Benvenuto Visitatore ( Log In | Registrati )


 
Reply to this topicStart new topic
> Apocalypto, Il film di Mel Gibson
Chuck_B
messaggio 6/3/2007, 13:46
Messaggio #1


Millennium Member
******

Gruppo: Utente
Messaggi: 1.358
Thanks: *
Iscritto il: 28/10/2004




Beh non so se qualcuno di voi l'ha visto, ma io personalmente l'ho trovato un film privo di senso... un rambo nell'epoca maya

Mi spiego... prima che iniziasse il film pensavo che parlasse dell'arrivo degli spagnoli e della disfatta della civiltà maya...
invece diventa semplicemente il racconto di uno che viene catturato, fatto prigioniero e scappa...
praticamente una storia inventata, di una lotta tra due villaggi; certo non nego esistesse anche quel tipo di guerra, ma mi chiedo il senso di tutto ciò.

se il film non avesse avuto quella violenza (che a proposito si limita a una testa mozzata e a un cuore strappato) di cui si è discusso tanto, sarebbe passato inosservato... invece per riempire qua e là una sceneggiatura vuota e insulsa han messo uccisioni "realistiche" e lotte all'ultimo sangue...
beh, se la passione di cristo poteva avere un 8, questo per me è un 2... fiasco totale...

sono uscito dal cinema delusissimo; continuo ancora a chiedermi il senso di sto film... al mio amico uscendo dal cinema ho detto "beh abbiamo visto la storia di un pirla che corre"...

chi l'ha visto cosa ne pensa?

Messaggio modificato da Sandrus il 6/3/2007, 13:47
Go to the top of the page
 
+Quote Post
Scissorhands
messaggio 6/3/2007, 17:33
Messaggio #2


Gold Member
*******

Gruppo: Moderatore
Messaggi: 7.317
Thanks: *
Iscritto il: 18/12/2006
Da: Campobasso/Angers




quoto tutto in pieno penelope eheheh.gif clapclap.gif


User's Signature


thanks to giagia
Go to the top of the page
 
+Quote Post
Chuck_B
messaggio 6/3/2007, 17:59
Messaggio #3


Millennium Member
******

Gruppo: Utente
Messaggi: 1.358
Thanks: *
Iscritto il: 28/10/2004




CITAZIONE (penelope @ 6/3/2007, 17:27)
Uno dei films più belli che io abbia visto negli ultimi anni.
Una fotografia mozzafiato, una storia avvincente , con un ritmo serratisimo, che  fa scorrere le due ore e mezza d'un fiato.
L'idea di farlo recitare in lingua Maya lo caratterizza in modo molto realistico e data la recitazione lenta e l'uso nella lingua mesoamericana di abbondanti perifrasi, consente la lettura  in maniera agevole anche a chi come noi italiani non siamo abituati.
Il film non è una analisi storica ma un film di avventura, per cui va visto con quello spirito. In ogni caso la civiltà maya era al tramonto alla fine del '500 per cui la situazione sociale descritta è assolutamente verosimile.
Nel film c'è amore, avventura, ci sono duelli ed inseguimenti. Ci sono scene esilaranti ed altre commoventi.
Non l' ho trovato affatto violento, se paragonato agli standard  cui siamo abituati.
Circa la secna dei sacrifici umani, nella realtà i Maya praticavano  torture molto più efferate  di quelle mostrate nel film, per esempio la mutilazione genitale dei prigionieri  o l'enucleazione degli occhi. Nel film tutto sommato non si vede quasi nulla.
Poi ovvio che tutto è soggettivo.
*


sarà che io andando al cinema ti ripeto mi aspettavo la disatta dei maya da aprte degli spagnoli... sarà che non mi piacciono tanto i film di inseguimento... boh... certo se tu parli degli aspetti tecnici ti posso dar ragione; è un film abbastanza rappresentativo a livello di costumi, usi, eccetera... magari io mi aspettavo un film più sullo storico stile la passione di cristo, per questo ci son rimasto male... boh nn so... fatto sta che uscendo dal cinema ero deluso
Go to the top of the page
 
