Benvenuto Visitatore ( Log In | Registrati )


14 Pagine V  < 1 2 3 4 5 > »   
Reply to this topicStart new topic
> Spider-Man: Homecoming, Marvel Studios
Scrooge McDuck
messaggio 10/3/2015, 15:13
Messaggio #49


Gold Member
*******

Gruppo: Utente
Messaggi: 9.837
Thanks: *
Iscritto il: 8/2/2009
Da: Modena




CITAZIONE (Uncino @ 6/3/2015, 20:51) *
Spider-Man: Tobey Maguire lo interpreterebbe ancora

MA ANCHE NO!


User's Signature

______________________________________________

Il mio blogIl mio canale YoutubeLa mia pagina Facebook

Go to the top of the page
 
+Quote Post
I seguenti utenti hanno apprezzato questo post:
WALY DISNEY
messaggio 11/3/2015, 11:35
Messaggio #50


Gold Member
*******

Gruppo: Utente
Messaggi: 6.632
Thanks: *
Iscritto il: 19/9/2010
Da: Palermo




Continuo a pensare che Shailene sia perfetta per interpretare Mary Jane, nel suo caso sì che spero davvero che accada.


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
Uncino
messaggio 12/3/2015, 18:30
Messaggio #51


Gold Member
*******

Gruppo: Moderatore
Messaggi: 13.602
Thanks: *
Iscritto il: 7/2/2010
Da: L'Isola che non c'è




Spider-Man: Asa Butterfield è interessato al ruolo

La ricerca del nuovo Peter Parker (almeno presumibilmente) nel reboot di Spider-Mancontinua. Ed ora alla lista di auto-candidati al ruolo si aggiunge un altro giovane attore: Asa Butterfield.
Infatti, l'interprete di Ender's Game e Hugo Cabret ha dichiarato su Reddit di essere piuttosto interessato alla parte del supereroe Marvel. Gli ultimi rumor vogliono la Sony intenzionata a trovare un Peter Parker di circa 15 anni per il nuovo film; Butterfield, invece, ne ha 17 al momento.

Reddit/EE

http://www.reddit.com/r/Spiderman/comments...o_be_spiderman/


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
Uncino
messaggio 13/3/2015, 12:19
Messaggio #52


Gold Member
*******

Gruppo: Moderatore
Messaggi: 13.602
Thanks: *
Iscritto il: 7/2/2010
Da: L'Isola che non c'è




Spider-Man: Steven S. DeKnight conferma, nuovamente, il coinvolgimento di Drew Goddard?

Vi avevamo già detto che, in tempi meno sospetti, Steven S. DeKnight, showrunner della serie Netflix su Daredevil, aveva suggerito il nome di Drew Goddard come "l'uomo giusto per realizzare un film su Spider-Man.". 
Oggi, DeKnight, dall'alto del suo Twitter, sembra aver confermato ancora una volta, in un certo senso, il coinvolgimento di Goddard con il nuovo Spider-Man (ricordiamo che i rumor lo vogliono regista e sceneggiatore del nuovo film stand-alone). Alla domanda se "Daredevil incontrerà mai Spider-Man", DeKnight replica con un semplice "Chiedetelo a Drew Goddard!"

CBM/EE

http://www.comicbookmovie.com/fansites/sta.../news/?a=116624


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
Uncino
messaggio 17/3/2015, 22:07
Messaggio #53


Gold Member
*******

Gruppo: Moderatore
Messaggi: 13.602
Thanks: *
Iscritto il: 7/2/2010
Da: L'Isola che non c'è




Spider-Man: Sally Field riflette sulla saga 'cancellata'

The Amazing Spider-Man 2 - Il potere di Electro non è andato come sperato. Dopo una partenza 'discreta' nel 2012, erano tanti i fan che speravano in un secondo episodio migliore. Ma le speranze sono diventate fumo, e The Amazing Spider-Man 2 non solo ha incassato molto meno al botteghino ma portandosi dietro una scia di critiche da parte della stampa e del pubblico. Per questo, la Sony ha cancellato la saga e ha deciso di 'reboottarla' direttamente insieme ai Marvel Studios.
Sally Field, interprete della zia May nei due episodi della saga 'The Amazing', ora, ha riflettuto sulla sua esperienza: "E' stato divertente perché era davvero un bel gruppo di persone. Andrew Garfield era un Peter Parker perfetto, una persona straordinaria con cui lavorare. Mi mancherà". Ironicamente, Field ha anche commentato i rumor sullo spin-off dedicato interamente al suo personaggio, discusso dalla Sony prima dell'accordo con la Marvel: "Uno spin-off su zia May? Con lei protagonista? E cosa dovrebbe fare? Non ha poteri speciali o roba del genere, non avrebbe avuto senso".

