Benvenuto Visitatore ( Log In | Registrati )


21 Pagine V  « < 18 19 20 21 >  
Reply to this topicStart new topic
> Sailor Moon, DVD Dynit e Hobby&Work
Fa Belle di Aren...
messaggio 12/4/2015, 15:31
Messaggio #457


Member
***

Gruppo: Utente
Messaggi: 235
Thanks: *
Iscritto il: 29/9/2014
Da: Fosso dell'Agonia Bianca




CITAZIONE
Il disegno è troppo dettagliato "in posa", tant'è che quando i personaggi devono muoversi le tavole risultano confuse e quel tipo di disegno andava ad essere impossibile da animare, da qui la semplificazione del character design. Se un disegno è bello in posa, non significa che questo si presti ad essere poi animato bene.
Ribadisco che per me il manga è una cosa terrificante, confusa e orribile; ha indubbiamente il merito di aver creato quei personaggi e quelle storie, ma la produzione dell'anime gli diede una visibilità che, con una trasposizione più fedele, non avrebbe mai avuto. Ribadisco che anche io in generale ritengo che abbiano fatto un lavoro che ne abbia abbassato in parte il target, ma l'essenza dell'opera è tutta lì, ben animata, ottimamente musicata e con degli sfondi e colorazioni semplicemente stupendi.
Crystal che è arrivato come il progetto in pompa magna, fedelissimo al manga, è risultato una ciofega colossale, freddo, spigoloso e brutto.

Però di qui a creare delle figure degne di un bambino di tre anni ce ne passa... E non è che l'animazione sia così fluida, anzi.
D'accordo, i gusti sono gusti e puoi trovarlo orribile quanto vuoi, ma mi spieghi cos'avrebbe di confuso?
Per quanto riguarda Crystal... Stiamo parlando della trama o dell'animazione...? unsure.gif

CITAZIONE
Infine, tutto il bene Fa Belle, ma "Mermaid Melody" è un prodotto per bambini o giù di lì (lo dico con cognizione di causa avendo letto tutto il manga e avendo visto qualche episodio dell'anime a tempo perso); ora ci sta che ti piaccia, ma se lo utilizzi come metro di paragone, qualcosa non va. E sì, ti confermo che la Spinelli era 20 volte più genuina (e assolutamente non una cagna come l'hai offesa tu) quando doppiò Usagi, rispetto alla protagonista delle sirene dove andava sempre di testa con la voce per farla più alta (e quindi più giovane) risultando spesso davvero irritante da morire.

Se hai letto il manga non potrai affatto affermare che si tratti di un prodotto infantile, dati tutti gli argomenti adulti che tocca (non parlo solo del sesso, sebbene ci sia anche quello, e neanche dei vari personaggi con legami poliandrici/poligami); nell'anime, poi,
grosso spoiler sul finale della prima serie

si affronta la tematica del suicidio.

Ammetto che il cartone ha ancora una volta subito un lieve abbassamento di target (niente riferimenti sessuali, tranne che nell'esilarante episodio 73), ma niente di paragonabile a quello che è stato fatto a Sailor Moon; infine, entrambe le opere sono shojo (quindi rivolte in primis ad un pubblico femminile tra i dodici ed i diciotto anni), super sentai (il fatto che Mermaid Melody - nell'anime, non nel manga - elimini completamente la violenza è del tutto secondario), pubblicati sul mensile Nakayoshi, che appunto si rivolge al medesimo pubblico; mi dispiace contraddirti, ma il pubblico di riferimento è esattamente lo stesso di Sailor Moon.
Ma se anche fosse, cosa c'entra? Perché finora non avevo affatto messo a confronto i due prodotti, bensì le due performance della stessa doppiatrice a distanza di anni, che dimostrano una differenza spaventosa. Comunque, se dire che un tempo era una cagna ma adesso è sublime è un'offesa, cos'è quella di Prince Philip? eheheh.gif Per questo l'ho paragonata a Claire Guyot, doppiatrice francese che nel 1990 interpretò Ariel come se leggesse la lista della spesa e nel 1998 offrì una recitazione fantastica (ma fortunatamente le parti cantate le affidarono a Marie Galey... wub.gif ). Anzi, evidenziare i loro mostruosi progressi è un complimento.
Ma, come dicevo, io non avevo in alcun modo paragonato "Pretty Guardian Sailor Moon" con "Mermaid Melody - Principesse Sirene"; tu ora mi dici che, in base ad una presunta differenza di target, sarebbe sbagliato paragonare il livello dei loro doppiaggi? Ma se anche fosse un cartone per bambini di due anni, da quando in qua un doppiaggio deve essere per forza di basso livello se destinato ad un pubblico infantile? Quest'affermazione mi sconvolge (comunque mi risparmio la battutaccia). Ad ogni modo, sarà la presenza delle canzoni, ma il doppiaggio tutto di Mermaid Melody è qualcosa di sublime (te lo dice una che possiede tutti i 31 DVD e talvolta li riguarda volentieri), tanto da superare Lady Oscar fra i miei doppiaggi italiani preferiti per un anime. E lì sì che Elisabetta Spinelli era brava a recitare (oltre che perfettamente adatta all'età di Lucia). Ma, recitazione a parte, la sua voce quando interpreta Sailor Moon non è insopportabile? No, sul serio, a me sembra proprio una voce da undicenne deficiente. sick.gif

CITAZIONE
Ah, probabilmente ho capito a cosa ti riferisci! Ti saprò confermare appena vedo l'episodio.

