Aiuto - Cerca - Utenti - Calendario
Versione completa: La Bella Addormentata nel Bosco
Disney Digital Forum > * Altri Argomenti * > Recensioni
Pagine: 1, 2
Grrodon

E' un compito ingrato per una principessa disney mettere fine a un periodo anzichè iniziarne un altro, specie se si tratta del periodo d'oro dell'animazione disneyana. Ecco quindi nel 1959 uscire, dopo una gestazione lunga e difficoltosa, La bella Addormentata nel Bosco, che chiude idealmente il ventennio "dipinto" per far posto al meioevo xerox. Questo ventennio dipinto era stato palidromo: aveva visto, all'inizio e alla fine, due serie di cinque classici tratti prevalentemente da fiabe, mentre al centro erano stati prodotti, a causa della guerra, sei lungometraggi ad episodi. La seconda serie di grandi classici disney era stata contenuta tutta negli anni 50, anni che avevano visto nel settore corto e mediometraggistico una progressiva stilizzazione grafica. L'animazione ridotta di Toot, Whistle, Plunk & Boom, gli scenari essenziali di Paul Bunyan e le espressioni esagerate di Paperino nei due short "how to have an incident" non erano riusciti a toccare i lungometraggi, che avevano mantenuto lo stile che li contraddistingueva dagli anni 40. Tutto questo fino a La Bella Addormentata nel Bosco che accolse a braccia aperte la stilizzazione, combinandola però con uno stile estremamente sofisticato. Il risultato è ciò che Walt amava definire "il film dei dipinti animati" riferendosi al feeling da illustrazione medioevaleggiante emanato dal film. Aurora è l'esempio più eclatante di questa "stilizzazione raffinata", tridimensionale e piatta allo stesso tempo, con un gioco di curve simboliche e realistiche, ricorda molto da vicino un personaggio dipinto in una vetrata. Non è forse un caso allora che il futuro La Bella e la Bestia, che inizierà proprio con una sequenza di vetrate, si concluda riprendendo pari pari il finale di Sleeping Beauty.
La colonna sonora merita un discorso a parte: composta da George Bruns, che per ispirarsi rielaborò alcuni brani del balletto "La Bella Addormentata" di Ciaikovsky, annovera brani come Hail to the Princess Aurora, overtoure dove la stilizzazione ragginge l'apice, la (pure troppo) melodica One Gift, e lo spiritoso brindisi Skumps. C'è poi la bella I Wonder che introduce la scena madre: il valzer Once Upon a Dream, il pezzo migliorein assoluto, in cui Aurora duetta col Principe Filippo. Perchè qui finalmente il principe ha un nome e una caratterizzazione a differenza che in Cenerentola e Biancaneve dove sulla figura maschile aitante, e quindi non caricaturizzabile, si era soliti glissare. Altro personaggio memorabile è senza dubbio Malefica, cattivo dotato di un certo fascino e buona educazione, valorizzati da un doppiaggio italiano raffinatissimo.
Si tratta del secondo film in cinemascope, della storia della Disney. Dopo Lilli e il Vagabondo ci si era convinti che il futuro della spettacolarizzazione fosse quello. E infatti il formato panoramico giova assai ai meravigliosi fondali arricchiti da impressionanti "alberi quadrati" voluti dallo scenografo Eyvind Earle.
La Bella Addormentata nel Bosco non fu ben accolto dal pubblico, il tempo per le fiabe classiche era giunto al termine e a dividere Aurora da Ariel si sarebbero frapposti trent'anni di animazone xerox, dominata da cani, gatti e topi.

http://www.elikrotupos.com/sollazzo/viewto...php?p=1124#1124
Eric
peccato che nn fu ben accolto... cry.gif ma sicuramente è il migliore classico che walt disney stesso ha fatto happy.gif ed è bellissimo! un capolavoro che poi con gli anni si riscoprì. smile.gif
GasGas
film davvero meraviglioso e la grafica dei personaggi e degli scenari è magnifico wub.gif wub.gif wub.gif peccato che non fu accolto come meritava perchè secondo me se avesse avuto il successo di biancaneve e di cenerentola, walt avrebbe continuato a fare fiabe e oggi forse avremmo avuto molti più classici tratti da fiabe e molte più principesse e principi rolleyes.gif però io credo anche che al mondo tutto avviene per un motivo e non si dovrebbe desiderare che una cosa sia andata diversamente perchè il fallimento della bella addormentata e il lungo trentennio xerox ci ha portato a film come la sirenetta la bella e la bestia ecc che potevano anche non esistere oggi se all'epoca qualcosa fosse andato diversamente sleep.gif

è un discorso complicato, spero di essere stato chiaro tongue.gif
Eric
certo wink.gif
GasGas
wink.gif
veu
CITAZIONE (GasGas @ 14/1/2006, 17:44)
film davvero meraviglioso e la grafica dei personaggi e degli scenari è magnifico wub.gif wub.gif wub.gif peccato che non fu accolto come meritava perchè secondo me se avesse avuto il successo di biancaneve e di cenerentola, walt avrebbe continuato a fare fiabe e oggi forse avremmo avuto molti più classici tratti da fiabe e molte più principesse e principi rolleyes.gif però io credo anche che al mondo tutto avviene per un motivo e non si dovrebbe desiderare che una cosa sia andata diversamente perchè il fallimento della bella addormentata e il lungo trentennio xerox ci ha portato a film come la sirenetta la bella e la bestia ecc che potevano anche non esistere oggi se all'epoca qualcosa fosse andato diversamente sleep.gif

è un discorso complicato, spero di essere stato chiaro tongue.gif

SEI STATO KIARISSIMO!
GasGas
smile.gif
Walt Disney's Sleeping Beaut
Walt Disney's Sleeping Beauty (1959) is my life

HAIL TO THE PRINCESS AURORA !
Big bad wolf
il difetto più grande del film è a mio avviso nelle scene in cui compaiono il re Stefano, Uberto e il menestrello: troppo lunghe e poco comiche per un pubblico infantile, così come i disegni eccessivamente stilizzati o meglio cionformi all'iconografia medievale...non a caso è un classivo che è stato riscoperto e apprezzato sopo qualche anno dall'uscita nel 1959.
Franz
CITAZIONE (Big bad wolf @ 20/5/2006, 18:50)
il difetto più grande del film è a mio avviso nelle scene in cui compaiono il re Stefano, Uberto e il menestrello: troppo lunghe e poco comiche per un pubblico infantile, così come i disegni eccessivamente stilizzati o meglio cionformi all'iconografia medievale...non a caso è un classivo che è stato riscoperto e apprezzato sopo qualche anno dall'uscita nel 1959.

