Aiuto - Cerca - Utenti - Calendario
Versione completa: Disney Topolino!
Disney Digital Forum > * The Walt Disney Company * > Disney Television
Pagine: 1, 2, 3
lbreda
CITAZIONE (nipo @ 8/4/2015, 0:14) *
La spiegazione del perché li trovo pessimi l'ho data.

Del perché tu li trovi pessimi, sì. Del perché siano feccia, infedeli ai personaggi, e insultanti, cose che mi paiono affermazioni oggettive, no.
nipo
CITAZIONE (Grrodon @ 8/4/2015, 0:30) *
Cominciamo dalle basi.

Deciditi: stiamo parlando di fatti oggettivi o stiamo parlando di semplici opinioni?

Perché vedi, se parliamo di fatti oggettivi allora non ti rifugi dietro il "de gustibus", ma ne discuti costruttivamente. E allora argomenti per benino la tua tesi e ci spieghi cosa non è stato fatto a dovere, secondo te, in questa serie.

Se invece ci limitiamo a pareri e opinioni, allora rispetti il lavoro di Rudish e i suoi estimatori, limitandoti a dire che il suo stile è semplicemente lontano dai tuoi gusti, senza dire che è feccia, che è indecente o che è un insulto all'arte dell'animazione.

Mamma mia come sei pesante!!!! Cosa vorresti dire con questo? Che tu parli di fatti oggettivi e i tuoi giudizi si basano su quello? Diventano quindi insindacabili? Grrodon, sono tuoi giudizi, non è legge! Allora, il lavoro di Rudish è orribile, e quindi è lontano dai miei gusti. Ti piace messo così? E' una serie girata in economia e si vede tutto. L'animazione vettoriale è a risparmio, la trovo pessima. Lo stile del disegno, assurdamente barocco nel tratto appesantisce l'occhio, crea confusione nell'immagine. Il topolino assomiglia più a quello delle strisce domenicali che a quello dei corti anni '30. Trovo che l'effetto inchiostratura strida con l'animazione, che infatti si è preferito vettoriale.
Ma poi me spieghi perché devo perdere tempo a giustificare i miei pensieri a te? Ma ti pagano alla Disney per prendere sempre le difese ogni volta che io scrivo qualche cosa di negativo?
LucaDopp
Alla fine può anche essere che a qualcuno non piaccia Rudish, d'altronde è uno che da Il laboratorio di Dexter in avanti ha sempre mantenuto uno stile personale riconoscibilissimo (come Tartakovsky del resto). Se uno odia lo stile di Cartoon Network non può che odiare anche questa serie.
Grrodon
CITAZIONE (nipo @ 8/4/2015, 0:56) *
Mamma mia come sei pesante!!!! Cosa vorresti dire con questo? Che tu parli di fatti oggettivi e i tuoi giudizi si basano su quello?

No, voglio semplicemente dire che non si può tenere il piede in due scarpe. Se decidi di procedere per verità assolute allora poi non puoi relativizzare tutto tirando fuori i gusti e le opinioni. Se decidi di dare la tua umile opinione allora eviti i giudizi trancianti e offensivi sul prodotto. E' semplicemente coerenza.

CITAZIONE
Diventano quindi insindacabili? Grrodon, sono tuoi giudizi, non è legge!

Non sono insindacabili, ma c'è dietro voglia di approfondire, capire le motivazioni di un qualcosa che magari sulle prime mi ha lasciato stranito. Ma soprattutto sono sempre pronto a imparare da chi ne sa più di me. Ma se le controargomentazioni mi giungono con contorno di rutti e schizzi di letame, va da sé che ci dò un peso piuttosto relativo.

CITAZIONE
Allora, il lavoro di Rudish è orribile, e quindi è lontano dai miei gusti. Ti piace messo così?

No, perché invalida tutto il tuo bel discorso sulle opinioni, la relatività e via dicendo. Stai dando giudizi assoluti, trancianti etc etc. Te la capovolgo: Rudish è lontano dai tuoi gusti e quindi per te è automaticamente robaccia. Non c'è sano confronto in questo.

