Aiuto - Cerca - Utenti - Calendario
Versione completa: La nuova era del Risorgimento
Disney Digital Forum > * The Walt Disney Company * > Universo Disney
Pagine: 1, 2
Angelo1985
Ho letto solo ora il report sulle attività dello Studio Disney pubblicato sul topic del calendario Disney USA; volevo davvero dirvi la mia a riguardo; sapete tutti quanto a me non piaccia Rapunzel, quanto non solo sia rimasto deluso dall'uso della CGI, ma anche dal fatto che questo film sembri una semplice sitcom irriverente americana.
Eppure, bisogna ammettere che la capellona è riuscita lì dove Tiana ha palesemente fallito; il decennio 1999-2009 è stato un po' come quello dei passati anni '80 per la gli studi Disney, grossa confusione aziendale, film altalenanti, tecniche di disegno rivoluzionate.
Tiana poteva essere nel 2009 come fu Ariel nel 1989, l'inizio di una nuova era, un nuovo decennio di fermento artistico e produttivo.
E invece Tiana ha interpretato il ruolo di Oliver, mentre la capellona quello della Sirenetta. E le va detto grazie, alla fine dei conti.
Erano anni che non leggevo di questa attività frenetica negli studios; non so se ciò che uscirà da questi progetti sarà in 2D, o se cmq mi piacerà; eppure Wreck it Ralph, incredibilmente, mi intriga tantissimo, perchè per una storia moderna come questa occorre un mix di tecniche rivoluzionarie! La regina delle nevi, vabbè è Andersen, sapete quanto stia morendo per questo film!! Sarà in un CGI, lo so, ma a quanto pare avrà una tecnica mista, rivoluzionaria, spero in quella usata per Il soldatino di stagno in Fantasia 2000, sarebbe perfetto, 2D e CGI insieme!! E poi il film di Clements&Musker, altri cortometraggi e progetti nuovi, insomma, la capellona alla fine è stata un'esperienza necessaria, a me continua a non piacere e ogni volta mi spiace vedere una favola Grimm trasformata in una commedia banale, ma è servita a qualcosa; io non posso dire che sarà così, ma, a mio parere, ci troviamo di fronte ad un nuovo decennio di successi, spero di non essere smentito dai fatti, ma credo che sia iniziata tra il 2009 e il 2010 la terza rinascita Disney.
Dopo l'Età dell'Oro (da Biancaneve a Bambi) e il Rinascimento (da Ariel a Tarzan), credo ci si trovi di fronte ad una nuova era, personalmente la chiamo Risorgimento (con l'anniversario italiano quest'anno ci sta alla grande!), e sono felicissimo di potervi assistere, e di poterne gioire con tutti voi.

smile.gif
roxirodisney
CITAZIONE (Angelo1985 @ 1/5/2012, 15:38) *
Dopo l'Età dell'Oro (da Biancaneve a Bambi) e il Rinascimento (da Ariel a Tarzan), credo ci si trovi di fronte ad una nuova era, personalmente la chiamo Risorgimento (con l'anniversario italiano quest'anno ci sta alla grande!), e sono felicissimo di potervi assistere, e di poterne gioire con tutti voi.

Lo spero di vero cuore Angelo smile.gif! E tutte le mie aspettative sono ottime! Proseguendo con lo stesso Ralph, sì! rolleyes.gif
Grrodon
E poi c'è Paperman. Che potrebbe davvero chiudere una volta per tutte l'annosa questione della dicotomia tra tecniche facendo contenti tutti.
WALY DISNEY
CITAZIONE (Angelo1985 @ 1/5/2012, 15:38) *
Dopo l'Età dell'Oro (da Biancaneve a Bambi) e il Rinascimento (da Ariel a Tarzan), credo ci si trovi di fronte ad una nuova era, personalmente la chiamo Risorgimento (con l'anniversario italiano quest'anno ci sta alla grande!), e sono felicissimo di potervi assistere, e di poterne gioire con tutti voi.


Penso esattamente la stessa cosa, si ente che qualcosa si sta smuovendo, diversamente dall'insopportabile clima di stasi che precedeva La Principessa e il Ranocchio.
Anche se avevo già visto Bolt come campanello d'allarme; si trattava già di un classico decisamente diverso dai deludenti Chicken Little e co. Per quanto riguarda la rinascita dal punto di vista del succeso, non c'è dubbio, è tutto merito di Rapunzel.
Lif
Mah, se Rapunzel ha dato nuova linfa vitale a progetti futuri perché è stato un successo economico sono ben felice. Però, c'è un però...qui tutti lo sanno, valuto molto bene Tiana e Rapunzel un film carino per cui è certo come la Disney si sia un po' risollevata dal torpore. Ma da qui a parlare di Risorgimento secondo me ce ne vuole, è troppo presto, aspettiamo ancora almeno un paio d'anni. E' un periodo più felice di altri, ma io aspetterei a far squillare le trombe, voglio risultati artistici degni di nota, che facciano urlare al miracolo...per me, sopratutto guardando Rapunzel, siamo più vicini ma ancora lontani.
PrinceEric
Seee ma quale Risorgimento?? Ma magari!!
Con La Principessa e il Ranocchio eravamo quasi sulla buona strada ma con Tangled abbiamo fatto mooolti passi indietro! Soprattutto considerando lo spessore artistico. Qua ci vogliono 2, 3 film con le p***e! Una storia ben scritta (Nè PATF nè Tangled lo sono), un livello artistico ALTO e uno stile nuovo.. non il solito autocitazionismo disneyano che imperversa da anni ormai...
Almeno, io la vedo così..
Angelo1985
Capisco le perplessità, davvero, sia Tiana che Rapunzel, per diversi motivi, non sono sicuramente paragonabili nè a Oliver nè ad Ariel, però qualcosa si è smosso, e anche parecchio, gli studi sono in vero fermento!!
Magari La Regina delle Nevi consacrerà in pieno questa nuova era, specialmente se promossa bene e, soprattutto, se sarà in grado di diversificarsi dalla linea comedy pregnante in tutti i prodotti animati di questi ultimi anni...
Mad Hatter
CITAZIONE (PrinceEric @ 1/5/2012, 22:31) *
Seee ma quale Risorgimento?? Ma magari!!
[...]
Almeno, io la vedo così..

