Aiuto - Cerca - Utenti - Calendario
Versione completa: Fantastic Four
Disney Digital Forum > * Off-Topic * > Oltre Disney
Pagine: 1, 2, 3, 4, 5, 6
Uncino
Nuova immagine promozionale

Uncino
Un trailer anni ’90 in stile Roger Corman per Fantastic 4 – I Fantastici Quattro

Vulture ci propone un mash-up in chiave anni’90 fra Fantastic 4 – I Fantastici Quattro di Josh Trank e la pellicola prodotta nel 1994 (e mai distribuita nei cinema) da Roger Corman e Bernd Eichinger.



YT/BT

https://youtu.be/9Qs7plJvOxw
Uncino
Nuova featurette

Uncino
Nuovo video promozionale

Uncino
Nuova featurette sottotitolata in italiano

Uncino
Fantastic 4 - I Fantastici Quattro: online la prima clip e le tracce dello score



1. Fantastic Four Prelude
2. The Garage
3. The Unveiling
4. Baxter
5. “All My Faith”
6. The Lab
7. Meeting of the Minds
8. It Begins
9. Building the Future
10. Launch One
11. Neil Armstrong
12. Maiden Voyage
13. Footprints
14. “Run”
15. Ben’s Drop
16. Real World Applications
17. Under Pressure
18. The Search
19. “You’re Going to Like This One”
20. Father and Son
21. Return
22. He’s Awake
23. Pursuit
24. Strength in Numbers
25. End Titles
26. Another Body (Digital Bonus Track)
Uncino
Una nuova era al via con i tre spot inediti di Fantastic 4: i Fantastici Quattro





Uncino
Fantastic 4 - I Fantastici Quattro: il cast rivela cosa vorrebbe vedere nei sequel

In attesa di sapere come andrà al botteghino, il cast di Fantastic Four - I Fantastici Quattro rivela cosa vorrebbe vedere in un sequel o, comunque, nel futuro dei personaggi.

"Questa è una storia di origini" spiega Jamie Bell "Quindi in un sequel vorrei vedere esplorati maggiormente i loro rapporti, la dinamica familiare, quella rivalità tra Ben e Johnny o la relazione tra Susan e Reed".
Il cast, però, vorrebbe vedere anche il famoso crossover con gli X-Men e, in un seguito, Silver Surfer: "Non puoi sfuggire da Silver Surfer. Sappiamo che è stato introdotto nel seguito del precedente franchise ma è troppo fico". Michael B. Jordan, invece, esprime il desiderio di vedere Namor, anche se i diritti sono in mano alla Universal Pictures.

CB/EE

http://comicbook.com/2015/07/30/fantastic-...mor-in-sequels/
Uncino
Fantastici Quattro: il produttore Simon Kinberg difende il film

Il 7 agosto negli Stati Uniti (da noi il 10 settembre) uscirà il tanto atteso reboot dei Fantastici Quattro, che vede un buon cast (Miles Teller, Kate Mara, Michael B. Jordan, Jamie Bell) e un talentuoso regista, Josh Trank. Eppure le voci e i problemi intorno alla pellicola non sono stati pochi: il cast non ha ancora visto il film finito e si è parlato di diversi scontri tra il regista e il produttore/sceneggiatore Simon Kinberg, uno scisma che potrebbe spiegare l’uscita di Trank dal progetto dello spin-off di Star Wars.

Kinberg, in una recente intervista, ha dichiarato che il film è stata un’esperienza stimolante da diversi punti di vista, difendendo poi il film. ”Ho pensato che avevamo un regista molto giovane a dirigere un film così grande. E un regista a cui, per qualsiasi motivo, gli è stato dato contro, o che ha turbato la stampa con la sua personalità. Quindi è stato visto in modo diverso, nonostante sia un film duro. Abbiamo rispettato i tempi, con un film che è stato abbastanza fedele agli intenti originali. Che piaccia o no, è stata la sua visione, una versione molto reale dei Fantastici Quattro. È stata una produzione facile? No. È stato più difficile rispetto ad altri film? No. Ma potrei anche avere una soglia più elevata. Penso che ci sia qualcosa sull’identità di Josh, che ha raggiunto un buon obiettivo. Ma non so di cosa si tratti”.

Kinberg spera inoltre che il film diventi un nuovo franchise. ”Ne sono orgoglioso”, ha detto, ”Non è un disastro. È un buon film. Ho trovato i Fantastici Quattro difficile da adattare. Penso anche che il tono è molto difficile, ma apparentemente semplice. Una commedia e un dramma e i poteri stessi sono difficili da inserire in un tono, come volevamo realizzarlo. Ma sono felice del risultato. Adoro davvero il cast e voglio continuare a fare altri film con loro”.

EW/CF

http://www.ew.com/article/2015/08/03/fanta...e0328681f19e060
Uncino
Nuova clip

Uncino
Nuova breve clip

Uncino
Un trailer esteso di Fantastic 4: i Fantastici Quattro con un messaggio di Deadpool

Uncino
Fantastic 4 - I Fantastici Quattro: Teller non pensa la critica amerà il film, primi pronostici

Miles Teller ha parlato di Fantastic Four - I Fantastici Quattro rivelando che lui ed il cast "non hanno ancora visto il film completo". Questo perché hanno dovuto rigirare ben 40 pagine di riprese aggiuntive/alternative nel corso dei mesi.
"Raramente un film del genere riceve consensi dalla critica" continua "Non credo riceverà 80% o 90% su Rotten Tomatoes, è più una specie di pop-corn movie d'azione.".
Intanto, i primi pronostici danno il film favorito questo week-end e pronto ad ottenere la prima posizione con 40 o 50 milioni di dollari. Stando ai report, Fantastic Four sembra avere un tracking migliore di Ant-Man: vedremo se questo si rivelerà 'veritiero' tra qualche giorno.

DL/EE

http://deadline.com/2015/08/fantastic-four...ash-1201491080/
Uncino
Fantastic 4 - I Fantastici Quattro: online le prime recensioni (negative)

Sembra che non tutti abbiano rispettato l'embargo (che finiva domani) ed abbiano pubblicato le recensioni del nuovo Fantastic Four - I Fantastici Quattro prima. Ed, infatti, sono trapelate in rete le prime recensioni ufficiali - piuttosto negative - del film.

