Benvenuto Visitatore ( Log In | Registrati )


4 Pagine V  < 1 2 3 4 >  
Reply to this topicStart new topic
> Box-Office! Incassi dei film in sala, Topic per commentare le performance dei film nei Cinema
Claudio
messaggio 5/1/2014, 17:22
Messaggio #25


Gold Member
*******

Gruppo: Utente
Messaggi: 20.882
Thanks: *
Iscritto il: 9/9/2010
Da: Italia




Incassi di sabato:
Frozen viene superato da Un boss in salotto, che riagguanta la prima posizione. Sorprende Capitan Harlock costantemente terzo e con più di 2 milioni in pochi giorni!
A seguire due film papabili agli Oscar, Amercan Hustle e The Butler. Vanno scomparendo i cinepanettoni: solo ottavo, nono e decimo posto per, rispettivamente, Colpi di fulmine, Indovina chi viene a Natale e Un fantastico via vai. Piovono Polpette 2 si conferma un flop: nemmeno è in Top10.


Da cineblog:

Box Office Italia 4° gennaio - Un Boss in Salotto vola via - bene Capitan Harlock
Lo scatto decisivo, in quella che ancora una volta si sta confermando come una delle più ricche settimane dell’anno. La prima, tra le altre cose. Un Boss in Salotto ha confermato la vetta conquistata il 1° e il 3° gennaio incassando altri 1.301.503 euro anche nella giornata di ieri, con 185.526 nuovi spettatori paganti e un totale che ha abbattuto il muro dei 4 milioni di euro d’incasso in 4 giorni. Una partenza lanciata per la commedia di Miniero, sempre più Re degli incassi dopo i boom di Benvenuti al Sud e al Nord. Dietro la commedia Warner ecco arrivare non uno bensì ben due cartoon. Inattaccabile, ancora una volta, Frozen della Disney, con 749.880 euro d’incasso e un totale arrivato ai 14.742.295 euro d’incasso. I 15.942.011 euro di Cattivissimo Me 2 cadranno entro domani sera, ricca giornata della Befana.

Dietro le Principesse Disney si fa invece strada Capitan Harlock, splendido con altri 586.400 euro in cassa, con oltre 2 milioni di euro d’incasso in 4 giorni, seguito dalla coppia ‘da Oscar’ American Hustle - The Butler. 460.615 euro per la pellicola Eagle, seguita dai 375.869 euro del film Videa. Sesta e settima posizione per I sogni segreti di Walter Mitty e Philomena, con 297.594 euro e 290.304 euro in tasca, mentre a chiudere mestamente la Top10 troviamo i 3 cinepanettoni di Natale. Scaduti e ormai da archiviare. Primo Colpi di Fortuna, con 276.677 euro e un totale arrivato ai 10.201.170 euro; secondo Indovina chi viene a Natale, con 211.043 euro e un totale arrivato ai 7.228.706 euro; terzo ed ultimo Un fantastico Via Vai, con 203.893 euro e un totale arrivato agli 8.412.920 euro.

1 UN BOSS IN SALOTTO € 1.301.503 - 185.526 spettatori
2 FROZEN - IL REGNO DI GHIACCIO € 749.880 - 109.298 spettatori
3 CAPITAN HARLOCK - 3D € 586.400 - 67.781 spettatori
4 AMERICAN HUSTLE - L’APPARENZA INGANNA € 460.615 - 65.229 spettatori
5 THE BUTLER - UN MAGGIORDOMO ALLA CASA BIANCA € 375.869 - 53.783 spettatori
6 I SOGNI SEGRETI DI WALTER MITTY € 297.594 - 41.415 spettatori
7 PHILOMENA € 290.304 - 43.347 spettatori
8 COLPI DI FORTUNA € 276.677 - 39.473 spettatori
9 INDOVINA CHI VIENE A NATALE? € 211.043 - 30.171 spettatori
10 UN FANTASTICO VIA VAI € 203.893 - 28.749 spettatori


Messaggio modificato da Claudio il 5/1/2014, 17:23


User's Signature


Il Forziere dei Classici Disney in Dvd: una grande fregatura! CONDIVIDI:https://www.youtube.com/watch?v=zZLEjXBac3E
Go to the top of the page
 
+Quote Post
Claudio
messaggio 7/1/2014, 14:29
Messaggio #26


Gold Member
*******

Gruppo: Utente
Messaggi: 20.882
Thanks: *
Iscritto il: 9/9/2010
Da: Italia




Resoconto delle Feste 2013/2014: Frozen vince la sfida clapclap.gif
Inoltre un segnale positivo per il cinema viene dai totali di tutti gli incassi: si è passati dai 49 milioni dell'anno scorso ai 66,5 di quest'anno smile.gif
Da Badtaste:

Box-Office Italia: Frozen campione delle vacanze di Natale

Grande risultato al box-office italiano durante le vacanze di Natale. Incassi infatti in crescita rispetto ai due anni passati, complice il fenomeno Frozen - il Regno di Ghiaccio ma anche una offerta molto diversificata che va dalle commedie italiane (quattro, distribuite una dieci giorni prima di Natale, due il 19 dicembre e una il giorno di Capodanno), il fantasy dello Hobbit e film come Philomena e Walter Mitty. Questo ha contribuito a far raccogliere la bellezza di 66.5 milioni di euro dal 25 dicembre al 6 gennaio inclusi, per un totale di 9.5 milioni di spettatori: un anno fa nello stesso periodo di tempo erano stati raccolti 49 milioni di euro, per quasi 7 milioni di biglietti (l'anno prima 56 milioni di euro e 8.1 milioni di biglietti).