CITAZIONE
E' una serie girata in economia e si vede tutto.

In che senso? E' una serie televisiva, eh. Perfettamente uniforme al resto della validissima animazione televisiva di studi come Cartoon Network e via dicendo.

CITAZIONE
L'animazione vettoriale è a risparmio, la trovo pessima.

L'animazione vettoriale permette movimenti fluidi, intanto. Cosa che la vecchia animazione televisiva made in terzo mondo non permetteva, e questo non è poco. Grazie a questi movimenti fluidi, nei corti di Rudish il trucco di tenere immobili alcune parti del personaggio per muoverne solo altre, aumentandone per contrasto la carica umoristica, funziona ancora meglio. Infine considera che è vettoriale solo in parte, per il resto è animazione 2D tradizionalissima.

CITAZIONE
Lo stile del disegno, assurdamente barocco nel tratto appesantisce l'occhio, crea confusione nell'immagine.

Barocco? Dici per via delle curve? A me sembra invece stilizzato al massimo, lo stesso Topolino è una sagoma chiara, netta, perfettamente distinguibile dallo sfondo. Non riesco a vedercela la confusione, sinceramente. Puoi fare degli screen per mostrarmi dov'è?

CITAZIONE
Il topolino assomiglia più a quello delle strisce domenicali che a quello dei corti anni '30.

Non ho mica capito. Le strisce domenicali che cosa sarebbero? Non mi pare esista niente del genere. Sui quotidiani pubblicavano dal lunedì al sabato le strisce giornaliere, in b/n e pensate per un pubblico più maturo, e la domenica le tavole domenicali, a colori e dal taglio più infantile. Se escludiamo il registro e il respiro narrativo stilisticamente erano identiche perché fino alla fine degli anni 30 le disegnava la stessa persona, cioé Gottfredson. E il modello che Gottfredson usava per il personaggio di Topolino... era quello dei corti, ricalcandone fedelmente il design. Quindi boh? A cosa somiglierebbe lo stile di Rudish?

CITAZIONE
Trovo che l'effetto inchiostratura strida con l'animazione, che infatti si è preferito vettoriale.

Qui ci ho capito ancora meno. In pratica stai dicendo che i contorni sono troppo grossi? E in che modo questo renderebbe l'animazione più adatta al vettoriale? Ci sono miliardi di serie dall'inchiostratura fine, ma realizzate comunque in vettoriale. Boh?

CITAZIONE
Ma poi me spieghi perché devo perdere tempo a giustificare i miei pensieri a te?

Perché sei in un forum di discussione, dove la gente viene a discutere.

CITAZIONE
Ma ti pagano alla Disney per prendere sempre le difese ogni volta che io scrivo qualche cosa di negativo?

Tranquillo, 100% buona fede la mia. Considera che la "Disney" (che poi non era lei) mi ha tolto dal suo libro-paga da tempo, più o meno da quando ho scritto io qualcosa di moooolto negativo su Maleficent, quindi fra le persone in cui potevi imbatterti, io sono quella meno indicata a cui rivolgere questa accusa shifty.gif
nipo
Tranquillo che sapevo della tua cacciata. L'ho trovata una mossa idiota da parte loro. Ma ormai sono avvezzi a tali cretinerie e quindi non mi stupisce più di tanto. Non era un commento che voleva essere offensivo, ma un semplice modo di dire dato dall'enfasi del discorso. Per il resto rimango delle mie idee e non ho voglia di continuare una discussione per dover giustificare il mio pensiero e gusto. Mi pare di essere stato chiaro nelle risposte e continuare a dire le stesse cose mi annoia. Questa serie è feccia. Se a voi piace contenti voi, avrete un prodotto in più da "ammirare".Io me ne tengo prudentemente lontano. Saluti a tutti.
Dadda25
CITAZIONE (nipo @ 8/4/2015, 8:48) *
Questa serie è feccia. Se a voi piace contenti voi, avrete un prodotto in più da "ammirare".Io me ne tengo prudentemente lontano. Saluti a tutti.

