Benvenuto Visitatore ( Log In | Registrati )


3 Pagine V  < 1 2 3  
Reply to this topicStart new topic
> Pinocchio (Live Action), Walt Disney Pictures
veu
messaggio 19/10/2019, 15:09
Messaggio #49


Gold Member
*******

Gruppo: Moderatore
Messaggi: 18.272
Thanks: *
Iscritto il: 27/8/2005




Daydreamer e Hiroe, secondo noi Pinocchio sarà fedele al Classico , con qualche modifica per renderlo attuale. Crediamo che questo film, così come Biancaneve e così come era stato il caso di Cenerentola, essendo parecchio datato necessiti di un aggiornamento, il che non vuol dire un totale rifacimento del Classico con modifiche estreme, anzi, crediamo che vi siano solo alcune aggiunte (come è stato per Cenerentola, con cui Pinocchio condivideva lo sceneggiatore in una delle prime versioni).
Quello che crediamo è che intervengano per renderlo meno "vecchiotto", magari ampliando anche le parti con la Fata Azzurra o Fata dai Capelli Turchini dato che oggi è impensabile un film che non abbia almeno un personaggio femminile con un determinato ruolo... magari qui la Fata sarà una figura "guida" di Pinocchio (come lo è nel romanzo) e sarà più presente. Vedremo. Quello che crediamo è che, come avvenuto per Dumbo, non si discostino troppo dall'idea del Pinocchio disegnato in quanto a look del personaggio. Lo faranno in CGI? probabile, intanto ci sono gli altri personaggi "umani": Geppetto, la Fata, Mangiafuoco, il Postiglione, Lucignolo, ecc


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
Hiroe
messaggio 19/10/2019, 17:12
Messaggio #50


Gold Member
*******

Gruppo: Utente
Messaggi: 2.487
Thanks: *
Iscritto il: 26/10/2008
Da: Pisa




Per quanto riguarda Pinocchio, secondo me dovrebbero farlo con un bambino vero (ehehe, un gioco di parole) e non in CGI. Potrebbero fare come per Depp in Alice in Wonderland dove l'attore presentava dei tratti caricaturali modificati al PC ma non rinuncerei a utilizzare un attore in carne e ossa.


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
Daydreamer
messaggio 19/10/2019, 19:06
Messaggio #51


Gold Member
*******

Gruppo: Utente
Messaggi: 4.883
Thanks: *
Iscritto il: 9/4/2008
Da: Brescia




Sarei veramente contento se ampliassero il ruolo della fata azzurra. Sfortunatamente nella versione Disney è sostanzialmente la stella dei desideri antropomorfa, un ruolo distante dalla bimba e dalla donna della fiaba di Collodi, con la sua chiocciola, la sua casa, tomba ecc...Questa fata sarà invece interpretata da Marine Vacht nel prossimo Pinocchio di Matteo Garrone. La Disney dovrà pur guardare quella versione per non scopiazzarla.

Messaggio modificato da Daydreamer il 19/10/2019, 19:07


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
veu
messaggio 19/10/2019, 23:27
Messaggio #52


Gold Member
*******

Gruppo: Moderatore
Messaggi: 18.272
Thanks: *
Iscritto il: 27/8/2005




Crediamo che nel live action la Fata avrà un ruolo maggiore. Magari richiamerà un po' la fata del romanzo... noi speriamo che pur mantenendo l'idea della Fata come Stella dei desideri (che è emblematica per la Disney) magari mettano qualche ulteriore elemento del racconto di base, qualche aspetto che la ricordi...


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
Daydreamer
messaggio 29/10/2019, 23:09
Messaggio #53


Gold Member
*******

Gruppo: Utente
Messaggi: 4.883
Thanks: *
Iscritto il: 9/4/2008
Da: Brescia




La tiepida accoglienza riservata a Dumbo e Maleficent 2 pare stia convincendo la Disney a far transitare il live action di Pinocchio su Disney+, ma pare rimangano inalterati i supposti budget e produzione (150 milioni di euro), pari a quelli riservati per i live action de La Bella e la Bestia e il Libro della Giungla.

Da DisInsider

Disney’s Live-Action ‘Pinocchio’ Remake Could Be Making The Move To Disney+

Disney is currently discussing moving its upcoming live-action remake of Pinocchio to their forthcoming streaming service. Why you may ask?

According to Variety, the box office failures of Dumbo (which grossed $350M worldwide) and Maleficent: Mistress of Evil (sitting at just $250M, and not likely to come anywhere close to the $750M the first film made) has made Disney increasingly wary of committing to a full-fledged theatrical release of some of these films, and there is a sense they might work better for streaming. There was a time when Disney considered debuting its live-action version of Pinocchio on Disney+, but after hiring Robert Zemeckis to direct the film, a theatrical release seems more likely.

