan
Ottima recensione, Disneylicious! wink.gif
cosmic_disney
Solitamente sono anti seguito , ma quando è uscito mi è stato consigliato proprio da Disneylicious, che aveva ragione.L'ho trovato molto molto divertente, e plausibile come seguito!
mowgli
Sono daccordissimo con la recensione di disneylicious, bravo clapclap.gif clapclap.gif
quando vidi il film appena uscì in dvd, rimasi letteralmente incollato al ddivano, mi è piaciuto immensamente!!!!Ad ogni modo, io invece vorrei porre l'attenzione su un piccolo dettaglio tecnico nello graphic style dei personaggi, in Cenerentola per l'appunto, ke non so se avete notato. Allora, credo innanzi tutto che i personaggi siano disegnati e animati egregiamente, adoro la scena iniziale quando Cindy scende dalle scale con quel nuovo vestito sulle tinte dell'ocra, ma tornando al discorso, vi siete accorti che gli occhi della protagonista hanno il riflesso di luce (il pallino bianco x intenderci) che nel film originale non aveva?praticamente l'effetto era reso soltanto da una parte di pupilla mancante, che prendeva il colore dell'iride azzurro.. ed era meraviglioso!!chissà perchè hanno cambiato questa caratteristica!!! Altro cambiamento è l'abito di lady Tremian, che da porpora diventa viola, e anche i suoi occhi si scuriscono, (peccato) perchè nel primo film da un effetto più felino e perfido, a mio avviso...
Nel complesso cmq davvero un ottimo lavoro.
Lumiére
Concordo con Disneylicious.
Soprattutto per quanto concerne la Cenerentola troppo moderna e la fastidiosa abitudine di non riprendere le musiche dei Classici.

Paradossale che in "Cenerentola II", invece, ci sia una riedizione di "Bibbidi Bobbidi Bu" che però riesce solo a far rimpiangere l'originale.
Vaniglia
Ho visto il film proprio ieri mattina su Toon Disney...che dire? A me è piaciuto davvero molto. Certo, considerando che è il seguito di uno dei migliori classici Disney, l'impresa di cerare una trama che non lasciasse rimpianti era piuttosto ardua, ma direi che è abbastanza riuscita.
La trama l'ho trovata originale, sicuramente migliore di un seguito vero e proprio che magari avrebbe mostrato i figli di Cenerentola e il Principe (mi vengono i brividi al solo pensarci...quale sarebbe stata la trama????). Voglio dire, ok, magari ci sono parecchi punti in cui la trama si appiattisce un pò, ma io l'ho trovato davvero niente male.
Inoltre questa nuova caratterizzazione di Cenerentola....non so, mi è sembrata parecchio interessante, anche se forse un pò fuori luogo (come avete detto voi tutti, la Cenerentola originale non era così..)...però a me questo lungometraggio è piaciuto parecchio.
Le scene migliori? A mio parere, quelle in cui ci sono Jack e GasGas protagonisti, che imitano i vari personaggi!! Per non parlare della loro canzone!! Bellissima, mentre la sentivo mi sentivo male dalle risate e il mio can mi guardava coe per dire ìemh, stai bene??'.
Insomma, io l'ho trovato un ottimo sequel. Non privo di pecche, certo, ma nel complesso penso sia un buon lavoro. Davvero eccellente.

p.s. A me 'I Still Believe' è paciuta troppissimo! L'ho scaricata subito! E poi la sigla di chiusura, con tutti i quadri appessi ispirati a dipinti famosi...è stata davvero una trovata simpatica!!! eheheh.gif
Inlove4Disney
A me è piaciuto molto questo sequel, sono riuscito a vederlo l'altra settimana smile.gif
Devo ammettere che all'inizio mi ha lasciato un pò paralizzato la scena in cui Cenerentola non riesce in tempo a fermare il granduca per provarle la scarpetta,mi è venuta un pò di nostalgia per il lieto fine del Classico; però è anche vero che la storia del sequel è basato su questo, ovvero su una rilettura della popolare fiaba.
A parte questo, tutto il film mi è piaciuto, non ci sono sbavature e scene di troppo, praticamente perfetto. Anche i disegni comunicano luce e calore, come i protagonisti, ancora più belli di prima e più dolci.
La scena più bella è senza dubbio quella della nave...Bellissima wub.gif

veu
Noi abbiamo amato troppo questo film... avventura, amore, spirito Disney e divertimento... al livello del Classico originale!!!

