Aiuto - Cerca - Utenti - Calendario
Versione completa: Quanto è importante la fedeltà dei colori?
Disney Digital Forum > * Disney Blu-Ray & DVD * > Disney Blu-Ray & DVD
Pagine: 1, 2
BuenaSvista
In un film disney riprodotto su supporto, quanto è importante la somiglianza ai colori originali? confrontate questi esempi catturati da videocassetta e dvd. e ditemi se, anche se in pan e scan, i colori delle vhs non fossero più simili all'originale
BuenaSvista
vhs. di qualità ormai non più eccelsa, ma notate i colori.
(alessia)
Non vedo altri esempi..... blink.gif
GasGas
io non vedo l'immagine huh.gif
BuenaSvista
DVD, la qualità dell'immagine è migliore ma i colori? si son persi per strada?
BuenaSvista
Altro esempio dalla scena del ballo.

VHS
BuenaSvista
e dvd
BuenaSvista
scena finale

VHS
BuenaSvista
scena finale DVD
BuenaSvista
se non vi bastasse

VHS
BuenaSvista
e dvd, notate lo sfondo blu.
GasGas
effettivamente....i colori li cambiano, anche se di poco.....ma ad esempio ci sono molte scene che vengono completamente modificate, come ad esempio questa del re leone
BuenaSvista
trasformazione della mano

VHS
GasGas
qui il cambiamento si nota subito sleep.gif
BuenaSvista
trasformazione scialba mano, dvd
BuenaSvista
IL vizio recente che hanno di ridisegnare scene, poi... è il massimo dell'ineducazione e del non rispetto per il lavoro degli altri
GasGas
sleep.gif sleep.gif sleep.gif sleep.gif sleep.gif
giagia
Credo che più di una questione di colore sia una questione di contrasto (e a volte di luminosità)
chrykee
ah che nostalgia...le vhs almeno erano originali al cinema...invece con il dvd il più delle volte i colori sono totalmente diversi dall'originale...un esempio:LA SPADA NELLA ROCCIA Warner niente a che vedere con l'edizione dai colori scialbi della versione BV
Tigro
IO credo invece che la differenza sta nel fatto che mentre il dvd possiamo vederlo in RGB, quindi segnale pulito, la VHS ha un segnale video meno pulito e con luminosita e crominanza per i fatti loro.
BuenaSvista
CITAZIONE (giagia @ 17/9/2005, 23:00)
Credo che più di una questione di colore sia una questione di contrasto (e a volte di luminosità)

Si, e in effetti proprio di questo si tratta. Quando veniva utilizzato il master per la videocassetta non era applicato nessun filtro che schiarisse le immagini e le rendesse più contrastate. il film veniva "filologicamente" riversato su vhs da pellicola. Invece con l'avvento del digitale, qualcuno si è sentito in dovere di "ritoccare" leggermente i colori.
Ma perchè? Qualcuno mi sa dire qualcosa?
(alessia)
Io non avendo le vhs non avevo mai notato questa discordanza di colori,però sinceramente non saprei se preferire i colori più vivaci oppure un'immagine più nitida... huh.gif oppure averli tutti e due sarebbe il massimo... sleep.gif
Lumiére
Solo una piccola riflessione:

stiamo confrontando la VHS e il DVD dando per scontato che la VHS sia fedele all'originale. In realtà sappiamo bene che il passaggio da celluloide a nastro magnetico compie le sue belle modifiche. Siamo veramente certi che la VHS sia la copia *esatta* del film visto nelle sale? Non è che ci siamo semplicemente abituati a vederlo così?
Tra l'altro, in Europa, abbiamo collegato i videoregistratori alla TV con presa Scart, che non è il massimo in quanto a qualità (così ho letto, almeno).