Sì, sono quelle scene che risvegliano in me i più bassi istinti fangirlici... wub.gif

CITAZIONE
Se ti ritieni una disegnatrice migliore di Kazuko Tadano, facci vedere

Era un'iperbole, nel senso che CHIUNQUE sa disegnare meglio della Tadano, persino una per niente dotata come me.

CITAZIONE
Io l'aspetto che dici per l'appeal sul pubblico maschile l'ho trovato molto di più nell'anime, in quanto era inusuale (almeno in Italia) vedere delle ragazze combattenti.

Vero. Per noialtri è difficile immaginare un mondo in cui il 90% degli anime non era rappresentato da ragazze combattenti e in cui Sailor Moon potesse costituire una specie di novità. E' qualcosa che bisogna cercare di tenere sempre a mente.

CITAZIONE
Io da piccolo ero molto preso dalla trama e dalla storia di Silver Millennium, e decisamente "innamorato" dei personaggi di Ami, Makoto e Mamoru per come erano caratterizzati... cosa che nel manga non ho mai riscontrato particolarmente (soprattutto per Makoto) dopo diverse letture. Non è questione di affezionarsi ai personaggi, ma di vivere insieme a loro e assimilarli.

Fa' conto che io mi ci ero affezionata terribilmente nel giro di trenta pagine... Ma comunque quelli NON SONO i veri personaggi: mi viene in mente un episodio della seconda serie che adesso non ricordo in cui degli amici di Usaghi/Bunny erano in pericolo, mi pare imprigionati da un albero malvagio, ed avevano bisogno d'aiuto. Davo per scontato che entro pochi secondi sarebbe sbucata da dietro il divano per trasformarsi ed affrontare l'albero, invece no: AVEVA TROPPA PAURA. Mi dispiace, ma quella non è Usaghi.

CITAZIONE
La questione delle vite precedenti è un espediente narrativo interessante, questo è indubbio, però è anche una scusa che non regge. Io scrivo, e non mi verrebbe mai da pensare "tanto sono dei reincarnati, che li faccio interagire a fare se hanno già un passato (che non è poi così approfondito) insieme?";

Ma tieni conto che non si tratta solo del Silver Millennium, bensì anche delle loro vite come divinità dell'Olimpo, che ci sono già ben note! Per questo la Takeuchi si può permettere benissimo di accennare solo di striscio alla relazione fra Rei e Minako nella quinta serie, perché noi lo sappiamo già! eheheh.gif

CITAZIONE
in quanto al finale dell'anime io non dico che sia un capolavoro ma non credo sia peggiore di quello del manga, anzi!

Ma davvero? Un'insulsa battaglietta contro
spoiler mostruoso
un'autentica battaglia finale in cui viene mostrata l'origine di TUTTO il male del mondo, si intravede il futuro di Sailor Moon e, per chiudere in bellezza, matrimonio fra i protagonisti preceduto da una scena di sesso?
L'anime ha voluto ad ogni costo eliminare qualsiasi traccia di solennità ed epicità, senza contare che la battaglia stessa è troppo "facile" e Usaghi non ne viene proprio fuori come la leggendaria ed invincibile eroina salvatrice della galassia. Non parliamo poi dell'abbassamento di target, con una Sailor Moon che vuole "parlare e comprendere" anziché far fuori l'assassina di tutti i suoi amici!

CITAZIONE
Io poi ho amato la redenzione di Galaxia (che tra l'altro è proprio che il Nemico che meno preferisco), e anche se la quinta stagione non l'ho mai digerita più di tanto (soprattutto nel manga), credo sia stata una degna conclusione.

La redenzione del cattivo è un classico modo per abbassare ulteriormente il target.
Comunque, l'episodio 200 NON E' la degna conclusione di una lunga serie, bensì un episodio con una battaglietta come tutti gli altri.

CITAZIONE
Ultimo appunto, Usagi si scrive senza l'acca.

Invece sì, perché la G è dura wink.gif
Go to the top of the page
 
+Quote Post
Simon
messaggio 12/4/2015, 20:24
Messaggio #458


The Pumpkin King
*******

Gruppo: Utente
Messaggi: 24.257
Thanks: *
Iscritto il: 19/11/2008
Da: Halloween Town




CITAZIONE (Fa Belle di Arendelle @ 12/4/2015, 15:31) *
Invece sì, perché la G è dura wink.gif

Guarda, manco ho letto tutto il resto che hai scritto perché non mi interessa, ma mi è bastato leggere questa tua ultima frase per risponderti: ti rendi conto di ciò che hai detto??? La pronuncia sarà pure GHI, ma si scrive USAGI, non USAGHI come dici te!
Prima di scrivere qualcosa con questa convinzione, informati.
E meno male che ami Sailor Moon... manco sai come si scrive il nome originale della protagonista rolleyes.gif Figurati quindi quanto può essere credibile quello che scrivi, tanto più che per te CHIUNQUE sa disegnare meglio della Tadano....... Come no!!!! Roftl.gif Roftl.gif Roftl.gif Roftl.gif Roftl.gif


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
buffyfan
messaggio 13/4/2015, 15:32
Messaggio #459