Hanno fatto un ottimo lavoro!!!

La scena della nave è splendida e romantica... quella della zucca è da incubo ma con un effetto super!!! il finale con lo scambio della sposa... stupendo!!! e ci è piaciuta la caratterizzazione di Cenerentola, del Principe e di Anastasia... ottimi!!!
Inlove4Disney
CITAZIONE (veu @ 14/2/2009, 23:58) *
Noi abbiamo amato troppo questo film... avventura, amore, spirito Disney e divertimento... al livello del Classico originale!!!

Hanno fatto un ottimo lavoro!!!

La scena della nave è splendida e romantica... quella della zucca è da incubo ma con un effetto super!!! il finale con lo scambio della sposa... stupendo!!! e ci è piaciuta la caratterizzazione di Cenerentola, del Principe e di Anastasia... ottimi!!!


Assolutamente d'accordo smile.gif
Mad Hatter
non lo ho mai visto not.gif

però non è che muoia dalla voglia di vederlo huh.gif
Arancina22
Visto oggi...

Voto: 5

Ammettendo che l'animazione è molto bella, (Cenerentola somiglia molto all'originale), la trama non mi ha soddisfatto più di tanto. Canzoni un po' fiappe... Caratterizzazione dei personaggi stravolta... (Anastsia buona -come nel 2, tra l'altro-? Cenerentola che salva tutto arrivando a cavallo??? Ma quando mai!) Certo che più in basso del 2 non si è potuti proprio andare, per fortuna .__.
Sebbene sia quindi un prodotto esteticamente apprezzabile, non raggiunge la sufficienza a livello di contenuti.
March Hare = Leprotto Bisestile
CITAZIONE (Arancina22 @ 29/11/2010, 18:42) *
Caratterizzazione dei personaggi stravolta... (Anastsia buona -come nel 2, tra l'altro-? Cenerentola che salva tutto arrivando a cavallo??? Ma quando mai!)

Concordo. "Cenerentola 3" non ha certo la magia del classico e la psicologia della protagonista è stata rivoltata come un calzino: la furbizia di travestirsi per entrare nella stanza di Anastasia?; il coraggio indomito che mostra nell'inquietante scena della zucca guidata da Lucifero? Ma è Cenerentola quella?! Ma per favore! Però la trama è appassionante, ha delle atmosfere niente male (prima fra tutte proprio quella della zucca di cui sopra) e denota molto amore da parte di chi ci ha lavorato per il capolavoro del '50 da cui riprende fedelissimamente alcune inquadrature riproponendole nei minimi particolari.
Claudio
si è vero, il carattere di cenerentola è molto cambiato... ma la storia mi ha davvero appassionato
WALY DISNEY
Aggiungo che in una situazione del genere ( in questo film ogni cosa che Cenerentola fa con sforzo viene subito distrutto dalla Matrignaccia!) molti avrebbero cambiato un pò carattere. Sinceramente provo soddisfazione a vederla (FINALMENTE) così scontrosa nei confronti della perfida matrigna.
Adoro anche la scelta finale di Anastasia, che riesce a riparare ciò che ha danneggiato affrontando anche sua madre.
Uno dei migliori sequel (secondo me) insieme al Re Leone 2.
kuzco
L'ho rivisto ieri sera. E mi è piaciuto, di nuovo, per l'ennesima volta. Per me è un film perfetto.L'animazione, poi, è davvero bella. Ci sono certi primi piani di Cenerentola che mi fanno rabbrividire per la loro bellezza. Peccato che poi hanno chiuso gli studi.
Il collezionista
A me piace.. più che altro trovo la storia abbastanza intrigante e in certi punti anche parecchio angosciosa.
E’ uno di quei pochi sequel (anzi diciamo rari) che vanta un’animazione non proprio blasfema nei confronti del classico originale.
Questa è la versione 'lo-fi' del forum. Per visualizzare la versione completa con molte più informazioni, formattazione ed immagini, per favore clicca qui.