Aiuto - Cerca - Utenti - Calendario
Versione completa: Gigantic - I Film Cancellati
Disney Digital Forum > * The Walt Disney Company * > Walt Disney Studios
Pagine: 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8
veu
CITAZIONE (Capitano Amelia @ 1/5/2017, 22:05) *
Non mi pare che Luca abbia scritto "nessuno di noi ha il diritto di discutere le notizie che girano" , ha semplicemente espresso come si rapporta lui ai film che vengono annunciati da parte dell'azienda e che non bada a certi aspetti per motivi suoi. E comunque per quante idee possiamo proporre la Disney non ci ascolterà mai perchè siamo pur sempre un fandom straniero rispetto a quello disneyano americano che potrebbe essere più ascoltato rispetto al nostro, per ovvi motivi, più che idee possiamo proporre desideri...

Amelia, la Disney il fandom non lo ascolta proprio, né italiano né americano né di qualsivoglia posto del mondo... non l'ha mai fatto, con esiti talvolta favorevoli talvolta disastrosi... ciò che guarda e ricerca è la massa degli spettatori intesi in senso generale e NON al ristretto fandom disneyano perché sa che il fandom disneyano le cose le va a vedere, che piacciano o meno ma le va a vedere, mentre è la massa che decreta il successo o l'insuccesso di una produzione.
E per farci capire è la massa che guarda film (per i live, siano essi Disney o no, come i film Universal, Warner Bros, ecc) con attori famosi nelle pellicole e non con gli sconosciuti, quindi è la massa il pubblico che cercano le case di produzione (TUTTE, nessuna esclusa , parlando ovviamente di major non certo le case "minori" che soldi ne hanno meno e non possono permettersi chissà che) , quindi il fandom che cercano è quello di un attore/attrice (o magari di una data storia vedesi con Harry Potter o con Il Trono di Spade, saghe dalle quali attingono ad attori/attrici/comprimari per poter attirare gente nelle sale) perché l'obiettivo è attirare quanta più gente possibile al cinema cosa che non determinano invece i fandom di una determinata casa di produzione, di un determinato adattamento. Eccezione, UNICA al mondo, sono i Marvel in cui comunque pesa tanto ma proprio tanto il fandom ma il fandom Marvel NON è equiparabile al fandom Disney per questioni culturali/di crescita/di diversità di genere ecc, ma se già guardiamo, per restare in tema supereroistico, la DC il fandom non ha il peso di quello Marvel e non peraltro la DC, pur avendo una tradizione cinematografica/televisiva negli anni più lunga della Marvel, ha comunque decisamente meno successo oggi dei Marvel che sfondano film che importano da capogiro, anche perché comunque sono decisamente ben fatti e dando seguito ai pensieri dei fans riescono comunque a coprire un pubblico più ampio. Star Wars, che è decisamente molto più settoriale dei Marvel, pur avendo un grande fandom è comunque meno popolare della Marvel perché i supereroi attirano di più che le guerre tra galassie (a noi piace molto Star Wars però tra le due troviamo che la Marvel ha storie più accattivanti ma perché ha anche una tradizione fumettistica alle spalle che riesce ad avere una sua identità ed essere più radicato). Guerre Stellari attira comunque meno la massa e così si deve comunque ricorrere ad altri espedienti per attirare gente al cinema... quindi nell'ottica commerciale è d'obbligo inserisce richiami alla trilogia anni 70 oppure pubblicizzare star di grido del momento che magari ti portano al cinema gente che Star Wars nemmeno lo vorrebbe vedere col cannocchiale...
Scissorhands
Per la questione "flop" di Moana spero di sedare ogni dubbio riportando questo illuminante documento, dove Moana risulta il 12 incasso annuale globale per UTILE.
Ben 121 milioni di dollari. Già il fatto che abbia generato utili lo esclude dalla definizione di flop, che è un termine tecnico, con cui si indicano filma andati in rosso (tipo Alice 2 o il GGG, quelli si flop senza scusanti).
Al massimo, se vogliamo abbandonarci a fantasie e supposizioni, lo si può definire un disappointment.

http://deadline.com/2017/03/moana-box-offi...016-1202050505/
theprinceisonfire
CITAZIONE (Scissorhands @ 2/5/2017, 0:02) *
Per la questione "flop" di Moana spero di sedare ogni dubbio riportando questo illuminante documento, dove Moana risulta il 12 incasso annuale globale per UTILE.
Ben 121 milioni di dollari. Già il fatto che abbia generato utili lo esclude dalla definizione di flop, che è un termine tecnico, con cui si indicano filma andati in rosso (tipo Alice 2 o il GGG, quelli si flop senza scusanti).
Al massimo, se vogliamo abbandonarci a fantasie e supposizioni, lo si può definire un disappointment.

http://deadline.com/2017/03/moana-box-offi...016-1202050505/

Ma è chiaro che non sia "flop" nella vera accezione del termine, lo abbiamo detto in tutte le maniere da circa due o tre mesi che una volta superati i 550 milioni worldwide avrebbe generato profitto.

