Versione Stampabile della Discussione

Clicca qui per visualizzare questa discussione nel suo formato originale

Disney Digital Forum _ Walt Disney Studios _ Lava

Inviato da: kekkomon il 20/6/2014, 8:19

Walt Disney Studios and Pixar Animation Studios have announced that a brand new Pixar short, Lava, will premiere and open before Inside Out in theaters beginning June 19, 2015. It will be directed by James Ford Murphy and has the following synopsis:

Inspired by the isolated beauty of tropical islands and the explosive allure of ocean volcanoes, Lava is a musical love story that takes place over millions of years.

Along with the news of the new short, Pixar has also released the official title treatment for Pete Docter’s Inside Out whose full synopsis is as follows:

'Inside Out' from Disney/PixarFrom an adventurous balloon ride above the clouds to a monster-filled metropolis, Academy Award®-winning director Pete Docter has taken audiences to unique and imaginative places. In Disney/Pixar’s original movie Inside Out, he will take us to the most extraordinary location of all — inside the mind.

Growing up can be a bumpy road, and it’s no exception for Riley, who is uprooted from her Midwest life when her father starts a new job in San Francisco. Like all of us, Riley is guided by her emotions: Joy (Amy Poehler); Fear (Bill Hader); Anger (Lewis Black); Disgust (Mindy Kaling); and Sadness (Phyllis Smith). The emotions live in Headquarters, the control center inside Riley’s mind, where they help advise her through everyday life. As Riley and her emotions struggle to adjust to a new life in San Francisco, turmoil ensues in Headquarters. Although Joy, Riley’s main and most important emotion, tries to keep things positive, the emotions conflict on how best to navigate a new city, house and school.



Read more: 'Lava' Musical Short to Open Pixar's 'Inside Out' (Hi-Res Poster) | Stitch Kingdom
StitchKingdom.com - The #1 unofficial source for news on Disney

Poster
http://www.stitchkingdom.com/wp-content/uploads/2014/06/Disney-Pixar-LAVA-poster.jpg

Inviato da: Claudio il 20/6/2014, 19:54

Sembra interessante, bella l'idea del vulcano smile.gif

Inviato da: Arancina22 il 20/6/2014, 22:52

Molto interessante! Non vedo l'ora: la Pixar ha sempre dato il meglio di sè nei cortometraggi originali!

Inviato da: Scrooge McDuck il 21/6/2014, 9:43

Che figata che sia un musical w00t.gif clapclap.gif

Inviato da: kekkomon il 21/6/2014, 9:44

Dopo Frozen tutti a fare Musical!!

Inviato da: Capitano Amelia il 21/6/2014, 9:51

CITAZIONE (kekkomon @ 21/6/2014, 9:44) *
Dopo Frozen tutti a fare Musical!!

Già, questa è una dimostrazione che finalmente i WDAS sono tornati a dettar legge nel cinema d'animazione... smile.gif

Inviato da: Simba88 il 23/6/2014, 17:25

Vi ri-linko il poster visto che il link di kekkomon non funziona più:


Inviato da: kekkomon il 11/7/2014, 23:02

Prima Immagine:
http://www.latimes.com/entertainment/movies/moviesnow/la-et-mn-first-look-pixar-lava-20140711-story.html

Inviato da: IryRapunzel il 11/7/2014, 23:17

Che bella *_*

Inviato da: Scrooge McDuck il 11/7/2014, 23:21

vero smile.gif

molto promettente smile.gif

Inviato da: Uncino il 11/7/2014, 23:32

Molto molto simpatica....

Inviato da: kekkomon il 12/7/2014, 8:49

Da Badtaste

Siamo nel pieno dell'anno sabbatico della Pixar, l'anno cioè in cui non esce alcun film dello studio di animazione di Emeryville, e così comprensibilmente sale l'attesa non solo per il prossimo progetto della compagnia - Inside Out di Pete Docter - ma anche per il cortometraggio che lo precederà nei cinema di tutto il mondo, Lava, che debutterà la settimana prossima all'Hiroshima International Animation Festival.

Il LA Times ha pubblicato la primissima immagine del corto, incentrato sulla storia d'amore tra... due vulcani. Si tratta di un corto musicale della durata di ben sette minuti: Uku è un vulcano solitario, ma nel corso di milioni di anni riesce ad avere ciò che vuole: nasce infatti Lele, altro vulcano di cui si innamora.