Io trovo che dal punto di vista grafico la Bella Addormentata sia uno dei film più interessanti! Anche se preferisco lo stile di Biancaneve o Cenerentola, bisogna riconoscere che questo è un film molto moderno e unico nel suo genere.

Secondo me le scene con re Stefano e re Umberto non sono un difetto: servono un po' a interrompere la narrazione della favola, spezzando con la loro comicità (specialmente il menestrello ubriacone), a riprendere, delineare e sviluppare personaggi che altrimenti avrebbero avuto un ruolo molto più marginale (come la regina mamma di Aurora, per intenderci). Inoltre con i loro discorsi alimentano l'equivoco che si sta creando nel rapporto tra Filippo e Aurora / contadinella! wink.gif

Complimenti per la recensione Grrodon!
carillon
l'ho sempre amato... la mia principessa preferita e anche la storia è deliziosa smile.gif
Principessa Aurora
CITAZIONE (carillon @ 22/12/2007, 0:41)
l'ho sempre amato... la mia principessa preferita e anche la storia è deliziosa smile.gif
*


Quoto, come si può notare anche dal nick blush2.gif
princenelu
Per me questo film disneyano del 1959 rappresenta per me la vita da teenager e dall' livello artistico personaggi,sfondi,insomma tutti i particolari del film che esso rappresenta.
La Storia e sempre stata fedele all'originale ma con un pizzico stile fantasy come i film del Signore degli Anelli come atmosfere e luci di contrasto sulla luce e sull'ombreggiatura.
Insomma Aurora e la mia princess preferita(a parte Giselle che anche lei mi è piaciuta moltissimo perchè e la rinascita dell'animazione disneyana del 2007 ed ha anche un Misto di Biancaneve,Cenerentola,Aurora,Ariel,Belle;per questo e diventata la mia 2 princess preferita).
Cmq Aurora mi ha riempito con le sue canzoni l'anima del mio cuore e per la sua voglia di decidere chi amare.
Spero che vi piaccia questa mia recensione su Aurora
Eric
Bravo Prince! Condivido tutto clapclap.gif !
Prince Philip
Non capisco ancora perchè non fu ben accolto wink.gif ... d'accordo, non era il periodo adatto per una fiaba romantica come questa, ma penso che coloro che lo videro all'epoca dovevano essere ciechi o deficienti shifty.gif : la grafica e gli sfondi sono perfetti, i personaggi memorabili (anche se Aurora compare per meno di 2 quarti d'ora, sebbene sia il suo film!) e la combinazione magia nera/bianca i travolge come non ti saresti mai aspettato...
Mia madre, che all'epoca aveva 5 anni si ricorda perfettamente il film, e anche lei lo giudica il migliore di tutta la storia disney, così lontano da quel diversissimo e "un pò stucchevole" universo che era stato fino ad allora abitato da Cenerentola e Biancaneve...
Filippo è il primo "sangue blu" che ha un volto (maschile e virile) e una personalità, a differenza dell'effeminato Principe di Biancaneve e del dipendente da botox Principe di Cenerentola (basta guardarli il viso mentre sbadiglia, annoiato dalle invitate: paragonate a lui, le sorellastre sono due Veneri bleh.gif ), e continua ad essere il più affascinante tra tutti gli eroi disney (in classe, ogni volta che si parla di film disney le ragazze esclamano: "Oh... Filippo" - e qui c'è un lungo sosopiro seguito da una nota di tristezza, quando realizzano di nuovo che è solo una figura animata) eheheh.gif .
Le Fate sono le vere protagoniste: simpatiche, vere, comiche e battagliere, le tre madrine della "PIU' BELLA DELLO SCHERMO ANIMATO wub.gif " non possono risultare antipatiche... Serena in particolare risulta la più amata, tanto, nelle storie e nelle recitazioni audio della fiaba, da diventare la Fata con tutte le idee, usurpando il trono a Flora...
La musica incomparabile è degna di oscar... il balletto di Ciaikovsky è formidabile, e anche qui non capisco l'immeritato flop... wink.gif wink.gif

Altri film disney decisamente brutti (scusatemi, ma non sono mai riuscito a capire il Re Leone: lo trovo inutile, brutto e del tutto senza fondamente, oltre che TERRIBILMENTE NOISO, ovviamente opinione personale sleep.gif ) hanno avuto un successo enorme: un'altro indizio della cecità e superficialità delle persone...

L'oro riluce seempre, anche a distanza di anni, quindi...


HAIL, SWEET PRINCESS AURORA
March Hare = Leprotto Bisestile
Concordo assolutamente con Prince Philip, anche nel punto in cui parla del Re Leone (proprio brutto e inutile no, però per me è lontanissimo dal poter essere definito un capolavoro). Ma potremmo citare anche La Carica dei 101, un film che non è affatto brutto ma c'è indiscutibilmente poca magia, eppure fu un successone e lo è tuttora. Boh...
Scissorhands
Tenete conto però che non conta solo il periodo di uscita o la reazione del pubblico, ma anche il marketing e la concorrenza. Da qualche parte lessi che quando usci il re leone quell'estate praticamente c'erano solo lui e Forrest Gump. La scelta per le famiglie era quasi obbligata.

Inoltre con mio grande stupore lessi proprio qui sul forum che non è vero che La Bella addormentata incassò poco. Fu uno dei film più visti di quell'anno, ma purtroppo non riuscì a recuperare gli enormi costi di produzione. Ecco perchè è ricordato come un flop!!!!!!!!!!
Se mi sbaglio smentitemi!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
Franz
Penso sia anche questione di gusti. A me per esempio, non hanno mai fatto impazzire nè Il Re LeoneLa Bella Addormentata. Anche se riconosco che siano film molto validi, non sono in cima alla lista dei miei classici Disney preferiti.

Penso che il fatto che La Bella Addormentata non mi ha mai acchiappato più di tanto sia colpa della sua grafica spigolosa, assai originale e innovativa, ma per quanto mi riguarda fredda e poco piacevole, e del personaggio di Aurora, così passiva e sottosfruttata. Senza dubbio il personaggio meno originale di tutto il film, e sicuramente non la protagonista. I personaggi principali sono le tre fatine buone, Malefica e Filippo, tutti ben caratterizzati e molto validi, che fortunatamente scaldano un po' l'atmosfera del film insieme a qualche altra bella trovata.
In sintesi, La Bella Addormentata mi piace ma l'ho sempre giudicata assai inferiore a Biancaneve e Cenerentola.
ariel one
io trovo che il difetto peggiore siano le tre fatine che compaiono troppo: lasciano poco spazio agli altri personaggi, e risultano (a mio parere) un po' eccessive...

