Aiuto - Cerca - Utenti - Calendario
Versione completa: Pocahontas
Disney Digital Forum > * Altri Argomenti * > Recensioni
Grrodon

Non è difficile capire perchè nel lontano 1995 questo film apparve assolutamente indigesto a un pubblico reduce dell'esperienza sfavillante del Re Leone.
A spingere i realizzatori a intraprendere il progetto Pocahontas fu il desiderio di misurarsi con una realtà che non fosse quella del mito o della fiaba. La vicenda raccontata nel film è infatti una storia vera avvenuta durante la conquista spagnola della Virginia, la storia di una guerra evitata grazie a una storia d'amore tra un soldato e una giovanissima principessa indiana. Una storia evidentemente non abbastanza speciale per meritare di essere raccontata in un film, tantomeno in un film disney. Altro elemento discusso del film è lo stile grafico, molto curato ma di un realismo quasi eccessivo che deve aver allontanato dalle sale non pochi bambini. A dire il vero questo realismo si nota soprattutto nei personaggi umani secondari, mentre Pocahontas, John Smith e Ratcliffe dimostrano una spiccata espressività. Le stilizzazioni sono riservate al mondo animale: Meeko, Flit e Perlin sono graficamente gradevolissimi, come anche la fauna di contorno, a partire dalle lontre e dai volatili che ricordano non poco lo stile de La Bella Addormentata. Le atmosfere boscose e una colorazione tendente al verdeblu completano il quadro di un film massimamente naturalista.
Un notevole punto di forza di questo strano film è senza dubbio la musica di Menken presente nel film con ben otto stupende canzoni: The Virginia Company e Steady as a beating drum costituiscono, senza soluzione di continuità l'una dall'altra, la presentazione rispettivamente dell'equipaggio inglese e del popolo indiano. Ci sono ben due canzoni del cattivo: Mine, Mine, Mine, cantata da un Ratcliffe sognante, ricorda non poco il tema di Scar, mentre Savages è un incitamento alla guerra degno di Gaston. Due sono anche le canzoni cantate dalla protagonista, la fresca Just Around the River Bend e la strafamosa Colours of the Wind pezzo principale premiato con l'Oscar.
Infine abbiamo Listen with your Heart brevissima e cantata da una trasognata Nonna Salice e If I never Knew You che si ascolta nei credits e che sembra verrà presto integrata all'interno del film in un edizione estesa di prossima uscita.
Molti considerano Pocahontas un film senza lieto fine, io preferisco considerarlo un finale aperto che avrebbe lasciato aperta la strada all'immaginazione se non fosse stato per l'opera distruttiva compiuta dal sequel.
Un film difficile Pocahontas, che paga la sua atipicità con l'insuccesso. Non è un caso quindi che sia un episodio isolato e che la disney futura abbia continuato ad attingere a miti e leggende già radicate nell'immaginario popolare piuttosto che arrischiarsi a dipingere con i colori del vento la grigia realtà.

http://www.elikrotupos.com/sollazzo/viewtopic.php?t=115
Cenerina
Stupenda Grrodon...io mio film preferito... wub.gif
GasGas
uno dei miei film preferiti degli anni 90....io quando lo vidi al cinema non me ne andai dalla sala ma ne rimasi affascinato e il finale aperto mi lasciò di stucco wub.gif wub.gif wub.gif come al solito i film migliori ricevono sempre il trattamento peggiore.....vedi la bella addormentata nel bosco e la spada nella roccia wub.gif
Silly Giangy
wub.gif ..è quasi oltraggioso scrivere dopo delle recensioni tanto curate,ma cerco di superar l'impaccio e dico ciò che penso.
La prima volta che vidi un immagine del film(lo ricordo come zse fosse adesso,era un trimestrale o un bimensile di cinema..) rimasi tanto male che sperai che quel disegno fosse un errore di stampa o una figura disegnata per i promo.Precisamente era quel fotogramma che ritrae Pocahontas in canoa e canta "Just around the riverband" e sul cucuzzolo della canoa c'è Meeko che le fa compagnia.Adesso,se avete identificato la posa e la faccia dell'eroina in quella scena,converrete che non è una montagna di bellezza grafica e pensai e ripensai tutta la notte e giorni a venire(quasi come un torto personale) che la Disney non avrebbe potuto disegnar così male dopo averci incantato con il re leone e la bella e la bestia(..anche se temevo allo stile caricaturale alla Alladin..).
Settimane dopo,sul tv sorrisi e canzoni uscì una piccola foto con le anteprime fino al 2000 di Disney e vidi con gioia che lo stile del film non era quello schifo anticipato dalla prima vista dell'altra di foto.Erano Pocahontas e John,l'uno accanto all'altro e con lo sguardo verso l'alto(immagine,per altro,non esistente nel film e forse ridisegnata per qualche illustrazione o promo).La vera meraviglia e senso di disorientamento lo ebbi quando a Giugno(per l'uscita americana) vidi le prime sequenze in movimento ai telegiornali.Tutto era incantevole,fluente,morbido(nonostante i volti squadrati)e...poco disneyano!..Rimasi incantato! w00t.gif
Da lì il mio consueto lavorio di ricerca e di oppressione morbosa sul film e poi l'uscita anche nei cine italiani..
Sapevo già che il film non avrebbe avuto lieto fine,ma lo andai a vedere con la speranza di qualche sorpresa. La sorpresa ci fu,anche se non nell'epilogo.Il sapore delle azioni,l'atmosfera,le canzoni erano in vero qualcosa che la Disney sinora non aveva mai fatto.A mio avviso,la brevità della pellicola(mi pare duri 1h e 20/25 minuti mentee gli altri 10 minuti in più..) è resa più evidente dal susseguirsi di canzoni in alcune scene e in quelle più profonde c'è come una sorta di fretta a concludere presto per non appesantire i bambini più del dovuto.Inoltre,confesso d'aver poco gradito la presenza degli animaletti amici di Pocahontas,perchè poco credibili rispetto al contesto(e per fortuna li hanno fatti tacere,altrimenti..).
Tasto dolente,ma del tutto nostrano è il doppiaggio e la voce(stonata) cantata di Remo Girone.
L'animazione dei protagonisti è della fauna sono senza respiro e la scena cult del film è(secondo me) il bellissimo e famoso incontro tra i due innamorati...(forse lò'unica scena muta e romantica o comunque importante,dove gli è stata resa giustizia e dignità!)
In contraddizione a quanto dicevo degli animaletti(io faccio il tifo per l'amorevole Percy,comunque),molto gradita è la presenza della saggia nonna Salice e altrettanto bella e poetica è la visione del vento(tramite queste foglioline dai colori vivaci e carismatici) come vicinanza di presenze mistiche.La colonna sonora è tutta da oscar e bella è toccante sarà anche la canzone(speriamo la mettano!) che integreranno al film.
"If I never Knew him"che nella sigla è duettata palesemente( da Secada e Shanice) nel film è cantata per lo più da John Smith ed è interpretata in maniera quasi sussurrata,regalando calore e phatos alla situazione.Altro punto favorevole del film è proprio il finale "aperto" che dice il nostro bravo Grrodon(..nonostante sia poco credibile che gli inglesi portassero via un colone colpito da una pallottola per curarsi..con i mesi di viaggio che avrebbero impiegato,sarebbe bello che morto John!).Lo apprezzi perchè è nuovo,perchè è disponibile ad ogni interpretazione,perchè è più vicino ad una realtà che, anche da bimbo,spesso preferisci conoscere piuttosto che farti prendere in giro(..c'è poi da dire che i prodotti animati sono diventati negli ultimi anni,finalmente, anche media per adulti
e quindi..).
Inevitabilmente gran finale che viene rovinato(come ci ricorda lo stesso Grrodon)da un sequel animato,sceneggiato e musicato pessimamente!.L'idea di fondo non è male e richiama la realtà come il primo,ma tradisce lo spirito dell'opera prima nella struttura della storia alla quale fa solo uno sbiadito verso,omettendo ciò che c'è di buono in esso.Gags inevitabili come l'impaccio dell'indianina a Londra possono andare,ma anche la Tata buona,cecata e Mr Bricchiana è troppo!
E' il guerriero indiano spilungone?..Puah,lavoro sprecato!.. sick.gif
Sto pensando che Pocahontas lo reputo uno dei miei film preferiti,ma rileggendomi ho compreso che tanto "migliore" non è.. w00t.gif ..però mi piace e c'ho sognato molto su questa storia shakesperiana nell'America dei nativi! wink.gif
veu
Pocahontas secondo noi è uno dei migliori e più perfetti film Disney...

