Benvenuto Visitatore ( Log In | Registrati )


5 Pagine V  « < 2 3 4 5 >  
Reply to this topicStart new topic
> Big Hero 6, 54° Lungometraggio Animato Disney
chipko
messaggio 27/2/2015, 18:31
Messaggio #73


Gold Member
*******

Gruppo: Utente
Messaggi: 3.173
Thanks: *
Iscritto il: 10/3/2010




CITAZIONE (Simon @ 27/2/2015, 16:06) *
Bè ma è vero, per come l'ho interpretato io il film è tutto sulla sua storia, sul rapporto col fratello, sul suo talento, sulla sua crescita. smile.gif

Scusa Marco, ma che film hai visto? XD

Proverò a rivedermelo
in effetti mi trovo più d'accordo con questa parte:
"però in Big hero l'amore per il fratello è rappresentato sotto tutt'altra luce, ovvero la mancanza, la perdita, e il film fa vedere in che modo è possibile "superarla": con l'appoggio di chi abbiamo accanto e con la nostra voglia di andare avanti."
che non con quella che ho quotato sopra. Ma appunto dovrei rivederlo.


User's Signature

CONDIVIDI IL VIDEO:SCLASSICI DISNEY
Go to the top of the page
 
+Quote Post
IryRapunzel
messaggio 27/2/2015, 22:57
Messaggio #74


Gold Member
*******

Gruppo: Utente
Messaggi: 6.148
Thanks: *
Iscritto il: 20/11/2010




CITAZIONE (chipko @ 27/2/2015, 12:52) *
-non si fa così!
-ma io voglio fare così
-ti ho detto che non si fa!
-A va bene allora non faccio così

Come riassumere un film in quattro righe xD


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
I seguenti utenti hanno apprezzato questo post:
Princesse Sophie
messaggio 28/2/2015, 0:57
Messaggio #75


Millennium Member
******

Gruppo: Utente
Messaggi: 1.426
Thanks: *
Iscritto il: 8/9/2009




Io invece sono d'accordo con Simon, la protagonista del film è l'elaborazione della perdita del fratello. Io la famosa scena non l'ho trovata poi così spiccia. Semplicemente vedendo la fatica e i tentativi per crearlo si rende conto che Tadashi ha costruito Baymax per aiutare gli altri, al contrario di quello che ha fatto Hero che lo ha usato per uccidere, e che ammazzare quell'altro non gli riporterà suo fratello indietro. Le due scene sono in netto contrasto e dal quel contrasto ecco il rinsavire di Hero. My opinion s'intende...


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
chipko
messaggio 28/2/2015, 9:32
Messaggio #76


Gold Member
*******

Gruppo: Utente
Messaggi: 3.173
Thanks: *
Iscritto il: 10/3/2010




CITAZIONE (Princesse Sophie @ 27/2/2015, 23:57) *
Io invece sono d'accordo con Simon, la protagonista del film è l'elaborazione della perdita del fratello. Io la famosa scena non l'ho trovata poi così spiccia. Semplicemente vedendo la fatica e i tentativi per crearlo si rende conto che Tadashi ha costruito Baymax per aiutare gli altri, al contrario di quello che ha fatto Hero che lo ha usato per uccidere, e che ammazzare quell'altro non gli riporterà suo fratello indietro. Le due scene sono in netto contrasto e dal quel contrasto ecco il rinsavire di Hero. My opinion s'intende...

E no, non si può mettere la cosa sullo stesso piano, perché da una parte Tadashi è perfettamente consapevole di quello che sta facendo, mentre Hiro agisce in preda ad un impulso istintivo, talmente istintivo che al suo posto potrebbe esserci chiunque di noi, perfino io, contrario alla pena di morte e al ricorso della violenza, potrei agire diversamente se preda dell'ira (per questo è una buona cosa non avere armi e pistole).
Per questo mi convince poco la tesi della crescita e/o della maturazione, perché di fatto Hiro non progetta la vendetta fin dall'inizio, ma è un sentimento che nasce in un instante di rabbia, non appena scopre la verità, è non è un sentimento nato dall'immaturità ma dal fatto di essere un umano.
Invece sono più propenso a provare a rivedere il film sotto lo spunto dell'elaborazione del lutto proposto da Simon, perché in effetti questo sì occupa una certa parte del film