+Quote Post
Chuck_B
messaggio 7/3/2007, 0:15
Messaggio #4


Millennium Member
******

Gruppo: Utente
Messaggi: 1.358
Thanks: *
Iscritto il: 28/10/2004




CITAZIONE (penelope @ 6/3/2007, 18:26)
Sandrus, ma guarda che va benissimo.  smile.gif
Un film è un film e può piacere o meno.
Io l'ho trovato assolutamente nelle mie corde, ma sono le mie e non valgono certo più di quele altrui.  wink.gif
Consodera che  io adoro i film di avventura. Considera che il Messico è il paese  che preferisco e vi sono legata dal più bel viaggio che io abbia mai fatto.
Considera che adoro la archeologia in genere e quella mesoamericana in modo particolare. La Piramide  a gradoni del luogo sacrificale è una ricostuzione di fantasia a metà tra quella di Palenque , Chichen Itza e Teotihuacan,posi dove sono stata e che mi evocano ricordi bellissimi.
La fotografia mi ricorda molto  quella di Mission che è un film che io adoro, e che  è legato ad un periodo della mia vita molto bello.
Insoma il giudizio  è legato a fattori personali, che non possono essere discussi.
Se al termine della proiezione  tu  eri annoiato, è giusto che lo dica e non c'è nulla di male.
Certo liquidarlo come la storia di "un pirla che corre"  laugh.gif  è come dire che La Febbre del Sabato Sera è la storia di "un pirla che balla" o Lawrence d'Arabia di "un pirla che va a cammello".  laugh.gif
Così si può distruggere qualsiasi film.
*


sì pirla che corre è eccessivo... xo è un nome più carino di zampa di giaguaro, non credi?
haha
cmq alla fine del film non ero annoiato... anzi l'ho guardato volentieri xo a conti fatti è un film che per quel che mi riguarda potevo anche non vedere... non mi ha lasciato niente e torno a ripetere che secondo me se fosse mancata la violenza e tutto quel parlare, non avrebbe avuto più di 5 spettatori a proiezione tongue.gif
Go to the top of the page
 
+Quote Post
Ciro84
messaggio 7/3/2007, 0:52
Messaggio #5


Millennium Member
******

Gruppo: Utente
Messaggi: 1.116
Thanks: *
Iscritto il: 5/11/2004
Da: Roma




Non nego che il film possa risultare divertente (anche se pure questo è soggettivo, come dice Penny...io l'ho personalmente trovato di una noia mortale), non nego che possa essere un film d'avventura senza molte pretese e fatto molto bene (anche se muoverei qualche critica per alcune scelte di camera di Gibson...esteticamente molto brutte, secondo me)

Quale che mi ha dato fastidio e che mi ha fatto ODIARE il film è il fatto che in tutte le sue scelte Gibson ha SEMPRE la pretesa di essere un auteur che rilegge la storia e ce la presenta se non come veritiera, almeno come ri-definizione autoriale di essa (a partire dalla scelta della lingua)...quando invece la rilettura della storia in questo caso non ha NULLA di autoriale.

Malick lo ha fatto con The New World creando un capolavoro, perchè la sua rilettura della cultura Americana ha profonde radici nella tradizione stessa di quei popoli e ci porta davvero in un mondo a parte, non iper-realistico ed incentrato su alcuni ideali utopici che vengono direttamente dai resoconti Inglesi di quegli anni, però mantendo lo spirito di quel mondo e tutte le caratteristiche che lo rendono qualcosa di estraneo a noi.

Gibson invece filtra in maniera anche molto offensiva la cultura Mesoamericana con tutti i cliche della cultura Occidentale, a partire dai rapporti familiari fino ai rapporti tra compagni. É un comportamento tipico dell'uomo bianco, rivedere una cultura esotica attribuendo ad essa comportamenti esclusivi dell'Occidente. E questo non si chiama fare cinema d'autore, come vuole Gibson. Si chiama cercare disperatamente (forse anche per ingenuità artistica, chissà) di rendere più accattivante un viaggio all'interno di una cultura altra inserendo degli elementi che per noi sono di immediata riconoscibilità.
Ora, non sempre questo è indice di cattivo cinema. Tutto sta nell'intento. Se vedo Indiana Jones so bene che i nativi non sono quelli della storia reale, perchè il film non vuole farmelo credere nemmeno per un momento. Pocahontas è un musical, e per forza di cose deve presentare un setaccio di stampo occidentale, perchè il genere stesso è tipicamente occidentale.