Ha tutto ciò che si può chiedere da un film: storia d'amore puro al 100%, romanticismo, lotte di potere, un'atmosfera reale e magica nello stesso tempo, disegni perfetti, la Storia che entra nel mondo dei disegni animati, un tono da epopea, da kolossal, permeato di sentimenti di pace e fratellanza che sono molto attuali oggi...

Se ci soffermiamo su questo film possiamo notare molte cose: innanzitutto come volle la Disney questa è una vera storia d'amore, sia perché prende personaggi realmente esistiti sia perché trae le sue origini nell'immortale capolavoro della letteratura inglese "Romeo e Giulietta"... e difatti nel 1993 dopo "La Bella e la Bestia" e "Aladdin" il capo della Disney volle una versione Disney di "Romeo e Giulietta", ma poi per problemi di copyright si decise di prendere una storia americana simile come tema di fondo alla tragedia di Shakespeare... e dopo alcune ricerche venne alla luce Pocahontas, storia di un amore leggendario...

Il film è tutto sentimenti e romanticismo (forse è uno dei più romantici realizzati dalla Disney)... la storia di un amore che è puro, che supera tutto, guerra, pregiudizi, cattiverie, vince tutto e tutti... a vedere il film si nota da subito quest'aria romantica che aleggia in tutta la pellicola e meravigliosa è la scena del primo incontro tra John e Pocahontas... qui le cascate, l'acqua e la nebbia, il silenzio e poi una lieve melodia hanno un forte impatto visivo, una scena che tocca il cuore... non ha bisogno di parole si esprime a gesti, lui posa il fucile e si fissano, i loro occhi per un istante si perdono gli uni negli altri, la scintilla scocca... Ebbene questa è una delle scene più mature della Disney, il colpo di fulmine ma il colpo di fulmine "maturo", "adulto", non favolistico, ma Reale...

E poi il contrasto, le lotte e i pregiudizi che rischiano di soffocare il grande amore... tutto per potere, ricchezza, per lo scontro tra due civiltà... Ratcliffe è un personaggio veramente negativo forse il più negativo di tutti perché egli non ha nemmeno un po' di ritegno, è vile, crede solo nella ricchezza, non ha valori, non crede forse né in se stesso né negli altri e se la prende sempre con i più deboli per tutto il film (almeno Jafar e Frollo, per quanto deplorevoli e nella loro follia, un po' di dignità l'hanno ancora), Ratcliffe è proprio paragonabile a quel topo che si vede quando il Governatore Inglese sale sulla nave diretta in America... ebbene questa immagine è molto forte e dimostra che essere viscido che è Ratcliffe!
Al contrario il Padre di Pocahontas, Powathan, che è l'altra faccia della medaglia, ha molta dignità, lui è saggio, buono, lotta per alti valori, vuole la pace e la stabilità per il suo popolo, anche se sa che purtroppo è difficile che ci sia... Powathan certo ha un aspetto un po' forte e a volte pure un po' autoritario ma è sempre pronto ad ascoltare i consigli degli altri ed è il primo a riconoscere i suoi sbagli e tornare sui suoi passi...