PS sto tralasciando di scrivere, secondo me/in my opinion perché lo do per scontato tongue.gif


User's Signature

CONDIVIDI IL VIDEO:SCLASSICI DISNEY
Go to the top of the page
 
+Quote Post
I seguenti utenti hanno apprezzato questo post:
Princesse Sophie
messaggio 28/2/2015, 10:10
Messaggio #77


Millennium Member
******

Gruppo: Utente
Messaggi: 1.426
Thanks: *
Iscritto il: 8/9/2009




Si lo so, ultimamente lo metto per abitudine ^^

comunque anche dopo il picco di ira segue ad un certo punto un minimo di calma ed elaborazione di quello che è successo un momento prima. Dopo lo schiaffo segue lo scusa addolorato per esempio. Ne ho viste altre di scene simili, solo adesso non ricordo dove
c'è un elemento scatenante che ti fa tornare alla realtà di botto. Appunto perché quello di Hiro non è un gesto premeditato ci sta il suo cambio di rotta improvviso. Se fosse premeditato sarebbe andato avanti con la sua vendetta fino ad uccidere il villain e avrebbe richiesto più tempo per arrivare a capire che è sbagliato perché nella sua testa è giusto...qui invece lo sa già dentro di sé che è sbagliato


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
kekkomon
messaggio 28/2/2015, 10:15
Messaggio #78


Gold Member
*******

Gruppo: Moderatore
Messaggi: 31.446
Thanks: *
Iscritto il: 31/7/2008
Da: Torre del Greco (NA)




Vi ricordo che Hiro si trova in uno stato di Pubertà! xD


User's Signature


Go to the top of the page
 
+Quote Post
chipko
messaggio 28/2/2015, 10:58
Messaggio #79


Gold Member
*******

Gruppo: Utente
Messaggi: 3.173
Thanks: *
Iscritto il: 10/3/2010




CITAZIONE (Princesse Sophie @ 28/2/2015, 9:10) *
Appunto perché quello di Hiro non è un gesto premeditato ci sta il suo cambio di rotta improvviso. Se fosse premeditato sarebbe andato avanti con la sua vendetta fino ad uccidere il villain e avrebbe richiesto più tempo per arrivare a capire che è sbagliato perché nella sua testa è giusto...qui invece lo sa già dentro di sé che è sbagliato

Sono d'accordo, è proprio per questo che scarto l'idea della crescita o della maturazione come fulcro del film

CITAZIONE (kekkomon @ 28/2/2015, 9:15) *
Vi ricordo che Hiro si trova in uno stato di Pubertà! xD

Sì ma il centro del film non è il suo essere adulescens (divenente adulto), per cui la cosa, ai fini della trama, rimane irrilevante.


User's Signature

CONDIVIDI IL VIDEO:SCLASSICI DISNEY
Go to the top of the page
 
+Quote Post
I seguenti utenti hanno apprezzato questo post:
Capitano Amelia
messaggio 28/2/2015, 11:56
Messaggio #80


Gold Member
*******

Gruppo: Utente
Messaggi: 8.198
Thanks: *
Iscritto il: 4/6/2012
Da: Palermo




CITAZIONE (Princesse Sophie @ 28/2/2015, 9:10) *
Appunto perché quello di Hiro non è un gesto premeditato ci sta il suo cambio di rotta improvviso. Se fosse premeditato sarebbe andato avanti con la sua vendetta fino ad uccidere il villain e avrebbe richiesto più tempo per arrivare a capire che è sbagliato perché nella sua testa è giusto...qui invece lo sa già dentro di sé che è sbagliato

Concordo, che poi Hiro all'inizio pensa che Tadashi sia morto in un incidente quindi in cuor suo sa già che non è colpa di nessuno.