Assolutamente da condannare invece, e senza possibilità di appello, le modifiche di sequenze e inquadrature.
Personalmente non apprezzo nemmeno la correzione degli errori (vedi il cucciolo sparito e riapparso dopo l'incendio in "Bambi").
BuenaSvista
CITAZIONE (Lumiére @ 18/9/2005, 15:18)
stiamo confrontando la VHS e il DVD dando per scontato che la VHS sia fedele all'originale

non do per scontato nulla.
semplicemente, avendo visto il film al cinema una cosa come dieci volte ed avendo comprato la videocassetta esattamente il settembre dell'anno dopo la sua apparizione nelle sale, ricordo benissimo come i colori ( pur non essendo esattamente li stessi, ma questo mi pareva essere un ragionamento ovvio!) fossero abbastanza simili alla colorazione originale vista nelle sale. Quando ho acquistato il dvd, invece, ho avuto la spiacevole sorpresa di notare un'assoluta perdita di spessore e colore in alcune scene più caricate, come ad esempio quelle di "Be Our Guest", quelle del ballo e quelle del finale. Li i colori erano caricati volontariamente, invece si è semplicemente schiarito il tutto ( con la scusa del restauro che non credo sia stato necessario per un film di appena undici anni dall'uscita del dvd) livellando gli sbalzi cromatici. Vedetevi la videocassetta e ditemi se non sembra un altro film, forse più cupo ma in alcuni casi più realistico...
Chuck_B
guarda per film recenti come la bella e la bestia credo proprio non si tratti di ritocchi durante il restauro...
io adoro i colori del dvd: li trovo brillanti e puliti; i colori delle vhs (di qualsiasi vhs, nota bene) sono sempre un po' più scialbi e spenti, con il contrasto abbastanza forte e una colorazione poco bilanciata (tendente un po' al rosso: tant'è che molti colori rosati sono "appesantiti"). la stessa cosa la si nota nelle videocassette su cui sono incisi film. anche là se paragonati al video dvd o che va in tv la qualità è sempre peggiorata e i colori risultano essere sempre più scuri.
basta rifletterci: registra qualsiasi cosa con un normale registratore (io l'ho a 6 testine quindi abbastanza buono): l'immagine risulterà sempre più opaca e scialba rispetto a quella che va in tv, con i contorni meno definiti, ecc...

io non avrei mai detto che gli occhi di maurice fossero verdi ne la bella e la bestia... eppure così devono essere evidentemente.
senza il dvd avresti mai notato che mentre gaston cade si vedono nelle sue pupille i teschi che presagiscono la sua morte?

per quel che riguarda i colori al cinema ti rispondo allo stesso modo: anche là, specie per i videoproiettori analogici, c'è una perdita di qualità non indifferente e i colori risultano abbastanza forti: credo sia impossibile poi ricordare le sfumature cromatiche che c'erano al cinema e poi a distanza di un anno dire con la vhs in mano: sì i colori sono stati rispettati...

credo che i restauri siano necessari e non credo che la disney da questo punto di vista abbia mai deluso i consumatori: il restauro fatto su alice, biancaneve, la bella e la bestia, il re leone.... Aladdin!!! sono favolosi!!!

condivido anche il fatto di modificare gli errori (vedi esempio di bambi) ma odio quando una scena viene totalmente ridisegnata (come è successo in qualche scena del re leone): se la cascata era disegnata in quel modo un motivo c'era e vuol dire che al disegnatore piaceva così.