Campione assoluto Frozen - il Regno di Ghiaccio, che da Natale all'Epifania ha raccolto 13.2 milioni di euro (per un totale, ad oggi, di ben 16.5 milioni di euro). Il film Disney è stato un fenomeno in Italia quanto all'estero: in tutto il mondo ha superato i 650 milioni di dollari, diventando il secondo incasso della storia della Walt Disney Animation.

Per quanto riguarda le commedie, il Cinepanettone Colpi di Fortuna vince una doppia sfida: batte tutte le altre commedie nel periodo di Natale, con 8.1 milioni di euro tra il 25 dicembre e il 6 gennaio, ed è anche l'unica commedia a superare i 10 milioni complessivi (è a quota 10.6 milioni di euro ora). Verrà affiancato a breve da Un Boss in Salotto, che in soli sei giorni si è piazzato al terzo posto della classifica natalizia con 6.6 milioni di euro complessivi. Quarta posizione per Indovina chi viene a Natale, con 6.1 milioni di euro (è a 7.5 milioni complessivi), un risultato altresì piuttosto deludente per la pellicola di Brizzi, vittima forse della competizione con le altre commedie. Nonostante infatti si piazzi al quinto posto con 5.2 milioni tra il 25 dicembre e il 6 gennaio, Un Fantastico Via Vai la batte negli incassi complessivi con 8.8 milioni di euro. Tuttavia non c'è moltissimo da festeggiare per Pieraccioni: la soglia dei dieci milioni di euro non è stata infatti superata, e probabilmente il film chiuderà con il peggiore incasso della carriera del regista toscano (abituato, dieci anni fa, a film da 20 milioni di incasso).

Sesta posizione per Lo Hobbit: la Desolazione di Smaug, con poco meno di 5 milioni. Buoni i risultati di Walter Mitty, Philomena e Capitan Harlock (in top ten pur essendo uscito il 1 gennaio), mentre la competizione di Frozen e probabilmente l'offerta molto ricca di alternative ha penalizzato Piovono Polpette 2, che ha incassato meno della metà del primo episodio.


Messaggio modificato da Claudio il 7/1/2014, 14:30


User's Signature


Il Forziere dei Classici Disney in Dvd: una grande fregatura! CONDIVIDI:https://www.youtube.com/watch?v=zZLEjXBac3E
Go to the top of the page
 
+Quote Post
Claudio
messaggio 13/1/2014, 21:44
Messaggio #27


Gold Member
*******

Gruppo: Utente
Messaggi: 20.882
Thanks: *
Iscritto il: 9/9/2010
Da: Italia




Aggiorno con i dati di questo fine settimana. Delle nuove uscite solo il Capitale Umano di Virzì regge contro la commedia Un boss in salotto. Peppa Pig (in uscita solo pomeridiana e di due giorni) riesce a incassare 1,3 milioni. Sale The Butler, va male Vanzina con Sapore di Te. Al sesto posto troviamo il nostro Frozen (che nella sola giornata di domenica ha addirittura incassato oltre 480 mila euro arrivando quarto nella giornata), seguito poi da Capitan Harlock.


Box-Office Italia: Un Boss in Salotto vince ancora, boom Peppa Pig

Nonostante gli incassi in calo, sono comunque ben 13 i milioni raccolti al box-office italiano negli ultimi quattro giorni.

Si conferma in testa alla classifica Un Boss in Salotto che, nonostante la frenata di quasi il 50%, incassa altri 2.1 milioni di euro e arriva a 9.2 milioni di euro in dodici giorni con la seconda media per sala (oltre 4.100 euro). Ottimo risultato per Il Capitale Umano di Paolo Virzì, che in quattro giorni incassa 1.6 milioni di euro e raccoglie oltre 4.600 euro per sala, la migliore media della classifica. Vero fenomeno Peppa Pig: Vacanza al sole e altre storie, in grado di piazzarsi al terzo posto nel weekend da quattro giorni nonostante la release limitata a sabato e domenica (e replica la prossima settimana): 1.3 milioni di euro per l'evento, con una media di 3.200 euro.

Ottima tenuta, al quarto posto, per The Butler: il film perde solo il 16% e incassa un milione di euro, arrivando a tre milioni totali in dodici giorni. Molto meno convincente l'esordio di Sapore di Te, con un milione di euro e una media di poco superiore ai 2.800 euro. Sesto posto per Frozen, con altri 953mila euro e un totale di 17.7 milioni complessivi, seguito da Capitan Harlock, che incassa 850mila euro e arriva a ben 4.3 milioni di euro in dodici giorni. Ottava posizione per American Hustle (che recupererà terreno dopo i Golden Globes), con 839mila euro e un totale di 3.2 milioni di euro. Fanalino di coda per le due nuove entrate: Il Grande Match (655mila euro) e Disconnect (473mila euro).


