Benvenuto Visitatore ( Log In | Registrati )


 
Reply to this topicStart new topic
> Film epici e avventurosi medioevali e non solo, Vi piacciono?
Fra X
messaggio 7/9/2014, 1:51
Messaggio #1


Gold Member
*******

Gruppo: Utente
Messaggi: 2.139
Thanks: *
Iscritto il: 17/3/2010




A me piacciono molto quei film epici e avventurosi ambientati di solito durante il medioevo o nel periodo successivo. Da ragazzino andavo matto per "I cavalieri della tavola rotonda". Da un po che non lo rivedo. Devo rimediare! Sempre restando a re Artu e co. mi cognai anche con "Excalibur"!
Uno dei primi film che ho visto al cinema è stato "Robin hood - principe dei ladri" e a 13 fui folgorato dalla visione de "La leggenda di Robin hood". Mi è piaciuto anche "Robin hood e i compagni della foresta". Vabbé che in generale il buon vecchio Robin è uno dei miei eroi preferiti! ^^ Da non dimenticare Dardo, la sua versione lombarda nel bel "La leggenda dell' arciere di fuoco". laugh.gif
Sempre da ragazzino mi piaceva "Il principe coraggioso", tratto dal fumetto "Prince Valiant" di Hal Foster, che ha ispirato anche un bel cartone animato. Apprezzavo anche "Riccardo cuor di leone". Di recente ho visto anche il nostrano "La Gerusalemme liberata" e non mi è affatto dispiaciuto.
Altro film di grande impatto è "I vichinghi". Bello anche il suo epigono italico "Gli invasori". Quest' ultimo diretto da Mario Bava così come "I coltelli del vendicatore", altro film coinvolgente.
Ce ne sono molti che non ho ancora visto come "Ivanhoe", "Lo scudo di Falworth", "L' ultimo dei vichinghi", "La spada e la rosa", "I Normanni", "Il principe guerriero", "L' arciere del re", "L' arciere di ghiaccio", "El cid" e qualcun altro del ciclo di Robin hood.
Colori e abiti sgargianti, azione, intrepretazioni intense... alcuni di loro non molto amati dalla critica, sanno come intrattenere lo spettatore e coinvolgerlo.
A voi piacciono?
Go to the top of the page
 
+Quote Post
I seguenti utenti hanno apprezzato questo post:
Logan232
messaggio 7/9/2014, 3:19
Messaggio #2


Top Member
*****

Gruppo: Utente
Messaggi: 962
Thanks: *
Iscritto il: 8/10/2013
Da: Roma




Se sei un fan di Robin Hood, non puoi perderti quello di Errol Flynn: il migliore di tutti!
Go to the top of the page
 
+Quote Post
Fra X
messaggio 7/9/2014, 10:57
Messaggio #3


Gold Member
*******

Gruppo: Utente
Messaggi: 2.139
Thanks: *
Iscritto il: 17/3/2010




CITAZIONE (Logan232 @ 7/9/2014, 3:19) *
il migliore di tutti!


Già! laugh.gif Non ho visto la versione con Douglas Fairbanks sr., però Errol Flynn è proprio il miglior Robin hood! Guascone, sornione, scanzonato, sempre pronto all' azione...
con l' ultimo di Ridley Scott hanno provato da come ho capito a farne una versione più seriosa, ma secondo me RH non può essere di per se serioso. Anche in un film molto serio e malinconico come "Robin e Marian" c' è Sean Connery che fa un maturo Robin hood comunque sempre pronto alla battuta che non si prende troppo sul serio.
Go to the top of the page
 
+Quote Post
veu
messaggio 8/9/2014, 23:41
Messaggio #4


Gold Member
*******

Gruppo: Moderatore
Messaggi: 17.674
Thanks: *
Iscritto il: 27/8/2005




Bella questa categoria di film!

