Benvenuto Visitatore ( Log In | Registrati )


14 Pagine V  < 1 2 3 4 > »   
Reply to this topicStart new topic
> Mitologia, Greca, giapponese, Italiana, Celtica etc...
Klauz_star
messaggio 23/10/2011, 19:34
Messaggio #25


Gold Member
*******

Gruppo: Utente
Messaggi: 2.071
Thanks: *
Iscritto il: 9/11/2008
Da: italia




Molto.

Poi secondo i babilonesi Adamo prima di Eva, aveva avuto un'altra moglie Lilith, la quale però fu ripudiata perché non si voleva sottomettere al marito, e da li è nato il mito sul "vampiro", Lilith sarebbe una succubus, che però attacca solo esseri di genere maschile.
Go to the top of the page
 
+Quote Post
brunhilde
messaggio 23/10/2011, 22:06
Messaggio #26


Millennium Member
******

Gruppo: Utente
Messaggi: 1.025
Thanks: *
Iscritto il: 12/4/2009
Da: Bari




CITAZIONE (Klauz_star @ 23/10/2011, 19:34) *
Poi secondo i babilonesi Adamo prima di Eva, aveva avuto un'altra moglie Lilith, la quale però fu ripudiata perché non si voleva sottomettere al marito, e da li è nato il mito sul "vampiro", Lilith sarebbe una succubus, che però attacca solo esseri di genere maschile.


Da quello che mi ha detto un'amica che ha studiato l'argomento, l'esistenza di Lilith risulta anche nella tradizione ebraica e si pensa che sia lei, sotto l'aspetto del serpente, ad aver ingannato Eva per gelosia. Ma questa non è più mitologia ma entriamo nel campo della religione.


User's Signature

L'essenziale è invisibile agli occhi

Go to the top of the page
 
+Quote Post
veu
messaggio 23/10/2011, 22:19
Messaggio #27


Gold Member
*******

Gruppo: Moderatore
Messaggi: 17.816
Thanks: *
Iscritto il: 27/8/2005




Ragazzi state facendo un ottimo lavoro!!!

presto vi raccontiamo un po' di mitologia hawaiana che tra qualche anno diventerà abbastanza conosciuta... ma ne parleremo a tempo debito...


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
Klauz_star
messaggio 24/10/2011, 22:04
Messaggio #28


Gold Member
*******

Gruppo: Utente
Messaggi: 2.071
Thanks: *
Iscritto il: 9/11/2008
Da: italia




Lilith in alcune culture mi pare sia considerata una Dea, ad esempio in quella Wiccan... se non sbaglio.

C'è una statua molto bella ritrovata nell'isola di Creta, "La Dea dei serpenti" che in teoria rappresenta la fertilità http://www.paleolithicartmagazine.org/serp.jpg

Go to the top of the page
 
+Quote Post
Klauz_star
messaggio 25/10/2011, 20:11
Messaggio #29


Gold Member
*******

Gruppo: Utente
Messaggi: 2.071
Thanks: *
Iscritto il: 9/11/2008
Da: italia




Mi sono ricordato che in alcune immagini Gesu Cristo è raffigurato senza barba in quanto inizialmente era stato definito il "Nuovo Apollo"... c'è un mosaico che lo raffigura cosi. fine ot



Go to the top of the page
 
+Quote Post
brunhilde
messaggio 29/10/2011, 19:13
Messaggio #30


Millennium Member
******

Gruppo: Utente
Messaggi: 1.025
Thanks: *
Iscritto il: 12/4/2009
Da: Bari




CITAZIONE (Klauz_star @ 25/10/2011, 20:11) *
Mi sono ricordato che in alcune immagini Gesu Cristo è raffigurato senza barba in quanto inizialmente era stato definito il "Nuovo Apollo"... c'è un mosaico che lo raffigura cosi. fine ot


Scusa Klauz, ma non ci stiamo un po' allontanando dall'argomento? huh.gif


User's Signature

L'essenziale è invisibile agli occhi

Go to the top of the page
 
+Quote Post
Klauz_star
messaggio 30/10/2011, 14:58
Messaggio #31


Gold Member
*******

Gruppo: Utente
Messaggi: 2.071
Thanks: *
Iscritto il: 9/11/2008
Da: italia




no...ho appena detto fine ot; erano dei collegamenti...ma ricominciamo pure da dove eravamo rimasti.

