Aiuto - Cerca - Utenti - Calendario
Versione completa: Ribelle - The Brave
Disney Digital Forum > * Altri Argomenti * > Recensioni
Pagine: 1, 2, 3, 4, 5, 6
kekkomon
Per chi già l'ha visto... qui la recensione!!
~*~Elenariel~*~
Vistoooo!
Bello! Bello! Bello! Bello! Innamorato.gif clapclap.gif
Mi piace la storia, mi piacciono i personaggi, le loro interazioni, le parti serie e le gag più comiche.
L'aver voluto cambiare i clichè ha reso la storia piacevolmente originale nonostante la prevedibilità di diversi elementi
Appena si incontra la strega e si vede che è fissata con gli orsi si capisce cosa sucecderà a Elinor, e anche chi si cela dietro a Mor'du ma come è stato sviluppato il rapporto fra i due personaggi principali - si, perchè Merida non è l'unica protagonista - è assolutamente innovativo rispetto ai "canoni" dei film d'animazione.
Sono contenta del cambiamento, della mancanza di un vero e proprio pretendente, di un lieto fine legato a un bacio di coppia - anche se non disdegnerei affatto un seguito, anche corto, in cui Merida incontra il suo degno "avversario"! per dare risalto ai legami familiari. Aspetto che era venuto fuori già con Lilo e Stitch, leggermente sviluppato in Rapunzel dando spazio a Gothel, ma che qui assume sfumature molto diverse.
Come immaginavo, avrei preferito una grafica tradizionale per i personaggi che invece così come sono trovo cozzino un po' coi bellissimi fondali.
Il film non l'ho visto al cinema nè in italiano, e la qualità era bruttina per cui potrei cambiare idea anche la presenza di fotogrammi che sembrano reali invece che disegnati non è che mi abbia convinta al 100%...
Per lo stesso motivo di cui sopra mi riservo di commentare su traduzione e adattamento nostrani dei dialoghi più in là.
Altra nota negativa confermata, di cui si era già tanto parlato, la scelta del titolo italiano che snatura il messaggio del film, proclamato ad alta voce dalla stessa Merida proprio nelle battute finali.
Capisco che "ribelle" sia unisex e abbiano così pensato di attrarre più pubblico, ma l'accezione più diffusa e immediata che noi italiani diamo al termine è piuttosto negativa e non ha nulla a che vedere con il coraggio e l'essere valorosi, che comporta anche il saper lasciar andare l'orgoglio ed ammettere i propri errori.

I bambini e probabilmente la maggiorparte dei genitori non ci faranno nemmeno caso, ma un'altra cosa che a me ha dato fastidio è la gestione dell'arco e dei vestiti di Merida.
L'arco scompare sua mamma lo butta nel camino, ma anche se poi lo tira fuori ormai è bruciacchiato e annerito. Quando scappano dal castello Merida non ce l'ha per poi riapparire magicamente, come se nulla fosse, in mano alla nostra eroina. Allo stesso modo, i vestiti sporchi e strappati che ha indosso quando torna al castello dopo l'incontro con la strega e durante la seconda fuga con mamma-orso risultano magicamente modificati quando si risveglia il mattino dopo.

Comunque, mi ha davvero entusiasmata, al contrario di Tiana e Raperonzolo con le rispettive compagnie, e ho deciso che a Lucca Comics cosplayerò la ricciolona scozzese! wub.gif
kekkomon


Innamorato.gif

Come trailer c'era Sammy 2, Ralph lo spaccatutto (Trailer completo) e Nemo 3D.

La Luna: Un corto molto carino ma che non ha attirato l'attenzione del pubblico in sala (piena) tanto che si parlava e solo io povera anima voleva vederselo in santa pace cry.gif

Ribelle The Brave: Parto subito con il dire che mi è piaciuto e non poco... lo adorato dalla prima scena all'ultima... Merida poi è fantastica e anche la madre. Il padre e i fratellini sono fantastici.
Insomma come hanno detto quelli di BadTaste: è il riuscire a trovare qualcosa di rivoluzionario anche in una fiaba che potrebbe sembrare banale. La Pixar è questo!
E poi i Capelli, veri più che mai e che paesaggi Innamorato.gif
Insomma non so che film abbia visto la "critica" ma a me è piaciuto.
Le canzoni in Italiano mi sono piaciute molto, Noemi è stata molto Brave/a. Poi le scene che fanno da sfondo alle canzoni sono bellissime!

VOTO: 9! Innamorato.gif

Dicembre muoviti!!
*marta*
Scusate ma non sono in grado di fare una recensione ben fatta, scriverò qui le mie impressioni:

Bellissimo film, non la classica fiaba con amore e cose varie, (di cui sono grande fan), ma altri temi interessanti come ad esempio la famiglia, l'avere delle responsabilità, capire che ad ogni nostra azione corrisponde una conseguenza che può coinvolgere non solo noi stessi. I paesaggi erano a dir poco fantastici, poi con quelle musiche in sottofondo erano ancora più meravigliosi, le canzoni di Noemi davvero belle, soprattutto la prima mi è piaciuta molto, (scusate ma non ricordo il titolo ora)!
I capelli di Merida sono spettacolari! non facevo altro che guardarli e pensare quanto fossero belli!
Come al solito ho pianto nel finale che ho trovato davvero commovente.. cry.gif sono contenta di non aver visto promo e robe varie che mi avrebbero rovinato la visione del film.. Ma solo a me le scene con l'orso hanno fatto paura? Roftl.gif ho fatto un paio di balzi in sala in certe scene.. sarà che l'audio era a tutto volume rolleyes.gif forse se fossi stata una bambina avrei avuto davvero paura.. non c'erano bambini in sala quindi non ho potuto vedere reazioni eheheh.gif
Non voglio fare la bachettona di turno ma non sopporto i rutti shifty.gif passi uno... ma questa cosa di ficcarli in ogni situazione per facili risate non mi piace..

OT "La luna" troppo carino, tutte quelle stelline luminose, e poi quando spacca la stella più grande.. mi sembrava di essere li anch io con il 3D blush2.gif

Da me il trailer di Ralph non c'era.. c'era uno schifo di cartone sui romani che deve uscire non so quando, orrendo.. con la voce di Belen Rodriguez che sembrava uno di quei programmi vocali che leggono i messaggi.. sick.gif sick.gif

Scusate eventuali errori nel testo ma ho troppo sonno e potrei aver scritto fesserie!
roxirodisney
CITAZIONE (*marta* @ 6/9/2012, 2:04) *
Da me il trailer di Ralph non c'era.. c'era uno schifo di cartone sui romani che deve uscire non so quando, orrendo.. con la voce di Belen Rodriguez che sembrava uno di quei programmi vocali che leggono i messaggi.. sick.gif sick.gif

Esattamente...un obrobrio... sick.gif

Comunque...visto ieri, proiezione in 2D, spettacolo delle 21.30, saletta piccola ma abbastanza piena. smile.gif
Non può mancare un rapido commento a “La Luna”, a parer mio, un corto delizioso!! Il bello è che me ne stavo lì cercando di capire perchè mai volessero spazzare via tutte quelle belle stelline quando alla fine...beh, essendo loro dei pescatori, avevano le loro buone ragioni per rendere la luna crescente...XD Bellissimo comunque! Viva la fantasiosità e la creatività, sempre!! ** Ora attendo “Paperman”! *____*

E adesso passiamo al nostro “Brave”/ Ribelle”: dire che l’ho adorato è poco, tanto che settimana prossima tornerò di sicuro a rivederlo! Non c’è una sola cosa che non mi sia piaciuta! Tutto assolutamente perfetto! Un film stupendo, accompagnato da paesaggi mozzafiato e da una colonna sonora altrettanto superlativa! (Noemi poi m’è piaciuta da matti nel contesto del film!) Personaggi grandiosi, da Fergus, a Elionor (divina! Innamorato.gif ) a Merida (dio cosa sono quei capelli! *__*), alle tre piccole pesti..XD La storia scorre che è una meraviglia e non mancano tanti momenti comici e divertenti. Buona parte della prima metà del film ne è piena e Re Fergus è uno spasso!XD Però non la smettevo più di ridere nella sequenza in cui la Regina tramutata in orso prepara la colazione e quasi si avvelena Roftl.gif e quando subito dopo si tortura cercando di prender qualche pesce... Roftl.gif poi vedere quell’animale così aggraziato è esilarante!!)
Il finale poi, così intenso...mamma mia, come ho già detto, mi sono commossa non poco, tanto per cambiare! T_T

Per ciò che riguarda il doppiaggio, ho gradito molto anche questo. Grandissima Emanuela Rossi su Elionor e la Caputo m’è piaciuta davvero tanto su Merida, anche se, ad essere sincera, all’inizio sono stata un pò scettica sulla sua scelta. L’unico che, secondo me, ha stonato nell’insieme è stato Iacchetti, ma vabbè, un boccone decisamente facile da digerire trattandosi di un personaggio secondario...biggrin.gif Molto brava invece la Mazzamauro sulla strega!
Insomma, un vero gioiellino quest’ultimo Pixar! Promosso a pieni voti, VERAMENTE SPLENDIDO! D’ora in avanti mi sa che farà concorrenza a Monsters nella mia personale classifica! XD E non vedo l’ora di gustarmelo in originale! Innamorato.gif

PS: A fine titoli di coda c’era da aspettarselo che la strega non avrebbe dimenticato le sue belle sculture in legno!XD

Ah, un'altra cosa! Ditemi che anche voi non avete capito una mazza di ciò che dice il figlio di Lord MacGuffin, vi prego! Roftl.gif
Claudio
Scrivo qualcosa pure io smile.gif

Inizio da La Luna: anche io sono stato tutto il tempo a domandarmi il perchè di tutto e poi alla fine scoprirlo è stata una bella sorpresa. Un gran bel corto.
(anche nella sala dove sono stato io la gente durante il corto parlava, più che altro si domandavano in continuazione cosa fosse, se il film stesso, se pubblicità blink.gif, o se un trailer...)

