Aiuto - Cerca - Utenti - Calendario
Versione completa: Big Hero 6
Disney Digital Forum > * Altri Argomenti * > Recensioni
Pagine: 1, 2
kekkomon
Recensiamolo qui w00t.gif
Grrodon
http://www.ilsollazzo.com/c/disney/scheda/BigHero6

Per iniziare, ecco la mia smile.gif
nunval
Visto alle giornate professionali del cinema a Sorrento, dove è stato proiettato quasi alla chetichella in una anteprima poco pubblicizzata e aperta al pubblico. Sono lontani i tempi in cui il pubblico degli esercenti si scatenava in applausi a scena aperta durante "Il Gobbo di Notre Dame" ....la non molto numerosa platea è stata ricettiva, ma con riserva. A me, personalmente, il film non è piaciuto molto, come ha sottolineato Valerio la seconda parte si lascia prendere troppo la mano dallo stile film da supereroi per definirsi un vero film d'animazione classica. Baymax è delizioso (ma a che serve prendere un talent al doppiaggio se poi, come ha detto lo stesso Insinna nell'intervista, il direttore del doppiaggio deve mostrarti come impostare ogni singola battuta?), la tecnica eccezionale, quello che manca è il cuore, secondo me. Nessuno dei personaggi secondari si imprime nella memoria, anche il cattivo è una minaccia ben poco terrificante, tutto molto convenzionale ed immolato sull'altare di una tecnica appunto prodigiosa ma che, nel migliore Disney, non è mai stata usata per mascherare falle nella sceneggiatura o pochezza dei personaggi. Sicuramente piacerà ma secondo me, non rimarrà nel ricordo. Stomachevole, poi, la canzone di Moreno nei titoli di coda. Impossibile rassegnarvicisi, soprattutto per me, abituato a cantanti Disney che si chiamavano Tina Centi, Alberto Rabagliati, Betty Curtis e Simona Patitucci, a cui si sono aggiunte l'anno scorso le due gloriose Serene partenopee.
IryRapunzel
QUI la mia recensione. rolleyes.gif
Beast
Visto ieri sera, due persone in sala.

Big Hero 6 non è un film di supereroi né di robot, è la storia di un ragazzo che cerca il suo posto nel mondo, dovendo crescere per superare una serie di profondi traumi personali. In questo, lo script sa colpire al cuore in modo molto diretto, ad esempio con la candida ammissione "Fa un male cane", mentre altre volte presenta cambiamenti troppo repentini per essere credibili, spezzando l'empatia emotiva, ed è forse questo il difetto principale della pellicola. La trama è estremamente semplice, molto più esile delle ultime uscite WDAS.
Hiro è ottimamente costruito ed è dipinto in modo ottimale fin dall'ottima scena d'apertura. Come protagonista non può non risultare simpatico.
Baymax è, come prevedibile, molto tenero, ma anche più profondo di quanto il suo limitato repertorio fonetico lasci intuire, come emerge soprattutto nello straziante pre-finale.
Gli altri quattro amici non vanno oltre il ruolo di comprimari, che assolvono comunque al meglio.
Il personaggio meno convincente è Yokai: in versione mascherata il suo mutismo e mancanza di espressioni facciali lo privano di autorevolezza, successivamente le sue motivazioni non spiegano la cieca determinazione con cui vorrebbe uccidere i suoi migliori studenti e il menefreghismo sulla sorte di Tadashi.
"Immortals" è meno efficace delle canzoni dei credits di Rapunzel e Ralph, ma sempre spanne sopra al piattume italiano che segue.
Doppiaggio: più che sufficiente Insinna, però come al solito avremmo potuto avere di più da un professionista. Rimandata la Raffaele, ma il suo personaggio è talmente inutile che non fa danni.
Per valutazioni più approfondite dovrò rivederlo.
A caldo, mi sento di dargli lo stesso voto di Ralph e Frozen, il che non è poco: i WDAS stanno mantenendo una media costante ed elevatissima. Rispetto a quei due film, tuttavia, BH6 è più intimo ed emotivo e meno articolato (per fare un esempio, una differenza analoga a quella tra Dragon Trainer e Toy Story 3).

Voto: 8+

PS. Cosa ci dovremmo attendere dopo la scena post-credits?
brigo
Ok, siamo a posto.



Ed entrambe servono ai tavoli! (sì ok, una è proprietaria e l'altra dipendente, ma la sostanza è quella...)

EDIT: Anche queste non sono male:



Silselva
La mia non è una recensione perché non sono in grado di farle, ma un commento personale smile.gif
Innanzitutto posso dire che è stato piacevole, ma non me la sento di dire che mi è effettivamente piaciuto, visto che non mi ha lasciato niente; probabilmente sarà anche il fatto che non è molto il mio genere, ma mi chiedo: era davvero necessario che la Disney sfornasse un prodotto Marvel? In fondo ce ne sono troppi al cinema recentemente e farne anche un classico mi è sembrato troppo. Aldilà di questo passo al film di per sé stesso:
Punti negativi: i compagni di Hiro arrivi alla fine del film che ti sembra di non conoscerli, hanno avuto troppo poco spazio di cui la maggior parte impiegato per il combattimento. Trama debole e troppo semplice. Cattivo dal design molto attraente ma di pochissima sostanza. Il cammino di Hiro dalla vendetta alla conclusione della futilità di quest'ultima è troppo veloce e stereotipato.
Punti positivi: Baymax ricopre quasi la totalità della vena Disney di questo prodotto. Il rapporto tra lui e Hiro costruito molto bene e con una finezza particolare.
Voto, ovviamente personalissimo: 6 e mezzo/7
Sicuramente ha superato le mie aspettative, che erano basse.
Confido che la Disney non prosegua sulla strada Marvel e prediliga il genere fiabesco, altrimenti il panorama cinematografico sarà quasi mono-dimensionale.
Arancina22
Visto ieri sera.

Mi è piaciuto: il fatto di non essermi documentata quasi per niente è servito eccome a non crearmi aspettative di alcun genere.
Ammetto che all'inzio, quando il film fu annunciato, ero abbastanza scettica, ma la durata (abbastanza consistente per un film d'animazione) della pellicola è trascorsa con tranquillità. Nemmeno io sono una fan del mondo dei supereroi eccetera, ma forse anche per questo ho apprezzato di più Big Hero Six, lo trovo un film sui supereroi, sì, ma molto disneyano. Alla fine il concetto di "diventiamo supereroi" arriva dopo un bel po': nella nostra proiezione hanno inserito lo stacco primo-secondo tempo subito prima dell'arrivo alla villona di Fred.
Sul capitolo doppiaggio non ho nulla da ridire, nemmeno per Insinna... mi è sembrato adeguato (pur con gli aiuti che ha ricevuto). Comunque, ragazzi, ci è capitato molto di peggio (vedasi Rapunzel).
Trama effettivamente semplice, cattivi un po' poco incisivi pur col potenziale che presentavano, personaggi secondari con ancora più potenziale relegati purtroppo in sottofondo -particolarmente Honey Lemon-, tutte cose che sono state già dette. Baymax è meraviglioso, c'è poco da dire. heart.gif
L'accoppiata Moreno-Brancucci ha generato quel che ha generato tra film e titoli di coda. ^^"
La scena dopo questi ultimi secondo me è oggettivamente un po' gratuita, sebbene faccia sorridere (Fred, pur nel suo essere stereotipato, è uno dei miei personaggi preferiti del film, quindi personalmente ho gradito la scenetta). A meno che, come dice Marco, prepari il terreno per "chissà cosa"...

Come voto ora come ora -ancora a caldo, e quindi probabilmente cambierà con le prossime visioni- darei un 8,5. Alla fine mi è piaciuto, il potenziale c'è, è un film a mio giudizio riuscito, che sa intrattenere e provoca emozioni (le mie amiche piangevano, e anche a me è venuto il magone a un certo punto). Tuttavia probabilmente lungo la strada della realizzazione si sono perse forse due o tre cosette.