Todd McCarthy di The Hollywood Reporter spiega di essere rimasto tutt'altro che impressionato, tanto da definire il film - con un gioco di parole - 'UnFantastic Four' (più o meno 'i Non Fantastici Quattro'). Brian Lowry di Variety afferma che la pellicola non riesce a competere con gli altri cinecomics moderni sviluppati da Marvel Studios e da DC Comics e che il tentativo della Fox di far rivivere "questi personaggi ereditati dalla Marvel" non centra il bersaglio.

Alonso Duralde di The Wrap crede che il problema della pellicola è l'aver voluto rinarrare le origini di nuovo in quanto "potrebbero raccontare nuove storie divertenti in futuro con questo cast ma se il pubblico vorrà ancora spendere 100 minuti delle loro vite a vederli nuovamente sul grande schermo, questo non lo so".

Emma Dibdin di Digital Spy, invece, afferma che il tono dark non è adatto per l'adattamento di un fumetto come i Fantastici Quattro e lamenta "sebbene sia lontano dal disastro che in molti avevano annunciato, Fantastic Four difficilmente darà origine ad un nuovo franchise.

CBM/EE

http://www.comicbookmovie.com/fansites/Jos.../news/?a=123618
Uncino
Nuova clip

Uncino
Fantastic 4 - I Fantastici Quattro: 'è tempo di distruzione' nei nuovi spot, novità su Dr. Destino

Anche se le prime recensioni sono tutt'altro che positive, la Twentieth Century Fox continua a diramare spot televisivi per Fantastic Four - I Fantastici Quattro.
Nel frattempo, il sito Comicbook.com svela che il Dr. Destino nel film si chiamerà "Victor Von Doom" e non "Victor Domashev" come precedentemente rumoreggiato. Il sito spiega che il personaggio non viene mai chiamato con il nome completo e leggiamo il suo cognome, Von Doom, solo su un foglio verso l'inizio della pellicola. A quanto pare, questo perché il suo cognome è stato cambiato da Domashev in Von Doom durante le riprese aggiuntive per "accontentare i fan" e calmare gli animi.





CB/EE

http://comicbook.com/2015/08/05/fantastic-...keeps-von-doom/
Uncino
Nuovo poster

Uncino
Fantastici 4/X-Men: per i produttori vivono in universi paralleli

Ricordate quando Bryan Singer ha lasciato intendere che un possibile crossover tra X-Men e Fantastici Quattro era possibile? Ora, a complicare le cose, ci pensano lo sceneggiatore/produttore Simon Kinberg e il produttore Hutch Parker.

"Esistono in universi paralleli" hanno confermato i due "I Fantastici Quattro vivono in un mondo dove i mutanti non esistono. Gli X-Men vivono in un mondo dove non esistono i Fantastici Quattro". "Avere un crossover tra queste due proprietà è una sfida" continuano "certamente, sarebbe bello avere tutti questi attori insieme sul grande schermo".

NYDAILYNEWS/EE

http://www.nydailynews.com/entertainment/m...ticle-1.2314517
Uncino
Josh Trank incolpa la Fox per le recensioni di Fantastic 4: “Ho fatto un altro film”

Il 2015 non sarà ricordato come un buon anno per Josh Trank. Ad aprile il regista ha lasciato lo spin-off di Star Wars senza una motivazione precisa, e ora il suo nuovo film Fantastic 4: i Fantastici Quattro, in uscita oggi nei cinema americani, si sta rivelando come uno dei cinecomic peggio accolti dalla critica degli ultimi decenni.

Per mesi si è parlato di un allontanamento del regista dal blockbuster e di intere sequenze riscritte e rigirate all’ultimo minuto per “salvare il film”. A giudicare dal 9% ricevuto su RottenTomatoes, questo non è bastato, e ora Trank sembra aver deciso di prendere le distanze dal progetto e rivelare di chi sarebbe realmente la colpa.

In un tweet pubblicato e cancellato e subito dopo, Trank lascia intuire che i responsabili di questa debacle sono i produttori e la 20th Century Fox:

Un anno fa avevo tra le mani una versione fantastica di questo film. Avrebbe ricevuto grandi recensioni. Probabilmente non lo vedrete mai. Tuttavia questa è la realtà.



Se fosse vero, non sarebbe la prima volta che la Fox interviene in questo modo su un cinecomic: quando uscì in sala, Daredevil fu molto criticato. Successivamente venne distribuita una director’s cut del film, nettamente superiore all’originale.

Trank sostiene di non aver avuto il controllo sul montato finale del film, e forse addirittura sulle riprese aggiuntive. In maggio l’Hollywood Reporter aveva rivelato che a causa del “comportamento inconsueto” di Trank sul set, i dirigenti della Fox erano molto preoccupati. Insider della produzione avevano spiegato al quotidiano che il regista tendeva a isolarsi, non offriva una chiara direzione alla troupe sul film e sembrava “erratico”. Il film sarebbe stato finito dai produttori Simon Kinberg e Hutch Parker, e tre mesi prima dell’uscita sono state rigirate diverse scene.

Proprio Kinberg avrebbe informato Kathleen Kennedy del comportamento di Trank, convincendo il presidente della Lucasfilm a togliergli lo spin-off di Star Wars.

DL/BT

http://deadline.com/2015/08/fantastic-four...ion-1201494517/
Uncino
Box-Office USA: anteprime deludenti per Fantastic 4: i Fantastici Quattro

Se il buon giorno si vede dal mattino, le anteprime di Fantastic 4: i Fantastici Quattro di ieri sera in 2.900 cinema nordamericani non lasciano presagire nulla di buono per il weekend di debutto del film di Josh Trank.

La pellicola ha infatti raccolto 2.7 milioni di dollari, una delusione in confronto alle anteprime di altri film estivi: solo un mese fa Ant-Man incassava 6.4 milioni di dollari alle anteprime serali, mentre The Wolverine due anni fa ne incassava 4. Questo potrebbe ridimensionare le attuali previsioni d’incasso per i tre giorni: si parlava di 45 milioni di dollari, ma l’idea è che si possa scendere sotto i 30 e addirittura che Mission: Impossible – Rogue Nation possa insidiare la prima posizione nel suo secondo weekend di sfruttamento, anche grazie all’ottimo passaparola contrapposto a quello che circola intorno a Fantastic 4.

pro.boxoffice/BT

http://pro.boxoffice.com/latest-news/2015-...sh-bows-to-200k
Uncino
[BOX OFFICE] Fantastic Four - I Fantastici Quattro floppa venerdì, il week-end è a rischio

Solo poche ore fa vi abbiamo riportato dei primi pronostici riguardanti il primo week-end di programmazione al box-office americano di Fantastic Four - I Fantastici Quattro. Dati non proprio esaltanti ma comunque sufficienti.
Ora Variety rivela che, forse a causa delle tante recensioni negative e del passaparola non proprio ottimo, Fantastic Four ha floppato venerdì al botteghino americano, cambiando totalmente le stime per questo week-end. Il film di Josh Trank faticherà ad arrivare a quota 30 milioni domenica e, possibilmente, non chiuderà in prima posizione, dove sarà riconfermato Mission: Impossible - Rogue Nation. Ovviamente, bisogna attendere i dati di sabato per avere conferme a riguardo.

