Aiuto - Cerca - Utenti - Calendario
Versione completa: Wonder Woman
Disney Digital Forum > * Off-Topic * > Oltre Disney
Pagine: 1, 2
Uncino
Wonder Woman sarà ambientato negli anni venti?

Bleeding Cool rivela nuovi possibili dettagli sul film standalone dedicato a Wonder Woman, attualmente in fase di sviluppo alla Warner Bros./DC Comics. Secondo questo report, il progetto sarà un vero e proprio prequel dedicato alle avventure della supereroina interpretata da Gal Gadot.
"La pellicola si aprirà su Isola Paradiso con delle vere e proprie fazioni di Amazzoni in lotta per il controllo" spiega il sito "L'arrivo di un uomo (che non è Steve Trevor) sull'isola cambierà lo status quo, in quanto chiederà aiuto alle Amazzoni. La Principessa Diana deciderà di seguirlo sulla Terra negli anni venti e la vedremo esplorare questo nuovo mondo dalla sua prospettiva". Stando ai rumor, il secondo film sarà ambientato durante la Seconda Guerra Mondiale e il terzo ai giorni nostri con la Justice League.

BC

http://www.bleedingcool.com/2014/10/30/the..._medium=twitter
Uncino
Wonder Woman: solo registi uomini in lizza?

Nonostante gli ultimi rumor, Bleeding Cool rivela che la Warner Bros. Pictures e la DC Comics starebbero cercando solo registi uomini per Wonder Woman. Non è chiaro quali siano attualmente né, tanto meno, se si tratti di una semplice 'voce di corridoio' o qualcosa di più.

BC

http://www.bleedingcool.com/2014/10/31/can..._medium=twitter
Uncino
Wonder Woman: chi ha ricevuto l'offerta di dirigerlo?

Tutto è partito dal The Hollywood Reporter. Il sito, infatti, aveva fatto il nome di Lexi Alexander (Punisher - Zona di Guerra) come possibile regista per Wonder Woman della Warner Bros./DC Comics. Intervistata a riguardo, però, la Alexander ha smentito ogni suo possibile coinvolgimento ma ha finito per rivelare qualcosa di piuttosto interessante.
"Lexi ci ha detto di aver sentito che la Warner ha già fatto un'offerta ad un'altra regista donna. 'Se accetterà, tutti saranno felici, ve lo assicuro. Persino io' ci ha rivelato". Chi sarà? Stando alle ultime indiscrezioni una tra queste registe: Kathryn Bigelow (Zero Dark Thirty), Mimi Leder (The Peacemaker, Deep Impact), Michelle MacLaren (The Leftovers, Breaking Bad) e Catherine Hardwicke (Twilight, Cappuccetto Rosso Sangue).

Forbes

http://www.forbes.com/sites/ellenkilloran/...woman-director/
Uncino
Wonder Woman: perché Lexi Alexander non lo dirigerebbe?

Qualche settimana fa, Lexi Alexander ha smentito il suo possibile coinvolgimento in Wonder Woman, affermando di non esser stata contattata per la regia. Ora, in una nuova intervista, la regista rivela perché non dirigerebbe mai il cinefumetto della DC Comics.
"Pensate a tutto il peso sulle mie spalle" spiega la Alexander "Quanti film su supereroi uomini falliscono? Ora avremo una pellicola su Wonder Woman con una regista donna: immaginate se fallisce! Non hai il controllo del marketing, del budget... e devi comunque portare il peso per la parità di genere sia per i personaggi che per le registe di sesso femminile. Non ci penso proprio a farlo...". La regista non fa un discorso 'campato in aria'. Il suo Punisher - Zona di guerra, ad esempio, ha floppato al botteghino. Risultato? Il Punitore non è apparso in alcun film da anni ma il genere del cinefumetto non è morto. Ma se floppa un film con Wonder Woman? Di certo non termina la produzione di cinefumetti ma, sicuramente, quelli con protagoniste femminili, si. Ricorderete, infondo, le conseguenze dei flop di Catwomaned Elektra, no?

FC

http://www.fastcompany.com/3038166/falling...female-director
Uncino
Michelle MacLaren frontunner per la regia di Wonder Woman

È Michelle MacLaren (Game of Thrones, Breaking Bad) la frontrunner per il ruolo di regista di Wonder Woman, prodotto dalla Warner Bros. e tratto dai celebri fumetti DC:

La MacLaren era una delle registe citate da fan e insider fin dall’inizio, e ora numerose fonti la vedono come potenziale regista in testa a una shortlist sempre al femminile.

The Wrap, in particolare, segnala che nonostante la Warner non voglia commentare, numerose voci sostengono che la MacLaren sia in trattative con la major e abbia già incontrato i produttori diverse volte, probabilmente per proporre le sue idee sul film.

badtaste

http://www.badtaste.it/2014/11/13/michelle...r-woman/105140/
Uncino
Ufficiale: Michelle MacLaren dirigerà Wonder Woman!

Dopo le indiscrezioni della settimana scorsa, arriva oggi la conferma: la Warner Bros. ha ingaggiato Michelle MacLaren (Breaking Bad, The Walking Dead, Game of Thrones, The Leftovers) per dirigere l’adattamento cinematografico di Wonder Woman, iconico fumetto della DC Comics. La MacLaren scriverà e dirigerà la pellicola con protagonista Gal Gadot, su produzione di Charles Roven, Zack Snyder e Deborah Snyder.