Fra X devi vedere assolutamente La Spada e la Rosa della Disney e Ivanhoe con i due Taylor (Robert e Elizabeth) e Joan Fontaine.
Che ne pensi di Robin Hood e i compagni della foresta, per restare in tema Disney?
ovviamente il film con Kevin Costner per chi è cresciuto negli anni 90 è qualcosa da non perdere... ci è piaciuto di più del film di Ridley Scott che era troppo serioso e troppo crudo in certe parti... lontano dall'idea che ci eravamo fatti di Robin Hood...
anche a noi I Cavalieri della Tavola Rotonda con Ava Gardner, Mel Ferrer e Robert Taylor piacque moltissimo...
questi film hanno il pregio di presentare spesso l'epoca medievale (o quella successiva) come qualcosa di perso nel tempo, bello e incantato...
e La Freccia Nera? c'è anche quello come film epico avventuroso... una delle storie più belle che conosciamo...


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
brunhilde
messaggio 9/9/2014, 15:59
Messaggio #5


Millennium Member
******

Gruppo: Utente
Messaggi: 1.023
Thanks: *
Iscritto il: 12/4/2009
Da: Bari




CITAZIONE (Fra X @ 7/9/2014, 1:51) *
A me piacciono molto quei film epici e avventurosi ambientati di solito durante il medioevo o nel periodo successivo. Da ragazzino andavo matto per "I cavalieri della tavola rotonda". Da un po che non lo rivedo. Devo rimediare! Sempre restando a re Artu e co. mi cognai anche con "Excalibur"!
Uno dei primi film che ho visto al cinema è stato "Robin hood - principe dei ladri" e a 13 fui folgorato dalla visione de "La leggenda di Robin hood". Mi è piaciuto anche "Robin hood e i compagni della foresta". Vabbé che in generale il buon vecchio Robin è uno dei miei eroi preferiti!...
... Apprezzavo anche "Riccardo cuor di leone". Di recente ho visto anche il nostrano "La Gerusalemme liberata" e non mi è affatto dispiaciuto.
Altro film di grande impatto è "I vichinghi"....
Ce ne sono molti che non ho ancora visto come "Ivanhoe", "Lo scudo di Falworth", "L' ultimo dei vichinghi", "La spada e la rosa", "I Normanni", "Il principe guerriero", "L' arciere del re", "L' arciere di ghiaccio", "El cid" e qualcun altro del ciclo di Robin hood.

A voi piacciono?


Anch'io sono una patita di quel genere forse perchè il Medioevo è così lontano che quelle storie sembrano fiabe wink.gif Sono così patita eheheh.gif che ho trovato questo sito che sicuramente ti interesserà:
http://www.cinemedioevo.net/

Iniziamo con il ciclo arturiano: I cavalieri della Tavola Rotonda con Robert Taylor appartiene agli anni d'oro di Hollywood (vedi tutti gli altri film di genere), ma per me il migliore resta Excalibur, un film geniale (per esempio le armature erano innovative senza essere troppo "moderne")! Innamorato.gif Lo sapevi che i Monty Python ne fecero una caricatura (geniale anche quella!): Monty Python e il sacro Graal? Peccato che il doppiaggio italiano sia disgustoso sotto tutti i punti di vista!
I vichinghi è bellissimo con un Tony Curtis fichissimo! Lo rivedrei volentieri.
Per quanto riguarda Ivanhoe, i cari Veu ti hanno suggerito la versione con i due Taylor, ma trovandola troppo hollywoodiana ti suggerisco di vederti quella con Anthony Andrews, Lysette Anthony e Olivia Hussey. Anche El cid è un capolavoro, lo vidi da ragazzina e mi colpì molto: Sofia Loren nel ruolo di Jimena è stupenda.
Questo inverno su Rete4 hanno trasmesso in due puntate un film svedese: Arn - L'ultimo cavaliere. L'avete visto? E' tratto da un romanzo che a sua volta si ispira ad una leggenda svedese su di un ragazzo che conquista la gloria nelle crociate e nella sua terra. Molto bello! yes.gif