E non sei il solo! dry.gif
Grande! post-6-1111346575.gif
Condivido tutto e tutto, sempre (o quasi) lo stesso pensiero io e te eheheh.gif clapclap.gif
Teo
CITAZIONE (Lif @ 1/5/2012, 20:47) *
Mah, se Rapunzel ha dato nuova linfa vitale a progetti futuri perché è stato un successo economico sono ben felice. Però, c'è un però...qui tutti lo sanno, valuto molto bene Tiana e Rapunzel un film carino per cui è certo come la Disney si sia un po' risollevata dal torpore. Ma da qui a parlare di Risorgimento secondo me ce ne vuole, è troppo presto, aspettiamo ancora almeno un paio d'anni. E' un periodo più felice di altri, ma io aspetterei a far squillare le trombe, voglio risultati artistici degni di nota, che facciano urlare al miracolo...per me, sopratutto guardando Rapunzel, siamo più vicini ma ancora lontani.



CITAZIONE (PrinceEric @ 1/5/2012, 21:31) *
Seee ma quale Risorgimento?? Ma magari!!
Con La Principessa e il Ranocchio eravamo quasi sulla buona strada ma con Tangled abbiamo fatto mooolti passi indietro! Soprattutto considerando lo spessore artistico. Qua ci vogliono 2, 3 film con le p***e! Una storia ben scritta (Nè PATF nè Tangled lo sono), un livello artistico ALTO e uno stile nuovo.. non il solito autocitazionismo disneyano che imperversa da anni ormai...
Almeno, io la vedo così..


Quoto in tutto e per tutto...a livello artistico non possiamo certo dire che Tangled sia un capolavoro, ma un gran successo al box office...tutto sta a cosa vogliamo: ricordo che Fantasia e La Bella Addormentata nel bosco sono stati flop allucinanti, ma sono Capolavori senza tempo! ...e Ralph, con tutta la buona volontà non mi sembra proprio sulla strada giusta x essere "senza tempo"!

CITAZIONE (Angelo1985 @ 1/5/2012, 22:02) *
...specialmente se promossa bene...

Il problema è proprio questo...non può essere tutto un problema di quanto incassa o come si promuove per definire una "Era Disney"...la speranza è comunque l'ultima a morire! Saluto.gif
PrinceEric
QUOTE (Grrodon @ 1/5/2012, 18:12) *
E poi c'è Paperman. Che potrebbe davvero chiudere una volta per tutte l'annosa questione della dicotomia tra tecniche facendo contenti tutti.

Vero!!! Sono curiosissimo di sapere qualcosa in più su questo progetto!!

QUOTE (Mad Hatter @ 1/5/2012, 23:03) *
E non sei il solo! dry.gif
Grande! post-6-1111346575.gif
Condivido tutto e tutto, sempre (o quasi) lo stesso pensiero io e te eheheh.gif clapclap.gif

cheers.gif Siamo compatibili!

QUOTE (Teo @ 1/5/2012, 23:16) *
Quoto in tutto e per tutto...a livello artistico non possiamo certo dire che Tangled sia un capolavoro, ma un gran successo al box office...tutto sta a cosa vogliamo: ricordo che Fantasia e La Bella Addormentata nel bosco sono stati flop allucinanti, ma sono Capolavori senza tempo! ...e Ralph, con tutta la buona volontà non mi sembra proprio sulla strada giusta x essere "senza tempo"!

Eh già... con tutta la buona volontà ma 'sto Ralph tutto mi sembra tranne che un film "risorgimentale"... Ma ne riparleremo quando sarà uscito.
Angelo1985
Accidenti, che negatività.... cry.gif
Io anzi mi sentivo di riconoscere qualcosa di importante perfino a Rapunzel!! e anzi sono molto positivo per il futuro e anche un progetto sicuramente particolare come Ralph mi auguro possa presentarci un degno Classico....signori, dobbiamo avere fiducia e speranza, anche perchè, parliamoci chiaro, questi film sono i nuovi Classici e, di fatto, gli eredi di Biancaneve, Aurora e Ariel!! Dobbiamo sperare che possano esser degni di questo nome!! e non solo nei botteghini (che pure fanno per dare slancio agli studi), ma anche a livello qualitativo. Tiana e Rapunzel hanno raggiunto gli obbiettivi a metà, dobbiamo credere cmq che ci troviamo di fronte ad una nuova era fatta di successi, sotto tutti i punti di vista!! un po' di ottimismo!! smile.gif
IryRapunzel
CITAZIONE (PrinceEric @ 1/5/2012, 22:31) *
non il solito autocitazionismo disneyano che imperversa da anni ormai...


Questa cosa è verissima,siamo sempre fermi allo stesso punto,niente di nuovo, niente di originale,solo una copia venuta male dei classici del passato...Osate un po' di più,buttatevi!
PrincessMononoke
Io sono molto per il partito "finchè non vedo non giudico", ma riconosco delle cose che ha detto Angelo, che comunque dal grande successo di Rapunzel semprerebbe che gli studios abbiano ripreso ninfa vitale. Speriamo che ciò non li porti a fare film-fotocopie di Rapunzel, che si giudico carino, ma non certo un capolavoro come può essere un' Aurora. Ciò non vuol dire che io mi stia fossilizzando sui classici del passato, ma sarebbe bello avere nuovi film-gioiellini, a livello della storia, personaggi, disegni e musiche (e magari con doppiatori competenti xD). Quindi siamo positivi, e vediamo cosa sapranno offrirci al cinema (:
WaltDisneyLover
Sinceramente spero che tu abbia ragione, cioé spero fortemente nel Risorgimento da te, forse con un pò d'ottimismo, pronosticato. Anche se il pensiero stesso del paragone tra Ariel e Rapunzel (so che l'hai fatto solo per fare un esempio, e ho compreso benissimo il tuo discorso e il contesto in cui hai fatto il paragone) mi fa venire i brividi (sì, anch'io sono rimasta delusa dalla capellona) Saluto.gif
Capitano Amelia
CITAZIONE (Lif @ 1/5/2012, 21:47) *
Ma da qui a parlare di Risorgimento secondo me ce ne vuole, è troppo presto, aspettiamo ancora almeno un paio d'anni. E' un periodo più felice di altri, ma io aspetterei a far squillare le trombe, voglio risultati artistici degni di nota, che facciano urlare al miracolo...per me, sopratutto guardando Rapunzel, siamo più vicini ma ancora lontani.


