Benvenuto Visitatore ( Log In | Registrati )


3 Pagine V  < 1 2 3 >  
Reply to this topicStart new topic
> I Classici mai visti!, Ce ne sarà qualcuno?
Logan232
messaggio 30/10/2013, 10:53
Messaggio #25


Top Member
*****

Gruppo: Utente
Messaggi: 962
Thanks: *
Iscritto il: 8/10/2013
Da: Roma




A me mancano i film patchwork anni '40 (anche se alcuni corti e mediometraggi che li compongono li ho visti separatamente), Mucche alla Riscossa (che ahimè recupererò) e i due Winnie Pooh che invece non vedrò MAI, odio quell'orso da sempre e ho proprio un rigetto mentale (e fisico) nel guardarlo.
Go to the top of the page
 
+Quote Post
LucaDopp
messaggio 30/10/2013, 10:54
Messaggio #26


Millennium Member
******

Gruppo: Utente
Messaggi: 1.860
Thanks: *
Iscritto il: 22/11/2012
Da: Pordenone




CITAZIONE (kekkomon @ 30/10/2013, 8:24) *
Io credo che comunque alla fine i classici disney debbano essere visti tutti e non solo per consiglio. Fanno sempre parte della filmografia Disney!!

Intatti io li ho visti tutti infischiandomene della qualità, ma molti preferiscono evitare le ciofeche. eheheh.gif
CITAZIONE (Logan232 @ 30/10/2013, 9:53) *
i due Winnie Pooh che invece non vedrò MAI, odio quell'orso da sempre e ho proprio un rigetto mentale (e fisico) nel guardarlo.

Questo è purtroppo il risultato del merchandising che ci è stato creato sopra. Ma chi come me lo ha conosciuto attraverso i libri ha un'opinione del tutto diversa. Io ti consiglierei di guardarti almeno il classico originale.

Messaggio modificato da LucaDopp il 30/10/2013, 11:02
Go to the top of the page
 
+Quote Post
Logan232
messaggio 30/10/2013, 13:09
Messaggio #27


Top Member
*****

Gruppo: Utente
Messaggi: 962
Thanks: *
Iscritto il: 8/10/2013
Da: Roma




CITAZIONE (LucaDopp @ 30/10/2013, 11:54) *
Questo è purtroppo il risultato del merchandising che ci è stato creato sopra. Ma chi come me lo ha conosciuto attraverso i libri ha un'opinione del tutto diversa. Io ti consiglierei di guardarti almeno il classico originale.



No, è proprio un rifiuto aprioristico; è un personaggio irritante che non ho mai sopportato anche quando ero bambino, figuriamoci ora a 25 anni. No, no, per carità.
Go to the top of the page
 
+Quote Post
Capitano Amelia
messaggio 30/10/2013, 16:27
Messaggio #28


Gold Member
*******

Gruppo: Utente
Messaggi: 8.198
Thanks: *
Iscritto il: 4/6/2012
Da: Palermo




CITAZIONE (kekkomon @ 30/10/2013, 8:24) *
Io credo che comunque alla fine i classici disney debbano essere visti tutti e non solo per consiglio. Fanno sempre parte della filmografia Disney!!

Quoto: chiaramente ci saranno Classici che piaceranno meno di altri, ma io reputo importante vederli tutti. smile.gif


User's Signature




Grazie Simba !

Go to the top of the page
 
+Quote Post
Silselva
messaggio 1/11/2013, 1:52
Messaggio #29


Advanced Member
****

Gruppo: Utente
Messaggi: 275
Thanks: *
Iscritto il: 9/7/2013
Da: Provincia di Brescia




a me mancano: saludos amigos, i tre caballeros, musica maestro! (questi tre li recupererò presto), oliver & company (non riesco a guardarlooooo biggrin.gif), dinosauri, le follie dell'imperatore, i robinson, bolt (questi a causa della mia chiusura mentale e dei pregiudizi negativi che ho nei loro confronti)... mi metterò d'impegno!


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
LucaDopp
messaggio 1/11/2013, 2:51
Messaggio #30


Millennium Member
******

Gruppo: Utente
Messaggi: 1.860
Thanks: *
Iscritto il: 22/11/2012
Da: Pordenone




CITAZIONE (Capitano Amelia @ 30/10/2013, 15:27) *
Quoto: chiaramente ci saranno Classici che piaceranno meno di altri, ma io reputo importante vederli tutti. smile.gif

Infatti, io li sto riguardando tutti dato che molti li ho visti l'ultima volta in VHS molti anni fa. Inizialmente avevo deciso di rivedermi solo i migliori, ma poi ho deciso di fare una retrospettiva completa. Ovviamente non tutti sono come noi :-) Io comunque credo che I tre caballeros sia l'unico film del periodo Disney "a episodi" che abbia davvero un gran valore (nonché forse il più conosciuto). Molti lo collocano in una ideologica "trilogia psichedelica" insieme a Fantasia e Alice.
Go to the top of the page
 
+Quote Post
Logan232
messaggio 21/11/2013, 2:46
Messaggio #31


Top Member
*****

Gruppo: Utente
Messaggi: 962
Thanks: *
Iscritto il: 8/10/2013
Da: Roma




Io anche mi sono dato al rewatch semi completo, infatti ho saltato:

-i due Fantasia che ho già visto alcune volte e che pur apprezzandoli non mi piacciono
-i due Winnie Pooh, che non vedrei manco sotto tortura
-i film in CGI di Dinosauri, Chicken Little e Robinson che reputo la mia trilogia della porcheria made in Disney - visti una volta, basta per sempre
-i film in CGI di Bolt, Rapunzel e Ralph che sì sono carini, ma troppo nello stile commedie deficienti di questi ultimi anni, cosa che non apprezzo (pure questi visti un paio di volte ciascuno e amen)

Ora mi manca Mucche alla Riscossa, ultimo Classico che per 10 anni buoni mi sono rifiutato di vedere, ma che ormai per completezza voglio provare (almeno mi consolo con le musiche di Alan Menken). E poi un bel rewatch dei film episodici anni '40 che non vedo da parecchi anni ormai.

