Aiuto - Cerca - Utenti - Calendario
Versione completa: Aspect Ratio & Standard Audio
Disney Digital Forum > * Disney Blu-Ray & DVD * > Disney Blu-Ray & DVD
Pagine: 1, 2, 3
stefra
Il film è anamorfico se in fase di registrazione è stato lavorato con una lente detta appunto anamorfica che ne ha deformato il rapporto larghezza/altezza, ma che gli ha permesso di sfruttare al meglio tutte (O QUASI) le linee orizzontali disponibili sullo schermo, aumentando di fatto la risoluzione orizzontale, contraddistinta da un numero maggiore di linee.
Il formato 1.78:1 è il corrispondente esatto del 16:9, gli altri 1.66:1 , 1.85:1 sono gli altri formati che sono a pieno schermo in 16x9.
Si deduce che se il formato è diverso dal 1.78:1 le immagini sono un po' "tagliate".

Per quanto riguarda Mary Poppins e Pomi D'Ottone il nuovo formato video è il risultato finale di un restauro molto particolareggiato, che cercando di mantenere un quadro video sempre perfetto e allo stesso aspect ratio (parliamo di materiale di parecchi anni) ha dovuto "sacrificare" piccole porzioni di video.

Io per primo sono un purista, ma bisogna ricordarsi che quando si restaura un DVD colui che lo fa è tenuto a presentare il film con l'esatta colonna sonora, anche se riproposta in 5.1. Il video invece è a discrezione della Major che produce il tutto.

Cmq qui piccoli tagli video, hanno permesso di portare Mary Poppins ad un restauro eccellente che garantirà sicuramente una visione bellissima.

Ciao
STEFRA_ALOHA
Tigro
CITAZIONE (penelope @ 29/4/2005, 17:30)
Non pensate che il formato wide screen originale, se è molto largo tipo "gli incredibili" penalizzi molto chi non ha uno schermo 16/9 (cioè il 90% degli italiani)?

Ecco il motivo per cui io ho guardo i film su un 16:9 happy.gif
Cmq nel caso dei film come gli incredibili cioè 2:35 nonostante lo visualizzi su un 16:9 continui a vedere delle bande nere anche se inferiori rispetto al 4:3.......
Tigro
CITAZIONE (penelope @ 29/4/2005, 23:08)
E' quello che dico io. Sino a che i 16/9 saranno patrimonio di pochi, perchè pretendere dei DVD in widescreen?

Perchè otteresti dvd come Atlantis prima edizione, si lo vedresti a pieno schermo su un 4:3 ma a quale prezzo? Anche se hai le bande nere almeno lo vedi tutto...
Tigro
Infatti non vengono tagliati solo i bordi, se per esempio succede qualcosa all'estrema sinistra dell'immagine, la visuale si sposta a sinistra, quindi non si tratta di una semplice "zoomata". In un immagine widescreen questo non succede.
Tigro
Spero di averti aiutato....

Cmq per capire bene sai che il DVD di Monsters & Co (ed speciale, la singola non so) ha anche l'opzione Pan&Scan? Basta settare nel menu del lettore 4:3 Pan&Scan anzichè 4:3 Letterbox eheheh.gif eheheh.gif eheheh.gif
Tigro
Bene cosi noterai anche l'elaborazione di cui tanto parli biggrin.gif biggrin.gif
March Hare = Leprotto Bisestile
CITAZIONE (penelope @ 29/4/2005, 23:08)
E' quello che dico io. Sino a che i 16/9 saranno patrimonio di pochi, perchè pretendere dei DVD in widescreen? Domando, ovviamente, non ho certezze a riguardo.

Avendo il dvd anche l'audio in 5.1, che si presume sia posseduto da chi ha un tv 16:9, è chiaro che chi ha un 4:3 senza impiantro Dolby Surround acquisterà la videocassetta così da rispondere alle sue esigenze. Il mio lettore dvd è collegato a un 4:3 e non possiedo l'impianto Dolby Surround, ma preferisco 100mila volte il dvd e il fatto che l'aspect ratio sia quello originale. Posso capire che un 2,35:1 dia un po' di fastidio a chi possiede un 4:3, ma zoomare i film in 1,66:1 credo proprio che sia ridicolo... quelle minime bande nere sotto e sopra non danno fastidio a nessuno. Magari avessero messo in commercio le vhs con il rapporto cinematografico corretto...