Go to the top of the page
 
+Quote Post
brunhilde
messaggio 12/11/2011, 23:54
Messaggio #32


Millennium Member
******

Gruppo: Utente
Messaggi: 1.025
Thanks: *
Iscritto il: 12/4/2009
Da: Bari




La mitologia (almeno nel mondo occidentale) ha influenzato grandemente i nostri modi di dire (se non addirittura arricchito il nostro linguaggio). Nello specifico un esempio ovvio, ma anche eclatante sono i nomi dei giorni della settimana sia nel mondo latino che in quello anglo-tedesco. Qui di seguito ve li elenco per un confronto:

lunedi (Luna-Selene) monday (moon) montag (mond)
martedi (Marte) tuesday - dienstag (Tag des Tyr[Teiwaz/Tiwaz]dio della guerra)
mercoledi (Mercurio) wednesday (Wotan/Odino) mittwoch (senza derivazione)
giovedi (Giove) thursday(Thor) donnerstag (Donar)
venerdi (Venere) friday - freitag (Frigg/Freyja)
sabato (derivazione ebraica) saturday (Saturno) samstag (derivazione ebraica)
domenica (derivazione cristiana) sunday - sonntag (Sole)

Come si può vedere, tutti i giorni (tranne il weekend eheheh.gif ) si riferiscono ad un dio mitologico così come la nomenclatura dei pianeti del Sistema Solare.
Per quanto riguarda i modi di dire qualcuno di voi si ricorderà di queste espressioni: perdiana! - pergiove! - perbacco! Quest'ultima poi è salita agli onori della cronaca negli anni Ottanta grazie a Diego Abatantuono che esclamava: Oh pebbacco!


User's Signature

L'essenziale è invisibile agli occhi

Go to the top of the page
 
+Quote Post
Klauz_star
messaggio 15/11/2011, 19:39
Messaggio #33


Gold Member
*******

Gruppo: Utente
Messaggi: 2.071
Thanks: *
Iscritto il: 9/11/2008
Da: italia




Interessante... l'altra sera ho visto "Immortals" dove protagonista è Teseo, ma mi è parso troppo fantasioso...insomma Teseo era il figlio del Re Egeo... non il figlio illegittimo del Dio Nettuno...

In ogni caso Il mito di "Teseo e il minotauro" è uno dei miei preferiti anche perché alle elementari la mia classe mise in piedi la recita su esso.
Go to the top of the page
 
+Quote Post
brunhilde
messaggio 19/11/2011, 23:39
Messaggio #34


Millennium Member
******

Gruppo: Utente
Messaggi: 1.025
Thanks: *
Iscritto il: 12/4/2009
Da: Bari




CITAZIONE (Klauz_star @ 15/11/2011, 19:39) *
Interessante... l'altra sera ho visto "Immortals" dove protagonista è Teseo, ma mi è parso troppo fantasioso...insomma Teseo era il figlio del Re Egeo... non il figlio illegittimo del Dio Nettuno...


Scommetto che di Arianna non si fa parola!? eheheh.gif

In campo cinematografico, specie quello dei telefilm, le libertà sono molte e a volte strampalate. Non ti ricordi le serie di Hercules e di Xena? Per non parlare del recente Scontro tra Titani (tra l'altro sta per uscire il secondo film) che ha deluso Lingua3.gif i molti appassionati: a parte il fatto che il film è tutto un errore dry.gif , ma uno dei più grossi è l'amore di Perseo per Io e non per Andromeda. Così cade anche la storia delle costellazioni thumbdown.gif E tutto questo "per esigenze di copione".
Invece, anche se molto criticato a suo tempo, ricordo con affetto il film Hercules del 1983 con Lou Ferrigno: Circe non c'azzeccava per niente, ma almeno si mostravano in maniera decente le sue dodici fatiche.