Gibson invece pretende di mostrarci una sua lettura da autore di quella cultura, ma autore non è, e quel che ne esce fuori è un insieme confuso di dati storici precisi e momenti che nulla hanno a che fare con quel mondo ma che potrebbero benissimo essere stati presi tanto da Braveheart quanto da Pearl Harbor. Un gran caos che verge ad un razzismo secondo me in parte perdonabile perchè, ripeto, fose fatto con l'ingenuità di una persona che si ritiene più talentuosa di quanto sia. Però tali ingenuità passavano per buone negli anni trenta, quando ad Hollywood Katharine Hepburn interpretava una Cinese, non del 2006. Non metto al rogo Gibson, ma almeno mi permetto di dire che sarebbe ora che il suo ego si sgonfiasse e se proprio vuole fare questi film almeno li faccia con le pretese di un semplice regista di genere.


User's Signature






Go to the top of the page
 
+Quote Post
Chuck_B
messaggio 7/3/2007, 8:52
Messaggio #6


Millennium Member
******

Gruppo: Utente
Messaggi: 1.358
Thanks: *
Iscritto il: 28/10/2004




CITAZIONE (Ciro84 @ 7/3/2007, 0:52)
Gibson invece filtra in maniera anche molto offensiva la cultura Mesoamericana con tutti i cliche della cultura Occidentale, a partire dai rapporti familiari fino ai rapporti tra compagni. É un comportamento tipico dell'uomo bianco, rivedere una cultura esotica attribuendo ad essa comportamenti esclusivi dell'Occidente.
*


Ah già ora che mi ci fai pensare anceh io trovavo assurde quelle dinamiche familiari ai tempi dei maya... infatti al mio amico dicevo "ma dai l'han fatto troppo moderno..." alla fine è una tratta degli schiavi, e mi rattrista veder ridotta la storia di un popolo a questo...

poi c'è stata una battuta che proprio mi ha fatto cadere le braccia... ora non ricordo, ma mi sembra si facesse ricorso a una parolaccia (e non è nel nomignolo alito di palle)... boh ora non ricordo proprio comunque l'ho trovata assolutamente fuori luogo e anacronistica
Go to the top of the page
 
+Quote Post
Brucaliffo
messaggio 7/3/2007, 18:47
Messaggio #7


Member
***

Gruppo: Utente
Messaggi: 191
Thanks: *
Iscritto il: 26/7/2004
Da: Firenze




Quoto in pieno Ciro. Anche a me quello che da fastidio di Gibson (e che mi impedisce di vedere i suoi film senza preconcetti) è la sua pretesa assurda di presentare la versione "corretta" della storia, quando è evidente che la storia che racconta è del tutto personale e opinabile. Addirittura una mia amica è uscita dal cinema tutta galvanizzata con un'uscita del tipo "Questo film deve essere proiettato nelle scuole!!!". Roba da matti, secondo me...
Tolto questo, i suoi film mi dicono poco o nulla. Forse, come ho detto, proprio a causa dell'atteggiamento che ci sta dietro. Saluto.gif
Go to the top of the page
 
+Quote Post
Ciro84
messaggio 7/3/2007, 21:03
Messaggio #8


Millennium Member
******

Gruppo: Utente
Messaggi: 1.116
Thanks: *
Iscritto il: 5/11/2004
Da: Roma




CITAZIONE (penelope @ 7/3/2007, 9:30)
Allora non sono stata spiegata..direbbe Sconsy  laugh.gif
Chi ha detto che Apocalipto è un film d'autore?


Non tu, non io. Meno male eheheh.gif

Ma Gibson si considera tale. E sorprendentemente c'è parte della critica che gli va dietro dicendogli sempre di si.

Non ho assolutamente nulla in contrario a chi, come te, ha apprezzato il film su un livello di puro e semplice intrattenimento, anche se pure da quel punto di vista mi dissocio per motivi di semplicissimo gusto personale.