Ma se leggi, in quello stesso articolo puntualizzano che la media "cash on cash return" è 1.32, cioè per ogni dollaro investito ne torna 1.32, una media discreta (non ottima, affatto, si pensi a un film che costa 100 milioni e ne incassa 130) ma l'OTTAVA dell'anno in casa Disney.

E il problema, come evidenziano anche nell'articolo, sono i miseri 30 milioni in Cina e in generale gli incassi internazionali.

Sono 10 post che ci stiamo appigliando al termine "flop". Ok l'ho usato impropriamente io in primis come qualcun altro ma il concetto è che Moana è e rimane un insuccesso per la Disney di oggi e per le ambizioni che la disney di oggi ha.

Non è un DISASTRO come Alice, il GGG o John Carter, ma è pur sempre un risultato enormemente sotto le aspettative ( nessuno prevedeva meno di 100 milioni in Giappone, ad esempio) e un campanello d'allarme forte per i WDAS che pensavano di fare bingo con la formula delle principesse/musucal / viaggio/ potere elementare e che invece hanno sfornato un'opera che non ha fatto breccia nei bambini come pensavano, ne tantomeno negli adulti-critici ( che hanno preferito i qualitativamente superiori Zootropolis, Kubo, e La mia vita da zucchina).

Tornando on topic su Gigantic, e sulla questione che sollevano i Veu, io credo che farebbero bene ad ascoltare il fandom, invece, e usare questi anni per fare vari screen tests di prova per vedere le reazioni del pubblico.
Capitano Amelia
CITAZIONE (veu @ 1/5/2017, 23:45) *
Amelia, la Disney il fandom non lo ascolta proprio, né italiano né americano né di qualsivoglia posto del mondo...

Cortesemente smettiamola di travisare il pensiero dell'altro perchè la mia seconda parte del post non sosteneva che il fandom americano è stra ascoltato ma che in questo forum ci sono utenti come voi che sono convinti che la Disney venga a leggere il forum (cosa che può fare quella italiana) e che non dia retta a ciò che si propone per un suo capriccio. Non è minimamente così e direi di imparare ad usare i termini giusti perchè i "desideri" non possono essere considerati delle "idee" visto che siete voi stessi a dire che la Disney non ascolta... E comunque gli screen test si fanno tutt'ora nonostante quello che si dica e ricordo che per colpa di uno screen test abbiamo rischiato di vedere "Parte del tuo mondo" tagliata dal filmato definitivo de "La sirenetta". E poi considererei il fandom disneyano come molto più variegato dell'immagine dell'amante del solo basso Rinascimento e della sua formula e che esistono anche altri che prediligono altri aspetti nei Classici...
Fra X
CITAZIONE (veu @ 1/5/2017, 21:26) *
la Disney vuol fare film che sfondino il miliardo, è l'obiettivo di oggi, però non tutte le ciambelle escono con il buco, anzi...

Eisner 2 - la vendetta? eheheh.gif Speriamo di no! wacko.gif

CITAZIONE (veu @ 1/5/2017, 21:26) *
la Disney vuol fare film che sfondino il miliardo, è l'obiettivo di oggi, però non tutte le ciambelle escono con il buco, anzi...
Zootropolis ha avuto un grandissimo successo, però segnaliamo che finora, passato del tempo, si può tranquillamente affermare che per i WDAS l'unico film che ha davvero attirato il pubblico in maniera trasversale e si è mantenuto nella mente dei ragazzi (ed ha anche generato una vera mania) è stato solo Frozen.
Se guardiamo, gli altri film sono comunque "passati"... pure la stessa Moana non ha avuto incisività, tant'è che in due mesi e mezzo il suo ciclo l'ha compiuto ed è stata soppiantata tranquillamente da altro, non ha avuto la presa che ha avuto un Frozen o i classici del passato. Zootropolis ne ha avuta di più ma anche qua a distanza di un anno non vediamo più gente che va in giro a saccheggiare prodotti marchiati Zootropolis come invece accade ancora tutt'ora con Frozen (a quasi 4 anni dall'uscita).
è questo secondo noi il vero problema, riuscire a mantenersi e per ora Vaiana non è riuscita nell'intento perché dopo 2 mesi è sparita dalla mente dei ragazzini

Si, ma questo vale nel cinema hollywoodiano in generale ormai. tongue.gif

CITAZIONE (theprinceisonfire @ 2/5/2017, 0:40) *
ma è pur sempre un risultato enormemente sotto le aspettative ( nessuno prevedeva meno di 100 milioni in Giappone, ad esempio) e un campanello d'allarme forte per i WDAS che pensavano di fare bingo con la formula delle principesse/musucal / viaggio/ potere elementare e che invece hanno sfornato un'opera che non ha fatto breccia nei bambini come pensavano, ne tantomeno negli adulti-critici ( che hanno preferito i qualitativamente superiori Zootropolis, Kubo, e La mia vita da zucchina).

