Benvenuto Visitatore ( Log In | Registrati )


4 Pagine V  < 1 2 3 4 >  
Reply to this topicStart new topic
> Box-Office! Incassi dei film in sala, Topic per commentare le performance dei film nei Cinema
Fra X
messaggio 26/1/2015, 12:45
Messaggio #49


Gold Member
*******

Gruppo: Utente
Messaggi: 2.139
Thanks: *
Iscritto il: 17/3/2010




Meno male che ci sta pensando un pochino insperatamente "American sniper" a salvare la stagione nostrana fin' ora. happy.gif
Go to the top of the page
 
+Quote Post
Fra X
messaggio 17/2/2015, 16:15
Messaggio #50


Gold Member
*******

Gruppo: Utente
Messaggi: 2.139
Thanks: *
Iscritto il: 17/3/2010




Boom per "50 sfumature di grigio" che da come ho capito è una "zozzata"! Siamo quindi tornati come ai tempi di "Basic instinct"!?! blink.gif
Go to the top of the page
 
+Quote Post
Fra X
messaggio 2/3/2015, 15:31
Messaggio #51


Gold Member
*******

Gruppo: Utente
Messaggi: 2.139
Thanks: *
Iscritto il: 17/3/2010




Da noi 50SDG tiene bene mentre in nord-america come "Spongebob", qui ben partito, ha avuto un brusco calo.
Go to the top of the page
 
+Quote Post
Fra X
messaggio 6/7/2015, 15:17
Messaggio #52


Gold Member
*******

Gruppo: Utente
Messaggi: 2.139
Thanks: *
Iscritto il: 17/3/2010




Decisamente un bel po di carne al fuoco in nord-america. A quanto pare la gente di questi tempi in generale non gradisce troppo i sequel a distanza ravvicinata, ma non tanto mentre è di nuovo impazzita per i dinosauri! Continua il successo di Melissa McCarthy, il nuovo volto del cinema comico americano che sembra aver scalzato i vari Ben Stiller, Adam Sandler ecc... in questo momento. happy.gif A proposito di quest' ultimo, sono proprio curioso di vedere come andrà la sua ultima fatica, "Pixels".
Go to the top of the page
 
+Quote Post
Scrooge McDuck
messaggio 6/7/2015, 22:37
Messaggio #53


Gold Member
*******

Gruppo: Utente
Messaggi: 9.842
Thanks: *
Iscritto il: 8/2/2009
Da: Modena




Da una parte può esser vero che alla gente piacciono i film fatti bene, a prescindere che siano sequel o meno, dall'altra è anche come indirizzi il pubblico verso un prodotto (pubblicità, effetto nostalgia per un film come J World) e se quest'ultimo va di moda allora non ci sono freni al successo!


User's Signature

______________________________________________

Il mio blogIl mio canale YoutubeLa mia pagina Facebook

Go to the top of the page
 
+Quote Post
Fra X
messaggio 12/7/2015, 20:11
Messaggio #54


Gold Member
*******

Gruppo: Utente
Messaggi: 2.139
Thanks: *
Iscritto il: 17/3/2010




Da paura l'apertura di "Minions"! ohmy.gif
Go to the top of the page
 
+Quote Post
Scrooge McDuck
messaggio 16/7/2015, 12:40
Messaggio #55


Gold Member
*******

Gruppo: Utente
Messaggi: 9.842
Thanks: *
Iscritto il: 8/2/2009
Da: Modena




Ma la Universal non poteva risparmiarsi qualche cartuccia per l'anno prossimo?!


User's Signature

______________________________________________

Il mio blogIl mio canale YoutubeLa mia pagina Facebook

Go to the top of the page
 
+Quote Post
Capitano Amelia
messaggio 4/8/2015, 8:34
Messaggio #56


Gold Member
*******

Gruppo: Utente
Messaggi: 8.198
Thanks: *
Iscritto il: 4/6/2012
Da: Palermo




CITAZIONE (Scrooge McDuck @ 16/7/2015, 12:40) *
Ma la Universal non poteva risparmiarsi qualche cartuccia per l'anno prossimo?!