Gold Member
*******

Gruppo: Utente
Messaggi: 9.712
Thanks: *
Iscritto il: 24/7/2009
Da: Roma




CITAZIONE (Simon @ 12/4/2015, 20:24) *
Guarda, manco ho letto tutto il resto che hai scritto perché non mi interessa, ma mi è bastato leggere questa tua ultima frase per risponderti: ti rendi conto di ciò che hai detto??? La pronuncia sarà pure GHI, ma si scrive USAGI, non USAGHI come dici te!
Prima di scrivere qualcosa con questa convinzione, informati.
E meno male che ami Sailor Moon... manco sai come si scrive il nome originale della protagonista rolleyes.gif Figurati quindi quanto può essere credibile quello che scrivi, tanto più che per te CHIUNQUE sa disegnare meglio della Tadano....... Come no!!!! Roftl.gif Roftl.gif Roftl.gif Roftl.gif Roftl.gif

Poverina però xD
Go to the top of the page
 
+Quote Post
Fa Belle di Aren...
messaggio 13/4/2015, 17:49
Messaggio #460


Member
***

Gruppo: Utente
Messaggi: 235
Thanks: *
Iscritto il: 29/9/2014
Da: Fosso dell'Agonia Bianca




Per tua informazione seguo un corso di giapponese, perciò, pur avendo un livello ovviamente basso, su argomenti semplici come la traslitterazione e la pronuncia posso parlare con una certa competenza. Per cui non ho alcun bisogno di informarmi ulteriormente su questo argomento.
Ora, sebbene meno diffusa per colpa di Hepburn, la traslitterazione "Usaghi" è più corretta di "Usagi", che in italiano (perché la traslitterazione serve ad essere letta il più correttamente possibile servendosi della fonetica indicata dall'alfabeto di un'altra lingua) si legge "Usaji", così come "shojo" è più corretto di "shoujo", anche se la traslitterazione perfetta sarebbe "shōjo"; lo stesso vale per "sensei" e molto altro. Per tornare alla G, basti pensare a come viene traslitterata la gamma greca wink.gif
Se poi anche il mio insegnate dice che GHI è di gran lunga preferibile, non vedo perché una persona evidentemente profana dovrebbe venire a farmi la lezione, arrivando ad insultarmi (Sailor Moon è uno dei miei motivi di vita e non mi sarei mai avvicinata al giapponese senza averlo letto!).
Go to the top of the page
 
+Quote Post
Simon
messaggio 13/4/2015, 18:07
Messaggio #461


The Pumpkin King
*******

Gruppo: Utente
Messaggi: 24.257
Thanks: *
Iscritto il: 19/11/2008
Da: Halloween Town




CITAZIONE (Fa Belle di Arendelle @ 13/4/2015, 17:49) *
Per tua informazione seguo un corso di giapponese, perciò, pur avendo un livello ovviamente basso, su argomenti semplici come la traslitterazione e la pronuncia posso parlare con una certa competenza. Per cui non ho alcun bisogno di informarmi ulteriormente su questo argomento.
Ora, sebbene meno diffusa per colpa di Hepburn, la traslitterazione "Usaghi" è più corretta di "Usagi", che in italiano (perché la traslitterazione serve ad essere letta il più correttamente possibile servendosi della fonetica indicata dall'alfabeto di un'altra lingua) si legge "Usaji", così come "shojo" è più corretto di "shoujo", anche se la traslitterazione perfetta sarebbe "shōjo"; lo stesso vale per "sensei" e molto altro. Per tornare alla G, basti pensare a come viene traslitterata la gamma greca wink.gif
Se poi anche il mio insegnate dice che GHI è di gran lunga preferibile, non vedo perché una persona evidentemente profana dovrebbe venire a farmi la lezione, arrivando ad insultarmi (Sailor Moon è uno dei miei motivi di vita e non mi sarei mai avvicinata al giapponese senza averlo letto!).

Benissimo, allora tu e il tuo professore comunicatelo a tutti i siti di informazione online, a tutte le testate editoriali, alle case editrici dei manga e all'universo intero, visto che per voi è giusto così!!
yes.gif


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
Prince Philip
messaggio 13/4/2015, 18:59
Messaggio #462


Gold Member
*******

Gruppo: Utente
Messaggi: 11.456
Thanks: *
Iscritto il: 1/11/2006
Da: Viareggio (LU)




Mah, questa dell'acca mi mancava post-6-1111077254.gif E' dai tempi dei tempi che si scrive Usagi, già la Star Comics nel 1995 usava Usagi quando pubblicò le short stories, ed è universalmente corretto così (e questo non lo diciamo noi ma gli aventi diritto)... adesso salta fuori qualcuno che, con tutto il rispetto, nemmeno era nato quando il fenomeno Sailor Moon esplodeva in Italia, che si avventura a contestarlo!? mellow.gif


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
Simon
messaggio 13/4/2015, 19:29
Messaggio #463


The Pumpkin King
*******

Gruppo: Utente
Messaggi: 24.257
Thanks: *
Iscritto il: 19/11/2008
Da: Halloween Town




CITAZIONE (Prince Philip @ 13/4/2015, 18:59) *
Mah, questa dell'acca mi mancava post-6-1111077254.gif E' dai tempi dei tempi che si scrive Usagi, già la Star Comics nel 1995 usava Usagi quando pubblicò le short stories, ed è universalmente corretto così (e questo non lo diciamo noi ma gli aventi diritto)... adesso salta fuori qualcuno che, con tutto il rispetto, nemmeno era nato quando il fenomeno Sailor Moon esplodeva in Italia, che si avventura a contestarlo!? mellow.gif

