Benvenuto Visitatore ( Log In | Registrati )


14 Pagine V   1 2 3 > »   
Reply to this topicStart new topic
> Storie di Cappa e Spada
brunhilde
messaggio 24/9/2011, 19:45
Messaggio #1


Millennium Member
******

Gruppo: Utente
Messaggi: 1.025
Thanks: *
Iscritto il: 12/4/2009
Da: Bari




Vorrei aprire questo topic parlando di un argomento che forse è un po' "demodé", ma che sono sicura ha molti appassionati. Mi riferisco alle storie di cappa e spada, quelle che avvincono con avventure emozionanti, colpi di scena (e di spada laugh.gif ), duelli mozzafiato e fughe rocambolesche, amori romantici e fragili damigelle. Non ci limiteremo a parlare di romanzi (anche se saranno l'argomento principale), ma anche di film, cartoni, fumetti e tutto ciò che è attinente al tema.



Questa immagine potrebbe essere il manifesto per questo topic che inaguro con il romanzo di cappa e spada per eccellenza (almeno per me eheheh.gif ): I Tre Moschettieri di Alexandre Dumas. Date le dimensioni del volume questo libro potrebbe scoraggiare chi si avvicina per la prima volta al genere, ma lo stile è molto scorrevole e i personaggi sono ben delineati tanto da rendere leggera la lettura. A livello cinematografico sono state molte e svariate le trasposizioni ispirate a questo romanzo, alcune belle altre brutte, per non parlare di una sua citazione sfruttata fino all'esaurimento: vi dice niente la frase "Era una notte buia e tempestosa..."?

P.S.: per i VEU: ragazzi, scusatemi tongue.gif se l'ho aperto prima di voi, ma l'idea mi ronzava in testa e volevo al più presto condividerla con voi.


User's Signature

L'essenziale è invisibile agli occhi

Go to the top of the page
 
+Quote Post
veu
messaggio 24/9/2011, 22:51
Messaggio #2


Gold Member
*******

Gruppo: Moderatore
Messaggi: 17.854
Thanks: *
Iscritto il: 27/8/2005




Grazie Brunhilde!!! ti adoriamo troppo!!! Bellissimo questo topic!!! grazie per averlo aperto... sì noi amiamo troppissimo le storie di cappa e spada... questo argomento per qualcuno è ormai fuori moda però per noi è sempre attualissimo e ci piace sempre tantissimo... queste storie hanno accompagnato la nostra gioventù a furia di vedere classici in tv, oppure leggere bellissimi romanzi di un tempo, respirando atmosfere passate e cavalcare con la fantasia...
Pensiamo che tutti i ragazzi di tanto in tanto abbiano sognato di maneggiare una spada e sventare intrighi salvando belle fanciulle...
tempi che furono ma che comunque non sono mai tanto passati... nell'immaginazione tutto dura sempre...

Per il romanzo dei Tre Moschettieri, sì è lunghetto ma ne vale la pena di leggerlo! è davvero ben fatto, ricco di colpi di scena e sottotrame interessanti... perchè protagonista per Dumas non è solo la storia che sta raccontando ma proprio la Storia con la S maiuscola, certamente romanzata (ma è giusto così) per invogliare il lettore... e poi Amedeo Achard, Augusto Maquet, la Baronessa Orczy. Conan Doyle, Pitta o i tedeschi... insomma ce ne sono di storie e di autori di cui potremo parlare... ovviamente non tralasceremo la parte cinematografica e tv che a molti interessa (i vari film dei Tre Moschettieri, Aquila Nera, il Conte di Montecristo per citare i più classici ma anche tanti altri che man mano esporremo...)...

Insomma, grazie Brunhilde per tutto... e ringraziamo chi ci seguirà in questa nuova avventura sul forum...

Bellissima l'immagine, si addice molto alla presentazione!!!

noi segnaliamo che il nome Cappa e Spada deriva dal romanzo di Amedeo Achard "La Cappa e la Spada"... anche se a dire il vero l'espressione Cappa e Spada è stata inventata da Du Terrail (l'autore di Rocambole), però viene per comodità fatta risalire al libro di Achard...


