Benvenuto Visitatore ( Log In | Registrati )


 
Reply to this topicStart new topic
> Film su Dante Alighieri diretto da Pupi Avati, Rai Cinema
Daydreamer
messaggio 8/4/2020, 20:04
Messaggio #1


Gold Member
*******

Gruppo: Moderatore
Messaggi: 5.660
Thanks: *
Iscritto il: 9/4/2008
Da: Brescia




Da BadTaste.it

Pupi Avati realizzerà un film su Dante: la notizia nell’anniversario del giorno in cui il poeta cominciava la discesa negli inferi

Pupi Avati e il coronamento di un sogno.

Oggi è una giornata dalla forte valenza simbolica per Dante Alighieri e la Divina Commedia: il viaggio raccontato dal Sommo nell’immortale poema avviene nell’anno 1300, ha una durata di sette giorni ed avviene in primavera.

Secondo il celebre critico letterario Natalino Sapegno, la discesa di Dante negli inferi è cominciata proprio l’8 di aprile.
Ed è proprio in queste ultime ore, nello specifico durante la sua partecipazione a “Un giorno da pecora”, che Pupi Avati ha spiegato di aver finalmente ricevuto il via libera dalla Rai per la realizzazione di un film su Dante Alighieri:
Tre ore fa, dopo 18 anni, era il 2002 ora siamo nel 2020, attraverso una conferenza skype con Paolo Del Brocco e tutto il board di Rai cinema hanno finalmente dato il via a questo film su Dante che stiamo preparando per i 700 anni della morte che cadranno il 14 settembre, non lo sa ancora nessuno.

Pupi Avati ha già scritto la pellicola traducendo il tutto anche in inglese perché l’ambizione, Coronavirus permettendo, è quella di partire quanto prima con un cast internazionale.
In molti, da Federico Fellini a Franco Zeffirelli, hanno accarezzato in passato l’idea di un film sul padre della lingua italiana senza mai riuscirci.
Come spiega La Stampa:
Pupi Avati invece non ha gettato la spugna, perseverando nell’idea di portare in sala la storia di Alighieri, raccontata con l’ausilio di un altro grande contemporaneo: Giovanni Boccaccio. Gli esterni dovrebbero essere girati tra la Toscana e l’Emilia Romagna, le terre che lo hanno visto cittadini ed esule. “E’ il film della mia vita, riassume la mia esperienza esistenziale e tutto il cinema che ho fatto finora”, ha detto Pupi Avati in un’intervista a La Stampa. Tra i protagonisti il regista bolognese spera di poter coinvolgere Al Pacino, proprio nel ruolo di Boccaccio, in coincidenza con le celebrazioni per i 700 anni dalla morte del Sommo Poeta.


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
veu
messaggio 11/4/2020, 23:46
Messaggio #2


Gold Member
*******

Gruppo: Moderatore
Messaggi: 19.023
Thanks: *
Iscritto il: 27/8/2005




Pupi Avati fa sempre film molto, troppo autoriali... speriamo che questo su Dante sia ben fatto e di più ampio respiro!


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post

Fast ReplyReply to this topicStart new topic
1 utenti stanno leggendo questa discussione (1 visitatori e 0 utenti anonimi)
0 utenti:

 

RSS Versione Lo-Fi Oggi è il: 12/8/2020, 12:05