Nell'articolo, il regista James Ford Murphy parla dei personaggi:

La cosa che mi piaceva era l'idea che ci si potesse innamorare di un posto che è anche un personaggio. Volevo che Uku fosse carino e attraente, ma doveva anche sembrare scolpito in fiumi di lava.



Murphy si è appassionato alla cultura e alla musica Hawaiiana guardando i film di Elvis da piccolo: l'idea del corto è nata durante la sua luna di miele proprio alle Hawaii. La canzone cantata da Uku è stata scritta dallo stesso Murphy, che ha imparato a suonare l'ukulele, e interpretata da Kuana Torres Kahele e Napua Greig.

Il corto debutterà nelle sale americane il 19 giugno 2015.

Inviato da: Scissorhands il 21/8/2014, 12:57

http://khon2.com/2014/08/19/local-singer-on-lead-role-in-new-disneypixar-animated-short-lava/

Local singer on lead role in new Disney/Pixar animated short ‘Lava’
By Ron Mizutani
Published: August 19, 2014, 1:05 pm Updated: August 19, 2014, 5:33 pm
12 570

Related Coverage

Jurassic World crews film in Hawaii

Hawaii will once again take center stage on the big screen.

Disney/Pixar’s new animated short film, “Lava,” was inspired by the sights, sounds and people of the islands. It is a fiery love story of two volcanoes searching for love.

“I play the role of Uku,” said Kuana Torres Kahele, “who is a lonely volcano searching millions and millions of years for his one true love.”

The seven-minute short features Na-Hoku-Hanohano-award winner Kahele and singer and kumu hula Napua Greig, who plays his love interest, Lele.

Kahele was discovered while performing on Hawaii Island. “I thought I was being punked or something because I was, like, me? So when it came true, I felt like a little kid.”

Because the word uku is commonly known as a Hawaiian Pidgin word for head lice, Kahele said “when the locals hear uku, they’re going to say, ‘Eh, Uku!’ I know, I’m hoping that after it comes out, that nobody starts calling me ‘uku.’ That would be kind of shame.”

Kahele will attend the world premiere of “Lava” this weekend at the Hiroshima International Animation Festival in Japan. The film will likely be shown at the fall edition of the Hawaii International Film Festival, scheduled for Oct. 30-Nov. 9 on Oahu.

“Lava” will make its U.S. debut in June 2015 as an opening short to Disney/Pixar’s animated feature “Inside Out.”

Inviato da: Arancina22 il 21/8/2014, 13:03

Oddio Uku e Lele! laugh.gif

Inviato da: kekkomon il 26/8/2014, 13:12

Nuove immagini

http://mondeanimation.blogspot.it/2014/08/take-new-look-at-pixars-upcoming.html

Inviato da: Scrooge McDuck il 28/8/2014, 19:17

PARTE DEL CORTO IN ESCLUSIVA SU YAHOO

https://www.yahoo.com/movies/exclusive-first-look-at-the-new-pixar-short-96008523102.html?src=rss

Inviato da: kekkomon il 28/8/2014, 19:17

Clip del corto
https://www.yahoo.com/movies/exclusive-first-look-at-the-new-pixar-short-96008523102.html?src=rss

Inviato da: Claudio il 29/8/2014, 0:17

Da youtube:


Inviato da: Dadda25 il 3/9/2014, 20:13

Un romanticone questo Uku. Comunque fa strano veder parlare una montagna.

Inviato da: kekkomon il 2/10/2014, 17:54


Inviato da: Simba88 il 17/10/2014, 16:08

View 2014 – Bill Watral ci parla di LAVA e della Pixar!

In occasione nella 15esima edizione della View Conference abbiamo avuto l’opportunità di intervistare brevemente Bill Watral, Supervising Technical Director presso i Pixar Animation Studios (leggi la nostra intervista al co-fondatore Alvy Ray Smith), impegnato nella presentazione del cortometraggio LAVA, che precederà Inside Out, il nuovo film di Pete Docter in arrivo il 19 agosto 2015 in Italia.

È da sempre noto che i Pixar Animation Studios sono tecnologicamente all’avanguardia. 
Cosa possiamo ammirare di nuovo e diverso in questo cortometraggio?

Dunque, ci sono varie innovazioni. 
Prima fra tutte il software dedicato all’illuminazione, Katana. Lava è il secondo corto con il quale l’abbiamo utilizzato. Il primo, lo scorso anno, è stato The Blue Umbrella. 
Tuttavia, in quel caso, non l’abbiamo utilizzato al massimo. In Lava, sì. Ed è proprio questo il vero obbiettivo di questo corto. Mostrare il vero potenziale di Katana. In modo tale da utilizzarlo totalmente anche nei futuri lungometraggi e non sono nei corti.