Badtaste

http://www.badtaste.it/2014/11/25/ufficial...r-woman/106707/
Uncino
Jason Fuchs in trattative per scrivere il film su Wonder Woman

Jason Fuchs, autore di Pan, il nuovo film di Joe Wright, è in trattative con la Warner Bros. per scrivere la sceneggiatura di Wonder Woman.
Il film verrà diretto da Michelle MacLaren, regista di diversi episodi di Game of Thrones e Breaking Bad, che sta sviluppando la pellicola nella quale Gal Gadot interpreterà la l’Amazzone guerriera di nome Diana Prince. La regista lavorerà assieme a Fuchs sulle bozze della sceneggiatura.
Il film uscirà il 23 giugno 2017, pochi mesi prima diJustice League: Part One.

Badtaste

http://www.badtaste.it/2014/12/05/jason-fu...r-woman/108040/
Uncino
Jennifer Kent non è mai stata contattata per Wonder Woman

Anche se Michelle MacLaren è stata ufficializzata alla regia, Jennifer Kent ha voluto precisare una cosa: non è mai stata in corsa per la regia di Wonder Woman. "Non me l'hanno mai chiesto. La Warner è venuta da me, questo ve lo posso dire, ma non per Wonder Woman" spiega.
Che le sia stato proposto un altro cinefumetto DC? Probabile ma la Kent non si sbilancia "mi hanno parlato di altri progetti che ora, lentamente, sto leggendo. Sono aperta ad ogni tipo di pellicola. Sono una regista/sceneggiatrice, scrivo le cose che dirigo, ma sono comunque aperta a script di altri."

IGN

http://www.ign.com/articles/2014/12/05/dir...on-the-babadook
Uncino
Wonder Woman: sei script diversi per il film?

Il produttore e sceneggiatore Arash Amel ha rivelato un nuovo possibile rumor riguardante l'adattamento cinematografico di Wonder Woman. Stando a quanto riporta Amel su Twitter, la Warner Bros. Pictures avrebbe ingaggiato ben sei sceneggiatori per il film.
Questi sei sceneggiatori scriveranno ben sei versioni differenti dello script. Alla fine la Warner o sceglierà il migliore o prenderà il meglio da tutti per poi combinarli in una sola stesura. Amel ha spiegato di 'disprezzare' questa pratica hollywoodiana. Wonder Woman sarà diretto da Michelle MacLaren.

Twitter

https://twitter.com/arashamel
Uncino
Wonder Woman: Michelle MacLaren afferma che il film non ha ancora ottenuto il 'semaforo verde'

Noi parliamo spesso di Wonder Woman, dando per sicura la sua effettiva produzione e uscita. Ma, stando alla sua regista, Michelle MacLaren, il film sulla supereroina di casa DC Comics è tutt'altro che confermato.
In un'intervista con Vulture, la MacLaren ha affermato che non "può parlare del film standalone su Wonder Woman" perché "non c'è una sceneggiatura né una data di uscita fissata, anzi non ha ancora ottenuto il semaforo verde dalla Warner Bros. Pictures". E anche se lo avesse già ottenuto, la MacLaren non ne parlerebbe "terrei la bocca chiusa, in ogni caso".

Vulture

http://www.vulture.com/2014/12/michelle-ma...nder-woman.html
Uncino
Le riprese di Wonder Woman a fine anno

Deadline rivela che la Warner Bros. Pictures ha annunciato per la fine di quest'anno l'inizio delle riprese di Wonder Woman, adattamento cinematografico della nota supereroina della DC Comics.

Deadline/EE

http://deadline.com/2015/02/gal-gadot-wond...ses-1201378159/
Uncino
Michelle MacLaren abbandona la regia di Wonder Woman

La Warner Bros. Pictures ha annunciato, con un comunicato diramato in esclusiva tramite The Hollywood Reporter, che la regista Michelle MacLaren è uscita fuori dal progetto legato al film stand-alone su Wonder Woman.
"A causa di divergenze creative" si legge nel comunicato "la Warner Bros. e Michelle MacLaren hanno deciso di non continuare con il piano di sviluppare e dirigere insieme Wonder Woman". Le riprese sarebbero dovute partire quest'anno; non è chiaro se questo intaccherà, in qualche modo, la scaletta. Chiaramente, la Warner dovrà correre ai ripari e trovare un sostituto.

THR/EE

http://www.hollywoodreporter.com/heat-visi...director-788500
Uncino
Patty Jenkins, regista originale di Thor 2, dirigerà Wonder Woman!

L’attesa è durata molto poco: a sorpresa l’Hollywood Reporter annuncia che la Warner Bros. ha trovato un nuovo regista per Wonder Woman, e si tratta nientemeno che di Patty Jenkins, ovvero la regista originale di Thor 2 (diretto poi da Alan Taylor) che aveva lasciato la produzione per “divergenze creative” con i Marvel Studios (la stessa motivazione per cui Michelle MacLaren ha lasciato Wonder Woman qualche giorno fa).
La decisione chiaramente mette a tacere le voci che parlavano di sessismo intorno ai cinecomic: la Jenkins sarà la prima registra a realizzare un grande kolossal supereroistico (fino ad ora Lexi Alexander era l’unica regista ad aver diretto un cinecomic, Punisher: War Zone).
Ricordiamo che Patty Jenkins ha diretto Monster, il film che è valso l’Oscar a Charlize Theron, e il pilot di The Killing.