User's Signature






Go to the top of the page
 
+Quote Post
Kiki
messaggio 8/3/2007, 18:21
Messaggio #9


Top Member
*****

Gruppo: Utente
Messaggi: 651
Thanks: *
Iscritto il: 28/4/2005




A me Apocalypto ha invece dato tantissimo.
Sono uscita dal cinema contenta di avere speso i soldi del biglietto biggrin.gif

Ne ho lette e sentite di tutti i colori su questo film, eppure non riesco a togliermi dalla testa quanto ho vissuto in quelle due ore di film.
L'ambientazione, la fotografia, i personaggi, gli attori...per me Gibson ha fatto un lavoro eccezionale.
L'intensità del protagonista poi mi ha colpito enormemente in alcune scene, come all'inizio, quando si ferma a scrutare la foresta...lì mi è venuta la pelle d'oca, soltanto guardandolo negli occhi smile.gif
Rimane forse un pò eccessiva in effetti la scena finale, molto americana, la freccia, le trappole ecc, ma ciò non toglie che Apocalypto rimane uno di quei film che ti trascina via.
Io non sono una che al cinema va spessissimo, ma devo dire che l'ultimo film che mi aveva fatto sentire delle emozioni vere uscendo dalla sala, era stato La Passione smile.gif Nemmeno Brockback Mountain mi aveva dato così tanto.
Apocalypto è un qualcosa che ti si appiccica dentro.

Poi dire che dovrebbe essere proiettato nelle scuole...insomma ce ne passa tongue.gif io sono convinta che la storia non la si possa imparare dai film, per quanto possano essere ben fatti. E Apocalypto comunque non è un film storico, a mio parere.

Sandrus, meglio di Zampa di Giaguaro mi viene in mente...Corsa di tartarughe biggrin.gif

Poi scusate...ma siete così sicuri che Gibson voglia assurgersi ad insegnante di storia e, come dite voi, asserire che la sua versione del popolo Maya è LA storia?
Io non credo, sarebbe stupido, ma lo sarebbe in bocca a qualsiasi regista blush2.gif

Dal canto mio, non vedo l'ora che esca in dvd per poterlo rivedere...e che esca finalmente anche la versione a doppio dvd di The Passion Arrabbiato3.gif

Per tutto il resto sono d'accordo con Pennuccia wub.gif


User's Signature



"Quel mondo addosso che nemmeno sai dove finisce e quanto ce n’è.
Non avete mai paura, voi, di finire in mille pezzi solo a pensarla, quell’enormità, solo a pensarla? A viverla...
Io ho imparato così. La terra, quella è una nave troppo grande per me. E’ un viaggio troppo lungo. E’ una donna troppo bella. E’ un profumo troppo forte. E’ una musica che non so suonare." (da Novecento di Baricco)
Go to the top of the page
 
+Quote Post
Ciro84
messaggio 8/3/2007, 20:03
Messaggio #10


Millennium Member
******

Gruppo: Utente
Messaggi: 1.116
Thanks: *
Iscritto il: 5/11/2004
Da: Roma




CITAZIONE (Kiki @ 8/3/2007, 17:21)
Poi scusate...ma siete così sicuri che Gibson voglia assurgersi ad insegnante di storia


Non è quello che ho detto.

Ma Gibson è convinto di fare film d'autore, e di dare letture della storia che siano intrise dal proprio pensiero filosofico ed estetico (insomma le operazioni che definiscono l'autore cinematografico)

Secondo me non lo fa, quelle che vorrebbero essere pretese autoriali (come la scelta della lingua antica, oppure la fotografia caravaggesca in The Passion) vanno a finire in un gran calderone di cliche da (a mio parere cattivo) cinema di genere. E l'unione delle sue pretese con tali cliche rendono i suoi film estremamente spiacevoli, per me.


User's Signature






Go to the top of the page
 
+Quote Post
Chuck_B
messaggio 10/3/2007, 14:45
Messaggio #11


Millennium Member
******

Gruppo: Utente
Messaggi: 1.358
Thanks: *
Iscritto il: 28/10/2004




CITAZIONE (Kiki @ 8/3/2007, 18:21)
Io non sono una che al cinema va spessissimo, ma devo dire che l'ultimo film che mi aveva fatto sentire delle emozioni vere uscendo dalla sala, era stato La Passione  smile.gif Nemmeno Brockback Mountain mi aveva dato così tanto.
Apocalypto è un qualcosa che ti si appiccica dentro.
*


scherzi?
a mio avviso bbm è uno dei film più belli realizzati negli ultimi anni... un film come apocalypto non gli si avvicina nemmeno. se brokeback mi ha fatto pensare e mi ha toccato, apocalypto mi ha deluso...

per me ci sono mille differenze: e poi vabbè anche il tipo di film è differente...
Go to the top of the page
 