Comunque a livello video credo che la disney non ci abbia dato grandi delusioni (parlo di colori e pulizia di immagine - eccetto hercules che per la data del film ha una qualità video discutibile dry.gif )

tutto questo ovviamente imho!
GasGas
CITAZIONE (Sandrus @ 18/9/2005, 19:30)
senza il dvd avresti mai notato che mentre gaston cade si vedono nelle sue pupille i teschi che presagiscono la sua morte?

questo non l'avevo notato....che bello devo andare a controllare rolleyes.gif
GasGas
cmq anche io credo che in definitiva i colori del dvd non siano male sleep.gif anche io odio i ritocchi di immagine, però mi piace considerare che ci siano due versioni del film happy.gif una originale....l'altra in edizione restaurata con la modifica di errori eccetera.

in fondo credo che non fosse voluto l'errore di bambi, e credo che walt disney se avesse potuto avrebbe volentieri aggiustato il fotogramma del cucciolo scomparso in bambi, come avrebbe voluto aggiustare il XII superfluo sull'orologio di cenerentola happy.gif

quello che davvero non sopporto è la censura insensata di scene classiche di un film mad.gif mad.gif mad.gif
March Hare = Leprotto Bisestile
CITAZIONE (Sandrus @ 18/9/2005, 19:30)
condivido anche il fatto di modificare gli errori (vedi esempio di bambi) ma odio quando una scena viene totalmente ridisegnata (come è successo in qualche scena del re leone): se la cascata era disegnata in quel modo un motivo c'era e vuol dire che al disegnatore piaceva così.

In realtà, chi ha restaurato il film per il dvd sostiene che quello fosse il vero modo in cui gli artisti avrebbero voluto effettivamente disegnare la cascata e quindi si è solo migliorato il film secondo le preferenze degli stessi artisti originali. questo è quello che dicono loro... io né ci credo nè m'interessa: io voglio i disegni originali in tutto e per tutto, punto e basta.

Per la cavolata di Bambi sapete già come la penso sick.gif
Lumiére
Io credo che un film non vada modificato. Per me quando arriva nelle sale, o anche direttamente in home video, è terminato. Bello o brutto che sia, perfetto o sbagliato che sia.
È una cosa istintiva, nessuna ragione perfettamente spiegabile a parole. Detesto giocare al gioco delle differenze tipo "Settimana Enigmistica" con i film.
Ve l'immaginate? Questi due film si differenziano per diciotto piccoli dettagli. Riesci a trovarli prima della fine della proiezione? huh.gif
GasGas
CITAZIONE (Lumiére @ 19/9/2005, 18:43)
Questi due film si differenziano per diciotto piccoli dettagli. Riesci a trovarli prima della fine della proiezione? huh.gif

eheheh.gif eheheh.gif
March Hare = Leprotto Bisestile
CITAZIONE (Lumiére @ 19/9/2005, 18:43)
Io credo che un film non vada modificato. Per me quando arriva nelle sale, o anche direttamente in home video, è terminato. Bello o brutto che sia, perfetto o sbagliato che sia.

clapclap.gif clapclap.gif clapclap.gif clapclap.gif clapclap.gif clapclap.gif clapclap.gif clapclap.gif
nunval
ecco un fotogramma -tratto direttamente da una pellicola positiva- di una stampa con l'originale sistema ad imbibizione Technicolor di BIANCANEVE! Quella a lato è la colonna sonora.
GasGas
CITAZIONE (nunval @ 29/9/2005, 0:10)
ecco un fotogramma -tratto direttamente da una pellicola positiva- di una stampa con l'originale sistema ad imbibizione Technicolor di BIANCANEVE! Quella a lato è la colonna sonora.

fantastica Innamorato.gif Innamorato.gif Innamorato.gif
March Hare = Leprotto Bisestile
CITAZIONE (nunval @ 29/9/2005, 0:10)
ecco un fotogramma -tratto direttamente da una pellicola positiva- di una stampa con l'originale sistema ad imbibizione Technicolor di BIANCANEVE! Quella a lato è la colonna sonora.