Ma come Andrè, non lo sapevi?? E' da oggi che si scrive USAGHI, proprio perché lo dicono loro! tongue.gif yes.gif Basta cercare online e troverai tutti i siti che hanno apportato la giusta modifica!!!
Roftl.gif Roftl.gif Roftl.gif Roftl.gif


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
javriel
messaggio 13/4/2015, 19:48
Messaggio #464


Member
***

Gruppo: Utente
Messaggi: 245
Thanks: *
Iscritto il: 21/2/2010




Non vorrei dire sciocchezze ma se non ricordo male in giapponese i termini che finiscono con la "gi" e "ge" si pronunciano "ghi" "ghe",
per esempio Anamichi Sakuragi si pronuncia "Anamici Sakuraghi", "Hogage" diventa "Hogaghe" ecc..
Detto questo Usaghi in italiano non si può proprio ascoltare tongue.gif.

Saluto.gif
Go to the top of the page
 
+Quote Post
Simon
messaggio 13/4/2015, 19:49
Messaggio #465


The Pumpkin King
*******

Gruppo: Utente
Messaggi: 24.257
Thanks: *
Iscritto il: 19/11/2008
Da: Halloween Town




Un conto è la pronuncia, sappiamo che si dice usaGHI, ma un altro è la scrittura, e si scrive usaGI!
wink.gif


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
javriel
messaggio 13/4/2015, 19:53
Messaggio #466


Member
***

Gruppo: Utente
Messaggi: 245
Thanks: *
Iscritto il: 21/2/2010




Ovvio che si scrive Usagi su questo non c'è dubbio, la mia risposta era solo per dare un senso plausibile
a quanto detto in precedenza da Fa Belle di Arendelle, che probabilmente avrà solo capito male ciò che il
suo professore intendeva dire.

Saluto.gif
Go to the top of the page
 
+Quote Post
Simon
messaggio 13/4/2015, 19:59
Messaggio #467


The Pumpkin King
*******

Gruppo: Utente
Messaggi: 24.257
Thanks: *
Iscritto il: 19/11/2008
Da: Halloween Town




CITAZIONE (javriel @ 13/4/2015, 19:53) *
Ovvio che si scrive Usagi su questo non c'è dubbio, la mia risposta era solo per dare un senso plausibile
a quanto detto in precedenza da Fa Belle di Arendelle, che probabilmente avrà solo capito male ciò che il
suo professore intendeva dire.

Saluto.gif

Lo spero perché, se il suo professore sostiene che si scrive USAGHI, la cosa è grave... meglio che se ne trova un altro Roftl.gif Roftl.gif Roftl.gif


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
chipko
messaggio 13/4/2015, 22:06
Messaggio #468


Gold Member
*******

Gruppo: Utente
Messaggi: 3.173
Thanks: *
Iscritto il: 10/3/2010




Intervengo da profano assoluto (di giappo) ma posso dire con un relativa certezza che hanno ragione entrambi.
È vero che quando si parla di traslitterazione molte norme consolidate nel tempo vengono ridiscusse (non ho presente il giapponese ma ho presenti casi in altre lingue). Il problema si pone per parole straniere "famose" (o famose in una certa comunità di persone), per le quali si continua ad usare il vecchio modo di traslitterare. Per cui non mi sorprende questa disquisizione su Usagi/Usaghi. Non ho alcuna difficoltà a credere a Fa Belle se dice che la sua traslitterazione è più corretta, dall'altra parte sono sicuro che abbia ragione Simon quando dice che tutta l'editoria usa la traslitterazione Usagi e non Usaghi.

Per fare un esempio semplice e che tutti possono capire, oramai è una vita che non si traducono più i nomi stranieri in italiano come si faceva nei secoli scorsi, tuttavia alcune traduzioni si sono affermate, si pensi a Cartesio o a Bacone, rispettivamente Descartes e Bacon. Oppure si pensi alla pronuncia di Dostoevskij, ultimamente più correttamente pronunciato "dastoieschi". Nell'arabo i casi si moltiplicano all'infinito.
In sostanza la lingua (scritta e orale) sono comunque enti vivi che si modificano nel tempo e nello spazio, in determinati contesti è meglio usare certe convenzioni in altri, altre. Sicuramente se ci si riferisce ad un'utenza con conoscenze linguistiche giapponesi è preferibile scrivere Usaghi, se ci si sta riferendo a dei semplici fan forse è meglio usare la traslitterazione storica Usagi.
Saluto.gif


User's Signature

CONDIVIDI IL VIDEO:SCLASSICI DISNEY
Go to the top of the page
 
+Quote Post
I seguenti utenti hanno apprezzato questo post:
Simon
messaggio 13/4/2015, 22:35
Messaggio #469


The Pumpkin King
*******

Gruppo: Utente
Messaggi: 24.257
Thanks: *
Iscritto il: 19/11/2008
Da: Halloween Town




Tutto quello che hai scritto potrà pure essere giusto teoricamente, ma visto che scrivi da profano, io (e tutti possono farlo) ti dico che il nome della protagonista di Sailor Moon è Usagi, e così si scrive, da sempre. Poi se diventa soggettivo pure questo allora che ognuno lo scriva pure come gli pare.
In ogni caso, Usagi corrisponde perfettamente all'originale giapponese うさぎ (Usagi), quindi.... fate vobis.