De gustibus non disputandum est: Il Re Leone è un Capolavoro assoluto per come la vedo io... così maestoso! perdonate il breve O.T. tongue.gif
GasGas
CITAZIONE (Scissorhands @ 2/1/2008, 14:25)
Tenete conto però che non conta solo il periodo di uscita o la reazione del pubblico, ma anche il marketing e la concorrenza. Da qualche parte lessi che quando usci il re leone quell'estate praticamente c'erano solo lui e Forrest Gump. La scelta per le famiglie era quasi obbligata.

Inoltre con mio grande stupore lessi proprio qui sul forum che non è vero che La Bella addormentata incassò poco. Fu uno dei film più visti di quell'anno, ma purtroppo non riuscì a recuperare gli enormi costi di produzione. Ecco perchè è ricordato come un flop!!!!!!!!!!
Se mi sbaglio smentitemi!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
*

esattamente è come dici tu smile.gif la bella addormentata nel bosco fu il secondo film più visto di quel periodo, ma per produrlo furono spesi non ricordo se 5 o 6 milioni di dollari dell'epoca sleep.gif e non si riuscì a ricoprire la spesa sleep.gif la disney andò quasi in bancarotta sleep.gif la bellezza di questo film è sempre stata indiscussa e lodata dalle critiche wink.gif

per la storia del re leone....non capisco davvero come faccia a non piacervi wub.gif è una meraviglia del realismo....mentre guardi il film ti sembra di stare in africa anche tu rolleyes.gif tecnicamente perfetto rolleyes.gif la storia poi è bellissima rolleyes.gif io sono convinto di una cosa...se il film non parlasse di animali ma di persone, di sicuro lo paragonereste per il livello di intensità del film al gobbo di notredame sleep.gif il re leone è un film epico e concepito come tale sia artisticamente che a livello di trama e storia rolleyes.gif io ho adorato il fatto che i protagonisti fossero animali, ma alla fine c'è di sicuro chi avrebbe preferito un contesto umano sleep.gif cmq la bellezza della storia secondo me è inconfutabile wub.gif (e cmq il fatto che si trattasse di animali è una cosa azzeccatissima secondo me....una trovata geniale, come tutte le trovate disney, almeno quasi tutte rolleyes.gif )
Scissorhands
CITAZIONE (GasGas @ 14/1/2008, 3:11)
per la storia del re leone....non capisco davvero come faccia a non piacervi wub.gif è una meraviglia del realismo....mentre guardi il film ti sembra di stare in africa anche tu rolleyes.gif tecnicamente perfetto rolleyes.gif la storia poi è bellissima rolleyes.gif io sono convinto di una cosa...se il film non parlasse di animali ma di persone, di sicuro lo paragonereste per il livello di intensità del film al gobbo di notredame sleep.gif il re leone è un film epico e concepito come tale sia artisticamente che a livello di trama e storia rolleyes.gif io ho adorato il fatto che i protagonisti fossero animali, ma alla fine c'è di sicuro chi avrebbe preferito un contesto umano sleep.gif cmq la bellezza della storia secondo me è inconfutabile wub.gif (e cmq il fatto che si trattasse di animali è una cosa azzeccatissima secondo me....una trovata geniale, come tutte le trovate disney, almeno quasi tutte rolleyes.gif )
*


Gas, personalmente non è che non mi piaccia, è che... si... insomma... blush2.gif
... come dire...ok,ok,ok,ok, CONFESSOOOOOOOOOOOO!!

Non l'ho MAI visto!!!!!!!!!!!!!!!!!
E MUOIO DALLA VOGLIA DI VEDERLOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO!!!
Ma come posso fare??? Quello schifo di dvd con quell'orrendo doppiaggio non voglio nemmeno considerarlo...
Ho due opzioni:
1)procurarmi la vhs
2)vederlo in inglese
Nessuna delle due mi entusiasma...

cry.gif cry.gif cry.gif
Prince Philip
CITAZIONE (GasGas @ 14/1/2008, 3:11)
esattamente è come dici tu smile.gif la bella addormentata nel bosco fu il secondo film più visto di quel periodo, ma per produrlo furono spesi non ricordo se 5 o 6 milioni di dollari dell'epoca sleep.gif e non si riuscì a ricoprire la spesa sleep.gif la disney andò quasi in bancarotta sleep.gif la bellezza di questo film è sempre stata indiscussa e lodata dalle critiche wink.gif

per la storia del re leone....non capisco davvero come faccia a non piacervi wub.gif è una meraviglia del realismo....mentre guardi il film ti sembra di stare in africa anche tu rolleyes.gif tecnicamente perfetto rolleyes.gif la storia poi è bellissima rolleyes.gif io sono convinto di una cosa...se il film non parlasse di animali ma di persone, di sicuro lo paragonereste per il livello di intensità del film al gobbo di notredame sleep.gif il re leone è un film epico e concepito come tale sia artisticamente che a livello di trama e storia rolleyes.gif io ho adorato il fatto che i protagonisti fossero animali, ma alla fine c'è di sicuro chi avrebbe preferito un contesto umano sleep.gif cmq la bellezza della storia secondo me è inconfutabile wub.gif (e cmq il fatto che si trattasse di animali è una cosa azzeccatissima secondo me....una trovata geniale, come tutte le trovate disney, almeno quasi tutte rolleyes.gif )
*


Io continuo a trovarlo alquanto noioso e superficiale sleep.gif sleep.gif sleep.gif Sarà che a me gli animali nei film non mi sono mai piaciuti (vedi il Libro della Giungla e Red e Toby, o Dumbo sick.gif sick.gif sick.gif )
cosmic_disney
Ma gli animali sono parte integranti di tutti i classici Disney praticamente.
GasGas
CITAZIONE (Prince Philip @ 14/1/2008, 14:36)
Io continuo a trovarlo alquanto noioso e superficiale sleep.gif  sleep.gif  sleep.gif  Sarà che a me gli animali nei film non mi sono mai piaciuti (vedi il Libro della Giungla e Red e Toby, o Dumbo sick.gif  sick.gif  sick.gif )
*

come...red e toby è tra i film più commuoventi che io abbia visto, dumbo non ne parliamo proprio cry.gif il libro della giungla posso capire che non ti piaccia, anche se io lo trovo favoloso, ma dumbo e red e toby cry.gif

e gli aristogatti allora? la carica dei 101? robin hood? lilli e il vagabondo? BAMBI!!!!???bianca e bernie? winnie the pooh? in pratica quasi tutta la filmografia disney ????
GasGas
CITAZIONE (Scissorhands @ 14/1/2008, 10:36)
Gas, personalmente non è che non mi piaccia, è che... si... insomma... blush2.gif
... come dire...ok,ok,ok,ok, CONFESSOOOOOOOOOOOO!!