Huffington Post/EE

http://www.huffingtonpost.com/2015/03/17/a..._n_6885486.html


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
Uncino
messaggio 20/3/2015, 20:56
Messaggio #54


Gold Member
*******

Gruppo: Moderatore
Messaggi: 13.602
Thanks: *
Iscritto il: 7/2/2010
Da: L'Isola che non c'è




Spider-Man: Dylan O'Brien non è ancora stato contattato

Tra tutti i possibili candidati (e, soprattutto, tra i rumoreggiati) per il ruolo di Spider-Man nel reboot sviluppato da Sony Pictures in collaborazione con i Marvel Studios, Dylan O'Brien è sicuramente il preferito da molti fan.
Nonostante ciò, in una nuova intervista, l'attore ha spiegato che, almeno ad oggi, non è ancora stato contattato per la parte: "In ogni intervista che mi fanno, mi chiedono questa cosa. Inizio a credere di essere veramente Spider-Man, il che sarebbe fico" spiega "Ma, a meno che non abbia perso la memoria, non ho ancora ricevuto una chiamata in merito. Sarebbe anche difficile girare questo film e, allo stesso tempo, 'Teen Wolf'.".

Youtube/EE

https://www.youtube.com/watch?v=G39TTwrgmi0


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
Uncino
messaggio 22/3/2015, 23:07
Messaggio #55


Gold Member
*******

Gruppo: Moderatore
Messaggi: 13.602
Thanks: *
Iscritto il: 7/2/2010
Da: L'Isola che non c'è




Spider-Man: Joe Quesada sull’importanza di Peter Parker

Da quando il franchise di Spider-Man alla Sony ha subito un deciso cambiamento di rotta e lo stesso tessi-ragnatele è “ritornato a casa” alla Marvel, si è fatto un gran parlare di chi sarà l’attore che riprenderà il costume rosso e blu del personaggio, e soprattutto di quale sua incarnazione porterà sul grande schermo. Tra Peter Parker e Miles Morales, la maggior parte dei fan prende le parti del primo, a sottolineare l’indole essenzialmente tradizionalista del fan medio. A esprimersi sulla questione è intervenuto Joe Quesada, Marvel Chief Creative Officer, che sul suo profilo Tumblr ha spiegato cosa pensa lui in merito alla versione di Spider-Man che si dovrebbe portare avanti nel franchise cinematografico.

“Il trucco per fare bene una qualsiasi incarnazione di Spider-Man, nel mondo dei fumetti, nell’animazione o nei film è Peter Parker. Realizzare una giusta versione di Peter è il primo passo per far andare tutto nel verso giusto“.

Joe Quesada/CF

http://joequesada.tumblr.com/post/11423474...s-early-designs


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
Uncino
messaggio 23/3/2015, 21:02
Messaggio #56


Gold Member
*******

Gruppo: Moderatore
Messaggi: 13.602
Thanks: *
Iscritto il: 7/2/2010
Da: L'Isola che non c'è




Spider-Man: Mateus Ward è in lizza per il ruolo

Badass Digest riporta un nuovo interessante rumor sul prossimo Spider-Man. Stando al sito, molti rumor che abbiamo letto fin'ora sull'arrampicamuri sono falsi e la Marvel e la Sony hanno intenzione di procedere con un attore piuttosto giovanissimo (quindi che possa interpretare il ruolo per molti anni) e, soprattutto, con Peter Parker.
Badass Digest spiega che, per ora, l'unico vero attore che è stato provinato per la parte è il sedicenne Mateus Ward ('Weeds') in gran segreto; l'intenzione della Marvel sarebbe quella di avere un attore ingaggiato il prima possibile per fargli fare un cameo in Captain America: Civil War.