Se lo mettono come secondo a distanza di qualche mese in mezzo a "Rogue one" e "Doctor Strange" che si aspettano? Qui c' è gente che prevedeva un simile risultato. A volte forse sopravvalutiamo la dirigenza di questi colossi. C' è chi è riuscito a far fallire "Blockbuster"! wacko.gif

CITAZIONE (theprinceisonfire @ 2/5/2017, 0:40) *
io credo che farebbero bene ad ascoltare il fandom, invece, e usare questi anni per fare vari screen tests di prova per vedere le reazioni del pubblico.

E magari rivedersi "Biancaneve e i sette nani" e provare a capire perché questo film di 80 anni fa piace alle nuove generazioni ormai abituati a ben altro! biggrin.gif
Comunque dipende ovviamente nel caso riguardo a che argomenti. Speriamo non come "The amazing Spider-man 2" che pare abbiano tolto le scene con Mary Jane perché ai fan era sgradita l' attrice! post-6-1111346575.gif sick.gif

CITAZIONE (Capitano Amelia @ 2/5/2017, 10:13) *
E comunque gli screen test si fanno tutt'ora nonostante quello che si dica e ricordo che per colpa di uno screen test abbiamo rischiato di vedere "Parte del tuo mondo" tagliata dal filmato definitivo de "La sirenetta".

Mamma mia! Si vede che il buon vecchio Jeffrey era ancora alle prime armi nell' animazione! Grazie Glen e co.! pray.gif
brigo
CITAZIONE (Fra X @ 2/5/2017, 19:45) *
Mamma mia! Si vede che il buon vecchio Jeffrey era ancora alle prime armi nell' animazione! Grazie Glen e co.! pray.gif

Non sottovalutiamo l'importanza di Katzenberg: la sua presenza in Disney è stata un ottimo stimolo per tutti gli Artisti per dare il meglio di loro stessi e fare esattamente il contrario di ciò che diceva lui. eheheh.gif
veu
CITAZIONE (Capitano Amelia @ 2/5/2017, 10:13) *
Cortesemente smettiamola di travisare il pensiero dell'altro perchè la mia seconda parte del post non sosteneva che il fandom americano è stra ascoltato ma che in questo forum ci sono utenti come voi che sono convinti che la Disney venga a leggere il forum (cosa che può fare quella italiana) e che non dia retta a ciò che si propone per un suo capriccio. Non è minimamente così e direi di imparare ad usare i termini giusti perchè i "desideri" non possono essere considerati delle "idee" visto che siete voi stessi a dire che la Disney non ascolta... E comunque gli screen test si fanno tutt'ora nonostante quello che si dica e ricordo che per colpa di uno screen test abbiamo rischiato di vedere "Parte del tuo mondo" tagliata dal filmato definitivo de "La sirenetta". E poi considererei il fandom disneyano come molto più variegato dell'immagine dell'amante del solo basso Rinascimento e della sua formula e che esistono anche altri che prediligono altri aspetti nei Classici...