E quindi troveremo Katana al massimo delle sue potenzialità anche nei futuri progetti?

Esattamente.

Nel corso della tua collaborazione con i Pixar Animation Studios hai lavorato in diversi cortometraggi oltre che a lungometraggi. Qual è stato l’effetto che hai realizzato che ti ha dato più problemi?

Proprio Lava, le sue luci e le sfide che Katana ci ha presentato. Tutte vinte, per fortuna!

Sappiamo che la Pixar è una grande famiglia. Qual è il tuo ricordo più bello?

Tutto. 
Tutte le persone con le quali collaboro quotidianamente sono il mio ricordo più bello. Da John Lasseter agli inservienti. C’è un rispetto reciproco inimmaginabile. C’è armonia e amicizia. Non si china mai la testa se passa un “superiore”. Siamo sempre allegri e ci amiamo fra di noi.

E cosa ti aspetti per il futuro?

Nulla, continuare a fare ciò che faccio adesso. E’ quello che ho sempre sognato di fare. Ecco, il mio sogno sarebbe semplicemente continuare a farlo.

Dopo aver intervistato Bill Watral siamo riusciti anche a vedere il gioiello al quale ha lavorato, LAVA, semplicemente impeccabile. Una cura nei dettagli, nelle luci, estrema. Una storia semplice ma efficacie, in grado di scaldare i cuori e farci trasportare, per pochi attimi, alle Hawaai.

Fonte: Badtaste.it
http://www.badtaste.it/2014/10/17/view-2014-bill-watral-ci-parla-lava-pixar/100646/

Inviato da: kekkomon il 18/10/2014, 16:06

Altre immagini:
https://scontent-a-fra.xx.fbcdn.net/hphotos-xap1/v/t1.0-9/10509721_551831678251313_3902117564815483084_n.jpg?oh=89a06a95b326760f777f4ef11c9eb890&oe=54B130ED

https://fbcdn-sphotos-c-a.akamaihd.net/hphotos-ak-xap1/v/t1.0-9/10670069_551831701584644_8634572498816663550_n.jpg?oh=c5db7d4cd7e6f8802ee60c9d3862d426&oe=54ADC237&__gda__=1421371883_503cedee6c89358395c0fd3a496480cd

Inviato da: IryRapunzel il 19/10/2014, 17:16

http://www.movieforkids.it/news/view-conference-2014-tante-curiosita-sul-nuovo-corto-pixar-lava/21910/ la mia intervista al supervisore della direzione tecnica e il mio report dal panel a View Conference.

Saluto.gif

Inviato da: Simba88 il 6/11/2014, 10:55

Qualche idea sul perchè non concorrerà per gli Oscar??

http://www.badtaste.it/2014/11/06/oscar-2015-i-10-corti-animati-concorreranno-candidatura-manca-pixar/103851/

Inviato da: kekkomon il 6/11/2014, 11:32

Perché uscirà ad agosto 2015 ufficialmente.

Inviato da: Scissorhands il 6/11/2014, 12:50

nono concorre quest'anno!
Era nella shortlist dei 20 film nominato, ma non è rientrato nella lista dei 10.

Inviato da: Beast il 6/11/2014, 15:53

CITAZIONE (Simba88 @ 6/11/2014, 9:55) *
Qualche idea sul perchè non concorrerà per gli Oscar??

http://www.badtaste.it/2014/11/06/oscar-2015-i-10-corti-animati-concorreranno-candidatura-manca-pixar/103851/

Due mie ipotesi:

1) Perché non è fra i migliori 10 eheheh.gif Io non l'ho amato particolarmente diavoletto.gif , ma non ho idea se gli altri 8 (oltre a Feast e Duet) gli siano migliori.

2) Perché la Disney vuole puntare su un solo "cavallo" e tra Lava e Feast ha scelto (saggiamente) il secondo.

Inviato da: Scrooge McDuck il 6/11/2014, 16:52

A me è piaciuto molto invece :/ ma riconosco che Feast è migliore in tanti aspetti. Sarà che l'ho trovato più originale e solido degli ultimi corti Pixar..