E' molto bello il fatto che per una volta sia vista la Storia dalla parte degli indiani e non sempre la solita vicenda filo-inglese che vede pellerossa nemici e inglesi coloro che civilizzano... questo è di nuovo un punto a favore del film...

Le musiche sono tra le migliori di sempre... Menken e Schwartz hanno fatto un lavoro eccellente: "I colori del vento" è fenomenale, una melodia dolce e ricca di poesia che tocca al cuore e insegna a tutti le cose che non sai... e questa melodia dimostra che bisogna accettare tutto, non distinguere dal colore della pelle, ma riscoprire un po' d'amore nel cuor... e come si vede si contrappone decisamente alla canzone "Mio, mio, mio" che vede Ratcliffe che vuole conquistare, dominare tutto e tutti sempre per diventare più ricco e potente, mentre John mostra da subito i suoi sentimenti nobili...
"Dopo il fiume cosa c'è" e "Ascolta il tuo cuore" possono essere viste come un'unica canzone... prima la ricerca interiore e poi finalmente la risposta alle tante domande del cuore...
"Barbari" è forse l'unica canzone Disney con più voci... qui non è più un duetto, ma le voci degli indiani, di Ratcliffe e degli inglesi e quella di Pocahontas si sovrappongono in un crescendo di tensione che alza l'adrenalina e agita il pubblico che si domanda "Pocahontas arriverà in tempo per salvare John?"
E infine "Se tu non ci fossi", la colonna sonora che riassume in sé tutto il film, riassume il tema centrale che l'amore vince su tutto, l'amore illumina anche il cielo, il mondo intero come si dice nella canzone... Magnifica!!!


Per quanto riguarda i personaggi, la coppia centrale è perfetta: Pocahontas è una delle eroine migliori della Disney che lotta per amore ed è pronta a sacrificarsi per il bene del suo popolo e del suo amato... non dipende più da lui, è una donna matura (e difatti resta in America perché vede che c'è ancora molto da fare... "Io servo qui" dice e questo dimostra che lei ha un Cuore che pulsa per il bene degli altri... sacrifica se stessa e la sua felicità e questo è forse il sacrificio più grande portato dalla Disney e che verrà ripreso col sacrificio di Quasimodo nel "Gobbo")... graficamente Pocahontas è ineccepibile... i suoi occhi sono sempre in movimento, i movimenti del suo corpo (mozzafiato, da supermodella!) sono lievi, delicati, in armonia col personaggio... è viva, non un disegno animato, ha un'anima, sembra addirittura live action tanto è perfetta!!!
John Smith non è il classico bellone senza cervello... lui è bellissimo come ci si aspetta da un eroe romantico del suo calibro, ma ha anche un cuore nobile... e difatti si fa catturare per proteggere Thomas, fa da scudo col proprio corpo per salvare Powathan... inoltre è un personaggio che impara molte cose nel corso del film... impara ad ascoltare il suo cuore diventando perfetto! Anche qui come grafica non c'è niente da dire... John è perfetto, anche qui occhi che si muovono, anche qui è reale (e il suo disegno sarà usato come base per Febo nel "Gobbo"... non trovate anche voi una certa somiglianza? sembrano fratelli!)...

E adesso i personaggi secondari... anche se proprio secondari non sono perché il film ha un'aria corale e da molto spazio a Thomas, Kokoum, Kekata, Nakoma, l'equipaggio inglese... sì loro hanno anche un'anima, non sono solo figure poste lì a caso, ma servono per la storia, ognuno ha un suo ruolo e questa è una sorta di allegoria del mondo dove ognuno ha un piccolo ma importante spazio...
Nonna Salice (realizzata magnificamente in 3D) è la voce guida, la voce della coscienza, l'io interno che dà consigli, dice cosa fare...
Meeko, Perlin e Flick servono per spezzare un po' il tono drammatico del film e la loro presenza non è mai forzata anzi si amalgama in maniera eccellente col film...

Per quanto riguarda i protagonisti "figurati" del film, ebbene meglio di così non si poteva fare... in nessun film Disney c'è una tanta allegoria come in Pocahontas...

Le immagini sono tantissime... prendiamo per esempio la canzone "I colori del vento"... John e Pocahontas sono simboleggiati dalle aquile che volano, immagine che poi ritorna nel momento di grande impatto quando lei corre per salvare John... anche qui l'aquila, il simbolo della Regalità, il simbolo della nobiltà interiore, della purezza della nostra eroina...
Per contro Ratcliffe è rappresentato come un topo come già detto sopra...
La guerra reale che c'è ma in maniera non violenta è rappresentata dalle nubi che si scontrano e un fulmine che cade nel mezzo per indicare che ormai non si potrà più tornare indietro, ormai le posizioni sono troppo radicate per trovare una soluzione, è finito il tempo delle parole e inizia quello del combattimento...

E che dire del vento? Vive sullo schermo, ne è protagonista principale al pari di Pocahontas e John! Il vento simboleggia il cuore, i sentimenti, l'unione... bellissima e struggente è la scena finale del film, il momento dell'addio... lei dall'alto della rupe, lui sulla nave... i loro occhi si incrociano anche se sono distanti... sanno che saranno separati per sempre, loro non parlano, non piangono fisicamente ma il dolore c'è e si vede, è reale, è un dolore così forte che non bastano le lacrime, è una ferita interna... ma ecco che in questo addio loro sono uniti, sono uniti dal vento, i loro cuori resteranno sempre uno solo, quel vento con tanta potenza li riunisce e li fa una persona sola... il Vento li terrà assieme per sempre, anche se saranno fisicamente separati, nei loro cuori saranno uniti per l'eternità...


Voto: 10 e lode!!!


