Versione Stampabile della Discussione

Clicca qui per visualizzare questa discussione nel suo formato originale

Disney Digital Forum _ Walt Disney Studios _ Frozen 2

Inviato da: veu il 14/5/2014, 0:06

Dal sito http://money.cnn.com/2014/05/12/news/companies/frozen-disney/:

Disney plans to milk 'Frozen' success

"Frozen" is turning out to be one of Disney's biggest money-making juggernauts.

It is already the highest grossing animated movie of all time, raking in $1.19 billion in global box office sales since its Thanksgiving release.

It's on track to be the fifth highest grossing movie of all time, and is already Disney's (DIS, Fortune 500) biggest selling digital and Blu-ray release.

"This is definitely up there in terms of our top, probably, five franchises," said Disney CEO Bob Iger in a conference call last week after Disney reported a 27% surge in profits. "So you can expect us to take full advantage of that over the next at least five years."

Related: Other top Disney franchises

In dollars and cents, FBR Capital Markets says Disney's biggest franchises work out like this:

Mickey Mouse is still No. 1, bringing in $4 billion in sales a year.

The Disney Princesses (Snow White, Cinderella, Ariel, Belle, Jasmine, Mulan, Tiana, etc.) bring in another $4 billion.

The "Cars" and "Winnie the Pooh" franchises each bring in $2 billion a year.

The "Toy Story" franchise brings in $1 billion a year.

"Frozen" is expected to bring in $500 million to $1 billion in the next year, according to FBR.

To top it off, "Frozen" also scored big awards, including Walt Disney Animation Studio's first Oscar for best animated feature. The movie's anthem, "Let it Go", won the Oscar for best song.

It's no wonder, Disney plans to milk every last "frozen" drop of the movie. Its next stop: Broadway, where Disney plans to have the show join other powerhouses like "The Lion King" and "Aladdin."

"Frozen's" sisters, Elsa and Anna, will soon start appearing in Disney's theme parks and Disney's CEO hinted that story books, videos and Interactive games are also in the works.

"I think this is going to be ... well beyond what we ever even imagined," Iger said.

Already, Elsa dresses have been selling out and people were bidding as high as $1,000 on EBay.

"The magic of the movies comes in big swings. Disney hit a grand slam with this one," said Barton Crockett who covers Disney for FBR.

And this is just the beginning. Crockett said we should expect a "Frozen" sequel in 2018.



Qui lo stesso articolo è sintetizzato da Steve Hulett di http://animationguildblog.blogspot.it/2014/05/declaration-of-obvious.html, ma notate il titolo (e l'ironica frase finale che è in linea con il titolo):

Declaration of the Obvious

From Money:

... Frozen is on track to be the fifth highest grossing movie of all time, and is already Disney's (DIS, Fortune 500) biggest selling digital and Blu-ray release.

"This is definitely up there in terms of our top, probably, five franchises," said Disney CEO Bob Iger in a conference call last week after Disney reported a 27% surge in profits. "So you can expect us to take full advantage of that over the next at least five years." ...

Already, Elsa dresses have been selling out and people were bidding as high as $1,000 on EBay.

"The magic of the movies comes in big swings. Disney hit a grand slam with this one," said Barton Crockett who covers Disney for FBR.

And this is just the beginning. Crockett said we should expect a "Frozen" sequel in 2018.

A sequel?! Could it even be possible?!? Who could ever have imagined?

Inviato da: roxirodisney il 14/5/2014, 1:07

Nel 2018. Inutile dire che non potrei esser più contrariata, al sol titolo rabbrividisco.
Ma l'abbiam detto tante volte, loro pensano solo ai dindini, e da questo punto di vista, beh... non oso neppure immaginare quanti soldi potrebbe portare;
direi che era (quasi) inevitabile.

Inviato da: Bristow il 14/5/2014, 10:50

Notizia infelice... come rovinare i classici... continuano sempre su questa linea ormai...

Inviato da: Beast il 14/5/2014, 12:27

Grazie veu, articolo molto interessante soprattutto per i dati di vendita dei principali brand Disney.

Sul fronte Frozen, invece, non dice nulla di nuovo: la Disney vuole spremerlo più che può, sai che sorpresa!
Che esca un sequel nel 2018 è - a quanto capisco - l'opinione di un analista finanziario di un fondo investimenti, appartenente a quella stessa categoria di persone che, ad esempio, dava per certo il flop di Wall-E e Up perché non abbastanza orientati ai bambini.

Ciò non toglie che anche per me il sequel sia probabile.

Inviato da: kuzco il 14/5/2014, 12:50

Ma anche no.

Inviato da: Logan232 il 14/5/2014, 14:27

Se coerente per stile e tematiche col primo, sulla scia del duo di Bianca & Bernie, ben venga !

Inviato da: brigo il 14/5/2014, 14:39

Sarei pronto a piantare capra e cavoli e dire addio del tutto alla Disney.
'Ste cose vanno lasciate ai Disney Toon Studios (che a loro volta devono piantarla con l'universo e i sottomondi di Cars e Campanellino).
Ma tanto oggigiorno anche i direct to video escono al cinema, quindi è tutto un puttanaio...

Inviato da: kekkomon il 14/5/2014, 15:40

CITAZIONE (brigo @ 14/5/2014, 14:39) *
Sarei pronto a piantare capra e cavoli e dire addio del tutto alla Disney.
'Ste cose vanno lasciate ai Disney Toon Studios (che a loro volta devono piantarla con l'universo e i sottomondi di Cars e Campanellino).
Ma tanto oggigiorno anche i direct to video escono al cinema, quindi è tutto un puttanaio...

Va be dai dovresti averla piantata già da Bianca e Bernie 2, allora.

Inviato da: Scissorhands il 14/5/2014, 16:02

CITAZIONE (Beast @ 14/5/2014, 12:27) *
Che esca un sequel nel 2018 è - a quanto capisco - l'opinione di un analista finanziario di un fondo investimenti, appartenente a quella stessa categoria di persone che, ad esempio, dava per certo il flop di Wall-E e Up perché non abbastanza orientati ai bambini.

Ciò non toglie che anche per me il sequel sia probabile.

Esatto, d'accordissimo... per ora è solo una opinione di quel tizio... stessa cosa successe con tangled e dopo 3 anni ancora non si sa nulla.
Che il sequel si faccia, credo sia ovvio, ma secondo me dovremmo aspettare un bel po'.
Date alla Disney almeno 6-7 anni per spremere il primo film ben bene eheheh.gif eheheh.gif eheheh.gif

Inviato da: Claudio il 14/5/2014, 20:35

Le possibilità di un sequel sono altissime, ma questa è solo l'opinione di uno qualunque...

Inviato da: kuzco il 14/5/2014, 21:01

Frozen 2: il ritorno del ghiaccio.

Inviato da: Angelo1985 il 14/5/2014, 21:19

Scusate ma cosa c'entra B&2? Qui non si parla del mero fatto che un Classico in quanto Classico subisca un sequel (altrimenti anche Fantasia ne ha uno), ma del fatto che una fiaba con una certa struttura, sviluppo dei personaggi e quant'altro esaurito in un intreccio (film) subisca lo stesso trattamento di un film che, come B&B, non partiva da una fiaba, e aveva tutte le caratteristiche per avere uno o addirittura più sequel, esattamente come Fantasia.

Non facciamo confusione.

Per quanto mi riguarda cmq spero davvero che siano solo voci.

icon_mickey.gif

Inviato da: brigo il 14/5/2014, 22:14

Mi ricollego solo ora, ma il mio pensiero è stato perfettamente sintetizzato da Angelo.
I sequel delle fiabe erano appannaggio dei Disney Toon Studios, e tali (se proprio non vi si può rinunciare) dovrebbero rimanere. Questo non vuol dire essere totalmente contrari ai sequel; dico solo che un conto è fare sequel con personaggi creati per vivere più avventure (Winnie The Pooh, Bianca e Bernie, Ralph...), o fare sequel di un'opera a struttura episodica (Fantasia, e praticamente gran parte dei classici anni '40), e un altro è fare sequel con personaggi che nascono, vivono e- secondo me- finiscono nell'arco di una storia.

Inviato da: Capitano Amelia il 15/5/2014, 16:01

Spiegatemi bene: è sicuro o no che si farà questo seguito ? Del primo articolo ho avuto più l'impressione che non si sta realizzando alcun seguito ma che, secondo un analista finanziario, i WDAS dovrebbero farne uno per il 2018 come ulteriore sfruttamento del marchio... Non c'è nient'altro per verificare la veridicità della questione ?

Inviato da: Grrodon il 15/5/2014, 16:18

Non c'è nulla di detto o di certo, solo ipotesi che si rincorrono alimentate da rumor che spingono ad aprire thread come questi, che a loro volta alimentano il fenomeno.

Inviato da: Capitano Amelia il 15/5/2014, 16:52

Grazie del chiarimento.

Inviato da: *marta* il 16/5/2014, 1:55

Tutti questi discorsi sono usciti anche dopo Rapunzel e non se ne è fatto ancora nulla.. quindi sono tutti discorsi di probabilità e basta..vedremo..io spero non si faccia, ma non disprezzo a prescindere i sequel..magari se si farà sarà una bella storia e non avrò nulla da dire..vedremo ripeto .

Inviato da: Bristow il 17/5/2014, 11:07

Speriamo siano solo voci allora...

Inviato da: veu il 1/10/2014, 23:08

Dal sito http://animationguildblog.blogspot.it/2014/09/sequelitis.html:

Sequelitis

The financial press, it thinks Frozen 2 is a dead-bang certainty. (Why would anybody come to that conclusion?).


The hit movie "Frozen" has yet to receive an official sequel order. Disney (NYSE:DIS) signed a new licensing deal this week that will extend the power and revenue of the franchise and could be major foreshadowing step to an extension of the franchise.

Hasbro gained the rights to make dolls based on the "Frozen" movie beginning in the year 2016. Prior to this deal, Mattel had the rights and is the obvious loser here. The deal comes less than a week after highlighting Jakks Pacific as a winner this holiday season with its highly anticipated Snow Glow Elsa doll and Olaf Sno Cone Maker. Investors sold off Jakks on the Hasbro news, but Jakks does not lose anything in the deal.

Not to take away from the deal or cause speculation, I have to believe that this is foreshadowing for an official sequel notice coming soon. ...

No conglomerate worth its buy-backs creates a hugely profitable product and then walks away from it. Not in 2014.

Did Fox-News Corp. walk away from Ice Age? Did Pixar walk away from Toy Story? Did DreamWorks ANimation abandon Shrek? Sure, Walt Disney never followed up with a sequel to Snow White, but 1937, that was a different freaking universe. Studios weren't geared toward sequels. They were geared to "Let's make another Clark Gable/James Cagney/Tyrone Power movie very much like the last Clark Gable/James Cagney/Tyrone Power movie."

Sequels just didn't enter into the equation.

But they do now. We're living in the first half of the twenty-first century. Not the first half of the twentieth.

Inviato da: Donald Duck il 2/10/2014, 11:10

Scusate, che senso ha questo sequel se già la quarta stagione di Once, può essere considerata una continua del film?
Come on Disney, no more sequel. Give us more original stuff! sleep.gif


Inviato da: Capitano Amelia il 2/10/2014, 14:30

Però questo articolo postato dai Veu mi sembra solo un altro rumor... rolleyes.gif

Inviato da: roxirodisney il 3/10/2014, 10:23

CITAZIONE (Capitano Amelia @ 2/10/2014, 14:30) *
Però questo articolo postato dai Veu mi sembra solo un altro rumor... rolleyes.gif

Lo spero! E concordo con Nino, con Once una sorta di sequel (e non solo, è previsto anche uno spin-off) lo stiamo già avendo, quindi mi auguro che questa cosa non vada mai e poi mai in porto. u.u

Inviato da: Claudio il 3/10/2014, 14:42

Però pensiamo ai bambini anche eheheh.gif Loro guardano il film d'animazione non la serie tv. Quindi anche se OUAT va oltre la storia non significa che questa arrivi comunque ai bambini, i quali avrebbero invece bisogno di un film animato, indirizzato a loro, da vedere al cinema smile.gif

a scanso di equivoci, spero che un Frozen 2 non venga fatto biggrin.gif

Inviato da: Donald Duck il 3/10/2014, 16:00

Si Claudio hai ragione, però credo che anche i bambini vedano Once negli States.
Alla fine però a loro farebbe piacere un eventuale sequel del Classico, questo è vero. Io però vorrei qualcos'altro di originale. biggrin.gif

Inviato da: IryRapunzel il 3/10/2014, 17:58

Non capisco il collegamento tra la licensing Hasbro e il sequel di Frozen. E' un articolo un bel po' campato per aria. Tra l'altro sono passati ad Hasbro i diritti di TUTTE le bambole Disney, non soltanto di Frozen.

Inviato da: Claudio il 4/10/2014, 0:48

CITAZIONE (Donald Duck @ 3/10/2014, 16:00) *
Io però vorrei qualcos'altro di originale. biggrin.gif

su questo non ci sono dubbi smile.gif

Inviato da: IryRapunzel il 29/11/2014, 1:28

Idina Menzel intervistata dal Telegraph parla di Frozen 2:

There are also rumours of a sequel and a stage musical. What can Menzel tell us of those plans?
“That they’re all in the works, ha ha!”
Is she signed up for them all?
“Ah, yeah sure… Not the stage show – I don’t know what will happen with that – but the movie hopefully. We’ll see. I’m just going along for the ride,” she says.


Fonte: http://www.telegraph.co.uk/culture/music/rockandpopfeatures/11252911/The-actress-who-is-Frozens-Elsa.html

Inviato da: roxirodisney il 29/11/2014, 2:10

Benissimo... quindi direi che non è ancora ufficiale ma quasi... Che bello, Iry sad.gif

Inviato da: Angelo1985 il 29/11/2014, 12:03

Nooo, Frozen 2 noooo! Spero proprio che ci ripensino, creare franchise pure con le fiabe è davvero una pessima idea secondo me; e poi Frozen 2 esiste già, dalla 4x01 di Once Upon a Time... biggrin.gif

icon_mickey.gif

Inviato da: Arancina22 il 29/11/2014, 12:27

Mamma, non ne posso più, questo sequelizzare tutto pure alla Disney mi sta facendo venire il voltastomaco...
Ma sarei pure d'accordo con un direct-to-video...

Inviato da: Filippo il 29/11/2014, 13:01

Secondo me lei si riferisce al corto e non a un film. Poi non so , forse non voglio accettarlo io XD

Inviato da: *marta* il 29/11/2014, 15:09

Ma cosa c'è da stupirsi? I sequel dei classici si sono sempre fatti, ormai sono anni che si fanno..lo hanno fatto per cenerentola, la sirenetta, aladdin, la bella e la bestia..ecc.. era ovvio che avrebbero spremuto anche Frozen..mi sarei stupita del contrario!

Inviato da: Logan232 il 29/11/2014, 15:26

Fin tanto che lo faranno a Burbank, per me è un grande OK!

Inviato da: Beast il 29/11/2014, 15:27

CITAZIONE (*marta* @ 29/11/2014, 14:09) *
Ma cosa c'è da stupirsi? I sequel dei classici si sono sempre fatti, ormai sono anni che si fanno..lo hanno fatto per cenerentola, la sirenetta, aladdin, la bella e la bestia..ecc.. era ovvio che avrebbero spremuto anche Frozen..mi sarei stupita del contrario!

Al contrario, ormai sono anni che NON si fanno i sequel (dal 2008). E comunque sono due cose profondamente diverse, i WDAS non hanno mai fatto sequel tranne Bianca e Bernie e, se proprio vogliamo, Pooh.

Inviato da: kekkomon il 29/11/2014, 15:34

Non confondete i Pixar con i Walt Disney Animation studios.

Inviato da: *marta* il 29/11/2014, 16:11

Volevo semplicemente dire che si sono fatti anche in passato per i classici di successo,non è situazione nuova.. ultimamente credo non si siano fatti perchè non ci sono stati film da cui si pensava di poter ottenere un incasso discreto..di cosa dovevano farli? Di chicken little, mucce alla riscossa? È pieno di sequel di classici.. volevo solo dire che questa notizia non mi stupisce per niente..sinceramente mi stupirei del contrario! Con tutti i soldi che ha fatto vorranno mangiarci ancora..e come minimo lo faranno per rapunzel prima o poi..
Ma perchè dici che i WDAS non hanno fatto sequel? Quei vari sirenetta, la bella e la bestia ecc cosa sono? E chi li ha prodotti? Non sto chiedendo in tono di sfida, sono domande sincere perchè non sono esperta in materia! Sia chiaro eheheh.gif

Inviato da: Beast il 29/11/2014, 16:25

CITAZIONE (*marta* @ 29/11/2014, 15:11) *
Volevo semplicemente dire che si sono fatti anche in passato per i classici di successo,non è situazione nuova.. ultimamente credo non si siano fatti perchè non ci sono stati film da cui si pensava di poter ottenere un incasso discreto..di cosa dovevano farli? Di chicken little, mucce alla riscossa? È pieno di sequel di classici.. volevo solo dire che questa notizia non mi stupisce per niente..sinceramente mi stupirei del contrario! Con tutti i soldi che ha fatto vorranno mangiarci ancora..e come minimo lo faranno per rapunzel prima o poi..
Ma perchè dici che i WDAS non hanno fatto sequel? Quei vari sirenetta, la bella e la bestia ecc cosa sono? E chi li ha prodotti? Non sto chiedendo in tono di sfida, sono domande sincere perchè non sono esperta in materia! Sia chiaro eheheh.gif

Chiaro. smile.gif Tutti quei sequel sono stati realizzati dai DisneyToon Studios, l'altro studio di animazione della Disney Company, quello che, in breve, realizza i film diretti per l'home video.
Tutti quei sequel non hanno mai avuto l'ambizione di eguagliare (o superare) gli originali, essendo prodotti con budget minori e con qualità spesso molto più bassa, da persone diverse.
Se si farà Frozen 2, sarà una situazione completamente nuova, perché per la prima volta le stesse persone con lo stesso budget dovranno fare qualcosa di almeno pari livello al primo film. Ma soprattutto il film sarà a sua volta un Classico, con tutte le responsabilità che ne conseguono e che i sequel passati non avevano, nel senso che se facevano schifo ce ne si poteva fregare e ignorarli.

Inviato da: *marta* il 29/11/2014, 16:39

Aaah ecco perfetto chiarissimo.. non avevo capito che questo Frozen 2 sarebbe stato un classico..pensavo fosse il solito sequel uscito in dvd e basta..
Mah..allora in questo caso non so che dire..come ho detto in altri topic, non sono contro i sequel a prescindere.. però se proprio devono farlo spero sia una bella storia..per me Frozen poteva anche finire così..secondo me lo faranno per dare una love story ad Elsa..non so perchè ma me lo sento..spero non ne esca fuori una cagat**

Inviato da: Grrodon il 29/11/2014, 17:56

http://www.ilsollazzo.com/c/disney/ << se può aiutare, ho aperto questo proprio per fugare la - temo legittima - confusione tra le varie branche.

Inviato da: veu il 1/12/2014, 0:31

Brendon Connelly che aveva annunciato diversi film ed è a conoscenza di molte cose agli Studios scrive su Twitter:

Brendon Connelly ‏@brendonconnelly

Lots of Disney fans not believing in Frozen 2. Just like Toy Story 4, for years. Very early days but Frozen 2 is definitely in the works.

Inviato da: Angelo1985 il 1/12/2014, 13:28

Stiamo arrivando ai 100 anni dalla nascita di tutto, eppure non facciamo altro che allontanarci invece di tornare alle origini, alla base di quel senso artistico/stilistico fatto prima di tutto dalla passione per l'arte invece che per quella dei soldi.

Sempre più Disney, sempre meno Walt.

icon_mickey.gif

Inviato da: IryRapunzel il 1/12/2014, 18:52

Questa volta concordo pienamente con Angelo. Tanta amarezza. Spero che da qui a quando andrà via Iger cambieranno idea.

Inviato da: kekkomon il 12/3/2015, 19:50

Annunciato:

https://www.facebook.com/DisneyD23?fref=nf
https://www.facebook.com/DisneyAnimation?fref=nf

Inviato da: Arancina22 il 12/3/2015, 20:20

Ho l'amaro in bocca.

Inviato da: Filippo il 12/3/2015, 20:23

Voglio uccidermi.

Inviato da: IryRapunzel il 12/3/2015, 20:23

C'era una volta, tanto tempo fa, la Disney.

Inviato da: Silselva il 12/3/2015, 20:27

Era una cosa quasi ovvia, soprattutto nell'era dei sequel/prequel/remake... ma fa sempre male venirlo a sapere! Un film autoconclusivo senza nessun bisogno di un sequel ma... si sà, ormai regna solo tutto ciò che è commerciale.

Inviato da: Fra X il 12/3/2015, 21:47

post-6-1111076745.gif

Inviato da: Iago il 13/3/2015, 0:10

Era abbastanza scontato.... però non fasciamoci la testa prima di aver visto il film, magari sarà migliore del primo, chissà... rolleyes.gif

Inviato da: veu il 13/3/2015, 0:12

L'idea era nell'aria da parecchio... non avremmo messo il topic se non ci fossero stati rumors attendibili...

Cmq secondo noi è una bella cosa... la storia può avere un seguito e magari scoprire altre cose sull'universo di Arendelle... e poi vogliamo vedere Elsa regnare e che trovi un fidanzato pure lei (è troppo bella per restare single a vita)... e poi ci piacerebbe vedere Elsa che inizia a sentire i sentimenti... potrebbero svilupparla molto bene e se fanno un buon lavoro potrebbe essere una svolta davvero interessante... da glaciale a colei che pian piano scopre emozioni finora represse, anche per una persona fuori dalla famiglia (e qui si potrebbe creare l'idea dell'unione delle famiglie, il far parte del ceppo d'origine e della nuova naturale creazione di una propria famiglia)... sì secondo noi potrebbe venir fuori qualcosa di bello
poi ovvio che secondo noi la trama avrà una sua storia e una tematica forte... sarà diretta anche dagli stessi registi del primo film, il cast tecnico è sempre lo stesso e sarà il naturale continuo del primo...

Inviato da: Capitano Amelia il 13/3/2015, 0:12

Sono poco credibili se hanno questo proposito, il vero Classico che andava dotato di un seguito è "Ralph", non "Frozen", a parer mio.

Inviato da: Princesse Sophie il 13/3/2015, 0:22

Immensa tristezza...

Inviato da: Klauz_star il 13/3/2015, 0:35

CITAZIONE (veu @ 12/3/2015, 23:12) *
L'idea era nell'aria da parecchio... non avremmo messo il topic se non ci fossero stati rumors attendibili...

Cmq secondo noi è una bella cosa... la storia può avere un seguito e magari scoprire altre cose sull'universo di Arendelle... e poi vogliamo vedere Elsa regnare e che trovi un fidanzato pure lei (è troppo bella per restare single a vita)... e poi ci piacerebbe vedere Elsa che inizia a sentire i sentimenti... potrebbero svilupparla molto bene e se fanno un buon lavoro potrebbe essere una svolta davvero interessante... da glaciale a colei che pian piano scopre emozioni finora represse, anche per una persona fuori dalla famiglia (e qui si potrebbe creare l'idea dell'unione delle famiglie, il far parte del ceppo d'origine e della nuova naturale creazione di una propria famiglia)... sì secondo noi potrebbe venir fuori qualcosa di bello
poi ovvio che secondo noi la trama avrà una sua storia e una tematica forte... sarà diretta anche dagli stessi registi del primo film, il cast tecnico è sempre lo stesso e sarà il naturale continuo del primo...

Magari si scoprirà che anche Anna ha dei poteri magici? Oppure un crossover con Rapunzel dato che è saltato fuori che sono cugine in quanto le madri sono sorelle (mentre in c'era una volta la madre di elsa e anna è sorella della regina delle nevi di andersen).

Inviato da: veu il 13/3/2015, 0:52

Il crossover con Rapunzel è una leggenda del web...
non pensiamo nemmeno che Anna abbia dei poteri, il potere di Anna è la normalità, l'essere quella che è, la vera forza di Anna è la sua volontà e determinazione e il suo ottimismo, lei non ha bisogno di poteri magici, il potere è in lei stessa...
inoltre nel film i poteri sono una maledizione, vanno nascosti perché rendono diversi, sono pericolosi... ecco perché Elsa li nasconde... alla fine poi riesce a controllarli perché anche lei deve maturare interiormente, deve imparare che il vero potere dipende da lei... è questa di fatto la morale di Frozen...
Per il 2 noi vorremmo vedere Elsa che si innamora di un Principe, magari vicino, insomma qualcosa deve esserci... e vorremmo che per Elsa mettessero un Principe vero e proprio, di casato nobiliare visto che già Anna ha scelto un ragazzo del popolo come suo sposo, allora ad Elsa sarebbe bello che mettessero un principe di sangue blu visto che comunque sono poche finora le Principesse accoppiate con un vero Principe (solo Biancaneve, Aurora e Ariel), mentre di solito o la lei o il lui non lo sono (Cenerentola-Principe, Belle-Bestia, Jasmine-Aladdin, Pocahontas-John, Tiana-Naveen, Rapunzel-Flynn/Eugene) o nessuno dei due lo è (Mulan-Shang)...
Essendo poi la squadra la medesima del primo film secondo noi un rispetto all'opera originale ce l'hanno
noi siamo favorevoli al 2...
poi ovvio ciò che conta è la trama... ma dalla Regina delle Nevi possono ancora trarre degli spunti e anche dalla tradizione della donna di ghiaccio ci sarebbero tanti spunti da utilizzare.

Inviato da: Scrooge McDuck il 13/3/2015, 10:37

Non so perché ma non mi da alcun tipo di fastidio mellow.gif .

Forse perché stanno facendo così tanti sequel e remake di tutto che ormai non è più questione di "se" ma di "quando" e "come". Quindi gli auguro di fare un film degno del primo e di avere uguale successo.

(..e gli auguro anche di mantenere il coraggio di creare film originali, visto che sono rimasti praticamente i soli a farlo).

Inviato da: Logan232 il 13/3/2015, 18:07

Grandi, sono sicuro ne uscirà qualcosa di ottimo avendo i stessi mezzi del primo a disposizione, evitando quindi l'effetto "cheapquel".

La storia si presta troppo per lasciarla così com'è, la protagonista del primo film è Anna ed Elsa funge più da "trigger" che da vero e proprio protagonista quindi se sfruttano questa strada penso riusciranno a creare un buon film "compagno" del primo.

Infine se dovesse venir male, amen: il primo film sta sempre lì, non migliora nè peggiora (come accaduto a tutti i Classici che si sono beccati eredità ben più sporche e poco nobiliari di un seguito realizzato sempre dagli studi di animazione principali).

Inviato da: LucaDopp il 13/3/2015, 19:21

Che p... Vabbé che già all'epoca di Bianca e Bernie 2 avevano deciso di sdoganare i sequel, quindi io non ne farei un dramma.

Inviato da: Klauz_star il 13/3/2015, 19:31

CITAZIONE (veu @ 12/3/2015, 23:52) *
Il crossover con Rapunzel è una leggenda del web...
non pensiamo nemmeno che Anna abbia dei poteri, il potere di Anna è la normalità, l'essere quella che è, la vera forza di Anna è la sua volontà e determinazione e il suo ottimismo, lei non ha bisogno di poteri magici, il potere è in lei stessa...
inoltre nel film i poteri sono una maledizione, vanno nascosti perché rendono diversi, sono pericolosi... ecco perché Elsa li nasconde... alla fine poi riesce a controllarli perché anche lei deve maturare interiormente, deve imparare che il vero potere dipende da lei... è questa di fatto la morale di Frozen...
Per il 2 noi vorremmo vedere Elsa che si innamora di un Principe, magari vicino, insomma qualcosa deve esserci... e vorremmo che per Elsa mettessero un Principe vero e proprio, di casato nobiliare visto che già Anna ha scelto un ragazzo del popolo come suo sposo, allora ad Elsa sarebbe bello che mettessero un principe di sangue blu visto che comunque sono poche finora le Principesse accoppiate con un vero Principe (solo Biancaneve, Aurora e Ariel), mentre di solito o la lei o il lui non lo sono (Cenerentola-Principe, Belle-Bestia, Jasmine-Aladdin, Pocahontas-John, Tiana-Naveen, Rapunzel-Flynn/Eugene) o nessuno dei due lo è (Mulan-Shang)...
Essendo poi la squadra la medesima del primo film secondo noi un rispetto all'opera originale ce l'hanno
noi siamo favorevoli al 2...
poi ovvio ciò che conta è la trama... ma dalla Regina delle Nevi possono ancora trarre degli spunti e anche dalla tradizione della donna di ghiaccio ci sarebbero tanti spunti da utilizzare.

E' una leggenda del web? Forse perché sono tutte e tre capellone? In effetti le storie mi sembrano ambientate in epoche diverse.

Elsa potrebbe innamorarsi di Hans? Magari in questo capitolo si redime e che sotto sotto era gelosa? O troppo complesso?

Sulle leggende del web si dice che Elsa sia pure dall'altra sponda... (lo stesso si dice di Merida) ma non me la sento di dire oltre.

Più che altro sarebbe bello nel seguito comparisse la zia di Elsa e Anna la Regina delle nevi da cui Elsa ha ereditato i poteri.

Inviato da: Capitano Amelia il 13/3/2015, 20:33

CITAZIONE (Klauz_star @ 13/3/2015, 18:31) *
E' una leggenda del web? Forse perché sono tutte e tre capellone? In effetti le storie mi sembrano ambientate in epoche diverse.

No, è perchè ad un certo punto durante "For the first time in forever" vi è un cameo di Rapunzel, da qui la teoria.

Inviato da: Fa Belle di Arendelle il 13/3/2015, 22:23

Ma allora che hanno fatto il corto a fare se arriverà il seguito vero e proprio? E poi: essendo dei Walt Disney Animation Studios, sarà un Classico? E la Television Animation che fa, vegeta? Mah...

CITAZIONE
e poi vogliamo vedere Elsa regnare e che trovi un fidanzato pure lei

No! Per favore! Non si può!
(Scusa. Non intendevo offenderti, la mia era più che altro una preghiera rivolta agli sceneggiatori.)

CITAZIONE
No, è perchè ad un certo punto durante "For the first time in forever" vi è un cameo di Rapunzel, da qui la teoria.

E allora perché quando Belle è apparsa durante Via di qua nessuno si è messo ad inventarsi teorie assurde? Ma dai. Questa è donrosite acuta.

Inviato da: Capitano Amelia il 13/3/2015, 22:54

CITAZIONE (Fa Belle di Arendelle @ 13/3/2015, 21:23) *
Ma allora che hanno fatto il corto a fare se arriverà il seguito vero e proprio? E poi: essendo dei Walt Disney Animation Studios, sarà un Classico? E la Television Animation che fa, vegeta? Mah...

Sì, sarà un Classico dacchè è realizzato dai WDAS. La Television Animation è al momento al lavoro sulla serie di corti "Mickey Mouse" di Paul Rudish.

CITAZIONE (Fa Belle di Arendelle @ 13/3/2015, 21:23) *
No! Per favore! Non si può!
(Scusa. Non intendevo offenderti, la mia era più che altro una preghiera rivolta agli sceneggiatori.)

Concordo; per me non ha tutta questa grande importanza vedere Elsa fidanzata.

CITAZIONE (Fa Belle di Arendelle @ 13/3/2015, 21:23) *
E allora perché quando Belle è apparsa durante Via di qua nessuno si è messo ad inventarsi teorie assurde? Ma dai. Questa è donrosite acuta.

Pure io reputo le teorie di certi fan abbastanza illogiche, fatte solo per accomunare elementi che a loro piacciono. So che la tua era una domanda retorica però non nacquero le teorie riguardo Belle sia perchè allora Internet era un lusso per pochi sia perchè stiamo parlando del "Gobbo" che è tutt'ora poco conosciuto presso i profani.

