Benvenuto Visitatore ( Log In | Registrati )


20 Pagine V  « < 18 19 20  
Reply to this topicStart new topic
> La Sirenetta (Live Action), Walt Disney Pictures
Hiroe
messaggio 13/8/2019, 1:15
Messaggio #457


Gold Member
*******

Gruppo: Utente
Messaggi: 2.353
Thanks: *
Iscritto il: 26/10/2008
Da: Pisa




CITAZIONE (veu @ 12/8/2019, 23:33) *
Rumors:

Da Twitter:

* Nel film Ariel avrà una svolta più femminista tipo quella delle versioni live-action di Cenerentola, Belle, Jasmine e Aurora.

Era scontato che anche Ariel avrebbe avuto il suo momento femminista... evviva!(?)

Per quanto riguarda il look "fishy", potrebbe essere che venga editata parecchio al pc, o che sia addirittura in motion capture (in maniera lieve tipo il Cappellaio di Alice in Wonderland di Burton), cosa che permetterebbe davvero ad Ariel di avere una fisionomia più simile a un pesce, con la pelle squamosa oppure le branchie, che so.


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
veu
messaggio 13/8/2019, 21:24
Messaggio #458


Gold Member
*******

Gruppo: Moderatore
Messaggi: 17.824
Thanks: *
Iscritto il: 27/8/2005




Non si sa ancora quale sarà il look di Ariel, si dice che sarà bellissima ma non si sa cosa intendono per fishy... forse sarà la coda.
Pensiamo anche noi un effetto in CGI.

Novità:

Harry Styles è ufficialmente il volto del Principe Eric nel film.

Da TheDisInsider:

EXCLUSIVE: Harry Styles Has Officially Signed On To Play Prince Eric in ‘The Little Mermaid’
DISNEY LIVE-ACTION
By Cami Cabrales On Aug 13, 2019

A few weeks back reports surfaced that Harry Styles was in talks to play opposite of Halle Bailey in The Little Mermaid live action remake as Prince Eric. The DisInsider has been recently informed that Styles has officially signed on to the project.

Harry Styles is known for his time in the popular boyband, One Direction and he also played a minor role in Christopher Nolan’s war drama, Dunkirk as Alex. He was also recently in talks to play Elvis for the Baz Luhrmann’s Elvis biopic, but was beaten out for the role by Austin Butler.

Alan Menken is remastering his original “The Little Mermaid” score for the film and is writing a song with Moana composer, Lin-Manuel Miranda. While Prince Eric doesn’t have any songs in the original The Little Mermaid, the singer joining Bailey is a strong sign that this will change in the remake. Styles and Bailey are incredible singers who will take on Alan Menken’s remastered Little Mermaid songs and new ones, too.

Also in talks to join Disney’s upcoming remake is Pirates of the Caribbean: Dead Men Tell No Tales star Javier Bardem is in talks to play Ariel’s father King Triton Melissa McCarthy, Jacob Tremblay, and Awkwafina who are circling Ursula, Ariel’s best friend Flounder, and Scuttle.

The Little Mermaid will be directed by Rob Marshall and production is expected to begin in January in the Caribbean. It is expected that we will hear more news on the project with the bi-annual D23 expo next week!


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
theprinceisonfir...
messaggio 14/8/2019, 0:11
Messaggio #459


Advanced Member
****

Gruppo: Utente
Messaggi: 290
Thanks: *
Iscritto il: 27/9/2013




CITAZIONE (veu @ 13/8/2019, 21:24) *
Non si sa ancora quale sarà il look di Ariel, si dice che sarà bellissima ma non si sa cosa intendono per fishy... forse sarà la coda.
Pensiamo anche noi un effetto in CGI.

Novità:

Harry Styles è ufficialmente il volto del Principe Eric nel film.


Veu per ora la notizia non è ancora stata riportata da deadline o Variety, e nemmeno da canali della disney, perciò non è ancora ufficiale, per quanto sia altamente probabile che lo divenga fra una manciata di giorni.

Sul look di Ariel, non capisco come farà ad essere "bellissima", giacché Halle potrà anche essere una ragazza carina o per alcuni persino bella (la bellezza è soggettiva, dopotutto) ma "bellissima", al punto di meritare un superlativo, è difficile credere che possa diventarlo.
Parliamo pur sempre di una ragazza alta 1.50, magrissima, senza forme, che davvero non ha nulla dell'appeal di quelle donne storicamente definite "bellissime" nella storia del cinema, da Ava Gardner a Grace Kelly, da Monica Bellucci a Charlize Theron ed Halle Berry e così via.