Lancio io il primo punto che non ho ben capito, che per quanto mi riguarda ha il sapore terrificante del buco di sceneggiatura: come ha fatto Baymax a mettere la tessera verde di Tadashi nel pugno prima di spararlo, verso il finale? Cioè, quando ne ha avuto il tempo? E questo non avrebbe comportato un cambio della sua personalità, in quanto nel suo "cuore" rimaneva solo la programmazione combattiva di Hiro?
Scrooge McDuck
Raga io non capisco le critiche mosse a questo film post-6-1111346575.gif , nemmeno le critiche minime. Per me è un CAPOLAVORO di emozioni, significati, animazione, idee. TUTTO.

A chi giudica negativo il coinvolgimento Marvel chiedo: ma li avete mai visti i film Marvel? No, perché mi pare LAMPANTE che quei film con questo non hanno NIENTE di simile...
I personaggi di contorno sono quello che sono...di contorno! eheheh.gif Forse hanno lasciato un piccolo senso di vuoto perché "ne volevamo sapere di più" ma questo è il tipico sentore di una persona che vede un film BELLO e quando finisce vorrebbe che...non fosse finito xD (proprio come mi sono sentito alla fine di Nemo che mi son detto: e le tartarughe? e gli squali? che fine avranno fatto?!?!?!)

I doppiaggi della zia e di Baymax li trovati pressoché perfetti, chissà i direttori del doppiaggio quante camicie avranno sudato laugh.gif bleh.gif

La storia, finalmente, non ha problemi o intoppi di alcun tipo, non è arruffata sul finale (vedersi Frozen) non è lenta nel mezzo (Ralph) n'è a tratti illogica o sconclusionata (Tiana e Rapunzel).

Insomma, davvero: per me è il miglior film dei WDAS dal Pianeta del Tesoro ad oggi (ma mi ha fatto piangere molto mooooooolto di più!!!)

CITAZIONE (Arancina22 @ 20/12/2014, 15:53) *
Lancio io il primo punto che non ho ben capito, che per quanto mi riguarda ha il sapore terrificante del buco di sceneggiatura: come ha fatto Baymax a mettere la tessera verde di Tadashi nel pugno prima di spararlo, verso il finale? Cioè, quando ne ha avuto il tempo? E questo non avrebbe comportato un cambio della sua personalità, in quanto nel suo "cuore" rimaneva solo la programmazione combattiva di Hiro?


Beh non è proprio così: a prescindere dal chip, Baymax risponde alle richieste di Hiro e riconosce lui come unico "capo/referente". Secondo me se Baymax si è tolto il chip (e qui effettivamente Hiro non se ne sia accorto), questo non determina un problema! Baymax ha comunque fatto quell'azione per proteggere Hiro, cosa che avrebbe fatto con o senza il chip di Tadashi. Almeno così è come l'ho interpretato io smile.gif
IryRapunzel
CITAZIONE (Scrooge McDuck @ 21/12/2014, 14:55) *
La storia, finalmente, non ha problemi o intoppi di alcun tipo

E te credo biggrin.gif ... praticamente non c'è una storia! Ogni cosa e ogni problema che si presenta davanti ai protagonisti si risolve nel giro di due minuti, non di più. Se intendi la storia di Hiro e della sua elaborazione del lutto ok, ma per il resto...
Scrooge McDuck
CITAZIONE (nunval @ 6/12/2014, 18:02) *
la tecnica eccezionale, quello che manca è il cuore, secondo me.

Boh, mi sembra una frase un po' incredibile, devo essere sincero mellow.gif ma abbiamo visto lo stesso film? Roftl.gif
caninlegend
CITAZIONE (IryRapunzel @ 21/12/2014, 15:11) *
E te credo biggrin.gif ... praticamente non c'è una storia! Ogni cosa e ogni problema che si presenta davanti ai protagonisti si risolve nel giro di due minuti, non di più. Se intendi la storia di Hiro e della sua elaborazione del lutto ok, ma per il resto...

concordo in parte con la tua recensione, ma a me il film ha intrattenuto molto,dopo ci scriverò qualcosa in più, e poi essendo in parte Marvel non
mi aspetto storie super articolate,
Scrooge McDuck
CITAZIONE (IryRapunzel @ 21/12/2014, 15:11) *
E te credo biggrin.gif ... praticamente non c'è una storia! Ogni cosa e ogni problema che si presenta davanti ai protagonisti si risolve nel giro di due minuti, non di più. Se intendi la storia di Hiro e della sua elaborazione del lutto ok, ma per il resto...

No no, io parlo di TUTTO! Mica devono esserci voli pindarici per spiegare le cose, anche perché alla Disney non è che siano proprio così bravi a schivare i buchi di sceneggiatura e quando mettono un pelo di roba in più finisce che la trama ne risente (Madre Gothel che si allea coi banditi per poi accopparli da sola senza motivo, Hans che appare in mezzo alla tormenta sul lago ghiacciato per ammazzare Elsa, Tiana e Naveen che passano il 70% del film in viaggio per andare da Mamma Odie la quale dice loro "dovete tornare indietro e arrangiarvi". Ma si può andare anche più indietro nel tempo, a me hanno sempre convinto poco anche Jasmine che si "dimentica" dell'uccisione di Aladdin da parte di Jaffar, o le tempistiche della Bella e la Bestia, o Ursula che si innamora di Ariel...per l'amor di Dio, uno non può guardare solo alla trama, ma se lo facessimo BH6 sarebbe una delle più lineari e sensate mai scritte alla Disney).

Per il fatto che non c'è storia, proprio non capisco quale sia il punto mellow.gif Hiro affronta la perdita di suo fratello da una parte grazie a Baymax - incarnazione del fratello stesso nonché dei suoi ideali - dall'altra col coinvolgimento dei suoi nuovi amici. Il cattivo di turno si muove spinto dal rancore per la morte della figlia e non capisco come facciate a dire che non è una vera minaccia dal momento che loro rischiano, andando a memoria, di: annegare nell'auto finita in mare, essere ripetutamente schiacciati, di essere risucchiati da quel portale.. insomma, mi è parso che di pericoli veri e propri ce ne siano stati tanti, in un film con così pochi momenti d'azione. Anche perché (e qui ritorno a rivolgermi a chi giudica questo film un film Marvel), di azione non ce n'è così tanta...ed è solo un bene! Quella che c'è serve solo per far 1) imparare al team come lavorare insieme (infatti nel primo scontro col professore sono tutti impediti eheheh.gif ) 2) far capire ad Hiro che l'obiettivo non è uccidere il professore ma catturarlo, che se lo fa va contro a ciò in cui Tadashi credeva e al motivo per cui ha creato Baymax. 3) spiegarci proprio perché dietro a tutto c'è il professore, spinto dal voler vendicare la figlia morta. Tutto è assolutamente incastrato, a mio parere smile.gif
Anche Baymax cresce emotivamente grazie a Hiro e alla fine non è più solo un robot: al di la del sacrificarsi per lui infatti, Baymax fa battute, quella roba quando si salutano con la mano, prende su modi di dire e cambia proprio personalità.
Insomma, tutti aiutano gli altri: Hiro aiuta Baymax, Baymax aiuta Hiro, gli amici aiutano Hiro, tutti insieme sconfiggono il cattivo. Semmai l'unica povera abbandonata a se stessa è la zia a cui nessuno pensa Roftl.gif :\

Boh, non vedo proprio dove vediate i problemi unsure.gif
.
Capitano Amelia
Ehm, Brigo non ho capito bene il tuo post: in pratica in giro si sono messi puntare il dito perchè trovano somiglianti Cass ed Annie Hughes o è un pensiero tuo ? huh.gif
brigo
CITAZIONE (Capitano Amelia @ 21/12/2014, 15:41) *
Ehm, Brigo non ho capito bene il tuo post: in pratica in giro si sono messi puntare il dito perchè trovano somiglianti Cass ed Annie Hughes o è un pensiero tuo ? huh.gif

No, sono accostamenti che ho fatto io (complice la replica de "Il gigante di ferro" fatta lo scorso sabato mattina).
Vedendo "Big Hero 6" avevo avuto dei deja-vù, ed ora è tutto più chiaro. Ho tralasciato l'enorme somiglianza tra Hiro e L di "Death Note" perchè già ne parlai precedentemente e quella tra Fred e Shaggy di Scooby-Doo perchè non è mia.

