Aiuto - Cerca - Utenti - Calendario
Versione completa: BAMBI 2!!!
Disney Digital Forum > * Disney Blu-Ray & DVD * > Disney Blu-Ray & DVD
Pagine: 1, 2
veu
Ecco la locandina del film:




Il film uscirà in USA il 7 febbraio 2006 e in Europa qualcuno dice che ci sarà una distribuzione cinematografica!!! Vedremo!!!
Il film è stato creato dal famosissimo Andreas Deja, creatore di Hercules, Jafar, Gaston, Scar, ecc. E' stato presentato come "A delightful, enchanting sequel"!!! Sembra che si punti molto su questo film che è fatto da un grande disegnatore cinematografico!
Deja si occuperà solo più dei sequel perché non ha voluto aderire alla nuova tecnica mista 2D/3D che si sta elaborando alla Disney con Glen Keane!

PS: Il film è come avrete già capito in 2D!!!!!
Beauty
Speriamo ke nn sia uno strappa lacrime cm il primo... tongue.gif
chrykee
Veu bambi 2 era già stato affrontato in un altro post wink.gif Saluto.gif
veu
Scusaci Chrykee!!! blush2.gif blush2.gif blush2.gif blush2.gif
GasGas
allora forse i sequel saranno buoni da oggi in poi poichè ci lavorerà anche deja w00t.gif
veu
Sembra di sì!!! Anche perché si vuole fare dei sequel degni dei Grandi Classici!!!

PS: Bentornato GasGas!!! Passato bene il week-end??? Speriamo di sì!!!
veu
CITAZIONE (penelope @ 11/12/2005, 23:35)
Bambi uno è un film che nuoce gravemente ai bimbi. L'ho già detto in solitudine un anno fa e lo ribadisco.
Per Jacopo wub.gif è off limits happy.gif

PERCHè NUOCE?????????
Beauty
Ciao penelope...cm stai...? laugh.gif
Cenerentolo
Speriamo nel meglio!
cartoni
il film uscirà nelle nostre sale il 17 febbraio.Gia prima di Chicken little c'è il trailer
March Hare = Leprotto Bisestile
CITAZIONE (cartoni @ 12/12/2005, 18:17)
il film uscirà nelle nostre sale il 17 febbraio.Gia prima di Chicken little c'è il trailer

Grazie mille per l'informazione: se Chicken Little me lo sono perso, per Bambi 2 credo proprio che non esiterò ad andare al cinema... peccato sia in periodo di esami, che finiscono il 26 febbraio cry.gif .... come dice un mio amico della provincia d'Ancona, ce sarà da piagne... cry.gif scusate l'off-topic!
winnetto
CITAZIONE (penelope @ 12/12/2005, 19:17)
Io sono contraria a sottoporre i bambini a scene che mettano loro angoscia.
Almeno sino ad una certa età.
Non ha nulla a che vedere con il fare crescere i bimbi in una campana di vetro, ma secondo me la durezza della vita va loro somministrata per gradi.
E quel film è troppo crudo.
Jacopo wub.gif non lo vedrà certamente per tanti anni ancora wink.gif

Sono daccordo , wink.gif
GasGas
anche io effettivamente è meglio aspettare un po' happy.gif
veu
CITAZIONE (penelope @ 13/12/2005, 0:14)
CITAZIONE (winnetto @ 12/12/2005, 20:35)
CITAZIONE (penelope @ 12/12/2005, 19:17)
Io sono contraria a  sottoporre i bambini a scene che mettano loro angoscia.
Almeno sino ad una certa età.
Non ha nulla a che vedere con il fare crescere i bimbi in una campana di vetro, ma secondo me  la durezza della vita va loro somministrata per gradi.
E quel film è troppo crudo.
Jacopo wub.gif  non lo vedrà certamente per tanti anni ancora wink.gif

Sono daccordo , wink.gif

Non so quanti anni abbiano i tuoi figli, ma mi piacerebbe sapere se hanno visto Bambi, a che età e come hanno reagito wink.gif

Perchè io immagino il bambino che mi chiede dov'è la mamma di Bambi e dovergli spiegare che la mamma può morire. cry.gif

E' vero! E' triste!
Grrodon
Io l'ho mostrato al mio fratellino di 7 anni e quando la mamma è morta l'ha normalissimamente accettato...
E poi è una scena di pochi minuti su un film di oltre un ora.
E il Re Leone allora?
New_AMZ
CITAZIONE (Grrodon @ 13/12/2005, 1:48)
E il Re Leone allora?

PENSO che venga vissuto diversamente come distacco anche se piu' crudele e tutto mostrato (corpo compreso).
Bambi e' di una violenza psicologica inaudita, forse mai raggiunto da film animato, e quindi quasi scioccante per un bambino per questo gli farei vedere il film accompagnato da un adulto che gli sappia spiegare cosa succede e perche'.
E lo farei tranquillamente a 4/5 anni...

