Aiuto - Cerca - Utenti - Calendario
Versione completa: Calimero 3D
Disney Digital Forum > * Off-Topic * > Oltre Disney
Claudio
Dopo i Peanuts, Yoghi, L'ape maia e tanti altri, anche Calimero si piega alla cgi... poteva mancare all'appello?
Parte una nuova serie dal nome Calimero3D...da tvblog:

Calimero 3D arriva dal 25 marzo su Raidue


Calimero, il pulcino nero nato il 14 luglio 1963 dalla fantasia di Toni Pagot, Nino Pagot, e Ignazio Colnaghi, per il Carosello, torna finalmente in tv nella nuova serie animata in cgi, di cui avevamo dato l’anticipazione qualche tempo fa.

Il tenero pulcino con il guscio dell’uovo in testa arriva a partire dal 25 marzo, dal martedì al venerdì alle 7.35 su Raidue, con i primi 26 episodi fino a Pasqua, in attesa di sbarcare su Rai YoYo. Per poi riprendere din seguito, con i nuovi episodi attualmente in produzione (in totale saranno 104).

Calimero 3D, serie italo-francese prodotta da Gaumont/Alphanim e Studio Campedelli per TF1 e Rai Fiction, nasce grazie al soggetto e alla sceneggiatura di Marco Pagot, Gi Pagot e Valerie Baranskyè. Realizzata a Milano, Torino e Parigi, dalle prime immagini sembra che non abbia niente da invidiare allle produzioni animate dei grandi colossi internazionali. In fondo la tenerezza di Calimero è unica nel suo genere…

Le nuove avventure realizzate in digitale (non in stop-motion) sono ambientate nella cittadina di Belladagio. Calimero e gli amici, Priscilla, Valeriano e Piero, affrontano le peripezie della vita quotidiana, superano le difficolat insieme, reagiscono alle delusioni. Il piccolo protagonista torverà modo sicuramente di dare sfogo alle sue più tipiche proteste: “…é un’ingiustizia però!”

Belladagio è un’incantevole cittadina…grande quanto basta per fare da scenario, con il suo dedalo di viuzze acciottolate, a innumerevoli ed entusiasmanti avventure che appassioneranno anche i bambini più curiosi. È qui che Calimero e i suoi amici, Priscilla, Valeriano e Piero, ci accompagneranno nel meraviglioso e innocente mondo dell’infanzia. Con una grande comicità, l’amicizia e un pizzico d’avventura, il nostro piccolo eroe affronta con una montagna di coraggio le sfide della vita d’ogni giorno. Perché Calimero ha un gran cuore e un profondo senso per ciò che è giusto ed onesto.
Per far conoscere meglio il personaggio anche alle nuove generazioni sarà online, in concomitanza con la messa in onda, il sito dedicato Calimero.rai.it su cui i piccoli potranno divertirsi con giochi online, immagini da colorare, disegni da stampare o ritagliare. E capire quanto la tenacia, l’onestà e la solidarietà (quelle di Calimero) possano aiutare a fa andare meglio il mondo…








Fra X
Ah, però! L' ennesima serie di "Calimero"! laugh.gif tongue.gif Ma quante ce ne sono!?! Andando a naso dopo alcune ricostruzioni su altri forum: i caroselli, quella dei Pagot degli anni 70, la giapponese dello stesso periodo, quella italo-spagnola dello stesso periodo, la italo-giapponese degli anni 90... e ora questa! Calimero yeaaahhh! cool.gif biggrin.gif tongue.gif
Klauz_star
Ma sono sparite Susy e Rossella? e anche il coniglio e maiale amici di piero?
Fra X
CITAZIONE (Klauz_star @ 27/3/2014, 19:43) *
Ma sono sparite Susy e Rossella? e anche il coniglio e maiale amici di piero?


Pare abbiano fatto un misto tra le serie più classiche e quella più moderna! unsure.gif
Klauz_star
Sopratutto i doppiatori sono nuovi? Quello di Piero, Sante Calogero mi pare sia deceduto da molto tempo...
Capitano Amelia
Ho visto qualche puntata e devo dire che questa serie è davvero carina. Chiaramente è più indirizzata ad un pubblico infantile che ad un utenza più generalista ma non è un infantile "fastidioso" tipo serie come "La casa di Topolino" o "Jake e i pirati dell'Isola che non c'è" ma più basato sulle trame semplici e sulle situazioni minimaliste. Se devo essere sincera a me dà un pò di fastidio il tormentone di Calimero "è un ingiustizia però" ma più che altro perchè infilato in contesti in cui è forzato (per esempio in puntata Calimero lo dice quando chi ha subito davvero un ingiustizia è Piero). Il punto forte però è proprio la tecnica usata: una ottima CGI particolarmente pastellosa con alcuni elementi come i pianti in 2D (anche se non so se è effettivamente 2D o no); si vede che la CGI dei WDAS dall'effetto non-fotorealistico cominciano ad emularla anche gli altri studi d'animazione. happy.gif
Questa è la versione 'lo-fi' del forum. Per visualizzare la versione completa con molte più informazioni, formattazione ed immagini, per favore clicca qui.