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
brunhilde
messaggio 25/9/2011, 22:45
Messaggio #3


Millennium Member
******

Gruppo: Utente
Messaggi: 1.025
Thanks: *
Iscritto il: 12/4/2009
Da: Bari




eheheh.gif Sapevo che vi sarebbe piaciuto!!

Apriamo le danze con il film che ritengo sia in assoluto la miglior versione (ma sono pronta a ritrattare tongue.gif non avendo visto le versioni hollywoodiane precedenti) del romanzo e cioè quello del 1973 con un cast stellare: Oliver Reed, Raquel Welch, Michael York, Charlton Heston, Faye Dunaway... wacko.gif Il film si attiene molto al romanzo al punto da dover essere diviso in due parti (la seconda si intitola Milady) e tiene desta l'attenzione dello spettatore con il sapiente uso di humor, brio e ironia oltre alla bravura degli attori.





Al contrario della insignificante versione del 1993, che differisce molto dalla trama del romanzo, e che utilizza il fascino di attori giovani oltre ad inseguimenti e duelli mooolto rocamboleschi.


Forse non tutti sanno che...: nello stesso anno in cui uscì il film di Richard Lester in Italia fu prodotta una versione maccheronica (ma che voleva essere una presa per i fondelli della storia) del romanzo con intrusioni di kung fu sotto l'influenza dei film di Bruce Lee. Il titolo era Li chiamavano i tre moschettieri... invece erano quattro e la storia ruotava non sulla collana di diamanti della regina, ma sul suo... pitale. Da piccola lo vidi due volte trasmesso da un'emittente privata e ricordo che mi fece ridere abbastanza. Non so se mi farebbe lo stesso effetto rivedendolo ora dry.gif




User's Signature

L'essenziale è invisibile agli occhi

Go to the top of the page
 
+Quote Post
veu
messaggio 25/9/2011, 23:25
Messaggio #4


Gold Member
*******

Gruppo: Moderatore
Messaggi: 17.854
Thanks: *
Iscritto il: 27/8/2005




Visto che ce l'hanno chiesto... trattiamo subito uno dei film di cappa e spada, il film dei Tre Moschettieri degli anni '40...
Noi il film del 1973 ci è sempre piaciuto molto... invece la versione Li chiamavano i 3 moschettieri ma erano 4 l'abbiamo sempre trovata un po' troppo volgarotta... l'abbiamo vista due volte su una rete tv locale... ma noi preferivamo quella del 1973 e anche quella che trattiamo qui sotto che a noi è sempre piaciuta moltissimo... è molto Hollywoodiana, sfarzosa e fedele al romanzo... i duelli sono spettacolari... Brunhilde se non l'hai ancora vista cerca di recuperarla perchè è fenomenale!!!
Il film del 1993 della Disney tra l'altro è molto carino, a noi piacque molto soprattutto il fatto che era differente dalla storia originale... l'abbiamo sempre trovato un buon modo di ri-raccontare la celebre storia...

I TRE MOSCHETTIERI (Titolo originale: "The Three Musketeers")

Nazione: USA
Anno: 1948
Durata: 120 minuti
Regia: George Sidney
Attori: Gene Kelly (D'Artagnan), Lana Turner (Milady), June Allyson (Constance Bonacieux), Van Heflin (Athos), Angela Lansbury (Regina Anna), Frank Morgan (Re Luigi XIII), Vincent Price (Richelieu), Keenan Wynn (Planchet), John Sutton (Duca di Buckingham), Gig Young (Porthos), Robert Coote (Aramis), Reginald Owen (de Treville), Ian Keith (Duca di Rochefort)

