Aiuto - Cerca - Utenti - Calendario
Versione completa: Toy Story 4
Disney Digital Forum > * The Walt Disney Company * > Walt Disney Studios
Pagine: 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7
Enrico
A parte il fatto che siamo spudoratamente off-topic.....

comunque "Scaricare per uso personale non è illegale dappertutto e sarebbe ora che l'Italia si svegliasse fuori"

davvero non è illegale dappertutto? Potresti farmi un esempio dove sia possibile scaricare un film o una canzone senza pagare e senza infrangere la legge?

Scissorhands
CITAZIONE (IryRapunzel @ 9/1/2012, 18:52) *
E per favore smettetela di ritirare su questo topic! XD

Non solo... basta anche con gli OT
Thanx
Scissorhands
Secondo me qualcosa bolle davvero in pentola... Intervista a Tim Allen:

Will there be more Toy Story shorts, in the future?

ALLEN: You know, working with Pixar and Disney is like working with the CIA. They really don’t want me to stay anything. Talk to [Tom] Hanks. He seems to get away with whatever he wants to say because no one ever messes with him. Disney would just prefer I don’t talk about Toy Story because I think they’ve got big surprises coming. They want to manage it because they don’t want expectations. It takes a long time to put those together – both the shorts and the big ones. They time their own deals. All I’ve got to say is that the shorts are doing very well, but the last gasp of that movie series was that little girl. We’re supposed to be waving on the porch. It was so sad, even to all of us that do it. And then, that little girl came from behind her mom’s leg and it looked like she was going to take care of the toys. And the audience went, “Well, why doesn’t she just take care of them?” Pixar felt it, and so did Disney. All of us did. Maybe that girl wouldn’t be the end of this thing. So that’s where it’s sitting right now.


http://collider.com/tim-allen-last-man-sta...terview/156789/
IryRapunzel
Oh,bene. Fantastico. .____.
Così è praticamente ufficiale,o poco ci manca.
GasGas
toy story 4 in produzione quindi.....
Bristow
Se lo vedranno solo loro allora... non mi entusiasma..
Zio Paperone
CITAZIONE (Scissorhands @ 4/4/2012, 19:38) *
Secondo me qualcosa bolle davvero in pentola... Intervista a Tim Allen:

Will there be more Toy Story shorts, in the future?

ALLEN: You know, working with Pixar and Disney is like working with the CIA. They really don’t want me to stay anything. Talk to [Tom] Hanks. He seems to get away with whatever he wants to say because no one ever messes with him. Disney would just prefer I don’t talk about Toy Story because I think they’ve got big surprises coming. They want to manage it because they don’t want expectations. It takes a long time to put those together – both the shorts and the big ones. They time their own deals. All I’ve got to say is that the shorts are doing very well, but the last gasp of that movie series was that little girl. We’re supposed to be waving on the porch. It was so sad, even to all of us that do it. And then, that little girl came from behind her mom’s leg and it looked like she was going to take care of the toys. And the audience went, “Well, why doesn’t she just take care of them?” Pixar felt it, and so did Disney. All of us did. Maybe that girl wouldn’t be the end of this thing. So that’s where it’s sitting right now.


http://collider.com/tim-allen-last-man-sta...terview/156789/


Pesce D'Aprile?
RegnoDisney
Ma ma... NOOOOO D': BASTAAAAAAAA! Toy Story 4???? Guarda te se non devono rovinare il mio film pixar preferito T.T
Princesse Sophie
Ma bene, adesso sappiamo che l'idiozia umana non ha limiti...
IryRapunzel
*fa' che sia una serie tv,fa' che sia una serie tv,fa' che sia una serie tv,fa' che sia una serie tv,fa' che sia una serie tv*
kekkomon
E ci lamentavano della disney...
roxirodisney
mellow.gif

Mah...NO COMMENT...
Ciclopino87
Mah..non ho parole.
Scissorhands
CITAZIONE (Zio Paperone @ 5/4/2012, 11:35) *
Pesce D'Aprile?

Non credo. L'articolo ha data 3 aprile e i rumor cominciano a farsi troppo insistenti!
IryRapunzel
Un direct-to-video,anche. Tutto,ma non un Toy Story 4!
Dadda25
CITAZIONE (IryRapunzel @ 5/4/2012, 16:31) *
Un direct-to-video,anche. Tutto,ma non un Toy Story 4!