Ad ogni modo, per me il film può essere chiamato tranquillamente "Gli-Incredibili-10-anni-dopo". Mi ha intrattenuto ma non mi ha emozionato.

CITAZIONE (Scrooge McDuck @ 21/12/2014, 15:36) *
...Ursula che si innamora di Ariel...

Quando??!!
Simon
Aahhahaahahah, immagino intendesse dire Eric XD
Comunque, mi piace leggere questi pareri discordanti... voglio proprio vedere cosa ne penserò io, una volta che lo avrò visto!
Logan232
Visto oggi pomeriggio, sala pienissima.. e di bambini per lo più, il metodo migliore per poter giudicare un film WDAS a mio parere, e tutti tremendamente coinvolti ed entusiasti. Me per primo! Trama semplice, lineare e diretta, personaggi principali eccezionali, dinamiche messe in scena molto toccanti e profonde. Questo credo possa essere tranquillamente definito il primo film Disney sull'elaborazione del lutto ("Bambi" non lo definirei tale in questo senso) in cui il percorso del protagonista principale non è tanto realizzare un sogno o un desiderio, quanto guarire da uno dei problemi più umani e reali di sempre, e cioè la perdita improvvisa di una persona amata. Baymax è un personaggio splendido che parla al pubblico, soprattutto ai bambini, con un calore ed un empatia sinceri e profondi e chissà quanti di loro nella stessa condizione di Hiro troveranno conforto e una voce amica, ed è cosa che nel cinema d'animazione viene qui fatta dalla Disney per la prima volta ("Iron Giant" direi che puntasse a qualcosa di decisamente diverso). I personaggi di contorno sono colorati e divertenti e mi va bene che siano rimasti tali, poi se ci sarà un sequel ben venga una loro maggior caratterizzazione.

Menzione d'onore per Henry Jackman, soprattutto la musica di sottofondo alla scena del gruppo in fuga in macchina per San Fransokyo l'ho trovata galvanizzante.

Esperimento ben riuscito per me, la Disney ha attinto dalla Marvel e ne ha tratto l'ennesima personalissima trasposizione realizzando un ottimo film d'animazione, a target principalmente maschile che ogni tanto ci sta, ma che parla al pubblico tutto con la solita intelligenza e con una messa in scena dinamica ed accattivante.

Grandi!
kekkomon
CITAZIONE (Scrooge McDuck @ 21/12/2014, 15:36) *
No no, io parlo di TUTTO! Mica devono esserci voli pindarici per spiegare le cose, anche perché alla Disney non è che siano proprio così bravi a schivare i buchi di sceneggiatura e quando mettono un pelo di roba in più finisce che la trama ne risente (Madre Gothel che si allea coi banditi per poi accopparli da sola senza motivo, Hans che appare in mezzo alla tormenta sul lago ghiacciato per ammazzare Elsa, Tiana e Naveen che passano il 70% del film in viaggio per andare da Mamma Odie la quale dice loro "dovete tornare indietro e arrangiarvi". Ma si può andare anche più indietro nel tempo, a me hanno sempre convinto poco anche Jasmine che si "dimentica" dell'uccisione di Aladdin da parte di Jaffar, o le tempistiche della Bella e la Bestia, o Ursula che si innamora di Ariel...per l'amor di Dio, uno non può guardare solo alla trama, ma se lo facessimo BH6 sarebbe una delle più lineari e sensate mai scritte alla Disney).

Per il fatto che non c'è storia, proprio non capisco quale sia il punto mellow.gif Hiro affronta la perdita di suo fratello da una parte grazie a Baymax - incarnazione del fratello stesso nonché dei suoi ideali - dall'altra col coinvolgimento dei suoi nuovi amici. Il cattivo di turno si muove spinto dal rancore per la morte della figlia e non capisco come facciate a dire che non è una vera minaccia dal momento che loro rischiano, andando a memoria, di: annegare nell'auto finita in mare, essere ripetutamente schiacciati, di essere risucchiati da quel portale.. insomma, mi è parso che di pericoli veri e propri ce ne siano stati tanti, in un film con così pochi momenti d'azione. Anche perché (e qui ritorno a rivolgermi a chi giudica questo film un film Marvel), di azione non ce n'è così tanta...ed è solo un bene! Quella che c'è serve solo per far 1) imparare al team come lavorare insieme (infatti nel primo scontro col professore sono tutti impediti eheheh.gif ) 2) far capire ad Hiro che l'obiettivo non è uccidere il professore ma catturarlo, che se lo fa va contro a ciò in cui Tadashi credeva e al motivo per cui ha creato Baymax. 3) spiegarci proprio perché dietro a tutto c'è il professore, spinto dal voler vendicare la figlia morta. Tutto è assolutamente incastrato, a mio parere smile.gif
Anche Baymax cresce emotivamente grazie a Hiro e alla fine non è più solo un robot: al di la del sacrificarsi per lui infatti, Baymax fa battute, quella roba quando si salutano con la mano, prende su modi di dire e cambia proprio personalità.
Insomma, tutti aiutano gli altri: Hiro aiuta Baymax, Baymax aiuta Hiro, gli amici aiutano Hiro, tutti insieme sconfiggono il cattivo. Semmai l'unica povera abbandonata a se stessa è la zia a cui nessuno pensa Roftl.gif :\

Boh, non vedo proprio dove vediate i problemi unsure.gif
.

clapclap.gif clapclap.gif clapclap.gif
Scrooge McDuck
CITAZIONE (brigo @ 22/12/2014, 0:32) *
Quando??!!

CITAZIONE (Simon @ 22/12/2014, 0:57) *
Aahhahaahahah, immagino intendesse dire Eric XD

No vabbè sono rintronato Roftl.gif, ovviamente intendevo dire Ursula-Eric eheheh.gif
Capitano Amelia
CITAZIONE (brigo @ 22/12/2014, 0:32) *
No, sono accostamenti che ho fatto io (complice la replica de "Il gigante di ferro" fatta lo scorso sabato mattina).

Grazie del chiarimento, Brigo ! Saluto.gif

P.S.: Quindi anche tu hai rivisto "Il gigante di ferro" due giorni fa ? w00t.gif
brigo
CITAZIONE (Scrooge McDuck @ 22/12/2014, 10:08) *
No vabbè sono rintronato Roftl.gif, ovviamente intendevo dire Ursula-Eric eheheh.gif

Ah, ecco, mi sembrava! Roftl.gif

CITAZIONE (Capitano Amelia @ 22/12/2014, 10:27) *
Grazie del chiarimento, Brigo ! Saluto.gif

P.S.: Quindi anche tu hai rivisto "Il gigante di ferro" due giorni fa ? w00t.gif

Hai ragione, dal mio messaggio non si capiva che gli accostamenti erano opera mia.
Cmq "Il gigante di ferro" l'ho visto a spezzoni, vuoi perchè lo conosco bene, vuoi perchè non sono rimasto in casa tutta mattina. Ma devo ammettere che lo considero uno dei migliori prodotti animati degli ultimi anni (scansa facilmente molti Disney attuali, BH6 incluso).
Arancina22
Nella mia recensione ho dimenticato un punto che volevo far notare, ovvero l'applauso convinto a fine proiezione wink.gif
La scena alla fine dei titoli di coda eravamo in una dozzina di persone a vederla, invece. Al contrario dei film Pixar, credo che questa pratica (che in minima parte, fin dove arriva la mia memoria, era già iniziata dai tempi di Hercules, con Ade) sia ancora pressochè sconosciuta nei film della Disney al pubblico.