HR/BT

http://www.hollywoodreporter.com/heat-visi...-finds-a-789099
Uncino
Wonder Woman: chi è in corsa per la parte di Steve Trevor?

Chi interpreterà Steve Trevor in Wonder Woman, pellicola stand-alone dedicata al personaggio della DC Comics in arrivo nel 2017. Vi abbiamo già riportato che Scott Eastwood ha declinato la parte per partecipare, invece, a Suicide Squad... ma allora chi è in lizza per il ruolo?
Secondo alcune fonti di Jeff Sneider, tra gli attori in corsa per la parte ci sarebbero Alexander Skarsgard e Liam Hemsworth. Attualmente non è chiaro chi sia il frontrunner; Patty Jenkins dirigerà l'adattamento per la Warner Bros.

CBM/EE

http://www.comicbookmovie.com/fansites/Can.../news/?a=118838
Uncino
Wonder Woman: svelate altre motivazioni dietro l'abbandono di Michelle MacLaren

L'improvvisa uscita di scena di Michelle MacLaren dalla regia di Wonder Woman ha sicuramente suscitato 'curiosità'. In molti hanno già divulgato parte delle motivazioni dietro il suo abbandono, ed ora è il turno di Variety.
Stando al sito, la Warner Bros. Pictures non sarebbe stata convinta pienamente di affidare alla MacLaren un film del genere vista la sua esperienza soltanto televisiva (Il Trono di spade, Breaking Bad, The Walking Dead). Variety riporta, inoltre, che lo studio ha trovato immediatamente un 'rimpiazzo' per non posticipare la data di uscita.

Variety/EE

http://variety.com/2015/film/news/wonder-w...-wb-1201473481/
Uncino
Wonder Woman: Chris Pine in trattative

Variety rivela in esclusiva che l'attore Chris Pine è attualmente in trattative per entrare nel cast dell'adattamento cinematografico della DC Comics, Wonder Woman, che uscirà nel 2017.
Se tutto andrà per il verso giusto, Pine darà il volto al personaggio di Steve Trevor ed affiancherà la protagonista Gal Gadot. Recentemente, era stato rumoreggiato per la parte Scott Eastwood: quest'ultimo, però, è stato soltanto provinato per la parte ed ha deciso, invece, di rifiutare in favore di una parte in Suicide Squad. Patty Jenkins dirigerà la pellicola.

Variety/EE

http://variety.com/2015/film/news/wonder-w...vor-1201472335/
Uncino
Ufficiale: Chris Pine sarà Steve Trevor in Wonder Woman

È ufficiale: Chris Pine interpreterà Steve Trevor inWonder Woman.

L’attore affiancherà Gal Gadot, che nel film sarà l’iconica eroina, e ha firmato un contratto che lo lega non solo a questo film ma anche a un numero non precisato di sequel. Questa notizia implica che Chris Pine è escluso dai giochi per quanto riguarda Green Lantern Corps.

Comparso per la prima volta in All Star Comics #8 del 1942, Steve Trevor ha subito numerosi cambiamenti negli anni. Originariamente era un soldato americano il cui aereo cadeva sull’Isola Paradiso, nel film sarà il protagonista maschile e interesse sentimentale di Wonder Woman.

The Wrap/BT

http://www.thewrap.com/chris-pine-closes-d...oman-exclusive/
Uncino
Wonder Woman: Bill Westenhofer sarà il supervisore degli effetti visivi

Le riprese dell'adattamento cinematografico della DC Comics, Wonder Woman, partiranno a fine anno a Londra e, quindi, già arrivano delle news riguardanti il cast tecnico.
Stando a Variety, il supervisore degli effetti visivi Bill Westenhofer è salito a bordo del progetto. Westenhofer ha vinto due Oscar per i suoi lavori in Vita di Pi e La bussola d'oro; attualmente sta lavorando a Warcraft di Duncan Jones.

Variety/EE

http://variety.com/2015/artisans/news/gers...nts-1201559272/
Uncino
Wonder Woman: Taron Egerton Sarà Lennox?

E' online un nuovo rumor su Wonder Woman. Stando al sito DCComicmovie.com, l'attore Taron Egerton sarebbe entrato nel cast del film nei panni di Lennox, il fratellastro della supereroina. Nonostante ciò, vi consigliamo di prendere tale informazione 'con le pinze', in quanto tutt'altro che confermato.

DCComicsMovie/EE

http://dccomicsmovie.com/taron-egerton-cas...n-wonder-woman/
Uncino
Wonder Woman: le riprese in autunno anche in Basilicata

Partiranno questo autunno a Londra le riprese di Wonder Woman, cinecomic Warner/DC con Gal Gadot e Chris Pine diretto da Patty Jenkins.

Il Regno Unito non sarà però l’unico paese toccato dalla produzione. Askananews riporta infatti (via Yahoo) che le riprese si svolgeranno anche in Basilicata, già scelta da Hollywood per le riprese di Ben Hur a inizio anno.

