Aiuto - Cerca - Utenti - Calendario
Versione completa: Hunger Games - Il Film
Disney Digital Forum > * Off-Topic * > Oltre Disney
Pagine: 1, 2
Daydreamer
Qualcuno di voi avrà certamente letto i libri tratti da quello che ha tutte le carte in regola per diventare il nuovo fenomeno cinematografico alla Harry Potter o Twilight...Apro questo topic perchè esattamente tra un anno credo saremo subissati da info riguardanti questo film che avrà la bella e brava Jennifer Lawrence (Mystica in X-Men - L'inizio) quale protagonista nel ruolo di Katniss. Le riprese del film sono appena incominciate e ogni aggiornamento su cast ecc. scatena il pubblico come solo un gran franchise sa fare...
Smanio dalla voglia di leggere il primo romanzo, nel frattempo amerei che qualche utente avido di letture, condividesse con noi i suoi pensieri su questo nuovo potenziale franchise...qualcuno ha letto i libri? Che ne pensate?
kekkomon
No di cosa parla??
Claudio
questo genere non mi piace...
Daydreamer
TRAMA

E' l'adattamento del primo libro della serie di Suzanne Collins (pubblicato in Italia nel 2009 da Mondadori). I due sequel si intitolano Catching Fire (in italiano Hunger Games. La ragazza di fuoco) e Mockingjay (in italiano Il canto della rivolta, ancora inedito in Italia, in uscita a Maggio 2012). La stessa Collins ha scritto la sceneggiatura, alla quale poi ha messo mano Billy Ray.
Leggi tutto...

Quando Katniss urla “Mi offro volontaria, mi offro volontaria come tributo!” sa di aver appena firmato la sua condanna a morte. È il giorno dell’estrazione dei partecipanti agli Hunger Games, un reality show organizzato ogni anno da Capitol City con una sola regola: uccidi o muori.

Ognuno dei Distretti deve sorteggiare un ragazzo e una ragazza tra i 12 e i 18 anni che verrà gettato nell’Arena a combattere fino alla morte. Ne sopravvive uno solo, il più bravo, il più forte, ma anche quello che si conquista il pubblico, gli sponsor, l’audience. Katniss appartiene al Distretto 12, quello dei minatori, quello che gli Hunger Games li ha vinti solo due volte in 73 edizioni, e sa di aver poche possibilità di farcela. Ma si è offerta al posto di sua sorella minore e farà di tutto per tornare da lei. Da quando è nata ha lottato per vivere e lo farà anche questa volta.

Nella sua squadra c’è anche Peeta, un ragazzo gentile e generoso che però non ha la stoffa per farcela. Lui è determinato a mantenere integri i propri sentimenti e dichiara davanti alle telecamere di essere innamorato di Katniss. Ma negli Hunger Games non esistono gli amici, non esistono gli affetti, non c’è spazio per l’amore. Bisogna saper scegliere e, soprattutto, per vincere bisogna saper perdere, rinunciare a tutto ciò che ti rende Uomo. Che gli Hunger Games abbiano inizio.
kekkomon
Interessante!!! Grazie Day!!
kekkomon
Trailer completo:
http://www.badtaste.it/articoli/ecco-il-tr...di-hunger-games
kekkomon
Trailer completo Italiano:
http://www.youtube.com/watch?v=nZB4yMx_GLU
Enrico
Penso che mi piacerà, poi nella colonna sonora c'è anche Taylor Swift.

Quasi quasi mi compro il primo libro.
Scrooge McDuck
Il trailer è molto bello!! Mi ispira smile.gif
kekkomon
Da BadTaste:
Sono previste per stasera o domani le primissime recensioni di Hunger Games: e l'attesa è alta, perché sia le previsioni degli analisti, sia i primi commenti dei critici su Twitter, sono estremamente positivi.

Intanto, i tre protagonisti hanno speso qualche parola sul tema più controverso: il ruolo della violenza nel film. Hunger Games ha ricevuto un rating PG-13, ma resta comunque la storia di ventiquattro ragazzi tra i 12 e i 18 anni che si ammazzano a vicenda…

Jennifer Lawrence (Katniss):


La violenza e la brutalità sono al cuore del film, perché una rivolta popolare nasce dalla rabbia. Le rivoluzioni e le guerre nascono da lì, e non si può edulcorare questo aspetto. Quindi sì, penso che la violenza sia giustificata, ma capisco che i limiti e le sensibilità personali di ciascuno per i rating possano essere diversi.

Josh Hutcherson (Peeta):


Credo che i ragazzi di oggi siano più maturi, e dovevamo rendere giustizia al libro senza alienarci il pubblico. Quindi Gary Ross ha fatto in modo di mostrare la violenza ma senza glorificarla. Non è splatter, non è eccessivo, ma è parte integrante della storia.

Liam Hemsworth (Gale):


Ovviamente volevamo accontentare i fan, ma ciascuno ha la sua opinione sul libro e ciascuno ha la sua immaginazione. Ci siamo fidati di Gary e abbiamo avuto fortuna, perché è un regista straordinario con una visione precisa che è riuscito a trasformare in realtà.

Intervistato da MTV, Gary Ross si è detto dispiaciuto di aver dovuto tagliare un personaggio dal libro (la ragazza Senza Voce, per cui originariamente era stata scritturata Amber Chaney), ma ha rivelato di aver aggiunto alcune sequenze che non sono nel libro, con il benestare dell'autrice Suzanne Collins.