CITAZIONE (Scrooge McDuck @ 21/12/2014, 14:55) *
A chi giudica negativo il coinvolgimento Marvel chiedo: ma li avete mai visti i film Marvel? No, perché mi pare LAMPANTE che quei film con questo non hanno NIENTE di simile...

I doppiaggi della zia e di Baymax li trovati pressoché perfetti, chissà i direttori del doppiaggio quante camicie avranno sudato

Beh non è proprio così: a prescindere dal chip, Baymax risponde alle richieste di Hiro e riconosce lui come unico "capo/referente". Secondo me se Baymax si è tolto il chip (e qui effettivamente Hiro non se ne sia accorto), questo non determina un problema! Baymax ha comunque fatto quell'azione per proteggere Hiro, cosa che avrebbe fatto con o senza il chip di Tadashi. Almeno così è come l'ho interpretato io smile.gif

Concordo, è un film DISNEY sui supereroi (tra gli altri temi), il sapore Marvel proprio non l'ho trovato happy.gif

E concordo anche sul doppiaggio. Baymax sapevo fosse un talent, ma data la voce monocorde (nel senso di robotica) appunto non ho trovato problemi; ripeto, che Insinna abbia avuto bisogno di farsi dire l'impostazione di ogni frase non fa altro che valorizzare il lavoro dei professionisti, ma non per questo il risultato è malvagio. La zia non sapevo nemmeno fosse una talent e mi è strapiaciuta, l'ho trovata recitata benissimo e molto "vera" (mi ci ritrovo molto nel suo modo di essere, di fare, di parlare, di agire laugh.gif Infatti con le mie amiche scherzavo e dicevo: "Io a quarant'anni sarò come lei Roftl.gif " ).

Invece il problema c'è, visto che quando Hiro ha tolto il chip di Baymax la prima volta lui è diventato, pur su comando di Hiro, una specie di rullo compressore. XD
Inoltre, quando avrebbe trovato Baymax il tempo materiale per togliersi il chip con tutto quello che stava succedendo? Una mia amica ha detto "se l'è tolto mentre si abbracciavano" ma questa teoria, come dice proverbialmente un altro mio amico, è come uno spaghetto che sorregge un palazzo eheheh.gif
E come fai notare tu, come ha fatto Hiro a non accorgersene ? blink.gif
Scrooge McDuck
CITAZIONE (Arancina22 @ 22/12/2014, 15:32) *
Nella mia recensione ho dimenticato un punto che volevo far notare, ovvero l'applauso convinto a fine proiezione wink.gif

E io nella mia che nella sala (dove erano presenti pochissime persone, ma l'ho visto alle 10.40 di domenica mattina) tutti, e ripeto tutti (uomini, donne, bambini) alla fine piangevamo. Si sentivano i rumori di pacchetti di fazzoletti aperti e nasi soffiati rolleyes.gif
*marta*
Visto oggi al cinema..
Diciamo che ho visto quello che un pò mi aspettavo..un film carino ma nulla di che..non sono in grado di scrivere una recensione decente, non ne sono capace, quindi mi limito a considerazioni sparse..
Partiamo dal fatto che i robot non mi piacciono, tutta quella roba tecnologica non mi piace. Baymax si salva per via del suo aspetto coccoloso, che più che un robot, lo fa sembrare un enorme pupazzone tenero! Sicuramente la sua figura è quella che mi è piaciuta di più del film.. il suo rapporto con Hiro è la parte che più ho apprezzato..
cose che non mi hanno convinto: la trama in sè..non mi ha coinvolto la ricerca del cattivo, tutta quella roba sui microbot mi disturba anche visivamente.. (ma ripeto, solo per un mio gusto personalissimo)
Non mi è piaciuta qualsiasi scena di lotta robotica..la corsa in macchina, (le fughe in auto non mi piacciono mai), la scena del primo volo con baymax, per i miei gusti troppo lunga..
Il cattivo in questa storia non è un personaggio che rimane impresso..abbastanza scontato fosse Callaghan e tra l'altro dopo Frozen mi sembra una ripetizione mettere un cattivo che invece sembrava buono..
Gli amici di Hiro sono solo da contorno, l'unico che si nota di più è Fred..non sono stati valorizzati abbastanza..
Il finale mi ha sicuramente strappato una lacrimuccia ma Baymax quando si è tolto il chip? Hiro lo guardava tutto il tempo..i movimenti di Baymax si notano da qui a 10 metri, quindi la trovata del chip non è molto sensata..
Però va bene..lo accetto comunque o se fosse finito in altro modo mi sarebbe dispiaciuto parecchio..

Giuro che volevo morire mentre aspettavo la scena finale post credits! Le mie orecchie sanguinavano..ma cos'era quello schifo? big hero SEI SEI.. il mio ragazzo , che è venuto al cinema con me, mi ha maledetta in tutte le lingue del mondo mentre aspettavamo quella scena finale..
Quella scena è messa sicuramente per lanciare un sequel.. vedremo che ne verrà fuori..

Voto complessivo 6 1/2.. film carino che si lascia vedere ma che comunque non mi ha lasciato tanto..
camaleone
Visto ieri sera.

Mi limito a dire che mi è piaciuto ma l'ho trovato debole, anche se non saprei bene identificarne il motivo.
Baymax è riuscitissimo ma è il resto a non convincere. Forse i personaggi hanno poco spessore, a partire dal cattivo molto poco convincente. Ci sono poche scene che alla fine di tutto rimangono impresse.
Paragonerei Big Hero 6 a Bolt, che non reputo un brutto film, con la differenza che Bolt veniva dopo dei classici pessimi, Big Hero 6 segue invece dei prodotti molti validi. Forse hanno osato un po' poco.
Rimanendo sullo stesso rapporto tra i protagonisti, Dragon trainer è infinitamente migliore (sia l'1 che il 2). Spero in un salto di qualità per Moana.
Aggiungo infine: meglio film non troppo riusciti piuttosto che sequel.

Dimenticavo: Ottimo a mio avviso il doppiaggio dei talent, ho gradito meno quello di Hiro. Lodevole anche il fatto di aver tradotto Immortals sebbene la canzone sia solo di sfondo e non sia neanche questo granché.
Arancina22
Il doppiatore di Hiro é lo stesso (cresciutello ormai) del bambino di Up se non erro. A me non é dispiaciuto, ma diciamo che ha fatto il suo lavoro, nulla più.
Capitano Amelia
CITAZIONE (Arancina22 @ 22/12/2014, 15:32) *
credo che questa pratica (che in minima parte, fin dove arriva la mia memoria, era già iniziata dai tempi di Hercules, con Ade)

Ehm, in realtà il primo film WDAS a presentare la scena post titoli di coda è il Classico precedente, "Il gobbo di Notre-Dame". wink.gif Invece confermo riguardo il doppiatore di Hiro. smile.gif
Arancina22
Grazie della precisazione Amelia! Non lo sapevo. Che scena c'è dopo i titoli di coda del Gobbo? (Scusate l'OT).

Volevo rimarcare, ora che me lo ricordo, un altro commento di una mia amica riguardo Honey Lemon (non per rinfolcare polemiche o che altro, ma per riportare un parere "esterno", anche di chi è meno dentro le produzioni Disney)... Insomma che, alla seconda apparizione del personaggio, guardandolo ha esclamato: "E' uguale a Rapunzel" laugh.gif Non so se intendesse a livello solo d'aspetto o anche caratteriale, a livello di esuberanza e tutto, ma se il commento è uscito da una persona che è così poco addentro al mondo dell'animazione (in quanto ad essere appassionata ecc) potrebbe significare che la cosa è abbastanza evidente... non so, personalmente mi ha colpito.
IryRapunzel
CITAZIONE (Arancina22 @ 3/1/2015, 15:21) *
se il commento è uscito da una persona che è così poco addentro al mondo dell'animazione (in quanto ad essere appassionata ecc) potrebbe significare che la cosa è abbastanza evidente... non so, personalmente mi ha colpito.

