Benvenuto Visitatore ( Log In | Registrati )


 
Reply to this topicStart new topic
> Zeta la formica
Glen Keane
messaggio 24/10/2006, 15:45
Messaggio #1


Member
***

Gruppo: Utente
Messaggi: 188
Thanks: *
Iscritto il: 10/7/2005
Da: Roma




Quando in un film compare Woody Allen che doppia il protagonista, aspettatevi qualcosa di particolarmente curioso. Questo è il mondo delle formiche secondo la PDI azienda fondata nel 1985 da Rosenthal conome sfacciatamente ebreo, per fruttare il misterioso mondo della matematica che si fa diseno. Dal primo corto di un minuro realizzato 5 mesi dopo l'altra neobnata PIXAR sono passati quasi 10 anni e nel frattempo un aqusizione nel 1994 da parte di Spielberg. Il trailer si mostra antimilitarista con le formiche che partono per la guerra alle tarme, il loro canto militare fa da sottofondo a tutte le immagini in maniera potente ed evocativa. A cartoonia esistono infatti tre regni: quello degli uomini, poco frequentato per la difficoltà sopratutto per ora da parte dell CGI, quello degli animali il preferito per le allegorie dai tempi di Esopo e Fedro, terzo quello degli insetti geometrico e di massa il migliore per criticare la moderna società umana nata dopo la rivoluzione industriale. Un film che per una volta mantiene tutte le promesse: è stupendo tecnicamente con un programma apposito per la gestione contemporanea di più personaggi creato da Luca Prasso e una trama che sottende una strisciante anarchia nei confronti della società taylorista uno dei pilastri della cultura USA. Perse al BOX office contro "Bugs life" della PIXAR, ma, seppur bella anche quel'opera (la migliore insieme a "Toy story" e "Monster's & co." mai fatta dalla casa di Lasseter), vince dal punto di vista della critica e del sarcasmo sempre al limite del politicamente corretto. Uno stile che diventerà il marchio di fabbrica della nascente Dreamworks Animation.
VOTO:
100/110

Messaggio modificato da Glen Keane il 24/10/2006, 15:48


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
grinch
messaggio 24/10/2006, 16:41
Messaggio #2


Top Member
*****

Gruppo: Utente
Messaggi: 836
Thanks: *
Iscritto il: 21/10/2005
Da: Pordenone - Friuli




Si è stato un film carino ,ma niente di piu' secondo me rimane imbattibile "Bugs life" come progetto d'animazione,mentre Z la formica era troppo ,a mio parere ,incentrato sul personaggio principale e non bene sviluppato ,diciamo che,secondo me ,poteva essere sfruttato meglio.
Anche se qui non centra,io consiglio sempre "Microcosmo",per immergersi nel complesso mondo degli insetti .


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post

Fast ReplyReply to this topicStart new topic
1 utenti stanno leggendo questa discussione (1 visitatori e 0 utenti anonimi)
0 utenti:

 

RSS Versione Lo-Fi Oggi è il: 19/7/2019, 9:34