Il film inizierà con un dialogo tra Seneca Crane (Wes Bentley) e Caesar Flickerman (Stanley Tucci), a Capitol City: Ross spiega che gli sembrava importante presentare subito agli spettatori l'atmosfera del Governo di Panem, prima di mostrare la vita nei Distretti. Ross conferma inoltre che il film sarà interamente centrato sul punto di vista di Katniss, ma non ci sarà la voce fuori campo di Jennifer Lawrence.

In Hunger Games vedremo Jennifer Lawrence, Josh Hutcherson, Liam Hemsworth, Woody Harrelson, Stanley Tucci ed Elizabeth Banks. Diretto da Gary Ross, e prodotto da Nina Jacobson con la Color Force in tandem con Jon Kilik e Lionsgate, Hunger Games uscirà il 23 marzo 2012 negli Stati Uniti e il 1 maggio in Italia. Ulteriori informazioni sul progetto e sulla trama nella nostra scheda. Il secondo film, Catching Fire, uscirà a novembre 2013.
bizio
non vedo l'ora che esce, questo film mi intriga e non poco!!!!!
kekkomon
Da BadTaste:
Sono uscite come previsto, a iniziare dalla serata di ieri, le prime recensioni di Hunger Games. I critici sono tutti concordi: il film sta piacendo molto, e su Rotten Tomatoes non si smuove ancora dal 100% di consensi, con 14 recensioni all'attivo.

Ecco alcuni passi scelti dalle recensioni:

Olly Richards su Empire:


Forse il più grande merito di Hunger Games – e di meriti ne ha molti – è aver adattato un romanzo per ragazzi di grande successo producendo qualcosa che funziona come film, non solo come adattamento del libro. Non occorre aver letto il romanzo per capire il film. Questo mondo è segnato da una crudeltà a cui Gary Ross non si sottrae mai. Il lusso di Capitol City è quasi opprimente, ingordo, richiede uno sforzo costante. La Lawrence è perfetta nel ruolo di Katniss: c'è pochissima delicatezza in lei, ma una determinazione malinconica a fare il bene anche a costo di fare il male nel frattempo. La violenza è trattata in modo molto intelligente, girandoci intorno per rispettare il rating PG-13. La camera a mano, usata in tutto il film, torna particolarmente utile nei momenti di violenza, ruotando intorno all'azione e facendoci credere di aver visto tutto mentre in realtà non abbiamo visto nulla di davvero cruento. E' un trucco vecchio ma efficace.

Todd McCarthy sull'Hollywood Reporter


Struttura narrativa solida, azione incessante e una protagonista a cui ci si affeziona. Come in Winter's Bone, anche qui Jennifer Lawrence resta sola sullo schermo in molte scene, e se la cava benissimo. Il suo è un volto che sembra nato per il cinema, e riesce a cambiare aspetto da un'inquadratura all'altra: una versatilità che fa di lei un'attrice ideale per il grande schermo. I comprimari non riescono a starle alla pari; tranne Lenny Kravitz, che potrebbe avere davanti a sé una carriera da attore.

Justin Chang su Variety:


Avvincente, ben realizzato, molto fedele al materiale di partenza e centrato sulla performance validissima di Jennifer Lawrence, il film promette di accontentare i fan, divertire gli altri spettatori e diventare uno dei film più riusciti dell'anno. Eppure, di fronte a un successo commerciale quasi sicuro, a quanto pare nessuno se l'è sentita di rischiare le scommesse artistiche che avrebbero potuto trasformare un adattamento rispettabile in un ottimo film.

Sean O'Connell su CinemaBlend:


Un casting davvero riuscito. La Lawrence è perfetta, matura e versatile. Il carisma tranquillo di Josh Hutcherson fa di lui un ottimo Peeta, e Stanley Tucci ruba la scena nel ruolo del presentatore Caesar Flickerman.

Kate Muir sul Times:


Una battaglia lunga e violenta, che all'anteprima ha fatto sobbalzare sulla poltrona gli spettatori più giovani; ma i momenti più drammatici sono sfocati da un uso sapiente della camera a mano. Per il pubblico più maturo è una satira mordente sui reality show. Jennifer Lawrence e questo franchise andranno lontano.

Matthew Leyland su TotalFilm:


Un teen movie adulto, una versione futuristica di Winter's Bone; e anche qui la Lawrence è la colla che tiene insieme una casa senza padre e quasi senza soldi. L'inizio del film è molto ben riuscito; Ross presenta i personaggi e la situazione con una sobrietà e un'austerità che spiazzano lo spettatore: la musica è ridotta al minimo, la fotografia è in stile indie, i colori freddi. Tinte più forti invece a Capitol City, la decadente sede del governo. La violenza è suggerita più che mostrata, grazie anche a un montaggio sapiente. I primi secondi nell'Arena, all'inizio dei Giochi, sono uno dei momenti più violenti, uno scontro tutti-contro-tutti che lascia a terra parecchie vittime. Ma Ross è attento a non esagerare con gli effetti sonori e spezzetta il massacro in una serie di flash quasi subliminali, e così riesce a preservare l'orrore senza essere troppo esplicito.

Xan Brooks sul Guardian:


Una storia avvincente e una satira leggera: una bestia rara, un blockbuster d'azione hollywoodiano che è anche intelligente e serrato. Solo nella conclusione vacilla un po': vincolato dal franchise (sono tre libri e saranno tre film), Gary Ross opta per un finale debole. Ma a ben pensarci forse è meglio così: Hunger Games ci dice che il gioco è truccato e il banco vince sempre, e l'unica speranza per Katniss è sfuggire al suo destino e porre le basi per un improbabile sequel.