Infine voglio provare le versioni dvd di "Pomi d'ottone e manici di scopa", "Come d'Incanto", "Chi ha incastrato Roger Rabbit" e "Hocus Pocus" che sono i film Disney che più mi sono rimasti nel cuore negli anni smile.gif
Go to the top of the page
 
+Quote Post
Fra X
messaggio 10/12/2013, 22:15
Messaggio #32


Gold Member
*******

Gruppo: Utente
Messaggi: 2.139
Thanks: *
Iscritto il: 17/3/2010




Negli ultimi due-tre anni ho visto molti del periodo 2002-2007 oltre a "Musica maestro" e "Lo scrigno delle sette perle". Mi mancano "Fantasia 2000" che magari mi faccio prestare dai miei cuginetti biggrin.gif, "Atlantis l' impero perduto", "Chicken little" e "Bolt - un eroe a quattro zampe". Il terzo non è che m' ispiri troppo onestamente. Anche il secondo stranamente nonostante mi piaccia il genere avventuroso. Poi le ispirazioni a "Stargate" e "Nadia - il mistero della pietra azzurra" non contribuiscono.

CITAZIONE (Logan232 @ 21/11/2013, 1:46) *
-i film in CGI di Dinosauri, Chicken Little e Robinson che reputo la mia trilogia della porcheria made in Disney -


Addirittura!?! wacko.gif

CITAZIONE (LucaDopp @ 1/11/2013, 1:51) *
Io comunque credo che I tre caballeros sia l'unico film del periodo Disney "a episodi" che abbia davvero un gran valore


Secondo me anche gli altri ce l' hanno. Forse "Saludos amigos" è un pochino sotto.

CITAZIONE (LucaDopp @ 1/11/2013, 1:51) *
Molti lo collocano in una ideologica "trilogia psichedelica" insieme a Fantasia e Alice.


Addirittura!?! tongue.gif O,K, la parte quasi finale de ITC, ma "Fantasia", sopratutto, e Alice (di cui ho letto qualcosa al riguardo sul Mereghetti se non erro e o su qualche sito e o forum)... boh!

Messaggio modificato da Fra X il 10/12/2013, 22:26
Go to the top of the page
 
+Quote Post
kekkomon
messaggio 10/12/2013, 22:27
Messaggio #33


Gold Member
*******

Gruppo: Moderatore
Messaggi: 31.445
Thanks: *
Iscritto il: 31/7/2008
Da: Torre del Greco (NA)




CITAZIONE (Capitano Amelia @ 30/10/2013, 15:27) *
Quoto: chiaramente ci saranno Classici che piaceranno meno di altri, ma io reputo importante vederli tutti. smile.gif

Concordo sopratutto se uno si ritiene fan della Disney.... e come amarr una squadra ma non vedere le partite.


User's Signature


Go to the top of the page
 
+Quote Post
Uncino
messaggio 10/12/2013, 22:34
Messaggio #34


Gold Member
*******

Gruppo: Moderatore
Messaggi: 13.602
Thanks: *
Iscritto il: 7/2/2010
Da: L'Isola che non c'è




CITAZIONE (kekkomon @ 10/12/2013, 21:27) *
Concordo sopratutto se uno si ritiene fan della Disney.... e come amarr una squadra ma non vedere le partite.

hai perfettamente ragione...in effetti ci sono film che effettivamente non sono belli, però vanno visti tutti quanti...


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
Logan232
messaggio 11/12/2013, 0:18
Messaggio #35


Top Member
*****

Gruppo: Utente
Messaggi: 962
Thanks: *
Iscritto il: 8/10/2013
Da: Roma




Ho recuperato e visto tutto tutto alla fine biggrin.gif

Dinosauri continua ad essere il film che più aborro in assoluto (è una porcheria secondo i miei gusti e non ne scampa in alcun modo, scusa James Newton Howard sai che tu sei un mito per me, ma NO), i due Winnie Pooh ho capito il loro perché (il secondo del 2011 soprattutto grazie alla recensione di Grrodon che mi ha dato la giusta chiave di lettura post-visione, restano tuttavia due film troppo infantili per i miei gusti) mentre dei film episodici anni '40 salvo solo il mitico "I Tre Caballeros" (quello che più mi era rimasto impresso negli anni), mentre gli altri, per un motivo o per un altro, non sono proprio riusciti a piacermi "in toto".

Gli altri grandi Classici che invece non rientrano nei miei personalissimi gusti, ma dei quali ho capito meglio il "messaggio" frequentando questo forum sono: Biancaneve, Pinocchio, Dumbo, Bambi (questi quattro mi piacciono tanto tanto per le splendide animazioni e i fondali mozzafiato ma a livello di trama proprio non mi prendono), i due Fantasia (il primo bello nei singoli cortometraggi, ma troppo lungo nel complesso per farmelo apprezzare il pieno, il secondo semplicemente lo trovo "freddo), Alice, La Spada nella Roccia, Il Libro della Giungla (questi ultimi tre per la loro struttura troppo "episodica", non so se mi spiego), Red & Toby (l'ho ribattezzato il film delle reazioni esagerate), Taron, Le Follie dell'Imperatore, Lilo & Stitch, Chicken Little e Robinson.