Non l'ho MAI visto!!!!!!!!!!!!!!!!!
E MUOIO DALLA VOGLIA DI VEDERLOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO!!!
Ma come posso fare??? Quello schifo di dvd con quell'orrendo doppiaggio non voglio nemmeno considerarlo...
Ho due opzioni:
1)procurarmi la vhs
2)vederlo in inglese
Nessuna delle due mi entusiasma...

cry.gif  cry.gif  cry.gif
*

post-6-1111346575.gif post-6-1111346575.gif post-6-1111346575.gif post-6-1111346575.gif post-6-1111346575.gif post-6-1111346575.gif post-6-1111346575.gif post-6-1111346575.gif


corri ai ripari scissor....comprati la vhs, guardalo in inglese che pure è spettacolare!!!!ti innamorerai al primo fotogramma...gia come inizia il film ti senti rapito dall'atmosfera di solennità del film!!!! DEVI ASSOLUTAMENTE VEDERLOOOOOOO!!!!! ti prego guardalo in inglese e poi appena lo hai visto, scrivimi in mp e dimmimcosa ne pensi! ti prego! non puoi non vederlo...
Prince Philip
CITAZIONE
come...red e toby è tra i film più commuoventi che io abbia visto, dumbo non ne parliamo proprio  il libro della giungla posso capire che non ti piaccia, anche se io lo trovo favoloso, ma dumbo e red e toby 

e gli aristogatti allora? la carica dei 101? robin hood? lilli e il vagabondo? BAMBI!!!!???bianca e bernie? winnie the pooh? in pratica quasi tutta la filmografia disney ????


Non vado matto per i classici dove gli animali hanno il ruolo principale e interagiscono poco o per nulla con gli umani... wink.gif
Gli Aristogatti lo trovo favoloso, semplicemente per la presenza di Edgar e di Madame non so cosa, La carica dei 101 per Crudelia de Mon, Lilli e il vagabondo non lo adoro, ma lo preferisco agli altri.
Robin Hood è uno dei miei classici preferiti happy.gif , perchè gli animali non sono animali... idem Biancane e Bernie, non so se mi spiego... Winnie the Poo lo odio assolutamente, con quella voce orrenda e quell'antipatia innata... wink.gif wink.gif

Comunque siamo un bel po off topic wink.gif wink.gif
GasGas
CITAZIONE (GasGas @ 14/1/2008, 19:34) *
post-6-1111346575.gif post-6-1111346575.gif post-6-1111346575.gif post-6-1111346575.gif post-6-1111346575.gif post-6-1111346575.gif post-6-1111346575.gif post-6-1111346575.gif


corri ai ripari scissor....comprati la vhs, guardalo in inglese che pure è spettacolare!!!!ti innamorerai al primo fotogramma...gia come inizia il film ti senti rapito dall'atmosfera di solennità del film!!!! DEVI ASSOLUTAMENTE VEDERLOOOOOOO!!!!! ti prego guardalo in inglese e poi appena lo hai visto, scrivimi in mp e dimmimcosa ne pensi! ti prego! non puoi non vederlo...

scissor l'hai visto poi il re leone? rolleyes.gif
Scissorhands
CITAZIONE (GasGas @ 9/7/2008, 4:03) *
scissor l'hai visto poi il re leone? rolleyes.gif


Guarda, me ne ero proprio dimenticato...
Non ti preoccupare... proprio pochi minuti ho trovato ... ehm... shifty.gif qualcuno che me lo presta in inglese... shifty.gif diavoletto.gif ... ti faccio sapere appena l'ho visto!!
frankthewizard
CITAZIONE
per la storia del re leone....non capisco davvero come faccia a non piacervi è una meraviglia del realismo....mentre guardi il film ti sembra di stare in africa anche tu tecnicamente perfetto la storia poi è bellissima io sono convinto di una cosa...se il film non parlasse di animali ma di persone, di sicuro lo paragonereste per il livello di intensità del film al gobbo di notredame il re leone è un film epico e concepito come tale sia artisticamente che a livello di trama e storia io ho adorato il fatto che i protagonisti fossero animali, ma alla fine c'è di sicuro chi avrebbe preferito un contesto umano cmq la bellezza della storia secondo me è inconfutabile (e cmq il fatto che si trattasse di animali è una cosa azzeccatissima secondo me....una trovata geniale, come tutte le trovate disney, almeno quasi tutte )

parole sante! Secondo me coloro (pochissimi) cui non piace non l'hanno mai visto tutto oppure hanno iniziato a vederlo carichi di pregiudizi. Il Re Leone è oggettivamente un capolavoro e non perchè lo dico io, gasgas o gli altri del forum, ma perchè lo dice la critica e perchè lo ha detto il pubblico: è il più grande successo Disney della storia. Di fronte a questo non esiste replica. Poi ognuno ha i suoi gusti, ma basta dire " a me non piace", senza sminuirlo oltremodo perchè non ci sono proprio i fondamenti per farlo.
PS nella recensione sul Re Leone sono stati postati alcuni video, potete dargli un'occhiata.
hector
Tornando a "la bella addormentata" ecco un articolo apparso su Walt Disney Family Museum riguardante la musica:


La musica de “La bella addormentata nel bosco”



Sebbene Walt non avesse seguito nessun corso formale di musica, durante la sua vita, i musicisti più preparati si meravigliavano della sua capacità di lavorare con cantanti, compositori, parolieri e strumentisti di ogni genere in maniera tale da condurre inevitabilmente ad un prodotto migliore. Fu in questo modo che Walt diede alcuni dei più memorabili contributi a “La bella addormentata nel bosco”.