Detto ciò, sinceramente la scelta di Harry Styles confermerebbe l'intento del film di accaparrare il pubblico delle pre-adoloscenti, con buona pace di chi, come me, sperava in un tono "più maturo" nell'affrontare la bellissima fiaba di Andersen.

Con il senno del poi, mi spiace davvero molto che la versione di Sofia Coppola de "La sirenetta" non abbia mai visto la luce.

Messaggio modificato da theprinceisonfire il 14/8/2019, 0:28
Go to the top of the page
 
+Quote Post
Daydreamer
messaggio 14/8/2019, 1:04
Messaggio #460


Gold Member
*******

Gruppo: Utente
Messaggi: 4.628
Thanks: *
Iscritto il: 9/4/2008
Da: Brescia




Harry Styles ha ufficialmente lasciato il ruolo. Peccato, mi stuzzicava la scelta, speriamo in un buon rimpiazzo.

Da Variety

Messaggio modificato da Daydreamer il 14/8/2019, 1:04


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
BennuzzO
messaggio 14/8/2019, 10:46
Messaggio #461


Gold Member
*******

Gruppo: Utente
Messaggi: 2.154
Thanks: *
Iscritto il: 31/12/2006
Da: Lavinio Lido di Enea (RM)




Ma mostrare semplicemente Ariel per quello che è, ovvero una ragazzina che si innamora perdutamente del primo bell'umano che le capita a tiro, era troppo offensivo?!?
Questa smania di infilare nazifemminismo in ogni film sta diventando esasperante.


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
veu
messaggio 14/8/2019, 11:32
Messaggio #462


Gold Member
*******

Gruppo: Moderatore
Messaggi: 17.824
Thanks: *
Iscritto il: 27/8/2005




CITAZIONE (theprinceisonfire @ 14/8/2019, 0:11) *
Veu per ora la notizia non è ancora stata riportata da deadline o Variety, e nemmeno da canali della disney, perciò non è ancora ufficiale, per quanto sia altamente probabile che lo divenga fra una manciata di giorni.

Sul look di Ariel, non capisco come farà ad essere "bellissima", giacché Halle potrà anche essere una ragazza carina o per alcuni persino bella (la bellezza è soggettiva, dopotutto) ma "bellissima", al punto di meritare un superlativo, è difficile credere che possa diventarlo.
Parliamo pur sempre di una ragazza alta 1.50, magrissima, senza forme, che davvero non ha nulla dell'appeal di quelle donne storicamente definite "bellissime" nella storia del cinema, da Ava Gardner a Grace Kelly, da Monica Bellucci a Charlize Theron ed Halle Berry e così via.

Detto ciò, sinceramente la scelta di Harry Styles confermerebbe l'intento del film di accaparrare il pubblico delle pre-adoloscenti, con buona pace di chi, come me, sperava in un tono "più maturo" nell'affrontare la bellissima fiaba di Andersen.

Con il senno del poi, mi spiace davvero molto che la versione di Sofia Coppola de "La sirenetta" non abbia mai visto la luce.


Sofia Coppola dopo il disastro e lo schifo che fece con Maria Antonietta c'è solo da esserne felici che non abbia messo mani sulla Sirenetta. Sinceramente vedere la Sirenetta che si fa gli spinelli o alimenta gossip o la Strega del Mare che rutta come hanno mostrato Maria Antonietta e la DuBarry, grazie anche no, meno male che la Coppola ha abbandonato il progetto se le sue scelte sono quelle.

Halle Bailey è una bella ragazza, ha un gran bel fisico statuario (lo si vede nel video con la sorella), come altezza non è altissima, ma anche quelle da te citate, salvo la sola Bellucci, non sono certo dei giganti, anzi perlopiù piccoline o di altezza media. Ma poi una donna per essere bella deve per forza essere alta 1.80? Prendi per esempio una Salma Hayek, bellissima ma piccolina come il 90% delle donne a Hollywood. Che poi una Principessa stile donnone alta 1.90 non sarebbe nemmeno bella, la Principessa delle fiabe deve essere minuta, bella, pura quasi angelica, non deve essere un donnone altissimo (per carità con tutto il rispetto per le donne alte, che ce ne sono di bellissime, ma la Principessa delle fiabe non deve essere un donnone, cozza proprio con l'immagine della Principessa delle fiabe).
Sulla bellezza, bhè quella è molto soggettiva, una persona può piacere a una persona e ad altri no, anche le stelle del cinema - pure quelle da te citate - all'inizio della loro carriera diversi produttori non le presero per alcuni film perchè le trovarono non belle (come vedi la bellezza è assai soggettiva), però non si può certo mettere a confronto una ragazza nera con una bionda tipo Marilyn Monroe, che sono completamente differenti come viso, caratteristiche etnico-fisiche, particolari degli occhi, del naso, dei capelli, ecc. Come si fa?
Se vuoi paragonare Halle Bailey a qualcuna la si può paragonare semmai ancora ancora a Halle Berry o a Josephine Baker per dire, ancora a Meghan Markle (nonostante la enorme differenza di età rispetto a tutte e tre, la Bailey è una ragazza giovanissima, le altre sono comunque donne mature di cui la seconda è pure scomparsa da anni), ma almeno tutte ragazze afroamericane, con caratteristiche fisiche più simili (pelle dorata, occhi, naso, bocca, capelli, fisico) non certo al prototipo bionda-nordica-occhi azzurri o mora mediterranea oppure mora oriunda americana.