Amelia pensiamo che stavolta sei stata Tu a travisare il nostro discorso. Abbiamo detto che la Disney (specie americana) viene a leggere il forum italiano? manco per idea. non lo fa quella italiana figuriamoci quella americana. Tanto più ora nell'epoca dei social dove comunque il 90% dei discorsi stanno su Facebook e compagnia varia. (piccola parentesi: non abbiamo MAI ritenuto di appartenere all'etichetta del fandom disneyano visto che guardiamo in generale SOLO ciò che ci piace e tanta roba no, Pixar per esempio non ci è mai interessata manco di striscio, salvo Ratatouille o Wall E. Sarà originale, sarà pure carina o artistica se vogliamo, ma noi quando andiamo al cinema andiamo per vedere quello che ci attira o magari ha un appeal che ci può piacere, ergo siccome i film Pixar nel 90% dei casi non ci colpiscono né ci interessano preferiamo passare proprio, al massimo li recuperiamo in dvd o ai passaggi in tv ma certo non spendiamo soldi per vedere un film Pixar così come non li spendiamo per vedere Ralph 2 per capirci).
Credere che una compagnia legga ora come ora un dato forum (ma anche solo la pagina Facebook ufficiale) beh è come vivere nelle favole, è come dire che gli asini volino, ecc. ma vi diciamo di più, non lo fanno manco in Italia, secondo noi (altrimenti pensate che non avrebbero ovviato a tutte le critiche sui doppiaggi che da molti sono state fatte?)
la Disney abbiamo detto che NON ascolta il fandom, sia esso del più grande Stato (Cina, USA, ecc) sia del più piccolo Stato al mondo... volevamo dire tra l'altro che non ascolta nemmeno gli americani ma ciò perché la Disney USA non ha interesse di conoscere cosa vogliano i fans americani. Così fa la Disney così fanno TUTTE le major (Paramount, Universal, Fox, Warner, ecc) o le case di produzione minori (tipo quelle italiane o europee). Questo può essere un bene (l'espressività degli artisti non è subordinata ai voleri del pubblico) oppure un male (l'espressività è subordinata al solo dio denaro espressione della major senza possibilità di confronto). I risultati possono essere strabilianti (successi enormi a livello di box office e soprattutto di qualità) oppure pessimi (a livello di botteghino o qualità) ma questo NON dipende certo dall'aver o no ascoltato il pubblico.
Si può rimproverare qualcosa per non aver ascoltato il fandom? sui forum e sociali SI (ognuno può dire quello che vuole) ma alla Compagnia non gliene frega un tubo, sono scelte e tali restano. siamo su due piano completamente differenti.
la Disney NON ascolta il fandom per capriccio? se anche fosse, chissenefrega in tutta onestà. A loro mica interessa il fandom (o meglio può interessare ma è decisamente molto più relativo), a loro interessa invece la massa come abbiamo già detto.
Il fandom disneyano potrà essere amante del Rinascimento, dei film anni 50 o anche dei film anni 10 o di quelli che vogliono. alla fine alla Disney in quanto major non interessa pressoché nulla di cosa voglia il fandom quanto invece cerca di catturare la massa in generale (e che il fandom si metta l'anima in pace).

Le idee o desideri si possono raccontare sul forum, ma si sa che qui restano e FINE. bisogna aver contezza di ciò e credici l'abbiamo da tempo, anche perché crediamo di essere ormai troppo attempati per non conoscere le differenze tra forum e piano reale (fortunatamente tra l'altro) - e in tutta onestà pure troppo attempati per la Disney in generale visto che praticamente tolto rare eccezioni non ci piace quasi nulla di quello che propongono. il fatto che rimaniamo sul forum è più per gli amici che abbiamo trovato che per altro, a dire il vero. ma qui andiamo troppo oltre, andando a toccare piani reali che lasciamo fuori per ora.

Quanto agli screen test, sì si fanno MA a prodotto pressoché finito e per aggiustare e mettere/togliere qualcosa. ma certo mica per rifare l'intero film.

Speriamo di aver chiarito il discorso che ripetiamo non era stato da noi travisato ma forse non avevamo espresso bene le cose.
Capitano Amelia
CITAZIONE (veu @ 3/5/2017, 0:08) *
Speriamo di aver chiarito il discorso che ripetiamo non era stato da noi travisato ma forse non avevamo espresso bene le cose.

Sinceramente mi ha dato fastidio la spiegazione, perchè sono cose che io so benissimo e tanto ingenua da essere stra convinta di certi aspetti non sono...
Capitano Amelia
CITAZIONE (Fra X @ 2/5/2017, 19:45) *
Mamma mia! Si vede che il buon vecchio Jeffrey era ancora alle prime armi nell' animazione! Grazie Glen e co.! pray.gif

Comunque io non scorderei quello capitato a "Taron", trattato alla stregua di un film live action riguardo le scene da tagliare...
veu
CITAZIONE (Capitano Amelia @ 3/5/2017, 7:40) *
Sinceramente mi ha dato fastidio la spiegazione, perchè sono cose che io so benissimo e tanto ingenua da essere stra convinta di certi aspetti non sono...

Scusa ma non abbiamo proprio capito...
IryRapunzel
CITAZIONE (veu @ 3/5/2017, 0:08) *
la Disney abbiamo detto che NON ascolta il fandom, sia esso del più grande Stato (Cina, USA, ecc) sia del più piccolo Stato al mondo... volevamo dire tra l'altro che non ascolta nemmeno gli americani ma ciò perché la Disney USA non ha interesse di conoscere cosa vogliano i fans americani.

Ah, per fortuna, vista la carrellata di remake e di roba crowd-pleasing... chissà che succederebbe se ascoltassero il pubblico davvero mellow.gif
Fra X
CITAZIONE (brigo @ 2/5/2017, 20:52) *
Non sottovalutiamo l'importanza di Katzenberg: la sua presenza in Disney è stata un ottimo stimolo per tutti gli Artisti per dare il meglio di loro stessi e fare esattamente il contrario di ciò che diceva lui. eheheh.gif

Ha anche altri meriti. tongue.gif

CITAZIONE (Capitano Amelia @ 3/5/2017, 7:42) *
Comunque io non scorderei quello capitato a "Taron", trattato alla stregua di un film live action riguardo le scene da tagliare...

