Benvenuto Visitatore ( Log In | Registrati )


 
Reply to this topicStart new topic
> John Musker lascia la Disney
veu
messaggio 19/3/2018, 15:56
Messaggio #1


Gold Member
*******

Gruppo: Moderatore
Messaggi: 17.688
Thanks: *
Iscritto il: 27/8/2005




John Musker, regista di Aladdin, La Sirenetta, Hercules, La Principessa e il Ranocchio, Il Pianeta del Tesoro, Basil l'investigatopo e Oceania, lascia la Disney. E' andato in pensione.
Attualmente lavora a un suo personale cortometraggio in 2D.
Non si sa se anche Ron Clements, suo collaboratore nei vari film, abbia inteso lasciare la Disney anche lui oppure rimanga.
Come avevamo pensato da tempo e avevamo detto, Oceania era l'ultimo suo film per la Disney.
Come si dice, è ufficialmente finita un'era.


Da Facebook di Tony Bancroft

Disney director John Musker retired today. One of the directing team who brought you Great Mouse, Little Mermaid, Aladdin, Treasure Planet, Princess and the Frog and Moana! He is planning on making his own short films. What do you think, end of an era?


Da Facebook di Dale Mayeda:

We got to wish legendary director John Musker a Happy Retirement! It was an honor and a sheer delight to have worked under John on Moana! John was an inspiration, having directed classic Disney films such as “The Little Mermaid”, “Aladdin”, “Hercules”, “Princess and the Frog” and most recently “Moana”! We’ll miss you John! Best of luck on your animated short!


Da Facebook di Anthony Durazzo

Fantastic retirement party/roast for legendary director John Musker. Lots of hilarity and emotion. I feel extremely fortunate to have gotten the chance to work with you. Good luck with your short film. Cheers John!


Da Faceboook di Doug Engalla:

There was a huge turnout for John Musker's launch party for his short film project! Meanwhile, we celebrated the conclusion of his 40 years at Disney Animation. Thank you, John!


Da Facebook di Angela Lepito:

He is going to be making a 2D short!


Dal Twitter di Rick Law:

John will be doing his own short animated film!


Dal sito CartoonBrew:

John Musker, Co-Director Of ‘Aladdin’ And ‘Moana,’ Retires From Disney After 40 Years

John Musker is retiring from Walt Disney Animation Studios after 40 years.

Starting at Disney in 1977, Musker, 64, had been a key figure at the Disney animation studio since the early-1980s, where he co-directed and co-wrote seven features with his creative partner Ron Clements: The Great Mouse Detective, The Little Mermaid, Aladdin, Hercules, Treasure Planet, The Princess and the Frog, and Moana. It’s a monumental and admirable filmmaking legacy – and we can only hope that Musker will someday talk about his experiences making those films and working at the studio in an autobiography.

On Sunday afternoon, a retirement party was held for Musker at the Pickwick Gardens in Burbank. Here’s some pics of the festivities from those who were lucky enough to attend:

Click


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
brigo
messaggio 19/3/2018, 16:46
Messaggio #2


Millennium Member
******

Gruppo: Utente
Messaggi: 1.265
Thanks: *
Iscritto il: 8/2/2010
Da: PG




Quando un Artista ha la possibilità di realizzare le proprie ispirazioni, al di là di vincoli e paletti vari, ciò non può che farmi estremamente piacere.
Auguro tutto il meglio a John, e vi dirò, spero che a brevissimo possa seguirlo anche Ron! Quasi tutti i migliori hanno compiuto questo passo. E loro possono davvero permetterselo.

Per quanto riguarda l'aspetto disneyano: è ovvio che l'approccio che tutti noi maggiorenni conoscevamo sia sostanzialmente morto. E' un dato di fatto. E queste notizie dovrebbero spezzare il cuore dei più appassionati. Intendiamoci: questo non significa che dalla Disney esca oggi solo robaccia, o che siano rimasti solo dei caproni, sia ben chiaro. Non mi reputo un talebano di certe posizioni, per quanto io stesso auspichi al ritorno di certe tradizioni. Ma non posso nemmeno reputarmi totalmente insoddisfatto da alcune scelte. Fatto sta, che chi segue la Disney odierna, non segue la Disney com'era 20, 30, 40 anni fa.

Mi reputo aperto ai cambiamenti, ma se qualcuno si ritiene convinto di poter proseguire nel solco di una tradizione creata nel corso dei decenni, senza apparire ridicolo/a, ne sono ben felice ed avrà per sempre il mio totale sostegno. In fin dei conti, Glen Keane ne è un recentissimo, validissimo esempio. E se nei titoli di una bellissima opera d'animazione, non leggerò il nome Disney, me ne saprò fare una ragione. L'importante è che continuino ad esserci opere d'animazione di qualità.



User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
I seguenti utenti hanno apprezzato questo post:
Fra X
messaggio 20/3/2018, 21:29
Messaggio #3


Gold Member
*******

Gruppo: Utente
Messaggi: 2.139
Thanks: *
Iscritto il: 17/3/2010




Quand' ero piccolo faceva parte della nuova generazione che riportò sulla bocca di tutti i WDAS! "La sirenetta" è il primo film che ho visto al cinema. Vedere quelle scene spettacolari dell' incendio della nave e del combattimento finale fu davvero emozionante! clapclap.gif clapclap.gif clapclap.gif Ma alla fine tutto il film lo era! wink.gif

Messaggio modificato da Fra X il 20/3/2018, 21:32
Go to the top of the page
 
+Quote Post
Angelo1985
messaggio 21/3/2018, 15:59
Messaggio #4


Gold Member
*******

Gruppo: Utente
Messaggi: 2.000
Thanks: *
Iscritto il: 19/2/2008
Da: Firenze




Esce di scena un grande, davvero grande per tre motivi:

1) è stato un grande pioniere di una nuova era quando la Walt Disney aveva perso completamente credibilità e speranza.
2) è stato un grande per il coraggio dimostrato di andare controcorrente e riprovarci con Tiana, nonostante i bastoni tra le ruote dei capi.
3) è stato un grande traditore, perchè ha chiuso la sua parabola mostrando l'impossibilità di tenere la schiena dritta di fronte quegli stessi capi a cui aveva saputo resistere, mandando avanti la produzione di un'opera che, inizialmente, sia lui che Clements volevano in maniera tradizionale.

Se non fosse per il terzo punto, saremmo di fronte al congedo di una leggenda; ma non è Keane, lui non se n'è andato via con l'onore delle sue convinzioni e la schiena dritta; no, Musker è rimasto e ha abdicato alla propria arte in favore di un qualcosa che (ci dicono) lo sia.

Saluti Musker.

icon_mickey.gif

Messaggio modificato da Angelo1985 il 21/3/2018, 21:55


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
brigo
messaggio 21/3/2018, 16:31
Messaggio #5


Millennium Member
******

Gruppo: Utente
Messaggi: 1.265
Thanks: *
Iscritto il: 8/2/2010
Da: PG




edit

Messaggio modificato da brigo il 21/3/2018, 16:50


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post

Fast ReplyReply to this topicStart new topic
1 utenti stanno leggendo questa discussione (1 visitatori e 0 utenti anonimi)
0 utenti:

 

RSS Versione Lo-Fi Oggi è il: 22/7/2019, 14:25