Versione Stampabile della Discussione

Clicca qui per visualizzare questa discussione nel suo formato originale

Disney Digital Forum _ Walt Disney Studios _ Snow White (Live-Action)

Inviato da: Daydreamer il 31/10/2016, 23:04

Mi sa che Rose Red è finito nel cestino sad.gif

Da http://www.hollywoodreporter.com/news/snow-white-live-action-works-at-disney-942601?facebook_20161031

Disney Developing Live-Action 'Snow White' (Exclusive)
2:00 PM PDT 10/31/2016 by Rebecca Ford


'The Girl on the Train' screenwriter Erin Cressida Wilson will pen the script for the project, which will feature new original songs.
Who's the fairest of them all?

Disney is ready to take on another of its classic fairytales with a new musical, live-action version of Snow White.

Erin Cressida Wilson, who penned the adaptation of The Girl on the Train, is in negotiations to write the script for the film, which will expand upon the story and music from the beloved animated classic.

The new film will include new songs, with songwriters Benj Pasek & Justin Paul, who most recently wrote the lyrics for La La Land, attached to pen the new music.

Marc Platt, who also is working with Disney on Mary Poppins Returns, is attached to produce.

Disney's original Snow White animated film Snow White and the Seven Dwarfs came out in 1937. Based on the Brothers Grimm fairytale, Snow White was the first Disney animated feature film and a massive success for the studio. It won an honorary Oscar at the 11th Academy Awards and is considered one of, if not the most, successful animated films of all time.

There have been several other adaptations of the classic tale over the years, of course. The two more recent attempts include the 2012 film Mirror Mirror starring Julia Roberts and Lily Collins, and Universal's darker take, Snow White and the Huntsman, starring Kristen Stewart. Snow White also is a character on the TV series Once Upon a Time.

Disney has been on a roll with its new takes on its animated classics, including such successes as Maleficent, The Jungle Book and Cinderella. The studio's next live-action fairytale release, which also features another empowered heroine, will be Beauty and the Beast, starring Emma Watson. It opens March 17, 2017. The studio is also developing a live-action version of Mulan for 2018, and has brought back Jon Favreau to helm a new take on The Lion King. A live-action Alladin also is in the works with Guy Ritchie attached to direct.

Along with penning the script for Girl on the Train based on the Paula Hawkins book, Wilson also wrote the script for Jason Reitman’s Men, Women & Children and produced the HBO series Vinyl. She’s repped by CAA, Art/Work Entertainment and Schreck Rose.

Pasek & Paul are an award-winning Broadway songwriting team with their off-Broadway hit Dear Evan Hansen about to open on Broadway. They recently wrote the lyrics for the film La La Land, and are currently in production on the Fox musical film Greatest Showman starring Hugh Jackman, for which they wrote all the songs. They are repped by CAA.

Inviato da: veu il 31/10/2016, 23:34

FINALMENTE!!!!!!!!!

Evviva!!!!!

Da anni attendevamo che la Disney rilanciasse come si deve Biancaneve! Dopo il rilancio di Cenerentola anche la storica Principessa avrà il suo live action! Siamo davvero contenti! Speriamo proprio che la realizzino! DEVONO realizzarla!

Da quello che si legge nell'articolo sarà un musical... quindi una nuova versione della bellissima fiaba dei Grimm...

Speriamo mettano un'attrice bellissima a far Biancaneve... e la vorremmo con i capelli neri e lunghi, vestita di bianco, come nelle immagini tedesche. E speriamo che diano al Principe pure un nome e che abbia un ruolo (il fatto che sia previsto che espandano la storia e le musiche dal classico originale lascia intendere che sarà ampliata la storia, forse il Principe avrà un ruolo principale come avvenuto con quello di Cenerentola)...

Vogliamo troppo vedere chi sarà la nuova Biancaneve! Di attrici giovani con i capelli neri e la carnagione bianca non ne abbiamo ancora viste molte in giro... vediamo un po', cerchiamo di vedere chi potrà farla.

Si è capito che siamo davvero contenti per questo live action?

Inviato da: Fulvio84 il 1/11/2016, 8:40

Non nego la gioia che mi procura questa notizia.
L'unico problema è la mia ossessione per Biancaneve, mi renderà molto molto scettico e sospettoso riguardo ogni piccolo dettaglio.
Ho amato Cenrentola, confido in La Bella e la Bestia, spero facciano qualcosa di degno, per la Più Bella del Reame.

Inviato da: veu il 1/11/2016, 12:41

Fulvio, secondo noi studieranno per bene l'ambiente di Biancaneve e dovranno curare ogni dettaglio. Speriamo che riescano a ricreare l'ambiente molto fiabesco del film del 1937, anche perché vogliamo proprio vedere come riprendono i vari ambienti, tipo la foresta, la casa dei nani, il castello (è una vera sfida rivedere una pietra miliare del cinema come Biancaneve).
Secondo noi metteranno la prima parte con la madre che vuole una figlia bianca come la neve, rossa come il sangue e con i capelli neri come l'ebano. Del resto anche in Cenerentola hanno inserito l'inizio con la famiglia, quindi pensiamo lo facciano anche qua.
Crediamo poi che, dato che si dice nell'articolo, amplieranno la storia, inseriranno una parte dedicata al Principe (al giorno d'oggi il protagonista maschile deve avere un gran ruolo). Potrebbero riprendere, ovviamente riadattandola per il pubblico di oggi, tutta la parte con il Principe che viene incarcerato dalla Regina come era previsto nella sceneggiatura originale del film del 1937 (idea scartata per Biancaneve, date le difficoltà di realizzare la figura maschile al tempo, e poi ripresa anni dopo ne La Bella Addormentata nel Bosco con Filippo prigioniero di Malefica).
Per avere un'idea di questa trama, guardate la storia a fumetti del 1938 che potete trovare qua:

http://filmic-light.blogspot.it/2010/06/complete-1937-38-hank-porter-comic.html

Alessio, crediamo che il progetto Rose Red sia messo in stand by. Magari prima o poi lo rispolverano. Aspettiamo per vedere che succederà. Certo Rose Red avendo Evan Daugherty alla sceneggiatura era qualcosa di spettacolare (lo troviamo molto bravo e ci piace come ha realizzato Biancaneve e il Cacciatore. Il sequel/spin off - Il Cacciatore e la Regina di ghiaccio - non è stato scritto da lui, si sono basati solo sui personaggi da lui creati ma la sceneggiatura è di altri) L'idea degli spin off ora è leggermente messa da parte, per ora pensiamo si concentrino sui live action dei loro film e poi in futuro riprenderanno quella degli spin off anche perché visto il successo del Libro della Giungla crediamo che sia molto probabile che si concentrino sull'attirare nelle sale il pubblico riproponendo in una veste nuova i loro classici e poi in futuro vedranno, se funzionano magari lanciano poi la scia degli spin off, ok che Malefica ha funzionato e molto ma per ora da Cenerentola in avanti pensano ai remake che sono di sicuro successo, vogliono per ora puntare su alcuni cavalli sicuri per avere entrate e nel frattempo anche lanciare film nuovi tipo Lo Schiaccianoci e Oliver Twist per capirci, ma la Disney è un'azienda e vuole avere introiti pertanto secondo noi riprendere la filmografia animata in live action va bene, è un nuovo franchise e accanto a questi lancia anche nuovi prodotti così da avere una varietà di offerte.

Secondo voi ora però nella versione Disney chi potrà interpretare Biancaneve, il Principe e la Regina? per la Regina cercheranno sicuramente una stella famosa...

Inviato da: Daydreamer il 1/11/2016, 15:32

Ciao veu, condivido il vostro pensiero. È evidente che l'approccio sarà quello della Bella e la Bestia. Riproposizione live action delle tavole animate ma con lo stuzzichio curioso di indagare momenti e curiosità lasciate nei Classici alla fantasia dello spettatore, famiglia, background di personaggi secondari e non ultimo il vero motore della nuova trasposizione, l'elemento musical, importantissimo per far emergere questa Biancaneve dal confronto troppo recente con gli altri film precedenti. La cosa interessante qui è che, al contrario di B&B, si parla di nuova colonna sonora e non di riproposizione delle vecchie canzoni. Secondo me qualcuna ci sarà ma la cosa veramente interessante saranno tutte le nuove canzoni. Capire se la Bella e la Bestia sarà un successo, sarà assolutamente rilevante per Biancaneve e le altre fiabe che seguiranno.

Inviato da: nunval il 2/11/2016, 0:22

Io avrei evitato. Per me Biancaneve è l'unico classico intoccabile. Non dico altro. La solita mossa commerciale per sfruttare un brand di loro proprietà, i cui diritti potrebbero presto scadere, dato che il film originale diventerà ottantenne l'anno prossimo. Bravi, continuate così, Disney. Vi adoro.

Inviato da: LucaDopp il 2/11/2016, 0:45

Non mi pare che a Biancaneve servisse alcun rilancio, così come non serve a molti altri capolavori del cinema.

Inviato da: veu il 2/11/2016, 1:04

LucaDopp, a Biancaneve serve eccome un rilancio, inutile negarlo. Se guardi film come Cenerentola e La Bella e la Bestia sono iper pubblicizzati (complici anche i sequel degli anni '90 e 2000 che Biancaneve non ha avuto), Biancaneve decisamente meno.
Che il film animato sia perfetto è vero così come tanti altri, però al giorno d'oggi la gente (e parliamo di gente normale, non dei fans) non sente Biancaneve come sente una Cenerentola o una Bella e la Bestia... la storia la conoscono tutti, il film pure ma per la massa ci vuole una riedizione di Biancaneve così come è successo per Cenerentola o per La Bella e la Bestia...
quello che non capiamo (e davvero come cosa ci sfugge proprio dalla comprensione, ci siamo sforzati ma non riusciamo a trovare una giustificazione) è perché se ALLA DISNEY rifanno mille volte Cenerentola o la Bella e la Bestia va bene, mentre se rifanno Biancaneve non va bene... ma cos'ha di diverso dalle altre? nulla intacca il cartone, il live certo non lo sostituirà nell'immaginario collettivo, è un'altra versione, così come sono altre versioni quelle per gli altri film in progetto o quelle realizzate da altre case di produzione, non c'è proprio differenza. se Biancaneve è fatta da altre case di produzione, allora nulla da dire mentre se la rifà la Disney non va... ma perché? già col sequel successe il finimondo e speriamo davvero che almeno stavolta non succeda la stessa cosa perché davvero saremmo delusissimi, come possono fare un franchise dei loro film animati in live action (perché di fondo questa è l'idea, inutile girarci intorno o negarlo) se non fanno Biancaneve?
Che poi fossimo in loro li rifaremmo tutti in live action così accontentano tutti, intanto la gente li va a vedere, quindi nessun problema.

Nunval, che siano mosse commerciali è così dall'inizio, ma almeno che facciano bene le loro mosse, diciamo solo questo.
Capiamo che per te sia strano e forse non lo apprezzi, però noi siamo davvero curiosi di vedere quel che tirano fuori, diciamocelo questo film è una vera e propria sfida e nel mondo ci vogliono le sfide. siamo troppo curiosi di vedere che faranno con un titolo del genere, un caposaldo dell'animazione.

Consideriamo poi che Biancaneve ha un potenziale di sviluppo enorme anche data la leggendarietà della pellicola e il fatto che si può sviluppare molto attorno a quell'universo. Crediamo davvero che possono fare molto, e la curiosità è alle stelle

Inviato da: nunval il 2/11/2016, 11:21

La semplice differenza con gli altri film Disney è che Biancaneve, al pari di altri titoli non Disney come Via col vento, Ben Hur, Il Dottor Zivago, i dieci comandamenti, ecc...è un film che ha CAMBIATO la storia del cinema e ha dato origine ad un modo completamente NUOVO di fare il cinema stesso. Talmente rivoluzionario che, per me, come anche per molti altri, un remake non ha senso. Guardate l'ultimo Ben Hur, prodotto con enorme sforzo da Paramount e Metro Goldwyn Mayer insieme. Un risultato imbarazzante, una storia immortale ridotto quasi ad un videogioco. I remake stanno stufando, è un dato di fatto. Hanno fallito anche quelli di Independence Day e Ghostbusters. Vedremo come andrà la Bella e la Bestia...Che la gente di oggi non senta Biancaneve, non è esatto. La riedizione del blu ray in America ha venduto un botto e la disney continua a riproporre (all'estero) belle edizioni in volume. Solo in Italia, dove è molto amata, per decisione di qualche becero dirigente, la povera Biancaneve è stata bandita dalle pagine di Topolino e, sull'ultimo libro di fiabe della Giunti, dove è presente, manco compare in copertina. Ma se io personalmente condivido su facebook una qualsiasi immagine di Biancaneve e dei nani i "like" schizzano alle stelle. Un motivo ci sarà.

Inviato da: LucaDopp il 2/11/2016, 14:08

CITAZIONE (veu @ 2/11/2016, 0:04) *
LucaDopp, a Biancaneve serve eccome un rilancio, inutile negarlo. Se guardi film come Cenerentola e La Bella e la Bestia sono iper pubblicizzati (complici anche i sequel degli anni '90 e 2000 che Biancaneve non ha avuto), Biancaneve decisamente meno.

Questo chi lo dice? E soprattutto, perché dovrebbe essere un problema? Ci sono film bellissimi che laggente manco sa che esistono, ma non per questo sento il bisogno che ne facciano un remake.

Inviato da: veu il 3/11/2016, 1:02

Nunval, davvero capiamo quello che dici ma secondo noi questo attaccamento a Biancaneve è per i fans. Con questo non vogliamo essere travisati, è difficile spiegarci.
Secondo noi Biancaneve animato è e resta e resterà sempre una pietra miliare, è vero, però se la Disney volesse rifarla animata capiremmo le opposizioni, in live action invece no ma semplicemente perché il live action serve per celebrare Biancaneve (ok anche per lo sfruttamento economico, nessuno lo nega) e non certo per sostituire il film animato.
Che poi di Biancaneve ce ne sono diversi film extra Disney quindi secondo noi fa bene la Disney a farne una versione live action tutta nuova, così come fa con le altre fiabe.
Anche Ben Hur, i Dieci Comandamenti, Dottor Zivago o lo stesso Via col vento hanno avuto altri adattamenti/remake o sequel (pensiamo a Rossella il seguito di Via col vento oppure a alcune versioni della storia realizzate nel Sud America). è questo che intendiamo dire: ogni storia ha diversi adattamenti, siamo convinti che la Disney nel rifare Biancaneve sarà rispettosa dell'opera originale e non la sostituirà, ma anzi forse la pubblicizzerà a dovere ancora e ancora.
Che in tutta onestà non crediamo che nel film live mettano a Biancaneve il vestito giallo e blu del cartone perché secondo noi non andrebbe in live action, opteremmo per il vestito bianco delle illustrazioni tedesche. così come non crediamo che facciano fotogramma per fotogramma il film del 1937, ma una nuova versione che omaggi il film e se ne discosti al tempo stesso.