Inviato da: Dadda25 il 10/11/2014, 13:17

Io non mi stupisco troppo, devo dire che, nonostante sia un bel corto, a mio parere non c'è confronto con Feast (e ovviamente con Duet, ma mi sembra superfluo sottolinearlo XD).

Inviato da: kekkomon il 30/4/2015, 17:26


Inviato da: kekkomon il 4/6/2015, 16:59

Da FB:
Milano, 4 giugno – Dopo l’enorme successo riscosso al Festival di Cannes 2015, dove è stato presentato in anteprima Fuori Concorso, il nuovo lungometraggio d’animazione Disney•PixarInside Out aprirà il Festival di Taormina il 13 giugno con una proiezione speciale. Il film arriverà poi nelle sale italiane il 16 settembre, preceduto dall’emozionante cortometraggio Lava.
Ispirato alla solitaria bellezza delle isole tropicali e al fascino esplosivo dei vulcani oceanici, Lava è un musical che racconta una storia d’amore che si svolge nel corso di milioni di anni. Protagonisti di questo emozionante cortometraggio sono due vulcani, Uku e Lele, che nella versione italiana avranno le straordinarie voci di Malika Ayane e Giovanni Caccamo.
Dopo aver lavorato insieme alla scrittura del brano "Adesso e qui (Nostalgico presente)" presentato a Sanremo 2015, Malika ha voluto nuovamente con sé Giovanni coinvolgendolo in questa avventura cinematografica per interpretare l’adattamento italiano della canzone originale.
Malika Ayane, artista pluripremiata e tra le più amate nel panorama italiano, presta la sua voce raffinata ed elegante al vulcano Lele. “Lava è la celebrazione del sogno romantico dove interpreto un personaggio che in qualche modo ogni donna vorrebbe essere, ovvero l’amore atteso per secoli” commenta, “e questo cortometraggio è talmente bello ed è realizzato così bene, che dopo questa esperienza potrei convincermi che i vulcani cantano davvero”.
Protagonista pluripremiato del Festival di Sanremo, dove ha vinto nella categoria Giovani, il cantautore Giovanni Caccamo commenta con entusiasmo questa nuova esperienza: “Adoro i film d’animazione Disney•Pixar, non potrei essere più felice. E poi, sono siciliano, avendo l’Etna vicino ho una certa familiarità con i vulcani!”. A proposito della sua interpretazione, invece, racconta “in questo cortometraggio ho lavorato per trovare il giusto equilibrio tra esplosività e delicatezza. Uku, il mio personaggio, rappresenta l’attesa, il desiderio, la perseveranza. La sua canzone ti cattura e ti entra nel cuore”.
Realizzato dai Pixar Animation Studios, dal regista James Ford Murphy e dal produttore Andrea Warren, Lava precederà la visione del lungometraggio d’animazione Disney•Pixar Inside Out, nelle sale dal 16 settembre 2015.


Inviato da: Simba88 il 10/6/2015, 20:37

Su Badtaste.it, la prima clip in italiano:

http://www.badtaste.it/2015/06/10/lava-la-prima-clip-in-italiano-del-corto-pixar/131194/

Inviato da: IryRapunzel il 10/6/2015, 22:51

Il testo italiano non mi piace per niente...

Inviato da: warhol_84 il 11/6/2015, 12:10

CITAZIONE (IryRapunzel @ 10/6/2015, 22:51) *
Il testo italiano non mi piace per niente...

No...perchè? Ci hanno insegnato su questo forum che la figlia raccomandata Brancucci è una poetessa incompresa!

Inviato da: Capitano Amelia il 11/6/2015, 13:01

Guarda che non tutti gli utenti ragionano così e pensano quello che tu sostieni sia il nostro parere comune; non lo dico per provocare, ma perchè mi dà fastidio che tu abbia fatto intendere che tutti noi forumisti abbiamo voluto importi una opinione (manco condivisa da tutti, in realtà) come se fosse questo un forum dittatoriale....

Inviato da: Uncino il 18/9/2015, 22:29

Malika Ayane e Giovanni Caccamo ci parlano di Lava

Qualche mese fa abbiamo incontrato Giovanni Caccamo e Malika Ayane, all’indomani del loro doppiaggio del cortometraggio Lava, che precede Inside Out nelle sale cinematografiche.

Ora che il corto e il film sono usciti, li abbiamo reincontrati per parlare di questa esperienza e non solo.