Secondo noi - scusate la sincerità - ma ci si sta accanendo un po' tanto con questa Bailey (non ci riferiamo a te ThePrinceisonfire, ma al web in generale, per carità da un lato tutta pubblicità ma questa ragazza meno male che non guarda le critiche perchè ci sarebbe da diventare pazzi dopo tutto quello che le hanno già detto poverina) perchè non è uguale all'immagine del cartone, se avessero messo una attrice-cantante rossa oppure una bionda, nessuno avrebbe avuto nulla da dire... anche ad esempio nel live-action della tv per ABC e Disney + l'attrice scelta (Auli'i Cravalho) è sì bruna ma bianca di carnagione e non è che siano successi polveroni come con la Bailey nonostante anche la Cravalho sia di razza mista, però la carnagione della Cravalho è bianca quindi sul web tutti zitti. Secondo noi si è un po' persa la bussola per via del colore della pelle della Bailey.

Comunque su Styles, ormai ha abbandonato, quindi vedremo chi sarà la scelta per il Principe... peccato Styles non ci sarebbe dispiaciuto.


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
veu
messaggio 14/8/2019, 11:34
Messaggio #463


Gold Member
*******

Gruppo: Moderatore
Messaggi: 17.824
Thanks: *
Iscritto il: 27/8/2005




CITAZIONE (Daydreamer @ 14/8/2019, 1:04) *
Harry Styles ha ufficialmente lasciato il ruolo. Peccato, mi stuzzicava la scelta, speriamo in un buon rimpiazzo.

Da Variety


Grazie Daydreamer per l'articolo.
Chissà chi sceglieranno adesso...

Qui l'articolo tradotto in italiano da Badtaste:

La Sirenetta: Harry Styles rifiuta il ruolo del principe Eric

Mirko D'Alessio
14 agosto 2019 10:01 · aggiornato il 14 agosto 2019 alle 10:04

The Wrap riporta in esclusiva che, contrariamente a quanto riportato, Harry Styles non sarà nel film Disney della Sirenetta. A quanto pare, infatti, Styles ha rifiutato un’offerta per interpretare il ruolo del principe Eric.
La star dei One Direction, stando alle fonti del sito, sarebbe un grande appassionato del progetto, ma avrebbe deciso di non accettare il ruolo propostogli per motivi non chiari.

Styles ha debuttato come attore in Dunkirk di Christopher Nolan e di recente ha fatto un provino per il ruolo di Elvis Presley per il film biografico di Baz Luhrmann. Il ruolo alla fine è toccato a Austin Butler.

A questo punto la Disney è alla ricerca di un altro volto a cui affidare il personaggio.

Halle Bailey sarà la protagonista assieme a Jacob Tremblay (Flounders) e Awkwafina (Scuttle), mentre Melissa McCarthy è in trattative per interpretare Ursula. Javie Bardem è invece in trattative per interpretare re Tritone.

La squadra produttiva che porterà il celebre personaggio Disney sul grande schermo è composta da nomi che hanno già collaborato in passato con il regista Rob Marshall, come la costumista Colleen Atwood (Chicago, Memorie di una Geisha) e lo scenografo John Myhre (Pirati dei Caraibi: Oltre i Confini del Mare, Nine).

Scritto da David Magee e Jane Goldman (Kick-Ass, Kingsman), questo adattamento in live action comprenderà anche le musiche originali composte da Alan Menken per il film animato del 1989 insieme a Lin-Manuel Miranda (Oceania, Mary Poppins Returns).

Le riprese dovrebbero partire nel corso del 2020 e svolgersi in Sud Africa e a Porto Rico per un’uscita cinematografica nel 2021.