UFFF concordo! Magari altri corti! Tipo i cars-toons...
*marta*
Spero solo che se proprio lo faranno sia bellissimo come i precedenti e non vada a rovinare un finale che è stato davvero bello.. posso sperare solo questo.. altrimenti potrei sempre non guardarlo come ho fatto in altri casi.. vedi Pocahontas 2..
Bristow
Va bene la trilogia ma farne una rendita per sfruttare il titolo mi sembra troppo anche per la Pixar...
Zio Paperone
CITAZIONE (Scissorhands @ 5/4/2012, 15:12) *
Non credo. L'articolo ha data 3 aprile e i rumor cominciano a farsi troppo insistenti!


Infatti la Potenza del Miliardo.....Non so come si può continuare la storia se non con una nuova triologia.
kekkomon
Q: If there was going to be a Toy Story 4, would the characters from this special be in it?

Galyn Susman: There's a lot of 'if's in there. It's impossible to know. We love all of our Toy Story characters so who knows what we'll do next and what we'll make and who will be in it. I think the only guarantees are usually the core gang. We love them all. We'll just keep trying to come up with ways to keep them alive for you.

Kristen Schaal: I'm just going to say 'yes'. There will be a fourth movie and they are all going to be in it.


Source: http://youtu.be/vk3OOhoX-AI?t=25m4s
Arancina22
No vi pregoooh. Non fatelo. Non pensateci.
Preferirei continuassero con i corto e mediometraggi... un quarto film non ce lo vedo per nulla!!!
Fra X
Ormai il cerchio si è chiuso! Perché non pensano a nuove storie e personaggi come ai vecchi tempi? unsure.gif
Scrooge McDuck
Filippo
Vi prego ditemi che è uno scherzo T.T
Scrooge McDuck
è un sito decisamente affidabile.....ahimè

Edit. conferma da BadTaste:

John Lasseter dirigerà Toy Story 4.

A rivelare il tutto è stato il Chairman e CEO della Disney Bob Iger a margine di una conference call.

Anche se si attende la conferma ufficiale, è praticamente scontato il ritorno del voice cast composto, fra gli altri, da Tom Hanks, Tim Allen, Joan Cusack. Lasseter, direttore creativo della Pixar, dei Walt Disney Animation Studios e dei Disney Toon Studios, aveva diretto il primo, leggendario capitolo del franchise e co-ciretto il secondo insieme a Lee Unkrich e Ash Brannon.

Toy Story 4 arriverà nelle sale cinematografiche nel 2017.
Oakenshield
mah, per me il finale del terzo film era perfetto. non sentivo proprio il bisogno di un seguito... spero solo che non sia una cavolata :/
IryRapunzel
Avevo fiducia in loro. Un po'. Ancora. Adesso non più.
Scrooge McDuck
CITAZIONE (IryRapunzel @ 7/11/2014, 0:19) *
Avevo fiducia in loro. Un po'. Ancora. Adesso non più.

Ridimensioneremo il nostro sdegno col tempo...quando vedremo al cinema il crossover di Rapunzel-Frozen o Big Hero 7 magari questo Toy Story 4 non ci sorprenderà più..

Quando saremo totalmente indifferenti alla valanga di sequel che ci sommergerà sarà tutto molto normale, per ora la mia personalissima delusione è molto molto grande!
Arancina22
ENORME e COCENTE delusione. Praticamente uno schiaffo. Credevo si fossero rimessi in carreggiata con i nuovi progetti, invece ecco ulteriori sequel e per di più di Toy Story. Il rischio di rovinare un finale confezionato a regola d'arte è esponenzialmente altissimo.
Spero ancora in una smentita ufficiale ma ormai la vedo dura. Mi toccherà sperare allora di ricredermi in futuro.
*marta*
Se fosse vero io non sono così disperata..è vero che il 3 è stato un finale stupendo, ma dato che su 3 film sono uno più bello dell'altro non è detto che un quarto film non sia altrettanto bello..io prima di disperarmi voglio vedere cosa ne viene fuori..
Grrodon
E' ovviamente una questione di simmetria. E' chiaro che con gli sceneggiatori che hanno, se ci si impegnano possono tirare fuori un capolavoro pure da Toy Story 7, non è mai stato messo in dubbio. Tutto si salva, persino con qualche cheapquel è successo.

E' il fatto che l'abbiano voluto fare, che nemmeno di fronte ad una chiusura perfetta, e all'ideale scappatoia dei corti e mediometraggi, abbiano avuto l'onestà di fermarsi, che conta.

