Versione Stampabile della Discussione

Clicca qui per visualizzare questa discussione nel suo formato originale

Disney Digital Forum _ Disney Blu-Ray & DVD _ Il Gobbo di Notre Dame

Inviato da: Prince Philip il 23/1/2013, 1:46

Disponibile dal 13 Marzo 2013 smile.gif



TRAMA
Ispirato al romanzo classico di Victor Hugo, Disney porta le eroiche gesta di Quasimodo, il gentile e solitario campanaro di Notre Dame, a nuovi e spettacolari livelli di avventura. Su insistenza dei suoi divertenti amici gargoyle - Victor, Hugo e Laverne - Quasimodo abbandona la desolata sicurezza della torre per andare alla ricerca della sua prima vera amica, la bellissima zingara Esmeralda. Quasimodo, nelle improbabili vesti di eroe, combatte per salvare la gente e la città che ama e ci aiuta a vedere le persone per quello che sono, non per ciò che sembrano. Un magnifico film di animazione che vanta un eccezionale cast di voci, tra cui Massimo Ranieri (Quasimodo) e Mietta (Esmeralda). Per la prima volta in Disney Blu-ray.

CONTENUTI SPECIALI
• Contenuti speciali del DVD classico
• "Il Making of de "Il Gobbo di Notre Dame"
• "Fuoco d'Amour - Clip multilingua


GENERE: Cartone Animato
DURATA: 90 minuti

FORMATO VIDEO: 1080p / 1.78:1 / 16x9

FORMATO AUDIO: 5.1 DTS Digital Surround: Italiano - 5.1 DTS-HDMA: Inglese - 5.1 DTS-HDHR: Tedesco - 5.1 Dolby Digital: Portoghese - 5.1 DTS Digital Surround: Spagnolo - 2.0 Dolby Digital: Turco
SOTTOTITOLI: Italiano, Inglese, Inglese per non udenti, Tedesco, Portoghese, Spagnolo, Turco

LINK
http://www.amazon.it/Il-Gobbo-Di-Notre-Dame/dp/B00B4NH9LK/ref=sr_1_1?s=dvd&ie=UTF8&qid=1380212544&sr=1-1&keywords=il+gobbo
http://www.dvd-store.it/DVD/Blu-Ray/ID-44124/Il-Gobbo-di-Notre-Dame.aspx

Inviato da: gas gas il 23/1/2013, 14:14

CITAZIONE (Prince Philip @ 23/1/2013, 0:46) *
Data annunciata per l'edizione Italiana di Quasimodo happy.gif Sarà disponibile dal 13 Marzo secondo http://www.terminalvideo.it/tvweb/applications/dettaglio.aspx?ART_Id=342246&formato=DVD ...

Nessuna traccia del sequel unsure.gif

speriamo sia questa la cover!!! Innamorato.gif

Inviato da: Claudio il 23/1/2013, 14:25

CITAZIONE (Prince Philip @ 23/1/2013, 0:46) *
Nessuna traccia del sequel unsure.gif


vedendo queste uscite di Marzo, e pensando a Peter Pan, qualcosa mi fa pensare che i sequel per ora non li pubblicheranno più in bd sad.gif (tranne che per le Diamond e per quelli che "loro" ritengono più importanti). Forse non hanno un buon riscontro economico nelle vendite dei sequel, penso sia questo il motivo ...

Inviato da: brigo il 23/1/2013, 15:22

CITAZIONE (Prince Philip @ 23/1/2013, 0:46) *
Nessuna traccia del sequel unsure.gif


Per questa volta sono stati magnanimi. eheheh.gif

Inviato da: Luca84 il 23/1/2013, 18:12

Che bello! Non vedo l'ora che esca. Questa cover (che immagino sia dell'edizione americana) è STUPENDA, esattamente come la copertina del calendario, di questo meraviglioso classico, uscito all'epoca qui in Italia Innamorato.gif

Inviato da: Freeway999 il 24/1/2013, 9:33

Mi sa che dovrei iniziare a comprare le edizioni americane e quando arrivano metterci dentro il disco italiano... dry.gif

Inviato da: Anacleto il 24/1/2013, 12:47

A me non piace smorzare l'entusiasmo e le aspettative, ma...
http://www.amazon.it/Il-Gobbo-Di-Notre-Dame/dp/B00B4NH9LK/ref=sr_1_1?s=dvd&ie=UTF8&qid=1359024098&sr=1-1

Non ho trovato la versione in DVD

EDIT
Come non detto. Era già stato linkato il sito della terminal con la cover. Leggendo i post mi sembrava ci si riferisse solo alla immagine del primo post.

Inviato da: Prince Philip il 24/1/2013, 12:58

Si, purtroppo il DVD rimarrà quello già disponibile ... come successo anche per Pocahontas dry.gif Ho aggiornato il primo post con la cover Italiana (anche per gli altri in uscita il 13) tongue.gif

Inviato da: veu il 24/1/2013, 12:59

Ma non abbiamo ancora capito se la versione dvd sarà a due dischi oppure monodisco. Questo è un titolo che vorremmo assolutamente prendere, visto che in dvd non ce lo abbiamo.

Inviato da: Prince Philip il 24/1/2013, 13:01

Il DVD non esce proprio, Veuotti wink.gif Solo il BluRay happy.gif

Inviato da: veu il 24/1/2013, 13:15

ah avevamo capito male... uffì! Volevamo anche il dvd... anche se forse il nostro pc legge i blu-ray, ma dobbiamo accertarcene prima di comprare una cosa che non possiamo poi vedere. uffì però! Ma non potevano farlo uscire in entrambi i formati: blyu-ray e dvd? alla Disney Italia non ne fanno una giusta!

Inviato da: Peter_pan84 il 24/1/2013, 13:26

CITAZIONE (Freeway999 @ 24/1/2013, 8:33) *
Mi sa che dovrei iniziare a comprare le edizioni americane e quando arrivano metterci dentro il disco italiano... dry.gif

come non quotarti!personalmente preferisco mille volte di più la versione americana di questa italiana!

Inviato da: buffyfan il 24/1/2013, 13:27

CITAZIONE (veu @ 24/1/2013, 13:15) *
alla Disney Italia non ne fanno una giusta!

c'entra ben poco la disney italia :\

Inviato da: veu il 24/1/2013, 13:36

Anche quella americana. Dai Il Gobbo di Notre Dame è uno dei titoli più attesi e non fanno nemmeno l'edizione dvd. Roba da non credere.

Inviato da: buffyfan il 24/1/2013, 14:09

CITAZIONE (veu @ 24/1/2013, 13:36) *
Anche quella americana. Dai Il Gobbo di Notre Dame è uno dei titoli più attesi e non fanno nemmeno l'edizione dvd. Roba da non credere.

stanno puntando meno sui DVD. che sia giusto o meno dipende. Da un punto di vista del "mercato" credo sia un buon modo per aiutare il BD smile.gif

Inviato da: Freeway999 il 24/1/2013, 14:11

Ma c'è poco da avere su DVD... l'edizione DVD è ancora in commercio e questa versione italiana sarà solamente un riversamento... quindi non ci sarà molto di nuovo in termini di contenuti speciali... quindi perché volerla in DVD quando pure il Blu-Ray avrà la stessa copertina dell'edizione DVD? Cioè... mi pare completamente inutile sperare in un nuovo DVD quando già il Blu-Ray non avrà nulla di nuovo oltre l'alta definizione...

Inviato da: Anacleto il 24/1/2013, 14:12

Piccola considerazione.
Se dovevano rieditare un DVD identico cambiandogli solo la copertina, allora tanto vale tenere in catalogo quello che c'è già.
Poi ovviamente se si entra nel discorso collezionistico si può ragionare diversamente, ma spesso ci si "altera" un po' perchè si è "obbligati" a comprare una nuova edizione solamente per aggiungere un +1 alla collezione.


Inviato da: Claudio il 24/1/2013, 14:13

Ma non ci sono speranze di avere qualche nuovo contenuto speciale, rispetto alla vecchia edizione dvd? In USA che extra avranno?

Inviato da: buffyfan il 24/1/2013, 15:06

CITAZIONE (Freeway999 @ 24/1/2013, 14:11) *
mi pare completamente inutile sperare in un nuovo DVD quando già il Blu-Ray non avrà nulla di nuovo oltre l'alta definizione...

e ti pare poco dato che la qualità del DVD è orribile! eheheh.gif XD

Inviato da: roxirodisney il 24/1/2013, 15:43

Quasimodo finalmente!! *____*

CITAZIONE (buffyfan @ 24/1/2013, 14:06) *
e di pare poco dato che la qualità del DVD è orribile! eheheh.gif XD

eheheh.gif

Ma la cover è quella lassù?..quella del dvd?! T_T Non l'ho mai sopportata....

Inviato da: Iago il 24/1/2013, 16:24

noooo!!!! Arrabbiato3.gif speravo veramente nella cover americana... è una delle più belle fatte finora!!!! ma per i contenuti speciali si sa qualcosa???

Inviato da: Simon il 24/1/2013, 17:05

Bene, vorrà dire che realizzerò una cover anche per Il gobbo! smile.gif

...Originalità eccellente come sempre!

Inviato da: disneyano95 il 26/1/2013, 10:23

Ma non é possibile tutte le cover riciclate e sicuramente senza i sequel e la slipcase,la Disney mi delude sempre di piú ,speriamo almeno in un buon restauro video/audio

Inviato da: Arancina22 il 26/1/2013, 11:56

Scusate, probabilmente cado dal pero, ma la cover americana quale sarebbe? unsure.gif

EDIT: come non detto, trovata, infinitamente migliore di questa.
Ti pareva che quando si decidono a sfruttare i manifesti bellissimi che fanno per i film, qui da noi non arriva nemmeno l'idea di uniformarsi!!!

Inviato da: thedreamer862 il 26/1/2013, 16:46

Ormai credo che la slipcase la mettano solo ai titoli più importanti, oltre alle Diamond!

Inviato da: Bristow il 27/1/2013, 10:05

Ma sappiamo almeno se sarà restaurato o semplicemente riversato?

Inviato da: Ciclopino87 il 27/1/2013, 11:22

Ottima notizia,il gobbo di notre dame è uno dei miei classici preferiti.... wub.gif ma di Hercules si sa qualcosa sulla data di uscita del Blu-ray? aspetto tanto anche quello.....

Inviato da: Pan il 28/1/2013, 1:17

CITAZIONE (Bristow @ 27/1/2013, 9:05) *
Ma sappiamo almeno se sarà restaurato o semplicemente riversato?

Riverseranno su Blu-Ray il file digitale quindi la qualità sarà paragonabile a quella di "Pocahontas".

CITAZIONE (Ciclopino87 @ 27/1/2013, 10:22) *
ma di Hercules si sa qualcosa sulla data di uscita del Blu-ray? aspetto tanto anche quello.....

Dovrebbe uscire entro l'anno ma non si hanno ancora conferme ufficiali. wink.gif

Inviato da: belle il 28/1/2013, 1:45

CITAZIONE (Pan @ 28/1/2013, 0:17) *
Riverseranno su Blu-Ray il file digitale quindi la qualità sarà paragonabile a quella di "Pocahontas".


Dovrebbe uscire entro l'anno ma non si hanno ancora conferme ufficiali. wink.gif

che spettacolo =) non vedo l'ora, che bello ragazzi quanto tempo, devo aggiornare la mia collezione =D
ciao Pan wub.gif wub.gif wub.gif wub.gif

Inviato da: Bristow il 28/1/2013, 10:53

Beh direi che la qualità di Pocahontas è ottima quindi ben venga allora...

Inviato da: Pan il 28/1/2013, 23:23

A quanto pare, anche i francesi dovranno accontentarsi della vecchia cover...



CITAZIONE (belle @ 28/1/2013, 0:45) *
ciao Pan wub.gif wub.gif wub.gif wub.gif

Ciao Bea! Ho letto di Parigi! Tantissimi complimenti!!! hug.gif

Inviato da: Simon il 29/1/2013, 0:22

Esmeralda sulla costina!!?? post-6-1111346575.gif ...Che belloooo, almeno non è quell'odioso gargoyle Roftl.gif

Inviato da: ping il 29/1/2013, 0:49

almeno loro hanno segnato il numero del classico,noi nemmeno quello

Inviato da: Grrodon il 29/1/2013, 1:49

Eccerto, non vedrei l'ora di avere il Gobbo segnato come QUARANTATREESIMO classico.

Inviato da: buffyfan il 29/1/2013, 2:07

CITAZIONE (Grrodon @ 29/1/2013, 2:49) *
Eccerto, non vedrei l'ora di avere il Gobbo segnato come QUARANTATREESIMO classico.

O___O non l'avevo visto! :S
vabbè, tralasciando che in Francia non sono numerati tutti i classici. Quindi bella cosa averne metà numerati e metà no! XD

Inviato da: kuzco il 29/1/2013, 23:15

Spero nell'audio DTS. Spero. Ma sono certo che mi deluderanno, stavolta.

Inviato da: chipko il 29/1/2013, 23:29

CITAZIONE (kuzco @ 29/1/2013, 22:15) *
Spero nell'audio DTS. Spero. Ma sono certo che mi deluderanno, stavolta.

Premesso che sono assolutamente off topic ma il dts sarebbe l'uscita audio fino a 8 canali contro i 5 del dolby digital, eppure secondo i massimi esperti del settore di audiofilia la resa migliore si ha ancora con il classico stereo a due canali. Effettivamente non so che pensare. Voi?

Inviato da: Prince Philip il 29/1/2013, 23:34

Per quanto mi riguarda, la codifica dell'audio è l'ultimo dei problemi! tongue.gif Mi andrebbero benissimo il mono o lo stereo originali, così da evitare schifezze tipo "E la chiamarono Rosaspin" o ancora meglio "...titi alla festa!" laugh.gif fischietta.gif

Inviato da: buffyfan il 30/1/2013, 0:42

CITAZIONE (chipko @ 29/1/2013, 23:29) *
Premesso che sono assolutamente off topic ma il dts sarebbe l'uscita audio fino a 8 canali contro i 5 del dolby digital, eppure secondo i massimi esperti del settore di audiofilia la resa migliore si ha ancora con il classico stereo a due canali. Effettivamente non so che pensare. Voi?

Bè, un DTS può essere anche un semplice mono.... non c'entra nulla la codifica con il numero di canali. Anche il DD può arrivare a 7.1 canale. l'importante è un home theater. Senza quest'ultimo è inutile il 5.1 come lo è il 7.1, in quanto non si godrebbe dell'audio alla sua massima potenzialità.
Fatto sta che nel Gobbo forse l'italiano sarà in DTS-HD HR 5.1 come Pocahontas.... ma fino a quando non escono le specifiche tecniche è difficile da dire. Soprattutto, visti gli ultimi cambiamenti che la Disney ha fatto riguardo le codifiche. Al momento sembra che per i Pixar userà il Dolby Digital, mentre per i classici il DTS! :|

Inviato da: Bristow il 30/1/2013, 11:05

A me basta che sia restaurato decentemente... anche perchè chissà quando se no riavremo Il Gobbo riedeitato...
per i contenuti speciali poco ci spero ormai, mentre per la cover ormai è fatta...

Inviato da: Claudio il 30/1/2013, 15:41

in catalogo su dvd-store, disponibile dal 6 Marzo, e non dal 13:
http://www.dvd-store.it/DVD/Blu-Ray/ID-44124/Il-Gobbo-di-Notre-Dame.aspx

Inviato da: Firesoldier il 30/1/2013, 17:19

Visto che questa vagonata di classici è priva della slipcover posso prendermela comoda! happy.gif
Appena raggiungeranno i 12 Euro procederò con l'acquisto.


Inviato da: Mad Hatter il 30/1/2013, 17:42

CITAZIONE (Firesoldier @ 30/1/2013, 17:19) *
Visto che questa vagonata di classici è priva della slipcover posso prendermela comoda! happy.gif
Appena raggiungeranno i 12 Euro procederò con l'acquisto.

Eccolo là! Bravo, stesso mio pensiero e modo d'agire biggrin.gif

Inviato da: Simon il 30/1/2013, 17:50

CITAZIONE (Mad Hatter @ 30/1/2013, 16:42) *
Eccolo là! Bravo, stesso mio pensiero e modo d'agire biggrin.gif


Ahahahahah, idem! Roftl.gif
Certo però che Il gobbo in bluray deve essere una cosa eccezionale!

Inviato da: Claudio il 30/1/2013, 19:22

CITAZIONE (Firesoldier @ 30/1/2013, 16:19) *
Visto che questa vagonata di classici è priva della slipcover posso prendermela comoda! happy.gif
Appena raggiungeranno i 12 Euro procederò con l'acquisto.


e anche io farò così happy.gif

Inviato da: fiocchetto il 30/1/2013, 21:21

CITAZIONE (Firesoldier @ 30/1/2013, 16:19) *
Visto che questa vagonata di classici è priva della slipcover posso prendermela comoda! happy.gif
Appena raggiungeranno i 12 Euro procederò con l'acquisto.

anche meno di 12€ sul caro amazon tongue.gif

Inviato da: Iago il 31/1/2013, 0:46

CITAZIONE (Firesoldier @ 30/1/2013, 16:19) *
Visto che questa vagonata di classici è priva della slipcover posso prendermela comoda! happy.gif
Appena raggiungeranno i 12 Euro procederò con l'acquisto.

idem!! anche perchè non saranno grandi edizioni... mad.gif

Inviato da: Pan il 31/1/2013, 22:05

Secondo http://www.entertainment-and-more.com/?p=5545, il Blu-Ray includerà la traccia audio in DTS 5.1. Purtroppo sembra che non ci saranno extra inediti ma soltanto quelli inclusi nell'edizione DVD.

Inviato da: PrinceEric il 31/1/2013, 22:43

Allegria.. dry.gif

Inviato da: roxirodisney il 31/1/2013, 22:46

CITAZIONE (Pan @ 28/1/2013, 0:17) *
Riverseranno su Blu-Ray il file digitale quindi la qualità sarà paragonabile a quella di "Pocahontas".

Devo ancora prendere il bd di Poca...è una buona notizia?

CITAZIONE (Pan @ 31/1/2013, 21:05) *
Purtroppo sembra che non ci saranno extra inediti ma soltanto quelli inclusi nell'edizione DVD.

Uffff not.gif

Inviato da: Pan il 31/1/2013, 23:02

CITAZIONE (roxirodisney @ 31/1/2013, 21:46) *
Devo ancora prendere il bd di Poca...è una buona notizia? Uffff not.gif

C'è una clip sul canale YouTube della Disney. Sul fronte audio/video non dovremmo avere brutte sorprese. wink.gif



Inviato da: roxirodisney il 31/1/2013, 23:19

CITAZIONE (Pan @ 31/1/2013, 22:02) *
C'è una clip sul canale YouTube della Disney. Sul fronte audio/video non dovremmo avere brutte sorprese. wink.gif

Grazie mille Guido! La clip m'ha decisamente rassicurata, la qualità sembra davvero ottima! Ahhh che bellezza! *__* Peccatissimo per i contenuti però..-.-

Inviato da: Arancina22 il 31/1/2013, 23:29

CITAZIONE (PrinceEric @ 31/1/2013, 21:43) *
Allegria.. dry.gif


Il commento che mi viene, più che "allegria", è "te pareva"!!! Roftl.gif
Ormai non mi sorprendo più di niente per certi (molti) Classici che vengono trattati come di serie B... fortuna che almeno abbiamo avuto il doppiaggio originale di Peter... clapclap.gif per un po' ho l'impressione che staremo di nuovo a digiuno...

Inviato da: PrinceEric il 31/1/2013, 23:40

Hai ragione Arancina... Ma si sa, Il Gobbo e Taron sono i film Disney meno considerati di sempre... eppure è di una bellezza strepitosa, l'ho rivisto qualche sera fa.. i brividi, sempre. Non vedo l'ora di vedere in HD la scena in cui Quasimodo salva Esmeralda dal rogo e la tiene tra le braccia urlando... Un capolavoro.

Inviato da: Claudio il 1/2/2013, 14:16

CITAZIONE (Pan @ 31/1/2013, 21:05) *
Purtroppo sembra che non ci saranno extra inediti ma soltanto quelli inclusi nell'edizione DVD.


Per certi film non hanno proprio rispetto, è possibile mai che per un film recente, della quale c'è sicuramente una marea di materiale inedito, non ci sia nemmeno un making of?
L'hanno fatto pure con Tarzan, 0 extra... a questo punto, a confronto , il dvd di Tarzan per extra lo si può ritenere alla pari di una attuale Diamond, o addirittura migliore...
Ormai ho perso le speranze pure per Hercules... extra uguali, se non di meno, cover del dvd o della vhs e semplicissimo riversamento in hd...

Inviato da: Bristow il 2/2/2013, 10:23

Bella la clip... can't wait!

Inviato da: Scrooge McDuck il 4/2/2013, 14:00

BASTA NON COMPRARLIIIIIII wink.gif

Se a uno piace il prodotto lo compra, se non piace non locompra!!! Ormai non ha senso ripetere col copia-incolla le stesse identiche frasi in tutti i topic, a me passa proprio la voglia di entrare nel forum :/

Io adoravo i BD con slipcover, ormai non ne faranno più tranne rari casi. Bhon! Me ne faccio una ragione e mi attrezzo di conseguenza. Ma ho smesso da un po' di scrivere fiumi di parole sulle slipcover assenti..

Inviato da: buffyfan il 4/2/2013, 14:04

CITAZIONE (Scrooge McDuck @ 4/2/2013, 14:00) *
BASTA NON COMPRARLIIIIIII wink.gif

Se a uno piace il prodotto lo compra, se non piace non locompra!!! Ormai non ha senso ripetere col copia-incolla le stesse identiche frasi in tutti i topic, a me passa proprio la voglia di entrare nel forum :/

Io adoravo i BD con slipcover, ormai non ne faranno più tranne rari casi. Bhon! Me ne faccio una ragione e mi attrezzo di conseguenza. Ma ho smesso da un po' di scrivere fiumi di parole sulle slipcover assenti..

worshippy.gif worshippy.gif worshippy.gif worshippy.gif

Io ho preso in bundle tutti e 4 xD .... non posso nemmeno immaginare come possano essere epici Il gobbo e Mulan in BD! *_*

Inviato da: Bristow il 6/2/2013, 11:11

CITAZIONE (Scrooge McDuck @ 4/2/2013, 13:00) *
BASTA NON COMPRARLIIIIIII wink.gif

Se a uno piace il prodotto lo compra, se non piace non locompra!!! Ormai non ha senso ripetere col copia-incolla le stesse identiche frasi in tutti i topic, a me passa proprio la voglia di entrare nel forum :/

Io adoravo i BD con slipcover, ormai non ne faranno più tranne rari casi. Bhon! Me ne faccio una ragione e mi attrezzo di conseguenza. Ma ho smesso da un po' di scrivere fiumi di parole sulle slipcover assenti..

Scrooge scusa che te lo dico ma allora di che veniamo a discutere?
Se vuoi possiamo dire da domani che va tutto bene!
Ahh che bello, Il Gobbo non avrà la slip! Ahhh che bello un'altra cover riciclata! Lo compro sicuro... eheheh.gif
perdonami l'ironia ma penso che se uno spende soldi avrà anche il diritto di lamentarsi; certo forse lo si fa toppo spesso ma è solo perchè quando esci dei dei soldi per classici che ami ma li vedi trattati così ecco che parte la rabbia e il predicozzo... rolleyes.gif

Inviato da: The Little Merman il 6/2/2013, 16:01

anche l'edizione tedesca del gobbo avrà audio e sottotitoli in italiano:
http://www.bluray-disc.de/blu-ray-filme/der-gloeckner-von-notre-dame-1996-blu-ray-disc

nessuna notizia del sequel neanche in germania purtroppo sad.gif

Inviato da: Scrooge McDuck il 8/2/2013, 0:52

CITAZIONE (Bristow @ 6/2/2013, 10:11) *
Scrooge scusa che te lo dico ma allora di che veniamo a discutere?


Parlare di contenuti speciali, specifiche audio e video, edizioni estere e quant'altro non significa ripetere le stesse cose (veramente le stesse identiche cose) in ogni topic. Una discussione può essere stimolante e argomentata o sterile.

CITAZIONE (Bristow @ 6/2/2013, 10:11) *
Se vuoi possiamo dire da domani che va tutto bene!


Non c'è mica nessuno che ci obbliga a scrivere qualcosa, mica si deve dire che va tutto bene o male. Anche perchè il messaggio risulta chiaro a tutti: alla maggior parte degli utenti del forum ste cover non piacciono.
Invece che lamentarsi beceramente uno può fare qualcosa: non ti va bene qualcosa di questa o di quella edizione? orientati su altro, cerca qualche edizione nel mondo che possa soddisfare le tue esigenze (siano un audio, un video, una libreria di contenuti o un packaging all'altezza). Caspita, c'è chi addirittura si fa edizione domestiche perchè non gli vanno bene le cover. Non vedo perchè si debbano scrivere fiumi di parole, non se ne guadagna niente.

CITAZIONE (Bristow @ 6/2/2013, 10:11) *
perdonami l'ironia ma penso che se uno spende soldi avrà anche il diritto di lamentarsi


Hmm... Secondo me no. Se spendi i tuoi soldi così non te ne lamenti perchè nessuno ti obbliga a farlo wink.gif se compri qualcosa che non ti piace dal mio punto di vista sprechi soldi e se sprechi soldi non puoi lamentartene dopo perchè è stata una tua libera scelta.

CITAZIONE (Bristow @ 6/2/2013, 10:11) *
certo forse lo si fa toppo spesso ma è solo perchè quando esci dei dei soldi per classici che ami ma li vedi trattati così ecco che parte la rabbia e il predicozzo... rolleyes.gif


Il mio comunque voleva solo essere un consiglio wink.gif dettato da un utente che, come tanti altri, entra sempre meno spesso nel forum, un po' per mancanza pratica di tempo, un po' per la piega che certe discussioni prendono... tutto qui!

Inviato da: thedreamer862 il 15/2/2013, 19:21

Da VideoSystem:

Ispirato al romanzo classico di Victor Hugo, Disney porta le eroiche gesta di Quasimodo, il gentile e solitario campanaro di Notre-Dame, a nuovi e spettacolari livelli di avventura.
Su insistenza dei suoi divertenti amici gargoyle - Victor, Hugo e Laverne - Quasimodo abbandona la desolata sicurezza della torre per andare alla ricerca della sua prima vera amica, la bellissima zingara Esmeralda.
Quasimodo, nelle improbabili vesti di eroe, combatte per salvare la gente e la città che ama e ci aiuta a vedere le persone per quello che sono, non per ciò che sembrano.
Un magnifico film di animazione che vanta un eccezionale cast di voci, tra cui Massimo Ranieri (Quasimodo) e Mietta (Esmeralda). Per la prima volta in Disney Blu-ray.

CONTENUTI SPECIALI:
•CONTENUTI SPECIALI DEL DVD CLASSICO
•“IL MAKING OF DE “IL GOBBO DI NOTRE DAME”
•“FUOCO D’AMOUR” MULTI-LINGUA

Genere: Cartone Animato
Durata: 90 minuti

FORMATO VIDEO: 1080p / 1.78:1 / 16x9

FORMATO AUDIO: 5.1 DTS Digital Surround: Italiano
5.1 DTS-HDMA: Inglese.
5.1 DTS-HDHR: Tedesco.
5.1 Dolby Digital: Portoghese.
5.1 DTS Digital Surround: Spagnolo.
2.0 Dolby Digital: Turco.