Inviato da: Fulvio84 il 4/11/2016, 0:49

CITAZIONE (veu @ 3/11/2016, 0:02) *
Nunval, davvero capiamo quello che dici ma secondo noi questo attaccamento a Biancaneve è per i fans. Con questo non vogliamo essere travisati, è difficile spiegarci.
Secondo noi Biancaneve animato è e resta e resterà sempre una pietra miliare, è vero, però se la Disney volesse rifarla animata capiremmo le opposizioni, in live action invece no ma semplicemente perché il live action serve per celebrare Biancaneve (ok anche per lo sfruttamento economico, nessuno lo nega) e non certo per sostituire il film animato.
Che poi di Biancaneve ce ne sono diversi film extra Disney quindi secondo noi fa bene la Disney a farne una versione live action tutta nuova, così come fa con le altre fiabe.
Anche Ben Hur, i Dieci Comandamenti, Dottor Zivago o lo stesso Via col vento hanno avuto altri adattamenti/remake o sequel (pensiamo a Rossella il seguito di Via col vento oppure a alcune versioni della storia realizzate nel Sud America). è questo che intendiamo dire: ogni storia ha diversi adattamenti, siamo convinti che la Disney nel rifare Biancaneve sarà rispettosa dell'opera originale e non la sostituirà, ma anzi forse la pubblicizzerà a dovere ancora e ancora.
Che in tutta onestà non crediamo che nel film live mettano a Biancaneve il vestito giallo e blu del cartone perché secondo noi non andrebbe in live action, opteremmo per il vestito bianco delle illustrazioni tedesche. così come non crediamo che facciano fotogramma per fotogramma il film del 1937, ma una nuova versione che omaggi il film e se ne discosti al tempo stesso.

Poi su Biancaneve c'è tanto materiale originale della storia dei Grimm da integrare per rendere il tutto piu interessante in formato live action.
Io sono d'accordo nel dire che i live hanno rinvigorito dei franchising come Cenrentola e quindi vedo solo positivamente queste operazioni seppur commerciali, perchè non si sostituiscono al classico ma anzi, lo esaltano facendone una buona pubblicità.
Poi che dire, personalemnte rivedo piu' magie in questi remake live che non nelle animazione CGI.
Io voglio essere fiducioso

Inviato da: veu il 5/11/2016, 0:51

Fulvio, concordiamo con te... quest'opera secondo noi sarà rispettosa del film originale e magari integrano con alcuni riferimenti alla fiaba dei Grimm (più siamo convinti che il Principe avrà un ruolo maggiore).
Siamo favorevolissimi

Abbiamo letto sui vari social e forum che in USA vederebbero bene Eva Green per il ruolo della Regina (anche per trovare un nome di richiamo) e per Biancaneve proponevano Adelaide Kane...

Inviato da: Daydreamer il 5/11/2016, 19:47

CITAZIONE (veu @ 4/11/2016, 23:51) *
Abbiamo letto sui vari social e forum che in USA...per Biancaneve proponevano Adelaide Kane...

No grazie, troppo nostranotta sleep.gif

Inviato da: veu il 5/11/2016, 23:08

Alessio che significa "nostranotta"? non abbiamo mai sentito quell'espressione... da noi non si usa...

Inviato da: Daydreamer il 6/11/2016, 17:53

CITAZIONE (veu @ 5/11/2016, 22:08) *
Alessio che significa "nostranotta"? non abbiamo mai sentito quell'espressione... da noi non si usa...

Scusate eheheh.gif ...Intendo "un pò grossolana, poco fine".

Inviato da: veu il 6/11/2016, 20:34

Capito!
Biancaneve deve essere fine, è d'obbligo!

Inviato da: veu il 13/11/2016, 20:17

Dal sito http://animationguildblog.blogspot.it/2016/11/mining-vaults-part-xxiii.html:

Mining the Vaults (Part XXIII)

Sure, why not?

... Erin Cressida Wilson, who penned the adaptation of The Girl on the Train, is in negotiations to write the script for [a live-action version of Snow White And the Seven Dwarfs], which will expand upon the story and music from the beloved animated classic.

The movie will include new songs, with songwriters Benj Pasek and Justin Paul, who most recently wrote the lyrics for La La Land, attached to pen the new music. ...

Makes perfect sense.

If you're an entertainment conglomerate that's had an exceedingly lucrative run of hits remade from decades of animated features, why would you avoid reworking one of the most successful animated blockbusters of all time.

Consider. Snow White And the Seven Dwarfs was the most successful feature in movie history at the time of its release, earning a record $8,000,000 at a time when films making a fraction of that amount were considered huge hits. (In multiple releases, Snow White has taken in an inflation adjusted $1,633,582,523.

So yeah, it makes sense that Diz Co. is at last getting around to remaking it. Given that they've already cashed in on Cinderella, an animated feature with similar story contours, the mystery is what took the Mouse of Mouse so long.

Inviato da: Justmeonhere il 13/11/2016, 20:24

Il punto é che si sapevano i motivi. Sicuramente se farano il remake ci sarà il botto al botteghino. Se proprio devono farlo almeno non lo facciano tale e quale identico al film animato se no poi é ridicolo. Potrebbero aggiungere qualcosa della favola dei Grimm.

Inviato da: veu il 13/11/2016, 21:35

Secondo noi aggiungeranno delle parti della fiaba dei Grimm, ma sarà fedele al cartone animato, un po' come hanno fatto per Cenerentola per capirci.

Inviato da: Nightwish il 24/11/2016, 11:41

CITAZIONE (nunval @ 1/11/2016, 23:22) *
Io avrei evitato. Per me Biancaneve è l'unico classico intoccabile.

Sono d'accordo, però non nego che un po' di curiosità ce l'ho per questo live-action...

CITAZIONE (nunval @ 2/11/2016, 10:21) *
Solo in Italia, dove è molto amata, per decisione di qualche becero dirigente, la povera Biancaneve è stata bandita dalle pagine di Topolino

È vero, mi mancano tantissimo le storie di Biancaneve disegnate da Luciano Gatto... sad.gif

Inviato da: Klauz_star il 28/11/2016, 3:08

Ma non è già in programma un film sulla sorella Rosa Rossa? In ogni caso spero sarà più bella l'attrice delle due versione del 2012 (anche se in quelle versioni la vera protagonista era la regina cattiva).

Io spero venga spiegato nel film la crudeltà della regina Grimilde, già mi gusto la nuova sequenza di trasformazione live action.

Inviato da: veu il 28/11/2016, 16:22

Klauz, Grimilde è cattiva perché è così, è gelosa della bellezza della figliastra. Questo è il tema base di Biancaneve. Non crediamo siano necessarie altre motivazioni.
Crediamo comunque, avendo un po' letto come ragiona la sceneggiatrice, che verranno resi più complessi i vari personaggi (Biancaneve e la Regina, ecc) senza però variare la trama di fondo. Non crediamo sia un film stile Maleficent (che comunque, vogliamo ricordarlo, noi abbiamo adorato, davvero), quanto piuttosto stile Cenerentola di Branagh con la differenza che questo film sarà musical stile Broadway (quindi diverso dal film animato come stile di canzoni). Una o due, le più famose, pensiamo restino (Hei Ho e Un dì il mio Principe verrà) le altre saranno tutte nuove.
Magari come per Cenerentola riprendono alcuni aspetti della trama base e sviluppano il personaggio del Principe, ma la storia resta quella di Biancaneve.

Il film su Rosa Rossa è in progetto... vedremo come sarà, a noi interessava molto così come interessa molto questo dedicato a Biancaneve.

Nightwish, la curiosità è a mille... chissà come realizzeranno l'universo di Biancaneve (castello, bosco, casetta dei nani)? è la primissima volta che la Disney torna su quell'universo feerico e da sogno che aveva creato, siamo troppo curiosi. ci piacerebbe un look un po' retrò stile i film di un tempo, nel senso di molto fiabesco, per questo film.

Inviato da: Fulvio84 il 28/11/2016, 16:39

Mi auguro fortemente che Grimilde sia st***a per il gusto di esserlo e corrosa dalla gelosia...soluzoni alla Once upon a time, in cui c'è una sorta di motivazione più profonda contro Biancaneve mi sembra inutile.
Piuttosto sarà interessante aggiungere elementi come:
- La madre di Biancaneve che muore.
- L'incontro tra il re e Grimilde e la sua dipartenza.
- Relazione tra Biancaneve e Grimilde negli anni.
- Magari una conoscenza tra Biancaneve e principe più profonda.
- Aggiunta magari del pettine avvelenato e della cintura o in genre prendere più elementi dalla fiaba dei Grimm.

Può venire fuori qualcosa di eccezionale, se le fanno come si deve.

Inviato da: Scissorhands il 30/11/2016, 18:43

CITAZIONE (Fulvio84 @ 28/11/2016, 15:39) *
Mi auguro fortemente che Grimilde sia st***a per il gusto di esserlo e corrosa dalla gelosia...soluzoni alla Once upon a time, in cui c'è una sorta di motivazione più profonda contro Biancaneve mi sembra inutile.

Ma dipende sempre dal contesto. In una semplice fiaba di poche righe si. In un cartoon molto stilizzato chiaramente incentrato sul voler ricreare la fiaba va benissimo. Ma se l'obiettivo è di fare qualcosa di più complesso, adulto (e meno male, altrimenti perché rifarlo?), dark, più vicino alla realtà pur immersi in un universo fantasy, il tutto è d'obbligo.

Mi è piaciuto un sacco la figura di Ravenna ne "Biancaneve e il Cacciatore" e il suo leit motif "beauty is power", considerando anche il suo passato e quello che ha subito.
Meraviglioso è tutto il rapporto tra Regina e Snow in Once. Lì vogliono rendere i personaggi umani in tutti in sensi, ricreare dinamiche familiari (nel senso che riconducono il tutto al concetto di famiglia) e a questo livello creare un villain come si deve le cui azioni sono guidate semplicemente da una "semplice" gelosia, in questo contesto, mi pare estremamente riduttivo e caricaturale.

Al contrario la Julia Roberts di Mirror Mirror mantiene intatte tutte le caratteristiche leggere e caricaturali di un cartoon, perché il film è scanzonato e stilizzato... e va benissimo così.

Dipende insomma da dove diavolo vogliono andare a parare col film.

Inviato da: Klauz_star il 1/12/2016, 0:21

Sì esatto mettere qualcosa della fiaba originale che nel film del 1937 mancava... a parte il fatto che in origine nel classico i genitori di Biancaneve dovevano apparire ma sono stati tagliati fuori per problemi di spazio a quanto ho capito... pure il principe doveva avere un ruolo più complesso, e doveva essere imprigionato da Grimilde (ma poi la cosa è stata riutilizzata per la bella addormentata).

Spero che Grimilde abbia una sequenza di trasformazione in vecchia al pari della versione a cartoni...

Inviato da: Fulvio84 il 2/12/2016, 13:22

CITAZIONE (Scissorhands @ 30/11/2016, 17:43) *
Ma dipende sempre dal contesto. In una semplice fiaba di poche righe si. In un cartoon molto stilizzato chiaramente incentrato sul voler ricreare la fiaba va benissimo. Ma se l'obiettivo è di fare qualcosa di più complesso, adulto (e meno male, altrimenti perché rifarlo?), dark, più vicino alla realtà pur immersi in un universo fantasy, il tutto è d'obbligo.

Mi è piaciuto un sacco la figura di Ravenna ne "Biancaneve e il Cacciatore" e il suo leit motif "beauty is power", considerando anche il suo passato e quello che ha subito.
Meraviglioso è tutto il rapporto tra Regina e Snow in Once. Lì vogliono rendere i personaggi umani in tutti in sensi, ricreare dinamiche familiari (nel senso che riconducono il tutto al concetto di famiglia) e a questo livello creare un villain come si deve le cui azioni sono guidate semplicemente da una "semplice" gelosia, in questo contesto, mi pare estremamente riduttivo e caricaturale.

Al contrario la Julia Roberts di Mirror Mirror mantiene intatte tutte le caratteristiche leggere e caricaturali di un cartoon, perché il film è scanzonato e stilizzato... e va benissimo così.

Dipende insomma da dove diavolo vogliono andare a parare col film.

Mi auguro fortemente che seppur musical, rimanga abbastanza dark come la fiaba originale, piuttosto che scanzonato e allegro come Mirror Mirror.
E un film Disney quindi non può certamente prendere spunto da Biancaneve nella foresta nera, però ecco mi auguro un buon equilibrio tra i vari stili. Adorerei un universo fantasy stile Lord of the rings.

Inviato da: Daydreamer il 2/12/2016, 18:35

CITAZIONE (Fulvio84 @ 2/12/2016, 12:22) *
...n film Disney quindi non può certamente prendere spunto da Biancaneve nella foresta nera, però ecco mi auguro un buon equilibrio tra i vari stili. Adorerei un universo fantasy stile Lord of the rings.

Grazie della citazione, è una delle versioni cinematografiche ispirate alla storia di Biancaneve che mi piacciono di più. "Claudia" Sigourney Weaver è davvero realisticamente inquietante, la Grimilde che preferisco. La sua vecchina è da brividi, gli occhi vitrei di Biancaneve "Lilli" Monica Keena, se trovo un difetto è solo l'assenza dei nani... post-6-1111346498.gif
Vado off topic perché vorrei consigliare questo film agli utenti del forum. happy.gif

Inviato da: theprinceisonfire il 3/12/2016, 0:24

CITAZIONE (Daydreamer @ 2/12/2016, 18:35) *
Grazie della citazione, è una delle versioni cinematografiche ispirate alla storia di Biancaneve che mi piacciono di più. "Claudia" Sigourney Weaver è davvero realisticamente inquietante, la Grimilde che preferisco. La sua vecchina è da brividi, gli occhi vitrei di Biancaneve "Lilli" Monica Keena, se trovo un difetto è solo l'assenza dei nani... post-6-1111346498.gif
Vado off topic perché vorrei consigliare questo film agli utenti del forum. happy.gif

Mi accodo a te nell'apprezzamento di questa purtroppo poco conosciuta opera! Pur non essendo un film perfetto(piuttosto gravi alcune pecche di intreccio e trama a mio avviso) ne sono rimasto estasiato, rapito dall'atmosfera e dalle ambientazioni magnifiche.
Si percepisce davvero lo spirito delle foreste tedesche a me tanto care, e il terrore dei castelli medievali, tanto romantici se scorti con la testa in su dal fondo di una valle, quanto angoscianti e labirintici se vissuti dall'interno con la minaccia di un attacco nemico o di un complotto di corte.

Spero che questo film disney, per quanto possibile, tragga ispirazione dalla "verità" dei luoghi di quello, eliminando quanto possibile set ed effetti speciali.
Sarebbe bello vedere riproposti anche i vari tentativi di uccisione di Biancaneve da parte della regina,peraltro nel film di cui sopra sono stati resi magistralmente(anche perché trattandosi di una rilettura horror l'occasione era troppo ghiotta per lasciarsela scappare).

Inviato da: veu il 4/12/2016, 1:10

Qualcosa di horror non crediamo proprio che la Disney lo faccia mai... può esserci una leggera leggera influenza alla Nel Fantastico Mondo di Oz ma proprio horror horror dubitiamo...
Noi sceglieremmo uno stile un po' da "favola nera" come i film fiabeschi di Lamberto Bava negli anni 90 (Fantaghirò, Desideria, Sorellina) come stile per Biancaneve, una giusta combinazione tra la componente horror e quella fiabesca...
A dirla tutta speriamo che la tensione che c'è tra i personaggi del film animato (Biancaneve e la Regina soprattutto ma anche il Cacciatore) permanga nella pellicola live action.
Alcuni elementi della fiaba originale ci saranno di sicuro... noi amplieremmo la storia inserendo la parte con la mamma di Biancaneve e l'arrivo della Regina Grimilde... un clin d'oeil ai film Biancaneve nella foresta nera e Biancaneve e il cacciatore con il matrimonio tra il Re e la Regina (e i sudditi che ammirano Biancaneve) lo metteremmo, perché quella scena è davvero efficace.
Aggiungeremmo un maggior ruolo al Principe (tipo incontra Biancaneve al pozzo... magari fare che il pozzo si trova in una sorta di "giardino segreto" di Biancaneve, un luogo dove lei racchiude i suoi sogni e magari mettere la parte del secchio che era presente nella prima versione che era così bella e romantica, un po' retrò forse ma romantica, e poi il Principe prigioniero) e i due tentativi di assassinio o almeno uno (corpetto o pettine)... e nel finale il matrimonio di Biancaneve con il Principe in una cerimonia sontuosa nel castello sopra le nuvole... ricordate il finale del film Cannon? ecco un finale così sarebbe davvero bello. vogliamo troppo vedere Biancaneve in abito da sposa...
magari faranno come in Cenerentola che hanno ripreso diversi aspetti di varie versioni filmiche della storia...