Ecco la videointervista di Francesco Alò:



BT

http://www.badtaste.it/2015/09/18/inside-out-malika-ayane-e-giovanni-caccamo-ci-parlano-di-lava/143444/

Inviato da: Teo il 19/9/2015, 0:55

A me, onestamente, non è piaciuto per niente.

Inviato da: Scissorhands il 22/9/2015, 0:17

CITAZIONE (Teo @ 19/9/2015, 0:55) *
A me, onestamente, non è piaciuto per niente.

Quoto.

Anche io ho gradito poco. Insieme all'agnello rimbalzello (guarda caso altro corto musicale) è il peggior corto Pixar

Inviato da: Capitano Amelia il 22/9/2015, 0:34

Io l'ho gradito un pò (anche se non è niente di eccezionale e non raggiunge il livello dei corti Pixar migliori) più che altro per la canzone, che ho trovato orecchiabile e per lo scenario naturalistico; la raffigurazione dei due vulcani (in particolar modo Lele) non mi ha soddisfatto, invece...

Inviato da: 32Luglio il 22/9/2015, 8:16

Anch'io l'ho trovato carino, ma niente di eclatante...la canzone invece non mi è piaciuta per niente.

Inviato da: kekkomon il 22/9/2015, 9:00

A me ha fatto piangere.... xD

Inviato da: brigo il 22/9/2015, 9:36

CITAZIONE (kekkomon @ 22/9/2015, 9:00) *
A me ha fatto piangere.... xD

Anche a me, ma credo non per lo stesso motivo. Roftl.gif

Inviato da: 32Luglio il 22/9/2015, 9:54

CITAZIONE (brigo @ 22/9/2015, 9:36) *
Anche a me, ma credo non per lo stesso motivo. Roftl.gif

eheheh.gif eheheh.gif eheheh.gif

Inviato da: Scrooge McDuck il 22/9/2015, 19:22

CITAZIONE (kekkomon @ 22/9/2015, 9:00) *
A me ha fatto piangere.... xD

A me non ha commosso sinceramente, ma l'ho trovato comunque molto gradevole rolleyes.gif di certo tra i meno belli corti originali della Pixar, ma non posso certo dire di averlo trovato brutto (l'agnello rimbalzello, quello sì che non m'è piaciuto!)

Inviato da: Capitano Amelia il 22/9/2015, 22:28

Continuando su questo discorso, a me non è piaciuto per niente "L'ombrello blu", mi è sempre parso fine a sè stesso, solo per far vedere quanto si era bravi con il fotorealismo... Dell' "Agnello rimbanzello" ho visto solo dei fotogrammi, quindi non saprei che dire.

Inviato da: IryRapunzel il 22/9/2015, 23:10

Io ADORO L'Agnello Rimbalzello Y___Y

Inviato da: Claudio il 23/9/2015, 0:42

Sarò in controtendenza, ma a me invece Lava è piaciuto parecchio yes.gif

Inviato da: Logan232 il 23/9/2015, 1:35

Ogni volta che in casa Disney si canta, io ormai sono sempre più depresso quando mi tocca la visione italiana in sala. Una schifezza. Ogni. Singola. Volta. Quanto mi manca Centonze.

Corto davvero insipido, bruttissima la lei vulcano: molto meno realistica del lui. Mero esercizio di stile, bocciato per me.

Inviato da: Scrooge McDuck il 23/9/2015, 15:31

CITAZIONE (Logan232 @ 23/9/2015, 1:35) *
Ogni volta che in casa Disney si canta, io ormai sono sempre più depresso quando mi tocca la visione italiana in sala. Una schifezza. Ogni. Singola. Volta.

In generale la penso un po' come te, ma qui sento di spezzare una lancia a favore. La canzone è costruita sulla parola LOVE-LAVA, elemento intraducibile in italiano. È vero che anche io, purtroppo, anche in questo caso sentivo rime e versi che un po' mi stridevano, ma infondere lo stesso effetto della canzone originale era pressoché impossibile per me..

Inviato da: brigo il 23/9/2015, 16:49

CITAZIONE (Scrooge McDuck @ 23/9/2015, 15:31) *
In generale la penso un po' come te, ma qui sento di spezzare una lancia a favore. La canzone è costruita sulla parola LOVE-LAVA, elemento intraducibile in italiano. È vero che anche io, purtroppo, anche in questo caso sentivo rime e versi che un po' mi stridevano, ma infondere lo stesso effetto della canzone originale era pressoché impossibile per me..