Variety/EE

http://variety.com/2015/film/box-office/fa...ice-1201559318/
Uncino
Max Landis, Joe Carnahan e fonti coinvolte in Fantastic 4 reagiscono al tweet di Josh Trank

Sono passati due giorni da quando Josh Trank, alla vigilia dell’uscita di Fantastic 4: i Fantastici Quattro, ha pubblicato e subito cancellato un tweet nel quale sosteneva che il film che ha realizzato lui non è uscito al cinema – e che probabilmente nessuno lo vedrà.

Il tweet scritto dal regista trentunenne, forse frustrato dalle recensioni negative del film, è stato comunque diffuso sui social media e sui siti specializzati. E ha sollevato non poche polemiche, facendo scricchiolare il velo di omertà che copriva la difficile produzione ormai da mesi, da quando avevano iniziato a circolare voci di un possibile allontanamento del regista e di riprese aggiuntive a soli tre mesi dall’uscita.

Diverse fonti hanno parlato con Entertainment Weekly chiarendo che il motivo di tante frizioni non era legato a differenze creative sul film (anche se il finale ricco d’azione inserito dai produttori sembra sia molto diverso da quello originale), ma al comportamento dimostrato da Trank nei confronti della troupe, dei produttori, dei rappresentanti dello studio e dagli stessi attori. Una serie di dispute personali (più volte sono state citate le accuse di aver danneggiato la casa che la Fox aveva preso in affitto per lui a New Orleans) che, sul set, si sono manifestate con un atteggiamento ostile e frustrato.

C’è chi dice che queste dispute siano nate dalla stessa Fox, che ha ritardato il casting e l’approvazione dello script, ha tagliato il budget di decine di milioni di dollari (il computo finale arriva a 120 milioni di dollari) e ha imposto cambiamenti dell’ultimo minuto alla vigilia dell’inizio delle riprese, creando confusione e stress.

Altre fonti sostengono che con questo tweet Trank avrebbe colpito chi invece stava cercando di difenderlo. Il silenzio stampa di questi mesi, infatti, sarebbe stato dovuto non solo alla necessità di proteggere il film (mantenendo un clima tollerabile durante la fine della post-produzione) ma anche alla volontà di proteggere il regista dall’umiliazione collettiva verso al quale stava andando incontro. Ovviamente in questo modo anche i dirigenti della Fox si sono sottratti allo scrutinio pubblico.

Ufficialmente, comunque, i diretti interessati continuano a mantenere il velo di omertà: quando incontra la stampa, Kinberg non esprime pareri su quanto accaduto, e i rappresentanti della Fox non commentano. È possibile che venga fatta luce sulla controversa produzione del film quando questo avrà terminato la sua corsa al box-office, ma intanto due persone hanno espresso le loro opinioni sulla vicenda.

Il primo è Max Landis, che ha sceneggiato il film del debutto di Trank, Chronicle. Quando il regista aveva lasciato la produzione dello spin-off di Star Wars, Landis aveva ironizzato su Twitter, ora invece cerca di andare più a fondo:

Chronicle è stata una esperienza incredibilmente rara e semplice. Adoravo scrivere quel film, adoravo i produttori e collaborare con Josh, che penso sia geniale, le cui idee hanno ispirato il mio script. Ho combattuto duramente perché fosse lui a dirigere il film. Ma Chronicle è stato un completo colpo di fortuna. Ci ès tato dato tantissimo controllo sul film perché, in sostanza, il film era piccolo. Ci abbiamo messo solo sei mesi a farlo. Avevo venduto degli script in passato ma questo era il primo ad aver ricevuto il via libera. Josh, che aveva fatto il montatore freelance e che aveva diretto solo una webserie, era stato un bravo collaboratore. Durante le riprese non avevo dovuto dare alcun suggerimento, ma lo studio e Josh sono stati tremendamente fedeli al mio script. Anche quello è un colpo di fortuna. Una idea originale, dark, incentrata sui personaggi e con un regista alle prime armi. Colpo di fortuna. Un mostro della natura.

Nei cinque anni successivi, ho imparato a mie spese il fatto che si sia trattato di un colpo di fortuna. Creativamente questa industria ti dà dei colpi enormi. Ma solo dopo averti dato l’opportunità di spiccare il volo, e questo è raro. Era logico che un film come Fantastic 4, un incarico davvero impegnativo, avrebbe comportato la presenza di un mucchio di cuochi in cucina.

Come sceneggiatore ho avuto la fortuna, in cinque anni e mezzo, di lavorare a tantissimi progetti e rendermi conto quanto siano diversi l’uno dall’altro. I film di supereroi sono intensi e stressanti. Josh non ha avuto la mia fortuna. Il suo secondo progetto, dopo un debutto nel quale gli era stata data totale libertà, è stato un film con una supervisione intensa da parte dello studio. Quindi non penso che per forza ci debba essere una parte che abbia ragione e una che abbia torto. Penso sia importante dire che se non sei preparato a non LITIGARE come un matto, ma a LAVORARE come un matto, sarà davvero dura. Nessuno vuole fare un brutto film. Questo lavoro raramente è romantico. Non bisogna permettere loro di possederti né di farti del male. A volte è divertentissimo. Ma rimane un lavoro.

Il secondo è Joe Carnahan, regista di The A-Team e The Grey, che dopo 15 mesi di pre-produzione su Mission: Impossible III finì per lasciare il progetto a causa di divergenze con Tom Cruise e Paula Wagner. Queste le parole di Carnahan su quanto accaduto:

Bello vedere che quei troll possono copincollare e farla pagare cara a Trank per uno sfortunato passo falso.