Alessio/Daydreamer, in Biancaneve nella foresta nera alcuni nani ci sono tra i ribelli che vivono nella foresta, non saranno tutti ma alcuni sono nani...

Fulvio, noi speriamo sia anni luce distante da Mirror Mirror... non vogliamo certo una parodia! vogliamo un film serio e complesso, che ricordi il film del '37 come ambientazione... comunque in tutta onestà non crediamo faranno un film alla Signore degli Anelli (per quello c'è già Maleficent) ma un film più fiaba però mantenendo lo stile del film animato... forse un film più stile Legend di Ridley Scott sì potrebbe essere (del resto Legend si ispira come ambientazione a Biancaneve, lo disse Ridley Scott di essersi lasciato influenzare da Biancaneve e Pinocchio)

Klauz, sicuramente la trasformazione in Strega c'è... è un pezzo di storia del cinema mondiale e quella parte non può essere tralasciata

Qui vi riportiamo una news:

* i compositori Pasek e Paul inizieranno a lavorare al film dopo il primo dell'anno per vedere quale delle musiche del film originale mantenere e poi decidere di farne di nuove. I ragazzi hanno fatto capire di essere cresciuti con lo stile musicale dell'epoca Menken. Per il momento non hanno ancora composto nulla, hanno solo avuto degli incontri per il film ma per il resto bisogna ancora attendere (anche perché saranno presto impegnati nella promozione del loro film La La Land in uscita il 9 dicembre)

Dal sito http://observer.com/2016/11/title-millennial-musical-theater-composers-go-from-great-white-way-to-la-la-land/:

After that—after the first of the year, Paul guesses—they’ll address the live-action remake of Snow White and how much of the 1937 score (“Heigh-Ho,” et al) they will retain. “That’s been talked about, but we’re literally at Moment Zero.” It’s for Disney, from whence cometh Howard Ashman, Alan Menken and the whole animation musical renaissance that kept them entertained as children. The producer will be Marc Platt, who produced La La Land and their Evan Hanson leading man, Ben Platt.

Inviato da: Klauz_star il 5/12/2016, 3:14

Come doveva essere la scena del pozzo in origine?

Per la trasformazione mi immagino qualcosa di veramente forte, magari stavolta anzichè il filtro fa come Nerissa si trasforma usando formule magiche.

Inviato da: Bristow il 5/12/2016, 18:59

CITAZIONE (LucaDopp @ 1/11/2016, 23:45) *
Non mi pare che a Biancaneve servisse alcun rilancio, così come non serve a molti altri capolavori del cinema.

Infatti, li fanno solo per incassare soldi e speculare su classici noti all'immaginario collettivo... dry.gif dry.gif

Inviato da: veu il 6/12/2016, 1:27

CITAZIONE (Klauz_star @ 5/12/2016, 2:14) *
Come doveva essere la scena del pozzo in origine?

Per la trasformazione mi immagino qualcosa di veramente forte, magari stavolta anzichè il filtro fa come Nerissa si trasforma usando formule magiche.

La scena del pozzo in origine prevedeva che il Principe arrivava al castello e vedeva Biancaneve mentre giocava con il "Principe Belsecchio" (un pupazzo da lei creato usando un manto e un secchio rovesciato su cui aveva disegnato un viso)... Biancaneve ballava davanti al Principe Belsecchio, il Principe poi si metteva il secchio in testa e rispondeva alla canzone di Biancaneve... da lì la sequenza del pozzo vista nel film
L'idea è stata poi ripresa, pur modificata per ambiente e un po' di contenuto, ne La Bella Addormentata con Aurora che gioca con gli animaletti nel bosco e sogna il suo principe e poi Filippo si mostra a lei...

Ecco era così.
Noi la sequenza la useremmo nel live (in Maleficent la scena dell'incontro tra Aurora e Filippo è leggermente diversa rispetto al Classico, quindi possono usare la sequenza del secchio e del Principe dei sogni questa volta per Biancaneve, a meno che non utilizzino la sequenza di Aurora e Filippo per Maleficent 2, dipende)...
Fisicamente per Biancaneve per il live cercheremmo una ragazza stile Sarah Patterson del film degli anni 80 della Cannon che è una delle Biancaneve più belle che abbiamo visto.

Inviato da: Klauz_star il 6/12/2016, 14:19

Da quel che vedo molte idee inizialmente pensate per Biancaneve e Cenerentola sono tutte state riutilizzate per Aurora... fine ot

Un Biancaneve live action molto carina era "La vera storia di Biancaneve" con Kristin Kreuk nei panni di Biancaneve, dove però qui la regina cattiva il suo vero aspetto non è quello di donna piacente ma bensi di megera, e soprattutto notare che qui per ingannare Biancaneve si trasforma nella madre (oltretutto usa un particolare specchio magico) e inoltre in questa versione il principe viene trasformato in orso... sicuramente non credo avrà nulla da spartire con questa versione anche perché è pensata per un pubblico televisivo.

Inviato da: Nightwish il 6/12/2016, 16:04

La cosa che mi incuriosisce di più è come verranno realizzati i sette nani, sia graficamente che caratterialmente. Mi auguro che siano approfondite anche le loro storie senza però modificarli troppo.

Inviato da: Fulvio84 il 8/12/2016, 20:36

CITAZIONE (veu @ 6/12/2016, 0:27) *
La scena del pozzo in origine prevedeva che il Principe arrivava al castello e vedeva Biancaneve mentre giocava con il "Principe Belsecchio" (un pupazzo da lei creato usando un manto e un secchio rovesciato su cui aveva disegnato un viso)... Biancaneve ballava davanti al Principe Belsecchio, il Principe poi si metteva il secchio in testa e rispondeva alla canzone di Biancaneve... da lì la sequenza del pozzo vista nel film
L'idea è stata poi ripresa, pur modificata per ambiente e un po' di contenuto, ne La Bella Addormentata con Aurora che gioca con gli animaletti nel bosco e sogna il suo principe e poi Filippo si mostra a lei...

Ecco era così.
Noi la sequenza la useremmo nel live (in Maleficent la scena dell'incontro tra Aurora e Filippo è leggermente diversa rispetto al Classico, quindi possono usare la sequenza del secchio e del Principe dei sogni questa volta per Biancaneve, a meno che non utilizzino la sequenza di Aurora e Filippo per Maleficent 2, dipende)...
Fisicamente per Biancaneve per il live cercheremmo una ragazza stile Sarah Patterson del film degli anni 80 della Cannon che è una delle Biancaneve più belle che abbiamo visto.

Sapendo che avete le mani in pasta ma che non si può aggiungere altro...dalla vostre affermazioni mi sorge un dubbio... ovvero che il progetto sia più avanti di quel che crediamo o mi sbaglio? biggrin.gif

Inviato da: Capitano Amelia il 9/12/2016, 0:33

Io non credo che il progetto sia così avanti...

Inviato da: veu il 9/12/2016, 0:34

Ciao Fulvio, da quel che sappiamo è che per ora stanno scrivendo la sceneggiatura. Le musiche/canzoni saranno scritte da gennaio.
Noi siamo elettrizzati da questo remake!
chissà che non usino sequenze eliminate (come anche quella del ballo sulle nubi ideata sempre per Biancaneve e poi per Cenerentola e infine usata per la Bella Addormentata)...

Nightwish, pensiamo che i Nani non li cambino molto di aspetto, qualcosa divergerà ma resteranno quelli... la gente (ed anche noi tutti) è troppo affezionata a quei Nani

Inviato da: Fulvio84 il 9/12/2016, 10:41

Spero che i nani siano attori rimpiccioliti e non fatti in computer grafica... ma sicuramente saranno i 7 che conosciamo, sono troppo iconici...
per non parlare poi del cascetto di Biancaneve, sono super eccitato, troppo curioso di vedere cosa faranno con il suo look. biggrin.gif

Inviato da: winnie & pimpi il 9/12/2016, 12:01

CITAZIONE (Fulvio84 @ 9/12/2016, 10:41) *
Spero che i nani siano attori rimpiccioliti e non fatti in computer grafica... ma sicuramente saranno i 7 che conosciamo, sono troppo iconici...
per non parlare poi del cascetto di Biancaneve, sono super eccitato, troppo curioso di vedere cosa faranno con il suo look. biggrin.gif

Non capisco... ma perchè non dovrebbero prendere dei nani veri???

Inviato da: Daydreamer il 9/12/2016, 13:28

CITAZIONE (winnie & pimpi @ 9/12/2016, 11:01) *
Non capisco... ma perchè non dovrebbero prendere dei nani veri???

Biancaneve e il Cacciatore ha ricorso a trucchi digitali per creare i nani, tipo Bob Hoskins.

Inviato da: Fulvio84 il 12/12/2016, 13:47

Esatto! mi auguro che usino attori veri e magari rimpiccioliti, tipo Il signore degli anelli, Lo hobbit, etc... o magari veri nani, ma che non pensino di farli completamente in 3d puntando ad un look troppo cartunesco e irrealistico, tipo oggetti di La bella e la bestia... con questi della Disney moderna non si può mai dire...

Inviato da: Klauz_star il 14/12/2016, 13:40

Ma quando dovrebbe arrivare questa nuova Biancaneve? E soprattutto arriverà insieme a Red Rose?

Inviato da: Nightwish il 14/12/2016, 14:10

CITAZIONE (Klauz_star @ 14/12/2016, 12:40) *
Ma quando dovrebbe arrivare questa nuova Biancaneve? E soprattutto arriverà insieme a Red Rose?

Non ne ho idea, però dato che nel 2018 esce Mulan suppongo che Biancaneve non uscirà prima del 2019...

Inviato da: veu il 28/2/2017, 16:08

Non si sa ancora quando uscirà il film

Dal sito https://filmschoolrejects.com/whats-next-for-the-2017-oscar-winners-e6f898c0ea74#.c83volefp:

Benj Pasek and Justin Paul (with Justin Hurwitz), Best Original Song for La La Land

Pasek and Paul collaborated on the music for the upcoming Hugh Jackman-led circus-set musical biopic The Greatest Showman, about P.T. Barnum. That comes out on Christmas of this year. They’re also on board to compose songs for Disney’s live-action remake of Snow White and the Seven Dwarfs.


Traduzione in sintesi
: Benji Pasek e Justin Paul che assieme a Justin Hurwitz hanno vinto il premio Oscar per la miglior canzone per il film La La Land stanno lavorando alle canzoni del remake live action di Biancaneve.

Siamo curiosi di sapere se l'aver vinto il premio Oscar e gli applausi della critica per le musiche e canzoni di La La Land possa aver riflessi per i giovani Pasek e Paul in ambito Disney. Forse Biancaneve che sarà il loro banco di prova potrà aprir loro la strada e magari possono sfondare come nuovo duo artistico e musicale presso la Disney.

Inviato da: Fra X il 28/2/2017, 17:04

CITAZIONE (Scissorhands @ 30/11/2016, 17:43) *
e a questo livello creare un villain come si deve le cui azioni sono guidate semplicemente da una "semplice" gelosia, in questo contesto, mi pare estremamente riduttivo e caricaturale.

Già! Se ne accorsero persino i turchi che fecero una regina guerrafondaia e complottatrice! ohmy.gif tongue.gif

Inviato da: veu il 15/3/2017, 16:16

Il twitter di Benji Pasek e Justin Paul indica che lavorano a Biancaneve.

Songwriters-Works include A Christmas Story/@DearEvanHansen/Dogfight/Edges/The Flash/Greatest Showman/James & the Giant Peach/La La Land/Smash/Snow White/Trolls

Inviato da: Fulvio84 il 16/3/2017, 15:23

CITAZIONE (Fra X @ 28/2/2017, 16:04) *
Già! Se ne accorsero persino i turchi che fecero una regina guerrafondaia e complottatrice! ohmy.gif tongue.gif

Dipende dai punti di vista... per me una strega è cattiva, non ci deve essere un motivo specifico per giustificarne la cattiveria.
La follia è fine a se stessa.
Qualche spunto interessante si trova comunque nel libro Disney Fairest of All: A Tale of the Wicked Queen by Serena Valentino.

Inviato da: Daydreamer il 16/3/2017, 19:55

CITAZIONE (Fulvio84 @ 16/3/2017, 14:23) *
Dipende dai punti di vista... per me una strega è cattiva, non ci deve essere un motivo specifico per giustificarne la cattiveria.
La follia è fine a se stessa.
Qualche spunto interessante si trova comunque nel libro Disney Fairest of All: A Tale of the Wicked Queen by Serena Valentino.

Mi hai dato uno spunto interessante per una riflessione. Oggi ci si arrabatta per giustificare sempre la cattiveria, per un istinto salvifico e un poco ipocrita, quasi sempre a ritrovare della bontà recondita nei villain, che in qualche modo viene persa per la strada. Ok, ci può stare. Non si vive di bianco e nero. Però perché si tira in ballo la psicologia solo nei cattivi e i buoni sono sempre buoni e mai un po' realisticamente stronzetti? Alla fine è sempre uno stantio politicamente corretto. sleep.gif

Inviato da: Klauz_star il 16/3/2017, 23:24

Io sono innamorato della regina Ravenna... è quella venuta meglio finora per i live action, ma non credo che quella Disney sarà cosi, anzi dovrà essere molto somigliante alla versione animata.

Inviato da: Capitano Amelia il 17/3/2017, 15:53

CITAZIONE (Daydreamer @ 16/3/2017, 18:55) *
Mi hai dato uno spunto interessante per una riflessione. Oggi ci si arrabatta per giustificare sempre la cattiveria, per un istinto salvifico e un poco ipocrita, quasi sempre a ritrovare della bontà recondita nei villain, che in qualche modo viene persa per la strada. Ok, ci può stare. Non si vive di bianco e nero. Però perché si tira in ballo la psicologia solo nei cattivi e i buoni sono sempre buoni e mai un po' realisticamente stronzetti? Alla fine è sempre uno stantio politicamente corretto. sleep.gif

Francamente mi sono abbastanza scocciata di leggere il termine "politicamente corretto" dappertutto, sopratutto quando si tratta di casi in cui è tutto tranne che "una forma di discriminazione di classi sociali reputate inferiori e che istiga a reputare i suoi membri immeritevoli e prevaricatori qualora si affermassero in società a causa del meccanismo delle quote o della sostituzione di vocaboli reputati offensivi nel linguaggio ufficiale" come recita uno dei miei manuali di teoria della devianza. Questo è un palese caso di "buonismo" semmai, il vedere nel mondo solo bontà negando il male... Però già ci sono, in realtà, film che presentano protagonisti buoni con aspetti grigi però io penso che tu ti riferisca ai remake disneyani. E sinceramente io penso che il buono "grigio" in uno di questi remake non lo avremo anche perchè tendono a ripresentare gli stessi elementi presenti nel Classico e quindi, a meno che non scelgano di remakare un film WDAS del primissimo periodo sperimentale, non stravolgeranno dei personaggi intesi solo come buoni nel loro film d'origine. Considerando anche il veto di Walt Disney stesso di avere protagonisti un pò stronzi, come lo dimostra l'eliminazione della scena in cui Cenerentola ridacchia maliziosamente quando le Tremaine tornano dal ballo e non sanno che la sconosciuta è lei o la bocciatura del "Roman de Renart" come storia da adattare per via del protagonista...