BD/EE

http://badassdigest.com/2015/03/23/marvel-...for-spider-man/


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
Uncino
messaggio 3/4/2015, 23:00
Messaggio #57


Gold Member
*******

Gruppo: Moderatore
Messaggi: 13.602
Thanks: *
Iscritto il: 7/2/2010
Da: L'Isola che non c'è




Spider-Man: Asa Butterfield e Nolan Gould in lizza

Jeff Sneider riporta un nuovo rumor sul casting di Spider-Man, il nuovo adattamento cinematografico del noto supereroe della Marvel realizzato, questa volta, da Sony Pictures insieme a Marvel Studios ed in arrivo nel 2017.
Stando a Sneider - che per primo aveva riportato i rumor su un attore afroamericano per la parte - la Sony avrebbe accantonato quell'idea e starebbe procedendo con il casting di Peter Parker bianco e di età compresa tra i 15 e i 18 anni. Tra gli attori in lizza Asa Butterfield ("Ender's Game") e Nolan Gould ("Modern Family"); ad ora non è chiaro chi sia il frontrunner per la parte.

Jeff Sneider/EE

http://https//www.youtube.com/watch?v=PaptzL2siH4


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
Simba88
messaggio 11/4/2015, 20:20
Messaggio #58


Gold Member
*******

Gruppo: Moderatore
Messaggi: 4.211
Thanks: *
Iscritto il: 14/10/2013
Da: Terre del branco




Il nuovo Spider-Man sarà Peter Parker e andrà al liceo!

Durante gli incontri con la stampa per il lancio di Avengers: Age of Ultron, Kevin Feige ha rilasciato a Collider alcune dichiarazioni sul prossimo film di Spider-Man, che produrrà per la Sony Pictures in collaborazione con i Marvel Studios, e che sarà integrato all’interno dell’Universo Cinematografico Marvel.

Nei giorni successivi all’annuncio si era diffuso il rumour secondo cui l’Uomo Ragno potesse non avere più il volto di Peter Parker, ma di un altro personaggio, potenzialmente Miles Morales.

Ebbene, Feige ha confermato che invece sarà un Peter Parker giovanissimo:

"Per quanto riguarda l’età dell’attore che cercheremo, non saprei. Ma l’età che avrà il nostro Peter Parker sarà 15-16 anni."

Sarà quindi un teenager, uno studente del liceo, proprio come in Spider-Man e in The Amazing Spider-Man:

"Vogliamo che Peter Parker vada al liceo. Sebbene ci siano stati cinque film di Spider-Man, ci sono ancora tantissime cose dei fumetti che non sono state portate sul grande schermo. Non parlo solo di personaggi o villain, ma di aspetti del suo carattere. Il più importante è quello dell’essere giovane e sentirsi emarginato prima dell’incidente, e del diventare poi il ragazzo che indossa una maschera, svolazza tra i grattacieli e combatte i cattivi e non sta zitto un secondo. È una cosa sulla quale vogliamo giocare, siamo eccitatissimi a riguardo."

[…]

"Penso che sia stato a metà del primo film che si è diplomato. E alla fine del secondo film di Marc Webb, si è diplomato. Tuttavia alcune delle mie storie preferite dell’Uomo Ragno sono ambientate negli anni del liceo. Vogliamo esplorare quello. Inoltre questo lo renderà completamente diverso da tutti i personaggi dell’Universo Cinematografico Marvel, un altro aspetto che vogliamo esplorare: il fatto che sia qualcosa di unico, quando viene messo a confronto con gli altri personaggi."

Al momento non sappiamo chi interpreterà il nuovo Uomo Ragno, né chi dirigerà il nuovo film di Spider-Man, in uscita il 28 luglio 2017. Il personaggio debutterà tuttavia in Captain America: Civil War, le cui riprese inizieranno presto, quindi è lecito immaginare che le notizie sul casting si diffonderanno prossimamente. Vi terremo aggiornati!