SOTTOTITOLI: Italiano, Inglese, Inglese per non udenti, Tedesco, Portoghese, Spagnolo, Turco.

©2013 Disney

Data Uscita: 13/03/2013

Inviato da: kekkomon il 15/2/2013, 20:18

Quindi c'è un Making of nuovo???

Inviato da: Claudio il 15/2/2013, 23:07

Speriamo!!!!!!!!!!!! pray.gif

Inviato da: Ciclopino87 il 16/2/2013, 12:42

Non vedo l'ora di averlo!!! wub.gif

Inviato da: MarcoMeeko il 17/2/2013, 17:33

Speriamo in un bel making smile.gif

Inviato da: Mad Hatter il 17/2/2013, 18:33

CITAZIONE (MarcoMeeko @ 17/2/2013, 18:33) *
Speriamo in un bel making smile.gif

Speriamo, almeno quello....

Inviato da: Pan il 20/2/2013, 16:43

Recensione del Blu-Ray tedesco:

http://www.blurayreviews.ch/reviews/hunchback-of-notre-dame-the-blu-ray-review.htm

Ottimi i commenti sul fronte audio/video. Per quanto riguarda gli extra, è presente un making of in standard definition della durata di 28 minuti, inedito in Europa (è incluso nella prima edizione DVD americana).

Inviato da: The Little Merman il 20/2/2013, 17:11

ma queste edizioni tedesche avranno i dischi serigrafati? perchè se li hanno, compro queste e quelle italiane le lascio sullo scaffale...

Inviato da: Mad Hatter il 20/2/2013, 17:21

CITAZIONE (Pan @ 20/2/2013, 17:43) *
Per quanto riguarda gli extra, è presente un making of in standard definition della durata di 28 minuti, inedito in Europa (è incluso nella prima edizione DVD americana).

Bene! Quindi, al 90% lo dovremo avere anche noi, no? rolleyes.gif

Inviato da: Ciclopino87 il 20/2/2013, 17:24

E' impressione mia o dalle foto pubblicate nella recensione non sembra così marcato questo restauro? huh.gif

Inviato da: kekkomon il 20/2/2013, 20:12

CITAZIONE (Ciclopino87 @ 20/2/2013, 16:24) *
E' impressione mia o dalle foto pubblicate nella recensione non sembra così marcato questo restauro? huh.gif

Le immagini non sono quelle che vedremo in HD!!

Inviato da: Claudio il 20/2/2013, 20:26

CITAZIONE (Pan @ 20/2/2013, 15:43) *
Recensione del Blu-Ray tedesco:

http://www.blurayreviews.ch/reviews/hunchback-of-notre-dame-the-blu-ray-review.htm

Ottimi i commenti sul fronte audio/video. Per quanto riguarda gli extra, è presente un making of in standard definition della durata di 28 minuti, inedito in Europa (è incluso nella prima edizione DVD americana).


Finalmente un making of!

Inviato da: ping il 20/2/2013, 20:50

studio tedesco eppure ci ho capito poco e niente eheheh.gif
qualcuno mi può tradurre il resto degli extra perfavore?

Inviato da: Bristow il 21/2/2013, 15:43

Almeno un making of... che bello...

Inviato da: Pan il 21/2/2013, 16:50

CITAZIONE (ping @ 20/2/2013, 19:50) *
studio tedesco eppure ci ho capito poco e niente eheheh.gif
qualcuno mi può tradurre il resto degli extra perfavore?

Oltre al making of, c'è il video multilanguage di "A Guy Like You".

Inviato da: kuzco il 22/2/2013, 20:34

se il making è come quello della versione americana del dvd, credo si possa trovare su you tube, per chi è interessato.

Inviato da: Bristow il 23/2/2013, 11:02

Su Amazon lo danno a 17 euro... per me è un furto per un'edizione simile... sapete dove trovarlo a meno?

Inviato da: Pan il 24/2/2013, 22:29

Ecco un confronto tra DVD e Blu-Ray: smile.gif

DVD



Blu-Ray


Inviato da: kekkomon il 24/2/2013, 22:31

Blu Ray da acquistare subito Innamorato.gif

Inviato da: fiocchetto il 24/2/2013, 22:35

post-6-1111346575.gif che differenza!!!!!

Inviato da: Mad Hatter il 24/2/2013, 22:55

Bene, non mi sembra male! happy.gif

Inviato da: Arancina22 il 24/2/2013, 23:08

Mi sembra molto buona come qualità video! Contorni più definiti, ottimo! (Es. il velo della manica)

CITAZIONE
Oltre al making of, c'è il video multilanguage di "A Guy Like You


Ma con tutte le canzoni che ha questo Film, proprio questa doveva essere scelta per il multilanguage!!!

Inviato da: Bristow il 25/2/2013, 12:21

Quindi avremo colori meno accesi rispetto al dvd... mi sembra buono...

Inviato da: Claudio il 25/2/2013, 13:58

Ottime premesse!

Inviato da: Ciclopino87 il 26/2/2013, 12:28

Che bellezza!!!! post-6-1111076745.gif Innamorato.gif sono queste le foto che volevo vedere!! non sto più nella pelle...non vedo l'ora di averlo!!! wub.gif

Inviato da: kekkomon il 27/2/2013, 20:28

Sembra che l'uscita sia stata spostata il 17/04 insieme a Mulan
http://www.terminalvideo.it/tvweb/applications/dettaglio.aspx?ART_Id=342246&formato=BLUE-RAY

Uscita dei suddetti Blu Ray spostata anche in Francia di un mese
http://www.amazon.fr/s/ref=sr_nr_p_n_date_2?rh=n%3A405322%2Ck%3Adisney%2Cp_n_date%3A183210031&bbn=405322&keywords=disney&ie=UTF8&qid=1361990071&rnid=183207031

Inviato da: thedreamer862 il 27/2/2013, 20:36

Pare che sia in uscita anche una nuova versione in dvd per il 17/04 (sempre secondo TerminalVideo), sarà una ristampa?

Inviato da: Iago il 28/2/2013, 0:49

mah strano visto che stavano quasi per uscire... speriamo indichi un possibile miglioramento della qualità

Inviato da: Ciclopino87 il 28/2/2013, 11:01

NOOOOOO!!!! ohmy.gif ohmy.gif ohmy.gif ohmy.gif ohmy.gif che scocciatura però....mo si deve aspettare un altro mese,perchè devono spostare il giorno se sn mesi che era stata confermata l'uscita?? grrrrrrr Arrabbiato3.gif Arrabbiato3.gif

Inviato da: Prince Philip il 1/3/2013, 23:52

La cover Italiana tongue.gif


Inviato da: Claudio il 2/3/2013, 1:20

Che bella! tongue.gif
Il tempo per mettere Esmeralda nella costina però l'hanno avuto! Come hanno avuto il tempo di togliere il logo DMM dalle ristampe... a quanto pare invece 5 minuti da spendere per adattare le cover nuove americane o francesi non ce l'hanno mai... e vabbè ...

Inviato da: Simon il 2/3/2013, 1:25

CITAZIONE (Claudio @ 2/3/2013, 0:20) *
Che bella! tongue.gif
Il tempo per mettere Esmeralda nella costina però l'hanno avuto! Come hanno avuto il tempo di togliere il logo DMM dalle ristampe... a quanto pare invece 5 minuti da spendere per adattare le cover nuove americane o francesi non ce l'hanno mai... e vabbè ...


Appunto...
Almeno però non avremo anche sul bluray quell'odiosissimo gargoyle!!!!

Inviato da: Bristow il 2/3/2013, 13:13

Certo a questo punto potevano mettere il gobbo sulla costina... che mi centra lei? Bahhh...

Inviato da: Enrico il 2/3/2013, 13:16

In effetti non c'entrava il gargoyle sul dvd... e che c'entra ora Esmeralda sul blu-ray?

Vabbè...

Inviato da: Arancina22 il 2/3/2013, 14:35

Senza parole...

Inviato da: roxirodisney il 2/3/2013, 15:39

CITAZIONE (Prince Philip @ 1/3/2013, 22:52) *
La cover Italiana tongue.gif

Oscenissima T__T speravo davvero potessimo averne una decente, ufff -.- Vabbè, amen dry.gif
Almeno la qualità video è ottima, l'importante è quello! Finalmente si potrà godere di questo capolavoro in tutto in suo splendore! Can't wait!! *__*

Contenta che ci sarà finalmente anche un making of! **

Inviato da: Ciclopino87 il 2/3/2013, 16:55

Uhm ma la data di uscita è ritornata al 13 di questo mese? non era stata spostata al 17 aprile? huh.gif cmq meglio...il 13 marzo sta per arrivare!!! wub.gif

Inviato da: Claudio il 2/3/2013, 17:07

CITAZIONE (roxirodisney @ 2/3/2013, 14:39) *
Almeno la qualità video è ottima, l'importante è quello! Finalmente si potrà godere di questo capolavoro in tutto in suo splendore! Can't wait!! *__*

Contenta che ci sarà finalmente anche un making of! **



Almeno questo! L'unica consolazione, oltre all'upgrade, è proprio il making of

Inviato da: Andrew83 il 9/3/2013, 14:03

Scusate... è normale che il bluray del Gobbo di NotreDame sia già nelle mie mani???
Trovato a 12,90 nell'espositore dedicato ai 10 capolavori Disney in offerta. Non dovrebbe uscire il 13???
Vi faccio una foto se non ci credete... pensavo di sognare e ho guardato bene ... la cover dietro fa ancora più schifo, comunque sad.gif

Inviato da: thedreamer862 il 9/3/2013, 14:07

CITAZIONE (Andrew83 @ 9/3/2013, 13:03) *
Scusate... è normale che il bluray del Gobbo di NotreDame sia già nelle mie mani???
Trovato a 12,90 nell'espositore dedicato ai 10 capolavori Disney in offerta. Non dovrebbe uscire il 13???
Vi faccio una foto se non ci credete... pensavo di sognare e ho guardato bene ... la cover dietro fa ancora più schifo, comunque sad.gif

Che strano ... e a 12,90 poi! Beh, oltre alle foto informaci anche sulla qualità!

Inviato da: Andrew83 il 9/3/2013, 14:19

Va bene, faccio un bel reportage e vi posto le immagini... datemi giusto un po' di tempo perché sono appena tornato da lavoro wink.gif
Ho preso il Gobbo e PeterPan (che riporta il doppiaggio del 1953 e anche il concorso), settimana prossima penso di approfittarne con altri titoli che mi mancano smile.gif

Inviato da: buffyfan il 9/3/2013, 14:22

mulan e koda c'erano???? in quale negozio l'hai trovato???? smile.gif

Inviato da: kekkomon il 9/3/2013, 14:22

Davvero?!?!!? Ottimo prezzo!!

Inviato da: Andrew83 il 9/3/2013, 14:26

Koda e Mulan non li ho visti, ma sinceramente ero di fretta quindi potrebbero essermi sfuggiti ... non credo di tornarci prima di martedì della prossima settimana sad.gif
Secondo me si tratta di una svista da parte dello staff della Coop, Disney per Disney l'han registrato come appartenente all'offerta.

Inviato da: Andrew83 il 9/3/2013, 15:06

Ecco le foto della copia da me acquistata poco fa!!!

Il prezzo ... eheheh.gif


La cover, ma già sapevamo del riciclo dry.gif


Il fantastico retro con tanto di meraviglioso (ironia mode:on) Febo a cavallo in miniatura e alone blu. dry.gif


Il disco con serigrafia da urlo Arrabbiato3.gif

Inviato da: Prince Philip il 9/3/2013, 15:10

Grazie per le foto in anteprima, Andrew!! Saluto.gif Oh, mamma, questa nuova grafica è orribile!!! post-6-1111346498.gif post-6-1111346498.gif E quel Febo a cavallo lassù, che "galleggia" sopra Esmeralda???? blink.gif sick.gif

Inviato da: Andrew83 il 9/3/2013, 15:13

Prego, è un piacere!
Adesso metto dentro il disco e vediamo cosa succede: potrei fare qualche foto durante la visione ma, a parte che la qualità per quanto buona sia la mia digitale non farebbe gridare al miracolo, gli screenshots dovrebbero già averci rassicurato. Vi aggiorno in diretta wink.gif

Inviato da: roxirodisney il 9/3/2013, 15:15

Oddio, Febo fluttuante sick.gif wacko.gif Grazie Andrew per le foto! ^^ Saluto.gif
Il prezzo è ottimo cmq XD

Inviato da: Andrew83 il 9/3/2013, 15:20

Gli spot, in ordine:

- Monsters University

- Planes

... bona, arrivati al menu statico che riproduce una versione strumentale della canzone in cattedrale di Esmeralda

Inviato da: Ciclopino87 il 9/3/2013, 15:20

Cavoliiii che prezzo ottimo per una novità Disney in Blu-ray!! clapclap.gif clapclap.gif No comment per la cover! tongue.gif

Inviato da: Andrew83 il 9/3/2013, 15:41

La qualità video è superlativa (secondo il mio modesto parere) esattamente come dagli screen che sono circolati in rete.
Il video non è localizzato, il titolo italiano del film (che nel dvd era stato offerto da un fermo immagine prima dell'inizio del film) ora è rappresentato da un semplice sottotitolo classico sotto il titolo inglese durante il film.
L'audio dovrebbe essere super anche lui, non posso confermare perché adesso ho gente che riposa in casa e quindi sto utilizzando i miseri altoparlanti della tv.
Non saprei dirvi per la fedeltà dei colori e altri dettagli tecnici specifici, quindi lascio la parola agli esperti quando potranno visionare il disco.
Per il momento il mio parere è: un titolo da riferimento come qualità del trasferimento in alta definizione ma "confezionato" molto per approssimazione: sia nel disco che nella confezione.

Inviato da: Mad Hatter il 9/3/2013, 16:12

CITAZIONE (Andrew83 @ 9/3/2013, 15:41) *
Per il momento il mio parere è: un titolo da riferimento come qualità del trasferimento in alta definizione ma "confezionato" molto per approssimazione: sia nel disco che nella confezione.

Bene, grazie del tuo parere, Andrew! Saluto.gif

Inviato da: Ciclopino87 il 9/3/2013, 16:14

CITAZIONE (Andrew83 @ 9/3/2013, 14:41) *
il titolo italiano del film (che nel dvd era stato offerto da un fermo immagine prima dell'inizio del film) ora è rappresentato da un semplice sottotitolo classico sotto il titolo inglese durante il film.


Che tristezza però....non rivedremo mai più il titolo del film in italiano,se non nella vhs! cry.gif cry.gif ma gli fa proprio schifo applicare il master degli altri paesi europei nel blu-ray,ad esempio il nostro? bah....

Inviato da: Enrico il 9/3/2013, 16:30

Febo a cavallo che vola.... sogno o son desto?

Ditemi che è uno scherzo, che ho le allucinazioni....


Io giuro, telefono e PRETENDO di parlare con il grafico che ha realizzato la cover.

Inviato da: Mad Hatter il 9/3/2013, 16:35

CITAZIONE (Enrico @ 9/3/2013, 16:30) *
Io giuro, telefono e PRETENDO di parlare con il grafico che ha realizzato la cover.

A quale numero?
A quello in cui ti dicono che non sanno dove passare la tua telefonata perché non esiste un contatto per la divisione home-video? dry.gif

Inviato da: thedreamer862 il 9/3/2013, 16:39

Vabbè dai ma cos'è quella ciofeca di fascetta bianca sul retro che indica i contenuti speciali? Sembra una cover fatta con paint!
E poi dicono che fanno edizioni povere e scadenti in dvd per dedicarsi alle prestigiose edizioni in blu-ray! MA DAAAAIIIII!!!!

Inviato da: Claudio il 9/3/2013, 17:00

Bhò... si sprecano per fare il retro cover (orribile) e la cover la lasciano vecchia...
Comunque le nuove tabelle dei dati non mi piacciono... hanno cambiato tutta la grafica e l'impostazione...
Fortunatamente la qualità è ottima smile.gif

Inviato da: The Little Merman il 9/3/2013, 17:11

A me la cosa che fa ridere di più è che adesso non si sprecano neanche più a scrivere i contenuti speciali... cioè hanno scritto "contenuti speciali del dvd classico"... quindi se qualcuno ha il dvd si va a leggere quali sono altrimenti inserisce il dvd e buonanotte... cioè mi fa troppo ridere questa cosa... non siamo neanche alla frutta, siamo proprio al dessert! -.-

Inviato da: kekkomon il 9/3/2013, 17:20

CITAZIONE (The Little Merman @ 9/3/2013, 16:11) *
A me la cosa che fa ridere di più è che adesso non si sprecano neanche più a scrivere i contenuti speciali... cioè hanno scritto "contenuti speciali del dvd classico"... quindi se qualcuno ha il dvd si va a leggere quali sono altrimenti inserisce il dvd e buonanotte... cioè mi fa troppo ridere questa cosa... non siamo neanche alla frutta, siamo proprio al dessert! -.-

Vabbe, non è la prima volta che inseriscono questa frase.

Inviato da: thedreamer862 il 9/3/2013, 17:31

Io credo che secondo la loro logica, il blu-ray è indirizzato ai collezionisti, quindi coloro che sono già in possesso del dvd. Quindi con "Contenuti del dvd classico" intendono dire che sono inclusi tutti i contenuti speciali della precedente edizione. L'hanno usata anche con Alice e se non erro con Cenerentola!

Inviato da: Beast il 9/3/2013, 17:32

Andrew, posso chiederti se all'inizio del film il logo Disney è quello classico con castello bianco su fondo blu o l'hanno sostituito con la versione attuale?

Inviato da: Andrew83 il 9/3/2013, 17:36

QUOTE (thedreamer862 @ 9/3/2013, 15:39) *
Vabbè dai ma cos'è quella ciofeca di fascetta bianca sul retro che indica i contenuti speciali? Sembra una cover fatta con paint!
E poi dicono che fanno edizioni povere e scadenti in dvd per dedicarsi alle prestigiose edizioni in blu-ray! MA DAAAAIIIII!!!!


La fascetta di cui parli a guardarla con attenzione da vicino non proprio bianca: confrontandola con il rettangolo del codice a barre si può constatare che si tratta di un azzurrino tenue e chiarissimo: effettivamente molto vicino al bianco. Ad ogni modo c'è del disordine nell'insieme di quel retro copertina che non mi piace proprio.

Inviato da: Andrew83 il 9/3/2013, 17:38

QUOTE (Beast @ 9/3/2013, 16:32) *
Andrew, posso chiederti se all'inizio del film il logo Disney è quello classico con castello bianco su fondo blu o l'hanno sostituito con la versione attuale?


A completa disposizione, chiedete pure!
Ti rassicuro: il logo Disney all'inizio del film (mentre già suonano le prime campane accompagnate dai cori) è quello classico con castello bianco su sfrondo azzurro, niente manomissioni! smile.gif

Inviato da: Prince Philip il 9/3/2013, 17:38

No, un attimo, ma sono io che sono un pò ciecato ... o anche gli altri personaggi volano?!?!? blink.gif Non appoggiano da nessuna parte, e la gonna di Esmeralda è tagliata di netto sick.gif

Inviato da: The Little Merman il 9/3/2013, 17:40

QUOTE (thedreamer862 @ 9/3/2013, 16:31) *
Io credo che secondo la loro logica, il blu-ray è indirizzato ai collezionisti, quindi coloro che sono già in possesso del dvd. Quindi con "Contenuti del dvd classico" intendono dire che sono inclusi tutti i contenuti speciali della precedente edizione. L'hanno usata anche con Alice e se non erro con Cenerentola!


il bd italiano di cenerentola non lo ho mentre per quello di alice non ci ho fatto proprio caso... in ogni caso mi fa troppo ridere come cosa... già ci mettono 4 contenuti in croce ma se non si sforzano neanche a scrivere quali sono vuol dire che fanno le cose giusto per farle... non ho parole!

Inviato da: Claudio il 9/3/2013, 17:41

CITAZIONE (Prince Philip @ 9/3/2013, 16:38) *
No, un attimo, ma sono io che sono un pò ciecato ... o anche gli altri personaggi volano?!?!? blink.gif Non appoggiano da nessuna parte, e la gonna di Esmeralda è tagliata di netto sick.gif


blink.gif forse hai ragione, mi dà anche a me la stessa impressione!

Inviato da: Andrew83 il 9/3/2013, 17:43

QUOTE (Prince Philip @ 9/3/2013, 16:38) *
No, un attimo, ma sono io che sono un pò ciecato ... o anche gli altri personaggi volano?!?!? blink.gif Non appoggiano da nessuna parte, e la gonna di Esmeralda è tagliata di netto sick.gif


Non avevo notato! No, no... ci vedi benissimo! i personaggi "volano" in quanto quel bel quadretto di famiglia (probabilmente già incompleto in origine) è un'immagine brutalmente incollata sul fondale, come il buon Febo volante. Arrabbiato3.gif

Ho solo io l'impressione che una cover fan-made sarebbe stata 100 volte meglio? dry.gif

Inviato da: diletta_star90 il 9/3/2013, 17:46

Grazie Andrew per l'info e gli aggiornamenti! Anche secondo me c'è lo zampino di qualche dipendente un pò distratto eheheh.gif ma tanto meglio, no? Considerata anche la tua opinione in anteprima, credo proprio che non prenderò questo titolo al day one (come avevo intenzione di fare), me lo terrò per qualche offerta.

Inviato da: Prince Philip il 9/3/2013, 17:47

Aahahahhahaha, dopo questa si può solo dire "patetici"!!! laugh.gif Tanto per la cronaca, ecco l'immagine "originale" che è stata usata (male e pasticciata) per questo BD ...


Inviato da: Claudio il 9/3/2013, 17:51

potevano almeno avere "l'accortezza" di fare in modo di metterli dietro la fascia delle specifiche...

Inviato da: Andrew83 il 9/3/2013, 17:58

QUOTE (diletta_star90 @ 9/3/2013, 16:46) *
Grazie Andrew per l'info e gli aggiornamenti! Anche secondo me c'è lo zampino di qualche dipendente un pò distratto eheheh.gif ma tanto meglio, no? Considerata anche la tua opinione in anteprima, credo proprio che non prenderò questo titolo al day one (come avevo intenzione di fare), me lo terrò per qualche offerta.


Sono stato fortunato, al momento pensavo che la mia memoria avesse fatto cilecca sulla data, ma ad ogni modo era nel posto sbagliato!
Per la cronaca in questa Coop hanno per questa volta puntato molto sui DVD: l'espositore dei capolavori parlava solo dell'offerta DVD e i DVD padroneggiavano gli spazi. Stavo già per andarmene deluso quando, guardando meglio, ho notato che i blu-ray erano sacrificati in uno scompartimento in basso del cartonato e messi di lato come a casa nostra, quindi poco visibili. Conto su questa poca visibilità per fiondarmi all'inizio della prossima settimana e verificare gli altri titoli con più calma... non si sa mai che il dipendente distratto non colpisca ancora ahhahah ho comunque altri titoli ufficialmente in promozione da prendere (la carica dei 101, alice e non ricordo più chi).

Inviato da: Andrew83 il 9/3/2013, 17:59

Noto "con piacere" che Febo volante è addirittura un'idea di importazione ahahahahah

Inviato da: roxirodisney il 9/3/2013, 18:04

CITAZIONE (Prince Philip @ 9/3/2013, 16:47) *
Aahahahhahaha, dopo questa si può solo dire "patetici"!!! laugh.gif Tanto per la cronaca, ecco l'immagine "originale" che è stata usata (male e pasticciata) per questo BD ...

Ahhh ecco dove avevo visto quel Febo a cavallo!! -.- E non m'ero resa conto nuppure io che fluttuassero tutti quanti! sick.gif No dai, ma veramente è ridicolo...perfino un bambino li avrebbe disposti meglio e senza mozzature assurde! O_O
A 'sto punto, riciclo x riciclo, facevano più bella figura a lasciare il retro del dvd (nostrano)...che oltretutto ha una descrizione più decente, anche nei sottotitoli...
Si scocciano pure a scrivere, mah! Un lavoro SCIALBO sotto ogni punto di vista... sick.gif

Inviato da: Enrico il 9/3/2013, 18:16

CITAZIONE (Mad Hatter @ 9/3/2013, 15:35) *
A quale numero?
A quello in cui ti dicono che non sanno dove passare la tua telefonata perché non esiste un contatto per la divisione home-video? dry.gif

Ah già, è vero, mi ero dimenticato che non abbiamo un servizio clienti..

CITAZIONE (Prince Philip @ 9/3/2013, 16:38) *
No, un attimo, ma sono io che sono un pò ciecato ... o anche gli altri personaggi volano?!?!? blink.gif Non appoggiano da nessuna parte, e la gonna di Esmeralda è tagliata di netto sick.gif

Incredibile, non ci posso credere!


CITAZIONE (Andrew83 @ 9/3/2013, 16:59) *
Noto "con piacere" che Febo volante è addirittura un'idea di importazione ahahahahah

Questa era la copertina americana?

Inviato da: brigo il 9/3/2013, 21:04

Fa piacere che almeno in bd la qualità video di classici maltrattati nelle precedenti edizioni dvd (parlo di Pocahontas e del Gobbo stesso) sia migliore.
Poi vabbè, a me personalmente della copertina non interessa più di tanto...
Inoltre trovare una novità Disney in bd, prima della data di uscita ufficiale, a 12,90 euro, è stata davvero una bella fortuna! smile.gif

Inviato da: Pan il 9/3/2013, 21:16

CITAZIONE (Andrew83 @ 9/3/2013, 14:41) *
La qualità video è superlativa (secondo il mio modesto parere) esattamente come dagli screen che sono circolati in rete.

Grazie per la tua recensione, Andrew! wink.gif
Che mi dici dei contenuti speciali? C'è soltanto il making of ed il video multilanguage, oppure sono stati inclusi anche quelli dell'edizione DVD?

Inviato da: Andrew83 il 9/3/2013, 21:33

CITAZIONE (Pan @ 9/3/2013, 20:16) *
Grazie per la tua recensione, Andrew! wink.gif
Che mi dici dei contenuti speciali? C'è soltanto il making of ed il video multilanguage, oppure sono stati inclusi anche quelli dell'edizione DVD?


Di nulla, è un piacere! blush2.gif
Sono inclusi anche quelli dell'edizione DVD.

RETTIFICO: i soli extra presenti sono il making of (28 minuti) e la clip musicale multilingua!!!! Arrabbiato3.gif Arrabbiato3.gif

Inviato da: Pan il 9/3/2013, 21:57

CITAZIONE (Andrew83 @ 9/3/2013, 20:33) *
Di nulla, è un piacere! blush2.gif
Sono inclusi anche quelli dell'edizione DVD.

Ottimo, pensavo non ci fossero! Buono a sapersi! happy.gif

Inviato da: kekkomon il 9/3/2013, 23:28

Sono andato da Auchan, ma nell'espositore non c'erano, sono stati più intelligenti XD

Inviato da: Prince Philip il 10/3/2013, 17:15

Il retro del BD Ceco ...