In Hunger Games vedremo Jennifer Lawrence, Josh Hutcherson, Liam Hemsworth, Woody Harrelson, Stanley Tucci ed Elizabeth Banks. Diretto da Gary Ross, e prodotto da Nina Jacobson con la Color Force in tandem con Jon Kilik e Lionsgate, Hunger Games uscirà il 23 marzo 2012 negli Stati Uniti e il 1 maggio in Italia. Ulteriori informazioni sul progetto e sulla trama nella nostra scheda. Il secondo film, Catching Fire, uscirà a novembre 2013.
kekkomon
Da Badtaste:
Nonostante i servizi di tracking abbiano assestato le stime d'incasso nel primo weekend americano per Hunger Games tra gli 80 e i 115 milioni di dollari, l'Hollywood Reporter cita insider di vari studio spiegando che al momento le aspettative sono molto più alte, al livello dei più importanti blockbuster dell'estate. La cosa è curiosa soprattutto perché al contrario di titoli appartenenti a franchise come Batman o i film Marvel, non si tratta di un sequel.



Parliamo di una cifra che potrebbe tranquillamente superare i 130 milioni di dollari in tre giorni, se non i 140, battendo - come già si rumoreggiava giorni fa - il record di The Twilight Saga: Breaking Dawn - Parte 1. Assai probabile il superamento del record di Alice in Wonderland: maggiore incasso d'apertura a marzo, con 116 milioni di dollari.

La stima deriva dai dati provenienti da ricerche di mercato, secondo le quali l'interesse nei confronti del film da parte del potenziale pubblico sta crescendo molto negli ultimi giorni, e al contrario del franchise di Twilight è molto più trasversale: gli uomini sopra i 25 anni che vedranno il film questo weekend al momento saranno il 36% del totale, e il 35% sotto i 25 anni.

La durata del film, intorno alle due ore e venti, potrebbe però impedire ad alcuni cinema di aggiungere spettacoli. La questione è importante se si pensa che il sito leader per le prenotazioni online di biglietti del cinema, Fandango, ha appena annunciato di aver già prevenduto ben 2.000 spettacoli (con il tutto esaurito), superando le prevendite del primo Twilight. 150 gli spettacoli IMAX esauriti per la sera dell'anteprima, tanto che la compagnia sta aggiungendo spettacoli alle 3 del mattino.



Il film, che è basato sul primo romanzo di una serie che ha venduto finora 26 milioni di libri, è costato 80 milioni di dollari, cui si aggiungono circa 45 milioni di dollari di budget destinato alla promozione (per prodotti simili se ne investono circa 100) e uno staff marketing, alla Lionsgate, composto da una ventina di persone. In un interessante profilo sul New York Times, il responsabile della campagna promozionale del film Tim Palen spiega di aver lavorato molto sui media non tradizionali, in particolare il web e i social media, accanto a operazioni più tradizionali (regalando 80,000 poster, mettendo il film in una cinquantina di cover stories e comprando 3.000 spazi tra billboard e cartelloni), che peraltro sembra abbia contribuito a vendere più copie dei romanzi (oltre 9 milioni nell'ultimo anno).



La strategia della promozione del film è stata decisa nella primavera del 2009, successivamente è stato pubblicato il logo ufficiale e, attraverso la pagina Facebook, sono stati comunicati ai fan tutti gli annunci sul casting. La Lionsgate ha seguito da vicino anche i blog dei fan, ma parallelamente ha aperto canali Twitter, YouTube, Tumblr, lanciato applicazioni web e mobile. Non solo: attraverso un virale lanciato alcuni mesi fa sul sito TheCapitol.pn, ben 800.000 persone hanno creato delle finte carte d'identità come se vivessero a Panem. Più avanti, 100 siti hanno ricevuto un pezzo del poster ufficiale e i fan, utilizzando Twitter, lo hanno ricomposto. Qualche settimana fa, cinquanta siti hanno regalato biglietti del cinema, mentre su YouTube il canale speciale "Capitol TV" raccoglieva non solo spot e trailer del film, ma anche video realizzati dai fan, arrivando a quasi 18 milioni di visite. Tutto questo ha contribuito a creare fortissimo interesse nei confronti del film: una volta uscito dai cinema, il compito della Lionsgate sarà consolidare l'attenzione dei fan verso l'home video e, soprattutto, verso i sequel...

In Hunger Games vedremo Jennifer Lawrence, Josh Hutcherson, Liam Hemsworth, Woody Harrelson, Stanley Tucci ed Elizabeth Banks. Diretto da Gary Ross, e prodotto da Nina Jacobson con la Color Force in tandem con Jon Kilik e Lionsgate, Hunger Games uscirà il 23 marzo 2012 negli Stati Uniti e il 1 maggio in Italia. Ulteriori informazioni sul progetto e sulla trama nella nostra scheda. Il secondo film, Catching Fire, uscirà a novembre 2013.

kekkomon
Da Badtaste:
Passano le ore, arrivano i dati definitivi d'incasso venerdì negli Stati Uniti per Hunger Games e salgono le previsioni d'incasso per il weekend.

La Lionsgate ha comunicato le cifre ufficiali: il film ieri ha incassato 68.2 milioni di dollari (2 più di quanto stimato stamattina), di cui 19.5 nelle anteprime di mezzanotte. E' il quinto miglior giorno d'apertura della storia negli USA (ovviamente senza contare l'inflazione), dopo l'ultimo film di Harry Potter e tre film della saga di Twilight, e il quinto maggiore incasso di sempre in un'unica giornata.