Direi che da questo momento non c'è più alcun freno inibitore. Hanno dimostrato la forma delle cose a venire. Nessuno è più al sicuro, e questo discorso lo si potrà estendere a qualsiasi altra branca. Che si tratti di Frozen 2, di Star Wars Episodio 10, di Dumbo live action o della Fase 3 del Marvel Cinematic Universe, lunga come le prime 2. L'epoca degli eccessi è iniziata.
kekkomon
Deluso al massimo.
Uncino
Nuovi dettagli su Toy Story 4: ecco chi scriverà il film

Con un annuncio da vera e propria breaking news, ieri sera è stato rivelato che la Pixar è al lavoro su Toy Story 4, e che l’uscita è prevista per il 16 giugno 2017.

Oggi arrivano nuovi dettagli sulla pellicola diretta daJohn Lasseter, che “aprirà un nuovo capitolo nelle vite di Woody, Buzz Lightyear e la gang di Toy Story”.A creare la storia saranno Lasseter, Andrew Stanton, Pete Docter e Lee Unkrich (ovvero parte del Brain Trust Pixar e autori originali della trilogia di Toy Story). Il regista così ha dichiarato in un comunicato:

Amiamo questi personaggi così tanto che sono quasi la nostra famiglia. Non vogliamo fare nulla con loro a meno che non sia al livello di ciò che abbiamo fatto prima, o non lo sorpassi. Toy Story 3 ha concluso la storia di Woody e Buzz con Andy così perfettamente che per un lungo periodo non abbiamo più parlato della possibilità di fare un nuovo film di Toy Story. Ma quando io, Andrew, Pete e Lee abbiamo avuto questa nuova idea, non ho smesso di pensarci. Mi sono entusiasmato così tanto che fare questo film è diventato inevitabile – e volevo essere io a dirigerlo.

A scrivere la sceneggiatura vi saranno nientemeno cheRashida Jones e Will McCormack. La Jones è nota non solo per essere la figlia di Quincy Jones, ma per essere stata tra i protagonisti della popolare serie comedy Parks & Recreation. I due sono già stati sceneggiatori insieme per la commedia Separati Innamorati (Celeste and Jesse Forever), presentata al Sundance Film Festival. Alla produzione del film vi sarà invece Galyn Susman.

La trilogia di Toy Story ha incassato complessivamente 1.94 miliardi di dollari in tutto il mondo, di cui 1.1 solo Toy Story 3, uscito nel 2010. Il film ha anche vinto due Oscar.

Badtaste

http://www.badtaste.it/2014/11/07/dettagli...ra-film/104084/
Scissorhands
direi che è il caso di togliere il (rumor) dal sottotitolo del topic...
Donald Duck
Non mi esprimo

unsure.gif







sad.gif
roxirodisney
Nemmeno io.
Princesse Sophie
CITAZIONE (Grrodon @ 7/11/2014, 2:37) *
E' ovviamente una questione di simmetria. E' chiaro che con gli sceneggiatori che hanno, se ci si impegnano possono tirare fuori un capolavoro pure da Toy Story 7, non è mai stato messo in dubbio. Tutto si salva, persino con qualche cheapquel è successo.

E' il fatto che l'abbiano voluto fare, che nemmeno di fronte ad una chiusura perfetta, e all'ideale scappatoia dei corti e mediometraggi, abbiano avuto l'onestà di fermarsi, che conta.

Direi che da questo momento non c'è più alcun freno inibitore. Hanno dimostrato la forma delle cose a venire. Nessuno è più al sicuro, e questo discorso lo si potrà estendere a qualsiasi altra branca. Che si tratti di Frozen 2, di Star Wars Episodio 10, di Dumbo live action o della Fase 3 del Marvel Cinematic Universe, lunga come le prime 2. L'epoca degli eccessi è iniziata.

Quoto....assolutamente...grande tristezza
Claudio
Dopo la valanga di sequel di questi ultimi anni (fatti e previsti in casa Pixar) io, onestamente, non mi meraviglio più rolleyes.gif
Pensandoci bene: Cars 3, MU, Finding Dory ... (pre)sequel di cui non me ne sentivo il bisogno... a questo punto allora pure TS4 per me è legittimo (e in questo caso l'interesse in me è più alto di tutti gli altri nominati).
Quello che mi dispiace è il fatto che la Pixar stia perdendo la sua unicità, a discapito di film ORIGINALI, ormai ridotti all'osso rispetto ai numerosi sequel e prequel fatti e futuri.
Simon
Dopo aver scritto qualcosa su Facebook, ci tengo a farlo anche qua a questo punto.
Ho letto le prime due pagine (bastano e avanzano ahahaah), e questi post voglio quotarli (anche se di 3 anni fa):

CITAZIONE (Enrico @ 10/7/2011, 9:36) *
Ma innanzitutto non è certo che si faccia.
E poi nel caso si farà, non vedo perchè vi dobbiate accanire e dare giudizi prima di aver visto un film: la pixar mi delude, pensa solo ai soldi e bla, bla, bla.
Aspettate di vederlo, e poi giudicate.
Non abbiate pregiudizi.