Per me è meglio così...


User's Signature




Grazie Simba !

Go to the top of the page
 
+Quote Post
Fra X
messaggio 22/12/2015, 13:37
Messaggio #57


Gold Member
*******

Gruppo: Utente
Messaggi: 2.139
Thanks: *
Iscritto il: 17/3/2010




In attesa delle feste di Natale da noi la fa da padrone SWEVII - IRDF! Per ora arrancano il ritorno del cinepanettone e il nuovo film di Lillo e Greg. Dispiace per "Belle e Sebastien - l'avventura continua" che s'è ritrovato in questo marasma. unsure.gif
Go to the top of the page
 
+Quote Post
Scrooge McDuck
messaggio 22/12/2015, 14:51
Messaggio #58


Gold Member
*******

Gruppo: Utente
Messaggi: 9.842
Thanks: *
Iscritto il: 8/2/2009
Da: Modena




CITAZIONE (Fra X @ 22/12/2015, 12:37) *
In attesa delle feste di Natale da noi la fa da padrone SWEVII - IRDF! Per ora arrancano il ritorno del cinepanettone e il nuovo film di Lillo e Greg. Dispiace per "Belle e Sebastien - l'avventura continua" che s'è ritrovato in questo marasma. unsure.gif

Fidati che a Natale i cinepuzzoni recupereranno un bel po', anche se SW credo farà la voce del leone (e per fortuna!!!)

Comunque il vero uragano arriverà l'1 gennaio quando uscirà il nuovo film di Checco Zalone. Spero che per quel momento SW abbia raggiunto i 20 milioni pray.gif


User's Signature

______________________________________________

Il mio blogIl mio canale YoutubeLa mia pagina Facebook

Go to the top of the page
 
+Quote Post
Capitano Amelia
messaggio 7/1/2016, 0:26
Messaggio #59


Gold Member
*******

Gruppo: Utente
Messaggi: 8.198
Thanks: *
Iscritto il: 4/6/2012
Da: Palermo




Non so se è la discussione giusta: ieri sono andata a vedere "Il piccolo principe" e ho visto che a "Quo Vado" hanno messo un prezzo aumentato rispetto agli altri film in programma. Sapete se questa cosa assurda l'hanno fatta anche in altri cinema o se è solo l'Uci Cinema che ragiona così? wacko.gif


User's Signature




Grazie Simba !

Go to the top of the page
 
+Quote Post
Scrooge McDuck
messaggio 7/1/2016, 1:25
Messaggio #60


Gold Member
*******

Gruppo: Utente
Messaggi: 9.842
Thanks: *
Iscritto il: 8/2/2009
Da: Modena




CITAZIONE (Capitano Amelia @ 6/1/2016, 23:26) *
Non so se è la discussione giusta: ieri sono andata a vedere "Il piccolo principe" e ho visto che a "Quo Vado" hanno messo un prezzo aumentato rispetto agli altri film in programma. Sapete se questa cosa assurda l'hanno fatta anche in altri cinema o se è solo l'Uci Cinema che ragiona così? wacko.gif

Ho letto su Facebook a riguardo, la scelta pare che sia stata presa da alcune catene di cinema ma non so dirti quali perché non venivano detti i nomi.
La cosa è alquanto agghiacciante secondo me, e anche un po' preoccupante...
Dovremo aspettarci prezzi più alti per i film più attesi? Non sono per niente d'accordo!


User's Signature

______________________________________________

Il mio blogIl mio canale YoutubeLa mia pagina Facebook

Go to the top of the page
 
+Quote Post
Capitano Amelia
messaggio 7/1/2016, 18:44
Messaggio #61


Gold Member
*******

Gruppo: Utente
Messaggi: 8.198
Thanks: *
Iscritto il: 4/6/2012
Da: Palermo




CITAZIONE (Scrooge McDuck @ 7/1/2016, 0:25) *
La cosa è alquanto agghiacciante secondo me, e anche un po' preoccupante...
Dovremo aspettarci prezzi più alti per i film più attesi? Non sono per niente d'accordo!