CITAZIONE (Tigro)
Infatti non vengono tagliati solo i bordi, se per esempio succede qualcosa all'estrema sinistra dell'immagine, la visuale si sposta a sinistra, quindi non si tratta di una semplice "zoomata". In un immagine widescreen questo non succede.


Infatti ne La Sirenetta, quando Ariel canta sul corpo di Eric svenuto a un certo punto nel dvd si vede chiaramente come Ariel ed Eric si trovino all'estrema destra (sono di Forza Italia... Roftl.gif ), mentre a sinistra si aprono le nuvole e permeano dei raggi di sole. Se si fossero limitati a zoomare l'immagine nella vhs si sarebbe visto solo il mare, le rocce e il castello di Eric, perdendo sia il particolare del sole, che i due personaggi principali. Hanno deciso, così, di zoomare l'immagine ma spostandosi interamente a destra.

Con A bug's life, invece, per trasformare il 2,35:1 in un 1,33:1 sono state proprie modificate le immagini, soprattutto spostando i personaggi. Ecco, quella è una cassetta che non vorrei mai avere... tsé, che me ne faccio di un film modificato per farlo entrare esattamente in un 4:3?
Daniel Cleaver
quoto all'ennesima potenza

CITAZIONE
Se uno vuole vedere un film come al cinema, DEVE ANDARE AL CINEMA,come direbbe Daniel

rolleyes.gif rolleyes.gif rolleyes.gif rolleyes.gif
Tigro
Su questo non conconrdo, preferisco vedere un film a casa che al cinema, tanto casa mia è un cinema oramai....
Almeno a casa mia non ci sono persone estranee che si alzano per andare al bagno o che parlano o addirittura che si siedono davanti te e nn vedi piu nulla....
Tigro
Tranne alcuni con la C (cinema) maiuscola, il resto sono da evitare!! Per esempio dove ho visto Winnie pooh e gli efelanti, ti dico questo perchè è l'ultimo che ho visto, si sentiva persino il rumore della sala macchine. sick.gif sick.gif sick.gif
jongreen
Io sono un filologo in questo senso.
il regista fa un lavoro sull'immagine che è peculiare, e tutto unico. io voglio avere attraverso l'home video la possibilità di avvicinarmi almeno alle sensazioni che il regista voleva darmi metendo ad esempio in una stessa inquadratura un elemento all'estrema sinistra e uno all'estrema destra. LA soluzione Pan scan la trovo orribile, perchè crea un movimento dell'immagine non voluto dal regista, e quindi quella ripresa non è quella fatta dal regista stesso. Pensate a 2001 di Kubrick, girato in formato panoramico. io avevo un vhs in Pan-Scan e solo col dvd ho scoperto che certi movimenti di macchina lui non li aveva fatti. e in quei casi la cosa può arrivarmi a cambiare anche il senso poetico della scena.
Poi è chiaro, su film come Christmas in love la cosa ovviamente non crea enorme differenza.. ;-)
e comunque resto daccordo con Mauro, i film vanno visti al cinema! Ma in quanto esso è spesso momento unico e irripetibile, io cerco, sapendo di un mezzo comunque limitato, di avere la stessa opera d'arte sul mio "piccolo schermo"...
spero di essere stato chiaro.
saluti.
Ric
Pan
Penny, questo era un topic che avresti potuto aprire tranquillamente nella sezione principale, perchè, in qualche modo, è pertinente coi DVD Disney. wink.gif
Che faccio? La sposto? biggrin.gif
Pan
CITAZIONE (penelope @ 1/5/2005, 0:07)
per me va bene ovunque purchè non sia sommerso dalle chiacchiere, se no se uno si collega dopo tre giorni non lo trova più . Invece a me interesserebbe imparare da chi ha più cultura tecnica di me qualcosa in merito.