Inviato da: winnie & pimpi il 13/3/2015, 23:20

E dal sito del Corriere le motivazioni "artistiche" del sequel:

La notizia ha avuto immediati effetti anche in borsa, soprattutto per Mattel e Hasbro, produttori del merchandising legati al film, e a questo punto anche al sequel. Mattel, che dal 2013 (anno dell'uscita nei cinema) produce i giochi legati al cartone animato, in un giorno ha guadagnato il 5,7%. Hasbro, che avrà la licenza dal 2016, ha guadagnato l'1,4%. Questo mentre anche Disney (+3,85%) grazie alle royalties sulle vendite di materiale legato al film di animazione ha registrato utili in crescita del 50% a quota 626 milioni di dollari nella divisione dei prodotti al consumo.

Inviato da: *marta* il 14/3/2015, 1:19

Spero trovino una storia migliore di quel corto che ci hanno propinato eheheh.gif eheheh.gif
sinceramente di Elsa non mi importa tanto... a me Frozen piace per Anna e Kristoff Roftl.gif scusate ma le storie d'amore rimangono le mie preferite... del rapporto tra sorelle non me ne poteva fregare di meno e spero non insistano su questo punto.. ovviamente è un mio gusto personale! Non riesco a provare nessuna empatia nei rapporti tra sorelle... mio limite pardon.

Inviato da: Scrooge McDuck il 14/3/2015, 10:29

Io dopo il corto sono scettico sulla musica. In Frozen era la cosa più di qualità, non solo per Let it go. Nel corto sembra presa da una puntata di Dora l'esploratrice -.-

Molto dipende anche da quanto tempo si danno per creare il film..non ho capito quando lo vogliono distribuire.

Inviato da: Fra X il 14/3/2015, 10:32

CITAZIONE (Scrooge McDuck @ 14/3/2015, 9:29) *
non ho capito quando lo vogliono distribuire.

Chissà visto che le mode negli states passano abbastanza in fretta. unsure.gif

CITAZIONE (Fa Belle di Arendelle @ 13/3/2015, 21:23) *
Ma allora che hanno fatto il corto a fare se arriverà il seguito vero e proprio?

Forse non vogliono di disabituare il pubblico e magari faranno uscire un corto all' anno. unsure.gif Boh!

CITAZIONE (Fa Belle di Arendelle @ 13/3/2015, 21:23) *
E la Television Animation che fa, vegeta?

Magari fanno una serie su Olaf! biggrin.gif

Inviato da: Fa Belle di Arendelle il 14/3/2015, 15:29

CITAZIONE
Sì, sarà un Classico dacché è realizzato dai WDAS.

Ecco, ci mancava solo questa! Perché lo studio d'animazione cinematografica migliore al mondo deve sprecare energie per un seguito quando potrebbe dedicarsi ad una storia originale? Sigh...

CITAZIONE
La Television Animation è al momento al lavoro sulla serie di corti "Mickey Mouse" di Paul Rudish.

Di cui si potrebbe fare benissimo a meno tongue.gif Il compito della Television Animation è realizzare seguiti di bassa qualità a basso costo, perché scomodare le alte sfere? E, soprattutto, perché toglierle quel minimo di dignità che si è recentemente guadagnata? Non sarebbe meglio (quantomeno per coerenza) affidare il film a questa casa che, oggi come oggi, è al lavoro, oltre che su quegli orribili corti, solo su Phineas e Ferb e Sofia la Principessa? O la vogliono privare della sua funzione?

CITAZIONE
Concordo; per me non ha tutta questa grande importanza vedere Elsa fidanzata.

Anzi, mi farebbe perdere come minimo un quarto della stima che nutro nei confronti del personaggio. tongue.gif

CITAZIONE
Pure io reputo le teorie di certi fan abbastanza illogiche, fatte solo per accomunare elementi che a loro piacciono. So che la tua era una domanda retorica però non nacquero le teorie riguardo Belle sia perché allora Internet era un lusso per pochi sia perché stiamo parlando del "Gobbo" che è tutt'ora poco conosciuto presso i profani.

Certamente Internet aiuta a diffondere le teorie più svariate (mea culpa, non ci avevo pensato!) in maniera esponenziale, quindi il paragone non è molto calzante. Allora eccone un altro: qualcuno si è forse messo in testa che Reginella si trovasse davvero sulla Terra quando ha fatto la sua comparsa nella seconda storia di Brigittik? Se ad un autore va di fare un omaggio, così, lo fa. E non deve essere preso sul serio; casomai deve far sorridere gli appassionati. Ma Don Rosa ha contagiato il mondo (e lo dice una grande estimatrice delle sue opere).
OT: E dire che io consideravo il Gobbo uno dei Classici più conosciuti anche fra i meno esperti! Anzi, è riuscito addirittura a diffondere nel mondo una visione negativa del mio adorato Frollo, cry.gif ranting.gif e se questo non è un indice di fama...

CITAZIONE
Sinceramente di Elsa non mi importa tanto... A me Frozen piace per Anna e Kristoff! Scusate, ma le storie d'amore rimangono le mie preferite... del rapporto tra sorelle non me ne poteva fregare di meno e spero non insistano su questo punto... Ovviamente è un mio gusto personale! Non riesco a provare nessuna empatia nei rapporti tra sorelle... mio limite, pardon.

Certe cose mi riempiono il cuore di tristezza.

CITAZIONE
Magari fanno una serie su Olaf!

Ne sarebbero capacissimi! biggrin.gif

PS: Ma il corto non serviva come contentino perché non avevano intenzione di fare il seguito? E allora a che diamine è servito? Ah, sì, a convincermi a comprare in futuro il DVD di Cenerentola, cosa che altrimenti non avrei mai fatto.

Inviato da: Beast il 14/3/2015, 18:11

CITAZIONE (Fa Belle di Arendelle @ 14/3/2015, 14:29) *
Di cui si potrebbe fare benissimo a meno tongue.gif Il compito della Television Animation è realizzare seguiti di bassa qualità a basso costo, perché scomodare le alte sfere? E, soprattutto, perché toglierle quel minimo di dignità che si è recentemente guadagnata? Non sarebbe meglio (quantomeno per coerenza) affidare il film a questa casa che, oggi come oggi, è al lavoro, oltre che su quegli orribili corti, solo su Phineas e Ferb e Sofia la Principessa? O la vogliono privare della sua funzione?

Il compito della Television Animation è, come dice il nome stesso, fare animazione per la tv.
Oggi è al lavoro su ben 11 serie per 3 canali televisivi: Phineas e Ferb, Mickey Mouse, Gravity Falls, Wander Over Yonder, Star vs. the Forces of Evil, Randy Cunningham Ninja, The 7D, MM Clubhouse, Sofia, Jake and the Neverland Pirates, Disney Fairies.
Da notare che molte di queste serie sono pluripremiate.

Inviato da: LucaDopp il 14/3/2015, 19:53

CITAZIONE (Fa Belle di Arendelle @ 14/3/2015, 14:29) *
Il compito della Television Animation è realizzare seguiti di bassa qualità a basso costo, perché scomodare le alte sfere? E, soprattutto, perché toglierle quel minimo di dignità che si è recentemente guadagnata? Non sarebbe meglio (quantomeno per coerenza) affidare il film a questa casa che, oggi come oggi, è al lavoro, oltre che su quegli orribili corti, solo su Phineas e Ferb e Sofia la Principessa? O la vogliono privare della sua funzione?

Sicuramente ti confondi con i DisneyToon Studios, che spesso hanno prodotto film nient'affatto di bassa qualità e basso costo (tipo quelli di Trilli che come qualità dell'animazione sono al livello dei film WDAS). P.S.: come ha detto Beast, "quegli orribili corti" (che a me tanto orribili non paiono, da quel poco che ho visto) hanno vinto una caterva di Annie Awards e Primetime Emmy, e negli USA fanno sempre alti ascolti.

Inviato da: Klauz_star il 15/3/2015, 2:13

CITAZIONE (Capitano Amelia @ 13/3/2015, 19:33) *
No, è perchè ad un certo punto durante "For the first time in forever" vi è un cameo di Rapunzel, da qui la teoria.

Del resto fossero cugine, Rapunzel ha il potere nei capelli (che però perde) e Elsa del ghiaccio che impara a controllare... oltretutto per me è un modo per giustificare una presunta somiglianza tra elsa e rapunzel visto che per crearla sembra che abbiano usato il modello di rapunzel facendola diventare un po più grande e glaciale (elsa è seria ma giuro che le prime volte che ho l'ho vista credevo fosse Rapunzel).

Inviato da: Fa Belle di Arendelle il 15/3/2015, 9:37

CITAZIONE
Il compito della Television Animation è, come dice il nome stesso, fare animazione per la tv.
Oggi è al lavoro su ben 11 serie per 3 canali televisivi: Phineas e Ferb, Mickey Mouse, Gravity Falls, Wander Over Yonder, Star vs. the Forces of Evil, Randy Cunningham Ninja, The 7D, MM Clubhouse, Sofia, Jake and the Neverland Pirates, Disney Fairies.
Da notare che molte di queste serie sono pluripremiate.

Contenti loro rolleyes.gif Comunque, dopo il cambio di nome, pensavo che il loro scopo principale fosse cambiato. Forse mi sbagliavo. E, comunque, sempre animazione televisiva è, in quanto non escono al cinema.

CITAZIONE
Sicuramente ti confondi con i DisneyToon Studios, che spesso hanno prodotto film nient'affatto di bassa qualità e basso costo (tipo quelli di Trilli che come qualità dell'animazione sono al livello dei film WDAS). P.S.: come ha detto Beast, "quegli orribili corti" (che a me tanto orribili non paiono, da quel poco che ho visto) hanno vinto una caterva di Annie Awards e Primetime Emmy, e negli USA fanno sempre alti ascolti.

Ecco, appunto. Disney Toon Studios è il secondo nome della Walt Disney Television Animation, ma si tratta della stessa entità, come i Walt Disney Animation Studios non sono diversi dalla Walt Disney Feature Animation. Con "seguiti di bassa qualità a basso costo" mi riferivo a quelli degli anni '90. Se negli USA amano questi cortacci nemici del buon gusto è perché non conoscono il vero fumetto Disney tongue.gif Infine, gli Annie sono corrotti eheheh.gif

Inviato da: Logan232 il 15/3/2015, 12:55

Fa Belle certo che con questo post hai ucciso il povero Valerio/Grrodon.. vai sul Disney Compendium e capirai che quanto hai scritto è decisamente errato wink.gif

Inviato da: Fa Belle di Arendelle il 15/3/2015, 13:17

CITAZIONE
La realizzazione di seguiti a basso costo dei più importanti film dei Walt Disney Animation Studios costituisce la prima ragion d'essere del marchio DisneyToon Studios. A metà degli anni 90 con l'uscita de Il Ritorno di Jafar Michael Eisner crea una vera e propria rivoluzione, dando inizio ad una pratica che sul lungo andare si rivelerà dannosa per l'immagine della Company. Nei primi tempi i cosiddetti “cheapquel” saranno animati negli studi francesi, australiani, canadesi e giapponesi della Walt Disney Television Animation, ma a partire dal 2003 questi team saranno integrati all'interno del nuovissimo marchio DisneyToon Studios, privando di fatto la Disney Television dei suoi studi satelliti e costringendola da questo momento in poi ad appoggiarsi ad unità esterne per realizzare le proprie serie tv. In questa lista sono elencati tutti i cheapquel realizzati prima e dopo lo scisma dei due studi.

Da ciò si deduce che prima dello scisma i due studi costituivano un'unica entità.
La mia affermazione non era errata, solo un po' datata: i Disney Toon Studios non sono infatti altro che i Disney Video Premières, che per lungo tempo sono stati una branca della Walt Disney Television Animation.

Inviato da: Claudio il 15/3/2015, 13:18

Quindi è ufficiale... era un pò scontato che prima o poi arrivasse questa notizia. Spero che a questo punto realizzino un film all'altezza smile.gif

Inviato da: LucaDopp il 15/3/2015, 15:01

CITAZIONE (Fa Belle di Arendelle @ 15/3/2015, 8:37) *
Se negli USA amano questi cortacci nemici del buon gusto è perché non conoscono il vero fumetto Disney tongue.gif

Beh la serie non si ispira mica ai fumetti, ma ai corti anni '20/'30 che appunto andavano volontariamente contro il buon gusto con gag un po' spinte.

Inviato da: Capitano Amelia il 16/3/2015, 12:34

CITAZIONE (Fa Belle di Arendelle @ 14/3/2015, 14:29) *
OT: E dire che io consideravo il Gobbo uno dei Classici più conosciuti anche fra i meno esperti! Anzi, è riuscito addirittura a diffondere nel mondo una visione negativa del mio adorato Frollo, cry.gif ranting.gif e se questo non è un indice di fama...

Non è solo nel Classico che Frollo viene tratteggiato così, vi sono anche delle altre versioni cinematografiche in cui viene caratterizzato come malvagio (addirittura nella versione del 1936 è già uno xenofobo, elemento assente nel romanzo in cui vieta agli zingari il sagrato per evitare di vedere Esmeralda, non per un effettivo razzismo).

Inviato da: Fa Belle di Arendelle il 16/3/2015, 16:36

CITAZIONE
Beh la serie non si ispira mica ai fumetti, ma ai corti anni '20/'30 che appunto andavano volontariamente contro il buon gusto con gag un po' spinte.

Non intendevo che questi corti dovessero rifarsi ai fumetti, ma che per amare roba in cui i personaggi Disney sono così stravolti bisogna non conoscere le meraviglie delle sceneggiature di Topolino. Quanto ai primi corti, certo non li ho visti tutti (e non mi interessano più di tanto), ma non mi sembra che fossero esattamente un tripudio di schifezze e volgarità.

CITAZIONE
Non è solo nel Classico che Frollo viene tratteggiato così, vi sono anche delle altre versioni cinematografiche in cui viene caratterizzato come malvagio (addirittura nella versione del 1936 è già uno xenofobo, elemento assente nel romanzo in cui vieta agli zingari il sagrato per evitare di vedere Esmeralda, non per un effettivo razzismo).

Sì, l'ho scoperto recentemente con la visione di tutte le riduzioni reperibili del mio romanzo preferito (in una è il padre di Quasimodo... no comment), ed in effetti non si possono addossare tutte le colpe al classico. Tuttavia bisogna ammettere che quest'ultimo ha preferito rifarsi a stravolgimenti precedenti piuttosto che adattare fedelmente la storia. Ed ecco che, in maniera semplicistica, un uomo che arriva a compiere delle azioni scellerate per amore diventa un Cattivaccio tout court. Nel film sembra quasi che Frollo sia un maniaco sessuale con problemi al caminetto, non dice neanche una volta di amare davvero Esmeralda, né lo dà a vedere. sad.gif E non avrebbe mai ucciso Quasimodo, perché in fondo gli voleva bene; e l'ha adottato, come ben sai, per la sua bontà d'animo e per l'amore per il fratellino. Infine, il film non ha senso in sé: Frollo è un giudice, ma nessuno vieta ai giudici di innamorarsi. Dunque perché si fa tanti problemi? Come dicevo, non ha alcun senso.

Inviato da: Capitano Amelia il 16/3/2015, 17:12

CITAZIONE (Fa Belle di Arendelle @ 16/3/2015, 15:36) *
Dunque perché si fa tanti problemi? Come dicevo, non ha alcun senso.

Perchè si è innamorato di una zingara, proprio lui che disprezza coloro che appartengono a questo popolo. Il Frollo disneyano è uno di quei ipocriti che si reputano i "migliori" della società in cui vivono, che sostengono di possedere il "buon senso" (inteso come modo di vivere) che gli altri non possiedono perchè peccatori o "inferiori" (Beata Maria lo sai che uomo sono io/ puro, senza macchia, ricco di virtù.../lo sai che son più puro io/ di tutta questa plebe attorno a me). La passione fisica nei confronti di Esmeralda, per lui, è contraddizione in quanto lui che si crede puro ritiene che non deve essere attratto da una donna che è per giunta zingara (e quindi peccatrice) e che a parer suo meriterebbe l'inferno come tutti gli altri. Lui è disposto a chiudere un occhio su ciò solo se lei si concede ma i suoi pareri xenofobi sugli zingari sono immutabili. Personalmente apprezzo la caratterizzazione di entrambi i due Frollo: quello hughiano è un uomo costretto a stare in un ruolo sociale che impone di non amare e che si ritrova ferito dall'amore; quello disneyano è una figura, purtroppo tutt'ora attuale, delle persone talmente pregne di paura verso il diverso da comportarsi in modo ripugnante (poi è grazie al Classico del 1996, se sono qua. smile.gif )

Inviato da: Fa Belle di Arendelle il 18/3/2015, 15:55

CITAZIONE (Capitano Amelia @ 16/3/2015, 16:12) *
Perchè si è innamorato di una zingara, proprio lui che disprezza coloro che appartengono a questo popolo. Il Frollo disneyano è uno di quei ipocriti che si reputano i "migliori" della società in cui vivono, che sostengono di possedere il "buon senso" (inteso come modo di vivere) che gli altri non possiedono perchè peccatori o "inferiori" (Beata Maria lo sai che uomo sono io/ puro, senza macchia, ricco di virtù.../lo sai che son più puro io/ di tutta questa plebe attorno a me). La passione fisica nei confronti di Esmeralda, per lui, è contraddizione in quanto lui che si crede puro ritiene che non deve essere attratto da una donna che è per giunta zingara (e quindi peccatrice) e che a parer suo meriterebbe l'inferno come tutti gli altri. Lui è disposto a chiudere un occhio su ciò solo se lei si concede ma i suoi pareri xenofobi sugli zingari sono immutabili. Personalmente apprezzo la caratterizzazione di entrambi i due Frollo: quello hughiano è un uomo costretto a stare in un ruolo sociale che impone di non amare e che si ritrova ferito dall'amore; quello disneyano è una figura, purtroppo tutt'ora attuale, delle persone talmente pregne di paura verso il diverso da comportarsi in modo ripugnante (poi è grazie al Classico del 1996, se sono qua. smile.gif )

Quindi tutto questo casino solo perché considerava Esmeralda inferiore...? mellow.gif Ad ogni modo, anche se ora il film mi risulta più comprensibile (grazie mille!), non posso fare a meno di continuare a considerare il Frollo disneyano come il classico cattivo bidimensionale. Oltre a ciò, come dici bene, si nomina solo la passione fisica: correggimi se sbaglio, ma non mi sembra che questo Frollo sia realmente innamorato di Esmeralda. Sinceramente, a parer mio, i Walt Disney Animation Studios hanno sfornato ben di meglio, tuttavia qualche elemento come Fuoco d'Inferno, Le Campane a Notre-Dame, Via di qua, le musiche strumentali ed Eros Pagni mi impediscono di detestarlo profondamente. Non so se sia più un bene o un peccato.

Inviato da: Capitano Amelia il 18/3/2015, 19:57

No, non sbagli quando dici che si parla di sola passione fisica: lui non ama Esmeralda, lui vuole semplicemente possederla carnalmente. wink.gif

Inviato da: Fa Belle di Arendelle il 18/3/2015, 21:32

Ecco, appunto: come peggiorare ulteriormente un personaggio! dry.gif

Giusto per tornare in tema, quanto tempo ci vuole in genere per sviluppare un film, tre anni, quattro? Possiamo presupporre che Frozen II sarà il classico del 2019?

Inviato da: LucaDopp il 19/3/2015, 0:44

CITAZIONE (Fa Belle di Arendelle @ 18/3/2015, 20:32) *
Giusto per tornare in tema, quanto tempo ci vuole in genere per sviluppare un film, tre anni, quattro? Possiamo presupporre che Frozen II sarà il classico del 2019?

Dipende da quando inizieranno a produrlo. Al momento hanno solo detto "Sì, lo faremo", che è decisamente poco. Comunque dovrebbero volerci almeno un paio d'anni.

Inviato da: Scrooge McDuck il 19/3/2015, 14:16

Ci sono film che hanno gestazioni lunghissime, anche di decenni.

Ora, non è il caso di un sequel, ma dubito che possa essere realizzato in così breve tempo mantenendo la qualità alta.

Inviato da: Fa Belle di Arendelle il 19/3/2015, 15:17

Grazie ad entrambi. Piuttosto, pensate che questa mossa possa riportare in auge i seguiti (migliori di quelli degli anni '90, auspicabilmente) causando la creazione di nuovi e soprattutto il recupero di quelli scartati quali Gli Aristogatti II o La Bella è la Bestia, oltre al proseguimento delle Disney Princess Enchanted Tales?

Inviato da: LucaDopp il 19/3/2015, 16:39

CITAZIONE (Scrooge McDuck @ 19/3/2015, 13:16) *
Ora, non è il caso di un sequel, ma dubito che possa essere realizzato in così breve tempo mantenendo la qualità alta.

Per Frozen ci sono voluti due anni, senza contare i vari tentativi falliti.

Inviato da: Fra X il 19/3/2015, 18:00

CITAZIONE (Fa Belle di Arendelle @ 19/3/2015, 14:17) *
Piuttosto, pensate che questa mossa possa riportare in auge i seguiti (migliori di quelli degli anni '90, auspicabilmente) causando la creazione di nuovi e soprattutto il recupero di quelli scartati quali Gli Aristogatti II o La Bella è la Bestia, oltre al proseguimento delle Disney Princess Enchanted Tales?

Penso giusto quelli di BH6, Ralph e magari, sic, pure Rapunzel! Boh!

Inviato da: Angelo1985 il 19/3/2015, 20:29

Se i WDAS devono finire a dedicarsi a brand di Rapunzel, Aristogatti e quant'altro mi auguro chiudano definitivamente i battenti sotto tonnellate di pomodori e infamia.

icon_mickey.gif

Inviato da: Capitano Amelia il 19/3/2015, 21:38

CITAZIONE (Scrooge McDuck @ 19/3/2015, 13:16) *
Ci sono film che hanno gestazioni lunghissime, anche di decenni.

Proprio come "Frozen", che era in progetto da 70 anni.

Inviato da: Scissorhands il 19/3/2015, 22:06

CITAZIONE (LucaDopp @ 19/3/2015, 15:39) *
Per Frozen ci sono voluti due anni, senza contare i vari tentativi falliti.

Eh ma perché non considerare i tentativi falliti? XD Sono proprio quelli che portano via tempo. Ovvio che una volta imbroccata la giusta direzione (e mi riferisco a un buon storyboard), il tutto va liscissimo. Considerando anche che tutta la pre-produzione e le ricerche tecniche vengono fatte in parallelo allo sviluppo della storia, una volta che si ha l'animatic, con le moderne tecnologia e le grandi maestranze, (che non mancano certo in Disney) il tutto va veloce.

Inviato da: Klauz_star il 19/3/2015, 23:44

CITAZIONE (Fa Belle di Arendelle @ 19/3/2015, 14:17) *
Grazie ad entrambi. Piuttosto, pensate che questa mossa possa riportare in auge i seguiti (migliori di quelli degli anni '90, auspicabilmente) causando la creazione di nuovi e soprattutto il recupero di quelli scartati quali Gli Aristogatti II o La Bella è la Bestia, oltre al proseguimento delle Disney Princess Enchanted Tales?

La serie Enchanted Tales è stato un peccato interromperla... anche se non avrei gradito tanto la nuova storia di Cenerentola in cui si presenta vestita di stracci al palazzo... non ha senso, però una nuova di Biancaneve e una nuova di Belle ci sarebbero state.. e ora conRapunzel e co... potrebbero crearne.

I sequel se li fanno devono farli bene non a capo di cavolo... Cenerentola 2 era venuto male mentre Cenerentola 3 un capolavoro senza bisogno di mandarlo al cinema.

Inviato da: Grrodon il 21/3/2015, 14:41

CITAZIONE
Non intendevo che questi corti dovessero rifarsi ai fumetti, ma che per amare roba in cui i personaggi Disney sono così stravolti bisogna non conoscere le meraviglie delle sceneggiature di Topolino. Quanto ai primi corti, certo non li ho visti tutti (e non mi interessano più di tanto), ma non mi sembra che fossero esattamente un tripudio di schifezze e volgarità.

Ciao, ho visto tutti i primi corti, mi interessano assai più di tanto e infatti li adoro. Non contento mi considero un amante delle meraviglie delle sceneggiature di Topolino, o perlomeno quelle di determinati e selezionatissimi autori, dato che il fumetto Disney nella sua totalità non si può certo definire bello.

E personalmente considero i nuovi corti di Rudish una lezione da imparare, per quanto riguarda umorismo, tempi comici e caratterizzazione dei personaggi. C'è molta arte dietro, il loro stile funziona presso il pubblico, e avrebbero moltissimo da insegnare a buona parte del fumetto Disney odierno.

Inviato da: Fa Belle di Arendelle il 21/3/2015, 15:42

CITAZIONE (Grrodon @ 21/3/2015, 13:41) *
Ciao, ho visto tutti i primi corti, mi interessano assai più di tanto e infatti li adoro. Non contento mi considero un amante delle meraviglie delle sceneggiature di Topolino, o perlomeno quelle di determinati e selezionatissimi autori, dato che il fumetto Disney nella sua totalità non si può certo definire bello.

E personalmente considero i nuovi corti di Rudish una lezione da imparare, per quanto riguarda umorismo, tempi comici e caratterizzazione dei personaggi. C'è molta arte dietro, il loro stile funziona presso il pubblico, e avrebbero moltissimo da insegnare a buona parte del fumetto Disney odierno.

Permettimi di dissentire. Se in un prodotto la volgarità è così onnipresente, allora si merita di essere equiparato alla DreamWorks (il che certo non gli fa onore). Non potrò mai apprezzare un prodotto volgare, per quanto la trama cui la volgarità fa da corollario possa essere meravigliosa.
Sembri severissimo ed intransigente nei confronti del fumetto Disney, che, anche e soprattutto nella sua totalità (vabbe', esclusa la Egmont), mi sento in diritto di definire il migliore al mondo; selezionatissimi autori, poi... Io direi più "la maggior parte, escluse solo le eccezioni che ci sono sempre". Quello odierno non è certo ai livelli di Martina (chi può esserlo?), ma dall'arrivo della De Poli ci vediamo sfornare quantità di capolavori all'anno. Nell'ambito della cultura popolare non credo ci sia nulla di capace di impartire lezioni ai nostri autori.
Infine, permettimi di dire che un corto è un corto, ed in quanto corto non potrà mai e poi mai sperare di essere equiparato ad un'avventura di ampio respiro.

Inviato da: Scrooge McDuck il 21/3/2015, 16:22

CITAZIONE (Fa Belle di Arendelle @ 21/3/2015, 14:42) *
Permettimi di dissentire. Se in un prodotto la volgarità è così onnipresente, allora si merita di essere equiparato alla DreamWorks (il che certo non gli fa onore).

È però sbagliata, secondo me, questa idea diffusa che la DW faccia solo film volgari. Insomma, da anni ormai si è rivolta all'animazione con uno sguardo diverso (arrivando persino ai fallimenti degli ultimi anni). La filmografia DW degli ultimi anni non presenta molte volgarità, di certo non più della Disney/Pixar.

CITAZIONE (Fa Belle di Arendelle @ 21/3/2015, 14:42) *
Infine, permettimi di dire che un corto è un corto, ed in quanto corto non potrà mai e poi mai sperare di essere equiparato ad un'avventura di ampio respiro.

Questa visione però è molto limitante. Se così fosse non vi sarebbero persino le categorie dedicate agli Oscar laugh.gif
Sei così sicura che sia più difficile intrattenere o colpire al 100% il pubblico con un film di 120 minuti piuttosto che con un cortometraggio di 5?

Inviato da: Fa Belle di Arendelle il 21/3/2015, 16:31

CITAZIONE
È però sbagliata, secondo me, questa idea diffusa che la DW faccia solo film volgari. Insomma, da anni ormai si è rivolta all'animazione con uno sguardo diverso (arrivando persino ai fallimenti degli ultimi anni). La filmografia DW degli ultimi anni non presenta molte volgarità, di certo non più della Disney/Pixar.

Curioso che tu abbia fatto proprio questa puntualizzazione, perché io avrei fatto quella esattamente opposta, cioè avrei salvato solo la prima fase della DreamWorks, quella in cui produceva film in 2D con una loro ragion d'essere. Poi lo scopo della loro vita è diventato distruggere la Disney ricorrendo a qualsiasi mezzo.

CITAZIONE
Questa visione però è molto limitante. Se così fosse non vi sarebbero persino le categorie dedicate agli Oscar

Perché no? C'è un premio Oscar per tutto, e i premiati in una categoria, qualunque essa sia, sono (o, meglio, dovrebbero essere) i migliori in quella, non in assoluto. Insomma, è giusto che anche i corti vadano premiati, ma sarebbe assurdo paragonare il vincitore al decimo "miglior lungometraggio" classificato.

CITAZIONE
Sei così sicura che sia più difficile intrattenere o colpire al 100% il pubblico con un film di 120 minuti piuttosto che con un cortometraggio di 5?

Dico solo che in cinque minuti non si può narrare una storia seria e profonda che faccia riflettere, con importanti risvolti psicologici ed avvincente.

Inviato da: Grrodon il 21/3/2015, 17:22

Invece direi che ti sbagli.

Sui corti, su Rudish, e pure sul Guido Martina, che è tutt'altro che un modello narrativo inarrivabile. Anzi.

Inviato da: Fa Belle di Arendelle il 21/3/2015, 21:36

Sbagliarmi? Quale presunzione. Nessuno di questi è un fatto oggettivo, sono tutte questioni di gusti, perciò tu sei tenuto a rispettare la mia opinione come io rispetto la tua.

Inviato da: Grrodon il 22/3/2015, 1:01

Se tutto si limitasse ad una semplice questione di gusti non ci potrebbe essere niente di cui realmente discutere.

Non tutto è relativizzabile, e nel tuo discorso, te lo dico senza presunzione alcuna, ci sono errori, imprecisioni, fatti dati per assodati che assodati non lo sono e via dicendo, e te lo faccio presente.

Tanto per cominciare il primato fumettistico Disney. Non c'è. Il fumetto Disney è una bella cosa, ma il primato casomai lo abbiamo nell'animazione, non certo nel fumetto che ha avuto nel mondo sviluppi e interpreti di tutto rispetto, mentre in Disney è rimasto in gran parte un prodotto derivativo.

La questione della maggior parte del fumetto Disney. Hai idea della qualità media e della quantità di materiale esistente al mondo? Se nel fumetto disney tendiamo a studiare le eccezioni come Barks e non lo standard un motivo c'è.

Guido Martina? Grandissimo letterato, autore ironico dallo stile pittoresco. Bello l'inferno, bello Paperinik. Ma a livello strettamente narrativo? Ne vogliamo parlare? Credo che non ci sia autore oggi che potrebbe pensare di ispirarsi ai suoi meccanismi narrativi e uscirne professionalmente intatto.

Corti < Lunghi? Dipende cosa si valuta. Il valore di un'opera non sta nella sua lunghezza, ci può essere un'opera che in sette minuti dice e mostra più di quanto ci riesca un'altra in un'ora.

E infine Rudish. No, non è volgare. E' dissacrante, ironico, ma il suo valore c'è, è indubbio. Stiamo parlando di un artista con la A maiuscola, che sta facendo un lavoro magnifico con i personaggi Disney, dando loro quello che serviva per tornare a farli conoscere al pubblico. Può non piacere, può urtare, si possono preferire altri stili e altri respiri narrativi, ma non si può negare la sua maestria e la sua gestione illuminata dei tempi comici.

