Benvenuto Visitatore ( Log In | Registrati )


14 Pagine V  < 1 2 3 4 5 > »   
Reply to this topicStart new topic
> Mitologia, Greca, giapponese, Italiana, Celtica etc...
brunhilde
messaggio 4/12/2011, 23:12
Messaggio #49


Millennium Member
******

Gruppo: Utente
Messaggi: 1.026
Thanks: *
Iscritto il: 12/4/2009
Da: Bari




La recita era un semplice carosello di cartelloni che raffiguravano le avventure principali di Ulisse e ogni bambino aveva imparato una didascalia. Le canzoni ("Partirà, la nave partirà, Agamennone, Achille, io e te..." clapclap.gif ) servivano ad alleggerire il racconto e a far divertire i genitori.

Saltando di palo in frasca, lo sapevate che nel 2004 è stata fatta una miniserie intitolata La saga dei Nibelunghi (in originale si intitola The ring and the dragon) che dovrebbe essere stata trasmessa anche in Italia? L'avete vista?


User's Signature

L'essenziale è invisibile agli occhi

Go to the top of the page
 
+Quote Post
veu
messaggio 4/12/2011, 23:23
Messaggio #50


Gold Member
*******

Gruppo: Moderatore
Messaggi: 18.136
Thanks: *
Iscritto il: 27/8/2005




Noi l'avevamo vista... ci era anche piaciuta... ricordiamo che l'attrice che fa Brunilde era bellissima... era abbastanza fedele, non troppo, come tutte le produzioni americane del resto... però era bella!!! la fotografia dei luoghi era spettacolare!


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
brunhilde
messaggio 11/12/2011, 23:42
Messaggio #51


Millennium Member
******

Gruppo: Utente
Messaggi: 1.026
Thanks: *
Iscritto il: 12/4/2009
Da: Bari




Sai Klauz, stamattina a colazione, mentre pensavo a cosa scrivervi, mi sono ricordata di quando ero bambina e leggevo Il Giornalino (rivista per ragazzi delle Ediz. San Paolo). I disegnatori erano bravissimi e al suo interno si trovavano degli inserti dedicati a vari argomenti dalle scienze alla storia. Ci fu un periodo in cui dedicarono l'intero inserto all'Iliade, all'Odissea, e ai miti greci e latini. I disegni erano fatti molto bene e le storie erano un compendio chiaro e interessante. Mi piacque molto l'inserto dedicato alle costellazioni. Una volta conclusi questi "speciali", nell'ultima pagina degli inserti seguenti continuarono a mettere delle "biografie" su dei ed eroi della mitologia greca (es.: Medea, Giano, Teseo e le amazzoni, Dedalo e Icaro, ecc.). Non ricordo unsure.gif se ho conservato quegli inserti oppure li ho buttati, ma se ce li ho ancora spero di farvi vedere qualche illustrazione.


User's Signature

L'essenziale è invisibile agli occhi

Go to the top of the page
 
+Quote Post
veu
messaggio 11/12/2011, 23:46
Messaggio #52


Gold Member
*******

Gruppo: Moderatore
Messaggi: 18.136
Thanks: *
Iscritto il: 27/8/2005




Speriamo davvero Brunhilde!!! ci ispirano troppo queste cose ormai scomparse... che belle novità!!!


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
Klauz_star
messaggio 14/12/2011, 0:53
Messaggio #53


Gold Member
*******

Gruppo: Utente
Messaggi: 2.076
Thanks: *
Iscritto il: 9/11/2008
Da: italia




Peccato che non lo leggevo...cosa mi sono perso... però anche da parte della disney ci sono state delle simpatiche parodie della mitologia greca come "le sette meraviglie dei paperi", "paperiade", e in teoria in uno dei mercoledi di pippo hanno narrato di una versione bizzarra dell'odiessa.

Go to the top of the page
 
+Quote Post
Klauz_star
messaggio 19/12/2011, 1:38
Messaggio #54


Gold Member
*******

Gruppo: Utente
Messaggi: 2.076
Thanks: *
Iscritto il: 9/11/2008
Da: italia




Visto che a breve trasmetteranno la Sirenetta in tv... possiamo parlare di una figura Mitologica importante le Sirene, il popolo del mare.