User's Signature




Grazie Simba !

Go to the top of the page
 
+Quote Post
Princesse Sophie
messaggio 28/2/2015, 12:32
Messaggio #81


Millennium Member
******

Gruppo: Utente
Messaggi: 1.426
Thanks: *
Iscritto il: 8/9/2009




CITAZIONE (chipko @ 28/2/2015, 9:58) *
Sono d'accordo, è proprio per questo che scarto l'idea della crescita o della maturazione come fulcro del film

Ok, io parto dal fatto che un avvenimento così pesante porta ad un cambiamento in qualche modo e quindi a in parte contribuisce a far crescere una persona, quello di Hero non sarà un cambiamento radicale ma riuscire ora ad affrontare la morte di un caro dopo un periodo di depressione...se non diventa crescere questo


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
chipko
messaggio 28/2/2015, 15:57
Messaggio #82


Gold Member
*******

Gruppo: Utente
Messaggi: 3.173
Thanks: *
Iscritto il: 10/3/2010




CITAZIONE (Princesse Sophie @ 28/2/2015, 11:32) *
Ok, io parto dal fatto che un avvenimento così pesante porta ad un cambiamento in qualche modo e quindi a in parte contribuisce a far crescere una persona, quello di Hero non sarà un cambiamento radicale ma riuscire ora ad affrontare la morte di un caro dopo un periodo di depressione...se non diventa crescere questo

Attenta però a non confondere un passaggio obbligato perché supposto, con uno effettivamente mostrato/narrato. Posso essere d'accordo che il superamento del lutto possa portare ad una crescita o maturazione, il punto è se tale crescita è mostrata/narrata o meno. Nel Re leone questa dinamica è mostrata c'è il passaggio della fuga, della negazione/rimozione (hakuna matata), della presa di coscienza, l'accettazione di responsabilità ed infine il passaggio alla vita adulta. Tutto questo non c'è assolutamente in Hiro. Il film è focalizzato sulla pateticità situazionale del protagonista (sul generare sentimento/compassione): poverino ha perso la madre/poverino ha perso il fratello/poverino soffre. Il pathos è un elemento essenziale in un film (anche in un racconto), ma se è il solo ingrediente allora, terminata la scarica emozionale data allo spettatore si esaurisce lì, esattamente come l'andare sulle montagne russe. Per questo avevo scritto che non sarebbe stato molto diverso se avessero mostrato un cucciolo bastonato da un padrone cattivo, il pathos per il pathos non ci porta da nessuna parte.
Quello che un po' presuntuosamente sto tentando di dire è che non sto parlando del "mi piace"/"non mi piace" "mi emoziona"/"non mi emoziona", ma di come il film è stato pensato e costruito, la mia opinione è che questo film sia stato costruito non a partire da un contenuto, un messaggio, ma a partire dalla ricerca di un qualcosa che potesse emozionare il pubblico, un'emozione fine a se stessa, in questo senso, non mi stupisce che il film possa essere "piaciuto".

Se il punto è che non c'era spazio per altro perché il tutto ruota attorno alla sua crescita/maturazione la mia obiezione è che questa è sì presente, ma in quanto supposta dallo spettatore, non è mostrata (come nel re leone ad esempio), ma se questa crescita non è mostrata allora su cosa si regge la trama, visto che non c'è altro?
Simon propone "sul tema del lutto". Ora io non scarto questa ipotesi almeno fino a che non avrò rivisto il film, perché può essere che sia così, come può essere che il centro del film sia l'emozionalità in quanto tale e quindi, nel caso, semplicemente "banale".