Da badtaste

Da cinetel invece la classifica della settimana dal 6/1 al 12/1 (Frozen secondo!!) :

1 UN BOSS IN SALOTTO ITA Warner Bros Italia S.P.A. € 3.706.842 572.151
2 FROZEN - IL REGNO DI GHIACCIO (FROZEN) USA Walt Disney S.M.P. Italia € 1.903.219 294.660
3 IL CAPITALE UMANO ITA 01 Distribution € 1.640.784 251.548
4 CAPITAN HARLOCK - 3D (SPACE PIRATE: CAPTAIN HARLOCK) JPN Lucky Red Distrib. € 1.567.130 193.299
5 THE BUTLER - UN MAGGIORDOMO ALLA CASA BIANCA USA Videa-Cde S.P.A. € 1.553.085 238.390
6 AMERICAN HUSTLE - L'APPARENZA INGANNA USA Eagle Pictures S.P.A. € 1.416.180 218.544
7 PEPPA PIG: VACANZE AL SOLE E ALTRE STORIE GBR Warner Bros Italia S.P.A. € 1.327.218 204.620
8 SAPORE DI TE ITA Medusa Film S.P.A. € 991.142 148.262
9 PHILOMENA GBR Lucky Red Distrib. € 867.793 140.387
10 IL GRANDE MATCH (GRUDGE MATCH) USA Warner Bros Italia S.P.A. € 655.529 95.148



User's Signature


Il Forziere dei Classici Disney in Dvd: una grande fregatura! CONDIVIDI:https://www.youtube.com/watch?v=zZLEjXBac3E
Go to the top of the page
 
+Quote Post
Fra X
messaggio 14/1/2014, 3:44
Messaggio #28


Gold Member
*******

Gruppo: Utente
Messaggi: 2.139
Thanks: *
Iscritto il: 17/3/2010




Ormai a Natale il superincassone non c'è più! Il cinepanettone regge, ma negli ultimi 2 anni c' è stato un calo. Pazzesco il risultato di "Che bella giornata"! Non mi aspettavo così bene "Capitan Harlock 3D"!
Go to the top of the page
 
+Quote Post
Claudio
messaggio 14/1/2014, 19:21
Messaggio #29


Gold Member
*******

Gruppo: Utente
Messaggi: 20.882
Thanks: *
Iscritto il: 9/9/2010
Da: Italia




CITAZIONE (Fra X @ 14/1/2014, 2:44) *
Ormai a Natale il superincassone non c'è più! Il cinepanettone regge, ma negli ultimi 2 anni c' è stato un calo. Pazzesco il risultato di "Che bella giornata"! Non mi aspettavo così bene "Capitan Harlock 3D"!


In realtà questo è già il terzo anno consecutivo in cui il cinepanettone ha dimezzatto i propri incassi! Quest'anno poi credo che l'inflazione di commedie in stile cinepanettone siano state troppe, e alla fine si sono dovuti dividere in 3 la torta (aggiungiamoci anche Un Boss in salotto, quindi in 4 biggrin.gif )


User's Signature


Il Forziere dei Classici Disney in Dvd: una grande fregatura! CONDIVIDI:https://www.youtube.com/watch?v=zZLEjXBac3E
Go to the top of the page
 
+Quote Post
Fra X
messaggio 17/2/2014, 19:48
Messaggio #30


Gold Member
*******

Gruppo: Utente
Messaggi: 2.139
Thanks: *
Iscritto il: 17/3/2010




Sono proprio contento per l' andamento di "Belle e Sebastien"! happy.gif
Go to the top of the page
 
+Quote Post
Claudio
messaggio 17/2/2014, 20:46
Messaggio #31


Gold Member
*******

Gruppo: Utente
Messaggi: 20.882
Thanks: *
Iscritto il: 9/9/2010
Da: Italia




Anche io, è andato così bene che la settimana scorsa hanno aumentato le sale (vincendo anche quel week-end) smile.gif


User's Signature


Il Forziere dei Classici Disney in Dvd: una grande fregatura! CONDIVIDI:https://www.youtube.com/watch?v=zZLEjXBac3E
Go to the top of the page
 
+Quote Post
Fra X
messaggio 18/2/2014, 17:16
Messaggio #32


Gold Member
*******

Gruppo: Utente
Messaggi: 2.139
Thanks: *
Iscritto il: 17/3/2010




CITAZIONE (Claudio @ 17/2/2014, 19:46) *
è andato così bene che la settimana scorsa hanno aumentato le sale (vincendo anche quel week-end) smile.gif


Ah, però! happy.gif
Go to the top of the page
 
+Quote Post
Fra X
messaggio 4/8/2014, 8:51
Messaggio #33


Gold Member
*******

Gruppo: Utente
Messaggi: 2.139
Thanks: *
Iscritto il: 17/3/2010




Ma a voi non "irritano" questi film che nel week-end fanno lo strabotto e poi faticano nel nordamerica tipo il quarto Transformers e Godzilla? sleep.gif Vediamo un po ora che combina "I guardiani della galassia".

Messaggio modificato da Fra X il 4/8/2014, 8:52
Go to the top of the page
 
+Quote Post
Scrooge McDuck
messaggio 5/8/2014, 18:36
Messaggio #34


Gold Member
*******

Gruppo: Utente
Messaggi: 9.837
Thanks: *
Iscritto il: 8/2/2009
Da: Modena




Bhe notoriamente il primo weekend è il momento più remunerativo in cui normalmente un film guadagna 1/3 dell'intero incasso. Un film molto atteso come Transfomers (o Guardiani) incassa normalmente una percentuale maggiore nel primo weekend.. è più strano il contrario oggi come oggi laugh.gif Casi come quello di Frozen, cioè un ottimo primo weekend e un ottima tenuta sono i più agognati e i più rari (Frozen ha guadagnato "solo" il 16% del suo totale di incasso nel primo weekend).

Transofrmers non è certamente stato un flop visto che è l'unico film ad aver superato il miliardo globale quest'anno, ma alcuni indicatori vanno presi in considerazione:
- il boom del mercato cinese, che ha generato un incasso superiore di quello americano (penso prima volta nella storia che un film americano incassasse più in Cina che in USA). In molti sostengono che questo mercato così in crescente espansione presto si esaurirà.
- il fatto che mentre gli incassi globali sono cresciuti (trainati dai mercati emergenti come la Cina di cui sopra), in USA è stato il peggior film della saga (non raggiungerà i 300 milioni, né forse riuscirà a detronizzare Capitan America dal primo posto del podio).