Lif ha ragione: è troppo presto per parlare di Risorgimento (termine che non mi piace tanto; preferirei parlare di secondo Rinascimento) e poi successo economico non vuol dire "Grande Capolavoro". D'accordo, "Rapunzel è stato una manna del cielo per la Casa del Topo ma non è un solo film a decretare come sarà il futuro.
nipo
So che adesso sembrerò uno che vuole creare polemica (forse si, forse no, ma più che polemica direi chiarimento di idee...) però mi sembra che quando la Rapa uscì al cinema ci fu un plauso quasi unanime del film, alcuni si allargarono in critiche mirabolanti, altri lo definirono un classico a tutto tondo, nella tradizione delle principesse... Ora invece leggo che la Rapa è un film mediocre (addirittura inferiore all'odiata rospa, cosa per me assurda!!!), lontano anche dalla sirenetta, alla quale in precedenza era stato anche paragonato (anche se io personalmente, ripeto PERSONALMENTE, non giudico la sirenetta un capolavoro vicino a classici come cenere, aurora o bianca, semmai una bella nipotina...), e che non ci riporta a quei successi di un tempo, definendolo anche minore a Oliver (un film, secondo me, minore di natura...). Cosè successo nel frattempo? Perchè la Rapa è così calata di gradimento? Per quel che riguarda il rinascimento... Io attenderei, non mi allargherei in cose positive solo leggendo un calendario di lavoro.
Lif
Nipo per quanto mi riguarda sono "di parte" perché fin da subito ho valutato Tiana come superiore alla Rapa praticamente in tutto, però non mi stupisco tanto di questo cambiamento che è avvenuto soprattutto tra gli appassionati. Certo...anche se i miei sondaggi non sono l'istat, secondo me la capellona è ancora molto popolare tra i giovani e i fan Disney meno...passami il termine, specializzati. Nella classifica dei classici di quest'anno 40 membri del forum hanno messo Tiana e Rapunzel allo stesso identico livello e infatti capita spesso di leggere che Rapa è stata ridimensionata mentre Tiana rivalutata. Quando lo stesso sondaggio è stato messo su Facebook, Rapunzel ha fatto mangiare la polvere a Tiana ed è finita al settimo posto nella top ten...però si parla di un pubblico che ha premiato tutti classici degli anni '90.
Ciò non toglie che ancora diversi intenditori idolatrino molto Rapunzel eh? Sono solo drasticamente diminuiti tongue.gif.
nipo
CITAZIONE (Lif @ 6/7/2012, 12:19) *
Ciò non toglie che ancora diversi intenditori idolatrino molto Rapunzel eh? Sono solo drasticamente diminuiti tongue.gif.

Bè, anche io, non lo idolatro, ma lo trovo da sempre un buon film (sempre meglio dell'odiata rospa). Ma come mai un tale cambio di tendenza in tanti commenti? Cosa ci si è trovato di negativo nel tempo? Io posso solo dirti che magari capisco queste cose, negli anni mi è calata sia la sirenetta che belle e la bestia (me ne sono reso conto alla riedizione al cinema, e calcola che non avevo mai visto la bestia su grande schermo...). Io i motivi dei miei cali li conosco, sarei curioso di sapere quali sono i motivi degli altri.
veu
Nipo, quali sono i motivi dei tuoi cali? siamo curiosi...

secondo noi il motivo del calo di affezione al prodotto è determinato dal fatto che Rapunzel, dopo un anno dalle uscite del film al Cinema, come tutti i film scende in popolarità... e poi ha troppo di "già visto", insomma è un classico film che si colloca nella scia dei classici film quasi tutti uguali che seguono il seguente schema: eroina ribelle che sogna altro, è ostacolata nella sua ribellione, incontra il ragazzo di turno, scontri-amore, animaletti di contorno, commedia a non finire, canzoncine, ostacolo del cattivo-della cattiva per il finale e tutto finisce a tarallucci e vino con la ribellione premiata... questo schema ormai è diventato il cliché di ogni film fatto con lo stampino... secondo noi ci vorrebbe un po' più di pathos e qualcosa di più serio, oltre ad una ricerca stilistica maggiore (sia Tiana che Rapunzel sono identiche ai film anni '90 che già non è che brillassero molto per ricerca grafica, sono anche quelli tutti uguali, quindi zero innovazione stilistica, o meglio Rapunzel ha l'innovazione del CGI ma per farne un film come tanti altri mentre se fosse stato stile pittorico, com'era nelle prevsioni inziali, avrebbe reso molto di più secondo noi)
per non parlare del finale copia-incolla dei film di Barbie fatto per Rapunzel... praticamente è il finale di Barbie Raperonzolo preciso identico!
questo secondo noi intacca parecchio il film, sì a prima vista va tutto bene perchè è la novità ma alla lunga i difetti emergono...
per questo vogliamo sempre film molto più epici e meno commedia e soprattutto con finali ben fatti! e ricerche stilistiche NUOVE, non sempre la solita cosa trita e ritrita altrimenti è ovvio che alla fine, dopo un inizio sfolgorante, nessuno poi li guarda più tranne le bambinette tutte rosa confetto...
nipo
CITAZIONE (veu @ 8/7/2012, 14:49) *
Nipo, quali sono i motivi dei tuoi cali? siamo curiosi...