Nella cultura Greca sono inizialmente raffigurate come donne uccello, per la precisione una versione più abbellita delle arpie, sono situate vicino all'isola di Eea dove vive la Maga Circe, incantavano i navigatori facendoli naufragare e morire... ma non erano mangiatrici di uomini, la loro forma pare fosse dovuta ad un incantesimo di Afrodite, per il fatto che avessero sfidato la Dea, su chi cantava meglio e persero, spesso cambiano numero, sono due, oppure a volte diventano tre o quattro.... ad ognuna oltre che la voce è assegnato uno strumento come il flauto, arpa, cetra...
dal medioevo la sirena acquista la forma di donna pesce, e il significato di inganno, in diverse storie pretendono qualcosa in cambio dall'essere umano di turno e sono pronte a creare problemi, spesso non vivono nel mare ma nei laghi... tornando all'antica Grecia le sirene spesso sono considerate ninfe, mentre i loro compagni Tritoni sono spesso di brutto aspetto, e prendono il nome dal figlio di Poseidone, Tritone che spesso veniva raffigurato mezzo-uomo e mezzo-pesce... con il passare del tempo le sirene hanno acquisito una collocazione più romantica fino a diventare protagoniste di favole... ma anche acquisendo un aspetto umano non possono vivere tra di loro in quanto hanno un ciclo vitale completamente diverso, poi nella mitologia la sirena è spesso un essere insensibile che non pensa agli altri...

Go to the top of the page
 
+Quote Post
Klauz_star
messaggio 25/12/2011, 17:37
Messaggio #55


Gold Member
*******

Gruppo: Utente
Messaggi: 2.076
Thanks: *
Iscritto il: 9/11/2008
Da: italia




Anche il Natale alle sue origini Mitologiche ma mi pare che si snodino verso la religione... il nome Santa Claus significa San Nicola... inizialmente era raffigurato come un uomo vecchio vestito di verde accompagnato da un piccolo omino nero... poi la coca cola lo trasformò nell'uomo panciuto vestito di rosso; altre storie parlano di un povero uomo con tre figlie femmine da sposare durante una notte fredda di inverno trovo grazie ad un generoso benefattore dei soldi nella calze messe vicino al camino ad asciugare...
Go to the top of the page
 
+Quote Post
brunhilde
messaggio 26/12/2011, 16:09
Messaggio #56


Millennium Member
******

Gruppo: Utente
Messaggi: 1.026
Thanks: *
Iscritto il: 12/4/2009
Da: Bari




Rispondo ai tuoi due ultimi post Klauz.

SIRENE: la descrizione che ne hai fatto è giusta. Nel corso dei secoli però hanno assunto l'aspetto di donne-pesce forse perchè confuse con le Naiadi a cui apparteneva Teti, la più famosa nonchè la mamma di Achille. In quanto alla loro indifferenza bisogna ricollegarsi alle ninfe delle acque presenti nella mitologia nordica o nelle leggende tedesche. Un chiaro esempio è la mitica Lorelei, ninfa del fiume che attirava gli uomini sulla sua rupe dove naufragavano.

BABBO NATALE: l'ho appena studiato con mio figlio che fa la IV eheheh.gif . Il nome "Santa Claus" deriva dalla parola olandese (spero sia corretta) Santiklaas che significa compleanno del santo (coincideva con la festa di San Nicola). In origine il vescovo di Mira aveva salvato tre bambini dalla morte (è uno dei protettori dei fanciulli); poi aveva salvato dalla prostituzione tre ragazze regalando la dote (a Bari fino a qualche decennio fa in basilica si donava la dote alle ragazze povere). Per convertire al cristianesimo le famiglie pagane inoltre,inviava i suoi diaconi con dei sacchi pieni di doni per i bambini spiegando il significato di "dono di Dio". In Russia (paese molto devoto a San Nicola) nei secoli passati il santo era rappresentato come un uomo dalla barba bianca, con un bastone (il "pastorale") decorato dall'agrifoglio e un enorme pastrano verde con cappuccio. Questa bella figura si è rovinata con la pubblicità fatta dalla Coca Cola negli anni '40 (?) che ha trasformato il santo in un vecchio panciuto vestito di rosso.

Comunque Babbo Natale non fa parte della mitologia ma della leggenda.


User's Signature

L'essenziale è invisibile agli occhi

Go to the top of the page
 
+Quote Post
veu
messaggio 26/12/2011, 20:21
Messaggio #57


Gold Member
*******

Gruppo: Moderatore
Messaggi: 18.136
Thanks: *
Iscritto il: 27/8/2005




Quante belle cose che si scoprono...

noi Babbo Natale l'abbiamo visto su diversi disegni vecchi vestito di verde o marrone, magro e alto... un bel vecchietto con un sacco che porta i doni... però anche nel passato diverse raffigurazioni lo ritraevano vestito di rosso, magari non grassottello ma alto e vestito con un bel manto rosso (o rosso bordeaux)...