In effetti io ci trovo moltissimi parallelismi con un altro 4° capitolo, tutto Disney: Pirati dei Caraibi, che in America ha "deluso" ma ha invece sbalordito nel resto del mondo.

E a questo elenco ci possiamo aggiungere anche l'ultimo film di Spiderman, che ha evitato la catastrofe grazie a quello che è stato un incasso quasi da record per un film tratto dal personaggio dei fumetti.

Per quello che riguarda i Guardiani pernio che l'effetto Marvel (che tutto ciò che tocca trasforma in milioni) unito al fatto che il film sta piacendo molto, unito al fatto che la Disney ha sfoderato la sua abilità di marketing migliore, garantirà al film una buona tenuta e un ottimo risultato. Sotto Capitan America ma migliore delle aspettative!

(...e dire che io pensavo in un mezzo flop xD)



User's Signature

______________________________________________

Il mio blogIl mio canale YoutubeLa mia pagina Facebook

Go to the top of the page
 
+Quote Post
Fra X
messaggio 13/8/2014, 9:47
Messaggio #35


Gold Member
*******

Gruppo: Utente
Messaggi: 2.139
Thanks: *
Iscritto il: 17/3/2010




CITAZIONE (Scrooge McDuck @ 5/8/2014, 18:36) *
è più strano il contrario oggi come oggi laugh.gif Casi come quello di Frozen, cioè un ottimo primo weekend e un ottima tenuta sono i più agognati e i più rari (Frozen ha guadagnato "solo" il 16% del suo totale di incasso nel primo weekend).

Meno male che ci sono ancora casi simili!

CITAZIONE (Scrooge McDuck @ 5/8/2014, 18:36) *
(penso prima volta nella storia che un film americano incassasse più in Cina che in USA)

Ah, però!
Go to the top of the page
 
+Quote Post
Fra X
messaggio 30/12/2014, 22:04
Messaggio #36


Gold Member
*******

Gruppo: Utente
Messaggi: 2.139
Thanks: *
Iscritto il: 17/3/2010




Quest' anno a Natale gli incassi sono una mezza tristezza! wacko.gif
Go to the top of the page
 
+Quote Post
Claudio
messaggio 31/12/2014, 1:24
Messaggio #37


Gold Member
*******

Gruppo: Utente
Messaggi: 20.882
Thanks: *
Iscritto il: 9/9/2010
Da: Italia




CITAZIONE (Fra X @ 30/12/2014, 21:04) *
Quest' anno a Natale gli incassi sono una mezza tristezza! wacko.gif

Già...Tantissima concorrenza ma meno incassi


User's Signature


Il Forziere dei Classici Disney in Dvd: una grande fregatura! CONDIVIDI:https://www.youtube.com/watch?v=zZLEjXBac3E
Go to the top of the page
 
+Quote Post
Claudio
messaggio 5/1/2015, 1:51
Messaggio #38


Gold Member
*******

Gruppo: Utente
Messaggi: 20.882
Thanks: *
Iscritto il: 9/9/2010
Da: Italia




Due articoli interessanti che fanno il bilancio del boxoffice 2014, in Italia e negli USA:

Box-Office Italia: Maleficent guida i maggiori incassi di un 2014 in calo

Il 2014 è stato un anno interlocutorio al box-office italiano. Sia gli incassi che i biglietti staccati sono calati rispetto al 2013, ma il confronto non è semplicissimo, in quanto quell’anno Sole a Catinelle ha dato uno scossone all’industria non solo realizzando il maggiore incasso della storia (51.8 milioni di euro) ma anche risollevando una industria piuttosto depressa, che però è tornata piuttosto depressa l’anno successivo. Nel 2014 sono stati incassati 573.9 milioni di euro e staccati 91.3 milioni di biglietti, in calo rispetto ai 617.9 milioni di euro e 97.2 milioni di biglietti del 2013. Il calo, comunque, c’è anche rispetto al 2012, quando furono incassati 608 milioni di euro e staccati 91 milioni di biglietti (e Benvenuti al Sud incassò 27 milioni di euro).

È stato un anno difficile, piagato da scelte distributive discutibili e da episodi di cannibalismo evidenti (l’ammasso di commedie italiane nell’ultima parte dell’anno è stato penalizzante per tutti), e da un’estate nella quale il terrore dei Mondiali di Calcio ha causato una corsa al rinvio (tra giugno e luglio i blockbuster ma soprattutto i film “medi” sono stati pochissimi) che a sua volta ha causato un intasamento di prodotti a settembre. La situazione comunque non è drammatica, è stato un anno difficile in generale (anche negli USA gli incassi sono calati, e anche in quel caso ci sono state strane scelte distributive, come se vi fosse la consapevolezza che sarebbe stato un anno quasi di passaggio in attesa di un 2015 stellare). Sarà interessante valutare cosa accadrà quest’anno, che per il momento è partito benissimo con il successo scontato di Si Accettano Miracoli e quello meno scontato di American Sniper.