Messaggio modificato da brunhilde il 19/11/2011, 23:44


User's Signature

L'essenziale è invisibile agli occhi

Go to the top of the page
 
+Quote Post
veu
messaggio 19/11/2011, 23:42
Messaggio #35


Gold Member
*******

Gruppo: Moderatore
Messaggi: 17.816
Thanks: *
Iscritto il: 27/8/2005




Abbiamo letto però che nel secondo film di Scontro di Titani nascerà l'amore tra Perseo e Andromeda... speriamo...

Sì i film di genere mitologico sono tutti più o meno inventati... alcuni sono belli, altri meno... se vi va possiamo trattare anche di questi film in questo topic... anche Hercules della Disney è parecchio differente, a noi piace molto, lo troviamo di una genialità senza pari, anche se riconosciamo che è molto diverso dalla storia originale, sembra più una rivisitazione di Superman in epoca greca che non il mito di Ercole, però è geniale...

Di mitologia noi amiamo quella greca tantissimo ma anche quella nordica ci ha sempre affascinato molto... e recentemente abbiamo letto un po' di quella hawaiana, che ha tratti simili a quella greca...

Messaggio modificato da veu il 19/11/2011, 23:46


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
brunhilde
messaggio 20/11/2011, 10:04
Messaggio #36


Millennium Member
******

Gruppo: Utente
Messaggi: 1.025
Thanks: *
Iscritto il: 12/4/2009
Da: Bari




CITAZIONE (Klauz_star @ 18/10/2011, 23:56) *
Conosco anche qualcosa di quella giapponese

Dei

Amaterasu: Dea del sole (nella mitologia giapponese inizialmente il sole è una donna e la luna un uomo)
Susanoo: Dio della tempesta dispettoso fratello di Amaterasu
Yamata No Orchi: Serpente a sette teste rappresenta il coas
Testu: Dio del Ferro
Inazaghi e Izanami: la coppia divina progenitrice

Il mito di amaterasu: Amaterasu era la splendida Dea del sole, che venerava dal cielo sul Giappone, il Dio Susanoo suo fratello che era molto dispettoso, un giorno la offese, e si chiuse in una grotta e la terra non vide più luce, precipitò nelle tenebre, fu chiamato il principe Ninighi a liberarla, ma vi fu anche la Dea Ama-no-Uzume che posizionò uno specchio davanti alla grotta in modo che riflettesse il sole... dopo essere stata liberata dona al principe Ninighi una spada.

Poi ci sono diverse varianti, tra cui di un'altra Dea che esegue una sensuale danza che attira tutti gli Dei, davanti alla grotta, che alla guardia fu messa una creatura mostruosa... Amaterasu in alcune iconografie ricorda la Madonna cristina, in quanto vestita di bianco con un velo in testa ed emette raggi di sole come se fossero un aura, in alcune versione viene anche definita uomo.


La mitologia giapponese è molto bella ed è un vero peccato che i Giapponesi non la facciano conoscere meglio agli occidentali. Qualcosa la si è imparata quando in Italia uscì il fumetto Ushio e Tora dove si accennava ai demoni minori e ad alcune leggende, ma per il resto hanno preferito ingraziarsi il mercato occidentale con la mitologia classica (Saint Seya/Cavalieri dello Zodiaco) e la mitologia nordica (Cyborg 009)


User's Signature

L'essenziale è invisibile agli occhi

Go to the top of the page
 
+Quote Post
Klauz_star
messaggio 20/11/2011, 12:58
Messaggio #37


Gold Member
*******

Gruppo: Utente
Messaggi: 2.071
Thanks: *
Iscritto il: 9/11/2008
Da: italia




Io devo ringraziare il fatto di aver trascorso alcuni anni delle elementari, in una scuola "speciale" dove anziché insegnare la religione cristiana si studiava molto la mitologia... infatti grazie a loro che sono qualcosa delle culture cinesi, giapponesi e perfino maya... per poi andare agli egizi, greci e romani, la cosa divertente che dopo aver studiato questi miti mettevamo pure in scena delle recite... tipo sul mito di Amaterasu o sul Principe Celeste...e ovviamente anche sul mito del Minotauro e l'Odissea...