Direi che è abbstanza diverso da come lo conosciamo oggi noi tutti... o sbaglio? huh.gif
Non nego però che a me piace di più la presentazione attuale di questo splendido capolavoro... lo rende più moderno e fascinoso. So che questo mio discorso va contro tutto quanto ho detto sempre, ma in questo specifico caso è proprio quello che penso e ciò non toglie che io desidererei che in dvd avessimo sempre il film in tutto e per tutto conforme alla sua versione originale. Purtroppo, ovviamente, ci dobbiamo accontentare.
GasGas
CITAZIONE (March Hare = Leprotto Bisestile @ 29/9/2005, 10:37)
CITAZIONE (nunval @ 29/9/2005, 0:10)
ecco un fotogramma -tratto direttamente da una pellicola positiva- di una stampa con l'originale sistema ad imbibizione Technicolor di BIANCANEVE! Quella a lato è la colonna sonora.

Direi che è abbstanza diverso da come lo conosciamo oggi noi tutti... o sbaglio? huh.gif
Non nego però che a me piace di più la presentazione attuale di questo splendido capolavoro... lo rende più moderno e fascinoso. So che questo mio discorso va contro tutto quanto ho detto sempre, ma in questo specifico caso è proprio quello che penso e ciò non toglie che io desidererei che in dvd avessimo sempre il film in tutto e per tutto conforme alla sua versione originale. Purtroppo, ovviamente, ci dobbiamo accontentare.

anche a me piace il film restaurato però nel paese delle meraviglie i dvd dovrebbero avere i film prima e dopo il restauro rolleyes.gif
March Hare = Leprotto Bisestile
CITAZIONE (GasGas @ 29/9/2005, 15:37)
CITAZIONE (March Hare = Leprotto Bisestile @ 29/9/2005, 10:37)
CITAZIONE (nunval @ 29/9/2005, 0:10)
ecco un fotogramma -tratto direttamente da una pellicola positiva- di una stampa con l'originale sistema ad imbibizione Technicolor di BIANCANEVE! Quella a lato è la colonna sonora.

Direi che è abbstanza diverso da come lo conosciamo oggi noi tutti... o sbaglio? huh.gif
Non nego però che a me piace di più la presentazione attuale di questo splendido capolavoro... lo rende più moderno e fascinoso. So che questo mio discorso va contro tutto quanto ho detto sempre, ma in questo specifico caso è proprio quello che penso e ciò non toglie che io desidererei che in dvd avessimo sempre il film in tutto e per tutto conforme alla sua versione originale. Purtroppo, ovviamente, ci dobbiamo accontentare.

anche a me piace il film restaurato però nel paese delle meraviglie i dvd dovrebbero avere i film prima e dopo il restauro rolleyes.gif

Sì, altro che paese delle meraviglie, neanche nei sogni oserei sperare tanto dry.gif
chrykee
notavo le differenze di colori....che dire un abisso sono scomparse le sfumature con il restauro ora è tutto uniforme cry.gif giudicate voi stessi
(alessia)
Eggià le sfumature se ne sono proprio andate........... sleep.gif
GasGas
io credo abbiano fatto un bel restauro sleep.gif
Chuck_B
boh io sfumature nell'immagine vecchia non ne vedo comunque... credo sia semplicemente "sporcizia" accumulata negli anni
GasGas
CITAZIONE (Sandrus @ 6/10/2005, 16:40)
boh io sfumature nell'immagine vecchia non ne vedo comunque... credo sia semplicemente "sporcizia" accumulata negli anni

è quello che volevo dire sleep.gif

io ho una teoria......negli archivi disney dovrebbero esserci anche i vecchi disegni su cellulosa degli anni 50 no? se ci sono credo che per capire quando si torna allo stato originale restaurando un film si faccia riferimento a quelli sleep.gif quindi una volta che il film restaurato presenta gli stessi colori dei fogli di cellulosa allora uno capisce che il film è tornato al suo stadio originale happy.gif certo ci sono sempre delle differenze in quanto la pellicola cinematografica è in technicolor mentre invece il film è restaurato in digitale, però non credo che cambino i colori......alla fine sono pochi quelli che lo videro nel 1950 in america sleep.gif e che possono dirci effettivamente i colori come fossere sleep.gif
hector
Effettivamente sul viso di lady tremain non ci possono essere sfumature. Venne colorato in maniera uniforme. Pochi sono i visi su cui è stata applicata una sfumatura (tipo biancaneve o la fata di pinocchio).