Trama: D'Artagnan, giovanissimo gentiluomo guascone, si reca a Parigi in cerca di fortuna. Fa per caso la conoscenza di tre giovani gentiluomini che prestano servizio nei moschettieri del Re: Athos, Porthos e Aramis. La sua abilità di spadaccino e la sua audacia gli conciliano la simpatia di questi tre compagni inseparabili, di cui diventa subito amico. Ben presto D'Artagnan si trova preso nell'ingranaggio dei più pericolosi e gelosi intrighi politici, strettamente connessi con la vita della corte. Incaricato di missioni segrete, attraversa due volte il mare per recarsi in Inghilterra: la prima volta per farsi restituire dal duca di Buckingham i diamanti della Regina e salvarla dalle macchinazioni ordite da Richelieu. Nel secondo viaggio, compiuto in compagnia di Athos, i due amici tentato invano di impedire l'uccisione del duca di Buckingham, da parte della perfida Milady. Alla giusta punizione di costei provvederà più tardi Athos. Alla fine i quattro amici si separano, per seguire ciascuno la propria strada: Aramis si ritira in convento, Porthos sposa una ricca vedova, Athos rientra in possesso delle sue terre e dei suoi titoli, D'artagnan resta al servizio del Cardinale.

Immagini:















Messaggio modificato da veu il 25/9/2011, 23:32


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
brunhilde
messaggio 26/9/2011, 17:36
Messaggio #5


Millennium Member
******

Gruppo: Utente
Messaggi: 1.025
Thanks: *
Iscritto il: 12/4/2009
Da: Bari




A rivedere i fotogrammi ricordo di aver visto questa versione da ragazza quando lo trasmisero ancora originalmente in bianco e nero. Ricordo anche l'effetto di "femme fatale" che mi ispirò la Milady di Lana Turner (che già da sè aveva una certa carica sensuale).

Vorrei a questo punto citare una piccola perla e cioé la versione musicale della Biblioteca di Studio Uno interpretata dal Quartetto Cetra. Per chi volesse vederla (e soprattutto ascoltarla) metto il link per YouTube:

http://www.youtube.com/watch?v=tbnQiGv3hWU...feature=related

Grandiosa è la canzone dei quattro sulla musica de I Magnifici Sette:
Quattro per la vita/ quattro per la morte / siamo i quattro magnifici moschettieri siam del Re...


Forse non tutti sanno che...: La Maschera di Ferro è un personaggio ideato da Alexandre Dumas (padre) nel romanzo Il visconte di Bragelonne (terzo volume della serie), e ispirato ad una figura storica. Da questo piccolo accenno che ne fa l'autore sono nate diverse trasposizioni cinematografiche ultima delle quali quella con Leonardo Di Caprio.

Messaggio modificato da brunhilde il 26/9/2011, 17:37


User's Signature

L'essenziale è invisibile agli occhi

Go to the top of the page
 
+Quote Post
veu
messaggio 26/9/2011, 23:09
Messaggio #6


Gold Member
*******

Gruppo: Moderatore
Messaggi: 17.854
Thanks: *
Iscritto il: 27/8/2005




Ma Brunhilde, il film dei Tre Moschettieri del 1948 è in originale in bianco e nero? non lo sapevamo... pensavamo fosse sempre stato a colori, noi almeno l'abbiamo sempre visto a colori, già dalla prima trasmissione su Odeon o Italia 7, non ricordiamo di preciso quale era il canale, nel 1988 ci sembra... è molto molto bello... uno dei migliori realizzati...
Per il Quartetto Cetra, ne abbiamo sempre sentito parlare... grazie Brunhilde per la segnalazione! ce lo guardiamo di sicuro!!!

Sulla questione Maschera di Ferro... sì sappiamo che era un personaggio esistito e che il vero uomo dalla maschera di ferro si trovata rinchiuso nella Fortezza di Pinerolo, che vorremmo sempre andare a vedere e magari a trovare qualche notizia (a Pinerolo è ormai nota questa cosa della Maschera di Ferro e ci sono molte notizie e leggende attorno... noi vorremmo saperne di più... chissà un giorno andremo e ti faremo sapere tutto!)... sulla Maschera di Ferro hanno realizzato negli anni diversi film, tra cui uno stupendo del 1939 (meno fedele al romanzo nei fatti ma molto fedele allo spirito di Dumas)... presto lo trattiamo...