Concordo, e lo trovo anche un pò disonesto gonfiare i prezzi nei confronti dei film più attesi, sopratutto quando si tratta di persone che non possono andare così tanto al cinema e che si trovano a spendere di più proprio per quello che attendevano maggiormente. Poi bisogna pure vedere se hanno fatto ciò per il singolo caso di "Quo Vado", come se gli avessero voluto assicurarsi che avesse maggior successo rispetto a "Star Wars"...


User's Signature




Grazie Simba !

Go to the top of the page
 
+Quote Post
Fra X
messaggio 19/1/2016, 11:59
Messaggio #62


Gold Member
*******

Gruppo: Utente
Messaggi: 2.139
Thanks: *
Iscritto il: 17/3/2010




ohmy.gif sick.gif
Da noi invece (non so se quest'anno l'hanno rifatto) durante le feste non veniva fatto il prezzo ridotto settimanale. dry.gif sleep.gif
Comunque "Quo vado" veramente mostruoso! ohmy.gif Sorprendente "Il ponte delle spie" che in patria è passato un po inosservato. Da noi bene i chipmunks che in patria hanno avuto la "scellerata" idea di far uscire lo stesso giorno di GS unsure.gif! A meno non fosse già stata decisa prima la data.
"Belle e Sebastien - l'avventura continua" in patria sta andando abbastanza bene. Da noi invece grazie anche ad un periodo di uscita assurdo è passato piuttosto inosservato.
Tornando alla questione sopra, ho trovato cercando altro questo articolo al riguardo:

http://www.ilsecoloxix.it/p/cultura/2016/0..._fenomeno.shtml .

Un po' assurda e sviante la dichiarazione del responsabile di "The space".
Grande una delle mie parti! laugh.gif
Go to the top of the page
 
+Quote Post
I seguenti utenti hanno apprezzato questo post:
Fra X
messaggio 21/1/2016, 15:02
Messaggio #63


Gold Member
*******

Gruppo: Utente
Messaggi: 2.139
Thanks: *
Iscritto il: 17/3/2010




Interessante articolo sull' annata 2015! happy.gif

http://www.badtaste.it/2016/01/19/2015-gra...-poveri/157838/

Riguardo la parte dei prezzi aumentati "ad hoc"... come il presidente dell' associazione dice che hanno fatto bene!?! Come!?! Bah! dry.gif sleep.gif
Go to the top of the page
 
+Quote Post
Capitano Amelia
messaggio 21/1/2016, 16:10
Messaggio #64


Gold Member
*******

Gruppo: Utente
Messaggi: 8.198
Thanks: *
Iscritto il: 4/6/2012
Da: Palermo




Il problema del cinema italiano è più che altro che la maggior parte delle nostre commedie avrebbe bisogno di darsi una svecchiata, si è rimasti ad uno stile sceneggiatorio e tematico rimasto uguale a trent'anni fa e non si può pretendere che il pubblico abbia gusti uniformi, sopratutto quando si sospetta che i giovani preferiscano film prodotti in America. Poi loro problematizzano circa gli incassi dei film italiani essendo loro interessati a questo, ma per me non è proprio questo il problema ma che o il cinema italiano produce film che si rivolgono ad un pubblico troppo cinefilo (ma a me sta bene che ci siano film che non siano banalmente commerciali e acchiappa-pubblico generalista) o propone le solite commedie a cui si cambia la sola ambientazione e tematica ma che sono tutte uguali; o almeno io la penso così...


User's Signature




Grazie Simba !