Le note tratte da una delle riunioni sulla storia dimostrano la padronanza con cui argomentava le sue opinioni riguardo al modo in cui le cosce avrebbero dovuto suonare. La discussione si era concentrata sul tema musicale da usare per Malefica e le tre buone fate. Walter Schuman, un compositore del film aveva suggerito di dare ad ogni fata il proprio tema musicale. Walt, che in più occasioni si era dimostrato in disaccordo con Schuman, fece obiezione:

“E’ proprio qui l’errore” insistette “Cerca qualcosa che le rappresenti insieme, e non cercare di spezzarlo in tre parti. Il Tema delle Buone Fate, invece di un tema per ognuna di esse, perché altrimenti le cose si complicano e tutto diventa troppo intellettuale...[...] Lavorano come una squadra per tutto il tempo.

“Ne abbiamo uno (tema) per Malefica e uno per le tre buone fate così da non invischiarci inuna di quelle cose eccessivamente complicate.”

Alla fine, il film avrebbe contenuto numerose canzoni memorabili incluse “I wonder” e “Once Upon a Dream” scritte da parolieri quali Winston Hibler, Tom Adair e Sammy Fain. Fain aveva vinto due Oscar per film musicali e aveva lavorato per lo studio Disney in “Peter Pan” e “Alice nel paese delle meraviglie” in passato. Il suo principale contributo a “La bella addormentata nel bosco” fu la collaborazione nella creazione della bella e scorrevole canzone “Once Upon A Dream”.

Naturalmente i compositori sono capaci di creare una canzone, ma è l’interprete che però la fa vivere. A tal proposito il personaggio principale della principessa Aurora fu doppiato, anche nel canto, da Mary Costa, scoperta da uno dei rappresentanti della Disney Company durante una cena. “Mi chiese di recarmi allo Studio l’indomani per una audizione con Walt e i collaboratori coinvolti nella realizzazione de “La bella addormentata nel bosco”” ricorda “Fui talmente incoraggiata e ispirata da chiunque fosse coinvolto ne “La bella addormentata” che pensai la mia voce fosse più chiara del solito. Ero più felice del solito, una cosa bellissima, e credo che avessi la giusta ispirazione per piacere a Walt Disney. Non sapevo se mi avrebbero scelta, ma credo che tutta quella gioia di cantare venne fuori durante la registrazione e questo è come ho ottenuto la parte”.

Walt voleva che la cantante si sentisse a suo agio e contattò Costa e la sua famiglia direttamente per offrirle il ruolo. “Vivevo con mia madre, una zia e tre cugini a Glendale, California, e tutti speravano nel mio successo. (Walt) sapeva che avevo perso mio padre a 16 anni e fu così premuroso e gentile da chiamare mia madre e dirle che avevo ottenuto la parte e che sarei diventata la principessa Aurora. Così lei mi chiamò per telefono e io riuscivo a stento a parlare perché ero, non dico spaventata, ma in soggezione credo, e allo stesso tempo felicissima che mi avesse chiamato a casa”.

“E disse “sai, la tua voce era così chiara, era così calda e hai saputo adattare il dialogo, la sceneggiatura al registro acuto della tua voce e il dialogo è stato così poetico, dopo che da ragazza del Sud ti sei trasformata in una principessa inglese, e poi riesci a gestire il tuo registro acuto in maniera davvero naturale. Sono orgoglioso di te e spero che saremo felici di lavorare insieme”.

Walt continuò a incoraggiare Costa durante tutta la produzione del film. Ad un certo punto inventò per lei una incisiva metafora musicale che ella ha continuato a ricordare anche dopo l’uscita de “la bella addormentata”. Ci racconta la storia: “Disse ‘Sai cosa è un caleidoscopio?’ e io risposi ‘O certamente, mio padre me ne comprò uno quando ero una bambina. E lo guardavo per tutto il tempo perché ero così affascinata da tutti quei colori, e il modo in cui si frammentavano e guardando di nuovo l’immagine cambiava’. E lui rispose “E’ proprio quello a cui mi riferisco. Tu hai la tua speciale combinazione di colori, ognuno possiede una combinazione di colori. E questo è quello che tu crei con essa. Io voglio che tu attingi da questi colori, lasciandoli scivolare sulle tue corde vocali… e dipinga con la tua voce’. E io ho pensato e ripensato a questa metafora per anni.”

“Walt voleva essere certo non solo che la cantante intonasse tutte le note, ma che comprendesse a pieno il personaggio che stava interpretando. “Voleva che le spiegassi il personaggio della principessa Aurora” ricorda “Era affettuosa, ironica, a volte solitaria, adorava giocare con gli animali.”

“Un giorno gli chiesi come la principessa Aurora potesse mai sapere che prima o poi avrebbe danzato con un principe. Facendo in modo che gli animali divenissero il suo principe? E lui allora si crucciò per un attimo e poi disse “beh, sono sicuro che le fate le avranno raccontato delle fiabe” Che penso fosse molto divertente…Mi accompagnò a vedere gli storyboards e fu una esperienza elettrizzante per me perché io non comprendevo fino in fondo l’animazione e lui lo fece appositamente per farmi conoscere tutto il processo. Per me era un narratore nato. Adorava raccontare storie.”
shaoran-kun
Splendido articolo, grazie Hector!
Walt aveva davvero una straordinaria sensibilità per tutto ciò che è arte, ma soprattutto per le sue storie. Possiamo solo vagamente capire come influenzasse praticamente tutti gli aspetti, anche minori, della produzione di un suo film. Straordinario!
princenelu
QUOTE (shaoran-kun @ 1/9/2008, 18:50) *
Splendido articolo, grazie Hector!
Walt aveva davvero una straordinaria sensibilità per tutto ciò che è arte, ma soprattutto per le sue storie. Possiamo solo vagamente capire come influenzasse praticamente tutti gli aspetti, anche minori, della produzione di un suo film. Straordinario!


Hai ragione Shaoron-kun Walt amava molto l'arte e forse è questa passione che ha amato da tanti anni e alla fine si è deciso a creare dei film con molti dettagli dal punto di vista storico,fiabesco e sopratutto artistico sugli studi dei personaggi e dei sfondi e la bella addormenta nè è la prova ha voluto crere questo film per creare l'atmosfera fiabesca che trovava sempre sui libri e nelle illustrazioni dei libri sono certo che avendo una profondissima anima artistica voleva trasparire questi suoi sentimenti nel film della bella addormentata ,di sicuro voleva che questo film superasse un livello d'arte molto più originale dai suoi primi film disney.
Non possiamo fare altro che ringraziare Walt per averci dato la forza di sognare e di credere nei nostri sogni,certe volte non vi cambita che in qualche volta Walt viva da sempre nei nostri cuori.