Inviato da: Daydreamer il 17/3/2017, 19:17

Si scusa, mi riferivo alla Disney, senza distinguo tra remake, classici ecc.. Politicamente corretto e buonismo per me sottendono la stessa cosa, tanta ipocrisia.

Inviato da: Capitano Amelia il 17/3/2017, 23:04

CITAZIONE (Daydreamer @ 17/3/2017, 18:17) *
Si scusa, mi riferivo alla Disney, senza distinguo tra remake, classici ecc..

Sinceramente io il distinguo fra remake e Classici lo farei perchè protagonisti con atteggiamenti più confacenti ad un cattivo li abbiamo avuti, sopratutto nei primissimi film WDAS appartenenti al periodo sperimentale. Kuzco con la sua arroganza e superficialità, i compagni di spedizione di Milo che ammettono di essere mercenari a cui importa solo il denaro, Stitch che per buona parte del suo film non è il puccioso alieno dei peluche kawaii ma una furia distruttiva, Kenai è un egoista senza scrupoli e arriva a mancare di rispetto agli spiriti e l'aggiunta fresca Judy che è ipocrita nel voler negare che lei stessa è razzista non sono i convenzionali protagonisti disneyani con caratteristiche solo positive. Anche se effettivamente mi si può recriminare che sono tutti personaggi che alla fine superano le loro caratteristiche negative divenendo persone migliori, restano pur sempre raffigurati in modo anticonvenzionale rispetto ai protagonisti di altri Classici. Però va anche detto che vi è un Classico in cui vi sono personaggi che non solo hanno caratteristiche negative ma che non maturano per niente e restano così per tutto il tempo: nella sequenza de "La leggenda della valle addormentata" Ichabod, Katrina e Brom sono i protagonisti moralmente grigi per eccellenza della storia dei WDAS...

CITAZIONE (Daydreamer @ 17/3/2017, 18:17) *
Politicamente corretto e buonismo per me sottendono la stessa cosa, tanta ipocrisia.

Però non sono propriamente la stessa cosa e poi il primo termine tende a sottointendere che si reputa che l'appartenente ad una cosiddetta minoranza abbia ottenuto un riconoscimento non per i suoi effettivi meriti ma perchè membro di quella minoranza. Sarebbe come accusare che "In fondo al mar" vinse per motivi di politicamente corretto solo perchè Howard Ashman era omosessuale quando è palese che nello scrivere i testi delle canzoni e nello sceneggiare "La Sirenetta" Ashman fu un immenso genio.

Inviato da: Scrooge McDuck il 18/3/2017, 10:34

CITAZIONE (Capitano Amelia @ 17/3/2017, 22:04) *
Sinceramente io il distinguo fra remake e Classici lo farei perchè protagonisti con atteggiamenti più confacenti ad un cattivo li abbiamo avuti, sopratutto nei primissimi film WDAS appartenenti al periodo sperimentale. Kuzco con la sua arroganza e superficialità, i compagni di spedizione di Milo che ammettono di essere mercenari a cui importa solo il denaro, Stitch che per buona parte del suo film non è il puccioso alieno dei peluche kawaii ma una furia distruttiva, Kenai è un egoista senza scrupoli e arriva a mancare di rispetto agli spiriti e l'aggiunta fresca Judy che è ipocrita nel voler negare che lei stessa è razzista non sono i convenzionali protagonisti disneyani con caratteristiche solo positive.

Tra tutti questi esempi manca forse il più significativo degli ultimi anni, ovvero Hiro, che per pura vendetta vuole uccidere l'assassino di suo fratello manipolando il robot di ques'ultimo e andando quindi contro al suo intento di aiutare il prossimo.

Inviato da: Capitano Amelia il 18/3/2017, 11:07

CITAZIONE (Scrooge McDuck @ 18/3/2017, 9:34) *
Tra tutti questi esempi manca forse il più significativo degli ultimi anni, ovvero Hiro, che per pura vendetta vuole uccidere l'assassino di suo fratello manipolando il robot di ques'ultimo e andando quindi contro al suo intento di aiutare il prossimo.

Ci avevo pensato ma alla fin fine quello che prova Hiro è una cosa momentanea dovuta alla rabbia. Solo che ora che tu me lo ricordi andrebbe pure incluso perchè ci viene sin da subito mostrato come uno disposto ad infrangere la legge pur di guadagnare soldi scommettendo sui bot-duelli e vantandosene pure, per giunta. Ah, poi avevo pensato di includere John Silver però è considerato il cattivo del film e non il protagonista.

Inviato da: Daydreamer il 19/3/2017, 0:00

CITAZIONE (Capitano Amelia @ 17/3/2017, 22:04) *
Sinceramente io il distinguo fra remake e Classici lo farei perchè protagonisti con atteggiamenti più confacenti ad un cattivo li abbiamo avuti, sopratutto nei primissimi film WDAS appartenenti al periodo sperimentale.

Ariscusa, intendevo gli ultimi Classici. I cattivi saranno meno stereotipati, con una malignità più psicologica e sottile, realistica e motivata se vogliamo ma incutono molto meno terrore di quelli di un tempo, non c'è alcun dubbio e a me mancano un sacco Saluto.gif

Inviato da: Scrooge McDuck il 19/3/2017, 11:31

CITAZIONE (Daydreamer @ 18/3/2017, 23:00) *
Ariscusa, intendevo gli ultimi Classici. I cattivi saranno meno stereotipati, con una malignità più psicologica e sottile, realistica e motivata se vogliamo ma incutono molto meno terrore di quelli di un tempo, non c'è alcun dubbio e a me mancano un sacco Saluto.gif

Infatti gli unici esempi di "veri" cattivi degli ultimi classici (dottor Facilier, madre Gothel o anche Hans) sebbene siano mossi da intenti malvagi fino all'ultimo secondo del film non si possono paragonare a Ursula o Crudelia deMon IMHO. Anche secondo me sarebbe ora che mettessero un bell'antagonista con gli attributi che faccia tremare le vene e i polsi shifty.gif

Inviato da: Fra X il 21/3/2017, 15:25

CITAZIONE (Scrooge McDuck @ 19/3/2017, 10:31) *
Infatti gli unici esempi di "veri" cattivi degli ultimi classici (dottor Facilier, madre Gothel o anche Hans) sebbene siano mossi da intenti malvagi fino all'ultimo secondo del film non si possono paragonare a Ursula o Crudelia deMon IMHO. Anche secondo me sarebbe ora che mettessero un bell'antagonista con gli attributi che faccia tremare le vene e i polsi shifty.gif

Per me c'è stato quello di "Ralph spaccatutto". Nel finale decisamente folle e dall'aspetto piuttosto inquietante, soprattutto ad un certo punto. tongue.gif

Inviato da: veu il 9/5/2017, 22:22

Justin Paul e Benj Pasek proprio durante questa primavera stanno scrivendo le musiche del remake.

Dal sito https://issuu.com/thesclinny/docs/final_spring_2017_online_score (la parte riportata è a pagina 13)

Score:   Bringing us up-to-date, you are now writing songs for a live-action remake of Snow White, and you’ve started filming on The Greatest Showman, an original film musical about the legendary P. T. Barnum, which stars Hugh Jackman. Rumor has it that you’ve started filming.

Paul:   Yes!

Inviato da: IryRapunzel il 10/5/2017, 0:20

Quindi La Bella e la Bestia tutto uguale, Biancaneve invece lo rifacciamo con le canzoni moderne perché ormai è vecchio. Poi però mi dicono che non vogliono fare gli upgrade dei classici, vabbè.

Inviato da: Fulvio84 il 10/5/2017, 10:38

CITAZIONE (IryRapunzel @ 10/5/2017, 0:20) *
Quindi La Bella e la Bestia tutto uguale, Biancaneve invece lo rifacciamo con le canzoni moderne perché ormai è vecchio. Poi però mi dicono che non vogliono fare gli upgrade dei classici, vabbè.

Per me Biancaneve è il FILM. il mio preferito su tutto e tutto ed intoccabile ma se ne vogliono fare un musical in effetti non ci sono tantissime canzoni, quindi magari ne aggiungeranno di nuove, non è detto che eliminino le vecchie.

Inviato da: Arancina22 il 10/5/2017, 11:36

CITAZIONE (IryRapunzel @ 10/5/2017, 0:20) *
Quindi La Bella e la Bestia tutto uguale, Biancaneve invece lo rifacciamo con le canzoni moderne perché ormai è vecchio. Poi però mi dicono che non vogliono fare gli upgrade dei classici, vabbè.

Quanto mi irritano quando usano questo sistema "due pesi e due misure".

Inviato da: veu il 10/5/2017, 18:43

le canzoni originali di Biancaneve ci saranno, è stato annunciato sin dall'inizio che sarà così... poi ne creeranno di nuove e amalgameranno il tutto, di solito si fa così...
se poi aggiungono delle canzoni e delle parti è un bene, ci sono elementi nuovi e crediamo che possa solo essere positiva questa cosa.
Biancaneve sarà perfetto e tutto ma purtroppo "vecchiotto" lo è come film, lo diciamo con tutta l'affezione che abbiamo per quel film che ha accompagnato la nostra infanzia e per noi è una pietra miliare del cinema (ed è tra i film che rivediamo spesso e volentieri), ma certo i suoi 80 anni li ha tutti - portati benissimo ma ci sono (tra l'altro è un traguardo che ci saremmo aspettati che la Disney celebrasse invece non se ne parla per niente, sono proprio misteri).
Rifarlo uguale pensiamo sia impossibile proprio perché è cambiato il cinema di oggi, rifarlo che riprenda le sequenze classiche e aggiunga elementi diversi non può che far bene secondo noi, intanto il classico non lo intaccano mica. Anzi secondo noi il live action potrebbe funzionare come modo per far scoprire e seguire ancora di più il classico.
Ora come ora Biancaneve va rilanciata.
Ci vuole anche per dimenticare gli scempi vari effettuati dalla Universal dove hanno avuto la brillante idea (in senso ironico si intende) di togliere la protagonista (Biancaneve) nel sequel intitolato Il cacciatore e la regina di ghiaccio andando a distruggere l'intera storia a livello morale e anche di botteghino (dopo il successo di Biancaneve e il cacciatore, vi è stato il flop de Il cacciatore e la regina di ghiaccio, dovuto appunto al fatto che Biancaneve non era presente) o per restare in casa Disney nella serie ABC "C'era una volta" in cui nella stagione 7 tutto l'universo di Biancaneve e la sua progenie sarà smantellato (ma che scemata è?)...
Ecco speriamo che con il film remake aggiustino un po' le cose e rilancino a dovere la prima Principessa Disney...

Inviato da: Capitano Amelia il 10/5/2017, 22:47

Se posso essere sincera sarà anche un film di 80 anni fa ma senza questo "vecchiume" di 80 anni fa il cinema d'animazione non sarebbe mai esistito o chissà quando sarebbe stato concepito....
E direi che dobbiamo anche ricordare che "Biancaneve" era un letterale salto nel vuoto per i WDAS di allora: Walt e il suo staff che rischiavano per un progetto mai visto prima di allora, che aveva altissime probabilità di fallire perchè all'epoca si era davvero convinti che nessuno sarebbe mai stato disposto a vedersi un cartone animato di un ora e che rischiavano di andare in bancarotta se il film non avesse avuto successo.
E poi il fatto che porta benissimo i suoi 80 anni andrebbe valorizzato e non minimizzato: nonostante i suoi otto decenni il film non urla "1937" come film con coevi (anche live-action) che portano il peso dei loro anni decisamente peggio. Sul come è possibile che questo film sia invecchiato decisamente bene lascio la parola a Grrodon (sperando che me lo lasci permettere), visto che io non riesco più ad argomentare come prima, quando avevo più tempo per articolare meglio la mia tesi: http://www.ilsollazzo.com/c/disney/scheda/SnowWhiteAndTheSevenDwarfs
Non è con un remake live-action che si rilancia il Classico presso il pubblico profano, anzi gli si dà il messaggio sbagliatissimo che una pietra miliare del genere viene considerata "sbagliata" dalla Disney stessa se si sente in obbligo di rifarla per un pubblico moderno... E si accreditano pure coloro che reputano i cartoni roba prettamente da bambini...

Inviato da: veu il 10/5/2017, 23:38

ma infatti noi siamo sempre stati a favore di Biancaneve... e ne riconosciamo TUTTI i meriti!
l'idea secondo noi un po' forzata tra i fans disneyani è che il primo film non si deve toccare. Non è vero, se lo si omaggia in maniera intelligente secondo noi può far bene. Non è sostituirlo, non è screditarlo, è riconoscerne l'indubbio valore artistico e il valore che ha e continua ad avere presso il pubblico.
Certamente la Disney non considera Biancaneve sbagliata anche perché altrimenti dovrebbero considerare sbagliata l'intera storia del cinema d'animazione americana... Biancaneve è considerata il giusto, solo che per il pubblico di oggi le cose vanno riproposte, in una veste nuova ma vanno riproposte... un tempo bastava riproporre al cinema i Classici, oggi non più. la gente vuole vedere come sarebbero i loro eroi preferiti in live action quindi se tengono davvero a Biancaneve secondo noi riproporla in remake live action è pressoché d'obbligo.
Il vero problema non è il remake quanto piuttosto il fatto che gli 80 anni del film siano un qualcosa passato del tutto sotto silenzio (per non parlare dell'atteggiamento da "burla" tenuto dalla stessa Disney nei confronti di Biancaneve [in Come d'incanto è palese ma lo sono anche le battute in Vaiana sul fatto di essere principessa] quando per parlare di una ragazza demodè tirano fuori la stereotipata figura della "principessa in attesa del principe" o "damsel in distress" e si riferiscono sempre immancabilmente a lei - o ad Aurora)...

Inviato da: IryRapunzel il 11/5/2017, 0:41

Preferisco mille volte un film fantasy come Biancaneve e il cacciatore che di Biancaneve ha solo il nome piuttosto che la Disney che rifà sé stessa. Spero almeno che sia diverso da La Bella e la Bestia e che non facciano di nuovo copia e incolla.

Inviato da: LucaDopp il 11/5/2017, 1:39

CITAZIONE (veu @ 10/5/2017, 23:38) *
Il vero problema non è il remake quanto piuttosto il fatto che gli 80 anni del film siano un qualcosa passato del tutto sotto silenzio

Qui siamo d'accordo ma il film è uscito a dicembre e adesso siamo ancora a maggio, quindi di tempo ce ne sarebbe ancora.

Inviato da: brigo il 11/5/2017, 12:39

Ah ecco, il modo migliore per omaggiare Biancaneve (o chi per lei) è fare un remake in live action, perché la gggente vuole attori in carne ed ossa. Sennò, poverini, usano troppa fantasia, per immedesimarsi; oggi la fantasia è merce di contrabbando, si sa.
Effettivamente non c'ho capito niente della vita, a questo punto...

CITAZIONE (veu @ 10/5/2017, 23:38) *
un tempo bastava riproporre al cinema i Classici, oggi non più.

Io i soldi da 'sta gente (chi vuole gli attori) manco li vorrei, guarda un po'.

Inviato da: Capitano Amelia il 11/5/2017, 17:38

CITAZIONE (brigo @ 11/5/2017, 12:39) *
Effettivamente non c'ho capito niente della vita, a questo punto...

Mi sa pure io...

Inviato da: veu il 20/1/2018, 0:06

Benji Pasek e Justin Paul (vincitori dell'Oscar per La La Land, autori delle canzoni di The Greatest Showman e che hanno terminato da poco di lavorare con Alan Menken alle musiche per Aladdin live action) stanno attualmente lavorando alle musiche di Biancaneve.