Mi potresti parlare de La Gerusalemme Liberata? L'hai visto al cinema o in tv? Non ne sapevo niente! not.gif


User's Signature

L'essenziale è invisibile agli occhi

Go to the top of the page
 
+Quote Post
chipko
messaggio 9/9/2014, 21:41
Messaggio #6


Gold Member
*******

Gruppo: Utente
Messaggi: 3.173
Thanks: *
Iscritto il: 10/3/2010




CITAZIONE (Fra X @ 7/9/2014, 1:51) *
A me piacciono molto quei film epici e avventurosi ambientati di solito durante il medioevo o nel periodo successivo.

Sono compresi anche quelli che sfociano nel fantasy o no? Tipo Krull, Ladyhawke, la storia fantastica, Fantaghirò ecc


User's Signature

CONDIVIDI IL VIDEO:SCLASSICI DISNEY
Go to the top of the page
 
+Quote Post
veu
messaggio 9/9/2014, 22:53
Messaggio #7


Gold Member
*******

Gruppo: Moderatore
Messaggi: 17.674
Thanks: *
Iscritto il: 27/8/2005




Brunhilde, lo sai che Excalibur è nato dalle ceneri del progetto originale del Signore degli Anelli che non potè essere realizzato per mancanza di accordi? ci sono pure dei parallelismi che un tempo studiammo... è più fantastico del film con Robert Taylor-Mel Ferrer-Ava Gardner che ha omesso la parte fiabesca delle leggende...
Excalibur ci piace tantissimo, uno dei film più belli che siano stati realizzati sulle leggende arturiane...
ma anche il film i Cavalieri della Tavola Rotonda ha mantenuto un posto speciale per noi... è il primo film live action ispirato a queste leggende che avevamo visto (dopo aver visto la Spada nella Roccia) e quando vedemmo il momento in cui Artù estrae la spada fummo estasiati... da allora è sempre stato uno dei nostri film preferiti...

ma Ivanhoe con Andrews-Anthony-Hussey in Italia è arrivato? non la sapevamo questa cosa... abbiamo sempre e solo visto quello con Taylor-Fontaine-Taylor...

Chipko, per le fiabe abbiamo il topic apposito... gli altri ok ma le fiabe (Fantaghirò, Ladyhawke, Legend) parliamone nel topic dedicato, se ti va...

Brunhilde, hai visto film sulla Freccia Nera? e La Spada e la Rosa della Disney (ambientato però in Epoca Tudor) l'hai visto?


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
brunhilde
messaggio 11/9/2014, 17:04
Messaggio #8


Millennium Member
******

Gruppo: Utente
Messaggi: 1.023
Thanks: *
Iscritto il: 12/4/2009
Da: Bari




CITAZIONE (veu @ 9/9/2014, 22:53) *
Brunhilde, lo sai che Excalibur è nato dalle ceneri del progetto originale del Signore degli Anelli che non potè essere realizzato per mancanza di accordi? ci sono pure dei parallelismi che un tempo studiammo... è più fantastico del film con Robert Taylor-Mel Ferrer-Ava Gardner che ha omesso la parte fiabesca delle leggende...

ma Ivanhoe con Andrews-Anthony-Hussey in Italia è arrivato? non la sapevamo questa cosa... abbiamo sempre e solo visto quello con Taylor-Fontaine-Taylor...


Brunhilde, hai visto film sulla Freccia Nera? e La Spada e la Rosa della Disney (ambientato però in Epoca Tudor) l'hai visto?


post-6-1111346575.gif No, non lo sapevo, davvero! Potreste espormi i parallellismi che avete trovato? Mi interesserebbero parecchio. Ma nei testi o solo nei film?