Ciao
March Hare = Leprotto Bisestile
CITAZIONE (Grrodon @ 13/12/2005, 1:48)
Io l'ho mostrato al mio fratellino di 7 anni e quando la mamma è morta l'ha normalissimamente accettato...

Anch'io, l'ho visto più o meno alla stessa età e ho reagito allo stessissimo modo.
Grrodon
CITAZIONE (New_AMZ @ 13/12/2005, 3:05)
PENSO che venga vissuto diversamente come distacco anche se piu' crudele e tutto mostrato (corpo compreso).

Mah, a parte forse uno Scar/valvola di sfogo per il bambino che ha bisogno di qualcuno con cui prendersela, il Re Leone non è molto diverso.
Solo che la gente tende a fregarsene perchè è un film recente, più fresco, più nuovo e non ha sulle sue spalle 60 anni di pregiudizio. E poi subito dopo ci sono i rutti di Timon & Pumbaa a rendere tutto felice e contento...
Princess_Aurora
Indipendentemente dal dire se sia + triste la scena di Bambi o quella di Simba, vorrei sapere, all'incirca, quale sarà la trama di questo film...è un midquel? o come si chiama lui, insomma shifty.gif non mi pare sia nè un sequel nè un prequel....qualcuno mi spiega happy.gif
GasGas
non sono assolutamente daccordo con te penny sleep.gif la morte della mamma era necessaria a far continuare la trama e rappresenta una tappa importantissima per la vita di bambi sleep.gif ovvero la separazione e la crescita.....non dimentichiamoci che bambi è il film che spiega la crescita e la maturazione e, anche se molto triste e d'impatto, io trovo che la morte fuori della mamma sia una delle scene più commuoventi mai create in un film animato, certo non adatte a i bimbi piccolissimi, ma dire che è una scena inconcepibile mi sembra esagerato -_-secondo me ha avuto l'impatto che doveva avere e per la quale era stata concepita

un bacione pennuccia wub.gif
GasGas
ma come ti ho detto per i bambini sono daccordissimo con te wink.gif però non dimenticarti che all'epoca i lungometraggi di disney erano più per adulti che per bambini sleep.gif i cartoi erano considerati più dagli adulti e spesso nei cinema c'erano pochissimi se non nessun bambino happy.gif poi cmq il film bambi è tratto da un romanzo, e se nel romanzo la mamma di bambi muore credo che sia giusto farla morire anche nel film perchè altimenti tutta la storia cambia e il padre di bambi non riceverà mai un ruolo importante nella vicenda, ma sempre secondario sleep.gif
New_AMZ
CITAZIONE (penelope @ 13/12/2005, 17:25)
CITAZIONE (New_AMZ @ 13/12/2005, 4:05)

Bambi e' di una violenza psicologica inaudita, forse mai raggiunto da film animato


Questa frase descrive esattamente il film. Non si vede nulla ma è di una crudeltà sottilissima,che fa orrore.

Esatto... ma io sono piu' vicino all'idea di Gas Gas che alla tua.
La violenza provocata dalla vicenda della madre e' assolutamente necessaria al film e tale deve essere. Il film al 90% verte su questo e, anche se violentissima, se questa non ci fosse il film non varrebbe niente.

Quello che volevo dire io e' che la morte della mamma di Bambi e' di una violenza assurda solo per la morte della figura della mamma e perche' fa vedere il modo perfetto quello che prova e che capisce il bambino quando questa viene a mancare.
Inoltre citavo il Re Leone come molto meno violento perche' l'attaccamento che c'e' alla madre, in un bambino dell'eta' di Bambi o Simba, e' molto maggiore che quello del padre.
Non a caso, quando i genitori si separano difficilmente un padre ne riceve la custodia e, difficilmente, un bambino sceglie di andare a vivere con il padre piuttosto che con la madre.

Ciao.
New_AMZ
Scusate per il doppio post.
Per i motivi sopra spiegati io sono assolutamente dell'idea che un bambino di 4/5 anni veda il film affinche' si possa rendere conto, grazie all'aiuto della mamma stessa, che nessuno e' immortale e che la tragedia della scomparsa di un genitore puo' avvenire in qualsiasi momento per le situazioni piu' disparate.
Inoltre spiegare questa cosa con un cartone animato viene piu' facile.
E in questo Bambi e' uno dei film piu' educativi della Disney... non a caso il film usci' all'inizio della Guerra Mondiale.. padre fuori per i combattimenti (come quello di Bambi), madre ad accudire il figlio con alto rischio di morte anche facendo le cose piu' normali, come brucare l'erba.

Bambi e' uno spaccato della sua epoca e come tale va guardato

Tutto questo secondo la mia piu' umile opinione.

