Benvenuto Visitatore ( Log In | Registrati )


 
Reply to this topicStart new topic
> Sceneggiature film animazione, Curiosità: come si scrivevano ieri e come si scrivono oggi
Scissorhands
messaggio 21/5/2008, 14:21
Messaggio #1


Gold Member
*******

Gruppo: Moderatore
Messaggi: 7.317
Thanks: *
Iscritto il: 18/12/2006
Da: Campobasso/Angers




Ragà avrei una curiosità da chiedervi.

Da qualche parte ho letto che Katzencoso, una volta a capo della sezione animazione della Disney, e non sapendo un acca di animazione, rivoluzionò il modo di concepire i film di animazione facendo scrivere prima una sceneggiatura del film come se fosse live action. Da questo deduco che prima non si faceva così e la sceneggiatura veniva praticamente scritta insieme allo storyboard. Eppure, sempre se non ricordo male, che ci sono stati casi di sceneggiature scritte prima della fase di storybord e curate da una sola persona già ai tempi di Walt (tipo la carica dei 101). Ricordo però che i veu, presentandoci The Princess and the Frog hanno rivendicato il nuovo utilizzo di questa procedura, da cui deduco che anche negli stessi anni 90 non si ricorreva ad una sceneggiatura solida e definita prima della fase di storyboard.
Insomma ho tante informazioni e abbastanza confuse.
Qualcuno sa chiarirmi le idee?
Thanx


User's Signature


thanks to giagia
Go to the top of the page
 
+Quote Post
shaoran-kun
messaggio 23/5/2008, 19:08
Messaggio #2


Lord Alphie
*******

Gruppo: Utente
Messaggi: 2.577
Thanks: *
Iscritto il: 12/9/2007
Da: Macerata




Sinceramente non ne ho la più pallida idea... Ho sempre pensato che lo storyboard avesse molta più importanza della sceneggiatura, ma in effetti lo storyboard è la sceneggiatura con i disegni


User's Signature

me @ Deviantart
© Lordalphie - do not copy or alter
Go to the top of the page
 
+Quote Post
Elikrotupos
messaggio 24/5/2008, 13:59
Messaggio #3


Advanced Member
****

Gruppo: Utente
Messaggi: 281
Thanks: *
Iscritto il: 8/1/2006
Da: Roma (AQ)




non sapevo che nei vecchi film si partisse direttamente con lo storyboard. Lo storyboard è fondamentale per costruire un film (non solo d'animazione, basta che abbia qualche interesse a definire un certo stile grafico, che è quindi necessario visualizzare PRIMA di animare/girare), però pensavo che una sceneggiatura solida e ben definita fosse imprescindibile, fermo restando che poi in fase di storyboarding può essere stravolta completamente.
Alla Pixar per esempio da Nemo in poi fanno così, c'è UNO che scrive la sceneggiatura (spesso il regista, tipo Andrew Stanton e Brad Bird, oppure un professionista apposito come Michael Arndt per Toy Story 3), e poi un corposo team di storyartists che lavorano per mesi/anni allo storyboard, prima di iniziare a fare le animazioni, le scenografie, le luci, ecc...

Lavorare direttamente allo storyboard senza passare per una sceneggiatura significa avere una scaletta abbastanza superficiale di come deve procedere la storia, e lasciare agli storyboarder la responsabilità di definire il ritmo della storia e lo scorrere degli eventi. Forse si opera così perché ritengono uno spreco di tempo fare una sceneggiatura che poi in gran parte viene stravolta in fase di storyboarding, quindi tantovale non farla per niente la sceneggiatura.
Secondo me è un errore, però, soprattutto se la sceneggiatura l'avesse fatta il regista stesso, in modo che il film si potesse considerare davvero SUO.