Il resto è tutto tornato nella mia collezione home video in forma digitale (dvd o bluray) dopo che per tanti anni erano rimasti nell'armadio polveroso sotto forma di vhs smile.gif

PS: Dopo un accurato rewatch completo, ed escludendo la buona Ariel che resta per me il primo unico ed inimitabile amore, affermo con sicurezza che il mio Classico preferito, il migliore, quello che un difetto non potrei trovarglielo neanche volendo, che ha personaggi splendidi, che è animato in maniera sublime, che ha fondali magnifici, colonna sonora indimenticabile e trama solida come una roccia è: La Bella Addormentata nel Bosco. Semplicemente PERFETTA in tutto secondo me, anche se magari, obiettivamente, non è così ma chissene biggrin.gif

Messaggio modificato da Logan232 il 11/12/2013, 0:22
Go to the top of the page
 
+Quote Post
Simon
messaggio 11/12/2013, 1:11
Messaggio #36


The Pumpkin King
*******

Gruppo: Utente
Messaggi: 24.257
Thanks: *
Iscritto il: 19/11/2008
Da: Halloween Town




Carino questo topic!! Io i classici ovviamente li ho visti ormai, ma posso dire che prima di iscrivermi sul forum erano tanti quelli che ancora non avevo visionato:
Musica maestro
Bongo
Lo scrigno
Ichabod
Winnie Pooh
Fantasia 2000
Le follie
Lilo e Stitch
Il pianeta
Koda
Mucche
Chicken
I Robinson
Bolt

Erano parecchi però, se ci fate caso, la prima parte comprende i film degli anni '40 (quelli sicuramente meno visti da molti, per lo più dai bambini), mentre la seconda dal 2000 in poi, ovvero dal mio periodo fine medie/inizio liceo (il quale coincise con l'allontanamento dal mondo dell'animazione disneyana e in generale). Unico superstite non visionato era quel povero orsetto di Winnie...non credevo nemmeno fosse un classico e, sinceramente, non ricordo una vhs prima di quella con la stessa cover del dvd!
Per quanto riguarda gli altri, ci son cresciuto, con tutti! blush2.gif


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
Logan232
messaggio 11/12/2013, 1:38
Messaggio #37


Top Member
*****

Gruppo: Utente
Messaggi: 962
Thanks: *
Iscritto il: 8/10/2013
Da: Roma




Stessa situazione tua Simon, ti quoto in pieno wink.gif
Go to the top of the page
 
+Quote Post
Angelo1985
messaggio 15/12/2013, 13:05
Messaggio #38


Gold Member
*******

Gruppo: Utente
Messaggi: 2.000
Thanks: *
Iscritto il: 19/2/2008
Da: Firenze




Certi vostri messaggi mi colpiscono al corazon! cry.gif

LucaDopp, perchè sconsigli la visione di Atlantis e Mucche alla riscossa? Posso capire che non siano dei capolavori, ma da qui a sconsigliarne la visione ce ne corre!
Atlantis è un film bellissimo, è un avventura, non ci sono canzoni, ma è un interessante viaggio dei WDAS nel mondo della fantascienza; inoltre, per chi, come me, è fan della serie della pietra azzurra, questo film rappresenta un lungometraggio dello stesso franchise, ed è mooolto interessante anche operarne certi confronti sulle scelte narrative e stilistiche, in particolare sui due protagonisti e sull'affascinante mondo di Atlantide.
Mucche alla riscossa l'ho visto 2 volte, non credo ne comprerò il blu ray, ma da vedere cmq, lo trovo un po' infantile per i miei gusti, ma certe trovate sono geniali e i colori mozzafiato.

Logan232, il tuo ultimo commento mi ha ucciso: cos'hanno Biancaneve, Pinocchio, Dumbo e Bambi che sulla storia non ti convincono? buchi di sceneggiatura? Sono trasposti male dalle rispettive opere originali? Perchè altrimenti non mi spiego, davvero, a livello di storia secondo me sono proprio i 4 film scritti meglio, perfino Dumbo che concentra in a malapena un'ora il viaggio di un elefantino contro le proprie insicurezze, è straordinario!
I 2 Fantasia sono stupendi, e non presi singolarmente secondo me, ma anzi proprio nel loro insieme come concerto.
Alice è un film ad incontri, esattamente come il libro, ma per me è un capolavoro, non vedo sbavature, i personaggi e le situazioni in cui vengono coinvolti sono simpaticissimi, Alice con la sua voce stridula è animata in maniera perfetta, i colori e il mondo del sogno sono strutturati come un labirinto di visioni che non può lasciare indifferenti! wink.gif

Più sopra pareggiavi Bolt, Rapunzel e Ralph come segno dei film colpiti dall'umorismo demenziale degli ultimi anni, mi spiace, ma non sono d'accordo per nulla!!!
Mettere Bolt e Ralph sullo stesso piano non funziona: Bolt è carino, ma non regge proprio il confronto, come paragonare Oliver & Co. con Aladdin, si capisce che sono su un altro livello. Entrambi sono film moderni e ambientati ai giorni nostri, ma il registro usato per i due film è diverso, giustamente dico io; Bolt è più leggero, più scanzonato, non include nè un monologo da pelle d'oca come quello di Ralph (sia sul monte Diet Coke che quello finale) nè scene emotivamente forti come la distruzione della macchina di Vanellope sia da parte delle bimbe stronze sia da Ralph stesso!!! Definire Ralph come il seguito del filone umoristico quindi non è appropriato, così come è triste (ma qui sono d'accordo con te) inserire nel suddetto filone una fiaba classica che, a differenza di film come potevano essere gli xerox o cmq quelli moderni, avrebbe dovuto mantenere un certo tono finendo per essere rappresentata da un vecchio nudo che ne chiude e ne qualifica l'intero essere.
Riguardo ai Winnie Pooh, sono d'accordo con te.