Fonte: Badtaste.it

http://www.badtaste.it/2015/04/11/il-nuovo...l-liceo/123555/


User's Signature



Go to the top of the page
 
+Quote Post
Scrooge McDuck
messaggio 11/4/2015, 23:54
Messaggio #59


Gold Member
*******

Gruppo: Utente
Messaggi: 9.837
Thanks: *
Iscritto il: 8/2/2009
Da: Modena




Sarebbe interessante vedere un vero adolescente nella parte di un adolescente, per una volta!


User's Signature

______________________________________________

Il mio blogIl mio canale YoutubeLa mia pagina Facebook

Go to the top of the page
 
+Quote Post
Uncino
messaggio 12/4/2015, 9:49
Messaggio #60


Gold Member
*******

Gruppo: Moderatore
Messaggi: 13.602
Thanks: *
Iscritto il: 7/2/2010
Da: L'Isola che non c'è




Il nuovo film di Spider-Man non racconterà le origini del supereroe!

Dopo le dichiarazioni di ieri sera a Collider, ecco arrivare nuovi dettagli sullo Spider-Man che vedremo inCaptain America: Civil War e in un nuovo film prodotto da Sony e Marvel Studios in uscita nel 2016.

Feige ha parlato con Crave Online e ha confermato che non verranno raccontate per la terza volta (dopoSpider-Man e The Amazing Spider-Man) le origini dell’Uomo Ragno:

Nel caso di Spider-Man, dove ci sono già stati due racconti sulle sue origini nell’arco di 13 anni, finiremo per dare per assodato che la gente le conosca e ne conosca i dettagli. Non sarà una storia sulle sue origini. Ma da grandi poteri derivano grandi responsabilità. È un concetto intrinseco di questo personaggio. Vogliamo rivelare questo aspetto in modi diversi, e passare più tempo focalizzandoci su questo giovane teenager che va al liceo e deve affrontare i suoi poteri e i problemi che ne derivano.[…] Vogliamo esplorare la sua energia nervosa, il suo infastidire i criminali non solo con i suoi poteri ma anche con la sua parlantina.

Questo significa che in Civil War incontreremo uno Spider-Man in azione già da qualche tempo:

C’è un ragazzino che da qualche tempo si aggira per New York City con un costume da Uomo Ragno fatto in casa, nell’Universo Cinematografico Marvel. Semplicemente, nessuno lo sa ancora.La cosa è coerente con alcune mail trapelate durante il leak Sony, dove si parlava del fatto che Tony Stark avrebbe dato a Peter Parker un costume da Uomo Ragno tutto nuovo, in Civil War.

Un costume che, a quanto pare, è già stato progettato:

Sono stato coinvolto maggiormente nei film di Raimi che in quelli di Webb, e penso che avessero fatto un ottimo lavoro sul costume. Detto questo, abbiamo già progettato il nostro costume ed è molto diverso da tutti i costumi visti finora. Il nostro è il classico Spidey, vedrete.

CO/BT

http://www.craveonline.com/film/articles/845723


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
Uncino
messaggio 14/4/2015, 14:34
Messaggio #61


Gold Member
*******

Gruppo: Moderatore
Messaggi: 13.602
Thanks: *
Iscritto il: 7/2/2010
Da: L'Isola che non c'è




I Marvel Studios hanno dei progetti per il nuovo Spider-Man almeno fino al 2019

Ai Marvel Studios piace giocare d’anticipo, non è affatto un mistero. Solamente lo scorso ottobre, ricordiamo,sono state annunciate le release di ben 9 cinecomic fino al 2019.L’entrata in gioco di Spider-Man, grazie al nuovo accordo con la Sony Pictures, ha cambiato un po’ le carte in tavola. Il team creativo dietro l’Universo Cinematografico Marvel ha non solo dovuto fissare una data di uscita (28 luglio 2017) per un nuovo film sull’Uomo Ragno (facendone slittare altre), ma soprattutto trovare un modo plausibile per presentare al pubblico il celebre arrampicamuri con un nuovo volto, rendendo la sua presenza e il suo coinvolgimento coerente nell’ambito del mondo plasmato dalla nota casa di produzione.
Kevin Feige ha parlato proprio di questo in occasione di un’intervista con Badass Digest. Il producer ha confermato che il debutto di Spidey avverrà in Captain America: Civil War (e non in Avengers: Age of Ultroncome molti speravano) e che le sue incursioni sul grande schermo sono già state tutte programmate per i prossimi anni.