Penso sia il contrario, invece. Chi non ha "occhio" per l'animazione tende ad assimilare, a meno che due cose non siano totalmente diverse. Ci sta che il pubblico medio reagisca così, a mio parere.
Teo
Io non ho trovato una così notevole somiglianza!
Solo perchè è bionda con i capelli lunghi?
Capitano Amelia
CITAZIONE (Arancina22 @ 3/1/2015, 15:21) *
Grazie della precisazione Amelia! Non lo sapevo. Che scena c'è dopo i titoli di coda del Gobbo? (Scusate l'OT).

Si vede Hugo urlare "Ciao, ciao a tutti !". smile.gif La prima volta che vidi "Il gobbo" saltai in aria perchè non me l'aspettavo... eheheh.gif
Capitano Amelia
Visto ieri pomeriggio: ammetto che è stato il Classico che ho atteso con meno trepidazione rispetto ad altri a causa del tema dei supereroi, elemento che apprezzo solo in rari casi; fra cui questo... Devo dire che questo Classico mi è piaciuto più di quanto mi aspettassi, complice anche il suo focalizzarsi non tanto sui supereroi ma sul rapporto tra Hiro e Tadashi e di come il protagonista elabori la dipartita di suo fratello attraverso Baymax e le scene che vertevano su ciò le ho apprezzate tantissimo. Un pò meno quelle prettamente d'azione ma anzi hanno rivelato di aver minore preponderanza di quanto mi aspettassi e non mi sono pesate. Concordo con coloro che criticano la poca caratterizzazione degli amici nerd (anche se Fred mi ha fatto morir dal ridere, in particolare la sua canzoncina demenziale... Roftl.gif) ma non vi dò tanta importanza visto che quelli che reputo i veri protagonisti sono stati ben caratterizzati. Hiro è un ottimo protagonista, uno dei pochi di un Classico ad avere un pò di lati poco "positivi" e come comportamento è molto credibile ed è ben delineato il suo processo in cui rielabora il lutto; mi è piaciuta tantissimo anche la caratterizzazione di Tadashi, nonostante sia poco sfaccettato rispetto al fratello in quanto ricopre di più il ruolo del "fratellone saggio"; Baymax è un autentico mattatore, forse il miglior personaggio di tutto il film, a parer mio. Nulla da eccepire sulla tecnica, trovo che i WDAS stiano migliorando sempre di più su questo campo. "Immortals" mi è piaciuta un sacco mentre della schifezza-rap no comment: si vede che è stata una scelta commercialissima, anche se per fortuna l'hanno messa nella seconda parte dei titoli di coda. In conclusione, un buon Classico nonostante non sia un capolavoro.
Voto: 8
Scrooge McDuck
CITAZIONE (IryRapunzel @ 3/1/2015, 15:27) *
CITAZIONE (Arancina22 @ 3/1/2015, 15:21) *

Volevo rimarcare, ora che me lo ricordo, un altro commento di una mia amica riguardo Honey Lemon (non per rinfolcare polemiche o che altro, ma per riportare un parere "esterno", anche di chi è meno dentro le produzioni Disney)... Insomma che, alla seconda apparizione del personaggio, guardandolo ha esclamato: "E' uguale a Rapunzel" laugh.gif Non so se intendesse a livello solo d'aspetto o anche caratteriale, a livello di esuberanza e tutto, ma se il commento è uscito da una persona che è così poco addentro al mondo dell'animazione (in quanto ad essere appassionata ecc) potrebbe significare che la cosa è abbastanza evidente... non so, personalmente mi ha colpito.

Penso sia il contrario, invece. Chi non ha "occhio" per l'animazione tende ad assimilare, a meno che due cose non siano totalmente diverse. Ci sta che il pubblico medio reagisca così, a mio parere.

Concordo con Irene, noi che vediamo molti/moltissimi film d'animazione possiamo magari notare certe differenze che ai nostri occhi appaiono determinanti, mentre per chi è meno abituato a questo genere di film i personaggi si assomigliano un po' tutti (fatti a computer, con occhioni grandi, ecc..).

Anche la moglie di mio papà, pur avendo apprezzato moltissimo BH6, Frozen e Rapunzel, ha detto che Anna e Elsa erano identiche a Rapunzel che era identica a Zia Cass (e se si ricordasse di aver visto Bolt ci metterebbe in mezzo anche Penny, ne sono sicuro bleh.gif )

CITAZIONE (Capitano Amelia @ 3/1/2015, 23:47) *
Hiro è un ottimo protagonista, uno dei pochi di un Classico ad avere un pò di lati poco "positivi" e come comportamento è molto credibile
Voto: 8

Hai messo in evidenza una cosa verissima e che io stesso, ripensando al film dopo averlo visto, mi ero dimenticato. Invece trovo che sia una cosa molto interessante e anche una specie di novità. Qui non si parla di "cattivo" alla Ralph, Hiro (che è poco più che un bambino) vuole proprio uccidere!!! ohmy.gif decisamente un comportamento che non rispecchia i canoni dell'eroe disneyano!
Capitano Amelia
CITAZIONE (Scrooge McDuck @ 4/1/2015, 13:24) *
Hai messo in evidenza una cosa verissima e che io stesso, ripensando al film dopo averlo visto, mi ero dimenticato. Invece trovo che sia una cosa molto interessante e anche una specie di novità. Qui non si parla di "cattivo" alla Ralph, Hiro (che è poco più che un bambino) vuole proprio uccidere!!! ohmy.gif decisamente un comportamento che non rispecchia i canoni dell'eroe disneyano!

Non è proprio una novità perchè c'è anche Kenai che, all'inizio del suo film, è un protagonista che ha comportamenti negativi (e lui riesce nell'intento di uccidere, anche se poi viene punito per ciò), però è vero che questa caratteristica è usata pochissimo nella filmografia dei WDAS e sarebbe bello vederla più spesso. Riguardo Hiro, a me ha colpito questa sua peculiarità sin dall'inizio del Classico, per esempio nel frangente in cui si vanta che partecipando ai combattimenti illegali di robot riesce a guadagnare un sacco di soldi, comportamento poco onesto, a parer mio.
Simba88
Sapete che non sono molto bravo a scrivere recensioni, vi dico solo che a me è piaciuto davvero tanto; durante i titoli di coda con i miei amici abbiamo detto che c'erano così tante scene degne di nota, che nemmeno ce le ricordavamo tutte!
Da notare anche il comparto grafico: in alcune scene di Frozen i personaggi sono parecchio "plasticosi", qui invece la texture della pelle e del volto ha progredito di parecchio. La scena ambientata nella zona dove finiscono gli oggetti teletrasportati ha una qualità grafica e una scelta stilistica davvero stupefacente!!!
Ammetto che avevo qualche perplessità non amando particolarmente i manga e le ambientazioni asiatiche, e anche vedendo il look super-eroistico di qualcuno degli amici di Hiro; nonostante questo, grazie anche al fato che il lato "Hero" del film entra in scena nella seconda parte abbondante del film, sono riuscito ad appassionarmi praticamente subito alla storia. Non mi sono nemmeno accorto che il titolo del film non compare all'inizio!!
Non avevo fatto caso alla questione che Hiro si sarebbe dovuto accorgere di Baymax mentre si toglieva il chip. Nella scena finale ho avuto però un'altra perplessità: Hiro ha costruito un altro Baymax di riserva o Tadashi ne aveva già uno pronto nel "caricatore"? Mi sarebbe piaciuto se avessero inserito una scena con un montaggio veloce con varie inquadrature di Hiro che creava il nuovo Baymax, dato che quando Tadashi lo aveva mostrato, aveva subito riconosciuto i vari pezzi che lo componevano, quindi collegandosi a quella scena, con anche magari una reprise di Immortals (senza infamia e senza lode la versione italiana, anche se devo ammettere che molte parole non sono facilissime da capire).