Detto questo, io i Classici li ho visti tutti, ma non rientrano nel mio canone (e nella mia videoteca) i seguenti:

1. Tutti i film compilation degli anni '40, per me dopo Bambi c'è Cenerentola, mi spiace, i due Fantasia hanno un senso, questi film per me no.
2. I 2 Winnie Pooh, troppo infantili, non importa il messaggio dietro e bla bla, è troppo infantile, addirittura prescolare.
3. Red&Toby, mamma mia, il film della depressione, lo vidi al cinema alla riedizione del 1988, una sensazione di tristezza infinita. Visto un'altra volta, poi ho smesso.
4. Basil l'investigatopo, il debutto del magico duo non mi ha mai preso, sarà che Sherlock mi sta sulle balle di suo....
5. Mulan, troppo e dico troooppo femminile, non ci siamo.
6. Tarzan, non ci sono legato per nulla, non lo vidi al cinema e quando lo guardai in home video non mi prese.
7. Dinosauri, arriva la CGI e mi fanno male gli occhi. Storia noiosa.
8. Koda fratello orso, la parte centrale del film è fatta male, tutto il viaggio è strutturato a cane, le due renne sono da abbattere, così come Phil Collins che ci delizia cantando in italiano (dai, è imbarazzante)
9. Lilo e Stich, a me i mostri con gli occhi grandi e i tentacoli proprio non piacciono.
10. Il pianeta del tesoro, vedi Lilo & Stich
11. Chicken little vedi Dinosauri
12. I Robinson vedi Dinosauri
Su Mucche, Bolt e Rapunzel mi sono già espresso.

Insomma, diciamo che non basta la dicitura Classici o WDAS Features per entrare nella mia videoteca cool.gif

icon_mickey.gif

Messaggio modificato da Angelo1985 il 15/12/2013, 13:20


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
Disney&Anime...
messaggio 17/12/2013, 14:54
Messaggio #39


Member
***

Gruppo: Utente
Messaggi: 111
Thanks: *
Iscritto il: 5/10/2011
Da: Dresano (MI)




Allora:

1.
Winnie the Pooh - Nuove avventure nel Bosco dei 100 Acri , perché mi sembra una cosa inutile, non erano abbastanza tutti quei seguel ? io con l'orsacchiotto mi sono fermato a T come Tigro e ho visto solo una volta Pimpi, piccolo grande eroe ma per il resto.. ok riconosco che il primo film ha fascino e i primi due seguel non mi dispiaciono ma non mi ha mai preso molto.
sia chiaro non c'entra nulla il merchandising, che per me è semplicemente una logica conseguenza del successo di un prodotto, se proprio ti dà fastidio te ne fregi a prescidnere dal fatto che il prodotto ti sia piaciuto o meno
2.
Fantasia 2000, visto tempo fa che era appena uscito in VHS per poi perderne ogni ricordo
3.
Dinosauri, idem come per Fantasia 2000
4.
Atlantis, per anni l'avevo evitato, poi ho provato a vederlo e mi sono addormentato dopo nemmeno mezz'ora
5.
Bolt, cane a 4 zampe, visto pure questo una sola volta e, a dire il vero, lo rivedrei ma continuo a rimandare
6.
Mucche alla Riscossa, ecco un film di cui ti stufi subito dopo la prima visione
7.
Chicken Little - Amici per le penne, non mi è mai venuta la voglia di vederlo, anche perché influenzato dalle opinioni sempre e comunque negative di tutti quelli che l'hanno visto.
8.
I Robinson - Una famiglia spaziale anche questo non ho mai avuto voglia di provarlo anche se devo ammettere che su questo film ho sentito anche delle opinioni positive


User's Signature

Senza l'auto-convinzione di essere nel giusto, vivere non sarebbe possibile Neon Genesis Evangelion

Non essere come gli altri vogliono che tu sia, sii te stesso, lascia il giudizio alla storia Da Star Trek Primo Contatto

il passato può far male, ma dal passato puoi scappare, oppure, imparare qualcosa ! Da Il Re Leone

Sono le scelte che facciamo che dimostrano quel che siamo veramente, molto più delle nostre capacità Da Harry Potter e la Camera Dei Segreti
Go to the top of the page
 
+Quote Post
Logan232
messaggio 17/12/2013, 16:10
Messaggio #40


Top Member
*****

Gruppo: Utente
Messaggi: 962
Thanks: *
Iscritto il: 8/10/2013
Da: Roma




Angelo, hai frainteso quanto ho scritto: la mia disamina sui Classici, e l'ho anche premesso, era del tutto personale, cioè secondo i miei gusti. Posso essere un appassionato della Disney e aver visto tutti i film, alcuni miliardi di volte, ma non trasformerei mai questa mia "passione" in qualcosa di troppo cervellotico, ad un certo punto subentra il cuore, l'emozione e il gusto personale per l'appunto e mi pare pure ovvio che su 52 film, ce ne siano alcuni che non mi abbiano preso.
Proprio l'altro giorno riguardando la mia neo-collezione di Classici in dvd/bluray, mi sono sorpreso a cercare di analizzare il perchè e il per come alcuni Classici che avevo in vhs, non abbia avuto voglia di riacquistare in digitale; mi scervellavo su trama, disegni, sceneggiatura finché alla fine mi è semplicemente scattato il fatto che "Ehi, ma chissene, mica mi può o deve piacere tutto per forza". I film di Walt ante guerra non mi piacciono perché in un certo senso li sento vecchi, non mi piacciono certe "rozzezze" dell'animazione, alcune lentezze di trama, addirittura i soggetti scelti; insomma so che per i Disneyiani puri Biancaneve é La regina, L'intoccabile, ma resta il fatto che da bambino la sua storia non mi sia mai piaciuta granché: avevo un libro di fiabe e quella di Biancaneve non m'ha mai interessato, vidi il film e "ok, carino", crebbi e scoprii che era del 1937 "caspita, sono stati davvero bravi all'epoca a fare un film così", ma oltre questo poi resta il punto che "non mi piace". Questo per dire che non ce l'ho col film in quanto tale (che pure ha secondo me dei difetti), ma sono dell'idea che spesso la Bianca la si difenda più per il suo ruolo di capostipite Disney che per il valore della storia in sé che, ripeto, non reputo personalmente nella maniera più assoluta una delle fiabe più belle.