Dire "è feccia" però scusami, ma è offensivo verso chi la apprezza. A me pare che nessuno ti stia dicendo che DEVI gradire questi corti, semplicemente, dato che alcune tue affermazioni sono apodittiche, è ovvio che creino discussione nel momento in cui risultano invece quantomeno contestabili.

Che a te la serie non piaccia è ormai chiaro e sacrosanto, a me personalmente piace molto a prescindere perché mi piace questo tipo di animazione, ma soprattutto perché grazie al mio lavoro al Compendium ho potuto recuperare i corti che sono all'origine degli standard character e ho ritrovato molto di quello stesso spirito in questa serie, come hanno già detto anche lbreda e Grrodon.
Personalmente avevo un po' perso simpatia nei confronti del Topolino animato, in quanto nella mia testa era solo un tipetto perbenino e ciò mi aveva annoiato, decretando lui e Minni come i miei spreferiti in assoluto.
Con questa serie mi sono invece riscoperta ad amare anche i topi, quindi grazie Rudish!
nipo
CITAZIONE (Dadda25 @ 8/4/2015, 15:49) *
Dire "è feccia" però scusami, ma è offensivo verso chi la apprezza.

Se pensi questo mi scuso. Non voglio ne ora ne mai giudicare i gusti. A me piacciono cose che fanno rabbrividire gli altri. Ma i giudizi che esprimo sono quello che penso del prodotto. Non troverai mai affermazioni dirette ai gusti (a meno che non mi si attacchi direttamente...).
chipko
Devo dire che incuriosito dalla discussione sono andato a vedermi il corto linkato da Grrodon, l'episodio a me ha strappato un sorriso e mi ha fatto ridere. Non ho idea di come siano gli altri corti. Sulla grafica non mi esprimo, non mi fa impazzire ma non la detesto nemmeno. Mi ricorda un po' le superchicche. Dovrei vedermene di più per farmi un'idea, così su due piedi non mi pare che facciano schifo.
Angelo1985
L'uso di certi aggettivi andrebbe evitato, alla fine il giudizio è sicuramente soggettivo, secondo me.
Poi su alcune cose si può parlare in senso oggettivo: è una produzione televisiva, è chiaro che non hanno stanziati chissà quali fondi, non ci possiamo certamente aspettare corti cinematografici dei WDAS.
La grafica può piacere o meno, a me piaciucchia il giusto, ma si vede che è abbastanza economico come prodotto, ma le cose vanno prese per quelle che sono, specialmente in un panorama televisivo molto altalenante nell'animazione.
Detto questo, credo si possa comunque dire in maniera oggettiva che questi corti hanno anche una funzione di avvicinamento nei confronti di una figura un po' tradita dalla stessa mamma Disney, un Topolino molto lasciato a sè stesso e che finalmente (già con Get a horse!) si sta appropriando nuovamente della sua centralità (io aspetto un bel lungometraggio in rigoroso 2D tra i Classici clapclap.gif ) e della sua personalità più scanzonata.
Riguardo gli anni '30, che per me sono i migliori in tutto, quello era il Topolino più "vero" ed è giusto tornare un po' a quelle origini, così da creare una sintonia con le nuove generazioni che magari, da più grandicelli, compreranno le varie compilations e scopriranno, chissà, magari i Treasures, e così si tramanderà tutto un mondo anche ai posteri.
Solo non tradendo le origini, ma anzi rispettandole, richiamandole ma sempre in modo originale, si avvicinerà il nuovo al vecchio e viceversa.

icon_mickey.gif
LucaDopp
CITAZIONE (Angelo1985 @ 8/4/2015, 19:38) *
io aspetto un bel lungometraggio in rigoroso 2D tra i Classici clapclap.gif

A parte che mi sembra uno scenario molto ipotetico, ma già I tre moschettieri aveva dimostrato che i personaggi Disney non si prestano a lungometraggi e sono più a loro agio nella breve durata. Mi piacerebbe invece che i WDAS continuassero a proporre corti con protagonisti i personaggi Disney, come fa la Warner con i Looney Tunes.
Angelo1985
Ma la qualità dei WDAS si farebbe sentire, indubbiamente, del resto il mediometraggio del fagiolo magico è adorabile, con qualche scenetta in più potrebbero fare un film da 60 minuti circa, un po' come Dumbo.
Ma stiamo divagando....

icon_mickey.gif
Grrodon
Angelo ha ragione.