Il film. Dire che è stato emozionante è dire poco.
Una storia diversa dalle altre, basata sul rapporto tra madre e figlia, per Merida troppo opprimente a tal punto da chiedere un incantesimo per "cambiare" la madre.
Trama quindi che coinvolge sin dalla prima scena, e che scorre talmente bene che a me è sembrato davvero che fosse durato niente (non so se anche a voi è sembrato, praticamente il film è volato e andava velocissimo). Le musiche non potevano essere più azzeccate di queste, e le canzoni di Noemi mi sono piaciute tantissimo, davvero emozionanti. Gli scenari e gli ambienti sono letteralmente "da favola". Il doppiaggio non mi ha dato fastidio, anzi, l'ho apprezzato, l'unico che si è fatto notare è stato per me Iacchetti.
Parti comiche molto divertenti e con le giuste dosi (avrei però fatto a meno di qualche rutto rolleyes.gif )
La scena di Mordù è stata strepitosa, davvero paurosa, la curiosità per me in quel momento era alle stelle.
Il finale mi ha lasciato incredibilmente col fiato sospeso: la paura di Merida che il padre potesse uccidere Elinor, la battaglia tra i due orsi, l'abbraccio e il pianto di Merida, gli occhi della madre/orso che d'un tratto diventano scuri quasi a far pensare che ormai fosse finita... insomma, da brividi clapclap.gif clapclap.gif clapclap.gif

Una Pixar leggermente diversa, più fiabesca, ma che conferma la sua straordinaria capacità di creare storie particolari e uniche.
Per me era innegabile non trovarci anche qualche spunto della tradizione della Disney (specializzata nelle fiabe ... la scena della strega, seppur diverse, mi ha fatto pensare alla scena dell'antro di Ursula , però al contrario (qui Merida da in cambio, di sua spontanea volontà ,il suo amuleto e vuole a tutti i costi l'incantesimo)... il termine di "entro 2 giorni" ... il finale con l'abbraccio e la straordinaria suspance... erano più che altro sensazioni personali smile.gif )

Insomma, Brave entra a far parte dei miei film Pixar preferiti, assieme a Toy Story, Toy Story 3, Nemo e A bug's life.
Mi auguro che la Pixar non si soffermi troppo sugli incassi e decida di fare un altro film del genere falvola/fiaba, perchè questa sua prima favola è stata veramente il massimo, e anche con questo genere, la Pixar dimostra di essere capace di sfornare capolavori.
Do il voto più alto per Ribelle quindi, per me è un capolavoro smile.gif
Scissorhands
Che bello!
Mi fa piacere che stia piacendo a tutti. Cominciavo a essere un pò sconsolato. Molti miei amici sono rimasti delusi (come molti critici), adducendo motivazioni per me assurde. E tocca sempre a me fare il paladino.

Scontato, trama banale, retorico...

Meno male che non sono il solo ad aver visto nel film tanto di più. Certo la trama è semplice ma perchè si vuole focalizzare tutto sui personaggi e sul rapporto Merida-Elionor.
A parte che non è che tutti i film (tantomeno i Pixar) devono avere dei concept eccezionali (un robottino solitario e innamorato, una famiglia di supereroi, giocattoli parlanti, un vecchio in una casa che vola), a volte tutto sta anche nel come si racconta una storia.

A chi dice che i dialoghi sono retorici rispondo: o in italiano hanno fatto un casino (io l'ho visto in francese ditemi voi dell'adattamento) oppure bisogna fare attenzione a non confondere ciò che è retorico con ciò che è sincero, quotidiano. Spesso la sfumatura è molto sottile ed è quello che differenzia un capolavoro da un filmetto da 4 soldi.
Il film descrive dinamiche talmente familiari che è impossibile non riconoscersi, ma non per questo è retorico! Certo la morale c'è e anche bella spiattellata (al massimo si potrebbe dire che il film è un pochetto didascalico) ma del resto è una fiaba!
WALY DISNEY
Visto ieri.

Che dire, attendere in modo ansioso questo film ha finalmente dato i suoi frutti. Sono rimasto semplicemente meravigliato.
Primo elemento fra quelli che voglio citare è il tema generale della trama, ovvero l'amore per la famiglia, il rispetto, gli insegnamenti e il fatto che non si smette mai di scoprire sè stessi. Premesso che non immaginavo che Elinor sarebbe stata una co-protagonista , questo legame in continua trasformazione tra madre e figlia è stato mostrato dalla Pixar nel migliore dei modi.

Pur essendo un film "serio" e a tratti drammatico, non mancano assolutamente le gag e le scene divertenti; se per Toy Story 3 le risate sono occasionali (ma, per un film del genere, è meglio così), qui, invece, la comicità è sempre dietro l'angolo e posso dire senza problemi che a riproporla costantemente è un'intero castello, che abbonda di guerrieri tra loro dispettosi, serve sfortunate/pazze e bambini irrefrenabili .
I personaggi sono molto originali, una principessa come Merida non credo sia mai stata proposta, sia caratterialmente che esteticamente. Come disse qualcuno alla Pixar (non ricordo in questo momento se si trattasse proprio di Lasseter), l'aspetto di Merida (la chioma indomabile e al vento, la tendenza ad indossare vestiti non adatti ad una principessa e lo sguardo fulmineo) rispecchia perfettamente il suo carattere.
Impossibile non lodare la colonna sonora,a tratti epica, appositamente studiata per essere abbinata ad un incredibile Celtic Design. Scenari spettacolari e cupi, in perfetta sintonia con gli altri elementi del film.
Il finale mi ha personalmente tenuto sulle spine fino alla fine e anche se possiamo ritrovare in esso elementi di altri finali, come quello della Bella e la Bestia o Shrek Forever After , si tratta di un finale molto originale, commovente ed epico.
Mi è piaciuta molto la scelta della Pixar di non proporre un vero e proprio nemico principale, perchè, appunto, il problema essenziale della trama è la frattura tra madre e figlia;è questa la complicazione da risolvere, cercando di capire dove ognuno ha sbagliato.
Il 3D invece devo dire che non è stato il massimo; inizialmente giravano letteralmente gli occhi, si vedeva tutto doppio, come se non si indossassero gli occhiali 3D ( un problema che è perdurato per i primi due/ tre minuti del film e per tutto il corto "La Luna", che non ho potuto capire bene proprio per questa complicazione). Tra il malcontento generale in sala, fortunatamente, il problema si è risolto automaticamente pur non offrendo un 3D davvero "limpido" e "focalizzato".

Pur essendo un grande fan della Pixar devo dire che mentre ero in sala non riuscivo a riconoscere il loro stile, ma questo è un pro, perchè è stato davvero interessante vedere come se la siano cavata nel raccontare la loro prima fiaba. Personalmente lo considero uno dei migliori lungometraggi Pixar, pari a capolavori come Toy Story, Toy Story 3, Alla Ricerca di Nemo e Ratatouille.

VOTO : 10

Non vedo l'ora di rivederlo in BD.

Cenerina
CITAZIONE (Scissorhands @ 6/9/2012, 11:35) *
Che bello!
Mi fa piacere che stia piacendo a tutti. Cominciavo a essere un pò sconsolato. Molti miei amici sono rimasti delusi (come molti critici), adducendo motivazioni per me assurde. E tocca sempre a me fare il paladino.

Scontato, trama banale, retorico...

Meno male che non sono il solo ad aver visto nel film tanto di più. Certo la trama è semplice ma perchè si vuole focalizzare tutto sui personaggi e sul rapporto Merida-Elionor.
A parte che non è che tutti i film (tantomeno i Pixar) devono avere dei concept eccezionali (un robottino solitario e innamorato, una famiglia di supereroi, giocattoli parlanti, un vecchio in una casa che vola), a volte tutto sta anche nel come si racconta una storia.