In attesa di scoprire ulteriori dettagli, Meet The Movie Press segnala che il direttore della fotografia sarà Hoyte Van Hoytema, che di recente a lavorato a Lei, Interstellar e Spectre.

Yahoo/BT

https://it.notizie.yahoo.com/wonder-woman-s...-075908528.html
Uncino
Wonder Woman: smentito il direttore della fotografia

Solo ieri vi abbiamo riportato delle possibili novità sul cinefumetto della DC Comics, Wonder Woman. Tra queste la scelta di Hoyte Van Hoytema come direttore della fotografia.

Ma, a quanto pare, la notizia era piuttosto prematura o, in questo caso, falsa. Lo stesso direttore della fotografia, interpellato a riguardo, ha seccamente risposto "non ho nulla a che fare con quel film".

Indiewire/EE

http://blogs.indiewire.com/theplaylist/cin...-woman-20150903
Uncino
Rumour – Eva Green e Sean Bean in Wonder Woman, Cate Blanchett rifiuta un ruolo

Con l’inizio delle riprese fissato per novembre, il casting di Wonder Woman è attualmente in corso.

Stando alle fonti di Heroic Hollywood, la Warner Bros. starebbe puntando a Sean Bean e a Eva Green per due figure mitologiche che facciano da villain della pellicola: Ares, il Dio della Guerra, e la maga Circe.

Le major spesso adocchiano attori con cui c’è già una certa familiarità: Sean Bean, ad esempio, è comparso sia in Troy che nel più recente Jupiter – Il Destino dell’Universo; Eva Green, invece, in Dark Shadows e 300: L’Alba di un Impero.

In attesa di scoprire se e quando partiranno le trattative, Variety fa notare che Cate Blanchett ha già rifiutato un ruolo (HH suggerisce quello di Ippolita).

HH/BT

http://heroichollywood.com/home-1/2015/9/1...in-wonder-woman
Uncino
Lo sceneggiatore di Wonder Woman sulle differenze tra Marvel e DC

Jason Fuchs è l’ultimo (in ordine di tempo) di una lunga lista ad aver detto la sua sulle differenze tra l’Universo Cinematografico Marvel e quello DC.

Lo sceneggiatore di Pan è stato ingaggiato diverso tempo fa per curare lo script di Wonder Woman, ma in una recente intervista con Collider ha preferito non esporsi sulla questione limitandosi a dare un giudizio “da fan”.

Queste le sue parole:

Quando lavori per la DC, sembra di lavorare per la CIA. Sei costretto al silenzio. Mi sto già immaginando Zack Snyder che da un momento all’altro spunterà fuori per mettermi la museruola. Il problema in questi casi è che non puoi dire molto; sono eccitato su quello che sta succedendo a questo universo. E naturalmente ho letto gli stessi articoli che avrai letto tu sul mio coinvolgimento, ma al momento posso parlarne solo da fan.

Te lo assicuro: sono un fan della DC Comics da tanti anni. Un grande appassionato del trio della Justice League: Batman, Superman e Wonder Woman, oltre a tanti altri personaggi. Quindi sono felicissimo che l’Universo Cinematografico DC stia prendendo forma. Non credo che sia così difficile per le persone che hanno visto i trailer di Batman V Superman e di Suicide Squad rendersi conto di quanto sia diverso questo universo da quello Marvel, o da quello che Simon Kinberg ha costruito con gli X-Men alla Fox. Quello DC è un mondo molto preciso, imponente, leggermente più dark e più crudo. Da grande fan dei fumetti, e dei film, sono davvero eccitato di vedere dove tutto ciò porterà.

Collider/BT

http://collider.com/wonder-woman-screenwri...m_medium=social
Uncino
Wonder Woman: Svelate Le Epoche In Cui Sarà Ambientato Il Film?

Den of Geek ha svelato - a quanto pare - le epoche in cui sarà ambientato il film stand-alone su Wonder Woman, in arrivo nel 2017 al cinema.

Stando al sito, la prima parte sarà ambientata a Themyscira, l'isola 'natale' del personaggio mentre una seconda parte durante la prima guerra mondiale nel 1916. L'ultima parte sarà ambientata ai giorni nostri e srà collegata a Justice League: Part One.

DOG/EE

http://www.denofgeek.com/movies/wonder-wom...ttings-revealed
Uncino
Wonder Woman: un fumetto ne racconterà la nuova origine prima del film

Prima dell’uscita al cinema di Batman v Superman Dawn of Justice di Zack Snyder, la DC pubblicherà un nuovo fumetto in cui verrà raccontata di nuovo l’origine di Wonder Woman.

Renae De Liz scriverà e disegnerà la serie disponibile da gennaio 2016. La storiasi baserà su Diana e sulla sua vita dopo che lascia l’isola di Themyscira per il mondo degli uomini per inseguire il suo destino come principessa guerriera della Justice League.

A quanto pare il fumetto sarà la storia d’origine della Diana del film (Gal Gadot) prima che lei si unisca all’Uomo d’acciaio e al Cavaliere oscuro sul grande schermo.