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
theprinceisonfir...
messaggio 14/8/2019, 12:53
Messaggio #464


Advanced Member
****

Gruppo: Utente
Messaggi: 290
Thanks: *
Iscritto il: 27/9/2013




CITAZIONE (veu @ 14/8/2019, 11:32) *
Sofia Coppola dopo il disastro e lo schifo che fece con Maria Antonietta c'è solo da esserne felici che non abbia messo mani sulla Sirenetta. Sinceramente vedere la Sirenetta che si fa gli spinelli o alimenta gossip o la Strega del Mare che rutta come hanno mostrato Maria Antonietta e la DuBarry, grazie anche no, meno male che la Coppola ha abbandonato il progetto se le sue scelte sono quelle.



Veu guardate che il film "Marie Antoinette" prende ampiamente spunto dalla ottima biografia di Maria Antonietta scritta da Antonia Fraser, ed è piuttosto verosimile da un punto di vista della ricostruzione storica. Certo, la Coppola ha voluto esagerare alcuni comportamenti per attualizzare i personaggi, ma come regista sa essere estremamente poetica e delicata, "lost in translation" e "il giardino delle vergini suicide" ne sono una buona dimostrazione.

CITAZIONE (veu @ 14/8/2019, 11:32) *
Halle Bailey è una bella ragazza, ha un gran bel fisico statuario (lo si vede nel video con la sorella), come altezza non è altissima, ma anche quelle da te citate, salvo la sola Bellucci, non sono certo dei giganti, anzi perlopiù piccoline o di altezza media. Ma poi una donna per essere bella deve per forza essere alta 1.80? Prendi per esempio una Salma Hayek, bellissima ma piccolina come il 90% delle donne a Hollywood. Che poi una Principessa stile donnone alta 1.90 non sarebbe nemmeno bella, la Principessa delle fiabe deve essere minuta, bella, pura quasi angelica, non deve essere un donnone altissimo (per carità con tutto il rispetto per le donne alte, che ce ne sono di bellissime, ma la Principessa delle fiabe non deve essere un donnone, cozza proprio con l'immagine della Principessa delle fiabe).
Sulla bellezza, bhè quella è molto soggettiva, una persona può piacere a una persona e ad altri no, anche le stelle del cinema - pure quelle da te citate - all'inizio della loro carriera diversi produttori non le presero per alcuni film perchè le trovarono non belle (come vedi la bellezza è assai soggettiva), però non si può certo mettere a confronto una ragazza nera con una bionda tipo Marilyn Monroe, che sono completamente differenti come viso, caratteristiche etnico-fisiche, particolari degli occhi, del naso, dei capelli, ecc. Come si fa?
Se vuoi paragonare Halle Bailey a qualcuna la si può paragonare semmai ancora ancora a Halle Berry o a Josephine Baker per dire, ancora a Meghan Markle (nonostante la enorme differenza di età rispetto a tutte e tre, la Bailey è una ragazza giovanissima, le altre sono comunque donne mature di cui la seconda è pure scomparsa da anni), ma almeno tutte ragazze afroamericane, con caratteristiche fisiche più simili (pelle dorata, occhi, naso, bocca, capelli, fisico) non certo al prototipo bionda-nordica-occhi azzurri o mora mediterranea oppure mora oriunda americana.

Secondo noi - scusate la sincerità - ma ci si sta accanendo un po' tanto con questa Bailey (non ci riferiamo a te ThePrinceisonfire, ma al web in generale, per carità da un lato tutta pubblicità ma questa ragazza meno male che non guarda le critiche perchè ci sarebbe da diventare pazzi dopo tutto quello che le hanno già detto poverina) perchè non è uguale all'immagine del cartone, se avessero messo una attrice-cantante rossa oppure una bionda, nessuno avrebbe avuto nulla da dire... anche ad esempio nel live-action della tv per ABC e Disney + l'attrice scelta (Auli'i Cravalho) è sì bruna ma bianca di carnagione e non è che siano successi polveroni come con la Bailey nonostante anche la Cravalho sia di razza mista, però la carnagione della Cravalho è bianca quindi sul web tutti zitti. Secondo noi si è un po' persa la bussola per via del colore della pelle della Bailey.


I nomi da me citati- peraltro tutte donne comunque decisamente alte, la Theron sfiora il metro e Ottanta, la Kelly e la Gardner si avvicinavano al metro e settanta e dunque alte per la loro epoca- sono solo esemplificativi in quanto attrici rinomate universalmente per la loro bellezza, non perché volessi proporle come alternativa ad Halle o perché le ritenga adatte al ruolo di Ariel.
A mio gusto personale, ad esempio, le principesse più belle del cinema sono state Michelle Pfeiffer in Ladyhawke e Sophie Marceau in Braveheart.