Spero che vi piaccia questa mia recensione e di nuovo mille grazie Walter Elias Disney
nunval
Un articolo davvero bellissimo, bravo Hec! clapclap.gif clapclap.gif clapclap.gif
hector
Grazie!V Io natuiralmente ho solo tradotto. Non ho riportato il nome dell'autore originale perchè non l'ho trovato, però ho inserito il link all'originale per chi fosse interessato.
Raperina
esattamente qualche giorno fa passando per un negozio, io e una mia amica ci siamo soffermate a vedere alla tv(dato che lo trasmettevano) la Bella addormentata nel bosco, versione dvd. I nostri commenti e i nostri occhiucci erano tutti sbrilluccianti! eheh ^o^ No vabbe ora parlo seriamente, sia io che lei eravamo ancora rapite... tutto di questo film ci piace: storia caratterizzazione...il Principe Filippo Innamorato.gif malefica! tutti i personaggi risultano adorabili, io ho adorato il dialogo tra i due re che si battono con due pesci!! Roftl.gif che miti! E il discorso con il re e suo figlio Filippo: padre siamo nel 14°secolo ormai...!
e la scena dove Aurora viene ipnotizzata da Malefica°_°!!una di quelle scene che più mi spaventarono nel classici disney...!
Insomma io lo trovo ancora oggi grandioso, vederlo mi da tanta nostalgia... e spero tanto che Raperonzolo potrà darmi tutto quello che mi ha dato La bella addormentata nel bosco!^_^
adrmb
Pronto con la mia recensione, finalmente... shifty.gif


1959.
Anno importante per la Disney. Anno che segnò il flop di Aurora, dando origine al periodo Xerox, che segnerà il letargo della Disney per ben trent'anni.
Si dice che "La bella addormentata" fu poi rivalutato in seguito.
Si dice che è stato pilastro dell'infanzia di molti amanti della Disney.
Eppure, sembrerà strano...
MA A ME IL CLASSICO NON PIACE!!!!
Purtroppo sì, è così.
Credo che capolavori come "Alice nel paese delle meraviglie" e "Peter Pan" e film sicuramente molto carini come "Cenerentola" e "Lilli e il vagabondo" siano a un livello completamente superiore.
La storia di Aurora non spicca per originalità; anzi io la trovo stracolma di deja-vù.
Come avviene in "Cenerentola", anche qui la protagonista viene molto oscurata, lasciando gran parte del film in mano alle tre graziose querule fatine e alla cattiva di turno, la bellissima e affascinante Malefica. E sono proprio questi personaggi che tengono in piedi la baracca, visto che a parer mio, gli altri sono tutte macchiette.
Colonna sonora bella, superlative le musiche di Tchaikovsky un po' meno le due canzoni. L'ouverture, che apre lo scenario della fiaba in un clima festoso e allegro, sta bene nel film, ma purtroppo si dimentica in fretta.
Successivamente è presente la canzone di Aurora, ben lontana dalle stupende I want song delle altre principesse, e infine Io lo so, famoso duetto d'amore cantato da Aurora e Filippo e che purtroppo non riesce a trasmettermi il sentimento che provano i due giovani, al contrario di alcune stupende canzoni d'amore come Non ho che un canto di Biancaneve, Il mondo è mio di Aladdin e la nuovissima Il mio nuovo sogno di Rapunzel ( wub.gif )
Come già detto prima, ho trovato il film ricco di deja-vù, insomma di scene viste e riviste:
- la scena del bosco con Aurora e gli animali mi ha ricordato (fin troppo direi) la scena di Biancaneve con gli animali, le movenze dei personaggi...
- quando Aurora dice a Filippo: "Il mio nome?" e fugge via, mi ha ricordato Cenerentola;
- il balletto fra Aurora e il gufo travestito da principe mi ha ricordato il ballo fra Biancaneve e Cucciolo, più o meno stessa situazione;
- il re cicciottello è simile a quello di Cenerentola;
- il bacino che Aurora gli dà è come quello di Cenerentola alla fine che dà al futuro suocero.
Ovviamente non sono contro le somiglianze tra i vari film, è che in questo purtroppo occupano molta parte sad.gif
La grafica se devo essere sincero non mi è piaciuta, cioè, è disegnato bene, ma alcune comparse come la gente che sfila, non mi son piaciuti come sono disegnati sad.gif
Peccato, perchè da capolavori di scene come i doni delle fate e la camminata di Aurora verso l'arcolaio poteva davvero uscirne un capolavoro.
VOTO : 5,5
Ci penserà, trent'anni dopo una giovane sirena dai capelli rossi e voce incantevole, a restaurare un nuovo periodo aureo.
Rowena84
Scusate la domanda stupida biggrin.gif

Si è creato un dibattito fra me e le mie amiche...loro dicono che tra le due versioni blu e rosa quella ufficiale è la blu, perchè la indossa Aurora per maggior tempo, io dibatto che è la rosa in quanto è il colore originale del vestito XD

In alcune cover dei dvd hanno persino truccato la scena del bacio per far apparire rosa il vestito XD
adrmb
Credo (con mio totale dispiacere cry.gif cry.gif cry.gif ) che color rosa sia quello ufficiale... se tu vedi tutti i prodotti delle principesse hanno Aurora vestita di rosa...
Peccato, perchè per me l'azzurro le donava di più!
March Hare = Leprotto Bisestile
CITAZIONE (adrmb @ 3/1/2011, 23:20) *
un po' meno le due canzoni

Le canzoni sono ben più di due, ma sono talmente discrete (il che ovviamente non può essere che un punto di forza di quest'intramontabile classico senza tempo) che passano inosservate. Ricordo che anch'io da piccolo annoveravo solo due canzoni in questo film, probabilmente perché le più importanti e perché intonate dalla protagonista. Ma ce ne sono altre:
- Inno alla principessa Aurora (In questo giorno festoso veniam...)
- I doni delle fate (Un gran dono avrà...)
- Mi domando (Sai dirmi, sai dirmi...)
- Io lo so (So chi sei...)
- Skumps! (il brindisi tra i due re)
- Dormi! (Ormai resterai nel tuo magico sopor... wub.gif )
E ovviamente le versioni di "Io lo so" sui titoli di testa e sul finale.