User's Signature

CONDIVIDI IL VIDEO:SCLASSICI DISNEY
Go to the top of the page
 
+Quote Post
I seguenti utenti hanno apprezzato questo post:
Capitano Amelia
messaggio 28/2/2015, 17:04
Messaggio #83


Gold Member
*******

Gruppo: Utente
Messaggi: 8.198
Thanks: *
Iscritto il: 4/6/2012
Da: Palermo




Però, nel "Re leone", Simba è convintissimo di essere egli stesso il motivo per cui Mufasa è morto e prende coscienza della verità solo quando gliela rivela Scar; non è come Hiro che, all'inizio, sa che nessuno ha responsabilità della morte di suo fratello e che non accusa sè stesso di ciò. Un altro paragone che si potrebbe fare è quello con Kenai che sin da subito dà la colpa all'orso della morte di suo fratello Sitka (in realtà era più lui il responsabile) e che vuole subito vendicarlo, senza dare retta al fratello rimastogli che lo invitava alla ragione (e questo discorso, però, riguarda più che altro il discorso "premeditato/ non premeditato" e forse non è tanto calzante...)


User's Signature




Grazie Simba !

Go to the top of the page
 
+Quote Post
chipko
messaggio 28/2/2015, 17:22
Messaggio #84


Gold Member
*******

Gruppo: Utente
Messaggi: 3.173
Thanks: *
Iscritto il: 10/3/2010




CITAZIONE (Capitano Amelia @ 28/2/2015, 16:04) *
Però, nel "Re leone", Simba è convintissimo di essere egli stesso il motivo per cui Mufasa è morto e prende coscienza della verità solo quando gliela rivela Scar; non è come Hiro che, all'inizio, sa che nessuno ha responsabilità della morte di suo fratello e che non accusa sè stesso di ciò.

Ma infatti il paragone era sulla crescita, non sul senso di colpa. Nel re leone Simba compie una maturazione (anche fisica) che è possibile seguire fase per fase, in Hiro no, si assiste solo a cambiamenti di humor, di stati d'animo, Hiro è un personaggio, per così dire, "reattivo" (il che ci sta essendo un adolescente), ma rimane tale, non si assiste ad una trasformazione. È un personaggio, che pur essendo in grado di generare molta empatia, rimane piatto.

CITAZIONE (Capitano Amelia @ 28/2/2015, 16:04) *
Un altro paragone che si potrebbe fare è quello con Kenai che sin da subito dà la colpa all'orso della morte di suo fratello Sitka (in realtà era più lui il responsabile) e che vuole subito vendicarlo, senza dare retta al fratello rimastogli che lo invitava alla ragione (e questo discorso, però, riguarda più che altro il discorso "premeditato/ non premeditato" e forse non è tanto calzante...)

Purtroppo ho la lacuna di non aver ancora visto Koda (presumo sia quello giusto?)



User's Signature

CONDIVIDI IL VIDEO:SCLASSICI DISNEY
Go to the top of the page
 
+Quote Post
I seguenti utenti hanno apprezzato questo post:
Simon
messaggio 1/3/2015, 0:08
Messaggio #85


The Pumpkin King
*******

Gruppo: Utente
Messaggi: 24.257
Thanks: *
Iscritto il: 19/11/2008
Da: Halloween Town




Cioè scusa Marco, tu non hai mai visto Koda fratello orso??? Fai una cosa va, vatti a vedere sia questo che a rivedere Big hero 6 che è meglio!!!! XD Roftl.gif


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
Capitano Amelia
messaggio 1/3/2015, 0:16
Messaggio #86


Gold Member
*******

Gruppo: Utente
Messaggi: 8.198
Thanks: *
Iscritto il: 4/6/2012
Da: Palermo




Sì, stavo parlando di "Koda". smile.gif


User's Signature




Grazie Simba !

Go to the top of the page
 
+Quote Post
Princesse Sophie
messaggio 1/3/2015, 1:27
Messaggio #87


Millennium Member
******

Gruppo: Utente
Messaggi: 1.426
Thanks: *
Iscritto il: 8/9/2009




Ok Chipko, ho capito cosa intendi, io ho fatto un po' di confusione perchè per me il film si basa sul discorso lutto e l'ho legato ad una crescita per mia associazione di idee. Cioè al cambiamento che comporta una situazione del genere, specialmente il discorso depressione+reazione+sfogo+"epifania"+ seconda reazione. Oh, insomma hai già capito XD