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
Klauz_star
messaggio 26/12/2011, 21:44
Messaggio #58


Gold Member
*******

Gruppo: Utente
Messaggi: 2.076
Thanks: *
Iscritto il: 9/11/2008
Da: italia




si a me regalarono una tazza dove lo raffigurano magro e vestito di bordeaux... in un video gioco di prossima uscita "Battle of gods" diverse tipologia di Divinità si scontrano per ottenere il titolo di Dio eterno, Babbo Natale viene raffigurato come Il Dio del Capitalismo.

Go to the top of the page
 
+Quote Post
veu
messaggio 26/12/2011, 22:07
Messaggio #59


Gold Member
*******

Gruppo: Moderatore
Messaggi: 18.136
Thanks: *
Iscritto il: 27/8/2005




Non sapevamo di questa questione del videogioco...

Klauz, che bella che dev'essere la tua tazza... è russa?

Messaggio modificato da veu il 26/12/2011, 22:07


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
Klauz_star
messaggio 27/12/2011, 0:09
Messaggio #60


Gold Member
*******

Gruppo: Utente
Messaggi: 2.076
Thanks: *
Iscritto il: 9/11/2008
Da: italia




Non me lo sono mai chiesto, però ad essere è legata un anneddoto... in pratica mi fu regalata l'ultimo anno delle scuole superiori da due compagne di classe che fino a quel momento non avevano fatto altro che prendermi in giro ed escludermi...

poi il Natale ha concezioni diverse per molti popoli slavi, ad esempio non è il 25 dicembre ma il 6 gennaio... mentre per gli ebrei si chiama Alluka, ma è una festa completamente differente.
Go to the top of the page
 
+Quote Post
brunhilde
messaggio 31/12/2011, 22:12
Messaggio #61


Millennium Member
******

Gruppo: Utente
Messaggi: 1.026
Thanks: *
Iscritto il: 12/4/2009
Da: Bari




Non uscire dai binari Klauz... eheheh.gif
Ritorna al canto delle Sirene che tra l'altro persero le ali dopo aver perso una gara di canto con le Muse.

Qualcuno di voi sa qualcosa sulle Ondine (ninfe simili alle Naiadi fluviali) nella mitologia nordica?


User's Signature

L'essenziale è invisibile agli occhi

Go to the top of the page
 
+Quote Post
veu
messaggio 1/1/2012, 15:08
Messaggio #62


Gold Member
*******

Gruppo: Moderatore
Messaggi: 18.136
Thanks: *
Iscritto il: 27/8/2005




Noi conosciamo benissimo la mitologia greca e romana, quella nordica meno... però andiamo a cercare qualcosa sulle Ondine così ampliamo le nostre conoscenze...

Messaggio modificato da veu il 1/1/2012, 15:09


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
Klauz_star
messaggio 1/1/2012, 16:08
Messaggio #63


Gold Member
*******

Gruppo: Utente
Messaggi: 2.076
Thanks: *
Iscritto il: 9/11/2008
Da: italia




si racconta anche che le sirene una volta non riuscite a far naufragare Ulisse si gettarono in mare e morirono... da qui si può dedurre che potrebbero essersi evolute in donne pesce...

In alcune concezioni le sirene sono persone umane che vivono in acqua, oppure anziché avere la classica coda hanno le pinne al posto dei piedi... secondo altre concezioni in realtà le sirene sarebbero i dugonghi per il fatto che a differenza di altri mammiferi acquatici hanno le mammelle in posizione pettorale.

Go to the top of the page
 
+Quote Post
brunhilde
messaggio 1/1/2012, 16:16
Messaggio #64


Millennium Member
******

Gruppo: Utente
Messaggi: 1.026
Thanks: *
Iscritto il: 12/4/2009
Da: Bari




Quella sorte tocco infatti ad una sirena, Partenope, il cui amore non corrisposto la fece morire e il suo corpo spiaggiò dove ora sorge Napoli.

Qualcuno, negli anni addietro, ha supposto che i navigatori antichi avessero scambiato le foche monache (che con la distorsione dell'acqua potevano sembrare figure semi umane) per sirene.