Il cambio di grafica è quindi comune, almeno qui i personaggi non volano (Febo a parte) fischietta.gif

Inviato da: Bristow il 10/3/2013, 17:35

Io sono sconcertato... ho visto oggi un pò di dietro le quinte del dvd e penso spesso che è un'opera d'arte questo film e si meriterebbe un'edizione degna... bahh... cmq lo prenderò il bluray, solo non ora...

Inviato da: Peter_pan84 il 11/3/2013, 1:33

CITAZIONE (Bristow @ 10/3/2013, 16:35) *
Io sono sconcertato... ho visto oggi un pò di dietro le quinte del dvd e penso spesso che è un'opera d'arte questo film e si meriterebbe un'edizione degna... bahh... cmq lo prenderò il bluray, solo non ora...


quoto!!max 10 euri spenderei per questa edizione! tongue.gif

Inviato da: Andrew83 il 11/3/2013, 11:21

Se vi interessa posso vedere di fotografare le sezioni menu dedicate agli extra in modo che possiate "toccare con mano" il contenuto di questo bluray che, ricordo, a mio parere sul fronte audio/video del film è fatto decisamente bene.

Inviato da: Andrew83 il 11/3/2013, 12:31

Ecco gli screen che vanno a chiarire la questione degli extra del BD di imminente uscita:

Il menu principale, fermo come una statua


Ed ecco i soli extra contenuti nel BD: scelta la voce "contenuti speciali del DVD classico" ci si trova in questa schermata dove sono a disposizione solo due extra: il making of (28 minuti) e il multilingua della canzone "fuoco d'amour". Niente altro! Arrabbiato3.gif


Mi scuso se in prima battuta avevo risposto che gli extra erano quelli del DVD, mi sono fidato di quel che avevo visto dal menu ad una prima occhiata.

Inviato da: thedreamer862 il 11/3/2013, 12:40

Non potresti fotografare qualche scena del film e postarla?

Inviato da: Andrew83 il 11/3/2013, 13:40

Posso, ma prendete con le pinze la fedeltà di colori e luminosità... non è facile fotografare lo schermo smile.gif

Inviato da: Andrew83 il 11/3/2013, 14:10

Su richiesta ecco alcuni scatti, ricordo di non prendere queste foto come riferimento ma solo come un "assaggio". Fotografare da schermo con una digitale non è il massimo della fedeltà: per niente!











Inviato da: roxirodisney il 11/3/2013, 14:55

Grazie per questo 'assaggio' Andrew biggrin.gif Immagino che spettacolo sia...**

Peccatissimo per quel titolo però... sad.gif

Inviato da: Ciclopino87 il 11/3/2013, 15:41

Grazie mille per gli scatti Andrew,certo che però rimango amareggiato...extra assenti,menu con immagine fissa....cioè è un cartone DISNEY trattato come se fosse della Stardust o simili...sti blu-ray sempre più poveri di contenuti. mad.gif

Inviato da: Ciclopino87 il 11/3/2013, 15:44

Ah aggiungo anche il "bellissimo" titolo sottotitolato..... thumbdown.gif

Inviato da: fiocchetto il 11/3/2013, 16:43

sempre piu amareggiata!!! ma come è possibile far uscire prodotti del genere??!?!?!?!?!?

Inviato da: Firesoldier il 11/3/2013, 22:19

CITAZIONE (Ciclopino87 @ 11/3/2013, 14:41) *
Grazie mille per gli scatti Andrew,certo che però rimango amareggiato...extra assenti,menu con immagine fissa....cioè è un cartone DISNEY trattato come se fosse della Stardust o simili...sti blu-ray sempre più poveri di contenuti. mad.gif


Mi hai fregato la battuta della stardust! eheheh.gif

Inviato da: Angelo1985 il 11/3/2013, 22:47

Ma in teoria tutti i Classici hanno il titolo sottotitolato; oggi ho rivisto Bianca e Bernie 2 ed accade esattamente la stessa cosa, purtroppo....non che mi piaccia, ma non capisco lo stupore per una cosa che avviene ormai da sempre.

icon_mickey.gif

Inviato da: Ciclopino87 il 11/3/2013, 23:16

Lo stupore ci sta tutto perchè si SPERAVA che con il restauro le cose potessero cambiare e che magari il maledettissimo titolo sottotitolato svanisse una volta per tutte nei blu-ray.

Inviato da: kekkomon il 11/3/2013, 23:19

CITAZIONE (Ciclopino87 @ 11/3/2013, 22:16) *
Lo stupore ci sta tutto perchè si SPERAVA che con il restauro le cose potessero cambiare e che magari il maledettissimo titolo sottotitolato svanisse una volta per tutte nei blu-ray.

E' un sogno, ed appunto che con i restauri si perdono titoli italiani!!

Inviato da: Pan il 12/3/2013, 15:10

CITAZIONE (Ciclopino87 @ 11/3/2013, 22:16) *
Lo stupore ci sta tutto perchè si SPERAVA che con il restauro le cose potessero cambiare

Il film non è stato oggetto di restauro. Per l'edizione Blu-Ray hanno semplicemente utilizzato il file digitale mentre, invece, il master del DVD proviene da pellicola. wink.gif

Inviato da: kuzco il 12/3/2013, 15:43

Comunque vada, domani è il grande giorno, visto che aspetto questo classico da così tanto tempo....

Inviato da: Prince Philip il 12/3/2013, 17:38

Il backcover italiano da Amazon wink.gif


Inviato da: Mad Hatter il 12/3/2013, 19:10

CITAZIONE (Prince Philip @ 12/3/2013, 18:38) *
Il backcover italiano da Amazon wink.gif

Mamma mia.... not.gif

Inviato da: kuzco il 12/3/2013, 20:09

Chiuderò gli occhi per la cover, li aprirò solo per il film. Riprende il mio progetto della cover personalizzata.

Inviato da: Ciclopino87 il 12/3/2013, 20:33

Alla disney dovrebbero assumere un collezionista appassionato ed esperto in grafica,sono sicuro che queste schifezze di cover non verrebbero fuori!!!

Inviato da: Claudio il 12/3/2013, 22:15

CITAZIONE (Ciclopino87 @ 11/3/2013, 14:41) *
Grazie mille per gli scatti Andrew,certo che però rimango amareggiato...extra assenti,menu con immagine fissa....cioè è un cartone DISNEY trattato come se fosse della Stardust o simili...sti blu-ray sempre più poveri di contenuti. mad.gif


come non quotarti...


CITAZIONE (Prince Philip @ 12/3/2013, 16:38) *
Il backcover italiano da Amazon wink.gif


scusatemi, ma lo devo dire: è fatta con i piedi...

Inviato da: Mad Hatter il 12/3/2013, 22:20

CITAZIONE (Claudio @ 12/3/2013, 22:15) *
scusatemi, ma lo devo dire: è fatta con i piedi...

Perchè, serve anche esplicitarlo? not.gif

Inviato da: Claudio il 12/3/2013, 22:26

CITAZIONE (Mad Hatter @ 12/3/2013, 21:20) *
Perchè, serve anche esplicitarlo? not.gif


not.gif not.gif not.gif magari qualcuno legge. Comunque è proprio stata fatta in 2 secondi alla fermata dell'autobus... dico anche un pò più di attenzione nel testo la potevano avere, non per essere pignoli, si fa per parlare, ma il solo trattino che va a capo non è molto elegante (- Victor, Hugo e Laverne - Quasimodo....). E soprattutto a fine frase ci vanno i punti, vedasi l'ultimo rigo (Per la prima volta in Disney Blu-ray).

Inviato da: kekkomon il 12/3/2013, 22:39

CITAZIONE (Claudio @ 12/3/2013, 21:15) *
scusatemi, ma lo devo dire: è fatta con i piedi...

Ed infatti hanno tagliato i piedi a Quasimodo! eheheh.gif eheheh.gif

Inviato da: Mad Hatter il 12/3/2013, 22:40

INCOMPETENTI.

Inviato da: WALY DISNEY il 12/3/2013, 23:38

Semplicemente vergognoso not.gif , Quasimodo sospeso per aria non si può guardare Roftl.gif

Inviato da: Firesoldier il 13/3/2013, 2:08

L'impostazione del retro di queste cover mi ricorda tanto lo stile dei dei dvd del nord Europa come per esempio quella di Musica Maestro!
Anche in questo caso c'è un rettangolo bianco all'interno del quale sono riportati i dati tecnici del disco. happy.gif


(Mi scuso in anticipo con Yuri per aver utilizzato una sua foto ma tanto l'oggetto in questione è un mio omaggio biggrin.gif )










Inviato da: Bristow il 13/3/2013, 12:29

CITAZIONE (Mad Hatter @ 12/3/2013, 21:40) *
INCOMPETENTI.

Mi associo al coro di protesta...

Inviato da: Anacleto il 13/3/2013, 13:00

Posso fare una considerazione da profano?
A me piace leggervi perchè mettete in risalto particolari a cui talvolta io non do peso (ma noto, però dopo aver fatto una considerazione di gusto personale, non ne faccio un dramma; es. anche a me non piacciono molto le edizioni con il rettangolo monocolore come sfondo alle descrizioni tecniche del DVD/bluray, però di contro ha il pregio che il testo è sempre leggibile) e non facendo paragoni con le edizioni straniere spesso non so se quanto rilasciato da noi è frutto del grafico italiano di turno oppure è una riproposizione del lavoro fatto in origine.

Solitamente vengono quasi imprescindibilmente elogiate le copertine USA e anche quando da noi "copiano" quella originale chissà perchè si deve sempre sparare a zero solo su quella italiana.
Se non erro quella postata sopra è la cover del DVD USA.
- Il fronte (nel bene o nel male) è identico a quello del bluray italiano (e secondo me Esmeralda e i 2 Gargoyles non è che "fluttuano", sono semplicemente personaggi "fuori campo" che, considerata la loro posizione, presentano il film mediante l'immagine del protagonista; forse però un angolo monocolore dietro ai 3 personaggi in primo piano avrebbe reso meglio l'idea).
- Il retro: in effetti un paio di errori ci sono e il principale è, come già segnalato da altri, non aver spostato più in basso l'immagine di Esmeralda così da far risultare il taglio netto alla base in corrispondenza del rettangolo con la descrizione del disco. Il cavallo "fluttuante" a quanto pare è presente anche in originale, quindi nessuna invenzione italiana. Forse però spostare la "I" più vicino al cavallo l'avrebbe fusa insieme al cavallo rendendola una lettera "decorativa" da inizio testo". Il testo. Sinceramente al posto dei trattini avrebbero potuto metterci due semplici virgole ma a parte questo, e la segnalazione di "prima volta in bluray" (e ovviamente l'omissione del commento del recensore locale), mi sembra che il testo sia la "banale" traduzione di quello originale (si può recriminare che poteva essere scritto in maniera più "aulica", però...wink.gif. Nota in calce per la versione USA. Magari mi sbaglio, ma dubito che "Quasi" sia il diminutivo USA per Quasimodo...

Come detto, non sto difendendo nessuno e mi associo a chi ha già scritto che alla fine non faccio un dramma per le copertine. Era solo una considerazione perchè avete fatto notare tutte queste "brutture" riguardo al lavoro pressapochistico dell'edizione italiana.

P.S.: E' la prima volta anche che notavo la dicitura "contenuti speciali del DVD classico". Mi ha fatto sorridere semplicemente per il fatto che secondo me il "responsabile" di ciò non si rende conto che il "gergo da furum" non può essere usato a prescindere.

Inviato da: thedreamer862 il 13/3/2013, 13:34

Ormai si è capito che le diamond sono le sole edizioni degne del blu-ray, il resto sono Shit Edition! mad.gif

Inviato da: Pan il 13/3/2013, 15:56

Il Blu-Ray francese conterrà l'extra esclusivo "Un gars comme toi". Chissà di cosa si tratta?! smile.gif



Intanto, ho dato un'occhiata al Blu-Ray italiano. La qualità audio/video è straordinaria! Acquisto più che consigliato. Davvero interessante il making of che, sino ad oggi, era rimasto inedito in Europa.

Inviato da: Sebastian78 il 13/3/2013, 16:11

"Un gars comme toi" e' semplicemente il titolo francese della canzone "Fuoco d'Amour"

Inviato da: buffyfan il 13/3/2013, 16:19

esatto, è semplicemente il multilanguage della canzone (Clip multilingue de la chanson un "gars comme toi"), presente anche nel nostro Bluray smile.gif

Inviato da: Pan il 13/3/2013, 16:26

CITAZIONE (Sebastian78 @ 13/3/2013, 15:11) *
"Un gars comme toi" e' semplicemente il titolo francese della canzone "Fuoco d'Amour"

Grazie Manu! Mi sono lasciato ingannare dalla scritta "Exclusivite Blu-Ray". Peccato; pensavo si trattasse di un extra realizzato dalla Disney francese.

Inviato da: Enrico il 13/3/2013, 17:32

CITAZIONE (Mad Hatter @ 12/3/2013, 21:40) *
INCOMPETENTI.


Visto che forse la Disney Italia ci legge, quotiamo tutti questa scritta, che vale più di 1000 parole.

Inviato da: Claudio il 13/3/2013, 17:36

Provvedo subito :

CITAZIONE (Mad Hatter @ 12/3/2013, 21:40) *
INCOMPETENTI.


Inviato da: kuzco il 13/3/2013, 18:15

INCOMPETENTI

Inviato da: Cheeky il 13/3/2013, 18:55

INCOMPETENTI

La cover francese, che è uguale alla nostra, è corretta e non presenta Quasimodo ed Esmeralda sospesi a mezz'aria. Disney Italia, e chi ci legge, cercate di stare più attenti, ci vuole tanto poco a volte.

Inviato da: Simon il 13/3/2013, 19:05

INCOMPETENTI!!!

Inviato da: kuzco il 13/3/2013, 19:55

A parte tutto, non ho mai sentito le campane suonare così bene. Che audio meraviglioso.

Inviato da: thedreamer862 il 14/3/2013, 18:13

Ho preso il blu-ray perchè trovato nelle promozioni della Feltrinelli a 12,90!
WOW CHE QUALITA'!!!! SBALORDITIVA! Sembra, senza esagerare, di vedere un film completamente nuovo! Puoi stare spiaccicato anche col naso sullo schermo come so che molti di voi fanno, il video è nitidissimo, grana zero, riesci a vedere i contorni anche dei coriandoli della festa dei folli! Per il resto, si è già detto abbastanza, menù ed extra fatti davvero giusto per metterci qualcos'altro oltre al film! Non parliamo della cover e del disco anonimo con titolo in bianco che fa tanto Milka!

Inviato da: Claudio il 14/3/2013, 21:33

CITAZIONE (thedreamer862 @ 14/3/2013, 17:13) *
Ho preso il blu-ray perchè trovato nelle promozioni della Feltrinelli a 12,90!
WOW CHE QUALITA'!!!! SBALORDITIVA! Sembra, senza esagerare, di vedere un film completamente nuovo! Puoi stare spiaccicato anche col naso sullo schermo come so che molti di voi fanno, il video è nitidissimo, grana zero, riesci a vedere i contorni anche dei coriandoli della festa dei folli!


Contentissimo che sia davvero così bello! Non vedo l'ora di vederlo, appena lo trovo a questo prezzo non me lo lascio scappare!

Inviato da: Simon il 14/3/2013, 23:57

Grazie dell'informazione Anto, almeno si vede bene!

Inviato da: buffyfan il 15/3/2013, 20:48

wow, finito di vedere ora!!!!! qualità A/V incredibili. Anche migliori di quelli di Mulan, secondo me! biggrin.gif

Inviato da: Bristow il 16/3/2013, 10:03

Almeno il fronte audio-video sembra ottimo...
restano cmq incompetenti...

Inviato da: Lif il 17/3/2013, 22:03

Visto. Le qualità audio e video sono molto buone ma non proprio da supermegatop. La cosa strana è che la visione mi ha lasciato abbastanza freddo. Non so...alle volte mi succede. Una cosa è certa: odio i gargoils...sono inutili e non fanno ridere. Davvero paiono comici con battute mal scritte! Ma non solo quello non mi è garbato...vabbhè scusate XD.

Inviato da: Mad Hatter il 17/3/2013, 22:05

CITAZIONE (Lif @ 17/3/2013, 23:03) *
Visto. Le qualità audio e video sono molto buone ma non proprio da supermegatop.

Mentre di questo, aspetto qualche riga in più in questo topic....

CITAZIONE (Lif @ 17/3/2013, 23:03) *
odio i gargoils...sono inutili e non fanno ridere. Davvero paiono comici con battute mal scritte! Ma non solo quello non mi è garbato...vabbhè scusate XD.

...di ciò aspetto un tuo intervento in recensioni, son curioso!

PS Penso che i Gargoyles non facciano impazzire nessuno. dry.gif

Inviato da: roxirodisney il 17/3/2013, 23:35

Voglio vederlo anch'ioooo!! T_T **

CITAZIONE (Mad Hatter @ 17/3/2013, 21:05) *
PS Penso che i Gargoyles non facciano impazzire nessuno. dry.gif

A me piacciono! tongue.gif Ma veramente li odiate così tanto? Perchè mai? Io li trovo simpaticissimi, tutti e tre! ^^

Inviato da: Arancina22 il 17/3/2013, 23:41

Saranno anche simpatici Roxi, non lo nego (qualche sorriso me lo strappano) ma a parer mio cozzano proprio con lo stile generale del film...

Inviato da: kekkomon il 17/3/2013, 23:42

Io Odio la loro canzone!! Comunque credo che stiamo andando OT!

Inviato da: Lif il 18/3/2013, 0:21

CITAZIONE (Mad Hatter @ 17/3/2013, 21:05) *
Mentre di questo, aspetto qualche riga in più in questo topic....


...di ciò aspetto un tuo intervento in recensioni, son curioso!

PS Penso che i Gargoyles non facciano impazzire nessuno. dry.gif


Magari lo farò smile.gif!

Comunque non sono un esperto di tecnicismi. Non posso e non so entrare nel dettaglio, mi ha dato solo l'impressione che a livello qualitativo sia curato ma non come altri tipo Belle e il Re Leone :S.

Inviato da: Bristow il 18/3/2013, 12:06

Appena ordinato anche questo Bluray, non vedo l'ora di vederlo...
cmq son d'accordo con Rif e Arancina sui Gargoyles, tolgono importanza ed epicità ad un film importante come questo... ma dopotutto i personaggi comici sono un espediente classico nei disney. Anche se qui stonano parecchio...

Inviato da: Claudio il 18/3/2013, 23:36

CITAZIONE (Lif @ 17/3/2013, 21:03) *
Una cosa è certa: odio i gargoils...sono inutili e non fanno ridere. Davvero paiono comici con battute mal scritte! Ma non solo quello non mi è garbato...vabbhè scusate XD.



CITAZIONE (Arancina22 @ 17/3/2013, 22:41) *
ma a parer mio cozzano proprio con lo stile generale del film...



CITAZIONE (kekkomon @ 17/3/2013, 22:42) *
Io Odio la loro canzone!! Comunque credo che stiamo andando OT!


quoto, quoto, quoto eheheh.gif

Inviato da: Angelo1985 il 20/3/2013, 10:04

Ho preso anche io il blu ray e devo dire che il film è davvero bellissimo. I gargoyl non sono malaccio, bisogna anche capirne lo spirito, come in Pocahontas fanno Meeko e Flit, gli omini di pietra spezzano la drammaticità di un film che più drammatico non si può!
Riguardando la scena della festa dei folli, santo cielo, quando gli buttano di tutto al "deforme" è davvero una scena forte, non dimentichiamo che i cartoni li guardano anche i bimbi e se magari crescendo i gargoyl possiamo apprezzarli di meno, in un'ottica più da piccini non possiamo negare che ci hanno fatto fare qualche risatina anche a noi.
La resa del blu ray è stupenda, inutile dirlo. Il menù statico proprio non mi piace e anche la presenza di qualche trailer in più sarebbe stata gradita; carino il making of, anche se i primi 3 minuti sono davvero buttati in scenette queste sì infantili e fuori luogo. Cmq davvero tutto molto interessante, anche se avrei preferito un documentario di confronto con il libro di Hugo, magari come quello fatto per Alice con il confronto tra il film e i libri di Carroll.
Carina la cover, anche se l'intero packaging è davvero terribile: disco squallido, assenza di uno straccio di foglietto, assenza di slipcover, insomma, oltre gli appassionati in realtà uno il film lo trova per altre vie e risparmia, la confezione (che in un mondo dove ormai ogni cosa è fruibile con un click dovrebbe essere curata proprio per invogliare all'acquisto) proprio lascia a desiderare.

icon_mickey.gif

Inviato da: giagia il 20/3/2013, 13:05

Neanche a me A Guy Like You mi è mai piaciuta tanto, non che sia brutta di per sé, ma è un chiaro riferimento a Be Our Guest. L'unica cosa che davvero mi piace tanto è sentire l'interpretazione di Mary Wickes ed il riferimento ad "Amadeus", in onore di Hulce. Ma ripeto, è una canzone inutile in quanto momento comico (il momento goliardico è Topsy Turvy). Sarebbe potuto essere sostituito da una love scene tra Esmeralda e Febo. Una scena a tre.

Inviato da: cristian il 20/3/2013, 17:35

Mi è arrivato oggi ma aspetto stasera per vederlo;nell'attesa mi sono sparato l'intro che, inseme a quello del re leone, è il migliore tra tutti i classici, ogni volta che vedo quasimodo tra le campane un brivito mi percorre la schiena.MAESTOSO.

Inviato da: kuzco il 20/3/2013, 20:05

A me è sempre piaciuta la canzone delle Gargolle. Dal punto di vista narrativo spezza per un momento la tensione, e poi è necessaria affinchè Quasimodo si illuda ancora di più che Esmeralda lo ami. E poi si scontra con la dura realtà, ancora una volta. E poi piange e spezza l'asso di cuori. Che momento.

Inviato da: Bristow il 21/3/2013, 12:10

CITAZIONE (Angelo1985 @ 20/3/2013, 9:04) *
Ho preso anche io il blu ray e devo dire che il film è davvero bellissimo. I gargoyl non sono malaccio, bisogna anche capirne lo spirito, come in Pocahontas fanno Meeko e Flit, gli omini di pietra spezzano la drammaticità di un film che più drammatico non si può!

Effettivamente il ruolo dei Gargoyle sarebbe quello ma secondo me in certi disney questi comprimari tendono a oscurare le azioni del protagonista; va bene le battute e le risate spezza-drammaticità ma nel Gobbo son troppo invadenti... e così Mushu in Mulan dove alla fine aiuta addirittura a sconfiggere il nemico... questa cosa mi ha sempre dato fasitido perchè toglie molto al personaggio protagonista...
mentre in Pocahontas restano cmq animali simpatici ma che non si intromettono troppo nella storia e non son funzionali ai fini dell'epilgo dry.gif ...

Inviato da: Morfeo il 23/3/2013, 2:09

CITAZIONE (Anacleto @ 13/3/2013, 12:00) *
Posso fare una considerazione da profano?
A me piace leggervi perchè mettete in risalto particolari a cui talvolta io non do peso (ma noto, però dopo aver fatto una considerazione di gusto personale, non ne faccio un dramma; es. anche a me non piacciono molto le edizioni con il rettangolo monocolore come sfondo alle descrizioni tecniche del DVD/bluray, però di contro ha il pregio che il testo è sempre leggibile) e non facendo paragoni con le edizioni straniere spesso non so se quanto rilasciato da noi è frutto del grafico italiano di turno oppure è una riproposizione del lavoro fatto in origine.

Solitamente vengono quasi imprescindibilmente elogiate le copertine USA e anche quando da noi "copiano" quella originale chissà perchè si deve sempre sparare a zero solo su quella italiana.
Se non erro quella postata sopra è la cover del DVD USA.
- Il fronte (nel bene o nel male) è identico a quello del bluray italiano (e secondo me Esmeralda e i 2 Gargoyles non è che "fluttuano", sono semplicemente personaggi "fuori campo" che, considerata la loro posizione, presentano il film mediante l'immagine del protagonista; forse però un angolo monocolore dietro ai 3 personaggi in primo piano avrebbe reso meglio l'idea).
- Il retro: in effetti un paio di errori ci sono e il principale è, come già segnalato da altri, non aver spostato più in basso l'immagine di Esmeralda così da far risultare il taglio netto alla base in corrispondenza del rettangolo con la descrizione del disco. Il cavallo "fluttuante" a quanto pare è presente anche in originale, quindi nessuna invenzione italiana. Forse però spostare la "I" più vicino al cavallo l'avrebbe fusa insieme al cavallo rendendola una lettera "decorativa" da inizio testo". Il testo. Sinceramente al posto dei trattini avrebbero potuto metterci due semplici virgole ma a parte questo, e la segnalazione di "prima volta in bluray" (e ovviamente l'omissione del commento del recensore locale), mi sembra che il testo sia la "banale" traduzione di quello originale (si può recriminare che poteva essere scritto in maniera più "aulica", però...wink.gif. Nota in calce per la versione USA. Magari mi sbaglio, ma dubito che "Quasi" sia il diminutivo USA per Quasimodo...

Come detto, non sto difendendo nessuno e mi associo a chi ha già scritto che alla fine non faccio un dramma per le copertine. Era solo una considerazione perchè avete fatto notare tutte queste "brutture" riguardo al lavoro pressapochistico dell'edizione italiana.

P.S.: E' la prima volta anche che notavo la dicitura "contenuti speciali del DVD classico". Mi ha fatto sorridere semplicemente per il fatto che secondo me il "responsabile" di ciò non si rende conto che il "gergo da furum" non può essere usato a prescindere.



Per quel che mi riguarda, considero INDECENTI le copertine di tutti o quasi i prodotti home video della Disney animata, europa, non europa, america o giappone. Sono brutte, sempre. Con quei cavolo di colori plastificati, quei disegni ex novo orribili...e in casi come questo, le invenzioni gravitazionali.

E' un difetto sempre presente ed inaccettabile per il semplice fatto che potrebbe essere risolvibile con poco, anzi pochissimo: se si pensa a come sono le locandine originali dei film Disney, viene ancora più da vomitare al pensiero di tenersi in casa questi disegnacci con colori da bancarella e font ancora peggiori.

Ci convivo da quando colleziono, non riesco a farmi piacere la situazione neanche dopo trent'anni.

Inviato da: Bristow il 23/3/2013, 18:37

Appena finito di vedere... film stupendo e audio-video ottimi!
Il dietro le quinte potevano anche evitarselo dato che non dice nulla ed è più comico che informativo... assurdo e un classico così meritava un'altro disco di soli nuovi extra...

Inviato da: Opiko il 24/3/2013, 7:52

Scusate.. ma il secondo capitolo uscirà in blu ray?

Inviato da: kuzco il 24/3/2013, 11:41

Sinceramente spero di no.

Inviato da: Mad Hatter il 24/3/2013, 12:05

CITAZIONE (Opiko @ 24/3/2013, 8:52) *
Scusate.. ma il secondo capitolo uscirà in blu ray?

No. Niente sequel in BD, in Italia. Non vendono. Saluto.gif

Inviato da: Bristow il 24/3/2013, 12:32

Devo dire che più guardo questo film e più apprezzo quanti temi maturi son stati finalmente trattati da un cartoon disney...
Il personaggio di Frollo è quanto di più meschino e perverso ci possa essere per un villain disney...
peccato che questo tono si sia perso a favore di inutili e eccessive gag comiche nei disney odierni...