Detto questo mi aggiungo al coro: guarda Koda! eheheh.gif


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
Logan232
messaggio 1/3/2015, 12:56
Messaggio #88


Top Member
*****

Gruppo: Utente
Messaggi: 962
Thanks: *
Iscritto il: 8/10/2013
Da: Roma




Koda e BH6 direi che sono quantomeno complementari. Insisto che il primo è davvero troppo sottovalutato, al netto di una parte centrale così così fatta troppo di fretta, il film è davvero potente
Go to the top of the page
 
+Quote Post
I seguenti utenti hanno apprezzato questo post:
*marta*
messaggio 1/3/2015, 17:09
Messaggio #89


Millennium Member
******

Gruppo: Utente
Messaggi: 1.607
Thanks: *
Iscritto il: 6/1/2011
Da: Cagliari




Chipko quoto tutti i tuoi commenti eheheh.gif
Go to the top of the page
 
+Quote Post
Capitano Amelia
messaggio 1/3/2015, 20:42
Messaggio #90


Gold Member
*******

Gruppo: Utente
Messaggi: 8.198
Thanks: *
Iscritto il: 4/6/2012
Da: Palermo




CITAZIONE (Logan232 @ 1/3/2015, 11:56) *
Koda e BH6 direi che sono quantomeno complementari. Insisto che il primo è davvero troppo sottovalutato, al netto di una parte centrale così così fatta troppo di fretta, il film è davvero potente

Io, invece, quoto completamente Logan in tutto e per tutto. clapclap.gif "Koda" è un Classico considerato troppo poco dalla gente e andrebbe riscoperto nonostante i suoi difetti "strutturali".

P.S.: Poi qua in Italia c'è una curiosa coincidenza di "doppiaggio" che li accomuna... eheheh.gif


User's Signature




Grazie Simba !

Go to the top of the page
 
+Quote Post
IryRapunzel
messaggio 2/3/2015, 21:36
Messaggio #91


Gold Member
*******

Gruppo: Utente
Messaggi: 6.148
Thanks: *
Iscritto il: 20/11/2010




Rivisto ieri sera. Oh, alla terza volta mi ha proprio annoiato. Mai successo con un film Disney. sad.gif


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
I seguenti utenti hanno apprezzato questo post:
Scrooge McDuck
messaggio 4/3/2015, 18:26
Messaggio #92


Gold Member
*******

Gruppo: Utente
Messaggi: 9.837
Thanks: *
Iscritto il: 8/2/2009
Da: Modena




Anche se uscito un secolo fa ho scritto anche io la mia recensione qua.

Che bella l'università, gli esami, il lavoro, il tirocinio, il secondo lavoro, le lezioni..........ecc ecc...
Una volta avevo anche una vita, non so, parenti, amici con cui uscivo...ahhhhhhhhhhhhhhhhhhhhh vabbè scusate non c'entra una mazza XD


User's Signature

______________________________________________

Il mio blogIl mio canale YoutubeLa mia pagina Facebook

Go to the top of the page
 
+Quote Post
I seguenti utenti hanno apprezzato questo post:
oswald
messaggio 29/3/2015, 15:15
Messaggio #93


Advanced Member
****

Gruppo: Utente
Messaggi: 472
Thanks: *
Iscritto il: 26/8/2009




Big Hero 6, la mia recensione dell'ultimo film d'animazione Disney. Baymax è un personaggio riuscito, il resto del film ha un'impostazione originale tranne l'ultima parte che rientra nei canoni dell'avventura di supereroi Marvel...

http://www.cinespresso.com/2014/12/08/big-...l-nuovo-disney/


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
I seguenti utenti hanno apprezzato questo post:
caninlegend
messaggio 17/4/2015, 9:31
Messaggio #94


Advanced Member
****

Gruppo: Utente
Messaggi: 495
Thanks: *
Iscritto il: 13/3/2013
Da: Foligno PG




Rivisto ieri in dvd. Confermo che sia un buon prodotto che sa intrattenere, con un ottimo duo protagonista. Il problema di questo film è la seconda parte, benchè abbia scene d'azione spettacolari, i comprimari sono solo abbozzati (forse per motivi di tempo ma credo che il film ne avrebbe giovato).