If Pinocchio ultimately moves to Disney+, this isn’t necessarily bad news as the studio is committed to giving the streaming films the same budget and care as their theatrical releases. Disney’s live-action remake of Lady and the Tramp will debut at the launch of the streamer, with Sword In The Stone and Peter Pan also hitting the service in the future.

Andrew Miano and Chris Weitz will produce Pinocchio through their company Depth of Field with Weitz penning the script. Harry Potter And The Cursed Child Playwright Jack Thorne recently wrote a draft as well.

Paddington director Paul King had initially been tapped to direct but had to leave the project for unknown reasons at the beginning of the year. David Heyman, who was on board to produce, is also no longer involved with the film. Tom Hanks (Toy Story franchise) was in talks earlier this year to star in the project as the fatherly figure Geppetto but left the project as well.

The film is expected to have a budget of over $150 million, Disney’s live-action remakes of Beauty and the Beast and The Jungle Book had similar budgets, so expect the House of Mouse to put Pinocchio on a grand scale visually.

[...]


Messaggio modificato da Daydreamer il 29/10/2019, 23:13


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
veu
messaggio 30/10/2019, 0:54
Messaggio #54


Gold Member
*******

Gruppo: Moderatore
Messaggi: 18.272
Thanks: *
Iscritto il: 27/8/2005




Avevamo pensato che Pinocchio così come Peter Pan e La Spada nella Roccia finisse su Disney +. Il dubbio è se Zemeckis è disposto a fare un film per Disney + e non per il cinema...

Crediamo in tutta onestà che alcuni remake siano direttamente pensati per Disney +. Ad oggi dell'era Walt crediamo che solo Biancaneve abbia le potenzialità per essere distribuito nei cinema (del resto dell'era Walt si tende sempre a ricordare il trio Biancaneve - Cenerentola - La Bella Addormentata). Dell'era '90 crediamo che a parte La Sirenetta (e la già annunciata Mulan) gli altri saranno distribuiti da Disney + (forse ancora Il Gobbo di Notre Dame lo manderanno al cinema, ma Hercules già pensiamo che sia progettato per lo streaming). SE facessero film tratti dall'era 2000/2010 a parte Frozen non vediamo altri film da cinema (crediamo che Lilo e Stitch sarà su Disney +)

Che poi hanno innalzato una caccia alle streghe contro Maleficent 2 senza contare che è un film sequel (quindi con incassi solitamente inferiori rispetto al primo capitolo) mandato allo sbaraglio subito dopo Il Re Leone , anticipato di un anno senza preparare a dovere il pubblico, in un mese (ottobre) difficilissimo per il cinema. E poi sinceramente ma perchè l'hanno distribuito dopo il Re Leone? di solito si sa il Re Leone prende tutto un bacino di pubblico (specie quelli anni 90) che lo vanno a vedere a prescindere e dopo aver inondato le sale in estate pensano che il pubblico vada anche a ottobre? Scelta assurda e oscena (odiamo che piazzino i film subito dopo il Re Leone per poi gridare al flop anche quando gli ascolti non sono male, vedesi quanto avvenuto negli anni 90 con Pocahontas tacciata di floppone stratosferico perchè non aveva avuto gli ascolti del Re Leone, quando poi è stato il film più alto del secondo Rinascimento. Ora fanno lo stesso con Maleficent 2 senza contare che sono due film COMPLETAMENTE diversi e nemmeno accostabili. Francamente, avremmo preferito che Il Re Leone se la fosse vista con Cruella o Jungle Cruise e non con Maleficent 2). Senza contare la totale assenza nel merchandising (ma ricordano quanto hanno pubblicizzato e pompato La Bella e la Bestia e Cenerentola?)
Che poi a livello di trama Maleficent 2 è decisamente meglio del Re Leone

Speriamo che la stupida idea di non essere ai livelli del Re Leone non vada ad intoccare il remake di Biancaneve o per noi la Disney è morta


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
Fulvio84
messaggio 30/10/2019, 10:09
Messaggio #55


Gold Member
*******

Gruppo: Utente
Messaggi: 2.754
Thanks: *
Iscritto il: 8/4/2007
Da: Caserta




CITAZIONE (veu @ 29/10/2019, 23:54) *
Avevamo pensato che Pinocchio così come Peter Pan e La Spada nella Roccia finisse su Disney +. Il dubbio è se Zemeckis è disposto a fare un film per Disney + e non per il cinema...