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
chipko
messaggio 13/4/2015, 22:48
Messaggio #470


Gold Member
*******

Gruppo: Utente
Messaggi: 3.173
Thanks: *
Iscritto il: 10/3/2010




CITAZIONE (Simon @ 13/4/2015, 22:35) *
Tutto quello che hai scritto potrà pure essere giusto teoricamente, ma visto che scrivi da profano, io (e tutti possono farlo) ti dico che il nome della protagonista di Sailor Moon è Usagi, e così si scrive, da sempre. Poi se diventa soggettivo pure questo allora che ognuno lo scriva pure come gli pare.
In ogni caso, Usagi corrisponde perfettamente all'originale giapponese うさぎ (Usagi), quindi.... fate vobis.

No ho capito perfettamente quello che hai detto wink.gif
Quello che ho detto è che la traslitterazione non è un qualcosa di eterno, fisso ed immutabile. Io ho presente più che altro alcuni esempi di traslitterazione dal russo. Ad esempio Соловьёв si è sempre traslitterato "Soloviev" ma ultimamente alcuni lo traslitterano più correttamente "Salaviòf".
Sono sicurissimo che tu abbia ragione nel dire che da sempre si sia sempre traslitterato うさぎ con Usagi, ma sono altrettanto sicuro che il professore di giapponese non si inventi le cose (esattamente come non se le inventa il professore di russo) per cui posso credere che la traslitterazione più corretta sia Usaghi.

Per questo ho dato ragione ad entrambi, non è questione di essere soggettivi od oggettivi, dipende dal criterio che si utilizza. Di fatto in nessun libro italiano oggi si trova il nome Salaviòf per quanto questa sia la trascrizione più corretta, perché ormai l'autore è conosciuto con il nome di Soloviev

Allo stesso modo, non troveremo mai il nome Usaghi in una pubblicazione perché ormai si è imposta la forma Usagi, nonostante "Usaghi" sia sicuramente più corretta da un punto di vista linguistico.

È ovvio che se parlo con degli studenti di russo dirò e scriverò Salaviòf perché saranno in grado di capire a chi mi riferisco, se parlo con dei profani o con dei letterati che non hanno conoscenza di russo dirò Soloviev. Spero di essermi spiegato meglio.


User's Signature

CONDIVIDI IL VIDEO:SCLASSICI DISNEY
Go to the top of the page
 
+Quote Post
I seguenti utenti hanno apprezzato questo post:
Prince Philip
messaggio 13/4/2015, 23:16
Messaggio #471


Gold Member
*******

Gruppo: Utente
Messaggi: 11.456
Thanks: *
Iscritto il: 1/11/2006
Da: Viareggio (LU)




Secondo me la traslitterazione in termini pratici non centra proprio niente, la questione è solo una: Usagi è Usagi, si scrive così da quando è venuto fuori e così sarà sempre, scriverlo in maniera diversa secondo me è "popolarmente" sbagliato, indipendentemente da quali siano le norme della traslitterazione laugh.gif Perchè allora dovremmo fare un caso anche su Chibi-Usa, che (questione "al contrario" rispetto ad Usagi) nonostante l'acca si legge "Cibi" con una "c" dolce (e non come lo pronunciano nel doppiaggio italiano) tongue.gif Suvvia, mi pare un argomentazione abbastanza inutile, il nome è quello e lo si trova così dappertutto (anche su fonti ufficiali), se piace scriverlo come si vuole è un conto, farci sopra un caso sostenendo che è giusto così e non cosà è un altro wink.gif

In 20 anni di Sailor Moon giuro che non mi sono mai fatto di questi problemi, nemmeno quando scoprii già alle elementari che Haruka e Michiru sono una coppia XD


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
I seguenti utenti hanno apprezzato questo post:
Simon
messaggio 13/4/2015, 23:33
Messaggio #472


The Pumpkin King
*******

Gruppo: Utente
Messaggi: 24.257
Thanks: *
Iscritto il: 19/11/2008
Da: Halloween Town




Marco-chipko, mi dispiace, posso capire il tuo discorso ma, come ha detto anche Andrea-Prince, non c'entra molto, per lo meno non in questo caso. wink.gif


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
chipko
messaggio 13/4/2015, 23:39
Messaggio #473


Gold Member
*******

Gruppo: Utente
Messaggi: 3.173
Thanks: *
Iscritto il: 10/3/2010




CITAZIONE (Prince Philip @ 13/4/2015, 23:16) *
Secondo me la traslitterazione in termini pratici non centra proprio niente, la questione è solo una: Usagi è Usagi, si scrive così da quando è venuto fuori e così sarà sempre, scriverlo in maniera diversa secondo me è "popolarmente" sbagliato, indipendentemente da quali siano le norme della traslitterazione laugh.gif Perchè allora dovremmo fare un caso anche su Chibi-Usa, che (questione "al contrario" rispetto ad Usagi) nonostante l'acca si legge "Cibi" con una "c" dolce (e non come lo pronunciano nel doppiaggio italiano) tongue.gif Suvvia, mi pare un argomentazione abbastanza inutile, il nome è quello e lo si trova così dappertutto (anche su fonti ufficiali), se piace scriverlo come si vuole è un conto, farci sopra un caso sostenendo che è giusto così e non cosà è un altro wink.gif

In 20 anni di Sailor Moon giuro che non mio mai fatto di questi problemi, nemmeno quando scoprii già alle elementari che Haruka e Michiru sono una coppia XD