In alcuni i casi i colori sono differenti a causa del fatto che la dominante del technicolor era differente dalla dominante che si può ottenre con un trasferimento digitale.

Non sono d'accordo sulle modifiche di film, anche e soprattutto per quanto riguarda errori che stanno lì da anni. O cmq in casi in cui si voglia apportare la modifica credo si debba permettere l'accesso anche alla scena originale. Cenerentola me la ricordo anche per il suo XII in più, non mi piacerbbe se venisse tolto e da'ltraparte in questo caso non credo isa un errore ma un particolare voluto, perchè un fotogramma può sfuggire ma uno sfondo no.

Sulla cascata del re leone non ritengo fosse necessario ridisegnarla nè sono d'accordo con il fato che abbiano ridisegnato i coccodrilli nella scena di I can't wait to be king.

Molte celluloidi (rodovetri in gergo) vennero vendute per pochi dollari a disneyland. Solo oggi il mercato delle cels è diventato un business per il collezionismo. In ogni caso sicuramente una parte delle cels sono coservate negli archivi disney, ma molte non le hanno più.
GasGas
si dice celluloidi tongue.gif io ho detto cellulose rofl1.gif rofl1.gif rofl1.gif rofl1.gif rofl1.gif rofl1.gif rofl1.gif rofl1.gif rofl1.gif
GasGas
CITAZIONE (hector @ 6/10/2005, 18:46)
Effettivamente sul viso di lady tremain non ci possono essere sfumature. Venne colorato in maniera uniforme. Pochi sono i visi su cui è stata applicata una sfumatura (tipo biancaneve o la fata di pinocchio).

In alcuni i casi i colori sono differenti a causa del fatto che la dominante del technicolor era differente dalla dominante che si può ottenre con un trasferimento digitale.

Non sono d'accordo sulle modifiche di film, anche e soprattutto per quanto riguarda errori che stanno lì da anni. O cmq in casi in cui si voglia apportare la modifica credo si debba permettere l'accesso anche alla scena originale. Cenerentola me la ricordo anche per il suo XII in più, non mi piacerbbe se venisse tolto e da'ltraparte in questo caso non credo isa un errore ma un particolare voluto, perchè un fotogramma può sfuggire ma uno sfondo no.

Sulla cascata del re leone non ritengo fosse necessario ridisegnarla nè sono d'accordo con il fato che abbiano ridisegnato i coccodrilli nella scena di I can't wait to be king.

Molte celluloidi (rodovetri in gergo) vennero vendute per pochi dollari a disneyland. Solo oggi il mercato delle cels è diventato un business per il collezionismo. In ogni caso sicuramente una parte delle cels sono coservate negli archivi disney, ma molte non le hanno più.

a parte gli scherzi non ho capito però se sei daccordo con me huh.gif tongue.gif
March Hare = Leprotto Bisestile
Guardate questi due fotogrammi tratti da Pomi d'ottone e manici di scopa (lo so, ormai ho la fissa di questo film, ma che posso farci? tongue.gif )
Quelli a sinistra sono tratti dalla versione squallidamente ridotta trasmessa in tv, il cui master è lo stesso della videocassetta per il solo noleggio; quelli a destra, invece, sono quelli del dvd.
Le fotografie, questa volta, non sono venute eccellentemente, ma vi prego di fidarvi sulla parola tongue.gif . L'orso pescatore nell'edizione per il noleggio (e quindi nella versione originale, suppongo) era rossissimo, mentre nel dvd è diventato marrone chiaro. Cmq anche dalle foto si può notare come, allo stesso modo in cui è successo per La Bella e la Bestia, l'immagine si è nettamente incupita. In generale ho rivisto tutto il film trasmesso dalla RAI e i colori sono ovunque molto più brillanti rispetto al dvd, tranne che nella sequenza subacquea, dove invece il dvd fa risaltare particolari e cromatismi invisibili nel master RAI. Penso dunque che sia successa la stessa identica cosa che BuenaSvista (l'utente) ci ha mostrato con Beauty and the Beast: ovunque immagini meno brillanti tranne che in punti appositamente scelti (Stia con noi per questo film, Negli abissi del mar per l'altro).