Crediamo in tutta onestà che alcuni remake siano direttamente pensati per Disney +. Ad oggi dell'era Walt crediamo che solo Biancaneve abbia le potenzialità per essere distribuito nei cinema (del resto dell'era Walt si tende sempre a ricordare il trio Biancaneve - Cenerentola - La Bella Addormentata). Dell'era '90 crediamo che a parte La Sirenetta (e la già annunciata Mulan) gli altri saranno distribuiti da Disney + (forse ancora Il Gobbo di Notre Dame lo manderanno al cinema, ma Hercules già pensiamo che sia progettato per lo streaming). SE facessero film tratti dall'era 2000/2010 a parte Frozen non vediamo altri film da cinema (crediamo che Lilo e Stitch sarà su Disney +)

Che poi hanno innalzato una caccia alle streghe contro Maleficent 2 senza contare che è un film sequel (quindi con incassi solitamente inferiori rispetto al primo capitolo) mandato allo sbaraglio subito dopo Il Re Leone , anticipato di un anno senza preparare a dovere il pubblico, in un mese (ottobre) difficilissimo per il cinema. E poi sinceramente ma perchè l'hanno distribuito dopo il Re Leone? di solito si sa il Re Leone prende tutto un bacino di pubblico (specie quelli anni 90) che lo vanno a vedere a prescindere e dopo aver inondato le sale in estate pensano che il pubblico vada anche a ottobre? Scelta assurda e oscena (odiamo che piazzino i film subito dopo il Re Leone per poi gridare al flop anche quando gli ascolti non sono male, vedesi quanto avvenuto negli anni 90 con Pocahontas tacciata di floppone stratosferico perchè non aveva avuto gli ascolti del Re Leone, quando poi è stato il film più alto del secondo Rinascimento. Ora fanno lo stesso con Maleficent 2 senza contare che sono due film COMPLETAMENTE diversi e nemmeno accostabili. Francamente, avremmo preferito che Il Re Leone se la fosse vista con Cruella o Jungle Cruise e non con Maleficent 2). Senza contare la totale assenza nel merchandising (ma ricordano quanto hanno pubblicizzato e pompato La Bella e la Bestia e Cenerentola?)
Che poi a livello di trama Maleficent 2 è decisamente meglio del Re Leone

Speriamo che la stupida idea di non essere ai livelli del Re Leone non vada ad intoccare il remake di Biancaneve o per noi la Disney è morta


Pinocchio a livello internazionale non ha un grandissimo appeal secondo me, quindi realizzare un bel prodotto per Disney+ ha senso.
Malefica e' stata buttata in pasto ai cani piazzaondola tra Il re leone e Frozen 2... se la sono cercata ma cmq credo alla fine avra' un incasso degno seppur non stratosferico.
Il polverone alzato dall'orrendo cast de La sirenetta e le problematiche su Mulan faranno loro andare con i piedi di piombo per i prossimi progetti live e onestamente spero che questo faccia riflettere bene su come gestire Biancaneve, che ha bisogno di essere trattato con i guanti di velluto, essendo IL CLASSICO

Messaggio modificato da Fulvio84 il 30/10/2019, 13:29


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
I seguenti utenti hanno apprezzato questo post:
theprinceisonfir...
messaggio 30/10/2019, 12:17
Messaggio #56


Advanced Member
****

Gruppo: Utente
Messaggi: 344
Thanks: *
Iscritto il: 27/9/2013




Biancaneve, Rapunzel e Frozen sono da grande schermo; forse anche il gobbo di notre dame se riescono a mettere insieme un cast stratosferico. Gli altri direi assolutamente di no, anche se Tarzan potrebbe avere un certo appeal per le canzoni iconiche e poiché per tematiche somiglia al libro della giungla, che ha avuto moltissimo successo.
Go to the top of the page
 
+Quote Post
I seguenti utenti hanno apprezzato questo post:
Daydreamer
messaggio 30/10/2019, 15:42
Messaggio #57


Gold Member
*******

Gruppo: Utente
Messaggi: 4.883
Thanks: *
Iscritto il: 9/4/2008
Da: Brescia




Biancaneve a parte, sarei felicissimo di vedere Rapunzel live action e anche per me funzionerebbe a dovere. La principessa è amatissima, è la nuova Ariel della CGI e se la gioca con Elsa in popolarità. Ma ve l'immaginate con tutti quei capelli, la scena delle lanterne, due buffi animali, una cattiva da indagare a fondo, nonché scene action su cui lavorare?. Per non parlare dei set e dei costumi europei. Sarebbe un incanto, basta solo pensare a quello che son riusciti a fare con Maleficent 2.