[…] Ripenso a me stesso, all’età di Trank, quando mi capitò la vicenda Mission: Impossible III. Se ci fosse stato Twitter, penso che sarei stato un uomo morto senza più una carriera.

[…] I troll se la sono presa con Trank. Se qualcuno come Nolan fosse stato alla regia di FF, si sarebbero inginocchiati tutti.

La vicenda è ancora avvolta nel mistero e non sappiamo se verrà fatta luce veramente, prima o poi, su come sia andata realmente. Rimane da vedere quanto incasserà, a fine corsa, Fantastic 4: i Fantastici Quattro, se la Fox realizzerà davvero un sequel o se, alla fine, deciderà di ridare i diritti dei personaggi ai Marvel Studios. Che, in sostanza, potrebbero essere gli unici a guadagnare qualcosa da questo sfortunato film.

EW/BT

http://www.ew.com/article/2015/08/07/fanta...osh-trank-tweet
Uncino
Box-Office USA, Fantastic 4: i Fantastici Quattro debutta sotto le aspettative venerdì

Calano sempre di più le proiezioni sul weekend d’esordio di Fantastic 4: i Fantastici Quattro. Se fino a qualche giorno fa si parlava di 40/45 milioni di dollari in tre giorni, dopo le anteprime di giovedì sera la cifra è scesa intorno ai 35 milioni di dollari, e con le stime ufficiali d’incasso di venerdì si inizia a parlare concretamente della possibilità che a vincere il weekend sia Mission: Impossible – Rogue Nation.

Nel suo giorno d’esordio, infatti, la pellicola della 20th Century Fox ha raccolto solo 11.3 milioni di dollari (inclusi i 2.7 milioni di dollari di giovedì sera). Si tratta della metà di quanto raccolse nel 2007 Fantastic Four: Rise of the Silver Surfer, ovvero 21.9 milioni di dollari (e questo senza pensare all’inflazione). È anche uno dei dieci peggiori esordi della storia degli adattamenti da fumetti Marvel. Chiaramente le recensioni negative e il buzz negativo intorno al film hanno avuto un forte impatto sui fan, che solitamente sono quelli che affollano le sale nel giorno d’uscita (ma sono anche quelli che leggono maggiormente notizie riguardo i film che attendono di più). Il CinemaScore C-, poi, conferma che il passaparola sarà molto negativo sin dall’inizio, il che lascia immaginare un calo progressivo durante il weekend: si parla quindi di meno di 30 milioni entro domenica sera (la proiezione attuale è di 27 milioni). Pur calando del 65%, Rogue Nation potrebbe chiudere il weekend in testa con 28 milioni di dollari.

Ottimo esordio invece per The Gift, che venerdì ha raccolto ben 4.1 milioni di dollari aprendo al terzo posto: il film scritto e diretto da Joel Edgerton è stato avvantaggiato dalle ottime recensioni e dal passaparola. Costato 5 milioni di dollari, dovrebbe arrivare a più di 10 milioni entro domenica sera.

Sesta posizione invece per Ricki and the Flash: il film con Meryl Streep ha raccolto 2.2 milioni venerdì.

BT

http://www.badtaste.it/2015/08/08/box-offi...venerdi/138540/
Uncino
Fantastic Four è il peggior cinecomic di ogni tempo per CinemaScore

Nonostante le prime impressioni su Fantastic Four Fantastici Quattro, arrivate in seguito a una recente proiezione privata, sembrassero positive, ora arriva una stroncatura per il film di Josh Trank.

CinemaScore è una società che opera ricerche di mercato che analizza le opinioni degli spettatori spettatori le loro prime reazioni ai film da oltre 35 anni. I membri del pubblico sono stati storicamente generosi con i film in uscita. Mentre una manciata di film hanno avuto la F nel corso degli anni, la maggior parte dei film rientrano generalmente in un intervallo di A a B-. Un film che riceve una lettera C è storicamente considerato un fallimento.

Non sempre i voti di CinemaScore corrispondono esattamente alle critiche ricevute dai film. Esempio Entourage, che ha ricevuto stroncature dalla critica ma ottenuto un ottimo A- su CinemaScore, nonostante le recensioni negative.

Allo stesso modo film acclamati sono stati sottostimati da CinemaScore, come il recente Mad Max Fury Road, che ha ottenuto un B+, più basso delle previsioni.

Ma veniamo a Fantastic Four Fantastici Quattro. Il dato interessante è che solo un altro film tratto da fumetti, The Spirit, è stato classificato con un voto basso come quelli ricevuto da questa nuova versione dei Fantastici Quattro. Ecco i peggiori cinecomic secondo CinemaScore, a scendere da un voto pari a B-. Come possiamo notare il nuovo film di Josh Trank si trova sul fondo:

Hellboy: B-
The Hulk: B-
League of Extraordinary Gentlemen: B-
Punisher: War Zone: B-
Son of the Mask: B-
Batman and Robin: C+
Ghost Rider Spirt of Vengeance: C+
Jonah Hex: C+
RIPD: C+
Superman IV: The Quest for Peace: C
Fantastic Four (2015) C-
The Spirit: C-

CBM/CF

http://www.comicbookmovie.com/fantastic_four/news/?a=123751
Iago
Oh mamma mia!!! è peggio di quel che mi aspettavo, addirittura un voto peggiore di "Batman e Robin" e "Ghost Rider 2"...
Uncino
Fantastic 4 - I Fantastici Quattro: perché i protagonisti non indossano il classico costume blu?

In Fantastic Four - I Fantastici Quattro, i quattro protagonisti non indossano il classico costume blu dei fumetti. Come mai? Ce lo spiega Miles Teller.
"Non avrebbe avuto senso." spiega "Non siamo un team per quasi tutto il film. Siamo un esperimento del governo. Perché avremmo dovuto realizzare dei costumi? Magari nell'ultima scena? Ma è nell'ultima sequenza che decidiamo di diventare un team! Quindi non avrebbe avuto senso!".

Cinemablend/EE

http://www.cinemablend.com/new/Reason-Fant...ovie-76067.html
Uncino
Deadpool: il sequel sostituirà Fantastic Four 2?

Sembra che la Fortuna non sia stata dalla parte di Josh Trank e ddel suo team, dal momento che critica e pubblico stanno distruggendo, letteralmente, Fantastici Quattro, il film con Miles Teller e Kate Mara che già in fase di produzione aveva fatto tanto parlare male di sè.

