Benvenuto Visitatore ( Log In | Registrati )


2 Pagine V   1 2 >  
Reply to this topicStart new topic
> Bolt - Un Eroe a Quattro Zampe, 48° Lungometraggio Animato Disney
Grrodon
messaggio 2/12/2008, 22:12
Messaggio #1


Millennium Member
******

Gruppo: Utente
Messaggi: 1.277
Thanks: *
Iscritto il: 7/12/2004





Moltissimi progressi sono stati fatti dalla WDAS dai tempi in cui per uno sciagurato scherzo del destino il capo di allora, il mefitico Eisner, giunse alla conclusione che il 2d era morto e che bisognava acchiappare il nuovo pubblico proseguendo sulla scia dei Dreamworks CGI. Certo poi avvenne la fusione con la Pixar, l'arrivo di Lasseter, la fine dei sequel, la ripresa dei corti, del 2d, e tutto ciò che viene considerato un abbozzo di rinascita, compresa la scelta di non chiudere definitivamente con il 3d una volta tornati sui giusti binari ma avvalersi di volta in volta della tecnica più adatta al tipo di storia da raccontare. Quel che è certo è che se si esclude il procrastinatissimo e almeno sulla carta rivoluzionario Rapunzel, è con Bolt che possiamo considerare definitivamente chiusa la parentesi CGI "forzata", il famoso strascico eisneriano da cui bisognava aspettarsi il meno possibile, incrociando le dita e pregando. Con Chicken Little si era avuta una mezza roba, un prodotto indeciso a metà tra il Disneyano e il trendy, incapace di accattivarsi alcun pubblico, perfetto sintomo di una Disney allo sbando senza una direzione precisa, con I Robinson avevamo invece avuto un film salvato in corner dalla nuova gestione, ricco di ottimi elementi e una storia trasudante emozioni, ma ancora troppo pasticciato per poter essere minimamente competitivo, ma con Bolt gli effetti di questa nuova direzione iniziano a vedersi al 100%. E dispiace molto per il creativo Sanders e il suo diverbio con la Disney che l'ha portato alla concorrenza ma non c'è alcuna garanzia che il suo attraente American Dog avrebbe potuto iscriversi come invece fa Bolt in un progetto preciso. I tempi del re travicello, delle cellule impazzite e dei loro personalissimi progetti come Lilo & Stitch o Atlantis sono ormai lontani, ora che alla Disney c'è John Lasseter, pronto a dirigere ogni lavoro e a mettere il suo zampone anche nelle produzioni più infime, come i direct to video.
In Bolt non esistono personaggi che chissà che belli che sarebbero stati in 2d, ognuno ha un certo appeal visivo e un'espressività molto convincente che li rende adatti alla tecnica utilizzata, i tempi comici sono finalmente tutti al punto giusto, non ci sono pause imbarazzanti, battute poco divertenti, sbalzi di registro come avveniva nei due Classici precedenti (e soprattutto nell'apocrifo The Wild, prodotto dalla CORE ma marchiato Disney). Persino Rhino, che dai trailer sembrava il personaggio più sguaiatamente dreamworksiano, riesce a trovare una collocazione senza interferire troppo. Finalmente quindi si ha una ferrea direzione, consapevole del tracciato in cui ci si sta muovendo, che sa quello che vuole e come raccontarlo. Certo il pretesto di base può sembrare già visto, e in questo campo Bolt è sicuramente un mix di situazioni già utilizzate. Il protagonista ha infatti la sindrome di Buzz Lightyear, e si muove in un contesto simile al Truman Show, il road movie con animali domestici è inoltre un topos spesso utilizzato sia nell’animazione di questi anni che nel periodo xerox (corsi e ricorsi storici), infine l’estetica dell’intero film fonde lo stile Disney con quello visto negli anni ‘90 negli Animaniacs. Alcuni personaggi di quella mitica serie tv Warner trovano qui infatti delle controparti, la coppia Bolt/Mittens infatti non può non ricordare Rita e Runt, vista anche la caratterizzazione disincantata e malinconica di lei, che sembra esser stata graficamente concepita da Chuck Jones. Per non parlare poi del terzetto di piccioni che Bolt incontra, dallo spiccato accento siciliano, uno dei quali si chiama per giunta Bobby, plagio/citazione dei warneriani Picciotti (ed è così che si autodefiniscono!). Ma anche in quel caso Bolt si dimostra un film ben scritto, visto che a differenza di quanto accadeva in The Wild, qui i vari gruppetti di piccioni non sono solo uno strambo incontro occasionale ma un leit motiv del film, che accompagna Bolt attraverso l’intero suo percorso facendolo incontrare con terzetti sempre diversi. Per giunta sono molto divertenti e chiosano con una certa arguzia l’intera pellicola, visto che è con una loro battuta che il film finisce.