+Quote Post
Maga Magò
messaggio 13/3/2007, 18:36
Messaggio #12


Top Member
*****

Gruppo: Utente
Messaggi: 508
Thanks: *
Iscritto il: 26/7/2004
Da: Vicenza




Per prima cosa saluto tutti.
Mi fa piacere che questo film sia talmente particolare (nel positivo o nel negativo) da portare a discussioni interessanti e ben strutturate.
Devo dire che io condividio appieno il pensiero di Penelope.
Ero titubante sia nei confronti della realizzazione della pellicola, descritta come un'accozzaglia di violenza no sense, sia nei confronti della regia.
Devo ammettere che non ho mai apprezzato Gibson come artista, pur avendo sempre ribadito che a livello tecnico The Passion era sostanzialmente un film ben fatto.
Per quanto riguarda Apocalypto c'è da dire che non si tratta di una pellicola così cruda e violenta come veniva ostentata dai mass. E' stata solo una mossa pubblicitaria, si vede indubbiamente di peggio.
cmq..
a me il film mi è piaciuto moltissimo. Veritiero (anche se mitigato) e suggestivo fino al midollo. Aiutato dallo spirito selvaggio degli attori, da un habitat amazzonico, dai dialoghi puramente in lingua maya, dai costumi sciatti e poco coprenti.
Il film già prende dalla prima scena nella quale seguiamo con occhio vigile la macchina da presa inoltrarsi tra il fitto fogliame della giungla accompagnata da un ritmo tribale...il momento paradisiaco viene, però, spezzato violentemente dalla corsa di un tapiro inseguito dai selvaggi, protagonisti della vicenda gibsiana.
Questa prima scena ricalca pienamente l'intero film: la storia di una tribù pacifica invasa nella quiete da un gruppo di invasori, la storia di uomini maya massacrati da uomini maya, ancor prima della venuta dei Conquistadores.
La vicenda di Zampa di Giaguaro e della sua tribù colpisce nel profondo, e non si dimentica.
Dall'attacco al villaggio alla fine, la pellicola dai toni inizialmente paradisiaci si trasforma in un reportage di tutte le pene e sofferenze che la tribù dovrà sopportare: le uccisioni e gli stupri al villaggio, il viaggio sofferto verso la città Maya, i sacrifici, la missione di surviving del protagonista.
Dal punto di vista della crudeltà e della violenza devo dire che un bel pò di rabbia inubbiamente sale, ma il tutto è abbastanza calibrato nella sua intrinseca realtà.
Qualche testa mozzata, qualche cuore strappato...ma il tutto si potrebbe vedere benissimo in qualsiasi film d'avventura dai toni meno ovattati.
Non è soltanto la cruenta violenza il focus del film (come tutti potrebbero pensare), ma io l'ho interpretato come l'istinto animale dell'umanità (civilizzata o non civilizzata che sia) di primeggiare e far soccombere il prossimo, seppur della medesima razza, seppur con i medesimi culti, seppur con affinità.
Questo mio pensiero è spiegato anche nel verso che apre il film e che parla di distruzione "dall'interno" prima che "dall'esterno".
Un gran bel film d'azione, ma anche di riflessione a mio parere.

****

Saluto.gif


User's Signature



Go to the top of the page
 
+Quote Post
Maga Magò
messaggio 14/3/2007, 16:05
Messaggio #13


Top Member
*****

Gruppo: Utente
Messaggi: 508
Thanks: *
Iscritto il: 26/7/2004
Da: Vicenza




CITAZIONE (penelope @ 13/3/2007, 20:33)
Mitica Irene wub.gif
Da quando avevi 15 anni che ti conosco e già avevo capito che venivi su una strafiga. wub.gif
Speriamo la mia Penelope cresce bella ed intelligente come te. wub.gif
*

wub.gif wub.gif wub.gif


User's Signature



Go to the top of the page
 
+Quote Post
Kiki
messaggio 29/5/2007, 16:48
Messaggio #14


Top Member
*****

Gruppo: Utente
Messaggi: 651
Thanks: *
Iscritto il: 28/4/2005




Ciao ragazzi bleh.gif
Mentre volavo di tetto in tetto ho notato che sta per uscire il dvd di Apocalypto SINGOLO post-6-1111076745.gif dvd.
Prima di lanciarmi eventualmente nell'acquisto qualcuno sa se uscirà una versione a due dvd? cry.gif