De Leonardis cambiò sesso ad un gatto, pur di preservare un gioco di parole in "Alice".
Ergo, la parola 'impossibile' nell'adattamento non dovrebbe esistere.
Purtroppo esiste chi è più o meno capace, questo sì!

Inviato da: kekkomon il 23/9/2015, 17:15

CITAZIONE (brigo @ 23/9/2015, 16:49) *
De Leonardis cambiò sesso ad un gatto, pur di preservare un gioco di parole in "Alice".
Ergo, la parola 'impossibile' nell'adattamento non dovrebbe esistere.
Purtroppo esiste chi è più o meno capace, questo sì!

Ma è impossibile creare qualcosa che colleghi Amore e Lava.

Inviato da: brigo il 23/9/2015, 17:42

CITAZIONE (kekkomon @ 23/9/2015, 17:15) *
Ma è impossibile creare qualcosa che colleghi Amore e Lava.

Se fosse così semplice, l'adattatore di dialoghi non sarebbe più un lavoro per professionisti, no?

Inviato da: Scrooge McDuck il 23/9/2015, 17:50

CITAZIONE (brigo @ 23/9/2015, 16:49) *
De Leonardis cambiò sesso ad un gatto, pur di preservare un gioco di parole in "Alice".
Ergo, la parola 'impossibile' nell'adattamento non dovrebbe esistere.
Purtroppo esiste chi è più o meno capace, questo sì!

Dai, su. Va bene tutto ma in questo caso specifico il senso e il gioco di parole non si poteva mantenere.
Una canzone di 7 minuti basata sul suono identico di due parole inglesi con due significati inconciliabili se non per il cortometraggio che si sta vedendo o la si guarda in originale o è un po' sciocco criticarla secondo me...
In questo caso mi sembra si voglia sparare sulla croce rossa rolleyes.gif

Inviato da: caninlegend il 23/9/2015, 17:56

A me questo corto non ha detto nulla...

Inviato da: brigo il 23/9/2015, 18:32

"E' impossibile", "non si poteva"... Giudizi abbastanza categorici. Che quasi non permettono obiezioni, oserei dire.
Tutti adattatori di dialoghi da queste parti?
Solo perchè noi non riusciamo a farlo, non vuol dire che sia per forza impossibile (eppure in un forum Disney questo dovreste saperlo...)

Si poteva parlare di 'LAVARE via la tristezza', tanto per fare il primo esempio scemo che mi viene in mente....

Inviato da: Scrooge McDuck il 23/9/2015, 21:45

CITAZIONE (brigo @ 23/9/2015, 18:32) *
Tutti adattatori di dialoghi da queste parti?

Ti giuro che è lo stesso pensiero che m'è venuto in mente leggendo i tuoi ultimi due interventi tongue.gif

CITAZIONE (brigo @ 23/9/2015, 18:32) *
Giudizi abbastanza categorici. Che quasi non permettono obiezioni, oserei dire.

Beh ma il mio giudizio non voleva essere categorico, anzi. Ho solo espresso la mia critica verso il cortometraggio, spezzando una lancia a favore dell'adattamento perché, tra tutte le cose che gli si potevano muovere contro, proprio l'adattamento mi sembrava (dal mio modestissimo punto di vista di persona assolutamente incapace ed estranea al mondo) particolarmente ostico in questo caso specifico. Poi ribadisco, si poteva senza dubbio fare meglio, ma io personalmente non mi son sentito di lamentarmi di come hanno adattato la canzone in italiano perché quando la sentii per la prima volta in inglese mi dissi "questa sarà tosta da tradurre" rolleyes.gif .

Inviato da: Arancina22 il 23/9/2015, 23:50

Devo ancora vedere Inside Out e Lava, ma mentre sul primo sono tranquilla rispetto a quello che dovrò aspettarmi (in positivo), non so come prepararmi a questo corto, avendo sentito peste e corna in merito e, al contrario, gente che si è commossa fino alle lacrime.
Nel dubbio mi preparerò al peggio (?).

Inviato da: Teo il 24/9/2015, 11:38

CITAZIONE (IryRapunzel @ 22/9/2015, 22:10) *
Io ADORO L'Agnello Rimbalzello Y___Y

eheheh.gif eheheh.gif eheheh.gif

Anche a me piace un sacco! Non sei sola!