A questo punto buona parte degli analisti stimano che il film, anche grazie all'ottimo passaparola, arriverà a chiudere il weekend con una cifra tra i 138 e i 142 milioni di dollari, battendo sia New Moon che Breaking Dawn - Parte 1 e diventando il maggior weekend d'apertura per un non-sequel e il maggiore incasso in un weekend di marzo.

Vi terremo aggiornati...
Renzis
Inoltre il film ha conquistato critica e pubblico..su Rotten ha raggiunto per i critici ben 86% che equivale ad un voto di 7.3 su 10, su 211 votanti!
Mentre per il pubblico un fantastico 93% che sarebbe un voto di 4.7 su 5! Ottimo direi..
Enrico
Io ho visto il film in anteprima il 26 aprile.
Anche qualcuno di voi lo ha visto?
kekkomon
Chi l'ha visto?? Io credo di andarlo a vedere Venerdi!!
IryRapunzel
Anch'io,o venerdì o sabato smile.gif Nel frattempo attendo il terzo libro e la spilla di Katniss che dovrebbe arrivarmi a breve... Innamorato.gif
Daydreamer
Visto ieri...e come potevo aspettare?? Katniss è la mia eroina...I fan possono dormire sonni tranquilli, il film è ben concepito, sia nel racconto, denso di tensione, sia nelle interpretazioni(attori azzeccati): ovviamente non c'è tutto il trasporto emotivo che emana dalle pagine dei romanzi, ma il film ha il merito (seppur di tralasciare qualcosina e di modificarne qualcosa, senza danni tra l'altro) di aprire la finestra sull'esterno dei giochi, quindi anche la conoscenza dei romanzi si fa più completa (finalmente sappiamo chi sia Seneca Crane, finalmente sappiamo quale sarà la sua storia, finalmente sappiamo anche l'epilogo del Tributo Tresh, che nel libro a un certo punto scompare, ma non sappiamo come...). Insomma voto decisamente buono. Smanio dalla voglia di leggere il terzo libro, quello finale, ma soprattutto di conoscere il nome dell'attore che interpreterà lo splendido personaggio di Finnick Odair dal secondo romanzo in poi Innamorato.gif ...Ragazzi leggete i libri!
Beast
CITAZIONE (Daydreamer @ 2/5/2012, 10:56) *
Ragazzi leggete i libri!

L'ho appena iniziato. laugh.gif
Renzis
CITAZIONE (Beast @ 2/5/2012, 12:38) *
L'ho appena iniziato. laugh.gif

Sono a metà libro ed ieri ho visto il film..
MIA PERSONALE RECENSIONE:Hunger Games è molto di più di ciò che sembra, spacciata come una saga futuristica per adolescenti nasconde in sè molte profondità e diverse chiavi di lettura.Una metafora sul consumismo, sull'avidità da parte dei potenti, sul mondo dei reality (Dove pur di piacere si scenderebbe anche a livelli bassissimi), su quanto purtroppo ora conta più l'apparire che l'essere e sulla libertà che purtroppo in motli paesi e in diversi stati bisogna ancora lottare per averla. La protagonista (candidata all'oscar nel come miglior attrice per UN GELIDO INVERNO) Jennifer Lawrance regala un'interpretazione molto convincente ed emozionante, come anche il resto del cast che risulta funzionante, perfino il non attore Lenny Kravitz!
La Regia funziona, nonostante il target giovanilistico a cui sembrerebbe indirizzato il film, non ci sono state risparmiate scene più cruenti e sofferenti (come le morti di bambini) anche avendole ammorbidite rispetto al romanzo. Il film appassiona, non annoia mai, anzi ci fa fare una domanda? Ed ora cossa accadrà? , attendiamo con ansia Novembre 2013!
VOTO: 8-
Tigrotta
Ho visto il film ieri, dopo aver finito il libro domenica scorsa. Spesso quando vedo un film tratto da un libro che ho letto lo trovo troppo frettoloso, ma in questo caso no, sono stata molto soddisfatta da questo film, è fatto molto bene e rende benissimo le atmosfere del libro. Gli attori (che non conoscevo) sono stati tutti molto bravi. Ottimi gli approfondimenti sui dietro le quinte del reality show e sui personaggi che nel libro si vedono poco, come il presidente Snow. Molto bello anche il contrasto fra i colori spenti del Distretto 12 e quelli sgargianti di Capitol City. Inoltre, il film riesce a trasmettere il senso di oppressione che pervade tutto il libro senza risultare troppo pesante o lento.

Per farla breve, promuovo il film a pieni voti e lo consiglio a tutti gli amanti della trilogia.
IryRapunzel
CITAZIONE (Daydreamer @ 2/5/2012, 10:56) *
finalmente sappiamo chi sia Seneca Crane, finalmente sappiamo quale sarà la sua storia, finalmente sappiamo anche l'epilogo del Tributo Tresh, che nel libro a un certo punto scompare, ma non sappiamo come...


Ma veramente? Ecco,io ste cose non le sopporto... quando si inventano le cose io vado veramente in paranoia...ma che bisogno c'è di sapere la storia di Seneca Crane?,serve veramente,con tutto quello che gli fanno? Cioè,basta quello,non so se mi spiego...