Per quanto riguarda Halle Bailey, non è questione del colore della pelle: ci sono donne di colore - Naomi Campbell, Gugu Mbatha Raw, Rihanna, Christina Milian e molte altre- davvero bellissime.
Il punto è che Halle non rappresenta una bellezza"canonica", intesa secondo gli standard odierni; potrà piacere a seconda del gusto personale, ma non c'è nulla in lei (tranne il sorriso, perché ha dei denti perfetti) che possa rispecchiare il canone di bellezza attuale: non ha una bella forma dell'ovale, ha un naso largo e schiacciato e gli occhi estremamente distanziati fra loro e piccoli, inoltre non è slanciata e neppure ha un fisico a "clessidra" che viene ritenuto il più desiderabile, attualmente.

Aul'i Cravalho non ha fatto scalpore perché reciterà in uno spettacolo di celebrazione, tutto sommato irrilevante; inoltre, a mio personale gusto, è molto più bella di Halle Bailey, ha un fisico prorompente ed un viso che trovo più gradevole di quello spigoloso e squadrato della Bailey.

Su Halle Bailey, in definitiva, le critiche sono venute da un insieme di elementi: non solo non somiglia per nulla alla Ariel animata, ma non è una attrice nota al grande pubblico e neppure emergente (per intenderci, non è una Florence Pugh che, seppur non ancora famosa, sta recitando in un insieme di film di grande qualità, acclamati dalla critica); aggiungiamoci che non è neppure conosciuta come cantante, e, per ultimo, che non è una bellezza canonica, ed ecco qua che il malcontento è spiegato.
Francamente, credo che il razzismo c'entri poco; sono sicuro che se avessero scelto una attrice di colore maggiormente nota, come Zendaya, o una bellezza più convenzionale, come Ella Balinska, le polemiche sarebbero state molte meno.

Messaggio modificato da theprinceisonfire il 14/8/2019, 12:58
Go to the top of the page
 
+Quote Post
I seguenti utenti hanno apprezzato questo post:
veu
messaggio 14/8/2019, 14:31
Messaggio #465


Gold Member
*******

Gruppo: Moderatore
Messaggi: 17.824
Thanks: *
Iscritto il: 27/8/2005




La Coppola come regista sarà anche apprezzata per alcuni film, ma con Maria Antonietta ha fatto una vera e propria schifezza, ha distrutto ancora di più l'immagine della Regina che già non aveva una fama positiva, il film della Coppola l'ha letteralmente massacrata (come per altro ha fatto l'altro orribile film Addio mia Regina alcuni anni dopo). Il libro della Fraser poi non è nemmeno tra i migliori tra tutte le biografie su Maria Antonietta. Quindi dopo quell'orrido film siamo ben felici che la Coppola non abbia messo mano alla Sirenetta.
Se poi rifacessero il film della Universal (con un altro regista) e quello che voleva fare Joe Woight molto fedele alla fiaba di Andersen ben vengano, siamo ben contenti di vedere nuove trasposizioni della Sirenetta, ma la versione coppoliana meglio lasciarla perdere, non abbiamo più nessuna fiducia in quella regista.

Tornando a Halle Bailey, potrà piacere o meno, però secondo noi è una gran bella ragazza, ed è particolare, ha un bel fisichino, non è qualcosa di già visto, naso-ovale-occhi non saranno quelli canonici, ma l'insieme funziona, sarà differente, sarà particolare ma come insieme è bella ed è molto aggraziata questa fanciulla, pare una statuina, poi ovvio può piacere o non piacere, ripetiamo la bellezza è soggettiva, per noi è molto bella, per altri potrà non piacere. Secondo noi sulla bellezza di questa ragazza niente da dire.
Sul fatto che abbia pochissime esperienze recitative siamo completamente d'accordo.

Sul fatto che sia una sconosciuta era vero, anche se ora come ora sta diventando pian piano popolarissima (nonostante abbia fatto finora solo una serie tv, tra l'altro nemmeno così nota, e alcuni video musicali perlopiù sconosciuti in Italia anche se si vede che canta bene), però praticamente è da oltre un mese che tutti parlano di lei, è sulla bocca di tutti, sfidiamo a trovare qualcuno che non l'abbia ancora sentita ormai visto che è da oltre un mese che tra twitter, web, social vari e giornali si parla di lei quasi ogni giorno, idem alle convention americane ultimamente la intervistano sempre (assieme alla sorella), alla prima del Re Leone, al 2019 Young Hollywood, ecc.