Inviato da: Fa Belle di Arendelle il 22/3/2015, 11:19

Che io sappia un forum è fatto appunto per esprimere e condividere le proprie opinioni personali, in secondo luogo per scambiarsi informazioni poco note sull'oggetto delle proprie passioni. Sono pochissimi i fatti realmente oggettivi, del tipo "il cielo non è rosa". Ma le preferenze riguardo opere d'intrattenimento purchessiano è totalmente soggettiva. Così io rispetterò pienamente il fatto che tu, come tanti, adori Barks, ma vale anche il contrario. O forse la mia opinione ha meno valore perché sono più giovane? Per fare un altro esempio, Picasso è un maestro indiscusso, su questo non ci piove; ma non per questo mi sento tenuta a farmelo piacere.
Disney = Calisota. Tutto il resto è un corollario. E a parer mio (tu naturalmente puoi dissentire, e immagino lo farai) molta animazione televisiva giapponese è di gran lunga superiore alla maggior parte dei Classici Disney.
Se ci riferiamo al mondo intero hai ragione tu. Ma se escludiamo il Brasile e la Danimarca, allora sinceramente non conosco fumetto migliore.
Le Grandi Parodie ed il ciclo di Paperinik non sono che la punta dell'iceberg. Lungi da me dire che ogni singola opera di Martina sia oro colato, tutti fanno qualche svirgolata. Ma al di là dei cicli e delle saghe più noti, non credo che nessun altro abbia raggiunto i suoi livelli nelle autoconlcusive e nelle storie in due tempi, si pensi a quelle allucinanti ed affascinanti avventure degli anni '50. Non che anche in seguito non fosse un genio, eh.
Certo un Paperman mi dice più di uno Shrek, ma queste sono le solite eccezioni. In genere i corti puntano più ad intrattenere facendo ridere piuttosto che facendo pensare o narrando un'avventura introspettiva, profonda, universale, commovente, avvincente, ricca di trovate narrative geniali o di colpi di scena. E' come paragonare una riempitiva di Faccini ad una storia portante: lungi da me criticare Faccini, ma le sue storie brevi puntano innegabilmente solo a far ridere (e ci riescono). E' una questione di tempo, in dieci minuti non potrai mai narrarmi qualcosa di fenomenale.
Come preferisci. Ma permettimi solo di esprimere la mia più sincera perplessità di fronte a

CITAZIONE
tornare a farli conoscere al pubblico
? Da quando in qua i personaggi Disney non sono conosciutissimi in ogni angolo del globo?

Inviato da: brigo il 22/3/2015, 12:56

Mi infilo un nanosecondo nella discussione e poi evaporo:

CITAZIONE (Fa Belle di Arendelle @ 22/3/2015, 10:19) *
Sono pochissimi i fatti realmente oggettivi

CITAZIONE (Fa Belle di Arendelle @ 22/3/2015, 10:19) *
Da quando in qua i personaggi Disney non sono conosciutissimi in ogni angolo del globo?

Dal tono in cui l'hai scritto, la seconda frase sembrerebbe uno dei pochissimi fatti realmente oggettivi.
Ma come puoi affermare una cosa così assoluta? O, se non altro, attraverso quali dati puoi confermarlo?

Inviato da: Fra X il 22/3/2015, 16:40

Chissà se s' ispireranno a qualche altra fiaba come spunto da cui partire. happy.gif Magari a "I 12 mesi" che come ambientazione sarebbe l' ideale. Boh!

Inviato da: Fa Belle di Arendelle il 22/3/2015, 17:46

CITAZIONE
Dal tono in cui l'hai scritto, la seconda frase sembrerebbe uno dei pochissimi fatti realmente oggettivi.
Ma come puoi affermare una cosa così assoluta? O, se non altro, attraverso quali dati puoi confermarlo?

Era un'iperbole tongue.gif

CITAZIONE
Chissà se s' ispireranno a qualche altra fiaba come spunto da cui partire. happy.gif Magari a "I 12 mesi" che come ambientazione sarebbe l' ideale. Boh!

Oppure a Yuki Onna! E chissà che non ci ficchino dentro la vera Regina delle Nevi, magari in modo da poter spiegare l'origine dei poteri di Elsa (che so, è una sua lontana parente...?)

Inviato da: IryRapunzel il 22/3/2015, 18:57

CITAZIONE (Fa Belle di Arendelle @ 22/3/2015, 10:19) *
In genere i corti puntano più ad intrattenere facendo ridere piuttosto che facendo pensare o narrando un'avventura introspettiva, profonda, universale, commovente, avvincente, ricca di trovate narrative geniali o di colpi di scena. E' come paragonare una riempitiva di Faccini ad una storia portante: lungi da me criticare Faccini, ma le sue storie brevi puntano innegabilmente solo a far ridere (e ci riescono).

Dipende quello che vuoi narrare. Se una storia breve umoristica ti fa ridere, allora è da 10 esattamente come un kolossal fantascientifico che ti fa riflettere. Sono generi diversi che hanno intenti diversi e stili diversi, tutto qua. Allo stesso modo, un lungo e un corto devono narrare in modo diverso e devono per forza avere obiettivi differenti, ma il lungo non è necessariamente migliore solo perché può raccontare più cose. Poi che uno possa preferire il primo o il secondo è sacrosanto. wink.gif

Comunque direi che siamo un pochino OT!

Inviato da: Beast il 22/3/2015, 20:28

CITAZIONE (Fa Belle di Arendelle @ 22/3/2015, 10:19) *
Da quando in qua i personaggi Disney non sono conosciutissimi in ogni angolo del globo?

Ci sono diversi livelli di conoscenza. Ad esempio, Topolino è un personaggio che la maggior parte della gente ritiene un precisino e quindi noioso, più che altro per sentito dire o per un'immagine errata. Solo chi legge Gottfredson, Scarpa, Casty (etc.) o chi vede i corti anni '30 può cogliere il vero spirito e carattere di Topolino, cioè conoscerlo per davvero. Diciamocelo, sul totale del globo questi ultimi sono proprio pochi.

Inviato da: Grrodon il 22/3/2015, 20:50

E non si può certo dire che Martina abbia aiutato granché a diffondere la vera personalità di Topolino. Né l'hanno fatto gli episodi di Mickey Mouse Clubhouse, chiaramente, che hanno dato una prospettiva falsata del tutto.

I corti di Rudish sono stati invece ossigeno puro.

CITAZIONE
Disney = Calisota. Tutto il resto è un corollario.

Per citarti Luigi di Cars: Bé, no.

CITAZIONE
E a parer mio (tu naturalmente puoi dissentire, e immagino lo farai) molta animazione televisiva giapponese è di gran lunga superiore alla maggior parte dei Classici Disney.

Ma che paragone è?

Tecnicamente intendi? Oggettivamente no.

Narrativamente? Una serie ha un respiro e finalità diverse, ma questo non la rende automaticamente superiore ad una storia semplice e ben narrata. Bisogna andare di caso in caso.

CITAZIONE
Se ci riferiamo al mondo intero hai ragione tu. Ma se escludiamo il Brasile e la Danimarca, allora sinceramente non conosco fumetto migliore.

Allora guardati intorno, perché ne troverai a bizzeffe.

Da escludere cmq ci sarebbe anche la quasi totalità del fumetto Disney americano, fatta eccezione per pochi autori. Hai realmente idea di cosa pubblicassero i loro comic book?

CITAZIONE
Le Grandi Parodie ed il ciclo di Paperinik non sono che la punta dell'iceberg. Lungi da me dire che ogni singola opera di Martina sia oro colato, tutti fanno qualche svirgolata. Ma al di là dei cicli e delle saghe più noti, non credo che nessun altro abbia raggiunto i suoi livelli nelle autoconlcusive e nelle storie in due tempi, si pensi a quelle allucinanti ed affascinanti avventure degli anni '50.

Quelle che cambiavano presupposti e trama mentre le si leggeva? Se vogliamo andare a guardare i veri costruttori di trame dobbiamo valutare gente come Artibani o Casty, non certo Martina che era bravo con la commedia.

Inviato da: Fa Belle di Arendelle il 22/3/2015, 22:04

CITAZIONE
Ci sono diversi livelli di conoscenza. Ad esempio, Topolino è un personaggio che la maggior parte della gente ritiene un precisino e quindi noioso, più che altro per sentito dire o per un'immagine errata. Solo chi legge Gottfredson, Scarpa, Casty (etc.) o chi vede i corti anni '30 può cogliere il vero spirito e carattere di Topolino, cioè conoscerlo per davvero. Diciamocelo, sul totale del globo questi ultimi sono proprio pochi.

Questo purtroppo è innegabile.

CITAZIONE
E non si può certo dire che Martina abbia aiutato granché a diffondere la vera personalità di Topolino. Né l'hanno fatto gli episodi di Mickey Mouse Clubhouse, chiaramente, che hanno dato una prospettiva falsata del tutto.
I corti di Rudish sono stati invece ossigeno puro.

Dici? E' vero che il personaggio che ha contribuito maggiormente a caratterizzare è Paperone, ma non mi sembra che il suo Topolino sia out of character (naturalmente non ho letto tutto di lui, eh).
Almeno sulla Casa di Topolino siamo d'accordo tongue.gif (Certo però aiuterebbe la popolarità dei personaggi Disney il fatto di non avere voci da deficienti)

CITAZIONE
Per citarti Luigi di Cars: Bé, no.

Come preferisci.

CITAZIONE
Ma che paragone è?
Tecnicamente intendi? Oggettivamente no.
Narrativamente? Una serie ha un respiro e finalità diverse, ma questo non la rende automaticamente superiore ad una storia semplice e ben narrata. Bisogna andare di caso in caso.

E' un paragone volto a replicare alla tua affermazione secondo cui l'animazione Disney sarebbe la migliore al mondo. Tecnicamente lo è eccome! Ma la tecnica è un corollario alla trama, che in molti (troppi) Classici Disney trovo sin troppo infantile.
Per dire, Mermaid Melody (il mio anime preferito) mi piace più de La Bella e la Bestia (il mio classico preferito), ma allo stesso tempo preferisco di gran lunga la media delle normali storie del Topo a Pretty Guardian Sailor Moon (il mio manga preferito). Il che non vuol dire che uno sia necessariamente migliore dell'altro, sono semplici gusti miei personali.

CITAZIONE
Allora guardati intorno, perché ne troverai a bizzeffe.

E io che pensavo fossi un disneyofilo convinto... cry.gif

CITAZIONE
Da escludere cmq ci sarebbe anche la quasi totalità del fumetto Disney americano, fatta eccezione per pochi autori. Hai realmente idea di cosa pubblicassero i loro comic book?

Se la qualità media corrisponde alla roba pubblicata prima delle Superstar nei Grandi Classici o in mezzo a Topolino Story, comincio a tremare. Vabbe', allora degli USA ci teniamo solo le strisce, OK? tongue.gif

CITAZIONE
Quelle che cambiavano presupposti e trama mentre le si leggeva? Se vogliamo andare a guardare i veri costruttori di trame dobbiamo valutare gente come Artibani o Casty, non certo Martina che era bravo con la commedia.

Sì... terribilmente affascinante. wub.gif Nessuno ha più il coraggio di farlo. Comunque scriveva anche splendide avventure perfettamente lineari, specie più tardi. Ma una caratterizzazione dei personaggi così dove la trovi sul Topolino attuale? Che comunque è più che ottimo. Quelli che citi sono proprio gli autori contemporanei che mi piacciono di meno! laugh.gif Ma non per questo ti critico. Sono i tuoi gusti.

Comunque, come ci fa notare Irene, siamo terribilmente fuori tema. Qualche moderatore acconsentirebbe a spostare questi messaggi in un luogo più consono?

Inviato da: veu il 25/3/2015, 1:19

CITAZIONE (Fra X @ 22/3/2015, 15:40) *
Chissà se s' ispireranno a qualche altra fiaba come spunto da cui partire. happy.gif Magari a "I 12 mesi" che come ambientazione sarebbe l' ideale. Boh!

Ci sono ancora alcune sequenze della storia della Regina delle nevi che non sono state toccate... e potrebbero anche guardare al racconto, sempre di Andersen, La Regina dei Ghiacci... è molto particolare ed è un po' una variante (se così si può definire) della Regina delle Nevi...

Inviato da: kekkomon il 25/3/2015, 10:11

CITAZIONE (veu @ 25/3/2015, 0:19) *
Ci sono ancora alcune sequenze della storia della Regina delle nevi che non sono state toccate... e potrebbero anche guardare al racconto, sempre di Andersen, La Regina dei Ghiacci... è molto particolare ed è un po' una variante (se così si può definire) della Regina delle Nevi...

Anche io ho pensato a questa variante...

Inviato da: Bristow il 25/3/2015, 12:33

Complimenti a questa Disney che fa la scelta più commerciale e banale che poteva fare con un sequel di Frozen... un applauso.

Inviato da: Angelo1985 il 25/3/2015, 14:29

Hai proprio ragione Bristow...sempre più deludente.
Spero proprio la lascino perdere La regina dei ghiacci, che lo lascino in pace il povero Andersen invece di usarlo come brand.

icon_mickey.gif

Inviato da: veu il 7/5/2015, 23:35

Un po' di news:

Dal sito http://www.abc.net.au/news/2015-05-01/chris-buck-admits-working-on-frozen-sequel-daunting/6435002:

Chris Buck ha già scelto il finale del film:

We knew there was more story to tell with these characters. So,we're working on it now. We did come up with what we think is a really terrific ending to the sequel. And I think that's important. Which is sort of what we had in the first one. We had an interesting ending and were always trying to get towards that ending of Anna saving Elsa. We having an ending now that helps us go. We have what we call our "true north". We're going this way, we have all these others things to work out, lots of things to figure out, but at least we know where we're going. Once we had that we felt confident that we could handle the sequel.

Chris Buck esplora nuove terre per il film:

Q: You say you have your true north but you're down south in Australia and you've been looking at locations like caves and stalactites and stalagmites and I'm wondering whether Frozen actually goes to a warm continent.

Chris Buck: Well, I can't say. I cannot say that.


Dal sito http://www.stuff.co.nz/entertainment/film/68057708/frozen-sequel-director-admits-theres-a-lot-of-pressure-on-him:

La produzione durerà meno di 4 anni.

Building an animated film takes about four years, he says, though "it's a bit different with a sequel because we have some of the characters and locations built, so maybe a little bit less".

Inviato da: Scrooge McDuck il 7/5/2015, 23:41

CITAZIONE (veu @ 7/5/2015, 23:35) *
La produzione durerà meno di 4 anni

Più o meno quanto Frozen eheheh.gif

Inviato da: veu il 7/5/2015, 23:55

Sì esatto... qui faranno ancora più veloce... secondo noi batteranno il ferro finchè è caldo, come è giusto che sia; se la storia è bella, va bene.
Avevamo sentito dire che la seconda parte è ispirata ad alcuni racconti di Andersen...

Inviato da: Klauz_star il 9/5/2015, 0:48

Speriamo che anche Elsa trovi l'amore a questo punto...

Inviato da: Capitano Amelia il 9/5/2015, 18:28

CITAZIONE (Klauz_star @ 9/5/2015, 0:48) *
Speriamo che anche Elsa trovi l'amore a questo punto...

A me sinceramente non m'importa più di tanto...

Inviato da: Bristow il 13/5/2015, 11:55

CITAZIONE (Angelo1985 @ 25/3/2015, 14:29) *
Hai proprio ragione Bristow...sempre più deludente.
Spero proprio la lascino perdere La regina dei ghiacci, che lo lascino in pace il povero Andersen invece di usarlo come brand.

icon_mickey.gif

Ormai lo hanno già fatto con questa scelta del sequel... per quanto mi riguarda, non lo guarderò e basta.... mad.gif

Inviato da: Simba88 il 29/5/2015, 11:38

Uscita prevista per il 21 novembre 2018?


Inviato da: veu il 29/5/2015, 14:16

L'immagine è stata creata dai francesi... era un Pesce d'aprile!

Inviato da: veu il 19/7/2015, 14:20

Dal sito http://www.comingsoon.net/movies/news/463125-cs-video-josh-gad-on-the-return-of-olaf-for-frozen-2#/slide/1:

CS Video: Josh Gad on the Return of Olaf for Frozen 2

Disney Animation’s Frozen was one of the company’s biggest hits, their third-highest grossing movie with $1.274 billion earned in 2013 as it broke a number of records, introducing young moviegoers to beloved new characters like sisters Anna and Elsa and their mascot snowman Olaf, voiced by Josh Gad.

Fans of the movie were able to get more of their favorite characters in the short Frozen Fever which was shown before Cinderella earlier this year, and that was right around the time Disney announced a sequel, tentatively called Frozen 2.

Earlier today, ComingSoon.net spoke to Gad at the junket for the Sony action-comedy Pixels (more interviews coming soon) and we asked Gad whether he’s started doing any work on that sequel yet or heard anything, and this is what he told us (as you can watch in the interview below):

“It’s already been announced and I know that they’re actively developing it. I think it’s still a bit away. I think that the creative team is really taking their time to define how to top that story. The more I hear about it, the more excited I’m getting and I think it’s going to be wonderful.”

Look for more with Josh before Pixels is released on July 24.


Inviato da: veu il 22/7/2015, 0:21

Da http://www.m-magazine.com/posts/young-elsa-actress-eva-bella-returns-for-disney-s-frozen-2-63722:

Young Elsa Actress Eva Bella Returns For Disney's "Frozen 2"

Disney's Frozen 2 is underway, and it looks like we can now confirm that young Elsa will be pictured in the new animated sequel. Actress Eva Bella, from Nickelodeon's new show Shimmer & Shine, voiced young Elsa in the dramatic scenes where the future Queen and her sister Anna play in the snow together, and Anna winds up getting hurt by Elsa's powers.

Eva was back at a recording studio this month lending her voice to the Frozen sequel movie, telling fans: "Always a good place to start my day! Nice to be back...busy day ahead! Let's do this! #actorslife #FROZEN"

We can't wait to learn more about the Frozen 2 movie plot, but it's exciting to know that young Elsa will make an appearance!

Inviato da: kekkomon il 13/8/2015, 13:29

Il regista Buck parla di Frozen 2

http://lagazzettadisney.altervista.org/chris-buck-parla-di-frozen-2-e-di-frozen-fever/

Inviato da: veu il 1/9/2015, 21:09

Da http://animationguildblog.blogspot.it/2015/08/the-animated-productions-among-us.html:

The Animated Productions Among Us

Walt Disney Animation Studios

Moana
Gigantic
Frozen 2
Wreck-It Ralph 2


Steve Hulett di TAG Blog conferma che in produzione sono Moana, Gigantic, Frozen 2 e Ralph 2.

Inviato da: veu il 6/11/2015, 22:30

Dal sito http://www.dukechronicle.com/article/2015/11/qa-frozen-producer-talks-disney-sequels-and-advice-for-aspiring-filmmakers:

Q: Disney announced earlier this year that Frozen will have a sequel. What can viewers expect from “Frozen 2”?

Peter Del Vecho: The only thing that I know for sure is that we’re getting the same creative team back together. It’s going to be all the characters we know and love: Anna, Elsa, Kristoff, Sven and Olaf. We’re excited by the ideas we have, but it’s too early to talk about them. We wouldn’t be making a sequel if we felt that we didn’t have a story to tell that was equal to or greater than the original.

Q: What are you working on next?

Peter Del Vecho: Right now part of my day is handling the “Frozen” franchise. There is still so much in development. There’s things that are happening in the parks or with consumer products, so I’m still involved in that. The other part of my day is in development with Chris [Buck] and Jen [Lee] the directors, working up ideas for the development of “Frozen 2." Those are my two primary focuses right now.

Inviato da: veu il 20/1/2016, 0:43

Dal sito http://www.movienewsguide.com/olaf-gets-girlfriend-frozen-2-human-snow-girl/138368:

Olaf Gets A Girlfriend in Frozen 2; Is She A Human Or A Snow Girl?

Olaf is no doubt one of the most-loved Disney sidekicks. In “Frozen,” he was given life after Elsa recreates him. Now that “Frozen 2” is on the making, rumors spread that Elsa isn’t the only one to have a love interest. Olaf definitely returns in the sequel, this time with a girlfriend?

Wiki’s Mystery Case Files claimed Olaf’s new love interest will be named Eliana. But that was just based on a Holiday-themed story written on the website. The character was inspired by Frosty’s “Winter Wonderland.” The fans’ creative imaginations could somehow turn into reality.

Josh Gad, the voice behind Olaf, hinted that the snowman will have a female counterpart in “Frozen 2.” Is she going to be like Olaf, who was quiet but funny and a bit whacky? Will she bring a lot of comedy in the sequel, just like what Olaf did in the first movie? Frozen Fever already showed several little snowmen. Now we have the idea how the “snowgirl” would look like.

Although the writers still have a lot to figure out with “Frozen 2,” co-director Chris Buck confirmed that they already planned the ending. There’s no official plot as of this time but there’s already a lot of buzz following its announcement. There are the alleged wedding bells for Anna and Kristoff, a lighter side of Elsa, and Rapunzel’s appearance.

Meanwhile, there’s definitely more to Olaf than Elsa thought, aside from his adult-only jokes. Can you imagine Olaf spending his Holiday vacation in the sun without melting, and with a new companion? With the arrival of Olaf’s love interest, we have another more reason to watch the sequel.

Besides the plot, we’re looking forward to a few more details like the new wardrobe, new hits, and new characters. “Frozen 2” is expected to sweep the world like a snowstorm by November 2018.

Inviato da: Scissorhands il 20/1/2016, 0:55

Mah ... sa di cheapquel... inseriamo altri fidanzate/i, poi fanno i figli nel 3, nel 4 i nipoti...
Fa così Dreamworks/Bluesky

Inviato da: brigo il 20/1/2016, 11:40

CITAZIONE (Scissorhands @ 19/1/2016, 23:55) *
Mah ... sa di cheapquel... inseriamo altri fidanzate/i, poi fanno i figli nel 3, nel 4 i nipoti...
Fa così Dreamworks/Bluesky

O Gobbo 2...

Inviato da: Inlove4Disney il 20/1/2016, 14:58

Ma almeno i sequel dei film d'animazione Dreamworks/Bluesky un senso ce l'hanno perchè sono ulteriori espansioni di un micromondo creato ad hoc, ma sequelizzare una fiaba... non capisco il senso.

Inviato da: IryRapunzel il 20/1/2016, 16:50

Ma dai, sono i soliti articoli che riportano le teorie dei fan e le danno per vere per ottenere visualizzazioni -.- ne girano tantissime purtroppo

...No? mellow.gif

Inviato da: Capitano Amelia il 20/1/2016, 20:31

Iry, quindi si potrebbe tranquillamente trattare di una bufala?

Inviato da: LucaDopp il 20/1/2016, 21:03

CITAZIONE (Inlove4Disney @ 20/1/2016, 13:58) *
Ma almeno i sequel dei film d'animazione Dreamworks/Bluesky un senso ce l'hanno perchè sono ulteriori espansioni di un micromondo creato ad hoc, ma sequelizzare una fiaba... non capisco il senso.

Non è stato già fatto? Comunque se non c'è una fonte ufficiale si tratta solo di teorie.

Inviato da: Capitano Amelia il 20/1/2016, 22:31

CITAZIONE (LucaDopp @ 20/1/2016, 20:03) *
Non è stato già fatto?

Sino a questo futuro film non era stato fatto dai WDAS di sequelizzare un loro Classico fiabesco, ma lo hanno fatto i DisneyToon Studios o almeno penso che Inlove4Disney si riferisse proprio a questa cosa che è la prima volta che i WDAS proseguono loro un loro film fiabesco.

Inviato da: Inlove4Disney il 20/1/2016, 23:11

CITAZIONE (Capitano Amelia @ 20/1/2016, 21:31) *
Sino a questo futuro film non era stato fatto dai WDAS di sequelizzare un loro Classico fiabesco, ma lo hanno fatto i DisneyToon Studios o almeno penso che Inlove4Disney si riferisse proprio a questa cosa che è la prima volta che i WDAS proseguono loro un loro film fiabesco.

Sì certo, mi riferivo proprio a questo, da parte dei WDAS per ora non si è mai visto un sequel di un loro Classico tratto da una celebre fiaba e farlo adesso sembra un po' strano. I cheapquel realizzati dai DisneyToon Studios non hanno fatto altro infatti che dimostrare i problemi legati a produzioni di questo tipo.

Inviato da: veu il 20/1/2016, 23:22

Beh dipende da come sarà realizzato e dalla storia che decideranno di fare... dobbiamo attendere e vedere... almeno la squadra è la stessa del primo film.

Inviato da: IryRapunzel il 21/1/2016, 2:13

CITAZIONE (Capitano Amelia @ 20/1/2016, 19:31) *
Iry, quindi si potrebbe tranquillamente trattare di una bufala?

Sono teorie dei fan che i siti pescano su Tumblr e spacciano per veri rumor, non so perché. Ne girano tantissime, tipo che Elsa si sposerà col principe del fuoco e cose del genere. Sono pochi i siti americani veramente attendibili che potrebbero pubblicare la trama (che comunque ancora non c'è, è troppo presto): Variety, Deadline ad esempio.

Inviato da: veu il 22/1/2016, 0:21

Qualcosa di vero c'è...

Inviato da: Sotiris il 22/1/2016, 12:35

QUOTE (veu @ 19/1/2016, 18:43) *
Dal sito http://www.movienewsguide.com/olaf-gets-girlfriend-frozen-2-human-snow-girl/138368:
Olaf Gets A Girlfriend in Frozen 2; Is She A Human Or A Snow Girl?

That is completely false! That's a click-bait website that is wholly unreliable and reports rumors and theories (that they often make up themselves) as fact. Here's a list of other unreliable websites that report lies. If you see an entry for an upcoming movie on these websites or a different site citing any of these as a source, be certain that what they are reporting is completely fabricated.

moviepilot.com
movienewsguide.com
vcpost.com
franchiseherald.com
masterherald.com
mnrdaily.com
latinpost.com
latinospost.com
christiantoday.com
christianitydaily.com
crossmap.com
gospelherald.com
realtytoday.com
thebitbag.com
kpopstarz.com

Inviato da: veu il 22/1/2016, 20:01

Welcome Sotiris. You're from Dvdizzy forum, right?

What has been writed, it's a rumor.

Something is true, something not

Inviato da: veu il 30/1/2016, 11:51

Dal sito http://radiodisneyclub.fr/reine-neiges-2-2019/:

Stando a quanto ha riferito il produttore Clark Spencer, venuto il 28 gennaio 2016 alla French Convention della Disney a Parigi a presentare il suo prossimo film, Zootropolis (Zootopia in Americano e Zootopie in Francese), Frozen 2 (in Francia La Reine des Neiges 2 , titolo molto più bello del nostro) uscirà nel 2019

La Reine des Neiges 2 annoncé pour 2019 !

L’information présumée et éclaircie par Disney Brasil en mai 2015 ne fait plus de doute désormais. Le deuxième long-métrage animé de la franchise la plus lucrative qu’ait connue la maison de Mickey est à l’heure actuelle planifié pour 2019. La Reine des Neiges 2 sortira donc 6 ans après le premier film qui a révélé à des millions d’enfants l’univers d’Arendelle. L’information, relayée par le site Allociné, provient du producteur Clark Spencer venu présenter hier et aujourd’hui à Paris, avec les réalisateurs Rich Moore et Byron Howard, le 55ème Grand Classique des Studios d’Animation Walt Disney, Zootopie. Or, on sait d’après l’agenda officiel des Walt Disney Studios, qu’un grand film Walt Disney Pictures est prévu le 8 novembre 2019 aux USA et le 6 en France. La Reine des Neiges 2 prendra-t-il sa place sachant qu’aucun long-métrage WDAS n’est planifié en 2019 (seulement Les Indestructibles 2 et un nouveau DisneyToon Studios) ?

Line-up des WDAS

Zootopie (Zootopia)
•USA : 4 mars 2016
•France : 17 février 2016

Vaiana : La Légende du Bout du Monde (Moana)
•USA : 23 novembre 2016
•France : 30 novembre 2016

GIGANTIC
•USA : 9 mars 2018
•France : 21 mars 2018

Projet non déterminé

•USA : 21 novembre 2018
•France : 28 novembre 2018

La Reine des Neiges 2 (Frozen 2)
2019

Projet non déterminé
•USA : 25 novembre 2020
•France : 25 novembre 2020

Inviato da: veu il 19/3/2016, 0:46

Da http://www.broadwayworld.com/bwwtv/article/Kristen-Bell-Reveals-FROZEN-Sequel-Will-Begin-Recording-Next-Month-20160318:

Kristen Bell Reveals FROZEN Sequel Will Begin Recording Next Month

Kristen Bell gave E! an exclusive update on the highly anticipated sequel to FROZEN. The actress revealed that the script "is just being finished written and I think we start recording next month." She went on to tease, "I have a couple of clues as to what's going to happen."

Speaking on the original film's mega-hit song "Let It Go," Bell says, "Nothing should top that. Even when I hear it, hearing it as many times, as I have, every time I hear it, it gives me the tingles. It's a brilliantly written song and it's so perfectly suited for her," she continued. "I think there's going to be a lot of great songs in the next movie but I don't know if any of them will top 'Let It Go.'"

Bell recently reunited with her Frozen costars Idina Menzel and Josh Gad in New York City for a fundraiser for Menzel's A BroaderWay. "She asked Josh and I if we'd come and do a sing-a-long and it was so much fun!" Bell beamed. "There were a couple hundred kids there, we sang songs from the movie, some that were cut that no one ever heard before, and it's just such a nice time to see your friends and it's really fun to sing. It's really, really fun to sing especially alongside of people that you love."

Bell also admitted to E! that her three-year-old daughter Lincoln isn't a fan of the hit Disney musical movie. Lincoln first watched it last month-at least Bell tried to get her to watch it. "I put it on for her, thinking it was going to blow her mind and she like 15 minutes in and was like, 'Turn this off, I don't like this movie."

Knowing that mom was THE VOICE of Anna didn't impress Lincoln. "She could care less," Bell said. "It was too scary for her, I think. She keeps my ego in check. But it was too dark, the scene where Anna gets struck and then they go to the trolls and it takes place at night."

Inviato da: kekkomon il 19/3/2016, 9:07

Di già?? ohmy.gif

Inviato da: Angelo1985 il 19/3/2016, 11:31

Stile serie tv, tra un annetto avremo la seconda stagione (Elsa - Revenant tra i ghiacci), che finirà con un cliffhanger in cui Anna starà per uccidere Elsa con un mega pugno alla Mazinga e noi resteremo col fiato sospeso, aspettando il rinnovo per la terza stagione, che avrà come sottotitolo Elsa vs Anna! starwars.gif

icon_mickey.gif

Inviato da: Logan232 il 19/3/2016, 12:04

Eh cara Kristen, brutta cosa quando sono proprio i tuoi figli a non apprezzare il tuo lavoro.. hahaha, mi immagino la scena.

Inviato da: LucaDopp il 19/3/2016, 16:28

Ma non ho capito, iniziano il doppiaggio o la registrazione delle canzoni?

Inviato da: Capitano Amelia il 19/3/2016, 17:22

Il doppiaggio...

Inviato da: veu il 21/3/2016, 23:38

Da http://animationguildblog.blogspot.it/2016/03/slow-development-for-frozen-2.html:

Slow Development For Frozen 2?

The talented Kristen Bell says:

... They’ve just written [the sequel] and they’re still doing tweaks, but I think we should be recording this month. The story is great, and they exude quality. What I know about that whole team is that they wouldn’t just put something out to put it out. That’s why it took them so long. ...

If Snow White and the Seven Dwarfs had been created in the present corporate age, there would now be a Snow II, Snow III and Snow White IV in various stages of development. Because the original was the highest grossing film of all time in the year after it was made and released.

Think about that. Snow White and the Seven Dwarfs was the Avatar of the late 1930s, and held the box office record for a full eighteen months ... right up to the time Gone With The Wind set a new record for over-stuffed blockbusters records by staying in continuous release for years on end.

Of course, in that quaint, far-off era before World War II, Walt Disney Productions elected not to go forward with a sequel because the company's founder was disinclined to do so. The 21st century Walt Disney Company would never make that kind of corporate choice. Diz Co. is all about brands, tentpoles and maximizing the profits from each and every franchise that it conjures up.

Today's conglomerate is way different than the smallish studio that crowded Hyperion Avenue long, long ago. There is as much chance of Frozen II not getting made as there is of Zootopia being a one-off. It's 2016, people. no self-respecting mega-corporation will ever deny a monster hit its full quota of sequels.

One thing remains constant, however. It takes an animation studio years to make a decent follow-up, just as it takes years to make any kind of decent feature, period. That was as true in 1938 as it is now.


Nella sezione dedicata ai commenti:

N/A said...
So Frozen 2 is already heading into production? I thought Wreck-It Ralph 2 was next in line after Gigantic.


Steve Hulett said...
Honestly? I don't know what the line-up order is. It always depends on what picture is furthest along in development, which picture the studio is happiest with.