Ciao.
Grrodon
Se posso aggiungerei anche la morte del gorillino, necessaria per avviare la vicenda di Tarzan e ancor oggi una delle scene più angosciose della filmografia Disney.
Far morire una mamma è orribile, far morire un bambino anche di più.
Ma qui si cade molto nel personale ed è una sorta di Off Topic.
giagia
Premettendo che mi dispiace e mi addolora la morte prematura di tuo padre, secondo me un bambino ha bisogno di essere rassicurato, ma non tarpato o messo sotto una campana di vetro, sennò soffoca.
Il bambino deve poter avere paura e rapportarsi con la morte, e questi film sono un modo perfetto per avvicinarsi a quei temi senza troppi traumi (non so se vi ricordate la lettera di un padre ai realizzatori della Disney, nella quale l'uomo diceva di non saper spiegare a sua figlia cosa significasse la morte).
Se nascondi secondo me fai un danno maggiore.
Nei casi di Tarzan e di Bambi poi sono esigenze dettate dal romanzo.
A me ha sempre commosso il legame di reciproca dipendenza e affetto che si instaura tra Kala e Tarzan, senza quella scena non sarebbe stato lo stesso, di sicuro non per me.
Quanto al Re Leone, oltre che citazione dell'Amleto, la scena della morte del padre mi fece piangere, mi addolorò, ma non mi traumatizzò, perchè avevo papà a fianco a sostenermi.
Per quanto riguarda Bambi ti posso dire che mia nonna non portò mai mia madre (erano state una settimana di fila a vedere Cenerentola quando uscì) a vedere il film sapendo della tragedia in esso presente. Così come le celarono che stavano sgozzando un pollo nel bagno, e avendo visto il sangue che usciva da sotto la porta mia madre rimase traumatizzata a tal punto che ancora oggi non mangia pollo.
Per me non si può scappare, non si può coprire, ma si può guidare i bambini e dargli una guida su come rapportarsi a questo genere di cose.
trilly
Sono della stessa opinione di Giagia. wink.gif
Scusa Penny ma quando hai detto che salti alcune scene ho riso di cuore perchè mi è venuta in mente una puntata di Friends in cui Phoebe aveva ricevuto lo stesso trattamento da sua madre e SPOILER non sapeva che alla fine Zanna gialla moriva, etc. i "suoi film" erano tutti a "lieto fine" Roftl.gif Roftl.gif Roftl.gif
giagia
D'altronde il motivo della morte è ricorrente in TUTTI i film Disney(tranne qualche rara eccezione come Dumbo che ci si avvicina molto, La Spada nella Roccia e Mucche):
la scena della "morte" di Biancaneve
la "morte di Pinocchio dopo la Balena (Kala e il suo piccolo non sono quindi la prima morte di un figlio, anche se qui è solo apparente)
la lotta mortale dei dinosauri e lo scontro Satana-fedeli in Fantasia
la morte della madre di Bambi
la morte apparente di Pedro in Saludos Amigos
la lotta dei galli ne I Tre Caballeros (anche se non viene mostrata, sappiamo che alla fine della lotta in genere uno muore)
la morte di Gianni la Balena
la morte di Johnny Seme di Mela
la morte (?) di Ichabod Crane
la morte del padre di Cenerentola
la morte (comica) delle ostrichette in Alice
la morte (apparente) di Trilli
la morte (apparente) di Fido in Lilli
la morte (apparente) di Aurora
la morte (apparente) di Lucky
la morte (apparente) di Baloo
la morte (e questa volta io ci cascai in pieno) di Robin Hood
il commovente colloquio tra Penny e la mamma che sta in cielo
la morte (apparente) di Vecchio Fiuto
in taron viene addirittura mostrato il cadavere in decomposizione del Re
la morte (apparente) di Basil
la morte (apparente) di Oliver
Ariel e Triton che vengono resi vegetali (anche se non morti, ci vanno molto vicino)
il marito di Maraute
non parliamo poi della Bestia
Jasmine pensa che Aladdin sia morto
la morte di Mufasa e il ritorno del suo fantasma
la morte di Kokum
la madre di Quasimodo (della quale vediamo la morte in diretta)
la morte e l'anima di Megara
la morte del Generale Li
Le diverse morti in Tarzan
La morte apparente del balenottero in Fantasia 2000
il funerale (comico) di Kuzco
la morte del padre di Kida
i genitori di Lilo e il suo (apparente) annegamento
le diverse morti nel Pianeta del Tesoro
infine Koda che è praticamente incentrato sulla morte

