Benvenuto Visitatore ( Log In | Registrati )


 
Reply to this topicStart new topic
> Scialla - Stai Sereno, Ibc Film - Rai Cinema
Zio Paperone
messaggio 17/8/2012, 1:17
Messaggio #1


Gold Member
*******

Gruppo: Utente
Messaggi: 2.341
Thanks: *
Iscritto il: 12/8/2010






Scialla - Stai Sereno è la prima opera di Francesco Bruni da solo.Dopo essere sempre stato nell'ombra di Paolo Virzi e sceneggiatore dei film di Ficarra & Picone ecco alla prima prova in un prodotto tutto suo e il risultato è al dir poco eccellente.Scialla è la storia del rapporto tra padre e figlio.Bruno un professore depresso ridotto a scrivere biografie di persone famose e sta lavorando alla biografia di Tina famosa pornostar slovacca e grande amica d'infanzia e per racimorlare i soldi per il suo lavoro da lezioni private a ragazzi svogliati tra questi c'è Luca un ragazzo che ha della vita solo il marcio.Una sera Bruno ha la visita della madre di Luca e gli chiederà di occuparsi di lui e scopre che è suo figlio.Bruno si occuperà di Luca senza fargli sapere la verità, ma il ragazzo si troverà in guai grossi.I due però si capiscono e Bruno e Luca insieme troveranno la voglia di vivere sereni e risolvere i vari problemi.Scialla non è solo una commedia ma è un manifesto sulla vita sull'adolescenza sul rapporto padre e figlio.Nel film si nota un taglio semplice ma sopratutto uno stile semplice e l'uso del dialetto.Il dialetto veneto-padovano di Bruno con quello romanesco di Luca fa di Scialla un film vero con un anima sincera.Gli attori sono ottimi oltre a un Fabrizio Bentivoglio visto nell'ottimo Happy Family spicca il giovane Filippo Scicchitano alla sua prima apparizione sullo schermo senza nessun imbarazzo ma che si comporta come un ragazzo normale di periferia romana da sottolineare Barbora Boubolova nei panni di Tina la pornostar credibile e simpatica.Non si va mai finire sulla volgarità ma ci sono delle battute con doppi-sensi che fanno ridere e pensare.Nel film si fa un accenno alla politica ma rispetto al maestro Virzì, Bruno tiene quest'ultima lontana e preferisce affrontare il rapporto padre e figlio usando una parola del dialetto romano "scialla" che vuole dire stai tranquillo una comune parola tra i giovani.Ottima colonna sonora come la canzone del giovane raper Amir.Una cosa da notare all'inizio del film quando Luca esce da scuola sullo zaino ha una scritta "Verità per Stefano Cucchi" come sapete Stefano Cucchi è un ragazzo come tutti noi è stato arrestato e ucciso in carcere dalle guardie carcerarie e la famiglia sopratutto la sorella sta lottando contro tutti lo stato che non vuole far sapere la verità di chi l'ha ucciso.Del caso se ne parlato gran poco perchè anche i mass-media nascondono la verità scomoda, Questa scritta l'ha voluta Francesco Bruni per far conoscere anche tramite questo messaggio chi era Stefano Cucchi ai teenagers che vedono Scialla.Non aggiungo più nulla il film è da vedere assolutamente da far vedere a tutti e si può parlare agli adolescenti senza usare lucchetti frasi scritte sui ponti.Capito Moccia???? Merita una candidatura all'oscar. Voto 9
Ps. Non andate via ai titoli di coda
Qui il video della canzone
http://youtu.be/Fs5R4aj8LDc

Messaggio modificato da Zio Paperone il 17/8/2012, 2:54
Go to the top of the page
 
+Quote Post
Beast
messaggio 17/8/2012, 11:52
Messaggio #2


Gold Member
*******

Gruppo: Utente
Messaggi: 9.075
Thanks: *
Iscritto il: 8/11/2009
Da: Cn




Anche a me è piaciuto.


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post

Fast ReplyReply to this topicStart new topic
1 utenti stanno leggendo questa discussione (1 visitatori e 0 utenti anonimi)
0 utenti:

 

RSS Versione Lo-Fi Oggi è il: 19/7/2019, 0:03