Secondo noi Ariel sarà il ruolo della vita per la Bailey. Che sia emergente o meno, non si sa, è troppo presto per dirlo adesso, vedremo se dopo La Sirenetta farà altri film oppure se continuerà solo la carriera musicale, potrebbe anche essere che sarà Ariel per sempre e basta, cioè speriamo per lei di no, speriamo che riesca a emergere anche lei in altri film e nel mondo della musica (perchè lei e la sorella sono anche brave cantanti), si spera per lei che ce la piazzino anche altrove in altri film o serie tv, però di sicuro Ariel sarà il ruolo della sua vita, in ogni caso sarà ricordata in futuro per essere Ariel live-action (a differenza della Watson per dire che non è ricordata solo per essere Belle ma anche per essere Hermione, qui la Bailey probabilmente sarà definitivamente per tutti Ariel live-action, a meno che in futuro non trovi un altro ruolo altrettanto - o quasi altrettanto - forte e importante, sono ben pochi ruoli di questo tipo ma non è da escludere, di sicuro un ruolo capace di generare un tale tam tam mediatico è assai difficile da trovare, quindi deve giocarsi bene questa carta).
Il caso di Florence Pugh invece è diverso: non è proprio una cantante, ma è un'attrice pertanto prosegue quella via, ed è bionda- cosa da non sottovalutare - il che è molto più facile emergere rispetto a una ragazza nera, perchè siamo sinceri se per una giovane bianca emergere nel mondo del cinema e della tv è già difficilissimo e faticoso per una nera la fatica è pure doppia.

Zendaya non avrebbero mai potuto sceglierla dopo quella serie mezzo-porno che sta facendo attualmente, si è bruciata tutte le possiiblità con quella serie, quando inziano a fare le "cattive ragazze" vengono bruciate automaticamente dalla casa (vedesi Lindsay Lohan, Miley Cirus, ora Zendaya, potranno richiamarle per un Marvel o per un Star Wars o per un Disney maturo con altra etichetta, ma per fare le protagoniste di una fiaba sono completamente bruciate ormai, e la cosa peggiore è che si sono bruciate da sole tra l'altro), come anche altre attrici dal passato decisamente scabroso non le avrebbero mai chiamate per fare una Principessa.


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
The Little Merma...
messaggio 14/8/2019, 16:17
Messaggio #466


Top Member
*****

Gruppo: Utente
Messaggi: 663
Thanks: *
Iscritto il: 15/11/2006




Non so se essere contento o meno per il rifiuto di Harry Styles, non mi ha mai convinto l’idea ma rispetto agli altri due nomi in lizza (che sembrano dei bambini), lui era la scelta migliore forse. Ma comunque ormai il cast per me è totalmente bruciato... se confermeranno davvero la McCarthy, potrò dirmi deluso del tutto.
Per quanto non mi piaccia l’attrice che interpreta Ariel, spero almeno in una scelta azzeccata per Ursula, dato che è il personaggio più imponente. Una giusta scelta per lei potrebbe farmi pure passare sopra la scelta della Bailey. Spero davvero non abbiano escluso la scelta di una drag queen perché sarebbe perfetta.
Per quanto riguarda la bellezza della Bailey, non si può certo definire una brutta ragazza, ma io non la trovo neanche bellissima. Ha dei lineamenti troppo definiti e marcati a mio avviso... più la guardo e più vedo Janet Jackson.
Io avrei scelto un’attrice con un volto più dolce e aggraziato. Continuo a pensare che Natalia Dyer sarebbe stata la scelta più giusta... ha proprio il visino alla Ariel, due occhioni chiari e un bel nasino, ce l’avrei vista davvero bene. Peccato sad.gif
Go to the top of the page
 
+Quote Post
buffyfan
messaggio 14/8/2019, 19:17
Messaggio #467


Gold Member
*******

Gruppo: Utente
Messaggi: 9.713
Thanks: *
Iscritto il: 24/7/2009
Da: Roma




Anche io torvo la Bailey una bella ragazza, ma nulla di che. Anche Lily James non è una bellezza canonica, ma ha una serie di caratteristiche che nel complesso la rendono gradevole. La Bailey ha effettivamente solo il sorriso molto bello e somigliante a quello della Ariel del Classico. Sicuramente ci sarebbero state altre attrici, anche di colore, che sarebbero state una scelta molto migliore. Penso, però, che con trucco e parrucco la trasformeranno abbastanza(mi auguro). Su Styles sono felice abbia rinunciato alla parte, non mi piaceva proprio! anche se devo capacitarmi su come si possa rinunciare ad una parte in un film Disney così importante, vabbè..