Si tratta sicuramente di un argomento interessante da approfondire. Molte cose in merito, le ho apprese facendo ricerche su Internet; ci sono degli ottimi siti dedicati a questi aspetto più tecnici; spero di riuscire a ritrovarli...
Pan
CITAZIONE (penelope @ 1/5/2005, 0:34)
Pan non mi ero accorta che l'avevi messa tra le discussioni in rilievo. Sei un gentiluomo come non ne fanno più wub.gif

Ho capito subito che eri molto interessata ad approfondire questo argomento. wink.gif

Saluto.gif
Daniel Cleaver
CITAZIONE (Tigro @ 30/4/2005, 20:37)
Tranne alcuni con la C (cinema) maiuscola, il resto sono da evitare!! Per esempio dove ho visto Winnie pooh e gli efelanti, ti dico questo perchè è l'ultimo che ho visto, si sentiva persino il rumore della sala macchine. sick.gif sick.gif sick.gif

ma che razza di cinema è?????
Anche se Vampy credo ne abbia conosciuti un paio in via Roma a Cagliari eheheh.gif
oggi meritatamente falliti, mi spiace dirlo, ma è la verità

posso segnalare due siti molto interessanti
www.widescreenmuseum.com

www.proiezionisti.com
Daniel Cleaver
CITAZIONE (penelope @ 1/5/2005, 10:48)
I Cinema di via Roma sono falliti a causa delle multisale,e mi sorprende che te ne compiaccia proprio tu!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

non me ne ne compiacio
ma devo ammettere che sono falliti per le condizioni in cui erano, hanno incassato per anni svariati anni cifre assurde e nn hanno fatto nulla per rimodernarli, t'assicuro che lo potevano fare, esistono molti casi di città in cui i cinema del centro
pur con la concorrenza delle multisale hano retto bene, perchè in condizioni tecnologiche e comfortevoli buone, nel resto della Sardegna la convivenza è impossibile, ma a Cagliari era fattibile, per lo meno avrebbero potuto ricavare 3/4 sale dal'Olympia
Tigro
CITAZIONE (Daniel Cleaver @ 1/5/2005, 13:51)
hanno incassato per anni svariati anni cifre assurde e nn hanno fatto nulla per rimodernarli

Quello che non fanno qua!!!
Bambi
CITAZIONE (penelope @ 29/4/2005, 17:30)
In attesa di qualche vostro intervento vi espongo cosa in particolare vorrei sapere. Come si elabora il video per convertirlo da wide screen a full screen? Non credo che ci si limiti a tagliare i bordi, altrimenti tanto vale lasciarlo wide screen e consentire a chi vuole di zoomarlo. Non pensate che il formato wide screen originale, se è molto largo tipo "gli incredibili" penalizzi molto chi non ha uno schermo 16/9 (cioè il 90% degli italiani)?

ehm...guarda caso in questi giorni ho beccato la versione Warner UK di A Bug's Life che ha sul lato A la versione widescreen e sul lato B la versione Full Frame (entrambe le versioni hanno solamente la traccia in inglese). Mi avete incuriosita....'mo vado a vedere la differenza...da perfetta profana qual sono questo topic cade proprio a fagiolo rolleyes.gif
Daniel Cleaver
CITAZIONE (penelope @ 1/5/2005, 15:30)
Certo Daniel , non voglio polemizzare con te su un argomento che ovviamente conosci molto meglio di me. Credo che come per gli ipermercati ogni negozio che chiude, faperdere posti di lavoro, non compensati da quelli che la grande distribuzione assorbe. Non so se per i cinema sia lo stesso, ma ho paura, che più o meno sia così. cry.gif

si è così. ma infatti a me dispiace per le persone che hanno perso il lavoro, ma ritengo che la proprietà non ha voluto fare nulla per salvare la situazione, cosa che in qualsiasi altro centro della sardegna non si potrà fare anche volendo, ma a Cagliari si sarebbe potuto fare tranquillamente
Tigro
Ma in America per quanto ne so fanno cosi, ci sono edizioni 4:3 e widescreen dello stesso film
Daniel Cleaver
hai ragione Tigro, parecchi film escono in questo modo, in italia onestamente non so se c'è un mercato che lo giustificherebbe
Daniel Cleaver
Devi sapere che le major hanno una frenesia da incasso e aspettano prima il mercato non lo voglino creare loro
Vado un po Off Topic per fare un esempio, la proiezione digitale sarebbe oggi avviatissima, se non fosse per le major che vogliono che vengano instalati i macchinari nei cinema, ma loro forniscono pochissimi film in formato digitale, perchè non ci sono un numero di locali sufficente