Un fatto puramente tecnico:sia in Ariel che in Belle ho notato una mancanza di cura dei personaggi veramente imbarazzante, tanto che mi ha inficiato l'intero film (ma più in Belle che in Ariel). Non mi capacito come possa essere possibile che quelle che sono le eroine dei film abbiano dei tali e vistosi errori di modello, cambiando volto addirittura da stacco a stacco. Un'incuria simile non l'avevo mai vista in precedenza. Belle in alcune scene non sembra neanche lei... Alcune animazioni sono imbarazzanti, alcune facce disegnate sono quasi caricature del personaggio (in una scena, neanche ricordo quale, è addirittura strabica...), arrivando ad essere BRUTTA in certe altre... Come dicevo sopra ora non ricordo neanche quali sono, ma rivedendo il film mi ritornano davanti gli occhi tutte quelle scempiaggini. Rimane il fatto che sono bei film, belle storie, colori, animazioni e movimenti e tutto il resto, ma quella chiamiamola "svista" è veramente pesante per me (quando facevo intercalazione una delle cose principali, il tormentone dello studio, a cui dovevamo attenerci era il modello del personaggio, ecco perchè questa cosa mi ha colpito: la frase di rito era "ma è a modello"?). Ho rivisto Cenerentola. Non c'è un solo punto nel film in cui lei cambia... Ho rivisto Aurora, come sopra, non cambia di una virgola. Nei '90 invece sembra essere una cosa secondaria: Ariel, Belle, in alcuni punti Pocahontas, per non parlare di quella campionessa dello "sgommo" che è Kida. Solo che non sò perchè in Belle, e in Ariel la cosa mi infastidisce di più. Forse perchè in fondo sono due film che significano molto per la rinascita Disney, e passare sottogamba un tale aspetto mi sembra molto, ma molto, poco professionale. Da qui anche l'idea che la "Bella e la Bestia" non meritava la nomination, perchè secondo me un film che ha evidenti errori non può ambire ad una tale onoreficenza. Rimane il fatto che sono comunque prodotti validissimi, ma (parere mio naturalmente) li metto ad un piano simile a Rapunzel al momento, cioè un gruppo di film insieme ad altri validissimi (quelli dei '90) che si vede che son fatti da un'altra generazione di animatori, molto bravi ma che non riescono ad arrivare ai livelli dei loro maestri, e questi errori banali (perchè di questo si tratta) penalizzano molto il mio giudizio finale; per la serie: bastava un minimo più di cura, (e siamo nello standard di cura richiesta, non è che gli veniva richiesto uno sforzo sovrumano), per avere dei prodotti veramente perfetti... Forse smania di far uscire il prodotto in fretta? Sicuramente no, ma cosa ci voleva a controllare questa cosina? Possibile che nessuno all'interno dello studio se ne sia accorto? Boh...
Enrico
Nipo, hai perfettamente ragione!
Sono d'accordo su tutto quello che hai scritto.
IryRapunzel
Secondo me è normale che sia Ariel che Belle siano disegnate meno bene in alcuni punti, sia perché una svista capita sempre, ma anche e soprattutto perché entrambe sono due ragazze vere , e proprio per questo non sono sempre perfette e impeccabili, ma a volte arrivano a essere anche bruttarelle, quando fanno delle smorfie o si muovono in un certo modo. E' normale, sono espressioni vere e secondo me rendono ancora più reali le due principesse. Stessa cosa per Rapunzel e per la più recente Merida, che non sono sicuramente splendide come Aurora o Cenerentola.

Per quello che posso osservare io grazie alla mia pagina Facebook,di sicuro l'amore viscerale per Rapunzel si è un po' affievolito, ma ciò non toglie che le sue foto ottengono sempre tantissimi "mi piace". Insomma, per quello che vedo io, il pubblico lo considera un classico a tutti gli effetti,perfettamente integrato nella filmografia Disney. Semplicemente è sceso un po', ma è normale, non c'è più l'euforia della novità smile.gif
Teo
CITAZIONE (IryRapunzel @ 10/7/2012, 14:15) *
Secondo me è normale che sia Ariel che Belle siano disegnate meno bene in alcuni punti, sia perché una svista capita sempre, ma anche e soprattutto perché entrambe sono due ragazze vere , e proprio per questo non sono sempre perfette e impeccabili, ma a volte arrivano a essere anche bruttarelle, quando fanno delle smorfie o si muovono in un certo modo. E' normale, sono espressioni vere e secondo me rendono ancora più reali le due principesse. Stessa cosa per Rapunzel e per la più recente Merida, che non sono sicuramente splendide come Aurora o Cenerentola.

Per quello che posso osservare io grazie alla mia pagina Facebook,di sicuro l'amore viscerale per Rapunzel si è un po' affievolito, ma ciò non toglie che le sue foto ottengono sempre tantissimi "mi piace". Insomma, per quello che vedo io, il pubblico lo considera un classico a tutti gli effetti,perfettamente integrato nella filmografia Disney. Semplicemente è sceso un po', ma è normale, non c'è più l'euforia della novità smile.gif

...scusa Iry, ma non credo che Fabrizio si riferisse al fatto che siano semplicemente brutte, quanto al fatto che, volenti o nolenti, siano DIVERSE all'interno del film stesso...un pò come quando ci sono i sequel e i personaggi sono notevolmente semplificati perchè, magari, disegnati da altre persone. Quando si disegnava i film "a mano" era molto più facile fare errori in questo senso...di sicuro con Merida, Rapy, Frozen eccetera questo problema non si pone perchè sono modelli tridimensionali fatti al computer e, una volta fatto il modello, lo puoi riutilizzare all'infinito, come se fosse un pupazzo...motivo per cui adesso nei sequel i personaggi sono identici all'originale.
In effetti nei film in questione io lo noto soprattutto in Ariel...non mi è mai piaciuta più di tanto come è disegnata in gran parte delle scene. Comunque ognuno vede con i propri occhi e gli piace quello che vuole, massimo rispetto per i gusti di tutti.