voto 7/8
Go to the top of the page
 
+Quote Post
Logan232
messaggio 17/4/2015, 11:10
Messaggio #95


Top Member
*****

Gruppo: Utente
Messaggi: 962
Thanks: *
Iscritto il: 8/10/2013
Da: Roma




Rivedendolo a me è piaciuto ancora di più! Quando entri in sala hai delle aspettative e chiaramente è raro che tu non ne esca in qualche modo deluso (mi capita fin da quando sono tornato a vedere film Disney al cinema dopo "Tarzan" con Tiana) perchè fondamentalmente ora sono un adulto ed ho uno spirito critico più affinato rispetto all'infanzia dove, a grandi linee, ti sorbisci un pò tutto. La seconda visione, quella con la consapevolezza di trama/tono/storia/personaggi, è quella decisiva per me, ed il film mi è risultato molto bello. Ha una visione marcatamente più maschile, cosa che non accadeva da diverso tempo con un Classico e questo secondo me strania parecchio, ma, essendo io un maschio, chiaramente il problema non mi si pone (il bambino che è in me si gasa sempre con scene di azione spettacolari, c'è poco da fare.. vedi l'inseguimento in macchina o il primo volo con Baymax).
La parte emotiva è eccezionale e potente, c'è poco da fare, e il ritmo è serrato ma non affrettato. Rimane un pò strana l'interazione di un ragazzino di 14 anni con un gruppo di diciannovenni/ventenni, questo sì (c'è qualcosa che mi sembra molto "falso" in questa cosa).

Ribadisco comunque che è un ottimo film che ha portato la Disney in un campo nuovo, quello dei super eroi anche se la cosa è risultata meno innovativa rispetto a un "Ralph" o un "Rapunzel" solo perchè la tematica di una adolescente che cresce in un mondo da fumetto è stata per l'appunto già svolta con grandi risultati nei cinecomics degli ultimi 15 anni, però mi sembrava giusto che la Disney provasse a fare anche il suo di tentativo.
Go to the top of the page
 
+Quote Post
I seguenti utenti hanno apprezzato questo post:
Scrooge McDuck
messaggio 17/4/2015, 19:52
Messaggio #96


Gold Member
*******

Gruppo: Utente
Messaggi: 9.837
Thanks: *
Iscritto il: 8/2/2009
Da: Modena




CITAZIONE (Logan232 @ 17/4/2015, 11:10) *
La parte emotiva è eccezionale e potente, c'è poco da fare

Come non quotarti clapclap.gif riguardandolo ieri ho pianto, ma proprio tanto, a metà film (la scena dei video) e soprattutto nel finale. No mamma mia....! E non tanto per il fatto che Baymax muore ma già nel momento in cui si butta per proteggere Hiro col suo corpo, cosa che fa più e più volte lungo il film: lo abbraccia e lo circonda con le sue braccia. Chi non vorrebbe avere accanto qualcuno di così protettivo e avvolgente? Soprattutto dopo che hai avuto un lutto tanto grosso!
Dopo che ho avuto una grande mancanza due anni fa mi sono reso conto che la cosa che mi manca di più condividere con quella persona è l'abbraccio. Abbracciare qualcuno, qualcuno che si ama profondamente, per me ha acquistato un valore simbolico tutto suo. E vedere questo gesto così spesso in questo film mi fa pensare che la cosa non sia casuale smile.gif


User's Signature

______________________________________________

Il mio blogIl mio canale YoutubeLa mia pagina Facebook

Go to the top of the page
 
+Quote Post
I seguenti utenti hanno apprezzato questo post:

5 Pagine V  « < 2 3 4 5 >
Fast ReplyReply to this topicStart new topic
1 utenti stanno leggendo questa discussione (1 visitatori e 0 utenti anonimi)
0 utenti:

 

RSS Versione Lo-Fi Oggi è il: 20/7/2019, 20:31