A chi dice che i dialoghi sono retorici rispondo: o in italiano hanno fatto un casino (io l'ho visto in francese ditemi voi dell'adattamento) oppure bisogna fare attenzione a non confondere ciò che è retorico con ciò che è sincero, quotidiano. Spesso la sfumatura è molto sottile ed è quello che differenzia un capolavoro da un filmetto da 4 soldi.
Il film descrive dinamiche talmente familiari che è impossibile non riconoscersi, ma non per questo è retorico! Certo la morale c'è e anche bella spiattellata (al massimo si potrebbe dire che il film è un pochetto didascalico) ma del resto è una fiaba!

clapclap.gif
Cenerina
CITAZIONE (roxirodisney @ 6/9/2012, 9:52) *
Esattamente...un obrobrio... sick.gif

Comunque...visto ieri, proiezione in 2D, spettacolo delle 21.30, saletta piccola ma abbastanza piena. smile.gif
Non può mancare un rapido commento a “La Luna”, a parer mio, un corto delizioso!! Il bello è che me ne stavo lì cercando di capire perchè mai volessero spazzare via tutte quelle belle stelline quando alla fine...beh, essendo loro dei pescatori, avevano le loro buone ragioni per rendere la luna crescente...XD Bellissimo comunque! Viva la fantasiosità e la creatività, sempre!! ** Ora attendo “Paperman”! *____*

E adesso passiamo al nostro “Brave”/ Ribelle”: dire che l’ho adorato è poco, tanto che settimana prossima tornerò di sicuro a rivederlo! Non c’è una sola cosa che non mi sia piaciuta! Tutto assolutamente perfetto! Un film stupendo, accompagnato da paesaggi mozzafiato e da una colonna sonora altrettanto superlativa! (Noemi poi m’è piaciuta da matti nel contesto del film!) Personaggi grandiosi, da Fergus, a Elionor (divina! Innamorato.gif ) a Merida (dio cosa sono quei capelli! *__*), alle tre piccole pesti..XD La storia scorre che è una meraviglia e non mancano tanti momenti comici e divertenti. Buona parte della prima metà del film ne è piena e Re Fergus è uno spasso!XD Però non la smettevo più di ridere nella sequenza in cui la Regina tramutata in orso prepara la colazione e quasi si avvelena Roftl.gif e quando subito dopo si tortura cercando di prender qualche pesce... Roftl.gif poi vedere quell’animale così aggraziato è esilarante!!)
Il finale poi, così intenso...mamma mia, come ho già detto, mi sono commossa non poco, tanto per cambiare! T_T

Per ciò che riguarda il doppiaggio, ho gradito molto anche questo. Grandissima Emanuela Rossi su Elionor e la Caputo m’è piaciuta davvero tanto su Merida, anche se, ad essere sincera, all’inizio sono stata un pò scettica sulla sua scelta. L’unico che, secondo me, ha stonato nell’insieme è stato Iacchetti, ma vabbè, un boccone decisamente facile da digerire trattandosi di un personaggio secondario...biggrin.gif Molto brava invece la Mazzamauro sulla strega!
Insomma, un vero gioiellino quest’ultimo Pixar! Promosso a pieni voti, VERAMENTE SPLENDIDO! D’ora in avanti mi sa che farà concorrenza a Monsters nella mia personale classifica! XD E non vedo l’ora di gustarmelo in originale! Innamorato.gif

PS: A fine titoli di coda c’era da aspettarselo che la strega non avrebbe dimenticato le sue belle sculture in legno!XD

Ah, un'altra cosa! Ditemi che anche voi non avete capito una mazza di ciò che dice il figlio di Lord MacGuffin, vi prego! Roftl.gif

Concordo su tutto! clapclap.gif
IryRapunzel
Questa finora è la più bella recensione di Brave che abbia mai letto: http://thenewinquiry.com/essays/just-another-princess-movie/
Non è proprio una recensione quanto una riflessione, ma a me ha fatto notare tante cose che non avevo notato prima. La adoro :')

Comunque tra poco avrete anche la mia...ho aspettato fino alla visione italiana per scriverla eheheh.gif
adrmb
CITAZIONE (IryRapunzel @ 6/9/2012, 13:16) *
Questa finora è la più bella recensione di Brave che abbia mai letto: http://thenewinquiry.com/essays/just-another-princess-movie/
Non è proprio una recensione quanto una riflessione, ma a me ha fatto notare tante cose che non avevo notato prima. La adoro :')

E' spoilerosa?
*marta*
post-6-1111346575.gif ma c'era qualcosa dopo i titoli di coda????? Io sono rimasta un bel pò ma non finivano più e alla fine sono andata via post-6-1111346575.gif post-6-1111346575.gif
Cenerina
CITAZIONE (*marta* @ 6/9/2012, 13:32) *
post-6-1111346575.gif ma c'era qualcosa dopo i titoli di coda????? Io sono rimasta un bel pò ma non finivano più e alla fine sono andata via post-6-1111346575.gif post-6-1111346575.gif

Eh si! happy.gif
*marta*
CITAZIONE (Cenerina @ 6/9/2012, 13:49) *
Eh si! happy.gif


ma cavalo non lo sapevo Arrabbiato3.gif però erano troppo troppo lunghi, io ho anche aspettato, ma non finivano più e ho pensato non ci fosse nulla.. vabbè tanto devo riandare a vederlo questo fine settimana eheheh.gif
roxirodisney
CITAZIONE (*marta* @ 6/9/2012, 14:06) *
ma cavalo non lo sapevo Arrabbiato3.gif però erano troppo troppo lunghi, io ho anche aspettato, ma non finivano più e ho pensato non ci fosse nulla.. vabbè tanto devo riandare a vederlo questo fine settimana eheheh.gif

Sì, in effetti son stati parecchio lunghetti ma sepevo che ci sarebbe stato sicuramente qualcosa anche perchè Kekko lo aveva anticipato nel topic principale...tongue.gif
In sala siamo rimasti fino alla fine solo io, il mio ragazzo e un'altra coppia..XD
nipo
Allora, il film è piacevole, supportato da gag divertenti e battute simpatiche, quindi fa passare un’ora e mezza con piacere. Devo però sorvolare su una trama scontata, nella prima parte, presa di peso da precedenti pellicole con rapporto padre\figlia conflittuale: vedi le varie Ariel e Pocahontas. Ormai il trend delle principesse indipendenti mi sta un pochino annoiando. Poi arriva la seconda parte (dopo una scena parecchio prolungata per far uscire un orso dal castello, simpatica si, ma comunque prolissa), e qui la storia è pesantemente debitrice a Koda (ma quasi fotocopia, sia nelle intenzioni con le azioni che portano a reazioni impreviste, che sequenze, come la scena della pesca al fiume…). Comunque un momento che ho trovato veramente carino è la visita alla strega, e anche la seconda visita è molto divertente, sono le parti che ricordo con più piacere! Per il resto siamo alle solite trite vicende sentimentali di genitori e figli che si aprono per capire i rispettivi animi, nulla di nuovo insomma.
Dal lato tecnico devo (purtroppo) rilevare l’eccezionale ricostruzione delle scenografie, assurdamente realistiche: a questo punto mi chiedo se non era lo stesso andare sul posto e riprendere i luoghi con telecamere senza a stare a ricostruire sfondi iperrealistici. Avrei preferito una maggiore stilizzazione di ambienti per poter ammirare cose nuove! I personaggi son creati bene, a parte il volto della regina Elionor che non mi ha convinto, mi è sembrato un viso troppo “semplice” rispetto ad altri caratterizzati maggiormente (poi vabè, a me il viso di Merida non piace di natura, mi ricorda un fagiolo…). Per quel che riguarda le animazioni dei vestiti invece non mi è piaciuta, mi sembravano gommosi. In fine i capelli tanto decantati; si sono fatti bene, però mi sono sembrati animati “troppo” cioè: dei capelli in quel modo non si muovono ad ogni minimo refolo di vento (mia sorella li ha molto simili, e non si muovono in quel modo), mentre nel film mi sembravano una massa continuamente fluttuante immersa nell’acqua. Per carità, può piacere vederli sempre in agitazione, ma mi è sembrato un pochino eccessivo.
Insomma un film al quale darei un 6 e mezzo, per essere un pixar.
Scissorhands
CITAZIONE (IryRapunzel @ 6/9/2012, 13:16) *
Questa finora è la più bella recensione di Brave che abbia mai letto: http://thenewinquiry.com/essays/just-another-princess-movie/
Non è proprio una recensione quanto una riflessione, ma a me ha fatto notare tante cose che non avevo notato prima. La adoro :')

Hai ragione, è bellissima e mi trova totalmente d'accordo. Riporto i passaggi che mi hanno colpito di più:

I wonder, though, whether any of the foregoing critics who’ve tolerantly yawned at Pixar’s latest effort could name a Disney princess besides Mulan whose mother is alive, let alone named.