CITAZIONE
La grafica se devo essere sincero non mi è piaciuta, cioè, è disegnato bene, ma alcune comparse come la gente che sfila, non mi son piaciuti come sono disegnati

"Purtroppo" questo è un effetto voluto. Lo staff Disney di quegli anni non aveva certo problemi a realizzare figure umane incredibilmente verosimili, altri classici coevi lo dimostrano. Ma per Aurora si voleva portare sullo schermo qualcosa di nuovo, nello specifico se ne voleva fare un autentico arazzo medievale in movimento. E poiché gli arazzi medievale erano disegnati in quel modo...

CITAZIONE
ho trovato il film ricco di deja-vù, insomma di scene viste e riviste:
- la scena del bosco con Aurora e gli animali mi ha ricordato (fin troppo direi) la scena di Biancaneve con gli animali, le movenze dei personaggi...
- quando Aurora dice a Filippo: "Il mio nome?" e fugge via, mi ha ricordato Cenerentola;
- il balletto fra Aurora e il gufo travestito da principe mi ha ricordato il ballo fra Biancaneve e Cucciolo, più o meno stessa situazione;
- il re cicciottello è simile a quello di Cenerentola;
- il bacino che Aurora gli dà è come quello di Cenerentola alla fine che dà al futuro suocero

Sono déjà-vu che possono starci, ma non direi che sono stravisti visto che per ogni somiglianza citi un unico film. Forse sono stravisti per noi che conosciamo a memoria Biancaneve e Cenerentola, ma non per il grande pubblico. E poi personalmente credo che il bacino al re sia davvero irrilevante, altrimenti potremmo citare pure la discesa dei due protagonisti lunge le scale laugh.gif

CITAZIONE
Ci penserà, trent'anni dopo una giovane sirena dai capelli rossi e voce incantevole, a restaurare un nuovo periodo aureo.

Il flop di Aurora e il successo di Ariel derivano dallo stesso fattore: quello economico. Entrambi apprezzati moltissimo all'epoca, Aurora costò uno sproposito per il suo disegno maniacale soprattutto nei fondali che sono ritratti nei più minuti dettagli e su enormi fogli per amor di Technirama. Nella Sirenetta tutto ciò viene a mancare, quindi è stato più facile recuperare la somma di denaro di gran lunga inferiore spesa per Ariel. Oltretutto non dimentichiamo che La Sirenetta è stato realizzato quasi interamente in xerox (anche se non sembra), tecnica che -lo sappiamo bene- abbatteva alcune fasi dell'animazione classica risparmiando così molto denaro. È solo per questi motivi che Aurora fu un "flop" e La Sirenetta sbancò. Sulla qualità artistica dei due film, è mia opinione che il confronto non regga minimamente (un tempo io prediligevo un po' di più Ariel, ora mi vergogno molto del mio vecchio pensiero), ma sui gusti non si discute e infatti questo mio commento -potete vedere bene- è puramente informativo e non certo denigratorio nei confronti di chi la pensa in modo diverso da me, ci mancherebbe altro!
Prince Philip
CITAZIONE (March Hare = Leprotto Bisestile @ 4/1/2011, 11:11) *
Il flop di Aurora e il successo di Ariel derivano dallo stesso fattore: quello economico. Entrambi apprezzati moltissimo all'epoca, Aurora costò uno sproposito per il suo disegno maniacale soprattutto nei fondali che sono ritratti nei più minuti dettagli e su enormi fogli per amor di Technirama. Nella Sirenetta tutto ciò viene a mancare, quindi è stato più facile recuperare la somma di denaro di gran lunga inferiore spesa per Ariel. Oltretutto non dimentichiamo che La Sirenetta è stato realizzato quasi interamente in xerox (anche se non sembra), tecnica che -lo sappiamo bene- abbatteva alcune fasi dell'animazione classica risparmiando così molto denaro. È solo per questi motivi che Aurora fu un "flop" e La Sirenetta sbancò. Sulla qualità artistica dei due film, è mia opinione che il confronto non regga minimamente (un tempo io prediligevo un po' di più Ariel, ora mi vergogno molto del mio vecchio pensiero), ma sui gusti non si discute e infatti questo mio commento -potete vedere bene- è puramente informativo e non certo denigratorio nei confronti di chi la pensa in modo diverso da me, ci mancherebbe altro!


Quoto tutto, io adoro "La Bella Addormentata nel Bosco"!!! blush2.gif blush2.gif E' un tripudio di magnificenza e, flop o no, nessun altro classico ha ancora eguagliato la sua raffinatezza, la sua precisione e la sua epica animazione happy.gif ...
"La Sirenetta" è il mio secondo classico preferito, ci mancherebbe, è splendido, dalla musica alla rielaborazione della storia (il finale allegro non mi ha mai soddisfatto, ma pazienza) ma tra Ariel e Aurora la prima risulta mooolto poco "definita", non a livello caratteriale (ovviamente Aurora è poco visibile sotto questo punto di vista) ma a livello grafico: a volte è disegnata pure male (scusatemi ma è vero, e non mi compiaccio certo a dirlo blush2.gif blush2.gif blush2.gif wink.gif ) ...

La storia de "La Belle au Bois Dormant" è già di per sè una storia "fuori dai canoni", visto che la protagonista compare per 10 righe in tutto il racconto (forse anche troppe tongue.gif ) e il resto dell'azione è lasciato ai personaggi "secondari", alle fate nella prima parte, al Principe nell'ultima (e all'Orchessa, se vediamo la versione di Perrault) ... Aurora è distante da personaggi forti e "emancipati" come Ariel, ma anche da quelli di Cenerentola e Biancaneve che, seppur passivi e "in attesa di essere salvati" come lei, agiscono o comunque sono veri protagonisti del racconto. Il film Disney della Bella Addormentata, come del resto quasi tutte le altre versioni live o animate (più o meno fedeli), non fa che riprendere il racconto, ritraendo la Principessa per ben poco tempo, il necessario all'economia della storia, e raramente le danno un ruolo "pieno" (di solito mettono in luce la curiosità, che la spinge a posare la mano sul fuso, o la depressione nell'essere costantemente sorvegliata e oppressa dai genitori, per ovvie ragioni, iperprotettivi) ... anzi, forse il film Disney è quello dove la Principessa ha un ruolo più "complesso", diciamo così wub.gif wub.gif