Lo riporta il loro agente, Richard Kraft, titolare della Kraft-Engel Management, una delle più grandi agenzie di musica a Hollywood (agenzia di cui fanno parte tra i tanti, Danny Elfman, Moby, John Debney, Mark Isham, Henry Jackman, Alan Menken, Bear McCreary, Marco Beltrami, Christophe Beck e John Powell).

Ecco l'estratto dell'intervista:

Dal sito http://variety.com/2018/music/news/richard-kraft-laura-engel-interview-golden-globes-alexandre-desplat-justin-paul-benj-pasek-1202667990/:

Kraft: That these were the most accessible, enthusiastic young guys I had ever met. Yet no one knew who they were. Lionsgate was developing a musical, and the director was referencing “The Umbrellas of Cherbourg!” Damien [Chazelle, the director] and Justin [Hurwitz, the composer] were looking for lyricists. Justin and Benj reminded me of Damien and Justin. So Pasek & Paul stockpiled “Greatest Showman,” “La La Land” and [Broadway’s] “Dear Evan Hansen” all at the same time. [Pasek & Paul won Oscars last year for “La La Land” and the Tony for “Evan Hansen.’] … From that point in time, they’ve been lining up jobs. They’ve written new songs with Alan Menken for the new “Aladdin” film; they’re going to do a new live-action “Snow White” at Disney; and they have deals at most of the studios to develop projects.


Inviato da: Klauz_star il 20/1/2018, 20:02

ma non c'era anche il progetto di "rosa rossa"? Per me è meglio fare una cosa del genere prima... che significa "upgrade dei classici" perché la parola upgrade significa migliorare, vogliono metterci in questi live action nuove parti? In Cenerentola hanno messo le scene scartate nel classico...

Inviato da: veu il 31/3/2018, 14:22

Klauz, il progetto Rosarossa è ancora attivo. Nei prossimi giorni vi mettiamo qualcosa, intorno a metà settimana prossima. Crediamo (ma è una nostra personale supposizione) che andrà sulla piattaforma streaming.

Venendo all'oggetto del topic, segnaliamo questa intervista del 28 marzo a Paul e Pasek nella quale, per la prima volta, parlano del progetto Biancaneve.

Dal sito https://www.forbes.com/sites/scottmendelson/2018/03/28/hugh-jackman-on-greatest-showman-challenges-and-retiring-from-wolverine/#5c93695463ca:

Pasek: Yeah, we're getting to extend that friendship in talking about the live possibilities of The Greatest Showman. We're at work on a couple of things. First and foremost, we're doing an adaptation, the classic Disney animated film Snow White. We're doing that as a live-action musical. We're taking some of the old material and incorporating that and writing new songs as well.

Pasek dice che stanno lavorando ad alcuni progetti. Quello con priorità maggiore è l'adattamento del classico d'animazione Biancaneve per la Disney. Ne fanno un musical live action. Stanno prendendo una parte del materiale esistente e lo incorporano nel nuovo film e scrivono nuove canzoni.

Inviato da: Fulvio84 il 4/4/2018, 16:44

il live action di Biancaneve lo sto aspettando come l'acqua nel deserto... non tanto per il film in se ma soprattutto per il rilancio che avviene del personaggio anche classico e dell'inondazione di merchandising - vedi La Belle e la Bestia e Primark ha gia' cominciato con Aladdin

Inviato da: veu il 5/4/2018, 23:06

è proprio quello che intendiamo Fulvio... un rilancio di Biancaneve. Il remake serve anche per questo. Se guardiamo già i sequel avevano sortito lo stesso effetto, per esempio con Cenerentola. Per questo siamo molto favorevoli al remake.
E poi siamo troppo curiosi di vedere come realizzano ambienti, costumi, storia e canzoni...

Inviato da: Fulvio84 il 6/4/2018, 16:27

CITAZIONE (veu @ 5/4/2018, 23:06) *
è proprio quello che intendiamo Fulvio... un rilancio di Biancaneve. Il remake serve anche per questo. Se guardiamo già i sequel avevano sortito lo stesso effetto, per esempio con Cenerentola. Per questo siamo molto favorevoli al remake.
E poi siamo troppo curiosi di vedere come realizzano ambienti, costumi, storia e canzoni...

straquoto smile.gif

Inviato da: veu il 25/8/2018, 0:00

Dal sito https://variety.com/2018/film/news/benj-pasek-justin-paul-emmy-nomination-egot-christmas-story-live-1202915742/#article-comments, articolo su Benji Pasek e Justin Paul in cui dicono che stanno lavorando a Biancaneve, scrivono nuove canzoni e rielaborano quelle vecchie creando un nuovo adattamento.

Don’t look for any new songs from the duo for the rest of 2018. They have been collaborating with composer Alan Menken on additional songs for Disney’s live-action “Aladdin,” due in May 2019, and are working on Disney’s live-action adaptation of “Snow White and the Seven Dwarfs” (writing new songs, reworking old tunes, “creating a new adaptation,” says Paul) for which there is currently no date.

Inviato da: Filippo il 25/8/2018, 14:28

CITAZIONE (veu @ 25/8/2018, 0:00) *
Dal sito https://variety.com/2018/film/news/benj-pasek-justin-paul-emmy-nomination-egot-christmas-story-live-1202915742/#article-comments, articolo su Benji Pasek e Justin Paul in cui dicono che stanno lavorando a Biancaneve, scrivono nuove canzoni e rielaborano quelle vecchie creando un nuovo adattamento.

Don’t look for any new songs from the duo for the rest of 2018. They have been collaborating with composer Alan Menken on additional songs for Disney’s live-action “Aladdin,” due in May 2019, and are working on Disney’s live-action adaptation of “Snow White and the Seven Dwarfs” (writing new songs, reworking old tunes, “creating a new adaptation,” says Paul) for which there is currently no date.

Fantasticoooo! Credevo che non ci fossero quelle vecchie post-6-1111346575.gif Son felicissimo di questo w00t.gif Se lo fanno fedele al film Disney con qualche aggiunta in piu , potrebbe divenire un capolavoro e un modo per celebrare decentemente walt (?)

Inviato da: veu il 30/5/2019, 22:17

Finalmente dopo un bel po' di tempo si torna a parlare del remake di Biancaneve.

News:

* Il regista Marc Webb (che ha firmato "Amazing Spider-Man") è in trattative per dirigere il film.


Dal sito https://variety.com/2019/film/news/marc-webb-disney-snow-white-remake-1203229326/#article-comments:

Marc Webb Eyed to Direct Disney’s ‘Snow White’ Remake (EXCLUSIVE)

Heigh-ho, heigh-ho, it’s off to Disney Marc Webb goes. The filmmaker is in talks to direct the studio’s upcoming live-action adaptation of “Snow White.”

While the deal isn’t finalized, sources tell Variety that Webb is the top choice to helm the movie.

“The Girl on the Train” screenwriter Erin Cressida Wilson is in negotiations to pen the script for “Snow White,” which will expand upon the story and music from the 1938 animated classic. Benj Pasek and Justin Paul, the duo behind “La La Land,” “The Greatest Showman,” and “Dear Evan Hansen,” will write new songs for the movie. Marc Platt is on board to produce.

The original “Snow White and the Seven Dwarfs” cartoon, based on the Brothers Grimm fairytale, was first released over 80 years ago. It was Disney’s inaugural animated feature film and became a massive success for the studio.

There have been several adaptations of the classic tale over the years. Recent iterations include 2012’s “Mirror Mirror” with Julia Roberts and Lily Collins and Universal’s darker take, “Snow White and the Huntsman” starring Charlize Theron and Kristen Stewart.

This year, Disney is rebooting a number of its classics, including “Dumbo,” “Aladdin,” and “The Lion King.”

Webb, best-known for directing “The Amazing Spider-Man” films featuring Andrew Garfield, has also helmed indies like Fox Searchlight’s “Gifted” and “The Only Living Boy in New York.” He is repped by CAA.

Inviato da: Daydreamer il 30/5/2019, 22:58

Marc Webb è noto per una certa capacità nel ritrarre i rapporti tra persone, specie tra fidanzati, sentimentale, fatto di dialoghi e complicità, sensibilità e scavo psicologico. Scelta abbastanza interessante.

Inviato da: Fulvio84 il 31/5/2019, 14:50

Io sono felice di un live action su biancaneve, la mia prediletta ha bisogno di un rilancio d'immagine per approcciare il pubblico piu' giovane.
Spero solo che non facciano caxxxte e scelgano di rimanere fedeli allo spirito del classico e di scegliere un cast adeguato, senza menate multietniche. Biancaneve e' una principess medievale tedesca e deve vivere in quel contesto, avere la pelle bianca come la neve e i capelli neri come l'ebano <3

Inviato da: veu il 2/6/2019, 22:59

A parte i due film di SpiderMan non conosciamo molto lo stile di Webb.
Se si concentra sul lato romantico della storia e approfondisce vari aspetti crediamo che possa venir fuori un adattamento molto ben fatto.
Speriamo che il Principe abbia un nome (in C'era una volta l'avevano chiamato David) e abbia anche un ruolo maggiore, ma crediamo che sarà così. Oggi non possono concentrare il Principe in due minuti come nel Classico del '37 perchè i tempi sono diversi (ok Filippo in Maleficent ha pochissimo spazio, ma lì è proprio diverso lo stile del film rispetto a quello che intendono fare con Biancaneve).

Fulvio, Biancaneve non crediamo la mettano multietnica, pensiamo mettano un'attrice bianca. Comunque il film crediamo che sia ambientato nel '500 e non in epoca medievale (nel Medioevo ci sono già Maleficent, Il Gobbo di Notre Dame e Le Cronache di Prydain)... useranno uno stile di costumi come quelli de La Spada e la Rosa (film Disney del 1953)?

Segnaliamo che online si leggono vari rumors, alcuni dei quali dicono che la Regina potrebbe essere interpretata da Nicole Kidman (che era stata provinata per il ruolo di Baronessa in Cruella, assegnato poi a Emma Thompson). Alcuni vorrebbero Eva Green.
Tra le provinate per il ruolo di Baronessa in Cruella c'erano oltre alla Kidman e alla Thompson pure Julianne Moore, Demi Moore e Charlize Theron. Tra queste per un'eventuale valutazione per Grimilde, Julianne Moore ci sembra un po' agée, Charlize Theron ci piacerebbe molto (anche se ha già interpretato la Regina Cattiva in Biancaneve e il Cacciatore quindi crediamo che sia esclusa a priori), Demi Moore (seppure poco più giovane di Julianne Moore, tra loro ci sono due anni di differenza) è molto simile alla versione a cartone (capelli neri e occhi verdi).

Che ne pensate?

Inviato da: Daydreamer il 3/6/2019, 14:10

Eva Green mi piacerebbe molto. Erede di Joan Crawford...Sicuramente già scrutinata e sotto la lente di ingrandimento Disney, dopo Dumbo...
Demi Moore ahimè superata, gli anni '90 un lontano ricordo...Tuttavia nessuno avrebbe scommesso per uno sconosciuto nel ruolo di Jafar...Chissà che non puntino ancora su un volto meno commerciale.

Inviato da: Fulvio84 il 3/6/2019, 21:38

CITAZIONE (veu @ 2/6/2019, 22:59) *
A parte i due film di SpiderMan non conosciamo molto lo stile di Webb.
Se si concentra sul lato romantico della storia e approfondisce vari aspetti crediamo che possa venir fuori un adattamento molto ben fatto.
Speriamo che il Principe abbia un nome (in C'era una volta l'avevano chiamato David) e abbia anche un ruolo maggiore, ma crediamo che sarà così. Oggi non possono concentrare il Principe in due minuti come nel Classico del '37 perchè i tempi sono diversi (ok Filippo in Maleficent ha pochissimo spazio, ma lì è proprio diverso lo stile del film rispetto a quello che intendono fare con Biancaneve).

Fulvio, Biancaneve non crediamo la mettano multietnica, pensiamo mettano un'attrice bianca. Comunque il film crediamo che sia ambientato nel '500 e non in epoca medievale (nel Medioevo ci sono già Maleficent, Il Gobbo di Notre Dame e Le Cronache di Prydain)... useranno uno stile di costumi come quelli de La Spada e la Rosa (film Disney del 1953)?

Segnaliamo che online si leggono vari rumors, alcuni dei quali dicono che la Regina potrebbe essere interpretata da Nicole Kidman (che era stata provinata per il ruolo di Baronessa in Cruella, assegnato poi a Emma Thompson). Alcuni vorrebbero Eva Green.
Tra le provinate per il ruolo di Baronessa in Cruella c'erano oltre alla Kidman e alla Thompson pure Julianne Moore, Demi Moore e Charlize Theron. Tra queste per un'eventuale valutazione per Grimilde, Julianne Moore ci sembra un po' agée, Charlize Theron ci piacerebbe molto (anche se ha già interpretato la Regina Cattiva in Biancaneve e il Cacciatore quindi crediamo che sia esclusa a priori), Demi Moore (seppure poco più giovane di Julianne Moore, tra loro ci sono due anni di differenza) è molto simile alla versione a cartone (capelli neri e occhi verdi).

Che ne pensate?


Il 500 e' cmq una bella epoca per l'ambientazione e sotricamente ripsecchia meglio il costume di biancaneve con le maniche a sbuffo <3

Onestamente non ho in mente delle attrici specifiche ma credo che debbano essere meravigliosamente belle.
Demi Moore e' molto bella ma ha 56 anni, io ci vederei una quarantenne e una diciottenne per Biancaneve.... in maleficent hanno scelto una Aurora molto giovane anche se bellissima ma per Biancaneve ci vuole una ragazza un po' piu' donna visto che deve avere un ruolo molto fisico e una storia d'amore importante.
sicuramente il nome di rilievo sra' destinato alla regina, mentre la principessa sara' secondo me una nuova leva....vederemo

Inviato da: veu il 3/6/2019, 22:17

Il 1500 come epoca secondo noi si abbina bene al vestito di Biancaneve e anche all'idea di queste Corti che sono leggermente più illuminate rispetto a quelle Medievali. Anche come colori crediamo che il 1500 dia un'idea di maggior solarità rispetto a prima, soprattutto nelle rappresentazioni americane.
Noi giocheremmo sul "chiaro-scuro" nel senso che le parti con la Regina nel castello le faremmo più oscure riprendendo la paletta di colori del Classico del 1937 incentrato sul blu scuro/quasi nero per le stanze della Regina, con questo trono imponente, questo specchio che quasi fa paura, quella tenda rosso sangue acceso, le segrete spettrali, per poi invece dar maggior solarità all'esterno, con luce chiara e calda, colori accesi. Stesso dicasi per le stanze di Biancaneve. Ecco ci piacerebbe che riprendessero lo stile dei fiori attorno al pozzo e al castello, a dar quel senso di calore e candore che caratterizza le scene con Biancaneve.
Sui costumi, il 1500 sarebbe perfetto come abiti per la Principessa (maniche a sbuffo, magari più grandi, che arrivano a metà braccio per l'abito di festa, un po' come nella bambola Limited Edition con l'abito rosso di qualche anno fa; ecco crediamo che le versioni delle bambole Limited Edition rendano bene lo studio dell'abito cinquecentesco per Biancaneve). Forse metteremmo alla Principessa i capelli lunghi (anche raccolti, ma lunghi e neri). Più abiti rispetto al classico giallo, che useremmo solo per una scena particolare (come hanno fatto con Jasmine e il vestito turchese, usato solo per la sequenza di Il mondo è mio).
La Regina... sicuro che avrà più abiti, quindi sfarzo ecc, uno di essi lo metteremmo a ricordare quello del Classico.
Il Principe, su di lui c'è molto da lavorare sia come presenza scenica che screen time. Certo va messo in un ruolo di primo piano.