Questo generale e condiviso malcontento ha spinto la Fox a riedere i suoi piani e a rivalutare l’idea di un sequel per la famiglia Richards già fissato nel 2017. Al suo posto sembra che lo Studio voglia programmare un film su Deadpool, un sequel con Ryan Reynolds che ruoti intorno al personaggio di Cable, come già Tim Miller, regista del primo film sul Mercenario Chiacchierone, aveva anticipato.

Se questo dovesse essere ufficializzato, avremo quindi una nuova brusca interruzione del franchise de I Fantastici Quattro e un secondo film di Deadpool in cantiere prima ancora che il primo film venga visto.

DSH/CF

http://www.dailysuperhero.com/2015/08/rumo...onsidering.html
Uncino
Fantastic 4 - I Fantastici Quattro: cosa è andato storto?

Fantastic Four - I Fantastici Quattro è sicuramente il film più chiacchierato di questi giorni. Tra recensioni di critici piuttosto negative, commenti del pubblico tutt'altro che positivi e il flop al box-office, Fantastic Four di certo non è un successo. Ma cosa è accaduto dietro le quinte per trasformare un potenziale successo in un incredibile flop? Ci sono vari report a riguardo, alcuni in contrasto con altri.

Stando ad Entertainment Weekly, la principale colpa è del regista Josh Trank. A quanto pare Trank non ha avuto alcuna divergenza creativa con la Fox bensì il suo comportamento è diventato 'distruttivo e combattivo' nei confronti di cast tecnico, produttori, studio e persino gli attori. Più si avvicinava la data di inizio riprese, più Trank "chiedeva di cambiare alcune cose della pellicola". A quanto pare la Fox avrebbe cercato di nascondere il più possibile questi comportamenti da parte del regista; per questo, la Disney e Lucasfilm avrebbe licenziato Trank da regista di uno dei prossimi film di Star Wars (come confermato).

In contrasto con questo report, c'è quello di Collider. Stando a quest'altro, la colpa sarebbe principalmente della Twentieth Century Fox. Lo studio avrebbe ritardo le approvazioni di script e casting, avrebbe tagliato di molto il budget all'ultimo momento e forzato alcuni cambiamenti alla storia prima dell'inizio delle riprese. Tutto questo avrebbe fatto infuriare Trank, il quale si sarebbe comportato sul set "in maniera ostile e distruttiva". A quanto pare la Fox avrebbe tagliato ben tre scene d'azione e avrebbe chiamato un altro regista (Simon Kinberg?) per dirigere le scene aggiuntive; il terzo atto del film non sarebbe nemmeno opera di Trank, il quale sarebbe stato 'allontanato' dalla sala montaggio. L'unica cosa che Trank ha ottenuto è stato il cast: la Fox avrebbe voluto degli attori più famosi.

EW/EE

http://www.ew.com/article/2015/08/07/fanta...osh-trank-tweet
Uncino
Fantastic Four - I Fantastici Quattro va discretamente al box-office mondiale

Non c'è niente da fare. Fantastic Four - I Fantastici Quattro è un flop al box-office americano con soli 26.2 milioni di dollari incassati (le prime stime parlavano almeno di 50 milioni a fine week-end).
A livello internazionale, dove ha aperto in 43 mercati, la pellicola ha incassato più 'discretamente': 34.1 milioni di dollari. Con un budget di 120 milioni dichiarati, però, il film è tutt'altro che 'al sicuro': per essere un successo dovrà incassare a livello mondiale almeno 250 milioni di dollari. Ce la farà almeno a coprire i costi di budget e dare il 'contentino' alla Fox?

ERC/EE

https://twitter.com/ERCboxoffice/status/630421352911097856
Uncino
Fantastic 4 - I Fantastici Quattro: la Fox continua a pensare al futuro dei personaggi

Sebbene il film sia un flop in USA e stia andando solo discretamente al box-office mondiale (senza contare le recensioni negative di critici e pubblico), sembra che la Fox, almeno al momento, sia ancora intenzionata a procedere con i personaggi di Fantastic 4 - I Fantastici Quattro.
"Anche se siamo delusi dal risultato" spiega Chris Aronson della Twentieth Century Fox "vogliamo ancora far qualcosa con questi personaggi e non vediamo l'ora di vedere il futuro del nostro Universo Marvel". Ovviamente, per ora, sono solo 'chiacchiere'... bisognerà attendere ancora un po' prima di scoprire il futuro di questi personaggi.

THR/EE

http://www.hollywoodreporter.com/news/box-..._source=twitter
Uncino
Fantastic 4 - I Fantastici Quattro: un b-roll mostra scene tagliate al cinema

Uncino
Fantastic 4 - I Fantastici Quattro: la Fox realizzerà il sequel

Il film sarà stato anche un flop al box-office, ma la Twentieth Century Fox, a quanto pare, non ha intenzione di 'mollare' cosi facilmente I Fantastici Quattro.
Chi sperava in un ritorno dei personaggi ai Marvel Studios sembra che, almeno per ora, resterà deluso. Nonostante il flop e le pessime critiche di pubblico e critica specializzata, lo studio sembrerebbe intenzionato a procedere con un sequel.
E' quanto riporta Hitfix. Secondo il sito, che cita fonti vicine alla Fox, lo studio, al momento, è intenzionato a realizzare un sequel. Probabilmente, rivela Hitfix, non uscirà nel 2017, come precedentemente annunciato, ma arriverà nei prossimi anni.

Hitfix/EE

http://www.hitfix.com/motion-captured/how-...lopment-related
Uncino
Fantastic 4 – I Fantastici Quattro: online le prime quattro pagine dello script di Max Landis

Quattro anni fa, quando la Fox era ancora indecisa sulla direzione da prendere per il reboot dei Fantastici Quattro, Max Landis si era proposto come sceneggiatore del progetto fornendo allo studio un pitch che desse l’idea dello stile e dell’atmosfera ritenuti più consoni per riportare i F4 sul grande schermo.

Per celebrare l’uscita del cinecomic di Josh Trank, anche se più probabilmente per mostrare ai fan un “come poteva essere” alla luce delle aspre critiche al film, Landis ha condiviso su twitter le prime quattro pagine del suo script.