D'accordissimo!

CITAZIONE (Axel8 @ 10/7/2011, 9:45) *
Perché è vero .-. Già Cars 2 è un film fatto per marketing (anche perché penso che nessuno ne sentisse bisogno) TS4 sarebbe la conferma che la Pixar ha iniziato a pensare maggiormente ai soldi, e il resto a seguire .-. TS3 ci stava, per concludere la saga, e l'ha fatto degnamente, ma per quanto mi riguarda la saga di Toy Story è CONCLUSA, i miei soldi per dei marketing-quel non li avranno

Nessuno ti obbliga ad andare al cinema. E poi è conclusa PER TE.

CITAZIONE (Enrico @ 11/7/2011, 21:50) *
Possono farne anche 20 e non li guardi? Beh, quindi giudichi a priori! Allora avresti potuto fare il solito ragionamento con il 2° e il 3°! Non bastava il primo?

Esatto! Basta che si parli di sequel e subito si urla allo scandalo.
Quelli che criticano questo (poco probabile, al momento) quarto episodio, magari sono le solite persone che criticavano quando si sapeva che sarebbe stato fatto un terzo episodio. E ora lo giudicano bellissimo, un capolavoro, ecc.

Torno a ripetere: aspettate a giudicare.

E poi mi fanno ridere quelli che dicono che questi film vengono fatti dalla Pixar solo per soldi (recentemente è stato detto per Cars 2).
È normale che li facciano per fare soldi! Secondo voi Monsters, Wall-E e Rata per cosa li hanno fatti? Per la gloria? No, per i soldi! Eppure nessuno ha detto nulla, perchè non erano sequel.

Se (per assurdo) scambiassimo l'ordine di uscita di Cars con quello di Cars 2 si sarebbero dette le solite cose. Il seguito è noioso, tutto ambientato a Radiator, al contrario del primo che è più dinamico! Questo si sarebbe detto!

Secondo post di Enrico, d'accordissimo anche su questo, in tutto! Dopotutto, senza saperlo, avevi scritto proprio ciò che ho detto io ieri su Facebook. I film non vengono fatti per beneficenza (per lo meno al 99% immagino).

Io non capisco una cosa poi: dove sta scritto che il finale di Toy Story 3 è il finale PERFETTO per questa saga?
Ora, lasciando stare da parte la trama e ciò che ne verrà fuori, non mi sembra così strano che alla fine abbiano deciso di fare un 4° capitolo. Il 3° film è stato un successone, si è rivelato di ottima qualità (secondo me i film di Toy Story sono sempre andati a salire e mai a scendere) e alla gente è piaciuto! Quindi, avendo studiato marketing, anche una casa di produzione come la Pixar perché non avrebbe dovuto inventare una nuova storia sui giocattoli che tanto piacciono al pubblico?
Un prodotto per esaurirsi nel panorama del mercato deve non avere più domanda, deve essere quasi "morto", Toy Story per il pubblico generale non mi sembra lo sia. Quindi non capisco proprio questo scandalo così megalomane.

So già che nessuno sarà d'accordo con me e che tutti la pensate in un determinato modo, io sinceramente aspetterò di vederlo e di giudicarlo appunto. Se questo 4° capitolo sarà un flop, allora arriverà il momento di chiudere sul serio la saga (perché il prodotto appunto è morto, non è più richiesto), ma se sarà un successo anche questo... bè, aspettatevi anche il 5°.

Se la Pixar si sta dando ai sequel e ai prodotti non originali (le storie raccontate sono comunque qualcosa di originale, anche se contengono personaggi già conosciuti), non significa che lo debba fare come gli altri. Cars 2 non è stato il massimo? Pazienza, hanno toppato. Ma bisogna vedere prima di giudicare. Ai posteri l'ardua sentenza.
Scrooge McDuck
Ma io non credo che qui qualcuno giudichi il film, nessuno ha la capacità di giudicare un film che non esiste ancora. Semmai si giudica una condotta, una politica, che può anche non piacere, come quella di fare sequel al posto di film originali.