Domanda: Perchè un esercente deve spendere 200.000 euro per avere 4/5 film all'anno in diitale?
stefra
Vorrei essere presente sul forum il più possibile, ma per vari motivi non ci riesco.
Dico la mia sull'argomento aspect ratio.
Quando c'erano le VHS aveva senso avere un tv 4:3.
Ora con il DVD non ha più senso.
Io ho comprato un TV 16.9 ho fatto il 5.1 e ho disposto il mio soggiorno ad uso e consumo di un bel film (luci comprese).
Qui si deve distinguere se uno è un amatore o solo un fruitore occasionale di film.
Il Widescreen anamorfico è essenziale per una buona visione di un film.
Il film ha una magia se visto al cinema e un'altra se visto in TV.
Il PAN&SCAN è un modo orribile per vedere un film in TV. Il Wide permette di vedere le cose come sono state pensate dal regista.
Il formato originale deve rimanere cmq fedele a quello originale. E le bande nere sopra e sotto non sono per niente spaventose.
Chi ha un TV 4.3 si può vedere cmq il film nel suo formato originale, senza zoomate o tagli del quadro.
Io non compro più dei film se sono in Pan & Scan.
Spero di essere stato abbastanza chiaro.
stefra
Hai ragione, quando si vede un film in 2.35:1 su di un TV 4.3 si fa fatica. Spero che tu abbia cmq un 29" e non veda i film su di un 14".
In america i film escono spessissimo sia nel formato wide che in quello pan & scan.
Qui in italia solo i primi DVD warner avevano questa caratteristica: lato A formato 16X9 e lato B formato 4X3.
Io Penelope ti do il consiglio di passare ad un TV Wide, adesso costano molto poco e vedrai che ti godrai appieno tutti i film DIsney e gli altri.
Giuro, non c'è paragone.
Un grosso saluto Penny, sei mitica.
Bambi
sapevo di essere ignorante in materia - per intenderci al massimo le mie cognizioni si limitavano a riconoscere il widescreen come il film "con le bande nere" eheheh.gif - ma confesso di avere ora le idee più confuse di prima wacko.gif

spigolando ho trovato questo sito

http://www.widescreen.org

dove cliccando sulla sx su widescreen

si spiega tecnicamente - anche con esempi visivi concreti - questa cosa del widescreen/pan&scan e dove dice che solo in widescreen il film viene mantenuto nel suo aspetto originale, vale a dire non tagliato ai due lati. Però ieri ho provato con la mia copia britannica di A Bug's Life che ha sia la versione widescreen che full frame e - beh io ho un Sony 4:3 25" - se guardo il film in full frame a me sembra di vederlo tutto, invece in widescreen mi si riduce della metà in altezza !! Prendiamo ad esempio l'inquadratura di apertura del grande albero, nella versione full frame lo vedo per intero, con tutta la chioma, mentre in widescreen la cima non si vede proprio cry.gif com'è possibile?? blink.gif help...qualcuno mi illumini...
stefra
Credo che qualcuno l'abbia già scritto, cmq per la VHS è stato fatto appositamente un master dalla Pixar per la visione del film in TV 4x3.
Bambi
ma la mia versione è su DVD non VHS....
stefra
E' stato riversato sul DVD la medesiama traccia VHS. Quindi nel DVD il video per i TV 4X3 è uguale a quello della cassetta.
Morgana71
Che fatica a capirci qualche cosa ... dovrò mettermi di santa pazienza a capire che cosa significano nel concreto tutti questi termini ... Io ho un televisore 16:9 (e non chiedetemi cosa significhi anche se capisco che penso di essere forutnata), ma nella mia profonda ignoranza ho sempre cercato di guardare un film in modo tale che le figure non venissero sformate, cioè magre e alte, o schiacciate e grasse ...
Penelope hai intavolato un interessantissimo discorso ... approfitto per capirci qualche cosa anche io ...
Baci Baci ... wacko.gif wacko.gif wacko.gif
March Hare = Leprotto Bisestile
CITAZIONE (penelope @ 5/5/2005, 16:41)
grazie Morgana. Io sto iniziando a studiare l'argomento ed inizio ad orientarmi. Mi viene un dubbio. Se guardo Biancaneve , che è in 1,33/1 (come si usava a quel tempo anche al cinema , come lo vedo su un 16/9? dato che io non ne posseggo uno?