Questa la top-ten dell’anno:

Maleficent – 14 milioni
Un Boss in Salotto – 12.3 milioni
The Wolf of Wall Street – 11.9 milioni
Lo Hobbit: la Battaglia delle Cinque Armate – 11.3 milioni
Il Ricco, il Povero e il Maggiordomo – 10.8 milioni
Interstellar – 10.6 milioni
Sotto una Buona Stella – 10.3 milioni
The Amazing Spider-Man 2 – 9.1 milioni
Hunger Games: il Canto della Rivolta – Parte 1 – 8.9 milioni
Transformers: l’Era dell’Estinzione – 8.7 milioni
Sono solo sette i film che hanno superato i dieci milioni, e nessuno ha superato i 20. Se negli USA e anche in diversi altri mercati la classifica viene dominata dai cinecomic, in Italia l’unico cinecomic in top-ten è The Amazing Spider-Man 2. Al 18esimo posto c’è Captain America: the Winter Soldier (7.1 milioni), seguito da X-Men: Giorni di un Futuro Passato (20esimo, 6.6 milioni) e Guardiani della Galassia (solo 27esimo, 5.6 milioni).
Da notare che i film italiani in top-10 sono tre, e naturalmente sono commedie. La quota di mercato italiana:

152 milioni di euro, 26.6%
24.7 milioni di biglietti, 27.1%
345 film, 27.1%
Il calo si nota rispetto al 2014 (la quota incassi era 29.7% e quella presenze 30.2%), ma è stato causato anche dall’assenza di Zalone, e comunque la nostra quota rimane decisamente ampia rispetto a buona parte dei mercati europei. Guidano comunque gli Stati Uniti, con 288 milioni di euro (50.2% di quota di mercato) e 45.4 milioni di biglietti staccati (49.7%) con 426 film distribuiti (33.5%). Le altre quote piuttosto ampie sono quella inglese (50 milioni di euro, 8.7%) e francese (30.8 milioni di euro, 5.3%).

Questa la top-10 dei film italiani nel 2014:

Un Boss in Salotto – 12.3 milioni
Il Ricco, il Povero e il Maggiordomo – 10.8 milioni
Sotto una Buona Stella – 10.3 milioni
Tutta Colpa di Freud – 7.9 milioni
Andiamo a Quel paese – 7.9 milioni
Il Giovane Favoloso – 6.2 milioni
La Scuola più Bella del Mondo – 5.9 milioni
Il Capitale Umano – 5.7 milioni
Scusate se Esisto! – 5.3 milioni
Un Natale Stupefacente – 5 milioni
Le commedie sono in netta prevalenza, mentre per quanto riguarda gli altri generi ci sono buone e cattive notizie: i buoni risultati di Il Capitale Umano e soprattutto Il Giovane Favoloso (una delle vere sorprese dell’anno) si alternano alle sonore delusioni come quella di Il Ragazzo Invisibile.

Box-office USA: Fox regina del 2014, ecco i 10 maggiori incassi dell’anno

Che il box-office americano sarebbe stato in calo nel 2014 rispetto all’anno precedente lo si era già capito in chiusura di una stagione estiva alquanto deludente.

Fortunatamente il periodo Natalizio è stato veramente ottimo ed è servito a rallentare la perdita, ma giunto il momento di fare i conti ci si rende conto che rispetto al 2013 l’anno scorso sono stati staccati qualcosa come 81 milioni di biglietti in meno nel mercato cinematografico più vivace e ricco del mondo. I biglietti venduti sono stati 1.27 miliardi, in calo del 5.1% rispetto al 2013 (1.34 miliardi) e il numero più basso dal 1995 (quando ne furono staccati 1.211 miliardi). La cifra è stata calcolata dalla National Association of Theatre Owners, che ha anche fissato il prezzo medio dei biglietti del cinema a 8.13 dollari nel 2014 (un penny MENO del 2013).

Detto questo, la soglia “psicologica” dei 10 miliardi di dollari è stata superata nonostante le previsioni negative per il sesto anno consecutivo: nel 2014 sono stati raccolti, negli Stati Uniti, 10 miliardi e 349 milioni di dollari, contro i 10.9 miliardi del 2013, un calo del 5.3%. Proprio come l’anno precedente, sei major hanno raccolto più di un miliardo di dollari: Fox, Disney, Warner Bros., Sony, Paramount e Universal.

Il calo non preoccupa gli analisti (gli incassi sono comunque in crescita del 3% rispetto al 2011), anche perché vanno tenuti in considerazione alcuni elementi, tra cui il fatto che sono stati rinviati al 2015 ben 25 blockbuster che inizialmente dovevano arrivare in sala nel 2014, tra cui Fast & Furious 7, Cinquanta Sfumature di Grigio, Tomorrowland, Jupiter Ascending, Minions – e la Pixar non ha distribuito alcun film.

Regina tra le major, nel 2014, è stata la 20th Century Fox, con il 17.3% di quota di mercato e ben 1.76 miliardi di dollari in incassi raccolti tra 22 film (di cui 5 usciti nel 2013). Un grande risultato per la compagnia, che vede un incremento del 66% rispetto all’anno precedente, anche grazie all’accordo di distribuzione con la DreamWorks Animation. Otto le pellicole che hanno incassato più di 100 milioni di dollari negli USA, tra cui i campioni X-Men: Giorni di un Futuro Passato (233 milioni), Apes Revolution (208 milioni), Dragon Trainer 2 (177 milioni). Uniche pecche in un listino di successi molto diversificati (che includono i 160 milioni di Gone Girl e i 124 milioni di Colpa delle Stelle), Mr. Peabody & Sherman della DreamWorks Animation e Exodus di Ridley Scott, che comunque hanno dato buoni risultati al box-office mondiale.

Al secondo posto nella classifica dei maggiori incassi, la Disney, con il 15.6% di quota di mercato e 1.59 miliardi di dollari raccolti con 17 pellicole (di cui 4 uscite nel 2013). Il calo rispetto all’anno precedente si fa sentire (-7%), ma la compagnia di Topolino avrà un 2015 semplicemente stellare (tra Star Wars: Il Risveglio della Forza, The Avengers, Ant-Man e due film Pixar). Inoltre, Guardiani della Galassia è stato il maggiore incasso dell’anno con 332 milioni di dollari – e anche una grandissima sorpresa. Altro ottimo risultato di pubblico, Maleficent, con 241 milioni di dollari.