Queste le sue parole:

Per quanto ci piaccia programmare le cose con un certo anticipo, i nostri progetti sono abbastanza solidi da qui ai prossimi quattro o cinque anni. Tutta l’ansia dei Marvel Studios è sempre stata relativa a ‘Chi è ancora sotto contratto? Chi è ancora coinvolto?’. Piace a tutti progettare film sulla base di splendidi fumetti, ma bisogna considerare la vita e i desideri professionali delle persone che coinvolgiamo. E questa è stata la cosa più difficile da gestire. Per la prima volta da tanto tempo, però, è già tutto stabilito. È tutto stabilito fino al 2019. E ora possiamo finalmente concentrarci solamente sulla narrazione delle nostre storie. È tutto uguale a quello che abbiamo annunciato ad ottobre, con la sola aggiunta del nostro amichevole Uomo Ragno di quartiere.

BD/BT

http://badassdigest.com/2015/04/11/kevin-f...e-mcu-is-strong


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
Simba88
messaggio 15/4/2015, 16:08
Messaggio #62


Gold Member
*******

Gruppo: Moderatore
Messaggi: 4.211
Thanks: *
Iscritto il: 14/10/2013
Da: Terre del branco




Kevin Feige paragona il nuovo film di Spider-Man a Batman Begins

Durante un’intervista con IGN, a margine della promozione di Avengers: Age of Ultron, Kevin Feige ha parlato del nuovo Spider-Man che entrerà presto nell’Universo Cinematografico Marvel e del film a lui dedicato atteso per il 28 luglio 2017.

Il produttore ha paragonato il reboot all’operazione di Christopher Nolan fatta con Batman. Queste le sue parole:

"Ci sono così tanti elementi legati al personaggio nei fumetti che non sono stati ancora esplorati, il che è la cosa più eccitante. Per Batman è stato simile, c’erano già quattro film ma poi Batman Begins è riuscito a veicolare qualcosa di unico, a esplorare aspetti inediti rispetto ai film già usciti. Lo stesso vale per Spider-Man, anche se naturalmente il tono sarà completamente diverso da Batman."

Ha poi proseguito, spiegando cos’è che cercheranno di evidenziale del personaggio:

"Quando indossa la maschera nei fumetti, ha un’arguzia senza freno che risulta essere tanto problematica per i suoi nemici quanto possono esserlo le ragnatele e la sua agilità. Questo non ci sembra di averlo visto nei film, ed è solo la punta dell’iceberg."

Fonte: Badtaste.it
http://www.badtaste.it/2015/04/15/kevin-fe...-begins/124006/


User's Signature



Go to the top of the page
 
+Quote Post
Uncino
messaggio 19/4/2015, 13:29
Messaggio #63


Gold Member
*******

Gruppo: Moderatore
Messaggi: 13.602
Thanks: *
Iscritto il: 7/2/2010
Da: L'Isola che non c'è




Online tutti i consigli che Kevin Feige inviò alla Sony Pictures per The Amazing Spider-Man 2:

The Amazing Spider-Man 2 - Il potere di Electro non è stato apprezzato da tutti. La critica non lo ha amato e il pubblico si è diviso nettamente, talmente tanto da spingere la Sony a rivedere tutti i piani sul franchise, posticipare film, annullarli e, infine, decidere di fare l'accordo con i Marvel Studios.
Ed ora arrivano online anche i contenuti inediti di una mail, datata 19 novembre 2013, che il presidente dei Marvel Studios Kevin Feige inviò all'allora presidente della Sony Amy Pascal dopo aver visionato un primo montaggio di The Amazing Spider-Man 2; la mail contiene dei consigli di Feige sul come rendere "il sequel migliore"... consigli completamente ignorati dalla Pascal.

Questi i consigli:

-Ci sono troppe storyline. Dovete scegliere su quale concentrarvi e ridurre le altre. Potete ridurre l'arco narrativo del padre solo a Roosevelt?