User's Signature

L'essenziale è invisibile agli occhi

Go to the top of the page
 
+Quote Post
Klauz_star
messaggio 2/1/2012, 2:42
Messaggio #65


Gold Member
*******

Gruppo: Utente
Messaggi: 2.076
Thanks: *
Iscritto il: 9/11/2008
Da: italia




infatti ecco da dove deriva il termine "partenopeo"... in teoria le sirene sono immortali, però se si dovessero innamorare di un umano e l'amore non è corrisposto possono perderla...
Go to the top of the page
 
+Quote Post
brunhilde
messaggio 6/1/2012, 17:19
Messaggio #66


Millennium Member
******

Gruppo: Utente
Messaggi: 1.026
Thanks: *
Iscritto il: 12/4/2009
Da: Bari




Le sirene hanno sempre affascinato gli uomini, infatti a livello cinematografico negli anni '80 uscì Splash - Una sirena a Manhattan con Daryl Hanna mentre negli ultimi anni in tv è uscita la serie americana H2O con protagoniste 3 sirene (per non parlare di una puntata di Streghe dove Phoebe diventa una sirena).

Purtroppo ho problemi con la rete e non posso postare foto, ma vi metto questo link:

http://www.satorws.com/sirene.htm

Ho scoperto che Amsterdam non è l'unica città ad avere una sirena cool.gif . Su quel sito si trova la statua di Partenope nel napoletano (non so in quale città) mentre ad Otranto c'è un'altra statua di sirena.


User's Signature

L'essenziale è invisibile agli occhi

Go to the top of the page
 
+Quote Post
Klauz_star
messaggio 6/1/2012, 20:45
Messaggio #67


Gold Member
*******

Gruppo: Utente
Messaggi: 2.076
Thanks: *
Iscritto il: 9/11/2008
Da: italia




la serie h2o mi era piaciuta molto, anche se ho sempre trovato molto somiglianze con "streghe" in quanto erano tre e tutte con un potere diverso... anche se non erano sorelle, in teoria la storia ricorda molto anche lo spin off cancellato "mermaid" dove parlava appunto di una sirena... tornando ad H2o in questo contesto le sirene hanno dei precisi poteri Cleo manipola l'acqua, Rikki la riscalda fino all'evaporazione, Emma la congela... successivamente ottengono altri poteri come creare tempeste, raffiche di vento e controllare in generale i fenomeno metrologici, Bella invece la sirena che sostituirà Emma invece ha il potere di rendere l'acqua gelatinosa, molto interessante anche quando c'è la luna piena queste sirene perdono il controllo, che poi per la verità non sono sirene ma lo diventano per una specie di maledizione...
Spesso le sirene non hanno bisogno di streghe del mare per diventare umane gli basta solo uscire dall'acqua e la coda sparisce diventando apparentemente umane...

In una storia di Dylan Dog "Il canto della sirena" viene mostrato l'ipotetico scheletro di una sirena, presenta dei denti molto aguzzi e ovviamente le ossa della coda sono lische di pesce.
Go to the top of the page
 
+Quote Post
veu
messaggio 8/1/2012, 22:36
Messaggio #68


Gold Member
*******

Gruppo: Moderatore
Messaggi: 18.136
Thanks: *
Iscritto il: 27/8/2005




Ragazzi, avete mai visto l'Odissea, lo sceneggiato RAI di Mario Bava?


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
Klauz_star
messaggio 9/1/2012, 20:54
Messaggio #69


Gold Member
*******

Gruppo: Utente
Messaggi: 2.076
Thanks: *
Iscritto il: 9/11/2008
Da: italia




io ricordo diverse versioni in una la maga circe ha i capelli che sembrano verdi, mentre nell'altra Penelope è interpretata da una indimenticabile Irene Papas... poi nel 1997 ne hanno trasmessa una versione aggiornata dove c'è sempre la Papas ma nel ruolo di Anticlea, mentre le sirene sono assenti...cioè si sentono solo le voci, mentre Calispo è di pelle scura ed è interpretata da Vanessa Williams (nota per il ruolo di Whiellmina slater in Ugly betty).

Go to the top of the page
 
+Quote Post
brunhilde
messaggio 10/1/2012, 11:13
Messaggio #70


Millennium Member
******

Gruppo: Utente
Messaggi: 1.026
Thanks: *
Iscritto il: 12/4/2009
Da: Bari




CITAZIONE (Klauz_star @ 6/1/2012, 19:45) *
In una storia di Dylan Dog "Il canto della sirena" viene mostrato l'ipotetico scheletro di una sirena, presenta dei denti molto aguzzi e ovviamente le ossa della coda sono lische di pesce.