Su Rapunzel...io sono sempre stato un pò critico su alcune parti del film, ma riconosco che ha avuto uno straordinario successo, come non avveniva da anni...lo vedo con le compagne di asilo dei miei figli...non ce n'è una che non conosca Rapy e Flynn, mentre la conoscenza di Tiana è una vera rarità...è solo una questione di modernità del film o ci può essere una componente razziale? Secondo me è più vera la seconda!!
adrmb
CITAZIONE (nipo @ 9/7/2012, 23:38) *
Un fatto puramente tecnico:sia in Ariel che in Belle ho notato una mancanza di cura dei personaggi veramente imbarazzante, tanto che mi ha inficiato l'intero film (ma più in Belle che in Ariel). Non mi capacito come possa essere possibile che quelle che sono le eroine dei film abbiano dei tali e vistosi errori di modello, cambiando volto addirittura da stacco a stacco. Un'incuria simile non l'avevo mai vista in precedenza. Belle in alcune scene non sembra neanche lei... Alcune animazioni sono imbarazzanti, alcune facce disegnate sono quasi caricature del personaggio (in una scena, neanche ricordo quale, è addirittura strabica...), arrivando ad essere BRUTTA in certe altre... Come dicevo sopra ora non ricordo neanche quali sono, ma rivedendo il film mi ritornano davanti gli occhi tutte quelle scempiaggini. Rimane il fatto che sono bei film, belle storie, colori, animazioni e movimenti e tutto il resto, ma quella chiamiamola "svista" è veramente pesante per me (quando facevo intercalazione una delle cose principali, il tormentone dello studio, a cui dovevamo attenerci era il modello del personaggio, ecco perchè questa cosa mi ha colpito: la frase di rito era "ma è a modello"?). Ho rivisto Cenerentola. Non c'è un solo punto nel film in cui lei cambia... Ho rivisto Aurora, come sopra, non cambia di una virgola. Nei '90 invece sembra essere una cosa secondaria: Ariel, Belle, in alcuni punti Pocahontas, per non parlare di quella campionessa dello "sgommo" che è Kida. Solo che non sò perchè in Belle, e in Ariel la cosa mi infastidisce di più. Forse perchè in fondo sono due film che significano molto per la rinascita Disney, e passare sottogamba un tale aspetto mi sembra molto, ma molto, poco professionale. Da qui anche l'idea che la "Bella e la Bestia" non meritava la nomination, perchè secondo me un film che ha evidenti errori non può ambire ad una tale onoreficenza. Rimane il fatto che sono comunque prodotti validissimi, ma (parere mio naturalmente) li metto ad un piano simile a Rapunzel al momento, cioè un gruppo di film insieme ad altri validissimi (quelli dei '90) che si vede che son fatti da un'altra generazione di animatori, molto bravi ma che non riescono ad arrivare ai livelli dei loro maestri, e questi errori banali (perchè di questo si tratta) penalizzano molto il mio giudizio finale; per la serie: bastava un minimo più di cura, (e siamo nello standard di cura richiesta, non è che gli veniva richiesto uno sforzo sovrumano), per avere dei prodotti veramente perfetti... Forse smania di far uscire il prodotto in fretta? Sicuramente no, ma cosa ci voleva a controllare questa cosina? Possibile che nessuno all'interno dello studio se ne sia accorto? Boh...

Totalmente d'accordo.
Dadda25
Ho riletto questa discussione due volte e ho trovato degli spunti validi in entrambe le "fazioni" (ottimiste e pessimiste). Da brava diplomatica dico anch'io che bisogna ancora aspettare per urlare al cambiamento, però non riesco a condannare del tutto i nuovi lavori. Vero che Rapunzel non è nulla di nuovo e che punta troppo sulla vena comica, ma è indubbio a mio avviso, che nonostante tutte le critiche resti un prodotto piuttosto valido e non del tutto scadente. Per me Tiana non ha avuto il successo meritato e anche se non c'erano queste grandi ricerche grafiche eccetera, ragazzi, secondo me è disegnato molto bene e ci sono bei personaggi e bei pezzi musicali!
Insomma secondo me si può bene sperare per il futuro, anche tenendo conto della piega che sta prendendo ultimamente il mondo dell'animazione in generale! Io ho buoni presentimenti per Ralph!

Se, infine, posso dire la mia sugli anni '90, ho sempre notato questi errori di distrazione nei disegni delle principesse anch'io! Però non mi hanno disturbato mai più di tanto, sarà perché compenso il giudizio con quel brividino di emozione che non riesco a non avere dalla visione di alcuni di quei lungometraggi, primo fra tutti La Bella e la Bestia!
nipo
CITAZIONE (IryRapunzel @ 10/7/2012, 15:15) *
Secondo me è normale che sia Ariel che Belle siano disegnate meno bene in alcuni punti, sia perché una svista capita sempre, ma anche e soprattutto perché entrambe sono due ragazze vere , e proprio per questo non sono sempre perfette e impeccabili

Perdonami se sembro brusco o odioso nel risponderti, però no (ma più che a te direi che questo "no" è diretto ai supervisori del film). Una svista non può capitare, e se succede può capitare una volta, due al massimo (del resto credo siano anche ben pagati per darci un prodotto eccellente), ma in Belle siamo veramente ad una fiera degli errori; un conto è, come dici tu, un'espressione che cambia il volto e questa cosa è vera, un conto è un errore madornale come i capelli che una volta sono di una certa lunghezza e pochi, nello stacco seguente diventano più lunghi e una matassa enorme, oppure una fronte che diventa altissima spostando l'attaccatura dei capelli (e ho citato solo un paio di errori, ma il film ne è pieno)... Questa è proprio, non dico incuria nel disegno del personaggio, ma ci siamo vicini. Uno studio di animazione che porta il nome Disney a mio parere non può permettersi queste sviste grossolane... Comunque non voglio puntare il discorso su questo tema, voglio invece cercare di capire se alla fine la Disney riuscirà a tornare a livelli elevati. Ma se non provano a rischiare (ma con cervello... Vediamo cosa ci porterà di nuovo e valido questo Ralph...) non credo che potranno tornare a splendere. Bisognerà solo attendere.
Lif
CITAZIONE (nipo @ 10/7/2012, 23:41) *
Perdonami se sembro brusco o odioso nel risponderti, però no (ma più che a te direi che questo "no" è diretto ai supervisori del film). Una svista non può capitare, e se succede può capitare una volta, due al massimo (del resto credo siano anche ben pagati per darci un prodotto eccellente), ma in Belle siamo veramente ad una fiera degli errori; un conto è, come dici tu, un'espressione che cambia il volto e questa cosa è vera, un conto è un errore madornale come i capelli che una volta sono di una certa lunghezza e pochi, nello stacco seguente diventano più lunghi e una matassa enorme, oppure una fronte che diventa altissima spostando l'attaccatura dei capelli (e ho citato solo un paio di errori, ma il film ne è pieno)... Questa è proprio, non dico incuria nel disegno del personaggio, ma ci siamo vicini. Uno studio di animazione che porta il nome Disney a mio parere non può permettersi queste sviste grossolane... Comunque non voglio puntare il discorso su questo tema, voglio invece cercare di capire se alla fine la Disney riuscirà a tornare a livelli elevati. Ma se non provano a rischiare (ma con cervello... Vediamo cosa ci porterà di nuovo e valido questo Ralph...) non credo che potranno tornare a splendere. Bisognerà solo attendere.