Terza posizione per la Warner Bros., con il 15% di market share e 1.53 miliardi di dollari raccolti con 31 film (di cui 22 usciti nel 2014, è la prima major per numero di film distribuiti). Il calo rispetto al 2013 è del 7%; cinque pellicole hanno raccolto la metà degli incassi totali della compagnia, con The LEGO Movie a segnare il risultato più soddisfacente: 257 milioni di dollari. Seguono Godzilla (200 milioni) e Lo Hobbit: la Battaglia delle Cinque Armate (168 milioni finora).


Al quarto posto la Sony / Columbia Pictures, che nell’Annus Horribilis totalizza il 12.2% di market share e incassa 1.2 miliardi di dollari. La major è stata penalizzata dallo scandalo hacking e ha dovuto cancellare quello che poteva essere tranquillamente uno dei successi del Natale, ovvero The Interview (Facciamola Finita aveva incassato 100 milioni negli USA). Il maggiore incasso è stato The Amazing Spider-Man 2, con 202 milioni di dollari, seguito da 22 Jump Street (191 milioni).

Quinta posizione per la Universal Pictures, con il 10.7% di quota di mercato e 1.09 miliardi di dollari da 18 film (di cui 4 del 2013). Nessun grande risultato da blockbuster in un anno interlocutorio (in attesa di quello che si preannuncia un grande 2015): il calo rispetto al 2013 è del 23%, ma a quanto dichiara la compagnia il 2014 è stato l’anno che ha dato maggiori profitti. I maggiori successi sono stati infatti film non particolarmente costosi (nessuna pellicola ha superato i 70 milioni di budget), primo tra tutti Cattivi Vicini, con 150 milioni di dollari. Inoltre, non ci sono stati flop come 47 Ronin.

Sesta posizione per la Paramount Pictures, con il 10.2% di quota di mercato e 1.04 miliardi di dollari da 18 film (4 usciti nel 2013), un incremento dell’8% rispetto al 2013. La major ha da ringraziare Michael Bay e la Hasbro per i propri risultati: il maggiore successo è stato Transformers: l’Era dell’Estinzione (245 milioni), seguito da Tartarughe Ninja (191 milioni). Seguono Interstellar (177 milioni) e Noah (101 milioni).

Tra le mini-major, è la Lionsgate a piazzarsi ancora una volta nella posizione più alta della classifica, la settima, con il 7.1% di quota di mercato e 730 milioni di dollari da 22 pellicole (18 uscite nel 2014). Il maggiore successo, ovviamente, è stato Hunger Games: il Canto della Rivolta – Parte 1 (313 milioni), seguito da Divergent (150 milioni). Tra le delusioni, I Mercenari 3, che peraltro è uscito online diversi giorni prima della release.

Per quanto riguarda le altre compagnie, all’ottavo posto si piazza The Weinstein Company con il 2.1% di quota e 214 milioni di dollari, al nono posto Relativity con l’1.8% e 186 milioni, mentre chiude la top ten Open Road Films con l’1.6% e 162 milioni.

Ecco la top-ten dei maggiori incassi dell’anno:

Guardiani della Galassia – 332 milioni
Hunger Games: il Canto della Rivolta, Parte 1 – 313 milioni
Captain America: the Winter Soldier – 259 milioni
The LEGO Movie – 257 milioni
Transformers: l’Era dell’Estinzione – 245 milioni
Maleficent – 241 milioni
X-Men: Giorni di un Futuro Passato – 233 milioni
Apes Revolution: il Pianeta delle Scimmie – 208 milioni
Big Hero 6 – 206 milioni
The Amazing Spider-Man 2 – 202 milioni

da badtaste


User's Signature


Il Forziere dei Classici Disney in Dvd: una grande fregatura! CONDIVIDI:https://www.youtube.com/watch?v=zZLEjXBac3E
Go to the top of the page
 
+Quote Post
Simba88
messaggio 5/1/2015, 12:50
Messaggio #39


Gold Member
*******

Gruppo: Moderatore
Messaggi: 4.211
Thanks: *
Iscritto il: 14/10/2013
Da: Terre del branco




Top 10 settimanale in Italia: (fonte Cinetel)

1 SI ACCETTANO MIRACOLI ITA 01 distribution € 7.112.333 1.027.559
2 AMERICAN SNIPER USA warner bros italia s.p.a. € 5.601.708 772.508
3 BIG HERO 6 USA walt disney s.m.p. italia € 2.662.902 405.945
4 IL RICCO, IL POVERO E IL MAGGIORDOMO ITA medusa film s.p.a. € 2.594.383 373.177
5 LO HOBBIT: LA BATTAGLIA DELLE CINQUE ARMATE (THE HOBBIT: THE BATTLE OF THE FIVE ARMIES) NZL warner bros italia s.p.a. € 2.315.462 314.161
6 L'AMORE BUGIARDO - GONE GIRL USA 20th century fox italia s.p.a. € 2.064.823 302.251
7 PADDINGTON GBR eagle pictures s.p.a. € 1.705.176 264.058
8 THE IMITATION GAME GBR videa-cde s.p.a. € 1.666.083 235.890
9 UN NATALE STUPEFACENTE ITA filmauro/universal € 1.175.939 175.947
10 IL RAGAZZO INVISIBILE ITA 01 distribution € 1.151.104 174.879