Quanto alle attrici/attori, crediamo in linea di massima che per la Regina cerchino un'attrice popolare sui 40 anni circa (per questo online si parla molto della Kidman, sebbene non sappiamo se sarebbe azzeccata o meno), mentre per Biancaneve crediamo cerchino una sconosciuta, non necessariamente un'esordiente ma certo non un'attrice popolare. Sicuro che Biancaneve la metteranno più adulta rispetto ad Aurora in Maleficent, anche perché il film è del tutto diverso da Maleficent, i presupposti sono proprio differenti. Una ragazza sui 18/21 anni per Biancaneve andrebbe bene. Tra l'altro in Biancaneve non possono nemmeno modificare il "bacio del vero amore" come hanno fatto con quello de La Bella Addormentata nel bosco in Maleficent e questo perchè lì la protagonista era Malefica ed era una scelta pressochè obbligata far sì che fosse lei a dare il bacio del vero amore (quello materno) alla Bella Addormentata, qui invece non è possibile (tra l'altro per Biancaneve hanno già usato in Biancaneve e il Cacciatore l'idea del bacio dato non dal Principe e sugli effetti dell'atto d'amore e del bacio hanno già sviluppato la tematica del commoner che si associa alla Principessa in Come d'incanto e un bacio alla rovescia ne La Principessa e il Ranocchio oltre che all'atto di vero amore visto in materia fraterna in Frozen e materna in Maleficent. Qui per forza di cose dovranno tornare al bacio del Principe ed è una bella idea).
Potranno seguire la linea di Aladdin e mettere tutti attori sconosciuti ma crediamo che per un ruolo principale (come quello della Regina) mettano un'attrice nota (anche perchè a Hollywood è un personaggio che le attrici amano fare). Non avesse fatto i film della Universal crediamo che la Theron sarebbe stata perfetta.
Più che altro devono mettere per Biancaneve un'attrice che sappia tener testa a quella che farà la Regina. Sarebbe bello che riuscissero a trovare una rivelazione come è stata Naomi Scott nel ruolo di Jasmine in Aladdin...

Inviato da: veu il 18/6/2019, 22:48

News:

Alcune notizie sulle musiche del film da un'intervista ai compositori Justin Paul e Benj Pasek rilasciata nell'occasione di uscita nelle sale di Aladdin.

Dal sito https://ew.com/movies/2019/05/29/aladdin-benj-pasek-justin-paul-music/:

Aladdin is just the start of Pasek and Paul’s collaboration with Disney, and the duo have been brought on to revamp the music for a live-action Snow White movie. “We’re taking the original [1937] animated film and updating it by writing new songs, reinterpreting some of the old songs, and creating a fully fleshed-out, robust live-action musical,” Pasek says.

“It’s a challenge because you’re really trying to expand something that so many people know so well and has been a part of so many people’s lives,” he adds, “but it’s been really fun because ‘Heigh-Ho’ in the original film is a very short song but we’re trying to expand it a little bit in this version. So getting to play around with that is really exciting.”



Traduzione: Benji Pasek e Justin Paul hanno preso e studiato il film del 1937 e lo stanno aggiornando, stanno scrivendo nuove canzoni, reinterpretando alcune del classico per creare un solido, robusto musical live action.
E' una sfida perché stanno cercando di espandere un film che molte persone conoscono davvero bene ed è stato parte della vita di molti. La canzone Hei Ho che nel film originale è molto breve verrà ampliata un po' in questa versione. Dicono che è molto eccitante lavorare per questa pellicola.

Inviato da: Daydreamer il 19/6/2019, 0:17

Verosimile pensare che possa esserci una villain song per la Regina Cattiva...Tanta tanta aspettativa.

Inviato da: Filippo il 24/6/2019, 21:14

Se riescono davvero a farlo come si deve, potrebbe uscirne fuori un musical davvero epico.
Mi auguro non facciano cazzate e scelte idiote , hanno in mano il primo film Disney , che lo facciano per Walt.

Inviato da: veu il 25/6/2019, 0:30

Crediamo che una canzone per la Regina ci sarà sicuramente... a meno che non vogliano lasciarla senza canzoni per acuire la differenza con gli altri personaggi più solari, ma non crediamo. Vogliono far un musical quindi la Regina sicuramente canta, magari una canzone più oscura (è da decenni che manca la "villain song" originale anche nei film animati, quella di Facilier è più un parlato che una canzone e la stessa cosa vale per Gothel mentre Hans ha un duetto d'amore con Anna ma non una "villain song", quindi chi meglio della Regina può lanciarne una nuova?). Speriamo in un duetto tra Biancaneve e il Principe (a noi piacciono i duetti) o magari una "tre voci" con Biancaneve/Principe/Regina (le usano proprio poco le tre voci) che nasce prima solare (Biancaneve e il Principe, a cui speriamo diano un nome) e poi diventa cupa (la Regina) o viceversa
Filippo, è un remake, secondo noi ampliano una parte ma rispettano il primo classico. Speriamo in qualcosa di fedele allo spirito del film (preferiamo piuttosto una storia più dark alla Maleficent che non invece una boiata colossale stile Shrek alla Mirror Mirror ...). Speriamo sia bello anche perchè contiamo che l'ultimo film veramente bello e per tutti dedicato alla fiaba di Biancaneve risale al 1987 con la versione della Cannon , più di 30 anni fa (Cenerentola, l'altra fiaba di Walt la più simile a Biancaneve per storia e struttura, almeno una versione bella l'aveva avuta in tempi più recenti con Ever After - Leggenda di un Amore del 1998).

Inviato da: theprinceisonfire il 25/7/2019, 15:48

Riporto anche qui l'indiscrezione sul casting:

Sul sito ohnotheydidnt è attivo un user - tale "cbluechicken"- che evidentemente deve avere agganci con il dipartimento casting della disney o con qualche altro ramo importante della società, e che, pertanto, 5 mesi fa aveva per primo rivelato che Halle Bailey avrebbe interpretato Ariel ed Harry Styles Eric.

Orbene, in una recente notizia relativa proprio alla "Sirenetta", ha scritto che le sue fonti gli avrebbero confidato che L'attrice Lana Condor sarebbe in trattative avanzate per interpretare il ruolo di Biancaneve che, in ogni caso, dovrebbe essere affidato ad una attrice asiatica.

Per Grimilde, invece, sembra che Lupita nyong'o sia la scelta principale della Disney, ma non è escluso che possano essere scelte al suo posto altre attrici sulla quarantina di grande successo, non necessariamente afroamericane.

Purtroppo, il messaggio relativo a Biancaneve è stato cancellato, evidentemente perchè la notizia è estremamente confidenziale, ma restano on line tutti quelli del medesimo user. Forse i Veu potrebbero provare a contattarlo, chiedendo se può riferire più dettagli in merito.

Inviato da: Daydreamer il 25/7/2019, 16:41

Grazie anche qui prince.
Sicuramente laddove scegliessero Lana Condor sarà perché senza dubbio trattasi di una scelta "perfetta".
Battuta a parte, Biancaneve è stata un po' troppo presentata tra cinema e tv negli ultimi anni, quindi a differenza della "sirenera" Bailey sono decisamente più portato a pensare ad un cambio radicale, proprio per dare più novità e personalità al racconto.
Sulla scelta di Grimilde nera rimane qualche dubbio, adoro Lupita, nel film "Noi" ha dato sicuramente prova di recitazione inquietante e drammatica, quel che mi crea qualche sospetto è la contaminazione culturale che potrebbe innescarsi, si rischia l'effetto pastiche come con la Biancaneve di Tarsem, un po' India e un po' Europa, il cui risultato non mi ha convinto.
Lana Condor l'ho conosciuta, è caruccia... Anzitutto come Jubilee nell'ultima tetralogia degli X-Men e naturalmente nel film Netflix che l'ha lanciata in tutto il mondo, "Tutte le volte che ho scritto ti amo", accanto all'altrettanto popolare Noah Centineo (rumoreggiato, tra l'altro, come contendente al ruolo del principe Eric ne "La Sirenetta" accanto a Harry Styles). Sarebbe pure simpatica l'idea di rivederli assieme con Centineo nel ruolo del principe di Biancaneve. Certamente torneranno a far parlare di sé perché hanno appena girato il seguito del loro film di successo, in uscita su Netflix in autunno credo.
Tra l'altro l'idea di una Biancaneve asiatica non può che ricordare che, a suo tempo, la Disney stessa aveva pensato di realizzare un film in salsa orientale, con dei ninja al posto dei nani e Saoirse Ronan rumoreggiata, progetto accantonato perché la Stewart e la Collins batterono la Disney sul tempo. Chissà che alcune idee non confluiscano in questo live action.
Vediamo che succede...

Ps. davvero curioso di conoscere l'opinione di Fulvio e ovviamente di Nunval!!

Lana Condor


Inviato da: veu il 25/7/2019, 21:48

Grazie Theprinceisonfire.
Cerchiamo di capire come funziona livejournal e vediamo se riusciamo a contattare questo user. Poi chissà se ci risponderà…
Aveva lasciato anche indicazioni sul Principe? Siamo curiosi…

Qui alcune immagini di Lana Condor… secondo noi andrebbe benissimo a far Biancaneve se vogliono un'attrice di origini asiatiche:






Su Lupita ovviamente non abbiamo nulla da obiettare, anzi ci piacerebbe troppo troppo Lupita come Regina… è una delle donne più belle che esistano:






Inviato da: Fulvio84 il 28/7/2019, 16:28

CITAZIONE (Daydreamer @ 25/7/2019, 16:41) *
Grazie anche qui prince.
Sicuramente laddove scegliessero Lana Condor sarà perché senza dubbio trattasi di una scelta "perfetta".
Battuta a parte, Biancaneve è stata un po' troppo presentata tra cinema e tv negli ultimi anni, quindi a differenza della "sirenera" Bailey sono decisamente più portato a pensare ad un cambio radicale, proprio per dare più novità e personalità al racconto.
Sulla scelta di Grimilde nera rimane qualche dubbio, adoro Lupita, nel film "Noi" ha dato sicuramente prova di recitazione inquietante e drammatica, quel che mi crea qualche sospetto è la contaminazione culturale che potrebbe innescarsi, si rischia l'effetto pastiche come con la Biancaneve di Tarsem, un po' India e un po' Europa, il cui risultato non mi ha convinto.
Lana Condor l'ho conosciuta, è caruccia... Anzitutto come Jubilee nell'ultima tetralogia degli X-Men e naturalmente nel film Netflix che l'ha lanciata in tutto il mondo, "Tutte le volte che ho scritto ti amo", accanto all'altrettanto popolare Noah Centineo (rumoreggiato, tra l'altro, come contendente al ruolo del principe Eric ne "La Sirenetta" accanto a Harry Styles). Sarebbe pure simpatica l'idea di rivederli assieme con Centineo nel ruolo del principe di Biancaneve. Certamente torneranno a far parlare di sé perché hanno appena girato il seguito del loro film di successo, in uscita su Netflix in autunno credo.
Tra l'altro l'idea di una Biancaneve asiatica non può che ricordare che, a suo tempo, la Disney stessa aveva pensato di realizzare un film in salsa orientale, con dei ninja al posto dei nani e Saoirse Ronan rumoreggiata, progetto accantonato perché la Stewart e la Collins batterono la Disney sul tempo. Chissà che alcune idee non confluiscano in questo live action.
Vediamo che succede...

Ps. davvero curioso di conoscere l'opinione di Fulvio e ovviamente di Nunval!!

Lana Condor


che vuoi che dica...mi viene da VOMITARE... sara' un altro live action che non vedro', nel caso

Inviato da: Daydreamer il 28/7/2019, 20:24

CITAZIONE (Fulvio84 @ 28/7/2019, 16:28) *
che vuoi che dica...mi viene da VOMITARE... sara' un altro live action che non vedro', nel caso


Oh my...Vediamo quali saranno gli sviluppi, per ora chiaramente sono rumors.

Inviato da: veu il 29/7/2019, 0:24

Fulvio, sono solo rumors per ora. E nemmeno confermati tra l'altro.
Anche perchè per prima cosa bisogna vedere se Lana Condor sa cantare. E' un'attrice e modella, ma sa cantare? questo è il punto focale. Biancaneve è un musical e quindi la protagonista DEVE saper cantare.
Poi non è nemmeno detto che mettano un'attrice orientale, magari ne cercano una che abbia qualche ascendente orientale ma poi non lo è (vedesi Naomi Scott in Aladdin che ha ascendenti indiani ma lei è britannica), sempre che cerchino poi un'attrice orientale. Magari sull'onda di quanto emerso con La Sirenetta si è pensato di cercare una orientale ma poi potrebbe non essere così. Non si sa ancora.

C'è da dire che se per La Sirenetta la Disney ha sempre un po' fatto capire che i mari fossero quelli Caraibici con un tempo intorno alla fine dell'800, per Biancaneve l'ambientazione è sempre stata prettamente dell'Europa del 1500, il che non esclude però che possa esserci una Regina di colore (sempre che ci sia ovvio) primo perchè siamo nel mondo delle fiabe e secondo si ricollegherebbe all'idea delle fiabe di Giambattista Basile dove le Regine talvolta sono pure di colore, quindi non è da escludere a priori, potrebbero sempre fare che la Regina viene da un altro paese e quindi è di colore.

In tutta onestà Lupita ci piace molto come scelta per la Evil Queen. Anche qui però non è detto che poi sia definitiva.

Noi credevamo che provinassero Nicole Kidman per la Regina, dato che la Kidman è nell'orbita della Disney da un po' di tempo (si era pensato a lei anche per il ruolo della Baronessa in Crudelia) , però se ne cercano una sui 40 anni, la Kidman (seppur bellissima) è più agée.
Tra la Kidman e Lupita però preferiremmo Lupita come Regina perchè sarebbe differente e crediamo darebbe un'interpretazione davvero buona.

L'importante è che mettano una Biancaneve che sia davvero BELLISSIMA, poi se ce la mettono occidentale/orientale o anche latina, non ci importa, basta che sia bellissima

Ciò che ci domandavamo invece è una cosa: se l'utente indicato nel livejournal aveva parlato per La Sirenetta dei personaggi di Ariel ed Eric mentre per Biancaneve dei personaggi di Biancaneve e Grimilde (la Regina), crediamo che il rapporto tra le due venga molto approfondito, più che nel cartone, magari sono proprio due contraltari e il loro legame è uno dei fulcri del film (l'altro speriamo sia il rapporto con il Principe, Webb è bravo nelle storie romantiche e speriamo gli lascino approfondire il rapporto Biancaneve/Principe Azzurro dato che ormai non siamo più negli anni '30 e qualcosa in più ci piacerebbe vedere - e crediamo sia d'obbligo approfondire il loro legame). Se cercano un'attrice forte sui 40 anni per la Regina, crediamo che non si limiti solo al ruolo della cattiva uniforme e basta, ma sarà decisamente più approfondita (seppur speriamo che la Regina non rubi la scena a Biancaneve e che resti sempre Biancaneve la protagonista del film).

Inviato da: Hiroe il 29/7/2019, 23:11

CITAZIONE (veu @ 29/7/2019, 0:24) *
Ciò che ci domandavamo invece è una cosa: se l'utente indicato nel livejournal aveva parlato per La Sirenetta dei personaggi di Ariel ed Eric mentre per Biancaneve dei personaggi di Biancaneve e Grimilde (la Regina), crediamo che il rapporto tra le due venga molto approfondito, più che nel cartone, magari sono proprio due contraltari e il loro legame è uno dei fulcri del film (l'altro speriamo sia il rapporto con il Principe, Webb è bravo nelle storie romantiche e speriamo gli lascino approfondire il rapporto Biancaneve/Principe Azzurro dato che ormai non siamo più negli anni '30 e qualcosa in più ci piacerebbe vedere - e crediamo sia d'obbligo approfondire il loro legame).