Che ne dite della nostra recensione???
GasGas
clapclap.gif clapclap.gif clapclap.gif clapclap.gif clapclap.gif clapclap.gif
MagicLuca
ottima recensione per un eccellente film!!! l'ho visto per la prima volta circa un mese fa e ne sono rimasto conquistato!!! però non nascondo che preferisco una grafica meno spigolosa e stilizzata... Pocahontas e La bella adormentata del bosco sono fantastici come film ma io preferisco disegni con maggiore profondità, con figure arrotondate, morbide e sfumate... biggrin.gif biggrin.gif biggrin.gif
kuzco
Il collibrì si chiama Flit, non flick, ovvero la spassosissima formica di a bug's life; il disegno di Smith lo trovo estremamente differente da quello di Febo ( non a caso animati da due artisti differenti); per il resto ottima recensione!
Peter Pan 92
Complimenti davvero! biggrin.gif
Solo che a me Pocahontas non è piaciuto per niente XD sleep.gif
BennuzzO
Uno dei migliori film Disney in assoluto! Quanto piango ogni volta!
ElleHawk
Ciao a tutti! Saluto.gif
Dico subito che sicuramente non sono in grado di scrivere recensioni così curate ma ci tengo ad esprimere la mia opinione!
Purtroppo quando pocahontas uscì al cinema io ero molto piccola e non mi ricordo la reazione che mi suscitò... ma riguardandolo adesso posso solo dire che è stupendo! uno dei miei preferiti! Mi piacciono tantissimo i colori usati per l'ambientazione e l'animazione dei capelli di pocahontas! La musica è bellissima! é un film ricco sotto ogni punto di vista!
in sostanza lo adoro!! blush2.gif blush2.gif
Bristow
Uno dei film più maturi della disney...adoro le storie difficili che non hanno un lieto fine per forza... rolleyes.gif
E come scritto nella recensione iniziale i personaggi hanno una capacità espressiva meravigliosa...
Andystein
L'ho rivisto recentemente dopo essermi gustato Hercules...e sono passato dalla gioia e schizzofrenia più totale alla piena depressione..
Credo che sia un film molto maturo e forse non adatto ad un pubblico troppo"young"(anche perchè i personaggi divertenti sono pochi e a mio avviso non fanno ride x niente)che magari no capirebbe nemmeno la storia...
I disegni sono bellissimi,la stessa Pochaontas ha dei tratti somatici meravigliosi e in certe espressioni mi ricorda la Bellucci...
Poi vorrei fare un elogio a quei geniacci dei compositori dell canzoi,,,,Credo che I coloridel vento sia una delle più belle(se non la più bella canzone disney di sempre...E un grande riconoscimento a MAnuela Villa che ha trasmesso una grande emozione soprattutto quando John e Pochaontas fanno volare le due aquile...Comuqnue un film cha fa riflettere soprattutto sulla diversità e l'amore "difficile"

Ps...Mi è molto piaciuto Remo Girone
Voto 8,5
Simon
Per le musiche, che riescono a dare brividi ogni volta che le sentiamo, ringraziamo Alan Menken!!!
Ghismu
Ti stra-quoto, Simone! (Simone è giusto, vero? Simon = Simone, no?)
La colonna sonora di Pocahontas è bellissima.
Colours Of The Wind la ritengo semplicemente meravigliosa... Ma adoro anche le altre.
Quella che ho apprezzato è stata "Virginia Company".
Grazie, Alan, per averci donato le musiche de La Sirenetta, La Bella e la Bestia, Aladdin, Il Gobbo di Notre Dame, Hercules...e anche quelle di Mucche alla Riscossa laugh.gif (personalmente le ritengo carine, soprattutto Anytime you need a friend...Il film poi è mediocre...)
Inlove4Disney
Semplicemente stupendo questo film!!! post-6-1111346575.gif La musca, l'animazione (Pocahontas animata da Glen Keane è stupenda), i colori, la storia narrata in se stessa, tutto concorre a far si che qusto classico sia uno dei capolavori disneyani per eccellenza laugh.gif Saluto.gif
kekkomon
This classic is fantastic.
Davvero è un classico bellissimooooooooooooooooooooo.
Simon
CITAZIONE (Ghismu @ 27/4/2009, 14:32) *
Ti stra-quoto, Simone! (Simone è giusto, vero? Simon = Simone, no?)
La colonna sonora di Pocahontas è bellissima.
Colours Of The Wind la ritengo semplicemente meravigliosa... Ma adoro anche le altre.
Quella che ho apprezzato è stata "Virginia Company".
Grazie, Alan, per averci donato le musiche de La Sirenetta, La Bella e la Bestia, Aladdin, Il Gobbo di Notre Dame, Hercules...e anche quelle di Mucche alla Riscossa laugh.gif (personalmente le ritengo carine, soprattutto Anytime you need a friend...Il film poi è mediocre...)


Giustissimo, proprio Simone!! eheheh.gif E' vero, questo film ha una colonna sonora davvero stupenda! Ogni canzone è bellissima...ecco, mi è venuta la voglia di vedermelo adesso, solo che è mezzanotte passata XDXDXD Meglio che esco da questo topic eheheh.gif
Ghismu
A me la sequenza finale fa sempre uno strano effetto laugh.gif
Avete presente quando Pocahontas dice che il suo posto è in mezzo alla sue gente, bacia John...?
Quando comincia a correre, penso sempre: "Ci ha ripensato! Va con lui!" (mi succede sempre eheheh.gif)
Anche se più che di finale triste, si potrebbe parlare di finale aperto... (stuprato violentemente dal sequel...ho buttato la VHS proprio ieri l'altro, non sopportavo di vederla accanto agli altri DVD eheheh.gif
ElleHawk
QUOTE (Ghismu @ 28/4/2009, 15:26) *
A me la sequenza finale fa sempre uno strano effetto laugh.gif
Avete presente quando Pocahontas dice che il suo posto è in mezzo alla sue gente, bacia John...?
Quando comincia a correre, penso sempre: "Ci ha ripensato! Va con lui!" (mi succede sempre eheheh.gif)
Anche se più che di finale triste, si potrebbe parlare di finale aperto... (stuprato violentemente dal sequel...ho buttato la VHS proprio ieri l'altro, non sopportavo di vederla accanto agli altri DVD eheheh.gif


Lascia stare! che quel john rolfe dei miei stivali non lo posso neanche vedere!! sick.gif sick.gif
In effetti è vero... uno ci spera sempre al lieto fine... però bisogna dire che questo finale è uno dei punti di forza del film, senza non sarebbe la stessa cosa... anche se mi viene sempre da piangere cry.gif ... Vi quoto tutti a bomba!!
(fantastico Ryoga! eheheh.gif )
Ghismu
Lo volevo riguardare, ma poi mi è venuta una gran rabbia e scaraventato la VHs nel secchio eheheh.gif
Tanto sicuramente non funzionava più...