Messaggio modificato da veu il 26/9/2011, 23:12


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
PrincessMononoke
messaggio 27/9/2011, 10:31
Messaggio #7


Gold Member
*******

Gruppo: Utente
Messaggi: 2.310
Thanks: *
Iscritto il: 10/4/2011
Da: Neverland




Io amo "I tre moschettieri" di Dumas, e cercavo disperatamente una bella trasposizione cinematografica dell'opera! Avevo iniziato a vedere quella della Disney, ma dopo i primi venti minuti mi ero annoiata e avevo lasciato perdere...
Invece ho visto il trailer del nuovo film suo moschettieri che uscirà a breve, e sembra una cosa ORRENDA. Non sto scherzando. Dal poco che si vede mi sembra che hanno "americanato" l'opera con mille effetti speciali, una Milady che sembra esperta di arti marziali (dico, ma stiamo scherzando???) e i moschettieri resi sbruffoni come qualsiasi eroe di Hollywood... non lo andrò mai a vedere!
Go to the top of the page
 
+Quote Post
brunhilde
messaggio 27/9/2011, 21:56
Messaggio #8


Millennium Member
******

Gruppo: Utente
Messaggi: 1.025
Thanks: *
Iscritto il: 12/4/2009
Da: Bari




CITAZIONE (PrincessMononoke @ 27/9/2011, 10:31) *
Io amo "I tre moschettieri" di Dumas, e cercavo disperatamente una bella trasposizione cinematografica dell'opera! Avevo iniziato a vedere quella della Disney, ma dopo i primi venti minuti mi ero annoiata e avevo lasciato perdere...
Invece ho visto il trailer del nuovo film suo moschettieri che uscirà a breve, e sembra una cosa ORRENDA. Non sto scherzando. Dal poco che si vede mi sembra che hanno "americanato" l'opera con mille effetti speciali, una Milady che sembra esperta di arti marziali (dico, ma stiamo scherzando???) e i moschettieri resi sbruffoni come qualsiasi eroe di Hollywood... non lo andrò mai a vedere!


eheheh.gif Avete ragione Veu. Erano i miei genitori ad avere il televisore in b/n.

Cara Mononoke hai perfettamente ragione. Anch'io ho visto il trailer e sono rimasta inorridita. Milady (sempre se "è" lei dry.gif ) che duella, ma soprattutto che fa piroette con tutta quella massa di vestiti è poco credibile, per non parlare delle imprecisioni storiche (le prime mongolfiere presero il volo nel 1783 e non all'epoca di Luigi XIII). E che dire della ormai sfruttatissima tecnica "alla Matrix" che mi ha già stufato? Orlando Bloom ha il fisique du rol per il Duca di Buckingam che però stona vedendolo duellare alla stregua di un soldataccio.
Se vuoi vedere una trasposizione abbastanza fedele ti suggerisco (se riesci a trovarla) la versione del 1973 di cui ho parlato, ma anche quella descritta dai Veu del 1948 è molto buona. Nel 1989 uscì poi il film Il ritorno dei tre moschettieri tratto a sua volta dal secondo romanzo Vent'anni dopo. Il cast e il regista sono gli stessi e, tranne per alcune modifiche, anche questo segue abbastanza da vicino il testo.

Per i più piccoli nel 2004 la Disney produsse I Tre Moschettieri con gli inseparabili Topolino, Paperino e Pippo. Del romanzo non ha niente, ma di buono c'è la colonna sonora con le musiche di Beethoven, Tchaikowski e altri.


User's Signature

L'essenziale è invisibile agli occhi

Go to the top of the page
 
+Quote Post
veu
messaggio 27/9/2011, 22:55
Messaggio #9


Gold Member
*******

Gruppo: Moderatore
Messaggi: 17.854
Thanks: *
Iscritto il: 27/8/2005




A noi invece la nuova versione ispira, sì è piuttosto infedele nell'ambientazione e nei personaggi per non parlare delle mongolfiere, ma davvero ci ispira e vogliamo vederlo...

E a proposito di cappa e spada, Scaramouche o Pardaillan li conoscete?