Gli standard character poi non sono così limitati come si crede, cose come una lunga durata e un grande respiro le reggono eccome, basta guardare alla loro incarnazione cartacea. L'avete letto il recente Impero Sottozero di Casty? E L'Isola del Tesoro? E Pk?

Semplicemente ci sono due problemi:

1) I dirigenti questo materiale non lo conoscono, e in USA non c'è stata una corretta evoluzione filmica di questo universo narrativo. Ci vorrebbe il lavoro di uno come Mattinson, capace di riadattare vecchie glorie rispettandole e innovandole, e portandole ad un livello superiore. Basti vedere quello che è riuscito a fare nel 1983 col Canto di Natale e nel 2011 col nuovo Winnie Pooh.

2) I WDAS al momento hanno cessato di essere la Cenerentola della Company, e dopo i loro recenti successi sono stati presi in ostaggio dalle alte sfere. Non sarà questo il momento più adatto per sperare nella loro libertà creativa, artistica, sperimentale e filologica.

Bisogna incrociare le dita e aspettare che questa riscoperta di Topolino e soci passi per altre vie. Ecco perché è bene tenere d'occhio Rudish, oppure la nuova serie Duck Tales annunciata, oppure i fumetti che da poco hanno ripreso in USA le pubblicazioni (con Casty superstar!).

Carta e Tv, ecco su cosa si può puntare ora come ora.
nipo
CITAZIONE (Grrodon @ 9/4/2015, 2:16) *
Angelo ha ragione.

Gli standard character poi non sono così limitati come si crede, cose come una lunga durata e un grande respiro le reggono eccome, basta guardare alla loro incarnazione cartacea. L'avete letto il recente Impero Sottozero di Casty? E L'Isola del Tesoro? E Pk?

Semplicemente ci sono due problemi:

1) I dirigenti questo materiale non lo conoscono, e in USA non c'è stata una corretta evoluzione filmica di questo universo narrativo. Ci vorrebbe il lavoro di uno come Mattinson, capace di riadattare vecchie glorie rispettandole e innovandole, e portandole ad un livello superiore. Basti vedere quello che è riuscito a fare nel 1983 col Canto di Natale e nel 2011 col nuovo Winnie Pooh.

2) I WDAS al momento hanno cessato di essere la Cenerentola della Company, e dopo i loro recenti successi sono stati presi in ostaggio dalle alte sfere. Non sarà questo il momento più adatto per sperare nella loro libertà creativa, artistica, sperimentale e filologica.

Bisogna incrociare le dita e aspettare che questa riscoperta di Topolino e soci passi per altre vie. Ecco perché è bene tenere d'occhio Rudish, oppure la nuova serie Duck Tales annunciata, oppure i fumetti che da poco hanno ripreso in USA le pubblicazioni (con Casty superstar!).

Carta e Tv, ecco su cosa si può puntare ora come ora.

Sarebbe ora che si svegliassero in questo senso. Non sembrano interessati al fatto di possedere una miniera d'oro praticamente inesauribile...
Grrodon
E' una questione di priorità.

Se tu azienda hai già quattro miniere inesauribili che ti danno 10, concentri tutti i tuoi sforzi lì e non ti dedichi ad una miniera ugualmente inesauribile ma che non sei sicuro possa darti più di 9.

E' triste, ma ragionano così.

