Aiuto - Cerca - Utenti - Calendario
Versione completa: Frozen Fever
Disney Digital Forum > * Altri Argomenti * > Recensioni
kekkomon
*marta*
Non avevo visto il topic apposito, copio ciò che ho scritto nel topic di Cenerentola:
"ammetto che sono abbastanza delusa, le uniche scene che mi sono piaciute sono Olaf che morde la torta e i pupazzetti di neve che da soli valgono il corto! Però che brutta la canzone mamma mia, a me sentire una canzone che dice "Elsa stai male" "vai dal dottore" non entusiasma per nulla sinceramente.. quindi si..sono delusa!"
Che altro posso aggiungere? Non so manco cosa commentare.. perchè non c'è nulla da dire di questo corto pensato con i piedi.. mad.gif
Beast
SPOILER

Non mi è piaciuto, è puro fan service: mostra in carrellata tutti i personaggi (o quasi) e le situazioni più amate del film. A memoria... ci sono la sauna, Kristoff che parla a mo' di renna, Hans, il palazzo di ghiaccio, Marshmallow, la barca su cui Anna cadeva, Anna spettinata, una reprise di Let It Go, eccetera eccetera eccetera. Tutto inutile. Manca anche la coerenza: in base a quali poteri Elsa può creare dal nulla dei vestiti di stoffa?
La canzone non è particolarmente orecchiabile e i testi italiani la rovinano ulteriormente.
warhol_84
TOGLIETE IL COMPUTER PORTATILE A LORENA BRANCUCCI. BASTA STUPRARE LE CANZONI!!!!
Iago
A me invece il corto è piaciuto: l'ho trovato gradevole, certo con la canzone potevano fare di meglio ( la versione italiana non si può sentire come al solito) e pure l'interpretazione dell'Autieri lascia un pò a desiderare, ma in se per sè, mi ha divertito.
Grrodon
Ho sentito parlare piuttosto male di questo Frozen Fever, che invece devo dire di aver apprezzato. Quindi proviamo a mettere sul piatto un po' di concetti, per capirci qualcosa.

La prima cosa da tener presente è che è la prima volta che un corto spin-off si gode la luce dei riflettori in questo modo. Se si esclude il bizzarro Tangled Ever After, infatti, tutti i precedenti cortometraggi derivativi di produzione WDAS e Pixar sono stati quasi sempre posizionati come extra delle edizioni home video. Una posizione appropriata, capace di farli recepire come quello che realmente sono: dei piacevoli extra, appendici gradevoli e volutamente "minori" del film principale. Mandare nei cinema invece il corto spin-off del film Disney più famoso della storia, dandogli tutta questa rilevanza e propinandolo ad un pubblico che spesso nemmeno ha capito cosa sia uno short, inevitabilmente è fuorviante. Aggiungiamo un altro fattore. I corti sono corti. E quindi difficilmente troveremo trame articolate o drammatiche, ma qualcosa dal registro immancabilmente comico o tendente alla commedia. Se guardiamo a Tangled Ever After o allo stesso teaser trailer di Frozen, noteremo che le spalle animali sono da sempre i candidati perfetti per questo tipo di produzioni leggere e slapstick. La fortuna di Frozen però è dovuta alle due sorelle, non certo ad Olaf e Sven, ed era inaccettabile non renderle centrali. Focalizzarsi su Anna ed Elsa significava però inserirle in una vicenda dal registro leggero, staccando un bel po' dal tono del film originale. Se sommiamo queste due cose, la percezione che sia appena uscito il cheapquel di Frozen, breve, frivolo e commerciale, è comprensibile.

Ma al di là dello straniamento iniziale, Frozen Fever è un ottimo corto. Merito soprattutto dei Lopez, che si ricordano che l'elemento chiave del film originale era la meravigliosa colonna sonora, e ne realizzano una bellissima appendice con il brano originale Making Today a Perfect Day che accompagna il 90% della sua durata. Ebbene sì, Frozen Fever è un gigantesco videoclip musicale, che quindi riesce a eludere ogni magagna, ogni presupposto scomodo, offrendo al pubblico una coreografia straordinaria e un'animazione allo stato dell'arte. E, a occhio, nella storia dei corti Disney questa è la prima volta che si ha una corrispondenza quasi perfetta tra un corto e la canzone che lo accompagna. E' divertente inoltre il modo in cui i Lopez sono riusciti a infilare il maggior numero di elementi, tormentoni e personaggi del film originale, incastrandoli in modo creativo e dando all'intero corto un tenero significato. frozen Fever ripete infatti "in piccolo" la trama del Classico, con Anna che cerca di prendersi cura di Elsa, che invece vuole a tutti i costi sacrificare la propria salute per festeggiare la sorella. La canzone nuova dura più di ogni altra canzone scritta dai Lopez per Frozen e, come in un'operetta, è composta di vari momenti, anche molto differenti tra loro. Inutile dire che nell'adattamente italiano si perde di tutto, anche perché lo stile della Brancucci tende a sacrificare ritornelli, rimandi e tormentoni per un perfetto lypsinc, e l'effetto è piuttosto confusionario e disorganico. Insomma, un corto che punta tutto sulla canzone, in italiano è un fail di default.

Nota per i talebani della mitologia: Gli olaffini sono belli, Elsa che prende il raffreddore è palesemente una gag paradossale, nata proprio giocando sul doppio senso di "Cold Never Bothered Me Anyway" e l'unica cosa davvero WTF è la scena in cui la vediamo creare un abito di stoffa ad Anna.
Scrooge McDuck
Non sono assolutamente d'accordo.