Di Bambi detesto la storia, così ambientalista e smielata e la mamma muore perché l'umano cacciatore è brutto e cattivo e bla bla, ok, ma fin da bambino odiavo il carattere effemminato di Bambi e la puzzola, mi stava sulle balle il padre e il film semplicemente mi annoiava.

Dumbo non mi é mai piaciuto anche lui mentre Pinocchio è già uno di quelli che ho visto più spesso ma il cui protagonista ho sempre detestato per la sua estrema stupidità nel fare sempre l'esatto contrario di quanto gli veniva chiesto (ma di nuovo, cerchiamo di capire, i film della Disney spesso e volentieri trasmettono un messaggio e quindi nel mio caso, essendo sempre stato un bambino abbastanza ubbidiente non perchè dovevo ma perché capivo perfettamente il perchè di ogni divieto dei miei genitori, reputavo Pinocchio semplicemente un deficiente e quindi non mi era simpatico, mi scattava la logica del "ma se ti dicono sempre di non fare una cosa e tu poi la fai e ti trovi nei casini e una volta risolto, rifai la stessa cosa, allora sei proprio cerebroleso").

Chi altri.. ah sì, i due Fantasia: non mi piace la musica classica, detto questo, aggiungeteci un film che dura ben 2 ore sulla musica classica e insomma mi pare ovvio e palese il risultato.

I film degli anni '40 sono film fatti "di fortuna" e per quanto ne apprezzi lo sforzo e l'intenzione, non riesco a ritenerli nè film concettualmente (anche perchè, Tre Caballeros a parte, di fatto non lo sono), nè Capolavori.

Ah e se è per questo, rileggendo, mi sono accorto di una grande assenza: in questo forum è amata e venerata e confesso di averne capito meglio il senso e il messaggio, ma ciò non toglie che abbia sempre detestato in maniera suprema Cenerentola. Badate bene, non lo sto dicendo né per flame gratuiti né per offendere nessuno, ma solo perchè rientra nel discorso dei gusti personali che sto facendo. Chiunque può venire qui a dirmi che sbaglio, che non capisco, che sono scemo o quel che volete, ma resta il fatto che disapprovi in pieno il personaggio di Cenerentola, il suo messaggio e il film in sé, che trovo decisamente troppo femminile e troppo sdolcinato per non dire lievemente offensivo nei confronti della donna. Ripeto che sono pareri personali non critiche definitive sul film in sé.

Rivedendo in tempi recenti tutti i Classici, ne ho apprezzato sicuramente alcuni dettagli che, per forza di cose, da bambino ti sfuggono, e frequentando questo forum, ne ho colto dettagli nascosti che mi hanno convinto del perchè di ognuno di questi film; detto questo la Walt Disney non esiste solo per me, quindi mi sembra giusto che del suo catalogo a me interessino determinati film, mentre ad altri ne piacciano altri ancora.

Spero di essermi spiegato bene wink.gif

PS: Rileggendo il mio intervento tra l'altro, mi sono accorto che spesso e volentieri mi sono perso tra storia "sorgente" (come nel caso di Pinocchio) e "film Disney" inteso come pellicola e basta; questo è giusto per rimarcare il discorso che intendevo in materia di gusti. Un film può essere il più splendido possibile, ma se la storia alla base non mi piace (a me come individuo), di conseguenza il film non piacerà, ne potrei lodare le componenti tecniche, ma non direi mai che mi è piaciuto wink.gif

Messaggio modificato da Logan232 il 17/12/2013, 22:44
Go to the top of the page
 
+Quote Post
LucaDopp
messaggio 17/12/2013, 16:58
Messaggio #41


Millennium Member
******

Gruppo: Utente
Messaggi: 1.860
Thanks: *
Iscritto il: 22/11/2012
Da: Pordenone




Al di là dei gusti, Biancaneve e Pinocchio sono due capolavori ASSOLUTI (e per motivi diversi l'uno dall'altro), che chiunque dovrebbe aver visto. In particolare Pinocchio credo sia uno dei migliori film mai creati, non c'è una cosa che non vada bene, e regia, sceneggiatura e animazione (intesa sia come recitazione dei personaggi che come effetti speciali) toccano vette inarrivabili. Fra l'altro sono tra i pochi Classici ad avere una componente horror, che già negli anni '50 era sparita.

Tornando invece ad Atlantis e Mucche, io ne sconsiglio la visione a chi non voglia necessariamente farsi una retrospettiva filologica di tutti i Classici. Ovvio che a qualcuno questi due possono pure piacere (in particolare il primo sembra che sia diventato un cult minore), ma obiettivamente sono dei film poco riusciti. Atlantis poi non è guardabile da dei bambini, io stesso ricordo di aver iniziato a vederlo in TV da piccolo (ma neanche tanto piccolo), e dopo 20 minuti mi sono stufato e ho spento perché avevo perso il filo della trama. A un bambino non interessa niente dello stile e degli sfondi, interessano una storia coinvolgente e dei personaggi simpatici, cose che nel film mancano totalmente. Su Mucche invece non mi pronuncio, c'è pure un topic dedicato che si intitola "Perché piace così poco?". Diciamo che ci sono dei periodi del canone che la gente "normale" ignora proprio, ovvero:
Anni 1942-1949
Anni 1981-1988
Anni 1999-2008, con l'esclusione di "Le follie dell'imperatore" e "Il pianeta del tesoro"
Se nomini un film di questi periodi a uno che non sia un appassionato Disney è difficile che l'abbia visto o che lo conosca.