Gli Dei Giapponesi nelle loro storie spesso scendono dal cielo e hanno storie con esseri umani e spesso rinunciano anche allo loro immortalità... c'era un anime che vedevo lo scorso anno su sky dove parlava di una Dea discesa dal cielo che si innamorava di un uomo, il quale prendeva le sue vesti e diventava potente... ricordo che la protagonista era una discendente di questa dea...accidenti non ricordo il nome, è degli stessi autori della pietra azzurra.

Poi da notare che ai giapponesi piace molto la mitologia greca, infatti in molti anime ci sono riferimenti ad essa come Saint seya, Sailor moon... mentre per Samurai troopers si sono ispirati alla loro...

Go to the top of the page
 
+Quote Post
brunhilde
messaggio 20/11/2011, 23:17
Messaggio #38


Millennium Member
******

Gruppo: Utente
Messaggi: 1.025
Thanks: *
Iscritto il: 12/4/2009
Da: Bari




CITAZIONE (Klauz_star @ 20/11/2011, 12:58) *
Gli Dei Giapponesi nelle loro storie spesso scendono dal cielo e hanno storie con esseri umani e spesso rinunciano anche allo loro immortalità... c'era un anime che vedevo lo scorso anno su sky dove parlava di una Dea discesa dal cielo che si innamorava di un uomo, il quale prendeva le sue vesti e diventava potente... ricordo che la protagonista era una discendente di questa dea...accidenti non ricordo il nome, è degli stessi autori della pietra azzurra.


Molti anni fa, non ricordo se sulla RAI o su Mediaset appena comparsa, vidi un lungometraggio giapponese che parlava di una fanciulla divina del regno delle nevi che scende sulla Terra per sconfiggere un demone, ma anche per imparare ad essere una umana. Ricordo che diventa amica di un/una bambino/a e che comunque aveva ancora un certo potere sugli elementi (un vento polare dall'aspetto di un cavallo bianco di nome Blizzard). Nel finale lei affronta il demone dicendogli: Morirò perchè tu muoia! La lezione che lei doveva imparare dagli uomini era proprio questo e cioè l'estremo sacrificio per salvare gli altri. Appresa la lezione ritorna in cielo.

Vi dice niente? Non l'hanno mai più ritrasmesso. cry.gif

P.S.: vi ricordate Sampei il ragazzo pescatore? In una puntata si narra delle origini del pesce-angelo: la sua splendida pinna caudale è il velo di un angelo che, sceso dal cielo per farsi un bagno, aveva perso il suo velo e condannandosi a mai più tornare nel cielo.

Messaggio modificato da brunhilde il 20/11/2011, 23:20


User's Signature

L'essenziale è invisibile agli occhi

Go to the top of the page
 
+Quote Post
Klauz_star
messaggio 22/11/2011, 0:08
Messaggio #39


Gold Member
*******

Gruppo: Utente
Messaggi: 2.071
Thanks: *
Iscritto il: 9/11/2008
Da: italia




bellissimo tutto quanto, io ricordo l'episodio di sampei che parlava di un pesce che causava terremoti...

nel cartone pollon la mitologia greca viene vista da un lato ironico e spesso si interseca con quella giapponesi

apollo come amaterasu si nasconde in una grotta e il sole smette di splendere
achille è una specie di esibizionista
narciso è un bruttone che viene reso bello da pollon e si vendica facendo diventare brutte le belle donne che l'hanno deriso tra cui eco
zeus dona a cassandra la profezia quando in realtà era stato apollo
eros è bruttismo
afrodite è una donna di mezza età camuffata da giovane attraente
era è in tenuta sadomaso ma fortemente aggressiva
artemide è molto fedele all'originale
apollo è pigro e sfaticato
poseidone non sa nuotare
dioniso invece è un ubriacone
ade e persefone sono due mostri (anche se nel manga persefone può trasformarsi in una bella donna)
athena sembra molto fedele all'originale... forse l'hanno resa meno femminile
efesto è molto fedele all'originale

poi i personaggi vivono come in case giapponesi...