Comunque sono contenta che tu apprezzi Ryoga wub.gif
Addirittura ho sognato per due volte che era il mio fidanzato...Pensa come sono messa male eheheh.gif
ElleHawk
QUOTE (Ghismu @ 2/5/2009, 13:19) *
Lo volevo riguardare, ma poi mi è venuta una gran rabbia e scaraventato la VHs nel secchio eheheh.gif
Tanto sicuramente non funzionava più...


Hai fatto bene... laugh.gif
buffyfan
Pocahontas si trova nella mia top 10 dei film disney wub.gif ...... l'ho guardato l'altro ieri con mio nipote e WOW è veramente bellissimo ohmy.gif ...... Poi non capisco perchè lo si ritiene un flop blink.gif .....Ok che aveva come predecessore il re leone che ha portato a casa oltre 700 milioni di dollari, ma Pocahontas ne ha guadagnati comunque 350 milioni, che non sono proprio da buttare via!!!! ha guadagnato più della sirenetta...... vero che la sirenetta ha avuto un budget minore, ma di poco..... non lo definirei propriamente un flop ma ha avuto un incasso in linea con i suoi predecessori ( escluso il re leone) ed i suoi successori unsure.gif
Claudio
Oggi l'ho rivisto dopo tantissimo tempo (l'ho visto al cinema) e mi è piaciuto moltissimo!!!!
E' davvero un bel classico ! Grandi emozioni e bellissime canzoni ! clapclap.gif clapclap.gif clapclap.gif clapclap.gif clapclap.gif clapclap.gif
shaoran-kun
Ok, ho riscritto e cancellato tutta la recensione un paio di volte... Non riesco proprio a dare un filo logico ai miei pensieri.

L'ho rivisto stasera (per la prima volta in lingua originale), e non posso fare a meno di pensare che sia veramente il mio film Disney preferito. Ci ho messo 10 anni, ma alla fine l'ho capito.

Premetto che nei film Disney la trama per me ha sempre un ruolo marginale... Con questi film ci sono cresciuto ed ho imparato ad amarli nonostante clichè e buchi di sceneggiatura.

Trovo che il grande pregio del film sia l'aspetto visivo. Strabiliante. Personaggi solidi, tridimensionali nella loro stilizzazione. Fondali ricchi, magnifici nelle sfumature e nelle textures. Una volta tanto ho perfino amato la mancanza dello squash&stretch nei personaggi, che sicuramente guadagnano realismo e solidità in favore di un'animazione più composta ma comunque estremamente complessa.

Secondo punto forte: le canzoni. Un musical perfetto, che guadagna ancora più punti con le liriche originali di mr Schwartz (ormai da santificare insieme al già mitico Menken), che dipingono in maniera ineccepibile due mondi agli antipodi. A quello in pace e "in equilibrio" dei pellerossa si contrappone quello insaziabile e rabbioso dei coloni.

Altro punto a favore è la regia, piuttosto inusuale per lo standard Disney. Alcune inquadrature sono una vera gioia per gli occhi: John che si tuffa nell'oceano in tempesta, Pocahontas che scende sinuosa le rocce per osservare John alla cascata, sono solo alcune delle geniali trovate dei registi (fra cui un inaspettato Eric Goldgerg).

Nonostante alcune cadute di stile (i siparietti dei tre animali) e un'improbabile pizzico di magia (avrei preferito che John non potesse "vedere" Nonna Salice, ma che Pocahontas fosse l'unica capace di poterne percepire lo spirito), lo reputo una fra i Classici più riusciti, nonostante diversi siano più equilibrati sotto più punti di vista.


PS: consiglio a tutti caldamente una visione in lingua originale. Nonostante io fossi uno dei maggiori detrattori dei doppiaggi originali dei film Disney, sto lentamente comprendendo che spesso questo film hanno sfumature che negli adattamenti nostrani vengono profondamente cambiate. E non parlo solo dei testi delle canzoni.
Bristow
CITAZIONE (shaoran-kun @ 14/1/2011, 3:41) *
Ok, ho riscritto e cancellato tutta la recensione un paio di volte... Non riesco proprio a dare un filo logico ai miei pensieri.

L'ho rivisto stasera (per la prima volta in lingua originale), e non posso fare a meno di pensare che sia veramente il mio film Disney preferito. Ci ho messo 10 anni, ma alla fine l'ho capito.

Premetto che nei film Disney la trama per me ha sempre un ruolo marginale... Con questi film ci sono cresciuto ed ho imparato ad amarli nonostante clichè e buchi di sceneggiatura.

Trovo che il grande pregio del film sia l'aspetto visivo. Strabiliante. Personaggi solidi, tridimensionali nella loro stilizzazione. Fondali ricchi, magnifici nelle sfumature e nelle textures. Una volta tanto ho perfino amato la mancanza dello squash&stretch nei personaggi, che sicuramente guadagnano realismo e solidità in favore di un'animazione più composta ma comunque estremamente complessa.

