Aiuto - Cerca - Utenti - Calendario
Versione completa: Avengers: Age of Ultron
Disney Digital Forum > * The Walt Disney Company * > Marvel & Lucasfilm
Pagine: 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10, 11, 12, 13, 14, 15, 16, 17, 18, 19
Uncino
David Tennant parla di un ipotetico crossover fra gli Avengers e Jessica Jones

È arrivata da qualche giorno su Netflix la nuova serie tv della Marvel, Jessica Jones.

Il villain della serie, Kilgrave, è interpretato dall’ex Doctor Who David Tennant che, nell’intervista rilasciata a MTV che potete vedere qua sotto, rivela quali sono gli Avengers su cui eserciterebbe il suo controllo mentale. L’attore rivela che comincerebbe con Thor, ma che forse, trattandosi di una divinità, potrebbe andare incontro a una certa resistenza, quindi finirebbe per rivolgere la sua attenzione verso Iron Man.

Chiaramente, Tennant resta con la bocca cucita circa la possibilità di una sua apparizione nell’Universo Cinematografico della Marvel.

Ecco il filmato:

Uncino
Avengers: Age of Ultron, Visione combatte i Vendicatori in una sequenza tagliata

Simba88
Joss Whedon riflette sul “fallimento” di Avengers: Age of Ultron

Ogni volta che Avengers: Age of Ultron viene accostato al termine “fallimento” la questione deve necessariamente venir circostanziata e spiegata nell’ottica di un film che, sulla carta, doveva superare tanto criticamente quanto commercialmente il primo capitolo.

Così non è stato ed è per questo che, nonostante i 1.405 milioni incassati worldwide, il lungometraggio viene ricordato come alquanto problematico. Fattore questo reso anche più evidente dallo “strano” press tour effettuato da Joss Whedon all’epoca, un susseguirsi di dichiarazioni che facevano trasparire in maniera abbastanza chiara le battaglie che il regista/sceneggiatore ha dovuto combattere con i Marvel Studios, a loro volta in preda a una “Civil War” interna fra la Marvel Entertainment guidata da Isaac “Ike” Perlmutter e i Marvel Studios di Kevin Feige, risoltasi alla fine con l’intervento della Disney che ha deciso di separare le due entità lasciando piena libertà decisionale alla divisione cinematografica della Casa delle Idee.

A margine di un intervento avvenuto al Tribeca Film Festival, Whedon ha potuto riflettere apertamente su questo “fallimento di successo”:

"Sono molto fiero di Ultron. Ci sono alcune cose che non sono state all’altezza delle mie aspettative e sono stato un po’ abbattuto dal processo [produttivo, ndr.]. In parte nasceva dal conflitto con la Marvel, che era inevitabile e ruotava molto intorno al mio lavoro ed era una roba estenuante, e poi subito dopo ci siamo ritrovati a fare la promozione del film. Ho creato questa narrativa – in cui io non sono del tutto responsabile – e la gente l’ha presa per buona “Beh, ok, non è il massimo, ma non è colpa di Joss”. E penso di aver fatto un disservizio al film, allo studio e a me stesso. E, a conti fatti, non è stato giusto perché sono comunque fiero di Ultron […]

Ci sono elementi sbagliati che mi frustrano enormemente, ma sono riuscito a fare un film assurdamente personale incentrato sul significato dell’umanità in maniera alquanto esoterica e personale, il tutto al costo di svariate centinaia di milioni di dollari. Il fatto che la Marvel mi abbia permesso per ben due volte di farlo è abbastanza meraviglioso e folle e il fatto che io me ne sia uscito con la questione del fallimento è altrettanto folle, ma non in modo grazioso…"


Fonte: Badtaste.it

http://www.badtaste.it/2016/04/19/joss-whe...-ultron/169678/
veu
Da ETribuna:

I supereroi Marvel tornano al Forte di Bard

23 Maggio 2016

Dopo le spettacolari riprese del kolossal Avengers: Age of Ultron girate all’interno della fortezza nel marzo 2014, a un anno dall’uscita nelle sale cinematografiche, l’Associazione Forte di Bard e Marvel celebrano il successo del film (il settimo migliore incasso nella storia

del cinema con 1,4 miliardi di dollari) con una mostra straordinaria e coinvolgente alla scoperta del dietro le quinte della pellicola che ha reso il Forte la sede dell’Hydra, l’organizzazione terroristica comandata dallo spietato Barone Strucker e luogo dove Ultron mette a punto il suo piano di distruzione del Pianeta.

“Avengers: Age of Ultron – The Exhibit” permetterà al pubblico e ai numerosissimi fan dell’universo dei famosi Supereroi: dai costumi e oggetti originali di scena, come il potente Martello di Thor o lo Scudo di Captain America, l’abito originale della Vedova Nera (Black Widow), all’Hulk Buster Gauntlet (il Guanto Demolitore di Hulk, parte della dotazione di Iron Man) e lo scettro di Loki. Ricostruzioni, effetti sonori e video, inoltre, faranno rivivere le atmosfere leggendarie del film. Inediti filmati di backstage girati nelle location valdostane (nei comuni di Aosta, Bard, Verrès, Pont-Saint-Martin, Donnas, Hône tra il 22 e il 28 marzo 2014), permetteranno ai visitatori di vedere con i propri occhi ciò che accade sul set di una produzione cinematografica così complessa e avveniristica. A questi si aggiungeranno le interviste esclusive al regista Joss Whedon, e al produttore esecutivo Jeremy Latcham, interviste agli attori protagonisti e decine di immagini inedite dei set italiani e stranieri. Tra gli oggetti cult presenti in mostra, anche il plastico del Forte nell'immaginaria città di Sokovia, utilizzato nel corso delle riunioni creative negli studi cinematografici di Shepperton in Inghilterra, costruito sulla base del modello 3D fornito alla produzione dall'Associazione Forte di Bard, oltre a modelli scala 1:1 degli eroi Iron Man, Hulk e Captain America. Nel percorso della mostra anche il set ricreato con le scenografie utilizzate nelle riprese e gli oggetti di scena, i cosiddetti props – arredi, costumi, macerie… - per calare il pubblico nell'atmosfera originale del film. Verranno poi presentati alcuni approfondimenti tematici attraverso una serie di pannelli dedicati ai singoli personaggi, al glossario dei termini tecnici utilizzati sul set di una produzione cinematografica di queste dimensioni (props, special effects, visual effects, gree screen, picture vehicle, main unit, extra, director, producer...).