Lì ancora proprio non ne sapeva un'acca! eheheh.gif tongue.gif
Capitano Amelia
CITAZIONE (veu @ 3/5/2017, 23:27) *
Scusa ma non abbiamo proprio capito...

Io sono perfettamente consapevole che è falso dire che i WDAS ascoltano il fandom americano. E come dice Iry è meglio così...
Capitano Amelia
CITAZIONE (Fra X @ 4/5/2017, 18:38) *
Ha anche altri meriti. tongue.gif

Un pò è vero, fra lui e Michael Eisner il male minore è Katzenberg pur non negando che anche lui ha avuto uno stra potere troppo eccessivo quando era dirigente Disney...
IryRapunzel
CITAZIONE (Capitano Amelia @ 5/5/2017, 11:57) *
Io sono perfettamente consapevole che è falso dire che i WDAS ascoltano il fandom americano. E come dice Iry è meglio così...

Ero ironica, in realtà. Non è che vanno online e si leggono i forum, ci mancherebbe, ma non sono scemi e sanno benissimo cosa vuole il pubblico. Il problema è che glielo danno pure.
winnie & pimpi
CITAZIONE (IryRapunzel @ 5/5/2017, 14:11) *
Ero ironica, in realtà. Non è che vanno online e si leggono i forum, ci mancherebbe, ma non sono scemi e sanno benissimo cosa vuole il pubblico. Il problema è che glielo danno pure.

E' vero Iry, però la storia del cinema ha dimostrato più volte che si può dare al pubblico quello che vuole pur mantenendo la qualità alta. La piega che sta prendendo la Disney non è scusabile nemmeno con i gusti del pubblico.
IryRapunzel
CITAZIONE (winnie & pimpi @ 5/5/2017, 14:43) *
E' vero Iry, però la storia del cinema ha dimostrato più volte che si può dare al pubblico quello che vuole pur mantenendo la qualità alta. La piega che sta prendendo la Disney non è scusabile nemmeno con i gusti del pubblico.

Assolutamente. Concordo.
Fra X
CITAZIONE (IryRapunzel @ 5/5/2017, 16:01) *
CITAZIONE (winnie & pimpi @ 5/5/2017, 14:43) *

E' vero Iry, però la storia del cinema ha dimostrato più volte che si può dare al pubblico quello che vuole pur mantenendo la qualità alta. La piega che sta prendendo la Disney non è scusabile nemmeno con i gusti del pubblico.

Assolutamente. Concordo.

E se il pubblico si stufa sono cavoli! rolleyes.gif
Scissorhands
CITAZIONE (Fra X @ 5/5/2017, 18:05) *
E se il pubblico si stufa sono cavoli! rolleyes.gif

Ma si stuferà è ovvio. Non facciamo il pubblico così sciocco. Una volta, due e tre poi impara. Prendete anche (con i dovuti paragoni) i nostri cinepanettoni. Sempre uguali eppure per anni in testa al botteghino, fino a che un giorno c'è stato il collasso. Questo perché non si può sempre abusare di una formula.

Finora la Disney è stata piuttosto intelligente nel riproporre i classici in modo ruffiano, riciclando si ma aggiungendo sempre qualcosa, o proponendolo in modo diverso. Chissà in futuro come se la giocherà. Di certo anche questa è una formula e dopo un pò fallirà. Devono capire bene quando fermarsi.
winnie & pimpi
CITAZIONE (Scissorhands @ 7/5/2017, 13:19) *
Ma si stuferà è ovvio. Non facciamo il pubblico così sciocco. Una volta, due e tre poi impara. Prendete anche (con i dovuti paragoni) i nostri cinepanettoni. Sempre uguali eppure per anni in testa al botteghino, fino a che un giorno c'è stato il collasso. Questo perché non si può sempre abusare di una formula.

Finora la Disney è stata piuttosto intelligente nel riproporre i classici in modo ruffiano, riciclando si ma aggiungendo sempre qualcosa, o proponendolo in modo diverso. Chissà in futuro come se la giocherà. Di certo anche questa è una formula e dopo un pò fallirà. Devono capire bene quando fermarsi.

Non vorrei deluderti ma...io non ne sarei così sicuro, è dagli anni 30 che si ripete lo schema della coppia di opposti in viaggio e funziona sempre. Alla Pixar funziona da Toy Story, infatti Inside Out è andato molto bene. Secondo me non funziona nella fiaba perchè è forzato, non riescono a dargli un senso. In Frozen è come se ci fossero due storie, una è quella di Elsa, che funziona, e l'altra è la solita zuppa del viaggio della coppia. Se ci fosse stata solo quest'ultima probabilmente Frozen non avrebbe avuto più successo di Rapunzel.