It'll get released at some point or other, that's all that matters. Tentpoles, baby!

Inviato da: veu il 22/3/2016, 20:25

Nuove informazioni/aggiornamenti sul sequel:

Dal sito http://www.eonline.com/news/749664/kristen-bell-my-daughter-doesn-t-like-frozen:

Q: So, what going on with the sequel? We know there's the holiday special but what's happening with the sequel?

Kristen Bell: The sequel is just finished being written and I think we start recording next month.

Q: Oh, really?

Kristen Bell: Yeah.

Q: Do you have any idea what's going to happen?

Kristen Bell: I have a couple of clues as to what's going to happen.

Q: But how does Frozen top Let It Go?

Kristen Bell: Well, nothing will top Let It Go. Ever. It's the most anthemic song I think I've ever heard. And nothing should top it. Even when I hear it, it gives me the tingles. It's a brilliantly written song and it's so perfectly suited for her. I think there are going to be a lot of great songs in the next movie, but I don't know if any of them will top Let It Go.


Dal sito http://collider.com/frozen-2-kristen-bell/:

‘Frozen 2’: Kristen Bell Says She’s About to Head Back into the Recording Studio

Three years ago Disney unleashed a mammoth cultural phenomenon with Frozen, Chris Buck and Jennifer Lee‘s animated tale about the bond between two sisters and the power of confronting your fears. The film trampled the box office, took home two Oscars, spawned an animated short and a Broadway musical, and enthralled a generation of young movie-goers with Anna and Elsa, two new Disney princesses for the ages. Ever since, fans have been waiting for Frozen 2, and while things were looking grim for a while, Disney officially confirmed the sequel last year, and now, according to star Kristen Bell, the sequel is just about to roll into production.

When I sat down with Bell to talk about The Boss, her upcoming comedy with Melissa McCarthy, I had the opportunity to ask her about the progress on Frozen 2 and the actress revealed she’ll be heading back into the recording booth in short order.

When I asked if she’d started recording lines for Frozen 2, here’s what she said:

"Not yet. We’re just about to. They’ve just written it and they’re still doing tweaks, but I think we should be recording this month. The story is great, and they exude quality. What I know about that whole team is that they wouldn’t just put something out to put it out. That’s why it took them so long to even announce that we were doing a second one. Generally when you have a first successful movie you want to make a second one. It took them a while because they wanted to figure out what story they needed to tell and what would be important and engaging and I think they found it".


Of course, the music was a critical part of Frozen‘s success, and you can bet songwriting team Robert Lopez and Kristen Anderson-Lopez, who took home one of the aforementioned Academy Awards for earworm sensation “Let It Go”, are hard at work on the next set of songs you won’t be able to get out of your head. However, they haven’t gone to work with the cast — at least Bell — as of yet. Here’s what she said when I asked if she had started song work on the sequel.

"No, not yet. We record all the time for different parks or different parks that open overseas, we’ll do a mashup for the rides. So we actually get to go in — Josh and Idina, Jonathan and I — all the time and record new bits of the music. When Epcot center opens we’ll record a bunch of new music. So we have little bits of Frozen in our life at all times, but I’m excited to get started on the new movie."

Production is about to get underway on Frozen 2, but quality animation takes a while to complete. Until then, you can get your Frozen fix when the Broadway musical hits stages in 2018 and get your Kristen Bell fix when The Boss hits theaters April 8th.

Inviato da: dragonwitcher il 13/6/2016, 14:04

Non vedo l'ora che sia il 2019... Avengers infinity War 2, Star WARS XI e Frozen 2.

Aspetto questo sequel con ansia!

Inviato da: veu il 20/9/2016, 23:20

Rinviato a data da destinarsi?

Da http://animatedviews.com/2016/kristen-bell-implies-that-frozen-2-might-be-a-long-way-off/:

Kristen Bell implies that Frozen 2 might be a long way off

In a recent interview with IGN on her new series The Good Place, Kristen Bell briefly discussed the status of the highly anticipated Frozen 2…and implied that fans may be in for a long wait. “They are not rushing the script,” Bell said. They have the luxury to not rush because everyone is going to be excited whether it comes out tomorrow or in five years.” This does somewhat contradict with an interview Bell gave earlier this year in which she said she thought that production on the sequel was going to begin “soon.” Frozen 2, obviously, is without an official release date, although Disney does have a November 2020 slot currently reserved for an “unknown” animated feature.


Dal sito http://collider.com/frozen-2-kristen-bell-olaf-christmas-special/:

How are things going with Frozen 2? Back in May, you told one of my colleagues that you were about to start recording dialogue for the sequel. Have you done a lot of that recording, since then?

KRISTEN BELL: We haven’t, actually. I thought we were about to start recording, but I was mistaken. So, we haven’t begun yet. They’re putting the finishing touches on the script. We record, as those characters, often. At the change of season at the parks, whether it’s for Disneyland, Epcot, or when Japan opens, we will record new voices for our characters, but we actually haven’t started recording for the second Frozen. But what we have been working on is an Olaf Christmas special that we’re doing for next year (airing on ABC). We’ve recorded that already, which has been a lot of fun to work on.

Inviato da: veu il 14/3/2017, 0:36

Dal sito http://metro.co.uk/2017/03/13/kristen-bell-demands-disney-wait-10-years-before-doing-a-frozen-live-action-remake-6505887/:

Kristen Bell conferma che Frozen 2 uscirà nei cinema nel 2019 e chiede di aspettare circa 10 anni per un remake live action di Frozen (che pare essere al lavoro altrimenti non si comprenderebbe né la certezza con cui ne parla l'articolo - ma la stampa si sa certe volte esagera - né soprattutto la richiesta della Bell):

Kristen Bell demands Disney waits 10 years before doing a Frozen live-action remake

With practically every Disney animation from our childhoods being reincarnated as a live-action movie, it’s inevitable Frozen is headed in the same direction.

But Kristen Bell, who voiced Princess Anna in the 2013 film, has begged Disney not to touch the icy fantasy until at least 2023.

She wants a minimum of a decade’s gap between the original movie and a potential live-action version, although she admitted she’ll be ‘too old’ to play Anna if Disney does move ahead with a live movie.

Speaking to Press Association about a live-action Frozen, Kristen explained: ‘I think in maybe 10 or 15 years, when sadly we’re all too old to play the roles, that would be cool, much like they did with Beauty And The Beast.

‘Frozen 2 is going to come out in 2019 so it would have to be a bit of a wait.’

And the other thing? Kristen has already offered herself up to star in a live Frozen film, saying she could play a granny.

‘Then they could write the grandmother in and I could play the grandmother,’ she added. ‘Or I’ll play the Duke of Weselton or something.’

Funnily enough, we got a taste of what Princess Anna would look like as a grey-haired granny in the original movie. Perhaps they were teasing us all along?

Frozen tells the story of snow queen Elsa – voiced by Idina Menzel – and her sister Anna, after their parents die leaving them in charge of Arendelle.

It’s the highest grossing animation of all time, earning £1.05 billion at the box office, with a Frozen 2 confirmed to be on the cards back in 2015.

As well as Frozen 2, a Broadway musical of Frozen is also set to begin in spring 2018.

In addition to Beauty And The Beast, other Disney classics which have undergone the live treatment in recent years include Cinderella, The Jungle Book, Alice In Wonderland and Sleeping Beauty’s Maleficent.

Others in the works include Aladdin, The Lion King, Mulan and Dumbo.

Inviato da: Scrooge McDuck il 14/3/2017, 0:57

Beh, mi aspetto che esca prima Frozen 3 del live action, che poi chiaramente diventerà una trilogia. rofl1.gif Muro.gif laugh.gif

Inviato da: veu il 18/3/2017, 1:03

Kristen Bell può stare tranquilla... per ora non sono previsti remake dei film Disney dell'ultima generazione (anche se in tutta onestà noi Rapunzel e Frozen - ed anche La Principessa e il Ranocchio - li avremmo fatti come remake live action dato che sono tra le fiabe più conosciute, certo magari non subito - soprattutto Frozen, mentre Rapunzel e Tiana sono più vecchiotte ormai e si presterebbero di sicuro - però tra qualche anno sì, non avremmo chiuso loro le porte)

Dal sito http://www.vulture.com/2017/03/beauty-and-the-beast-disneys-remake-machine.html:

As for where the remake trend ends, Bailey indicates there’s an unofficial boundary line at the end of the Disney Renaissance, around the year 2000 or so. “We’re not looking at anything very recent, [anything] that still feels like it’s still the provenance of current Disney animation,” he said. In other words, a live-action Frozen is still a long way off.

Inviato da: IryRapunzel il 18/3/2017, 15:37

Che merda. Quindi quella roba vecchia sì perché bisogna fare l'update, quella nuova no perché essendo in CGI è già perfetta. Li odio.

Inviato da: veu il 1/4/2017, 11:39

Non è un pesce d'aprile, la notizia risale a ieri.

Dal sito http://ew.com/movies/2017/03/31/frozen-2-sequel/:

Frozen 2 will change how you think of the first movie

Do you want to build a seeee-quel? Disney sure does and is hard at work figuring out the next film in the Frozen franchise. We recently spoke to the movie’s producer, Peter Del Vecho, and asked him about the top-secret project: How are things coming along?

“We’re working hard on it,” Del Vecho says. “We’re in the development writing process and are very excited by it. Like all movies, it will evolve.”

And has the story this time been tougher to crack than the story for the original film? (Which, as we’ve reported, was rather tricky to figure out).

“Now that we’ve been involved in it for awhile, what’s exciting is it feels like it builds on the first movie,” he said. “You understand things better in the first movie after you’ve seen the sequel.”

Frozen 2 has no release date yet, though insiders suspect it might not arrive until after 2019. Kristen Bell (Anna) and Idina Menzel (Elsa) are expected to return along with Josh Gad (Olaf), with Jennifer Lee in the director’s seat once again.


Inviato da: LucaDopp il 1/4/2017, 15:04

CITAZIONE (IryRapunzel @ 18/3/2017, 15:37) *
Che merda. Quindi quella roba vecchia sì perché bisogna fare l'update, quella nuova no perché essendo in CGI è già perfetta. Li odio.

Non credo sia questo il motivo. Più che altro i remake puntano molto sull'effetto nostalgia e sui ricordi di chi ha visto i vecchi film da bambino. Un remake di Rapunzel o Frozen a chi dovrebbe essere rivolto? Se tra vent'anni ci sarà ancora la moda dei remake allora sì se ne riparlerà. Allo stesso modo non avrebbe senso fare remake di classici degli anni '80 o 2000 che per la maggior parte sono sconosciuti ai più. Bisogna puntare su titoli che conosce anche la proverbiale casalinga di Voghera.

Inviato da: veu il 20/4/2017, 23:46

Dal sito http://collider.com/kristen-bell-chips-frozen-2-the-good-place-interview/#images:

Kristen Bell on ‘CHIPS’, ‘Frozen 2’, and ‘The Good Place’

With CHIPS opening this weekend, I recently sat down with Kristen Bell for a wide-ranging video interview. With Bell married to director Dax Shepard, we talked about their working relationship, why he writes away from home, how early on he shares the script, why they tend to cast their friends, if she’s involved in the editing process, her unusual work schedule, and more. In addition, she talked about The Good Place, getting ready to film the second season, the status of Frozen 2 and why Disney isn’t rushing to crank out a sequel, her video game history and her love of the N64, and the Bad Moms sequel.

[...]

•The status of Frozen 2 and why Disney isn’t rushing to crank out a sequel.

[...]


Video:

http://collider.com/kristen-bell-chips-frozen-2-the-good-place-interview/#images

Dal sito http://www.christianpost.com/news/frozen-2-release-date-news-kristen-bell-reveals-sequel-is-still-being-written-explains-why-disney-is-not-rushing-it-179129/:

'Frozen 2' Updates: Kristen Bell Reveals Sequel is 'Still Being Written'; Explains Why Disney is Not Rushing It

In a recent interview, "Frozen" cast member Kristen Bell revealed that the sequel for the hit animated film is "still being written" and explained why she thinks Disney is not in a rush to produce the next part of the story.

"Frozen" is regarded as one of the biggest animated films in the previous years that not following it up with a sequel is practically out of the question. However, almost four years since the first movie's release, Disney and other producers have been relatively quiet about it.

In an interview with Collider last week, Bell shared that Disney is taking the needed time to make sure the movie is done right. She also revealed that they have not started any recording yet.

It can be recalled that earlier in 2016, Bell told the same publication that they were about to start recording some parts of the movie which naturally stirred excitement among fans of all ages. However, in October 2016, Bell corrected herself in another Collider interview, saying they have not really started anything yet for the sequel.

"I thought we were about to start recording, but I was mistaken. So, we haven't begun yet. They're putting the finishing touches on the script," she further explained in the October 2016 interview.

In her latest talk with Collider, Bell reiterated Walt Disney's stance about making a sequel. She explained that while Disney Pixar makes sequels for animated films, Walt Disney does not traditionally make a movie series for the theaters. Follow up stories from Walt Disney are made available through home entertainment copies.

She further explained, "It was a very big decision for them to do. They need the movie to be right, they don't just release things. They wait until it's right, until is captivating and it's relevant. ... They want it to feel correct." Bell added, "They waited until an idea was pitched and they felt that story needed to be told."

Bell hints that the "Frozen 2" plot would be a second chapter of Elsa (Idina Menzel) and Anna's story that will click to the viewers just like the first movie did.

In the same interview, Bell also confirmed that Disney has informed her that recording for "Frozen 2" will kick off before this year ends. The "CHIPS" actress also teased that though Disney want to remain mysterious about the plot, she was lucky enough to know "a little bit" about the upcoming movie.

Inviato da: IryRapunzel il 21/4/2017, 11:47

CITAZIONE (veu @ 20/4/2017, 23:46) *
"They waited until they felt that story needed to be told."

Oh sure...

Inviato da: Fra X il 22/4/2017, 15:39

Uhm, sembrava si fosse a buon punto ed invece... boh! Come già detto, sarebbe stato ideale nel frattempo abbinare un altro corto a "La bella e la bestia". Mi stupisco che non l'abbiano fatto!
Comunque con questo e Ralph 2 i WDAS faranno un balzo quasi definitivo. Forse niente sarà più come prima. Vediamo un pò.

Inviato da: veu il 25/4/2017, 20:48

Dal https://twitter.com/DisneyAnimation/status/856933287817654272:

Data ufficiale di uscita del film: 27 novembre 2019


Inviato da: Fra X il 25/4/2017, 20:50

Almeno non avremo di nuovo 2 classici in un anno. Per "Ralph 2" mi sembrava troppo presto. Povero "Gigantic"!

Inviato da: Scissorhands il 25/4/2017, 21:49

è assurdo che per il 2017 ci sia un buco di 4 mesi tra due film! Cars 3 -->Thor 2... mah...
non capisco la logica... ne hanno di spazi, un sacco di film in produzione, perché non farli uscire?

e comunque 2018 -2019 4 sequel tra i Disney e i Pixar!

e il 2019 è un anno mostruoso tra Star Wars IX, Toy Story 4, Frozen 2, the Lion King e Avengers 4....

Inviato da: Arancina22 il 26/4/2017, 1:15

Dopo aver letto le nuove date d'uscita dei prossimi film, mi è salita la tristezza. Quella profonda.
Benissimo.
Con ciò ha inizio il mio boicottaggio selvaggio dei film Disney, tranne pochissimi selezionati (prodotti originali inclusi). Seguirò le produzioni e varie vicissitudini, se avrò occasione li recupererò (...) ma per il resto, carissimi, ci rivediamo in tempi più prosperi.
Saluto.gif

Inviato da: LucaDopp il 26/4/2017, 10:18

In effetti fa un po' tristezza il marasma di sequel, remake e film Marvel in cui si perdono quei pochi progetti originali previsti.

Inviato da: *marta* il 26/4/2017, 14:03

Io non ho niente contro sequel e live action. Però sempre alternati a qualcosa di originale. Sono davvero amareggiata dalla scaletta di film in uscita. Mettere di seguito solo sequel e remake mi sembra davvero una pessima idea. Ripeto, io non sono contro, anzi li vedo sempre anche al cinema. Ma non va bene il fatto che vengano proposti di seguito in questo modo.

Inviato da: Fra X il 26/4/2017, 18:47

CITAZIONE (Scissorhands @ 25/4/2017, 21:49) *
e comunque 2018 -2019 4 sequel tra i Disney e i Pixar!

Azz! wacko.gif

CITAZIONE (Scissorhands @ 25/4/2017, 21:49) *
e il 2019 è un anno mostruoso tra Star Wars IX, Toy Story 4, Frozen 2, the Lion King e Avengers 4....

Secondo me TS4 a questo punto lo spostano. 2020, a dieci anni dal 3... ideale.

Inviato da: veu il 27/4/2017, 23:57

Christophe Beck torna per Frozen 2

Dal sito http://filmmusicreporter.com/2017/04/26/christophe-beck-to-return-for-disneys-frozen-2/:

Christophe Beck to Return for Disney’s ‘Frozen 2’

Christophe Beck confirmed on Twitter that he is set to score Disney Animation’s upcoming sequel Frozen 2. The film is directed by Jennifer Lee & Chris Buck who also helmed the 2013 original hit movie and Kristen Bell and Josh God will return as the voices of Anna and Olaf respectively. It is also expected that Kristen Anderson-Lopez and Bobby Lopez will be writing new songs for the sequel, but no official announcement has been made yet. Frozen producer Peter Del Vecho (The Princess and the Frog, Winnie the Pooh) is also returning. Beck previously scored the original Frozen movie, for which he received an Annie Award and a Grammy Award nomination, as well as the short Frozen Fever. Frozen 2 is scheduled to be released on November 27, 2019 by Walt Disney Pictures
.

Lo conferma lo stesso Christophe Beck sul suo profilo https://twitter.com/CBeckOfficial/status/856970450395553793.

Inviato da: veu il 13/7/2017, 23:28

Dal sito http://www.hollywoodreporter.com/heat-vision/d23-avengers-frozen-2-last-jedi-show-new-footage-1020660:

While not pre-announced, could we learn more about Frozen 2, the sequel to the 2013 Oscar winning hit, which is scheduled for release on Nov. 27, 2019? Kristen Bell and Idina Menzel are among the returning voice castmembers, and Chris Buck and Jennifer Lee are returning to direct. (Related: D23 will host a preview of Olaf’s Frozen Adventure, a holiday-themed short also based on Frozen.)

Al D23 Expo di domani probabilmente verrà annunciato anche qualcosa su Frozen 2.

Inviato da: Daydreamer il 15/7/2017, 2:24

Da http://www.hollywoodreporter.com/heat-vision/wreck-ralph-2-casts-taraji-p-henson-1021384

[...]

The Walt Disney Animation Studios presentation started with a preview of Olaf’s Frozen Adventure, a 21-minute holiday-themed short that will debut in theaters Nov. 22 with Pixar's Coco.

It features the returning cast including those on hand for the presentation: Kristen Bell and Josh Gad, who sang one of the short's four new songs. Disney also showed the first clip from the short, featuring Olaf and Sven going door to door in the kingdom, collecting holiday traditions to share with Anna Elsa.

They also teased Frozen 2, which is scheduled for release on Nov 27, 2019. Chris Buck and Jennifer Lee are returning to direct, and the presentation featured clips of them with producer Peter Del Vechio on a research trip in Norway.


Da http://www.hollywoodreporter.com/heat-vision/disney-unveils-cars-planes-spin-will-go-space-1021396?facebook_20170714

[...]

The pair also revealed Frozen 2 will get a new title, but they aren't yet ready to reveal what it will be, although Lasseter, Bell and Gad had fun on stage going through possibilities such as Frozen Assets, Fro-Yo, and Thawed among numerous others.Then Disney showed off a sizzle reel demonstrating the research the team was doing to get ready for the release, including a trip to Norway.

[...]

Inviato da: Simba88 il 15/7/2017, 12:12

Notizie in italiano su Frozen 2:

E a proposito di Frozen, si è parlato del sequel (attualmente intitolato genericamente Frozen 2) confermando il ritorno di Chris Buck e Jennifer Lee alla regia, e di Peter Del Vecho in veste di produttore. I tre sono stati mostrati in un video di sviluppo del film, durante le loro ricerche in Norvegia, Islanda e Finlandia, ma nulla è stato svelato della trama.

Fonte: Badtaste.it
http://www.badtaste.it/2017/07/15/d23-expo-resoconto-panel-dedicato-prossimi-danimazione-disney-pixar/257024/

Inviato da: veu il 26/8/2017, 23:53

Dal sito http://www.mlive.com/entertainment/index.ssf/2017/08/idina_menzel_talks_frozen_2_kr.html ecco cosa dice Idina Menzel:

What can you tell us about "Frozen 2?"

"I know I’m going to get into the studio for the first time in a couple of weeks. I haven't seen the script yet. We’ve just gotten to that part in the process."

Inviato da: veu il 28/9/2017, 23:15

Dall'instagram di Disney Animation:

"Nothing is more exciting than getting back in the booth with this incredible team. Chris Buck, Jennifer Lee, Peter Del Vecho, Kristen Anderson-Lopez and Bobby Lopez along with John Lasseter and the amazing people at @disneyanimation have created a story that carries on the incredible legacy of the original #Frozen and continues to build and expand on the characters and themes in new and exciting ways. Unfortunately, that's all I can tell you right now. But, rest assured #Frozen2 is on the way and is going to be special. 11.27.19"



Inviato da: veu il 1/10/2017, 14:50

Dal sito https://www.movieguide.org/news-articles/blessed-by-god-disney-animator-mark-henn.html intervista a Mark Henn:

Movieguide®: I know there’s still a great slate of animated movies coming, including the announced FROZEN 2. Are you involved in that at all?

Mark: Not at this point. I’m working on some other films. There are still a couple films down the line. I might be. I haven’t talked to the directors. They might want to get the band back together and get pretty much the same creative team back together to work on that. So we’ll see. That would be fun, I would love to.


Inviato da: veu il 25/10/2017, 22:03

Dal sito https://www.cinemablend.com/news/1717060/kristen-bell-tells-us-about-frozen-2-teases-some-new-characters:

Ecco cosa ha riferito Kristen Bell (la voce americana di Anna) a proposito di Frozen 2:

Kristen Bell Tells Us About Frozen 2, Teases Some New Characters


There's no denying the behemoth that is Disney in the world of film. And aside from the Star Wars and Marvel films that its producing, Disney's animated musical blockbusters are consistently met with critical acclaim and massive popularity. While Frozen was released back in 2013, Anna and Elsa are still very much at the front of the pop culture lexicon, with the film's generations of fans eager to see its eventual sequel arrive. While we may have to wait another two years until Frozen 2, actress Kristen Bell did recently tell CinemaBlend some information about the upcoming movie.

I had the privilege to speak with Kristen Bell and her co-stars Mila Kunis and Kathryn Hahn about the upcoming comedy sequel A Bad Moms Christmas. Eventually the conversation turned to her reprisal of Anna in Frozen 2, and she managed to tease a few tidbits for the highly anticipated sequel. She mentioned some new characters, how Anna will grow, and just how good the damn thing will be.

I will say this. I have read it, I have recorded it. It changes every now and again. It's VERY good.

I'm excited about the fact that Jen Lee, the director, and I had a very long conversation. So they had just taken their trip to Norway, the directors and the producers, and they basically just take the entire culture in. And make this big sort of fun home movie. [They] take all of those elements and say 'What story needs to be told?' And she is so genius. She had journaled, as the characters, for months to try and figure out [what they'd say]. She's like, 'What do we want to say?' And then she's just journaling as Elsa, just journaling as Anna. We sat down and she said 'within this context, what do you think Anna would be feeling right now, in this stage of her life?'

One thing I will say, there are a couple new characters that you will fall in love with. That thing I feel like I can say safely.


For the first time in forever, we've got some info about Frozen 2. Let's break down exactly what Kristen Bell is teasing in her above comments.


To start, it's clear that the cast and of Frozen 2 have already recorded their dialogue for the film. This doesn't mean things can't change and they won't go back for more ADR and recording sessions, but it looks like Frozen's eventual sequel is moving forward quickly. Now it's just going to take years of stunning visual effects work to once again bring us back to Arrendale.

What's the most fascinating is just how methodical Jennifer Lee is taking Frozen 2, especially in regards to character development. Lee wrote the first film, and will have dual roles as co-director and writer for the sequel. And while it may technically be a children's film, Lee is extremely detail oriented and hard working when it comes to how Elsa, Anna, and the gang will change since their appearance in the original Frozen. This type of work is what separates the franchise from other kids' movies; the heart of the film is relatable to all ages, and this type of character driven storytelling will help keep older fans invested in the story.

Kristen Bell also told me that there will be some exciting new characters in Frozen 2. Obviously she couldn't spill the beans (the film isn't set to arrive until 2019), but it's exciting news nonetheless. The overall plot for the film is still a giant mystery, so new characters could come to play from a variety of places. Maybe the sisters and their pals leave Arrendale, and end up meeting strangers in their journey. Or perhaps another force is trying to take Elsa's crown, ala Hans or Alan Tudyk's Duke of Weselton.

You can check out my conversation with Kristen Bell and her Bad Moms Christmas co-stars below.


Inviato da: veu il 3/3/2018, 21:05

Dal sito https://uproxx.com/movies/jennifer-lee-wrinkle-in-time-frozen-2/2/:

Frozen 2 comes out next year. Reading about how the sequel came about, it does appear a lot of thought and care went into it as opposed to, “Let’s just do another.” And it will have been six years…

I hope so! I mean, that’s exactly why we were inspired to do it, not because we were asked to. In fact, we were like, “never.” And then we sat down one day and I said, “I thought of this one thing.” And we started talking and we realized there was a whole aspect of the journey left to be told. And we regrounded ourselves in the characters and it’s always what we have to do. And we are building it from inside out again, not from outside in. And that takes longer and it’s very thoughtful and is kind of the reason I love doing it – all of what we are doing and talking and wrestling with as we go?

Will it actually be called Frozen 2? Nothing is just “2” anymore…

[Laughs.] I don’t know. Every day we change our mind. You can laugh the day we finally release the title because you’ll know, “This is the day they finally landed on this side of that.”

Inviato da: veu il 24/3/2018, 13:23

Dal sito http://variety.com/2018/legit/vpage/frozen-2-hints-frozen-broadway-opening-1202734418/:

‘Frozen’ Creators Drop Hints About Movie Sequel at Broadway Opening

“Frozen” may have just opened on Broadway, but the Oscar-winning creatives of both the movie and the stage musical aren’t done with each other yet. They’re hard at work on “Frozen 2.”

“We’ve done amazing stuff on ‘Frozen 2,’ and have a couple of songs already that are blowing my mind,” said Jennifer Lee, the screenwriter and director of “Frozen” and its sequel, who also wrote the book for the musical. “We do about six screenings that we hand draw, and so I’m on the second draft, second screening. There’s no shortcut. What we have today hopefully will be 10% of what we have when it opens.”

Speaking at the opening night after-party at Terminal 5 in Manhattan, Lee added that their work on the Disney Theatrical Productions show has crossed over into how they collaborate on “Frozen 2.” “There’s this really fluid thing going on that we didn’t know about in the beginning as we were getting to know each other,” she said. “We learned this wonderful sort of chicken-and-egg back and forth. Even for the film, we’re building it like a musical, where the story and songs are intertwined and matter to each other.”

Songwriters Kristen Anderson-Lopez and Robert Lopez agreed. “We know the girls a lot better now,” Anderson-Lopez said of Elsa and Anna, the central characters of “Frozen.” “We’ve gone a lot deeper into their heads. We know the parents a lot better.”

The duo just recorded a new song with Kristen Bell last week. But don’t ask for the name of the song, because they can’t tell you. They can’t reveal much at all, in fact — except for one tiny tidbit.

The musical switches out the rock trolls of the first film with a group of sylvan “hidden folk” inspired by Scandinavian folklore. Audiences may not have seen the last of them.

“We’ve thought a lot more about those hidden folk,” Anderson-Lopez said. “That’s all I’m going to say.”


Inviato da: veu il 5/4/2018, 23:08

Dal sito https://www.cinematographe.it/news/frozen-2-kristen-bell-dettagli-trama-canzoni/ (che riprende le notizie dichiarate dai siti USA e francesi):

Ospite al The Ellen DeGeneres Show, Kristen Bell ha annunciato di aver registrato le sue battute e che conosce la storia di Frozen 2, che a quanto pare sembra essere “molto buona“. “Ho già registrato il film” afferma l’attrice. “Ovviamente ci saranno altre modifiche prima che sia del tutto finito, ma so le canzoni, conosco la storia e posso confermarvi che è tutto ottimo – non posso dire più di questo, altrimenti finirò nei guai“.

Inviato da: veu il 30/4/2018, 0:10

Dal sito https://www.huffingtonpost.com/entry/frozen-broadway-michael-grandage_us_5adfcff1e4b07560f39670e3

Given that most of the movie’s creative team also lent their talents to the Broadway show, the director is hopeful that the costume will find its way into “Frozen 2,” currently slated for a 2019 release. “We, as the Broadway show, are sort of joyously anchored between the two films. The development of Elsa in a pantsuit is something that they’ll take on, I hope.”


Traduzione: nel sequel del film Elsa potrebbe indossare un paio pantaloni (come nel musical) anziché la lunga gonna tipica del personaggio.

Inviato da: veu il 28/6/2018, 0:11

News:

Dal sito https://disneyfilmfacts.com/2018/06/27/queen-iduna-to-have-a-pivotal-role-in-frozen-2/:

EXCLUSIVE: QUEEN IDUNA TO HAVE A PIVOTAL ROLE IN FROZEN 2

Disney’s Frozen was a box office and critical success. The films massive popularity has spawned theme park events, attractions, multiple film and television shorts, and a successful broadway show. With memorable characters such Anna, Elsa, Olaf, Kristoff, and Sven. So it came as no shock that studio announced a sequel. Not much has been announced regarding the film, until now.

We have learned Queen Iduna will play a pivotal role in the film. For those unfamiliar with who that character it is, it happens to be the mother of Anna and Elsa.

Now we know what you are thinking. She died in the first film. Be that as it may Queen Iduna will have a decent size role in the film. Now it is not known if the character will appear via flashbacks or if it turns out the character indeed survived the event of the first film.

Frozen 2 will see the return of directors Jennifer Lee and Chris Buck, along with producer Peter Del Vecho. The films original voice cast Kristen Bell (Anna), Idina Menzel (Elsa), Josh Gad (Olaf), Jonathan Groff (Kristoff), Santino Fontana (Hans), and Alan Tudyk (Duke) are all set to return.

Frozen 2 is set to hit theaters on November 27, 2019.



Traduzione:

* Nel sequel apparirà la madre di Anna ed Elsa che si chiamerà Iduna.
* La Regina Iduna (la madre di Anna ed Elsa morta nel primo film - o data per morta, per ora non si sa) avrà un grande ruolo nel sequel.
* Al momento non si sa se tornerà solo tramite flashback oppure invece sarà sopravvissuta agli eventi del primo film.

Inviato da: Enrico il 28/6/2018, 17:50

Non mi sembra una fonte molto affidabile.
Inoltre, a parer mio, far apparire la madre mi sembra una vera e propria cazzata.

I genitori sono morti durante la tempesta in barca, non vedo come possano resuscitarla.
Cosa si inventano? Che sono naufragati, solo la madre è sopravvissuta e dopo 20 anni riesce a tornare a casa?


Inviato da: veu il 28/6/2018, 21:27

La fonte è affidabile, altrimenti non ve l'avremmo riportata. Di solito Disney Film Facts scrive cose veritiere.

In ogni caso crediamo che appaia più nei flashback che non in scena (a meno che non la mostrano in sogno o altro). Vedremo

Inviato da: veu il 14/7/2018, 0:10

Dal sito https://variety.com/2018/film/news/frozen-2-evan-rachel-wood-sterling-k-brown-1202873334/:

‘Frozen 2’: Evan Rachel Wood, Sterling K. Brown in Talks for Sequel (EXCLUSIVE)

Evan Rachel Wood and Sterling K. Brown are in talks to lend their voices to Disney’s “Frozen 2,” the sequel to the 2013 smash hit.