Si tratta della scena d’apertura, con l’FBI sulla tracce dei Fantastici Quattro. Il prologo ci mostra i quattro già in azione, anche se non li vediamo in volto: ascoltiamo solamente le loro voci. Come ha poi spiegato Landis, si tratta “essenzialmente di una fan fiction” perché allo studio non piacque la sua versione: “La mia era una commedia divertente e sincera che trattava di amicizia e di scienza“.

La sceneggiatura del film atteso per il 10 settembre in Italia, ricordiamo, è stato rimaneggiata prima dal regista Josh Trank, poi da Simon Kinberg, su una base di Zack Stentz, Ashley Miller, Jeremy Slater, Seth Grahame-Smith e T.S. Nowlin.









CBM/BT

http://www.comicbookmovie.com/fansites/mar.../news/?a=123821
Uncino
Fantastic 4 - I Fantastici Quattro, Josh Trank nei guai: ecco tutta la verità sul dietro le quinte

Josh Trank sembra vicino ai guai dopo quel tweet (poi eliminato) in cui diceva che il Fantastic Four - I Fantastici Quattro uscito al cinema non è praticamente quello che aveva ideato lui un anno fa e che la sua versione sarebbe stata migliore. La Fox è infuriata e l'avvocato Marty Singer è stato ingaggiato per difenderlo.
Ora The Hollywood Reporter rivela tutti i dettagli e la verità sul dietro le quinte della lavorazione del film.
A quanto pare Trank non ha mai fornito materiale a sufficienza per fare un ottimo film e si è rifiutato di farsi aiutare dalla Fox e dai produttori. "Si è ritirato in una tenda e si è isolato" spiega il sito "E' arrivato persino a costruire una tenda intorno al monitor. Dopo le riprese, andava nella sua roulotte e non parlava con nessuno"
La Fox inizialmente era felice del tono dato da Trank ma, quest'ultimo, ha iniziato ad ossessionare il cast sul set. "Tra una ripresa ed un'altra arrivava a dire agli attori quando sbattere le ciglia o respirare"
Ricordate la casa distrutta dal regista durante le riprese? E' confermato. Quando il proprietario ha deciso di sfrattare Trank, questo ha deturpato tutte le foto di famiglia che ha trovato in casa. E' stato denunciato per questo.

Anche se inizialmente la Fox ha considerato l'idea di licenziare il regista, lo studio ha finito per supportarlo. Quando ha capito che Trank avrebbe distrutto il film, era troppo tardi per licenziarlo o sostituirlo: "Come chiedi a qualcuno di prendere le redini di un progetto girato già a metà da un altro? O ingaggi qualcuno cosi disperato da lavorare o cominci da capo, perdendo buona parte del budget e il cast".

Quando Trank ha finito di girare la pellicola, non aveva nemmeno un finale. Simon Kinberg e Hutch Parker hanno cercato una soluzione ma erano troppo impegnati, cosi il tutto ha portato ad un mucchio di materiale girato da controfigure e la produzione si è spostata a Los Angeles con Miles Teller che recitava su uno sfondo verde: "un membro del cast tecnico ha riferito: 'era un caos'".

La Fox ha cercato di salvare il salvabile chiamando un 'dream team' di sceneggiatori per scrivere un finale al film. Tra questi c'era Drew Goddard.

Nonostante ciò, la Fox non è esente da colpe. Stando alle fonti, il film è stato concepito male, fatto per le ragioni sbagliate e senza una vera visione dietro: "dite quello che vi pare sulla Marvel" ha spiegato una fonte "ma hanno una visione a differenza della Fox". A quanto pare "la Fox era cosi terrorizzata dalla possibilità di perdere i diritti, che sono andati avanti con il progetto senza aiutare o licenziare Trank."

Giorni prima dell'uscita al cinema, Trank ha mandato un mail a tutti i membri del cast affermando che il suo "era migliore del 99% dei cinefumetti usciti fino a quel momento". Uno del cast gli ha risposto con un semplice: "non credo proprio".

THR/EE

http://www.hollywoodreporter.com/news/fant..._source=twitter
Uncino
Fantastic 4 - I Fantastici Quattro: parla lo sceneggiatore Jeremy Slater

Tramite una serie di tweet, uno dei co-sceneggiatori (insieme a Simon Kinberg e al regista Josh Trank) di Fantastic Four - I Fantastici 4, Jeremy Slater ha parlato del film e ha svelato quanto del suo copione originale è rimasto nella versione uscita al cinema.

"Non è rimasto molto del mio copione nel film (solo il primo atto) ma è stato un onore poter 'giocare' con questi personaggi. Sono cresciuto con loro. Ho comprato ogni loro fumetto. Quindi poter scrivere Ben, Reed, Johnny, Sue e Victor... diavolo. Non potete capire quanto abbia significato per me. Alla fine abbiamo solo cercato di fare qualcosa di nuovo ed ambizioso".

Twitter/EE

https://twitter.com/jerslater
Uncino
Fantastic 4 - I Fantastici Quattro: Josh Trank vs. Miles Teller

Non sono bastati tutti i dietro le quinte dalla disastrosa lavorazione di Fantastic Four - I Fantastici Quattro. EW ha rivelato che Josh Trank ha avuto qualche problema anche con l'interprete di Reed Richards nel film, Miles Teller.

Stando al sito, dopo aver lottato per averlo nel ruolo, i rapporti tra due sono diventati difficili. Trank si è chiuso in sé stesso e ha iniziato a trattare male i membri del cast (come riportato in un altro report) e la natura sarcastica di Teller ha complicato le cose. Secondo il nuovo report, i due sono finiti l'uno contro l'altro e vicinissimi a picchiarsi. Tutto si è risolto senza pugni ma il clima piuttosto freddo è continuato. A quanto pare, uno dei membri del cast presi di mira da Trank è stata Kate Mara, 'colpevole' di non esser stata la prima scelta del regista nel ruolo di Susan Storm.