Ivanhoe con Andrews è arrivato in Italia, fu trasmesso in tv (non ricordo se Rai o Fininvest) e fu replicato sull'emittente privata di Telenorba (quella barese che copre il sud-est Italia). E' un film che ho cercato con il muletto, ma ho trovato solo la versione originale in inglese.

Film sulla Freccia Nera non ne ho visti, ma vidi lo sceneggiato Rai trasmesso negli anni '70 con Arnoldo Foa e Loretta Goggi nei panni di Joan. Seguiva molto fedelmente il romanzo a differenza di quella porcheria sick.gif trasmessa da Canale5 con Martina Stella e Riccardo Scamarcio che aveva stravolto tutta la storia.


User's Signature

L'essenziale è invisibile agli occhi

Go to the top of the page
 
+Quote Post
veu
messaggio 12/9/2014, 0:12
Messaggio #9


Gold Member
*******

Gruppo: Moderatore
Messaggi: 17.674
Thanks: *
Iscritto il: 27/8/2005




Nel film Excalibur, nato dalle ceneri del progetto del Signore degli Anelli (che poi la mitologia di Tolkien si rifà a quella Arturiana, pensiamo a Gandalf e Merlino o alla terra di Arwen e la mitica Avalon o a Aragorn che diventa Re come Artù, ecc)...

Ecco le caratteristiche del film del Signore degli Anelli progettato negli anni 70 da John Boorman:

La United Artist ci diede il compito di condensare il tutto in un film solo. La sceneggiatura era lunga 176 pagine. La prima metà della sceneggiatura comprendeva gran parte de La Compagnia dell'Anello, la seconda parte invece era una versione condensata degli altri due libri." dice lo sceneggiatore Rospo Pallenberg.

La sceneggiatura si prendeva molte libertà nei confronti del libro, che avrebbero fatto arrabbiare molti tolkieniani puristi. Forse il cambiamento più provocatorio avviene a Lothlorien, in cui Frodo, prima di guardare nello specchio di Galadriel, ha un rapporto sessuale con lei (proprio per questo, il marito Celeborn fu tagliato dalla sceneggiatura).

Si tratta di un adattamento molto creativo: la storia della Terra di Mezzo viene narrata in maniera interessante durante il Consiglio di Elrond "Inventai una sorta di spettacolo Kabuki in cui la storia di Sauron e dell'Anello veniva raccontata. 'Inizia lo spettacolo. Il palco è un grosso tavolo. La recitazione è stilizzata, enfatica, i costumi sono eccentrici, la musica è rock'.

Dopo essere stato ferito dai Cavalieri Neri, Frodo viene portato nel palazzo splendente di Granburrone, dove, tra i canti degli Elfi, viene sdraiato nudo su un tavolo di cristallo e coperto di foglie. Arwen, che qui ha 13 anni, rimuovo chirurgicamente il pugnale Morgul dalla spalla di Frodo con un bisturi rovente minacciata da Gimli, mentre Gandalf sfida Boromir a prendere l'Anello.

Venne scritto nuovo materiale per il personaggio di Gimli, che Pallenberg amava molto. "Mi piaceva tanto, e cercavo di inserirlo dove potevo. Mi venne un idea per una nuova scena, in cui i membri della Compagnia seppelliscono Gimli in un buco, gli mettono un cappuccio in testa e iniziano a prenderlo a bastonate, per fargli ricordare la parola chiave per entrare a Moria. [pensate se gli stava sulle palle].

Sempre a Moria, mi venne l'idea di una scena in cui degli Orchi camminano in una sorta di trance. Quando la Compagnia si avvicina a loro, il rumore dei passi fa ripartire i cuori degli Orchi."