Per quello che mi riguarda questo corto non ha assolutamente senso, né per i poteri di Elsa che vengono modificati dal nulla solo per adattarli alle coreografie, né per l'aver riproposto le stesse identiche scenette e dinamiche del film. La canzone è orrenda in italiano, ma proprio orrenda ai massimi livelli e anche in originale non è assolutamente paragonabile a quelle del classico, tanto che viene da chiedersi se non sia stata messa troppa fretta ai Lopez.

Ricordo di aver letto critiche sul proporre al pubblico ciò che il pubblico vuole. Qui c'è l'esempio perfetto: Hans, il tizio della spa, persino il mostro di ghiaccio, tornano tutti senza che vi sia un minimo nesso logico. Esempio di quanto questo genere di cose siano fini a se stesse e siano semplice strumento di marketing, di traino per il film di Cenerentola, di spremere la mammella della vacca grassa finché si è in tempo ecc ecc.

Tutto ciò per dire che non voglio preoccuparmi per Frozen 2, perché non voglio seriamente pensare che affronteranno il sequel come hanno affrontato il corto, ma certamente potevano tranquillamente risparmiarsi Frozen Fever se guardiamo solo alla storia in sé. Se guardiamo alla vendita di biglietti di Cenerentola o ai gadget di Frozen, no, non potevano risparmiarselo..
nunval
Io sono d'accordo con Valerio che, al solito, ha centrato perfettamente il nocciolo della questione. Il corto è uno "scherzo" e come tale va preso e goduto, come se Franz Schubert si prendesse una pausa e suonasse al piano le "tagliatelle" ( in altre parole va preso come i musicisti di Fantasia che, nel bel mezzo del film, si concedono un intermezzo "jazz") smile.gif
LucaDopp
CITAZIONE (Scrooge McDuck @ 17/3/2015, 10:44) *
Esempio di quanto questo genere di cose siano fini a se stesse e siano semplice strumento di marketing, di traino per il film di Cenerentola, di spremere la mammella della vacca grassa finché si è in tempo ecc ecc.

Al di là dei giudizi sul corto, credo che questo sia indubbio. E in ogni caso non è stato sicuramente fatto con le stesse finalità alla base dei corti Pixar.
IryRapunzel
C'è poco da dire su Frozen Fever, è un'ottima trovata che ha fatto vendere tante nuove bambole, tanti nuovi pelouche di Olaf e dei pupazzetti di neve (!!!!) e che è servito a far aumentare gli incassi di Cenerentola. Potevano dargli un senso, ma si vede che erano talmente perplessi dall'idea di dover fare questo e pure il sequel che hanno deciso che un senso non lo meritava. Che dire, brava Disney. rolleyes.gif
Angelo1985
Cortometraggio prettamente autocelebrativo per il film campione d'incassi, e per questo va preso, senza troppe pretese.
Carini i pupazzetti e Olaf, terribile la canzone e l'adattamento, mi spiace ma proprio non si può sentire.
Imbarazzante Elsa stilista.
Si scende nei corti, in picchiata purtroppo, Paperman, Get a horse, Feast e ora questo, spero in una risalita del settore.

icon_mickey.gif
nipo
Insomma, questo corto mi sembra solamente un divertimento per lo studio che lo ha realizzato. Una semplice canzoncina che si porta avanti con il pretesto di fare la festa ad Anna... Mi sembra una brutta copia delle nozze di Rapunzel, molto più sviluppato. Potevano dirmelo prima che dovevano solamente fare uno spot per le nuove bamboline e per i pupazzini di neve nuovi... Come già detto è assurdo che Elsa crei vestiti (ma è una domanda che mi porto dietro da Frozen: come fa a farsi un vestito di ghiaccio, trasformando quello che aveva prima in stoffa? E lo mantiene insieme con la forza della mente? Non le si scioglie addosso?), ma mi sembra che crea anche un vaso di fiori... E poi non può prendere il raffreddore, lo dice anche lei. Forse era un avvertimento che voleva dare agli sceneggiatori... Insomma, un corto che lascia il tempo che trova, degno accompagnamento di un film altrettanto superficiale nella storia...
Capitano Amelia
Se debbo essere sincera, ammetto che l'ho gradito per quanto concordi con coloro che hanno fatto notare la sua banalità ed il suo essere troppo commerciale. Il punto è che io, a caldo, mi sono lasciata intortare dal comportamento di Elsa ed Anna, anche in questo corto io ho visto due sorelle che hanno un fortissimo legame e che si prendono cura l'una dell'altra ed io amo le storie che si focalizzano molto sul rapporto fra sorelle e/o fratelli. Insomma, per me è stato bello che abbiano riproposto dei frangenti di amore sorellesco ma se il corto avesse avuto un maggior senso sarebbe stato meglio.

P.S.: Goduria per il destino di Hans, ha avuto quello che si merita...
Fra X
Quello delle nozze di Rapunzel m'è piaciuto di più, ma ho trovato godibile anche questo di Frozen. Spigliato e divertente anche se come scritto è giusto un divertissement. Ho trovato bello vedere in tono più scherzoso il tema dell' amore tra sorelle e la coreografia della canzone m'è proprio piaciuta con tanto di finale in grande stile. Divertente poi Elsa che starnutisce popolando così Arendelle di tutti quei pupazzetti di neve e Kristoff e Olaf che ci devono "lottare".
Questa è la versione 'lo-fi' del forum. Per visualizzare la versione completa con molte più informazioni, formattazione ed immagini, per favore clicca qui.