Go to the top of the page
 
+Quote Post
brunhilde
messaggio 22/11/2011, 21:56
Messaggio #40


Millennium Member
******

Gruppo: Utente
Messaggi: 1.025
Thanks: *
Iscritto il: 12/4/2009
Da: Bari




E' vero, anche Pollon è immersa nei miti greci. Bisognerebbe capire se lo scopo era di far conoscere ai piccoli un po' di mitologia o semplicemente di ridere alle nostre spalle facendo la caricatura ai "nostri dei". eheheh.gif Comunque, meglio questo che film come Percy Jackson.


User's Signature

L'essenziale è invisibile agli occhi

Go to the top of the page
 
+Quote Post
Klauz_star
messaggio 24/11/2011, 19:49
Messaggio #41


Gold Member
*******

Gruppo: Utente
Messaggi: 2.071
Thanks: *
Iscritto il: 9/11/2008
Da: italia




Pollon penso che sia stato creato per far ridere, dato che nei miti vengono spesso dipinti come superbi e permalosi, in questa storia vogliono mostrare il loro lato debole... anche nella serie tv "Streghe" vengono citati gli antichi dei, è la puntata "Oh mie dee", si viene a scoprire che in realtà erano degli esseri umani a cui erano stati donati dei poteri che li rendevano immortali per difendere il mondo dal caos causato dai titani... interessante come nelle sorelle halliwell vengono fusi più dei, ad esempio Phoebe diventa la dea dell'amore e della bellezza prendendo sicuramente i poteri di Afrodite e Eros, Paige diventa la dea della guerra fondendo sia Ares che Athena, mentre Piper la dea della terra si possono notare Era, Artemide, Demetra, e Mercurio... in questa storia i Titani hanno il potere di trasformare gli Dei in pietre come faceva Medusa... e secondo Chris l'angelo bianco, molte di queste statue un tempo Dei sono nei musei... stranezza però i Titani sono solo tre, in realtà erano molto di più... ad eccezione di Piper i poteri fanno degenerare le sorelle, Phoebe attira tanti uomini, Paige causa una guerra.... Piper verso la fine vittima della disperazione causerà un forte temporale... erano stupendi i costumi anche se più greci sembrano romani...

Ovviamente anche in Sailor moon le protagoniste prendono caratteristiche dalla divinità ad eccezione di Usagi... però Ami, è intelligente proprio come il Dio Mercurio però non era il Dio dell'acqua ma dell'aria (in Giappone acqua e aria sono lo stesso elemento), Rei ricorda a volte più anche la Dea Athena oltre il Dio Ares, è saggia previdente, i suoi attacchi sono basati sul fuoco come Ares... Makoto è molto forte e come Zeus al potere dei fulmini inizialmente (poi passerà al legno)in teoria dovrebbe essere lei il capo... mentre Minako come Afrodite ha la bellezza e in aggiunta la luce... (nella concezione giapponese c'è la luce)... per Usagi non le ho trovate, oh meglio la storia tra Endimione e una dea della Luna dovrebbe essere ma ora non ricordo...

Go to the top of the page
 
+Quote Post
brunhilde
messaggio 25/11/2011, 19:01
Messaggio #42


Millennium Member
******

Gruppo: Utente
Messaggi: 1.025
Thanks: *
Iscritto il: 12/4/2009
Da: Bari




E di Percy Jackson che mi dici?