Pallenberg menziona un altro cambiamento radicale. "C'è un duello fra i maghi Gandalf e Saruman. Decisi di farli duellare a parole invece che tramite incantesimi, come si fa in Africa.
GANDALF: Saruman, sono il serpente che sta per colpirti!
SARUMAN: Sono il bastone che picchia il serpente!
GANDALF: Sono il fuoco che brucia il bastone!
SARUMAN: Sono la pioggia che spegne il fuoco!
GANDALF: Sono il pozzo che intrappola l'acqua!
[che al mercato mio padre comprò, aggiungerei]

"Avevamo a disposizione un solo film." continua Pallenberg "Non potevamo sprecare tempo in effetti troppo complessi. Decidemmo quindi di eliminare tutte le creature volanti. A Minas Tirith, invece delle Bestie Alate, i Nazgul cavalcano dei cavalli senza pelle, con i muscoli esposti."

La sceneggiatura termina con Gandalf, Frodo, Bilbo, Galadriel, Arwen e Elron che partono per le Terre Immortali. Si intravede un arcobaleno sull'acqua. Legolas osserva lo spettacolo dalla costa, insieme a Gimli, ed esclama "Guarda, solo sette colori! Il mondo è in rovina! Viviamo in un mondo diminuito!"

Altri dettagli:

Personaggi eliminati: Celeborn, Theodred (Eomer e Eowyn sono i figli di Theoden in questa versione), Barbalbero, Faramir

Eventi e luoghi mancanti: Brea, L'osservatore a Moria, Lothlorien (Galadriel vive in una tenda in riva al lago), gli Argonath, Le cascate di Rauros, il fosso di Helm, Isengard, i Corsari, Minas Morgul, le Aquile, la battaglia nella Contea.

Altri significativi cambiamenti:

Gli Hobbit vivono in normalissimi cottage.

I quattro Hobbit lasciano la Contea poche ora dopo la partenza di Bilbo, dopo che Gandalf suggerisce loro di prendersi una vacanza a Granburrone per fuggire dai Cavalieri Neri.

I Cavalieri Neri sono scheletri ciechi.

A un certo punto, nella strada per Granburrone, gli Hobbit mangiano dei funghi allucinogeni e immaginano di rotolare in un grande prato verde, tra bambini e fiori dorati. Finchè a un tratto arrivano una cinquantina di corvi e gli Hobbit tornano in loro.

Frodo usa l'anello per la prima volta quando gli Hobbit incontrano un gruppo di agricoltori, che gli dicono che c'è una taglia per il cattura di un mezzuomo. Frodo li prende in giro dicendo "Sono io il mezzuomo che cercate?". Poi si mette l'anello e sparisce. Dopo si scusa con Sam "Mi è scivolato sul dito".

Aragorn compare per la prima volta quando i Cavalieri attaccano gli Hobbit. Combatte con entrambe le metà di Narsil, ognuna in una mano, mentre i Cavalieri usano sciabole e scimitarre.

Prima di partire da Granburrone, Arwen regala alla Compagnia dei mantelli elfici e del pane Lembas.

Arwen è una sorta di guida spirituale per la Compagnia, un angelo custode, e il ruolo di interesse amoroso di Aragorn passa ad Eowyn. Arwen appare sotto forma di angelo in una scena in cui Aragorn e Boromir si contendono Narsil. Boromir vuole portarla a Minis Tirith, Aragorn non è d'accordo dunque Boromir gliela ruba. Compare Arwen, dichiarando che ognuno dovrà portare una parte della spada. Così Arwen bacia la spada, poi mentre il sangue le esce dalle labbra bacia prima Aragorn e poi Boromir. Dopodichè Aragorn e Boromir, in lacrime, si baciano per cementare il loro legame di sangue.

In una scena, la Compagnia attraversa un ghiacciaio. Mentre si riposano intorno a un fuoco, vengono attaccati dai Mannari. I Mannari sono degli uomini pelosi e feroci. Gandalf quindi brucia i mantelli Elfici, dopodichè fa bere alla Compagnia un liquore che li rende ubriachi. Poi li fa sdraiare sul ghiacciaio e massaggia gli occhi di ciascuno. Alla fine anche Gandalf beve e si massaggia gli occhi da solo. A quel punto, i membri della Compagnia si congelano. Nella scena successiva, i membri della Compagnia, ognuno nel suo "ghiacciolo", fluttuano nel fiume. Poi si scongelano e tutto ritorna come prima.