Idina Menzel, Kristen Bell, and Josh Gad are returning to reprise their roles as Elsa, Anna, and Olaf, respectively.

Jennifer Lee and Chris Buck will also be back to direct. Lee is writing the script, while Peter Del Vecho is producing the animated film.

“Frozen 2” is set to bow on Nov. 27, 2019.

“Frozen” generated nearly $1.3 billion at the worldwide box office and has become a merchandising juggernaut, breaking sales records on home video and at Disney’s stores. The musical won the Academy Award for best animated film in 2014.

The movie has also been adapted for the stage, becoming a Broadway hit and earning three Tony Award nominations this year.


Lee was recently named chief creative officer at Walt Disney Animation Studios, following John Lasseter’s departure. She will split Lasseter’s duties with Pete Docter, who will oversee Pixar Animation Studios.


Both Wood and Brown are hot off the heels of their Emmy nominations, announced on Thursday morning. Wood is up for her work on HBO’s “Westworld,” and Brown is nominated for NBC’s “This Is Us” and Fox’s “Brooklyn Nine-Nine.”

Inviato da: veu il 15/7/2018, 15:07

Da https://twitter.com/Skylerhxc/status/1017904958044160000:

Evan Rachel Wood will likely voice Queen Iduna, as Brown possibly the villain of the film.

Traduzione: secondo i rumor, il personaggio a cui darà la voce Evan Rachel Wood con tutta probabilità è la Regina Iduna (la mamma di Elsa e Anna), mentre il ruolo di Sterling K. Brown sarà quello del cattivo.

Inviato da: veu il 16/8/2018, 12:37

Ecco qua cosa riporta https://twitter.com/Skylerhxc/status/1029849591120781312:

Skyler Shuler @Skylerhxc: So @DanielRPK and I are hearing a rumor regarding a certain character in a certain movie could be coming true. ❄️ 🏳️‍🌈

E la risposta che ha subito molti "mi piace" dagli autori del post è questa:

Diego Peralta @Dieg0_Peralta In risposta a @Skylerhxc e @DanielRPK:

ELSA IS LESBIAN, IT'S OVER FOR US MORTAL BITCHES



Quindi vi sono molte probabilità che Elsa nel sequel sia lesbica...

Inviato da: Under the sea il 16/8/2018, 19:28

Sarebbe bellissimo! felicissimo.gif
Avremmo anche una nuova principessa disney dopo diversi anni,e comunque sarebbe un'idea davvero innovativa.
Secondo voi se lo faranno approfondiranno il tema dell'accettazione della cosa oppure la tratteranno come una relazione "canonica"?

Inviato da: Scrooge McDuck il 17/8/2018, 14:16

Da sempre mi immagino come e quando arriverà il momento di introdurre tematiche LGBT in un classico Disney.
Da una parte è vero che i tempi sono maturi, dall'altra ho la percezione che ci sia anche tanta "isteria" su certi temi, tra gente che crede a teorie-gender et similar.

Inoltre, sebbene credo che possa essere fondamentale inserire personaggi in cui anche giovani omosessuali possano riconoscersi, mi sembra che le scelte che sta prendendo la Disney negli ultimi anni siano di un'ipocrisia unica: registe femmine per film con protagoniste femminili, di colore per film con protagonisti di colore, silenzio totale per anni su John Lasseter ma licenziamento immediato di James Gunn.
Questi atteggiamenti mi sembrano un po' ipocriti (un po' molto in realtà), certo che se questo clima di isteria collettiva ci donasse almeno film epocali e personaggi indimenticabili me ne farei una ragione.

Tornando al discorso di personaggi gay in classici Disney, penso a quando vidi Il Pianeta del Tesoro al cinema, avevo l'eta di Jim e mi rispecchiai in lui per i problemi che aveva col padre. Erano gli anni in cui stavo cercando di accettare la mia omosessualità, e mi immaginai che la sofferenza di Jim nascesse dagli stessi problemi che avevo io e forse per quel motivo mi immedesimai così tanto in quel film (che tutt'ora è il mio preferito). Quindi sono favorevole, ovviamente, alla scelta di inserire un protagonista omosessuale.
Però mi chiedo anche, proprio Elsa? In Forzen Elsa è forte senza partner, ce l'hanno mostrata come una splendida donna che basta a sé stessa, a cui non serve a tutti i costi un finale romantico.

Boh, pensando a certe cose sono molto scettico, pensando ad altre sono molto curioso. Chissà smile.gif Spero che riescano a lavorare alla storia e allo sviluppo dei personaggi senza troppe pressioni e senza troppa fretta tongue.gif

Inviato da: brigo il 17/8/2018, 15:13

CITAZIONE (Scrooge McDuck @ 17/8/2018, 14:16) *
...mi sembra che le scelte che sta prendendo la Disney negli ultimi anni siano di un'ipocrisia unica: registe femmine per film con protagoniste femminili, di colore per film con protagonisti di colore, silenzio totale per anni su John Lasseter ma licenziamento immediato di James Gunn.
Questi atteggiamenti mi sembrano un po' ipocriti (un po' molto in realtà), certo che se questo clima di isteria collettiva ci donasse almeno film epocali e personaggi indimenticabili me ne farei una ragione.


CITAZIONE (Scrooge McDuck @ 17/8/2018, 14:16) *
Però mi chiedo anche, proprio Elsa? In Forzen Elsa è forte senza partner, ce l'hanno mostrata come una splendida donna che basta a sé stessa, a cui non serve a tutti i costi un finale romantico.


Sono assolutamente d'accordo su questi due punti.

Inviato da: veu il 24/8/2018, 23:20

Secondo noi è troppo forzato fare Elsa lesbica... non siamo d'accordo, ma spieghiamo che non è che siamo contro una Principessa o una protagonista LGBTQ, quello che troviamo forzato è la decisione di mettere Elsa lesbica dovuta a questioni come:
1- è popolarissima a livello di marketing
2- nel primo film è da sola
3- è tutta una strategia per il politically correct ormai dilagante e imperante

L'idea (sbagliata) che rischia di venir fuori è:
1- chi non ha un partner da subito fa parte della comunità arcobaleno , nel senso che sembra vi sia un pregiudizio sia per gli arcobaleno che hanno difficoltà a trovare l'anima gemella (e quindi da subito devono essere tormentati, mentre che vi possa essere un tormento va bene ma crediamo che quest'idea rischi di banalizzare tale presa di identità o addirittura creare falsi problemi) sia per quelle persone che magari per scelta o per destino sono sole (non tutti quelli che sono soli è perchè fanno parte del gruppo arcobaleno)
2- il personaggio arcobaleno non può avere il proprio film ma viene inserito a forza in un sequel (che sappiamo già non ha lo stesso peso a livello di presentazione di un film originale).

Altra domanda: è così necessario fare Elsa lesbica?


Dal sito http://visualn.net/2018/08/19/idina-menzel-discusses-elsas-destiny-in-frozen-2/:


Idina Menzel parla di Frozen 2:

Will Frozen 2 include another anthem for queer audiences?

I hope so. We’re still in the early stages, but our songwriters, Bobby [Lopez] and Kristen [Anderson-Lopez], have an uncanny way of writing songs that speak to everyone. I think the message is really about owning and not hiding who you are, so I definitely wouldn’t rule out another LGBTQ anthem.

Many fans are pushing Disney to out Elsa as a lesbian with the #GiveElsaAGirlfriend campaign. Conservatives, meanwhile, are petitioning against it. What’s it like to play a character people are fighting over?

Well, it’s difficult because I’m not the writer, you know? I’m just so freakin’ grateful to have this amazing gig. I don’t know Elsa’s destiny and, to be honest, I don’t think Elsa knows her destiny yet either. She’s still trying to figure out who she is, where she comes from, why she’s the way that she is, so I think that’s more of the journey that will be explored.




Nel frattempo è stata scelta una nuova sceneggiatrice, colei che ha lavorato al live action Ritorno al bosco dei 100 acri , Allison Schroeder che si affianca a Jennifer Lee e Chris Buck:

Dal sito https://www.hollywoodreporter.com/heat-vision/hidden-figures-writer-allison-schroeder-joins-frozen-2-1137124:

'Hidden Figures' Writer Allison Schroeder Joins 'Frozen 2' (Exclusive)

Schroeder will assist Jennifer Lee with scripting duties after Lee was named head of Walt Disney Animation.
Allison Schroeder, the screenwriter behind 2017's Hidden Figures, is coming into the cold for Frozen 2.

While Jennifer Lee remains the primary writer, Schroeder, who worked with Disney on its recent release Christopher Robin, will assist with scripting duties on the Frozen sequel, given Lee's newfound responsibility at the animation studio.

In June, Lee was named head of Walt Disney Animation Studios, succeeding John Lasseter, who was forced to step down from his role as chief creative officer of both WDAS and Pixar Animation Studios after admitting to unspecified "missteps" in the workplace. Inside Out director Pete Docter took over the reins at Pixar.

Frozen 2 will see the return of stars Kristen Bell, Idina Menzel and Josh Gad, who voiced Anna, Elsa and Olaf the Snowman, respectively, in the 2013 original that grossed over $1 billion at the global box office and became a cultural phenomenon. It was recently reported that Evan Rachel Wood and Sterling K. Brown were in talks to join the follow-up's cast.

The movie is currently in production, with Lee directing with Chris Buck. Peter Del Vecho is producing. While the plot is not yet known, Frozen 2 is set for a Nov. 27, 2019, release.

Hidden Figures, which starred Octavia Spencer, Janelle Monae and Taraji P. Henson as the women of NASA integral to the early years of the space program, earned Schroeder an Oscar nomination for best adapted screenplay. She is repped by Verve, Good Fear and Ginsburg Daniels.

Inviato da: veu il 28/8/2018, 23:43

Dal sito https://revengeofthefans.com/2018/08/28/frozen-2-yep-elsa-is-gay/:

I revealed on last Friday’s 69th Edition of The Fanboy Podcast that I’d heard from a couple of very reliable sources that the team behind Frozen 2 are going to pull the trigger by establishing that Elsa is gay in the sequel to the 2013 smash hit, which is currently turning heads on Broadway with a successful stage adaptation. This came after Skyler Schuler of The DisInsider dropped some choice hints.

The exact details remain scarce, and could even evolve a bit now that they’ve added new writer Allison Schroeder to the mix, but there’s talk that they’ll introduce a love interest for Elsa. While I can’t say with certainty who’s playing her, I find it more than a little coincidental that Westworld‘s Evan Rachel Wood has joined the cast.

Also of note about the current script is that it seems to flashback quite a bit. The current cast of characters in the script includes younger versions of sisters Elsa and Anna, but also- and most notably- their mother, the Queen of Arendelle, who died alongside the King early on in the first movie! That role is another possibility for Evan Rachel Wood, since she’s listed as being between 30 and 40 years of age, and Wood is currently 30
.

Inviato da: veu il 30/8/2018, 11:25

Dal sito https://thedisinsider.com/2018/08/30/rumor-disney-ready-to-pull-trigger-on-elsas-sexual-orientation-in-frozen-2/:

RUMOR: Disney Ready To Pull Trigger On Elsa’s Sexual Orientation In FROZEN 2.

We are just a little over a year away from Disney’s highly anticipated sequel Frozen, tentitivly titled Frozen 2. Over the course of the last couple years fans had spoke out for Elsa to have a girlfriend. Even director and now new Chief Creative Officer of Walt Disney Animation Jennifer Lee made mention of it back in March. Here is what Lee had to say when asked about it.

"I love everything people are saying [and] people are thinking about with our film ― that it’s creating dialogue, that Elsa is this wonderful character that speaks to so many people. It means the world to us that we’re part of these conversations. Where we’re going with it, we have tons of conversations about it, and we’re really conscientious about these things. For me…Elsa’s every day telling me where she needs to go, and she’ll continue to tell us. I always write from character-out, and where Elsa is and what Elsa’s doing in her life, she’s telling me every day. We’ll see where we go."

If you follow my social media account, i recently hinted at something related to this issue. Here is my tweet below.


Skyler Shuler @Skylerhxc
So @DanielRPK and I are hearing a rumor regarding a certain character in a certain movie could be coming true. ❄️ 🏳️‍🌈


Now thanks to our friend Mario Francisco Robles (Editor-In-Chief of Revenge Of The Fans). He too has heard the same thing regarding Elsa’s sexual orientation. As he revealed on his popular podcast The Fanboy Podcast that he has heard from reliable sources the studio is set to pull the trigger and indeed make the popular princess gay.

It should be noted that just last week Disney brought on Academy Award nominated screenwriter Allison Schroeder to assist Lee on the script for Frozen 2. So details on what we have been hearing could very change. Disney recently cast Westworld star Evan Rachel Wood in unknown role. Could Wood’s charachter be a love interest to Elsa we will have to wait and find out.

The films original voice cast Kristen Bell (Anna), Idina Menzel (Elsa), Josh Gad (Olaf), Jonathan Groff (Kristoff), Santino Fontana (Hans), and Alan Tudyk (Duke) are all expected to return. Along with Wood, Sterling K. Brown is a new addition to the cast.

Lee’s directing partner Chris Buck is also on board. Peter Del Vecho is producing. As of now the plot is unknown. We did report a while back that Anna and Elsa’s mom may have a role in the upcoming film.

Frozen 2 is set to hit theaters on November 27, 2019.


Inviato da: Daydreamer il 30/8/2018, 14:27

Le ipotesi sembrano concretizzarsi sempre più e rileggendo il tweet sibillino della Lee, questo acquisisce ben altro valore rispetto a quanto precedentemente suonava come un semplice commento buttato lì tanto per dire. Proviamo a pensare, dopotutto anche un Autore come Dickens, con le sue pubblicazioni periodiche, ha ascoltato i suoi lettori e le loro idee. Ricordo che c'è tutta una saggistica sul vero significato di un'opera, se quello è dato dal suo autore oppure dal pubblico di riferimento al quale si rivolge. Parlare di "fan-service" in senso meramente dispregiativo ecco che forse non sarebbe del tutto corretto. Un'opera può progredire creativamente anche grazie alle idee del suo pubblico e affidare un messaggio così potente attraverso l'intercessione di Elsa, non sarebbe certo come farlo attraverso un personaggio nuovo di zecca e sconosciuto. Un sequel è stato deciso, piaccia oppure no. Semmai si volesse davvero perseguire il disvelamento dell'orientamento sessuale di un personaggio così iconico, allora anche il seguito acquisterebbe un grosso significato, così potente da inglobare il film capostipite e non risultare come il pallido tentativo di proseguire una storia con un racconto blando e dimenticabile. Frozen 2 potrebbe davvero essere un Seguito con la S maiuscola, esattamente come fu per "L'impero colpisce ancora" con "Guerre Stellari" e trovare, finalmente, la sua ragione d'essere.

Inviato da: Hiroe il 10/9/2018, 1:18

Bel discorso, day... Io ancora non volevo credere a questo sequel, e non ero d'accordo, sono da sempre dalla parte dei film originali, ma se proprio si deve fare va fatto in grande.. Elsa è l'icona femminile degli ultimi anni, per ragazze di ogni età; rivelare una sua possibile natura lesbo sarebbe sconcertante per molti, ma di sicuro d'impatto... Sarebbe importante anche per diffondere una buona cultura sin da bambini riguardo all'argomento, se affrontato con delicatezza.
Comunque ciao, sono Hiroe, non so se vi ricordate di me, sono stata attiva per tutto il periodo pre-frozen, ciao a tutti!! smile.gif

Inviato da: Daydreamer il 10/9/2018, 9:43

Eccome se mi ricordo! Mi piaceva tanto seguirti, ben trovata e ben ritrovata! smile.gif

Inviato da: Hiroe il 10/9/2018, 19:07

E sono pienamente d'accordo con la tua immagine in firma, non sarò mai troppo vecchia per i film Disney..
Però non sono troppo d'accordo con questa politica di sequel e remake fitti con pochi progetti originali nel mezzo..
Da quando ho smesso di seguire la Disney credo proprio sia rinata, come speravamo tutti, anche grazie a uno stile d'animazione che ormai inizio ad apprezzare quanto il 2D... Anche se avrei voluto una Moana in hand drown come tutti voi!
Vedremo cosa ci riservano questi due nuovi sequel-classici... Se le mie aspettative sono molto alte per Ralph 2, sono ancora molto scettica sul seguito di Frozen, sembra forzato e commerciale. Per Ralph invece mi sembra naturale, dato che alla fine del precedente film ho subito pensato che ci poteva essere molto di più da raccontare, dato il tema... Tanti miei amici appassionati di Gaming online sono entusiasti!

Inviato da: Daydreamer il 28/9/2018, 11:23

Da https://www.mondofox.it/2018/09/28/frozen-2-kristen-bell-parla-delle-novita-del-sequel-nuovi-personaggi-e-momenti-intimi/

Frozen 2: Kristen Bell parla delle novità del sequel, nuovi personaggi e momenti intimi
di Alice Grisa

Kristen Bell tornerà a dare la voce ad Anna in Frozen 2. L'attrice, che ha contribuito attivamente alla creazione del personaggio e al suo sviluppo, promette grandi sorprese per il sequel.

C’è grande, grandissima attesa per Frozen 2 e la pellicola sarà ricca di sorprese per i fan di Anna ed Elsa, anche se al momento l'orientamento sessuale della protagonista è ancora un'incognita.

Kristen Bell, che per il sequel riprenderà il proprio ruolo di doppiatrice di Anna, ha svelato che, a suo parere, i fan non rimarranno delusi dall'evoluzione del suo personaggio e da tutto il resto. Come riporta Comic Book, il film includerà delle new entry e anche tanti momenti di intimità e introspezione per il personaggio di Anna.

La Bell ha avuto un ruolo anche nel momento di sviluppo creativo del suo personaggio.

Vedrete nuovi personaggi e vedrete… saprete dal mio punto di vista che cosa ho fatto con Jen [Jennifer Lee, n.d.r.], la sceneggiatrice, e quello che ha fatto lei con me: è stata così collaborativa per il primo! Ci siamo sedute mentre stava scrivendo il secondo film e ha detto ‘Sai, hai avuto un ruolo nel creare questo personaggio. Cosa pensi che dovrebbe essere il suo prossimo passo? Qual è il suo prossimo ostacolo, la sua prossima epifania? Cosa stai affrontando nella tua vita che è riconducibile a lei?’.

Kristen ha accettato la sfida e ha aiutato a comporre la nuova Anna.

Le ho [a Jennifer Lee, n.d.r.] raccontato un sacco di cose che avevo vissuto personalmente e perché pensavo che fossero inerenti al modo in cui penso che si sarebbe sentita Anna, e lei le ha scritte nella sceneggiatura.

Potrò dire di più quando uscirà il film, ma ci sono un sacco di momenti molto intimi per me in questo film, che sembrano provenire dalla mia vita reale.

La Bell ha rivelato che la sceneggiatrice è stata così brava a fare tesoro degli episodi raccontati e li ha inseriti in modo armonioso nel film, integrandoli con le canzoni.

Non è solo l'episodio 2, è qualcosa in cui devi guardare attraverso, perché colpirà il pubblico.

Jennifer Lee è pronta a raccogliere la sfida e a Comic Book ha rivelato che il primo capitolo era stato un azzardo, quasi un salto nel buio.

Posso dire che è la prima cosa su cui tutti ci siamo concentrati, perché abbiamo tutti firmato nuovamente per non pensare alla parte Zeitgeist [lo spirito culturale dell’epoca, n.d.r.] di Frozen, perché non è così che abbiamo fatto dal principio. In effetti, molte persone non sapevano se il mondo sarebbe stato interessato alla storia che avevamo da raccontare, perché era un musical con due protagoniste femminili e lo abbiamo usato per creare personaggi fuori dagli schemi, e per raccontare ogni centimetro del motivo per il quale stavano lottando con noi, come possiamo spingerli? Cosa proviamo per loro? E ora stiamo facendo la stessa cosa, sono davvero entusiasta di dove sta andando Frozen 2, non vedo l’ora di condividerlo. Ma non inizieremo la produzione prima dell’estate, quindi il viaggio è ancora in corso.

L’uscita del film è prevista per il 27 novembre 2019 nelle sale americane.

Inviato da: Colosso il 28/9/2018, 23:06


Un fanservice basato su richieste assurde di una piccolissima porzione di fan non può stravolgere il senso di un personaggio. Se per compiacere questo 1% di fanatici la Disney rende Elsa lesbica e sposta tutto il film su una chiave politica di supremazia LGBT, sarà il primo dei classici che mi rifiuterò sia di andare a vedere che di procurarmi su DVD. Non pagherò neppure per altri film Disney in futuro e smetterò di comprare qualsiasi suo prodotto. Il mio caso potrà non contare molto ma spero sia seguito da molte altre famiglie che non vogliono vedere pesanti intrusioni di messaggi controversi nel felice mondo delle favole, e non accettano l'indottrinamento di bambine che non solo potrebbero ritrovarsi confuse e spaesate, ma pure decidere di imitare la scelta della loro eroina.
So che la sottotrama gay l'hanno già inserita nel remake di "La bella e la bestia", ma quello non è un classico nè un cartoon. E' facile fare finta che non sia mai esistito. Stravolgere Elsa sarebbe un passo da cui la Disney non potrebbe mai più tornare indietro.

Mi dispiace se qualcuno si sentirà offeso da questo post ma questa è puramente l'opinione di un fan Disney che vorrebbe un prodotto adeguato all'infanzia come lo era ai tempi in cui Walt era ancora vivo.

Inviato da: winnie & pimpi il 29/9/2018, 0:16

CITAZIONE (Colosso @ 29/9/2018, 0:06) *
Un fanservice basato su richieste assurde di una piccolissima porzione di fan non può stravolgere il senso di un personaggio. Se per compiacere questo 1% di fanatici la Disney rende Elsa lesbica e sposta tutto il film su una chiave politica di supremazia LGBT, sarà il primo dei classici che mi rifiuterò sia di andare a vedere che di procurarmi su DVD. Non pagherò neppure per altri film Disney in futuro e smetterò di comprare qualsiasi suo prodotto. Il mio caso potrà non contare molto ma spero sia seguito da molte altre famiglie che non vogliono vedere pesanti intrusioni di messaggi controversi nel felice mondo delle favole, e non accettano l'indottrinamento di bambine che non solo potrebbero ritrovarsi confuse e spaesate, ma pure decidere di imitare la scelta della loro eroina.
So che la sottotrama gay l'hanno già inserita nel remake di "La bella e la bestia", ma quello non è un classico nè un cartoon. E' facile fare finta che non sia mai esistito. Stravolgere Elsa sarebbe un passo da cui la Disney non potrebbe mai più tornare indietro.

Mi dispiace se qualcuno si sentirà offeso da questo post ma questa è puramente l'opinione di un fan Disney che vorrebbe un prodotto adeguato all'infanzia come lo era ai tempi in cui Walt era ancora vivo.

ma soprattutto noi ci chiediamo...ma tu dove hai vissuto fino ad oggi???
La Disney da sempre sostiene il mondo LGBT, per cui è da un bel po' che avresti dovuto boicottarla.

Se vuoi comunque sei ancora in tempo per il Gay Pride che, come ogni anno, si svolgerà a disneyland Paris il 14 ottobre
https://www.magicalpride.com/

Inviato da: Colosso il 29/9/2018, 0:27


Mah finora non avevo visto identificazioni fra la Disney e il mondo LGBT, se non nella presenza di certi personaggi dei Classici che sembrano gay ma non lo sono dichiaratamente. Ma la cosa non mi dà alcun fastidio finchè non è sbattuta in faccia agli spettatori e usata in chiave moralistica.
Per quanto ne sappiamo Elsa non sarebbe nemmeno la prima principessa (o regina) lesbica: Merida di Brave ho sempre avuto il sospetto che lo fosse per la sua totale avversione al matrimonio e ad ogni tipo di pretendenti maschili. O è completamente disinteressata al sesso e all'amore, o il motivo alla base di tutto è che non le piacciono gli uomini. In Elsa non viene mai posto l'accento sul rifiuto a sposarsi o sul disprezzo per gli uomini, quindi trovo le voci sul suo orientamento sessuale del tutto sballate e pretestuose.
Dirò di più: se facessero un seguito di "Ribelle" rivelando Merida come lesbica non lo boicotterei perchè sarebbe qualcosa che ci sta, nella logica del personaggio. Ma Elsa proprio non ce la vedo con un'innamorata donna, diventerebbe qualcuno che non c'entra niente col suo primo film.

Inviato da: Hiroe il 29/9/2018, 18:30

Anche secondo me sarebbe meglio affrontare la tematica della principessa lesbica in un possibile sequel di Brave, anzi, spero proprio che lo facciano, secondo me il tono umoristico del film permetterebbe di includere quella tematica con più dignità e spensieratezza. Inoltre Merida è un vero e proprio maschiaccio, sembrava disinteressata agli uomini in generale, inoltre ci starebbe bene con il significato del titolo "coraggiosa" (come il "coraggio" di esprimere i propri sentimenti, anche verso lo stesso sesso).

Non penso che Elsa sarà lesbica, seriamente. Ci scommetterei proprio poco. Anche perché sarebbe un po' ambiguo per il fatto che l'amore tanto decantato tra sorelle (colonna portante del primo film) potrebbe essere scalfito dal pensiero che forse Elsa era innamorata di anna, e così via dicendo...

Inviato da: winnie & pimpi il 29/9/2018, 19:09

CITAZIONE (Hiroe @ 29/9/2018, 18:30) *
Anche secondo me sarebbe meglio affrontare la tematica della principessa lesbica in un possibile sequel di Brave, anzi, spero proprio che lo facciano, secondo me il tono umoristico del film permetterebbe di includere quella tematica con più dignità e spensieratezza. Inoltre Merida è un vero e proprio maschiaccio, sembrava disinteressata agli uomini in generale, inoltre ci starebbe bene con il significato del titolo "coraggiosa" (come il "coraggio" di esprimere i propri sentimenti, anche verso lo stesso sesso).

Non penso che Elsa sarà lesbica, seriamente. Ci scommetterei proprio poco. Anche perché sarebbe un po' ambiguo per il fatto che l'amore tanto decantato tra sorelle (colonna portante del primo film) potrebbe essere scalfito dal pensiero che forse Elsa era innamorata di anna, e così via dicendo...


Spero proprio di no, prima di tutto perché, secondo me, Brave è un film orrendo, per cui eviterei un sequel!!! wacko.gif
Secondo perché è già piuttosto chiaro il motivo per cui Merida non vuole sposarsi e non c'entra niente l'orientamento sessuale. Penso che nessuno di noi voglia essere costretto a sposarsi controvoglia con qualcuno che non si conosce ed esserne sottomesso.

Terzo, proprio perché Merida è un maschiaccio, sarebbe meglio evitare di farla lesbica, per evitare il luogo comune che tutte le lesbiche sono dei maschiacci.

Inoltre non credo onestamente che l'omosessualità debba essere per forza trattata come una tematica particolare del film. I personaggi possono semplicemente innamorarsi di un partner dello stesso sesso, esattamente come avviene per le coppie etero.

Inviato da: Colosso il 30/9/2018, 3:01

CITAZIONE (winnie & pimpi @ 29/9/2018, 19:09) *
Inoltre non credo onestamente che l'omosessualità debba essere per forza trattata come una tematica particolare del film. I personaggi possono semplicemente innamorarsi di un partner dello stesso sesso, esattamente come avviene per le coppie etero.


Nel caso di Frozen sporcherebbe molto l'immagine quasi perfetta del primo film. A posteriori si potrebbe pensare che la scenata che Elsa fa ad Anna quando scopre del suo fidanzamento con Hans sia dovuta a semplice gelosia. Sarebbe molto meglio lasciare pure tutte le motivazioni di Elsa così come non dare carattere sessuale al suo amore per la sorella.
Inoltre Elsa è una donna molto più femminile e raffinata di Anna, e il vero maschiaccio fra le due sembra la seconda. Una piccola percentuale di fan americani si è inventata una teoria che non sta nè in cielo nè in terra, e non è mai successo che la Disney nei suoi classici si facesse influenzare dalle specifiche richieste degli spettatori (anche perchè il suo è un pubblico di bambini che prendono per buono ciò che viene loro offerto). Loro offrono sì un prodotto che possa piacere alla gente, ma non si fanno comandare a bacchetta dal pubblico su cosa devono offrire.

Inviato da: veu il 1/10/2018, 0:10

Abbiamo un'idea che va un po' a metà strada tra quella di Winnie e Pimpi e quella di Colosso... se crediamo che una storia d'amore tra due donne (o anche tra due uomini) prima o poi la faranno, dall'altra crediamo che debba essere descritta in modo naturale come avviene per le coppie etero... e vorremmo rivedere storie d'amore tra il principe e la principessa senza contaminazioni forzatamente autoriali e che non c'entrano nulla con un prodotto come Frozen.
Da qui iniziamo a spiegarci bene...
il problema è che ora come ora non vi sono nemmeno più esempi di storie d'amore tra coppie etero e questo è perchè nell'idea della disney d'oggi vi è paura a mostrare una storia d'amore (sia essa eterosessuale o omosessuale). perchè? perchè se ci fanno la coppia eterosessuale allora fiumi di attacchi sul perchè non si cambia e non si mette la principessa gay. se fanno la coppia omosessuale allora fiumi di attacchi sul perchè una coppia omosessuale.
così fanno prima, per politically correct evitano le storie d'amore.
una scelta stupida è vero ma ragionano così

Su Elsa lesbica... in tutta onestà non ce la vedremmo proprio. ma non solo perchè Elsa non è un maschiaccio (Merida lo è molto di più, Elsa è molto femminile e raffinata, decisamente più di classe di Anna) ma proprio perchè secondo noi il fatto di mettere ora Elsa lesbica porta al duplice paradosso:
1- nel primo film non ha nessuno perchè è lesbica. FALSO. Elsa non ha nessuno non perchè rifiuta gli uomini, non perchè è lesbica ma perchè deve evolvere ancora ed accettare se stessa come creatura magica. Ora fare che la creatura magica (che ha accettato se stessa alla fine del primo film) deve accettare di essere lesbica nel secondo porta a una ripetizione non necessaria (Elsa deve sempre accettare qualcosa di sé in tutti i film?) e al rischio di accentuare sempre più l'idea di 'diverso' per le coppie omosessuali (se Elsa deve - nuovamente - accettare qualcosa, in questo caso di essere lesbica allora si porta in scena l'idea che le storie tra coppie omosessuali siano qualcosa di 'diverso' ergo contro l'idea di uguaglianza che dovrebbe predicare la pellicola).
2- la storia Anna/Elsa rischia di essere vista in maniera 'distorta' con Elsa vista come innamorata di Anna (o comunque con una sorta di ossessione per la sorella).

Infine ci poniamo un dubbio: ma è così necessario fare Elsa lesbica? è utile ai fini della trama?
In tutta onestà ci piacerebbe molto di più un altro tipo di storia, senza questa idea di voler per forza affrontare tematiche alla Chiamami con il tuo nome perchè fa figo portare in scena storie omosessuali perchè così magari ci scappa l'Oscar... no, secondo noi gli americani dovrebbero lasciar perdere il cinema d'autore sia perchè non sono capaci a farlo (il cinema d'autore è retaggio più che altro europeo/asiatico, l'America eccelle in film di genere, ok alcuni film d'autore ci sono ma pochi) sia perchè non crediamo proprio che Frozen 2 possa essere un film d'autore, le premesse sicuramente non lo erano (è un'idea prettamente commerciale e che abbiano il coraggio di ammetterlo almeno).


