Aiuto - Cerca - Utenti - Calendario
Versione completa: Inner Workings
Disney Digital Forum > * The Walt Disney Company * > Walt Disney Studios
veu
Inner Working sarà il cortometraggio abbinato a Vaiana.

Inizialmente doveva essere abbinato a Zootropolis e doveva essercene un altro per Vaiana, così come affermava in una chat Kristina Reed, produttrice del cortometraggio Winston:

Dal sito AWN:

What were some of the other ideas?

You know, I don’t know because I wasn’t involved in the short selection process, but we just went through it another time to pick a short for Zootopia, so that one’s going into production, and they’re just firing up the shorts selection process again to decide for Moana.


Dato che non sono riusciti a terminare Inner Working in tempo per l'uscita di Zootropolis (che non avrà cortometraggi abbinati) così verrà affiancato a Vaiana.

Dal sito The Walt Disney Company:

Coordinating and executing Marketing and PR plans for Walt Disney Animation Studios upcoming releases, including Moana, Inner Workings and Gigantic.
Scrooge McDuck
Peccato che Zootropolis non avrà cortometraggi... sad.gif ma, piuttosto che avere un prodotto fatto male, meglio che ci lavorino ancora un po'...
Capitano Amelia
Si hanno informazioni su quale sarà la trama e chi lo dirige o è ancora troppo presto? smile.gif
veu
Per ora è in lavorazione, sulla trama non si sa ancora nulla.
Capitano Amelia
Grazie comunque per il vostro chiarimento! Saluto.gif
kekkomon
A giungo verrà proiettato ad Annecy

https://translate.google.com/translate?hl=e...ualites%3Aa1379
veu
Dal sito Oh My Disney:

Directed by Leo Matsuda (a story artist on Big Hero 6 and Wreck-It Ralph) and produced by Sean Lurie, the short “is the story of the internal struggle between a man’s Brain—a pragmatic protector who calculates his every move, and his Heart—a free-spirited adventurer who wants to let loose.” And boy does it cut loose, in a way that pays homage to animated Disney classics of the past like 1943’s wartime short “Reason and Emotion” and Cranium Command, the 17-minute-long attraction that appeared inside Epcot’s Wonders of Life pavilion between 1989 and 2007 … but with an entirely new spin. We can’t say too much about it besides the fact that you will love it with all your heart (and many other bodily organs), and that it is yet another inventive combination of 3D animation and traditional, hand-drawn animation.

Dal sito Ramascreen:

"Inner Workings" is the story of the internal struggle between a man's pragmatic, logical side and his free-spirited, adventurous half. Created by a small team at Walt Disney Animation Studios in a unique, fast-paced style that blends CG and traditional hand-drawn animation, the short explores the importance of finding balance in daily life.

Logo:

Scissorhands
Fighissimo. Se dite che é pixariano ve picchio. Molto sperimentale, di certo (e meno male) non il classico stile Disney anni 90 per capirci. Ma é Disney, é per ammissione stessa del regista Ward Kimball. Design unico , inserti 2D il resto é 3D, no meander.
E non ha nulla a che vedere con Inside Out... É molto piû ... Fisico diciamo cosî xD... Anatomico

Scrooge McDuck
Mi ispira moltissimo, anche se da quest'unica immagine è inevitabile l'accostamento a Inside Out.

Ma l'hai visto ad Annecy?
Capitano Amelia
Come concept mi intriga... happy.gif
brigo
CITAZIONE (Scissorhands @ 17/6/2016, 12:59) *
Ma é Disney, é per ammissione stessa del regista Ward Kimball.

Cioè, il regista ha dichiarato di essersi ispirato allo stile di Ward Kimball?
O ci stanno lavorando da quando Kimball era in vita e ne era il regista?
Scissorhands
CITAZIONE (Scrooge McDuck @ 17/6/2016, 17:27) *
Mi ispira moltissimo, anche se da quest'unica immagine è inevitabile l'accostamento a Inside Out.

Ma l'hai visto ad Annecy?

Si, alla ormai consueta "giornata" Disney che, con mio grande stupore, quest'anno capita in chiusura di festival, giorno in genere piuttosto fiacco.

CITAZIONE (brigo @ 17/6/2016, 20:08) *
Cioè, il regista ha dichiarato di essersi ispirato allo stile di Ward Kimball?
O ci stanno lavorando da quando Kimball era in vita e ne era il regista?

Ispirazione, insieme a Wes Anderson per la fotografia e certe inquadrature.

Allora, come consuetudine la Disney ha presentato la combo corto + film e, come consuetudine ha fatto centro nel cuore del pubblico.

Inner workings è stato presentato dal regista giovincencello classe anni 80, per metà brasiliano e metà giapponese. E l'ispirazione di base è stata proprio la sua infanzia, ha dichiarato... Da una parte il lato pragmatico, essenziale e logico tipicamente giappy e dall'altro il più free, scatenato ed emotivo lato brasilero.

Lasseter ha subito amato il pitching e gli ha permesso di svilupparlo. Il setting non è quindi la mente del protagonista ma il suo corpo, in particolare il binomio cervello/cuore con altri organi (muscoli, vescica XD , polmoni, stomaco) che fanno da contorno.
Il corto segue il suo protagonista durante una delle sue giornate tipo, tra un lavoro monotono che non lo soddisfa e una serie di "tentazioni" di ogni tipo che lo assalgono. Non vi dico altro...

Innanzitutto la cosa che colpisce di più è lo stile. Di primo acchito molto poco disneyano, quasi pixariano, ma in realtà semplicemente molto sperimentale e stilizzato ispirato, per chiara ammissione, a Ward Kimball (guarda caso lui ha anche fatto Reason and Emotion).Il protagonista ha quindi la testa che è un cubo, occhi piccoli e ravvicinati, le donne hanno fianchi e sederi importanti quasi alla chomet. Il tutto per dei modelli freschi e interessanti che non hanno nulla dei recenti modelli di Frozen o Tangled che,come sappiamo, hanno ormai stabilito uno standard nel WDAS recenti (Moana incluso).

Per la resa c'è stato un bel dibattito. All'inizio pensavano di farlo in stile Paperman/Feast col Meander, ma non funzionava... non coglieva la "fisicità" del tutto.
In seguito alla visita della troupe dei Muppet hanno pensato di dargli un look simile, una specie di feltro... ma lo stesso non funzionava.
La soluzione è arrivata con una visita all'acquario. Pesci e meduse con la loro... viscosità, diciamo così, sono risultati un perfetto reference.

Altre cose risultano più ovvie invece... il cervello è disegnato come perfettamente quadrato, un "mattone" appunto, il cuore è tondo.. vabbè idee ormai abbastanza convenzionali.
Geniali il design del resto che non vi spoilero...

Insomma in sostanza un corto godibilissimo, fresco e inventivo... magari non da Oscar... non un classico Disney a cui siamo abituati (non ha il romanticismo di un Paperman o il climax di un Feast) ma molto apprezzabile soprattutto per la volontà di sperimentare e pushare i confini oltre quello che vediamo nei lungometraggi.

PS:dimenticavo, i pensieri del cervello ( XD) sono in 2D.
Arancina22
Oh mamma, questo me l'ero perso!!! Sembra bellissimo, mi intriga! Non vedo l'ora di vederlo laugh.gif Grazie Scissor!!
Questa è la versione 'lo-fi' del forum. Per visualizzare la versione completa con molte più informazioni, formattazione ed immagini, per favore clicca qui.