Stesso discorso per quanto riguarda lo schema della fiaba classica, da Biancaneve ad oggi ha sempre grande successo. Faccio presente che dopo la morte di Walt lo studio è tornato ai grandi successi solo con le fiabe: La Sirenetta, La Bella e la Bestia, Aladdin e il Re Leone. Quando hanno cercato altre strade hanno floppato subito e il successo è tornato di nuovo con le fiabe. Il pubblico si stuferà? boh...magari in un altro secolo.

Secondo me con Gigantic rischiano il flop perchè si distaccano troppo dalla fiaba originale, non tanto perchè stanno ripetendo il solito schema della coppia di opposti. Io credo che se fai un film su Jack e il fagiolo magico, la gente si aspetta di vedere Jack e il fagiolo magico, rimane delusa se vede tutt'altro. Mi sembra anche legittimo.

A me non sembra che ultimamente la Disney sia così intelligente, gli schemi sono troppo clamorosamente evidenti e ripetitivi. Il Re Leone ricalca Bambi quasi scena per scena, ma chi se ne è accorto? E' stato fatto con grande intelligenza.

Comunque se i personaggi sono avvincenti e la storia è molto bella, si possono fare grandi successi anche senza i soliti schemi: Peter Pan, la carica dei 101, Mary Poppins, Lilo & Stitch ecc... lo dimostrano

Il problema è che non hanno il coraggio di provare strade nuove
LucaDopp
CITAZIONE (winnie & pimpi @ 7/5/2017, 19:38) *
Faccio presente che dopo la morte di Walt lo studio è tornato ai grandi successi solo con le fiabe: La Sirenetta, La Bella e la Bestia, Aladdin e il Re Leone.

Il Re Leone è tutto tranne che una fiaba, e anche Aladdin non è tratto da una fiaba in senso stretto.
winnie & pimpi
CITAZIONE (LucaDopp @ 7/5/2017, 21:07) *
Il Re Leone è tutto tranne che una fiaba, e anche Aladdin non è tratto da una fiaba in senso stretto.

Lo sono entrambi e ricalcano in tutto e per tutto il classico schema della fiaba, compresa la presenza di antagonisti, di principi, principesse e reali.
Evidentemente erano talmente bravi nel fare i film da ingannarti e farti credere che stavi guardando qualcosa di diverso
LucaDopp
CITAZIONE (winnie & pimpi @ 7/5/2017, 20:29) *
Lo sono entrambi e ricalcano in tutto e per tutto il classico schema della fiaba, compresa la presenza di antagonisti, di principi, principesse e reali.

Questa forse è la definizione che dai tu al termine, ma non è così.
veu
Il Re Leone può non essere considerato una fiaba quanto una favola con protagonisti animali.
Aladdin invece è una fiaba come lo sono le altre, solo che è di tradizione orientale e non europea ed ha per protagonista un ragazzo anziché una ragazza.

Qui mettiamo i particolari della ricerca grafica di Jack. L'artista che ha ritratto il protagonista in questa immagine è Paul Felix:



Rowena84
Sono contenta che abbiano rimandato Gigantic, perchè la baby gigantessa aveva pochissimo senso... vedremo se il regista avrà il coraggio di rivoltare tutto come ha fatto con Zootopia. E visto che il protagonista è un maschio e i bambini se lo vedranno, possiamo avere una storia d'amore, grazie?
Capitano Amelia
CITAZIONE (Rowena84 @ 12/5/2017, 8:27) *
vedremo se il regista avrà il coraggio di rivoltare tutto come ha fatto con Zootopia.

Ehm, "Zootopia" non l'ha diretto Nathan Greno ma Byron Howard.
Filippo
CITAZIONE (Rowena84 @ 12/5/2017, 8:27) *
Sono contenta che abbiano rimandato Gigantic, perchè la baby gigantessa aveva pochissimo senso... vedremo se il regista avrà il coraggio di rivoltare tutto come ha fatto con Zootopia. E visto che il protagonista è un maschio e i bambini se lo vedranno, possiamo avere una storia d'amore, grazie?

TI PREGO SI
Capitano Amelia
Mi sa che sono l'unica a cui non piacciono minimamente le storie d'amore...
Rowena84
Se in un film questo elemento non viene inserito perchè non funziona va benissimo (ad esempio Moana sta bene così). Ma cancellare il romanticismo in TUTTI i film per non spaventare i maschietti è eccessivo.
Il problema è anche che le passioni fanno andare avanti la trama, per cui se non vuoi la storia d'amore devi stare attento a far leva su altri tipi di amore, come il rapporto nonna - nipote che regge Moana
Capitano Amelia
Non credo che abbiano smesso con le storie d'amore "tradizionali" perchè hanno pregiudizi nei confronti dei maschi che non apprezzerebbero... Vero è che di questi tempi puntano sul rimarcare che esisterebbero dei presunti "film da maschi" e "film da femmine" visto come sono stati promossi i Classici usciti in questo decennio (solo il marketing di "Zootopia" non ha fatto queste distinzioni), però penso che ci portiamo ancora dietro la predilezione per l'affettività familiare piuttosto che sul corteggiamento amoroso, nato proprio con il periodo sperimentale che a parer mio i WDAS stanno tutt'ora vivendo. Se c'è un ottimo motivo, tranquilli che la mettono una storia d'amore fra fidanzati...
Angelo1985
CITAZIONE (winnie & pimpi @ 7/5/2017, 19:38) *
Non vorrei deluderti ma...io non ne sarei così sicuro, è dagli anni 30 che si ripete lo schema della coppia di opposti in viaggio e funziona sempre. Alla Pixar funziona da Toy Story, infatti Inside Out è andato molto bene. Secondo me non funziona nella fiaba perchè è forzato, non riescono a dargli un senso. In Frozen è come se ci fossero due storie, una è quella di Elsa, che funziona, e l'altra è la solita zuppa del viaggio della coppia. Se ci fosse stata solo quest'ultima probabilmente Frozen non avrebbe avuto più successo di Rapunzel.