Yahoo/EE

https://www.yahoo.com/movies/fantastic-four...6670602777.html
Iago
No dai ma che davvero vogliono fare anche il sequel... non ho parole, me sa che la Fox non ha capito che il film non è un flop solo per colpa di Trank, ma di tutti, a partire, secondo me, dal cast scelto e dall'atmosfera del film. Darò un giudizio completo dopo averlo visto, ma come ho già detto non mi ispira proprio per niente...
Uncino
Fantastic 4 - I Fantastici Quattro: la Fox ha escluso gli elementi presi dal fumetto

Nuovi retroscena dalla lavorazione dell'ormai chiacchieratissimo Fantastic Four - I Fantastici Quattro, il flop della Twentieth Century Fox ispirato ai fumetti Marvel.
Stando ad EW, l'idea di partenza di Josh Trank era quella di unire gli elementi tipici del fumetto con un tono più dark. Trank, per questo, aveva stretto un rapporto piuttosto collaborativo e pacifico con Emma Watts della Fox. Ma, nel corso del tempo, Trank ha iniziato a cambiare in corsa dei segmenti del film, importante svolte nella trama e su quali poteri dovesse avere il Dr. Destino. Watts, a quel punto, ha iniziato ad innervosirsi ed ha bocciato l'idea del regista di inserire anche la FantastiCar e H.E.R.B.I.E.

EW/EE

http://www.ew.com/
Uncino
Fantastic 4 - I Fantastici Quattro: una scena d'azione è stata tagliata per via del budget

Se avete visto i trailer - o qualche spot - di Fantastic Four - I Fantastici Quattro, avrete sicuramente notato la sequenza in cui la Cosa si lancia da un aereo in volo. Questa scena è stata tagliata completamente nel film finale. Come mai?
Stando ad EW, il budget del film è di 120 milioni di dollari - come precedentemente rumoreggiato - e, dunque, ben 30 milioni in meno di quanto si aspettasse il regista Josh Trank. Questo ha costretto Trank a tagliare alcune sequenze d'azione, tra le quali quella citata più sopra, che, comunque, erano presenti nei trailer.

EW/EE

http://www.ew.com/
Uncino
Fantastic Four - I Fantastici Quattro floppa anche nel secondo week-end USA

E' Straight Outta Compton il vincitore di questo week-end al box-office USA. Il film ha incassato ben 56 milioni di dollari, balzando immediatamente al primo posto dei più visti. Mission Impossible: Rogue Nation scivola al secondo posto con 17 milioni: sono 138 i milioni incassati ad oggi in madrepatria.

Operazione U.N.C.L.E., invece, deve accontentarsi di un terzo posto con soli 13 milioni di dollari. Al sesto posto, Ant-Man continua la sua corsa: dopo cinque settimane, incassa altri 5.5 milioni per un totale in madrepatria di 157.6, sono 347 in tutto il mondo.

Fantastic Four - I Fantastici Quattro, invece, continua il suo 'flop'. Al suo secondo week-end di programmazione, il film della Fox perde tra il 69% e il 79% ed incassa solo 8 milioni. Sono solo 42 i milioni incassati in madrepatria. Anche a livello internazionale, il film sta calando bruscamente: solo 16 i milioni incassati, per un totale di 60 milioni.

Deadline/EE

http://deadline.com/2015/08/straight-outta...ice-1201499183/
Uncino
Fantastic 4 - I Fantastici Quattro: ecco la descrizione della scena tagliata con la Cosa

Una delle sequenze tagliate in Fantastic Four - I Fantastici Quattro è quella con protagonista la Cosa. Secondo alcuni report Josh Trank è stato indeciso fino all'ultimo sul film e ha finito per 'creare caos', altri report spiegano che è stata tagliata per via del budget. Quel che sappiamo è che tale scena - intravista nei trailer e negli spot - non c'è più. Dopo il salto una descrizione.

"Ci troviamo in un campo di ribelli ceceni nelle prime ore della notte. Stanno caricando armi pesanti. Tutto sembra procedere bene quando tutti, immobilizzati, si voltano verso l'alto. Dal cielo cade qualcosa. Un missile? Si forma un cratere a terra e i ribelli si avvicinano lentamente ad esso. Nel cratere non c'è nessuno, solo rocce arancioni sparse qua e là che, pian piano, si ricompongono. Prima un braccio, poi due gambe, poi il busto... è la Cosa. I ribelli iniziano a sparargli contro ma lui è impassibile, avanza lentamente, nessun proiettile lo scalfisce. Lui sulla strada abbatte quanti più ribelli possibili. Quando i sopravvissuti capiscono che non possono fare nulla, scappano... ma sono sorpresi dai Navy Seals: è arrivata la cavalleria. I ceceni non possono far nulla ed arrendersi. La Cosa fa un cenno ai Navy Seals, con uno sguardo piuttosto triste, e viene caricato da un aereo".

EW/EE

http://www.ew.com/article/2015/08/17/heres...241fbc2dbcede16
Uncino
Fantastic 4 - I Fantastici Quattro: ecco i dettagli dello script di Jeremy Slater

Sono online i dettagli della sceneggiatura di Fantastic Four - I Fantastici Quattro firmato da Jeremy Slater e poi rettificato ampiamente da Josh Trank e Simon Kinberg nel film poi uscito al cinema.
Ecco il sunto:
"Nello script di Slater, Reed incontrava Susan e Victor Von Doom al Baxter Building come parte di una borsa di studio per la scienza. Reed s'innamorava di Sue mentre Victor, segretamente, spiava la ricerca di Reed e la inviava a persone a Latveria. Anziché nella landa desolata del film, i protagonisti finivano in una città aliena ricoperta di scheletri non-umani. Reed, Victor e Ben vengono inseguiti ed attaccati da Galactus il quale spara materia oscura che colpisce Victor. Gli altri due riescono quasi a fuggire grazie a Sue e Johnny - che si trovano in laboratorio. Galactus spara un altro raggio di materia oscura che colpisce il Quantum Gate e, di conseguenza, i quattro personaggi. E' cosi che ottengono i loro poteri.
C'è un salto temporale di quattro anni. Johnny è diventato una star televisiva mentre Sue lavora al Baxter utilizzando i suoi poteri d'invisibilità per guardare dentro i pazienti con tumori. Il Dr. Elder, invece, vuole lavorare al programma 'Moloid' ma Sue pensa che possa essere tramutata in un'arma. A Latveria, grazie alle informazioni di Victor, hanno costruito il loro Quantum Gate... ma c'è una sorpresa: all'interno della città trovano Victor Von Doom redivivo che li stermina usando i suoi poteri elettrici e diventando sovrano di Latveria. Nel frattempo il Baxter viene attaccato da un gruppo di nemici. Nella lotta il Dr. Elder viene trasformato nell'Uomo Talpa e un Moloid - a contattato con la materia oscura - diventa gigante. Reed arriva in ritardo al Baxter e si unisce a Sue e Johnny per combattere il Moloid come nel fumetto originale. Ben - che stava guardando dei cuccioli in un negozio di animali - corre ad aiutarli in una battaglia emozionante quanto divertente.
Il resto dello script vede i quattro recarsi a Latveria per fermare Victor, il quale ha costruito un cannone di energia oscura con l'intento di uccidere Galactus. A quanto pare, Victor è riuscito a sopravvivere fingendosi araldo del divoratore di mondi e promettendogli la Terra come "nuovo pianeta da mangiare". Victor vuole fermarlo prima che questo accada realmente. C'è una battaglia in cui i quattro, alla fine, scoprono che Victor non è altro che un Doombot e il vero Von Doom si trova intrappolato nella Zona Negativa. Il film termina con Von Doom ancora intrappolato, Galactus pronto ad arrivare sulla Terra e i Fantastici Quattro che si stabiliscono nel Baxter Building e creano una scuola per ragazzi intelligenti che possono aiutarli a fermare il divoratore di mondi".