Il film sfocia nel classico viaggio di maturazione, con buoni sentimenti ed elogio dell'amicizia, tematiche tanto care allo stile Disney che non potranno non esser prese di mira dai soliti detrattori intellettualoidi, che riconosceranno in queste i soliti punti deboli della produzione DIsneyana: la punta di diamante di tutto questo è la canzone Barking at the Moon, cantata fuoricampo mentre il terzetto attraversa l'America, momento musical veramente azzeccato viste le sonorità country del brano. E' l'unica in tutta la pellicola, se si esclude I Thought I Lost You piazzata nei titoli di coda (peraltro con stilizzazioni 2d, molto carine), per il resto c'è una colonna sonora di John Powell non memorabilissima.
Molto buono e assolutamente originale è invece a mio avviso la rappresentazione del mondo dello spettacolo, con degli umani molto ben riusciti sia sotto il profilo grafico che sotto quello caratteriale. Penny non è granché (ma del resto credo che debba incarnare per esigenze di copione il suo stereotipo), ma il suo irritantissimo agente, il regista invasato, la tipa del network sono tutte figure riuscitissime e perfettamente degne di Bolt, Mittens & co, che in quanto animali partono già avvantaggiati. Il fittizio telefilm è tralaltro un bellissimo esempio di versione moderna di quelle vecchie serie tipo Lassie o Furia, ripiene in modo quasi grottesco di cliché e stereotipi. L'unico rimpianto lo si ha con l'Uomo dall'Occhio Verde, il malvagio Dottor Calico che non viene mai utilizzato fuori dal set, quando invece sarebbe stato gustoso approfondirlo e magari ottenere l'effetto Laurie Brick (che in PKNA #15: Motore/Azione di Faraci e Ziche era l'attrice buonissima a cui toccava interpretare un personaggio cattivissimo, con le conseguenze comiche che questo comportava).
Due parole vanno spese per la tecnologia 3d a base di occhialetti che dopo esser stata sperimentata in patria su Chicken Little e qui da noi con I Robinson approda finalmente in un gran numero di cinema, per esser poi riproposta anche dalla concorrenza in salse sempre diverse. L'effetto è buono, davvero, anche se in mezzo a tanta azione e spettacolarità mi sono un po' mancati quegli effetti estremi che nei Robinson facevano "bucare" lo schermo al cattivo o al burro d'arachidi. Andrebbero però alleggeriti gli occhiali, visto che dopo un po' danno fastidio al naso, e magari bisognerebbe togliere quel filtro grigiastro (poca cosa, specifichiamo!) che penalizza leggermente i colori originali del film.
Invece un appunto molto polemico va fatto alla promozione del film. Lasciando perdere i trailer che puntano tutto su Rhino, personaggio che appare solo dopo la metà, e la mancata promozione su Topolino (niente cover dedicata e all'interno un servizio che proponeva una trama inventata), punterei l'accento sulle millemila clip con parti anche ingenti di film rilasciate sul web e sulla mole di informazioni e di elementi spoilerata anche solo da trailer e immagini promozionali. E' la prima volta che mi capita, ma l'impressione che ho avuto è di star vedendo brevi interstitials che facevano da ponte tra una scena già vista e l'altra. E anche mettendo da parte la clip iniziale, quella dei piccioni e quella del canile, il resto delle ambientazioni e delle situazioni, meno un paio verso il finale, erano già apparse in qualche modo. Gioie e dolori di internet, che giustifico solo pensando al fatto che non c'era tempo di lavorarsi il pubblico visti i tempi record per rimettere in sesto il progetto dopo i problemi avuti con Sanders.
Ciò non toglie che Bolt da tutti questi problemi ne esce a testa alta, solido e senza falle. Di certo non sarà il film della rinascita, per quello c'è The Princess and the Frog che se l'anno prossimo farà buoni risultati potrebbe rilanciare il 2d definitivamente. Da Bolt ci aspettavamo tutti poco e abbiamo avuto abbastanza, siamo usciti abbastanza indenni dal più buio periodo per la storia Disney e di questo dobbiamo ringraziare quel pacioccone di John Lasseter.