Secondo punto forte: le canzoni. Un musical perfetto, che guadagna ancora più punti con le liriche originali di mr Schwartz (ormai da santificare insieme al già mitico Menken), che dipingono in maniera ineccepibile due mondi agli antipodi. A quello in pace e "in equilibrio" dei pellerossa si contrappone quello insaziabile e rabbioso dei coloni.

Altro punto a favore è la regia, piuttosto inusuale per lo standard Disney. Alcune inquadrature sono una vera gioia per gli occhi: John che si tuffa nell'oceano in tempesta, Pocahontas che scende sinuosa le rocce per osservare John alla cascata, sono solo alcune delle geniali trovate dei registi (fra cui un inaspettato Eric Goldgerg).

Nonostante alcune cadute di stile (i siparietti dei tre animali) e un'improbabile pizzico di magia (avrei preferito che John non potesse "vedere" Nonna Salice, ma che Pocahontas fosse l'unica capace di poterne percepire lo spirito), lo reputo una fra i Classici più riusciti, nonostante diversi siano più equilibrati sotto più punti di vista.


PS: consiglio a tutti caldamente una visione in lingua originale. Nonostante io fossi uno dei maggiori detrattori dei doppiaggi originali dei film Disney, sto lentamente comprendendo che spesso questo film hanno sfumature che negli adattamenti nostrani vengono profondamente cambiate. E non parlo solo dei testi delle canzoni.

Shaoran tu mi leggi nel pensiero. Si, perchè anche io adoro questo film, che è un classico con la C maiuscola.
Non è un cartoon ne un film d'animazione ma un GRANDE FILM.
La Disney ha toccato livelli altissimi con questo classico.
E pensare che come te anche io l'ho rivalutato solo dopo, quando sono cresciuto e ho potuto gustarlo davvero.
Prima di tutto animazioni spettacolari. Pocahontas su tutti sembra un'attrice in carne ed ossa. Da Oscar per l'interpretazione!
Fondali caldi e coinvolgenti.
Colonna sonora da brividi. Scusate ma nel finale a me viene sempre la pelle d'oca e le lacrime agli occhi.
Finale maturo e non banale, anzi. Per un film disney potevano benissimo far rimanere i protagonisti assieme(vedi Tarzan)qui invece si dicono addio con la tristezza nel cuore.
Superlativo!
shaoran-kun
CITAZIONE (Bristow @ 14/1/2011, 10:20) *
Non è un cartoon ne un film d'animazione ma un GRANDE FILM.

È esattamente quello che ho pensato anche io. E fondamentalmente è quello che ho sempre desiderato, cioè che la Disney facesse film per adulti, non limitandosi a un pubblico relativamente giovane. Il Gobbo sta più o meno sullo stesso piano, se non fosse per i tre Gargoyle che sono esageratamente anacronistici nelle loro gags.
March Hare = Leprotto Bisestile
CITAZIONE (Bristow @ 14/1/2011, 10:20) *
Scusate ma nel finale a me viene sempre la pelle d'oca e le lacrime agli occhi.

Ok, sei scusato laugh.gif

CITAZIONE (shaoran-kun @ 14/1/2011, 11:37) *
se non fosse per i tre Gargoyle che sono esageratamente anacronistici nelle loro gags.

E in termini di anacronismo si va sempre peggio. Se i movimenti da rollerblader mi andavano bene in Tarzan, trovarmeli in una fiaba medievale come Rapunzel mi ha lasciato di sasso (li compie Flynn quando scivola sull'acqua), ovviamente non in senso positivo.

Non commento la recensione di shaoran perché lo sapete benissimo che non sono d'accordo happy.gif E non ho nulla da dire anche perché il mondo è bello in quanto vario, lo penso seriamente! Dunque ben vengano coloro che amano Pocahontas e disprezzano Alice nel paese delle meraviglie (fra queste persone non rientro io, per chi non l'avesse capito eheheh.gif ).
shaoran-kun
CITAZIONE (March Hare = Leprotto Bisestile @ 14/1/2011, 12:15) *
E in termini di anacronismo si va sempre peggio. Se i movimenti da rollerblader mi andavano bene in Tarzan, trovarmeli in una fiaba medievale come Rapunzel mi ha lasciato di sasso (li compie Flynn quando scivola sull'acqua), ovviamente non in senso positivo.

Per non parlare di Rapunzel che scivola magicamente sull'acqua come se avesse le rotelle ai piedi. A quanto pare i principi senza macchia e senza paura devono essere dei rollerblader per poter uscir vivi da una situazione spinosa.

CITAZIONE (March Hare = Leprotto Bisestile @ 14/1/2011, 12:15) *
Non commento la recensione di shaoran perché lo sapete benissimo che non sono d'accordo happy.gif E non ho nulla da dire anche perché il mondo è bello in quanto vario, lo penso seriamente! Dunque ben vengano coloro che amano Pocahontas e disprezzano Alice nel paese delle meraviglie (fra queste persone non rientro io, per chi non l'avesse capito eheheh.gif ).

Purtroppo hai perfettamente ragione. Ovviamente non disprezzo "Alice nel paese delle meraviglie", solo che (come nel libro) non mi piace la struttura "a episodi", in cui Alice vaga alla ricerca della strada di casa e incontra i vari personaggi. Trovo più nelle mie corde i classici film in cui, causa-effetto, la storia si dipana per tutta la durata del film. Oltretutto non ho mai avuto modo in vita mia di vederlo sul grande schermo. Immagino che, se l'avessi visto da piccolo al cinema, avrebbe probabilmente attirato di più la mia attenzione. Con il senno di poi mi rendo conto che la visione sul grande schermo sia un aspetto fondamentale, che purtroppo con la politica dell'home-video è stata totalmente soppiantata. Vedere la trasformazione dell'abito di Cenerentola, l'inseguimento di Alice da parte della Regina, come anche la trasformazione della Bestia deve essere qualcosa di mozzafiato.