Che tipo di storia faremmo per Frozen 2? semplice Elsa innamorata la metteremmo ma... proveremo qualcosa di differente, ad esempio perchè non innamorarsi di un cattivo (ma davvero cattivo, non le macchiette comiche degli ultimi anni) e 'redimerlo' in qualche modo? perchè non fare un cattivo complesso che è cattivo ma ha sentimenti umani e... AMA? e alla fine l'amore neutralizza la sua cattiveria? piuttosto se proprio vogliono la tematica complicata perchè non rendere il cattivo un personaggio che non è nè uomo nè donna (o è tutti e due, nato con due cuori per esempio, fa molto Tezuka ma vabbè) e che alla fine grazie ad Elsa sceglie la sua natura di uomo pronto ad amare la Regina (così salvano capre e cavoli e creano il primo eroe transgender e accontentano tutti, certo la storia va raccontata senza malizia e sbavature). Abbiamo detto il cattivo perchè secondo noi serve un cattivo. E chiudiamo con il dire che grazie a Elsa diventa uomo perchè Frozen ha già troppa inflazione di donne quindi servono i maschi... se vogliono i cinema pieni che mettano anche un po' di personaggi maschili... Frozen ha già l'idea di brand per femmine (così come le Principesse), è difficile attirare i ragazzi e se ci mettono ancora Elsa lesbica state certi che i maschietti dai 9 anni ai 22 non lo vanno a vedere

Inviato da: Hiroe il 1/10/2018, 1:30

CITAZIONE (winnie & pimpi @ 29/9/2018, 19:09) *
Spero proprio di no, prima di tutto perché, secondo me, Brave è un film orrendo, per cui eviterei un sequel!!! wacko.gif

Non credo sia stato proprio un film orrendo; anche a me non è particolarmente piaciuto, ma i presupposti per qualcosa di veramente bello ci sono... è la storia in sè per sè che non conquista e non convince. Quindi con un sequel si potrebbe rimediare al danno fatto, cioè quello di sprecare l'occasione di fare un BEL film EPICO ambientato nel medioevo, con la prima principessa Pixar; potrebbero sfruttare l'ambientazione e i personaggi per una storia migliore.

Inviato da: buffyfan il 1/10/2018, 13:30

Io in parte la penso come Colosso, non in tutto però. Non sarei contrario a film con personaggi gay da parte della Disney, anche come protagonisti ovviamente, ma che siano film completamente inediti. Rendere Elsa omosessuale nel sequel, sarebbe voler far passare a forza il tipico messaggio politically correct hollywoodiano in un film di grandissima importanza. È evidente che i genitori sarebbero comunque costretti a portare i figli al cinema dopo l'enorme successo del primo film, anche inconsapevoli magari di questa scelta, e quindi diventerebbe quasi una imposizione quella di far vedere a dei bambini, anche piuttosto piccoli, un amore tra due donne. E non voglio dire che io sia sfavorevole a questo, solo che i genitori dovrebbero avere il libero arbitrio di poter decidere se far vedere ai propri figli questo genere di relazioni o meno (e se un genitore decide di non farlo vedere, non vuol dire necessariamente sia omofobo o contro le relazioni omosessuali, ma potrebbe semplicemente decidere di affrontare un argomento cosi importante quando i figli saranno più grandi). Di fatto, sviluppare una relazione lesbica in uno dei film Disney più attesi dei prossimi anni, equivale ad imporre a dei genitori di mostrarla anche ai figli. Sinceramente, spero non abbiano preso questa strada, perchè potrebbe ripercuotersi contro la Disney stessa. Poi, sono meno eccessivo di Colosso, e non boicotterei il film per questo. Spero si sia capito cosa intendo dire! Roftl.gif

Inviato da: Angelo1985 il 4/10/2018, 14:22

Si è capito perfettamente Buffyfan e ti quoto IN PIENO.
Non parlo di boicottaggio, ma mi aspetto che, in caso, se ne parli talmente tanto che nessun genitore abbia poi questa sorpresa.
Sarebbe grave.
E personalmente a mio figlio di 4-5-6-7 anni che attende questo sequel da anni io il film non lo farei guardare, ma nemmeno col binocolo.
E non sono eterosessuale, ma di questa ubriacatura queer in cui viviamo per il politically correct che ci siamo imposti come società, proprio non ne posso più.

icon_mickey.gif

Inviato da: winnie & pimpi il 4/10/2018, 17:31

Penso che la Disney sia perfettamente consapevole del fatto che l'introduzione di personaggi omosessuali comporti uno svantaggio economico. Non tanto per i bigotti e gli estremisti religiosi di alcuni piccoli paesi europei, quanto per la Cina e la Russia dove quasi sicuramente il film non verrebbe distribuito.
Tuttavia, come voi volete essere liberi di scegliere i film da vedere, la religione da seguire, il modo di vestirvi e di comportarvi, credo che anche gli sceneggiatori e gli artisti debbano avere le stesse libertà di vivere e di esprimersi. Spero che non debbano sentirsi intimiditi da minacce di bigotti ed estremisti religiosi. Cosa succederebbe se il presidente della Disney fosse musulmano e pretendesse che i personaggi femminili portassero il velo?

Sinceramente mi fa molta tristezza vedere i testi di Tennessee Williams mutilati per gli adattamenti cinematografici de "Un tram che si chiama Desiderio" e "La gatta sul tetto che scotta" al punto da comprometterne la comprensibilità. Mi piacerebbe che queste cose non accadessero più.

Se voi pensate che i vostri figli non debbano conoscere l'esistenza dell'omosessualità, censurategli pure la visione dei film in cui se ne fa cenno. Fate pure come vi pare, ma non potete pretendere di scegliere per gli altri bambini, gli altri genitori e le altre famiglie.

P.S.: Se vi sentite costretti ad andare al cinema a vedere un film, non è un problema della Disney, ma vostro e dovreste affrontarlo con un bravo psicologo.

Inviato da: Angelo1985 il 4/10/2018, 18:46

Ma non è questione di volerla nascondere, figuriamoci, magari un genitore o un adulto avrebbe voglia di parlarne come e soprattutto QUANDO accidenti parlarne.
Costrizione per andare a guardare un film? Ma chi l'ha detto?
Uno psicologo? Non credo sia necessario, magari lo consiglio a chi ritiene che l'omosessualità debba diventare il tema principale per qualsiasi film/serie/libro/canzone/pubblicità, per bambini o meno. Un po' meno di ossessività compulsiva su questo argomento sarebbe gradita.

icon_mickey.gif

Inviato da: winnie & pimpi il 4/10/2018, 19:17

CITAZIONE (Angelo1985 @ 4/10/2018, 18:46) *
Ma non è questione di volerla nascondere, figuriamoci, magari un genitore o un adulto avrebbe voglia di parlarne come e soprattutto QUANDO accidenti parlarne.
Costrizione per andare a guardare un film? Ma chi l'ha detto?
Uno psicologo? Non credo sia necessario, magari lo consiglio a chi ritiene che l'omosessualità debba diventare il tema principale per qualsiasi film/serie/libro/canzone/pubblicità, per bambini o meno. Un po' meno di ossessività compulsiva su questo argomento sarebbe gradita.

icon_mickey.gif

non so se esiste qualcuno che ritiene che l'omosessualità debba diventare il tema principale per qualsiasi film/serie/libro/canzone/pubblicità, sicuramente non in casa disney. Anzi parlerei di ossessività compulsiva sull'eterosessualità.

Non è che siccome Biancaneve, Aurora, Cenerentola, Aurora, Ariel, Belle, Jasmine e co. sono eterosessuali allora nel film si tratta il tema dell'eterosessualità. Allo stesso modo se un domani ci sarà un personaggio gay, non vuol dire che l'omosessualità sarà il tema principale del film....semplicemente che la storia d'amore avverrà tra personaggi dello stesso sesso

Inviato da: buffyfan il 5/10/2018, 17:08

CITAZIONE (Angelo1985 @ 4/10/2018, 14:22) *
ma di questa ubriacatura queer in cui viviamo per il politically correct che ci siamo imposti come società, proprio non ne posso più.

Come non quotare! Eppure a me sembra abbastanza evidente, anche con i cambiamenti politici che avvengono in alcuni paesi, che il troppo stroppia sempre e comunque. Nelle cose ci deve sempre essere equilibrio, senza estremismi ne da una parte ne dall'altra.

CITAZIONE (winnie & pimpi @ 4/10/2018, 17:31) *
Penso che la Disney sia perfettamente consapevole del fatto che l'introduzione di personaggi omosessuali comporti uno svantaggio economico. Non tanto per i bigotti e gli estremisti religiosi di alcuni piccoli paesi europei, quanto per la Cina e la Russia dove quasi sicuramente il film non verrebbe distribuito.
Tuttavia, come voi volete essere liberi di scegliere i film da vedere, la religione da seguire, il modo di vestirvi e di comportarvi, credo che anche gli sceneggiatori e gli artisti debbano avere le stesse libertà di vivere e di esprimersi. Spero che non debbano sentirsi intimiditi da minacce di bigotti ed estremisti religiosi. Cosa succederebbe se il presidente della Disney fosse musulmano e pretendesse che i personaggi femminili portassero il velo?

Sinceramente mi fa molta tristezza vedere i testi di Tennessee Williams mutilati per gli adattamenti cinematografici de "Un tram che si chiama Desiderio" e "La gatta sul tetto che scotta" al punto da comprometterne la comprensibilità. Mi piacerebbe che queste cose non accadessero più.

Se voi pensate che i vostri figli non debbano conoscere l'esistenza dell'omosessualità, censurategli pure la visione dei film in cui se ne fa cenno. Fate pure come vi pare, ma non potete pretendere di scegliere per gli altri bambini, gli altri genitori e le altre famiglie.

P.S.: Se vi sentite costretti ad andare al cinema a vedere un film, non è un problema della Disney, ma vostro e dovreste affrontarlo con un bravo psicologo.

È proprio per il fatto della Cina che spero siano solo rumor, si giocherebbero un paese importante, anche se suppongo puntino maggiormente al Giappone, visti i risultati che il primo film ha avuto lì. Ma che la Cina sia importantissima ormai è evidente... pensa che per Mulan si sono azzardati a scegliere un'attrice cinese e non una Venezuelana....

Tirando le somme, il film verrebbe comunque bandito in metà mondo. Anche nei paesi musulmani... hanno bandito Il Principe d'Egitto perchè tratta dell'esodo ebraico, figuriamoci una relazione omosessuale. Sarebbero fortunati, a questo punto, ad incassare la metà del primo film.

Per questo preferirei che si trattasse l'argomento, che di per se è molto delicato, si può ripetere che non lo è quanto si vuole, ma lo è, in un film totalmente inedito.

Inviato da: Scrooge McDuck il 7/10/2018, 16:33

A me sembra che i tempi siano maturi per affrontare finalmente quello che è a tutti gli effetti un tabù senza senso. Che lo facciano con Elsa o con un altro personaggio credo cambi poco, ci sono pro e contro in ogni caso.
Mi stranisce un po’ questo imporsi proprio da parte di chi fa parte di questa comunità ma ognuno ha la propria legittima opinione e nessuno sarà costretto a comprare il biglietto del cinema quando il film uscirà in sala.

Tra l’altro, solo in quel momento si saprà se Elsa sarà effettivamente omosessuale o meno. Certo, personalmente leggere sempre queste crociate su questo tema mi sconforta, non le leggo mai per l’ennesima principessa di turno che si innamora dell’enesimo principe (come è giusto che sia). Ma appena si ricorda al mondo che non tutti sono etero, bianchi e cattolici viene giù il mondo. Ah, fossero questi i problemi della vita rolleyes.gif

Inviato da: Fra X il 7/10/2018, 19:05

CITAZIONE (Scrooge McDuck @ 7/10/2018, 16:33) *
Ah, fossero questi i problemi della vita rolleyes.gif


Già! thumbdown.gif Comunque io mi riallaccio a Veu riguardo il cattivo. Speriamo sia veramente tosto. L' unico piuttosto inquietante degli ultimi anni è stato Turbo/Candito di Ralph!.

Inviato da: Colosso il 9/10/2018, 18:36


A me dà fastidio proprio il fatto che il nuovo tema lo si tratti con un personaggio già ben conosciuto e affermato, e soprattutto che non aveva dato alcun segno di essere di un altro orientamento sessuale. Vi piacerebbe se dichiarassero Vaiana lesbica solo perchè nel suo film non ha un fidanzato?
Inoltre questo, come già detto, farebbe vedere il primo film in una luce del tutto diversa e rovinerebbe il tema dell'amore puro fra sorelle che ci si era sforzati tanto di affermare.
Paradossalmente preferirei che uscisse un film tutto nuovo con personaggi originali e l'omosessualità come unica tematica. Lì la gente sceglierebbe di propria volontà se andarlo a vedere o meno, senza essere spinti dalle figlie che vogliono sapere cosa accadrà ad Anna ed Elsa.

Inviato da: winnie & pimpi il 9/10/2018, 20:54

CITAZIONE (Colosso @ 9/10/2018, 19:36) *
A me dà fastidio proprio il fatto che il nuovo tema lo si tratti con un personaggio già ben conosciuto e affermato, e soprattutto che non aveva dato alcun segno di essere di un altro orientamento sessuale. Vi piacerebbe se dichiarassero Vaiana lesbica solo perchè nel suo film non ha un fidanzato?
Inoltre questo, come già detto, farebbe vedere il primo film in una luce del tutto diversa e rovinerebbe il tema dell'amore puro fra sorelle che ci si era sforzati tanto di affermare.
Paradossalmente preferirei che uscisse un film tutto nuovo con personaggi originali e l'omosessualità come unica tematica. Lì la gente sceglierebbe di propria volontà se andarlo a vedere o meno, senza essere spinti dalle figlie che vogliono sapere cosa accadrà ad Anna ed Elsa.

sì, abbiamo capito che ti dà fastidio...
si chiama omofobia

Inviato da: Colosso il 9/10/2018, 23:00

Non mi accusare di cose che non ho minimamente scritto. Mi dà fastidio lo stravolgere l'idea e il messaggio di un film per accondiscendere a una fanbase che della storia non ha capito niente (ci vuole una mente distorta per pensare che la canzone "Let It Go" rappresenti un inno al lesbismo). Ho detto che di per me non sarei neanche contrario a un film nuovo di zecca tutto incentrato sull'omosessualità, o addirittura al proporre un sequel di Ribelle dove si tratta questa tematica (visto che Merida mi ha da subito dato l'impressione che non le piacessero gli uomini).

Inviato da: veu il 10/10/2018, 0:27

Crediamo che in tutta onestà l'omosessualità non abbia proprio a che fare con Elsa… il problema è che la Disney di oggi vuol essere politically correct e allora scombina tutto.
Onestamente nemmeno a noi piacerebbe Elsa lesbica perchè tradisce il vero messaggio del film originale a scapito di una tendenza a voler inserire "a forza" un personaggio omosessuale perchè così si è politically correct. è questo che proprio non capiamo.
Se volevano affrontare il tema dell'omosessualità dovevano farlo nel primo film, o comunque dare degli accenni, non metterlo nel secondo in un contesto dove a nostro parere appare forzato.
Comunque, vedremo che faranno.
In tutta onestà , avremmo lasciato i sequel ai Disney Toons e fatto film originali a dire il vero, però così non è stato. E crediamo che l'idea di mettere Elsa lesbica sia un modo per far apparire "autoriale" un sequel (mascherando così l'intenzione della pura commercialata che invece è). Già abbiamo dubbi sulla trama di per sé (i sequel disneyani non hanno mai avuto chissà che trame tranne due o tre) e non sappiamo se questo non diventi una sorta di "allunga brodo" come i cortometraggi che finora non hanno avuto nessuna trama, solo un riempitivo, un'idea "filler". Ecco non vorremmo che il sequel fosse un lungo episodio filler senza senso. Non neghiamo di avere grandi dubbi sull'idea di trasformare un film commerciale in un film autoriale perchè fa figo. In tutta onestà loro sono convinti che siccome Chiamami con il tuo nome è stato un successo (di critica) perchè ha avuto la tematica omosessuale e l'Academy si è spinta ad elogi ecc, allora se in Frozen 2 mettono la medesima tematica saranno considerati come film d'autore… insomma fa figo mettere l'omosessualità nei film.
Peccato che secondo noi l'omosessualità è un tema che non va ostracizzato ma nemmeno ostentato come qualcosa di diverso… se vogliono insegnare l'accettazione forse sarebbe meglio evitare di trattare il tema come quello del "diverso"...
e ancora una cosa: ma è così importante che Elsa di innamori di una donna? è così importante farlo nel sequel? e la domanda che scende a cascata è la seguente: ma se non mettono il tema dell'omosessualità di Elsa allora il film davvero non ha nulla da offrire?
perchè ci sembra che tutta la pubblicità fatta finora sia indirizzata in quel senso e ci lascia MOLTI dubbi sulla qualità del film (e sul tanto decantato talento della Lee che comunque a parte Frozen che è stato un successone non ha collezionato altro che flop - vedesi Nelle pieghe del tempo, ma pure Ralph 1, sebbene fosse il suo primo film importante e le diamo passaggio, non è che è stato questo successone né al cinema né nel merchandising - ed è a capo della Disney ora)

Inviato da: winnie & pimpi il 10/10/2018, 9:54

CITAZIONE (veu @ 10/10/2018, 0:27) *
Non neghiamo di avere grandi dubbi sull'idea di trasformare un film commerciale in un film autoriale perchè fa figo. In tutta onestà loro sono convinti che siccome Chiamami con il tuo nome è stato un successo (di critica) perchè ha avuto la tematica omosessuale e l'Academy si è spinta ad elogi ecc, allora se in Frozen 2 mettono la medesima tematica saranno considerati come film d'autore… insomma fa figo mettere l'omosessualità nei film.
Peccato che secondo noi l'omosessualità è un tema che non va ostracizzato ma nemmeno ostentato come qualcosa di diverso… se vogliono insegnare l'accettazione forse sarebbe meglio evitare di trattare il tema come quello del "diverso"...
e ancora una cosa: ma è così importante che Elsa di innamori di una donna? è così importante farlo nel sequel? e la domanda che scende a cascata è la seguente: ma se non mettono il tema dell'omosessualità di Elsa allora il film davvero non ha nulla da offrire?
perchè ci sembra che tutta la pubblicità fatta finora sia indirizzata in quel senso e ci lascia MOLTI dubbi sulla qualità del film (e sul tanto decantato talento della Lee che comunque a parte Frozen che è stato un successone non ha collezionato altro che flop - vedesi Nelle pieghe del tempo, ma pure Ralph 1, sebbene fosse il suo primo film importante e le diamo passaggio, non è che è stato questo successone né al cinema né nel merchandising - ed è a capo della Disney ora)

Scusate ma...si chiamano FILM D'AUTORE perché sono film realizzati da AUTORI, cioè bravi artisti con un loro stile riconoscibile. "Chiamami con il tuo nome" è un film d'autore perché è stato realizzato da un autore, Luca Guadagnino, non perché ci sono personaggi gay, ovviamente.
Se la Disney volesse fare film d'autore chiamerebbe degli autori. Invece i pochi artisti che aveva li ha fatti scappare.
Per il live-action di Pinocchio avevano chiamato Sam Mendes ed è scappato pure lui.

Sul discorso del "diverso" sono d'accordo.
Comunque dubito fortemente che faranno Elsa gay. E' più facile che introducano l'omosessualità con personaggi secondari, come hanno fatto per il remake della Bella e la Bestia.
Del resto Kristen Bell ha detto che ci saranno nuovi personaggi nel sequel, chissà magari saranno gay...

Onestamente, se Frozen 2 dovesse floppare sarebbe anche un bene perché altrimenti mettono in produzione altri 10 sequel!

Inviato da: buffyfan il 17/10/2018, 14:59

CITAZIONE (winnie & pimpi @ 9/10/2018, 20:54) *
sì, abbiamo capito che ti dà fastidio...
si chiama omofobia

Io capisco tutto, ma finiamola con questo accusare di omofobia chiunque non la pensi come voi (o di razzismo se qualcuno non è d'accordo su un'Ariel di colore), per favore. Mi sembra che qui tutti saremmo favorevoli alla realizzazione di un film totalmente originale con protagonista un personaggio omosessuale. Rendere Elsa omosessuale non sarebbe altro che l'ennesima mossa politica e nulla più. Per di più, distoglierebbe l'attenzione dalla cosa principale di un film, la trama, concentrandosi esclusivamente sul coming out della protagonista. Frozen è già stato un classico molto, ma molto moderno, eliminando il cliché del principe azzurro e sottolineando un altro tipo di amore... penso che per questo film sia sufficiente così.

Poi, ripeto, a me cambierà nulla se Elsa sarà lesbica o meno nel sequel, ma capirò i genitori che andranno al cinema a vederlo con i figli, inconsapevoli di tale scelta e che la criticheranno. Questo per il semplice fatto che credo nella democrazia, nella libertà di pensiero e nel potere decisionale delle persone... in questo caso, la possibilità di un genitore di poter decidere se trattare tale argomento quando il figlio ha 5 anni oppure 15!

Inviato da: Scrooge McDuck il 21/10/2018, 23:09

CITAZIONE (buffyfan @ 17/10/2018, 14:59) *
Io capisco tutto, ma finiamola con questo accusare di omofobia chiunque non la pensi come voi (o di razzismo se qualcuno non è d'accordo su un'Ariel di colore), per favore. Mi sembra che qui tutti saremmo favorevoli alla realizzazione di un film totalmente originale con protagonista un personaggio omosessuale. Rendere Elsa omosessuale non sarebbe altro che l'ennesima mossa politica e nulla più. Per di più, distoglierebbe l'attenzione dalla cosa principale di un film, la trama, concentrandosi esclusivamente sul coming out della protagonista. Frozen è già stato un classico molto, ma molto moderno, eliminando il cliché del principe azzurro e sottolineando un altro tipo di amore... penso che per questo film sia sufficiente così.

Poi, ripeto, a me cambierà nulla se Elsa sarà lesbica o meno nel sequel, ma capirò i genitori che andranno al cinema a vederlo con i figli, inconsapevoli di tale scelta e che la criticheranno. Questo per il semplice fatto che credo nella democrazia, nella libertà di pensiero e nel potere decisionale delle persone... in questo caso, la possibilità di un genitore di poter decidere se trattare tale argomento quando il figlio ha 5 anni oppure 15!


Scusa ma ti stai contraddicendo.
Se il “problema” è che potrebbe essere Elsa ad essere lesbica cosa c’entra quand’è che i genitori vogliono parlare di gay ai figli?
Prima dici che il problema è che è un personaggio già finito e non avresti problemi con un personaggio nuovo.
Poi che i genitori devono sentirsi liberi di affrontare l’argomento quando vogliono (che...ehm...anche no).

Non so, mi sembra un po’ arrampicarsi sugli specchi e voler vedere il marcio alla Adinolfi.

Inviato da: warhol_84 il 28/10/2018, 14:50

CITAZIONE (veu @ 1/10/2018, 0:10) *
Su Elsa lesbica... in tutta onestà non ce la vedremmo proprio. ma non solo perchè Elsa non è un maschiaccio (Merida lo è molto di più, Elsa è molto femminile e raffinata, decisamente più di classe di Anna)

Vorrei fare solamente una domanda: questo vuol dire che le donne lesbiche sono dei maschiacci non femminili e non raffinate? E nemmeno di classe? Abbiamo altri stereotipi da lanciare a caso? Siamo nel 1900 e non me n'ero accorto?
A tutti quelli che urlano come delle matte che Elsa non ha nessun riferimento all'essere lesbica nel primo film chiedo: ha fatto qualche riferimento all'essere eterosessuale?
A quelli che come delle matte urlano al "politically correct" dicendo che c'è un'ossessione nell'introdurre personaggi gay chiedo: quanti personaggi gay ci sono nei film animati disney? Rispondo io, per non mettervi in imbarazzo da soli: ZERO. Quindi l'ossessione ce l'avete voi, nel cervello, e credo che chi prima accennasse a uno psicologo non l'abbia fatto errando.
Quanto a quelli che si disperano chiedendosi come i poveri genitori faranno a far vedere un amore fra due donne chiedo: invece vedere che ammazzano la mamma del protagonista durante una battuta di caccia con un fucile ha provocato traumi insanabili? Sto dirigendo il doppiaggio di un cartone dove dobbiamo utilizzare bambini veri, la protagonista ha 10 anni, la mamma durante un turno, vedendo che c'era il mio compagno in sala ha detto alla figlia "questo è il fidanzato di Simone", la bambina ha risposto "Ciao, quanto sei alto". Il marcio ce l'avete nel cervello e sì, siete omofobi, interiormente, nemmeno ve ne rendete conto.

Inviato da: LucaDopp il 28/10/2018, 19:57

Mi sembra che vi stiate agitando troppo, peraltro per dei rumor non confermati.

Inviato da: veu il 30/10/2018, 1:24

Wharol, le tue ennesime sparate senza capo nè coda non le capiamo... quoti una singola frase (di una nostra risposta a Colosso) e ne approfitti per fare un post contro di noi accusandoci di omofobia? ti consigliamo di rileggerti il post e leggere anche i vari discorsi che abbiamo fatto sul forum (tipo sulla relazione tra Alice e Robin in C'era una volta) per vedere che non abbiamo NULLA contro gli omosessuali. Anzi le relazioni omosessuali se ben strutturate (come in C'era una volta un suo perchè ce l'hanno e possono essere affrontate). Fare Elsa lesbica perchè fa figo, è il trend del momento scusa ma ci sembra davvero una commercialata INUTILE e soprattutto svilente la comunità LGBTQ usata a piacimento solo per giustificare una commercialata (il sequel) che altrimenti non avrebbe altra sostanza.

Se credi che ogni post sia pieno di omofobia, problema tuo. Da quello che leggiamo ci sembra che fai parte di quelle fazioni estremiste secondo cui basta equivocare una mezza frase per sollevare un polverone.
Forse è per fazioni estreme così che ormai evitano come la peste le storie d'amore in disney anche tra uomo/donna non solo tra persone dello stesso sesso (con il risultato che i film sono per lo più mediocri - scarsi). per politically correct verso gente che vede attacchi anche laddove non ve ne sono.

Non abbiamo detto che le lesbiche sono maschiacci e non femminili/di classe, abbiamo detto che non ci vediamo Elsa lesbica. e abbiamo aggiunto che Elsa non è maschiaccio ed ha molta classe (rispetto ad Anna o Merida). Che sia lesbica o meno, è un altro discorso. Il discorso è lungo, è una risposta a Colosso, rileggi per favore a mente fredda.

Di personaggi gay in Disney ce ne sono (vedesi il LeTont del live action della Bella e la Bestia oppure Percy in Pocahontas o ancora Djali e Hugo nel Gobbo di Notre Dame)... saranno personaggi minori ma ci sono. Lo stesso Shang di Mulan è considerato bisex perchè attratto da un ragazzo (che poi è Mulan ok ma il momento della loro attrazione - seppure poco marcata, siamo sempre nel 1999 - è quando Mulan si finge ragazzo).
Elsa dice di essere gay o etero nel primo film? NO. e allora? se la trama lesbo ha un senso che la facciano, ma se è solo per giustificare una commercialata (perchè un sequel è così, avrebbero dovuto lasciarlo ai Disney Toons) allora scusaci ma crediamo sia solo un elemento svilente per tutti. Noi stessi abbiamo proposto la trama transgender per il "love interest" di Elsa.

Inviato da: Daydreamer il 30/10/2018, 1:59

Infatti dovremmo tornare sul senso stesso del sequel, che sembra sempre più evidente sia una commercialata. Almeno ci offrano qualcosa di sorprendente che almeno lo giustifichi ma ahimè sarà più probabile essere un sequel alla "Alice attraverso lo Specchio"...sigh.

Inviato da: buffyfan il 30/10/2018, 22:59

CITAZIONE (Scrooge McDuck @ 21/10/2018, 23:09) *
Scusa ma ti stai contraddicendo.
Se il “problema” è che potrebbe essere Elsa ad essere lesbica cosa c’entra quand’è che i genitori vogliono parlare di gay ai figli?
Prima dici che il problema è che è un personaggio già finito e non avresti problemi con un personaggio nuovo.
Poi che i genitori devono sentirsi liberi di affrontare l’argomento quando vogliono (che...ehm...anche no).

Non so, mi sembra un po’ arrampicarsi sugli specchi e voler vedere il marcio alla Adinolfi.

Non mi sembra di contraddirmi, mi sembra evidente che Frozen 2 lo andrebbero a vedere praticamente tutti facendo trovare le persone di fronte al fatto compiuto. Creare un film ex novo con un protagonista omosessuale è ovviamente un'altra cosa, farebbe talmente parlare di se che ognuno potrebbe decidere se andarlo vedere o no. Dopo il successo di Frozen la scelta è praticamente nulla!

Scusami, ma ai bambini chi ci pensa se non i genitori? avranno il libero arbitrio di trattare determinati argomenti quando vogliono, o tutti devono essere costretti a seguire i ritmi che vorresti tu (ed altri)? Allora, adesso i genitori non sono nemmeno più liberi di parlare e spiegare certe cose ai figli nei tempi che preferiscono, lo devono fare i film al posto loro adesso? Allora, se mai avrò un figlio gli spiegherò come funziona il sesso facendogli vedere un film porno all'età di 3 anni, ma che dici, dai!? e non paragonarmi per favore a personaggi che sono completamente imparagonabili, questa storia che se uno la pensa in modo diverso debba essere etichettato ha anche stancato, comunque! ^^' Roftl.gif

Inviato da: winnie & pimpi il 30/10/2018, 23:33

CITAZIONE (buffyfan @ 30/10/2018, 22:59) *
Non mi sembra di contraddirmi, mi sembra evidente che Frozen 2 lo andrebbero a vedere praticamente tutti facendo trovare le persone di fronte al fatto compiuto. Creare un film ex novo con un protagonista omosessuale è ovviamente un'altra cosa, farebbe talmente parlare di se che ognuno potrebbe decidere se andarlo vedere o no. Dopo il successo di Frozen la scelta è praticamente nulla!

Scusami, ma ai bambini chi ci pensa se non i genitori? avranno il libero arbitrio di trattare determinati argomenti quando vogliono, o tutti devono essere costretti a seguire i ritmi che vorresti tu (ed altri)? Allora, adesso i genitori non sono nemmeno più liberi di parlare e spiegare certe cose ai figli nei tempi che preferiscono, lo devono fare i film al posto loro adesso? Allora, se mai avrò un figlio gli spiegherò come funziona il sesso facendogli vedere un film porno all'età di 3 anni, ma che dici, dai!? e non paragonarmi per favore a personaggi che sono completamente imparagonabili, questa storia che se uno la pensa in modo diverso debba essere etichettato ha anche stancato, comunque! ^^' Roftl.gif

il tuo problema sinceramente è che pensi che ci sia qualcosa da spiegare ai bambini
...e soprattutto che la Disney debba stare dietro a certi genitori, ma dove sta scritto?

Inviato da: Colosso il 2/11/2018, 4:39


Non ci vedrei niente di male ad avere film con personaggi minori omosessuali - che già ci sono stati ma non sono stati chiamati esplicitamente tali. Anche un film tutto basato su una storia d'amore gay prima o poi sarà inevitabile, ma preferirei fosse con una storia e personaggi completamente nuovi - non andando a stravolgere protagonisti di fiabe o leggende chiaramente etero. L'argomento poi andrebbe trattato con molta delicatezza e garbo, evitando scene troppo esplicite o toni propagandistici.
Ciò che proprio non mi andrebbe giù è il caso particolare di Elsa, perchè andrebbe a rovinare il messaggio fondamentale del primo film proponendola come una persona innamorata della sorella (che poi magari si scoprirà non essere tale) e gelosa di lei. Non si può sottovalutare il messaggio diseducativo che ciò darebbe a bambini molto piccoli. Inoltre sarebbe un precedente pericoloso di una minoranza di fanatici che impone le proprie scelte estreme alla dirigenza, cosa che alla Disney non è mai successa visto che si preoccupano di indovinare i gusti del pubblico (che, ricordiamo, è composto al 90% da bambini a cui basta un cartone fatto bene per essere contenti) ma non di farsi dire dai fan che cosa fare e cosa no.

Inviato da: veu il 7/11/2018, 1:12

Anticipata la data di uscita in USA: dal 29 novembre 2019 al 22 novembre 2019 .

Da https://twitter.com/Variety/status/1059648698957803521:

Jennifer Lee has just confirmed we can expect eight new songs, greater focus on Anna and Elsa’s relationship, and an epic adventure which takes the two “far from Arendelle”...

* Ci saranno 8 nuove canzoni, sarà incentrato sulla relazione tra Anna ed Elsa e ci sarà un'avventura che le porterà lontano da Arendelle.