It’s almost as if the critics have missed the constitutive element of the Princess Story in its capacity as cultural and commercial myth. As if the omnipresent witch/evil stepmother doesn’t capitalize on precisely that fictional hole—the vacuum left by an absent mother. e.g. Bambi, Star Wars, Star Trek, Hugo, you name it.
And yet, in Brave, there is a live mother, named and all. And then a remarkably boring thing happens: this interloping mother who has no place in this ordinary, predictable princess story suddenly becomes central to it. She gets turned into something that keeps on getting misread as a monster, something her loving and well-meaning husband has dedicated his life to tracking down and killing for the sake of his own story, which is built around victory and revenge.

It’s a bit as if, having heard the word “princess,” the reviewers all stopped listening and missed Brave’s real project, which is to quietly but determinedly recuperate the “princess story” from some of the qualities for which it’s been so universally condemned.

The film is about revolution, innovation and compromise, but it’s just as much about parents (who become ancestors), children (who become powerful) and their good and bad decisions, the weights of which increase exponentially as they recede into history. Brave, in other words, is about seeing a family’s story as a heroic journey. “We are a young kingdom,” says Merida, as much about her family as about the Scottish alliance, “and we are still writing our own legends.”

The transformation brought about by the witch’s spell isn’t a Freaky Friday-style body switch, but it unseats both Merida’s and her mother’s identities just as completely, forcing the two of them to leave the castle and take refuge together in the woods, where they must hunt and forage for their meals. At once, all of the issues they were battling over—power, femininity, finding the right balance between the realization of one’s own desires and conformation to social values—are made literal, sometimes to comic effect.

Far be it from me to say that the film is perfect, or that there aren’t real critiques to be made of it. The pacing is sometimes off and there are stretches that are less compelling than others. But there are three things Brave absolutely isn’t, and there’s something pernicious about the fact that reviews repeatedly refer to it as precisely those three things. Whatever Brave is, it’s not predictable, it’s not Just Another Princess Movie, and it’s not — my God! — lacking for deeper layers. (uaooo la adoro... ndr!!)


Davvero fantastica recensione; mi piace soprattutto che rimarca, tra le altre cose, che il film si intitola BRAVE. Ma ci sono diversi tipi di coraggio e ognuno dei personaggi de incarna uno (o più di uno!).
Cenerina
CITAZIONE (nipo @ 6/9/2012, 15:31) *
Allora, il film è piacevole, supportato da gag divertenti e battute simpatiche, quindi fa passare un’ora e mezza con piacere. Devo però sorvolare su una trama scontata, nella prima parte, presa di peso da precedenti pellicole con rapporto padre\figlia conflittuale: vedi le varie Ariel e Pocahontas. Ormai il trend delle principesse indipendenti mi sta un pochino annoiando. Poi arriva la seconda parte (dopo una scena parecchio prolungata per far uscire un orso dal castello, simpatica si, ma comunque prolissa), e qui la storia è pesantemente debitrice a Koda (ma quasi fotocopia, sia nelle intenzioni con le azioni che portano a reazioni impreviste, che sequenze, come la scena della pesca al fiume…). Comunque un momento che ho trovato veramente carino è la visita alla strega, e anche la seconda visita è molto divertente, sono le parti che ricordo con più piacere! Per il resto siamo alle solite trite vicende sentimentali di genitori e figli che si aprono per capire i rispettivi animi, nulla di nuovo insomma.
Dal lato tecnico devo (purtroppo) rilevare l’eccezionale ricostruzione delle scenografie, assurdamente realistiche: a questo punto mi chiedo se non era lo stesso andare sul posto e riprendere i luoghi con telecamere senza a stare a ricostruire sfondi iperrealistici. Avrei preferito una maggiore stilizzazione di ambienti per poter ammirare cose nuove! I personaggi son creati bene, a parte il volto della regina Elionor che non mi ha convinto, mi è sembrato un viso troppo “semplice” rispetto ad altri caratterizzati maggiormente (poi vabè, a me il viso di Merida non piace di natura, mi ricorda un fagiolo…). Per quel che riguarda le animazioni dei vestiti invece non mi è piaciuta, mi sembravano gommosi. In fine i capelli tanto decantati; si sono fatti bene, però mi sono sembrati animati “troppo” cioè: dei capelli in quel modo non si muovono ad ogni minimo refolo di vento (mia sorella li ha molto simili, e non si muovono in quel modo), mentre nel film mi sembravano una massa continuamente fluttuante immersa nell’acqua. Per carità, può piacere vederli sempre in agitazione, ma mi è sembrato un pochino eccessivo.
Insomma un film al quale darei un 6 e mezzo, per essere un pixar.


A me invece è piaciuto. Mi ha emozionata. Molto. E tanto mi basta. Non faccio mai analisi dal punto di vista tecnico...non sono sufficientemente competente e preferisco lasciarmi andare alle emozioni...in fondo è questo che questi film dovrebbero dare, no? Saluto.gif
Beast
Visto ieri alle 17.40 in 3D. Una ventina di persone in sala (su 600 posti); all'ingresso tutti i bambini andavano a vedere Madagascar 3.
Trailer abbinati: Nemo (stranamente non in 3D), Frankenweenie 3D e Wreck-it Ralph 3D.

La Luna: corto per sognatori veri; una favola bella e intrigante, visto che il suo significato si esplicita solo all'ultima inquadratura (e grazie a roxi ora ho anche capito il nesso luna-pescatori). A ciò si aggiunge il classico "cuore" Disney con il toccante rapporto bambino-padre-nonno.
Ora che l'ho visto, posso però dire che The Fantastic Flying Books of Mr. Morris Lessmore ha vinto meritatamente l'oscar per il miglior corto 2011.

Ribelle - The Brave. Quando, poco più di un anno fa, vidi il teaser al cinema prima di Cars 2, ne fui elettrizzato, tanto da considerarlo il minuto e mezzo migliore di tutta la proiezione. Con il passare dei mesi l'hype è calato a causa sia del grande spoiler che la Disney non ha mai nascosto in fase promozionale (la trasformazione in orso) sia a causa della ricezione tiepida di critica e pubblico americani, quindi sono arrivato al cinema senza altissime aspettative.
Il film è appassionante, ma non raggiunge i massimi livelli Pixar. La storia è fin troppo lineare, tanto da sembrare molto più breve dei suoi 100 minuti e pare risentire del cambiamento di regia, soprattutto in certe sottotrame (credo che dell'antico regno si potesse dire di più e meglio, così com'è sembra forzato) e nei blooper (l'abito di Merida che cambia magicamente e l'inspiegabile immortalità di Mor'du). Il rapporto madre-figlia è ben strutturato, tuttavia non si concretizza al 100%, il cambiamento di atteggiamento da parte di entrambe è troppo repentino per essere pienamente credibile.
Non giova il fatto che molte scene appaiano già viste, durante la visione mi venivano in mente La spada nella roccia (Semola deve recuperare la freccia nella foresta e vi trova il lupo affamato / la piccola Merida idem ma si porta dietro un orso), Robin Hood (il torneo di tiro con l'arco e la freccia spaccata a metà), Shrek 2 (un protagonista trasformato che ha solo poche ore di tempo impedire che l'incantesimo diventi permanente) e La Bella e la Bestia (Merida che dice "ti voglio bene" all'ultimo secondo utile proprio come Belle nel strappalacrime "io ti amo"). Fra i pregi, certamente le scenografie e molti personaggi; oltre a Merida, mi sono piaciuti molto Fergus e i Lord, ma il personaggio migliore del film è la strega, allo stesso tempo spassosa e inquietante, è un peccato abbia così poco spazio. Dimenticabili, invece, i tre gemellini.
Musiche ordinarie, meglio le canzoni, anche se non si capisce perché in Italia ne abbiano tradotte solo due su tre, lasciando spiazzato il pubblico.
Se non sbaglio, in qualche intervista Mark Andrews disse che Brave era il film della Pixar con più scenette comiche: per me non è nemmeno fra i primi cinque, però vince sicuramente la palma di film più osè, considerati i parecchi sederi in bella vista e l'orsetto che deve infilare la zampa nel generoso décolleté della cameriera per recuperare la chiave (lasciato all'immaginazione ma non troppo).
Versione italiana: il doppiaggio dei talent è molto buono, solamente Shapiro un po' debole per via dell'accento inglese che stona nel contesto. Come avevo già detto, la voce di Rossa Caputo non mi piace, tuttavia nel ruolo di Merida è più che sufficiente. Comunque, tiro un sospiro di sollievo perché finalmente la Disney Italia si riscatta dopo i disastri di Rapunzel, TS3 e Cars 2. Invece sono rimasto scandalizzato dalla mancanza di parecchi congiuntivi, l'ho notato soprattutto nelle prime frasi fuori campo pronunciate da Merida, per intenderci quelle sul destino.