Chiudo con una frase che forse renderà molti sotto shock: dopo l'irraggiungibile "Il Re Leone", la rivelazione "Koda-Fratello Orso", il primo capolavoro di inizio anni '90 (scusate, ma "La Bella e La Bestia" l'ho visto molto tardi) "Aladdin" e il grande ritorno al 2D con "La Principessa e il Ranocchio", nella mia top 5 dei Classici dei Walt Disney Animation Studios c'è il futuristico, super-eroistico, "formazionistico" e "Baymaxsissimo" "Big Hero 6"!
*marta*
Bhe già se mi dici che nella tua top 5 ci sono Koda e il Ranocchio....non rimango sotto shock più di tanto.. sei sicuro di aver visto tutti gli altri classici?? eheheh.gif eheheh.gif dai scherzo ognuno ha i suoi gusti..
Capitano Amelia
CITAZIONE (Simba88 @ 4/1/2015, 22:42) *
Chiudo con una frase che forse renderà molti sotto shock: dopo l'irraggiungibile "Il Re Leone", la rivelazione "Koda-Fratello Orso", il primo capolavoro di inizio anni '90 (scusate, ma "La Bella e La Bestia" l'ho visto molto tardi) "Aladdin" e il grande ritorno al 2D con "La Principessa e il Ranocchio", nella mia top 5 dei Classici dei Walt Disney Animation Studios c'è il futuristico, super-eroistico, "formazionistico" e "Baymaxsissimo" "Big Hero 6"!

Io non rimango sconvolta, anzi mi fa piacere che tu abbia trovato un altro Classico che puoi reputare "tuo preferito": è una gran bella sensazione questa, io l'ho provata l'anno scorso con "Frozen". w00t.gif

P.S.: Ehm, anche a me piacciono "Koda" e "La principessa e il ranocchio", però, per l'appunto, ognuno ha i suoi gusti. smile.gif
Logan232
Eccolo un altro che tifa per Kenai & fratelli wink.gif
Simba88
Grazie per i vostri apprezzamenti. smile.gif

Potete rispondere alla mia perplessità che ho scritto nel secondo spoiler, riguardo al finale?
Logan232
Io penso che lo abbia costruito ex novo Hiro, dopotutto è un genio e gli sarà bastato seguire i progetti originali di Tadashi che sicuramente erano conservati da qualche parte.
Capitano Amelia
CITAZIONE (Logan232 @ 6/1/2015, 12:22) *
Io penso che lo abbia costruito ex novo Hiro, dopotutto è un genio e gli sarà bastato seguire i progetti originali di Tadashi che sicuramente erano conservati da qualche parte.

Io concordo, penso anch'io che sia andata così... smile.gif
Simba88
Concordo con voi, però allora mi sarebbe proprio piaciuto vedere un piccolo montaggio di Hiro mentre costruiva Baymax; sarebbe stato un bel crescendo verso il momento dell'accensione e dell'abbraccio.
Logan232
Bè sai com'è la filosofia del montaggio in Disney fin dai tempi di Walt: se è superfluo, taglia, elimina, e andiamo avanti!

Non penso che non mostrare quella cosa abbia danneggiato il ritmo o il finale del film.
Capitano Amelia
CITAZIONE (Logan232 @ 6/1/2015, 16:44) *
Bè sai com'è la filosofia del montaggio in Disney fin dai tempi di Walt: se è superfluo, taglia, elimina, e andiamo avanti!

Come ben sapeva Ward Kimball... eheheh.gif
chipko
In una parola?
Banalotto.
Una seconda?
Prevedibile (fino alla nausea).
Per carità qualcosa di buono c'è preso singolarmente, qualche nota comica, qualche nota commovente, un film per bambini senza grandi pretese, un messaggio con morale in perfetto stile Disney ma senza quasi alcuno spessore.
Un film che non approfondisce niente, non c'è spessore psicologico dei personaggi. Cosa sappiamo dei 4? assolutamente niente. Al film sarebbe mancato qualcosa se non ci fossero stati? No, sono assolutamente tagliabili, sia dal punto di vista della trama, sia dal punto di vista dell'empatia , paradossalmente il personaggio più approfondito è Tadashi (il che la dice lunga). L'amicizia è banale, scontata e meccanica, tant'è che non vediamo il processo in atto o il gruppo formarsi, avviene perché così deve avvenire (molto diverso da Ralph spacca tutto, che racconta una storia fatta di rapporti), l'unico rapporto che si vede è quello con Baymax, un robot, il che, in una società con bambini e ragazzi sempre più asociali e sempre più legati psicologicamente a dei giochi elettronici non è proprio il massimo dei messaggi che vorrei vedere idealizzato.
chipko
Ho letto solo ora le altre recensioni non volevo essere influenzato.
Attenzione che nelle risposte ho eliminato i codici che selezionavano lo spoiler

CITAZIONE (Scrooge McDuck @ 21/12/2014, 15:36) *
Per il fatto che non c'è storia, proprio non capisco quale sia il punto mellow.gif Hiro affronta la perdita di suo fratello da una parte grazie a Baymax - incarnazione del fratello stesso nonché dei suoi ideali - dall'altra col coinvolgimento dei suoi nuovi amici.

Ok e questa è la trama.

CITAZIONE (Scrooge McDuck @ 21/12/2014, 15:36) *
Il cattivo di turno si muove spinto dal rancore per la morte della figlia e non capisco come facciate a dire che non è una vera minaccia dal momento che loro rischiano, andando a memoria, di: annegare nell'auto finita in mare, essere ripetutamente schiacciati, di essere risucchiati da quel portale..

Sì, ma senza senso, il cattivo perché non va a prendere direttamente Alistair anziché gingillarsi? E poi perché se la prende con degli innocenti che nulla hanno a che fare con la morte della figlia? Perché ucciderli? Perché non imprigionarli? E poi chi subisce una perdita del genere non rimarrebbe indifferente all'uccisone di un innocente da parte sua (Tadashi appunto). Questo cattivo non ha né capo né coda.

CITAZIONE (Scrooge McDuck @ 21/12/2014, 15:36) *
far capire ad Hiro che l'obiettivo non è uccidere il professore ma catturarlo, che se lo fa va contro a ciò in cui Tadashi credeva e al motivo per cui ha creato Baymax.

Cosa che viene recepita da Hiro in 4 minuti netti del film, senza che tra l'altro la cosa venga in qualche modo discussa, patetico inoltre l'eufemismo di "distruggilo" in luogo di "uccidilo" sick.gif .

CITAZIONE (Scrooge McDuck @ 21/12/2014, 15:36) *
Baymax fa battute, quella roba quando si salutano con la mano, prende su modi di dire e cambia proprio personalità.
Insomma, tutti aiutano gli altri: Hiro aiuta Baymax, Baymax aiuta Hiro, gli amici aiutano Hiro, tutti insieme sconfiggono il cattivo.

Qualche nota comica, qualche nota commovente.

CITAZIONE (Scrooge McDuck @ 21/12/2014, 15:36) *
Semmai l'unica povera abbandonata a se stessa è la zia a cui nessuno pensa

Altro personaggio totalmente inutile e marginale.