THR/CF

http://www.hollywoodreporter.com/heat-visi...er-woman-832115
Uncino
Wonder Woman: potenziali dettagli dal film

Joblo riporta potenziali dettagli sul film stand-alone su Wonder Woman di cui, ancora oggi, sappiamo davvero poco e niente. Il sito conferma che la pellicola sarà ambientata sia durante la Prima Guerra Mondiale e sia ai giorni nostri.
Nonostante ciò, sembra che sarà ambientato principalmente ai giorni nostri.

ATTENZIONE! SPOILER!

Secondo il sito, Wonder Woman vedrà la nostra supereroina unire le forze con Steve Trevor per fermare Circe dal manipolare degli uomini dall'iniziare una Terza Guerra Mondiale con l'aiuto di Ares. Ad un certo punto, Wonder Woman racconterà a Steve di quando ha battuto Ares durante la Prima Guerra Mondiale (ma non è chiaro se sarà o meno ambientato durante un flash-back oppure sarà una vera e propria porzione di film).
Il sito afferma che la DC e la Warner Bros. stanno trattando Wonder Woman come "il Thor" del loro Universo; a quanto pare, i costumi di Circe e Ares saranno piuttosto simili a quelli del fumetto. Ares avrà più un ruolo da 'burattinaio' e, durante la pellicola, vedremo anche altre creature o mostri mandati dal primo per 'uccidere' Wonder Woman. Inoltre sembra che Circe si tramuterà in una creatura simile ad una Chimera durante lo scontro finale con la supereroina.
Confermata anche la presenza del jet invisibile, sebbene il sito spieghi che apparirà 'brevemente' rispetto a quanto i fan si aspettano. Infine Joblo conferma che la pellicola sarà ambientata prima di Batman v Superman: Dawn of Justice e, infatti, ad un certo punto - durante una battaglia - vedremo in lontananza Batman tenere d'occhio la supereroina. Sul finale, Batman parlerà con Wonder Woman e stringeranno un'alleanza.


Joblo/EE

http://www.joblo.com/movie-news/exclusive-...acters-more-148
Uncino
Wonder Woman: Gal Gadot su Lynda Carter e la sua versione del personaggio

Gal Gadot ha parlato della sua ricerca per il ruolo di Wonder Woman con Total Film. Ha anche continuato a parlare di come la sua versione differisce da quella di Lynda Carter.

“Wonder Woman è un nome familiare, credo, in tutto il mondo. Ha una icona. Io non ero ancora nata quando Wonder Woman veniva interpretata da Lynda Carter. Quindi non ho avuto modo di vederla, ma ho guardato il cartoon. Naturalmente, dopo aver ottenuto la parte, ho iniziato a guardare tutta la serie con Lynda Carter come Wonder Woman e lei era fantastica. Assolutamente l’amo. Ma era normale. Tutti in Israele sanno chi è Wonder Woman.”

Durante l’intervista a Gal Gadot è stato chiesto un parere sull’interpretazione di Lynda Carter e come si differenzia la sua da quella versione.

“Penso che la versione Lynda Carter era molto rilevante di negli anni ’70. Ora, Zack Snyder è in collaborazione con Patty Jenkins, che dirigerà il film.Tutti noi vogliamo far evolvere il personaggio, Perché ciò che è stato visto allora, lo avete già visto. Quindi stiamo andando a dare un altro strato di interpretazioneal personaggio, vogliamo renderla più pertinente e aggiornata.”

CBM/CF

http://www.comicbookmovie.com/wonder_woman/news/?a=126228
Uncino
Wonder Woman: Chris Pine parla del film

L'attore Chris Pine ha parlato di Wonder Woman, il cinecomic con Gal Gadot dedicato alla supereroina della DC Comics, in cui intepreterà il personaggio di Steve Trevor.

"Non so cosa posso e cosa non posso dire" spiega Pine "Sono super-eccitato perché Gal Gadot è super-talentuosa cosi come Patty Jenkins. Quel che mi eccita di più è che sia un cinecomic con una supereroina donna. Con una protagonista di sesso femminile.".

Premiere/EE

http://www.premiere.fr/Cinema/News-Cinema/...llicule-4285783
Uncino
Wonder Woman: Nicole Kidman in trattative

The Wrap rivela una nuova possibile aggiunta al cast dell'adattamento cinematografico della DC Comics dedicato al personaggio di Wonder Woman.
Stando al sito l'attrice Nicole Kidman è in trattative per entrare nel cast; non è ancora chiaro il suo ruolo ma sembrerebbe essere quello di Hyppolita, madre della protagonista. In uscita nel 2017, il film sarà diretto da Patty Jenkins e vedrà Gal Gadot e Chris Pine come protagonisti.

The wrap/EE

http://www.thewrap.com/nicole-kidman-in-ta...oman-exclusive/
Klauz_star
Anche perchè, senza offesa, ma Nicole non è più giovanissima, anche se il ruolo della regina Hippolita è molto importante, speriamo che scelgano un'attrice all'altezza per Diana/Wonder Woman, perché cosi Nicole la oscura (come è successo nelle due biancaneve dove la Roberts e la Theron hanno oscurato le protagoniste)
Uncino
Wonder Woman: possibili dettagli sulla trama del film

Heroic Hollywood rivela nuovi potenziali dettagli sulla trama del film stand-alone dedicato al personaggio di Wonder Woman, personaggio dei fumetti della DC Comics.
Stando al sito, Ares sarà il villain principale mentre Circe sarà solo una 'pedina' usata da lui per ottenere un'antica spada cosi potente da renderlo un Dio tra gli Dei, tanto da potergli far prendere il controllo dell'Olimpo. Il suo obiettivo è far partire una Terza Guerra Mondiale per fornirgli l'energia generata dalla morte e dalla distruzione, dandogli potenza sufficiente per ottenere la spada. Ares manda Circe per ottenere occupati Wonder Woman e Steve Trevor, tramutando uomini in bestie; Circe diventerà anche una Chimera per la battaglia finale. Inoltre i rumor vogliono presente anche Batman in un cameo.