Inviato da: Claudio il 24/3/2013, 13:59

CITAZIONE (Bristow @ 24/3/2013, 11:32) *
peccato che questo tono si sia perso a favore di inutili e eccessive gag comiche nei disney odierni...


ma anche nello stesso Gobbo, a mio parere, ci sono gag inutili e noiose...

Inviato da: Bristow il 24/3/2013, 19:33

CITAZIONE (Claudio @ 24/3/2013, 12:59) *
ma anche nello stesso Gobbo, a mio parere, ci sono gag inutili e noiose...

Certo, su questo se leggi i miei post precedenti son d'accordo(i Gargoyles esagerano in certi punti e tolgono molto al tono generale)però resta che nel film PREVALE il tema serio e drammatico(a differenza di un Rapunzel o un Ralph per dirne due...), il che risulta essere una rarità nella tradizione animata disney. Temi e personaggi decisamente adulti che forse solo in Pocahontas ritroviamo... questo per me è un vero peccato...
Per non parlare della musica... uno spettacolo che il bluray esalta alla perfezione... clapclap.gif

Inviato da: buffyfan il 24/3/2013, 21:03

CITAZIONE (Bristow @ 24/3/2013, 13:32) *
Devo dire che più guardo questo film e più apprezzo quanti temi maturi son stati finalmente trattati da un cartoon disney...
Il personaggio di Frollo è quanto di più meschino e perverso ci possa essere per un villain disney...
peccato che questo tono si sia perso a favore di inutili e eccessive gag comiche nei disney odierni...

Scar secondo me lo supera di brutto! ^^


CITAZIONE (Bristow @ 24/3/2013, 20:33) *
Certo, su questo se leggi i miei post precedenti son d'accordo(i Gargoyles esagerano in certi punti e tolgono molto al tono generale)però resta che nel film PREVALE il tema serio e drammatico(a differenza di un Rapunzel o un Ralph per dirne due...), il che risulta essere una rarità nella tradizione animata disney. Temi e personaggi decisamente adulti che forse solo in Pocahontas ritroviamo... questo per me è un vero peccato...
Per non parlare della musica... uno spettacolo che il bluray esalta alla perfezione... clapclap.gif

E Il re leone, che secondo me è il classico che ha dato la svolta! smile.gif

Inviato da: Opiko il 25/3/2013, 0:40

Beh secondo me sbagliano a non fare il secondo capitolo in blu ray... per un collezionista è come se mancasse un pezzo di un puzzle..!!!!

Inviato da: nunval il 25/3/2013, 0:51

Visto stasera, ottima qualità video e audio, i gargoyles mi piacciono ma la loro canzone effettivamente stona...comunque Quasimodo ed Esmeralda sono personaggi già talmente leggendari per conto loro...il film è comunque bellissimo e toccante, la colonna sonora superba, molto bello il doppiaggio di Mietta e Ranieri (anche se Tom Hulce ha una marcia in più). Uno dei migliori degli anni novanta. Vi consiglio, se non l'avete mai visto, il classico in bianco e nero del 1939 "Notre Dame" con Charles Laughton e Maureen O'Hara, vi piacerà da matti!

Inviato da: CheshireCat il 25/3/2013, 13:54

ragazzi ma dove l'avete acquistato ne fnac ne feltrinelli ce l'avevano da me......lo si trova facilmente?

Inviato da: Bristow il 25/3/2013, 15:11

CITAZIONE (buffyfan @ 24/3/2013, 20:03) *
Scar secondo me lo supera di brutto! ^^

Anche lui non scherza, ma Frollo avendo le sembianze umane mi trasmette più terrore... rolleyes.gif
Nunval non ricordavo la versione del '39... la riscoprirò dato che sto recuperano tutto il cinema di un tempo ;D

Inviato da: disneyano95 il 25/3/2013, 15:37

AH perfetto! Non uscirá il sequel come per peter pan,io continuo a dire che dovremmo fare qualcosa come una petizione per esempio non é concepibile che non escano soprattutto tra noi collezionisti puó piacere come no(a me personalmente piaceva dato che l'ho visto quando piccolo ,la grafica non é come il primo ma le voci a parte Laverne sono le stesse)e come si diceva sopra e come se mancasse qualcosa io lo vorrei avere in HD ma da solo non posso fare nulla...

Inviato da: Luca84 il 26/3/2013, 18:21

CITAZIONE (nunval @ 24/3/2013, 23:51) *
Vi consiglio, se non l'avete mai visto, il classico in bianco e nero del 1939 "Notre Dame" con Charles Laughton e Maureen O'Hara, vi piacerà da matti!


OT Credo di averlo visto moltissimi anni fa in televisione. Mi piacque molto!

Inviato da: truten il 29/3/2013, 21:26

Uff, mi e' arrivato il Gobbo insieme a Mulan ma mentre quest'ultimo sull'htpc funziona Quasimodo non funziona...

Inviato da: MarcoMeeko il 2/4/2013, 17:52

Ragazzi ma è normale che come contenuti extra ci siano solo il Making Of e il multilingua? Perchè nel mio BD non ci sono i contenuti del dvd D:

Inviato da: Pan il 4/4/2013, 13:30

CITAZIONE (MarcoMeeko @ 2/4/2013, 17:52) *
Ragazzi ma è normale che come contenuti extra ci siano solo il Making Of e il multilingua? Perchè nel mio BD non ci sono i contenuti del dvd D:

Purtroppo, nel Blu-Ray non sono stati inclusi gli extra presenti nel DVD...

Inviato da: MarcoMeeko il 4/4/2013, 16:49

CITAZIONE (Pan @ 4/4/2013, 21:30) *
Purtroppo, nel Blu-Ray non sono stati inclusi gli extra presenti nel DVD...

Ah quindi hanno pure sbagliato a scrivere nel Menu e sulla cover.. grandi! ._.
Grazie comunque wink.gif

Inviato da: Mad Hatter il 4/4/2013, 17:41

CITAZIONE (MarcoMeeko @ 4/4/2013, 16:49) *
Ah quindi hanno pure sbagliato a scrivere nel Menu e sulla cover.. grandi! ._.
Grazie comunque wink.gif

Sdeng! Muro.gif

Questa me l'ero persa dry.gif not.gif

Inviato da: kuzco il 4/4/2013, 18:06

Non è che hanno sbagliato. Secondo me l'hanno fatto di proposito. Comunque, l'importante - almeno secondo me - è il film. Per i contenuti speciali mi sono attrezzato col libro The art of the hunchback of notre dame.

Inviato da: Bristow il 5/4/2013, 13:53

CITAZIONE (kuzco @ 4/4/2013, 18:06) *
Non è che hanno sbagliato. Secondo me l'hanno fatto di proposito. Comunque, l'importante - almeno secondo me - è il film. Per i contenuti speciali mi sono attrezzato col libro The art of the hunchback of notre dame.

Anche io mi sto orientando su questo tipo di approfondimenti, almeno per i titoli che amo molto..

Inviato da: MarcoMeeko il 5/4/2013, 21:06

CITAZIONE (kuzco @ 5/4/2013, 2:06) *
Non è che hanno sbagliato. Secondo me l'hanno fatto di proposito. Comunque, l'importante - almeno secondo me - è il film. Per i contenuti speciali mi sono attrezzato col libro The art of the hunchback of notre dame.

Io ho The Art of Pocahontas e ne sono molto soddisfatto.. se anche quello sul Gobbo di Notre Dame è così bello ci posso far un pensierino

Inviato da: truten il 6/4/2013, 0:32

Certo che piu' passa il tempo e peggiori sono queste edizioni italiane: si salva solo il trasferimento dei film che di solito e' eccellente.

Inviato da: kuzco il 6/4/2013, 23:08

CITAZIONE (MarcoMeeko @ 5/4/2013, 21:06) *
Io ho The Art of Pocahontas e ne sono molto soddisfatto.. se anche quello sul Gobbo di Notre Dame è così bello ci posso far un pensierino



Te lo consiglio vivamente.

Inviato da: Claudio il 7/4/2013, 10:25

CITAZIONE (MarcoMeeko @ 4/4/2013, 16:49) *
Ah quindi hanno pure sbagliato a scrivere nel Menu e sulla cover.. grandi! ._.
Grazie comunque wink.gif


E dopo Trilli 4 ci risiamo!
Ragazzi, forse sembra che voglio fare sempre polemica, però così non va proprio... secondo me queste sono cose da segnalare ad associazioni che tutelano i consumatori.
Non si fanno queste cose, sono sleali...Tu non puoi vendere un prodotto con delle determinate specifiche con tanto di sbandieramento dietro la cover, e poi non inserire ciò che prometti all'acquirente nel momento in cui sceglie di comprarti. E' come se mi compro un telefono, vedo scritto nella scatola che all'interno trovo gli auricolari, alla fine apro e non c'è niente... Cosa fate? Non lo portate indietro al negozio... So che il paragone è molto diverso, ma il concetto è quello...

Inviato da: Beast il 7/4/2013, 10:37

Sono d'accordissimo con te, Claudio.

Inviato da: Claudio il 7/4/2013, 10:43

CITAZIONE (Beast @ 7/4/2013, 10:37) *
Sono d'accordissimo con te, Claudio.


Guarda Marco, io ho deciso, appena riesco a trovare un pò di tempo, dopo che compro il blu-ray (suppongo la settimana prossima con la nuova promo), conservo lo scontrino e mando una mail a federconsumatori o adiconsum, questa storia non può continuare più... scusatemi ma questa è TRUFFA!

Inviato da: Enrico il 7/4/2013, 11:52

Hai tutto il mio sostegno!

Inviato da: kekkomon il 7/4/2013, 12:12

CITAZIONE (Claudio @ 7/4/2013, 10:43) *
Guarda Marco, io ho deciso, appena riesco a trovare un pò di tempo, dopo che compro il blu-ray (suppongo la settimana prossima con la nuova promo), conservo lo scontrino e mando una mail a federconsumatori o adiconsum, questa storia non può continuare più... scusatemi ma questa è TRUFFA!

Hai il mio sostegno!!

Inviato da: Claudio il 7/4/2013, 21:48

CITAZIONE (Enrico @ 7/4/2013, 11:52) *
Hai tutto il mio sostegno!



CITAZIONE (kekkomon @ 7/4/2013, 12:12) *
Hai il mio sostegno!!


Vi terrò aggiornati wink.gif Io la mail la mando,ormai ho deciso, aspetto solo di averlo tra le mani a casa.

Inviato da: Bristow il 8/4/2013, 13:02

CITAZIONE (Claudio @ 7/4/2013, 10:43) *
Guarda Marco, io ho deciso, appena riesco a trovare un pò di tempo, dopo che compro il blu-ray (suppongo la settimana prossima con la nuova promo), conservo lo scontrino e mando una mail a federconsumatori o adiconsum, questa storia non può continuare più... scusatemi ma questa è TRUFFA!

D'accordissimo! Qui spendiamo soldi ma loro sembrano approfittarsene spesso, e se non si fa nulla qui peggiora davvero! dry.gif

Inviato da: thedreamer862 il 8/4/2013, 13:11

Forse si comportano così perchè credono che il cliente italiano se ne strafrega dei contenuti speciali, e quindi traducono alla lettera le cover!

Inviato da: Bristow il 9/4/2013, 13:27

CITAZIONE (thedreamer862 @ 8/4/2013, 13:11) *
Forse si comportano così perchè credono che il cliente italiano se ne strafrega dei contenuti speciali, e quindi traducono alla lettera le cover!

Io penso che credono ancora che chi acquista questi titoli lo faccia per un pubblico di bambini piccolissimi che vogliono solo vedere un cartone, non pensando che dietro c'è un mondo di cultore e appassionati veri... dry.gif

Inviato da: disneyano95 il 10/4/2013, 20:30

CITAZIONE (Claudio @ 7/4/2013, 10:25) *
E dopo Trilli 4 ci risiamo!
Ragazzi, forse sembra che voglio fare sempre polemica, però così non va proprio... secondo me queste sono cose da segnalare ad associazioni che tutelano i consumatori.
Non si fanno queste cose, sono sleali...Tu non puoi vendere un prodotto con delle determinate specifiche con tanto di sbandieramento dietro la cover, e poi non inserire ciò che prometti all'acquirente nel momento in cui sceglie di comprarti. E' come se mi compro un telefono, vedo scritto nella scatola che all'interno trovo gli auricolari, alla fine apro e non c'è niente... Cosa fate? Non lo portate indietro al negozio... So che il paragone è molto diverso, ma il concetto è quello...

D'accordissimo

Inviato da: Claudio il 13/4/2013, 13:52

CITAZIONE (thedreamer862 @ 8/4/2013, 13:11) *
Forse si comportano così perchè credono che il cliente italiano se ne strafrega dei contenuti speciali, e quindi traducono alla lettera le cover!


comunque non ci sono scuse, questa è truffa, e adesso è un vizio perché anche nel bd3d di Ralph succede la stessa cosa sad.gif

Inviato da: Cataclysm il 14/4/2013, 17:22

Considerato che è uno dei miei film disney preferiti devo dire di essere rimasto un pò deluso da questa edizione.

Il video sembra un riversaggio upscalato da dvd (il che non è propriamente un male in quanto son rimasti quasi intatti i colori originali ma non è nemmeno un bene) mentre la cover è qualcosa di scandaloso.

Per non parlare del menù fisso che sembra uno stamp di una immagine, almeno il BD di Mulan è su un altro livello, pur condividendo la stessa sorte sul fronte cover/confezione.

Inviato da: Grrodon il 14/4/2013, 17:32

Il video è ok.

Inviato da: Cataclysm il 14/4/2013, 18:22

CITAZIONE (Grrodon @ 14/4/2013, 17:32) *
Il video è ok.



Ti dirò, avevo una versione HDTV (1080i) che si vedeva allo stesso identico modo, restauro zero. Per esempio, Mulan si vede che ha subito un trattamento differente.

Ma non vorrei essere frainteso, mi piace il fatto che sia rimasto fedele ai coloro originali ma non è il top che si ci potrebbe aspettare. Con La Bella e la Bestia il restauro era evidente, anche se personalmente a me non piaceva, colori troppo pastellosi e poca fedeltà all'originale.

Discorso ben diverso in Pinocchio, Biancaneve o La Bella Addormentata nel bosco dove il restauro ha giovato enormemente.

Inviato da: Angelo1985 il 14/4/2013, 18:44

Ma guarda che di un film non su pellicola ma ormai solo su digitale non è che ci sia chissà quale restauro da fare eh...voglio dire, sono i film su pellicola che davvero necessitano di un restauro e una manutenzione particolare, quelli digitali non penso proprio; la Bella e la Bestia era un film ancora di passaggio e i colori originali non erano proprio quelli che abbiamo visto (insomma un casino), cmq è un discorso a parte; da Aladdin in poi la frase "spero in un ottimo restauro" materialmente non ha più senso.
Discorso ancora diverso per gli aspect ratio, la forma del fotogramma e, a riguardo, se hai la Platinum di Aladdin ti consiglio di tenertela stretta!!! wink.gif

icon_mickey.gif

Inviato da: kuzco il 14/4/2013, 19:02

A me il video è sembrato ottimo.

Inviato da: buffyfan il 14/4/2013, 21:36

CITAZIONE (kuzco @ 14/4/2013, 19:02) *
A me il video è sembrato ottimo.

Anche a me. E il passaggio dal DVD è abissale (non ci voleva molto in effetti lol)!

Inviato da: Grrodon il 15/4/2013, 1:19

CITAZIONE (Cataclysm @ 14/4/2013, 18:22) *
Ti dirò, avevo una versione HDTV (1080i) che si vedeva allo stesso identico modo, restauro zero. Per esempio, Mulan si vede che ha subito un trattamento differente.

Ma non vorrei essere frainteso, mi piace il fatto che sia rimasto fedele ai coloro originali ma non è il top che si ci potrebbe aspettare. Con La Bella e la Bestia il restauro era evidente, anche se personalmente a me non piaceva, colori troppo pastellosi e poca fedeltà all'originale.

Discorso ben diverso in Pinocchio, Biancaneve o La Bella Addormentata nel bosco dove il restauro ha giovato enormemente.


Stai esprimendo dei concetti aberranti. Vedrò di farti cogliere la loro insensatezza:

1. Non c'è alcun restauro. E' come dice Angelo. Dagli anni 90 in poi i film d'animazione si realizzano componendoli digitalmente, cioé esistono come file, non fisicamente. Quindi non possono neanche rovinarsi, dato che un file non si rovina. Quindi non c'è alcun restauro da fare. L'unica è sperare che il BD attinga appunto alla fonte digitale, se così è allora hai il film così come è stato realizzato.

2. Non è possibile che non ci siano miglioramenti rispetto alla vhs e al dvd. Quelle antiche edizioni del Gobbo non attingevano al file digitale, ma erano scadenti riversaggi da pellicola. Avvenne lo stesso anche con Pocahontas. Il Blu Ray attingendo direttamente alla fonte digitale salta il passaggio da pellicola, e quindi è esattamente come deve essere.

Quindi hai il master video migliore che si possa richiedere, visto che possiedi il film così com'è. Non possono logicamente esserci differenze con Mulan.

Inviato da: Anacleto il 15/4/2013, 11:08

A me piace leggere queste "curiosità", ma poi talvolta mi sfuggono alcuni particolari che di tanto in tanto mi fanno interpretare magari male quanto viene detto.

Da quanto viene detto mi pare di capire che Il gobbo di Notre Dame è stato girato interamente in digitale.
Se così fosse, vero quanto dice Grrodon, però la qualità intesa come definizione) non potrebbe dipendere proprio dal file originale?
Se fosse sicuro che il "master" abbia definizione pari o maggiore di quella che offre un bluray, allora potremmo avere il film "identico all'originale", ma se così non fosse (minore definizione), sappiamo tutti benissimo cosa succede ad ingrandire un'immagine digitale.
E se si usano filtri automatici per ovviare ai difetti visivi risultanti, spesso non si ottengono risultati ottimali.

Inviato da: Freeway999 il 22/4/2013, 10:43

Sinceramente io sono disgustato e schifato da come è stato nuovamente trattato "Il Gobbo di Notre Dame". Stiamo parlando di un capolavoro del Rinascimento e non meritava di nuovo questo trattamento.

LA SIRENETTA
BIANCA E BERNIE NELLA TERRA DEI CANGURI
LA BELLA E LA BESTIA
ALADDIN
IL RE LEONE
POCAHONTAS
IL GOBBO DI NOTRE DAME
HERCULES
MULAN
TARZAN

Meritavano tutti edizioni UGUALI doppio disco. Film sul disco 1 e una caterva di contenuti speciali nel disco 2 esaltando il discorso filologico di questo gruppo di animatori che ha regalato i 10 film di animazioni più belli della storia dell'umanità.

Inviato da: Bristow il 22/4/2013, 11:31

Freeway hai ragione, purtroppo questa politica va avanti già da anni con le edizioni dei dvd. Alcuni titoli hanno avuto molte riedizioni e 2 dvd, altri una sola edizione e monodisco...
e coi bluray stanno facendo lo stesso se non peggio...
Bisognerebbe protestare e fare sentire molto la voce, ma non so se servirebbe a cambiare politica...

Inviato da: Angelo1985 il 22/4/2013, 11:32

Posso comprendere certe esternazioni, ma bisogna anche essere un tantino oggettivi: i 10 film animati più belli della storia? Insomma, mi sembra un po' eccessivo, certo Bella e la Bestia, La Sirenetta e Il Re Leone sono sicuramente film fondamentali per la stessa storia dell'animazione, ma che Hercules, Mulan o Bianca e Bernie 2 siano (per quanto apprezzabilissimi) più belli e importanti di Alice/Biancaneve/Fantasia, ecco, mi sembra francamente un po' troppo.
Riguardo alle edizioni, non tutti i film giustificano un doppio disco (con relativo aumento del prezzo), voglio dire, un disco 2 ricco di contenuti speciali deve avere effettivamente qualcosa da dire, 50 giga di spazio son difficili da riempire.
Alcuni di questi titoli, per quanto belli e interessanti, non hanno avuto nè lo stesso impatto commerciale di altri, nè tantomeno lo stesso impatto al livello storico/artistico per quanto riguarda l'animazione; voglio dire su un film a cui hanno ritirato i manifesti pubblicitari come Bianca e Bernie 2 (che io metto praticamente all'11esimo posto della mia Top10) cosa vorresti vedere? quale extra se non quelli che abbiamo nella nuova versione blu ray?
Certo, su Tarzan hanno fatto un pastrocchio di edizione, eliminando importanti contenuti extra, ma alla fine Mulan ha avuto tutto quello che era compreso nell'edizione in dvd, e non era male; Pocahontas praticamente è una Diamond se non fosse per la mancanza della slip praticamente è un'edizione perfetta ed esauriente.

Personalmente è sulla forma che tornerei ad investire, con slipcover ed edizioni librate/speciali con gadget, insomma per i collezionisti.

icon_mickey.gif

Inviato da: Freeway999 il 22/4/2013, 12:19

Di questo blu-ray le cose che si salvano sono veramente poche.

Estetiche:
1)La copertina è orribile. Già faceva schifo in DVD, potevano risparmiarcela in Blu-Ray;
2)La costina... e vabbè... ormai si è capito che alla Walt Disney lavorano con i piedi... fare due costine uguali di fila sarebbe una fatica veramente impossibile da sostenere... un lavoro pesante... ma stiamo scherzando a chiedere due costine uguali? Siamo veramente insensibili a capire quanto sia stancante, faticoso fare due costine uguali;
3)Il retro copertina è un'offesa ai consumatori, dovrebbe costare 5€ solamente perché proporre un retro copertina con i personaggi ritagliati con paint ed incollati tipo su un foglio Word è decisamente troppo;
4)Vuoi che la Walt Disney che ha il senso estetico di un prodotto di scarto umano riesca a mettere i contenuti speciali in un riquadro uguale a quello usato dai precedenti Classici proposti in blu-ray? No... sarebbe di nuovo chiedere troppo. Un quadratino da prodotto da etichetta indipendente che non ha soldi. Ritorna Word e una casella di testo bianca. Lo ammetto... a questa copertina ho lavorato io... su... mi avete sgamato;
5)Il blu-ray senza serigrafia classica fa decisamente ribrezzo... ma che è questo stile miserabile-povero che ora costa pure una serigrafia? E su... ci prendete per i fondelli da 30 anni... almeno tirate fuori dal vostro forzino miliardario due lire per serigrafare un disco!

Tecniche:
1)La mancanza dell'audio in HD;
2)I casini noti con i contenuti speciali;
3)La mancanza di contenuti speciali;
4)Il menù che fa decisamente venire voglia di andare a prendere a picconate la sede della Walt Disney perché almeno fare un menù animato sarebbe stato gentile;

Inviato da: thedreamer862 il 22/4/2013, 12:29

Il punto, però, è sempre quello: nonostante lo schifo di queste edizioni vedo (anche nei topic delle collezioni) che si continua a comprarle! Ho capito che se dieci persone non comprano il blu-ray alla Disney non importa nulla, ma non vedo nemmeno un motivo valido per cui uno debba regalare soldi in questo modo e poi non essere contento di ciò che acquista! Quindi almeno non vi lamentate di ciò che comprate!

Inviato da: Freeway999 il 22/4/2013, 12:50

Personalmente ho lasciato perdere "Tarzan", "Red & Toby", "Bianca e Bernie", "Peter Pan", "Mulan" etc. però il Gobbo non avendolo in DVD l'ho preso solo perché costava 11€...

Inviato da: Grrodon il 22/4/2013, 12:50

CITAZIONE (thedreamer862 @ 22/4/2013, 12:29) *
non vedo nemmeno un motivo valido per cui uno debba regalare soldi in questo modo e poi non essere contento di ciò che acquista!


Discorso sciocco il tuo. E che parte dal presupposto che qui si comprino i BD solo per la cover.
E' chiaro che siamo COSTRETTI all'acquisto, dal momento che non esiste altro modo di poter avere il film da fonte digitale nella nostra lingua. Quindi la lamentela è giustificatissima.

Inviato da: thedreamer862 il 22/4/2013, 12:57

CITAZIONE (Grrodon @ 22/4/2013, 12:50) *
Discorso sciocco il tuo. E che parte dal presupposto che qui si comprino i BD solo per la cover.
E' chiaro che siamo COSTRETTI all'acquisto, dal momento che non esiste altro modo di poter avere il film da fonte digitale nella nostra lingua. Quindi la lamentela è giustificatissima.

Non ho proprio parlato di cover, anzi, per quanto mi riguarda è l'ultima cosa a cui penso! Io parlo di contenuti speciali, ecc. Se siete costretti allora non vi lamentate! A me nessuno costringe ad acquistare qualcosa! Solo perchè la tecnologia va avanti non significa che siamo costretti ad acquistare! Per me i discorsi sciocchi sono i vostri, che parlate tanto per dare aria alla bocca!

Inviato da: Iago il 22/4/2013, 13:41

sono d'accordissimo con quello che dite!!! anche io delle ultime edizioni non ho comprato nulla eccetto pocahontas, gli aristogatti, cenerentola e la carica ( mi mancava la platinum, altrimenti non lo avrei acquistato). io sono ormai arrivato a questa conclusione: di questi film ho più o meno 2 copie, quindi ciò che ricerco in una edizione blu ray è si un buon restauro ( che però dovrebbe essere scontato avere), ma soprattutto nuovi contenuti speciali e una nuova cover che giustifichino appunto l'acquisto di un film che già possiedo... di peter pan infatti sono stato molto contento che abbiano aggiunto il doppiaggio del '53, ma avendo già la platinum non l'ho preso, optando invece per l'edizione diamond americana, e penso che farò così per altri titoli..... questo è come la penso io, scusate se sono andato un pò fuori topic

Inviato da: Grrodon il 22/4/2013, 14:32

CITAZIONE (thedreamer862 @ 22/4/2013, 12:57) *
Non ho proprio parlato di cover, anzi, per quanto mi riguarda è l'ultima cosa a cui penso! Io parlo di contenuti speciali, ecc. Se siete costretti allora non vi lamentate! A me nessuno costringe ad acquistare qualcosa! Solo perchè la tecnologia va avanti non significa che siamo costretti ad acquistare! Per me i discorsi sciocchi sono i vostri, che parlate tanto per dare aria alla bocca!


E' chiaramente una questione di logica e ordine di priorità, entrambe cose che a te sfuggono. Se si è appassionati di qualcosa, ovviamente la priorità andrà a quel qualcosa, in questo caso al film. E avere il Gobbo in BD non è una questione di tecnologia che va avanti né di collezionismo di doppioni, ma semplicemente di possedere l'unico master corretto esistente al mondo del film.

Per cui, chiunque sostenga o perlomeno finga di amare questa roba, dovrebbe tapparsi il naso con una molletta e comprare lo stesso. Altrimenti non vuole davvero il Gobbo, ma solo una nuova custodia per il Gobbo. Perché il Gobbo della vhs e del dvd non era il vero Gobbo. Punto.

E, sì, ha perfettamente senso lamentarsi di essere costretti a possedere il vero Gobbo in una veste tanto scadente.
Non ne ha invece trasformare tale lamentela in pretesto per non comprare, perché sarebbe rivelatore del vero motivo per cui si aspetta una nuova uscita.