Stesso discorso per quanto riguarda lo schema della fiaba classica, da Biancaneve ad oggi ha sempre grande successo. Faccio presente che dopo la morte di Walt lo studio è tornato ai grandi successi solo con le fiabe: La Sirenetta, La Bella e la Bestia, Aladdin e il Re Leone. Quando hanno cercato altre strade hanno floppato subito e il successo è tornato di nuovo con le fiabe. Il pubblico si stuferà? boh...magari in un altro secolo.

Secondo me con Gigantic rischiano il flop perchè si distaccano troppo dalla fiaba originale, non tanto perchè stanno ripetendo il solito schema della coppia di opposti. Io credo che se fai un film su Jack e il fagiolo magico, la gente si aspetta di vedere Jack e il fagiolo magico, rimane delusa se vede tutt'altro. Mi sembra anche legittimo.

A me non sembra che ultimamente la Disney sia così intelligente, gli schemi sono troppo clamorosamente evidenti e ripetitivi. Il Re Leone ricalca Bambi quasi scena per scena, ma chi se ne è accorto? E' stato fatto con grande intelligenza.

Comunque se i personaggi sono avvincenti e la storia è molto bella, si possono fare grandi successi anche senza i soliti schemi: Peter Pan, la carica dei 101, Mary Poppins, Lilo & Stitch ecc... lo dimostrano

Il problema è che non hanno il coraggio di provare strade nuove

GRAZIE. clapclap.gif

icon_mickey.gif
winnie & pimpi
CITAZIONE (Angelo1985 @ 21/5/2017, 20:51) *
GRAZIE. clapclap.gif

icon_mickey.gif

e di cosa? Saluto.gif
veu
Ecco una fan art relativa con un commento su Gigantic... la riportiamo perché in diversi siti è stata riprodotta ma NON è un'immagine ufficiale, solo una fan art. Volevamo segnalarlo

Da Twitter:

Eric‏ @trexmario1
#Disney #gigantic #drawing
An old drawing I made when Gigantic was still set for 2018(its 2020 now😭)Who knows what Jack will belt out🎤

veu
Secondo la App del D23 verranno riferite informazioni su Gigantic al D23 Expo di domani.


veu
Dal sito Hollywood Reporter:

Another film that might be featured during the slate presentation is Gigantic (slated for 2020), a take on Jack and the Beanstalk that’s being directed by Meg LeFauve (who is also writing) and Nathan Greno. LeFauve earned an Oscar nomination for Pixar’s Inside Out screenplay.
Scrooge McDuck
Spero tanto in un annuncio-bomba per questo film, consapevole del fatto che la Disney ha altri cavalli su cui punta di più.. spero che dall'ultimo D23 le cose si siano evolute :/
kekkomon
Sto film secondo me è morto!
Daydreamer
CITAZIONE (kekkomon @ 15/7/2017, 7:59) *
Sto film secondo me è morto!


Nessun accenno al D23 edizione 2017. Considerando che il panel in questione tratta e anticipa i film del prossimo futuro (la prossima edizione si terrà nel 2019), per quanto tutto possa ancora tornare in Casa Disney, è lecito pensare che il progetto potrebbe aver ricevuto una battuta d'arresto definitiva. Gli stessi coniugi Lopez sono stati presentati quali autori delle canzoni del nuovo Pixar Coco, senza accennare minimamente a questo progetto su cui stavano lavorando.
Simba88
Beh, SE uscirà nel 2020, nell'edizione del 2019 potrebbe avere lo stesso spazio che ha ricevuto il sequel di Ralph in questa!
veu
Da Instagram:

Malcon Pierce: I'm so excited to be able to spend the next couple of years as co-head of animation with my good friend Brent Homman on Gigantic. It's gonna be huge! #letsdothisthang

Nathan Greno: Well deserved, sir!