Vedo che a molti non interessa l'ultimo Winnie the Pooh. è un peccato, perché è un film senza una virgola fuori posto (anche meglio del classico originale) e inoltre è un adattamento delle storie originali di Milne, quindi va benissimo anche come film a sé. L'unico difetto è appunto che si tratta di un film per bambini, ma questo non significa che sia brutto o stupido (avete presenti gli orsetti del cuore?).

Messaggio modificato da LucaDopp il 17/12/2013, 16:58
Go to the top of the page
 
+Quote Post
Logan232
messaggio 17/12/2013, 18:05
Messaggio #42


Top Member
*****

Gruppo: Utente
Messaggi: 962
Thanks: *
Iscritto il: 8/10/2013
Da: Roma




LucaDopp
Al di là dei gusti, Biancaneve e Pinocchio sono due capolavori ASSOLUTI (e per motivi diversi l'uno dall'altro), che chiunque dovrebbe aver visto. In particolare Pinocchio credo sia uno dei migliori film mai creati, non c'è una cosa che non vada bene, e regia, sceneggiatura e animazione (intesa sia come recitazione dei personaggi che come effetti speciali) toccano vette inarrivabili.


Ecco vedi, sono definizioni come queste però che mi mandano ai pazzi. Che significa capolavori assoluti? In arte l'assoluto non esiste, ognuno é dotato di un suo "gusto" e quello che tu trovi splendido e assoluto per altri può essere del tutto insignificante a discapito di altri titoli che tu disprezzi e che invece altri considerano capolavori. I difetti poi esistono in ogni cosa creata dall'uomo, non diciamo sciocchezze, non ultimo a Biancaneve si spostano gli occhi durante alcune scene (lo dichiarò anche Walt, mi pare lo dicano negli extra di Sleeping Beauty, ma non ne sono certo), ma la cosa è irrilevante perché, se a te ha emozionato, il messaggio è arrivato comunque; foderarsi però gli occhi di prosciutto davanti all'oggetto del proprio amore è cosa giusta e sacrosanta, ma non si vengano poi a fare discorsi basati su criteri oggettivi perché a quel punto siamo in contraddizione bella e buona.

LucaDopp
Tornando invece ad Atlantis e Mucche, io ne sconsiglio la visione a chi non voglia necessariamente farsi una retrospettiva filologica di tutti i Classici. Ovvio che a qualcuno questi due possono pure piacere (in particolare il primo sembra che sia diventato un cult minore), ma obiettivamente sono dei film poco riusciti. Atlantis poi non è guardabile da dei bambini, io stesso ricordo di aver iniziato a vederlo in TV da piccolo (ma neanche tanto piccolo), e dopo 20 minuti mi sono stufato e ho spento perché avevo perso il filo della trama. A un bambino non interessa niente dello stile e degli sfondi, interessano una storia coinvolgente e dei personaggi simpatici, cose che nel film mancano totalmente. Su Mucche invece non mi pronuncio, c'è pure un topic dedicato che si intitola "Perché piace così poco?".


Ma obiettivamente cosa? Vedi come ti dai la zappa sui piedi da solo? "Atlantis" non é guardabile da dei bambini è pura follia, cosa avrebbe da turbarli tanto? Io vidi "Jurassic Park" al cinema a 4 anni e ok magari non ne capii tutti i risvolti scientifici, ma il film me lo sono goduto eccome e Atlantis sarà pure stato un successo minore al botteghino, ma è stato visto ed apprezzato; poi il fatto che il genere di fantascienza non piaccia ci può pure stare, ma se il film spesso viene accusato di plagio da Stargate e Nadia, è anche vero che la sua struttura di film regge tranquillamente (anche perchè hanno plagiato un riuscitissimo film di fantascienza ed un anime sceneggiato niente meno che da Hideaki "Evangelion" Anno, considerato un guru del genere neo-mecha). Riguardo gli sfondi che non interessano ai bambini o lo stile, sarò stato un bambino anormale io, ma era la cosa che spesso apprezzavo e notavo di più nei film di animazione (mio padre spesso mi cita il commento che feci credo a 5 anni sullo sfondo della città di Lilli all'alba nel film "Lilli & Il Vagabondo" dicendogli che era una città piccola bella ma che le montagne dietro erano più luminose). Le Mucche anche a me non piacciono, ma magari a qualcuno che era un bambino piccolo piacque molto e tutt'oggi ne conserva un bel ricordo; che poi il film fosse già privo di quella volontà di diventare Classico piacendo a tutti e che avesse come target fondamentalmente solo bambini piccoli, questo è un altro conto.

LucaDopp
Diciamo che ci sono dei periodi del canone che la gente "normale" ignora proprio, ovvero:
Anni 1942-1949
Anni 1981-1988
Anni 1999-2008, con l'esclusione di "Le follie dell'imperatore" e "Il pianeta del tesoro"
Se nomini un film di questi periodi a uno che non sia un appassionato Disney è difficile che l'abbia visto o che lo conosca.


La gente quei periodi li ignora in che senso? Se qualcuno non è cultore Disney è ovvio che i titoli di quelle epoche li conosca solo perché entrò in possesso dei titoli usciti in tale periodo in home video o, nel caso dell'ultimo periodo da te indicato, si sia in alternativa andati al cinema a vederli intenzionalmente. Se vogliamo parlare poi di un minimo di obiettività, "Il pianeta del tesoro" (che io, personalmente, adoro) credo sia il Classico del 2000 più invisibile a chi non si sia mai interessato della Disney in maniera poco più che superficiale, quindi vedi che fai trasparire di nuovo i tuoi gusti personali volendo spacciarli per obiettivi.

LucaDopp
Vedo che a molti non interessa l'ultimo Winnie the Pooh. è un peccato, perché è un film senza una virgola fuori posto (anche meglio del classico originale) e inoltre è un adattamento delle storie originali di Milne, quindi va benissimo anche come film a sé. L'unico difetto è appunto che si tratta di un film per bambini, ma questo non significa che sia brutto o stupido (avete presenti gli orsetti del cuore?).