Ps. concordo su Maria Antonietta, che ultimamente inizia ad essere rivalutata anche dagli storici non riconoscendole più alcune frasi infelici e comportamenti avuti in vita, e su quel film che anche io ho trovato orribile. Un personaggio così importante avrebbe meritato e meriterebbe un film degno del suo nome, dal momento che ha fatto la storia non solo della Francia ma dell'Europa. Assurdo che ancora adesso la Maria Antonietta che ne esce meglio sia quella di Lady Oscar.
Go to the top of the page
 
+Quote Post
veu
messaggio 16/8/2019, 14:29
Messaggio #468


Gold Member
*******

Gruppo: Moderatore
Messaggi: 17.824
Thanks: *
Iscritto il: 27/8/2005




CITAZIONE (The Little Merman @ 14/8/2019, 16:17) *
Spero davvero non abbiano escluso la scelta di una drag queen perché sarebbe perfetta.


Non crediamo che mettano una drag queen, dopo la polemica su Ariel nera ne uscirebbe fuori una polemica su Ursula interpretata da una drag queen.

Che poi la McCarty non sarà l'attrice più nota del mondo, ma non è una sconosciuta e di drag queen che recitano in film destinati a un pubblico di massa non ce ne viene in mente proprio nessuna...
Oltre al fatto che la Strega del Mare è un personaggio femminile, è una donna, pertanto deve interpretarla una donna, nel Classico è una donna, è ispirata un po' a Divine, ma anche a Joan Collins e Gloria Swanson di Viale del Tramonto, ma resta il fatto che è una donna in tutto e per tutto.
Che poi con un buon trucco possono rendere spaventosa la McCarty come Ursula, ammesso poi che la confermino, perchè anche Styles sembrava confermato e poi ha abbandonato.


CITAZIONE (buffyfan @ 14/8/2019, 19:17) *
Ps. concordo su Maria Antonietta, che ultimamente inizia ad essere rivalutata anche dagli storici non riconoscendole più alcune frasi infelici e comportamenti avuti in vita, e su quel film che anche io ho trovato orribile. Un personaggio così importante avrebbe meritato e meriterebbe un film degno del suo nome, dal momento che ha fatto la storia non solo della Francia ma dell'Europa. Assurdo che ancora adesso la Maria Antonietta che ne esce meglio sia quella di Lady Oscar.


Quanto siamo d'accordo con te. Infatti è assurdo che l'unica Maria Antonietta uscita meglio sia quella di Lady Oscar, che è pure un personaggio comprimario e nemmeno la protagonista assoluta. E sono ben 80 anni o comunque 60 anni che non fanno un film decente su di lei (l'unico è quello del 1939 o quello degli anni 50) che comunque sono sconociuti ai più e nemmeno li trasmettono mai in televisione.
C'è però da dire che probabilmente secondo noi è proprio il personaggio che non ha appeal sul pubblico, un po' lo stesso vale per Caterina di Russia, anche perchè poi per questo tipo di produzioni ormai un solo film è riduttivo, è necessario che ci sia almeno un sequel per rendere quella determinata attrice il volto ufficiale del personaggio, altrimenti il pubblico finisce che nemmeno si affeziona, ormai un solo film è riduttivo, il seguito deve per forza di cose esserci e forse Maria Antonietta a livello di storia non si presta proprio per fare un seguito, la sua vita è stata troppo breve, forse Caterina di Russia un po' di più, ma a livello di fama è sullo stesso identico piano di Maria Antonietta e di Lucrezia Borgia, ossia hanno una fama negativa tra amanti e adulterii il pubblico non si affeziona, la fama negativa ormai si è consolidata ed è difficile staccarsi da tale etichetta, sopratutto se poi tali figure vengono in parte rivalutate ma arrivano poi film che ne distruggono l'immagine per l'ennesima volta facendo ri-sprofondare tali personaggi nella fama negativa che si è dipanata da secoli ormai.


Chiudento l'OT, per Eric a questo punto chissà chi sceglieranno, sul web si fanno varie proposte: Shawn Mendez, Noah Centineo, Timothée Chalamet, ecc. ma sono proposte dei fans che probabilmente non andranno in porto.

A questo punto con Styles fuori dai giochi, Asher Angel ha decisamente più possibilità, non si sa se sarà lui o meno può anche essere che ci troveremo tutto un altro attore per interpretare il Principe Eric ma ora come ora le sue possibilità per ora aumentano visto che si sa che era uno dei finalisti per il ruolo.