Go to the top of the page
 
+Quote Post
Scrooge McDuck
messaggio 23/1/2016, 13:01
Messaggio #65


Gold Member
*******

Gruppo: Utente
Messaggi: 9.842
Thanks: *
Iscritto il: 8/2/2009
Da: Modena




Il "problema" è sì quello che dici Capitano Amelia, ma anche il fatto che da una parte vi è un pubblico sempre più pigro, pronto ad etichettare il cinema italiano come noioso, ad andare al cinema solo a Natale per vedere la commedia di turno o il film evento (leggasi Zalone o soci), dall'altra parte (quella di chi investe nel cinema) c'è sempre meno voglia di rischiare con prodotti diversi dalla commedia umoristica (rari sono i casi di film come Il ragazzo invisibile o Il racconto dei racconti, che se hanno floppato non è solo a causa del pubblico, ma perché erano film fondamentalmente fatti male).

Detto ciò l'articolo è molto interessante, e ne ripropongo un altro sempre di BadTaste -> Link, con una domanda: se film come Il Gattopardo o La Dolce vita fossero usciti oggi, avrebbero avuto lo stesso successo?


User's Signature

______________________________________________

Il mio blogIl mio canale YoutubeLa mia pagina Facebook

Go to the top of the page
 
+Quote Post
I seguenti utenti hanno apprezzato questo post:
buffyfan
messaggio 23/1/2016, 16:07
Messaggio #66


Gold Member
*******

Gruppo: Utente
Messaggi: 9.722
Thanks: *
Iscritto il: 24/7/2009
Da: Roma




Comunque, ho letto che aumentano i film prodotti in Italia ma che il budget resta sempre lo stesso, e che siamo quelli che producono più film locali in europa.... Allora, io mi chiedo, diminuirli ed aumentarne la qualità, invece di produrre le copie delle copie delle copie delle copie di film già visti e rivisti? I francesi ne sfornano di meno per esempio, ma la maggioranza sono di qualità ottima. Noi, sempre le solite commedie idiote con il cipollino (Boldi -.-)! Alcune perle all'anno continuiamo a produrle, però in netta minoranza rispetto alle cretinate. Io rivoglio il cinema italiano indietro! >.>
Go to the top of the page
 
+Quote Post
I seguenti utenti hanno apprezzato questo post:
Capitano Amelia
messaggio 23/1/2016, 16:50
Messaggio #67


Gold Member
*******

Gruppo: Utente
Messaggi: 8.198
Thanks: *
Iscritto il: 4/6/2012
Da: Palermo




CITAZIONE (Scrooge McDuck @ 23/1/2016, 12:01) *
Detto ciò l'articolo è molto interessante, e ne ripropongo un altro sempre di BadTaste -> Link, con una domanda: se film come Il Gattopardo o La Dolce vita fossero usciti oggi, avrebbero avuto lo stesso successo?

A parer mio, non avrebbero avuto un gran successo anzi avrebbero fatto parte di quei film disprezzati dal pubblico (o addirittura dalla critica italiana stessa) perchè troppo elevati e destinati ad un pubblico cinefilo; penso questo perchè ho notato (anche se sono consapevole di star generalizzando) un generale sentimento di svalutazione nei confronti di film più impegnati. Non dobbiamo tornare a tempi anacronistici in cui erano pochi intellettuali snob a decidere acriticamente cosa fosse "Arte" e cosa no, però io sto pure notando che il film meno achiappa-pubblico si ritrova svalutato anche in casi in cui non lo merita (perchè è ovvio che un film mal realizzato lo resta anche quando appartiene a generi reputati più elevati) sopratutto quando viene giudicato superficialmente da un critico che avrebbe, in teoria, gli strumenti per non farlo, cosa che ho notato capitare spesso nella maggior parte della critica professionale nazionale.


User's Signature




Grazie Simba !

Go to the top of the page
 
+Quote Post
winnie & pimpi
messaggio 27/1/2016, 12:12
Messaggio #68


Millennium Member
******

Gruppo: Utente
Messaggi: 1.171
Thanks: *
Iscritto il: 17/5/2008
Da: London




CITAZIONE (Scrooge McDuck @ 23/1/2016, 14:01) *
Il "problema" è sì quello che dici Capitano Amelia, ma anche il fatto che da una parte vi è un pubblico sempre più pigro, pronto ad etichettare il cinema italiano come noioso, ad andare al cinema solo a Natale per vedere la commedia di turno o il film evento (leggasi Zalone o soci), dall'altra parte (quella di chi investe nel cinema) c'è sempre meno voglia di rischiare con prodotti diversi dalla commedia umoristica (rari sono i casi di film come Il ragazzo invisibile o Il racconto dei racconti, che se hanno floppato non è solo a causa del pubblico, ma perché erano film fondamentalmente fatti male).