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
-Tigrotta-
messaggio 27/9/2011, 23:14
Messaggio #10





Utente

Thanks: *





CITAZIONE (PrincessMononoke @ 27/9/2011, 10:31) *
Io amo "I tre moschettieri" di Dumas, e cercavo disperatamente una bella trasposizione cinematografica dell'opera! Avevo iniziato a vedere quella della Disney, ma dopo i primi venti minuti mi ero annoiata e avevo lasciato perdere...
Invece ho visto il trailer del nuovo film suo moschettieri che uscirà a breve, e sembra una cosa ORRENDA. Non sto scherzando. Dal poco che si vede mi sembra che hanno "americanato" l'opera con mille effetti speciali, una Milady che sembra esperta di arti marziali (dico, ma stiamo scherzando???) e i moschettieri resi sbruffoni come qualsiasi eroe di Hollywood... non lo andrò mai a vedere!


Per me la trasposizione de I Tre Moschettieri più bella è quella del 1948. Ti consiglio quella. smile.gif
Go to the top of the page
 
+Quote Post
PrincessMononoke
messaggio 28/9/2011, 12:35
Messaggio #11


Gold Member
*******

Gruppo: Utente
Messaggi: 2.310
Thanks: *
Iscritto il: 10/4/2011
Da: Neverland




Vi ringrazio per i consigli! Cercherò di vedere entrambe le versioni, sperando non siano introvabili, e vedrò volentieri anche "Il ritorno dei tre Moschettieri". Naturalmente ho letto anche "Vent'anni dopo" e sono molto felice che abbiano fatto un film anche su questo libro.
Mi manca "Il conte di Bragelone" perchè ormai si trova solo nella versione dei Mammut, ed è un libro gigantesco; prima o poi lo comprerò e mi adeguerò a leggerlo tenendolo sul tavolo "u.u
Go to the top of the page
 
+Quote Post
veu
messaggio 28/9/2011, 23:02
Messaggio #12


Gold Member
*******

Gruppo: Moderatore
Messaggi: 17.854
Thanks: *
Iscritto il: 27/8/2005




Il Visconte di Bragelonne è molto lungo ma davvero appassionante... tra i personaggi appare anche l'eroina Suzanne De Plessis Bellière (nel romanzo di Dumas si chiama Elise), eroina che sarà poi colei che ha ispirato la famosa saga di Angelica la marchesa degli Angeli...

Vent'anni dopo noi non l'abbiamo mai letto... proprio non l'abbiamo mai trovato e non siamo nemmeno più andati a cercarlo a dire la verità, però ci ha sempre ispirato molto e - diciamoci la verità - abbiamo letto i Tre Moschettieri e il Visconte e ci manca la parte a metà che conosciamo per sommi capi grazie al film con Michael York, anche se sappiamo che si sono presi delle libertà (Justine al posto di Mordant per esempio)... ma è ancora editato il libro?


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
-Tigrotta-
messaggio 28/9/2011, 23:10
Messaggio #13





Utente

Thanks: *





CITAZIONE (veu @ 28/9/2011, 23:02) *
Il Visconte di Bragelonne è molto lungo ma davvero appassionante... tra i personaggi appare anche l'eroina Suzanne De Plessis Bellière (nel romanzo di Dumas si chiama Elise), eroina che sarà poi colei che ha ispirato la famosa saga di Angelica la marchesa degli Angeli...

Vent'anni dopo noi non l'abbiamo mai letto... proprio non l'abbiamo mai trovato e non siamo nemmeno più andati a cercarlo a dire la verità, però ci ha sempre ispirato molto e - diciamoci la verità - abbiamo letto i Tre Moschettieri e il Visconte e ci manca la parte a metà che conosciamo per sommi capi grazie al film con Michael York, anche se sappiamo che si sono presi delle libertà (Justine al posto di Mordant per esempio)... ma è ancora editato il libro?