La foto di quello scheletro l'ho vista ed è un "mitico" eheheh.gif falso così come lo è il corpo del cucciolo di drago conservato integro in un contenitore di vetro (lo vidi a Voyager).
Ieri pomeriggio stavo guardando con i bambini il cartone Sinbad-La leggenda dei sette mari. E' un po' un guazzabuglio, un personaggio della favolistica orientale (Sinbad) che si ritrova immerso nei miti greci, ma è godibile. Il nostro eroe deve affrontare Eris la dea della discordia per recuperare un prezioso libro e deve superare i confini del mondo. Nel cartone le sirene vengono disegnate come creature fatte di acqua, senza la coda, e chi si lascia abbracciare da loro viene inondato e soffocato dall'acqua di cui sono composte. Non mi è piaciuto come sono stati raffigurati i mostri mitologici presenti nelle costellazioni: Cetus (in greco Ketos) dovrebbe essere una balena e rappresentare il mare, ma nel cartone è un'enorme calamaro.

CITAZIONE (veu @ 8/1/2012, 21:36) *
Ragazzi, avete mai visto l'Odissea, lo sceneggiato RAI di Mario Bava?


Per me è un cult! Innamorato.gif Innamorato.gif All'epoca mi vidi tutte le repliche e due anni fa acquistai il dvd. Irene Papas era una perfetta Penelope e nessun'altra versione ha eguagliato quello sceneggiato. Ho visto sia il film con Kirk Douglas (Ulisse) e Silvana Mangano (Penelope/Circe), ma come al solito era troppo "hollywoodiano", sia lo sceneggiato che mandò in onda Canale5 con Armand Assante (Ulisse): sick.gif Lingua3.gif orrendo!!


User's Signature

L'essenziale è invisibile agli occhi

Go to the top of the page
 
+Quote Post
Klauz_star
messaggio 10/1/2012, 22:25
Messaggio #71


Gold Member
*******

Gruppo: Utente
Messaggi: 2.076
Thanks: *
Iscritto il: 9/11/2008
Da: italia




beh le storie di Dylan dog sono di pura fantasia... vengono incrociate con le sirene perfide e ingannatrici a quelle dolci delle favole, "le sirene sono esseri strani a volte uccidono gli uomini a volte se ne innamorano".

L'odissea del 1997 aveva parecchie incongruenze, sopratutto Ulisse si ferma da Circe per un anno, non per sette, da Calispo si ferma di più... però mi piace una battuta di circe quando non riesce a trasformare Ulisse "peccato avrei sperato in un leone"...

Messaggio modificato da Klauz_star il 10/1/2012, 22:26
Go to the top of the page
 
+Quote Post
brunhilde
messaggio 13/1/2012, 11:29
Messaggio #72


Millennium Member
******

Gruppo: Utente
Messaggi: 1.026
Thanks: *
Iscritto il: 12/4/2009
Da: Bari




Ho trovato un po' di notizie sulle ondine.

Le ondine sono delle ninfe acquatiche prive di anima (e quindi non avrebbero accesso al paradiso dopo la morte) ma possono guadagnarsene una sposando un uomo mortale e dandogli un figlio. Le ondine sono presenti anche nel folklore germanico, dove sono creature misteriose simili alle sirene greche, che abitano i fiumi e che talvolta attirano gli uomini fino a farli annegare. Di solito vivono nei laghi e nelle cascate. Hanno voci meravigliose, che occasionalmente sono udite sovrapposte allo scrosciare dell'acqua. Vengono rappresentate con lunghi capelli dorati e un'arpa in mano.
Nella mitologia tedesca risalta un'ondina in particolare, Lorelei. Lorelei era una bellissima ondina del fiume Reno, che attirava a sé gli uomini col suo canto e con il suo aspetto, causando naufragi e sciagure. Un giorno, per vendicare il figlio morto, un nobile inviò i suoi soldati ad uccidere la fanciulla, soldati che seppero resistere al suo incanto e che l'avrebbero uccisa, se lei non avesse chiamato suo padre in aiuto: egli mandò un cavallo di schiuma che condusse la ninfa nelle profondità del fiume, da cui ella non fece più ritorno. Da allora, i marinai non dovettero più temere gli inganni di Lorelei. La roccia su cui appariva Lorelei viene chiamata ancora oggi col suo nome e fu protagonista di molti poemi di poeti tedeschi romantici.


User's Signature

L'essenziale è invisibile agli occhi

Go to the top of the page
 
+Quote Post

14 Pagine V  < 1 2 3 4 5 > » 
Fast ReplyReply to this topicStart new topic
1 utenti stanno leggendo questa discussione (1 visitatori e 0 utenti anonimi)
0 utenti:

 

RSS Versione Lo-Fi Oggi è il: 17/10/2019, 20:07