Detto ciò l'articolo è molto interessante, e ne ripropongo un altro sempre di BadTaste -> Link, con una domanda: se film come Il Gattopardo o La Dolce vita fossero usciti oggi, avrebbero avuto lo stesso successo?

Certo è che oggi il cinema italiano non produce più capolavori come il Gattopardo e la Dolce Vita, a parer mio la crisi la si deve soprattutto al vistoso calo di qualità. Io amo moltissimo il cinema italiano del passato e quindi sarei anche ben disposto, ma onestamente quando vedo una produzione recente il 90% delle volte è un film mediocre. Anche gli attori odierni, per quanto alcuni molto bravi, sono piuttosto inutili, non vedo grandi artisti carismatici come Sofia Loren, Marcello Mastroianni, Anna Magnani, Totò, Monica Vitti, Vittorio Gassman ecc...l'elenco è molto lungo!
Per cui raramente vado al cinema a vedere un film italiano, perchè so che quasi sicuramente sono soldi buttati.

Inoltre i registi di una volta erano molto più furbi di quelli di oggi e usavano buoni stratagemmi per attirare il pubblico. Vi faccio notare che nel Gattopardo recitano Burt Lancaster, Alain Delon e Claudia Cardinale, attori molto commerciali (più commerciali che bravi in realtà). Per dare un'idea è come se oggi avessero preso George Clooney,Brad Pitt e Angelina Jolie.
Anche per la Ciociara è stata scelta Sofia Loren, grandissima attrice, ma anche molto amata dal pubblico e già famosissima anche in America, affiancata dal francese Jean Paul Belmondo, del tutto fuori luogo e ovviamente doppiato, ma talmente famoso e amato in Francia da permettere una distribuzione più internazionale. Potrei citare mille altri capolavori italiani del passato, prodotti con la stessa intelligenza.

Inoltre grandi registi come Vittorio De Sica, Fellini, Visconti e gli altri hanno saputo conquistarsi il pubblico perchè hanno quasi sempre mantenuto una qualità molto alta neilla loro produzione. I registi di oggi spesso, come Ozpetek ,azzeccano solo un film o due dopodichè sprofondano nella mediocrità, perdendo di conseguenza pubblico.
In passato poi c'era il coraggio di affrontare temi molto importanti e attuali che catturavano grande interesse nel pubblico, oggi spesso i film italiani parlano del niente o comunque dei soliti piccoli problemi di famiglie borghesi. Vedo però che quando vengono affrontati temi più importanti riescono anche ad avere più pubblico, ad esempio Il Divo e Gomorra.

Non voglio dire che oggi non si producono più bei film, ma pochi e la sfiducia del pubblico è più che giustificata.
Concludo dicendo che chi fa successo oggi, non investe per migliorare la qualità. Ad esempio Checco Zalone, Aldo Giovanni e Giacomo e i cinepanettoni vari, coi tanti soldi guadagnati, potrebbero assumere sceneggiatori veri, attori veri, curare la regia e la fotografia e produrre film sempre migliori, e invece al massimo la qualità si abbassa.
Detto questo non spero neanche che la situazioni migliori, prima deve cambiare la mentalità con cui si fa cinema.