da La Tana del Sollazzo

Messaggio modificato da kekkomon il 20/12/2013, 12:25


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
I seguenti utenti hanno apprezzato questo post:
kekkomon
messaggio 2/12/2008, 22:20
Messaggio #2


Gold Member
*******

Gruppo: Moderatore
Messaggi: 31.446
Thanks: *
Iscritto il: 31/7/2008
Da: Torre del Greco (NA)




bellissima recensione Groddon clapclap.gif clapclap.gif


User's Signature


Go to the top of the page
 
+Quote Post
GasGas
messaggio 5/12/2008, 5:50
Messaggio #3


Gold Member
*******

Gruppo: Moderatore
Messaggi: 23.976
Thanks: *
Iscritto il: 16/3/2005
Da: Napoli




grande recensione come al solito
Go to the top of the page
 
+Quote Post
Bristow
messaggio 5/12/2008, 14:15
Messaggio #4


Gold Member
*******

Gruppo: Utente
Messaggi: 6.373
Thanks: *
Iscritto il: 25/3/2006
Da: Lecce (Puglia)




Bella davvero la recensione...anche se non mi è ancora venuta voglia di vederlo...preferisco il marchio Pixar di gran lunga...lì vado sul sicuro..
Go to the top of the page
 
+Quote Post
Daydreamer
messaggio 5/12/2008, 21:14
Messaggio #5


Gold Member
*******

Gruppo: Utente
Messaggi: 4.601
Thanks: *
Iscritto il: 9/4/2008
Da: Brescia




Groddon e Scissorhands sono degli artisti della parola, grazie a loro la Disney si apprezza ancora di più! Grazie worshippy.gif


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
Scissorhands
messaggio 7/12/2008, 18:09
Messaggio #6


Gold Member
*******

Gruppo: Moderatore
Messaggi: 7.317
Thanks: *
Iscritto il: 18/12/2006
Da: Campobasso/Angers




CITAZIONE (Daydreamer @ 5/12/2008, 20:14) *
Groddon e Scissorhands sono degli artisti della parola, grazie a loro la Disney si apprezza ancora di più! Grazie worshippy.gif


Oh mamma!!! Grazie mille!! blush2.gif
Ed ecco qui qualche pensiero su Bolt!

Ancora una volta concordo in toto con Grrodon, quindi cercherò di non ripetere le stesse cose.
Premetto col dire che ho trovato il film toccante, divertente e nel complesso molto riuscito; e non è questione di bassa aspettativa, anzi. Le critiche Usa già ci avevano preannunciato qualcosa di molto buono!
Secondo me le punte di diamante di questo film sono il trio di personaggi straordinariamente caratterizzati, le molto espressive animazioni e il rendering.

Purtroppo bisogna anche dire che il film manca, almeno a prima vista, dell'appeal di altri titoli come Wall:E, Kung-fu Panda o Happy Feet (per dire), cioè quei film per cui la premessa è fantastica o il look davvero unico. Questo, purtroppo,credo sia il vero motivo che ha così pesantemente danneggiato Bolt al botteghino. Si spera che a questo possa porre rimedio il passaparola!

Cmq il trio di personaggi è fenomenale, come da tanto non si vedeva al cinema (posso citare Timon/Pumba/Simba o Mike/Boo/Sullivan). Ognuno è unico e nell'economia della storia ognuno ha il suo posto, nulla è forzato. Le backstory di ognuno arricchiscono non poco le loro personalità, regalando al film diversi momenti commoventi (Rhino che da' coraggio a Bolt o Mittens che racconta la sua storia). Personalmente ritengo che Mittens sia fantastica, l'ho adorata in tutto (la sua presentazione con lo strozzinaggio dei piccioni è geniale). Rhino poi è una esplosione di energia e di simpatia ed è il perfetto contraltare di Mittens. Forse Bolt ne esce un pochino penalizzato ma credo che fosse inevitabile.
Ottimo il doppiaggio, davvero tanti complimenti a Raul Bova... Grandiosi gli altri, ma ce lo aspettavamo biggrin.gif !

Meravigliose le animazioni. Finalmente!!!!!!Ma quanto sono espressivi i personaggi? Uao... i particolari (per ammissione stessa di Lasseter e dei registi) sono curatissimi. Hanno studiato in tutto e per tutto cani, gatti e criceti (proprio come un tempo) e il risultato si vede!
E il rendering è meraviglioso. Non so se la causa sia la paletta cromatica particolarmente luminosa o i famosi sfondi a effetto dipinto su cui il i personaggi risaltano meglio, ma trovo questo 3d davvero unico, degno del miglior Pixar pur essendo diverso! I fiori, il cielo, gli alberi, i prati, il pelo.... trovo che visivamente siano davvero... BELLI... non saprei come altro esprimermi. Rivedrei il film anche solo per gustarmi i particolati.
Anche il design dei personaggi, per quanto non originalissimo, è ben fatto, primo fra tutti quello di Mittens.