A parte questa storia dei colori, vi prego oltretutto di notare la faccenda del formato video: la prima immagine col solo orso è molto più ricca di particolari superiori e inferiori rispetto allo stesso fotogramma contenuto nel dvd e ai lati non ci sono piccolissime aggiunte. Lo stesso dicasi per il secondo fotogramma... mah!

Saluto.gif
MarcheseDelGrillo
CITAZIONE (chrykee @ 18/9/2005, 1:35)
ah che nostalgia...le vhs almeno erano originali al cinema...invece con il dvd il più delle volte i colori sono totalmente diversi dall'originale...un esempio:LA SPADA NELLA ROCCIA Warner niente a che vedere con l'edizione dai colori scialbi della versione BV

Se non sbaglio anche Alice nel paese delle meraviglie nella sua seconda uscita in dvd (la prima BV) aveva dei colori diversi dall'originale che almeno io conoscevo, decisamente più spenti.
Non so se la situazione sia cambiata con l'ultima uscita "speciale", dato che non l'ho comprata! tongue.gif

Saluti!
March Hare = Leprotto Bisestile
CITAZIONE (MarcheseDelGrillo @ 18/10/2005, 10:46)
CITAZIONE (chrykee @ 18/9/2005, 1:35)
ah che nostalgia...le vhs almeno erano originali al cinema...invece con il dvd il più delle volte i colori sono totalmente diversi dall'originale...un esempio:LA SPADA NELLA  ROCCIA Warner niente a che vedere con l'edizione dai colori scialbi della versione BV

Se non sbaglio anche Alice nel paese delle meraviglie nella sua seconda uscita in dvd (la prima BV) aveva dei colori diversi dall'originale che almeno io conoscevo, decisamente più spenti.
Non so se la situazione sia cambiata con l'ultima uscita "speciale", dato che non l'ho comprata! tongue.gif

Saluti!

In realtà a me sembra che la prima edizione BV abbia i colori reali mentre nell'edizione speciale (che ho affittato ma assolutamente non comprato) alcune scene sono state caricate in maniera spaventosa e molti colori si discostano, secondo me, molto dalla versione che ho sempre conosciuto.