Il formato originale è "quadrato" e viene leggermente deformato per farlo entrare in quella stra-rettangolare del 16:9. Le immagini perciò appariranno leggermente modificate e (a mio modestissimo parere) non molto godibili. Al contrario un film in 1,85:1 (La Bella e la Bestia) o 1,78:1 (Mulan II) è sicuramente più bello da vedere su un 16:9 ma vederlo su un 4:3 non disturba affatto. E pensa, cara Penny, che la stessa deformazione che i possessori di 16:9 hanno nel vedere Biancaneve, ce l'hanno anche quando vedono la tv normale... pensa che orrore vedere un film come Il signore degli anelli (il cui mio giudizio è: sick.gif ) in tv dove è stato trasmesso nell'originale 2,35:1 ma NON ANAMORFICO... secondo me vedono solo una linea con il film Roftl.gif Roftl.gif Roftl.gif
Tigro
Atlantis Pan&Scan sick.gif sick.gif
Tigro
Atlantis Widescreen wub.gif wub.gif
cucciolo
Beh, caro Tigro c'è una bella differenza!

Non immaginavo così tanta!
Tigro
CITAZIONE (March Hare = Leprotto Bisestile @ 5/5/2005, 18:52)
E pensa, cara Penny, che la stessa deformazione che i possessori di 16:9 hanno nel vedere Biancaneve, ce l'hanno anche quando vedono la tv normale... pensa che orrore vedere un film come Il signore degli anelli (il cui mio giudizio è: sick.gif ) in tv dove è stato trasmesso nell'originale 2,35:1 ma NON ANAMORFICO... secondo me vedono solo una linea con il film Roftl.gif Roftl.gif Roftl.gif

Su un 16:9 cmq, puoi scegliere anche il formato video ossia 4:3, 14:9, 16:9 e widescreen, nei 16:9 attuali poi è presente la funzione automatica che sceglie il tipo di formato in base a cio che vedi. Nel caso di Biancaneve non lo vedi mica schiacciato ne salti giusto un po su e giu per avere un immagine giusta, se poi non ti va di vederlo cosi puoi sempre selezionare la funzione 4:3 e risolvi il tutto.

Scusa Leprotto ma che di deformazione parli? Forse ti riferisci ai 16:9 scadenti, e poi ormai qualsiasi cosa anche la pubblicità ha le bande nere, xcui la deformazione non si nota neanche tanto la tv si allarga in base alle bande nere automaticamente. Forse chi ha ancora un 4:3 ha bisogno di un cannocchiale..... Lingua3.gif Lingua3.gif (era una battuta amichevole, non polemica, cosi la leggerai col giusto tono biggrin.gif ) Saluto.gif Saluto.gif Saluto.gif
Tigro
CITAZIONE (cucciolo @ 5/5/2005, 19:47)
Beh, caro Tigro c'è una bella differenza!

Non immaginavo così tanta!

Come vedi la differenza è molta. Saluto.gif Saluto.gif

PS: Le immagini le ho prese direttamente dalle 2 ed. di Atlantis.
March Hare = Leprotto Bisestile
CITAZIONE (Tigro @ 5/5/2005, 19:51)
CITAZIONE (March Hare = Leprotto Bisestile @ 5/5/2005, 18:52)
E pensa, cara Penny, che la stessa deformazione che i possessori di 16:9 hanno nel vedere Biancaneve, ce l'hanno anche quando vedono la tv normale... pensa che orrore vedere un film come Il signore degli anelli (il cui mio giudizio è: sick.gif ) in tv dove è stato trasmesso nell'originale 2,35:1 ma NON ANAMORFICO... secondo me vedono solo una linea con il film Roftl.gif  Roftl.gif  Roftl.gif

Su un 16:9 cmq, puoi scegliere anche il formato video ossia 4:3, 14:9, 16:9 e widescreen, nei 16:9 attuali poi è presente la funzione automatica che sceglie il tipo di formato in base a cio che vedi. Nel caso di Biancaneve non lo vedi mica schiacciato ne salti giusto un po su e giu per avere un immagine giusta, se poi non ti va di vederlo cosi puoi sempre selezionare la funzione 4:3 e risolvi il tutto.