Con il tuo discorso concordo, anche se fortunatamente non "patisco" troppo questi errori e anche se un po' di tristezza mi viene nel vedere Belle cambiare faccia letteralmente in alcune scene...insomma riesco a passarci sopra alla fine :S...In più certi errori si trovano anche nei classici più blasonati, come la Bella Addormentata nel Bosco...certo sono molto più rari smile.gif.

Comunque, secondo me, lasciando da parte i contenuti che possono non piacere, con Tiana hanno fatto capire che la Disney può disegnare 2D con grande coerenza..detto questo, arrivare ai livelli artistici delle vecchie glorie...mah :S!
Dadda25
Beh secondo me può eccome! Mica sappiamo che succederà in futuro... secondo me dai segnali non si può ancora essere così pessimisti, anzi! Il fatto che anche altri studi stiano alzando il livello delle loro produzioni non può che essere un incentivo.
salvo1977
Ciao a tutti.In questa discussione voglio dire la mia (soggettiva ) opinione.
Da appassionato di cinema e in particolare dei capolavori Disney, mi preoccupa un tantino questo rinnovamento sulle tecniche di animazione al computer che fino a qualche decennio fa non erano tipiche della Disney.In particolare mi riferisco alla tecnica CGI dove i personaggi e gli ambienti sono come la grafica della playstation che seppure sia ultradefinita , appare fredda e poco artistica.Lo so che anche "la sirenetta" che ho avuto la fortuna di vederlo al cinema (in TV non ha lo stesso effetto) ha avuto il supporto del computer, ma dalla grafica non si vedeva , sembrando il solitoe buon disegno in tecnica tradizionale.
Pensate a "Pinocchio" anno 1940 , era in cui il pc era sconosciuto....ebbene per tale capolavoro sono stati impiegati ben 700 animatori per due anni, e guardate il risultato ottenuto....arte allo stato puro.Lo stesso dicasi dei cartoni dei decenni successivi.
Quando però con "Ratatuille" (disney pixar) e altri cartoni la grafica è stata stravolta , mi è sembrato che la disney ha boicottato le vecchie tradizioni.
Usare al 100 % il computer , non lo vedo più arte. E' come se (esempio irreale ma rende l'idea) un Giotto o Leonardo decidessero di non disrgnare più a mano, ma al computer...orrore post-6-1111346575.gif
Non dico di non essere supportati dall'informatica (vedi la sirenetta, la belkla e la bestia ecc ecc ), ma almeno mantenere la tradizione artistica della Disney che per 70 anni è sempre andata a gonfie vele.
In TV l'altro giorno ho visto che è in preparazione il nuovo film Disney/pixar dove vi è un personaggio femminile con i capelli rossi.Purtroppo in grafica CGI , e personalmente non riesco a vedere.Tecnologia e arte non vanno tanto d'accordo.
Questo non vuol dire che mi distaccherò dal mondo Disney, ma oltre "il re e il leone" (no 3 d) non riesco a guardare
Lif
CITAZIONE (salvo1977 @ 13/7/2012, 21:14) *
Tecnologia e arte non vanno tanto d'accordo.


In generale non concordo con la tua opinione, ma in particolare devo proprio quotare questa tua frase. Il disegno a mano è qualcosa di sublime, nulla da eccepire e anche io vorrei che si tornasse a usarlo massiciamente però...tecnologia e arte sono entrambe forme di espressione che possono dare tanto sia singolarmente che in sinergia tra di loro smile.gif...almeno dal mio punto di vista happy.gif!
IryRapunzel
E' un po' come la differenza tra un dipinto e una fotografia: una è una forma d'arte tradizionale,che è stata usata per secoli, l'altra è moderna e tecnologica...ma sono entrambe due forme d'arte. Sono diverse,ma possono offrire comunque molto tutte e due.
Ognuno ovviamente avrà la sua preferita (in questo caso io preferisco un dipinto!),ma non bisogna per questo chiudersi a priori verso le cose nuove e tecnologiche...secondo me una chance bisogna darla comunque. smile.gif
Colosso

Per me il computer va bene solo per supportare film disegnati a mano e realizzare le scene più spettacolari, come succedeva nei classici degli anni '90.
Qualunque cartone realizzato solo al pc è totalmente privo di fascino e magia, inferiore anche al più brutto dei classici tradizionali: Rapunzel come storia mi piace molto ma rimpiango la meraviglia che sarebbe stato se realizzato con veri disegni.
Dadda25
Beh nessuno sostiene più di me il disegno a mano (*_*) e sarebbe bello se fosse questo il protagonista e la tecnologia fosse solo di supporto, ma non me la sento affatto di condannare le tecniche contemporanee! Anzi trovo che quello della "grafica" sia uno dei campi in cui la tecnologia è meglio applicata e più utile. Sarebbe bellissimo se ricominciassero ad utilizzare i metodi tradizionali, ma non per questo giudico male un film a priori perché realizzato in grafica computerizzata!