non parliamo poi dei live action sennò la lista sarebbe interminabile (dalla zanna gialla alla morte da risate di Mary Poppins)
winnetto
Caro Giagia , fare il genitore non è semplice blink.gif
Se un cartone è triste e traumatico non è giusto creare al bambino che lo guarda
un'ansia o addirittura uno shok.
Il bambino deve avvicinarsi alla vita reale piano piano .
Anche la televisione va censurata , perche non sempre educativa.
Nessuno gli negherà la realtà ma fino a quando lo si può tutelare lo si deve fare.
Alcune delle morti che hai elencato sono apparenti , altre danno una sensazione di soluzione del problema e queste non creano disagi a chi li vede ma bisogna che si spieghi lo stesso al bambino .
Ma creare un'angoscia, facendo morire un genitore non l'accetto assolutamente .
Negli stessi cartoni il bambino che ha il genitore morto non sempre è felice anzi.
A suo tempo e con me accanto vedrà anche questo. wink.gif
winnetto
CITAZIONE (New_AMZ @ 13/12/2005, 23:22)
spiegare questa cosa con un cartone animato viene piu' facile.
E in questo Bambi e' uno dei film piu' educativi della Disney... non a caso il film usci' all'inizio della Guerra Mondiale.. padre fuori per i combattimenti (come quello di Bambi), madre ad accudire il figlio con alto rischio di morte anche facendo le cose piu' normali, come brucare l'erba.

Bambi e' uno spaccato della sua epoca e come tale va guardato

Tutto questo secondo la mia piu' umile opinione.

Ciao.

Certo va guardato come dici tu , ma da chi può colocarlo in quel periodo dandogli quindi una ragione d'essere .Questa è una disamina del film.
Ma la questione sorta è un'altra avendo un figlio tu a che età gli lo faresti vedere??
Subito ???Bene per chi vuole può farlo è libero di farlo biggrin.gif
Ma se uno ritiene che bisogna prima fare crescere il bambino e poi ,insieme , vedere il cartone e spiegarlo per mè è più giusto .
Il pianto di mio figlio con la bella addormentata nel Bosco è da cineteca.
Convincerlo a continuare a vederlo e che la principessa non era morta è stata un'impresa . w00t.gif
Quindi ogni piccolo ha la propria sensibilità ed un genitore è arbitro di questo.
E se per spiegare certe situazioni si può usare il cartone è meglio ancora , ma solo quando ognuno ritiene di farlo . biggrin.gif
Nessuno mette in dubbio Che Bambi è un bel cartone, ci mancherebbe wink.gif
giagia
Mi rendo conto (forse nemmeno tanto) che essere un genitore è impresa ardua, ma vediamo i cartoni in tutta la linea. Osservando le opere nipponiche mi rendo conto di quanto Bambi vada bene anche a un bambino di 2 anni. Sabato scorso io e Nunzio siamo andati al Comicon qui a Roma e proiettavano un hentai, con in sala anche bambini piccoli. Ora, va bene tutelare, ma la Disney questi temi li tratta sempre in maniera poetica. Mi ricordo che molti film che vidi al cinema (primo tra tutti Cenerentola) mi causarono un anzia tale da nascondermi dietro la poltrona, ma ero sempre curioso di andare avanti. Ora nessun bambino deve essere legato alla poltrona alla Arancia Meccanica e vedere i film (Disney o meno). Ma se la curiosità c'è per me è meglio non reprimerla, insomma, io farei (sempre nei limiti del vietato ai minori) decidere ai figli.
winnetto
certo , quando i figli avranno la lucidità per farlo .
Ciò non vuol dire che non vedranno mai Bambi , ma lo faranno quando un genitore accorto riterra opportuno farlo .
Guarda che cito Bambi ma non è solo quello .
Il bambino che ha pianto per la bella addormentata ..., Bambi l'ha visto ma quattro anni dopo e stavolta non ha detto niente .
Nonn bisogna comprare un cartone e darlo al bimbo pensando : tanto è un cartone cosa vuoi che succeda e stai tranquillo un'oretta .
Devi vedere quel cartone cosa insegna , qual'è la morale .
Perche un cartone come un programma televisivo per il bambino è educazione.
E ciò che viene visto e fatto per lui diventa regola ed allora se l'educazione dobbiamo impartirla noi genitori abbiamo il dovere di censurare ciò che i figli devono vedere.
Da ciò nel futuro si vedrà chi è stato educato bene e chi no.
Oggi c'è in giro parecchia mala adolescenza mio figlio non nè fà parte perche ancora adesso io lo seguo w00t.gif w00t.gif
Cmq la colpa è Nostra (di noi genitori). Saluto.gif
giagia
Mi piace questo confronto, è sempre bello scambiare opinioni su questi temi (anche se non penso che sarò mai padre, non si sa mai e non vorrei trovarmi impreparato).
Secondo me l'errore che fanno molti genitori è appunto quello di scegliere i film e considerarli mezzi per far stare tranquillo il marmocchio per due ore. Essere lasciati soli credo sia molto più shoccante che vedere un film shoccante confortati dalla presenza del genitore. Con questo non voglio criticare nessuno di voi due, anche perchè non vi conosco e non so come vi comportate, ma è un atteggiamento che ho visto molto spesso.
Nelle ultime quattro generazioni si è passatti da un eccessivo formalismo, a un eccessiva severità, a un eccessivo permissivismo (per non fare gli stessi errori dei padri), a figli che si sentono persi nel modo di affrontare la vita (che di certo di certezze ne offre poche). Questo per mia nonna, nata nel 1914, è una normale crisi da inizio secolo, per me invece sono i segni di tante colpe dei padri nei confronti dei figli, e dei figli diventati padri a loro volta.
trilly
CITAZIONE (penelope @ 14/12/2005, 10:22)
SCusate ragazzi, con tutto il rispetto per le opinioni di tutti, ma mi sa che l'unica che ha perso veramente il papà sono io qui ( e sono lieta per voi che ve lo siate risparmiati cry.gif ) e sto ancora aspettando un genitore di un bimbo piccolo che gli abbia fatto vedere il film. L'unico che so che ne ha è winnetto che la pensa come me. unsure.gif