Sono sicura che a una persona che non ha letto il libro non dà fastidio e che non rovina il film,ma io veramente non sopporto quando aggiungono qualcosa che nel romanzo non c'è Roftl.gif Semmai togliessero,ma aggiungere mai XD

Anch'io voglio sapere chi interpreterà Finnick *_* E anche Annie smile.gif
Daydreamer
QUOTE (IryRapunzel @ 2/5/2012, 23:26) *
Ma veramente? Ecco,io ste cose non le sopporto... quando si inventano le cose io vado veramente in paranoia...ma che bisogno c'è di sapere la storia di Seneca


Iry ti ricordo che la sceneggiatura è stata scritta con la supervisione della scrittrice Suzanne Collins, quindi le scelte sono state sue...nessuno si è mai inventato niente...e poi scusa, il cinema ha le sue regole, non si poteva fare un film pari pari al romanzo, per esigenze dinamiche, per forza si doveva spostare il punto di vista, e si doveva scoprire il 'dietro alle quinte' dei giochi...Quel che non capisco è dove dici, a proposito di Seneca, "dopo quello che gli fanno"....Il punto è che scopriamo un pochino all'inizio del secondo romanzo, altrimenti nei libri è come se manco fosse mai esistito...Quanto a Finnick, dopo aver visto "Immortals", sogno che il ruolo sia affidato a Daniel Sharman (che interpretava il Dio Ares...porello...)
Renzis
Grant Gaustin (Glee) sembra il candidato principale per il ruolo di Finnick, ecco l'intervista dove l'attore parla di CATCHING FIRE!

http://www.youtube.com/watch?feature=playe...;v=nok1x7ujUWQ#!

Per il ruolo di Annie si parla di Zooey Deschanel, la protagonista della serie NEW GIRL e protagonista di 500 GIORNI INSIEME.
Daydreamer
Grazie Renzis! Non conosco l'attore, ma è decisamente carino e adatto fisicamente (certo, dovrà mettere su qualche muscolo in più ovviamente) però con quel sorriso è decisamente un papabile Finnick!
Zoey sarebbe un'altra bella scelta, ma credo sia un pò troppo in là con gli anni per la parte...Se Finnick ha 24 anni, Johanna dovrebbe averne più o meno 22...A me piacerebbe molto Mila Kunis per Johanna, oppure Allison Pill...
Iry non conosco ancora bene il personaggio di Annie, perchè ho letto i libri in italiano e in La Rgazza di Fuoco è solo nominata, quindi immagino che ne saprò di più con l'uscita del terzo libro il 15 maggio...Tu l'hai già letto in originale?
kekkomon
Tra poco vado a vederlo.
IryRapunzel
CITAZIONE (Daydreamer @ 3/5/2012, 9:46) *
Iry ti ricordo che la sceneggiatura è stata scritta con la supervisione della scrittrice Suzanne Collins, quindi le scelte sono state sue...nessuno si è mai inventato niente...e poi scusa, il cinema ha le sue regole, non si poteva fare un film pari pari al romanzo, per esigenze dinamiche, per forza si doveva spostare il punto di vista, e si doveva scoprire il 'dietro alle quinte' dei giochi...Quel che non capisco è dove dici, a proposito di Seneca, "dopo quello che gli fanno"....Il punto è che scopriamo un pochino all'inizio del secondo romanzo, altrimenti nei libri è come se manco fosse mai esistito...


Ma infatti lo capisco,è proprio una cosa mia che non sopporto quando vengono aggiunte cose che nel libro non ci sono Roftl.gif Capisco che lo spettatore che non conosce l'opera originale si chiede chi caspita sia questo Seneca Crane, così come capisco che un film e un romanzo hanno strutture diverse! smile.gif E' proprio una cosa personale eheheh.gif Però ora che mi hai ricordato che la scrittrice ha partecipato alla sceneggiatura mi sento un pochino più sollevata XD
Si scopre all'inizio del secondo libro,quello che gli fanno alla fine dei giochi? Non alla fine del primo? Ops. Errore mio! eheheh.gif

CITAZIONE (Daydreamer @ 3/5/2012, 14:18) *
A me piacerebbe molto Mila Kunis per Johanna

Iry non conosco ancora bene il personaggio di Annie, perchè ho letto i libri in italiano e in La Rgazza di Fuoco è solo nominata, quindi immagino che ne saprò di più con l'uscita del terzo libro il 15 maggio...Tu l'hai già letto in originale?


Mila Kunis in effetti sarebbe una Johanna molto convincente ** Io però Johanna non me la immagino così magra eheheh.gif