-Tagliate l'incidente aereo e Richard che distrugge i ragni dall'inizio e iniziate con il furgone, ma non con Spider-Man. Mostrate tutto il caos a New York e fate in modo che si costruisca una situazione di pericolo per poi mostrare Spidey entrare in scena in maniera eroica.

-Cercate di cambiare la performance di Paul Giamatti: rendetelo più minaccioso e meno cartoonesco.

-Se tagliate l'inizio con Richard, potreste aprire anche con Harry che torna a casa e vede Norman.

-Mi è piaciuto Electro ma non la sua scena nell'appartamento che lo rende un folle.

-Adoro l'idea dell'anguilla che si avvicina a lui ma anziché entrare nella sua bocca, vedere che brilla dentro di lui.

-Dovete mostrare il Reattore prima, almeno a livello visivo.

-Il film cambia punto di vista spesso.

-Potrebbe esserci una maniera migliore per mostrare perché Peter si sta perdendo la festa del diploma...

-Piccola nota: non credo che Peter mentirebbe a Gwen sulle sirene, magari minimizzerebbe un po'...

-Cameo di Stan Lee: forse dovete mettere più enfasi in Peter che si toglie il costume e cerca di non esser visto. Create 'pressione' con il preside che tenta di chiamare il suo nome e si avvicina sempre di più a pronunciarlo.

-Perché inserire Capitano Stacy? Non è meglio far sentire la sua voce nella testa di Peter e mostrare flash-back del primo film? Non c'è bisogno di vederlo nell'inseguimento.

-Ci sono troppe rottura-torniamo insieme-rottura tra Peter e Gwen. Tagliate qualcosa, altrimenti sembra un remake dell'ultima scena del primo film.

-Perché dovete far passare un anno?

-La storia di Harry sembra il plot principale. Peter dovrebbe andare a ricercare delle foto dal passato di lui con Harry da ragazzini. Dovrebbe usare il muro 'dell'ossessione' più per questo che per la ricerca dei genitori.

-Non sono sicuro che quel che scopre Peter a Roosevelt sia corretto. Sembra che Peter sia diventato Spider-Man per via del sangue del padre... questa storia non combacia con la nostra idea che Peter sia un semplice ragazzo del Queens che diventa il più grande supereroe del mondo.

-La performance di Andrew è un po' troppo... troppi pianti e cose simili. Questo rende difficile seguirlo emotivamente. E mina la sua performance nella scena della morte di Gwen.

-Non mi piace che May dica a Peter che i suoi genitori erano spie perché qualche secondo dopo scopre che non lo sono e, nuovamente, è contrario all'idea che sia un semplice ragazzo.

-Adoro l'idea che May scopra che Peter sia Spider-Man: trova il suo costume. Crea una dinamica diversa rispetto all'atteggiamento della zia May dei film di Sam Raimi.

-Mi piace la sequenza della camera mortuaria ma non la danza dell'impresario delle pompe funebri: un cliché.

-Userete effetti speciali per mostrare come Electro viaggia da un posto all'altro?

-Dovete mostrare la cattura di Goblin. Dovete far sentire le sirene mentre mostriamo l'orologio che si ferma (tra l'altro: bello quel momento)

-La scena della sorveglianza dovrebbe mostrare Harry non Peter. Nessuno dovrebbe seguire Peter.

-Electro potrebbe usare Itsy-Bitsy Spider prima?

-Inframezzate il discorso finale di Gwen e il montaggio con qualcuno che entra nella sezione Progetti Speciali, mostrate easter egg e l'armatura di Rhino che manca.

-Non abbiamo bisogno di vedere May in cucina.

-Spider-Man deve essere ancor più responsabile di aver evitato lo schianto degli aerei.

-Non mostrate i saccheggi dei New Yorkesi.

CBM/EE

http://www.comicbookmovie.com/fansites/Jos.../news/?a=118916


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
Uncino
messaggio 20/4/2015, 11:50
Messaggio #64


Gold Member
*******

Gruppo: Moderatore
Messaggi: 13.602
Thanks: *
Iscritto il: 7/2/2010
Da: L'Isola che non c'è




Spider-Man: rivelati i dettagli sul film animato della Sony?