HH/EE

http://heroichollywood.com/home-1/2015/11/...in-wonder-woman
Uncino
Nuova foto dal set

Uncino
Wonder Woman: che ruolo rivestirà Said Taghmaoui?

Abbiamo scoperto che Said Taghmaoui sarà nel cast di Wonder Woman, prossimo adattamento cinematografico della DC Comics dedicato alla supereroina. Ma che ruolo rivestirà?

Durante un'intervista, l'attore ha spiegato che darà il volto "ad un supereroe" ma non è sceso nei dettagli; ha rivelato, però, che ha dovuto superare tre mesi di provini e si è dovuto allenare duramente per il ruolo. Chi sarà mai? Il film uscirà nel 2017.

HH/EE

http://heroichollywood.com/home-1/2015/11/...-of-photography
Uncino
Wonder Woman: Gal Gadot è Diana Prince nella prima foto ufficiale!

Uncino
Wonder Woman: partite ufficialmente le riprese, nel cast Robin Wright e David Thewlis

Dopo la prima immagine ufficiale, la Warner Bros. ha diramato un comunicato stampa per annunciare l’inizio delle riprese di Wonder Woman.

CBM/BT

http://www.comicbookmovie.com/wonder_woman/news/?a=127208
CostanzaM
Ecco il cast. Chissà chi farà chi?!?!

https://instagram.com/p/-WCBvPuEy2/
Uncino
Wonder Woman: prime foto dal set



http://www.comicbookmovie.com/fansites/Min.../news/?a=127424
veu
Da Badtaste:

Wonder Woman: le riprese il prossimo aprile a Matera, in Italia!

Una volta che le riprese nel Regno Unito saranno ultimate, la produzione di Wonder Woman si sposterà a Matera, in Basilicata.

Patty Jenkins e la sua troupe con Gal Gadot al seguito arriveranno in Italia ad aprile.

Intanto negli ultimi giorni – come riportato da Sassilive – si sono tenuti alcuni casting per delle amazzoni.

L’ufficio casting Blu Video era infatti alla ricerca di “donne di età compresa tra i 18 e i 60 anni, eleganti, magre, naturali, di diverse etnie, con un’altezza di almeno 174 centimetri“.


Video
Klauz_star
Sono curioso... soprattutto, questa sarà ambientata durante la seconda guerra mondiale?
veu
Pare che il film avrà una parte durante la Seconda Guerra Mondiale e una parte ai giorni nostri.
CostanzaM
Credo che sia prima guerra mondiale.
Klauz_star
Interessante... non ce la faccio ad aspettare il prossimo anno.
veu
Ecco qua alcune immagini che mostrano alcune scene di Wonder Woman che si rifanno alla Sirenetta e a Cenerentola:







veu
Da Pianeta Donna:

Wonder Woman | Trailer italiano

Il trailer italiano di "Wonder Woman", film che nel 2017 riporterà sul grande schermo la celebre eroina della DC Comics.

Wonder Woman trailer italiano
In occasione del Comic Con di San Diego, è stato presentato il primo trailer di Wonder Woman, film che vedrà Gal Gadot vestire i panni dell’amatissima eroina della DC Comics. Prima di diventare quella che conosciamo, Wonder Woman era Diana, principessa delle Amazzoni cresciuta e allenatasi in solitudine su un’isola per diventare una formidabile guerriera. Quando sull'isola si schianterà un pilota americano che le racconterà della guerra in atto, Diana lascerà la propria cosa e combatterà per fermare la minaccia. Wonder Woman, diretto da Patty Jenkins, arriverà nelle sale italiane nel 2017, distribuito da Warner Bros. Nella (lunga) attesa, possiamo gustarci il trailer italiano!


Video
veu
Da Wired:

Wonder Woman ambasciatrice Onu, ne avevamo bisogno?
Grande evento in programma a fine ottobre a New York. Anche la supereroina icona del femminismo si unisce alla battaglia per i diritti delle donne nel mondo
ww1Ogni tanto l’Onu compie delle scelte a soli fini mediatici che non si sa davvero se giudicare con comprensione e perfino con una certa utilità oppure con disappunto. E questo ovviamente non tocca l’amata Wonder Woman, che sta per compiere 75 onoratissimi anni di servizio da quando il suo creatore, William Moulton Marston nel 1941, la propose come simbolo di emancipazione e modello femminile poi rielaborato quarant’anni dopo da George Pérez. Tocca semmai la scelta di insignirla del titolo di Ambasciatrice onoraria delle Nazioni Unite per i diritti delle donne e delle ragazze.