Uno scherzetto al primo che risponde Roftl.gif


User's Signature



"Quel mondo addosso che nemmeno sai dove finisce e quanto ce n’è.
Non avete mai paura, voi, di finire in mille pezzi solo a pensarla, quell’enormità, solo a pensarla? A viverla...
Io ho imparato così. La terra, quella è una nave troppo grande per me. E’ un viaggio troppo lungo. E’ una donna troppo bella. E’ un profumo troppo forte. E’ una musica che non so suonare." (da Novecento di Baricco)
Go to the top of the page
 
+Quote Post
ziopino
messaggio 30/5/2007, 11:34
Messaggio #15


New Member
*

Gruppo: Utente
Messaggi: 13
Thanks: *
Iscritto il: 29/5/2006




CITAZIONE (Kiki @ 29/5/2007, 15:48)
Ciao ragazzi  bleh.gif
Mentre volavo di tetto in tetto ho notato che sta per uscire il dvd di Apocalypto SINGOLO  post-6-1111076745.gif  dvd.
Prima di lanciarmi eventualmente nell'acquisto qualcuno sa se uscirà una versione a due dvd?  cry.gif

Uno scherzetto al primo che risponde  Roftl.gif
*



per ora non si sa nulla neanche all'estero:
stessa situazione di Passion

Guido
Go to the top of the page
 
+Quote Post
winnetto
messaggio 30/5/2007, 11:54
Messaggio #16


Gold Member
*******

Gruppo: Utente
Messaggi: 26.228
Thanks: *
Iscritto il: 28/7/2005
Da: Nord Africa




Questo volevo dire ieri sleep.gif

Però adesso sono il secondo che risponde eheheh.gif eheheh.gif


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
Kiki
messaggio 30/5/2007, 18:21
Messaggio #17


Top Member
*****

Gruppo: Utente
Messaggi: 651
Thanks: *
Iscritto il: 28/4/2005




CITAZIONE (ziopino @ 30/5/2007, 10:34)
per ora non si sa nulla neanche all'estero:
stessa situazione di Passion

Guido
*



Qualcuno ha nominato The Passion? cry.gif
Questo è l'altro dvd che ancora non ho comprato in attesa di una versione degna.
Se penso che tempo fa sembrava dovesse uscire un doppio dvd poi rimandato....vabbè....tristeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee!!! not.gif

Grazie comunque ragazzi, Winnetto, sai come si dice, gli ultimi saranno i primi! biggrin.gif Lo scherzetto tocca a te non mi scappi! laugh.gif


User's Signature



"Quel mondo addosso che nemmeno sai dove finisce e quanto ce n’è.
Non avete mai paura, voi, di finire in mille pezzi solo a pensarla, quell’enormità, solo a pensarla? A viverla...
Io ho imparato così. La terra, quella è una nave troppo grande per me. E’ un viaggio troppo lungo. E’ una donna troppo bella. E’ un profumo troppo forte. E’ una musica che non so suonare." (da Novecento di Baricco)
Go to the top of the page
 
+Quote Post
winnetto
messaggio 1/6/2007, 16:27
Messaggio #18


Gold Member
*******

Gruppo: Utente
Messaggi: 26.228
Thanks: *
Iscritto il: 28/7/2005
Da: Nord Africa




CITAZIONE (Kiki @ 30/5/2007, 17:21)
Qualcuno ha nominato The Passion?  cry.gif
Questo è l'altro dvd che ancora non ho comprato in attesa di una versione degna.
Se penso che tempo fa sembrava dovesse uscire un doppio dvd poi rimandato....vabbè....tristeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee!!!  not.gif

Grazie comunque ragazzi, Winnetto, sai come si dice, gli ultimi saranno i primi!  biggrin.gif Lo scherzetto tocca a te non mi scappi!  laugh.gif
*


Sapevo che eri una strega , ma credevo che mantenessi le promesse...invece cry.gif
Mai fidarsi di una strega con la testa in aria , finisce sempre maleeeeeeee w00t.gif


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post

Fast ReplyReply to this topicStart new topic
1 utenti stanno leggendo questa discussione (1 visitatori e 0 utenti anonimi)
0 utenti:

 

RSS Versione Lo-Fi Oggi è il: 19/7/2019, 15:31