Scusa Leprotto ma che di deformazione parli? Forse ti riferisci ai 16:9 scadenti, e poi ormai qualsiasi cosa anche la pubblicità ha le bande nere, xcui la deformazione non si nota neanche tanto la tv si allarga in base alle bande nere automaticamente. Forse chi ha ancora un 4:3 ha bisogno di un cannocchiale..... Lingua3.gif Lingua3.gif (era una battuta amichevole, non polemica, cosi la leggerai col giusto tono biggrin.gif ) Saluto.gif Saluto.gif Saluto.gif

Ah... evidentemente sono dei nuovi televisori. Un amico che ha un 16:9 vede tutte le bande nere delle pubblicità, dei film, dei programmi come Quelli che aspettano...... e poi anche in un altro topic, se non proprio in questo, qualcuno ha detto che vede i film in 4:3 deformati (aalungati per farceli entrare completamente in un 16:9)
nunval
Vi consiglio il sito www.widescreenmuseum.com
troverete tutto su tutti i formati cinematografici
Comunque, cara Penny, anche io sono per il cinema, ma i video e i dvd mi piacciono nel formato originale e preferisco le bande nere sopra e sotto al pan e scan, che è una bruttura (anche se alcuni film erano riversati bene, ad esempio le vecchie VHS di 20.000 leghe sotto i mari e La bella addormentata, entrambi originariamente in formato Cinemascope 2,35:1)
In genere la elaborazione a formato quadrato, come la chiami tu è possibile solo con film digitali tipo quelli pixar, in cui il formato cinematografico cinemascope è ricreato a posteriori e non al momento della ripresa (non esiste una vera e propria ripresa con lenti anamorfiche), e basta appunto ricreare una parte di scena sopra e sotto e il gioco è fatto. Molti film in formato "flat" (1,66 o 1,85 :1) hanno un mascherino nero (bande nere) stampate sulla pellicola sopra e sotto l'immagine e allora ecco il motivo per le bande anche in video (che in questo caso, utilizzando un monitor 16/9 con l'opzione "wide" spariscono del tutto). Altri film non hanno il mascherino nero ma DEBBONO comunque essere proiettati in 1,85:1 in quanto altrimenti si vedrebbero parti di immagine che non sono nelle intenzioni del regista (leggi microfoni e fondali appesi) ;
I film in SCOPE (Cinemascope, Panavision, Technirama e simili) sono caratterizzati dal fatto o di essere girati con le immagini schiacciate orizzontalmente su una pellicola normale 35mm ( in questo caso serve in proiezione un obiettivo speciale aggiunto al normale che si chiama appunto anamorfico e riallarga l'immagine) e raggiungono in genere il rapporto di 2,35:1
I film in formato largo 70 mm hanno più o meno le stesse dimensioni di immagine di quelli in SCOPE, ma la pellicola è larga 70mm e sono girati con un negativo da 65mm con lenti sferiche.
Diverso è il TECHNIRAMA , che combina lenti anamorfiche e grandi fotogrammi negativi di formato 1,85 :1 che scorrono orizzontalmente in ripresa, in modo da ottenere lo stesso rapporto d'aspetto dello SCOPE ma con maggiore nitidezza dovuta al grande negativo. Si possono ottenere due tipi di positivo, con immagini ruotate di 90 gradi in senso verticale: il primo anamorfizza ulteriormente durante la stampa il negativo ottenendo un normale positivo 35mm SCOPE ultranitido. Il secondo disanamorfizza totalmente l'immagine negativa stampandola su positivo 70mm (in questo caso si parla di super Technirama 70)
cucciolo
CITAZIONE (penelope @ 6/5/2005, 1:09)
Nunval sei un mito. wub.gif
worshippy.gif worshippy.gif worshippy.gif worshippy.gif worshippy.gif worshippy.gif worshippy.gif worshippy.gif

ohmy.gif ohmy.gif ohmy.gif
March Hare = Leprotto Bisestile
Che mito la Penny!

This tread becomes more and more interesting! thumb_yello.gif
Daniel Cleaver
Tutto giusto Penny, sol un appunto sul dts es a livello cinema
Non c'è infatti nessuna differenza tra i 2 formati udibile in sala
l'unica differenza la sente il proprietario del cinema visto che il dts es costa il 40% in meno del processore dolby ex
Daniel Cleaver
CITAZIONE (penelope @ 19/5/2005, 17:48)
Se Pan fosse così gentile da modificare il titolo della distinzione in "ASPECT RATIO E STANDARD AUDIO"

se vai al primo messaggio e metti modifica, puoi modificare tu stessa il titolo
Pan
CITAZIONE (penelope @ 19/5/2005, 17:48)
Se Pan fosse così gentile da modificare il titolo della distinzione in "ASPECT RATIO E STANDARD AUDIO.