Trovo sia anche divertente (e possibile) creare qualcosa di emozionante da un oggetto freddo come questo, mi sembra un contrasto affascinante, un modo per esorcizzare la costante presenza della tecnologia nella nostra vita! Come il fiore che nasce dalla lava di un'eruzione distruttiva happy.gif (che esempio poetico)
winnie & pimpi
QUOTE (nipo @ 10/7/2012, 23:41) *
Perdonami se sembro brusco o odioso nel risponderti, però no (ma più che a te direi che questo "no" è diretto ai supervisori del film). Una svista non può capitare, e se succede può capitare una volta, due al massimo (del resto credo siano anche ben pagati per darci un prodotto eccellente), ma in Belle siamo veramente ad una fiera degli errori; un conto è, come dici tu, un'espressione che cambia il volto e questa cosa è vera, un conto è un errore madornale come i capelli che una volta sono di una certa lunghezza e pochi, nello stacco seguente diventano più lunghi e una matassa enorme, oppure una fronte che diventa altissima spostando l'attaccatura dei capelli (e ho citato solo un paio di errori, ma il film ne è pieno)... Questa è proprio, non dico incuria nel disegno del personaggio, ma ci siamo vicini. Uno studio di animazione che porta il nome Disney a mio parere non può permettersi queste sviste grossolane... Comunque non voglio puntare il discorso su questo tema, voglio invece cercare di capire se alla fine la Disney riuscirà a tornare a livelli elevati. Ma se non provano a rischiare (ma con cervello... Vediamo cosa ci porterà di nuovo e valido questo Ralph...) non credo che potranno tornare a splendere. Bisognerà solo attendere.

Altro che Belle! Per me il caso più eclatante è Aladdin!
Prima di tutto, essendo andati in pensione i nine old men, hanno dovuto assumere in fretta molto personale, e hanno preso gente anche senza esperienza. Ricordiamoci che quando Don Bluth ha lasciato la disney si è portato via anche parecchi animatori!!
Ma la motivazione principale è legata alla politica aziendale di quel periodo. Katzencoso voleva sfornare un film all'anno spendendo il meno possibile, imponendo ritmi di lavoro frenetici, poco importa se questo preclude la qualità. Infatti le cose cambiano quando Jeffrey se ne va dalla disney, cioè dopo Aladdin. Il Re Leone cominciato con la supervisione di Katzencoso, è stato completato dopo che se ne era andato, e non a caso è uscito nelle sale con un anno di ritardo, per permettere di ottenere il miglior risultato possibile. Il cambiamento lo si vede anche nei fondali, nella sirenetta e nella bella e la bestia alcuni sfondi sono penosi e appena abozzati, cosa che non succede per esempio nel Gobbo. Man mano che si va avanti con gli anni le cose migliorano. Non si notano discontinuità nelle animazioni di Hercules, o Atantis o Mucche alla Riscossa o Fratello orso.
Lasseter invece pretende un'ottima qualità grafica in tutto il film, ne "la principessa e il ranocchio" tutti i fondali sono meravigliosi e anche le animazioni non sono discontinue. Saluto.gif
IryRapunzel
Cose che fanno riflettere:

Oggi ho proposto questa domanda sulla mia pagina Facebook: "Qual è il classico Disney che proprio non sopportate?"
Indovinate le risposte?
Ebbene sì: Biancaneve su tutti, a seguire La Bella Addormentata,Pinocchio e Dumbo.

Fa riflettere,eh?
Beast
CITAZIONE (IryRapunzel @ 2/8/2012, 22:07) *
Cose che fanno riflettere:

Oggi ho proposto questa domanda sulla mia pagina Facebook: "Qual è il classico Disney che proprio non sopportate?"
Indovinate le risposte?
Ebbene sì: Biancaneve su tutti, a seguire La Bella Addormentata,Pinocchio e Dumbo.

Fa riflettere,eh?

cry.gif cry.gif cry.gif
veu
Iry, pensiamo che siano le nuove generazioni o comunque i ragazzi under-15 che magari non apprezzano questo classico perchè sono abituati a cose più moderne... ma Biancaneve è ARTE! e forse non tutti l'apprezzano... peccato però...
comunque alla fine i gusti son gusti...
IryRapunzel
Li ho contati,visto che non risponde più nessuno:

23 hanno risposto "Biancaneve"
11 "Pinocchio"
11 "Dumbo"
9 "La Bella Addormentata"
6 "Bambi"
2 "Chicken Little"
2 "Alice Nel Paese Delle Meraviglie"
2 "Pocahontas"
2 "La Sirenetta"
2 "Il Gobbo di Notre Dame"
1 "Bianca e Bernie"
1 "Il Re Leone"
1 "Aladdin"
1 "Robin Hood"
1 "Red e Toby"
1 "Oliver e Co"
1 "Taron e la pentola magica"

Teo
Mamma mia, che risposte agghiaccianti...ai primi 5 posti, 5 pietre miliari dell'animazione!
Ma è un segno dei tempi che viviamo.
Lo farai anche col Classico preferito?
IryRapunzel
Certo che i gusti sono gusti, però a me ha fatto comunque un certo effetto vedere che tutti hanno subito risposto "Biancaneve"! Anch'io per gusti personali preferisco "Il Re Leone",ad esempio,a Biancaneve,ma non risponderei mai Biancaneve a quella domanda...!

Comunque,più che altro,ve l'ho segnalato semplicemente per far notare che da una parte c'è il pubblico medio che a quella domanda risponde cose tipo "la Bella adddormentata nel bosco! proprio nn posso vedere nemmeno i disegni oppure "Sia biancaneve che cenerentola, odio quel tipo di principessa troppo sottomessa che aspetta il riccastro di turno per sistemarsi (ho fatto copia e incolla,hanno davvero risposto così!) e dall'altra parte ci sono i fan che criticano le nuove produzioni e sostengono che non arriveranno mai ai livelli della "vecchia" Disney.
La Disney sta in mezzo e deve adeguarsi. Ma deve tenere conto di entrambi i tipi di pubblico...