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
I seguenti utenti hanno apprezzato questo post:
Scrooge McDuck
messaggio 27/1/2016, 12:39
Messaggio #69


Gold Member
*******

Gruppo: Utente
Messaggi: 9.842
Thanks: *
Iscritto il: 8/2/2009
Da: Modena




CITAZIONE (winnie & pimpi @ 27/1/2016, 11:12) *
Concludo dicendo che chi fa successo oggi, non investe per migliorare la qualità. Ad esempio Checco Zalone, Aldo Giovanni e Giacomo e i cinepanettoni vari, coi tanti soldi guadagnati, potrebbero assumere sceneggiatori veri, attori veri, curare la regia e la fotografia e produrre film sempre migliori, e invece al massimo la qualità si abbassa.
Detto questo non spero neanche che la situazioni migliori, prima deve cambiare la mentalità con cui si fa cinema.

QUOTO.


User's Signature

______________________________________________

Il mio blogIl mio canale YoutubeLa mia pagina Facebook

Go to the top of the page
 
+Quote Post
Fra X
messaggio 27/1/2016, 13:13
Messaggio #70


Gold Member
*******

Gruppo: Utente
Messaggi: 2.139
Thanks: *
Iscritto il: 17/3/2010




A me basterebbe che si tornasse almeno alla situazione degli anni 90 quanto riuscivamo a fare cinema di genere impegnato come "La scorta" che aveva anche un buon successo.

CITAZIONE (Capitano Amelia @ 23/1/2016, 15:50) *
A parer mio, non avrebbero avuto un gran successo anzi avrebbero fatto parte di quei film disprezzati dal pubblico (o addirittura dalla critica italiana stessa) perchè troppo elevati e destinati ad un pubblico cinefilo;

Già! Oggi i vari Fellini e Visconti sarebbero etichettati come cinema d'autore tout court e snobbati dal grande pubblico.

CITAZIONE (winnie & pimpi @ 27/1/2016, 11:12) *
Vedo però che quando vengono affrontati temi più importanti riescono anche ad avere più pubblico, ad esempio Il Divo e Gomorra.

"Gomorra" è stato un clamoroso successo, ma purtroppo è rimasto un caso isolato.
Go to the top of the page
 
+Quote Post
Fra X
messaggio 22/12/2016, 20:08
Messaggio #71


Gold Member
*******

Gruppo: Utente
Messaggi: 2.139
Thanks: *
Iscritto il: 17/3/2010




Questo sarà indubbiamente ricordato come l'anno dei cinecomics in Nord-america! 5 nelle primissime posizioni come due anni fa, ma con un incasso generale maggiore.
Go to the top of the page
 
+Quote Post
Fra X
messaggio 9/1/2017, 14:41
Messaggio #72


Gold Member
*******

Gruppo: Utente
Messaggi: 2.139
Thanks: *
Iscritto il: 17/3/2010




Mamma mia che feste fiacchissime da noi! Vince "Moana" senza fare sfracelli, ma comunque ha un buon incasso.
Classifica film di Natale:

"Oceania" 12.098.684
"Rogue One: A Star Wars Story" 9.853.314 €
"Poveri ma ricchi" 6.654.573 €
"Miss Peregrine – La casa dei ragazzi speciali" 6.263.903 €
"Natale a Londra - Dio salvi la Regina" 4,320,977 €
"Fuga da Reuma Park" 2,971,779 €

Dati cinetel fonte: http://movieplayer.it/film/boxoffice/italia/2016/

Pure due anni fa non c'erano stati picchi esaltanti, ma almeno in media migliori.
Bene RO, ma non ai livelli dell'episodio VII che s'impose in maniera decisa.
In calo sia De Sica (in maniera più leggera) rispetto al ritorno del cinepanettone che (più marcatamente) Lillo e Greg (il "boss" Peppino Di Capri tira più della regina Elisabetta e dei suoi simpatici corgi a quanto pare XD). Crollo clamoroso di Aldo, Giovanni e Giacomo!
Go to the top of the page
 
+Quote Post

4 Pagine V  < 1 2 3 4 >
Fast ReplyReply to this topicStart new topic
1 utenti stanno leggendo questa discussione (1 visitatori e 0 utenti anonimi)
0 utenti:

 

RSS Versione Lo-Fi Oggi è il: 19/9/2019, 5:14