Questo tipo di modifica me l'aspetto anch'io, spero che approfondiscono (in maniera credibile) questi rapporti, sarebbe bello vedere anche altri personaggi "celati" nel Classico, come il padre e la madre di Biancaneve. Riprendendo la fiaba originale la madre ci vuole, perché quando nasce Biancaneve c'è la parte in cui le augura di avere quei bei colori che la contraddistinguono, la bocca di rosa, la pelle bianca come la neve e i capelli d'ebano.

Non sarei d'accordo per un casting nero per la regina cattiva, che invece potrebbe andare bene per il cacciatore, tanto non è una figura negativa in fin dei conti, e sarebbe più credibile rispetto a una figura regale, purtroppo nel 1500 i nerissimi non ricoprivano spesso quei ruoli in Europa.. Anzi direi che è anacronistico alquanto..

Inviato da: veu il 29/7/2019, 23:37

Beh Hiroe, sì una nera nell'Europa del 1500 è un po' fuori tempo, però se conti che nelle fiabe del Basile alcune Regine sono proprio nere (vedesi la nemica della favola cornice de Il Pentamerone o la Lucia de I Tre Cedri), come cosa potrebbe anche starci. E poi contiamo che siamo pur sempre in una fiaba, per quanto possa esserci una minima attinenza alla storia comunque non è un film storico (nè pretende di esserlo) ma nemmeno un film seppure non storico leggermente "realistico" come poteva essere Biancaneve nella foresta nera.
Che poi alla fine il casting cerca un'attrice sui 40 anni, non necessariamente afroamericana, quindi magari ne scelgono una bianca... vedremo
Sul padre e la madre di Biancaneve, siamo d'accordo, speriamo proprio ci sia l'inizio della mamma che cuce vicino alla finestra e si punge il dito e sulla neve cadono tre gocce di sangue e spera di avere una figlia bianca come la neve, con le guance rosse/la bocca rossa come il sangue e i capelli neri come l'ebano...

Inviato da: theprinceisonfire il 30/7/2019, 1:32

Non credo sceglieranno un'attrice di colore per Grimilde, perché la motivazione alla base del personaggio è l'invidia della bellezza di Biancaneve, ed una nera che invidia la bellezza di una bianca solleverebbe talmente tante polemiche ed accuse di razzismo che dovrebbero bloccare le riprese del film.

La regina dunque credo sarà caucasica, qualcuna come Jessica Chastain o Eva Green.
Con buone probabilità sarà afroamericano il cacciatore, mentre Biancaneve è praticamente certo che venga scelta asiatica o di sangue misto asiatico.

Del principe non se ne è proprio parlato, ma credo che avrà un ruolo minore. Inoltre, se non prendono un afroamericano ne "la sirenetta" dove avrebbe anche senso, per Biancaneve sicuramente lo sceglieranno caucasico.

Inviato da: Arancina22 il 30/7/2019, 1:40

CITAZIONE (theprinceisonfire @ 30/7/2019, 1:32) *
Non credo sceglieranno un'attrice di colore per Grimilde, perché la motivazione alla base del personaggio è l'invidia della bellezza di Biancaneve, ed una nera che invidia la bellezza di una bianca solleverebbe talmente tante polemiche ed accuse di razzismo che dovrebbero bloccare le riprese del film.

La regina dunque credo sarà caucasica, qualcuna come Jessica Chastain o Eva Green.
Con buone probabilità sarà afroamericano il cacciatore, mentre Biancaneve è praticamente certo che venga scelta asiatica o di sangue misto asiatico.

Del principe non se ne è proprio parlato, ma credo che avrà un ruolo minore. Inoltre, se non prendono un afroamericano ne "la sirenetta" dove avrebbe anche senso, per Biancaneve sicuramente lo sceglieranno caucasico.

Eva Green mi piacerebbe moltissimo come scelta, ma temo sia già stata "usata" per Dumbo e quindi secondo me prenderanno qualcun'altra.

Inviato da: Hiroe il 30/7/2019, 18:45

Secondo voi sarebbe possibile Emilia Clarke per il ruolo di Grimilde?

Inviato da: Klauz_star il 31/7/2019, 15:18

Ma anni fa non era in programma una biancaneve cinese chiamata "Snow and the seven"?

Io spero che in live action la trasformazione di grimilde sia altrettanto spettacolare

Inviato da: theprinceisonfire il 31/7/2019, 17:34

CITAZIONE (Hiroe @ 30/7/2019, 18:45) *
Secondo voi sarebbe possibile Emilia Clarke per il ruolo di Grimilde?


Credo sia troppo giovane per il ruolo, ed è anche fisicamente molto minuta... forse per Grimilde ci vorebbe una donna imponente.

Inviato da: veu il 31/7/2019, 23:39

Klauz, sì era in programma Snow and the seven (anche conosciuto con i titoli Snow and seven o The order of seven) ma poi è stato cancellato (peccato).

Hiroe, Emilia Clarke dopo il flop in Solo crediamo che sia difficile che la mettano in un altro film. Peccato perchè è brava.

Per la Regina però ci vuole una figura più "imponente", come lo è stata Charlize Theron o prima di lei Sigourney Weaver. Una che crediamo potrebbe funzionare (anche se è più vecchiotta dei 40 anni) è Nicole Kidman. Oppure Eva Green che secondo noi sarebbe la scelta perfetta... è vero è stata usata in Dumbo ma pure la Bonham Carter ha interpretato la Regina di Cuori in Alice in Wonderland e Attraverso lo Specchio e ha avuto il ruolo della Fata in Cenerentola, quindi potrebbero pure prendere Eva Green a fare la Regina.
Ci sarebbero anche Penelope Cruz e Anne Hathaway ma hanno l'aria un po' troppo da "brave ragazze" per interpretare la Regina. La Green e la Kidman sono più glaciali
Fosse stato alcuni anni fa avremmo pensato anche a Michelle Pfeiffer, però farà già la Regina cattiva nel prossimo Maleficent 2, quindi crediamo sia esclusa a priori
Ma alla fine chissà, magari puntano su una sconosciuta come hanno fatto per Jafar in Aladdin.

Quello che speriamo è che il film sia incentrato su Biancaneve e che magari diano un po' più di spazio al Principe che ha davvero bisogno di essere sviluppato.

Inviato da: Klauz_star il 2/8/2019, 15:18

Eva Green ci starebbe bene... ma anche la Kidman (anche se me la vedrei meglio in un progetto simile a "Mirror Mirror").

Nel 2000 avevano realizzato "La vera storia di biancaneve" con Krstin Kreuk e Miranda Richardson nel ruolo di Biancaneve e della matrigna, una versione abbastanza semplice senza grosse pretese, però l'attrice principale ha origini asiatiche, e in questa versione la regina cattiva, è caratterizzata molto bene, meno cupa di quella disney, a parte il fatto che l'aspetto repellente è la sua vera forma, inoltre qui per ingannare biancaneve assume l'aspetto della madre non di una vecchia signora... non dico di aspettarmi una versione cosi, però dato che la Kidaman spesso ha i capelli rossi sarebbe perfetta... ecco qua un po di info di wikipedia però su questa versione https://it.wikipedia.org/wiki/La_vera_storia_di_Biancaneve (su you tube c'è per intero se volete dare un occhiata nel caso non conosceste la storia).

Dimenticavo in questa versione vengono rispettati dei punti che nella versione disney furono tagliati (per problemi di budget) tipo la regina che si mangia il presunto cuore di biancaneve (in realtà di cervo), la sciarpa che strozza biancaneve, inoltre appare la madre di biancaneve (nella versione disney sarebbe dovuta apparire)... di novità ci sono che il padre di biancaneve non muore e sopratutto compare il fratello della regina (che appare nel sequel animato biancaneve e vissero felici e contenti) e sopratutto il principe viene tramutato in orso, i nani qua sono chiamati con i giorni della settimana.

Poi in teoria la famosa versione turca degli anni 70' "La meravigliosa favola di biancaneve" segue la trama disney in maniera quasi fedele, ma in molte cose non rende per niente.

Si spera che in questo live action vengano riutilizzate le scene scartate del lungometraggio, ad esempio il principe sarebbe dovuto essere imprigionato nelle segrete del castello e la malvagia Grimilde avrebbe utilizzato le sue arti magiche per spaventarlo (questo concept sarà riciclato nella bella addormentata), il principe sarebbe riuscito a fuggire ma per poi perdersi nel bosco... ci sarebbe dovuti essere tutti i tre tentativi di avvelenare biancaneve e altre scene che si vedono tra l'altro su you tube come la cena dei nani o la preparazione del filtro per avvelenare biancaneve...

Inoltre lessi che nelle prime intenzioni la regina sarebbe dovuta essere come aspetto grassa e piuttosto grottesca (sembrava quasi la regina di cuori di alice) mentre poi si pensò a renderla più algida e tenebrosa ispirandosi alla regina Utah.


Inviato da: veu il 3/8/2019, 12:38

Klauz, speriamo che con la versione remake Disney non si avvicinino nemmeno lontanamente a Mirror Mirror, abbiamo trovato quel film orribile (ottima la Collins, ma film orrendo, una sorta di Shrek live action). Avevamo preferito, preso a se stante, Biancaneve e il cacciatore, che però è stato ROVINATO con l'orrendo sequel Il cacciatore e la regina di ghiaccio in cui hanno eliminato la protagonista della fiaba (ma si può essere così scemi?) e messo Hemsworth protagonista mentre era il co-protagonista del primo film... e poi alla Universal si sono stupiti del flop, ma se distruggi una favola come puoi pretendere un successo?
La versione con la Kreuk la conosciamo, carina, ma ce n'è di migliori.
La miglior versione di Biancaneve live action fatta finora è quella della Cannon di oltre 30 anni fa o alcune tedesche (o anche quella turca) ma siamo negli anni 60/70.


Inviato da: veu il 3/8/2019, 12:41

Secondo i rumors, tra i progetti futuri che potrebbero essere annunciati al D23 vi è la versione live action di Biancaneve.

Dal sito https://thedisinsider.com/2019/08/02/d23-expo-2019-disney-pixar-marvel-and-star-wars-movie-predictions/:

Other Projects that could be announced

The studio has dated 7 untitled live-action projects over the course of the next 3 years, and while it is expected to feature new projects our guesses that the studio may officially announce the future installments in the Pirates and TRON franchises, as well as live-action adaptations of Snow White, Peter Pan, and our surprise prediction the long-awaited Enchanted sequel.



Considerazione personale: speriamo che annuncino ufficialmente Biancaneve al D23 e mostrino qualche immagine di ricerca e un logo, come fecero, nel corso del D23 del 2013, con Cenerentola.

Inviato da: Fulvio84 il 3/8/2019, 15:32

CITAZIONE (theprinceisonfire @ 30/7/2019, 1:32) *
Non credo sceglieranno un'attrice di colore per Grimilde, perché la motivazione alla base del personaggio è l'invidia della bellezza di Biancaneve, ed una nera che invidia la bellezza di una bianca solleverebbe talmente tante polemiche ed accuse di razzismo che dovrebbero bloccare le riprese del film.

La regina dunque credo sarà caucasica, qualcuna come Jessica Chastain o Eva Green.
Con buone probabilità sarà afroamericano il cacciatore, mentre Biancaneve è praticamente certo che venga scelta asiatica o di sangue misto asiatico.

Del principe non se ne è proprio parlato, ma credo che avrà un ruolo minore. Inoltre, se non prendono un afroamericano ne "la sirenetta" dove avrebbe anche senso, per Biancaneve sicuramente lo sceglieranno caucasico.


come mai pensi sia sicuro che biancaneve venga scelta asiatica?

Inviato da: Klauz_star il 3/8/2019, 16:41

CITAZIONE (veu @ 3/8/2019, 12:38) *
Klauz, speriamo che con la versione remake Disney non si avvicinino nemmeno lontanamente a Mirror Mirror, abbiamo trovato quel film orribile (ottima la Collins, ma film orrendo, una sorta di Shrek live action). Avevamo preferito, preso a se stante, Biancaneve e il cacciatore, che però è stato ROVINATO con l'orrendo sequel Il cacciatore e la regina di ghiaccio in cui hanno eliminato la protagonista della fiaba (ma si può essere così scemi?) e messo Hemsworth protagonista mentre era il co-protagonista del primo film... e poi alla Universal si sono stupiti del flop, ma se distruggi una favola come puoi pretendere un successo?
La versione con la Kreuk la conosciamo, carina, ma ce n'è di migliori.
La miglior versione di Biancaneve live action fatta finora è quella della Cannon di oltre 30 anni fa o alcune tedesche (o anche quella turca) ma siamo negli anni 60/70.



Mirror Mirror io lo trovo fortemente comica, ma l'unica attrice che regge è la Roberts... e pure in "Biancaneve e il cacciatore" chi regge è la Theron, infatti io adoro la Regina Ravenna... diciamo che queste due versioni sono la storia dal punto di vista della regina cattiva.
Vidi anni fa "Biancaneve nella foresta nera" ma la trovo molto cupa... la versione con la Kreuk è senza pretese, infatti è stata realizzata direttamente per la tv.

Per la nuova versione spero che vengano aggiunte le parti tagliate nel classico di animazione... ovviamente voglio la trasformazione della regina in vecchia megera, che tra l'altro è ispirata ad un live action "Doctor jackill and mister hyde" per cui nel live action ci starà benissimo, ovviamente non con le stesse frasi, magari anziche bere un filtro potrebbe usare un oggetto magico come uno scettro... chi lo sa, in teoria era emerso in una descrizione che la regina disponde dei poteri magici che funzionano solo nel castello, fuori non hanno effetto (per questo che se vuole tornare al suo aspetto deve sicuramente bere un altro filtro), eppure nei sequel italiani (molto probabilmente considerabili un mondo a se) a volte usa i suoi poteri fuori dal castello e cambia aspetto anche senza filtri...

vabbe... attendo news

Inviato da: theprinceisonfire il 3/8/2019, 23:10

CITAZIONE (Fulvio84 @ 3/8/2019, 15:32) *
come mai pensi sia sicuro che biancaneve venga scelta asiatica?


Perché si rumoreggia da tempo, e di solito quando si parla molto di qualche indiscrezione, c'è sempre un fondo di verità.
Peraltro la trovo una scelta piuttosto coerente con la linea intrapresa con "la sirenetta", quindi credo proprio che terranno fede alle premesse iniziali.

Inviato da: Fulvio84 il 4/8/2019, 21:24

CITAZIONE (theprinceisonfire @ 3/8/2019, 23:10) *
Perché si rumoreggia da tempo, e di solito quando si parla molto di qualche indiscrezione, c'è sempre un fondo di verità.
Peraltro la trovo una scelta piuttosto coerente con la linea intrapresa con "la sirenetta", quindi credo proprio che terranno fede alle premesse iniziali.


proprio una follia
wacko.gif

Inviato da: Fulvio84 il 4/8/2019, 21:27

CITAZIONE (theprinceisonfire @ 30/7/2019, 1:32) *
Non credo sceglieranno un'attrice di colore per Grimilde, perché la motivazione alla base del personaggio è l'invidia della bellezza di Biancaneve, ed una nera che invidia la bellezza di una bianca solleverebbe talmente tante polemiche ed accuse di razzismo che dovrebbero bloccare le riprese del film.

La regina dunque credo sarà caucasica, qualcuna come Jessica Chastain o Eva Green.
Con buone probabilità sarà afroamericano il cacciatore, mentre Biancaneve è praticamente certo che venga scelta asiatica o di sangue misto asiatico.