Mi dispiace che non ti piaccia a pieno, adrmb cry.gif cry.gif
Claudio
a me i disegni de la bella addormentata piacciono tantissimo... creano veramente un'atmosfera medievale smile.gif
per me questo classico è tra i più affascinanti e belli di sempre wub.gif
adrmb
Infatti io vi invidio!!! cry.gif cry.gif
Ma purtroppo non mi piace, anzi mi ha anche annoiato...
Sigh!
Cheeky
La Bella Addormentata non fu un flop: fu il secondo fillm più visto nel 1959, secondo dopo Ben Hur, però gli elevati costi di produzioni furono superiori agli incassi e quindi in questo senso fu un flop!
christian_bologna
QUOTE (adrmb @ 4/1/2011, 15:11) *
Infatti io vi invidio!!! cry.gif cry.gif
Ma purtroppo non mi piace, anzi mi ha anche annoiato...
Sigh!

scusa ma quanti anni hai? e quali sarebbero i tuoi classici preferiti? Toglimi questa curiosità... post-6-1111346575.gif
buffyfan
CITAZIONE (March Hare = Leprotto Bisestile @ 4/1/2011, 13:11) *
"Purtroppo" questo è un effetto voluto. Lo staff Disney di quegli anni non aveva certo problemi a realizzare figure umane incredibilmente verosimili, altri classici coevi lo dimostrano. Ma per Aurora si voleva portare sullo schermo qualcosa di nuovo, nello specifico se ne voleva fare un autentico arazzo medievale in movimento. E poiché gli arazzi medievale erano disegnati in quel modo...

io personalmente lo trovo uno dei punti di forza del film, ansi quasi l'unico ( la storia carina, colonna sonora da brividi ma con un solo pezzo che ti rimane in mente dopo il film ^^). Il modo in cui sono stati disegnate le figure umane danno un qualcosa in più all'intero film. L'animazione di Aurora la trovo superlativa e forse una delle migliori ( per ciò che penso io) fra tutti i personaggi Disney. Per non parlare dei fondali.... wub.gif
adrmb
CITAZIONE (christian_bologna @ 4/1/2011, 13:50) *
scusa ma quanti anni hai? e quali sarebbero i tuoi classici preferiti? Toglimi questa curiosità... post-6-1111346575.gif


Ho 15 anni e i miei preferiti sono: "La sirenetta" "La bella e la bestia" "Il re leone" "Alice nel paese delle meraviglie" "Rapunzel" e "Biancaneve" e "La principessa e il ranocchio".
Teo
...comunque, raffinatezze stilistiche e importanza storica a parte, non è neanche uno dei miei preferiti!
PrinceEric
QUOTE (adrmb @ 3/1/2011, 23:20) *
Pronto con la mia recensione, finalmente... shifty.gif

1959.
Anno importante per la Disney. Anno che segnò il flop di Aurora, dando origine al periodo Xerox, che segnerà il letargo della Disney per ben trent'anni.
Si dice che "La bella addormentata" fu poi rivalutato in seguito.
Si dice che è stato pilastro dell'infanzia di molti amanti della Disney.
Eppure, sembrerà strano...
MA A ME IL CLASSICO NON PIACE!!!!
Purtroppo sì, è così.
Credo che capolavori come "Alice nel paese delle meraviglie" e "Peter Pan" e film sicuramente molto carini come "Cenerentola" e "Lilli e il vagabondo" siano a un livello completamente superiore.
La storia di Aurora non spicca per originalità; anzi io la trovo stracolma di deja-vù.
Come avviene in "Cenerentola", anche qui la protagonista viene molto oscurata, lasciando gran parte del film in mano alle tre graziose querule fatine e alla cattiva di turno, la bellissima e affascinante Malefica. E sono proprio questi personaggi che tengono in piedi la baracca, visto che a parer mio, gli altri sono tutte macchiette.
Colonna sonora bella, superlative le musiche di Tchaikovsky un po' meno le due canzoni. L'ouverture, che apre lo scenario della fiaba in un clima festoso e allegro, sta bene nel film, ma purtroppo si dimentica in fretta.
Successivamente è presente la canzone di Aurora, ben lontana dalle stupende I want song delle altre principesse, e infine Io lo so, famoso duetto d'amore cantato da Aurora e Filippo e che purtroppo non riesce a trasmettermi il sentimento che provano i due giovani, al contrario di alcune stupende canzoni d'amore come Non ho che un canto di Biancaneve, Il mondo è mio di Aladdin e la nuovissima Il mio nuovo sogno di Rapunzel ( wub.gif )
Come già detto prima, ho trovato il film ricco di deja-vù, insomma di scene viste e riviste:
- la scena del bosco con Aurora e gli animali mi ha ricordato (fin troppo direi) la scena di Biancaneve con gli animali, le movenze dei personaggi...
- quando Aurora dice a Filippo: "Il mio nome?" e fugge via, mi ha ricordato Cenerentola;
- il balletto fra Aurora e il gufo travestito da principe mi ha ricordato il ballo fra Biancaneve e Cucciolo, più o meno stessa situazione;
- il re cicciottello è simile a quello di Cenerentola;
- il bacino che Aurora gli dà è come quello di Cenerentola alla fine che dà al futuro suocero.
Ovviamente non sono contro le somiglianze tra i vari film, è che in questo purtroppo occupano molta parte sad.gif
La grafica se devo essere sincero non mi è piaciuta, cioè, è disegnato bene, ma alcune comparse come la gente che sfila, non mi son piaciuti come sono disegnati sad.gif
Peccato, perchè da capolavori di scene come i doni delle fate e la camminata di Aurora verso l'arcolaio poteva davvero uscirne un capolavoro.
VOTO : 5,5
Ci penserà, trent'anni dopo una giovane sirena dai capelli rossi e voce incantevole, a restaurare un nuovo periodo aureo.

Ma siamo sicuri che questa recensione sia tutta farina del tuo sacco?? unsure.gif Un 15enne che fa delle osservazioni così interessanti e che sul finire scrive in modo abbastanza sgrammaticato mi sembra un po' inverosimile...
adrmb
Sì è tutta opera mia.
Mi spiace per la sgrammaticatura, ma andavo di fretta perchè mio padre continuava a chiamarmi e ho scritto un pochino a caso le ultime frasi.
Comunque il mio giudizio rimane sempre quello.
veu
Per carità i gusti son gusti e su questo non ci piove, ma secondo noi La Bella Addormentata è L'ARTE per eccellenza della Disney... pagheremmo oro per vedere un nuovo film con tanta meraviglia artistica per gli occhi, cosa che purtroppo non rivedremo mai più (almeno crediamo)...
Questa è la versione 'lo-fi' del forum. Per visualizzare la versione completa con molte più informazioni, formattazione ed immagini, per favore clicca qui.