User's Signature

"Chi è Oswald?" "Nessuno". La storia della mia vita in quattro parole. --Oswald il coniglio fortunato
Go to the top of the page
 
+Quote Post
Bewitched
messaggio 24/5/2008, 14:27
Messaggio #4


Gold Member
*******

Gruppo: Utente
Messaggi: 2.658
Thanks: *
Iscritto il: 20/1/2006




Siccome sono del campo penso di saperne qualcosa, e la sceneggiatura E' FONDAMENTALE per qualsiasi lungometraggio di animazione, live action o chicchessia. E' IMPENSABILE iniziare con gli storyboards, non ha proprio senso, gli storyboards si basano SEMPRE su una sceneggiatura, non è che uno si può mettere così a disegnare senza sapere come si evolve la storia o che azioni si svolgono nella stessa scena, sarebbe un lavoro MILLE VOLTE più lungo perchè si incapperebbe in una valanga di errori che possono essere benissimo evitati seguendo una traccia iniziale, ossia la sceneggiatura.
Go to the top of the page
 
+Quote Post
Scissorhands
messaggio 24/5/2008, 14:33
Messaggio #5


Gold Member
*******

Gruppo: Moderatore
Messaggi: 7.317
Thanks: *
Iscritto il: 18/12/2006
Da: Campobasso/Angers




CITAZIONE (Bewitched @ 24/5/2008, 14:27) *
Siccome sono del campo penso di saperne qualcosa, e la sceneggiatura E' FONDAMENTALE per qualsiasi lungometraggio di animazione, live action o chicchessia. E' IMPENSABILE iniziare con gli storyboards, non ha proprio senso, gli storyboards si basano SEMPRE su una sceneggiatura, non è che uno si può mettere così a disegnare senza sapere come si evolve la storia o che azioni si svolgono nella stessa scena, sarebbe un lavoro MILLE VOLTE più lungo perchè si incapperebbe in una valanga di errori che possono essere benissimo evitati seguendo una traccia iniziale, ossia la sceneggiatura.


Sisi, che ci sia una sceneggiatura di base credo sia indubbio, ma da quello che leggo in giro mi pare di capire (smentitemi se sbaglio) che ai tempi di Walt (e non so se anche dopo) la sceneggiatura di base fosse più che altro una bozza, un canovaccio da seguire, con le battute e i punti salienti, ma lontana dall'essere minuziosa e ben scritta.
Il tutto si definiva bene in fase di storyboard. Mannaggia a me che non ho salvato l'articolo...
Sono curioso di capire come nel tempo la relazione sceneggiatura-storyboard si sia evoluta.
Grazie a tutti.


User's Signature


thanks to giagia
Go to the top of the page
 
+Quote Post
hector
messaggio 24/5/2008, 17:36
Messaggio #6


Top Member
*****

Gruppo: Utente
Messaggi: 704
Thanks: *
Iscritto il: 24/7/2004
Da: montesilvano




La fase della sceneggiatura penso sia preminente, anche se la sceneggiatura è soggetta sicuramente a cambiamenti e modifiche in corso d'opera, più di quanto non accada per un live action.
Don Hahn, Il produttore di diversi lungometraggi disney, tra cui "La bella e la bestia", ha scritto un libro, "Disney Animation magic" dedicato ai più giovani in cui spiega le fasi di realizzazione di un lungometraggio animato.
Riporto qui uno stralcio in cui illustra le diverse fasi della realizzazione, così da chiarie un po' le idee almeno in relazione al periodo degli anni 90, su cui si basa l'esperienza diretta dell'autore [premetto che il libro è inedito in italia, quindi nella traduzione potrei non essere sempre stato accurato]:

L’animazione è un gioco di squadra. Certamente, ci sono coloro che danno le direttive e coloro che vi si attengono, ma per la maggior parte, un film animato è creato da un team di gente dotata di straordinaria creatività
Il produttore è colui che costruisce la squadra, l’allenatore e il sostenitore tutti fusi in una sola persona. Oltre a occuparsi dei finanziamenti, delle scadenze e dei contratti, un produttore ha anche un importante ruolo creativo nell’aiutare i registi a narrare la storia. Il produttore e i registi sono i conduttori del film. Li incontreremo spesso nel seguire il processo di realizzazione di un film animato.
I registi sono i capisquadra dei narratori – le guide creative del film. Devono indirizzare sceneggiatori, attori, animatori e musicisti verso lo stesso scopo – e assicurarsi che essi narrino la stessa storia. Realizzare un film animato è così complesso e dispendioso in termini di tempo che in generale sono due i registi che lavorano contemporaneamente allo stesso film. I co-registi diventano stretti collaboratori e condividono equamente doveri e decisioni. Rob Minkoff, coregista de Il re leone , afferma che dirigere un film animato è come condurre un’orchestra sinfonica e un solo strumento allo stesso tempo. Proprio come un orchestrale, ciascun artista lavora indipendentemente dagli altri verso un fine comune. E i risultati sono spesso migliori di quelli che ciascuno avrebbe potuto conseguire da solo.
Gli sceneggiatori prendono parte al progetto sin dalle prime fasi per scrivere la sceneggiatura. La sceneggiatura non contiene solo i dialoghi che i personaggi dovranno pronunciare – descrive anche le persone, i luoghi e le forze che coesistono nella storia.
L’animazione è un mezzo di visualizzazione, perciò gli scrittori lavorano a stretto contatto con gli artisti per creare personaggi e situazioni che funzioneranno bene dal punto di vista visivo.
Uno story artist è una persona capace allo stesso tempo disegnare e raccontare una storia. Nelle prime fasi di sviluppo di un film, gli story artist possono realizzare trovate comiche o pezzi di azione che forniscano indicazione sull’azione, sulla recitazione o sulle emozioni. Successivamente inizierano a disegnare intere sequenze del film e quindi attaccheranno i loro disegni su un pannello, lo storyboard, così che la sequenza possa essere discussa in una riunione. In pratica gli story artist cercano idee che sviluppino ulteriormente i personaggi e la trama.
Gli autori delle canzoni di solito lavorano in collaborazione – una persona scrive le liriche e un’altra la musica. Le canzoni sono importanti perché sottolineano i più significativi momenti di svolta della storia. Nello sviluppo di un film animato, gli autori della canzoni sono parte essenziale del team che si occupa della narrazione. Immaginate La sirenetta senza “In fondo al mar” o Il libro della giungla senza “Lo stretto indispensabile”. Le canzoni finiscono per diventare i momenti più memorabili del film. All’epoca di Walt Disney, le canzoni erano così cruciali nel processo di animazione che l’ufficio del regista veniva chiamato Music Room. Era il luogo in cui il produttore, il regista, lo sceneggiatore, il musicista e lo story artist avrebbero discusso i dettagli del film punto per punto.


Messaggio modificato da hector il 24/5/2008, 17:38
Go to the top of the page
 
+Quote Post
Scissorhands
messaggio 25/5/2008, 1:28
Messaggio #7


Gold Member
*******

Gruppo: Moderatore
Messaggi: 7.317
Thanks: *
Iscritto il: 18/12/2006
Da: Campobasso/Angers




Grazie hector, davvero molto interessante!!!
smile.gif


User's Signature


thanks to giagia
Go to the top of the page
 
+Quote Post
shaoran-kun
messaggio 25/5/2008, 12:19
Messaggio #8


Lord Alphie
*******

Gruppo: Utente
Messaggi: 2.577
Thanks: *
Iscritto il: 12/9/2007
Da: Macerata




Grazie Hector!


User's Signature

me @ Deviantart
© Lordalphie - do not copy or alter
Go to the top of the page
 
+Quote Post
Fra X
messaggio 22/9/2014, 18:26
Messaggio #9


Gold Member
*******

Gruppo: Utente
Messaggi: 2.139
Thanks: *
Iscritto il: 17/3/2010




Belle info! ^^ Ero curioso di sapere come si procede alla realizzazione di un film animato. I registi poi in questo caso hanno un lavoro diverso da quello dei film in live-action visto che ad esempio non interagiscono con attori in carne ed ossa.
Go to the top of the page
 
+Quote Post

Fast ReplyReply to this topicStart new topic
1 utenti stanno leggendo questa discussione (1 visitatori e 0 utenti anonimi)
0 utenti:

 

RSS Versione Lo-Fi Oggi è il: 22/10/2019, 1:29