Benvenuto Visitatore ( Log In | Registrati )


 
Reply to this topicStart new topic
> Fronte del porto (1954)
Logan232
messaggio 27/7/2015, 9:56
Messaggio #1


Top Member
*****

Gruppo: Utente
Messaggi: 962
Thanks: *
Iscritto il: 8/10/2013
Da: Roma




Ho acquistato il blu ray una settimana fa e finalmente sono riuscito a vederlo. Ottima definizione dell'immagine e, stranamente, molto buono anche l'audio italiano (pur essendo un mono); presente un breve segmento di circa 10 secondi in cui il film va automaticamente in lingua originale con sottotitoli italiani (suppongo a causa della perdita del doppiaggio). Come contenuti extra, un'interessante conversazione di 12 minuti col regista Elia Kazan, una featurette di 25 minuti principalmente su come sia stata realizzata la famosa sequenza del taxi ed una galleria fotografica.

Film veramente meraviglioso, è la mia introduzione al Marlon Brando "d'annata" diciamo, avendo visto precedentemente solo i film più "recenti" della sua filmografia ("Il Padrino", "Apocalypse Now", "Don Juan de Marco" e "The Score"). Non so neanche cosa dire per quanto mi abbia colpito e mi sia piaciuto, ma mi interessa molto sapere l'opinione di voi cinefili del forum smile.gif

Messaggio modificato da Logan232 il 27/7/2015, 9:58
Go to the top of the page
 
+Quote Post
March Hare = Lep...
messaggio 27/7/2015, 11:24
Messaggio #2


Gold Member
*******

Gruppo: Moderatore
Messaggi: 11.897
Thanks: *
Iscritto il: 16/11/2004




Mai visto ma mi tenta assai poco: con Brando ho visto Un tram che si chiama Desiderio, Viva Zapata, Bulli e pupe, La caccia, La contessa di Hong Kong, Il padrino e li ho trovati uno più raccapricciante dell'altro, come film in sé ed anche per quest'attore dal narcisismo del tutto ingiustificato. Ho visto in realtà anche Désirée e I due volti della vendetta: forse il primo non era troppo malvagio, ma li ricordo talmente poco (e non è buon segno) che non posso sbilanciarmi. Il divertente Candy e il suo pazzo mondo ha un mero cameo da parte di Brando e quindi non conta. M'alletta un po' La casa da tè alla luna d'agosto, forse più perché lì Brando è doppiato dal mio adorato Carlo Romano.
Oltretutto, semmai dovessi vedere Fronte del porto, che un fan di Brando mi sconsiglia perché pesantissimo, prenderei il DVD in 4:3 open matte anziché il Blu-Ray che è stato segato in 1,66:1.


User's Signature



LYDIA SIMONESCHI voce di:
Maureen O'Hara, Joan Fontaine, Vivien Leigh, Ingrid Bergman
Deborah Kerr, Barbara Stanwyck, Bette Davis, Jean Peters
Jennifer Jones, Susan Hayward, Gene Tierney, Lauren Bacall
Silvana Mangano, Sophia Loren, Alida Valli
ecc. ecc. ecc.
Go to the top of the page
 
+Quote Post
Logan232
messaggio 27/7/2015, 14:27
Messaggio #3


Top Member
*****

Gruppo: Utente
Messaggi: 962
Thanks: *
Iscritto il: 8/10/2013
Da: Roma




Io non l'ho trovato affatto pesante. Mi è risultato difficile capire dove volesse andare a parare, quello sì, ma le scene erano quasi tutte una meglio dell'altra e, dal punto di vista recitativo, c'erano performance da applausi a pioggia (non solo di Brando, ma anche di Karl Malden nel ruolo di Padre Barry). Secondo me è un ottimo film, che si è meritato i suoi premi (anche se, per correttezza, non ho visto null'altro che fosse candidato o in lizza per quell'anno), mentre dell'aspect ratio non sapevo, peccato. Sul doppiaggio invece ho molto apprezzato tutti quanti, Cigoli, soprattutto nella splendida scena del taxi che dicevo sopra (ma anche in quella al bar con padre Berry o nel pub con Edie), non ha fatto perdere una virgola del recitato originale di Brando.

In generale m'è piaciuto assai, anche il tema di denuncia sociale l'ho trovato ben congegnato e diretto smile.gif
Go to the top of the page
 
+Quote Post
LucaDopp
messaggio 27/7/2015, 15:13
Messaggio #4


Millennium Member
******

Gruppo: Utente
Messaggi: 1.860
Thanks: *
Iscritto il: 22/11/2012
Da: Pordenone




CITAZIONE (March Hare = Leprotto Bisestile @ 27/7/2015, 11:24) *
Mai visto ma mi tenta assai poco: con Brando ho visto Un tram che si chiama Desiderio, Viva Zapata, Bulli e pupe, La caccia, La contessa di Hong Kong, Il padrino e li ho trovati uno più raccapricciante dell'altro, come film in sé ed anche per quest'attore dal narcisismo del tutto ingiustificato.

Credo che Brando non si possa discutere, la sua storia parla per lui. Vero però che Fronte del porto è decisamente sopravvalutato.
Go to the top of the page
 
+Quote Post
March Hare = Lep...
messaggio 28/7/2015, 9:03
Messaggio #5


Gold Member
*******

Gruppo: Moderatore
Messaggi: 11.897
Thanks: *
Iscritto il: 16/11/2004




CITAZIONE (Logan232 @ 27/7/2015, 14:27) *
Sul doppiaggio invece ho molto apprezzato tutti quanti, Cigoli, soprattutto nella splendida scena del taxi che dicevo sopra (ma anche in quella al bar con padre Berry o nel pub con Edie), non ha fatto perdere una virgola del recitato originale di Brando.

Anche su questo dubito che sarei d'accordo. Non apprezzo molto Cigoli -voce divina ma recitazione monocorde- che tra l'altro in questo film viene da molti giudicato troppo adulto per Brando, così come la Pagnani non abbastanza giovanile per Eva Marie Saint.


User's Signature



LYDIA SIMONESCHI voce di:
Maureen O'Hara, Joan Fontaine, Vivien Leigh, Ingrid Bergman
Deborah Kerr, Barbara Stanwyck, Bette Davis, Jean Peters
Jennifer Jones, Susan Hayward, Gene Tierney, Lauren Bacall
Silvana Mangano, Sophia Loren, Alida Valli
ecc. ecc. ecc.
Go to the top of the page
 
+Quote Post
Logan232
messaggio 28/7/2015, 19:46
Messaggio #6


Top Member
*****

Gruppo: Utente
Messaggi: 962
Thanks: *
Iscritto il: 8/10/2013
Da: Roma




Prova magari a vederlo così mi dirai se i tuoi dubbi erano fondati wink.gif
Go to the top of the page
 
+Quote Post

Fast ReplyReply to this topicStart new topic
1 utenti stanno leggendo questa discussione (1 visitatori e 0 utenti anonimi)
0 utenti:

 

RSS Versione Lo-Fi Oggi è il: 16/7/2019, 0:39