Inviato da: brigo il 24/9/2015, 11:44

CITAZIONE (Scrooge McDuck @ 23/9/2015, 21:45) *
Ti giuro che è lo stesso pensiero che m'è venuto in mente leggendo i tuoi ultimi due interventi tongue.gif

Io ho scritto che noi (inteso come noi spettatori) non riusciamo a farlo, e che è un lavoro per professionisti.
Mi sembrava implicito intendere che mi tirassi fuori dalla categoria, ma evidentemente non mi sono espresso in modo chiaro.

Per quanto riguarda il corto, anch'io credo che il suo maggior difetto non risieda nell'adattamento italiano del testo (che pur, secondo me, avrebbe potuto essere migliore di così). Ma credo anche che del corto non salverei proprio niente, stavolta. Appealing grafico insoddisfacente (il vulcano donna è ridicolo, sembra intagliato nel legno, piuttosto che formato di roccia e vegetazione- cioè, ha le labbra! blink.gif), animazione della bocca del vulcano che mi è sembrata fatta in stop motion (piuttosto disturbante con tutto il resto), argomento che più banale non si può, melodia troppo lunga e piuttosto cantilenosa. Inoltre io non sopporto la voce di Malika Ayane, ma questa è un'altra storia. eheheh.gif

Inviato da: *marta* il 24/9/2015, 19:22

A me questo corto non è piaciuto per niente!
Ho gradito solo il suono dell'ukulele.. per il resto non riesco proprio ad apprezzare la love story di due vulcani.. non ho proprio apprezzato l'idea!

Inviato da: Capitano Amelia il 24/9/2015, 19:50

CITAZIONE (brigo @ 24/9/2015, 11:44) *
(il vulcano donna è ridicolo, sembra intagliato nel legno, piuttosto che formato di roccia e vegetazione- cioè, ha le labbra! blink.gif)

Concordo tantissimo, a me ha dato fastidio anche il fatto che avesse dei simil-capelli e che fosse troppo antropomorfa, sembra più una donna che una montagna, mi aspettavo che rappresentassero la sua femminilità mantenendo però la credibilità che fosse un vulcano.

Inviato da: Simba88 il 9/10/2015, 23:17

Credo sia la prima volta che un corto Pixar mi sia sembrato troppo lungo; la canzone dopo un po' diventa abbastanza fastidiosa (e vi confido che L'Agnello Rimbalzello è il mio corto Pixar preferito!) e il ritmo generale mi è sembrato davvero lento!!
Adesso posso assolutamente capire la scelta fatta dalla Disney nel puntare tutto su Feast e non su questo corto per quanto riguarda gli Oscar.

Inviato da: chipko il 18/10/2015, 18:23

Mi ero perso questa discussione

CITAZIONE (brigo @ 24/9/2015, 11:44) *
Io ho scritto che noi (inteso come noi spettatori) non riusciamo a farlo, e che è un lavoro per professionisti.

Mi spiace ma ha ragione Scrooge McDuck, non so voi, ma quante volte mi è capitato di leggere libri tradotti dall'inglese e dal russo con tanto di note a piè di pagina dove il traduttore e l'editore spiegavano che lì c'era un gioco di parole intraducibile? Tantissime.
Sapete, ESISTONO, giochi di parole intraducibili. Non è che chi svolge questa professione può fare magie.
Che De Leonardis fosse un genio nessuno lo discute, magari avrebbe trovato una soluzione diversa, magari migliore, ma dubito che avrebbe trovato il modo di tradurre questo gioco di parole. In fondo per far funzionare l'assonanza con the (che, vorrete concedermelo, è solo una sillaba) gli bastava trovare un nome che finiva con te.

Detto questo a me il corto è piaciuto tantissimo, anche io mi sono messo a piangere quando l'ho visto.
Ho trovato molto bella la melodia che è ingannevolmente orecchiabile, perché invece cambia spesso il ritmo e sebbene rimanga in testa, se provate a cantarla vi renderete conto che andate bene per il primo pezzo ma poi vi rendete conto di essere andati fuori. Il che significa che il motivetto è sì catchy ma non banale.
Quanto alla storia io l'ho trovata bellissima, parla del presentimento e del desiderio.

Il vulcano canta ad una presenza, lui non sa che c'è, ma la pre-sente, è la sua natura, è il come è stato fatto che gli fa dire "ci deve essere qualcosa, non esprime in fondo un sentimento diverso da quello espresso dall'immortale poeta:

Se dell'eterne idee
L'una sei tu, cui di sensibil forma
Sdegni l'eterno senno esser vestita,
E fra caduche spoglie
Provar gli affanni di funerea vita;
O s'altra terra ne' superni giri
Fra' mondi innumerabili t'accoglie,
E più vaga del Sol prossima stella
T'irraggia, e più benigno etere spiri;
Di qua dove son gli anni infausti e brevi,
Questo d'ignoto amante inno ricevi.