Premetto che mi dispiace molto della tua perdita prematura, però io non lo darei così per scontato che tu sia l'unica purtroppo, solo che altri forse non si sentono a loro agio a parlare di queste cose in un forum di disney dvd nonostante sia circondato da amici che ahimè conosce solo virtualmente wink.gif
winnetto
Giagia , penso che hai confermato ciò che io ho sostenuto . Io appartengo alla categoria che non lascia da solo il bambino regalandogli una cassetta per farlo stare tranquillo . Anzi sono i miei figli che mi mandano via perche parlo e loro non si concentrano. eheheh.gif eheheh.gif
Penso che Franca per adesso sia molto apprensiva anche perche è al primo figlio , ma non fà male ad esserlo , sarà lei stessa da persona intelligente qual'è a capire quando potrà allentare le redini e già con il secondo avrà più esperienza e farà ancora meglio. dry.gif
belle
effettivamente è proprio difficle e se non sei genitore non potrai capirlo mai, la scelta per i genitori , (quando i figli ancora sono troppo piccoli e quindi non possono da soli capire il significato di alcune cose, ) di condividere insieme una visione di un cartone animato secondo me è bellissima, proprio perchè hai una persona accanto che ti spiega quello che succede, che ti fa capire magari in modo piu' semplice quali sono i veri significati e comunque ripeto, se non si è genitori non si potrà capire mai realmente, cose provano per i propri figli, come si devono tutelare, e far crescere loro sani forti ed educati...un compito secondo me piu' difficile di altri..e certe volte diamo sempre colpe, quando noi figli dovremmo capire quanto ci hano dato, e quanto darebbero per noi, e se ci hanno fatto crescere amati, ben voluti ed educati, è sempre merito loro, certo poi la situazione cambia di famiglia in famiglia, magari la mia non è tra le migliori a livelli personali, non parliamo quasi mai,capitano litigi inutili, ma del resto i miei sono già abbastanza grandi, quindi io dovrei capire loro, ma ci vogliamo tanto bene, wub.gif wub.gif wub.gif
Saluto.gif Saluto.gif
winnetto
CITAZIONE (penelope @ 14/12/2005, 14:48)
CITAZIONE (giagia @ 14/12/2005, 14:23)
Mi piace questo confronto, è sempre bello scambiare opinioni su questi temi (anche se non penso che sarò mai padre, non si sa mai e non vorrei trovarmi impreparato).
Secondo me l'errore che fanno molti genitori è appunto quello di scegliere i film e considerarli mezzi per far stare tranquillo il marmocchio per due ore. Essere lasciati soli credo sia molto più shoccante che vedere un film shoccante confortati dalla presenza del genitore. Con questo non voglio criticare nessuno di voi due, anche perchè non vi conosco e non so come vi comportate, ma è un atteggiamento che ho visto molto spesso.
Nelle ultime quattro generazioni si è passatti da un eccessivo formalismo, a un eccessiva severità, a un eccessivo permissivismo (per non fare gli stessi errori dei padri), a figli che si sentono persi nel modo di affrontare la vita (che di certo di certezze ne offre poche). Questo per mia nonna, nata nel 1914, è una normale crisi da inizio secolo, per me invece sono i segni di tante colpe dei padri nei confronti dei figli, e dei figli diventati padri a loro volta.