Ma infatti io non ho montato nessun caso, né mi sono espresso su quale sistema sia meglio adottare. Noi sicuramente rappresentiamo il vecchio o se preferite la tradizione, e di fatto, la tradizione conta e ha un suo peso in tutto ciò che è normativo. È esattamente per questo che nessuno corregge la pronuncia di chi dice Mandrake con la a (di solito over 40) e non con la e, nonostante tutti sappiano che la pronuncia corretta sia con la e. Ma state pur sicuri che fra 30 anni nessuno più lo pronuncerà con la a, e guardando indietro i vecchi filmati con la vecchia pronuncia saranno percepiti come strani, esattamente come a noi fa strano sentire Peter Pan nel vecchio doppiaggio disney.
Questo significa che un domani ridoppieranno Bambi e Dumbo chiamandoli Bembi e Dambo? Non lo so, non penso, la sola idea mi fa orrore, ma non posso escluderlo a priori.
Pronuncia, traslitterazione, adattamenti, traduzioni sono cose che si evolvono nel tempo, tutto qui, non vedo perché Usagi/Usaghi debba fare eccezione.
Per questo di può perfettamente dare ragione uno o all'altro, l'importante è capirsi.
Prima di utilizzare Francesco Bacone, Francis Bacon, era chiamato Francesco Pancetta (non è uno scherzo). Oggi ci pare assolutamente ridicolo.

CITAZIONE (Simon @ 13/4/2015, 23:33) *
Marco-chipko, mi dispiace, posso capire il tuo discorso ma, come ha detto anche Andrea-Prince, non c'entra molto, per lo meno non in questo caso. wink.gif

Ma cos'è che non c'entra?
Voi dite che è sbagliato traslitterare うさぎ con "usaghi" perché da sempre si è traslitterato con "usagi". Posto che a prescindere dalla traslitterazione la pronuncia per entrambi è "usaghi" non ho alcun dubbio che chi impari il giapponese oggi impari a traslitterarlo nel più corretto (linguisticamente parlando) "usaghi".
Da una parte usagi è corretto perché si è imposto normativamente nella tradizione, dall'altra è corretto anche "usaghi" è corretto perché (fonologicamente e linguisticamente) è più vicino all'originale. Che differenza c'è fra questo caso e quello di "soloviev/soloviof"?
A me sembra la stessa identica cosa. Due modi diversi di scrivere (e pronunciare in questo caso) uno stesso nome, entrambi accettabili e corretti.

Un po' come chi, sbagliando, vuole porre fine alla controversia sulla pronuncia del "de monarchia" di Dante. C'è la lotta tra chi dice che si pronunci "de monàrchia" alla latina e "de monarchìa" alla greca. Di fatto non sappiamo se Dante lo pronunciasse alla greca o alla latina, ci sono solide basi per entrambe le tesi.


User's Signature

CONDIVIDI IL VIDEO:SCLASSICI DISNEY
Go to the top of the page
 
+Quote Post
I seguenti utenti hanno apprezzato questo post:
Simon
messaggio 14/4/2015, 0:07
Messaggio #474


The Pumpkin King
*******

Gruppo: Utente
Messaggi: 24.257
Thanks: *
Iscritto il: 19/11/2008
Da: Halloween Town




Sentite ragazzi, perdonatemi ma... io non voglio ripetere il teatrino già fatto nel topic del bluray (tanto più che, alla fine, qui si sta pure andando OT), quindi giacché io non sono come molti altri qui dentro, dopo un po' mi stanco a motivare le mie risposte (di là mi sono arreso) se non ne vedo più il bisogno, quindi dico solo, a questo punto... ai posteri l'ardua sentenza. Penso che sto discorso poi non abbia né capo né coda...

Per ogni cosa si crea una questione di stato qua dentro... allucinante.
Ps: Marco-chipko, ci siamo sentiti via mp, tanto più che ne avevamo parlato, sti commenti te li potevi proprio risparmiare Roftl.gif Roftl.gif L'ho scritto in senso buono eh, sul serio! wink.gif


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
I seguenti utenti hanno apprezzato questo post:
Prince Philip
messaggio 14/4/2015, 0:23
Messaggio #475


Gold Member
*******

Gruppo: Utente
Messaggi: 11.456
Thanks: *
Iscritto il: 1/11/2006
Da: Viareggio (LU)




CITAZIONE (chipko @ 13/4/2015, 23:39) *
Ma infatti io non ho montato nessun caso, né mi sono espresso su quale sistema sia meglio adottare.

Ma infatti il caso non l'hai aperto tu, Chipko, niente da controbattere al tuo discorso tongue.gif

CITAZIONE (Simon @ 14/4/2015, 0:07) *
Sentite ragazzi, perdonatemi ma... io non voglio ripetere il teatrino già fatto nel topic del bluray (tanto più che, alla fine, qui si sta pure andando OT), quindi giacché io non sono come molti altri qui dentro, dopo un po' mi stanco a motivare le mie risposte (di là mi sono arreso) se non ne vedo più il bisogno, quindi dico solo, a questo punto... ai posteri l'ardua sentenza. Penso che sto discorso poi non abbia né capo né coda...