In conclusione, Brave si colloca in quell'ampio range di film che non sono né brutti né capolavori, ma credo che il mio giudizio possa migliorare ad una secondo visione.

Voto: 7,5
nipo
CITAZIONE (Cenerina @ 6/9/2012, 16:43) *
A me invece è piaciuto. Mi ha emozionata. Molto. E tanto mi basta. Non faccio mai analisi dal punto di vista tecnico...non sono sufficientemente competente e preferisco lasciarmi andare alle emozioni...in fondo è questo che questi film dovrebbero dare, no? Saluto.gif

Beata te smile.gif smile.gif smile.gif !! Io mi emoziono raramente al cinema, ma neanche io sono competente tecnicamente, non saprei usare il 3d, ma giudico semplicemente quello che vedo. Non vuol dire che non mi è piaciuto, ma non lo vedo così esaltante come molti altri. Un buon film, ma non una pellicola eccezionale. Ma se devo parlare di emozioni posso certamente dire che ho trovato più... delicato, sognante e fantasioso "la luna" un bel corto veramente, anche se molti bambini secondo me non l'hanno capito. Quello si, aveva la bellezza della semplicità e la poesia lineare del fantasioso, lo rivedrei con piacere. Bello veramente.
Cenerina
CITAZIONE (nipo @ 6/9/2012, 18:04) *
Beata te smile.gif smile.gif smile.gif !! Io mi emoziono raramente al cinema, ma neanche io sono competente tecnicamente, non saprei usare il 3d, ma giudico semplicemente quello che vedo. Non vuol dire che non mi è piaciuto, ma non lo vedo così esaltante come molti altri. Un buon film, ma non una pellicola eccezionale. Ma se devo parlare di emozioni posso certamente dire che ho trovato più... delicato, sognante e fantasioso "la luna" un bel corto veramente, anche se molti bambini secondo me non l'hanno capito. Quello si, aveva la bellezza della semplicità e la poesia lineare del fantasioso, lo rivedrei con piacere. Bello veramente.

wink.gif
nipo
CITAZIONE (Beast @ 6/9/2012, 17:56) *
Visto ieri alle 17.40 in 3D. Una ventina di persone in sala (su 600 posti); all'ingresso tutti i bambini andavano a vedere Madagascar 3.
Trailer abbinati: Nemo (stranamente non in 3D), Frankenweenie 3D e Wreck-it Ralph 3D.

La Luna: corto per sognatori veri; una favola bella e intrigante, visto che il suo significato si esplicita solo all'ultima inquadratura (e grazie a roxi ora ho anche capito il nesso luna-pescatori). A ciò si aggiunge il classico "cuore" Disney con il toccante rapporto bambino-padre-nonno.
Ora che l'ho visto, posso però dire che The Fantastic Flying Books of Mr. Morris Lessmore ha vinto meritatamente l'oscar per il miglior corto 2011.

Ribelle - The Brave. Quando, poco più di un anno fa, vidi il teaser al cinema prima di Cars 2, ne fui elettrizzato, tanto da considerarlo il minuto e mezzo migliore di tutta la proiezione. Con il passare dei mesi l'hype è calato a causa sia del grande spoiler che la Disney non ha mai nascosto in fase promozionale (la trasformazione in orso) sia a causa della ricezione tiepida di critica e pubblico americani, quindi sono arrivato al cinema senza altissime aspettative.
Il film è appassionante, ma non raggiunge i massimi livelli Pixar. La storia è fin troppo lineare, tanto da sembrare molto più breve dei suoi 100 minuti e pare risentire del cambiamento di regia, soprattutto in certe sottotrame (credo che dell'antico regno si potesse dire di più e meglio, così com'è sembra forzato) e nei blooper (l'abito di Merida che cambia magicamente e l'inspiegabile immortalità di Mor'du). Il rapporto madre-figlia è ben strutturato, tuttavia non si concretizza al 100%, il cambiamento di atteggiamento da parte di entrambe è troppo repentino per essere pienamente credibile.
Non giova il fatto che molte scene appaiano già viste, durante la visione mi venivano in mente La spada nella roccia (Semola deve recuperare la freccia nella foresta e vi trova il lupo affamato / la piccola Merida idem ma si porta dietro un orso), Robin Hood (il torneo di tiro con l'arco e la freccia spaccata a metà), Shrek 2 (un protagonista trasformato che ha solo poche ore di tempo impedire che l'incantesimo diventi permanente) e La Bella e la Bestia (Merida che dice "ti voglio bene" all'ultimo secondo utile proprio come Belle nel strappalacrime "io ti amo"). Fra i pregi, certamente le scenografie e molti personaggi; oltre a Merida, mi sono piaciuti molto Fergus e i Lord, ma il personaggio migliore del film è la strega, allo stesso tempo spassosa e inquietante, è un peccato abbia così poco spazio. Dimenticabili, invece, i tre gemellini.
Musiche ordinarie, meglio le canzoni, anche se non si capisce perché in Italia ne abbiano tradotte solo due su tre, lasciando spiazzato il pubblico.
Se non sbaglio, in qualche intervista Mark Andrews disse che Brave era il film della Pixar con più scenette comiche: per me non è nemmeno fra i primi cinque, però vince sicuramente la palma di film più osè, considerati i parecchi sederi in bella vista e l'orsetto che deve infilare la zampa nel generoso décolleté della cameriera per recuperare la chiave (lasciato all'immaginazione ma non troppo).
Versione italiana: il doppiaggio dei talent è molto buono, solamente Shapiro un po' debole per via dell'accento inglese che stona nel contesto. Come avevo già detto, la voce di Rossa Caputo non mi piace, tuttavia nel ruolo di Merida è più che sufficiente. Comunque, tiro un sospiro di sollievo perché finalmente la Disney Italia si riscatta dopo i disastri di Rapunzel, TS3 e Cars 2. Invece sono rimasto scandalizzato dalla mancanza di parecchi congiuntivi, l'ho notato soprattutto nelle prime frasi fuori campo pronunciate da Merida, per intenderci quelle sul destino.

In conclusione, Brave si colloca in quell'ampio range di film che non sono né brutti né capolavori, ma credo che il mio giudizio possa migliorare ad una secondo visione.

Voto: 7,5

Condivido! Anche se tu hai dato un punto in più al voto, ma a parole siamo li wink.gif wink.gif
kekkomon
CITAZIONE (Claudio @ 6/9/2012, 11:29) *
Scrivo qualcosa pure io smile.gif

(anche nella sala dove sono stato io la gente durante il corto parlava, più che altro si domandavano in continuazione cosa fosse, se il film stesso, se pubblicità blink.gif, o se un trailer...)

Questo perché non c'è scritto niente sulla locandina, al gente non conosce questi corti ed è la stessa cosa che è successo nella mia sala, non vedo l'ora di rivedermelo a casa e in santa pace!
oswald
Riporto la mia recensione e link. Non entro nel merito dei dettagli del film né del corto come sarebbe carino ma per il momento è questo. Non escludo di integrare successivamente.

Unica nota ulteriore: quando dico che è un film tecnicamente pixar dall'anima disney, non entro nel merito della polemica, nell'articolo, anche se voglio dire che i riferimenti a film disney ci sono tanto da sembrare più un film disney ma neanche troppo originale:

Dopo anticipazioni e anteprime, arriva in Italia il nuovo film Pixar: “Ribelle-The Brave“. Il primo della casa digitale centrato su una leggenda del passato, che racconta le gesta di una principessa scozzese, Merida, insofferente alle regole di corte che la vorrebbero devota promessa sposa, mentre lei preferirebbe tirare con l’arco, preoccupando la madre, la regina Elinor. Decisa a sfuggire i tre rampolli dei clan alleati al regno, venuti a chiedere la sua mano, e a cambiare il suo destino, Merida ottiene un’incantesimo da una strega i cui effetti vanno oltre le previsioni e costringono la ragazza a trovare il modo di porre riparo a tutto.

Il primo impatto cui induce ogni volta la Pixar è quello visivo. La tecnica sempre migliorata questa volta visualizza paesaggi naturali e inquadrature di grande effetto, frutto di un’animazione digitale curata e con effetto naturale.

Le figure umane sono una conquista recente del digitale, in una realizzazione verosimile, si pensi all’ Andy diciottenne di Toy Story 3, e i personaggi di Rapunzel. Qui ci sono personaggi ancora caricaturali, anche per la loro caratterizzazione, come il padre di Merida e i suoi tre fratelli gemelli. Ci sono figure più realistiche, come la regina Elinor , personaggio deputato a cercare di mantenere la compostezza femminile e la diplomazia di gestione della famiglia e del regno, anche oltre lo stesso marito.

La storia è di formazione di una ragazza, la prima donna protagonista di un film Pixar, insofferente alle regole e in contrasto con la famiglia cui la vita impone delle condizioni per crescere, insieme a un dialogo con l’esterno e soprattutto la madre, nel raggiungimento di un maturo equilibrio, dopo una serie di prove.