Poi lo stesso discorso potrei farlo a chi difende a spada tratta i sequel di TS se ne è fan...potrei dire che visto che vi piacciono i personaggi, quei film vi piacciono a priori e dunque i vostri giudizi non sono obiettivi. Ma ognuno giudica quello che vuole, c'è gente che non va a vedere i film Dreamworks anche se di valore come Dragon Trainer, c'è gente che non va a vedere classici Disney perché non sono fiabe anche se sono film originali e geniali come Ralph spaccatutto, c'è gente che non va a vedere Boldi e De Sica perché ha un cervello (questa passatemela eheheh.gif diavoletto.gif ).

Diciamo che per quello che riguarda il giudizio sul film si deve per forza aspettare e ogni discorso è totalmente inutile, per quello che riguarda l'operazione che lo avvolge e le ripercussioni sull'immagine della Pixar ognuno ha diritto di esprimere la sua opinione tongue.gif
LucaDopp
Direi che un film che dovrebbe uscire nel 2017 è tutto tranne che definitivo... Comunque, se questo film uscirà mai, è molto improbabile che raggiunga il livello dei precedenti. Il modo in cui la Disney si è ormai impossessata di ogni scelta creativa della Pixar è davvero spaventoso, così come il calo di originalità e idee degli ultimi film.
Simon
CITAZIONE (Scrooge McDuck @ 10/11/2014, 0:12) *
Ma io non credo che qui qualcuno giudichi il film, nessuno ha la capacità di giudicare un film che non esiste ancora. Semmai si giudica una condotta, una politica, che può anche non piacere, come quella di fare sequel al posto di film originali.

Poi lo stesso discorso potrei farlo a chi difende a spada tratta i sequel di TS se ne è fan...potrei dire che visto che vi piacciono i personaggi, quei film vi piacciono a priori e dunque i vostri giudizi non sono obiettivi. Ma ognuno giudica quello che vuole, c'è gente che non va a vedere i film Dreamworks anche se di valore come Dragon Trainer, c'è gente che non va a vedere classici Disney perché non sono fiabe anche se sono film originali e geniali come Ralph spaccatutto, c'è gente che non va a vedere Boldi e De Sica perché ha un cervello (questa passatemela eheheh.gif diavoletto.gif ).

Diciamo che per quello che riguarda il giudizio sul film si deve per forza aspettare e ogni discorso è totalmente inutile, per quello che riguarda l'operazione che lo avvolge e le ripercussioni sull'immagine della Pixar ognuno ha diritto di esprimere la sua opinione tongue.gif

Ma li hai letti i commenti delle pagine precedenti Valè?? unsure.gif
"Oddio no, non può essere vero - Io non lo vedrò mai e poi mai - Per me Toy story era finito lì, non avranno i miei soldi...ecc...ecc...ecc...." (Sono frasi riscritte, non sono quote tali e quali, ma son state scritte ste cose).
Quindi si, il film qua lo stanno già giudicando tutti, non venite a dire di no yes.gif
Io amo Toy Story, si, ma quando amo una cosa so riconoscerne anche i difetti, soprattutto più in là nel tempo, e a Toy Story non ne ho mai trovati. Dragon trainer l'ho visto, ce l'ho e l'ho trovato stupendo; Ralph spaccatutto non lo vidi al cinema ma è diventato il mio preferito dei nuovi film Disney (anche più di Frozen). Boldi e De Sica proprio no, ahahahah Roftl.gif

Per le opinioni sulla Pixar nulla da dire, ma vatti a rileggere i commenti sul film wink.gif

PS: giusto per informazione, ho trovato proprio ora questo articolo online (non so se qualcuno l'ha visto o se è stato già postato, non ci ho fatto caso):