Quoto, siamo pesantemente OT, e di brutto, e sinceramente credo che tutte queste "spiegazioni" alla fine tornino a mordersi la cosa, ergo: non servono a un tubo laugh.gif

Una sola cosa dopo tutto questo discorso: se io scrivo "Chennedi" è corretto perchè traslitterato da come si pronuncia in inglese?!? mellow.gif


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
Simon
messaggio 14/4/2015, 0:32
Messaggio #476


The Pumpkin King
*******

Gruppo: Utente
Messaggi: 24.257
Thanks: *
Iscritto il: 19/11/2008
Da: Halloween Town




CITAZIONE (Prince Philip @ 14/4/2015, 0:23) *
Una sola cosa dopo tutto questo discorso: se io scrivo "Chennedi" è corretto perchè traslitterato da come si pronuncia in inglese?!? mellow.gif

Oddio, lo volevo fare io il paragone con una parola inglese ma poi ho lasciato stare, invece ci hai pensato tu Roftl.gif Roftl.gif


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
chipko
messaggio 14/4/2015, 0:38
Messaggio #477


Gold Member
*******

Gruppo: Utente
Messaggi: 3.173
Thanks: *
Iscritto il: 10/3/2010




CITAZIONE (Prince Philip @ 14/4/2015, 0:23) *
Ma infatti il caso non l'hai aperto tu, Chipko, niente da controbattere al tuo discorso tongue.gif

Quoto, siamo pesantemente OT, e di brutto, e sinceramente credo che tutte queste "spiegazioni" alla fine tornino a mordersi la cosa, ergo: non servono a un tubo laugh.gif

Aahhh ok, a Simon ho risp via pm eheheh.gif ma con questo tuo intervento mi è più chiaro anche quello di Simon.

CITAZIONE (Prince Philip @ 14/4/2015, 0:23) *
Una sola cosa dopo tutto questo discorso: se io scrivo "Chennedi" è corretto perchè traslitterato da come si pronuncia in inglese?!? mellow.gif

Però qui non c'è traslitterazione, l'alfabeto è sempre quello latino. Si parla di traslitterazione quando gli alfabeti sono diversi, cirillico (russo ma non solo), greco, arabo, cinese, giapponese (questi due manco sono alfabeti) ebraico, indiano ecc, ecc. Solitamente per l'inglese (e tutte le altre lingue che condividono il nostro alfabeto) si usa la trascrizione fonetica vera e propria per cui immagino sia qualcosa di simile a /kenədɪ/. Sicuramente ci sono "inglesisti" che ti risponderanno meglio di me.

C'è un motivo per cui
Albero
Tree
Arbre
Baum
al di là della pronuncia sono parole più comprensibili trasparenti rispetto a
شجرة
Δέντρο
درخت
Дерево


User's Signature

CONDIVIDI IL VIDEO:SCLASSICI DISNEY
Go to the top of the page
 
+Quote Post
I seguenti utenti hanno apprezzato questo post:
Simon
messaggio 14/4/2015, 0:42
Messaggio #478


The Pumpkin King
*******

Gruppo: Utente
Messaggi: 24.257
Thanks: *
Iscritto il: 19/11/2008
Da: Halloween Town




ph34r.gif ph34r.gif ph34r.gif

Dovevo starmi zitto quando la Fa Belle aveva scritto Usaghi, mannaggia a me... tutte chiacchiere inutili cool.gif


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
Prince Philip
messaggio 14/4/2015, 0:43
Messaggio #479


Gold Member
*******

Gruppo: Utente
Messaggi: 11.456
Thanks: *
Iscritto il: 1/11/2006
Da: Viareggio (LU)




CITAZIONE (chipko @ 14/4/2015, 0:38) *
Però qui non c'è traslitterazione, l'alfabeto è sempre quello latino. Si parla di traslitterazione quando gli alfabeti sono diversi, cirillico (russo ma non solo), greco, arabo, cinese, giapponese (questi due manco sono alfabeti) ebraico, indiano ecc, ecc. Solitamente per l'inglese (e tutte le altre lingue che condividono il nostro alfabeto) si usa la trascrizione fonetica vera e propria per cui immagino sia qualcosa di simile a /kenədɪ/. Sicuramente ci sono "inglesisti" che ti risponderanno meglio di me.

Ahhhh, perfetto, grazie per il chiarimento Chipko biggrin.gif Scusate l'ignoranza, avevo pensato che centrassero i diversi alfabeti ma poi mi è passata! tongue.gif No, no, lasciamo perdere altre spiegazioni, altrimenti qui non finiamo più laugh.gif Per dire la mia ultima parola, ribadisco che per me vale quello che riportano tutti i prodotti ufficiali, ossia Usagi, e chissene di tutte queste problematiche di traslitterazione che, ripeto, secondo me lasciano il tempo che trovano fischietta.gif


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
Fa Belle di Aren...
messaggio 16/4/2015, 17:37
Messaggio #480


Member
***

Gruppo: Utente
Messaggi: 235
Thanks: *
Iscritto il: 29/9/2014
Da: Fosso dell'Agonia Bianca




CITAZIONE
Benissimo, allora tu e il tuo professore comunicatelo a tutti i siti di informazione online, a tutte le testate editoriali, alle case editrici dei manga e all'universo intero, visto che per voi è giusto così!!

Guarda che lo sanno anche loro che è giusto così. Optano per la traslitterazione meno corretta semplicemente perché è più diffusa. E perché? Per colpa di Hepburn. E di noi italiani che non siamo capaci di non fare come la massa quando ci vuole.