Tuttavia ci sono anche cose meno riuscite... Trovo che alcuni passaggi di trama non siano proprio così fluidi e naturali (Rhino direbbe "poco credibile"). D'accordo che è un cartoon ma il tutto deve essere coerente con le premesse stabilite, altrimenti quella credibilità (che non è realismo) viene meno e si rompe l'incanto del cinema... La gente comincia a pensare.
Esempio: Primi 10 minuti... Belli e adrenalitici quanto volete, ma io spettatore cosa sto guardando? Una puntata Tv? ok! Ma poi c'è il ciak... Stanno girando... ok... ma allora tutti gli effetti di post-produzione già inseriti (esplosioni, rallenti etc..)?
Nella storia trovo anche abbastanza strano che siano riusciti a far credere a Bolt di vivere quella vita: dove va Penny finite le riprese? E lui? rimane sempre in roulotte? Ha mai conosciuto la famiglia di Penny? etc... Insomma piccole forzature che, per carità, non intaccano irreparabilmente il film, ma se non c'erano era meglio. In questo i Pixar sono maestri. Le loro sceneggiature sono (quasi sempre) precisissime.
Ancora: per le premesse fatte trovo perfettamente naturale che un cane, un gatto, e un criceto si rechino a Hollywood chiedendo notizie a piccioni e consultando strane cartine, ma non che un criceto sovrappeso in una palla possa inseguire un camion per chissà quanti chilometri senza sapere dove possa essere andato, e poi magicamente ritrovarlo... etc...

Nonostante sia convinto che nel film batta un cuore Disney al 100% credo però che abbia una patina di "Pixarianità" evidente e non soltanto per gli ovvi riferimenti di trama (Bolt/Buzz Mittens/Jessie)
Premetto che sono un grande fan della Pixar post Moster & co. Credo che per loro questo sia il film della svolta perchè esso e i suoi successori presentano molto più cuore e non sono solo storie costruite perfettamente con simpatici personaggi. Questo fino ad arrivare a Ratatouille che è il più disneyano di tutti i Pixar!
Ma c'è una cosa che distingue i film Pixar da quelli Disney: sono quasi tutti film di formazione in cui il conflitto è al'interno del protagonista e l'antagonista mette soltanto in moto l'azione oppure ne determina una svolta. Insomma (fatte alcune eccezioni) i film Pixar mancano di Grandi cattivi, mentre nei film Disney essi sono essenziali; spesso finiscono per impregnare totalmente un film divenendone icone (vedi Crudelia de Mon); spesso non sono fisicamente presenti, ma si avverte comunque la loro terribile presenza (vedi l'Uomo in Bambi). In questo Bolt è una classica storia Pixar di amicizia e formazione senza grandi cattivi, che probabilemente erano anche inutili. Manca però del genio che caratterizza le storie Pixar come Monsters &co, Ratatouille, Wall-E. Ma ripeto, fortunatamente, questa è solo una patina che grattata via rivela una forte componente Disneyana, costituita proprio dal meraviglioso trio e dalle forti emozioni che sono in grado di regalare!

Insomma... ottimo film, personaggi e animazioni eccezionali, qualche forzatura, ma grandi premesse per il decennio che verrà!!

Messaggio modificato da Scissorhands il 7/12/2008, 18:18


User's Signature


thanks to giagia
Go to the top of the page
 
+Quote Post
Daydreamer
messaggio 8/12/2008, 20:19
Messaggio #7


Gold Member
*******

Gruppo: Utente
Messaggi: 4.601
Thanks: *
Iscritto il: 9/4/2008
Da: Brescia




Finalmente l'ho visto! Dopo innumerevoli traversie come solo Bolt ha saputo affrontare, anche io sono riuscito a raggiungere il buio della sala e a gustarmi questo piccolo grande film, perchè questo e non Chicken Little segnerà il traguardo verso la rinascita, come Oliver & Company fece a suo tempo. Il Gatto ha lasciato spazio al Cane e...Mamma mia che proliferare del nome Bolt tra i nuovi beniamini a quattro zampe!!!
Il piccolo pastore albino ne ha tutte le doti e non rischia di far sfiguarare illustri predecessori come Pongo, Biagio & Company appunto wink.gif ..Non l'ho potuto vedere in 3D ma non ne faccio un dramma! Sarà Raperonzolo ad incantarmi con la nuova tecnica e spero tanto che i registi, passando dal cagnolino sperduto alla principessa chiomata regalino le stesse emozioni, brio e Pulita Modernità, perchè è questo il tratto che vorrei sottolineare. Il film ha il merito di rivolgersi al ragazzino tecnologico 2008 ma sa infondere comunque la Sacra Trinità Disney: Amicizia, Cuore, Edificazione. Voto 7.