http://www.comingsoon.it/news/?source=cinema&key=37752

Di soldi sempre si parla, questo non lo si mette in dubbio, ma a quanto pare l'idea davvero buona per farlo tornare sullo schermo c'è, altrimenti (stando a quanto dicono) non lo avrebbero fatto. Quindi: perché vi fasciate sempre la testa prima che vi si rompa? unsure.gif
WALY DISNEY
Non posso che quotare Simone, per Toy Story 4 c'è sempre stato un pregiudizio incontrollato. Sin dal 2010, non appena spuntava da qualche parte questo dannato numero, tutti a dire "Pixar di qua, Pixar di là, Pixar di prima, Pixar di adesso", non mi riferisco al forum di preciso ma ad un atteggiamento generale. Io adoro Toy Story, ma non è un amore cieco, sono perfettamente consapevole degli errori che possono fare (Lasseter in particolare, dopo il mediocre Cars 2); tuttavia questo non mi spinge a giudicare né un film che ancora non esiste, né solamente questa inaspettata mossa, perché giudicarla significa valutare comunque a priori il film. Ad un'azione corrisponde una conseguenza. Magari lo hanno davvero fatto per soldi, ma, diamine, aspettiamo di vedere un film di pessima qualità o semplicemente superfluo per poterlo dire, perché gettare sassi già da adesso?
Simon
CITAZIONE (WALY DISNEY @ 10/11/2014, 1:00) *
Non posso che quotare Simone, per Toy Story 4 c'è sempre stato un pregiudizio incontrollato. Sin dal 2010, non appena spuntava da qualche parte questo dannato numero, tutti a dire "Pixar di qua, Pixar di là, Pixar di prima, Pixar di adesso", non mi riferisco al forum di preciso ma ad un atteggiamento generale. Io adoro Toy Story, ma non è un amore cieco, sono perfettamente consapevole degli errori che possono fare (Lasseter in particolare, dopo il mediocre Cars 2); tuttavia questo non mi spinge a giudicare né un film che ancora non esiste, né solamente questa inaspettata mossa, perché giudicarla significa valutare comunque a priori il film. Ad un'azione corrisponde una conseguenza. Magari lo hanno davvero fatto per soldi, ma, diamine, aspettiamo di vedere un film di pessima qualità o semplicemente superfluo per poterlo dire, perché gettare sassi già da adesso?

Che bello vedere che ancora qualcuno ragiona sul serio yes.gif Io anche non son rimasto soddisfatto di Cars 2 (mentre sono pazzo del primo, mi è sempre piaciuto), ma ho adorato Monsters University e aspetto di vedere il nuovo capitolo di Toy.
Come mi ha detto Benni: l'importante non è quanti film vengono fatti quanto la qualità di quei film.
*marta*
CITAZIONE (WALY DISNEY @ 10/11/2014, 1:00) *
Non posso che quotare Simone, per Toy Story 4 c'è sempre stato un pregiudizio incontrollato. Sin dal 2010, non appena spuntava da qualche parte questo dannato numero, tutti a dire "Pixar di qua, Pixar di là, Pixar di prima, Pixar di adesso", non mi riferisco al forum di preciso ma ad un atteggiamento generale. Io adoro Toy Story, ma non è un amore cieco, sono perfettamente consapevole degli errori che possono fare (Lasseter in particolare, dopo il mediocre Cars 2); tuttavia questo non mi spinge a giudicare né un film che ancora non esiste, né solamente questa inaspettata mossa, perché giudicarla significa valutare comunque a priori il film. Ad un'azione corrisponde una conseguenza. Magari lo hanno davvero fatto per soldi, ma, diamine, aspettiamo di vedere un film di pessima qualità o semplicemente superfluo per poterlo dire, perché gettare sassi già da adesso?

thumb_yello.gif thumb_yello.gif io sono d'accordo con questi pareri!
Non me la sento neanche di condannare la politica dei sequel, è ovvio che i film vengano creati per guadagnarci su! Se uscirà un toy story 4 bello quanto gli altri non vedo perchè debba dispiacermi che sia stato fatto un TS4 piuttosto che un nuovo film! A parte che non capisco perchè diciate che la sua uscita è negativa in quanto dovrebbero concentrarsi su nuovi progetti! Ci saranno ANCHE quelli..non è che uscendo TS4 i nuovi progetti non ci saranno più..
se i sequel ci sono, e sono validi, ben vengano anche quelli.. io sono di questo parere..
Dadda25
Per me non importa se il film sarà bello o meno ora come ora, sicuramente lo vedrò, probabilmente sarà bello (la fiducia quegli artisti se la meritano), ma mi unisco a chi resta deluso della politica e delle scelte della Pixar. Il punto è che nel momento in cui siamo, per quanto riguarda almeno il cinema d'animazione occidentale delle grandi case di produzione, non è piacevole pensare che per i prossimi 4 anni avremo carenza di film originali a favore di seguiti, spin-off eccetera persino da studi che amiamo come questo. Ed è anche un po' degradante per il cinema in generale, se vogliamo.
Grrodon
E non dimentichiamo la questione strutturale. Il primo trittico di Toy Story rappresenta un percorso omogeneo con un punto di arrivo che pochi altri franchise possono dire di aver raggiunto, e che retroattivamente dona a tutta la serie un senso di perfezione. In quest'epoca di eccessi e mungiture incontrollate, era doveroso che Disney e Pixar si ergessero fra tutti come esempio, non solo di buon cinema, ma di buona politica.