Inviato da: Pan il 22/4/2013, 14:43

CITAZIONE (Grrodon @ 22/4/2013, 14:32) *
Perché il Gobbo della vhs e del dvd non era il vero Gobbo. Punto.

Concordo. Gli extra inclusi nel Blu-Ray saranno anche ridotti all'osso ma non lo ritengo affatto un motivo valido per evitare l'acquisto. Sul fronte audio/video, il DVD non è assolutamente paragonabile al Blu-Ray che, invece, presenta il film in tutto il suo splendore.

Inviato da: buffyfan il 22/4/2013, 14:44

CITAZIONE (Freeway999 @ 22/4/2013, 12:19) *
Di questo blu-ray le cose che si salvano sono veramente poche.

Estetiche:
1)La copertina è orribile. Già faceva schifo in DVD, potevano risparmiarcela in Blu-Ray;
2)La costina... e vabbè... ormai si è capito che alla Walt Disney lavorano con i piedi... fare due costine uguali di fila sarebbe una fatica veramente impossibile da sostenere... un lavoro pesante... ma stiamo scherzando a chiedere due costine uguali? Siamo veramente insensibili a capire quanto sia stancante, faticoso fare due costine uguali;
3)Il retro copertina è un'offesa ai consumatori, dovrebbe costare 5€ solamente perché proporre un retro copertina con i personaggi ritagliati con paint ed incollati tipo su un foglio Word è decisamente troppo;
4)Vuoi che la Walt Disney che ha il senso estetico di un prodotto di scarto umano riesca a mettere i contenuti speciali in un riquadro uguale a quello usato dai precedenti Classici proposti in blu-ray? No... sarebbe di nuovo chiedere troppo. Un quadratino da prodotto da etichetta indipendente che non ha soldi. Ritorna Word e una casella di testo bianca. Lo ammetto... a questa copertina ho lavorato io... su... mi avete sgamato;
5)Il blu-ray senza serigrafia classica fa decisamente ribrezzo... ma che è questo stile miserabile-povero che ora costa pure una serigrafia? E su... ci prendete per i fondelli da 30 anni... almeno tirate fuori dal vostro forzino miliardario due lire per serigrafare un disco!

1)La cover fa schifo.... siamo d'accordo! ma a me interessa poco! ^__^
2)In che senso? non ho capito :\
3)Siamo d'accordo
4)E vabbè.... però, lamentarsi anche del riquadro dei contenuti speciali non è un tantino esagerato XD Essere presi sul serio poi diventa un'impresa! xD
5)Bah, che la sede Disney italiana sia imballata di soldi è una tua supposizione. Certo non gli manca il pane, ma certo non sarà come quella USA. E ricordati che stiamo sempre vivendo una crisis senza precedenti, e che siamo i primi per pirateria in Europa....di conseguenza compriamo meno, di conseguenza guadagnano meno!

CITAZIONE (Freeway999 @ 22/4/2013, 12:19) *
Tecniche:
1)La mancanza dell'audio in HD;
2)I casini noti con i contenuti speciali;
3)La mancanza di contenuti speciali;
4)Il menù che fa decisamente venire voglia di andare a prendere a picconate la sede della Walt Disney perché almeno fare un menù animato sarebbe stato gentile;

1)E' una novità? xD sinceramente per il gobbo non mi lamento, visto che l'audio mi è sembrato comunque su altissimi livelli. E' già tanto che mettano l'HD-HR su altri film! le altre major si limitano al dolby digital (warner) o DTS (FOX, Universal etc.)
3)I contenuti speciali ci sono. Che poi siano scarsi, è un altro discorso.
4) A cosa serve il menù? per accedere al film, alle lingue, ai sottotitoli etc. non mi sembra di grande importanza IMO! ^.^

Inviato da: Anacleto il 22/4/2013, 19:43

Considerazione generica.
Mi piacerebbe conoscere le caratteristiche tecniche dell'impianto audio posseduto da chi si lamenta della mancanza di una colonna sonora di alta qualità.
Non so perchè ma mi sembrano le stesse persone che si lamentano della mancanza di qualità nei CD audio (banale scusa per copiarli illegalmente) e poi si vanta di sentirli con l'I-pod (per avere la miglior qualità possibile.
Mah...

Più nello specifico. Io il film in questione lo vidi attingendo sempre dall'amico "disneyano" (lui attingeva da me altro, altrimenti sembro quello che va sempre a scrocco), non mi dispiacque e non sapevo del taglio di immagine (all'epoca le VHS si guardavano senza troppe menate).
Se questo bluray permette di godere il film nel suo formato originale per me sarebbe caratteristica sufficiente per un eventuale ri-acquisto. Tutto il resto è contorno. Piacevole, sicuramente, ma comunque solo un "di più".
L'altra faccia della medaglia è il collezionista. Quello che sempre più spesso si sente preso in giro perchè sembra che facciano apposta a stampare sempre edizioni differenti (più o meno complete) così da "costringere" il die hard fan a comprarsi ogni singola versione dello stesso film.
Ma non è vero che si è "costretti"... io mica mi sto ricomprando tutto quello che ho in DVD in bluray. A seconda delle esigenze personali ognuno decide cosa acquistare o meno.

Inviato da: Freeway999 il 22/4/2013, 20:29

Il discorso è diverso. Agli albori del supporto blu, per farci vedere quanto era figo e potente, oltre a riempirlo di cose, ad avere edizioni da perderci la bava e da guardare come dei gioielli, era nata l'esigenza di esaltare anche le capacità audio rese possibili dal disco blu. Ora ci sono Classici disponibili in troppi formati audio solo per una disparità di trattamento del prodotto. Perché "Pocahontas" ha potuto giovare di un audio 5:1HD e "Il Gobbo di Notre Dame" e "Tarzan" no? (Per tua informazione Anacleto odio gli mp3, non ho nessun prodotto Apple in casa e nel pc i file audio li tengo solo in formato WAV).

Sui contenuti speciali anche lì il discorso non è da poco. "Il Gobbo di Notre Dame", "Herclues", "Le follie dell'imperatore", "Mucche alla riscossa", "Koda fratello orso", "Le avventure di Bianca e Bernie", "Bianca e Bernie nella terra dei canguri" e tutti quelli che non hanno mai avuto una edizione doppio disco su DVD ora potevano avere edizioni almeno un filo più complete sfruttando lo spazio del bluray. Stiamo parlando di un supporto con 50giga di spazio. Da 4,5giga a 50giga c'è un po' di spazio in più per offrire almeno più informazioni su un prodotto come un classico di animazione.

Guadagneranno pur di meno, ma i prodotti Disney sono sempre in testa alle classifiche di vendita. Da qui a non avere i soldi per serigrafare un disco mi viene da ridere. Preferisco pagarlo 30€ ma avere un prodotto che possa essere un minimo presentabile. Sulla copertina poi il discorso è europeo... dai facciamo allora tutti i fan europei una colletta... con 1€ a testa possiamo fare disegnare le copertine da un pittore.

Sulla costina basta che la guardi. Il logo Disney-Bluray è tornato sotto... ha nuovamente traslocato. Hanno rimosso la scritta "Disney" in verticale prima del titolo e l'hanno messa in orizzontale in cima. La differenza di dimensioni della custodia rende poi la collezione bluray veramente inguardabile sotto ogni punto di vista.


Inviato da: Claudio il 22/4/2013, 20:51

CITAZIONE (Freeway999 @ 22/4/2013, 20:29) *
Guadagneranno pur di meno, ma i prodotti Disney sono sempre in testa alle classifiche di vendita.


Il fatto è: cosa c'entra il guadagnare poco con l'inserimento di contenuti speciali? O con il riempire un disco?
Non è giustificabile il fatto che siano in crisi... anzi, a dirla tutta, sembra quasi una ripicca verso i consumatori: voi non comprate? Tiè, in castigo, accontentati solo del film e di qualche finto extra!
Ragazzi, Tarzan e Red e Toby sono 2 casi semplicemente vergognosi sotto questo punto di vista.
Inserire qualche contenuto speciale non gli costa niente,questo è poco ma sicuro, quindi il guadagno non c'entra nulla. Il non inserire più extra e' una loro scelta di marketing. Voglio dire, guadagnano poco, ma cosa c'entra un "taglio" ai contenuti speciali? Non è un taglio agli extra che di certo giova al bilancio.
Ovviamente, io voglio prima di tutto il film in hd, voglio ogni classico nella mia collezione di bd, questa è l'unica edizione di quel film sul mercato e quindi la compro. Purtroppo però prendo atto che dagli altri punti di vista fa acqua da tutte le parti, e il risultato non è affatto soddisfacente. .

Inviato da: Freeway999 il 22/4/2013, 21:12

"Tarzan" non si spiega in nessun modo, anche perché la versione americana non è ancora uscita quindi non si capisce questa esigenza europea di avere il film a tutti i costi in bluray. Per aver partorito cosa? Il bluray che resterà negli annali come il peggiore bluray mai prodotto di sempre! Fiero di non averlo comprato. Aspetto di vedere cosa faranno in America e poi casomai mi compro quella versione.

Inviato da: buffyfan il 22/4/2013, 22:09

CITAZIONE (Claudio @ 22/4/2013, 20:51) *
Non è giustificabile il fatto che siano in crisi... anzi, a dirla tutta, sembra quasi una ripicca verso i consumatori: voi non comprate? Tiè, in castigo, accontentati solo del film e di qualche finto extra!

Dal mio punto di vista più che ripicca, è un ragionamento sensato e giusto! Perchè fare edizioni caz*ute quando poi le comprano in 10? Chi glielo fa fare! La colpa ricade su chi preferisce scaricare un film piuttosto che comprarlo! Si può anche ammettere che la colpa in parte è anche nostra! Facile incolpare solo loro....

Poi che abbiano commesso errori come lo scrivere contenuti speciali inesistenti, o errori nelle cover è vero. E non è accettabile (oddio c'è di peggio), ma lamentarsi di come abbiano cambiato il riquadro dei contenuti speciali, o la posizione del logo Bluray mi sembra decisamente più di un esagerazione!
Riguardo il BD di Tarzan, non è di certo un BD da riferimento, ma ho visto bluray ben peggiori!

Inviato da: Claudio il 22/4/2013, 22:38

CITAZIONE (buffyfan @ 22/4/2013, 22:09) *
Dal mio punto di vista più che ripicca, è un ragionamento sensato e giusto! Perchè fare edizioni caz*ute quando poi le comprano in 10? Chi glielo fa fare! La colpa ricade su chi preferisce scaricare un film piuttosto che comprarlo! Si può anche ammettere che la colpa in parte è anche nostra! Facile incolpare solo loro....


Mi dispiace Stefano la penso esattamente all'opposto. Chi glielo fa fare??? Ma perché quale sforzo dovrebbero compiere? Bruciare calorie per la contrazione muscolare che avviene per cliccare con il mouse su "aggiungi all'elenco masterizzazione"? No, purtroppo non trovo alcuna giustificazione. Passino le cover, i loghi , le serigrafie, non me ne frega nulla, ma i contenuti speciali monchi io non li giustifico così ad occhi chiusi, a tal punto da far ricadere la colpa su noi consumatori.

Ora , per il solo fatto che vendono poco, sono autorizzati a piazzare sul mercato bd quasi vergini? E questo sarebbe un ragionamento giusto e sensato? unsure.gif

Inviato da: Angelo1985 il 22/4/2013, 22:58

Lo ripeto, al momento l'unico BD con veramente una serie di contenuti speciali alquanto ridicola ed irrisoria rispetto anche all'edizione in dvd è stato Tarzan, il resto, quanto a contenuti extra è uguale alle edizioni USA e, sinceramente, su alcuni film NON C'E' NULLA DA DIRE!!!! so che può sembrare brutto, ma oltre ad un documentario di 10-15 minuti magari non hanno molto negli stessi USA.
Ad ogni modo, è anche vero che, a riguardo e tolto il caso Tarzan, dalle edizioni in dvd al blu ray, in USA (e quindi anche qui con l'eccezione di Peter Pan visti i tempi differiti) è stato sempre garantito un extra in più (da una nuova introduzione negli Aristogatti, ad una canzone mancante in Bianca e Bernie), segno che cmq qualcosa dai proprio archivi hanno tirato fuori. Per Mulan ovviamente non c'è più nulla, idem per Pocahontas, sono edizioni complete.
Per i prossimi film dovremo vedere, per Oliver chissà aggiungeranno qualcosina...idem per Semola, Robin e Hercules.

Il problema è solo sul settore estetico (cover, slip, edizioni speciali per collezionisti) non tanto nel contenuto.

icon_mickey.gif

Inviato da: Anacleto il 23/4/2013, 0:01

Risposta al volo tanto scrivere un papiro servirebbe a poco.

Quando uscì il DVD si gridava allo scandalo se i film non erano in 5.1 (TUTTI i film, compresi quelli con la colonna sonora monofonica).
Ora c'è il DVD e se le colonne monofoniche di qui sopra non sono in 7.1 è uno sconcio.
Hanno inserito l'audio HD (che non è nient'altro che audio non compresso) e un film del 1930 è una merda se non ha il Dolby HD MA.
Poi magari chiedi info sull'effettiva qualità e scopri che chi si lamentava ascolta il tutto con le casse (becere) del televisore con una "simulazione 5.1" (funzione per gonzi che però inseriscono facendotele pagare perchè il pubblico le chiede).

Per gli Extra idem. Ci devono essere centinaia di ore di extra (e se è un bluray devono OBBLIGATORIAMENTE essere in HD; anche se è il film del 1930 di cui sopra) per forza. E se non esistono se li devono inventare.

Le copertine non le commento perchè a me alla fine mi frega relativamente. Per quello che mi riguarda bene che non siano standardizzate (è uno dei motivi per cui non compro edizioni da edicola quando fanno le collane).

Piace anche a me la confezione "diversa dall'amaray standard", ma leggere lamentele pure sulle dimensioni dello spessore della stessa fa veramente pensare che ci si debba lamentare per partito preso.

E facilmente per uno che la pensa in un modo, ce n'è un altro che la pensa all'opposto. E quindi? Devono fare uscire confezioni personalizzate per ogni singolo acquirente?

Concludo.
Tutto quello che "si desidera" non viene materializzato per bontà divina. Occorre qualcuno che ci lavori dietro e che giustamente vuole essere pagato.
Volete la slip? Bene. C'è un grafico che realizzi il layout e lo stampatore che la produca.
Volete ore di extra? Bene. Si devono inserire e qualcuno le deve adattare e poi doppiare/sottotitolare.
Li volete in HD (OVVIO che si: è un bluray)? Ecco devono telecinemare il tutto in HD e chi fa il lavoro (orrore) vuole essere pagato.


P.S.: freeway, come specificato il discorso era generale. Sicuramente per pretendere ciò tu avrai un impianto audio/video che ti permette di godere al massimo della qualità top che possono offrire i bluray. Però il fatto è che questi impianti da migliaia di Euro (si, perchè il kit 5,1 che ti vendono a 500 Euro ha la stessa "qualità" delle cassette della frutta che montano ora sui TV) non tutti ce li hanno e quindi spesso inserire contenuti "superflui per la massa" (che non sono i collezionisti e gli audiofili che sono una minoranza molto esigua) a poco senso. Le confezioni per collezionisti? Avere il box personalizzato piace anche a me, ma poi la metà dei collezionisti vede il prezzo, si lamenta e non compra, un quarto "ci penserà" e quelli che rimangono (forse) lo acquistano davvero. Ecco: il "problema" è proprio quanti acquistano e non quanti "lo acquisterei se" (che, come detto sopra, dovrebbero fare una confezione personalizzata per ogni singolo acquirente).


Inviato da: buffyfan il 23/4/2013, 2:27

CITAZIONE (Claudio @ 22/4/2013, 22:38) *
Mi dispiace Stefano la penso esattamente all'opposto. Chi glielo fa fare??? Ma perché quale sforzo dovrebbero compiere? Bruciare calorie per la contrazione muscolare che avviene per cliccare con il mouse su "aggiungi all'elenco masterizzazione"? No, purtroppo non trovo alcuna giustificazione. Passino le cover, i loghi , le serigrafie, non me ne frega nulla, ma i contenuti speciali monchi io non li giustifico così ad occhi chiusi, a tal punto da far ricadere la colpa su noi consumatori.

Ora , per il solo fatto che vendono poco, sono autorizzati a piazzare sul mercato bd quasi vergini? E questo sarebbe un ragionamento giusto e sensato? unsure.gif

Per quello in neretto di copio una cosa scritta da Anacleto, che ovviamente quoto!:
"Tutto quello che "si desidera" non viene materializzato per bontà divina. Occorre qualcuno che ci lavori dietro e che giustamente vuole essere pagato.
Volete la slip? Bene. C'è un grafico che realizzi il layout e lo stampatore che la produca.
Volete ore di extra? Bene. Si devono inserire e qualcuno le deve adattare e poi doppiare/sottotitolare.
Li volete in HD (OVVIO che si: è un bluray)? Ecco devono telecinemare il tutto in HD e chi fa il lavoro (orrore) vuole essere pagato."

Puoi non trovare giustificazioni, o non accettarlo, ma secondo me, la colpa è dei consumatori quanto della Disney! se noi non compriamo, loro non hanno soldi, se loro non hanno soldi (o meglio ne hanno meno del previsto), sfornano edizioni inferiori.... che poi non te ne freghi nulla di cover, loghi o serigrafie, bè.... di lamentele ne hai/avete fatte a bizzeffe al riguardo. Soprattutto sulle cover riciclate! xD

E poi bisogna sempre esagerare. "Bd quasi vergini" è un esagerazione....decisamente. Pur di lamentarsi si dicono castronerie (senza offesa, ovviamente. Frequentiamo da anni lo stesso forum e non voglio litigare con te, quindi prendila come normale conversazione tra amici happy.gif). La qualità A/V sia del gobbo che di Mulan sono decisamente buoni.... non da riferimento forse, ma decisamente buoni. I contenuti speciali ci sono.... non avremo 4 dischi di contenuti, ma comunque ci sono anche se scarsi (nel gobbo). Sinceramente io in un'uscita come quella del Gobbo volevo quello che alla fine ho avuto.... vedere il film con una qualità degna del film stesso. Cosa che col DVD è impossibile! Ed è proprio quello che alla fine i BD promettono.... i contenuti speciali sono tutte aggiunte. Nei BD la cosa fondamentale è la qualità A/V.

Inviato da: chipko il 23/4/2013, 5:06

CITAZIONE (Anacleto @ 23/4/2013, 0:01) *
Risposta al volo tanto scrivere un papiro servirebbe a poco.

Quando uscì il DVD si gridava allo scandalo se i film non erano in 5.1 (TUTTI i film, compresi quelli con la colonna sonora monofonica).
Ora c'è il DVD e se le colonne monofoniche di qui sopra non sono in 7.1 è uno sconcio.
Hanno inserito l'audio HD (che non è nient'altro che audio non compresso) e un film del 1930 è una merda se non ha il Dolby HD MA.
Poi magari chiedi info sull'effettiva qualità e scopri che chi si lamentava ascolta il tutto con le casse (becere) del televisore con una "simulazione 5.1" (funzione per gonzi che però inseriscono facendotele pagare perchè il pubblico le chiede).

Per gli Extra idem. Ci devono essere centinaia di ore di extra (e se è un bluray devono OBBLIGATORIAMENTE essere in HD; anche se è il film del 1930 di cui sopra) per forza. E se non esistono se li devono inventare.

Le copertine non le commento perchè a me alla fine mi frega relativamente. Per quello che mi riguarda bene che non siano standardizzate (è uno dei motivi per cui non compro edizioni da edicola quando fanno le collane).

Piace anche a me la confezione "diversa dall'amaray standard", ma leggere lamentele pure sulle dimensioni dello spessore della stessa fa veramente pensare che ci si debba lamentare per partito preso.

E facilmente per uno che la pensa in un modo, ce n'è un altro che la pensa all'opposto. E quindi? Devono fare uscire confezioni personalizzate per ogni singolo acquirente?

Concludo.
Tutto quello che "si desidera" non viene materializzato per bontà divina. Occorre qualcuno che ci lavori dietro e che giustamente vuole essere pagato.
Volete la slip? Bene. C'è un grafico che realizzi il layout e lo stampatore che la produca.
Volete ore di extra? Bene. Si devono inserire e qualcuno le deve adattare e poi doppiare/sottotitolare.
Li volete in HD (OVVIO che si: è un bluray)? Ecco devono telecinemare il tutto in HD e chi fa il lavoro (orrore) vuole essere pagato.


P.S.: freeway, come specificato il discorso era generale. Sicuramente per pretendere ciò tu avrai un impianto audio/video che ti permette di godere al massimo della qualità top che possono offrire i bluray. Però il fatto è che questi impianti da migliaia di Euro (si, perchè il kit 5,1 che ti vendono a 500 Euro ha la stessa "qualità" delle cassette della frutta che montano ora sui TV) non tutti ce li hanno e quindi spesso inserire contenuti "superflui per la massa" (che non sono i collezionisti e gli audiofili che sono una minoranza molto esigua) a poco senso. Le confezioni per collezionisti? Avere il box personalizzato piace anche a me, ma poi la metà dei collezionisti vede il prezzo, si lamenta e non compra, un quarto "ci penserà" e quelli che rimangono (forse) lo acquistano davvero. Ecco: il "problema" è proprio quanti acquistano e non quanti "lo acquisterei se" (che, come detto sopra, dovrebbero fare una confezione personalizzata per ogni singolo acquirente).

Devi dire che trovo il tuo pensiero estremamente ragionevole e non posso che non condividere la sensatezza dei molti punti da te elencati. Tuttavia avrei due "obiezioni" (che non hanno l'intenzione di sconfessare quanto hai detto e che condivido):

1) La Disney ha un catalogo storico che campa a partire dal 1937, ci sono classici che sono stati editi a partire dagli anni 80-90. Quindi posso presumere (perché io non rientro nella categoria) che ci siano persone che hanno acquistato negli anni la vhs, il dvd e ora il bluray, nella fattispecie se è un collezionista attento si accorge di buchi audio, della mancata localizzazione in italiano (è così anche per gli altri paesi), dei tagli, del non rispetto dell'aspect ratio, delle censure, dell'alterazione dei colori o la scomparsa di alcuni dettagli. È così incomprensibile che all'acquirente girino? Mi immedesimo nel leprotto che sarà una decina di anni che aspetta che nella spada nella roccia aggiungano la battuta del coro finale, l'unica cosa certa e che, a meno che San Nun non ripeta il miracolo che ha fatto per Peter Pan, rimarrà deluso. Io sono per l'audio (mi accontenterei di non aver buchi audio altro che HD o 7.1) e video (rispetto colori, aspect ratio, no censura, localizzazione) perfetti, certo che se questi non ci sono e in più fanno una confezione schifosa posso ben capire chi si lamenta.
2) Pirateria un po' scherzando parafraso T.S. Eliot "È la pirateria che rovina l'industria o è l'industria che spinge alla pirateria?" eheheh.gif Ci sono moltissimi studi di settore che dimostrano come i fan continuino a comprare prodotti originale per via della confezione, del gadget, dei contenuti speciali, degli extra. E su questo so di avere ragione perché molti di voi si rifiutano di comprare in rete perché vogliono scegliersi la slip con le condizioni migliori nel negozio, non solo, ci sono topic che riguardano le differenze fra slip, e di utenti che all'inizio compravano a prezzo pieno per avere la slip in rilievo assente nella ristampa. Si può essere in disaccordo con questo tipo di atteggiamento ma lo dicono gli studi di settore che invece fanno la differenza fra chi pirata e chi no. Onestamente? non mi sento di biasimare più di tanto chi dovesse decidere di scaricare l'edizione in bd di Cenerentola visto che dopo 6 anni NON anno corretto i buchi audio, NON hanno rimediato alle sviste video dovuto al restauro del 2006, in PIU' il bd non è serigrafato, ci sono errori di traduzione nel menù dei capitoli. Ora esce Aladdin e hanno fatto dei microscopici tagli, MA PERCHÈ?! Arrabbiato3.gif
Alla fine se nell'edizione originale non trovo niente (o quasi) di più rispetto al file che trovi sul mulo non c'è tanto da stupirsi se qualcuno opta per la via meno nobile e sceglie di cedere al lato oscuro. L'onestà va anche in qualche modo incoraggiata.

Inviato da: Freeway999 il 23/4/2013, 7:48

CITAZIONE (buffyfan @ 23/4/2013, 2:27) *
Volete la slip? Bene. C'è un grafico che realizzi il layout e lo stampatore che la produca.
Volete ore di extra? Bene. Si devono inserire e qualcuno le deve adattare e poi doppiare/sottotitolare.
Li volete in HD (OVVIO che si: è un bluray)? Ecco devono telecinemare il tutto in HD e chi fa il lavoro (orrore) vuole essere pagato."


post-6-1111346575.gif post-6-1111346575.gif post-6-1111346575.gif post-6-1111346575.gif

Il prodotto lo pago!!! Non è che c'è uno in giro per le città vestito da gobbo di Notre Dame che me lo regala!!! Stiamo parlando di prodotti che hanno un costo!!! "Cenerentola" costava anche 30€ in alcuni store!!! "Gli Aristogatti" 24,90€!!! "Tarzan" idem aveva il suo costo!!!

Un prodotto che costa 30€ DEVE essere fatto bene.

Poi gli extra possono tranquillamente non essere in HD, anzi... trovo che sia inutile visto che i più sono stati registrati con telecamere vetuste. Per un fattore di età andrebbero un minimo restaurati quelli più vecchi, ma quelli legati ai classici anni '80-'90 possono tranquillamente restare così come sono.

Inviato da: Claudio il 23/4/2013, 7:52

CITAZIONE (buffyfan @ 23/4/2013, 2:27) *
Per quello in neretto di copio una cosa scritta da Anacleto, che ovviamente quoto!:
"Tutto quello che "si desidera" non viene materializzato per bontà divina. Occorre qualcuno che ci lavori dietro e che giustamente vuole essere pagato.
Volete la slip? Bene. C'è un grafico che realizzi il layout e lo stampatore che la produca.
Volete ore di extra? Bene. Si devono inserire e qualcuno le deve adattare e poi doppiare/sottotitolare.
Li volete in HD (OVVIO che si: è un bluray)? Ecco devono telecinemare il tutto in HD e chi fa il lavoro (orrore) vuole essere pagato."

Puoi non trovare giustificazioni, o non accettarlo, ma secondo me, la colpa è dei consumatori quanto della Disney! se noi non compriamo, loro non hanno soldi, se loro non hanno soldi (o meglio ne hanno meno del previsto), sfornano edizioni inferiori.... che poi non te ne freghi nulla di cover, loghi o serigrafie, bè.... di lamentele ne hai/avete fatte a bizzeffe al riguardo. Soprattutto sulle cover riciclate! xD

E poi bisogna sempre esagerare. "Bd quasi vergini" è un esagerazione....decisamente. Pur di lamentarsi si dicono castronerie (senza offesa, ovviamente. Frequentiamo da anni lo stesso forum e non voglio litigare con te, quindi prendila come normale conversazione tra amici happy.gif). La qualità A/V sia del gobbo che di Mulan sono decisamente buoni.... non da riferimento forse, ma decisamente buoni. I contenuti speciali ci sono.... non avremo 4 dischi di contenuti, ma comunque ci sono anche se scarsi (nel gobbo). Sinceramente io in un'uscita come quella del Gobbo volevo quello che alla fine ho avuto.... vedere il film con una qualità degna del film stesso. Cosa che col DVD è impossibile! Ed è proprio quello che alla fine i BD promettono.... i contenuti speciali sono tutte aggiunte. Nei BD la cosa fondamentale è la qualità A/V.