Visto il successone di Alessandro Siani ed il fatto che l'anno prossimo ad inizio dicembre ci sarà il nuovo film di Checco Zalone, do' per sicuro l'uscita a gennaio da noi di Star Wars-Il Risveglio della Forza. sad.gif


User's Signature



Go to the top of the page
 
+Quote Post
Claudio
messaggio 5/1/2015, 19:45
Messaggio #40


Gold Member
*******

Gruppo: Utente
Messaggi: 20.882
Thanks: *
Iscritto il: 9/9/2010
Da: Italia




CITAZIONE (Simba88 @ 5/1/2015, 11:50) *
Visto il successone di Alessandro Siani ed il fatto che l'anno prossimo ad inizio dicembre ci sarà il nuovo film di Checco Zalone, do' per sicuro l'uscita a gennaio da noi di Star Wars-Il Risveglio della Forza. sad.gif

Zalone sotto Natale? sad.gif Tremo già al pensiero di trovare il cinema intasato e strasuperaffollato, mettiamoci pure che sono le feste...già vedo le code interminabili in cassa


User's Signature


Il Forziere dei Classici Disney in Dvd: una grande fregatura! CONDIVIDI:https://www.youtube.com/watch?v=zZLEjXBac3E
Go to the top of the page
 
+Quote Post
Scrooge McDuck
messaggio 7/1/2015, 3:32
Messaggio #41


Gold Member
*******

Gruppo: Utente
Messaggi: 9.837
Thanks: *
Iscritto il: 8/2/2009
Da: Modena




Ma quale razza di idea IDIOTA è far uscire Zalone a Natale?!?! Zalone incassa decine e decine di milioni di euro anche a luglio coi cinema chiusi, perché devono fare queste idiozie e intasare in questo modo il mercato?!?!?! Io non capisco se sono loro i limitati o sono io...........


User's Signature

______________________________________________

Il mio blogIl mio canale YoutubeLa mia pagina Facebook

Go to the top of the page
 
+Quote Post
Simba88
messaggio 7/1/2015, 12:49
Messaggio #42


Gold Member
*******

Gruppo: Moderatore
Messaggi: 4.211
Thanks: *
Iscritto il: 14/10/2013
Da: Terre del branco




Per l'esattezza esce il 3 dicembre:

http://www.nanopress.it/spettacoli/2014/07...bre-2015/21895/


User's Signature



Go to the top of the page
 
+Quote Post
Simba88
messaggio 11/1/2015, 11:51
Messaggio #43


Gold Member
*******

Gruppo: Moderatore
Messaggi: 4.211
Thanks: *
Iscritto il: 14/10/2013
Da: Terre del branco




Roberto Recchioni su Facebook:

"Ho parlato con vari amici molto addentro alle cose Disney (professionisti del settore in ambito cinema, distribuzione e promozione).
La ragione per cui, in Italia, Force Awakens uscirà il 5 gennaio e non il 18 dicembre come in gran parte del resto del mondo, è... Checco Zalone.
L'ultimo film di Zalone è uscito in sala in 1200 copie. Record nazionale di tutti i tempi. E ha incassato uno sproposito. Il prossimo film, che occuperà proprio lo slot di dicembre 2015, uscirà in - pare - 1500 copie.
Adesso, e il problema è reale: dove lo si fa uscire SW se 1500 sale sono occupate (giustamente, purtroppo, dati biglietti che stacca) da Zalone?"


Potete partire con gli insulti!!


User's Signature



Go to the top of the page
 
+Quote Post
Scrooge McDuck
messaggio 11/1/2015, 12:33
Messaggio #44


Gold Member
*******

Gruppo: Utente
Messaggi: 9.837
Thanks: *
Iscritto il: 8/2/2009
Da: Modena




Per quello che mi riguarda gli insulti non sono per la Disney che in questo caso ha pienamente ragione ed il cui ragionamento è perfettamente logico. Nè tantomeno per il gusto dell'orrido degli italiani, che vanno (alla fin fine giustamente) a vedere quello che più gli piace come e quando vogliono.

Io me la prendo pesantemente con la Medusa (è lei che lo distribuisce Zalone, no?). Zalone è una macchina trita soldi e farlo uscire a Natale è una scelta IDIOTA sotto TUTTI i punti di vista.
Significa sacrificare il più importante periodo dell'anno per ciò che riguarda gli incassi italiani (che va storicamente SEMPRE bene rispetto il resto dell'anno) per UN solo film.
Pensiamo per un attimo cosa poteva significare far uscire Zalone ad agosto? O a maggio? Parliamo di uno i cui risultati al cinema sono stati:

1° film: 14.073.000
2° film: 43.474.000
3° film: 51.763.459

....cioè, pensiamo cosa poteva significare per il cinema italiano farlo uscire in un periodo più moscio, mentre a Natale c'è SEMPRE la commedia scema che incassa, sebbene poco rispetto ad anni storici (ma Aldo, Giovanni e Giacomo hanno comunque incassato finora 12.319.306 euro, direi che malissimo non è stato).

Io proprio non capisco queste scelte balorde.

A tutto questo si comporta un ritardo cronico delle uscite di film attesi come SW, che porteranno inevitabilmente molte persone a cercarselo online, sebbene per un ritardo di poche settimane.

Bha...


User's Signature

______________________________________________

Il mio blogIl mio canale YoutubeLa mia pagina Facebook

Go to the top of the page
 
+Quote Post
I seguenti utenti hanno apprezzato questo post:
Claudio
messaggio 11/1/2015, 13:30
Messaggio #45


Gold Member
*******

Gruppo: Utente
Messaggi: 20.882
Thanks: *
Iscritto il: 9/9/2010
Da: Italia




CITAZIONE (Scrooge McDuck @ 11/1/2015, 11:33) *
Per quello che mi riguarda gli insulti non sono per la Disney che in questo caso ha pienamente ragione ed il cui ragionamento è perfettamente logico. Nè tantomeno per il gusto dell'orrido degli italiani, che vanno (alla fin fine giustamente) a vedere quello che più gli piace come e quando vogliono.