BMD/EE

http://birthmoviesdeath.com/2015/08/18/wha...e-simon-kinberg
Uncino
Margot Robbie parla di Suicide Squad e di Fantastic 4 - I Fantastici Quattro

Margot Robbie sarà l'interprete di Harley Quinn nell'atteso Suicide Squad. In un'intervista, ha affermato: "Siamo tutti cattivi nel film, il che rende tutto divertente. Non sai come reagiranno i personaggi, sopratutto con Harley, visto che è folle... potrebbe ucciderti o semplicemente ridere ed abbracciarti".

La Robbie ha poi definito Jared Leto come Joker 'incredibile' e spiega che quel che sta facendo l'attore con il personaggio è 'cosi fico'.
L'attrice ha poi ricordato Fantastic 4 - I Fantastici Quattro, per cui era in lizza nel ruolo della Donna Invisibile (parte poi andata a Kate Mara): "Non sono entrata in sintonia con la sceneggiatura ma non ho ancora visto il film, dunque non so cosa è cambiato rispetto allo script. Ma il meeting che ho avuto con Josh Trank è stato molto bello". La Robbie ha proprio 'schivato una pallottola', visto il grande flop della pellicola...

NYDailyNews/EE

http://www.nydailynews.com/entertainment/m...ticle-1.2337858
Uncino
I primi due spot italiani di Fantastic 4: i Fantastici Quattro



Uncino
Fantastic 4 - I Fantastici Quattro: una clip con protagonista la Cosa

Uncino
Tomorrowland e Fantastic 4 guidano la classifica dei maggiori flop dell’estate

In Italia deve ancora uscire, eppure, a meno d’incassi stile Avatar difficilmente ottenibili, a livello globale Fantastic 4 – I Fantastici Quattro si è rivelato come il flop commerciale che tutte le agenzie di tracking – e non solo – avevano previsto.

Nulla di cui meravigliarsi, dunque, nel constatare la presenza della pellicola di Josh Trank nell’infausta classifica stilata dall’Hollywood Reporter relativa ai maggiori flop dell’estate cinematografica quasi conclusa.

Ma quali sono gli altri film presenti nella lista?

Eccoli qua:

Tomorrowland
Budget: $190 milioni
Incasso globale: $208.4 milioni
Perdite stimate: $120 milioni-$150 milioni

Fantastic Four
Budget: $125 milioni
Incasso globale: $146.7 milioni
Perdite stimate: $80 milioni-$100 milioni

Pixels
Budget: $88 milioni
Incasso globale: $186.4 milioni
Perdite stimate: più di $75 milioni

The Man From U.N.C.L.E.
Budget: più di $75 milioni
Incasso globale: $72.1 milioni
Perdite stimate: più di $80 milioni

Aloha
Budget: più di $37 milioni
Incasso globale: $26.2 milioni
Perdite stimate: $65 milioni

HR/BT

http://www.hollywoodreporter.com/news/summ...rrowland-820498
Uncino
Fantastic 4: i Fantastici Quattro, H.E.R.B.I.E. e la Fantasticar nei nuovi concept

Sono firmati da Fausto de Martini i concept che vi proponiamo oggi dedicati a Fantastic 4: i Fantastici Quattro, dal 10 settembre nelle sale italiane.

“Ecco il lavoro che ho svolto durante lo sviluppo iniziale di Fantastic Four” ha scritto l’artista sulla sua pagina Facebook. “Si tratta di roba molto preliminare, ma è stato divertente lavorarci. Credo che alla fine nulla sia stato sfruttato nel montaggio finale“.

I concept – come potete notare a seguire – sono dedicati alla Fantasticar e al robottino H.E.R.B.I.E., scartati durante la produzione del film.



FB/BT

https://www.facebook.com/fst.dm.1/posts/479644478875159
Uncino
Ben Grimm e Sue Storm in due featurette sottotitolate di Fantastic 4: i Fantastici Quattro



Uncino
Mr. Fantastic e la Torcia Umana in due featurette sottotitolate di Fantastic 4: i Fantastici Quattro



Uncino
Fantastic 4 – I Fantastici Quattro, Simon Kinberg conferma di essere al lavoro sul sequel

Le recensioni negative, i dati deludenti al box office, la confusione della produzione, la turbolenza della post-produzione, la grande quantità di reshoot. I dati degli ultimi mesi a proposito di Fantastic 4 – I Fantastici Quattro sembrano tendere a tutto tranne che a un sequel.

Eppure, a detta dello sceneggiatore Simon Kinberg (subentrato durante le riprese del cinecomic di Josh Trank a dare una ripulita al copione), la 20th Century Fox sembrerebbe decisa a realizzarne un seguito (già da tempo programmato, tra l’altro, al 9 giugno 2017).

“Sono davvero concentrato sul prossimo al momento” ha detto il produttore/sceneggiatore a MTV News. “Credo ci sia la possibilità di uno splendido film dei Fantastici Quattro con quel cast. Stiamo solo cercando di capire come dovrebbe essere. Vorrei tanto che succedesse“.

Sul responso dei fan:

Naturalmente sono deluso. Sono deluso che il film non sia piaciuto, per me i fan contano più di tutti, ma non ho analizzato a fondo la questione. Credo che il film sia stato criticato ingiustamente? Non lo so.

MTV/BT

http://www.mtv.com/news/2269379/simon-kinb...m=share_twitter
Questa è la versione 'lo-fi' del forum. Per visualizzare la versione completa con molte più informazioni, formattazione ed immagini, per favore clicca qui.