Quindi nuovo setting per il film.
Dicono che ci saranno scene con Anna ed Elsa bambine (flashback? una sorta di midquel? non si sa).

Dal sito https://areajugones.sport.es/2018/11/06/frozen-2-contara-con-la-version-evolucionada-de-let-it-go/:

Frozen 2 contará con la versión evolucionada de Let It Go

Disney tiene entre manos una de las películas más esperadas del próximo 2019, y no parece dispuesta a precipitarse con los anuncios. Aunque la semana pasada supimos que el calendario del estudio se modificaba ligeramente para dejar pasar a la secuela unos días antes de lo previsto, lo cierto es que la producción todavía está a medio cocer. “Frozen 2” sigue cobrando forma en el estudio, y habrá que esperar al menos hasta que pase el Año Nuevo para conocer los primeros detalles de la trama. Sin embargo, la guionista de la secuela ha querido ahora alimentar un poco la expectación con una novedad de la que nadie dudaba a estas alturas.

La semana pasada tuvo lugar en Estados Unidos la premier mundial de “Ralph rompe Internet”, y por la alfombra roja se paseó Jennifer Lee, la principal responsable de la historia de “Frozen 2”. Fue allí mismo donde Variety logró sonsacarle algunas pinceladas de la trama, y del aspecto más importante de la película; la banda sonora. “No es tanto una secuela, como sí una continuación directa de la primera historia“, declaraba. “Más grande, más épica. Se irán lejos de Arandelle, y la historia estará centrada en las hermanas, en la familia. En definitiva, la película es muy grande”.

En cuanto a las piezas musicales, Lee también actualizó el estado de la composición, y respondió a lo que todos los fans están deseando saber. “Tenemos una canción, la cual yo creo que es una evolución de Let It Go“, confesaba. “Es una canción vocal. Bob y Christian entregaron la canción hace tan solo tres semanas. Estuvimos trabajando con ellos durante dos años, y ahora llega este tema que… amo, solo diré eso“. La guionista además confirmó que ya hay otras cuatro canciones nuevas compuestas, y aseguró que están trabajando de la misma forma que lo hicieron para dar a luz el ya emblemático himno de la película original.



Inviato da: Fra X il 7/11/2018, 19:48

Oltre a chiudere il decennio segnerá anche la fine dell’ era Lasseter!

Inviato da: veu il 25/11/2018, 22:27


Inviato da: Angelo1985 il 27/11/2018, 0:14

CITAZIONE (Fra X @ 7/11/2018, 18:48) *
Oltre a chiudere il decennio segnerá anche la fine dell’ era Lasseter!


sììììììììììììììììììì!!! A CASA!!!!

Finalmente, via! si chiude il decennio peggiore di tutta la storia dei WDAS!
clapclap.gif

icon_mickey.gif

Inviato da: veu il 27/12/2018, 18:50



https://i.imgur.com/OQN5TMs.jpg

Inviato da: Daydreamer il 27/12/2018, 20:29

Togliete ad Elsa quella treccia!!!

Inviato da: veu il 3/1/2019, 1:15

Immagine intera di Elsa (Anna non si vede bene), un'idea dei nuovi abiti ve la fate:


Inviato da: veu il 3/1/2019, 16:14

Qui si vede meglio l'abbigliamento di Anna:


Inviato da: veu il 15/1/2019, 23:38

Immagini in definizione migliore:








Inviato da: Daydreamer il 16/1/2019, 19:40

In questa immagine sembra di trovarci di fronte al comune stereotipo "principesse Disney che hanno la stessa faccia ma coi capelli e colori diversi"...Ma sarà ufficiale davvero? Per me il risultato è Meh...

Inviato da: brigo il 16/1/2019, 22:50

Con quelle foglie fa molto Pocahontas! Roftl.gif

Stai a vedere che adesso scopriremo che come Elsa poteva controllare acqua/ghiaccio/gelo/neve, la sorellina Anna si accorgerà di poter controllare il vento per stropicciare i capelli ai cattivi (se mai ce ne saranno).
E la gente dirà: "Uuuuh! Ma come li hanno animati bene i capelli stropicciati al vento!". Roftl.gif

E' già un kolossal, lo sento.

Inviato da: Daydreamer il 31/1/2019, 21:45

Instagram impazza di selfie dei doppiatori originali e nostrani (foto al https://www.deejay.it/news/frozen-2-si-riunisce-il-cast-di-doppiatori-in-arrivo-il-trailer-forse-per-il-super-bowl/587049/ ); pare che il trailer farà la sua comparsa domenica 3 febbraio, in occasione del Super Bowl. Dwayne Johnson forse doppiatore di Sven.

Inviato da: kekkomon il 1/2/2019, 11:54

CITAZIONE (Daydreamer @ 31/1/2019, 20:45) *
Instagram impazza di selfie dei doppiatori originali e nostrani (foto al https://www.deejay.it/news/frozen-2-si-riunisce-il-cast-di-doppiatori-in-arrivo-il-trailer-forse-per-il-super-bowl/587049/ ); pare che il trailer farà la sua comparsa domenica 3 febbraio, in occasione del Super Bowl. Dwayne Johnson forse doppiatore di Sven.

The Rock è stato taggato eprché Maui si trasforma in Sven in Oceania.

Inviato da: veu il 4/2/2019, 0:21

Novità:

Il primo teaser di Frozen 2 sarà mostrato a marzo.

Attenzione:

L'immagine qui sotto dovrebbe trattarsi di un fake:


Inviato da: veu il 7/2/2019, 0:59

Poster Cinese in occasione del Capodanno Cinese:




Da un sito di prodotti in vendita:


Inviato da: Simba88 il 13/2/2019, 17:55

Teaser trailer italiano:

https://www.youtube.com/watch?v=6t_-K-9d3u0

Inviato da: Fra X il 13/2/2019, 19:35

Anticipato! Come ha detto qualcuno causa reazioni negative a quello di "Aladdin"!?!

Inviato da: theprinceisonfire il 13/2/2019, 19:41

Caspita che bel trailer! inaspettatamente epico, credo sia la prima volta che in un teaser dei WDAS post - Rapunzel non viene presentata unicamente la comicità.
Le premesse appaiono ottime, mi spaventa soltanto la scena in cui si vede un turbinio di foglie sollevarsi come spinte da un vento incantato...non vorrei che avessero attribuito ad Anna un altro potere soprannaturale!

Inviato da: winnie & pimpi il 13/2/2019, 23:20

CITAZIONE (theprinceisonfire @ 13/2/2019, 20:41) *
Caspita che bel trailer! inaspettatamente epico, credo sia la prima volta che in un teaser dei WDAS post - Rapunzel non viene presentata unicamente la comicità.
Le premesse appaiono ottime, mi spaventa soltanto la scena in cui si vede un turbinio di foglie sollevarsi come spinte da un vento incantato...non vorrei che avessero attribuito ad Anna un altro potere soprannaturale!

Bel trailer!

Non credo che quella sia Anna, ha i capelli troppo scuri, secondo me è la madre. Ha proprio quel colore di capelli nel primo film

Inviato da: Daydreamer il 14/2/2019, 7:55

Epico quel che vogliamo ma segue esattamente gli stessi sviluppi di "Trilli e il Tesoro Perduto": Autunno, cambio di stagione e di vestiti, partenza per un viaggio lontano dal regno, in missione con gli amici. Quel film è stato bellissimo, gli auguro la stessa fortuna ma l'originalità anche qui difetta pare, tuttavia è pur sempre un teaser, manco un trailer, immagino si dovrà attendere il trailer prima di sentenziare troppo. Il 2 nel titolo urta un po' la mia sensibilità ma immagino siano stati costretti per differenziare il titolo da uno dei suoi spin-off...Ciononostante potrebbe comunque modificare il titolo in corsa, prima della distribuzione.

Inviato da: Scrooge McDuck il 17/2/2019, 8:18

Pare che sia il trailer di un film animato ad aver battuto il record di visualizzazioni nelle prime 24 ore

Inviato da: veu il 18/2/2019, 1:04

Sì è il trailer più visto per un film animato ed è stato mandato in onda per superare le critiche negative del trailer di Aladdin.


Il titolo italiano è Frozen II - Il segreto di Arendelle.


Manifesto americano:




Manifesto francese (che bello leggere La Regina delle Nevi nel titolo, ancor oggi rimpiangiamo la stupidissima idea italiana di non tradurre il titolo del film con quello della fiaba):



Immagini promozionali:






La nuova ragazza (che per alcuni è la ragazza di Elsa, ma noi ci andremo cauti, molto cauti con queste affermazioni):




Inviato da: Daydreamer il 18/2/2019, 14:14

Penso possa davvero essere la giovane madre di Elsa e Anna doppiata dalla Rachel-Wood.

Inviato da: Hiroe il 18/2/2019, 17:14

Non male questo trailer, me lo aspettavo smieloso e cantato, invece un po' di serietà..!

La ragazza secondo me è la madre, tra l'altro praticamente da bambina! Si parla di un segreto, quindi è qualcosa di celato da un po' di anni...

Inviato da: Filippo il 20/2/2019, 19:49

Secondo me invece non è la madre. Hai dei colori troppo caldi per esserlo. Penso invece che il bambino biondo sia il padre e che questa tizia abbia un legame con esso. Che i poteri di Elsa provengano dal ramo della famiglia del padre invece che quello della madre?

Inviato da: Hiroe il 20/2/2019, 21:08

In effetti a guardarla nello screenshot del teaser non assomiglia molto alla madre, per come la conoscevamo all'inizio del primo film (gli occhi e il colore dei capelli non combaciano)...

Invece a guardare bene il teaser sembra, come qualcuno ha già supposto, che ci sia un qualche potere legato al vento, o alle foglie, o all'autunno in generale... Forse Elsa ha la magia "dell'inverno" e qualcun'altro "dell'autunno"? In effetti il posto dove arrivano alla fine sembra un luogo dove regna l'autunno, il colore prevalente è il rosso/arancione...

Inviato da: Fra X il 25/2/2019, 21:22

Il primo ha avuto la capacità di diventare un fenomeno di costume. Cosa davvero rara di questi tempi. Per questo nuovo l' impresa quindi non è facile.

Inviato da: veu il 25/2/2019, 23:48

Il teaser di Frozen 2 è al terzo posto nei teaser più visti di sempre dei primi 6 giorni, dopo Avengers e il Re Leone.

Per il momento è il teaser con più visualizzazioni nelle settimane successive all'uscita, battendo pure i Marvel.

Inviato da: veu il 27/2/2019, 0:29

Ecco quale sarà il plot base:

Anna ed Elsa cercano di scoprire cosa è successo ai loro genitori e andranno oltre i confini di Arendelle.

Vi diciamo che alcuni rumors dicono che avrà tocchi da detective story e un po' di noir... Vedremo se sarà così o no


Dal sito https://overcast.fm/+LMEyrTl0/07:23 ne discutono Jim Hill e Drew Taylor che in passato hanno riportato varie notizie attendibili sui film Disney.

Dal sito https://www.slashfilm.com/frozen-2-plot/:

‘Frozen 2’ Plot Revealed: Here’s What Anna and Elsa Are Searching For

Elsa tries to escape an island by icing her way over crashing waves. Anna takes a dramatic leap of faith across a dark chasm. Kristoff and Sven lead a large herd of reindeer toward an unknown destination. What the heck is happening in the teaser for Walt Disney Animation’s Frozen 2?

Despite this being the sequel to the highest-grossing animated movie in history, the actual plot for this follow-up has largely been kept under wraps. But a new report has revealed the main thrust of the movie, and we’ll get into the details below. Fair warning: spoilers ahead.

On an episode of the Fine Tooning podcast, bloggers Jim Hill and Drew Taylor (who have broken several Disney-related stories over the years) laid out what they know about the Frozen 2 plot:

“It is about Anna and Elsa searching for what actually happened to their parents…they’re going to go beyond Arendelle.”

This is the first time we’re hearing this detail. In the 2013 original film, Anna and Elsa’s parents die in a boating accident.

Or so we think. Maybe that accident wasn’t an accident after all – could Frozen 2 be a detective story with the girls trying to solve their parents’ murders? Or maybe the parents survived the shipwreck and have been stranded somewhere, unable to return to their daughters.

DreamWorks’ How to Train Your Dragon movies dealt with similar subject matter when the protagonist Hiccup shockingly met his mother in the second movie after he spent the first twenty years of her life thinking she was dead. Do Elsa and Anna get a tip that their parents are still out there somewhere? Are their mother and father in some kind of trouble? Is the whole thing a trap orchestrated by some sort of villain, the parents are still dead, and the sisters learn by the end that all they truly need is each other? There are several possibilities within this framework.

When I spoke with co-writer/co-director Jennifer Lee last year, she told me about why she wanted to come back to this world to continue the story:

“I think the big thing for me is; we weren’t going to do a sequel. [Co-director] Chris [Buck] and I were like, ‘That story’s done.’ But then one day we just made the mistake of talking about something and going, ‘Oh my gosh. That’s the thing we still haven’t explored, and it’s important.’ Then I spent time writing these journals as the girls.”

Could that “important” angle have been the girls reckoning with the disappearance of their parents? In any case, I’m eager to see what Lee (who is now running Walt Disney Animation) and Buck have in store for us when Frozen 2 arrives in theaters on November 22, 2019 – almost exactly six years after the original debuted.

Inviato da: veu il 15/3/2019, 1:32

Dal sito https://www.rachaelrayshow.com/articles/kristen-bell-and-dax-shepard-talk-frozen-2-veronica-mars-reboot-bless-this-mess, Kristen Bell (voce di Anna) parla un po' del film:

"I can say, you'll see the original characters and maybe... more," the actress teases.

She also revealed that there are hidden clues, or Easter eggs, in the "Frozen 2" movie poster.

And while it might feel like "Frozen 2" has been a long time coming, Kristen explains that there's one big reason why it took the writers so long to complete the story.

"They were very concerned with, 'Let's not just make episode two of Frozen. Let's make the next story that needs to be told in these girls' lives, in the life of Arendelle,'" Kristen explains.



Inviato da: Hiroe il 16/3/2019, 0:50

CITAZIONE (veu @ 15/3/2019, 0:32) *
"They were very concerned with, 'Let's not just make episode two of Frozen. Let's make the next story that needs to be told in these girls' lives, in the life of Arendelle,'" Kristen explains.[/i]

Spero davvero sia così...... con Ralph non sono riusciti, a parer mio. Eppure anche lì ci sarebbe stato così tanto da dire..

Inviato da: nicolino il 17/3/2019, 1:04

Sono assolutamente contro questo sequel, fatto non perché ci fosse davvero qualcosa da raccontare, né tantomeno perché il primo si prestasse ad un seguito, ma solo per pura e squallida ingordigia.
Io ho amato il primo capitolo, sia chiaro, ma poi col tempo l'entusiasmo e l'affetto per questi personaggi è andato a scemare, soprattutto per via di come hanno spremuto fino al midollo il marchio, e anche a causa di quei due orrendi corti.
Temo di non essere l'unico a pensarla così: ricordo ancora, al cinema, gli sbuffi e la noia generale mentre andava in onda il sequel di Olaf, colpa anche della solita scenetta di Elsa che si lagna di essere un pericolo/una guastafeste e di questo rapporto tra sorelle che hanno letteralmente ESASPERATO e reso esageratamente stucchevole. Spero almeno che si degnino di non propinarci la solita storiella, anche se, visto la carenza di creatività e le sceneggiature sempre più brutte, dubito possa uscirne qualcosa di buono.

Inviato da: Hiroe il 17/3/2019, 11:23

CITAZIONE (nicolino @ 17/3/2019, 0:04) *
Sono assolutamente contro questo sequel, fatto non perché ci fosse davvero qualcosa da raccontare, né tantomeno perché il primo si prestasse ad un seguito, ma solo per pura e squallida ingordigia.

Sono d'accordo con te.. anch'io sono contro questo sequel, così come ero contro il sequel di Ralph (che, a parer mio, era meglio se si risparmiavano, non so nemmeno se voglio acquistarne il bluray).

C'è da dire che, a detta di Ed Catmull, la nuova politica Pixar e Disney sarà quella di far uscire ogni anno un film, però solo ogni tre anni un film originale. Sono assolutamente contro questa politica, preferirei fossero tutti originali, ma non sarà così, l'hanno già detto, quindi aspettiamoci Zootropolis 2, Big Hero 2, forse persino Moana 2 ecc ecc nel corso dei prossimi anni. E' una cosa che mi disgusta ma è così. Oltretutto dovendo far film tutti in CGI dovranno attingere dai nuovi film Disney anni 2010-2018 per fare sequel, non potranno nemmeno spaziare su tutto il materiale Disney a disposizione, cosicché ci ritroveremo Frozen 3 credo entro almeno 10 anni. Siete pronti?

A questo punto ci sono due scelte... o provare a seguire la politica scelta, interessandosi anche alle possibilità di dare un sequel ai nuovi film, oppure lasciar perdere e smettere di seguire i prodotti Disney.

Comunque dissento sul fatto che Frozen non si presti ad un seguito, secondo me si presta molto più di Rapunzel, anche perché non è una fiaba tipo La Sirenetta o La Bella Addormentata nel Bosco o La Bella e La Bestia, hanno creato qualcosa di nuovo girando intorno ai personaggi della fiaba della regina delle nevi. Puntando sulla magia, e sull'ampliamento del mondo di queste due sorelle si può ancora fare qualcosa secondo me.

Inviato da: brigo il 17/3/2019, 13:14

CITAZIONE (Hiroe @ 17/3/2019, 10:23) *
oppure lasciar perdere e smettere di seguire i prodotti Disney.


Questo sembra fatto apposta per me. thumb_yello.gif

Inviato da: Fra X il 19/3/2019, 18:34

CITAZIONE (brigo @ 17/3/2019, 12:14) *
Questo sembra fatto apposta per me. thumb_yello.gif


Anche per me. biggrin.gif

Inviato da: veu il 23/3/2019, 21:11

Dal sito http://en.businesstimes.cn/articles/109334/20190316/frozen-2-plot-involves-search-for-anna-elsas-parents-kristen-bell-evan-rachel-wood-duet.htm:

Disney has not divulged the roles of Wood and Brown in the sequel. However, Wood confirmed that she had recorded a song with Bell.

In a podcast interview on the Armchair Expert hosted by Bell's husband, Dax Shepard, Wood confirmed that she's working on a duet with Bell. "Kristen thinks you're a real gangster singer," Shepard told his wife's co-star in the podcast.

Though she didn't specifically say it was for Frozen 2, there is no doubt that the actress was talking about the movie.



Inviato da: Hiroe il 26/3/2019, 20:00

Sul sito degli Studios hanno aggiunto una pagina dedicata a Frozen2! Non c'è materiale nuovo, per il momento, solo immagini già viste e il poster.

Ecco il link alla pagina: https://www.disneyanimation.com/projects/frozen2

Inviato da: veu il 5/4/2019, 0:06

Dal pannello Disney del CinemaCon di ieri:


Inviato da: veu il 8/4/2019, 22:22

Dal sito https://www.bettingreporter.com/frozen-2-set-for-chilly-oscar-reception%EF%BB%BF/:

Frozen 2 Set for Chilly Oscar Reception

To parents of children of a certain age, the mere mention of the movie Frozen is enough to induce traumatic flash backs of long car journeys accompanied by repeated playings of Let It Go and endlessly repeated viewings of the icy adventures of Elsa, Anna, Olaf and co.

So the news that Frozen 2 will hit the silver screens this November may not be well received by every generation. But six years after the phenomenally successful original, the temptation of emulating the commercial success of a movie that became the ninth-highest grossing feature of all time, has clearly proven too strong for Disney. So, Kristen Bell, Idina Menzel and Jonathan Groff will reprise their roles from the first movie in a plot that will presumably have to break new ground, given that the original was based largely on The Snow Queen by Hans Christian Anderson.

And there’s no doubt that original movie was one of the most successful Disney features of all time, earning strong critical reviews as well as phenomenal box office takings. It was also highly decorated when it came to Awards season, winning Oscars for Best Animated Feature and Best Original Song.

So punters taking a glance at the Best Picture market for the 2020 Academy Awards may be tempted to risk a small investment on Frozen 2, given that it is rated as a 45/1 shot with bookmaker Paddy Power; a bigger price than The Lego Movie 2 (35/1) and Star Wars Episode IX (25/1).

But before parting with any hard-earned cash, it might be worth reflecting on the Oscars fate of animated features past. Only three have ever been nominated in the Best Picture category: Beauty and the Beast (1991), Up (2009) and Toy Story 3 (2010), and none have been successful.

And even setting aside the other animated rivals in the running for this year’s Best Picture betting – including Tom Hanks in Toy Story 4 – there’s plenty of stiff competition at the top of the market, such as Martin Scorcese’s The Irishman (3/1) and Steven Soderbergh’s The Laundromat (4/1), So if you do get the idea of having a punt on Elsa and co, you might be well advised to let it go.

Inviato da: veu il 13/4/2019, 18:58

Rivelato il titolo di una canzone (probabilmente la canzone di punta come per il primo film era Let it go / All'alba sorgerò): si intitola Into the Unknown.

La canzone sarà anche usata come titolo di un making of dedicato al film che verrà trasmesso su Disney +




Dal sito https://abc7.com/entertainment/disney-announces-docu-series-chronicling-making-of-frozen-2/5244156/:

'Into the Unknown: Making Frozen 2' docu-series to chronicle making of 'Frozen' sequel

Disney is pulling back the curtain to give fans a behind-the-scenes look at the making of "Frozen 2."

The company has commissioned "Into the Unknown: Making Frozen 2," a documentary series chronicling the making of the "Frozen" sequel, Walt Disney Animation Studios chief creative officer Jennifer Lee announced to investors Thursday. The documentary series will premiere on Disney+, the company's upcoming direct-to-consumer streaming service launching later this year.

Lee described the series as real and raw, saying that it "showcases our collaborative environment in a way we have never shared before." It focuses on the cast, music team and other teams involved in the production of the film.

"Nothing is off limits," she said.

Lee teased that "Into the Unknown" is also the title of a song in "Frozen 2."



Dal sito https://www.cnet.com/news/in-disney-plus-frozen-2-teaser-elsas-not-okay/:

A clip shown Thursday as part of a presentation for the Disney Plus streaming video service gave us a glimpse of Anna kneeling before Olaf, who says in a worried voice, "I don't think Elsa's OK."

We also hear a voice-over of a troll saying, "You must find the truth."

It's the first clip to feature the actors' voices, with the original trailer featuring only the film's music.







Alcuni piccoli spoiler sul film, secondo quanto emerso dalla visione di immagini allo stesso dedicate durante la presentazione del servizio di streaming Disney +:






Ed ecco durante la presentazione di Disney + cosa ha detto la regista Jennifer Lee:

In addition to playing host to feature films, TV series, and shorts from throughout Disney history, the upcoming Disney+ streaming service will take fans behind the scenes of the making of Frozen II in a new documentary series titled Into the Unknown : Making Frozen II.
Named for one of the songs from Frozen II, the filmmakers were given a blank check to see and film whatever they wanted during production of the hugely-anticipated sequel, meaning that even though the series will be produced by the same company that owns the movie's rights, it will be a lot more frank and in-depth than the typical, scripted mini-docs released on DVDs and Blu-rays.

Walt Disney Animation Studios chief creative officer Jennifer Lee announced the project to investors. Per her remarks, the documentary series will be "real and raw." Lee described a series that "showcases our collaborative environment in a way we have never shared before." Rather than just focusing on one or two elements of the film, or giving a shallow overview of it all, the series format allows for more to be seen and said about various elements of the filmmaking. "Nothing is off limits," Lee said.

Inviato da: veu il 22/4/2019, 19:08

Nuova immagine promozionale dal Dongdaemun Design Plaza in Corea:




Questa settimana ci sarà la Expo Brazil e nell'occasione i rumors dicono che qualcosa di Frozen 2 sarà rivelato.

Segnaliamo inoltre che il Festival di Annecy il 14 giugno prevede una presentazione dei Walt Disney Animation Studios e nuove immagini su Frozen 2 saranno mostrate in esclusiva ai partecipanti.

Inviato da: veu il 23/4/2019, 14:49

Stickers:










Inviato da: veu il 27/4/2019, 23:12

Secondo quanto riportato dalla pagina Facebook https://www.facebook.com/MTVMusicPolska/photos/a.291662517007/10157187988847008/, Demi Lovato (che ha già cantato nei credits americani di Frozen la canzone Let it go in versione pop e rock) canterà la canzone della colonna sonora finale del film intitolata Farewell Song.

Inviato da: Scrooge McDuck il 28/4/2019, 18:25

CITAZIONE (veu @ 23/4/2019, 14:49) *
Stickers


Pare che questi stickers, presenti nelle uova del Super Pasqualone, abbiano destato un certo stupore alla sede Disney in quanto questo materiale era previsto per la diffusione da ottobre.
Mi sa che qualche testa salterà

Inviato da: kekkomon il 29/4/2019, 8:05

CITAZIONE (Scrooge McDuck @ 28/4/2019, 18:25) *
Pare che questi stickers, presenti nelle uova del Super Pasqualone, abbiano destato un certo stupore alla sede Disney in quanto questo materiale era previsto per la diffusione da ottobre.
Mi sa che qualche testa salterà

La Regina dei Cuori è pronta eheheh.gif

Inviato da: Fra X il 29/4/2019, 17:02

CITAZIONE (kekkomon @ 29/4/2019, 7:05) *
La Regina dei Cuori è pronta eheheh.gif


Roftl.gif

Inviato da: veu il 29/4/2019, 23:22

Tagliatele la testa.... Roftl.gif Roftl.gif Roftl.gif Roftl.gif Roftl.gif


Rumor:

Il nuovo trailer dovrebbe uscire a giugno

Inviato da: kekkomon il 30/4/2019, 15:30

CITAZIONE (veu @ 29/4/2019, 23:22) *
Tagliatele la testa.... Roftl.gif Roftl.gif Roftl.gif Roftl.gif Roftl.gif


Rumor:

Il nuovo trailer dovrebbe uscire a giugno

Io pensavo ad agosto con il D23. Meglio ancora.

Inviato da: veu il 1/5/2019, 14:24

Ecco cosa ha riportato Paul Briggs:

Was lucky to sit in on a Frozen2 animation dailies session this morning - oh my...... our animators are insanely talented. ❄


Inviato da: veu il 10/5/2019, 23:48

* Test Screenings iniziati giovedì 9 marzo.
* Secondo Froststudio (un compositore di trailer) la musica del nuovo trailer dovrebbe essere stata registrata di recente e il nuovo trailer uscirà a breve.


Dal sito https://comicbook.com/movies/2019/05/09/disney-frozen-2-test-screenings/:

Disney’s Frozen 2 Has Begun Test Screenings

Walt Disney Animation Studios’ Frozen II on Thursday had its first test screening, director Jennifer Lee reported on Twitter.

Jennifer Lee ✔ @alittlejelee: Important screening tomorrow. Break a leg F2; I love you.

“Important screening tomorrow,” Lee tweeted Wednesday. “Break a leg F2; I love you.”

Lee, who now serves as chief creative officer for the Disney animation studio, returns as director alongside Frozen partner Chris Buck. In 2013, the duo steered the CG-animated hit to a cool $1.2 billion worldwide, making it the highest-grossing animated film of all time.

Returning alongside Lee and Buck are sisters Anna (Kristen Bell) and Elsa (Idina Menzel), huggable snowman Olaf (Josh Gad), and Kristoff (Jonathan Groff) and loyal reindeer Sven. Franchise newcomers to be welcomed to the fairytale kingdom of Arendelle are Sterling K. Brown (Black Panther) and Evan Rachel Wood (Westworld), who joined the film last summer in unknown roles.

“The big thing for us — and I’m being careful because I can’t give away anything. I’ll get in so much trouble. I think the big thing for me is; we weren’t going to do a sequel,” Lee told Slashfilm.

“Chris and I were like, ‘That story’s done.’ But then one day we just made the mistake of talking about something and going, ‘Oh my gosh. That’s the thing we still haven’t explored, and it’s important.’ Then I spent time writing these journals as the girls. I didn’t do it from exactly [copying the original] because I can’t. And if we tried to do it that way, I think we would have something very hollow.”

The sequel follows the friends as they embark far beyond Arendelle on an epic and daring journey.

“So just like the first one, I approached it from the inside out, because I have to,” Lee said.

“So I hope — but in some ways, it gives it that inevitable feeling and yet surprise. ‘Oh, it’s going there!’ But yet it completely feels like that’s the journey they have. So that’s my hope.”

Walt Disney Animation Studios releases Frozen II November 22.






Inviato da: veu il 15/5/2019, 23:59

Intorno alla produzione:









Ecco Disinsider che cosa ha riportato (probabilmente si riferisce al nuovo trailer che dovrebbe uscire molto presto soprattutto ora che è uscito quello di Maleficent 2):




Nuove immagini emerse sul web (probabilmente si riferiscono alla tenuta di Elsa all'inizio del film):






Immagini di Anna e Elsa:




Inviato da: kekkomon il 16/5/2019, 9:50

Il nuovo trailer in uscita lunedì, probabilmente.

Inviato da: veu il 16/5/2019, 22:36

Sì il nuovo trailer dovrebbe uscire nella notte tra domenica e lunedì, al più tardi martedì.
Per qualcuno il trailer dovrebbe ancora essere muto, con solo la musica in sottofondo...



Inviato da: Daydreamer il 16/5/2019, 23:36

Che mostrino almeno qualche nuovo personaggio o che rivelino la trama!

Inviato da: veu il 18/5/2019, 0:48

VERO O FALSO?

Circolano alcuni rumors sulla trama e sui personaggi (attenzione! sono rumors, non confermati ma che girano sul web e potrebbero anche rivelarsi falsi):

Dal sito https://super-mam-te-moc.tumblr.com/ che riporta quanto in questo https://www.youtube.com/watch?v=n2R04gQmqkA:

There was calendar from Russia, there was Korean exhibition. And now, leaks from Poland… I think so? I doubt it, actually.

But first, what is video about? This guy says, that he got some information about Frozen 2 from anonymous, who works in place where he can get this informations. Guy calls him Informator.

The information are:

• On 99% this two kids from teaser are Agdar and Idunn in their younger years. Informator also says, that there will be a lot of informations about them.

• Our favourite team is in isoleted forst (we alredy know it),

• This forest is guarded by someone who is called Woodsman and he will be inportant for the story

• There also will be solder named Matthias but it is possible, that Matthias and Woodsman are the same person (guy from video says that he’s not sure that he understood Informator well). Anyway, they are going to guard a forest,

• In forest lives a tribe, that will probably have darker skin than people we know from Frozen. They are the reason forest i guarded

• In Frozen II will be ebodiment of element’s spirit who will collaborate with Elsa’s power. There’s no information of wich element is this spirit (guy in the video types water, ice or air). Sure is that the ebodiment will be in horse shape and beginnigs of its and Elsa’s relationship will be tough. It’s name will be Nog (if I heard that well)

• The last thing is that Anna will be linger with marring Kristoff

On one hand it sound very fake. But on the other, it sounds legit. We have information, that trailer can be dropped on next Wednesdays (video was uploaded 4 days ago but who cares)

The girl can be from this tribe (Sami-like clothes, darker skin) and we know from musical that Idunn was from Northern Folk.

For me, Nog fits in the story. We saw in trailer Elsa fighting with stormy ocean, which leads to water or air element. Because of frostharmonic’s IG story I bet on air.



La notizia è stata tradotta anche da un sito spagnolo e poi da alcuni utenti del Disney Central Plaza francese che indica che l'utente spagnolo avrebbe chiaccherato con un utente coreano che ha assistito alla presentazione del film in Corea il mese scorso e gli avrebbe dato degli elementi sulla trama:

- Une partie de l'histoire serait centrée sur un jeune garçon polonais, cela se baserait sur Tír na nÓg, dite "La Terre de l'Éternelle Jeunesse", tirée de la légende de Oisín et Niamh.
Le garçon vu dans le teaser? Cela serait raccord avec une des rumeurs de l'année dernière qui prévoyait qu'un enfant serait au centre du scénario.