Ma chi gli dice che sia un film senza ragion d'essere? Chi lo dice non se n'è mai interessato, ma ciò non toglie che sia un film molto di nicchia in quanto può piacerti solo in due casi: se sei un bambino oppure se sei un estimatore serio dell'animazione (e per serio intendo una persona che si approccia ad essi considerandoli film come opere d'arte e non come un cartone animato uguale ai Simpson o Peppa Pig che tanto che differenza c'è - cit.)

Scusami la risposta punto per punto, ma spero che così tu abbia capito il mio discorso sul gusto che credo sia il motivo per cui esiste questo topic e cioè del perché anche degli appassionati Disney non abbiano visto tutti i Classici wink.gif

Messaggio modificato da Logan232 il 17/12/2013, 18:12
Go to the top of the page
 
+Quote Post
LucaDopp
messaggio 17/12/2013, 18:42
Messaggio #43


Millennium Member
******

Gruppo: Utente
Messaggi: 1.860
Thanks: *
Iscritto il: 22/11/2012
Da: Pordenone




CITAZIONE (Logan232 @ 17/12/2013, 17:05) *
Scusami la risposta punto per punto, ma spero che così tu abbia capito il mio discorso sul gusto che credo sia il motivo per cui esiste questo topic e cioè del perché anche degli appassionati Disney non abbiano visto tutti i Classici wink.gif

Ma infatti io non ho mai messo in dubbio i gusti di nessuno. Semplicemente tengo anche conto dell'opinione generale. Biancaneve ad esempio è stato lodato da gente come Chaplin e Eisenstein (che addirittura lo definì il miglior film mai realizzato). Su Rotten Tomatoes Biancaneve ha il 98% di recensioni positive (e l'unica "negativa" è un 2/4), e Pinocchio il 100%. Se andiamo a vedere la lista dei film d'animazione considerati i migliori vi sono questi due film, ma c'è anche Il re leone che io non considero affatto un capolavoro. Considerazione finale: i nostri gusti moriranno insieme a noi, ma le recensioni dei critici restano dove sono. eheheh.gif

Per il resto, il mio consiglio è di guardare tutti i Classici, possibilmente in ordine, perché c'è una grande storia dietro e anche nel Classico più insignificante e brutto ci hanno lavorato dei grandi artisti che meritano che il loro lavoro venga almeno considerato.

Messaggio modificato da LucaDopp il 17/12/2013, 19:03
Go to the top of the page
 
+Quote Post
Logan232
messaggio 17/12/2013, 22:55
Messaggio #44


Top Member
*****

Gruppo: Utente
Messaggi: 962
Thanks: *
Iscritto il: 8/10/2013
Da: Roma




CITAZIONE (LucaDopp @ 17/12/2013, 18:42) *
Considerazione finale: i nostri gusti moriranno insieme a noi, ma le recensioni dei critici restano dove sono. eheheh.gif


Davanti un'affermazione del genere, mi cascano le braccia. Tiro i remi in barca. Non c'è più niente da discutere.

Messaggio modificato da Logan232 il 17/12/2013, 22:57
Go to the top of the page
 
+Quote Post
Mrs_Bric
messaggio 18/12/2013, 1:38
Messaggio #45


Advanced Member
****

Gruppo: Utente
Messaggi: 470
Thanks: *
Iscritto il: 19/11/2008
Da: Torino




CITAZIONE (Angelo1985 @ 15/12/2013, 12:05) *
5. Mulan, troppo e dico troooppo femminile, non ci siamo.

Non sono molto sicura di aver capito il tuo commento
Come fa ad essere troppo femminile un film dove per buona parte della sua durata c'è una sola donna in mezzo a un esercito (letteralmente) di uomini? In che modo un film è più o meno femminile? E soprattutto, perchè dovrebbe essere un difetto? eheheh.gif


User's Signature

There will come a time you'll see with no more tears and love will not break your heart but dismiss your fears...
Go to the top of the page
 
+Quote Post
LucaDopp
messaggio 18/12/2013, 1:50
Messaggio #46


Millennium Member
******

Gruppo: Utente
Messaggi: 1.860
Thanks: *
Iscritto il: 22/11/2012
Da: Pordenone




CITAZIONE (Logan232 @ 17/12/2013, 21:55) *
Davanti un'affermazione del genere, mi cascano le braccia. Tiro i remi in barca. Non c'è più niente da discutere.

Ma è una battuta, suvvia... Comunque le eccezioni degli anni 1999-2008 sarebbero "Le follie dell'imperatore" e "Lilo & Stitch", mi scuso per l'errore. A me personalmente non piace, ma ho notato che è piuttosto famoso e, oltre a essere tra i pochi film del periodo ad aver avuto successo, venne pure nominato all'Oscar (ma con "La città incantata" non c'era storia, a prescindere dai gusti)...
CITAZIONE (Angelo1985 @ 15/12/2013, 12:05) *
5. Mulan, troppo e dico troooppo femminile, non ci siamo.

Ahiahiahi, allarme sessismo! eheheh.gif Eh, infatti "La sirenetta" è così maschile...

Messaggio modificato da LucaDopp il 18/12/2013, 3:08
Go to the top of the page
 
+Quote Post
Ariel's Lover
messaggio 18/12/2013, 11:15
Messaggio #47


Millennium Member
******

Gruppo: Utente
Messaggi: 1.808
Thanks: *
Iscritto il: 11/2/2010
Da: Roma




CITAZIONE (LucaDopp @ 17/12/2013, 15:58) *
Diciamo che ci sono dei periodi del canone che la gente "normale" ignora proprio, ovvero:
Anni 1942-1949
Anni 1981-1988
Anni 1999-2008, con l'esclusione di "Le follie dell'imperatore" e "Il pianeta del tesoro"
Se nomini un film di questi periodi a uno che non sia un appassionato Disney è difficile che l'abbia visto o che lo conosca.