In attesa di saper qualcosa in più sul nuovo Spider-Man dei Marvel Studios/Sony, qualcuno ha cercato notizie e dettagli su un altro progetto legato all'arrampicamuri rumoreggiato nei mesi scorsi: il film animato Sony Animation che avrebbe dovuto vedere in cabina di regia Chris Miller e Phil Lord. In seguito all'accordo con Marvel, il destino di questo progetto è avvolto nel più totale mistero però ora sappiamo qualcosa in più.
Stando ad alcune mail trapelate in rete, sembra che la Sony Pictures volesse adattare sotto-forma di animazione l'evento a fumetti 'Spider-Verse'. Leggendo tra le mail, sembra che i due registi fossero eccitati da quest'idea cosi come Amy Pascal. Attualmente, non è chiaro se il progetto sia ancora o meno in fase di sviluppo.

CBM

http://www.comicbookmovie.com/spider-man/news/?a=118977


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
Uncino
messaggio 22/4/2015, 22:47
Messaggio #65


Gold Member
*******

Gruppo: Moderatore
Messaggi: 13.602
Thanks: *
Iscritto il: 7/2/2010
Da: L'Isola che non c'è




Spider-Man: cinque attori in lizza per il ruolo

A quanto pare, siamo vicinissimi ad avere l'attore che interpreterà il nuovo Peter Parker nel reboot di Spider-Man della Sony Pictures/Marvel Studios e previsto per il 2017 (anche se la sua prima apparizione dovrebbe essere in Captain America: Civil War).
Steven Weintraub ha rivelato che la Marvel attualmente ha cinque attori in lizza per la parte e sono tutti all'incirca di 20 anni; Weintraub non è riuscito ad ottenere i nomi degli attori ma spiega che tra questi cinque sarà scelto, sicuramente, il nostro nuovo Peter Parker.

Update: Secondo The Wrap, gli attori in questione sono Nat Wolff, Asa Butterfield, Tom Holland, Timothee Chalamet e Liam James.

Twitter/EE

https://twitter.com/colliderfrosty
http://www.thewrap.com/spider-man-shortlis...ield-exclusive/

Messaggio modificato da Uncino il 23/4/2015, 6:30
Motivo della modifica: Update con lista nomi


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
Uncino
messaggio 23/4/2015, 13:37
Messaggio #66


Gold Member
*******

Gruppo: Moderatore
Messaggi: 13.602
Thanks: *
Iscritto il: 7/2/2010
Da: L'Isola che non c'è




Vincent 'Kingpin' D'Onofrio vorrebbe Nat Wolff nei panni di Spider-Man

Vincent D'Onofrio, il volto di Wilson Fisk/Kingpin nel serial acclamato della Marvel Daredevil, è un fan di lunga data dei fumetti della Casa delle Idee e, tramite un tweet, ha espresso il desiderio di vedere Nat Wolff ('Colpa delle stelle', 'Città di carta') nel ruolo di Spider-Man nel reboot in preparazione.
D'Onofrio e Wolff hanno lavorato insieme al film In Dubious Battle; il volto di Kingpin pensa che Wolff possa incarnare al meglio il personaggio di punta della Marvel. Qualche settimana fa, l'attore ha espresso anche il desiderio di poter condividere la scena con l'arrampicamuri in futuro.

Twitter/EE

https://twitter.com/vincentdonofrio


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
Uncino
messaggio 24/4/2015, 23:30
Messaggio #67


Gold Member
*******

Gruppo: Moderatore
Messaggi: 13.602
Thanks: *
Iscritto il: 7/2/2010
Da: L'Isola che non c'è




Spider-Man: Nat Wolff risponde ai rumor

Nat Wolff è uno degli attori in lizza per interpretare Spider-Man ed uno dei favoriti dai fan. Ma durante un'intervista, l'attore ha chiarito il rumor spiegando di non saperne ancora niente.
"Onestamente non so davvero nulla su Spider-Man" spiega "Anche se, andiamo... chi non vorrebbe interpretare Spidey? Ma non so niente di niente, mio cugino me lo ha fatto sapere, chiedendomi 'ma sarai il prossimo Peter Parker?'.".