In conclusione Scrooge non dico che il film sia da buttare nel cesso o che faccia schifo, ma non basta un buon tema e un bel disegno per fare un bel film. Altrimenti io prendo un cucciolo di cane, lo faccio bastonare da un padrone cattivo, poi faccio vedere lo sguardo tenero del cucciolo, poi faccio commuovere il padrone cattivo e gli faccio aprire un rifugio per cani. Scommetti che un film del genere piace? Scommetti che tanta gente si emoziona? Però dai non sarebbe un capolavoro, se vado sulle montagne russe mi emoziono, ma la cosa finisce lì. Se paragoni questo film ad altri, pensa al Gobbo (che a me non è mai piaciuto più di tanto), alla Bella e la Bestia, al Re leone, a Dumbo, Mulan o Ralph non puoi negare che a paragone questo film è gracilino, poi certo, se lo paragoni a Peppa Pig o ai Telettubbies allora è un filmone.
Secondo me non sempre è questione del secondo me o dell'imho o della soggettività (notare la contraddizione Roftl.gif ), a volte ci sono anche dei parametri oggettivi a cui far riferimento. Se su 12 personaggi 9 sono marginali, inutili, sostituibili, dimenticabili, inessenziali non si sarà di fronte ad un grande film. Pensa ai personaggi secondari di altri classici, che per quanto inutili e marginali ti entravano dentro, Anacleto (ma anche semplicemente Caio) della Spada, Il gufo di Bambi, il castoro di Lilli, il Gabbiano o la libellula di Bianca e Bernie, perfino il marginalissimo cuoco della Sirentta. Alcuni sono esempi di personaggi (vedasi il cuoco) iper-minoritari, ma che arricchiscono in qualche modo la narrazione, rimangono impressi.
Qui siamo di fronte alla totale neutralità e indifferenza, i 4 sono interamente intercambiabili (era meglio metterne 1), la zia inesistente, il cattivo privo di spessore, non mette paura, non genera nemmeno antipatia (che a uccidere Tadashi sia stato lui è completamente indifferente, poteva benissimo essere un mister x, che non sarebbe cambiato assolutamente nulla).

Ti scrivo questo perché so che hai la testa per capire che ovviamente non sto attaccando te o la tua opinione, ma semplicemente per farti cogliere delle differenze che magari a emozioni calde ti erano sfuggite.
Grrodon
Non sarei stato così duro, e infatti non lo sono stato nella mia recensione. Però in soldoni i difetti che stai rilevando sono gli stessi che ho rilevato io.

Ma il vero problema che li racchiude tutti in uno solo sai qual è?

Il supereroismo.

L'aver voluto rifarsi agli schemi marvelliani, che rimangono appunto schemi, pur cercando di evaderli appena possibile. Nei fumetti di supereroi ci sono i villain che hanno ricevuto un trauma e allora si sono trasformati in supercattivi che vogliono conquistare l'universo, ad esempio. E' fin troppo palese che tutte le cose che in questo film non funzionano bene sono tutti archetipi o stereotipi di questo genere. La formazione del supergruppo, il finale in cui il supergruppo continua ad agire e via dicendo. E' come se ci fossero cose inserite perché realmente sentite e altre cose inserite per contratto, perché bisognava fare un film di supereroi
Scrooge McDuck
Marco io proprio non capisco il senso del tuo messaggio ( bleh.gif ) soprattutto quando nella conclusione ai miei quotes affermi:

CITAZIONE (chipko @ 17/1/2015, 14:50) *
In conclusione Scrooge non dico...

come se avessi screditato punto per punto ciò che ho scritto (cosa che non mi è proprio sembrata...)

Ma andiamo con ordine:

CITAZIONE (chipko @ 17/1/2015, 14:50) *
Ok e questa è la trama.

Si, e..?

CITAZIONE (chipko @ 17/1/2015, 14:50) *
Sì, ma senza senso

Se il senso non ce lo vuoi trovare non ce lo troverai mai in un film (così come io, se lo voglio trovare, te lo trovo...sta a vedere diavoletto.gif laugh.gif)

CITAZIONE (chipko @ 17/1/2015, 14:50) *
il cattivo perché non va a prendere direttamente Alistair anziché gingillarsi?

il suo piano di efferata vendetta è quello di infliggere la stessa pena subita dalla figlia (il buco nero, o quel che è). Solo con i mezzi inventati da Hiro capisce come fare e puo andare a fondo col suo piano smile.gif

CITAZIONE (chipko @ 17/1/2015, 14:50) *
E poi perché se la prende con degli innocenti che nulla hanno a che fare con la morte della figlia? Perché ucciderli? Perché non imprigionarli?

Loro hanno scoperto chi è, come la mente di ogni "cattivo", nel momento in cui è stato scoperto, cerca di eliminare ogni "avversario", ogni ostacolo alla riuscita del suo piano.

CITAZIONE (chipko @ 17/1/2015, 14:50) *
E poi chi subisce una perdita del genere non rimarrebbe indifferente all'uccisone di un innocente da parte sua (Tadashi appunto).

Bah, questo lo dici tu. Come se solo perché mi rubano dei soldi io non commetterò mai un furto...non sta scritto da nessuna parte, anzi... Se il prof era spinto da una determinazione molto forte, perché si sarebbe dovuto fermare difronte alla morte di una persona insignificante [(rispetto al desiderio di vendetta), morte che per giunta è capitata e non ha cercato lui a tutti i costi]?
Scrooge McDuck
CITAZIONE (chipko @ 17/1/2015, 14:50) *
Cosa che viene recepita da Hiro in 4 minuti netti del film, senza che tra l'altro la cosa venga in qualche modo discussa, patetico inoltre l'eufemismo di "distruggilo" in luogo di "uccidilo"

A me quella scena ha colpito tantissimo, è stata forse la mia scena preferita. In quei 4 minuti non è che non succede niente ma Hiro capisce lo scopo di Baymax e capisce perché è stato fermato dagli amici di Tadashi. Che uccidere è sbagliato lo capisce in un secondo momento, lì si ricorda che Tadashi aveva un sogno e lui se ne era dimenticato. Non capisco che problemi abbia come momento..

CITAZIONE (chipko @ 17/1/2015, 14:50) *
Qualche nota comica, qualche nota commovente.

???

CITAZIONE (chipko @ 17/1/2015, 14:50) *
Altro personaggio totalmente inutile e marginale.

A me sarebbe piaciuto in effetti vederla un po' di più, anche solo dopo la morte del nipote, ma tant'è. Dal mio punto di vista hanno fatto un'ottimo lavoro di caratterizzazione dei personaggi principali e lo preferisco piuttosto a tanta carne sul fuoco ma organizzata male. E, anzi, il fatto che mi lascino curiosità verso il personaggio la trovo anche una cosa positiva smile.gif

CITAZIONE (chipko @ 17/1/2015, 14:50) *
non basta un buon tema e un bel disegno per fare un bel film.

Ahhhhh vez, su questo sono d'accordo con te!!!! E per me non è assolutamente il caso di questo film. Anzi, sono convinto che avrebbe riscosso ugualmente successo senza il lato più "tragico" e con le sole battutine di Baymax. Invece mescolarlo così lo ha reso un prodotto per me adorabile, alla stregua di Wall-E (film che gli assomiglia molto, per me). Wall-E a me non è piaciuto per il lato "ecologicista" o il tema "salviamo la terra", ma per il suo complesso (trama, personaggi, musiche, ecc). Stesso per BH6.

CITAZIONE (chipko @ 17/1/2015, 14:50) *
Se su 12 personaggi 9 sono marginali, inutili, sostituibili, dimenticabili, inessenziali non si sarà di fronte ad un grande film. Pensa ai personaggi secondari di altri classici, che per quanto inutili e marginali ti entravano dentro, Anacleto (ma anche semplicemente Caio) della Spada, Il gufo di Bambi, il castoro di Lilli, il Gabbiano o la libellula di Bianca e Bernie, perfino il marginalissimo cuoco della Sirentta. Alcuni sono esempi di personaggi (vedasi il cuoco) iper-minoritari, ma che arricchiscono in qualche modo la narrazione, rimangono impressi.
Qui siamo di fronte alla totale neutralità e indifferenza, i 4 sono interamente intercambiabili (era meglio metterne 1), la zia inesistente, il cattivo privo di spessore, non mette paura, non genera nemmeno antipatia (che a uccidere Tadashi sia stato lui è completamente indifferente, poteva benissimo essere un mister x, che non sarebbe cambiato assolutamente nulla).