E fare sequel finché li richiede il mercato non è un esempio di buona politica, è un voler prendere scorciatoie spinti da una fame miope. E questo paga parecchio ... nel breve termine, causando forti danni nel lungo.

Walt Disney era contrario a fare i sequel, sebbene il mercato glieli richiedesse in continuazione. Lui sosteneva che il motivo è che con un sequel non puoi superarti ma solo ripeterti, ma la realtà è che preferiva anticiparli i gusti del pubblico, piuttosto che seguirli facendosi ingabbiare da essi. Puoi decidere di sfamare il popolo dandogli quello che crede di volere, fino al momento in cui il popolo si sarà sazio e inizierà a darti per scontato, oppure puoi dare al pubblico quello di cui ha bisogno veramente. La gente non sa quello che vuole, perché non essendo loro gli artisti non hanno la capacità di "immaginare" cose nuove da richiedere, questo è il compito di chi sta dall'altra parte della barricata.

Sempre che dall'altra parte della barricata sia rimasta ancora una mentalità di tipo artistico/autoriale, cosa che Disney e Pixar sarebbero tenuti ad avere.

Insomma, per quale motivo la Rowling non si è messa a scrivere l'ottavo Harry Potter? Avrebbe venduto, no? Eppure mica l'ha fatto. Quella storia lì era chiusa col settimo libro, era strutturata in quel modo e aggiungerne uno avrebbe minato ogni equilibrio narrativo e strutturale dell'intera opera.

Ecco il motivo per cui "vende, quindi è giusto farlo" è un ragionamento ingenuo, sbagliato e profondamente antidisneyano.
Simon
CITAZIONE (Dadda25 @ 10/11/2014, 12:13) *
Per me non importa se il film sarà bello o meno ora come ora, sicuramente lo vedrò, probabilmente sarà bello (la fiducia quegli artisti se la meritano), ma mi unisco a chi resta deluso della politica e delle scelte della Pixar. Il punto è che nel momento in cui siamo, per quanto riguarda almeno il cinema d'animazione occidentale delle grandi case di produzione, non è piacevole pensare che per i prossimi 4 anni avremo carenza di film originali a favore di seguiti, spin-off eccetera persino da studi che amiamo come questo. Ed è anche un po' degradante per il cinema in generale, se vogliamo.

Tutto il cinema ultimamente è in una sorta di fase di stallo, quindi in un certo senso è un problema generale. Se anche la Pixar, come dite, ci è cascata, sicuramente cercherà di portare sempre prodotti di qualità sullo schermo, seppur sequel e prequel, cosa che altri non fanno.
Almeno io, tutta questa delusione non la sento. Ho preferito di gran lunga il prequel di Monsters & co piuttosto che un film originale e nuovo come Brave (che poi tanto originale non era), anche se ugualmente bello.

CITAZIONE (Grrodon @ 10/11/2014, 13:19) *
E non dimentichiamo la questione strutturale. Il primo trittico di Toy Story rappresenta un percorso omogeneo con un punto di arrivo che pochi altri franchise possono dire di aver raggiunto, e che retroattivamente dona a tutta la serie un senso di perfezione. In quest'epoca di eccessi e mungiture incontrollate, era doveroso che Disney e Pixar si ergessero fra tutti come esempio, non solo di buon cinema, ma di buona politica.
E fare sequel finché li richiede il mercato non è un esempio di buona politica, è un voler prendere scorciatoie spinti da una fame miope. E questo paga parecchio ... nel breve termine, causando forti danni nel lungo.

Walt Disney era contrario a fare i sequel, sebbene il mercato glieli richiedesse in continuazione. Lui sosteneva che il motivo è che con un sequel non puoi superarti ma solo ripeterti, ma la realtà è che preferiva anticiparli i gusti del pubblico, piuttosto che seguirli facendosi ingabbiare da essi. Puoi decidere di sfamare il popolo dandogli quello che crede di volere, fino al momento in cui il popolo si sarà sazio e inizierà a darti per scontato, oppure puoi dare al pubblico quello di cui ha bisogno veramente. La gente non sa quello che vuole, perché non essendo loro gli artisti non hanno la capacità di "immaginare" cose nuove da richiedere, questo è il compito di chi sta dall'altra parte della barricata.

Sempre che dall'altra parte della barricata sia rimasta ancora una mentalità di tipo artistico/autoriale, cosa che Disney e Pixar sarebbero tenuti ad avere.

Insomma, per quale motivo la Rowling non si è messa a scrivere l'ottavo Harry Potter? Avrebbe venduto, no? Eppure mica l'ha fatto. Quella storia lì era chiusa col settimo libro, era strutturata in quel modo e aggiungerne uno avrebbe minato ogni equilibrio narrativo e strutturale dell'intera opera.