Comunque ammetto senza problemi che la storia di Pocahontas sia, escludendo qualche sequenza narrata -a mio avviso- con una sensibilità inedita per gli standard Disney. L'incontro fra i due, o l'addio finale meritano una citazione, e magari sono gli unici due momenti che si salvano di tutto il film, ma sono delle vere e proprie perle, momenti che -sempre a mio modestissimo e opinabilissimo parere- Walt stesso ha raggiunto raramente.
Bristow
CITAZIONE (shaoran-kun @ 14/1/2011, 11:37) *
È esattamente quello che ho pensato anche io. E fondamentalmente è quello che ho sempre desiderato, cioè che la Disney facesse film per adulti, non limitandosi a un pubblico relativamente giovane. Il Gobbo sta più o meno sullo stesso piano, se non fosse per i tre Gargoyle che sono esageratamente anacronistici nelle loro gags.

Credo di aver trovato finalmente persone che la pensano come me.
Anche io vorrei che la disney coi suoi mezzi facesse dei classici che fossero film veri per adulti. E forse Pocahontas come maturità(e poche gag infantili)è il miglior prodotto in questo senso. rolleyes.gif
Ovviamente son d'accordo con voi 2 quando dite che Rapunzel è stato"sfregiato"con certe scelte come lei che scivola sull'acqua magicamente o i suoi capelli che diventano una frusta di Indiana Jones. Peccato cadere sempre in queste scelte; lo so che molti diranno che la stragrande maggioranza del pubblico è quello dell'infanzia, ma per noi che amiamo certi classici sentiamo che qualcosa non è proprio al suo posto... dry.gif
shaoran-kun
CITAZIONE (Bristow @ 14/1/2011, 16:59) *
lo so che molti diranno che la stragrande maggioranza del pubblico è quello dell'infanzia, ma per noi che amiamo certi classici sentiamo che qualcosa non è proprio al suo posto... dry.gif

Oltretutto le cose sono molto cambiate dai tempi di Pocahontas...
Ora i 35enni amano i film Pixar, soprattutto per le storie intense che vengono descritte: genitori alla ricerca dei figli, mariti che perdono la propria compagna, robottini che scoprono cos'è l'amore. Eppure i Pixar non sono appositamente studiati per un pubblico estremamente giovane, ma con una sapienza a dir poco certosina riescono ad accontentare un pubblico vastissimo. Aspettiamo il momento in cui potremo dire la stessa cosa della Disney...
veu
Concordiamo con Shaoran... con Pocahontas si sono raggiunti livelli di maturità nei film Disney mai toccati... e purtroppo è questo che ci fa rabbia, il degrado di oggi che non porta film maturi e complessi... noi crediamo che all'animazione disney (non pixar) oggi manca proprio quell'essere completamente universale, anche per gli adulti perchè in fondo i bambini ci saranno sempre ma poi crescono e bisogna parlare anche per gli adulti, i film devono avere un linguaggio più universale... ecco perchè preferiamo i film con toni più drammatici e epici rispetto alle commedie, è che sono destinati a un pubblico maggiore rispetto alle commediole caramellose che ultimamente vediamo un po' troppo spesso...
purtroppo però pensiamo che non rivedremo mai e poi mai film come Pocahontas... almeno non nei prossimi 10 anni... sigh! finchè non cambia qualcosa ce li scordiamo film così...
camaleone
Io sono dell'opinione che dovrebbero lanciare un nuovo brand che si concentri più verso un pubblico adulto sempre però attraverso film di animazione. Purtroppo ormai si sentono troppo legati al loro stesso nome e costretti a fare un certo tipo di prodotto per cui sono conosciuti. Credo un film adulto con il marchio Disney sarebbe un grande flop, sia perchè gli adulti lo eviterebbero proprio perchè Disney, sia perchè i bambini invece andrebbero a vederlo restando delusi. sad.gif
Bristow
CITAZIONE (veu @ 14/1/2011, 22:31) *
Concordiamo con Shaoran... con Pocahontas si sono raggiunti livelli di maturità nei film Disney mai toccati... e purtroppo è questo che ci fa rabbia, il degrado di oggi che non porta film maturi e complessi... noi crediamo che all'animazione disney (non pixar) oggi manca proprio quell'essere completamente universale, anche per gli adulti perchè in fondo i bambini ci saranno sempre ma poi crescono e bisogna parlare anche per gli adulti, i film devono avere un linguaggio più universale... ecco perchè preferiamo i film con toni più drammatici e epici rispetto alle commedie, è che sono destinati a un pubblico maggiore rispetto alle commediole caramellose che ultimamente vediamo un po' troppo spesso...
purtroppo però pensiamo che non rivedremo mai e poi mai film come Pocahontas... almeno non nei prossimi 10 anni... sigh! finchè non cambia qualcosa ce li scordiamo film così...