Leopardi non sa, sente, sente che ci deve essere qualcosa che corrisponde a lui, a questa sua esigenza di felicità, e allora canta, canta a qualcuno che non c'è ma che pre-sente.

Dall'altra parte abbiamo la vulcanina che invece sa, non perché vede, non perché tocca, ma perché c'è un indizio, sente una voce, una melodia, che diviene segno, segno di una presenza non visibile ma presente.
Quando fuoriesce lui non c'è più, ma rimane il ricordo, il ricordo che poi diviene ed è in grado di riportare e richiamare in vita la presenza dell'altro.

Siamo sicuri di aver visto lo stesso corto? wink.gif
Mi pare che in 6 minuti si dicano più cose che non in tanti film di 4 ore.

Inviato da: ping il 18/10/2015, 19:13

Nemmeno nelle altre lingue sono riusciti a mantenere il gioco di parole.

https://www.youtube.com/watch?v=k8HaR3TrdZo

Inviato da: LaBestia il 18/10/2015, 20:39

Questo è un corto che va visto in lingua originale e non vale solo se si tiene in considerazione l'adattamento italiano. Ho curiosato su youtube ed ho trovato anche le altre versioni straniere inascoltabili. Il gioco di parole "lava-love" era inevitabile che venisse perso ma si poteva fare di meglio.
A me non è dispiaciuto, me lo sono goduto anche in italiano, per carità.... ma è stato snaturato.
E poi lasciatemi dire una cosa...

... adesso dovremo sentire il termine "immemore" in tutti i testi della Brancucci a venire? La cosa che mi fa sorridere è che in mezzo a tante banalità stile mulino bianco, ogni tanto emergono termini ridondanti come questo....
Con questo corto, è anche emersa la sostituzione definitiva di Ermavilo con la figlia Virginia Tatoli (che è comunque Brancucci, altra sua figlia). Insomma, il buon vecchio Ernesto ha sistemato tutta la famiglia nella Disney.. Mi aspetto a questo punto che fra una trentina d'anni entrino pure i nipoti nel carrozzone... Questa è l'Italia.

Inviato da: chipko il 18/10/2015, 21:29

CITAZIONE (LaBestia @ 18/10/2015, 20:39) *
... adesso dovremo sentire il termine "immemore" in tutti i testi della Brancucci a venire? La cosa che mi fa sorridere è che in mezzo a tante banalità stile mulino bianco, ogni tanto emergono termini ridondanti come questo....

Tenendomi fuori dalla guerra fra chi ama la Brancucci e chi la odia, posso solo far notare che parlando di cicli che durano millenni se non addirittura milioni di anni (l'orogenesi e il ciclo di un vulcano tanto durano) direi che non esiste un termine più appropriato, direi che è pure meglio dell'originale "tanto tempo fa".

Inviato da: *marta* il 19/10/2015, 1:13

Chipko a me non è riuscito a coinvolgere da un punto di vista visivo.. I due vulcani non mi piacciono come idea.. non riesco a trovare reali due vulcani che cantano e a fare un collegamento con dei sentimenti.. non so se mi riesco a spiegare.. sicuramente l'idea di base non è neanche male.. anzi!
Però non sono riuscita a farmi coinvolgere! Ovviamente questa è una cosa personalissima perché si tratta di emozioni che non sono riuscita a sentire!

Inviato da: chipko il 19/10/2015, 1:42

CITAZIONE (*marta* @ 19/10/2015, 1:13) *
Chipko a me non è riuscito a coinvolgere da un punto di vista visivo..

Su questo posso anche darti ragione, a me ha commosso più la canzone (il testo), il disegno ha fatto da sfondo.
In effetti anche la voce "stonava" con l'immagine, se uno immagina un vulcano cantare non si aspetta una voce acuta ma un basso. Una montagna o un vulcano deve avere per forza una voce cavernosa, profonda.
Io "non vedevo" i due vulcani, ma un uomo e una donna. Mi è venuto naturale andare oltre la metafora, ma capisco che forse non tutti abbiamo gli stessi meccanismi.

Fornito da Invision Power Board (http://nulled.cc)
© Invision Power Services (http://nulled.cc)