Servirebbe che una delle miniere garantite iniziasse a floppare, e allora manderebbero gli artisti ad esplorare nuove direzioni, ma per adesso il tempo del pionierismo è di nuovo finito, e i filoni sono stati individuati.
Angelo1985
Anche io credo che il filone televisivo darà nuova linfa ai personaggi della banda Disney e non vedo l'ora di gustarmi le nuove Ducktales wink.gif
Quello che mi piacerebbe è che la mentalità della Disney cambiasse in toto, nel senso che, così come la bella iniziativa dei film live action (anche se dovrebbero un po' rallentare le tempistiche secondo me) e della nuova serie di corti di Topolino (che tutto sommato funziona), anche attraverso i Classici si potrebbe provare a tornare un po' alle origini, soprattutto con l'avvicinarsi del fatidico 2023.
Capisco che grazie a Rapunzel e Frozen ormai si tenderà a cercare la solita formula, ma io spero sempre di essere sorpreso; un lungometraggio con Topolino e la banda sarebbe bellissimo, magari ripreso proprio da L'isola del Tesoro (sarebbe bellissimo), sulla scia della nuova saga dei pirati in arrivo... è un esempio ovviamente, ma credo che i WDAS potrebbero trovare il coraggio di ricercare una bella storia, magari dalla letteratura, che regga un'oretta scarsa, senza renderla eccessivamente per bimbi, o anzi adattare una bella trama proprio dalla tv.
Chi si è scordato di Zio Paperone e la lampada perduta? Cosa aveva di sbagliato? Non era dei WDAS ma a me è sempre sembrato l'esempio perfetto di cosa si potrebbe fare per realizzare un buon prodotto (immaginate coi fondi per i WDAS).
Chissà magari un giorno avremo il nostro The Artist disneyano, un film originale, fuori dagli schemi moderni, che guardi al passato, in fondo Paperman ha vinto un Oscar ed era MUTO e in BIANCO E NERO!
La Disney deve maturare il coraggio della propria eredità, e Get a horse! è un esempio lampante (come pure le nuove scelte tv) di questo indirizzo secondo me; un Topolino così spavaldo, allegro e ben lontano dal noioso borghesotto fine anni '40/'53 è proprio quello che tutti vogliono, e anche i nuovi corti lo dimstrano. smile.gif

icon_mickey.gif
brigo
Purtroppo ciò che vogliamo noi Appassionati (il ritorno degli standard character, in 2D, magari in pompa magna con un lungometraggio e non solo con corti o serie TV) non è ancora fattibile in questo periodo storico.
Per questo mi sento di appoggiare in pieno ciò che attualmente ci si avvicina di più: i corti.
Sia cinematografici che televisivi.
Perchè può non piacere lo stile, l'animazione o l'umorismo.
Ma è l'unico scossone attualmente in atto, e se vogliamo cambiare qualcosa (parlo di noi come fan) bisogna dare un segnale in questa direzione.
E iniziare a disertare le sale con improponibili live action.
Scrooge McDuck
Io comunque non riesco proprio a vedere quello che tanti di voi dicono, cioè che il pregio di questi corti sia il fatto di ridare a Topolino il suo carattere di un tempo. Io nei corti di Rudish non ci vedo il topolino anni '30, ci vedo un Topolino 2.0, figlio dell'era in cui si trova, moderno, spesso volgarotto. Che poi faccia ridere o meno è soggettivo, ma scaccolamenti e scene di questo genere io non me le ricordo nei corti anni '30-'40, poi magari ricordo male io!

CITAZIONE (Grrodon @ 9/4/2015, 2:16) *
Gli standard character poi non sono così limitati come si crede, cose come una lunga durata e un grande respiro le reggono eccome, basta guardare alla loro incarnazione cartacea. L'avete letto il recente Impero Sottozero di Casty? E L'Isola del Tesoro? E Pk?