Messaggio modificato da Daydreamer il 13/12/2008, 0:16


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
Scissorhands
messaggio 8/12/2008, 22:15
Messaggio #8


Gold Member
*******

Gruppo: Moderatore
Messaggi: 7.317
Thanks: *
Iscritto il: 18/12/2006
Da: Campobasso/Angers




CITAZIONE (Daydreamer @ 8/12/2008, 19:19) *
Voto 7.


Solo 7?
Vabbè che io sono di manica larga...
ma darei 8 1/2 eheheh.gif ... nonostante qualche difetto (ma sono di parte quindi.... blush2.gif )
Wall:e 10 ovviamente!!


User's Signature


thanks to giagia
Go to the top of the page
 
+Quote Post
Daydreamer
messaggio 9/12/2008, 13:34
Messaggio #9


Gold Member
*******

Gruppo: Utente
Messaggi: 4.601
Thanks: *
Iscritto il: 9/4/2008
Da: Brescia




In effetti sono di manica molto stretta, 7 è un voto buono, a tutto tondo...Il 10 per me non esiste, come la perfezione...Walle Voto 9 Of Course Saluto.gif


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
Scissorhands
messaggio 9/12/2008, 16:34
Messaggio #10


Gold Member
*******

Gruppo: Moderatore
Messaggi: 7.317
Thanks: *
Iscritto il: 18/12/2006
Da: Campobasso/Angers




CITAZIONE (Daydreamer @ 9/12/2008, 12:34) *
In effetti sono di manica molto stretta, 7 è un voto buono, a tutto tondo...Il 10 per me non esiste, come la perfezione...Walle Voto 9 Of Course Saluto.gif


In effetti è tutta una questione di percezione, anche se stiamo parlando di numeri!
Per me 7 non è proprio un bel voto...
7 lo darei a un film medio, fatto bene, senza infamia e senza lode!
6 sufficienza, film con molte carerze ma guardabile...
4 praticamente lo riservo solo ai Vanzina o a film festivalieri eccessivamente pretenziosi!

Il 10 come votazione esiste, quindi perchè non usarlo? Con 10 ovviamente intendo la perfezione raggiungibile, altrimenti la scala la facciamo da 1 a 9 se non vogliamo mai usare il 10. Ma allora il problema si ripeterebbe col 9... Ehm... di questo passo non daremo + voti eheheh.gif


User's Signature


thanks to giagia
Go to the top of the page
 
+Quote Post
Daydreamer
messaggio 9/12/2008, 20:46
Messaggio #11


Gold Member
*******

Gruppo: Utente
Messaggi: 4.601
Thanks: *
Iscritto il: 9/4/2008
Da: Brescia




Ok Scissor, ma non si può neanche pensare che un film splendido come Wall-e non avesse almeno potuto, in potenziale, migliorare alcune sue parti...Ecco che il 10, perfezione inarrivabile si staglia come voto assoluto...Il film perfetto non esiste, Wall-e ad esempio ha la resa degli umani non proprio memorabile, se vuoi, uno potrebbe dare molto di più! E guai se Raperonzolo non offrirà proprio quel che ho in mente a tal proposito shifty.gif
(Forse però è meglio dedicare questo topic alle recensioni di Bolt...Scusateci tutti... tongue.gif )


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
veu
messaggio 11/12/2008, 0:27
Messaggio #12


Gold Member
*******

Gruppo: Moderatore
Messaggi: 17.662
Thanks: *
Iscritto il: 27/8/2005




Ottime recensioni!!!

Noi non l'abbiamo ancora visto...

ma ci assicurate che non ci sono volgarità varie vero???


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
Scissorhands
messaggio 11/12/2008, 1:23
Messaggio #13


Gold Member
*******

Gruppo: Moderatore
Messaggi: 7.317
Thanks: *
Iscritto il: 18/12/2006
Da: Campobasso/Angers




CITAZIONE (veu @ 10/12/2008, 23:27) *
Ottime recensioni!!!