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
I seguenti utenti hanno apprezzato questo post:
theprinceisonfir...
messaggio 30/10/2019, 21:54
Messaggio #58


Advanced Member
****

Gruppo: Utente
Messaggi: 344
Thanks: *
Iscritto il: 27/9/2013




Rapunzel sarebbe PERFETTO per il live action, soprattutto se riuscissero a ripristinare l'elemento della cecità temporanea del protagonista ed eliminare magari i capelli prensili/arma della protagonista, che non credo riuscirebbero ad integrare bene in un film con attori reali.

Il Gobbo di Notre Dame è l'unico film live action con il quale la Disney potrebbe seriamente puntare all'oscar, perché la storia si presta ed è attualissima, tra bullismo, razzismo, corruzione del clero e ansia sociale, senza dimenticare l'incendio della cattedrale che ha riacceso l'interesse per il monumento.

Peraltro, è anche uno dei rari classici dove ci sono già di base almeno quattro personaggi fortissimi: Quasimodo è un ruolo impegnativo e pieno di sfumature; Frollo è il cattivo per eccellenza ma anche un'anima combattuta, schiava di un sistema clericale limitante; Esmeralda è un'eroina vera, emarginata e preda delle mire sessuali degli uomini, ma al tempo stesso determinata, risoluta e piena di animo per i più deboli; e infine Clopin, che ha la parte predominante dell'aspetto musical, oltre ad essere estremamente brillante come narratore. Febo è forse il personaggio più debole, ma ci sta.
Go to the top of the page
 
+Quote Post
I seguenti utenti hanno apprezzato questo post:
veu
messaggio 31/10/2019, 0:58
Messaggio #59


Gold Member
*******

Gruppo: Moderatore
Messaggi: 18.272
Thanks: *
Iscritto il: 27/8/2005




Rapunzel in live action dite che potrebbe essere un titolo da cinema? non da Disney +? Su Frozen non avremmo dubbi, ma su Rapunzel non sappiamo... Sicuramente la parte sui capelli andrebbe rivista così come andrebbe rivista e molto la parte commedia e andrebbe anche epurata di vari personaggi inutili (i banditi della foresta) e aumentata in altre (Gothel).
Sul Gobbo, essendo un remake dubitiamo possa concorrere per gli Oscar come film in sè, magari per costumi, ecc sì ma come film non crediamo


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
Hiroe
messaggio 31/10/2019, 1:50
Messaggio #60


Gold Member
*******

Gruppo: Utente
Messaggi: 2.487
Thanks: *
Iscritto il: 26/10/2008
Da: Pisa




Secondo me Rapunzel fa molta presa sul pubblico, sul momento non fu un successo al botteghino ma ormai la biondina è entrata nel cuore di tutti e, sì, molti la preferiscono a Elsa o Anna.

Secondo me però dovrebbero fare i remake live action di film vecchi, da modernizzare, tipo Biancaneve o Pinocchio, così come hanno fatto bene a pensare a La Bella e La Bestia o alla Sirenetta. Non vedo il senso di rifare un remake di Frozen, film di appena 6 anni fa, e sta uscendo ora il sequel...

EDIT: Sul gobbo, vorrei dire che è uno dei film più odiati della filmografia Disney, troppo tetro e triste, senza lieto fine (per me è un grande classico, ma quasi tutti i miei conoscenti rimasero delusi, non si aspettavano una Disney così seria e pesante). Fu accolto meno caldamente di Pocahontas, che secondo me è un film più riuscito e apprezzato dal pubblico. Se chiunque sa chi è Pocahontas è grazie al film Disney, che si è impiantato bene nell'immaginario collettivo, mentre del Gobbo abbiamo tante trasposizioni alternative, come le tante rappresentazioni teatrali. Io preferirei Pocahontas al cinema anziché il Gobbo... E secondo me farebbe più soldi il primo, rispetto al secondo. Gli adolescenti che si sono catapultati al cinema per La Bella e La Bestia o Aladdin non andrebbe a vederlo, secondo me.

Messaggio modificato da Hiroe il 31/10/2019, 1:58


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
theprinceisonfir...
messaggio 31/10/2019, 16:32
Messaggio #61


Advanced Member
****

Gruppo: Utente
Messaggi: 344
Thanks: *
Iscritto il: 27/9/2013




Per il "Gobbo", essere un remake non costituirebbe un problema in chiave Oscar, perché gli adattamenti dei romanzi possono essere nominati indipendentemente dalle precedenti trasposizioni ( si pensi a Orgoglio e Pregiudizio, ma anche Piccole Donne che quest'anno nella nuova versione sembra papabile per la statuetta).
Naturalmente se dovessero produrre il "Gobbo" per il cinema, non punterebbero al target degli adolescenti o al pubblico di riferimento degli altri live actions; dovrebbero mirare ad un prodotto di grande qualità, qualcosa di serio con attori di Serie A.