E infine, una scenografica galleria cronologica del mondo dei Comics firmati Marvel, dagli Anni '40 ai giorni nostri.
veu
Dal Sito Ufficiale del Forte di Bard:

Avengers: Age of Ultron. The exhibit

I supereroi Marvel tornano al Forte di Bard. Ad un anno dall'uscita nelle sale cinematografiche di Avengers: Age of Ultron, una mostra curata dall'Associazione Forte di Bard celebra il successo del film proponendo un coinvolgente itinerario alla scoperta del dietro le quinte, che riporta ai giorni in cui la fortezza è stata scelta quale sede dell’Hydra comandata dallo spietato Barone Strucker e luogo dove Ultron mette a punto il suo piano di distruzione del Pianeta.

L'esposizione sarà aperta al pubblico da domenica 29 maggio sino al 6 gennaio 2017.

L’universo Marvel nell'esposizione è rappresentato da costumi e oggetti originali di scena, come il potente Martello di Thor o lo Scudo di Captain America, oltre all’abito originale della vedova Nera (Black Widow), l’Hulkbuster Gauntlet (il Guanto Demolitore di Hulk, parte della dotazione di Iron Man) e lo scettro di Loki. Sarà possibile rivivere le atmosfere leggendarie del film attraverso ricostruzioni, effetti sonori e video.

Inediti filmati di backstage girati nelle location valdostane (nei comuni di Aosta, Bard, Verrès, Pont-Saint-Martin, Donnas, Hône) tra il 22 e il 28 marzo 2014, permetteranno ai visitatori di vedere con i propri occhi ciò che accade sul set. A questi si aggiungeranno le interviste esclusive al regista Joss Whedon, al produttore esecutivo, Jeremy Latcham, interviste agli attori protagonisti e decine di immagini inedite dei set italiani e stranieri. Tra gli oggetti presenti in mostra, anche il plastico del Forte nell'immaginaria città di Sokovia utilizzato nel corso delle riunioni creative negli studi cinematografici di Shepperton in Inghilterra un modello scala 1:1 di Iron Man, Hulk e Captain America.

In una sala verrà ricreato un set con le scenografie utilizzate nelle riprese e l'impiego di materiale di scena (in inglese props, arredi, costumi...), per calare il pubblico nell'atmosfera originale del film. Verranno poi presentati approfondimenti tematici attraverso una serie di pannelli dedicati ai singoli personaggi, al glossario dei termini tecnici utilizzati sul set.

Info
T. + 39 0125 833824 - 833811
[email protected]
Tariffe
Orari
Simba88
Avengers – Age of Ultron: Hulk doveva davvero finire nello spazio, ma il finale è stato cambiato per una ragione

Nel febbraio 2013, Latino Review (sito che al tempo aveva visto vacillare la sua credibilità in materia di scoop), riportava una succosa notizia relativa al finale di quello che, in quei giorni, era ancora conosciuto semplicemente come The Avengers 2 e non come Avengers: Age of Ultron.

Lo scoop sosteneva che, alla fine della pellicola, Hulk sarebbe finito nello spazio e avrebbe fornito lo spunto per un’opera che avrebbe impiegato Planet Hulk come base narrativa. Cosa poi non avvenuta nel secondo Avengers, dove il Gigante Verde scompare a bordo di un Quinjet avvistato, per l’ultima volta, sopra il mar Caspio. Trovate tutto in questo articolo.

A distanza di anni è emerso che Umberto Gonzalez… aveva sostanzialmente detto il vero!

La curiosa conferma è stata data da Kevin Feige allo stesso Gonzalez in un’intervista pubblicata da The Wrap.

"Avevi davvero uno scoop enorme al tempo sulla questione di Planet Hulk. Era accurato anche se al tempo non avevamo effettivamente dei piani per farlo e Joss era appunto al lavoro su Age of Ultron. Ti ricordi come finisce, no? Con Hulk che parte col Quinjet […] Abbiamo detto a Joss “Non possiamo farlo, non possiamo mandarlo nello spazio altrimenti poi la gente penserà che stiamo facendo Planet Hulk perché Umberto ha questo enorme scoop in merito. Non possiamo farlo”. Al che lui “E cosa faremo?”. Al tempo non lo sapevamo ancora, quindi se ricontrolli quel passaggio del film, lui sta ancora sfrecciando nel cielo azzurro. E [al posto di far perdere il suo segnale vicino a Saturno, ndr.] abbiamo optato per il Mar Caspio e qualcosa di più terrestre."

Questione spaziale che è poi tornata utile (e attuale) nel momento in cui i Marvel Studios hanno deciso di mettere in cantiere il terzo Thor.

Fonte: Badtaste.it
https://www.badtaste.it/2017/10/16/avengers...ragione/273183/
Questa è la versione 'lo-fi' del forum. Per visualizzare la versione completa con molte più informazioni, formattazione ed immagini, per favore clicca qui.