Beh dei film che hai citato molti sono pieni di personaggi che io manco ricordo, o comunque pochi personaggi principali. Paragonare Honey Lemon ad Anacleto è impossibile, anche solo per la storia di quel personaggio (per me il vero protagonista del film). Però io tolti i 4 personaggi principali della Spada nella roccia (faccio per dire) manco mi ricordo i nomi degli altri, o che faccia hanno, o le loro battute....Non mi parlare poi del Libro della Giungla, che per me è un film senza senso per certi aspetti...
Mulan poi, lì si che se togli il significato e il messaggio di fondo, alla fine fa il film (PER ME, lo metto in evidenzia visto che per molti è tipo un film sacro). Senza di quello che cosa rimane? Per me poco.

CITAZIONE (chipko @ 17/1/2015, 14:50) *
Ti scrivo questo perché so che hai la testa per capire che ovviamente non sto attaccando te o la tua opinione, ma semplicemente per farti cogliere delle differenze che magari a emozioni calde ti erano sfuggite.

Ma vaaaaaaaaa, secondo te me la prendo sul personale?!?!?!?

.....SIIIIIIIII diavoletto.gif diavoletto.gif diavoletto.gif diavoletto.gif diavoletto.gif

No, dai, scherzo blush.gif a ognuno piace ciò che piace, mi dispiace che non riesci a vederci quello che ci vedo io ma BH6 mi ha proprio conquistato (la seconda volta più della prima). E comunque io ti ho dato del vecchio, quindi mi sono già preso la rivincita cool.gif

ps, scusate il doppio post ma non mi faceva scrivere tutto in un solo messaggio
chipko
CITAZIONE (Scrooge McDuck @ 19/1/2015, 0:38) *
Si, e..?

E niente, è la trama, infatti ho scritto Ok eheheh.gif

CITAZIONE (Scrooge McDuck @ 19/1/2015, 0:38) *
il suo piano di efferata vendetta è quello di infliggere la stessa pena subita dalla figlia (il buco nero, o quel che è). Solo con i mezzi inventati da Hiro capisce come fare e puo andare a fondo col suo piano

Questo era chiaro, solo che pare che perda un sacco di tempo, Hiro dice "se lo puoi immaginare lo puoi fare", lui perde tempo e basta, prima alla fabbrica, poi al porto, poi a quella specie di bunker. Non mi pare vada dritto al punto.

CITAZIONE (Scrooge McDuck @ 19/1/2015, 0:38) *
Loro hanno scoperto chi è, come la mente di ogni "cattivo", nel momento in cui è stato scoperto, cerca di eliminare ogni "avversario", ogni ostacolo alla riuscita del suo piano.

Si ma perché? Se lo scopo è la vendetta non te la prendi con chiunque ti trovi davanti, non è un pazzo arteriosclerotico tipo Medusa, era uno scienziato rispettabile, è un uomo arrabbiato ma non è il classico malvagio, infatti alla fine non oppone resistenza, anzi è dispiaciuto, prova rimorso (se ti capita rivedi la scena in cui abbassa lo sguardo nell'auto della polizia. Non è un personaggio instabile o sanguinario, ci si aspetterebbe che imprigionasse i suoi ex allievi non che cerchi di ucciderli, tra l'altro, che bisogno avrebbe di ucciderli visto che non conoscono la sua identità?

CITAZIONE (Scrooge McDuck @ 19/1/2015, 0:38) *
Bah, questo lo dici tu. Come se solo perché mi rubano dei soldi io non commetterò mai un furto...non sta scritto da nessuna parte, anzi... Se il prof era spinto da una determinazione molto forte, perché si sarebbe dovuto fermare difronte alla morte di una persona insignificante [(rispetto al desiderio di vendetta), morte che per giunta è capitata e non ha cercato lui a tutti i costi?

Non dico fermare, è anzi possibile che essendo all'interno della capsula di protezione non sapesse nemmeno di Tadashi, ma è la reazione emotiva che non è in linea con il personaggio, soprattutto perché il trauma non è di origine infantile (in quei casi la vittima molte volte ripercorre i passi del carnefice diventandolo a sua volta). Inoltre pare che il professore riveda nei suoi allievi, o almeno lo dichiara per Hiro, sua figlia. Per questo mi pare totalmente fuori luogo la sua reazione emotiva alla morte di Tadashi.

CITAZIONE (Scrooge McDuck @ 19/1/2015, 0:40) *
CITAZIONE (chipko @ 17/1/2015, 14:50) *

CITAZIONE (Scrooge McDuck @ 21/12/2014, 15:36) *
Baymax fa battute, quella roba quando si salutano con la mano, prende su modi di dire e cambia proprio personalità.
Insomma, tutti aiutano gli altri: Hiro aiuta Baymax, Baymax aiuta Hiro, gli amici aiutano Hiro, tutti insieme sconfiggono il cattivo.


Qualche nota comica, qualche nota commovente.

???

Volevo dire che quelle che avevi elencato erano le parti positive del film, che io avevo riassunto in "qualche nota comica, qualche nota commovente".

CITAZIONE (Scrooge McDuck @ 19/1/2015, 0:40) *
Beh dei film che hai citato molti sono pieni di personaggi che io manco ricordo, o comunque pochi personaggi principali. Paragonare Honey Lemon ad Anacleto è impossibile, anche solo per la storia di quel personaggio (per me il vero protagonista del film). Però io tolti i 4 personaggi principali della Spada nella roccia (faccio per dire) manco mi ricordo i nomi degli altri, o che faccia hanno, o le loro battute [...]
Mulan poi, lì si che se togli il significato e il messaggio di fondo, alla fine fa il film (PER ME, lo metto in evidenzia visto che per molti è tipo un film sacro). Senza di quello che cosa rimane? Per me poco.

Spada, i protagonisti sono 2 Merlino e Semola + Anacleto. Gli altri personaggi, anche quelli iper secondari sono tutti molto memorabili, pensa alla zuccheriera, rimane impressa nella memoria, pensa al messaggero (Ser Pilade), rimane impresso per via dei baffi e del vino. Non importa per quanto tempo un personaggio stia sullo schermo, se c'è deve colpire ed è quindi ben caratterizzato, è vero per il luccio (che incute davvero paura), è vero per la scoiattola magra ed è altrettanto vero per la scoiattola grassa (non dirmi che non ti fa morire dal ridere), è così anche per il lupo, per Caio e per il padre adottivo di semola, è vero persino per la donna delle cucine (o quel che è). Nella spada non c'è nulla che chiameresti "superfluo", tutto concorre a comporre il quadro generale, tutto è molto pensato, studiato.
Mulan
Anche qui, messaggio a parte, i personaggi sono molto ben fatti, non solo il draghetto, ma la nonna, il grillo, la mezzana, persino il falco. Fra i soldati se ne sono scelti 3, e per quanto quello di mezzo rimanga effettivamente abbastanza anonimo (mi riferisco a Ling) il basso e brutto (Yao) e il grasso e gentile (Chien Po ) si ricordano, lo scrivano imperiale, chi non lo ha odiato?

Invece in BigHero6 tutto questo è assente, nessuno dei personaggi (esclusi Tadashi, Beymax e Hiro) riesce a creare un legame con lo spettatore, ripeto non è che sia un film brutto, non è che non faccia ridere, non è che non abbia una parte commovente, ma non è legato, non è costruito bene, in poche parole manca di armonia e unità narrativa. Il cattivo non genera alcun sentimento: odio, antipatia, voglia di prenderlo in giro (tipo Yzma). Il nulla.
Se non hai voglia di cucinare, la pizza surgelata va benissimo, è anche buona, può anche essere molto buona finché non viene paragonata ad una pizza della pizzeria, poi se la pizzeria in questione è anche di Napoli e il pizzaiolo è rinomato è chiaro che non si possono più neanche fare paragoni. Tutto qui. wink.gif
Questa è la versione 'lo-fi' del forum. Per visualizzare la versione completa con molte più informazioni, formattazione ed immagini, per favore clicca qui.