No,non ho letto l'ultimo romanzo in originale ma,ahimé,sono caduta vittima degli spoiler cry.gif Comunque da quel che ho capito Annie apparirà di più nel terzo libro. Poi mi ha fatto una gran compassione nel secondo, così mi sono subito affezionata a lei,anche se è apparsa di sfuggita rolleyes.gif
kekkomon
Visto è mi è piaciuto molto, io non ho letto tutto il libro. Il film l'ho trovato molto bello e molto forte.
Katniss mi è piaciuta molto... finale aperto... non vedo l'ora di vedere il seguito!!
Princesse Sophie
Visto anche io, mi è piaciuto davvero, Katniss mi sembra azzeccata e la storia mi ha coinvolta, convincentissima clapclap.gif
Quasi quasi mi compro il libro happy.gif Solo una domanda, il gesto con il pollice e il mignolo uniti ha un significato particolare? La cosa mi sfugge unsure.gif
Daydreamer
Non ricordo benissimo il particolare del saluto, so che nel romanzo era un gesto di commiato di Katniss per Rue, gesto che tutto il Distretto 11 ( di cui fa parte Rue) riproporrà nel vedere la scena in diretta TV: nel film invece il saluto viene fatto dal Distretto 12, durante la Mietitura, per salutare Katniss in partenza per i Giochi, ma sono quasi certo che nel libro non fosse così...E' il Distretto di Rue e Thresh che copiano il gesto di Katniss, diventando così un primo segno di ribellione a Capitol City (particolare poi che nel film non viene spiegato è che si tratta del Distretto 11 che paga come sponsor per la minestra ricevuta in dono da Katniss per Peeta, in segno di benedizione per aver protetto Rue e averle dato umile sepoltura, hanno pagato fior fiore di soldi per poter permettersi un simle dono)
kekkomon
CITAZIONE (Daydreamer @ 3/5/2012, 23:36) *
Non ricordo benissimo il particolare del saluto, so che nel romanzo era un gesto di commiato di Katniss per Rue, gesto che tutto il Distretto 11 ( di cui fa parte Rue) riproporrà nel vedere la scena in diretta TV: nel film invece il saluto viene fatto dal Distretto 12, durante la Mietitura, per salutare Katniss in partenza per i Giochi, ma sono quasi certo che nel libro non fosse così...E' il Distretto di Rue e Thresh che copiano il gesto di Katniss, diventando così un primo segno di ribellione a Capitol City (particolare poi che nel film non viene spiegato è che si tratta del Distretto 11 che paga come sponsor per la minestra ricevuta in dono da Katniss per Peeta, in segno di benedizione per aver protetto Rue e averle dato umile sepoltura, hanno pagato fior fiore di soldi per poter permettersi un simle dono)

Anche nel libro fanno lo stesso segno nel distretto 12 con la mietitura, è un segni di rispetto...
Daydreamer
QUOTE (kekkomon @ 4/5/2012, 7:11) *
Anche nel libro fanno lo stesso segno nel distretto 12 con la mietitura, è un segni di rispetto...


Grazie kekko, non ricordavo che anche il 12 lo facesse Saluto.gif ...
Princesse Sophie
Grazie, mi incuriosisce molto il libro, non vedo l'ora di leggerlo;)

Quindi la minestra è da parte del distretto 11...quando si dice che il bene torna sempre indietro...
Renzis
Perso per strada Gary Ross, in casa Lionsgate hanno finalmente trovato un regista per Catching Fire, sequel di Hunger Games. Sarà infatti Francis Lawrence (Costantine, Io sono leggenda, Come l'acqua per gli elefanti) a riportare in sala la saga partorita da Suzanne Collins. Regista di Constantine, Io sono leggenda e Come l’acqua per gli elefanti, Lawrence ha così battuto l’agguerrita concorrenza, per un capitolo 2 che vedremo al cinema a partire dal 22 novembre del 2013.

Ovviamente confermatissimi tutti i protagonisti, da Jennifer Lawrence a Josh Hutcherson, passando per Liam Hemsworth, Woody Harrelson, Stanley Tucci ed Elizabeth Banks, per una scelta, quella di Lawrence, che soddisfa la produttrice Nina Jacobson.

“La nostra priorità era quella di rimanere fedeli al cuore della storia ideata da Suzanne. So che Francis sarà un ottimo collaboratore per me e per la Collins. La sua passione per Catching Fire e le interessanti idee che ci ha proposto per un adattamento più che fedele fanno di lui il regista perfetto per questo film. Non vedo l’ora di iniziare”.

A stretto giro, ovviamente, le parole dello stesso regista:

“E’ un onore e un privilegio portare in sala il secondo capitolo della trilogia di Suzanne. Mi sono innamorato dei personaggi, dei temi e del mondo da lei creato. Questa secondo capitolo approfondisce tutti questi elementi in un thriller emozionante e sorprendente”.

Questa la sinossi breve di Catching Fire: Passato un anno dai Games, Katniss ha paura: corrono voci di ribellione ispirate da lei, e il presidente Snow in persona, sempre più vampirico, le fa “sottilmente” intendere di non essere, diciamo, al sicuro. E altre voci giungono sull’esistenza del Distretto 13, che i libri di storia vorrebbero annichilito durante la rivolta, e verso cui si concentrano invece le speranze dei nuovi ribelli che iniziano a sollevarsi ovunque su Panem. Ma Katniss è interessata solo a sopravvivere e proteggere la sua famiglia: anche se sfuggire al destino di simbolo di una rivolta potrebbe essere più difficile di quanto pensi.
Princesse Sophie
Noooo perchè il cambio regista???
IryRapunzel
Se il saluto è quello che si vede nel mio avatar,è un gesto tipico del Distretto 12,sì smile.gif Poi diventa un simbolo della ribellione nel secondo libro,come diceva Day...
Princesse Sophie
CITAZIONE (IryRapunzel @ 4/5/2012, 16:05) *
Se il saluto è quello che si vede nel mio avatar,è un gesto tipico del Distretto 12,sì smile.gif Poi diventa un simbolo della ribellione nel secondo libro,come diceva Day...