Se la principessa è volutamente moderna, il film si può considerare una sintesi fra la tradizione Disney e l’innovazione Pixar; già, comunque, l’emancipazione del personaggio femminile era partita in Disney con Ariel de La Sirenetta, passando per Pocahontas e Mulan. Inoltre affiorano, in Brave, riferimenti al tiro con l’arco di Robin Hood, e alle magiche trasformazioni in orsi di Koda, Fratello Orso. Mentre torna il conflitto tra madre e figlia di Rapunzel.

Questo film rende bene l’atmosfera di leggenda dove la magia si fonde con la natura, i fuochi fatui si perdono nella foresta e conducono Merida verso l’imprevedibile.

Un film in cui c’è la rivisitazione di un percorso narrativo classico reso da un’animazione digitale che ormai consente migliori espressioni e una recitazione più convincente dei personaggi, un’esplorazione del mondo Pixar in quello Disney, quasi come se la Pixar abbia curato la parte tecnica e l’anima fosse prettamente disneyana, probabilmente anche grazie al contributo di Brenda Chapman, che inizialmente ha curato la regia del film, derivato da esperienze di lavorazione alle storie di La Bella e La Bestia e Il Re Leone.

da: http://www.filmsblog.it/novita/ribelle-the...i-mark-andrews/
adrmb
Domanda per chi ha visto il film: ma le canzoni di Noemi le canta Merida in stile Disney o sono i suoi pensieri?
Claudio
CITAZIONE (Beast @ 6/9/2012, 17:56) *
e l'inspiegabile immortalità di Mor'du ).


e La Bella e la Bestia (Merida che dice "ti voglio bene" all'ultimo secondo utile proprio come Belle nel strappalacrime "io ti amo").


Se non sbaglio, in qualche intervista Mark Andrews disse che Brave era il film della Pixar con più scenette comiche: per me non è nemmeno fra i primi cinque, però vince sicuramente la palma di film più osè, considerati i parecchi sederi in bella vista e l'orsetto che deve infilare la zampa nel generoso décolleté della cameriera per recuperare la chiave (lasciato all'immaginazione ma non troppo).



Per immortalità di Mor'du intendi il fatto che la leggenda si riferisca a parecchio tempo prima dell'epoca in cui vive Merida? Perchè se è così anche io me lo sono chiesto, io pensavo fosse un errore, però ripensandoci, si tratta pur sempre di un incantesimo , quindi magari tutto è leggittimo, forse sarebbe rimasto orso "per sempre" se non fosse stato liberato... Non so, io ho cercato di dargli questa spiegazione.


Il finale mi ha fatto subito pensare a quello de La Bella e la Bestia rolleyes.gif

Sulle scene osè, ce ne sono un bel pò eheheh.gif . Appena ho visto la cameriera per la prima volta durante "i giochi" sono rimasto sorpreso eheheh.gif . Quella finale con tutti "nudi" era plausibile e giusta. Superflua invece quella di Fergus e capi con i sederi di fuori.





CITAZIONE (kekkomon @ 6/9/2012, 19:37) *
Questo perché non c'è scritto niente sulla locandina, al gente non conosce questi corti ed è la stessa cosa che è successo nella mia sala, non vedo l'ora di rivedermelo a casa e in santa pace!


Anche io lo devo rivedere meglio smile.gif Purtroppo la gente non ne sa niente ed era un continuo domandarsi cosa fosse ...
Claudio
CITAZIONE (adrmb @ 6/9/2012, 20:29) *
Domanda per chi ha visto il film: ma le canzoni di Noemi le canta Merida in stile Disney o sono i suoi pensieri ?


non sono cantate da Merida in stile Disney wink.gif
Beast
CITAZIONE (Claudio @ 6/9/2012, 20:44) *
Per immortalità di Mor'du intendi il fatto che la leggenda si riferisca a parecchio tempo prima dell'epoca in cui vive Merida? Perchè se è così anche io me lo sono chiesto, io pensavo fosse un errore, però ripensandoci, si tratta pur sempre di un incantesimo , quindi magari tutto è leggittimo, forse sarebbe rimasto orso "per sempre" se non fosse stato liberato... Non so, io ho cercato di dargli questa spiegazione.

Esatto, il principe ha chiesto come dono solo la forza di 10 uomini, non l'immortalità, perciò non si capisce come abbia potuto vivere per... secoli? La tua spiegazione è la stessa che mi sono dato anch'io, ma andava inserita nel film, perché così com'è non ha senso. Secondo me è un qualcosa che era diverso nella versione della Chapman e hanno dovuto modificarlo alla buona, creando questo paradosso.
adrmb
CITAZIONE (Claudio @ 6/9/2012, 20:46) *
non sono cantate da Merida in stile Disney wink.gif

Grazie mille. happy.gif
Claudio
CITAZIONE (Beast @ 6/9/2012, 20:54) *
Esatto, il principe ha chiesto come dono solo la forza di 10 uomini, non l'immortalità, perciò non si capisce come abbia potuto vivere per... secoli? La tua spiegazione è la stessa che mi sono dato anch'io, ma andava inserita nel film, perché così com'è non ha senso. Secondo me è un qualcosa che era diverso nella versione della Chapman e hanno dovuto modificarlo alla buona, creando questo paradosso.


Certo non è spiegato e viene spontaneo chiederselo, magari è proprio dovuto ai problemi di regia .

CITAZIONE (adrmb @ 6/9/2012, 20:55) *
Grazie mille. happy.gif


di niente wink.gif
Beast
Altra domanda che mi è sorta: com'è possibile che per ventiquattr'ore nessuno si accorga della scomparsa della regina, di Merida e dei gemellini? Nessuna governante che entri nella stanza di Elinor trovando abito stracciato e letto distrutto o che le porti da mangiare?
~*~Elenariel~*~
QUOTE (Beast @ 7/9/2012, 10:47) *
Altra domanda che mi è sorta: com'è possibile che per ventiquattr'ore nessuno si accorga della scomparsa della regina, di Merida e dei gemellini? Nessuna governante che entri nella stanza di Elinor trovando abito stracciato e letto distrutto o che le porti da mangiare?

E' un altro dettaglio difettoso, insieme ai vestiti e la longevità e invulnerabilità di Mor'Du su cui non si sono soffermati a pensare: quando Fergus va a comunicare ad Elinor che tutto si è risolto grazie al discorso di Merida, lo fa come se avesse visto la moglie salire le scale poche ore prima. E vabeh che gli uomini dei 4 clan si son dati ai bagordi per tutta una notte, probabilmente hanno smaltito la sbornia durante il giorno dopo, e si son rimessi subito a baldoriare di nuovo appena svegli, ma in loro non si percepisce affatto il passare del tempo.
I gemellini s'è visto che sono in grado di procurarsi il cibo da soli, per cui credo che con tutta la gente ospite del castello la servitù non abbia proprio pensato a che fine avessero fatto loro. Idem per Merida. Ma la mancanza di qualcuno che si accorgesse dell'assenza della regina=chi il castello lo manda avanti è inverosimile.
Anche volendo lasciare all'immaginazione che le 3 pesti si siano occupate pure di quello.
Claudio
CITAZIONE (Beast @ 7/9/2012, 10:47) *
Altra domanda che mi è sorta: com'è possibile che per ventiquattr'ore nessuno si accorga della scomparsa della regina, di Merida e dei gemellini? Nessuna governante che entri nella stanza di Elinor trovando abito stracciato e letto distrutto o che le porti da mangiare?



CITAZIONE (~*~Elenariel~*~ @ 7/9/2012, 11:59) *
E' un altro dettaglio difettoso, insieme ai vestiti e la longevità e invulnerabilità di Mor'Du su cui non si sono soffermati a pensare: quando Fergus va a comunicare ad Elinor che tutto si è risolto grazie al discorso di Merida, lo fa come se avesse visto la moglie salire le scale poche ore prima. E vabeh che gli uomini dei 4 clan si son dati ai bagordi per tutta una notte, probabilmente hanno smaltito la sbornia durante il giorno dopo, e si son rimessi subito a baldoriare di nuovo appena svegli, ma in loro non si percepisce affatto il passare del tempo.
I gemellini s'è visto che sono in grado di procurarsi il cibo da soli, per cui credo che con tutta la gente ospite del castello la servitù non abbia proprio pensato a che fine avessero fatto loro. Idem per Merida. Ma la mancanza di qualcuno che si accorgesse dell'assenza della regina=chi il castello lo manda avanti è inverosimile.
Anche volendo lasciare all'immaginazione che le 3 pesti si siano occupate pure di quello.