Noi non l'abbiamo ancora visto...

ma ci assicurate che non ci sono volgarità varie vero???


Assolutamente no!!


User's Signature


thanks to giagia
Go to the top of the page
 
+Quote Post
veu
messaggio 13/12/2008, 0:03
Messaggio #14


Gold Member
*******

Gruppo: Moderatore
Messaggi: 17.662
Thanks: *
Iscritto il: 27/8/2005




Ok! grazie per la risposta Scissor!!!!


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
kekkomon
messaggio 14/4/2009, 13:22
Messaggio #15


Gold Member
*******

Gruppo: Moderatore
Messaggi: 31.446
Thanks: *
Iscritto il: 31/7/2008
Da: Torre del Greco (NA)




Domani esce il dvd mon vedo l'ora di rivedere questo film.


User's Signature


Go to the top of the page
 
+Quote Post
kekkomon
messaggio 17/4/2009, 19:29
Messaggio #16


Gold Member
*******

Gruppo: Moderatore
Messaggi: 31.446
Thanks: *
Iscritto il: 31/7/2008
Da: Torre del Greco (NA)




Come vi è sembrato il film per chi non ha vistyo il film al cinema?


User's Signature


Go to the top of the page
 
+Quote Post
Teo
messaggio 6/5/2009, 9:39
Messaggio #17


Gold Member
*******

Gruppo: Utente
Messaggi: 5.642
Thanks: *
Iscritto il: 15/9/2008
Da: Udine




Ieri finalmente ho finito di vedere BOLT, lo aspettavo con curiosità da un pò, ma al cinema lo avevo perso,perciò ho dovuto ripiegare sul dvd.
A parte la povertà dell'edizione in dvd di cui ho già parlato in altre discussioni, devo dire di non essere rimaso entusiasta di questa pellicola.
Onestamente devo dire che non mi ispirava dall'inizio, ma non lo vedo come il vero film della rinascita disney, piuttosto (con le sue imperfezioni) darei questo riconoscimento ai Robinson (molto più emozionante come storia anche se non perfetta), considerando BOLT quasi un film "di maniera".
Come hanno fatto notare nelle due splendide recensioni Scissor e Grrodon il film è piacevole, con parti riuscite e parti meno riuscite, ma ritengo sia troppo "già visto" e scontato per esere un film disneyano. A parte Rhino (classico ciccione simpatico, che non capisco perchè debba andare in giro in una palla - nessuno lo spiega - e soprattutto non capisco come faccia a saltare!) non vedo personaggi memorabili e, per quanto si veda la mano della Pixar, lo ritengo ad anni luce di distanza da Ratatouille, che ha insegnato per la prima volta che un film in CGI può non esere "freddo".
In conclusione sono rimasto un pò deluso e anch'io paragono questo film a Oliver, film che non amo assolutamente, con la speranza che sia l'anticipo degli anni d'oro che verranno dalla Principessa in poi.

Voto: 6 (di incoraggiamento)

Messaggio modificato da Teo il 13/5/2009, 10:32


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
Teo
messaggio 13/5/2009, 10:31
Messaggio #18


Gold Member
*******

Gruppo: Utente
Messaggi: 5.642
Thanks: *
Iscritto il: 15/9/2008
Da: Udine




...devo dire che, rivedendo il film (mio figlio ne va matto e perciò lo guarda quasi una volta al dì), mi devo ricredere! A prima vista non mi aveva entusiasmato, ma ad una visione più attenta devo ammettere che è proprio piacevole.
Rivedo il mio voto (pur con le perplessità di cui sopra:
Voto: 7


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
saragiup
messaggio 15/12/2009, 15:04
Messaggio #19


Millennium Member
******

Gruppo: Utente
Messaggi: 1.094
Thanks: *
Iscritto il: 13/3/2008




L'altro giorno, approfittando del passaggio di questo film su Toon Disney e di aver visto lì i primi 30 minuti, mi sono decisa a prendere in mano il mio BD e a vedere il film per intero, cosa che finora non avevo fatto anche per motivi di tempo. Devo dire che non mi aspettavo molto da questo film e, invece, mi sono trovata con più di due lacrimucce nella scena dell'incendio... Certo non sarà un capolavoro, ma personalmente l'ho trovato un buon film, con qualche battuta non eccessiva e qualche momento commovente, il tutto innaffiato da un bel po' di Disney.
Inoltre penso che Bolt sia stato bistrattato dalla stessa Disney, a quanto ho letto è stata fatta poca pubblicità, la cover di dvd e BD faceva di tutto per far passare l'idea di acquistarlo, contenuti speciali non eccessivi, insomma sembra quasi che abbiano fatto di tutto per farlo passare in sordina. Perché? Certo, non sarà una pietra miliare del cinema di animazione, ma non mi sembra così male. Anzi, alcuni prodotti della stessa Disney su cui si punta mooooolto di più sono molto ma molto peggio.
Una domanda: quando è uscito al cinema? Ottobre o dicembre 2008?
Voto: 8
Go to the top of the page
 