Fatto. Saluto.gif
March Hare = Leprotto Bisestile
CITAZIONE (penelope @ 19/5/2005, 18:06)
CITAZIONE (March Hare = Leprotto Bisestile @ 19/5/2005, 17:57)
Che mito la Penny!

This tread becomes more and more interesting! thumb_yello.gif

By the way Leprotto, why do you make me questions in French (language you know I do not speak), and then you do not read the answer in English?

French is "enconnu" to me more than "meconnu". tongue.gif


kissing.gif kissing.gif kissing.gif I love you Leprotto

Troppo forte, Pen...

Anche se...

CITAZIONE
French  is "enconnu" to me more than "meconnu". tongue.gif


sarebbe "inconnu"... avrei voluto passarci sopra, perché hai fatto davvero una bella battuta... ma non potevo, non potevo proprio. Scusate l'OT, ma ormai se non ci si va mi sembra che il topic non sia degno Roftl.gif
March Hare = Leprotto Bisestile
Ah, another thing: I love you too, Franca kissing.gif
March Hare = Leprotto Bisestile
CITAZIONE (penelope @ 19/5/2005, 18:13)
CITAZIONE (March Hare = Leprotto Bisestile @ 19/5/2005, 18:09)
CITAZIONE (penelope @ 19/5/2005, 18:06)
CITAZIONE (March Hare = Leprotto Bisestile @ 19/5/2005, 17:57)
Che mito la Penny!

This tread becomes more and more interesting! thumb_yello.gif

By the way Leprotto, why do you make me questions in French (language you know I do not speak), and then you do not read the answer in English?

French is "enconnu" to me more than "meconnu". tongue.gif


kissing.gif kissing.gif kissing.gif I love you Leprotto

Troppo forte, Pen...

Anche se...

CITAZIONE
French  is "enconnu" to me more than "meconnu". tongue.gif


sarebbe "inconnu"... avrei voluto passarci sopra, perché hai fatto davvero una bella battuta... ma non potevo, non potevo proprio. Scusate l'OT, ma ormai se non ci si va mi sembra che il topic non sia degno Roftl.gif

Questa volta l'hai fatta fuori dal vasino Leprotto, perchè in francese si dice proprio con la e , no con la i.
Rabbrividisco wacko.gif , direbbe Marina Massironi, commentando i Bulgari. tongue.gif

No, perdonami, permetti che io ne sappia un tantinello più di te in materia? Si scrive proprio con la i, mia cara, ma la i nasale (cioè che è contenuta in una sillaba al cui interno c'è una N o una M che le fa seguito) si pronuncia come se fosse una E aperta. Dunque INACCESSIBLE si pronuncerà con la i perché la divisione in sillabe è I-NAC-CES-SI-BLE, mentre INCONNU si dividi IN-CON-NU... mia cara, lascia a ognuno il proprio mestiere. A te non darebbe fastidio se qualcuno, A TORTO, ti venisse a dire come si fa il medico?
March Hare = Leprotto Bisestile
CITAZIONE (penelope @ 19/5/2005, 18:14)
CITAZIONE (March Hare = Leprotto Bisestile @ 19/5/2005, 18:10)
Ah, another thing: I love you too, Franca kissing.gif

Anche io, comunque non mi hai ancora tradotto il tuo messaggio di ieri sera in francese. happy.gif

Perché ancora non vado nella sezione "Off Topic"... abbi pazienza, e quando avrò finito di visionare tutte le altre discussioni, allora provvederò a tradurre Lingua3.gif
March Hare = Leprotto Bisestile
CITAZIONE (penelope @ 19/5/2005, 18:21)
Scusa io non ti sto insegnando il francese. Se vai su google e lo digiti con la e ti appare enconnu (sconosciuto), se lo digiti con la i ti appaiono frasi in inglese e non in francese. Se io che sono un medico dico che per curare l'ulcera gastrica si prende l'aspirina (che notoriamente è gastrolesiva), rimane un'errore nonostante la mia laurea. Se poi ho detto una bestialità sono felice di apprendere la tua spiegazione (come l'altra volta, con umiltà). tongue.gif