Anche a me piace tantissimo il confronto e mi diverte molto sentire le opinioni di chi la pensa diversamente da me. wink.gif
Circa il permissivismo , però io non sono daccordo con te.
O meglio dobbiamo intenderci sul permisivismo.
Io sono una genitrice molto permissiva, sono contraria sia alle punizioni corporali che alle altre.
Ma non intendo dire che i figli possano fare a loro piacimento, così io non me ne devo occupare. Anzi i lcontrario,. io debbo occuparmene prorpio per evitare che sia necessario intervenire dopo con la repressione.
Io ho avuto due modelli genotiriali differenti. Mio padre molto severo e mia madre permissiva . io preferisco la seconda strada, non per mio comodo, dato che ormai sono fuori giurisdizione, ma perchè ho imparato più con la dolcezza che con la severità.
L'approvazione rende forti , la repressione insicuri.
Io dosidero non dare regole ai miei figli ,ma esempi. Se non riuscirò ad essere un esempio, le regole non saranno credibili.
Un padre che fuma, non può dire la figlio di non fumare. Un padre che fosse un asino a scuola, non può pretendere che il figlio sia il primo della classe.
E non si può cavarsela dicendo "Proprio perchè ho sbagliato io, so cosa è bene per te". Bisogna porgere i propri errori con umiltà e con spirito propositivo. Non con arroganza e autorità. Se non siamo autorevoli è inutile essere autoritari, diventiamo solo ridicoli e patetici. wink.gif

Ti avrei voluto come mamma wub.gif wub.gif
belle
CITAZIONE (winnetto @ 14/12/2005, 14:50)
Ti avrei voluto come mamma wub.gif wub.gif

si penelope avrebbe avuto 150 anni laugh.gif laugh.gif laugh.gif
winnetto
CITAZIONE (belle @ 14/12/2005, 14:52)
CITAZIONE (winnetto @ 14/12/2005, 14:50)
Ti avrei voluto come mamma wub.gif  wub.gif

si penelope avrebbe avuto 150 anni laugh.gif laugh.gif laugh.gif

Taci piccola Lingua3.gif Lingua3.gif
winnetto
[quote=penelope,14/12/2005, 14:57] Io ho avuto due modelli genotiriali differenti. Mio padre molto severo e mia madre permissiva . io preferisco la seconda strada, non per mio comodo, dato che ormai sono fuori giurisdizione, ma perchè ho imparato più con la dolcezza che con la severità.
L'approvazione rende forti , la repressione insicuri.
Io dosidero non dare regole ai miei figli ,ma esempi. Se non riuscirò ad essere un esempio, le regole non saranno credibili.
Un padre che fuma, non può dire la figlio di non fumare. Un padre che fosse un asino a scuola, non può pretendere che il figlio sia il primo della classe.
E non si può cavarsela dicendo "Proprio perchè ho sbagliato io, so cosa è bene per te". Bisogna porgere i propri errori con umiltà e con spirito propositivo. Non con arroganza e autorità. Se non siamo autorevoli è inutile essere autoritari, diventiamo solo ridicoli e patetici. wink.gif [/QUOTE]
Ti avrei voluto come mamma wub.gif wub.gif [/QUOTE]
Mi sarebbe piaciuto coccolare un orsetto come te. wub.gif

laugh.gif laugh.gif laugh.gif [/quote]
WWWWOOOHHHUUUUUUU blush2.gif blush2.gif blush2.gif
Minnie
io adesso come adesso non saprei come rispondere.
Una parte di me concorda con quanto dice giagia ma un'altra, anche se non sono genitore ma al solo pensiero di poterlo essere, concorda con quanto detto da penny e da winnetto.
Ci sono alcune scene davvero dure che scuotono persino i ns. sentimenti di adulti, figuriamoci questo cosa può provocare in un bimbo.
E' vero che con vicino il genitore, tutto può assumere un altro tono però...non é davvero da sottovalutare la scelta di cosa fare o non far vedere.
Non so... Per dare una risposta sensata, dovrei trovarmi nei panni di penny e di winnetto.
alex64
vi siete scordati l'inizio di nemo wink.gif

cmq la morte è una cosa che ci accompagna da quando nasciamo (se nasciamo)

la realta è peggiore di ogni rappresentazione che l'uomo possa mai riuscire ad immaginare

e soprattutto è più cruda

dipende dalla sensibilità di chi riceve le immagini

se pensiamo che la maggioranza dei bambini vede il wrestling mi vengono i brividi

quella è violenza anche se mascherata
Tockins
io non sono dell'idea di tenere i figli sotto una campana di vetro, però credo che le cose vanno insegnate gradualmente, per quanto riguarda Penny io sono d'accordo che censuri le scene più crude, perché Jacopo è ancora troppo piccolo, magari verso i 5 anni potresti farglielo vedere con te a fianco, sono d'accordo anche con winnetto, perchè i figli vanno seguiti in tutte le fasi della crescita, non solo lasciati d'avanti al televisore per toglierseli dai piedi..