Se volete oggi pomeriggio provo anche col Classico preferito,così confrontiamo!
Anche se sono certa che il vincitore sarà La Bella E La Bestia!
Colosso
CITAZIONE (IryRapunzel @ 3/8/2012, 15:52) *
Comunque,più che altro,ve l'ho segnalato semplicemente per far notare che da una parte c'è il pubblico medio che a quella domanda risponde cose tipo "la Bella adddormentata nel bosco! proprio nn posso vedere nemmeno i disegni oppure "Sia biancaneve che cenerentola, odio quel tipo di principessa troppo sottomessa che aspetta il riccastro di turno per sistemarsi (ho fatto copia e incolla,hanno davvero risposto così!) e dall'altra parte ci sono i fan che criticano le nuove produzioni e sostengono che non arriveranno mai ai livelli della "vecchia" Disney.
La Disney sta in mezzo e deve adeguarsi. Ma deve tenere conto di entrambi i tipi di pubblico...


Io sono decisamente un fan del secondo tipo, è incredibile che fra i primi 5 più odiati ci siano 3 dei miei film preferiti...
Comunque questo non si può definire un pubblico medio ma un pubblico molto giovane, sono sicuro che gli adulti e gli over 40 preferiranno sempre Biancaneve, Cenerentola o La bella addormentata rispetto alle nuove produzioni.
IryRapunzel
CITAZIONE (Colosso @ 3/8/2012, 16:54) *
Comunque questo non si può definire un pubblico medio ma un pubblico molto giovane, sono sicuro che gli adulti e gli over 40 preferiranno sempre Biancaneve, Cenerentola o La bella addormentata rispetto alle nuove produzioni.


Vero,non avevo valutato l'età.
D'altra parte la Disney si deve rivolgere perlopiù ai giovani con i suoi nuovi film,quindi siamo sempre lì...
Ariel's Lover
CITAZIONE (IryRapunzel @ 3/8/2012, 15:52) *
Certo che i gusti sono gusti, però a me ha fatto comunque un certo effetto vedere che tutti hanno subito risposto "Biancaneve"! Anch'io per gusti personali preferisco "Il Re Leone",ad esempio,a Biancaneve,ma non risponderei mai Biancaneve a quella domanda...!

Comunque,più che altro,ve l'ho segnalato semplicemente per far notare che da una parte c'è il pubblico medio che a quella domanda risponde cose tipo "la Bella adddormentata nel bosco! proprio nn posso vedere nemmeno i disegni oppure "Sia biancaneve che cenerentola, odio quel tipo di principessa troppo sottomessa che aspetta il riccastro di turno per sistemarsi (ho fatto copia e incolla,hanno davvero risposto così!) e dall'altra parte ci sono i fan che criticano le nuove produzioni e sostengono che non arriveranno mai ai livelli della "vecchia" Disney.
La Disney sta in mezzo e deve adeguarsi. Ma deve tenere conto di entrambi i tipi di pubblico...



Se volete oggi pomeriggio provo anche col Classico preferito,così confrontiamo!
Anche se sono certa che il vincitore sarà La Bella E La Bestia!

Discorso molto giusto!!
Cmq peccato non aver notato questa domanda su Impero. Sarei intervenuto in difesa della "vecchia guardia".
Poi l'hai proposto il quesito del Classico preferito??Come è andata?
IryRapunzel
No,mi sono scordata Roftl.gif
Più tardi lo faccio biggrin.gif
IryRapunzel
Ecco qua,ho approfittato di un momento di pace per fare la domanda smile.gif
Per chi ha indicato due o più classici ho considerato solamente il primo!

9 Il Re Leone
4 La Bella Addormentata Nel Bosco
4 Pocahontas
4 La Bella E La Bestia
4 La Sirenetta
3 Hercules
3 Mulan
2 Aladdin
2 Cenerentola
2 La Spada Nella Roccia
1 Peter Pan
1 Lilli e il Vagabondo
1 Red e Toby

Chiaramente le risposte sono state poche,ha risposto solo chi era online in quel momento...e la stessa cosa vale per il sondaggio precedente!
Fra X
Interessante questa definizione di "risorgimento" e la diffidenza che c' era un po su Ralph! Diciamo che siamo dal 2009 in corso d' opera e che manca ancora il super-film, cui secondo me ci si è avvicinato di più RS! happy.gif
brigo
CITAZIONE (Fra X @ 26/2/2015, 19:55) *
Diciamo che siamo dal 2009 in corso d' opera e che manca ancora il super-film, cui secondo me ci si è avvicinato di più RS! happy.gif

Stai parlando di gusti personali, vero?
Perchè secondo me il super film del nuovo risorgimento c'è già stato, ed è Frozen.
Ha infranto qualsiasi record. Qualsiasi. Ed è stato il primo lungometraggio Disney a vincere un Oscar come miglior film d'animazione (da quando è stata istituita la categoria).
Che poi, non te lo dice uno che impazzisce per quella pellicola, anzi, gli ho sempre preferito Rapunzel.
Ma innegabilmente e oggettivamente la Disney non ha mai avuto così tanto successo, visibilità e richiamo dal '94.
Fra X
CITAZIONE (brigo @ 26/2/2015, 21:32) *
Stai parlando di gusti personali, vero?

Yes! tongue.gif

CITAZIONE (brigo @ 26/2/2015, 21:32) *
anzi, gli ho sempre preferito Rapunzel.

Anch' io! happy.gif
Bristow
Io onestamente non ci vedo nessun risorgimento... Se parliamo di incassi e consensi, Frozen ha segnato qualcosa, ma per il mio modesto parere credo non ci sia nessuna nuova epoca d'oro artisticamente parlando....
Capitano Amelia
Invece a parer mio è ricominciato un altro periodo di grande fortuna appunto perchè i film che sono usciti in questo periodo hanno guadagnato un forte rispetto presso il pubblico: periodo che, per me, inizia da "La principessa e il ranocchio" in poi... E poi non sempre una produzione di capolavori oggettivi equivalgono a successo: il periodo del "Rinascimento basso" (1995-2000) lo dimostra nonostante molti dei suoi film meritassero quanto i precedenti (e qualcuno di loro di più...)
Questa è la versione 'lo-fi' del forum. Per visualizzare la versione completa con molte più informazioni, formattazione ed immagini, per favore clicca qui.