+Quote Post
Daydreamer
messaggio 5/1/2014, 23:12
Messaggio #20


Gold Member
*******

Gruppo: Utente
Messaggi: 4.601
Thanks: *
Iscritto il: 9/4/2008
Da: Brescia




Oggi ho avuto modo di rivederlo...Cavolo, questo film è assolutamente sottostimato e va necessariamente riscoperto! Tempi comici perfetti, azione moderna, ottimo ritmo, momenti di tenerezza in puro stile Disney, crescita, c'è praticamente tutto, persino la dolce canzone che scalda i cuori! Se devo trovare un difetto è chiaramente nella versione CGI dei personaggi, che per forza di cose era anni luce dalla bellezza di un Rapunzel e di un Frozen contemporanei...Ma il film è assolutamente compiuto, sotto tutti gli altri aspetti, anche perchè supera la prova del tempo, è assolutamente attuale e sempreverde, slegato da ammiccamenti pop troppo svelati ed evidenti, che finirebbero per farlo sentire superato (vedi Shrek), come i Classici di un tempo insomma, che non muoiono mai. Il regista Chris Williams non poteva essere che una scelta ottimale per l'imminente Big Hero 6, in cui inietterà certamente moltissimo di tutto questo...non vedo l'ora!


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
Claudio
messaggio 6/1/2014, 1:33
Messaggio #21


Gold Member
*******

Gruppo: Utente
Messaggi: 20.882
Thanks: *
Iscritto il: 9/9/2010
Da: Italia




CITAZIONE (Daydreamer @ 5/1/2014, 22:12) *
Oggi ho avuto modo di rivederlo...Cavolo, questo film è assolutamente sottostimato e va necessariamente riscoperto! Tempi comici perfetti, azione moderna, ottimo ritmo, momenti di tenerezza in puro stile Disney, crescita, c'è praticamente tutto, persino la dolce canzone che scalda i cuori! Se devo trovare un difetto è chiaramente nella versione CGI dei personaggi, che per forza di cose era anni luce dalla bellezza di un Rapunzel e di un Frozen contemporanei...Ma il film è assolutamente compiuto, sotto tutti gli altri aspetti, anche perchè supera la prova del tempo, è assolutamente attuale e sempreverde, slegato da ammiccamenti pop troppo svelati ed evidenti, che finirebbero per farlo sentire superato (vedi Shrek), come i Classici di un tempo insomma, che non muoiono mai. Il regista Chris Williams non poteva essere che una scelta ottimale per l'imminente Big Hero 6, in cui inietterà certamente moltissimo di tutto questo...non vedo l'ora!


Come non quotarti! Difatti personalmente sono convinto che la rinascita dei WDAS sia iniziata proprio da Bolt! Purtroppo però è veramente sottovalutato, quando invece meriterebbe, e avrebbe meritato, molto di più!
La canzone della scoperta e "on the road" mi mette sempre i brividi, e poi c'è da sottolineare la bellezza e l'accuratezza degli sfondi!


User's Signature


Il Forziere dei Classici Disney in Dvd: una grande fregatura! CONDIVIDI:https://www.youtube.com/watch?v=zZLEjXBac3E
Go to the top of the page
 