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
The Little Merma...
messaggio 16/8/2019, 17:22
Messaggio #469


Top Member
*****

Gruppo: Utente
Messaggi: 663
Thanks: *
Iscritto il: 15/11/2006




Io non vedo il problema nel fare interpretare il ruolo di una donna ad un uomo e non credo non ci siano stati altri casi simili in passato nel mondo del cinema. Tra l'altro una drag queen riuscirebbe a dare il giusto tocco al personaggio a mio avviso e poi ben vengano le aperture al mondo LGBT.
Se poi dovesse scoppiare una polemica, non credo sia così rilevante... tanto ormai polemica più, polemica meno, non fa la differenza biggrin.gif
Go to the top of the page
 
+Quote Post
buffyfan
messaggio 16/8/2019, 18:14
Messaggio #470


Gold Member
*******

Gruppo: Utente
Messaggi: 9.713
Thanks: *
Iscritto il: 24/7/2009
Da: Roma




CITAZIONE (The Little Merman @ 16/8/2019, 17:22) *
Io non vedo il problema nel fare interpretare il ruolo di una donna ad un uomo e non credo non ci siano stati altri casi simili in passato nel mondo del cinema. Tra l'altro una drag queen riuscirebbe a dare il giusto tocco al personaggio a mio avviso e poi ben vengano le aperture al mondo LGBT.
Se poi dovesse scoppiare una polemica, non credo sia così rilevante... tanto ormai polemica più, polemica meno, non fa la differenza biggrin.gif

Ma penso che le polemiche per una drag queen nei panni di Ursula non ci sarebbero, quantomeno non così grandi come per la scelta di Ariel. Del resto, già nell'89 nella versione latina del Classico, probabilmente la seconda per estensione territoriale, Ursula è stata doppiata da una drag queen. E il caso più recente è Aladdin doppiato da una drag queen nel Brasile di Bolsonaro. Penso che questo tabù sia abbastanza sdoganato.

Messaggio modificato da buffyfan il 16/8/2019, 18:14
Go to the top of the page
 
+Quote Post
I seguenti utenti hanno apprezzato questo post:
Daydreamer
messaggio 17/8/2019, 0:20
Messaggio #471


Gold Member
*******

Gruppo: Utente
Messaggi: 4.628
Thanks: *
Iscritto il: 9/4/2008
Da: Brescia




Anche John Travolta ha interpretato la madre di Tracy nel film musical Hairspray.


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
Fulvio84
messaggio 17/8/2019, 16:43
Messaggio #472


Gold Member
*******

Gruppo: Utente
Messaggi: 2.643
Thanks: *
Iscritto il: 8/4/2007
Da: Caserta




Non mi paiceva particolarmente Harry Styles ma e' sicuramente una popstar di gran rilievo e sicuramente ha preferito allontanarsi da un progetto che e' gia' cosi pieno di negativita' e critiche, nonche' potrebbe rivelarsi un flop.
Halle dal canto suo sta avndo pubblicita' e notorieta' come non mai.

Personalmenete credo che cambiare i connotati di Ariel sia una porcata e mi auguro un grandissimo flop, cosi' alla DIsney imparano a sputtanare un classico.

Anche Mulan nel frattempo sta subendo una pessima pubblicita' per le parole dell'attrice e Hong Kong ha cominciato una campagna di boicottaggio. Onestamente, tolto Mushu, Shan Yu e il capitano Li Shang, del classico non rimane nulla ed e' un altro film che non vedro'


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
Daydreamer
messaggio 17/8/2019, 20:49
Messaggio #473


Gold Member
*******

Gruppo: Utente
Messaggi: 4.628
Thanks: *
Iscritto il: 9/4/2008
Da: Brescia




CITAZIONE (Fulvio84 @ 17/8/2019, 16:43) *
Anche Mulan nel frattempo sta subendo una pessima pubblicita' per le parole dell'attrice e Hong Kong ha cominciato una campagna di boicottaggio. Onestamente, tolto Mushu, Shan Yu e il capitano Li Shang, del classico non rimane nulla ed e' un altro film che non vedro'

Per dovere di precisazione, si è schierata dalla parte della polizia, ovvero dell regime cinese. Di contro ha i dissidenti, per lo più rappresentati dagli studenti.


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
veu
messaggio 18/8/2019, 15:21
Messaggio #474


Gold Member
*******

Gruppo: Moderatore
Messaggi: 17.824
Thanks: *
Iscritto il: 27/8/2005




Rumor (da prendere molto con le pinze):

Dylan Minnette è provinato per il ruolo di Eric.

Da Twitter:


Kurt Morris - A Geek Next Door
@AGeekNextDoor
After Harry Styles passed the role, Disney recently conducted tests with Dylan Minnette to play Prince Eric in the The Little Mermaid live-action




Qui un video in cui Jacob Tremblay non può nè confermare nè negare se interpreterà o meno Flounder:

Click


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post

20 Pagine V  « < 18 19 20
Fast ReplyReply to this topicStart new topic
1 utenti stanno leggendo questa discussione (1 visitatori e 0 utenti anonimi)
0 utenti:

 

RSS Versione Lo-Fi Oggi è il: 24/8/2019, 10:15