Io me la prendo pesantemente con la Medusa (è lei che lo distribuisce Zalone, no?). Zalone è una macchina trita soldi e farlo uscire a Natale è una scelta IDIOTA sotto TUTTI i punti di vista.
Significa sacrificare il più importante periodo dell'anno per ciò che riguarda gli incassi italiani (che va storicamente SEMPRE bene rispetto il resto dell'anno) per UN solo film.
Pensiamo per un attimo cosa poteva significare far uscire Zalone ad agosto? O a maggio? Parliamo di uno i cui risultati al cinema sono stati:

1° film: 14.073.000
2° film: 43.474.000
3° film: 51.763.459

....cioè, pensiamo cosa poteva significare per il cinema italiano farlo uscire in un periodo più moscio, mentre a Natale c'è SEMPRE la commedia scema che incassa, sebbene poco rispetto ad anni storici (ma Aldo, Giovanni e Giacomo hanno comunque incassato finora 12.319.306 euro, direi che malissimo non è stato).

Io proprio non capisco queste scelte balorde.

A tutto questo si comporta un ritardo cronico delle uscite di film attesi come SW, che porteranno inevitabilmente molte persone a cercarselo online, sebbene per un ritardo di poche settimane.

Bha...

Perfettamente d'accordo con te, la penso pure io così!!!
Non si capisce proprio questa scelta (che ripeto immobilizzerà non solo le uscite, ma letteralmente le SALE) ... L'unica cosa che mi vien da pensare è che lo abbiano fatto perchè ipotizzano un incasso super stellare ( sick.gif ) da record dei record dei record: ma ne vale realmente la pena? In un tempo in cui i cinema in Italia sono sempre più in calo, con periodi in cui in sala c'è il nulla, perchè non utilizzare questa "bomba" per ravvivare periodi morti e dare respiro ai cinema?

Detto questo, la scelta della Disney per SW, purtroppo, è giusta: non si può sprecare un film come SW mandandolo allo sfracello contro sto filmetto sad.gif Ed è un paradosso, vista la visibilità e la grandezza della saga di guerre stellari, ma che, anche difronte a questo fenomeno zalone, potrebbe rimanere in secondo piano e incassare meno di quanto previsto.


User's Signature


Il Forziere dei Classici Disney in Dvd: una grande fregatura! CONDIVIDI:https://www.youtube.com/watch?v=zZLEjXBac3E
Go to the top of the page
 
+Quote Post
Scrooge McDuck
messaggio 11/1/2015, 17:02
Messaggio #46


Gold Member
*******

Gruppo: Utente
Messaggi: 9.837
Thanks: *
Iscritto il: 8/2/2009
Da: Modena




CITAZIONE (Claudio @ 11/1/2015, 12:30) *
L'unica cosa che mi vien da pensare è che lo abbiano fatto perchè ipotizzano un incasso super stellare ( sick.gif ) da record dei record dei record: ma ne vale realmente la pena? In un tempo in cui i cinema in Italia sono sempre più in calo, con periodi in cui in sala c'è il nulla, perchè non utilizzare questa "bomba" per ravvivare periodi morti e dare respiro ai cinema?

Hai colto in pieno il mio punto di vista Claudio :\

In più la Disney sa che se in USA e in molte parti del mondo SW è tipo considerato sacro, in Italia ha sì avuto successo, ma molto meno in proporzione...


User's Signature

______________________________________________

Il mio blogIl mio canale YoutubeLa mia pagina Facebook

Go to the top of the page
 
+Quote Post
Simba88
messaggio 14/1/2015, 15:02
Messaggio #47


Gold Member
*******

Gruppo: Moderatore
Messaggi: 4.211
Thanks: *
Iscritto il: 14/10/2013
Da: Terre del branco




Citando il titolo di un film, il sorpasso!!

1 AMERICAN SNIPER USA Warner Bros Italia S.P.A. € 12.718.657 1.825.824
2 SI ACCETTANO MIRACOLI ITA 01 Distribution € 12.670.413 1.886.898

Visto che comunque questo topic riguarda i film, non sarebbe meglio spostarlo nella sezione Off Disney?


User's Signature



Go to the top of the page
 
+Quote Post
Fra X
messaggio 14/1/2015, 17:37
Messaggio #48


Gold Member
*******

Gruppo: Utente
Messaggi: 2.139
Thanks: *
Iscritto il: 17/3/2010




Mazza che successo per il buon vecchio Clint e Bradley Cooper!
Già non credevo che "Sole a catinelle" sarebbe riuscito a battere "Che bella giornata", ma addirittura fare ancora meglio di SAC... °_O Sarebbe pazzesco!

CITAZIONE (Claudio @ 11/1/2015, 12:30) *
ma ne vale realmente la pena? In un tempo in cui i cinema in Italia sono sempre più in calo, con periodi in cui in sala c'è il nulla, perchè non utilizzare questa "bomba" per ravvivare periodi morti e dare respiro ai cinema?

Già! sleep.gif
Go to the top of the page
 
+Quote Post

4 Pagine V  < 1 2 3 4 >
Fast ReplyReply to this topicStart new topic
1 utenti stanno leggendo questa discussione (1 visitatori e 0 utenti anonimi)
0 utenti:

 

RSS Versione Lo-Fi Oggi è il: 21/7/2019, 2:25