Il Balrog ha il potere di paralizzare la gente.

Galadriel viene trattata come un oggetto sessuale. Pochi minuti dopo averla incontrata, Boromir cerca di sedurla mostrandole i muscoli. Legolas cerca di attirare l'attenzione di Galadriel ballando come un pavone. Gimli la spia mentre si fa il bagno al lago, e dice "Che bel pezzo di pietra da scavare col mio attrezzo.". Sam invece, più raffinato, esclama "Che bel fiorellino, ha bisogno di essere annaffiato.".

Aragorn, Legolas e Gimli incontrano i Cavalieri di Rohan vicino a Fangorn. Eomer regala loro tre cavalli, implorandoli di andare a Minas Tirith. Aragorn accetta, e Merry e Pipino vengono dimenticati.

A Fangorn, Merry e Pipino cercano di uccidere Gandalf, scambiandolo per Saruman.

Alle Paludi Morte, mentre gli Hobbit scivolano nell'acqua, le mani di Gollum litigano fra di loro: una mano vuole salvarli, l'altra vuole l'Anello. Le due mani si graffiano fra loro. Un piede di Gollum lo calcia nello stomaco. Gollum ha una sorta di attacco epilettico, e cade nell'acqua, morendo. Gli Hobbit escono dall'acqua.

A Fangorn, Gandalf fa atterrare un falco sul suo braccio, e guardando negli occhi del falco vede ciò che i suoi compagni stanno facendo.

Gandalf arriva ad Edoras e cavalcando Ombromanto sfonda la porta della sala del trono. Vermilinguo è gobbo, e viene ucciso da Merry e Pipino, che sono ad Edoras con Gandalf.

Poi, Pipino va a Minas Tirith con Gandalf, e Merry resta con Theoden.

Legolas e Gimli arruolano elfi e nani per la battaglia di Minas Tirith. Aragorn risveglia i Morti per combattere.

Denethor assume Pipino come buffone di corte.

Alcuni degli Orchi nei campi del Pelennor sputano fuoco, e altri hanno ali da pipistrello.

I soldati di Gondor vengono aiutati da apicoltori, che scatenano le loro api sugli orchi.

Theoden viene salvato dal Nazgul dalla figlia Eowyn. Prima di morire, Theoden incorona Eomer. Arriva Denethor e prende in giro Theoden, emulando il suo rantolo di morte. A quel punto un gigantesco serpente arriva sul campo di battaglia. Il serpente si apre e fuoriescono nani ed elfi, con Aragorn e i Morti.

Dopo essere stato morso da Shelob, Frodo viene portato in una stanza in cui viene torturato da Saruman.

Denethor si suicida accoltellandosi, rifiutando di accettare Aragorn come suo re.

Per guarire Eowyn dalle sue ferite, Aragorn si sdraia sopra di lei, baciandola. Eowyn geme di piacere, e si risveglia.

Mentre succede questo, Gandalf prende lo stendardo di Elendil e lo bagna nel sangue di Denethor, facendo un bellissimo disegno col sangue. Poi lo stende su Aragorn e Eowyn e li dichiara marito e moglie, e Aragorn nuovo Re.

Saruman è anche la Bocca di Sauron.

Tra le truppe di Sauron a Mordor, ci sono dei giganteschi uomini pelosi, che però vengono ipnotizzati da Gandalf e si ribellano.

Eowyn e Aragorn combattono fianco a fianco.

Dopo il crollo di Barad-Dur, gli Orchi si trasformano in umani e si uniscono ad Aragorn.

Pipino e Merry rimangono a Minas Tirith con Aragorn, uno come buffone di corte e l'altro come paggio di Eowyn.