Stefano, tranquillo, non voglio litigare, anzi, la considero una conversazione tra amici che hanno una passione comune e possono permettersi anche di avere qualche opinione discordante e di discuterne senza avere problemi, non c'è nulla di male smile.gif Non voglio assolutamente litigare con te, né sono uno che vuole attaccare bottone.

Tornando al discorso, il Gobbo (così come Pinocchio ristampa e Trilli 4) promette nel retro cover contenuti che poi dentro sono totalmente assenti. Contenuti che , certamente per il Gobbo e per Pinocchio, non hanno bisogno né di essere montati, né di essere tradotti, né tantomeno di essere doppiati, perché comunque già esistenti, e si trattava solo di includerli nella masterizzazione in standard definition. Può capitare una volta, facciamo due, ma già siamo a tre (non ricordo se ci sono stati altri casi)... ora, nel giro di cinque mesi lo trovo estremamente esagerato... quindi o hanno assunto un miope che si scorda gli occhiali a casa, o se lo dimenticano , oppure lo fanno apposta e ci stanno provando, per vedere di potere trarne profitto.
Per il resto, per contenuti come quelli in più di Peter Pan, lì sì, c'è bisogno di lavorarci un po' di più dietro. E credo che sai come la penso XD
Prendiamo invece il caso di Tarzan e R&T. Lasciando stare il fatto del video disturbato, (passato in sordina e per il quale non c'è stato nemmeno un comunicato ufficiale da parte dell'azienda, tant'è che se uno vuole cambiare il bd deve mandarglielo di propria iniziativa a suo rischio e pericolo, e comunque deve prima essersi informato, o deve andare a scovare il messaggio di Pan in cui dice che il bd fallato gli è stato cambiato dopo spedizione) Tarzan , così come R&T, a parte il film stesso, sul disco non ha niente, 0... anche qui erano film che in dvd avevano avuto edizioni speciali ricche di contenuti extra, cosa gli costava riempire il disco con quelli?

Nel bd la cosa fondamentale è il rapporto qualitativo A/V, sono assolutamente d'accordo con te, ma che succedeva se nel 2008 mettevano sul mercato un BD de La Bella Addormentata nel Bosco contenente il film, un misero contenuto speciale e Timon & Pumba che consigliano il BD3D? Oppure se questo succedeva con Il Re Leone?

Per le cover, è vero, io stesso ho sempre sottolineato il fatto che questa questione fosse affrontata da cosa fatta all'ultimo secondo prima di mandare i bd in masterizzazione, ma ok, è assodato che a loro la cosa non interessa, pazienza. Continuerò a sottolinearlo perché la cosa non mi va, ma mi rassegno e vado avanti. E' piacevole avere una cover nuova o la slipcase omologata, luccicante, quello che è, ma purtroppo non è così, anche qui ho già detto come la penso. Ne prendo atto e non ci posso fare niente, comunque sia continuerò a comprare i bd dei Classici perchè ci tengo ad averli tutti in alta definizione. Quindi è più sorvolabile degli extra.

Dici che la crisi li autorizza a fare così? Va bene, ma sappiano che moralmente lo trovo un comportamento meschino, che penalizza chi, nonostante la crisi, continua a seguirli da consumatori ancor prima che da fan o super-stra-sfegatati. Non è così che ci si comporta con chi crede in te da anni.

Detto questo, ripeto che non voglio assolutamente litigare con te né con nessun altro smile.gif Stiamo solo parlando pacificamente di cose per cui la pensiamo in maniera opposta smile.gif

Inviato da: Claudio il 23/4/2013, 8:03

CITAZIONE (chipko @ 23/4/2013, 5:06) *
2) Pirateria un po' scherzando parafraso T.S. Eliot "È la pirateria che rovina l'industria o è l'industria che spinge alla pirateria?" eheheh.gif Ci sono moltissimi studi di settore che dimostrano come i fan continuino a comprare prodotti originale per via della confezione, del gadget, dei contenuti speciali, degli extra.


Hai assolutamente ragione, non solo studi ma anche corsi di laurea che includono nel percorso formativo materie che approfondiscono tale argomento. C'è dietro un discorso molto complesso, si potrebbe partire dal concetto di corporate identity e poi estenderlo a tutti i vari rami e i vari casi...

Inviato da: Angelo1985 il 23/4/2013, 10:13

Secondo me devono investire nella forma, garantendo però che tutti gli extra delle passate edizioni doppio disco in dvd (Atlantis, Tarzan, Lilo&Stich..) siano mantenuti, idem per quelle edizioni che in USA erano megagalattiche e qui no (Kuzco su tutti); detto questo, altri contenuti speciali non credo nemmeno ci siano, non si mettono a fare un making of di 40 minuti per Robin Hood o Bianca&Bernie, accontentiamoci delle interessanti aggiunte che cmq ci hanno garantito con il passaggio dal dvd al BD (Tarzan escluso, già detto).
Quello che manca invece è l'attenzione alla forma, slipcase, disco serigrafato, confezioni speciali: le edizioni librate erano molto belle, curate, magari potrebbero fare dei cofanetti con il libro della fiaba e/o making of, l'aggiunta di litografie, cd con colonna sonora....voglio dire, il terreno su cui investire è quello secondo me.
Soprattutto non capisco la mancanza di slip per i titoli che in USA non avevano sequels (e che da noi quindi non potevano utilizzare la medesima cover), quali gli Aristogatti, Pocahontas, ma anche il Gobbo (bastava eliminare la scritta 2-movie), ecco queste scelte davvero non le comprendo.
Però alla fine i film li ho presi, Pocahontas è una Diamond praticamente, la qualità dell'edizione è semplicemente straordinaria, e anche gli altri film non sono male, quindi lamentarsi va bene, ma fino ad un certo punto secondo me.

icon_mickey.gif

Inviato da: Freeway999 il 23/4/2013, 11:38

Per quello che mi riguarda i prodotti li sto scegliendo. Non sono più disponibile a prenderli tutti quando le edizioni non sono assolutamente meritevoli dell'acquisto. Sono capace pure io a prendere i contenuti speciali di "Tarzan" dalla doppio disco e portarli su blu-ray. Contando che al massimo erano 4giga di roba, ci stavano belli comodi.

Per il "Gobbo di Notre Dame" intanto sono molto belli i filmati MultiLanguage. Non sarebbero male delle interviste ai doppiatori italiani. Non penso che non esista nulla sulla produzione perché tutto è sempre registrato. Idem qualche tavola grafica, che non c'è nemmeno bisogno di tradurla. I videoclip musicali realizzati.

Sulla copertina, ripeto, se non vogliono realizzarne una nuova almeno possono utilizzare le locandine originali cinematografiche. La maggior parte dei film in DVD e in Blu-Ray usa per la copertina i poster originali cinematografici. Cavolo... il poster de "Il gobbo di Notre Dame" è semplicemente meraviglioso. Come soluzione la preferisco. La locandina originale rappresenta i personaggi fedelmente senza fantasie infantili di riccioli o boccoli a babbo; sono di un impatto visivo strepitoso; non devono spendere per realizzare un prodotto da zero.


Inviato da: Scrooge McDuck il 23/4/2013, 11:53

Comunque pensare chenon ci siano nuovi approfondimenti da inserire come contenuti è decisamente sciocco.
Gli stassi ultimi film come Ralph, Rapunzel e Tiana sono usciti con un numero di extra decisamente sottovalutato rispetto a quanto si potesse auspicare.
Per ciò che riguarda i classici più vecchi, a mio modo di vedere, di curiosità e possibili contenuti, ce ne sono ancora di più: stiamo parlando della Walt Disney, hanno archivi pieni di ogni genere di cosa. Loro scelgono di non condividere niente (o poco) di tutto ció, non è che, poverini, hanno finito il materiale..

Inviato da: Freeway999 il 23/4/2013, 12:19

Ma infatti proprio perché tutto è registrato e archiviato. C'è solo lo snobbismo verso alcuni classici rispetto ad altri. "La bella addormentata nel bosco" pur essendo stato uno dei loro più grandi flop ora beneficia di una grande rivalutazione. Magari tra 50 anni lo stesso accadrà per il gobbo, Hercules, Red&Toby, Tarzan, etc. Oltretutto "Rapunzel" è stato un successo spropositato e praticamente non ha nessun contenuto speciale.

Inviato da: buffyfan il 23/4/2013, 12:58

CITAZIONE (Freeway999 @ 23/4/2013, 7:48) *
post-6-1111346575.gif post-6-1111346575.gif post-6-1111346575.gif post-6-1111346575.gif

Il prodotto lo pago!!! Non è che c'è uno in giro per le città vestito da gobbo di Notre Dame che me lo regala!!! Stiamo parlando di prodotti che hanno un costo!!! "Cenerentola" costava anche 30€ in alcuni store!!! "Gli Aristogatti" 24,90€!!! "Tarzan" idem aveva il suo costo!!!

Un prodotto che costa 30€ DEVE essere fatto bene.

Poi gli extra possono tranquillamente non essere in HD, anzi... trovo che sia inutile visto che i più sono stati registrati con telecamere vetuste. Per un fattore di età andrebbero un minimo restaurati quelli più vecchi, ma quelli legati ai classici anni '80-'90 possono tranquillamente restare così come sono.

Sinceramente se tu trovi i BD a 30 euro è un problema tuo. Io compro spesso al day one, e non ho mai spesso più di 22 euro per un BD Disney (se non per Il re leone 3D, ma sempre di un BD 3D stiamo parlando. E quindi è comprensibile...tralasciando che già 3 mesi dopo si trovava in offerta a 16 euro!) Le ultime uscite, per di più, sono costate decisamente meno di 20 euro....ed alcune sono entrate direttamente nella promo! Ancora a lamentarsi dei prezzi dei BD quando ormai distano di quei 3/4 euro dai DVD? 30 euro per un BD li spendi se non ti va di cercarlo ad un prezzo inferiore! :\

CITAZIONE (Claudio @ 23/4/2013, 7:52) *
Stefano, tranquillo, non voglio litigare, anzi, la considero una conversazione tra amici che hanno una passione comune e possono permettersi anche di avere qualche opinione discordante e di discuterne senza avere problemi, non c'è nulla di male smile.gif Non voglio assolutamente litigare con te, né sono uno che vuole attaccare bottone.

Tornando al discorso, il Gobbo (così come Pinocchio ristampa e Trilli 4) promette nel retro cover contenuti che poi dentro sono totalmente assenti. Contenuti che , certamente per il Gobbo e per Pinocchio, non hanno bisogno né di essere montati, né di essere tradotti, né tantomeno di essere doppiati, perché comunque già esistenti, e si trattava solo di includerli nella masterizzazione in standard definition. Può capitare una volta, facciamo due, ma già siamo a tre (non ricordo se ci sono stati altri casi)... ora, nel giro di cinque mesi lo trovo estremamente esagerato... quindi o hanno assunto un miope che si scorda gli occhiali a casa, o se lo dimenticano , oppure lo fanno apposta e ci stanno provando, per vedere di potere trarne profitto.
Per il resto, per contenuti come quelli in più di Peter Pan, lì sì, c'è bisogno di lavorarci un po' di più dietro. E credo che sai come la penso XD
Prendiamo invece il caso di Tarzan e R&T. Lasciando stare il fatto del video disturbato, (passato in sordina e per il quale non c'è stato nemmeno un comunicato ufficiale da parte dell'azienda, tant'è che se uno vuole cambiare il bd deve mandarglielo di propria iniziativa a suo rischio e pericolo, e comunque deve prima essersi informato, o deve andare a scovare il messaggio di Pan in cui dice che il bd fallato gli è stato cambiato dopo spedizione) Tarzan , così come R&T, a parte il film stesso, sul disco non ha niente, 0... anche qui erano film che in dvd avevano avuto edizioni speciali ricche di contenuti extra, cosa gli costava riempire il disco con quelli?

Nel bd la cosa fondamentale è il rapporto qualitativo A/V, sono assolutamente d'accordo con te, ma che succedeva se nel 2008 mettevano sul mercato un BD de La Bella Addormentata nel Bosco contenente il film, un misero contenuto speciale e Timon & Pumba che consigliano il BD3D? Oppure se questo succedeva con Il Re Leone?

Per le cover, è vero, io stesso ho sempre sottolineato il fatto che questa questione fosse affrontata da cosa fatta all'ultimo secondo prima di mandare i bd in masterizzazione, ma ok, è assodato che a loro la cosa non interessa, pazienza. Continuerò a sottolinearlo perché la cosa non mi va, ma mi rassegno e vado avanti. E' piacevole avere una cover nuova o la slipcase omologata, luccicante, quello che è, ma purtroppo non è così, anche qui ho già detto come la penso. Ne prendo atto e non ci posso fare niente, comunque sia continuerò a comprare i bd dei Classici perchè ci tengo ad averli tutti in alta definizione. Quindi è più sorvolabile degli extra.

Dici che la crisi li autorizza a fare così? Va bene, ma sappiano che moralmente lo trovo un comportamento meschino, che penalizza chi, nonostante la crisi, continua a seguirli da consumatori ancor prima che da fan o super-stra-sfegatati. Non è così che ci si comporta con chi crede in te da anni.

Detto questo, ripeto che non voglio assolutamente litigare con te né con nessun altro smile.gif Stiamo solo parlando pacificamente di cose per cui la pensiamo in maniera opposta smile.gif

Ecco meno male! biggrin.gif hug.gif

Allora, riguardo la mancanza di contenuti speciali riportati in cover, come ho scritto, sono d'accordo con voi! wink.gif Ma io non guardo ai contenuti speciali con la stessa "passione" con cui lo fate voi. Per alcuni film che non m'interessano particolarmente nemmeno li guardo.
R&T non ho avuto modo di vederlo. E Tarzan è una questione particolare, dato che uscito solo per noi..... E l'importante è che abbiano sistemato il problema del video! smile.gif In ogni modo rimane un BD buono sul fronte A/V IMO! Anche se ha audio in DD, ed io sono un promotore dell'audio non compresso, ma mi è sembrato un DD abbastanza potente! Il mio amore per R&T mi porterà a comprarlo prima o poi, e potrò vedere questo "casino" che hanno combinato lì.

Il 2008 era un altro periodo. La crisi ancora non era iniziata (credo che, quasi sicuramente, le vendite fossero migliori) e il BD era un formato da promuovere nel migliore dei modi. Lessi in un post poco sopra che i BD Disney sono sempre al top delle vendite.... vero! Ma quali? The Avengers. E di edizioni cazzu*e di the avengers ne abbiamo avute. I classici poche volte li ho visti nella top mensile delle vendite. E non parlo della lista "dei più venduti" di DVDstore, ma della lista che ogni mese pubblica il sito di AV magazine con i BD più venduti. Nella top vendite di marzo, non c'è un BD Disney, così come in quella di febbraio! The Avengers è l'unico ad avere avuto una presenza costante in quelle liste. E risulta il BD più venduto del 2012. Ma le altre uscite Disney raramente sono sbucate nella top 10! smile.gif

Il loro comportamento, infatti, può essere "capito" ma non condiviso!
Comunque, se il problema è effettivamente la crisi prima o poi ne usciremo. Alcuni dicono nel corso de 2013. E la Buena Viste sembra essersi lentamente risvegliata per quanto riguarda i telefilm, pubblicando nuove stagioni a go go.... magari si riprenderanno più in là anche per quanto riguarda I classici! tongue.gif

Inviato da: Anacleto il 23/4/2013, 13:11

[cit. buffyfan]

CITAZIONE
se noi non compriamo, loro non hanno soldi, se loro non hanno soldi (o meglio ne hanno meno del previsto), sfornano edizioni inferiori


Sembra un po' la storia dell'uovo e della gallina.
Però è sensata se ci si pensa.
Provate a porvi questa domanda: perchè fino a qualche anno fa rilasciavano edizioni "deluxe" in parallelo a quelle standard e ora non più (magari mettendoci poca cura nell'unica versione disponibile)?

E' riduttivo, ma il succo potrebbe proprio la prima parte della considerazione fatta da buffyfan: vendo meno, meno introiti, minore possibilità di investire.
E non è importante il motivo per cui la gente non compra: il problema è se vendo a sufficienza per rientrare della spesa facendoci un guadagno.

Sono sempre dell'idea che la pirateria abbia un peso rilevante nel calo delle vendite nell'industria cinematografica e musicale, ma ovviamente non è l'unico.
Però in un mercato civile le cose dovrebbero funzionare così: io metto in vendita un prodotto. Se ti piace lo compri, altrimenti me lo lasci sullo scaffale.
Invece spesso si ragiona così: io metto in vendita un prodotto. A te non piace e non me lo compri, però ti senti legittimato a reperirlo lo stesso per vie traverse adducendo 2000 scuse risibili. In pratica mi hai "rubato" il mio prodotto senza la confezione.
Al di là della legalità o meno della cosa, la domanda che mi pongo è: ma se non ti piaceva perchè te lo sei procurato comunque? Masochismo?

Ed ecco, forse, uno dei motivi (attenzione, ho scritto "uno" non "il") per cui rilasciano edizioni sempre più scarse facendo un ragionamento simile. Se la gente scarica così tanto file di media bassa qualità (tralasciamo le copie ISO di CD/DVD/BD), forse "la massa" non è così interessata ad avere u prodotto di alto livello, ma si "accontenta" di vedersi il film e basta.
Il problema però di questa considerazione è che chi scarica lo fa a prescindere se il DVD costasse 100 Euro o solamente 1 (conosco gente che si scarica il film, magari di bassa qualità, e poi si stampa la copertina, comprando l'amaray per farlo sembrare un DVD originale che magari si trova nei cassoni a 4 o 5 Euro).

Io ho sempre "sorriso" sulle richieste in un certo modo assurde (tipo l'audio multicanale di film in stereo o addirittura monofonici, per fare un esempio), ma ovviamente concorde con chi si lamenta se ci sono errori nel testo oppure segnalazioni di contenuti poi non disponibili. Sono 2 cose diverse.

Copertine ed Extra.
Ovviamente io non sono la Disney e non conosco tutto il materiale su cui abbiano la proprietà "vita eterna", ma non credo che sia proprio così scontato il poter utilizzare qualsiasi cosa contenuta nel loro archivio "a prescindere", senza spese aggiunte e poterlo pubblicare ovunque nel mondo.
Fare edizioni specifiche per ogni nazione per loro è un costo aggiuntivo con rischio maggiore di non rientrare dei costi. Se produco un BD che può essere venduto in 3 nazioni, ragiono per quel bacino di utenza, ma se lo produco solo per l'Italia (esempio), ho un costo di base maggiore e più rischio di avere merce invenduta.
Se ai tempi per distribuire qualcosa in una determinata nazione bisognava lavorare direttamente (ma non necessariamente) sulla pellicola originale, di conseguenza per il mercato home video si partiva, ovviamente, da quella pellicola.
Ora il mercato è cambiato. Il digitale ha facilitato la distribuzione internazionale e quindi c'è stata una riorganizzazione a livello globale. E anche se l'inserimento di determinate lingue in una tal edizione in un certo senso sembra "casuale", è più facile che la cosa sia studiata a tavolino (spesso l'italiano è incluso nell'edizione tedesca e spesso quel mercato ha edizioni più curate: facile intuire il motivo della scelta).

Doppiaggio.
Inserire un doppiaggio in più o diverso da quello che si possiede può essere un problema e ovviamente un costo aggiuntivo (c'è tutto un meccanismo dietro richiesta della disponibilità, ricerca della bobina, ecc.; non è che ci si collega ad internet e lo si scarica...). Spesso i doppiaggi sono commissionati a società esterne a chi produce il film e a seconda dei contratti non è così scontato che il produttore ne diventi il proprietario "a vita" (che poi attenzione: se la società dovesse cambiare ragione sociale negli anni, anche se ai nostri occhi appare tale, non è scontato che possa disporre del materiale concesso prima della variazione).
Esempio pratico. La Disney mi commissiona un doppiaggio. Ci si mette a tavolino e si decide la destinazione dello stesso e il periodo di sfruttamento. Cambiano quindi i costi.
Inserire il doppiaggio del '53 in Peter Pan, non è significato prendere una registrazione (magari da un collezionista), acquisirla in digitale e sincronizzarla all'audio con un programmino gratuito. Se la Disney non è proprietaria di quel doppiaggio, ha dovuto fare una ricerca per scoprire il detentore dei diritti, chiedere il permesso e solo dopo inserirlo nel DVD. Se non si trova il proprietario si può inserire lo stesso, solitamente con l'impegno di corrispondere il dovuto nel caso si facesse avanti.
Questa è una della cause per cui alcuni film vengono ridoppiati: può capitare di avere un costo maggiore per la ricerca de doppiaggio originale piuttosto che commissionarne uno nuovo.

Confezioni personalizzate.
Torniamo alla questione dei numeri. Per tenere un prezzo concorrenziale devo produrne un certo numero, sperando che sia molto simile alla quantità che ne venderò. Che se ne pensi i "die hard fans" sono in numero troppo esiguo per giustificare confezioni deluxe per tutte le uscite.
Se vuoi qualcosa sia standard (esempio la slipcase), tutte le volte la devi pagare. Il costo in proporzione sarà inferiore perchè la tiratura sarà elevata, ma comunque è un costo che va conteggiato.

Una piccola conclusione.
Non è che sto "difendendo ad oltranza" le varie case editrici, ma oggi con internet e la facilità di recupero di materiale, si tende quasi a credere che il costo per produrre un DVD/BD si riduca al mux di una traccia audio con un filmato e l'aggiunta di un menù e non si pensa forse a tutto il "meccanismo" che ci sta dietro per la realizzazione di un prodotto audiovideo.

Inviato da: Bristow il 23/4/2013, 13:18

Angelo anche secondo me non son tutti classici paragonabili a quelli storici, e certamente un Bianca e Bernie 2 non c'è lo vedo con un'edizione 2 dischi però neanche ci devono prendere in giro con ricicli di cover vecchie, qualità video a volte non ottimale e dischi non litografati... insomma edizioni che si vede che sono fatte con poca attenzione per noi collezionisti...
Io personalmente a volte prendo questi titoli in bluray perchè credo che la disney venda con o senza protesta di noi fan ristretti e la politica rimane la stessa... cmq fino ad ora ho evitato Koda, Bianca e Bernie 2 e Mulan...

Inviato da: buffyfan il 23/4/2013, 13:26

CITAZIONE (Anacleto @ 23/4/2013, 13:11) *
[cit. buffyfan]


Sembra un po' la storia dell'uovo e della gallina.
Però è sensata se ci si pensa.
Provate a porvi questa domanda: perchè fino a qualche anno fa rilasciavano edizioni "deluxe" in parallelo a quelle standard e ora non più (magari mettendoci poca cura nell'unica versione disponibile)?

E' riduttivo, ma il succo potrebbe proprio la prima parte della considerazione fatta da buffyfan: vendo meno, meno introiti, minore possibilità di investire.
E non è importante il motivo per cui la gente non compra: il problema è se vendo a sufficienza per rientrare della spesa facendoci un guadagno.

Sono sempre dell'idea che la pirateria abbia un peso rilevante nel calo delle vendite nell'industria cinematografica e musicale, ma ovviamente non è l'unico.
Però in un mercato civile le cose dovrebbero funzionare così: io metto in vendita un prodotto. Se ti piace lo compri, altrimenti me lo lasci sullo scaffale.
Invece spesso si ragiona così: io metto in vendita un prodotto. A te non piace e non me lo compri, però ti senti legittimato a reperirlo lo stesso per vie traverse adducendo 2000 scuse risibili. In pratica mi hai "rubato" il mio prodotto senza la confezione.
Al di là della legalità o meno della cosa, la domanda che mi pongo è: ma se non ti piaceva perchè te lo sei procurato comunque? Masochismo?

Ed ecco, forse, uno dei motivi (attenzione, ho scritto "uno" non "il") per cui rilasciano edizioni sempre più scarse facendo un ragionamento simile. Se la gente scarica così tanto file di media bassa qualità (tralasciamo le copie ISO di CD/DVD/BD), forse "la massa" non è così interessata ad avere u prodotto di alto livello, ma si "accontenta" di vedersi il film e basta.
Il problema però di questa considerazione è che chi scarica lo fa a prescindere se il DVD costasse 100 Euro o solamente 1 (conosco gente che si scarica il film, magari di bassa qualità, e poi si stampa la copertina, comprando l'amaray per farlo sembrare un DVD originale che magari si trova nei cassoni a 4 o 5 Euro).

Io ho sempre "sorriso" sulle richieste in un certo modo assurde (tipo l'audio multicanale di film in stereo o addirittura monofonici, per fare un esempio), ma ovviamente concorde con chi si lamenta se ci sono errori nel testo oppure segnalazioni di contenuti poi non disponibili. Sono 2 cose diverse.

Copertine ed Extra.
Ovviamente io non sono la Disney e non conosco tutto il materiale su cui abbiano la proprietà "vita eterna", ma non credo che sia proprio così scontato il poter utilizzare qualsiasi cosa contenuta nel loro archivio "a prescindere", senza spese aggiunte e poterlo pubblicare ovunque nel mondo.
Fare edizioni specifiche per ogni nazione per loro è un costo aggiuntivo con rischio maggiore di non rientrare dei costi. Se produco un BD che può essere venduto in 3 nazioni, ragiono per quel bacino di utenza, ma se lo produco solo per l'Italia (esempio), ho un costo di base maggiore e più rischio di avere merce invenduta.
Se ai tempi per distribuire qualcosa in una determinata nazione bisognava lavorare direttamente (ma non necessariamente) sulla pellicola originale, di conseguenza per il mercato home video si partiva, ovviamente, da quella pellicola.
Ora il mercato è cambiato. Il digitale ha facilitato la distribuzione internazionale e quindi c'è stata una riorganizzazione a livello globale. E anche se l'inserimento di determinate lingue in una tal edizione in un certo senso sembra "casuale", è più facile che la cosa sia studiata a tavolino (spesso l'italiano è incluso nell'edizione tedesca e spesso quel mercato ha edizioni più curate: facile intuire il motivo della scelta).

Doppiaggio.
Inserire un doppiaggio in più o diverso da quello che si possiede può essere un problema e ovviamente un costo aggiuntivo (c'è tutto un meccanismo dietro richiesta della disponibilità, ricerca della bobina, ecc.; non è che ci si collega ad internet e lo si scarica...). Spesso i doppiaggi sono commissionati a società esterne a chi produce il film e a seconda dei contratti non è così scontato che il produttore ne diventi il proprietario "a vita" (che poi attenzione: se la società dovesse cambiare ragione sociale negli anni, anche se ai nostri occhi appare tale, non è scontato che possa disporre del materiale concesso prima della variazione).
Esempio pratico. La Disney mi commissiona un doppiaggio. Ci si mette a tavolino e si decide la destinazione dello stesso e il periodo di sfruttamento. Cambiano quindi i costi.
Inserire il doppiaggio del '53 in Peter Pan, non è significato prendere una registrazione (magari da un collezionista), acquisirla in digitale e sincronizzarla all'audio con un programmino gratuito. Se la Disney non è proprietaria di quel doppiaggio, ha dovuto fare una ricerca per scoprire il detentore dei diritti, chiedere il permesso e solo dopo inserirlo nel DVD. Se non si trova il proprietario si può inserire lo stesso, solitamente con l'impegno di corrispondere il dovuto nel caso si facesse avanti.
Questa è una della cause per cui alcuni film vengono ridoppiati: può capitare di avere un costo maggiore per la ricerca de doppiaggio originale piuttosto che commissionarne uno nuovo.