+Quote Post
Fra X
messaggio 15/1/2014, 2:56
Messaggio #22


Gold Member
*******

Gruppo: Utente
Messaggi: 2.139
Thanks: *
Iscritto il: 17/3/2010




Non mi aveva mai incuriosito più di tanto, ma oggi ho deciso di vederlo. Beh, che dire? Un simpatico e coinvolgente, epigono di "The truman show" che si rifà al mitico periodo Xerox! Potrei definirlo un CGI dal cuore xerografico! biggrin.gif Sono d' accordo con Teo nel paragonarlo un po per impatto ad "Oliver e co.", film che però a me piace molto biggrin.gif e che indico come anticipatore della cosi detta rinascita (anche se comunque Basil sa molto il fatto suo! happy.gif)! Sempre a proposito del periodo xerox, notare come la bambina si chiami Penny ed abbia i capelli rossi come il personaggio de "Le avventure di Bianca e Bernie"! Non è che la madre è lei!?! tongue.gif biggrin.gif
Il trio di protagonisti è proprio simpatico e a loro è lasciato molto spazio! Infatti gli umani dopo un bello spazio iniziale non si vedono tanto! A loro è riservato lo spazio per delle frecciatine al mondo della TV! Proprio divertenti i piccioni (che in effetti rimandano un po ai mitici picciotti degli Animaniacs almeno all' inizio tongue.gif )! laugh.gif biggrin.gif Bello poi che si sia puntato su un umorismo un po demenziale senza andare sul volgarotto!
Peccato per il simpatico e tenero Bolt che sia uscito poco dopo l' esplosione dell' incredibile Usain a Pechino! tongue.gif Quando pensavo al film, a me veniva subito in mente l' atleta giamaicano! tongue.gif Dopo aver visto la pellicola un po meno.
Non sapevo del progetto originale di Chris Sanders, "American dog"! Ma in cosa consisteva esattamente?
Secondo me del periodo 05-12 fin' ora Ralph è una spanna sopra tutti (da dire che non ho visto "Chicken little, pellicola che non m' ispira molto)!

CITAZIONE (Grrodon @ 2/12/2008, 21:12) *
L'unico rimpianto lo si ha con l'Uomo dall'Occhio Verde, il malvagio Dottor Calico che non viene mai utilizzato fuori dal set, quando invece sarebbe stato gustoso approfondirlo e magari ottenere l'effetto Laurie Brick (che in PKNA #15: Motore/Azione di Faraci e Ziche era l'attrice buonissima a cui toccava interpretare un personaggio cattivissimo, con le conseguenze comiche che questo comportava).

In effetti si!

CITAZIONE (Scissorhands @ 7/12/2008, 17:09) *
davvero tanti complimenti a Raul Bova

Ah, però! ohmy.gif Non riuscivo ad individuare il doppiatore, ma non avrei mai detto che fosse lui! Bel ritorno dopo "Hercules" quindi! happy.gif

CITAZIONE (Grrodon @ 2/12/2008, 21:12) *
la coppia Bolt/Mittens infatti non può non ricordare Rita e Runt, vista anche la caratterizzazione disincantata e malinconica di lei, che sembra esser stata graficamente concepita da Chuck Jones.

A me ha ricordato anche un po il mitico Romeo quando discute con duchessa riguardo gli uomini così come lei fa con Bolt. Anche se lo spirito del micione è più disincantato che deluso.
Go to the top of the page
 
+Quote Post
I seguenti utenti hanno apprezzato questo post:
Capitano Amelia
messaggio 16/3/2014, 10:24
Messaggio #23


Gold Member
*******

Gruppo: Utente
Messaggi: 8.198
Thanks: *
Iscritto il: 4/6/2012
Da: Palermo




CITAZIONE (saragiup @ 15/12/2009, 15:04) *
Una domanda: quando è uscito al cinema? Ottobre o dicembre 2008?

Il 28 Novembre 2008. wink.gif


User's Signature




Grazie Simba !

Go to the top of the page
 
+Quote Post
caninlegend
messaggio 14/7/2015, 10:24
Messaggio #24


Advanced Member
****

Gruppo: Utente
Messaggi: 495
Thanks: *
Iscritto il: 13/3/2013
Da: Foligno PG




So di andare controcorrente ma questo classico non mi ha mai fatto impazzire. Lo vidi per la prima volta due anni fa e già allora non mi esaltò, ieri l'ho rivisto in streaming (pessima qualità con voci modificate per evitare strike per copyright). Nella prima parte il film presenta qualche scena divertente, nella seconda diventa davvero troppo zuccheroso e soprattutto banale. Per quanto riguarda i personaggi, il protagonista è l'unico che ho davvero apprezzato, gli altri invece non mi hanno detto nulla. Mittens cominciava a starmi antipatica già a metà film.

In conclusione: prodotto godibile ma abbastanza dimenticabile.

voto:6
Go to the top of the page
 
+Quote Post

2 Pagine V   1 2 >
Fast ReplyReply to this topicStart new topic
1 utenti stanno leggendo questa discussione (1 visitatori e 0 utenti anonimi)
0 utenti:

 

RSS Versione Lo-Fi Oggi è il: 18/7/2019, 3:46