Quando leggo le "nostre" saghe fumettistiche mi chiedo sempre quanto renderebbero in TV rolleyes.gif alcune sarebbero davvero fenomenali, pensate a una saga di Pk sulla falsa riga di Darkwing Duck clapclap.gif

CITAZIONE (Grrodon @ 9/4/2015, 2:16) *
I WDAS al momento hanno cessato di essere la Cenerentola della Company, e dopo i loro recenti successi sono stati presi in ostaggio dalle alte sfere. Non sarà questo il momento più adatto per sperare nella loro libertà creativa, artistica, sperimentale e filologica.

Ehhhh però non è mai il momento giusto con sta benedetta Disney, prima rischia di fallire e non si può fare niente, ora fa i miliardi e non si può fare niente....du ball!! (rivolto ai dirigenti Disney eh, non a te eheheh.gif )
Grrodon
E' sbarazzino, arzillo, allegro, cazzone, innamorato della sua ragazza. In altre parole questo Topolino è... giovane.

Le volgarate non sono la cifra stilistica di questa serie, se anche ce n'è qualcuna è sempre collocata nel suo giusto contesto. La vera cifra stilistica è la demenzialità e l'esagerazione, che invece ci sono. Ma che in questo momento storico funzionano bene, perché scuotono e catturano l'attenzione dell'umanità un po' nichilista che stiamo diventando.

E poi credo che i tempi di Norman Ferguson e del suo Pluto che si insegue la coda, guardando in camera, siano finiti. Questo sì.
chipko
CITAZIONE (Scrooge McDuck @ 9/4/2015, 20:09) *
Io comunque non riesco proprio a vedere quello che tanti di voi dicono, cioè che il pregio di questi corti sia il fatto di ridare a Topolino il suo carattere di un tempo. Io nei corti di Rudish non ci vedo il topolino anni '30, ci vedo un Topolino 2.0, figlio dell'era in cui si trova, moderno, spesso volgarotto. Che poi faccia ridere o meno è soggettivo, ma scaccolamenti e scene di questo genere io non me le ricordo nei corti anni '30-'40, poi magari ricordo male io!

CITAZIONE (Grrodon @ 10/4/2015, 0:34) *
E' sbarazzino, arzillo, allegro, cazzone, innamorato della sua ragazza. In altre parole questo Topolino è... giovane.

Le volgarate non sono la cifra stilistica di questa serie, se anche ce n'è qualcuna è sempre collocata nel suo giusto contesto. La vera cifra stilistica è la demenzialità e l'esagerazione, che invece ci sono. Ma che in questo momento storico funzionano bene, perché scuotono e catturano l'attenzione dell'umanità un po' nichilista che stiamo diventando.

E poi credo che i tempi di Norman Ferguson e del suo Pluto che si insegue la coda, guardando in camera, siano finiti. Questo sì.

Sono d'accordo un po' con entrambi, dopo aver visto una decina di episodi devo dire che trovo la serie tutto sommato divertente e frizzante. Capisco il perché del paragone con il topolino degli anni 30 anche se in effetti questo è un topolino assai diverso, perfetti gli aggettivi usato da Grrodon, ma il topolino degli anni 30 era anche e soprattutto un monello, un dispettoso, uno che provava a infrangere il codice sociale dell'epoca. Questo lo ricorda in parte. Devo dire che per gli episodi visti non lo trovo volgare, piuttosto franco e diretto. Non direi nemmeno che "La vera cifra stilistica è la demenzialità e l'esagerazione", in quanto userei quell'affermazione per definire "gli animaniacs" o per certi versi "i fantagenitori". Il lato positivo della serie è che si presenta "fresca", gli episodi non stancano e uno tira l'altro, cosa non scontata vista l'età del personaggio.