Confezioni personalizzate.
Torniamo alla questione dei numeri. Per tenere un prezzo concorrenziale devo produrne un certo numero, sperando che sia molto simile alla quantità che ne venderò. Che se ne pensi i "die hard fans" sono in numero troppo esiguo per giustificare confezioni deluxe per tutte le uscite.
Se vuoi qualcosa sia standard (esempio la slipcase), tutte le volte la devi pagare. Il costo in proporzione sarà inferiore perchè la tiratura sarà elevata, ma comunque è un costo che va conteggiato.

Una piccola conclusione.
Non è che sto "difendendo ad oltranza" le varie case editrici, ma oggi con internet e la facilità di recupero di materiale, si tende quasi a credere che il costo per produrre un DVD/BD si riduca al mux di una traccia audio con un filmato e l'aggiunta di un menù e non si pensa forse a tutto il "meccanismo" che ci sta dietro per la realizzazione di un prodotto audiovideo.

Quoto gran parte del tuo discorso, aggiungendo che il catalogo della Disney è ovviamente incentrato soprattutto sui suoi film d'animazione, che vengono doppiati in più di 30 lingue l'uno! Questo, ovviamente, aumenta il costo (in quanto il BD deve essere venduto in 30 o più paesi*). Dividere le lingue in diversi dischi, e quindi produrre una notevole quantità di dischi diversi per uno stesso film, comporterà sicuramente un aumento del costo di produzione dello stesso. Per la Germania e la Francia spesso si devono occupare anche delle tracce HD per la loro lingua (a volte anche da noi). Inoltre, per i film più recenti la Disney (per alcuni mercati, tra cui il nostro) crea bluray totalmente nella lingua del paese in cui esce, con le scritte presenti nel film tradotte in italiano/francese/tedesco/spagnolo. C'è una bella differenza con le altre major, che spesso creano un solo disco a livello mondiale contenente i soliti 6/7 doppiaggi.... i costi per loro sono ovviamente più contenuti!

* Ovviamente in alcuni paesi non vengono più rilasciati BD Disney, a causa delle poche vendite, nonostante il film sia stato doppiato (Israele e alcuni paesi dell'est europa). Ma il discorso generale rimane valido! IMO

Inviato da: Angelo1985 il 23/4/2013, 13:27

Io Bianca e Bernie 2 l'ho preso ed è bellissimo, il comparto A/V è davvero stupendo, non so cosa ci trovate che non va!
Koda e Mulan non li prendo perchè non mi piacciono come film, ma so che hanno ottimi riversaggi (son da digitale, il film è quello!) e pieni di contenuti extra, anche qui, da lamentarsi per cosa??
le cover? saranno riciclate ma almeno sono davvero belle, le cover nuove sono fatte per i bambini, meglio riciclare quelle più vecchie stile vhs/locandina cinema (basta vedere cosa proporrano con Ariel °_° ).
Ripeto, a parte alcuni film che non mi piacciono e non ho preso, l'unico blu ray su cui mi lamenterei per i contenuti è Tarzan, per il resto no; infatti spero che Tarzan verrà editato il più tardi possibile negli USA così che da noi magari lo ristampino wink.gif

icon_mickey.gif

Inviato da: Scrooge McDuck il 23/4/2013, 17:26

CITAZIONE (Angelo1985 @ 23/4/2013, 13:27) *
Io Bianca e Bernie 2 l'ho preso ed è bellissimo, il comparto A/V è davvero stupendo, non so cosa ci trovate che non va!
Koda e Mulan non li prendo perchè non mi piacciono come film, ma so che hanno ottimi riversaggi (son da digitale, il film è quello!) e pieni di contenuti extra, anche qui, da lamentarsi per cosa??
le cover? saranno riciclate ma almeno sono davvero belle, le cover nuove sono fatte per i bambini, meglio riciclare quelle più vecchie stile vhs/locandina cinema (basta vedere cosa proporrano con Ariel °_° ).
Ripeto, a parte alcuni film che non mi piacciono e non ho preso, l'unico blu ray su cui mi lamenterei per i contenuti è Tarzan, per il resto no; infatti spero che Tarzan verrà editato il più tardi possibile negli USA così che da noi magari lo ristampino wink.gif

icon_mickey.gif


Io lamentarmi non mi lamento (da un bel po' in effetti) ma film come Gobbo, Ralph, Tiana e Rapunzel, oltre al già citato Tarzan, mi hanno molto deluso sotto l'aspetto degli extra (essendo io uno che li guarda sempre tutti)

Inviato da: chipko il 23/4/2013, 18:27

CITAZIONE (Anacleto @ 23/4/2013, 13:11) *
Sembra un po' la storia dell'uovo e della gallina.
Però è sensata se ci si pensa.
Provate a porvi questa domanda: perchè fino a qualche anno fa rilasciavano edizioni "deluxe" in parallelo a quelle standard e ora non più (magari mettendoci poca cura nell'unica versione disponibile)?

E' riduttivo, ma il succo potrebbe proprio la prima parte della considerazione fatta da buffyfan: vendo meno, meno introiti, minore possibilità di investire.
E non è importante il motivo per cui la gente non compra: il problema è se vendo a sufficienza per rientrare della spesa facendoci un guadagno.

In effetti un fondo di verità c'è.

CITAZIONE (Anacleto @ 23/4/2013, 13:11) *
Sono sempre dell'idea che la pirateria abbia un peso rilevante nel calo delle vendite nell'industria cinematografica e musicale, ma ovviamente non è l'unico.
Però in un mercato civile le cose dovrebbero funzionare così: io metto in vendita un prodotto. Se ti piace lo compri, altrimenti me lo lasci sullo scaffale.
Invece spesso si ragiona così: io metto in vendita un prodotto. A te non piace e non me lo compri, però ti senti legittimato a reperirlo lo stesso per vie traverse adducendo 2000 scuse risibili. In pratica mi hai "rubato" il mio prodotto senza la confezione.
Al di là della legalità o meno della cosa, la domanda che mi pongo è: ma se non ti piaceva perché te lo sei procurato comunque? Masochismo?

eheheh.gif Sembra incredibile hai scritto con parole diverse quanti scrissi io tempo fa su un forum dove si parlava di pirateria.
Eppure nel tempo ho un po' cambiato idea. Chiariamoci, da un punto di vista legale hai perfettamente ragione. Tendenzialmente anche sul piano morale, tendenzialmente perché ormai anche le case di produzione del settore entertainment sanno che l'equazione pirateria=mancato acquisto=furto oggi non sta più in piedi. Da una parte perché si sta affermando una forte corrente di pensiero che inizia a credere che ci debba essere un limite al copyright che bloccano le idee e il nascere di nuove imprese e progetti, penso ai diritti della lucas arts su marchi come monkey Island o della ex sierra, ora activison, sui soggetti di Roberta Williams, dove l'idea di fondo è io non investo perché non voglio buttarmi in un mercato a rischio ma allo stesso tempo impedisco ad altri di trarre profitto da idee che legalmente mi appartengono. Trovo difficile parlare di moralità quando la lobby Disney mosse milioni di dollari facendo pressione affinché la fosse cambiata la legge americana sul copyright. La pirateria è sempre stata presente (fin dall'invenzione della stampa di Ggutenberg) chi di voi grandicelli non ha mai doppiato una music cassetta o una videocassetta? Chi comprava il prodotto originale di opere diffusissime l'ha sempre fatto per una migliore qualità e per la confezione. Io alle elementari me lo ricordo che se un compagno di scuola aveva una cassetta si doppiava senza sentirsi dei criminali, dirò di più all'epoca quasi tutto il materiale della videoteca della scuola (che è un organo di stato) era pirata (non a caso l'audio di Peter Pan è stato recuperato da una vhs pirata di una scuola elementare). Quello che era considerato immorale in un primo tempo (poi non più) erano le cassette piratate dal cinema e infatti solo quelle venivano chiamate pirata e non quelle doppiate.
Oggi dai più attenti viene considerato immorale chi scarica materiale di piccole compagnie che faticano stare a galla o che sono al loro debutto o che fanno il possibile per far uscire materiale inedito e su questo non posso che esser d'accordo.

CITAZIONE (Anacleto @ 23/4/2013, 13:11) *
Ed ecco, forse, uno dei motivi (attenzione, ho scritto "uno" non "il") per cui rilasciano edizioni sempre più scarse facendo un ragionamento simile.

Quoto "uno".

CITAZIONE (Anacleto @ 23/4/2013, 13:11) *
Fare edizioni specifiche per ogni nazione per loro è un costo aggiuntivo con rischio maggiore di non rientrare dei costi. Se produco un BD che può essere venduto in 3 nazioni, ragiono per quel bacino di utenza, ma se lo produco solo per l'Italia (esempio), ho un costo di base maggiore e più rischio di avere merce invenduta.
Se ai tempi per distribuire qualcosa in una determinata nazione bisognava lavorare direttamente (ma non necessariamente) sulla pellicola originale, di conseguenza per il mercato home video si partiva, ovviamente, da quella pellicola.
Ora il mercato è cambiato. Il digitale ha facilitato la distribuzione internazionale e quindi c'è stata una riorganizzazione a livello globale. E anche se l'inserimento di determinate lingue in una tal edizione in un certo senso sembra "casuale", è più facile che la cosa sia studiata a tavolino (spesso l'italiano è incluso nell'edizione tedesca e spesso quel mercato ha edizioni più curate: facile intuire il motivo della scelta).

Qui invece vorrei fare una domanda. È vero che il dvd o bd hanno lo stesso contenuto digitale ma dal momento che hanno serigrafie diverse (perfino quella blu ha il titolo in italiano) cmq non puoi metterlo in un'altra confezione. Non è che le giacenze italiane le puoi vendere all'estero. E poi non ho ancora capito dove li masterizzano, li masterizzano da una parte e poi li serigrafano in Italia? Li masterizzano e li serigrafano nello stesso luogo ma a scaglioni? E allora non possono anche masterizzare a scaglioni? Recuperare le scritte originali italiane può essere una lavoro più o meno lungo a seconda del film e della quantità di testo ma per fare un clik per una diversa masterizzazione è roba di un giorno di lavoro e non ci credo che la Disney non possa pagare un tizio per una giornata di lavoro e credo che se proprio fosse questo il problema credo che potrebbero trovare anche chi lo donerebbe gratis un giorno di lavoro. Quanto costa una giornata di lavoro? Siamo sicuri che sballerebbero i loro bilanci?

CITAZIONE (Anacleto @ 23/4/2013, 13:11) *
Non è che sto "difendendo ad oltranza" le varie case editrici, ma oggi con internet e la facilità di recupero di materiale, si tende quasi a credere che il costo per produrre un DVD/BD si riduca al mux di una traccia audio con un filmato e l'aggiunta di un menù e non si pensa forse a tutto il "meccanismo" che ci sta dietro per la realizzazione di un prodotto audiovideo.

Quando hai già il materiale a disposizione sì. Soprattutto se si parla di film nativi digitali.

Inviato da: Freeway999 il 23/4/2013, 20:21

Se vogliono ci vado gratis! biggrin.gif

Ma almeno cerco di trovare qualcosa di più su alcuni Classici che SOLO loro ritengono inferiori ma realmente non lo sono per nulla...

Inviato da: Anacleto il 23/4/2013, 20:59

CITAZIONE
La pirateria è sempre stata presente (fin dall'invenzione della stampa di Ggutenberg) chi di voi grandicelli non ha mai doppiato una music cassetta o una videocassetta? Chi comprava il prodotto originale di opere diffusissime l'ha sempre fatto per una migliore qualità e per la confezione.


La pirateria negli ultimi 10 anni è aumentata esponenzialmente proprio per questa tua considerazione.
Anche negli anni '80 si "piratava" copiandosi audio e videocassette, ma a parte l'inferiore qualità della copia, bisognava anche potersi permettere 2 videoregistratori o un registratore cassette doppia piastra (nei primi anni '80 non erano diffusissimi). La copertina se la volevi te la disegnavi a mano (le fotocopiatrici a colori erano ancora lontane dall'essere inventate e quando lo furono il prezzo/copia non era proprio economico).
Difatti si creò anche un discreto businnes tra chi contraffaceva audio e video proprio perchè possedere una propria attrezzatura voleva in un certo senso dire essere abbienti.
Ora invece? Con 50 centesimi puoi farti in casa una copia della stessa identica qualità dell'originale per quanto riguarda il contenuto, mentre di buona/ottima qualità per la confezione.
Se prima compravi 10 e copiavi 3 ora se non si sono ribaltate le proporzioni, poco ci manca.

CITAZIONE
Oggi dai più attenti viene considerato immorale chi scarica materiale di piccole compagnie che faticano stare a galla o che sono al loro debutto o che fanno il possibile per far uscire materiale inedito e su questo non posso che esser d'accordo.


Altra considerazione di comodo.
Le grandi case editrici non sono nate "già grandi". Non esistono 2 pesi 2 misure. Facendo un paragone un po' assurdo sarebbe immorale rubare al centro commerciale e non al negozietto sotto casa. Mi sembra un po' azzardata come affermazione. La Disney non è diventata il colosso che è perchè regalava il suo lavoro (nota: questo in linea di principio, tralasciando che chi ora p una potenza poi detta legge in un modo o nell'altro).
CITAZIONE
Qui invece vorrei fare una domanda. È vero che il dvd o bd hanno lo stesso contenuto digitale ma dal momento che hanno serigrafie diverse (perfino quella blu ha il titolo in italiano) cmq non puoi metterlo in un'altra confezione. Non è che le giacenze italiane le puoi vendere all'estero. E poi non ho ancora capito dove li masterizzano, li masterizzano da una parte e poi li serigrafano in Italia? Li masterizzano e li serigrafano nello stesso luogo ma a scaglioni? E allora non possono anche masterizzare a scaglioni? Recuperare le scritte originali italiane può essere una lavoro più o meno lungo a seconda del film e della quantità di testo ma per fare un clik per una diversa masterizzazione è roba di un giorno di lavoro e non ci credo che la Disney non possa pagare un tizio per una giornata di lavoro e credo che se proprio fosse questo il problema credo che potrebbero trovare anche chi lo donerebbe gratis un giorno di lavoro. Quanto costa una giornata di lavoro? Siamo sicuri che sballerebbero i loro bilanci?


O non ho capito io cosa volevi dire oppure mi sa che non conosci la procedura di stampa di un CD/DVD/BD. Io te la semplifico all'osso senza troppa nomenclatura specifica, giusto per farti capire (se cerchi, su youtube trovi video che sono molto più chiari che se te lo spiegassi a parole). Dall'authoring (in pratica tutto ciò che poi vedrai su DVD: il film, i contenuti speciali, le varie piste audio, i menù, ecc.) si crea un glass master (in pratica la "matrice") da cui si ricaveranno tutte le copie richieste dal cliente. Il glass master non può essere modificato a piacimento. Ogni modifica comporterebbe la realizzazione di un nuovo glass master.
Non ho idea dove fisicamente (cioè la fabbrica) la Disney faccia stampare i suoi DVD/BD, ma è possibilissimo che sia in un unico stabilimento per tutte le edizioni europee. Mandano i diversi authoring e comunicano il numero di copie da produrre per ognuna di essi. Se la serigrafia viene fatta dallo stesso stabilimento, semplicemente si inviano i vari file col testo nelle varie lingue e verranno riprodotti sul numero specifico di copie da distribuire in ogni Paese, altrimenti. Solitamente questo è il procedimento preferito, semplicemente perchè è il più economico. Stesso discorso vale per le copertine. Non è detto che ogni paese si stampi quelle per il proprio mercato. Spesso costa meno stampare tutto nello stesso posto e poi distribuire.
Quindi il costo per localizzare una edizione non si riduce a 2 click al PC e qualche ora di lavoro. E' solo uno dei costi e quasi certamente il meno oneroso.

CITAZIONE
Quando hai già il materiale a disposizione sì. Soprattutto se si parla di film nativi digitali.

Alla fine non è proprio "così facile"... smile.gif

Inviato da: Anacleto il 23/4/2013, 21:14

Dimenticavo.
Visto che la tecnologia esiste, ma spesso non viene utilizzata per limite dell'hardware (leggi: alcuni lettori potrebbero incontrare problemi di riproduzione), per "localizzare" Ralph Spaccatutto nei vari paesi dove quella specifica edizione è distribuita, hanno utilizzato il "Seamless branching". Per ragioni di spazio è impossibile includere per intero il film per tutte le lingue presenti (come si faceva un tempo per le VHS: ogni paese aveva il proprio filmato che includeva i testi nel proprio idioma dove presenti) e quindi si sono inclusi solo gli spezzoni dove appare il testo "tradotto" e durante la lettura, a seconda della lingua scelta, viene mostrato il filmato con il testo nella stessa lingua.
E sicuramente questo procedimento abbatte di molto i costi che non il dover produrre un DVD/BD per ogni Nazione.

Inviato da: chipko il 23/4/2013, 21:29

CITAZIONE (Anacleto @ 23/4/2013, 20:59) *
La pirateria negli ultimi 10 anni è aumentata esponenzialmente proprio per questa tua considerazione.

No il vero motivo è quello che tu scrivi qui sotto.
CITAZIONE (Anacleto @ 23/4/2013, 20:59) *
Anche negli anni '80 si "piratava" copiandosi audio e videocassette, ma a parte l'inferiore qualità della copia, bisognava anche potersi permettere 2 videoregistratori o un registratore cassette doppia piastra (nei primi anni '80 non erano diffusissimi).

Vero infatti si andava in prestito del vicino o del parente di turno che ti prestava per una sera il suo. Certo non era una cosa pratica. La differenza è che ora si pirata a costo zero e con un clik.

CITAZIONE (Anacleto @ 23/4/2013, 20:59) *
Altra considerazione di comodo.
Le grandi case editrici non sono nate "già grandi". Non esistono 2 pesi 2 misure. Facendo un paragone un po' assurdo sarebbe immorale rubare al centro commerciale e non al negozietto sotto casa. Mi sembra un po' azzardata come affermazione. La Disney non è diventata il colosso che è perchè regalava il suo lavoro (nota: questo in linea di principio, tralasciando che chi ora p una potenza poi detta legge in un modo o nell'altro).

Non so se sono di comodo ma per quanto ingiuste esistono i 2 pesi e le 2 misure. Rubare è sempre e comunque sbagliato eppure se rubi al povero credo che l'atto sia più grave rispetto a se rubi al ricco, stessa cosa credo sia molto più grave se a rubare sia un ricco piuttosto che un povero, ciò non toglie che rubare rimanga sbagliato.
Io non sono per la pirateria né la avallo ma chiariamo un punto: le leggi che regolano il copyright sono largamente datate e assurde nel mondo veloce di oggi. 150 anni per un'idea?! 10 sono più che sufficienti. Vuoi che la Rowling non abbia guadagnato abbastanza milioni in 10 anni? Per fortuna almeno nell'informatica c'è una battaglia per l'open source. Io non dico che la pirateria sia giusta ma che è ora di rivedere il quadro generale anche a partire dai prezzi.


CITAZIONE (Anacleto @ 23/4/2013, 20:59) *
O non ho capito io cosa volevi dire oppure mi sa che non conosci la procedura di stampa di un CD/DVD/BD. Io te la semplifico all'osso senza troppa nomenclatura specifica, giusto per farti capire (se cerchi, su youtube trovi video che sono molto più chiari che se te lo spiegassi a parole). Dall'authoring (in pratica tutto ciò che poi vedrai su DVD: il film, i contenuti speciali, le varie piste audio, i menù, ecc.) si crea un glass master (in pratica la "matrice") da cui si ricaveranno tutte le copie richieste dal cliente. Il glass master non può essere modificato a piacimento. Ogni modifica comporterebbe la realizzazione di un nuovo glass master.

Infatti non conosco il processo, mi piacerebbe saperne di più dopo cerco sul tubo. La domanda allora diventa quanto costa un glass master? Ha davvero costi così proibitivi o è solo una scusa? Alla fine per Rapunzel l'hanno messa la localizzazione in Italiano e anche per Ralph quindi non credo che siano così proibitivi questi costi.

Inviato da: Anacleto il 23/4/2013, 22:48

Non ho voglia di quotare e ti rispondo in blocco.
Riguardo alla pirateria torniamo comunque al "sunto estremo" che tu stesso mi hai quotato. Anche ammesso che si copiasse meno solamente per "impedimento fisico", il fatto è che si copiava meno e si comprava di più.
Sul "furto lecito" si potrebbe disquisire per ore e non si arriverebbe mai a nulla (e qui sarebbe l'OT dell'OT; secondo me admin e mod si sono presi una vacanza in blocco per non averci ancora quantomeno "ripreso"). Capisco quello che vuoi dire e potrebbe essere un discorso almeno valido in parte, però ti porto un altro esempio. Io ho un meleto e un'orda di affamati mi svuota le piante. Io che sono il danneggiato ho solo "mezza ragione" perchè questi avevano fame? Le mele cresceranno anche da sole sugli alberi, ma comunque c'è qualcuno che ci sta dietro per farle crescere nel miglio dei modi. Mentre se io ho solo una pianta di mele in giardino e lo stesso affamato mi deruba ho tutte le ragione per condannarlo perchè non produco quintali di mele. Capisco quello che vuoi dire e in un certo qual modo potrei anche condividerlo, però purtroppo non funziona così. Magari posso concederti delle attenuanti, ma sempre ladro resti.
Riguardo al copyright, per quello che mi riguarda dovrebbe poter essere sfruttato a vita SOLAMENTE da chi l'opera l'ha ideata e, al massimo, per un periodo predefinito dagli eventuali discendenti diretti (leggi: figli). Dopodichè l'idea diventa di dominio pubblico, la si può sfruttare, ma NON si può in nessun caso diventarne i proprietari. Walt Disney ha creato Topolino e ha fatto fruttare questa sua idea e si è creato la sua azienda. E' giusto che anche i suoi figli ne beneficino (altrimenti p un po' come se io ho una fabbrica di automobili e ad un certo punto, per legge, perdo l'esclusività delle mie idde: ammetterai che sarebbe un po' un sopruso). Se poi una persona in 2 giorni riesce a fare milioni per una sua idea è meglio per lei. E' un po' come il discorso sul furto di prima. Se io sono capace di fare milioni in poco tempo con le mie idee non vedo perchè devo essere penalizzato a discapito di chi magari ci impiega anni. Si chiama meritocrazia.
Per quanto riguarda la stampa dei supporti ottici. La domanda non deve essere "quanto costa un glass master", ma "quanto costa tutto il processo che porta alla realizzazione del glass master per stampare un disco ottico per la vendita". Se cominci a sommare tanti "piccoli costi" alla fine ottieni una cifra consistente che devi suddividere per le copie che hai intenzione di produrre e speri di vendere per pagare tutte le persone che hanno lavorato a progetto e ottenere anche un guadagno (questo è un sito di una ditta che realizza glass master e copie di CD/DVD; non ci sono prezzi, ma ti puoi fare un'idea di tutto il lavoro che c'è dietro alla realizzazione fisica di un supporto ottico http://www.cd-market.it/).
Alla fine solo pochi centesimi dei 20/25 Euro che paghiamo per un bluray li spendiamo per il "supporto fisico" (disco, custodia, copertina). Il costo maggiore lo si paga per la sua realizzazione.

Inviato da: chipko il 23/4/2013, 23:05

CITAZIONE (Anacleto @ 23/4/2013, 22:48) *
Non ho voglia di quotare e ti rispondo in blocco.
Riguardo alla pirateria torniamo comunque al "sunto estremo" che tu stesso mi hai quotato. Anche ammesso che si copiasse meno solamente per "impedimento fisico", il fatto è che si copiava meno e si comprava di più.
Sul "furto lecito" si potrebbe disquisire per ore e non si arriverebbe mai a nulla (e qui sarebbe l'OT dell'OT; secondo me admin e mod si sono presi una vacanza in blocco per non averci ancora quantomeno "ripreso"). Capisco quello che vuoi dire e potrebbe essere un discorso almeno valido in parte, però ti porto un altro esempio. Io ho un meleto e un'orda di affamati mi svuota le piante. Io che sono il danneggiato ho solo "mezza ragione" perchè questi avevano fame? Le mele cresceranno anche da sole sugli alberi, ma comunque c'è qualcuno che ci sta dietro per farle crescere nel miglio dei modi. Mentre se io ho solo una pianta di mele in giardino e lo stesso affamato mi deruba ho tutte le ragione per condannarlo perchè non produco quintali di mele. Capisco quello che vuoi dire e in un certo qual modo potrei anche condividerlo, però purtroppo non funziona così. Magari posso concederti delle attenuanti, ma sempre ladro resti.
Riguardo al copyright, per quello che mi riguarda dovrebbe poter essere sfruttato a vita SOLAMENTE da chi l'opera l'ha ideata e, al massimo, per un periodo predefinito dagli eventuali discendenti diretti (leggi: figli). Dopodichè l'idea diventa di dominio pubblico, la si può sfruttare, ma NON si può in nessun caso diventarne i proprietari. Walt Disney ha creato Topolino e ha fatto fruttare questa sua idea e si è creato la sua azienda. E' giusto che anche i suoi figli ne beneficino (altrimenti p un po' come se io ho una fabbrica di automobili e ad un certo punto, per legge, perdo l'esclusività delle mie idde: ammetterai che sarebbe un po' un sopruso). Se poi una persona in 2 giorni riesce a fare milioni per una sua idea è meglio per lei. E' un po' come il discorso sul furto di prima. Se io sono capace di fare milioni in poco tempo con le mie idee non vedo perchè devo essere penalizzato a discapito di chi magari ci impiega anni. Si chiama meritocrazia.
Per quanto riguarda la stampa dei supporti ottici. La domanda non deve essere "quanto costa un glass master", ma "quanto costa tutto il processo che porta alla realizzazione del glass master per stampare un disco ottico per la vendita". Se cominci a sommare tanti "piccoli costi" alla fine ottieni una cifra consistente che devi suddividere per le copie che hai intenzione di produrre e speri di vendere per pagare tutte le persone che hanno lavorato a progetto e ottenere anche un guadagno (questo è un sito di una ditta che realizza glass master e copie di CD/DVD; non ci sono prezzi, ma ti puoi fare un'idea di tutto il lavoro che c'è dietro alla realizzazione fisica di un supporto ottico http://www.cd-market.it/).
Alla fine solo pochi centesimi dei 20/25 Euro che paghiamo per un bluray li spendiamo per il "supporto fisico" (disco, custodia, copertina). Il costo maggiore lo si paga per la sua realizzazione.