User's Signature

L'essenziale è invisibile agli occhi

Go to the top of the page
 
+Quote Post
Klauz_star
messaggio 25/11/2011, 21:30
Messaggio #43


Gold Member
*******

Gruppo: Utente
Messaggi: 2.071
Thanks: *
Iscritto il: 9/11/2008
Da: italia




Purtroppo non l'ho visto... mentre ho visto Immortals... certo Teseo quando mi raccontavano la sua storia alle elementari me lo immaginavo cosi... ma non il figlio di una contadina e padre ignoto (che po sarebbe il Dio Poseidone)
Go to the top of the page
 
+Quote Post
brunhilde
messaggio 26/11/2011, 0:13
Messaggio #44


Millennium Member
******

Gruppo: Utente
Messaggi: 1.025
Thanks: *
Iscritto il: 12/4/2009
Da: Bari




Per restare in tema di modi di dire e mitologia, chi sa da dove deriva l'espressione in asso (es.: piantare in asso)?


User's Signature

L'essenziale è invisibile agli occhi

Go to the top of the page
 
+Quote Post
veu
messaggio 26/11/2011, 1:34
Messaggio #45


Gold Member
*******

Gruppo: Moderatore
Messaggi: 17.816
Thanks: *
Iscritto il: 27/8/2005




Noi sì!
Teseo dopo essere fuggito con Arianna giunge a Nasso, isola delle Cicladi... qui Teseo poi l'abbandona e lei viene trovata da Dioniso di cui diventa sposa. Dall'abbandono di Arianna da parte di Teseo a Nasso è nata l'espressione "piantare a in Nasso" e col tempo "piantare in asso"...


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
Klauz_star
messaggio 27/11/2011, 18:23
Messaggio #46


Gold Member
*******

Gruppo: Utente
Messaggi: 2.071
Thanks: *
Iscritto il: 9/11/2008
Da: italia




ma anche di "sedotta/a e poi abbandonata/o"... sembra il grande amore della propria vita ma in realtà è stato una semplice cotta
Go to the top of the page
 
+Quote Post
brunhilde
messaggio 3/12/2011, 23:16
Messaggio #47


Millennium Member
******

Gruppo: Utente
Messaggi: 1.025
Thanks: *
Iscritto il: 12/4/2009
Da: Bari




Sapete, è così intramontabile il mito di Ulisse che l'anno scorso a scuola i miei figli hanno fatto il progetto-lettura su L'Odissea con tanto di disegni, libro creato in classe e mini-recita alla fine dell'anno (immaginate Ulisse che canta come Jovanotti "Voglio andare a casa, la casa dov'é..." o come Totò "Femmena, tu si' 'na maga, femmena..." rivolto a Circe eheheh.gif ).


User's Signature

L'essenziale è invisibile agli occhi

Go to the top of the page
 
+Quote Post
Klauz_star
messaggio 4/12/2011, 1:23
Messaggio #48


Gold Member
*******

Gruppo: Utente
Messaggi: 2.071
Thanks: *
Iscritto il: 9/11/2008
Da: italia




ma che bravi... io invece ho un ricordo non tanto positivo della versione che feci a scuola, le maestre tagliarono di proposito la scena delle sirene! Visto che eravamo negli anni in cui era uscita la sirenetta e dato che tutti disegnavamo ariel da tutte le parti decisero che le sirene erano troppo fuori dagli schemi, troppo irrealistiche... ma non contavano due cose... una che la figura della sirena rappresenta l'inganno il saper non farsi tentare e poi nell'odissea non sono raffigurate come le classiche donne pesce ma come donne uccelli simili alle arpie ma molto più belle e con delle voci aggraziate... onnipresente Circe per la quale affidarono la parte ad una compagna un pochino esuberante... mentre per il ruolo di ulisse non ricordo più chi fu il fortunato... ricordo solo che mi assegnarono il ruolo del Dio Mercurio... e mi andò bene perché inizialmente volevano farmi fare Polifemo..eh no!

Per cui deve essere stato uno spettacolo originalissimo quello dei tuoi figli :-)

Go to the top of the page
 
+Quote Post

14 Pagine V  < 1 2 3 4 > » 
Fast ReplyReply to this topicStart new topic
1 utenti stanno leggendo questa discussione (1 visitatori e 0 utenti anonimi)
0 utenti:

 

RSS Versione Lo-Fi Oggi è il: 20/8/2019, 21:23