CITAZIONE
Mah, questa dell'acca mi mancava post-6-1111077254.gif E' dai tempi dei tempi che si scrive Usagi, già la Star Comics nel 1995 usava Usagi quando pubblicò le short stories, ed è universalmente corretto così (e questo non lo diciamo noi ma gli aventi diritto)... adesso salta fuori qualcuno che, con tutto il rispetto, nemmeno era nato quando il fenomeno Sailor Moon esplodeva in Italia, che si avventura a contestarlo!?

Ma scusa, cosa c'entra un fenomeno pop con la corretta traslitterazione in italiano del termine giapponese significante "coniglio"? Quello esisteva già da secoli.

CITAZIONE
Ma come Andrè, non lo sapevi?? E' da oggi che si scrive USAGHI, proprio perché lo dicono loro! tongue.gif yes.gif Basta cercare online e troverai tutti i siti che hanno apportato la giusta modifica!!!

Ridi, ridi, ma sul canale ufficiale di NicoNico c'è scritto "Usaghi" in tutte le lingue che utilizzano l'alfabeto latino.

CITAZIONE
Non vorrei dire sciocchezze ma se non ricordo male in giapponese i termini che finiscono con la "gi" e "ge" si pronunciano "ghi" "ghe",
per esempio Anamichi Sakuragi si pronuncia "Anamici Sakuraghi", "Hogage" diventa "Hogaghe" ecc..
Detto questo Usaghi in italiano non si può proprio ascoltare tongue.gif.

Infatti è così, ma come si può pretendere che chi non conosce il giapponese lo sappia? Si tratta di mancanza di rispetto nei confronti del pubblico generalista!
Infatti, in segno di protesta, finché leggerò "Usagi" continuerò a pronunciarlo "Uzaji": pronuncia scorretta e parola inesistente, ma è la mia personale forma di lotta al dominio di certe follie presenti nella traslitterazione Hepburn. (Tra l'altro, come fai notare, "Uzaji" è molto più eufonico di "Usaghi"! eheheh.gif )

CITAZIONE
Un conto è la pronuncia, sappiamo che si dice usaGHI, ma un altro è la scrittura, e si scrive usaGI!

Mi togli una curiosità? Come fai a saperlo?

CITAZIONE
Ovvio che si scrive Usagi su questo non c'è dubbio, la mia risposta era solo per dare un senso plausibile
a quanto detto in precedenza da Fa Belle di Arendelle, che probabilmente avrà solo capito male ciò che il
suo professore intendeva dire.

Ma ti sembro così fessa?

CITAZIONE
Lo spero perché, se il suo professore sostiene che si scrive USAGHI, la cosa è grave... meglio che se ne trova un altro

E dagli. Come puoi tu giudicarlo?

CITAZIONE
Intervengo da profano assoluto (di giappo) ma posso dire con un relativa certezza che hanno ragione entrambi.
È vero che quando si parla di traslitterazione molte norme consolidate nel tempo vengono ridiscusse (non ho presente il giapponese ma ho presenti casi in altre lingue). Il problema si pone per parole straniere "famose" (o famose in una certa comunità di persone), per le quali si continua ad usare il vecchio modo di traslitterare. Per cui non mi sorprende questa disquisizione su Usagi/Usaghi. Non ho alcuna difficoltà a credere a Fa Belle se dice che la sua traslitterazione è più corretta, dall'altra parte sono sicuro che abbia ragione Simon quando dice che tutta l'editoria usa la traslitterazione Usagi e non Usaghi.

Per fare un esempio semplice e che tutti possono capire, oramai è una vita che non si traducono più i nomi stranieri in italiano come si faceva nei secoli scorsi, tuttavia alcune traduzioni si sono affermate, si pensi a Cartesio o a Bacone, rispettivamente Descartes e Bacon. Oppure si pensi alla pronuncia di Dostoevskij, ultimamente più correttamente pronunciato "dastoieschi". Nell'arabo i casi si moltiplicano all'infinito.
In sostanza la lingua (scritta e orale) sono comunque enti vivi che si modificano nel tempo e nello spazio, in determinati contesti è meglio usare certe convenzioni in altri, altre. Sicuramente se ci si riferisce ad un'utenza con conoscenze linguistiche giapponesi è preferibile scrivere Usaghi, se ci si sta riferendo a dei semplici fan forse è meglio usare la traslitterazione storica Usagi.

Ti adoro. Sul serio.
Anche perché d'ora in poi pronuncerò correttamente "Dostoevskij" e"Solovoiev" eheheh.gif

CITAZIONE
In ogni caso, Usagi corrisponde perfettamente all'originale giapponese うさぎ (Usagi), quindi.... fate vobis.

No. In italiano "Usagi" corrisponde perfettamente ad うさじ (Usaji), perché in italiano la G prima della I è sempre e comunque dolce. E' a questo che serve una traslitterazione.

PS:
CITAZIONE
al di là della pronuncia sono parole più comprensibili trasparenti rispetto a
شجرة
Δέντρο
درخت
Дерево

Mi permetto di aggiungere 木, ideogramma che, scritto き (ki), è presente nel cognome di Mako: "ki no makoto" significa infatti "verità/sincerità degli alberi".
Vedete come è tutto collegato? laugh.gif
Go to the top of the page
 
+Quote Post

21 Pagine V  « < 18 19 20 21 >
Fast ReplyReply to this topicStart new topic
1 utenti stanno leggendo questa discussione (1 visitatori e 0 utenti anonimi)
0 utenti:

 

RSS Versione Lo-Fi Oggi è il: 22/8/2019, 18:23