Capito, grazie ^^
Renzis
CITAZIONE (Princesse Sophie @ 4/5/2012, 15:37) *
Noooo perchè il cambio regista???

c'è quasi sempre il cambio regista per le saghe...
Concordo il primo ha fatto un ottimo lavoro..speriamo bene!
Io spero che per il ruolo di Annie Cresta scelgano la bravissima Felicity Jones , già vista con Jennifer Lawrence nel bellissimo LIKE CRAZY..mentre per Finnick sembra sempre + in dirittura di arrivo..Grant Gustin
Princesse Sophie
CITAZIONE (Renzis @ 4/5/2012, 17:40) *
c'è quasi sempre il cambio regista per le saghe...
Concordo il primo ha ftato un ottimo lavoro..speriamo bene!


Mah, per me è una cavolata, basta guardare i primi due harry potter e il resto della saga...oppure pirati dei caraibi (anche se in realtà non l'ho visto tutto il 4)...o anche save the last dance 2, non sarà una saga ma ha fatto schifo lo stesso...

non capisco il bisogno di cambiare il regista....se il primo ha fatto un buon lavoro perchè sostituirlo, così l'impronta del film varia...non mi convince la cosa, poi può anche darsi che anche il secondo faccia un buon lavoro, non dico di no, però è una cosa che non mi va proprio giù...

Renzis
CITAZIONE (Princesse Sophie @ 4/5/2012, 17:58) *
Mah, per me è una cavolata, basta guardare i primi due harry potter e il resto della saga...oppure pirati dei caraibi (anche se in realtà non l'ho visto tutto il 4)...o anche save the last dance 2, non sarà una saga ma ha fatto schifo lo stesso...

non capisco il bisogno di cambiare il regista....se il primo ha fatto un buon lavoro perchè sostituirlo, così l'impronta del film varia...non mi convince la cosa, poi può anche darsi che anche il secondo faccia un buon lavoro, non dico di no, però è una cosa che non mi va proprio giù...

Infatti nn so da cosa dipenda questa scelta...anche Twilight, hanno messo registi + di grido..ma credo che il primo abbia la migliore regia..
Probabilmente è una questione di marketing..o anche degli impegni del regista..chissà

A me piace molto Gary Ross come regista. ho amato molto i suoi 2 precedenti film Pleasentville e Seabiscuit...nn posso dire lo stesso di Francis Lawrence (nn è stato male in Come l'acqua per gli elefanti)..però alla fine quello che fa un buon film è sopratutto (nn solo) la sceneggiatura...quindi speriamo bene..
IryRapunzel
E'stato lo stesso Gary Ross ad abbandonare la regia di Catching Fire, dichiarando di non volersi legare a una saga... Anch'io avrei preferito una certa continuità, ma pazienza :/
Princesse Sophie
CITAZIONE (Renzis @ 4/5/2012, 18:05) *
Infatti nn so da cosa dipenda questa scelta...anche Twilight, hanno messo registi + di grido..ma credo che il primo abbia la migliore regia..
Probabilmente è una questione di marketing..o anche degli impegni del regista..chissà

A me piace molto Gary Ross come regista. ho amato molto i suoi 2 precedenti film Pleasentville e Seabiscuit...nn posso dire lo stesso di Francis Lawrence (nn è stato male in Come l'acqua per gli elefanti)..però alla fine quello che fa un buon film è sopratutto (nn solo) la sceneggiatura...quindi speriamo bene..

Pleasentville l'ho amato molto anche io, Come l'acqua per gli elefanti mi ha lasciato piuttosto fredda...

CITAZIONE (IryRapunzel @ 4/5/2012, 18:12) *
E'stato lo stesso Gary Ross ad abbandonare la regia di Catching Fire, dichiarando di non volersi legare a una saga... Anch'io avrei preferito una certa continuità, ma pazienza :/


continuo a pensare sia una cavolata....vabbè speriamo che l'approccio non cambi...

A proposito, il libro com'è? nel semso è migliore di altre saghe tipo Harry Potter o Twilight?
Renzis
CITAZIONE (Princesse Sophie @ 4/5/2012, 18:26) *
Pleasentville l'ho amato molto anche io, Come l'acqua per gli elefanti mi ha lasciato piuttosto fredda...



continuo a pensare sia una cavolata....vabbè speriamo che l'approccio non cambi...

A proposito, il libro com'è? nel semso è migliore di altre saghe tipo Harry Potter o Twilight?

Come l'acqua per gli elefanti come film nn mi ha covinto x altri motivi, ...ma la regia era buona secondo me.
Il libro è decisamente + maturo..rispetto alle alre due saghe..
kekkomon
Sono usciti 2 nuovi libri:
Hunger games. La guida ufficiale al film
Il film che ha annientato tutti i precedenti record ai box-office americani ha ora la sua guida ufficiale. Un viaggio dietro le quinte di Hunger Games con immagini inedite e interviste esclusive ai protagonisti. Dal lavoro sulla sceneggiatura al casting, l’elaborazione dei set, la scelta dei costumi e l’incredibile esperienza vissuta dagli attori nel più grande fenomeno cinematografico del terzo millennio. Tutti i segreti del film svelati nell’unica guida ufficiale.



Hunger games. I tributi
Ecco la guida definitiva ai ventiquattro Tributi che partecipano ai 74esimi giochi annuali Hunger Games di Panem. L’unico libro nel quale potete seguire il loro viaggio a piedi, dal Punto di raccolta lungo l’intero percorso, con uno sguardo a tutte le attrazioni: la Parata dei Tributi, i Centri di Formazione, le interviste e altro ancora. Scoprite le segrete informazioni sui punti di forza e sulle debolezze di ogni singolo Tributo, le loro armi d’elezione e la loro esperienza a Capitol prima di entrare nell’arena.
IryRapunzel
Può contenere spoiler!