MTV/EE

https://youtu.be/cf4t-SFm0cA


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
Shirleyno01
messaggio 25/4/2015, 0:55
Messaggio #68


Advanced Member
****

Gruppo: Utente
Messaggi: 433
Thanks: *
Iscritto il: 20/6/2012
Da: Napoli




Secondo me il più adatto è Mateus Ward benchè trovi che vogliano rendere l'UOMO Ragno troppo giovane.... o perlomeno gli facessero frequentare il liceo ma lo dovrebbe interpretare un attore più maturo...
Go to the top of the page
 
+Quote Post
Uncino
messaggio 25/4/2015, 23:44
Messaggio #69


Gold Member
*******

Gruppo: Moderatore
Messaggi: 13.602
Thanks: *
Iscritto il: 7/2/2010
Da: L'Isola che non c'è




Spider-Man: anche Billy Unger in lizza?

arriva online un nuovo potenziale candidato al ruolo di Spider-Man nel reboot di casa Marvel Studios/Sony Pictures: Billy Unger.

Ovviamente si tratta solo di speculazioni e niente di più. Il giovane attore, 20 anni quest'anno, si sarebbe fatto fotografare alla premiere di Avengers: Age of Ultron e avrebbe caricato la foto, successivamente, con l'hashtag #spiderman.



Live from the @Avengers #AgeofUltron
red carpet world premiere with @billyunger!
#AvengersPremiere


Twitter/EE

https://twitter.com/Avengers/status/5877878...0340352/photo/1


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
Uncino
messaggio 27/4/2015, 7:43
Messaggio #70


Gold Member
*******

Gruppo: Moderatore
Messaggi: 13.602
Thanks: *
Iscritto il: 7/2/2010
Da: L'Isola che non c'è




Sarà questo il titolo del nuovo film di Spider-Man?

Lo scooper Umberto Gonzalez ha diramato online un nuovo potenziale rumor dedicato al nuovo film stand-alone di Spider-Man sviluppato dai Marvel Studios e da Sony Pictures, ed in arrivo nel 2017.
Stando a Gonzalez, il possibile titolo della pellicola sarà Spider-Man: The New Avenger. Ovviamente, spiega lo scooper, è tutt'altro che confermato e, al momento, si tratta di un semplice working title.

Instagram/EE

https://instagram.com/p/19NHnljpgp/


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
Simba88
messaggio 28/4/2015, 15:27
Messaggio #71


Gold Member
*******

Gruppo: Moderatore
Messaggi: 4.211
Thanks: *
Iscritto il: 14/10/2013
Da: Terre del branco




Notare che Billy Unger da qualche giorno sul suo profilo Instagram sta mettendo un sacco di riferimenti a Spider-Man (icona, foto in costume, tag #SpiderMan nelle foto):

https://instagram.com/billyunger/

Burlone oppure no?


User's Signature



Go to the top of the page
 
+Quote Post
Uncino
messaggio 29/4/2015, 7:44
Messaggio #72


Gold Member
*******

Gruppo: Moderatore
Messaggi: 13.602
Thanks: *
Iscritto il: 7/2/2010
Da: L'Isola che non c'è




Spider-Man: Asa Butterfield è il frontrunner per il ruolo?

E' online un nuovo interessante rumor sul prossimo Spider-Man di casa Marvel Studios e Sony Pictures, e a lanciarlo è il sito Latino Review.
Stando ad alcune fonti vicine allo studio, Asa Butterfield sarebbe il frontrunner per la parte di Peter Parker nel nuovo reboot. Il 18enne, visto in film come Ender's Game e Hugo Cabret, sembra "sia piaciuto alla Marvel sin dal primo giorno". Stando ad altre fonti, Butterfield avrebbe già firmato per la parte, il che avrebbe senso vista la partecipazione del personaggio in Captain America: Civil War.

Se questo rumor è vero, un comunicato ufficiale della Marvel e della Sony dovrebbe arrivare nelle prossime ore/giorni.

LR/EE


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post

14 Pagine V  < 1 2 3 4 5 > » 
Fast ReplyReply to this topicStart new topic
1 utenti stanno leggendo questa discussione (1 visitatori e 0 utenti anonimi)
0 utenti:

 

RSS Versione Lo-Fi Oggi è il: 21/7/2019, 11:49