La cerimonia è in programma per il 21 ottobre al Palazzo di Vetro di New York. In quell’occasione ci saranno il segretario uscente delle Nazioni Unite, Ban Ki-moon – dal prossimo anno lascerà il posto al portoghese António Guterres – insieme alla presidentessa della DC Entertainment Diane Nelson e alcuni ospiti a sorpresa. C’è chi pensa che possano arrivare nomi come Gal Gadot, che sarà la principessa Diana nel film in uscita l’anno prossimo, e Lynda Carter, storica Wonder Woman televisiva dal 1974 al 1979.

La ragione per cui l’Onu ha deciso di intitolare uno storico personaggio dei fumetti e in generale dell’immaginario pop mondiale, considerato caposaldo della saga dei supereroi con Batman e Superman, è evidente. Diana Prince ha rotto il predominio dell’epoca rispetto ai personaggi maschili forti e avventurosi, muscolosi e intelligentissimi, ha superato indenne le crociate antifumettistiche degli anni Cinquanta, faceva parte delle Amazzoni, gruppo militare dell’antichità composto da sole donne sull’isola Paradiso antesignano dei movimenti femministri, di cui diviene leader nel mondo degli uomini facendosi guerriera di pace ma anche dell’onesta e della verità. Insomma, il messaggio è perfetto, per quanto ci sarebbe da capire l’apprezzamento di un personaggio tanto stagionato fra le generazioni più giovani.

“Durante le mie ricerche di archivio mi sono imbattuta in una scoperta sorprendente – ci disse Jill Lepore, docente di storia ad Harvard e autrice del libro The Secret History of Wonder Woman, un paio di anni fa – Wonder Woman è ispirata a Margaret Sanger, una delle fondatrici del movimento sul controllo delle nascite. Il mondo non lo sapeva ma Sanger faceva parte della famiglia di William Moulton Marston, il creatore di Wonder Woman. Allora ho continuato a scavare”.

E ancora: “WW è stata creata nel 1941. Ma è un prodotto di un movimento per i diritti delle donne che era iniziato già nel 1848 ngli Stati Uniti. Un secolo di lotte l’hanno preceduta, prima che salisse sul suo aereo invisibile per volare in America e combattere per i diritti delle donne. Deriva da una cultura molto più antica di lei. In ogni caso ha influenzato quella che viene chiamata seconda ondata femminista, tra gli anni ’60 e ’70. Dubito che abbia a che fare con le cosiddette terza, quarta e quinta ondata di femminismo. WW non è certo una Pussy Riot”.

Il problema, se di problema si tratta, è che a giudicare dalle coincidenze cronologiche – dall’uscita del film diretto da Patty Jenskins e relative chiacchiere e indiscrezioni al compleanno di Wonder Woman e all’addio di Ban Ki-moon – la singolare nomina somiglia a un lancio di marketing in pompa magna piuttosto che a una scelta che abbia una qualche utilità concreta.

Non si tratta di sottovalutare il peso che l’immaginario popolare riveste nella trasmissione di certi tipi di messaggi. Figuriamoci. Può essere spesso più potente di decine di campagne di sensibilizzazione. Semmai investe la strategia dell’Onu e di alcune sue agenzie, che coinvolgono calciatori, attori, vip e celebrità per le missioni e con i titoli più bizzarri per sollevare l’attenzione su certi argomenti, quasi sempre drammatici, scuotendo il mondo dall’indifferenza. Funziona davvero, questa parata di stelle, al netto della loro influenza nella raccolta dei fondi? Evidentemente sì, se si arriva addirittura a trasformare un personaggio dei fumetti in rappresentante onorario. Sarebbe interessante capire in che misura riesca a veicolare correttamente il lavoro e l’impegno dell’organizzazione.

L’Unicef mette per esempio in campo David Beckham, Orlando Bloom, Ewan McGregor, Leo Messi, Shakira e Serena Williams su scala internazionale, Francesco Totti, Lino Banfi e Roberto Bolle, fra gli altri, per l’Italia. Wonder Woman – curioso, fra l’altro, che nella serie reinventata da Pérez vi siano fra gli avversarti anche gli Stati aderenti all’Onu – andrà a fare compagnia a Emma Watson (chi ha dimenticato lo strepitoso discorso del settembre 2014?), Nicole Kidman e Anne Hathaway per il dipartimento Un Women.

Fra i 17 obiettivi per cambiare il mondo dell’Onu, i Global Goals for Sustainable Development lanciati nel settembre 2015, c’è quello della parità di opportunità e diritti per donne e ragazze, con la fine delle violenze e delle discriminazioni, l’accesso all’educazione e alle possibilità di governo così come molti altri punti purtroppo calpestati in molte parti del mondo, con legislazioni fortemente penalizzanti se non, appunto, discriminanti. Se anche Wonder Woman può unirsi alla battaglia – e una che di combattimenti ne sa molto non potrà che servire alla causa – ben venga. Ma la strada sarà lunga e l’impegno non è un albo a fumetti.
veu
Da BestMovie:

Wonder Woman: un’agguerrita Gal Gadot nel nuovo trailer internazionale
Nessuno riuscirà a fermare la nostra supereroina!

Gioiscano i fan della Diana Prince di Gal Gadot, che è appena sbarcato online un nuovo trailer internazionale dell’attesissimo standalone su Wonder Woman.