Certo che sì! Io ho l'edizione Mondadori, si trova facilmente wink.gif
Go to the top of the page
 
+Quote Post
PrincessMononoke
messaggio 28/9/2011, 23:29
Messaggio #14


Gold Member
*******

Gruppo: Utente
Messaggi: 2.310
Thanks: *
Iscritto il: 10/4/2011
Da: Neverland




CITAZIONE (veu @ 28/9/2011, 23:02) *
Vent'anni dopo noi non l'abbiamo mai letto... proprio non l'abbiamo mai trovato e non siamo nemmeno più andati a cercarlo a dire la verità, però ci ha sempre ispirato molto e - diciamoci la verità - abbiamo letto i Tre Moschettieri e il Visconte e ci manca la parte a metà che conosciamo per sommi capi grazie al film con Michael York, anche se sappiamo che si sono presi delle libertà (Justine al posto di Mordant per esempio)... ma è ancora editato il libro?

Sisi, si trova facilmente! Io l'ho comprato l'anno scorso nell'edizione della BUR (:
Go to the top of the page
 
+Quote Post
brunhilde
messaggio 29/9/2011, 12:05
Messaggio #15


Millennium Member
******

Gruppo: Utente
Messaggi: 1.025
Thanks: *
Iscritto il: 12/4/2009
Da: Bari




CITAZIONE (PrincessMononoke @ 28/9/2011, 12:35) *
Mi manca "Il conte di Bragelone" perchè ormai si trova solo nella versione dei Mammut, ed è un libro gigantesco; prima o poi lo comprerò e mi adeguerò a leggerlo tenendolo sul tavolo "u.u


Ti sto già facendo compagnia: me lo sono fatta prestare da mia madre e quando ho visto il mattone mi sono spaventata eheheh.gif eheheh.gif Ho già letto il primo capitolo.

Per i Veu: ho sentito nominare Scaramouche, so che Domenico Modugno lo interpretò (La sigla cantava: "Com'è bella l'avventura...") per la tv così come Stewart Granger, ma non l'ho mai visto né letto (i Queen lo nominano nella canzone Bohemian Rhapsody).

Messaggio modificato da brunhilde il 30/9/2011, 10:59


User's Signature

L'essenziale è invisibile agli occhi

Go to the top of the page
 
+Quote Post
veu
messaggio 2/10/2011, 22:26
Messaggio #16


Gold Member
*******

Gruppo: Moderatore
Messaggi: 17.854
Thanks: *
Iscritto il: 27/8/2005




Non sapevamo della questione dei Queen... grande Brunhilde!!!
A noi Scaramouche piaceva moltissimo... è uno dei classici di cappa e spada della Hollywood d'oro... è molto bello, il duello finale dura sui 8/9 minuti... quando l'avevamo visto eravamo piccolini... però l'abbiamo intravisto qualche annetto fa e il film mantiene sempre il suo fascino... intendiamo il film anni '40... ne hanno fatti diversi, uno con Ursula Andress ma era piuttosto "spinto", non male ma decisamente più adulto... non sapevamo che Domenico Modugno lo interpretò... davvero ci è nuova questa cosa... tesoro, ci dai sempre un sacco di informazioni...
il libro... l'avevamo letto nelle medie ci sembra, ma chi se lo ricorda? dobbiamo ritrovarlo...


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
brunhilde
messaggio 3/10/2011, 23:04
Messaggio #17


Millennium Member
******

Gruppo: Utente
Messaggi: 1.025
Thanks: *
Iscritto il: 12/4/2009
Da: Bari




Per la precisione la frase del testo della canzone è questa:
I see a little silhouette of a man
Scaramouch, scaramouch will you do the fandango


Per quanto riguarda lo sceneggiato con Domenico Modugno lo Scaramouche del titolo è riferito alla maschera della Commedia dell'Arte nata dopo la pubblicazione dell'omonimo libro. Di seguito vi metto il link di Wikipedia con la trama dello sceneggiato

http://it.wikipedia.org/wiki/Scaramouche_(...ato_televisivo)

A livello teatrale la maschera assomiglia molto a Capitan Fracassa (più in là ne parleremo). kiss2.gif

Per quanto riguarda il film da voi citato con Ursula Andress Le avventure e gli amori di Scaramouche del 1975, ho letto l'estratto della trama e mi sembra che non abbia niente a che fare con la storia originale

Messaggio modificato da brunhilde il 3/10/2011, 23:16


User's Signature

L'essenziale è invisibile agli occhi

Go to the top of the page
 
+Quote Post
veu
messaggio 4/10/2011, 14:56
Messaggio #18


Gold Member
*******

Gruppo: Moderatore
Messaggi: 17.854
Thanks: *
Iscritto il: 27/8/2005




Sì infatti il film con Ursula Andress non ha nulla a che vedere con il romanzo... a parte l'ambientazione della Rivoluzione Francese e il nome Scaramouche...