Del principe non se ne è proprio parlato, ma credo che avrà un ruolo minore. Inoltre, se non prendono un afroamericano ne "la sirenetta" dove avrebbe anche senso, per Biancaneve sicuramente lo sceglieranno caucasico.


l'unico twist razziale che posso tollerare e' quello dei nani, gia' me li immagino ognuno diverso, nero, asiatico, latino, ecc ma Biancaneve e Grimilde sono assurde. Per quanto sia contrario ad Ariel nera, ammetto che possa avere un certo senso nel twist che vogliono dare all'ambientazione ma Biancaneve proprio no

Inviato da: veu il 4/8/2019, 23:31

Fulvio, la notizia però non è certa. Sono rumors, e i rumors vanno presi con le pinze. Magari sceglieranno un'attrice che ha un ascendente orientale o qualche origine orientale ma poi nei tratti non lo è, tipo Kristin Kreuk (del film La vera storia di Biancaneve) che qualche poca fisionomia asiatica l'aveva, ma non è tipicamente asiatica.

Inviato da: Fulvio84 il 13/9/2019, 16:45

da povero purista, ecco come sogno il live action di biancaneve
https://postimg.cc/qgb7SCgthttps://postimages.org/

Inviato da: Hiroe il 13/9/2019, 18:45

Eh si, sarebbe una bellissima Biancaneve quella postata da te Fulvio. Speriamo non scelgano una ragazza tutt'ossa e acidella. Sarebbe bello se Biancaneve sembrasse davvero BELLA, pur con capelli corti e neri.

Inviato da: veu il 14/9/2019, 0:37

Biancaneve DEVE essere bella. è un requisito fondamentale ("la più bella del reame"). Secondo noi sarebbe perfetta Mackenzie Foy, peccato che si sia bruciata con Lo Schiaccianoci, è bellissima e sarebbe una scelta sorprendente.

Fulvio, riesci a trovare un'immagine della rumoreggiata Lana Condor in versione Biancaneve? la cerchiamo da tempo ma non riusciamo a trovarla. Lo sappiamo che non approvi la scelta ma ci piacerebbe avere un'idea.

Per Biancaneve, speriamo che prendano un'attrice bellissima e che stia bene anche con i capelli corti... fa strano pensare a una Principessa con i capelli corti, in un'era dove le ragazze hanno pressochè tutte i capelli almeno sulle spalle.
Che poi in tutta onestà Biancaneve del '37 non avrebbe nemmeno i capelli corti, dato che sono legati alla moda anni 30 (quella ondulata), guardate le foto delle vostre nonne o bisnonne, le vedrete tutte con i capelli ondulati che non saranno lunghissimi ma ad altezza spalle lo sono, anche se sembrano più corti perchè legati.
I capelli di Biancaneve, avevamo sentito un'intervista anni fa a un animatore, non ricordiamo se Grant o altri, sono di lunghezza pari a quelli di Cenerentola, solo legati alla moda anni '30

Inviato da: Fulvio84 il 14/9/2019, 9:35

CITAZIONE (veu @ 14/9/2019, 0:37) *
Biancaneve DEVE essere bella. è un requisito fondamentale ("la più bella del reame"). Secondo noi sarebbe perfetta Mackenzie Foy, peccato che si sia bruciata con Lo Schiaccianoci, è bellissima e sarebbe una scelta sorprendente.

Fulvio, riesci a trovare un'immagine della rumoreggiata Lana Condor in versione Biancaneve? la cerchiamo da tempo ma non riusciamo a trovarla. Lo sappiamo che non approvi la scelta ma ci piacerebbe avere un'idea.

Per Biancaneve, speriamo che prendano un'attrice bellissima e che stia bene anche con i capelli corti... fa strano pensare a una Principessa con i capelli corti, in un'era dove le ragazze hanno pressochè tutte i capelli almeno sulle spalle.
Che poi in tutta onestà Biancaneve del '37 non avrebbe nemmeno i capelli corti, dato che sono legati alla moda anni 30 (quella ondulata), guardate le foto delle vostre nonne o bisnonne, le vedrete tutte con i capelli ondulati che non saranno lunghissimi ma ad altezza spalle lo sono, anche se sembrano più corti perchè legati.
I capelli di Biancaneve, avevamo sentito un'intervista anni fa a un animatore, non ricordiamo se Grant o altri, sono di lunghezza pari a quelli di Cenerentola, solo legati alla moda anni '30


ogni principessa rispecchia molto la moda dell'epoca in cui e' stat creata. ovviamente Cenrentola ha un appeal anni 50, Ariel anni 80 e Biancaneve ovviamente anni 30, con il classico caschetto ondulato e la gonna lunga che lascia scoperte caviglie e scarpe! Oggi, ovviamente c'e' bisogno di un look piu' accurato per darle un contesto storico verosimile. L'immagine che ho postato io e' un mio edit, utilizzando la stuopoedna attrice che interpreta Lucrezia nella serie tv I Borgia, e che ha i capelli legati, che creano una lunga coda dietro ma sul davanti sembrano esattamente quelli di Biancaneve e l'abito e' bastato ricolorarlo per essere subito un cosplay perfetto.

Lana Condor e' bellissima, io amo le asiatche e ho avuto pure una fidanzata cinese ma Biancaneve e' una tedesca bianca coi capelli neri e la bocca rossa e non farei un fotomontaggio di Lana dnelle vesti della principessa manco sotto tortura smile.gif

Inviato da: Daydreamer il 14/9/2019, 9:44

CITAZIONE (Fulvio84 @ 14/9/2019, 9:35)
L'immagine che ho postato io e' un mio edit, utilizzando la stuopoedna attrice che interpreta Lucrezia nella serie tv I Borgia.


Immagino ricordi Fulvio che Holliday Grainger ha interpretato già Anastasia nel live action di Cenerentola di Branagh.

Inviato da: Fulvio84 il 14/9/2019, 10:05

CITAZIONE (Daydreamer @ 14/9/2019, 9:44) *
Immagino ricordi Fulvio che Holliday Grainger ha interpretato già Anastasia nel live action di Cenerentola di Branagh.


decisamente imbruttita ma no, lo avevo dimenticato ahahaha
ma soffermiamoci sul look, perfetto per Biancaneve

Inviato da: veu il 15/9/2019, 0:07

Holliday Grainger ha già fatto Anastasia quindi sicuro non potrebbe far Biancaneve anche perchè non avrebbe senso. L'unica che crediamo potrebbe farla è MacKenzie Foy tra quelle già inserite nel contesto Disney. Poi ovvio che se vogliono mettere una Biancaneve asiatica o con alcuni rimandi Asiatici, sarà differente (crediamo alla fine scelgano una ragazza alla Naomi Scott con qualche piccolo tocco che ricorda la sua terra d'origine ma poi è del tutto caucasica).

Sul look di Biancaneve... l'abito iconico crediamo lo metteranno solo per una sequenza, quella centrale (del morso della mela) così come avvenuto per gli abiti di Cenerentola, Belle e Jasmine (e la prossima Mulan). Gli altri saranno differenti ma utilizzeranno di sicuro un tocco che richiama il contesto storico. Niente moda anni 30, sicuro sarà più cinquecentesca o comunque di contesto storico. A noi piacerebbe vedere abiti sullo stile de La Spada e la Rosa del 1953, film Disney tipicamente cinquecentesco

Inviato da: Daydreamer il 15/9/2019, 8:07

veu, in effetti Lana Condor ha evidenti occhi a mandorla ma soddisfa quel mix caucasico alla Naomi Scott col medioriente/indiano di cui state parlandoi. Non so perché ma a me l'idea della Condor nei panni di Biancaneve stuzzica e incuriosisce abbastanza.

Inviato da: veu il 15/9/2019, 13:09

ma anche a noi non dispiace Lana Condor e ce la vedremmo pure come Biancaneve. Ciò che chiediamo è che Biancaneve sia bellissima, poi può essere di qualsiasi origine etnica, la vogliamo bellissima.
Più che altro, la Condor sa cantare?

Inviato da: Fulvio84 il 15/9/2019, 17:52

Smettiamola di scherzare e dire buonismi, Biancaneve asiatica o di qualsiasi altra etnia in un’ambientazione europea per il
Remake del classico è vomitevole cosi come la nera a fare Ariel
Smettiamola che mi incazzo 🤣

Inviato da: Daydreamer il 15/9/2019, 21:02

Fulvio scusa e se il re viaggiando avesse conosciuto e preso in sposa una nobildonna o simil imperatrice proveniente dall'oriente e da loro fosse nata Lana Condor per dire? rolleyes.gif . Pensa alle atmosfere della fiaba dell'Usignolo di Andersen e soprattutto al fatto che siamo comunque in una fiaba e non nella realtà...Non potrebbe essere un minimo interessante?

Inviato da: Fulvio84 il 16/9/2019, 7:38

CITAZIONE (Daydreamer @ 15/9/2019, 21:02) *
Fulvio scusa e se il re viaggiando avesse conosciuto e preso in sposa una nobildonna o simil imperatrice proveniente dall'oriente e da loro fosse nata Lana Condor per dire? rolleyes.gif . Pensa alle atmosfere della fiaba dell'Usignolo di Andersen e soprattutto al fatto che siamo comunque in una fiaba e non nella realtà...Non potrebbe essere un minimo interessante?

Potrebbe per un qualunque film su Biancaneve non quello Disney .
Ariel è nera? No, l’hanno cambiata
Biancaneve è asiatica? No... sarebbe diversa
Non sono d’accordo nello snaturare i personaggi, MAI.
poi figurati Biancaneve che e' il mio preferito.
mi viene l'orticaria... se twitto e posto di continuo #notmyariel non oso immaginare cosa farei se mi cambiassero biancaneve

Inviato da: Fulvio84 il 16/9/2019, 12:36

CITAZIONE (veu @ 15/9/2019, 0:07) *
Holliday Grainger ha già fatto Anastasia quindi sicuro non potrebbe far Biancaneve anche perchè non avrebbe senso. L'unica che crediamo potrebbe farla è MacKenzie Foy tra quelle già inserite nel contesto Disney. Poi ovvio che se vogliono mettere una Biancaneve asiatica o con alcuni rimandi Asiatici, sarà differente (crediamo alla fine scelgano una ragazza alla Naomi Scott con qualche piccolo tocco che ricorda la sua terra d'origine ma poi è del tutto caucasica).

Sul look di Biancaneve... l'abito iconico crediamo lo metteranno solo per una sequenza, quella centrale (del morso della mela) così come avvenuto per gli abiti di Cenerentola, Belle e Jasmine (e la prossima Mulan). Gli altri saranno differenti ma utilizzeranno di sicuro un tocco che richiama il contesto storico. Niente moda anni 30, sicuro sarà più cinquecentesca o comunque di contesto storico. A noi piacerebbe vedere abiti sullo stile de La Spada e la Rosa del 1953, film Disney tipicamente cinquecentesco


Lei sarebbe carina, mi piace. Ha quel viso dolce e moderno e allo stesso tempo bello che puo' modernizzare il personagio senza stravolgerlo inutilmente!

https://postimg.cc/q6fTPpTb

Lei e' una bella ragazza ma onestamente, come si fa solo a considerarla, anche se ormai non mi meraviglio piu...

https://postimages.org/https://postimages.org/

Inviato da: veu il 16/9/2019, 23:23

Fulvio, la Foy nei panni di Biancaneve sarebbe perfetta! L'abbiamo sempre detto che sarebbe stata un'ottima scelta.
La Condor non ci dispiace, anzi. Crediamo che il background indicato da Alessio sarà d'obbligo SE scelgono un'attrice con origini asiatiche. Ripetiamo il "SE" perché non vi è alcuna certezza sul punto e anche il rumor è rimasto tale (nessun sito l'ha riportato per ora). Quindi potrebbe anche essere che scelgano un'attrice occidentale per Biancaneve, probabilmente una britannica come avviene spesso per le Principesse (tranne Ariel, Aurora e Clara, le altre sono tutte britanniche).

Inviato da: Hiroe il 17/9/2019, 0:02

Si, la Foy sarebbe perfetta, anche giovane il giusto. Sarebbe proprio impossibile che scelgano lei? Alla fine ha fatto una parte in un film minore.. Forse è stata usata troppo di recente?

Capisco il discorso di Fulvio, Biancaneve vorrei vederla tipicamente europea, non c'è fiaba più europea di questa, mi dispiacerebbe la scelta di un'asiatica.

Inviato da: Walecs il 17/9/2019, 13:18

CITAZIONE (Fulvio84 @ 15/9/2019, 17:52) *
Smettiamola di scherzare e dire buonismi, Biancaneve asiatica o di qualsiasi altra etnia in un'ambientazione europea per il
Remake del classico è vomitevole cosi come la nera a fare Ariel
Smettiamola che mi incazzo 🤣


Comunque buonismo ha un altro significato, eh, quello di cui parli tu si chiama "politicamente corretto".

Inviato da: Fulvio84 il 17/9/2019, 17:11

CITAZIONE (Walecs @ 17/9/2019, 13:18) *
Comunque buonismo ha un altro significato, eh, quello di cui parli tu si chiama "politicamente corretto".


chiamala come ti pare ma e' sbagliato per quanto mi riguarda

Inviato da: Daydreamer il 19/9/2019, 20:39

Piccolo OFF-Topic

Ieri sera sono andato a vedere l'ultimo Tarantino di "Cera una volta a...Hollywood", ebbene mi sono imbattuto per la prima volta nelle grazie di Margaret Qualley (figlia d'arte della più famosa Andie MacDowell) . Una luminosità, un brio che non rivedevo da tempo. Quelle interpretazioni che dici, wow, è nata una stella, come quando vidi Amy Adams in "Come d'Incanto" oppure ho sperato in Sophia Lillis per Ariel dopo la visione di "It".
Se qualcuno di voi guarderà il film, vi prego non giudicate il personaggio (una hippy piuttosto procace) ma guardate all'attrice. So che alcune parti potrebbero nuocere e ledere per accaparrarsi un ruolo in Disney, però non ha fermato l'ingaggio di Amy Adams per Giselle nonostante venisse da un "Cruel Intentions 2" non proprio castigato. Insomma, se lei sa cantare, io ho trovato la mia Biancaneve.


Inviato da: veu il 20/9/2019, 0:11

Alessio, è BELLISSIMA!!! E sarebbe una splendida Biancaneve... Ci piacerebbe molto

Inviato da: Fulvio84 il 21/9/2019, 9:10

CITAZIONE (Daydreamer @ 19/9/2019, 20:39) *
Piccolo OFF-Topic

Ieri sera sono andato a vedere l'ultimo Tarantino di "Cera una volta a...Hollywood", ebbene mi sono imbattuto per la prima volta nelle grazie di Margaret Qualley (figlia d'arte della più famosa Andie MacDowell) . Una luminosità, un brio che non rivedevo da tempo. Quelle interpretazioni che dici, wow, è nata una stella, come quando vidi Amy Adams in "Come d'Incanto" oppure ho sperato in Sophia Lillis per Ariel dopo la visione di "It".
Se qualcuno di voi guarderà il film, vi prego non giudicate il personaggio (una hippy piuttosto procace) ma guardate all'attrice. So che alcune parti potrebbero nuocere e ledere per accaparrarsi un ruolo in Disney, però non ha fermato l'ingaggio di Amy Adams per Giselle nonostante venisse da un "Cruel Intentions 2" non proprio castigato. Insomma, se lei sa cantare, io ho trovato la mia Biancaneve.


Ragazza bellissima, un po magrolina ma potrrbbe essere una Biancaneve interessante, sexy sicuramente

Fornito da Invision Power Board (http://nulled.cc)
© Invision Power Services (http://nulled.cc)