Ok, molte delle scene presenti le abbiamo già viste nel precedente filmato, ma questo non significa che non ci siano anche alcune interessantissime sequenze inedite che vedono la nostra agguerrita protagonista in azione, magari mentre ferma una pallottola col suo scudo con assoluta nonchalance, oppure mentre dà una lezione a uno scagnozzo armato di pistola.

Diretto da Patty Jenkins, ricordiamo che il bramato film arriverà nelle sale italiane nel giugno del 2017.
veu
Da Badtaste:

Wonder Woman: Chris Pine mette a tacere un rumour molto insistente

Per molto tempo si è dato praticamente per scontato che Chris Pine avrebbe interpretato più ruoli all’interno del DC Cinematic Universe. Questo perché il suo personaggio in Wonder Woman, quello di Steve Trevor, ha una parte alquanto rilevante nella iniziativa editoriale della DC Comics nota come The New 52. Proprio per questo c’era chi riteneva che l’attore avrebbe interpretato sia lo Steve Trevor della Prima Guerra Mondiale che suo nipote.
Pine ha però smentito con un secco “No” la cosa in un’intervista all’Huffington Post specificando poi circa la sua esperienza nel cinecomic Warner:

È stato divertente innamorarsi di Gal Gadot. È stato divertente indulgere un po’ nella commedia e nell’azione. La mia parte richiedeva un po’ tutte queste cose, quindi mi è piaciuto molto. Anzi, la cosa interessante è che al centro di Wonder Woman c’è proprio questa storia d’amore, una roba non proprio scontata in questi film.
veu
Da Badtaste:

Wonder Woman: Lynda Carter non ha un cammeo nel film, ma per il futuro non esclude la cosa

In un’intervista rilasciata a Variety, Lynda Carter, colei che fra il 1975 e il 1979 è stata la protagonista della serie Tv dedicata a Wonder Woman, ha confermato di non avere un cammeo nel film di Patty Jenkins interpretato da Gal Gadot:
Ho parlato con la regista Patty Jenkins, mi ha descritto il personaggio in una chiacchierata telefonica e abbiamo anche cercato di capire se potevo fare qualcosa col film, ma non è andata. Una questione di altri impegni, stavo facendo altro e non potevo recarmi sul set del nuovo film.

Certo questo non esclude un’apparizione in un ipotetico sequel:

Potrei farlo, ma a questo punto della mia vita faccio altro. Adesso c’è un’altra persona che la interpreta e va benissimo così. Supporto Gal Gadot con tutto il mio cuore e auguro a lei e a Patty tutto il successo che meritano.

L’attrice ha anche discusso dell’importanza di questo personaggio:

In prima istanza, la ragione stessa della sua esistenza è che, quando è arrivata sulla ribalta non c’erano personaggi che potevano essere ammirati dalle ragazze. E in un certo qual modo è ancora così, stiamo combattendo la stessa battaglia. Abbiamo bisogno di ulteriori modelli di riferimento femminili. Ma Wonder Woman è molto più di un personaggio “da cartone”. È una donna che combatte per la verità e la giustizia. C’è una fibra morale e una bontà intrinseca in lei che condivide con tutte le donne.
veu
Da Badtaste:

Wonder Woman: Diane Nelson, presidente della DC Entertainment, elogia il lavoro di Gal Gadot

Nel corso di un’intervista concessa a Variety, la presidente della DC Entertainment Diane Nelson ha lodato la performance di Gal Gadot nel ruolo di Wonder Woman nell’Universo Cinematografico DC Comics, in particolar modo nell’ultimo film di Patty Jenkins. Circa l’apparizione in Batman v Superman: Dawn of Justice, Nelson ha dichiarato:
È una riprova dell’abilità di Zack Snyder nel casting. Credo che Gal abbia abbracciato il ruolo in maniera splendida, e ne abbiamo avuto riprova dalle reazioni del pubblico alla sua apparizione sul grande schermo. La gente applaudiva, anche solo guardando i trailer. Lei e il Batman di Ben Affleck credo siano state due delle parti più interessanti del film. Wonder Woman è uno dei membri fondatori della Justice League, e ha un’importanza enorme. Non è semplicemente una spalla, è un’eroina a tutto tondo. Ha una natura divina, superoistica, ed è lì con gli uomini da moltissimo tempo.

Riguardo l’approccio del film di Patty Jenkins, Nelson ha parlato del cosiddetto stile dark e pessimistico che sarebbe imposto dallo studio:

C’è questa idea errata che la DC o la Warner abbiano deliberatamente imposto a tutti di fare film dark o di stampo pessimistico. Non è questo il caso. I fan DC sanno benissimo che ci sono personaggi più oscuri, come Batman, ma anche altri, proprio come Wonder Woman, che trasudano speranza e ottimismo. Dunque, anche il film rifletterà questi valori.
veu
Da Badtaste:

Wonder Woman: ecco la parodia animata del trailer mostrato al Comic-Con

ArtSpear Entertainment ha dato vita ad una esilarante video parodia animata del trailer di Wonder Woman, cinecomic DC diretto Patty Jenkins basato sulla celebre principessa delle Amazzoni.
Lo potete vedere qui sotto:


Video
Questa è la versione 'lo-fi' del forum. Per visualizzare la versione completa con molte più informazioni, formattazione ed immagini, per favore clicca qui.