Pocahontas Hiroe io invece lo vedo proprio come il peggior film da portare al cinema: innanzitutto perché c'è di mezzo la cultura dei nativi americani, e toccare ai giorni d'oggi una tematica così delicata in USA porterebbe a polemiche senza fine; in secondo luogo perché sulla storia di Pocahontas come biografia c'è già un film hollywoodiano, "The New World" di Terrence Malick con Colin Farrell e Christian Bale, peraltro acclamatissimo dalla critica.
Inoltre, il classico è debole come "cartone" e gli elementi di fantasia riproposti in chiave live action sarebbero probabilmente sgradevoli da guardare.
Go to the top of the page
 
+Quote Post
Daydreamer
messaggio 31/10/2019, 18:09
Messaggio #62


Gold Member
*******

Gruppo: Utente
Messaggi: 4.883
Thanks: *
Iscritto il: 9/4/2008
Da: Brescia




Sono d'accordo con prince per quanto riguada Pocahontas. Per il Gobbo mi sorprendo che ancora nessun colosso tv non ne abbia prodotto una serie televisiva, perché "Notre Dame de Paris" si presterebbe tantissimo alla serialità (non fosse altro che per una miniserie), tanto quanto "I Miserabili" di Victor Hugo. Vorrei, infine, ricordare che esiste in programmazione un musical contemporaneo targato Netflix con Idris Elba (ne abbiamo parlato in "Oltre Disney), il quale potrebbe ledere allo sviluppo di un film Disney, un po' come accaduto a suo tempo a "Snow and the Seven" a marchio Disney, abbandonato visto l'arrivo di "Biancaneve e il Caccatore" vs. "Mirror Mirror".

Messaggio modificato da Daydreamer il 31/10/2019, 18:11


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
veu
messaggio 31/10/2019, 21:08
Messaggio #63


Gold Member
*******

Gruppo: Moderatore
Messaggi: 18.272
Thanks: *
Iscritto il: 27/8/2005




ragazzi, crediamo che il fatto di lasciare da parte Pocahontas (nonostante siano circolati rumors in merito alla realizzazione, rumors che comunque un fondo di verità l'avevano a differenza di molti altri davvero senza fondamento) è dovuto più al fatto che ha una nomea negativa in quanto non ha raggiunto Il Re Leone nel lontano 1995 che vere e proprie problematiche a livello di storia e cultura nativo-americana.
Quanto a Frozen, crediamo che per ora non è in progetto un remake live action, dato che è un cavallo ancora in corsa... certo è che è l'unico film che potrebbe raggiungere (e superare) Il Re Leone, però dovrebbero anche maschilizzarlo un po' (e attendere qualche anno).
Concordiamo con Hiroe sul fatto che i film più vecchi (Biancaneve, Pinocchio, ma aggiungiamoci pure Peter Pan) dovrebbero essere tra i primi in lizza per i remake proprio perchè più datati. C'è da dire che però la Disney secondo noi pensa a quelli maggiormente attrattivi che sono poi le fiabe (tant'è che delle fiabe, tolto quelle del Nuovo Millennio) le ha realizzate tutte, sta per iniziare La Sirenetta e speriamo che Biancaneve inizi presto la lavorazione come annunciato, e che presto circolino i nomi del cast. Ecco tra i film dell'era Walt crediamo che tolte le già realizzate Cenerentola e La Bella Addormentata nel bosco, l'unico film con potenziale davvero forte è Biancaneve. Dell'era anni 90 dopo La Bella e la Bestia e Aladdin già realizzati l'unico davvero forte è La Sirenetta.
I film del Tardo Rinascimento (Gobbo, Hercules) sono in fase di gestazione come lo sono quelli meno forti dell'era Walt (Pinocchio e Peter Pan).
Sui film del Revival anni 10 al momento nulla, ma stiamo appena per entrare nell'epoca '20 e magari qualcosa uscirà (Lilo e Stich è in lavorazione, quindi perchè non anche Rapunzel o, tra qualche anno, Frozen?)


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post

3 Pagine V  < 1 2 3
Fast ReplyReply to this topicStart new topic
1 utenti stanno leggendo questa discussione (1 visitatori e 0 utenti anonimi)
0 utenti:

 

RSS Versione Lo-Fi Oggi è il: 12/11/2019, 2:35