Visto e apprezzato biggrin.gif !
Come trasposizione cinematografica è sicuramente buona. Andando a vedere nel particolare sicuramente sono state modificate moltissime cose,ma sono tutti dettagli, nel complesso il film è sicuramente ben riuscito. Mi auto-correggo,ho apprezzato vedere i "dietro le quinte" dello show: se non avessero inserito quelle scene nessuno avrebbe capito come fanno gli Strateghi a manovrare l'arena smile.gif
L'unica cosa che sicuramente avrei inserito è il voice-over di Katniss,specialmente all'inizio. Alcune cose secondo me non sono proprio chiare, specialmente il motivo per cui si svolgono gli Hunger Games (tant'è che la mia amica durante l'intervallo mi ha subito fatto questa domanda), la situazione dei 12 distretti e in particolare del Giacimento, e il flashback con Peeta che tira il pane a Katniss. Insomma, spostare il punto di vista sì,ma alcune cose secondo me dovevano essere spiegate in questo modo,a costo di appesantire un po' il film ... :/ O almeno,io l'avrei fatto così eheheh.gif
Sulla lunghezza non posso dire nulla: a me è sembrato cortissimo (è volato in un attimo XD),e ho trovato decisamente troppo veloce la prima parte (ma l'avevo trovata così anche leggendo il libro,quindi tutto torna eheheh.gif), mentre la mia amica ha detto che era troppo lungo e dovevano tagliare alcuni pezzi nell'arena! Mah Roftl.gif !
Il grande pregio sicuramente è un cast fantastico che soddisfa le aspettative del lettore. biggrin.gif Katniss è insopportabile al punto giusto (nel primo libro l'ho leggermente odiata,soprattutto nel finale Roftl.gif a proposito,nel il finale non c'è il litigio tra Katniss e Peeta...peraltro scelta comprensibile,perché rende il film autoconclusivo). No scherzo,era convincente. E bellissima rolleyes.gif Il mio adorato Peeta era semplicemente perfetto (è il mio personaggio preferito rolleyes.gif), non potevano scegliere attore più adatto! Effie... è Effie,punto. Roftl.gif Fantastica! La più azzeccata forse è stata la piccola Rue rolleyes.gif Com'è carina quella bambina *_*

Ah,dimenticavo di dirvi la cosa più importante! Sono andata al cinema con sei amici: due di loro non conoscevano nulla della storia, mentre noi altri quattro avevamo già letto il libro. Io e la mia amica avevamo entrambe appuntata al petto la spilla con la ghiandaia imitatrice eheheh.gif Al momento del saluto del Distretto 12 (due volte,nel corso del film XD) abbiamo alzato tutti la mano anche noi eheheh.gif Dev'essere stato un singolare spettacolo,visto che eravamo la fila davanti a tutti,perfettamente centrali eheheh.gif
Daydreamer
QUOTE (IryRapunzel @ 6/5/2012, 13:24) *
Io e la mia amica avevamo entrambe appuntata al petto la spilla con la ghiandaia imitatrice eheheh.gif Al momento del saluto del Distretto 12 (due volte,nel corso del film XD) abbiamo alzato tutti la mano anche noi eheheh.gif Dev'essere stato un singolare spettacolo,visto che eravamo la fila davanti a tutti,perfettamente centrali eheheh.gif


Strepitose clapclap.gif ! Avrei voluto vedervi, come due autentiche fan come solo in America ci sono...! thumb_yello.gif (Iry, che mi dici di Alex Pettyfer per Finnick? Cavolo, se non fosse che la sua recitazione non è proprio eccelsa, sarebbe strepitoso per il ruolo! E' lui fisicamente...X Johanna invece inizio ad appoggiare chi candiderebbe l'attrice Naya Rivera che in Glee interpreta la cheerleader Santana...Una con i ''controfiocchi'' eheheh.gif ...)
IryRapunzel
eheheh.gif ci siamo divertite un sacco,sì!
I ragazzi nella fila dietro di noi facevano le scommesse xD "Morirà? Sì, no!" Roftl.gif


Alex Pettyfer...mmhh... beh, con quel visino angelico ci starebbe decisamente bene! E' bello abbastanza per essere Finnick eheheh.gif Come attore l'ho visto solamente in Alex Rider - Stormbreaker, che era la sua prima esperienza...magari nel frattempo è migliorato. Certo,Finnick ha un ruolo di primaria importanza nel secondo libro e credo ancora di più nel terzo...quindi bisogna scegliere un attore all'altezza :/ A me piace molto anche Grant Gaustin (che aveva suggerito Renzis). Fisicamente è un buon Finnick!

Io Johanna me la immagino bionda,quindi Naya Rivera sicuramente non ce la vedo (ma io mi immagino Finnick moro,anche se è chiaramente descritto come biondo,quindi io non faccio testo Roftl.gif). Ho visto che sul web si parla anche di Kristen Bell come Johanna. Peccato che sia forse troppo grande... Quanti anni ha Johanna?
Altrimenti preferirei Mila Kunis, sì sì.
Princesse Sophie
Iry dove l'hai trovata la spilla??? mf_dribble.gif mf_dribble.gif
IryRapunzel
Ebay smile.gif
Eccola qua (se devo metterla sotto spoiler ditemelo!):

Questa è la versione 'lo-fi' del forum. Per visualizzare la versione completa con molte più informazioni, formattazione ed immagini, per favore clicca qui.