Sinceramente non capisco il perché di un giudizio così inappellabilmente negativo (non l'ho capito più che non l'ho condiviso). Di solito Francesco spiega meglio le sue ragioni, mi sembra strano che non abbia voluto concedere a questa serie neanche due o tre episodi. Ripeto sono io a non aver capito cosa altri utenti hanno trovato di così orribile in questa serie (grafica a parte che può non piacere ma non mi pare odiosa).
Grrodon
Forse perché c'è Pippo che in un episodio è morto, in quello dopo si veste da donna, in quello dopo ancora si mangia Topolino e in quello dopo ancora ancora si sposa con un sandwich?
chipko
CITAZIONE (Grrodon @ 10/4/2015, 23:16) *
Forse perché c'è Pippo che in un episodio è morto, in quello dopo si veste da donna, in quello dopo ancora si mangia Topolino e in quello dopo ancora ancora si sposa con un sandwich?

Ah ecco, quelli non li ho visti ho visto tutti quelli presenti su canale youtube Disney italiano. Ma gli episodi da te listati sul compendium sono già tutti doppiati in italiano o da noi devono ancora uscire?
lbreda
CITAZIONE (chipko @ 10/4/2015, 23:20) *
Ah ecco, quelli non li ho visti ho visto tutti quelli presenti su canale youtube Disney italiano. Ma gli episodi da te listati sul compendium sono già tutti doppiati in italiano o da noi devono ancora uscire?

Non ho mai ben capito cosa sia uscito in italiano e cosa no, l'unica certezza è che quelli che sul Compendium abbiamo listato con i titoli italiani, esistono in italiano. In ogni caso solo in pochi episodi capire bene la lingua è davvero necessario, mi sembra (poi non so, magari capendola bene mi perdo l'incomprensibilità di qualcosa). In ogni caso, ti scrivo in pvt per darti una mano a recuperare il resto (chi è interessato chieda pure).
Scrooge McDuck
CITAZIONE (chipko @ 10/4/2015, 14:36) *
Ripeto sono io a non aver capito cosa altri utenti hanno trovato di così orribile in questa serie (grafica a parte che può non piacere ma non mi pare odiosa).

Per me invece la grafica è la cosa migliore della serie, pensa te eheheh.gif trovo che, con budget limitato per il prodotto che è, siano riusciti a dare una grafica godibilissima e perfettamente riconoscibile, e soprattutto l'uso e la scelta dei colori e degli sfondi mi piace tantissimo. Vedere poi che sul sito del Disneystore.com stanno apparendo in vendita i primi prodotti legati alla serie mi fa pensare che non sono l'unico a pensarla così smile.gif
Inlove4Disney
Assolutamente, questi nuovi corti di Topolino sono davvero deliziosi, con quei colori vivi e quelle animazioni benchè stilizzate cosi accattivanti e anche vintage se vogliamo... li stavo guardando giusto nei giorni scorsi, peccato ne abbiamo messi solo alcuni sul tubo.

Mad Hatter
Leggo su Wikipedia che esiste, in teoria trasmesso durante le Feste di quest'anno sia in America che da noi, uno speciale natalizio intitolato:
"Duck the Halls: A Mickey Mouse Christmas Special (Decoriamo le sale: uno speciale natalizio di Topolino)"

*Su wiki c'è scritto "Duck" al posto di "Deck", ma non so se potrebbe essere un gioco di parole invece di un errore.

Poiché non trovo altri riscontri, qualcuno sa dirmi qualcosa in più? Si potrebbe sapere, specialmente se, quando e dove - anche se immagino SKY/Disney Channel - verrà trasmesso lo speciale?

Grazie.
LucaDopp
In patria dovrebbero trasmetterlo il 12 dicembre, da noi non so se sia stato annunciato. Il titolo è proprio Duck the Halls.
Tabby
Varie clip dello special comparse su youtube. Qua c'è pure Ciccio: https://www.youtube.com/watch?v=YelDnZLvLTA
LucaDopp
CITAZIONE (Tabby @ 10/12/2016, 21:46) *
Varie clip dello special comparse su youtube. Qua c'è pure Ciccio: https://www.youtube.com/watch?v=YelDnZLvLTA

Ciccio che parla fa davvero strano. E Paperone in questo episodio ha per la prima volta il suo nuovo doppiatore, John Kassir (presumo sarà lo stesso che gli darà voce in DuckTales).
Mad Hatter
Spero lo trasmettano presto anche in Italia.