Aspetto anch'io di sapere da qualcun altro se nella prima edizione BV qualcuno ha riscontrato questa presenza di colori più spenti. Saluto.gif
nunval
Più che di restauro, si tratta di scelte di qualità di stampa. Su Cenerentola ad esempio non c'è mai stata chissà quale sporcizia nel corso degli anni ( e fidatevi , trenta visioni cinematografiche distribuite in 4 riedizioni vorranno pure dire qualcosa). Per sfizio, prendete la vecchia VHS di Cenerentola del 1992 e confrontatela con un trailer della stessa uscita presente in altre VHS dello stesso anno. Rimarrete sbalorditi in quanto nel trailer vi appariranno i colori di quella che poi è stata la VHS restaurata del 1998, mentre la VHS vera e propria era molto più scura come tonalità. Le matrici originali Technicolor erano dei positivi bianco e nero, uno per ciascun colore fondamentale, ricavate dal negativo che portava tre riprese successive dello stesso disegno ciascuna con un filtro colore diverso, che, con un procedimento particolare, portavano in rilievo, come un timbro, le parti scure dell'immagine. Tali positivi venivano imbibiti di un colorante particolare del colore complementare a quello che avevano ripreso. Queste tre matrici venivano poi impresse in sequenza su una pellicola bianca vergine e ne usciva il film a colori. Dalla quantità e dalla composizione dei coloranti venivano fuori le sfumature rosso arancio tipiche del Technicolor e che avete visto in quel fotogramma di Biancaneve. La tonalità di colore poteva essere dosata a piacimento, ecco il perchè delle differenze di contrasto e di colore negli esempi che sono stati postati. Ad esempio io ho uno spezzone super 8 di Cenerentola stampato in Francia oltre 25 anni fa con colori simili al restauro del dvd! La diversa dimensione del fotogramma di Pomi d'ottone e manici di scopa è dovuta al fatto che il fotogramma originale è un "Open matte" vale a dire quadrato 1,33: 1 (visibile sulla VHS ) e il dvd è "riformattato" per il panoramico 1,66:1 tagliando leggermente le parti superiori ed inferiori dell'inquadratura.
March Hare = Leprotto Bisestile
CITAZIONE (nunval @ 18/10/2005, 11:10)
La diversa dimensione del fotogramma di Pomi d'ottone e manici di scopa è dovuta al fatto che il fotogramma originale è un "Open matte" vale a dire quadrato 1,33: 1 (visibile sulla VHS ) e il dvd è "riformattato" per il panoramico 1,66:1 tagliando leggermente le parti superiori ed inferiori dell'inquadratura.

C'era da sospettarlo dry.gif ... anche se i titoli di testa nella versione vhs sono visibilmente tagliati ai lati (evidentemente quelli erano davvero in 1,66:1)

Grazie per le altre info, worshippy.gif
GasGas
CITAZIONE (nunval @ 18/10/2005, 11:10)
Più che di restauro, si tratta di scelte di qualità di stampa. Su Cenerentola ad esempio non c'è mai stata chissà quale sporcizia nel corso degli anni ( e fidatevi , trenta visioni cinematografiche distribuite in 4 riedizioni vorranno pure dire qualcosa). Per sfizio, prendete la vecchia VHS di Cenerentola del 1992 e confrontatela con un trailer della stessa uscita presente in altre VHS dello stesso anno. Rimarrete sbalorditi in quanto nel trailer vi appariranno i colori di quella che poi è stata la VHS restaurata del 1998, mentre la VHS vera e propria era molto più scura come tonalità. Le matrici originali Technicolor erano dei positivi bianco e nero, uno per ciascun colore fondamentale, ricavate dal negativo che portava tre riprese successive dello stesso disegno ciascuna con un filtro colore diverso, che, con un procedimento particolare, portavano in rilievo, come un timbro, le parti scure dell'immagine. Tali positivi venivano imbibiti di un colorante particolare del colore complementare a quello che avevano ripreso. Queste tre matrici venivano poi impresse in sequenza su una pellicola bianca vergine e ne usciva il film a colori. Dalla quantità e dalla composizione dei coloranti venivano fuori le sfumature rosso arancio tipiche del Technicolor e che avete visto in quel fotogramma di Biancaneve. La tonalità di colore poteva essere dosata a piacimento, ecco il perchè delle differenze di contrasto e di colore negli esempi che sono stati postati. Ad esempio io ho uno spezzone super 8 di Cenerentola stampato in Francia oltre 25 anni fa con colori simili al restauro del dvd! La diversa dimensione del fotogramma di Pomi d'ottone e manici di scopa è dovuta al fatto che il fotogramma originale è un "Open matte" vale a dire quadrato 1,33: 1 (visibile sulla VHS ) e il dvd è "riformattato" per il panoramico 1,66:1 tagliando leggermente le parti superiori ed inferiori dell'inquadratura.

clapclap.gif clapclap.gif clapclap.gif clapclap.gif clapclap.gif
Questa è la versione 'lo-fi' del forum. Per visualizzare la versione completa con molte più informazioni, formattazione ed immagini, per favore clicca qui.