Prima di tutto ci terrei a precisare che io stavo scherzando! Era abbastanza chiaro vero? Non vorrei che rinascesse la medesima questione della volta scorsa...
Detto ciò... non ho parole!!! Io per sicurezza ho anche appena controllate sul bilingue DIF edito dalla Paravia in collaborazione con Hachette (uno dei migliori dizionari bilingue che esistano) e il famossisimo monolingue Le Petit Robert (che secondo me è l'unico monolingue che esiste perché non ho capito come mai tutti conoscono solo quello...). INCONNU ovviamente c'è ed il significato che ne riporta è "qu'on ne connait pas" (che non si conosce -- connait andrebbe scritto con un accento circonflesso sulla i)... mentre ENCONNU non esiste proprio: non c'è niente tra ENCOMBRER e ENCONTRE... ergo: mi dispiace Penny, ma Google deve aver preso una terribile cantonata.
Ti voglio bene kissing.gif
March Hare = Leprotto Bisestile
CITAZIONE (penelope @ 19/5/2005, 18:30)
CITAZIONE (March Hare = Leprotto Bisestile @ 19/5/2005, 18:28)
CITAZIONE (penelope @ 19/5/2005, 18:21)
Scusa io non ti sto insegnando il francese. Se vai su google e lo digiti con la e ti appare enconnu (sconosciuto), se lo digiti con la i ti appaiono frasi in inglese e non in francese. Se io che sono un medico dico che per curare l'ulcera gastrica si prende l'aspirina (che notoriamente è gastrolesiva), rimane un'errore nonostante la mia laurea. Se poi ho detto una bestialità sono felice di apprendere la tua spiegazione (come l'altra volta, con umiltà). tongue.gif

Prima di tutto ci terrei a precisare che io stavo scherzando! Era abbastanza chiaro vero? Non vorrei che rinascesse la medesima questione della volta scorsa...
Detto ciò... non ho parole!!! Io per sicurezza ho anche appena controllate sul bilingue DIF edito dalla Paravia in collaborazione con Hachette (uno dei migliori dizionari bilingue che esistano) e il famossisimo monolingue Le Petit Robert (che secondo me è l'unico monolingue che esiste perché non ho capito come mai tutti conoscono solo quello...). INCONNU ovviamente c'è ed il significato che ne riporta è "qu'on ne connait pas" (che non si conosce -- connait andrebbe scritto con un accento circonflesso sulla i)... mentre ENCONNU non esiste proprio: non c'è niente tra ENCOMBRER e ENCONTRE... ergo: mi dispiace Penny, ma Google deve aver preso una terribile cantonata.
Ti voglio bene kissing.gif

Se sbaglia google allora sono perdonata anche io spero. tongue.gif
Comunque tranquo, io con te non potrei litigare mai più, per nessun motivo. Resterai sempre il mio Leprotto INDISPONENTE. wub.gif wub.gif wub.gif

Grazie...
che dici cancelliamo i post?
Sappi che dopo la tua risposta non aggiungerò altri messaggi off topic (tranne se non è strettamente necessario) perché in effetti non mi sembra giusto tediare chi vuole conoscere qualcosa in più su aspect ratio e standard audio con i nostri post... ben poco inerenti happy.gif ! Ancora un bacio a te, Pen
(a proposito di Pen, dato che molti fan d'oltreoceano di Penelope Cruz la chiamano "Pene", posso chiamare così anche te biggrin.gif ?)
Pan
post-6-1112217851.gif
cucciolo
Infatti è molto simile ovvero utilizza quasi la stessa tecnologia. Ha un altro termine per non pagare i diritti a Lucas (proprietario del marchio THX nonchè inventore del mitico Guerre Stellari - non solo, dalla Lucas Film deriva anche la Pixar, composta da ex dipendenti appunto della Lucas il quale se li è lasciati sfuggire per pochi soldi). Comunque amici più esperti Ti sapranno delucidare meglio le caratteristiche di entrambi i sistemi audio e video e le loro piccole differenze. Baci
Questa è la versione 'lo-fi' del forum. Per visualizzare la versione completa con molte più informazioni, formattazione ed immagini, per favore clicca qui.