Penny mi dispiace per la tua perdita prematura cry.gif
anche se non in modo drastico anch'io ho subito una perdita quando i miei si sono lasciati, avevo 6 anni, lo sò che non c'è paragone con la tua perdita, ma per un bambino anche quella è una tragedia, quindi fai bene a proteggere ancora il tuo cucciolo wub.gif , magari tra qualche annetto puoi iniziare molto gradualmente a conoscere la realtà, anche per essere preparato alla vita fuori casa, ma per ora fai bene wink.gif
alex64
io ho visto bambi

lo hanno visto le mie figlie


nessuno ha avuto dei traumi


cosa che accade con la strega di biancaneve dopo la trasformazione (la voce è orrenda soprattutto perchè scaturisce dall'urlo)

mia figlia non ha voluto neanche vedere l'attrazione a disneyland
belle
anche a me dispiace tantissimo di questa perdita cry.gif cry.gif e bhe la mia opinione l'ho già detta wink.gif
belle
CITAZIONE (penelope @ 14/12/2005, 15:31)
CITAZIONE (alex64 @ 14/12/2005, 16:22)
vi siete scordati l'inizio di nemo  wink.gif

cmq la morte è una cosa che ci accompagna da quando nasciamo (se nasciamo)

la realta è peggiore di ogni rappresentazione che l'uomo possa mai riuscire ad immaginare

e soprattutto è più cruda

dipende dalla sensibilità di chi riceve le immagini

se pensiamo che la maggioranza dei bambini vede il wrestling mi vengono i brividi

quella è violenza anche se mascherata

Per sdrammatizzare, vorrei raccontarvi una cosa buffa su Nemo. tongue.gif
Dovete sapere che quando ho comperato il DVD, io , siccome detesto i titoli, saltavo alla scena iniziale, che però iniziava dopo la morte della mamma, che perciò io ignoravo.
Un giorno parlando proprio di Bambi con un vicino di casa, lui mi disse "Beh e NEmo allora?" Ed io "Cosa centra Nemo'" huh.gif
"Come disse lui, quando mangiano la mamma di Nemo"
"Mangiano la mamma? ohmy.gif " Risposi io "Pensa che ho visto il film una decina di volte, saltando senza volerlo la prima scena e mi sono sempre chiesta perchè Nemo avesse solo il papà"
laugh.gif


Roftl.gif Roftl.gif Roftl.gif

questa è proprio mitica, e poi da te laugh.gif laugh.gif laugh.gif Roftl.gif Roftl.gif Roftl.gif
alex64
CITAZIONE (penelope @ 14/12/2005, 15:31)
CITAZIONE (alex64 @ 14/12/2005, 16:22)
vi siete scordati l'inizio di nemo  wink.gif

cmq la morte è una cosa che ci accompagna da quando nasciamo (se nasciamo)

la realta è peggiore di ogni rappresentazione che l'uomo possa mai riuscire ad immaginare

e soprattutto è più cruda

dipende dalla sensibilità di chi riceve le immagini

se pensiamo che la maggioranza dei bambini vede il wrestling mi vengono i brividi

quella è violenza anche se mascherata

Per sdrammatizzare, vorrei raccontarvi una cosa buffa su Nemo. tongue.gif
Dovete sapere che quando ho comperato il DVD, io , siccome detesto i titoli, saltavo alla scena iniziale, che però iniziava dopo la morte della mamma, che perciò io ignoravo.
Un giorno parlando proprio di Bambi con un vicino di casa, lui mi disse "Beh e NEmo allora?" Ed io "Cosa centra Nemo'" huh.gif
"Come disse lui, quando mangiano la mamma di Nemo"
"Mangiano la mamma? ohmy.gif " Risposi io "Pensa che ho visto il film una decina di volte, saltando senza volerlo la prima scena e mi sono sempre chiesta perchè Nemo avesse solo il papà"
laugh.gif


Roftl.gif Roftl.gif Roftl.gif

mangiano anche i fratellini/sorelline


per sdrammatizzare.... una bella frittura biggrin.gif sempre che i pesci pagliaccio siano commestibili
Tockins
CITAZIONE (penelope @ 14/12/2005, 15:31)
CITAZIONE (alex64 @ 14/12/2005, 16:22)
vi siete scordati l'inizio di nemo  wink.gif

cmq la morte è una cosa che ci accompagna da quando nasciamo (se nasciamo)

la realta è peggiore di ogni rappresentazione che l'uomo possa mai riuscire ad immaginare

e soprattutto è più cruda

dipende dalla sensibilità di chi riceve le immagini

se pensiamo che la maggioranza dei bambini vede il wrestling mi vengono i brividi

quella è violenza anche se mascherata

Per sdrammatizzare, vorrei raccontarvi una cosa buffa su Nemo. tongue.gif
Dovete sapere che quando ho comperato il DVD, io , siccome detesto i titoli, saltavo alla scena iniziale, che però iniziava dopo la morte della mamma, che perciò io ignoravo.
Un giorno parlando proprio di Bambi con un vicino di casa, lui mi disse "Beh e NEmo allora?" Ed io "Cosa centra Nemo'" huh.gif
"Come disse lui, quando mangiano la mamma di Nemo"
"Mangiano la mamma? ohmy.gif " Risposi io "Pensa che ho visto il film una decina di volte, saltando senza volerlo la prima scena e mi sono sempre chiesta perchè Nemo avesse solo il papà"
laugh.gif