Gandalf trova Saruman che balla nel campo di battaglia come impazzito.

Sam e Frodo tornano nella Contea e trovano una festa di benvenuto. La fidanzata di Sam corre da lui e lo bacia.

La sceneggiatura si chiude con la scena dell'arcobaleno già citata.



Si dice che parte del cast di Excalibur dovesse essere quello del Signore degli anelli con Helen Mirren a fare Galadriel (anziché Morgana) e Nicol Williamson come Gandalf...
alcune scene e i set sono quelli già pensati per il Signore degli anelli...


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
I seguenti utenti hanno apprezzato questo post:
Fra X
messaggio 12/9/2014, 15:08
Messaggio #10


Gold Member
*******

Gruppo: Utente
Messaggi: 2.139
Thanks: *
Iscritto il: 17/3/2010




Ah, però! Sapevo che all' inizio Boorman voleva fare ISDA, ma non tutti questi dettagli! Grazie!

CITAZIONE (brunhilde @ 9/9/2014, 15:59) *
(per esempio le armature erano innovative senza essere troppo "moderne")


Già, piuttosto particolari! Da piccolo alcune tipo quella di Uther m' inquietavano un pochino! tongue.gif

CITAZIONE (veu @ 8/9/2014, 23:41) *
Che ne pensi di Robin Hood e i compagni della foresta, per restare in tema Disney?


Quando l' ho visto qualche anno fa in TV mi era piaciuto. Riesce ben a mescolare serietà, azione momenti da commedia. Certo, non all' altezza de "La leggenda di Robin hood", però è comunque un bel film.

CITAZIONE (chipko @ 9/9/2014, 21:41) *
Sono compresi anche quelli che sfociano nel fantasy o no? Tipo Krull, Ladyhawke, la storia fantastica, Fantaghirò ecc


Uhm, no, ho preferito citare solo quelli realistici.

CITAZIONE (brunhilde @ 9/9/2014, 15:59) *
Mi potresti parlare de La Gerusalemme Liberata? L'hai visto al cinema o in tv? Non ne sapevo niente! not.gif


In TV. Si tratta di un godibile film italico del 57 con Sylva Koscina e Gianna Maria Canale che ho trovato somigliare un pochino a "Riccardo cuor dl leone" di qualche anno prima. Niente di eccezionale, ma è godibile e tutto sommato abbastanza avvincente.

CITAZIONE (brunhilde @ 9/9/2014, 15:59) *
Lo sapevi che i Monty Python ne fecero una caricatura (geniale anche quella!): Monty Python e il sacro Graal? Peccato che il doppiaggio italiano sia disgustoso sotto tutti i punti di vista!


Si, l' ho vista qualche anno fa prendendola alla mediateca! Proprio pazza e divertente! laugh.gif

CITAZIONE (brunhilde @ 9/9/2014, 15:59) *
Per quanto riguarda Ivanhoe, i cari Veu ti hanno suggerito la versione con i due Taylor, ma trovandola troppo hollywoodiana ti suggerisco di vederti quella con Anthony Andrews, Lysette Anthony e Olivia Hussey.


CITAZIONE (brunhilde @ 9/9/2014, 15:59) *
Questo inverno su Rete4 hanno trasmesso in due puntate un film svedese: Arn - L'ultimo cavaliere. L'avete visto? E' tratto da un romanzo che a sua volta si ispira ad una leggenda svedese su di un ragazzo che conquista la gloria nelle crociate e nella sua terra. Molto bello! yes.gif


Non li conoscevo. Grazie delle info e dei consigli!
Go to the top of the page
 
+Quote Post
veu
messaggio 15/9/2014, 0:05
Messaggio #11


Gold Member
*******

Gruppo: Moderatore
Messaggi: 17.674
Thanks: *
Iscritto il: 27/8/2005




Brunhilde, avevi visto La Cortigiana? che ne pensi?