Anche io me lo sono chiesto, il discorso del castello e il fatto che non si accorga nessuno di niente, nè dei gemellini/orsi,è un fatto temporale che forse doveva essere approfondito in maniera più dettagliata. Che tutti si accorgano dell'assenza di Elinor soltanto alla fine è molto strano".
Altra cosa che notavo ancor di più è il troppo "andare e ritornare" dal castello,forse è stata un 'impressione solo mia, ma mi è sembrato che Merida abbia fatto troppe volte avanti e indietro dal castello durante il film.
Scissorhands
CITAZIONE (Claudio @ 6/9/2012, 20:44) *
Per immortalità di Mor'du intendi il fatto che la leggenda si riferisca a parecchio tempo prima dell'epoca in cui vive Merida? Perchè se è così anche io me lo sono chiesto, io pensavo fosse un errore, però ripensandoci, si tratta pur sempre di un incantesimo , quindi magari tutto è leggittimo, forse sarebbe rimasto orso "per sempre" se non fosse stato liberato... Non so, io ho cercato di dargli questa spiegazione.

Verissimo mi sono posto anche io il problema. Anche io mi sono risposto dicendomi che si tratta pur sempre di un incantesimo. La strega a un certo punto dice quanti anni sono passati dall'ultimo incantesimo del genere (100 -200?); magari non solo ha la forza di 10 uomini ma anche la lunghezza della vita XD
Scissorhands
CITAZIONE (Beast @ 6/9/2012, 20:54) *
Esatto, il principe ha chiesto come dono solo la forza di 10 uomini, non l'immortalità, perciò non si capisce come abbia potuto vivere per... secoli? La tua spiegazione è la stessa che mi sono dato anch'io, ma andava inserita nel film, perché così com'è non ha senso. Secondo me è un qualcosa che era diverso nella versione della Chapman e hanno dovuto modificarlo alla buona, creando questo paradosso.

Mah... sostanzialmente non lo ritengo così importante. Si, spiazza un pò, però non lo ritengo così rilevante. Cmq dove si parla di immortalità? Ho perso qualcosa? Secondo me è solo molto molto longevo.
Scissorhands
Per la questione temporale concordo con voi, è un pò strano.
Ma questo problema c'è anche ne la Bella e la Bestia. Nel castello passano le stagioni e al villaggio sembra passare pochissimo tempo.
IryRapunzel
CITAZIONE (adrmb @ 6/9/2012, 13:19) *
E' spoilerosa?


Sì! Leggetela soltanto dopo aver visto il film! smile.gif

CITAZIONE (Scissorhands @ 6/9/2012, 16:26) *
Hai ragione, è bellissima e mi trova totalmente d'accordo.


Sono contenta che ti sia piaciuta smile.gif Io adoro quella recensione smile.gif
Claudio
CITAZIONE (Scissorhands @ 7/9/2012, 15:17) *
magari non solo ha la forza di 10 uomini ma anche la lunghezza della vita XD


Può essere eheheh.gif . Per come racconta la leggenda Elinor sembra passato chissà quanto tempo, secoli e secoli

CITAZIONE (Scissorhands @ 7/9/2012, 15:23) *
Per la questione temporale concordo con voi, è un pò strano.
Ma questo problema c'è anche ne la Bella e la Bestia. Nel castello passano le stagioni e al villaggio sembra passare pochissimo tempo.


e questo è anche vero, forse lì è ancora più "strano", ma dovrei rivedere Brave per poter confrontarlo ancora meglio.
IryRapunzel
CITAZIONE (nipo @ 6/9/2012, 15:31) *
Devo però sorvolare su una trama scontata, nella prima parte, presa di peso da precedenti pellicole con rapporto padre\figlia conflittuale: vedi le varie Ariel e Pocahontas. Ormai il trend delle principesse indipendenti mi sta un pochino annoiando.


Volevo soffermarmi su questo perché è una delle critiche che sento di più in giro, e che non condivido affatto... E farò SPOILER!
Prima di tutto bisogna ricordare che Brave parla di due donne. Di una madre e una figlia, e questa è una cosa che non avevamo mai visto. Tu hai appunto citato un rapporto "padre/figlia" conflittuale, ma le dinamiche tra due donne sono molto diverse (questa secondo me è una cosa che si capisce appieno solo se si ha una figlia, o se si è una figlia wink.gif ). Elinor che butta l'arco di Merida nel fuoco potrà anche ricordare Tritone che distrugge tutti gli oggetti nella caverna di Ariel, ma ci sono differenze sostianziali che secondo me vengono proprio dal fatto che una è la madre e l'altro è il padre. Elinor in quanto donna e mamma capisce l'adolescente Merida, e vorrebbe aiutarla, ma lo fa in modo sbagliato. E Merida, dall'altra parte, capisce sua mamma, ma vorrebbe far valere le sue opinioni, solo che anche lei usa il metodo sbagliato. E questo è perfettamente spiegato, a mio parere, nella bellissima scena in cui Merida e Elinor si completano a vicenda i discorsi, mentre Merida si sfoga con Angus e Elinor con Fergus. Restando sul paragone Ariel/Tritone, Tritone non capisce Ariel. Ne La Sirenetta non c'è la mancanza di comunicazione, che è invece secondo me il tema centrale in Brave. C'è proprio una differenza di punti di vista. Merida e Elinor alla fine scoprono che hanno sempre detto la stessa cosa, e non se ne sono mai accorte. (Ed ecco spiegata la scena di cui parlavo prima...!)
Da questo punto di vista La Sirenetta, secondo me, è un film che fa parte del "trend delle principesse indipendenti" molto più di Brave...

Spero di essermi spiegata, so che il discorso non fila molto Roftl.gif
Beast
CITAZIONE (Scissorhands @ 7/9/2012, 15:17) *
magari non solo ha la forza di 10 uomini ma anche la lunghezza della vita XD

Ecco, questo mi sembra più plausibile e non ci avevo pensato. wink.gif
CITAZIONE (Scissorhands @ 7/9/2012, 15:19) *
Cmq dove si parla di immortalità? Ho perso qualcosa?

Colpa mia, era un'ipotesi.

CITAZIONE (IryRapunzel @ 7/9/2012, 15:57) *
Elinor in quanto donna e mamma capisce l'adolescente Merida, e vorrebbe aiutarla, ma lo fa in modo sbagliato. E Merida, dall'altra parte, capisce sua mamma, ma vorrebbe far valere le sue opinioni, solo che anche lei usa il metodo sbagliato. E questo è perfettamente spiegato, a mio parere, nella bellissima scena in cui Merida e Elinor si completano a vicenda i discorsi, mentre Merida si sfoga con Angus e Elinor con Fergus. [...] Merida e Elinor alla fine scoprono che hanno sempre detto la stessa cosa, e non se ne sono mai accorte.

Stessa cosa che ho pensato anch'io! smile.gif
Claudio
CITAZIONE (IryRapunzel @ 7/9/2012, 15:57) *
Elinor che butta l'arco di Merida nel fuoco potrà anche ricordare Tritone che distrugge tutti gli oggetti nella caverna di Ariel, ma ci sono differenze sostianziali che secondo me vengono proprio dal fatto che una è la madre e l'altro è il padre.


tant'è che subito dopo Elinor toglie l'arco dal fuoco e pentita si chiede "che cosa ho fatto?"
Colosso

A parte i dettagli minimi su cui non mi soffermo, c'è una questione centrale che proprio non ho capito: A me sembra che fra Merida ed Elinor a cambiare alla fine sia solo la seconda. Qual è il grande cambiamento nelle idee di Merida e il suo avvicinamento alla madre? Tutto quello che fa nel suo discorso ai lord è confermare le sue tesi (rimanere libera e indipendente, non volersi sposare, agire di sua volontà) e la madre è costretta a rivedere le sue posizioni e acconsentire.
Alla fine io vedo solo un trionfo totale di Merida che è riuscita a convincere Elinor delle sue ragioni e da lì in avanti non sarà più infastidita (pretesa un po' assurda per una principessa medievale)


Come l'avete vista voi? Mi sono perso qualcosa?
WALY DISNEY
CITAZIONE (Colosso @ 7/9/2012, 20:56) *
A parte i dettagli minimi su cui non mi soffermo, c'è una questione centrale che proprio non ho capito: A me sembra che fra Merida ed Elinor a cambiare alla fine sia solo la seconda. Qual è il grande cambiamento nelle idee di Merida e il suo avvicinamento alla madre? Tutto quello che fa nel suo discorso ai lord è confermare le sue tesi (rimanere libera e indipendente, non volersi sposare, agire di sua volontà) e la madre è costretta a rivedere le sue posizioni e acconsentire.
Alla fine io vedo solo un trionfo totale di Merida che è riuscita a convincere Elinor delle sue ragioni e da lì in avanti non sarà più infastidita (pretesa un po' assurda per una principessa medievale)


Come l'avete vista voi? Mi sono perso qualcosa?