Roftl.gif Roftl.gif Roftl.gif

laugh.gif laugh.gif laugh.gif sei mitica penny laugh.gif
GasGas
CITAZIONE (penelope @ 14/12/2005, 15:31)
CITAZIONE (alex64 @ 14/12/2005, 16:22)
vi siete scordati l'inizio di nemo  wink.gif

cmq la morte è una cosa che ci accompagna da quando nasciamo (se nasciamo)

la realta è peggiore di ogni rappresentazione che l'uomo possa mai riuscire ad immaginare

e soprattutto è più cruda

dipende dalla sensibilità di chi riceve le immagini

se pensiamo che la maggioranza dei bambini vede il wrestling mi vengono i brividi

quella è violenza anche se mascherata

Per sdrammatizzare, vorrei raccontarvi una cosa buffa su Nemo. tongue.gif
Dovete sapere che quando ho comperato il DVD, io , siccome detesto i titoli, saltavo alla scena iniziale, che però iniziava dopo la morte della mamma, che perciò io ignoravo.
Un giorno parlando proprio di Bambi con un vicino di casa, lui mi disse "Beh e NEmo allora?" Ed io "Cosa centra Nemo'" huh.gif
"Come disse lui, quando mangiano la mamma di Nemo"
"Mangiano la mamma? ohmy.gif " Risposi io "Pensa che ho visto il film una decina di volte, saltando senza volerlo la prima scena e mi sono sempre chiesta perchè Nemo avesse solo il papà"
laugh.gif


Roftl.gif Roftl.gif Roftl.gif

a me invece la scena dove esce il titolo piace sempre tantissimo, specialmente nei film disney wub.gif per esempio quando esce il titolo della sirenetta wub.gif musica meravigliosa e animazione stupenda wub.gif la scritta che appare come se fosse un riflesso e quando appare c'è quel coro meraviglioso wub.gif wub.gif wub.gif wub.gif
winnetto
CITAZIONE (Minnie @ 14/12/2005, 15:16)
io adesso come adesso non saprei come rispondere.
Non so... Per dare una risposta sensata, dovrei trovarmi nei panni di winnetto.

Se ingrassi un pò ci puoi stare clapclap.gif clapclap.gif
veu
CITAZIONE (GasGas @ 14/12/2005, 15:48)
CITAZIONE (penelope @ 14/12/2005, 15:31)
CITAZIONE (alex64 @ 14/12/2005, 16:22)
vi siete scordati l'inizio di nemo  wink.gif

cmq la morte è una cosa che ci accompagna da quando nasciamo (se nasciamo)

la realta è peggiore di ogni rappresentazione che l'uomo possa mai riuscire ad immaginare

e soprattutto è più cruda

dipende dalla sensibilità di chi riceve le immagini

se pensiamo che la maggioranza dei bambini vede il wrestling mi vengono i brividi

quella è violenza anche se mascherata

Per sdrammatizzare, vorrei raccontarvi una cosa buffa su Nemo. tongue.gif
Dovete sapere che quando ho comperato il DVD, io , siccome detesto i titoli, saltavo alla scena iniziale, che però iniziava dopo la morte della mamma, che perciò io ignoravo.
Un giorno parlando proprio di Bambi con un vicino di casa, lui mi disse "Beh e NEmo allora?" Ed io "Cosa centra Nemo'" huh.gif
"Come disse lui, quando mangiano la mamma di Nemo"
"Mangiano la mamma? ohmy.gif " Risposi io "Pensa che ho visto il film una decina di volte, saltando senza volerlo la prima scena e mi sono sempre chiesta perchè Nemo avesse solo il papà"
laugh.gif


Roftl.gif Roftl.gif Roftl.gif

a me invece la scena dove esce il titolo piace sempre tantissimo, specialmente nei film disney wub.gif per esempio quando esce il titolo della sirenetta wub.gif musica meravigliosa e animazione stupenda wub.gif la scritta che appare come se fosse un riflesso e quando appare c'è quel coro meraviglioso wub.gif wub.gif wub.gif wub.gif

Quotiamo in pieno!!!!
Questa è la versione 'lo-fi' del forum. Per visualizzare la versione completa con molte più informazioni, formattazione ed immagini, per favore clicca qui.