Ecco il motivo per cui "vende, quindi è giusto farlo" è un ragionamento ingenuo, sbagliato e profondamente antidisneyano.

Cosa c'entra la Rowling con Toy story? Lei stessa aveva affermato di avere già in mente tutta la storia e il numero dei libri che avrebbe scritto, ecco perché non ne ha fatto un ottavo...
Quelli della Pixar invece avevano fatto Toy story nel '94 , senza dire "questo è un film unico, è così e resterà tale" (così come nel 2010 non mi pare avessero detto sarebbe stato l'ultimo film), il discorso quindi credo sia ben diverso.

Se si parla di scorciatoie il tutto si amplia all'inverosimile... il mondo è fatto così, c'è poco da fare, è la mentalità umana e se la Pixar in alcuni casi la segue non penso sia da condannare. L'importante, torno a ripetere, è fare comunque cose di qualità.

Tu mi parli di Walt Disney, ma lui non c'è e tutti gli esseri umani sono diversi, quindi non vedo perché dovrebbero fare o pensare esattamente quello che faceva o pensava lui.
Dadda25
Ma infatti nessuno di noi parla di qualità, si parla di discorsi più ampi.
Sì, è un problema generale e non per questo ci deve "cascare" anche la Pixar; proprio perché la amiamo ci aspettiamo un comportamento diverso. Se tu non vedi un problema nei sequel e compagnia bella, non vuol dire che non esista, come se noi lo vediamo, non vuol dire che sappiamo esattamente cosa ciò comporterà per il futuro, semplicemente è oggettivo che per ora prolifichino questo genere di iniziative e che può essere un segnale da non prendere con troppa superficialità.

Il discorso di Grrodon su Walt, secondo me, era semplicemente un esempio di come una grande personalità, fondamentale nella storia dell'animazione, ha affrontato questo tipo di problematica perché evidentemente potrebbe essere un comportamento condivisibile anche oggi.

Il fatto che nessuno abbia detto che Toy Story o chi per esso fosse un film unico non basta per decidere di farne un numero illimitato e non vuol dire che per forza abbia altro da dire, bisogna anche riconoscere quando è il momento di ritirarlo fuori, come farlo (e siamo sicuri che sarà fatto bene, ripeto, come è stato fatto con il secondo e il terzo) e cosa comunicare come studio nel panorama mondiale tramite le proprie scelte e la propria impronta nel momento in cui, per di più, il pubblico a stento distingue tra loro le grandi case di produzione. Almeno, io penso questo!
WALY DISNEY
Se ci sono degli errori in arrivo, che li facciano, un po' di autocritica non guasta mai e aiuta a rialzarsi con dignità, guardate quanto bene ha fatto alla Disney la sterilità della maggior parte dei classici anni 2000.

E prendo proprio Frozen come esempio. Si tratta di un classico che non rispecchia affatto il cinema d'animazione moderno, tornare indietro di vent'anni è stato un rischio enorme nonostante l'incoraggiante Rapunzel, eppure il film si è rivelato una bomba, ha fatto successo perchè indiscutibilmente valido. Ha sicuramente quel tocco di prestigio in più, perchè fresco e nuovo, ma la Pixar non sta mica abbandonando la roba fresca e nuova. Il materiale nuovo c'è, non ci sono SOLO sequel in arrivo. Perchè non dedicarsi contemporaneamente a progetti più strategici che possono comunque rivelarsi di qualità?

Se Toy Story 4 si rivelerà indiscutibilmente valido, perchè pensare ad una saga rovinata o privata di armonia? Perchè semplicemente non accettarlo come quarto capitolo? E' una loro scelta, loro hanno puntato su questa scommessa, si stanno rimboccando le maniche e stanno spendendo del tempo per un altro sequel. Magari hanno anche una crisi di idee, ma oltre che prenderne atto non credo che possiamo fare altro.

In ogni caso ci tengo a precisare che se si tratterà di un film di bassa qualità sarò il primo a non supportare questa scelta nella sua completezza , proprio perchè amo questa saga e penso che il rischio che stanno correndo sia molto, molto alto. Ma attualmente ritengo abbastanza prematuro giudicare anche solo le intenzioni.

A prescindere dai diversi punti di vista, è sempre interessante confrontarsi con voi! wink.gif

Questa è la versione 'lo-fi' del forum. Per visualizzare la versione completa con molte più informazioni, formattazione ed immagini, per favore clicca qui.