Beh quello che dici è vero, per tutto il film vediamo quasi solamente Elinor cambiare idee, anche in sembianze d'orso. Però c'è da dire che nel finale Merida ammette tutte le sue colpe. In più le sequenze in cui Merida ricorda le giornate che passava insieme alla madre davanti al camino fanno capire che Merida va riscoprendo quanto in realtà sia indispensabile per lei Elinor.
IryRapunzel
Quello che fa Merida è accettare Elinor come guida e non solo come una figura autoritaria. Merida fa un discorso, è vero, ma è la "madre" a guidarla inizialmente mentre lo pronuncia, finché lei non è in grado di continuare da sola.
Dadda25
CITAZIONE (IryRapunzel @ 7/9/2012, 15:57) *
Volevo soffermarmi su questo perché è una delle critiche che sento di più in giro, e che non condivido affatto... E farò SPOILER!
... ...


clapclap.gif
Quoto tutto! E sono d'accordo anche sull'analisi del cambiamento di Merida! Forse Elinor cambia prospettiva, ma Merida cresce e comprende che i genitori fanno quel che fanno per il nostro bene...

scriverò delle piccole osservazioni, dato che molto è già stato detto:

Ho appena visto il film e devo dire che sebbene sia appurato che non è tra i capolavori pixar l'ho trovato originale e molto appassionante... Non riesco a trovare motivi per cui questo film possa essere definito banale, né per accomunare Merida a qualche principessa Disney, anche perché questo discorso sulla figura della donna nel mondo Disney è piuttosto vasto e mi trova spesso in disaccordo con l'opinione comune ^^

Sono profondamente innamorata della grafica e dell'ambientazione...ma avete notato con quanta cura sono realizzate quelle immagini? Io mi sono commossa alla prima scena per questo XD

Oh e Noemi mi è piaciuta tanto nel contesto del film!

In effetti l'incongruenza temporale l'ho notata anch'io, ma l'ho giustificata col fatto che gli uomini si azzuffavano...
Tuttavia le domestiche che non la cercano in effetti non saprei come giustificarle...sarà un problema di cambio di regia come dite voi!


Ok questa ve la devo raccontare: mentre scorrono i titoli di coda io dico a tutti che dovevamo aspettare perché che c'era una scena dopo, al che alcuni mi sentono e restano seduti...ora sapete che dopo i primi c'è una dedica e che i titoli di coda durano molto a lungo, perciò tutti pensavano fosse la dedica quella cosa cui mi riferivo e se ne vanno (tra questi anche mia sorella e alcuni amici). Io e una mia amica invece restiamo sedute (mentre la tizia del cinema ci prende gli occhiali 3D perché non si fidava -.-) e finalmente alla fine usciamo trionfali raccontando la scena a chi non aveva atteso, curiosissimi ahuahu (due tizi invece erano rimasti come noi XD)

Il Corto La Luna l'ho trovato molto italiano smile.gif e davvero delizioso! Concordo sulla non vittoria agli Oscar però.

Infine, le gag comiche mi hanno fatta ridere (e io non rido mai tanto facilmente davanti a uno schermo) e le ho trovate molto simpatiche, anche i riferimenti "osè" non mi hanno infastidita!

Beh ragazzi io l'ho adorato questo film! È davvero qualcosa che non avevamo ancora visto ed è davvero Disney Pixar per me smile.gif
Dadda25
Oddio scusate il doppio post è che ora finalmente ho potuto leggere le vostre recensioni e volevo rispondere T_T

CITAZIONE (roxirodisney @ 6/9/2012, 9:52) *
Ah, un'altra cosa! Ditemi che anche voi non avete capito una mazza di ciò che dice il figlio di Lord MacGuffin, vi prego! Roftl.gif


Roxiiii ^^ io credo che si debba ascoltare bene, e che rivedendolo capirai qualcosa perché io l'ultima frase che ha detto credo di averla colta!!! (mi sembra dica, parafrasando "io penso che non è giusto che ci siamo dati bote da orbi per due giorni e lei non ci si fila di pezza) XD

XDDD

CITAZIONE (Scissorhands @ 6/9/2012, 11:35) *
Che bello!
Mi fa piacere che stia piacendo a tutti. Cominciavo a essere un pò sconsolato. Molti miei amici sono rimasti delusi (come molti critici), adducendo motivazioni per me assurde. E tocca sempre a me fare il paladino.


Cito solo la prima frase per far capire a quale commento mi riferisco, ma quoto ciò che hai scritto, ho letto molte belle riflessioni tra le tue parole, tra quelle di Iry e anche della recensione che ci ha linkato...grazie happy.gif
E grazie anche a quelli che non hanno trovato bello questo film perché ci hanno comunque fatto riflettere su degli aspetti di esso, anche se non mi trovano d'accordo nel giudizio!
IryRapunzel
CITAZIONE (Dadda25 @ 8/9/2012, 0:29) *
ma avete notato con quanta cura sono realizzate quelle immagini? Io mi sono commossa alla prima scena per questo XD

anche i riferimenti "osè" non mi hanno infastidita!


Quotoo, anch'io quando l'ho visto in Scozia mi ricordo che alla prima inquadratura, con quei paesaggi splendidi, mi son venute le lacrime agli occhi! Oh Pixar, solo tu sei in grado di farmi questo...ok,la smetto. U.U"

A proposito dei riferimenti "osè", in Scozia il momento in cui si vedono gli uomini senza kilt è stato quello in cui ci sono state più risate! Roftl.gif
camaleone
Lascio una recensione a caldo senza aver letto le precedenti, in modo da non farmi influenzare.

Che dire, inanzi tutto avevo delle grandissime aspettative per questo film, insomma una fiaba dalla Pixar mi sapeva di grande novità. E il trailer...così misterioso, a tratti tetro. Mi ero aspettato un film se vogliamo epico, ma così non è stato.
Sia chiaro, mi è piaciuto molto ma allo stesso tempo mi ha anche un po' deluso. Non è né propriamente Pixar né tanto meno Disney. La storia di fondo c'è, sembra interessante ma non decolla. Sembra che il tutto rimanga chiuso, quasi fine a se stesso. Mi aspettavo tanta azione, scene epiche e combattimenti, grande mistero e invece è tutto molto sottotono.
Credo sia uno dei prodotti Pixar meno adulti seppure il tema di fondo sia proprio quello di difendere l'indipendenza dei giovani nel passaggio alla maggiore età. Molte scene comiche ma non esilaranti. Non so che dire, forse non hanno fissato bene il loro obiettivo: se era far ridere dovevano esagerare di più, se era stupire allora dovevano aumentare la serietà del prodotto.
Badate bene non è banale ma c'è da dire che il genere della fiaba si è visto tante di quelle volte che per riuscire a fare qualcosa di diverso dovevano puntare proprio sull'intensità delle singole scene e invece mi sembra che l'impegno maggiore sia stato quello sulla grafica e le ambientazioni. Notevoli senza dubbio, ma tra qualche anno saranno già superati e allora il film dovrà essere valutato principalmente per la trama.
A parità, più o meno, di ambienti ho preferito non poco Dragon Trainer che in alcuni punti mi ha toccato il cuore. Con Brave tante emozioni non le ho provate.
Per tutto questo trovo più riuscito Rapunzel (in quanto al genere delle ragazze indipendenti) e Cars 2 (non eccezionale ma a mio avviso ha subito dalla Pixar un miglior trattamento).
Infine nota sul doppiaggio: molto favorevole il lavoro svolto su Merida e Fergus, indecenti i Lord e i figli anche se poco presenti.
Insomma Merida sarà pure un'eccellente arciera ma non centra il bersaglio. sad.gif

Ps. anche 'La luna' è stato parzialmente deludente.
roxirodisney
CITAZIONE (Dadda25 @ 8/9/2012, 0:44) *
Roxiiii ^^ io credo che si debba ascoltare bene, e che rivedendolo capirai qualcosa perché io l'ultima frase che ha detto credo di averla colta!!! (mi sembra dica, parafrasando "io penso che non è giusto che ci siamo dati bote da orbi per due giorni e lei non ci si fila di pezza) XD

XDDD

Oddio Dariè ma sei un mito!!! XDD Come hai fatto a ricordartela?! ** Io ricordavo solo la parola "pezza"..XD Ma lì volevi dire *botte? ^^
Si, infatti quando settimana prox ci ritorno farò più attenzione! ^__^ Anche se sinceramente non son stata la sola ad esser rimasta "disorientata" eheheh.gif In sala, in occasione di quelle sue due frasi c'è stato un "EEEEEEEHH??!?" generale! Roftl.gif
Però non tanto la seconda quanto la prima sua sparata mi sa che è "volutamente detta male", poichè ricordo che anche il padre stesso lo guarda stranito..XD

ps: Forte l'episodio dei titoli di coda! XD

CITAZIONE (IryRapunzel @ 8/9/2012, 0:46) *
Oh Pixar, solo tu sei in grado di farmi questo...ok,la smetto. U.U"

mi fai morire Roftl.gif Roftl.gif
Questa è la versione 'lo-fi' del forum. Per visualizzare la versione completa con molte più informazioni, formattazione ed immagini, per favore clicca qui.