Malcon Pierce: Thank you Nathan. I'm thrilled! #readytobringit


Poi Malcon Pierce scrive ancora:

ma[email protected]:
Wreck-it Ralph 2 is in production currently. I'm working on Gigantic, our 2020 release.


Il film è ancora in lavorazione e non è stato cancellato come alcuni rumors sembravano sostenere. Malcolm Pierce e Brent Homman saranno i supervisori all'animazione del lungometraggio. E viene riferito che Gigantic uscirà nel 2020.
kekkomon
Ho parlato con il regista su Instagram confermandomi la data del 2020.
Scissorhands
CITAZIONE (kekkomon @ 7/10/2017, 8:10) *
Ho parlato con il regista su Instagram confermandomi la data del 2020.

Purtroppo il film è stato cancellato... cosa ti ha detto di preciso e quando?
http://deadline.com/2017/10/jack-and-the-b...ved-1202185859/
LucaDopp
I sequel non c'è mai pericolo che li cancellino però...
Logan232
Mah, un pò mi spiace e un pò no. L'ultima idea che circolava per questo film mi convinceva meno di zero.

Dovrebbero riunire il team creativo degli animatori 2D; passi pure ormai il passaggio alla CGI, ma credo che ormai ai WDAS manchino proprio le menti creative. Devono ricordarsi di come si fanno i film d'animazione, quelli fatti bene. "Zootropolis" è un gioiellino vero, ma è l'approccio alle favole che proprio non riescono più a ben bilanciare e, in quello, i maestri sono Deja & compagnia. Quale sarà questo nuovo progetto animato del 2020 al posto di "Gigantic"? Intanto, per la prima volta nella Storia, sono previsti per due anni consecutivi, due sequel... fusione con la Pixar in arrivo?
Rafekky
Da quello che leggo mi pare di capire che sia stato solo messo da parte e non cancellato definitivamente. Magari ci sarà da attendere un bel po' (anche parecchio) ma per adesso c'è ancora una flebile speranza di vederlo uscire...
Dopotutto in Zootropolis la parodia era fra i dvd pirata che vendeva Weaselton quindi immagino il film fosse a buon punto nella produzione già allora.
Scissorhands
CITAZIONE (Rafekky @ 11/10/2017, 14:18) *
Da quello che leggo mi pare di capire che sia stato solo messo da parte e non cancellato definitivamente. Magari ci sarà da attendere un bel po' (anche parecchio) ma per adesso c'è ancora una flebile speranza di vederlo uscire...
Dopotutto in Zootropolis la parodia era fra i dvd pirata che vendeva Weaselton quindi immagino il film fosse a buon punto nella produzione già allora.

nulla è mai cancellato davvero. Si dice shelved, archiviato... La regina delle nevi, La sirenetta, Raperonzolo hanno visto ANNI di sviluppo, stop, ripreso.
Semplicemente per ora quella data non è rispettata... e già il film era stato spostato di ben due anni. Evidentemente non riesco proprio a trovare il verso di farlo funzionare. Meglio così eh!
Attendiamo notizie per il film sostituto. veu, notizie XD?
brigo
CITAZIONE (Scissorhands @ 11/10/2017, 15:00) *
nulla è mai cancellato davvero. Si dice shelved, archiviato...


O congelato... shifty.gif
Daydreamer
CITAZIONE (Scissorhands @ 11/10/2017, 15:00) *
Attendiamo notizie per il film sostituto


Mi unisco al coro, meglio cestinare questo dubbioso progetto (in termini di trama), augurandosi una direzione migliore.

Il progetto sostitutivo potrebbe essere il film proposto da Lin-Manuel Miranda, in collaborazione con Byron Howard. Se non erro dovrebbe essere ancora di stampo fiabesco.
Fra X
Mamma mia! C' aveva pure il panel al D23 dell' anno scorso! wacko.gif Ci sono come si sa esempi di film annunciati e poi o rimandati o che ha fatto qualcun altro ("Il pianeta del tesoro" e "Il lago dei cigni" per esempio), ma una cosa a questi livelli era mai successa? Non parlo a livello si lavorazione, ma proprio di annunci! Come è stato ricordato, c' è anche la parodia in "Zootropolis"! blink.gif

CITAZIONE (LucaDopp @ 11/10/2017, 13:04) *
I sequel non c'è mai pericolo che li cancellino però...


laugh.gif Già! sleep.gif

CITAZIONE (Logan232 @ 11/10/2017, 13:24) *
Intanto, per la prima volta nella Storia, sono previsti per due anni consecutivi, due sequel...


Già! Dopo uno in 80 anni!
Rafekky
CITAZIONE (Scissorhands @ 11/10/2017, 15:00) *
nulla è mai cancellato davvero.


E Newt allora? tongue.gif
Questa è la versione 'lo-fi' del forum. Per visualizzare la versione completa con molte più informazioni, formattazione ed immagini, per favore clicca qui.