Vedo che a molti non interessa l'ultimo Winnie the Pooh. è un peccato, perché è un film senza una virgola fuori posto (anche meglio del classico originale) e inoltre è un adattamento delle storie originali di Milne, quindi va benissimo anche come film a sé. L'unico difetto è appunto che si tratta di un film per bambini, ma questo non significa che sia brutto o stupido (avete presenti gli orsetti del cuore?).

E Lilo e Stitch? (mi stava prendendo un colpo, vedi sotto)

Per Winnie the Pooh Nuove Avventure nel Bosco dei 100 acri, io lo vorrei tanto vedere ma l'unico dvd disponibile è con sola traccia audio italiana. Ma perchè? dry.gif
Ad ogni modo a me il primo è piaciuto (e non me lo aspettavo) per cui non mi sorprenderei se anche il secondo mi facesse lo stesso effetto.
CITAZIONE (LucaDopp @ 18/12/2013, 0:50) *
Comunque le eccezioni degli anni 1999-2008 sarebbero "Le follie dell'imperatore" e "Lilo & Stitch", mi scuso per l'errore. A me personalmente non piace, ma ho notato che è piuttosto famoso e, oltre a essere tra i pochi film del periodo ad aver avuto successo, venne pure nominato all'Oscar (ma con "La città incantata" non c'era storia, a prescindere dai gusti)...

Appunto!
Bè, che non ci sia storia non è vero. Io mi riguardo molto più volentieri un film come "Lilo & Stitch" di "La Città Incantata". E sono gusti.
Come mai non ti piace? Io invece lo trovo uno dei migliori esperimenti fatti dagli Studios (se non il migliore) e credo che il successo sia dovuto ad una trama che conquista TUTTI (grandi e piccini, credo sia innegabile), ad un mix ben dosato di commedia, humor, emozioni, sentimento e fantascienza, una splendida protagonista, uno stile originale e degli sfondi acquerellati da sogno *___* Il tutto senza menzionare l'ambientazione hawaiana, la colonna sonora che unisce brani dal sound delle isole ai meravigliosi pezzi di Elvis. Che si vuole di più?

eheheh.gif eheheh.gif eheheh.gif Come avrai capito sono un accanito fan di questo film che considero uno splendido gioiellino. Sono sinceramente interessato a capire il motivo per cui non faccia presa. Saluto.gif


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
LucaDopp
messaggio 18/12/2013, 15:28
Messaggio #48


Millennium Member
******

Gruppo: Utente
Messaggi: 1.860
Thanks: *
Iscritto il: 22/11/2012
Da: Pordenone




CITAZIONE (Ariel's Lover @ 18/12/2013, 10:15) *
Per Winnie the Pooh Nuove Avventure nel Bosco dei 100 acri, io lo vorrei tanto vedere ma l'unico dvd disponibile è con sola traccia audio italiana. Ma perchè? dry.gif
Ad ogni modo a me il primo è piaciuto (e non me lo aspettavo) per cui non mi sorprenderei se anche il secondo mi facesse lo stesso effetto.


Compralo lo stesso il DVD, è l'unico che abbiamo (e poi contiene anche "La ballata di Nessie"). Io ho conosciuto le storie attraverso i libri, e per me Winnie Puh è semplicemente un personaggio della letteratura inglese Sherlock Holmes, quindi il "pregiudizio" Winnie Puh=prescolare non mi fa né caldo né freddo. E il secondo Classico è decisamente meno frammentario, dato che il primo era di fatto un film di montaggio di tre cortometraggi (molto belli, per carità).

CITAZIONE (Ariel's Lover @ 18/12/2013, 10:15) *
Bè, che non ci sia storia non è vero. Io mi riguardo molto più volentieri un film come "Lilo & Stitch" di "La Città Incantata". E sono gusti.
Come mai non ti piace? Io invece lo trovo uno dei migliori esperimenti fatti dagli Studios (se non il migliore) e credo che il successo sia dovuto ad una trama che conquista TUTTI (grandi e piccini, credo sia innegabile), ad un mix ben dosato di commedia, humor, emozioni, sentimento e fantascienza, una splendida protagonista, uno stile originale e degli sfondi acquerellati da sogno *___* Il tutto senza menzionare l'ambientazione hawaiana, la colonna sonora che unisce brani dal sound delle isole ai meravigliosi pezzi di Elvis. Che si vuole di più?

eheheh.gif eheheh.gif eheheh.gif Come avrai capito sono un accanito fan di questo film che considero uno splendido gioiellino. Sono sinceramente interessato a capire il motivo per cui non faccia presa. Saluto.gif

Sulla questione "Città incantata" so bene che per molti l'animazione giapponese è difficile da mandar giù, ma quando ho visto il film sono rimasto letteralmente sconvolto e non riuscivo a credere che un uomo avesse potuto immaginarsi tutte quelle cose e avesse saputo disegnarle (un po' come Alice della Disney, anche se quello era tratto da un libro). Inoltre vinse pure l'Orso d'oro e un'altra infinità di premi in qualsiasi competizione esistente... Su Lilo & Stitch ho conosciuto alcune persone che lo adorano e altre che (come me) lo considerano mediocre. Io ho sempre fatto fatica ad affezionarmi a storia e personaggi, e mi sembra un film "falso". Tra le cose che salvo però ci sono proprio gli sfondi acquerellati (anche se ho sentito dire che sono "acquerelli digitali").
Go to the top of the page
 
+Quote Post

3 Pagine V  < 1 2 3 >
Fast ReplyReply to this topicStart new topic
1 utenti stanno leggendo questa discussione (1 visitatori e 0 utenti anonimi)
0 utenti:

 

RSS Versione Lo-Fi Oggi è il: 25/6/2019, 10:09