- Anna ne désirerait pas encore se marier. Du moins en début de film.

- La fille vue dans le teaser appartient bien à une tribu inspirée par les Samis. Impossible de savoir par contre si c'est Iduna jeune ou un nouveau personnage. Mais je pencherai plus pour la deuxième hypothèse vu ce qui a été révélé sur le garçon.

- Le méchant serait un homme vivant dans les bois (humain ou autre?) aux pouvoirs élémentaires nommé Mathias, il chercherait à s'emparer de la magie d'Elsa. Il aurait pour monture un cheval entièrement fait d'air nommé Nog. Il sera la principale source de conflit chez Elsa. Fort à parier qu'il est l'auteur du feu rose observé dans le teaser et pourquoi il ne tue pas directement la reine.



La risposta tra alcuni giorni con il nuovo trailer...

Tenete conto che sono traduzioni di un utente spagnolo da una discussione con un coreano, ripresi da utenti polacchi e francesi, quindi non è detto che, se una base possa starci, sia proprio così.

La cosa di Tir Na Nog crediamo che sia un modo di dire, un riferimento alla foresta o a qualcosa dentro la foresta, non crediamo mettano la terra della mitologia irlandese con l'universo di Frozen. (Nog come nome di un personaggio di contorno potrebbe starci invece)



Qui intanto una nuova immagine di ricerche grafiche (Anna vestita da sposa?):






Il film avrà una presentazione al Festival di Annecy:

Dal sito https://www.awn.com/news/disney-returns-annecy-world-premiere-3-new-shorts-frozen-2-presentation:

Disney Returns to Annecy with World Premiere of 3 New Shorts, ‘Frozen 2’ Presentation

Studio to debut Short Circuit experimental program’s ‘Just A Thought,’ ’Exchange Student,’ and ‘Jing Hua’ along with special inside look at highly anticipated upcoming ‘Frozen’ sequel.

BURBANK -- In what has become an annual tradition at Annecy International Animated Film Festival, Walt Disney Animation Studios (WDAS) returns with a Bonlieu Theater presentation showcasing the Studios’ latest projects, presented by the filmmakers themselves. On Friday, June 14, head of animation Becky Bresee and head of effects animation Marlon West take to the stage to give an inside look at the making of Frozen 2, and the directors of three new shorts - Just A Thought, directed by Brian Menz, Exchange Student, directed by Natalie Nourigat and Jing Hua, directed by Jerry Huynh - present their shorts in world premiere screenings at Annecy.

The shorts are part of Short Circuit, the Studios’ experimental program that began in 2016 where anyone at Walt Disney Animation Studios can pitch an idea and potentially be selected to create an original short film with the support of the Studio and their fellow artists. The goal of this innovative program is to take risks in both visual style and story, surface new voices at the Studio and experiment with new technical innovation. The program has so far given 20 Disney Animation artists the opportunity to create their own short, most averaging 2:00 minutes in length. Last year’s award-winning Disney Animation VR short, Cycles, directed by Jeff Gipson, was created within the Short Circuit program as well. The short films within Short Circuit will be available Spring of 2020 on Disney+ in the U.S., Disney’s upcoming direct-to-consumer streaming service.


E riportiamo che Rebecca Wilson Bresee sarà la responsabile dell'animazione di Frozen 2 e Marlon West il capo degli effetti speciali:

REBECCA WILSON BRESEE (Head of Animation, Frozen 2)

As an animation supervisor on 2013’s Frozen, Bresee worked with her team of animators to achieve the best possible character performances. Bresee worked with the animation team as an animation supervisor on Frozen to achieve the best possible character performances. She paid special attention to Anna, ensuring that the performance reflected the character’s optimistic and fearless personality. Her role on Frozen 2 as co-head of animation, partnering with Tony Smeed, is a bit different as she helps to oversee more than just that character. Her additional responsibilities have not changed her love for Anna and she is so glad to revisit her friend on this film!

Bresee joined Walt Disney Animation Studios in 1996. She has worked as an animator on a host of feature films including Dinosaur, Treasure Planet, Chicken Little, Meet the Robinsons, Bolt, Tangled, Wreck-It Ralph, Big Hero Six, Zootopia and Moana. She loves all of the characters that she has had the chance to animate whether they are a puppy or a princess.

A native of Oneonta, New York, Bresee’s lifelong interest in art and passion for all things Disney inspired her to pursue a career in animation. Her love of Disney fairy tales is what started it all. She earned a degree in fine arts from Geneseo State in New York, and attended Sheridan College in Toronto, Canada for animation.

Bresee resides in Burbank, Calif., with her husband, John, and daughters Olivia and Evelyn.


MARLON WEST (Head of Effects Animation, Frozen 2)

West leads the effects department in both creative and technical direction alongside fellow head of effects Dale Mayeda for Frozen 2.

West has been with Walt Disney Animation Studios since 1993 when he came aboard as a trainee effects animator. His credits include The Lion King, Pocahontas and Chicken Little as effects animator; Tarzan as visual effects animator; Fantasia/2000 as assistant effects supervisor; Atlantis: The Lost Empire and Winnie the Pooh as visual effects supervisor; the short How to Hook Up Your Home Theater as effects supervisor; and The Princess and the Frog as effects animation supervisor. He served alongside Mayeda as effects supervisor for 2013’s Oscar-winning feature film Frozen, the Oscar-winning short Feast and the worldwide hit film Moana.

Prior to joining Disney, West worked for Encyclopedia Britannica on several educational films in Chicago. He painted and animated on The Beastie Boys’ music video Shadrack and animated pixie dust for the Michael Jackson California Raisin commercial. West’s first animated features were Rover Dangerfield and Bebe’s Kids.

West was 7 years old when he checked out a book with a picture of stop-motion animation pioneer Ray Harryhausen and set his sights on a job where he could bring his toys to work. He studied film and writing at Columbia College Chicago, graduating with a Bachelor of Arts degree.

The St. Louis, Missouri, native is dad to a 15-year-old daughter, and has two cats, turtles and fish tanks. He resides in Glendale, California.

Inviato da: veu il 19/5/2019, 0:04

News:

* Pare che il trailer di Frozen 2 - Il segreto di Arendelle non verrà rilasciato questa settimana.


Ufficialmente è perché è stato realizzato da poco il trailer di Toy Story 4... in realtà in molti pensano che non verrà trasmesso perché tra domenica e lunedì andrà in onda l'ultimissima puntata de Il Trono di Spade (per il quale si stima che in USA in più di 27 milioni di persone staranno a casa saltando il lavoro per vedere la finalissima delle avventure del Trono).
In tutta onestà fossimo nella Disney ci accorderemo con la HBO per trasmettere il trailer all'interno del Trono di Spade... tutta pubblicità... chissà se però non ci hanno pensato...

Inviato da: veu il 19/5/2019, 15:05

Alcuni rumors indicati nei nostri precedenti topic sembrano veri (il cavallo creato con le nuvole)...

Qui alcune immagini in cui vedrete:

- Anna con un vestito color pesca (arancione/crema);
- Un nuovo personaggio vestito di verde con sullo scudo un fiore (che sia lui Matthias? sarà un villain? pare che sia il personaggio doppiato da Sterling K. Browns che è il cattivo come già detto);
- un cavallo assieme ad Elsa. Pare che l'animale abbia un forte legame con Elsa, ma lei non ne è la creatrice;
- Anna pare avere i poteri della terra, basta vedere l'immagine in cui è circondata dalle foglie














Qui si fa un raffronto tra il personaggio con il fiore disegnato sullo scudo e alcune immagini viste nel trailer:

https://leepunzel.tumblr.com/post/184975078210/bigfrozenfan-spoiler-alert-you-must-find-the



Il problema è che se il personaggio con il fiore è il cattivo e ha la pelle nera o comunque abbronzata (il doppiatore del cattivo è un nero), come reagiranno le comunità Afro-Americane?

Inviato da: veu il 19/5/2019, 18:22

Ecco il personaggio del cavallo...

Il Nokk: mitico spirito dell'acqua che prende la forma di un cavallo con i poteri dell'oceano con la carica di uno stallone. Il Nokk è un guerriero feroce e conserva i segreti della foresta ferocemente. Per dominare il Nokk, una persona deve dimostrare di esserne degno e guadagnare il suo rispetto, un compito quasi impossibile.

https://66.media.tumblr.com/188b61baad244130c0b92ced9146b0d1/tumblr_inline_prrad1onoj1qlxe68_500.jpg


Inviato da: Daydreamer il 19/5/2019, 21:18

Il mito del Nokk mi ricorda tanto quello dei Kelpie, per quanto questi siano in realtà creature negative. Non riesco a immaginare un personaggio afro-americano in quel contesto (ovvio, lo giustificheranno, ma a me sovviene solo l'idea del marketing e business: come scrivere film a partire dai personaggi quali fossero figurine anziché dal racconto...sigh).

Inviato da: veu il 20/5/2019, 0:08

chi sono i Kelpie? mai sentiti... li andiamo a cercare

quanto al tizio dalla pelle scura (Matthias?), secondo noi è il doppiatore che incide parecchio. Anche se nella figura più che afro-americano è di pelle più abbronzata ma non è detto che sia propriamente afro-americano (anche perchè sarebbe fuori contesto).
Crediamo che la critica possa nascere dal fatto che le persone con la pelle più scuretta (soprattutto uomini) possano essere identificate come cattive e negative (e se ci pensate non esiste un film con un protagonista maschile nero, personaggi neri ce ne sono stati ma nessun protagonista maschile).
A dire il vero, se fossimo stati nella Disney avremmo cavalcato l'onda di avere un eroe nero e avremmo messo un tizio che inizialmente è cattivo sì, sfida Elsa, ma poi fa il suo percorso di redenzione e per amore di Elsa passa dalla parte del Bene... sarebbe un eroe innovativo e con un suo arco narrativo importante (la tentazione del male prima, un atteggiamento manicheo ma poi la redenzione totale), avremmo un cattivo che però si redime, il significato sarebbe che l'eroe può anche sbagliare ma alla fine vi è una seconda opportunità per tutti per salvarsi. Un messaggio adulto, moderno e si avrebbe una coppia interrazziale e un eroe (finalmente protagonista) nero.
Purtroppo però questo è il nostro pensiero, ma forse è ancora un po' troppo moderno per la Disney di oggi.


* Nel frattempo vi segnaliamo questa intervista a Idina Menzel in cui parla un po' di Frozen 2 e descrive Anna ed Elsa come due supereroine:

Dal sito https://www.hollywoodreporter.com/news/idina-menzel-talks-badass-superhero-power-frozen-2-1211701:

Idina Menzel Talks "Badass," "Superhero" Power of 'Frozen 2'

The singer-actress offered a preview of the highly anticipated sequel when she spoke to The Hollywood Reporter at an event honoring 'Wicked' composer Stephen Schwartz.
Singer and actress Idina Menzel offered a preview of the highly anticipated sequel to Frozen when she spoke to The Hollywood Reporter at an event honoring Wicked composer Stephen Schwartz on Thursday night in L.A.

“It's a real girl power, badass kind of superhero type of movie. They're really strong, the two sisters, and it's exciting. The music is beautiful,” Menzel told THR of the script for Frozen 2, which is set to hit theaters Nov. 22, with another story of regal sisters Anna (voiced by Kristen Bell) and Elsa (voiced by Menzel) in the Norwegian world of Arendelle.

Likewise, Menzel thinks the Broadway smash musical Wicked, in which she originated the role of Elphaba in 2003, is more relevant now than ever, because of the focus on women realizing their potential.

“It resonates even more today considering that it's a story that is about women finding what makes them extremely powerful and beautiful in their life. It's about not compromising who you are. It's about taking that thing that makes you so powerful and harnessing it and using it to change the world for the better,” she told THR at “An Evening of Wicked Fun Honoring Stephen Schwartz” at the Wallis Annenberg Center for the Performing Arts in Beverly Hills.

“Elsa, Elphaba, they're young women that are afraid of their incredible power and then learn a way to harness that,” Menzel added. She later thanked Schwartz on stage for embracing “the power and beauty of fierce, incredible women…not apologizing for who you are, especially in this time we’re in.”

Schwartz told THR that “because unfortunately bad things are happening in our country,” the Wizard of Oz-inspired world of Wicked has tied into contemporary politics and the contemporary “social situation.”

“Unfortunately the world is closer to the world of Wicked. The sort of spin and fake news and manipulation of the media, that are part of what the wizard and his henchpeople do in Wicked, has become more and more aggravated in our current world. I wish it were less relevant, not more,” Schawartz told THR. “The point of recognizing what's wrong and maybe where we've taken a wrong turn is that you can fix it. So I hope we will."

The composer of Pippin, Godspell and Wicked is in the midst of working on the film adaptation of Wicked, set to bow in 2021 from Universal. Schwartz said they’re still getting the script ready “but the process is heating up,” as they’re starting to talk about casting. Director Stephen Daldry — who directed The Reader and executive produces The Crown — has been meeting with production designers.

Schwartz is eager to tell the story cinematically, "to be able to do things that we thought about when we were doing the show, but of course we couldn't do," he said. "And it's been wonderful for my collaboration...Winnie Holzman and myself to be back in that world and back with those characters we love and think about 'How do you tell that story as a movie?'” (And is Menzel involved in the film adaptation? "No, not really," she laughed).

The evening commenced with a dinner reception by Wolfgang Puck followed by performances by Menzel, Megan Hilty (Wicked), Liz Callaway (Anastasia), Jordan Fisher (Rent: Live), Isaiah Johnson (Hamilton), Andrea Martin (Pippin) and opera singer Angel Blue.

Before singing “Defying Gravity” and “For Good,” Menzel continued the praise of Schwartz on stage, saying being in Wicked “changed the trajectory of my life and changed everything about me.”

The singer said she’s proud to be forever associated with Elphaba, the Wicked Witch of the West. “When you get to grow up with something…your whole life a certain character…she keeps changing you.… I felt like you saw me,” Menzel said. She added that playing the role was “the greatest privilege of my life."

Producer of upcoming films Wicked, Aladdin and Legally Blonde 3, Marc Platt took the stage to honor Schwartz. “Stephen Schwartz is indeed a man of all good gifts. The gift of melody and music, the gift of poetry and prose, but as you heard all night long, his most beautiful gift is a very singular generosity of spirit,” Platt told the Annenberg crowd. "His lasting legacy has been vital to the evolution of the American musical."

Schwartz closed out the show by singing and accompanying himself on piano for “Can You Imagine That?” from his forthcoming Hans Christian Andersen musical.

Inviato da: veu il 22/5/2019, 22:15

Frostharmonic ha risposto ad alcune domande sul trailer che vedremo (pare settimana prossima) e sul film in generale:

- Come nel primo film la relazione Anna/Elsa era al centro della storia, nel capitolo secondo è il legame che dovrà costruire Elsa con il Nokk che sarà al centro della pellicola.
- Il trailer sarà spettacolare come il precedente e rivelerà l'esistenza del Nokk.
- Alle domande a Frostharmonic su come riassumerebbe la storia del film, risponde "Anna vs Elsa".
- Tutte le domande che si pongono i fans sul destino di Anna (è pronta a sposarsi? ha paura di perdere sua sorella? Kristoff vuol sposare una principessa?) saranno trattate e troveranno risposta nel film.


Tenete conto che se nel primo film Anna aveva maggiore screentime, nel secondo sarà Elsa ad essere centralissima.

Inviato da: Hiroe il 24/5/2019, 10:42

Wow che ottime news, grazie Per la condivisione! Mi piace questa figura del nokk, non vedo l'ora di vedere cosa sia.. Il tizio moro (direi non afroamericano) non so proprio immaginarmi chi possa essere.. Se no n fosse il cattivo, potrebbe essere un esponente del regno d'autunno dove sbucano le due sorelle?

Mi fa piacere che elsa abbia più spazio in questo film, l'altro era molto più incentrato su Anna... Non mi fa piacere il commento "Anna Vs elsa", non mi piacerebbe vederle contro.. sicuramente elsa farà qualcosa di estremo che Anna non condividerà.. Bah vedremo

Inviato da: veu il 25/5/2019, 23:47




Inviato da: veu il 26/5/2019, 18:41

Sul nuovo trailer non si sa quando esce, se questa settimana o ai primi di giugno o verrà abbinato al Re Leone. Vedremo.

Intanto ecco due immagini:

Logo del making of Into the Unknow (immagine non ufficiale):




Immagine di ricerca di Anna:


Inviato da: veu il 27/5/2019, 23:39

Descrizione del personaggio di Anna in Frozen 2 (da Instagram):


Inviato da: veu il 29/5/2019, 0:07

Confermato il ritorno di Serena Autieri e Serena Rossi come voci rispettivamente di Elsa ed Anna.
(Tra l'altro la Autieri ha confermato di persona il ritorno come voce di Elsa alla prima di Aladdin circa una settimana fa)

Dal sito https://www.vanityfair.it/show/cinema/2019/05/28/frozen-2-anna-elsa-film-anticipazioni-disney:

«Frozen 2», basta principesse! Anna ed Elsa saranno due «supereroine»

Il secondo capitolo del film campione di incassi nel 2013 arriverà al cinema in Italia il 12 dicembre. E, nel frattempo, la cantante e doppiatrice originale di Elsa Idina Menzel spiega che il film, più che sulle principesse, sarà «un film di supereroine»

Ritorna il potere delle sorelle, e sarà ancora più forte di quello del primo film. Se c’è un cartone che è riuscito a inaugurare il filone femminista della nuova Hollywood ancora prima dello scoppio del #MeToo e quel caso Weinstein quello è proprio Frozen, che nel 2013 ottenne il record di film di animazione più redditizio della storia del box-office. Oggi, sei anni dopo, tutto riprende lì dove lo avevamo lasciato: Frozen 2 – Il regno di Arenderelle arriverà al cinema il 12 dicembre ed è già al centro di un’attesa spasmodica, come non se ne vedevano da tempo.

Il primo trailer ha raggiunto più di 38 milioni di visualizzazioni in meno di tre mesi, il merchandising è forte come non lo è mai stato prima e tutti sono curiosi di scoprire cosa succederà a Elsa e Anna, le sorelle che hanno dimostrato di essere più forti del bacio di qualsiasi principe e del potere di qualunque incantesimo. A dirci qualcosa di più su di loro è Idina Menzel che, all’Hollywood Reporter, spiega come Frozen 2, più che un film sulle principesse, sarà un film sui supereroi o, meglio, sulle supereroine. «Si tratta di un film davvero in stile girl power e con dei personaggi tosti, quasi in stile supereroine. Sono due sorelle realmente forti ed è entusiasmante. La musica, poi, è meravigliosa», spiega la cantante prima di paragonare la regina Elsa a Elphaba, il personaggio che ha interpretato con successo nel musical Wicked, uno dei più applauditi di Broadway.

«Elsa ed Elphaba sono entrambe delle giovani donne che hanno paura del loro incredibile potere e poi imparano a gestirlo», insiste lasciando intendere che anche questa volta Elsa potrebbe avere problemi a controllare il suo potere, le lingue di ghiaccio che partono dalle sue mani e possono creare e distruggere, plasmare o uccidere. La voce della Menzel, nella versione italiana, sarà di Serena Autieri, che tornerà in sala di doppiaggio insieme a Serena Rossi, Enrico Brignano e Paolo De Santis.

Inviato da: veu il 31/5/2019, 23:46

Dopo Anna, ecco la descrizione di Elsa:


Inviato da: veu il 3/6/2019, 22:18

Manifesto Giapponese:


Inviato da: veu il 4/6/2019, 23:42

La tag line del manifesto giapponese è stata tradotta in questo modo:

"Why was Elsa given powers?"


Nel frattempo https://twitter.com/joshgad/status/1135649954645647361, postando un'immagine di Elsa che salta nell'oceano, la seguente frase:

You all have NO idea.


Sembra che il nuovo trailer sia imminente questa volta.



Inoltre, per capire l'era del dopo - Lasseter, ecco cosa riportava un sito che indica cosa intendono fare con il nuovo film sulla Regina delle Nevi:

this all feels so different from the first film. Its like now that Lasseter is gone Jen Lee feels free to do the movie she thinks the first Frozen should have been. And again with Lasseter not there to reign in and keep the film family friendly(and marketable, notice the lack of cute new sidekicks this time unlike with TS4)Jen isn't scared to make true lasting changes to the characters even if it means the outcome may not be what families/fans expect or want from a typical safe Disney sequel.

Inviato da: Daydreamer il 4/6/2019, 23:51

Ma speriamo!!

Inviato da: veu il 7/6/2019, 23:50

Trailer settimana prossima (in occasione del Festival dell'animazione di Annecy probabilmente)

Da https://trailer-track.com/2019/06/07/in-the-pipeline-brand-new-frozen-2-trailer-finally-on-the-way/:

IN THE PIPELINE: Brand New 'Frozen 2' Trailer Finally On The Way?

It seems like, at last, we may be getting a brand new look at Disney’s Frozen 2 this month. What appears to be a brand new trailer for the sequel to the 2013 hit has been rated today by the UK’s BBFC. If this is indeed a fresh look, it will no doubt debut in time for Toy Story 4 later this month – if this is the case, expect it online in the next two weeks. As always, we will update as soon as we receive more info.



Featuring the voices of Idina Menzel, Kristen Bell, Jonathan Groff, Josh Gad, Evan Rachel Wood and Sterling K. Brown, film is released in the UK and the US on November 22.



Qui un articolo interessante (mettiamo il link prima e l'immagine poi):

https://66.media.tumblr.com/b60e6945c97041c840da67b51c223897/tumblr_psnvdqwYEP1ulksql_1280.jpg




Come potete leggere i quattro elementi (terra, vento/aria, fuoco e acqua) saranno presenti in Frozen 2

Frostharmonic (da prendere MOLTO con le pinze, si tratta di rumors) su Instagram ha poi detto che:
- ci sarà una storia d'amore, ma non per Elsa
- il ritorno di Hans è probabile.



Al commento di Frostharmonic, risponde questo tumbl

Dal sito https://super-mam-te-moc.tumblr.com/post/185430048643/guess-this-info-we-got-suggest-that-elsa-wont-get:

Anonymous asked:

Guess this info we got suggest that Elsa won't get any love interest at all, Frost harmonic just confirmed that Elsa will build a relationship with nokk the water spirit, and Evan Rachel wood is having a duet with Anna, probably the leader who will mentor Anna probably.

Super-mam-te-moc:

The main romance in F2 will be between Idunn and Agnarr, my trusted Polish source says 😜. That’s why both sisters won’t get any serious development in a romance area. But it doesn’t mean that there won’t be some romantic undertones at all for them. And I am not talking about Nokk 😂 Nobody who really knows anything about F2 plot will spill it into internets the way that it would be easy for Disney to find them and sue them, so I believe that all of us are speculating at this point, including Frost.



Traduzione: La storia d'amore centrale sarà tra Idunn e Agnarr (i genitori di Anna ed Elsa). Le sorelle non hanno seri sviluppi nell'ambito del romanticismo, ma questo non significa che sono escluse del tutto sotto trame romantiche per loro. E non parlo del Nokk. Nessuno conosce la trama di Frozen 2 e molti stanno speculando a questo punto, incluso Frost[Harmonic]


Morale: stanno dicendo tutto e il contrario di tutto

Inviato da: veu il 10/6/2019, 22:12

Il trailer sarà presentato domani all'interno del programma Good Morning America (orario di New York, dalle 7 alle 9 del mattino).
In Europa dovrebbe uscire tra le 13 e le 15.

Nuova trama:

Why was Elsa born with magical powers? The answer is calling her and threatening her kingdom. Together with Anna, Kristoff, Olaf and Sven, she'll set out on a dangerous but remarkable journey. In Frozen, Elsa feared her powers were too much for the world. In Frozen 2, she must hope they are enough.


Traduzione: Perché Elsa è nata con poteri magici? La risposta la sta chiamando e sta minacciando il suo regno. Assieme a Anna, Kristoff, Olaf e Sven, partirà per un pericoloso ma indimenticabile viaggio. In Frozen, Elsa temeva che i suoi poteri fossero troppo per il mondo. In Frozen 2, lei deve sperare che sono abbastanza.

Nuovo poster:




Primo piano di Anna ed Elsa:





Dalla trama pare un film incentrato sull'avventura e su un fattore leggermente "supereroistico" più che una classica fiaba. Vedremo come sarà.

Inviato da: Hiroe il 11/6/2019, 10:10

Infatti di "fiaba" credo non resterà niente..

Inviato da: veu il 11/6/2019, 14:33

Nuovo trailer:

https://www.youtube.com/watch?v=Zi4LMpSDccc



Inviato da: Hiroe il 11/6/2019, 15:52

Oh ....!!! Ci hanno degnato di un nuovo trailer! OH GOD, somatizzo (lo guardo tipo 10 volte) e poi commento.

Grazie Veui per il pronto aggiornamento!

Inviato da: veu il 11/6/2019, 21:55

Qui il trailer in italiano:

https://www.youtube.com/watch?v=_z2H72FRr2s

Inviato da: buffyfan il 12/6/2019, 12:29

Boh non saprei cosa pensare di questo film sinceramente. Hanno talmente sfruttato il primo in tutti i modi possibili, che l'hype per questo sequel non lo sento per niente. Ed anche questi primi trailer mi lasciano un po' interdetto. Frozen che diventa Avengers anche no…

Inviato da: Daydreamer il 12/6/2019, 15:44

Mi associo alle parole di Buffy, belle immagini ma a me lasciano abbastanza freddino, non fosse per la curiosità dell'elemento fantasy...Ma, di nuovo, sembra ricalcare stilemi precedentemente collaudati. Non posso che ripensare ad esempio al franchise di Trilli, specie al secondo capitolo, "Trilli e il tesoro perduto".

Inviato da: veu il 14/6/2019, 23:29

Alla presentazione Disney al Festival dell'animazione tenutosi oggi ad Annecy si è trattato molto di Frozen 2...

Ecco cosa riportano vari siti:

Dal sito https://variety.com/2019/film/festivals/disney-frozen-2-scenes-story-details-annecy-1203243367/:

Disney Debuts ‘Frozen 2’ Scenes and Story Details at Annecy

ANNECY, France — Disney Animation Studios, a long-time friend and collaborator of the Annecy Intl. Animation Festival, returned to the French town on Friday with three new shorts from its experimental animated shorts program Short Circuit, destined for Disney Plus, before providing an inside look at upcoming “Frozen 2.”

Held at Annecy’s lakeside Bonlieu Theater, “Frozen 2” head of animation Becky Bresee and head of effects animation Marlon West shared behind the scenes details for the making of Disney’s most anticipated sequel in years, telling stories, showing photos and screening two scenes, never-before-seen outside of Disney’s Burbank studios.

Before the first clip, Bresee and West explained that the film kicks off, as did the first, when Elsa and Anna are still young girls. Their father regales the girls with a lavish bedtime story from his youth, when the young prince himself visited an enchanted elemental forest, before something went horribly wrong and he was quickly brought back to Arendelle. Since then, there has been a disconnect between the people of the town and the elements: Air, fire, water and earth.

In the first scene screened on Friday morning, Elsa, Anna, Olaf, Kristoff and Sven are engaged in a less-than-fair game of charades. Anna starts, and successfully playacts the word villain, quickly guessed by the other players.

When Olaf heads to the front he declares the next round as boys vs. girls before adeptly transforming himself into a series of instantly recognizable forms, each guessed almost immediately by Kristoff and prompting Anna to accuse the two of cheating.

When it’s Elsa’s turn to mime, she is distracted by a haunting voice that only she can hear, and excuses herself to her room to be alone.

The scene ended there, but West and Bresee explained that Anna then checks in on Elsa, and the two fall asleep watching the northern lights, before Elsa is awoken by the mysterious voice. In a scene featured in the already-released trailer, Elsa heads outside and casts spells like she’s never done before, causing countless ice crystals covered in runes to be suspended in the sky over Arendelle.

The second scene was a longer cut of the one which starts the trailer. In it, Elsa runs headlong into dark and ominous water and massive crashing waves. The clip showed an intense and graphically-satisfying magical battle between Elsa and a horse-shaped water spirit on the spirit’s home turf.


Dal sito https://www.hollywoodreporter.com/news/disney-reveals-first-footage-frozen-2-annecy-1218383:

Disney Reveals First Footage of 'Frozen 2' in Annecy

The team also world premiered three shorts that will play on Disney+ when it launches in November.
Just a day after Disney dropped the trailer for Frozen 2, it debuted first footage and artwork at the Annecy Animation Festival in France.

Head of animation Becky Bresee and head of effects Marlon West revealed that the story picks up three years after the ending of the first film. “It's an evolution and an expansion of the story of Frozen, and many of the questions raised in the first movie become the mysteries that our gang are trying to solve in this film,” said Bresee, who said the main question of the film is: “Why was Elsa born with her powers?”

“[It's] about two sisters trying to stay together while the world tries to tear them apart,” added West.

Key scenes revealed Elsa hearing a haunting sound from the forest, and key art showed her father telling her bedtime stories as a child. Bresee said the call was inspired by the ancient Swedish herding call Kulning.

Elsa's father relays a tale of a battle that happened in the forest long ago when the spirits of the forest faced off against the people of the kingdom. Now the group — including Elsa, her sister Anna, Kristof and snowman Olaf — must head deeper into the woods to find out about the past, putting them in danger.

Another key scene showed Elsa swimming deep into the ocean, turning a wave into ice and descending into the depths of a stormy sea, while a happier vignette showed the characters playing charades together, though Elsa is distracted because she cannot stop hearing the cries from the forest.

Bresee and West said that the film is still in production, with seven weeks of animation to be completed and 10 weeks of special effects. It's due out in France on Nov. 20 and the U.S. on Nov. 22. They revealed the French poster, which shows the four walking past a lake in bright sun, but the reflection in the lake is dark red.

Disney also world premiered three short films from its Short Circuit incubator. The first was Exchange Student from Natalie Nourigat, a fish-out-of-water story about the only human on an alien planet. The film had a watercolor on paper style, while the newsprint style story Just a Thought followed. That short, from director Brian Menz, explores what would happen if others could see comics-style “thought bubbles.”

The final short was from technical director Jerry Huynh, who told a story of grief and martial arts in a classic Chinese art style with swirling pinks and pale blues against a mountain backdrop. Huynh relayed an emotional speech and said the film, titled Flower in the Mirror, was inspired by the deaths of three family members within weeks of each other.

All three will debut on Disney+ when the streamer launches in November.





Video che racconta gli estratti mostrati ad Annecy:

https://www.youtube.com/watch?v=oit1bWok8bI


Traduzione degli estratti mostrati ad Annecy, dal sito https://www.cinematographe.it/news/frozen-2-il-segreto-di-arendelle-dettagli-film/:

- Prima Scena:

La prima ad essere stata mostrata è proprio la scena d’apertura del film, quando Elsa e Anna sono ancora delle bambine e il padre racconta loro una favola della buonanotte, la storia di un principe che si reca in una foresta incantata, dove però accade qualcosa di orribile e il principe viene riportato di fretta ad Arendelle. Da allora, c’è una disconnessione tra la gente della città e gli elementi: aria, fuoco, acqua e terra.

- Seconda Scena:

Nella seconda clip mostrata Elsa, Anna, Olaf, Kristoff e Sven sono impegnati a giocare a sciarada, ma Olaf e Kristoff sembrano imbrogliare le due ragazze. Quando arriva il turno di Elsa a giocare, la ragazza viene distratta da una voce ossessionante che solo lei può sentire, si scusa con gli altri della compagnia e si allontana per stare da sola.

- Terza Scena (non è riportata nel sito sopra ma sui siti francesi):

Elsa e il Nokk. E' la scena del teaser e del trailer, dura 3 minuti. Il Nokk cerca di imprigionare Elsa negli abissi (ed Elsa rischia di morire), è una scena drammatica che è stata interrotta proprio sul momento di maggior impatto. L'oceano si chiama Dark Sea (Mare Oscuro).


Domani vi scriviamo altri dettagli...


Qui la bellissima locandina francese:




Immagine autografata rilasciata ad Annecy:


Fornito da Invision Power Board (http://nulled.cc)
© Invision Power Services (http://nulled.cc)