Veu ma che piacere sentire dire anche a te queste parole... così come Camaleone...
hai ragione. La Pixar riesce a parlarci anche di non potere avere bambini o della vecchiaia come protagonista(vedi UP).
La Disney invece sembra non osare anora lanciarsi oltre... Pocahontas rappresenta il miglior esempio in questione. Poi metto assieme il Gobbo(esclusi inutili siparietti comici)e Tarzan nell'affrontare la diversità con un tocco davvero emozionante...
Claudio
io adoro Pocahontas....e anche io l'ho rivalutato ultimamente ... l'avevo visto quando uscì al cinema e ne avevo un brutto ricordo... rivedendolo invece mesi fa , per me , è diventato uno dei miei classici Disney preferiti...
tutto per me è davvero emozionante in questo film : dialoghi, animazione, la storia, le inquadrature... le musiche poi sono tra le migliori degli anni 90, straordinarie. Adoro l'entrata in scena di Pocahontas, con qulle splendide inquadrature, e lei che si tuffa all'improvviso dalla scogliera...Poi il finale è da brivido , con lei che dall'alto vede allontanare il suo amato .... davvero unico questo film... magari ne facessero altri così.
buffyfan
Pocahontas secondo me è meraviglioso, pur non essendo nella mia top five XXD. Ma aimè, ci sono sempre dei momenti piuttosto noiosi soprattutto i già citatati siparietti comici, come in quasi tutti i classici. Dal punto di vista visivo è meraviglioso ma rivedendolo pochi giorni fa, devo dare ragione a chi diceva che l'animazione di Smith non è così perfetta. Ma Pocahontas ha delle mimiche facciali e "capellari XD" sensazionali!!!!!! La colonna sonora è mooooolto bella, ma tralasciando "colors of the wind" le altre canzoni le ritengo inferiori alle altre canzoni "secondarie" degli altri film Disney di quegli anni. Ritornando ai siparietti comici, dico io, non deve essere difficile far divertire senza fare cose esagerate. Basta vedere Mulan, che secondo me è il classico più divertente che c'è, dove le uscite di Mushu ti fanno morire dalle risate e non sono banali!
Mushu: " prova ....eee etcì"
Mulan: " etcì"
Shang: " etcì?"
Mushu: " salute....hihihihi posso morire"
Mulan: " Mushu!?"
Shang: " Mushu?"
Mulan: " no!"
Shang: " e allora qual'è?"
Mushu: " Ping, il mio migliore amico d'infanzia"
Mulan: " Ping!"
Mushu: " Però ping mi ha fregato la ragaUH"
AHAHAHAHAHHAHAHAHAHAHAHAHAH lo adoro.... XD
Bristow
Ok ok... son matto. Ho rivisto proprio ieri Pocahontas.
Perfetto è dir poco...
un vero film. Mi spiace per Rapy ma non c'è paragone. Forse hanno voluto usare il CG per migliorare i capelli di Rapy ma vedere quelli di Pochantas fatti a mano è qualcosa di meraviglioso...
MarcoMeeko
Pocahontas diciamo che è la "mia Biancaneve", nel senso che è per me il classico numero 1! Da piccolo ho consumato 2 videocassette e ragionandoci su , dopo averlo rivisto una settimana fà circa, ho capito cosa mi affascinava di questo film. I colori e l'animazione, i protagonisti e la musica. Sono punti CHIAVE che fanno di "Pocahontas" un film degno della Walt Disney! La storia è forse sempliciotta, ma è resa quasi spettacolare dalla sceneggiatura, le musiche, le scenografie eccetera.. I personaggi di contorno personalmente mi piacciono molto (Meeko, Flit e Percy/Perlin) ma sicuramente sono stati inseriti per rendere il film più abbordabile anche per i bambini. Di tutti i film Disney è quello che ancora riesce a farmi venire la pelle d'oca, soprattutto nel finale, che ritengo una trovata geniale ma anche molto radicale, discostandosi molto dallo stile disneyano. Parlando di successo mi duole dirlo, ma è stato scarso e non capisco il perchè (nonostante gli incassi siano stati notevoli). Ritengo dunque "Pocahontas" uno dei migliori film di tutti, con i suoi pregi e difetti.
Fra X
Devo dire che "Pocahontas" non l' ho mai amato particolarmente. Vuoi per la storia molto realistica e per la parte romantica (a dir la verità non così invadente come la ricordavo), vuoi per la serietà e drammaticità marcate, meno male un po smorzate dall' immancabile ironia e dai simpatici siparietti degli animali che non ho trovato tanto invadenti. In compenso mi è sempre piaciuta "I colori del vento" sin fa quando l' ho ascoltata come anteprima nella vhs de "Il re leone"! w00t.gif Proprio bella anche "Barbari"! Proprio belli i disegni, sopratutto quelli dei paesaggi, come già scritto, colorati soavemente!
Rivedendolo da grande l' ho apprezzato un po di più. happy.gif Molto bello il finale! L' unico mi pare dolce-amaro assieme a quello di "Red & Toby"!

CITAZIONE (Silly Giangy @ 14/1/2006, 0:43) *
A mio avviso,la brevità della pellicola(mi pare duri 1h e 20/25 minuti mentee gli altri 10 minuti in più..) è resa più evidente dal susseguirsi di canzoni in alcune scene e in quelle più profonde

Quoto! In effetti mi stupisce la durata più corta rispetto ad "Aladdin" e anche "Il re leone" se non erro.
Capitano Amelia
Predecessore de "Il gobbo di Notre-Dame", "Pocahontas" avrebbe dovuto essere il film dal grande successo, secondo le intenzioni della dirigenza, ma le cose andarono diversamente. Io l'ho sempre trovato un ottimo film che affronta il tema del rapporto fra "diversi" attraverso una storia d'amore con garbo, la cui sceneggiatura fila liscia. L'animazione di molti personaggi umani (esclusi Ratcliffe e Wiggins) è un pò diversa dallo standard disneyano per quanto ben fatta con quello stile realista, diversa da quella degli animali che sono più aderenti allo stile Disney, a parer mio, e gli sfondi di questo Classico sono una gioia per gli occhi, molto naturalistici. Anche "Pocahontas" ha una signora colonna sonora (per quanto ritenga che l'apice menkeniano sia nel Classico successivo): oltre alla nota "I colori del vento", un altro dei migliori brani è "Barbari" per non parlare della strumentale "Farewell" che accompagna il finale...

Voto: 9
Fra X
CITAZIONE (Capitano Amelia @ 27/2/2015, 15:10) *
e gli sfondi di questo Classico sono una gioia per gli occhi, molto naturalistici.

Si, proprio belli! yes.gif
Bristow
Gli sfondi sono meravigliosi... arte dei dipinti... e con l'HD una gioia per gli occhi..
Questa è la versione 'lo-fi' del forum. Per visualizzare la versione completa con molte più informazioni, formattazione ed immagini, per favore clicca qui.