Grazie per la trama dello sceneggiato... peccato non averlo visto... dobbiamo vedere se si può reperire da qualche parte... quindi è proprio una maschera della commedia dell'arte! bella questa cosa... non sapevamo proprio che c'era questa maschera, pensavamo fosse inventata per il film Scaramouche e il romanzo ma non sapevamo che esisteva davvero... ci è proprio nuova questa cosa... quante cose si imparano!

Il film degli anni '40 invece è proprio ispirato al romanzo di Rafael Sabatini, grande scrittore di libri di cappa e spada...

Messaggio modificato da veu il 4/10/2011, 14:57


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
brunhilde
messaggio 6/10/2011, 15:01
Messaggio #19


Millennium Member
******

Gruppo: Utente
Messaggi: 1.025
Thanks: *
Iscritto il: 12/4/2009
Da: Bari




CITAZIONE (veu @ 4/10/2011, 14:56) *
Grazie per la trama dello sceneggiato... peccato non averlo visto... dobbiamo vedere se si può reperire da qualche parte...


Il mulo me lo digerì un paio di anni fa, quando mi fu chiesto di cercare tutti gli sceneggiati RAI anni '70, e fu abbastanza facile. Dovreste trovarlo ancora.

Visto che l'abbiamo nominato adesso tocca a Capitan Fracassa. Le capitain Fracasse è un romanzo d'appendice di Théophile Gautier pubblicato a puntate tra il 1861 e il 1863. Il personaggio però non è un'invenzione del protagonista perchè già nel XVII esisteva una maschera della Commedia dell'Arte che aveva quel nome. Di seguito metto il link per la trama del romanzo:

http://it.wikipedia.org/wiki/Il_Capitan_Fracassa

In ambito cinematografico ho visto il film di Scola Il viaggio di capitan Fracassa con Massimo Troisi e una brava Ornella Muti (bello però è solo ispirato al romanzo perchè nella seconda parte se ne discosta parecchio) e solo qualche scena del film del 1940 che però segue più da vicino il romanzo.

Forse non tutti sanno che...: nel 1997 la Francia volle commemorare questo campione della sua letteratura emettendo un francobollo del valore di 3,00 franchi dove viene rappresentato capitan Fracassa.


User's Signature

L'essenziale è invisibile agli occhi

Go to the top of the page
 
+Quote Post
veu
messaggio 13/10/2011, 14:38
Messaggio #20


Gold Member
*******

Gruppo: Moderatore
Messaggi: 17.854
Thanks: *
Iscritto il: 27/8/2005




Noi non abbiamo mai visto Capitan Fracassa... ne avevamo letto qualche pagina durante le lezioni di letteratura francese, ma non conosciamo particolarmente questo personaggio... dobbiamo recuperare!


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
brunhilde
messaggio 13/10/2011, 17:27
Messaggio #21


Millennium Member
******

Gruppo: Utente
Messaggi: 1.025
Thanks: *
Iscritto il: 12/4/2009
Da: Bari




CITAZIONE (veu @ 13/10/2011, 14:38) *
Noi non abbiamo mai visto Capitan Fracassa... ne avevamo letto qualche pagina durante le lezioni di letteratura francese, ma non conosciamo particolarmente questo personaggio... dobbiamo recuperare!