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
Fra X
messaggio 15/9/2014, 13:51
Messaggio #12


Gold Member
*******

Gruppo: Utente
Messaggi: 2.139
Thanks: *
Iscritto il: 17/3/2010




Mi sono visto "Il principe e il povero" del 37. Bel film che gioca più sulle situazioni e sui dialoghi che sull' azione, che ben mescola situazioni da commedia a altre seriose. Per una volta a fare due persone identiche non lo stesso attore, ma una coppia di gemelli, i fratelli Billy e Robert Mauch! Sempre in gamba Flynn e Claude Rains anche qui a suo agio nelle vesti di personaggio diabolico e subdolo come ne "La leggenda di Robin hood"! Uno dei migliori caratteristi della storia!
Go to the top of the page
 
+Quote Post
brunhilde
messaggio 15/9/2014, 19:38
Messaggio #13


Millennium Member
******

Gruppo: Utente
Messaggi: 1.023
Thanks: *
Iscritto il: 12/4/2009
Da: Bari




CITAZIONE (Fra X @ 7/9/2014, 1:51) *
A me piacciono molto quei film epici e avventurosi ambientati di solito durante il medioevo o nel periodo successivo.

Sicuramente ti sarai visto I cavalieri che fecero l'impresa di Pupi Avati. Innamorato.gif E' un film stupendo, meraviglioso wub.gif con accenti epici e leggendari pur essendo trattato come se la storia fosse stata vera. Me ne innamorai la prima volta che lo vidi e me lo comprai. Raramente viene replicato, è un peccato! C'è parecchia azione e quel tocco di crudezza che non guasta. Piccoli accenni qua e là di credenze, superstizioni e fatti di realtà quotidiana.

CITAZIONE (veu @ 15/9/2014, 0:05) *
Brunhilde, avevi visto La Cortigiana? che ne pensi?

Vi riferite al film tedesco del 2010? No, non l'ho visto, ma non credo rientri nel genere epico-cavalleresco amato da FraX biggrin.gif


User's Signature

L'essenziale è invisibile agli occhi

Go to the top of the page
 
+Quote Post
Fra X
messaggio 21/9/2014, 10:22
Messaggio #14


Gold Member
*******

Gruppo: Utente
Messaggi: 2.139
Thanks: *
Iscritto il: 17/3/2010




CITAZIONE (brunhilde @ 15/9/2014, 19:38) *
Sicuramente ti sarai visto I cavalieri che fecero l'impresa di Pupi Avati. Innamorato.gif E' un film stupendo, meraviglioso wub.gif con accenti epici e leggendari pur essendo trattato come se la storia fosse stata vera. Me ne innamorai la prima volta che lo vidi e me lo comprai. Raramente viene replicato, è un peccato! C'è parecchia azione e quel tocco di crudezza che non guasta. Piccoli accenni qua e là di credenze, superstizioni e fatti di realtà quotidiana.

Si, ne lessi sull' alamanacco dell' avventura Bonelli all' uscita e poi l' ho visto un paio di volte in TV. Un bel film con un cast variegato e per il resto non posso che quotarti. happy.gif Sul Mereghetti ho letto di un altro film italiano, "I 100 cavalieri" del 1964 di Vittorio Cottafavi. Parla di un villaggio spagnolo conquistato dagli arabi. La popolazione però si organizza per cacciarli aiutata prima dai frati e poi dai cento cavalieri.

CITAZIONE (brunhilde @ 15/9/2014, 19:38) *
ma non credo rientri nel genere epico-cavalleresco amato da FraX biggrin.gif

In effetti vista la trama... blink.gif tongue.gif
Go to the top of the page
 
+Quote Post

Fast ReplyReply to this topicStart new topic
1 utenti stanno leggendo questa discussione (1 visitatori e 0 utenti anonimi)
0 utenti:

 

RSS Versione Lo-Fi Oggi è il: 21/7/2019, 0:27