Dal 18/12 nascerà al canale 618 di Sky un canale temporaneo intitolato "Topolino Channel". Mi sembra il contenitore più che giusto per trasmetterlo, sotto le feste.
LucaDopp
Episodio completo in inglese e articolo dell'Huffington Post dove viene anche detto che è in produzione uno special di Halloween per l'anno prossimo.

Comunque è davvero ottima l'idea di Paperino e Paperina che come tutte le anatre devono migrare a sud per l'inverno. eheheh.gif
IryRapunzel
Da Disney mi dicono che non sanno quando sarà trasmesso in Italia mellow.gif Potrebbe finire o su Topolino Channel o negli slot su Disney Channel segnati come "i corti di Topolino", ma non sanno di preciso. Però so per certo che è stato doppiato, quindi arriva sicuro.
Mad Hatter
Anche io so che è stato doppiato, tra l'alto veramente da pochissimo, quindi speravo lo mandassero su "Topolino Channel" in queste festività... Come "non sanno quando lo trasmetteranno"? Ce l'hanno pronto, e hanno pure il canale tematico temporaneo! Lo vogliono mandare in onda a Pasqua? Muro.gif
IryRapunzel
No andrà in onda sicuramente, solo che l'ufficio stampa apparentemente non sa quando mellow.gif Speriamo bene! Magari lo annunceranno a giorni...
Mad Hatter
Speriamo...

Tra l'altro la programmazione di Topolino Channel non c'è verso di trovarla..siamo il 13 e il canale parte il 18... Ma una cosa fatta bene no? Mai? Muro.gif
(Okay, qui la colpa è di Sky e non propriamente di Disney, però.... not.gif )
kekkomon
CITAZIONE (Mad Hatter @ 13/12/2016, 10:24) *
Speriamo...

Tra l'altro la programmazione di Topolino Channel non c'è verso di trovarla..siamo il 13 e il canale parte il 18... Ma una cosa fatta bene no? Mai? Muro.gif
(Okay, qui la colpa è di Sky e non propriamente di Disney, però.... not.gif )

Tanto sarà lo stesso slot di corti dell'anno scorso replicati all'infinito. wacko.gif
Mad Hatter
CITAZIONE (IryRapunzel @ 13/12/2016, 2:04) *
No andrà in onda sicuramente, solo che l'ufficio stampa apparentemente non sa quando mellow.gif Speriamo bene! Magari lo annunceranno a giorni...

Nessun annuncio, ma è spuntato nella guida tv online:

Canale 613 - Disney Channel HD - Venerdì 23/12 20:10

http://guidatv.sky.it/guidatv/programma/ra...ventid=91139679
IryRapunzel
Ottimo!
Mad Hatter
Non è stato inserito il titolo italiano, e la trama è quella di un generico episodio della serie, ma dal minutaggio indicato nella guida Tv (pari a circa 20 minuti) si evince che:

Martedì 31 ottobre 2017, sul canale 613 di Sky (Disney Channel) verrà trasmesso, doppiato, il secondo episodio speciale della serie:
The Scariest Story Ever: A Mickey Mouse Halloween Spooktacular!
Ore 19.15!

http://guidatv.sky.it/guidatv/canale/disney-channel-hd.shtml
Mad Hatter
Il titolo italiano dello speciale e la storia, dalla Guida Tv di Disney Channel:

Disney Topolino - Speciale- 1^TV
(mar. 31/10 ore 19.15)

Traccia Episodio:
Storie da brivido per un Halloween superspaventoso -
Topolino organizza una serata per Halloween, ma e' criticato dai nipotini perche' non sa raccontare storie horror. Fino a quando ne trova una davvero terrificante...


N.B. Dall'1 novembre comincerà anche la trasmissione italiana di alcuni corti della quarta, nuova, stagione.

Questa è la versione 'lo-fi' del forum. Per visualizzare la versione completa con molte più informazioni, formattazione ed immagini, per favore clicca qui.