Forse dovrete recuperare qualcos'altro in più eheheh.gif eheheh.gif . Per alcuni versi somigliante (il protagonista che si cela, una fanciulla ignara del suo lignaggio, il cattivo di turno che vuole usurpare, un genitore ritrovato...), ma per altri molto originale nella trama è la storia del film Il cavaliere di Lagardère tratto a sua volta dal romanzo Le bossu (il gobbo) di Paul Féval. Quando lo vidi mi innamorai subito della storia e del sofferente protagonista tanto che quando lo replicarono lo registrai laugh.gif . Altro che quella porcheria di sceneggiato trasmesso da Rete4!! Lingua3.gif


User's Signature

L'essenziale è invisibile agli occhi

Go to the top of the page
 
+Quote Post
veu
messaggio 14/10/2011, 14:01
Messaggio #22


Gold Member
*******

Gruppo: Moderatore
Messaggi: 17.854
Thanks: *
Iscritto il: 27/8/2005




Sì conosciamo il Gobbo di Paul Feval... è una storia molto bella, un po' cruda (quando falsificano il corpo della principessa o quando trovano la sostituta)... anche noi avevamo visto lo sceneggiato su Rete 4... non era malaccio, però preferiamo il film con Jean Marais, sarà che l'abbiamo visto da quando eravamo bambini e ci siamo molto affezionati... più tardi vi facciamo la scheda del film con Marais così ne parliamo approfonditamente...


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
brunhilde
messaggio 14/10/2011, 16:45
Messaggio #23


Millennium Member
******

Gruppo: Utente
Messaggi: 1.025
Thanks: *
Iscritto il: 12/4/2009
Da: Bari




CITAZIONE (veu @ 14/10/2011, 14:01) *
però preferiamo il film con Jean Marais, sarà che l'abbiamo visto da quando eravamo bambini e ci siamo molto affezionati... più tardi vi facciamo la scheda del film con Marais così ne parliamo approfonditamente...


Non sapevo ci fosse un'edizione più vecchia. Io mi riferivo a quella con Vincent Perez, Philippe Noiret e Daniel Auteuil del 1997.


User's Signature

L'essenziale è invisibile agli occhi

Go to the top of the page
 
+Quote Post
veu
messaggio 14/10/2011, 17:58
Messaggio #24


Gold Member
*******

Gruppo: Moderatore
Messaggi: 17.854
Thanks: *
Iscritto il: 27/8/2005




Sì c'è una versione precedente ed è fantastica... stiamo preparando la recensione...

Qui sotto invece postiamo un elenco di film usciti in dvd in Francia nella collezione I grandi film di cappa e spada editati dalla Atlas...

Piano piano li trattiamo uno per uno e anche altri che conosciamo...


00 les mysteres de paris

01 Le capitan

02 Le masque de fer

03 Le bossu

04 Le capitaine Fracasse

05 Fanfan la Tulipe

06 La Tulipe Noire

07 Cadet Rousselle

08 Le miracle des loups

09 Le comte de Monte-Cristo 1

10 Le comte de Monte-Cristo 2

11 Cyrano et d'Artagnan

12 L'affaire des poisons

13 Mandrin met le feu aux poudres

14 La tour de Nesle

15 Scaramouche

16 Le comte de Monte-Cristo 1

17 Le comte de Monte-Cristo 2

18 Les frères corses

19 Le bossu

20 Mandrin 1ère époque

21 Mandrin 2ème époque

22 Le cavalier noir

23 Le capitan 1ère époque

24 Le capitan 2ème époque

25 Le secret de Mayerling

26 L'aventurier de Séville (Ladislao Vajda, 1954)

27 Les trois mousquetaires - Les ferrets de la reine

28 Les trois mousquetaires - On l'appelait Milady

29 Le retour des mousquetaires

30 Robin des Bois, Prince des Voleurs

31 Le signe de Zorro

32 Les révoltés du Bounty

33 Les contrebandiers de Moonfleet

34 Les aventures de Robin des Bois (Michael Curtis & William Keighley, 1938)

35 Le capitaine Fracasse

36 Zorro

37 Le masque de Zorro

38 Le fils du capitaine Blood


Messaggio modificato da veu il 14/10/2011, 17:59


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post

14 Pagine V   1 2 3 > » 
Fast ReplyReply to this topicStart new topic
2 utenti stanno leggendo questa discussione (2 visitatori e 0 utenti anonimi)
0 utenti:

 

RSS Versione Lo-Fi Oggi è il: 26/8/2019, 12:42