Vero siamo ot. Ci siamo capiti. Anche perché anch'io condivido nella maggior parte le tue obiezioni che sono parzialmente anche mie. Sul copyright aggiungo dipende dalla tipologia, se si tratta di brevetti per un macchinario posso anche capire ma in 10 anni i macchinari cambiano quindi il mantenimento del c. serve solo a mantenere i potentati economici, e nell'era digitale io non credo che un'innovazione che potrebbe potenzialmente influenzare il mondo possa essere di proprietà di una sola compagnia. Ci sono compagnie che si fanno la guerra per una stringa di un codice. Questo è inaccettabile. Un film dopo che è uscito 10 anni fa ha già totalizzato il suo profitto, perché non liberalizzarlo, renderne libero il mercato? Pensa se tutti fossero liberi di editare i classici Disney, vuoi che non si crei subito un mercato di nicchia per clienti esigenti? È solo un esempio. Liberalizzare non significa rendere gratuito ma aprire la possibilità anche ad altri di fare business.

Inviato da: Anacleto il 23/4/2013, 23:34

Ma io farei businnes con delle intuizioni altrui. E' proprio quello il punto.
Ti do la possibilità di produrre lo stesso oggetto, ma mi paghi lo "sfruttamento dell'idea".
Far rimanere in piedi un uovo è impossibile, però Colombo ebbe l'intuizione.
Il concetto di base è questo: se io sono stato capace di creare un qualcosa con utilità pratica o anche solo voluttuaria, perchè devo essere costretto a regalarla al mondo? Per realizzare degli oggetti bisogna che qualcuno ci abbia pensato. Se tu (tu generico) non sei in grado di farlo chiedi ad altri che possono regalarti la loro bravura oppure chiederti un compenso. La filantropia è di questo mondo, ma se noti solitamente è una qualità di chi si è assicurato una vecchiaia di un certo tenore.

Non posso farti l'esempio con il film oggetto del topic perchè se non erro la Disney si è solo ispirata all'opera di Victor Hugo e non ha ripreso fedelmente la storia, ma prendi per esempio Pinocchio. La Disney può aver realizzato un film d'animazione spettacolare ed è tutto merito suo, ma la trama glil'ha direttamente fornita Carlo Lorenzini. Se la Disney (o chi altri) non vuole pagare l'autore per quello che ha scritto, può scrivere una fiaba originale e farci un film d'animazione.

Inviato da: Claudio il 23/4/2013, 23:47

CITAZIONE (buffyfan @ 23/4/2013, 12:58) *
Sinceramente se tu trovi i BD a 30 euro è un problema tuo. Io compro spesso al day one, e non ho mai spesso più di 22 euro per un BD Disney (se non per Il re leone 3D, ma sempre di un BD 3D stiamo parlando. E quindi è comprensibile...tralasciando che già 3 mesi dopo si trovava in offerta a 16 euro!) Le ultime uscite, per di più, sono costate decisamente meno di 20 euro....ed alcune sono entrate direttamente nella promo! Ancora a lamentarsi dei prezzi dei BD quando ormai distano di quei 3/4 euro dai DVD? 30 euro per un BD li spendi se non ti va di cercarlo ad un prezzo inferiore! :\


Ecco meno male! biggrin.gif hug.gif

Allora, riguardo la mancanza di contenuti speciali riportati in cover, come ho scritto, sono d'accordo con voi! wink.gif Ma io non guardo ai contenuti speciali con la stessa "passione" con cui lo fate voi. Per alcuni film che non m'interessano particolarmente nemmeno li guardo.
R&T non ho avuto modo di vederlo. E Tarzan è una questione particolare, dato che uscito solo per noi..... E l'importante è che abbiano sistemato il problema del video! smile.gif In ogni modo rimane un BD buono sul fronte A/V IMO! Anche se ha audio in DD, ed io sono un promotore dell'audio non compresso, ma mi è sembrato un DD abbastanza potente! Il mio amore per R&T mi porterà a comprarlo prima o poi, e potrò vedere questo "casino" che hanno combinato lì.


Il loro comportamento, infatti, può essere "capito" ma non condiviso!
Comunque, se il problema è effettivamente la crisi prima o poi ne usciremo. Alcuni dicono nel corso de 2013. E la Buena Viste sembra essersi lentamente risvegliata per quanto riguarda i telefilm, pubblicando nuove stagioni a go go.... magari si riprenderanno più in là anche per quanto riguarda I classici! tongue.gif


biggrin.gif hug.gif
R&T per extra è sulla stessa scia di Tarzan, mentre per qualità video non al top che la Disney fortunatamente , sotto questo punto di vista , raggiunge spesso con i suoi prodotti. Comunque sono curioso di capire cosa ne pensi di R&T smile.gif
La frase in grassetto la quoto in toto, ci siamo perfettamente capiti smile.gif

Per l'ultima parte del tuo post, me lo auguro per tutto il cuore, e soprattutto che avvenga nel 2013, non solo per i Classici e l'home-video, ma per tutto in generale!! unsure.gif happy.gif

Inviato da: chipko il 23/4/2013, 23:48

CITAZIONE (Anacleto @ 23/4/2013, 23:34) *
Ma io farei businnes con delle intuizioni altrui. E' proprio quello il punto.
Ti do la possibilità di produrre lo stesso oggetto, ma mi paghi lo "sfruttamento dell'idea".
Far rimanere in piedi un uovo è impossibile, però Colombo ebbe l'intuizione.
Il concetto di base è questo: se io sono stato capace di creare un qualcosa con utilità pratica o anche solo voluttuaria, perchè devo essere costretto a regalarla al mondo? Per realizzare degli oggetti bisogna che qualcuno ci abbia pensato. Se tu (tu generico) non sei in grado di farlo chiedi ad altri che possono regalarti la loro bravura oppure chiederti un compenso. La filantropia è di questo mondo, ma se noti solitamente è una qualità di chi si è assicurato una vecchiaia di un certo tenore.

Non posso farti l'esempio con il film oggetto del topic perchè se non erro la Disney si è solo ispirata all'opera di Victor Hugo e non ha ripreso fedelmente la storia, ma prendi per esempio Pinocchio. La Disney può aver realizzato un film d'animazione spettacolare ed è tutto merito suo, ma la trama glil'ha direttamente fornita Carlo Lorenzini. Se la Disney (o chi altri) non vuole pagare l'autore per quello che ha scritto, può scrivere una fiaba originale e farci un film d'animazione.

Sì ma siccome parliamo di idee e non di beni materiali devono essere sicuramente pagate ma per quanto? Certo che se mi scrivi un soggetto ti pago ma dopo basta, al limite ti pago per un'idea nuova. Secondo me è una questione di mentalità, il mondo ci dice che le idee devono essere etichettate incatenate blindate dietro pagamento, una piccola parte dice che le idee devono poter essere libere almeno dopo un certo lasso di tempo. Hai fatto l'esempio delle piante che devono essere curate ma una volta che il libro è scritto e pagato, il film uscito e pagato, il gioco pubblicato e pagato dopo 10 anni io dico basta tu propone un pagamento a vita. Forse 60 anni fa aveva un senso, oggi non più. Dal momento che le lobby non permetteranno mai il riscrivere del quadro legislativo ci pensa la pirateria, legalmente sbagliata, moralmente pure (forse) eppure le leggi cambiano anche per consuetudine per cui se tutti ad un certo punto piratano sarà forse possibile avere leggi più eque in proposito.

Inviato da: Anacleto il 24/4/2013, 11:24

O non riesco a capire quello che vuoi dire o il tuo discorso sta poco in piedi.
Poniamo che io crei un nuovo personaggio per un fumetto. A prescindere se io lavoro già per un editore e dall'uso che ne farò di quel personaggio, l'idea creativa rimane mia anche post mortem (pensa ad un quadro: io posso comprarmi un Picasso e poi bruciarlo nel camino, lecito, ma in ogni caso il disegno non diventa opera mia perchè l'ho pagato: sono solamente entrato in possesso dell'oggetto).
Il copyright è nato proprio per questo. Siccome con le idee spesso ci sono persone che ci campano (e non solo chi l'idea l'ha creata, ma di riflesso anche quelli che a quell'idea ci lavorano) ecco che si è cercato di tutelarle in qualche modo.
Torniamo al personaggio di mia creazione. Siccome l'ho creato io posso decidere cosa farne. Posso pubblicarmelo in proprio e sperare che a qualcuno piaccia oppure proporlo a qualche casa editrice sperando che lo ritenga valido e mi aiuti lei a proporlo al pubblico.
Nel primo caso rischio di persona, nel secondo rischiamo in 2 e giustamente la casa editrice percepirà un introito grazie alla mia creazione.
Ora a me sfugge il motivo per cui una cosa creata da me, dopo un tot di anni debba diventare di dominio pubblico per volere altrui (oltretutto guadagnando su un qualcosa prodotto da altri). Il fatto che possa (attenzione: "possa" non "sicuramente"; tu hai portato esempi di soggetti divenuti un successo in breve tempo, ma non è una regola fissa) farci molti soldi in breve tempo, non la reputo una motivazione valida per limitare lo sfruttamento della mia creazione. Sarebbe come dire: visto che tu hai già fatto fortuna con la tua idea è giusto che anche gli altri ne beneficino. Allora, di contro, sarebbe anche giusto che tu prima di pretendere ciò, metta a disposizione mia un'idea altrettanto valida che io possa sfruttare.
La legge "più equa" riguardo la pirateria sinceramente non l'ho proprio capita (e nemmeno il perchè 60 anni fa aveva un senso tutelare le idee per un lungo periodo e oggi no)

Inviato da: Simon il 24/4/2013, 13:41

Ragazzi manco dal forum da quasi un mese e mi ritrovo topic pieni di off topic XD State andando fuori tema ma il discorso mi sembra molto interessante, anche se non ho letto tutto...bisogna continuare da un'altra parte però smile.gif

Inviato da: chipko il 24/4/2013, 16:36

CITAZIONE (Simon @ 24/4/2013, 13:41) *
Ragazzi manco dal forum da quasi un mese e mi ritrovo topic pieni di off topic XD State andando fuori tema ma il discorso mi sembra molto interessante, anche se non ho letto tutto...bisogna continuare da un'altra parte però smile.gif

Vero servirebbe un moderatore con potere di spostare i post in questione e metterla nell'area... off topic?

CITAZIONE (Anacleto @ 24/4/2013, 11:24) *
O non riesco a capire quello che vuoi dire o il tuo discorso sta poco in piedi.
Poniamo che io crei un nuovo personaggio per un fumetto. A prescindere se io lavoro già per un editore e dall'uso che ne farò di quel personaggio, l'idea creativa rimane mia anche post mortem (pensa ad un quadro: io posso comprarmi un Picasso e poi bruciarlo nel camino, lecito, ma in ogni caso il disegno non diventa opera mia perchè l'ho pagato: sono solamente entrato in possesso dell'oggetto).
Il copyright è nato proprio per questo. Siccome con le idee spesso ci sono persone che ci campano (e non solo chi l'idea l'ha creata, ma di riflesso anche quelli che a quell'idea ci lavorano) ecco che si è cercato di tutelarle in qualche modo.
Torniamo al personaggio di mia creazione. Siccome l'ho creato io posso decidere cosa farne. Posso pubblicarmelo in proprio e sperare che a qualcuno piaccia oppure proporlo a qualche casa editrice sperando che lo ritenga valido e mi aiuti lei a proporlo al pubblico.
Nel primo caso rischio di persona, nel secondo rischiamo in 2 e giustamente la casa editrice percepirà un introito grazie alla mia creazione.
Ora a me sfugge il motivo per cui una cosa creata da me, dopo un tot di anni debba diventare di dominio pubblico per volere altrui (oltretutto guadagnando su un qualcosa prodotto da altri). Il fatto che possa (attenzione: "possa" non "sicuramente"; tu hai portato esempi di soggetti divenuti un successo in breve tempo, ma non è una regola fissa) farci molti soldi in breve tempo, non la reputo una motivazione valida per limitare lo sfruttamento della mia creazione. Sarebbe come dire: visto che tu hai già fatto fortuna con la tua idea è giusto che anche gli altri ne beneficino. Allora, di contro, sarebbe anche giusto che tu prima di pretendere ciò, metta a disposizione mia un'idea altrettanto valida che io possa sfruttare.
La legge "più equa" riguardo la pirateria sinceramente non l'ho proprio capita (e nemmeno il perchè 60 anni fa aveva un senso tutelare le idee per un lungo periodo e oggi no)

Hai ragione sono stato troppo sintetico e poi a riguardo è un argomento enorme.
Partiamo dal fondo. Non parlo di legge più equa per la pirateria ma di rivedere il concetto di copyright e in quel senso la pirateria potrebbe obbligare a rivedere il quadro normativo visto che non è possibile fermarla (cioè se alla fine la maggioranza delinque in una democrazia è facile che le leggi cambino giungendo ad una sintesi).
60 anni fa eravamo in un mondo globale ma che non correva come quello di oggi. Se compravi una tv o una lavatrice durava 20-30 anni, oggi se dura 10 sei fortunato. Quindi anche il mondo tecnologico e il suo rinnovamento si è notevolmente accelerato, penso alle auto passate rapidissimamente da euro 3, euro 4, euro 5, penso al mondo dei telefonini dove il modello dell'anno scorso è già "vecchio". Se poi ci spostiamo nel mondo informatico 10 anni sono un'era geologica in tutti i sensi. In un mondo che corre a questo modo diventa assurda una legge che vuole blindare un idea per 120 anni, perché se prima un'idea diveniva "vecchia" o di dominio pubblico nell'arco di 10 anni e quindi 60-70 rappresentava un lasso di tempo accettabile, oggi dove le cose divengono di dominio pubblico nell'arco di 1 anno 6 mesi ed è impensabile tenere lo stesso periodo. A chi giova veramente il c.? Più che l'autore vero e proprio il più delle volte tutela grandi colossi. Per me ci sono ambiti che per la loro importanza non possono essere appannaggio di un solo gruppo di potere. Penso a Microsoft che diventa dominante sfruttando la pirateria (altro che combatterla) di modo che tutti installino i suoi prodotti per poi fare pressione presso i costruttori di pc (fenomeno del vendor lock in) affinché sviluppino tecnologie compatibili solo con software Microsoft. Penso a quanto sarebbe stato pericoloso se Google fosse riuscito ad essere l'unico motore di ricerca appellandosi al fatto che l'algoritmo di ricerca l'aveva scoperto lui. C'è chi ha cercato di brevettare il genoma umano (ora non ricordo se ha vinto o a perso la causa), queste cose come fanno a non farci riflettere. Brevettare il genoma umano?! Ma stiamo scherzando?! Eppure le idee e la tecnologia per mapparlo sono costati soldi e idee, non per questo può appartenere ad un'azienda. Penso ai brevetti su farmaci salvavita (fra l'altro un'enorme casa farmaceutica ha appena perso per fortuna una causa con l'india) grazie ai quali si possono tenere alti i prezzi condannando alla morte il terzo mondo. Quando parlo del problema del copyright non mi riferisco solo a chi scarica il cd o il dvd illegalmente dal mulo, nel tempo ho imparato a capire che è un tema complesso e che sebbene i pirati non abbiano ragione non hanno nemmeno torto. Rivedere il quadro non lo trovo sbagliato, le idee vanno sicuramente tutelate ma in un arco di tempo ragionevole e magari anche variabile a seconda del settore, della tipologia (se faccio un fumetto è chiaro che non possono portarmi via il soggetto se no con che campo?), dell'importanza e, perché no, anche del profitto.

Inviato da: Anacleto il 24/4/2013, 20:35

Però rallenta un attimo.
Non è possibile buttare tutto nello stesso calderone. L'esempio sul fumetto era ben preciso: io invento un personaggio, NON lavoro per un'azienda che mi ha chiesto di inventare un nuovo personaggio. E' ben diverso.
Se io pago degli scienziati per lavorare nei miei laboratori per sperimentare, esempio a caso, un nuovo tipo di gomma, se riescono nell'intento in ogni caso sarò io a beneficiarne. Loro al massimo possono vantare il nome a fianco del nuovo prodotto.
Però se si parla "un po' di tutto", bisogna scindere il Copyright dal Brevetto perchè sono 2 cose totalmente estranee tra loro. Possono coesistere, ma sono comunque cose diverse.
Esempio di brevetto. Invento un'automobile alimentata ad aranciata. Prima di metterla in vendita la Brevetto. Se il brevetto viene accettato, per un periodo stabilito (che non è sempre il medesimo; dipende da cosa si sta brevettando) solo io potrò fabbricare e vendere automobili alimentate ad aranciata. Una volta scaduto chiunque potrà fare la propria macchina che va ad aranciata senza dovermi nulla.
Sulle idee è più difficile mantenere il controllo. La SIAE (rimanendo nel campo audio/video) potrà essere anche tacciata di "ladrocinio" nei confronti degli autori, ma quando nessuno controllava, il primo che faceva sentire al pubblico una canzone, questa diventava sua a prescindere da chi l'avesse composta. I grandi compositori classici componevano in gran segreto proprio per questo motivo.
Il discorso sulle multinazionali tralasciamolo perchè entra in ballo il conflitto di interessi e il discorso divaga troppo (esempio che mi viene in mente al volo. SONY ha messo sul mercato la Playstation. SONY produce anche i masterizzatori e i supporti ottici. Do la possibilità di crackare la consolle così vendo i masterizzatori).
La durata di un oggetto non condiziona certo un brevetto. Si brevatta quello che non esisteva prima, quindi io presento un prototipo funzionante della mia idea. Poi se quell'oggetto è di qualità o meno dipende solo dai costruttori. Porti l'esempio della classificazione dei motori riguardo alla quantità di Co2 emessa. Pensi veramente che si siano fatti passi da gigante in così breve tempo? Le migliorie ci sono sicuramente state, ma all'atto pratico negli ultimi 7/8 anni non è cambiato nulla. Però se hai un Euro 3 posso "costringerti" a rottamarlo approvando una legge ad hoc e di fatto a farti cambiare auto.
Ma si sta divagando troppo.
Chiudo con un'ulteriore considerazione sulla pirateria. Nessuno e ripeto nessuno mi ha mai dato una motivazione VALIDA per cui potrei concedere un'attenuante ad una persona che la pratica. £ anni fa lo stabilimento della EMI Italiana (dove fisicamente si stampano dischi e CD) a chiuso per carenza di ordini. Chissà se chi è abituato a scaricare a gratis avrebbe il coraggio di dare di persona motivazioni valide ai 130 operai che sono rimasti senza lavoro.
E c'è un altro fattore a "favore" di chi si "vanta" di scaricare qualsiasi cosa: l'anonimato. Ti faccio un esempio parallelo. Spesso sento dire "bè, ma io scarico e, se mi piace poi compro il CD/DVD" (è una delle scuse più banali; l'altra è "ma costano troppo": si vede che loro a fine mese lo stipendio non lo prendono). Mi piacerebbe che queste persone entrassero in un'edicola (non quelle nei centri commerciali, i classici chioschetti o le edicole di paese), si mettessero a leggere il giornale tranquillamente e, all'intervento dell'edicolante, dicessero "prima leggo le notizie, se mi piacciono, compro il giornale". Chissà se avrebbero il coraggio di farlo....
Io direi di chiuderla qui. Tanto il discorso è pressoché esaurito.

Inviato da: Enrico il 24/4/2013, 21:08

CITAZIONE (Anacleto @ 24/4/2013, 20:35) *
Chiudo con un'ulteriore considerazione sulla pirateria. Nessuno e ripeto nessuno mi ha mai dato una motivazione VALIDA per cui potrei concedere un'attenuante ad una persona che la pratica. £ anni fa lo stabilimento della EMI Italiana (dove fisicamente si stampano dischi e CD) a chiuso per carenza di ordini. Chissà se chi è abituato a scaricare a gratis avrebbe il coraggio di dare di persona motivazioni valide ai 130 operai che sono rimasti senza lavoro.
E c'è un altro fattore a "favore" di chi si "vanta" di scaricare qualsiasi cosa: l'anonimato. Ti faccio un esempio parallelo. Spesso sento dire "bè, ma io scarico e, se mi piace poi compro il CD/DVD" (è una delle scuse più banali; l'altra è "ma costano troppo": si vede che loro a fine mese lo stipendio non lo prendono). Mi piacerebbe che queste persone entrassero in un'edicola (non quelle nei centri commerciali, i classici chioschetti o le edicole di paese), si mettessero a leggere il giornale tranquillamente e, all'intervento dell'edicolante, dicessero "prima leggo le notizie, se mi piacciono, compro il giornale". Chissà se avrebbero il coraggio di farlo....
Io direi di chiuderla qui. Tanto il discorso è pressoché esaurito.


Fantastico esempio. Lo userò per cercare di farlo capire ai miei amici, ma sarà dura.

Inviato da: chipko il 24/4/2013, 23:42

Premetto che non sono un sostenitore della pirateria.

CITAZIONE (Anacleto @ 24/4/2013, 20:35) *
Però rallenta un attimo.
Non è possibile buttare tutto nello stesso calderone.

Però sono problemi indissolubilmente intrecciati.
CITAZIONE (Anacleto @ 24/4/2013, 20:35) *
Il discorso sulle multinazionali tralasciamolo perchè entra in ballo il conflitto di interessi e il discorso divaga troppo

Ma sono proprio loro che cercano di orientare le leggi in merito.
CITAZIONE (Anacleto @ 24/4/2013, 20:35) *
Chiudo con un'ulteriore considerazione sulla pirateria. Nessuno e ripeto nessuno mi ha mai dato una motivazione VALIDA per cui potrei concedere un'attenuante ad una persona che la pratica. £ anni fa lo stabilimento della EMI Italiana (dove fisicamente si stampano dischi e CD) a chiuso per carenza di ordini. Chissà se chi è abituato a scaricare a gratis avrebbe il coraggio di dare di persona motivazioni valide ai 130 operai che sono rimasti senza lavoro.

Causa ed effetto non sono dimostrati tant'è che in tribunale le multinazionali furono costrette ad ammettere che non è assolutamente detto che chi possiede la copia pirata avrebbe sicuramente acquistato il prodotto. Pur non avallando la pirateria ti dico una ragione o per lo meno un caso valido: se non ci fossero state le copie brutte cattive e pirata del super8 di biancaneve e di Peter Pan avremmo perso i doppiaggi originali e un pezzo di storia come in effetti rischiamo di perdere o abbiamo perso altri doppiaggi storici, perché alla multinazionale può non interessare preservarli o anzi ha tutta la decisione di farne sparire le tracce. Alla fine è grazie alla pirateria che li abbiamo.

CITAZIONE (Anacleto @ 24/4/2013, 20:35) *
E c'è un altro fattore a "favore" di chi si "vanta" di scaricare qualsiasi cosa: l'anonimato. Ti faccio un esempio parallelo. Spesso sento dire "bè, ma io scarico e, se mi piace poi compro il CD/DVD" (è una delle scuse più banali; l'altra è "ma costano troppo": si vede che loro a fine mese lo stipendio non lo prendono). Mi piacerebbe che queste persone entrassero in un'edicola (non quelle nei centri commerciali, i classici chioschetti o le edicole di paese), si mettessero a leggere il giornale tranquillamente e, all'intervento dell'edicolante, dicessero "prima leggo le notizie, se mi piacciono, compro il giornale". Chissà se avrebbero il coraggio di farlo....

Ribadendo che non credo che ci si debba vantare ma trovo assurdo chi voglia farmi pagare una copia digitale di un libro o di un giornale lo stesso prezzo del cartaceo, non mi sognerei mai di leggere i giornali in edicola (faccio notare però che la Feltrinelli ha attrezzato le sue librerie con poltroncine per permettere ai clienti di leggere i propri libri per invitarli all'acquisto per cui l'esempio che hai fatto non è così assurdo).
Un altro esempio di pirateria per me lodevole? Ci sono una serie di libri importanti e fuori catalogo di scarsissima diffusione e che magari non sono disponibili al prestito perché in cattive condizioni per cui o li consulti in loco o ti permettono (solo a volte) di fare delle fotocopie. Ecco se uno facesse un pdf e lo mettesse su torrent non sarebbe criminale perché per una stupida legge sul copyright si ferma od ostacola il sapere e senza vantaggio per nessuno. Se voglio il libro lo pago ma se non c'è? E se è fuori catalogo? E se non è consultabile? Per me questo è un chiaro esempio in cui la pirateria non è un atto criminoso ma civile.
Secondo me Itunes è andato nella giusta direzione dove i prezzi di brani digitali sono ragionevoli, un libro digitale non può essere pagato più di 3 euro, di 5 se è nuovo. Voi continuate a partire dal concetto che le idee si pagano. È un concetto legittimo ma non è intoccabile, si paga il tempo, il materiale, il lavoro, la professionalità con cui uno sviluppa l'idea ma una volta partorita e pagata per quella prestazione? Io posso pagare per l'azienda e per l'indotto che lavora dietro alla fabbricazione del dvd, del libro, del giornale, del cd e ovviamente per il contenuto (l'idea) ma dopo 10 anni mi aspetto di pagare solo per l'indotto e non anche per l'idea o il copyright. Se ne può discutere ma il discorso rimane aperto. Ripeto non è questione di pirateria è questione di visioni sull'idea del futuro del mondo che si vuole costruire, io sono per l'open source, per il creative commons, per lo shareware per un mondo che possa essere di tutti e non solo delle grandi compagnie, e badate che anche con l'open source e il creative commons si possono fare soldi (prendete l'indotto generato da ubuntu o e da yuotube), solo che nella mia visione possono giocare tutti nell'altra solo i big.

Edit senza pirateria si sarebbe persa, almeno in America, la memoria dei racconti dello zio tom. Se le idee non sono libere possono anche morire se così decide l'azienda che ne detiene i diritti e siccome so per certo che non tutti voi hanno la vhs dello Zio Tom o il super 8 di Biancaneve (tra l'altro già quello sarebbe tecnicamente illegale) però so che lo avete visto o sentito. Questo giustifica la pirateria? No, però apre la porta ad una riflessione più ampia.

Inviato da: Anacleto il 25/4/2013, 12:41

CITAZIONE
Causa ed effetto non sono dimostrati tant'è che in tribunale le multinazionali furono costrette ad ammettere che non è assolutamente detto che chi possiede la copia pirata avrebbe sicuramente acquistato il prodotto. Pur non avallando la pirateria ti dico una ragione o per lo meno un caso valido: se non ci fossero state le copie brutte cattive e pirata del super8 di biancaneve e di Peter Pan avremmo perso i doppiaggi originali e un pezzo di storia come in effetti rischiamo di perdere o abbiamo perso altri doppiaggi storici, perché alla multinazionale può non interessare preservarli o anzi ha tutta la decisione di farne sparire le tracce. Alla fine è grazie alla pirateria che li abbiamo.


Ma che discorso è? L'ho detto in uno dei miei primi passaggi. Se io ho una ditta che stampa CD e i CD non si vendono più (frega nulla del motivo), ad un certo punto chiudo. Ora. Non ho mai detto che la pirateria è l'unico motivo di questo. Ho detto che è uno dei motivi.
Scusami ma questa è una castroneria bella e buona. Non per la sentenza di cui sopra (che è pure ovvia), ma per il fatto che oramai la gente che scarica lo fa a prescindere. Perchè gli costa zero e magari manco guarda ciò che ha scaricato (ti sembrerà assurdo ma conosco gente con pile di DVD che non riuscirebbero a vedersi tutti manco se fosse l'unico loro passatempo per il resto dei loro giorni). Il fatto di "non comprare a prescindere", non legittima la persona a godere di un prodotto gratuitamente se questo non lo è. Il prezzo "alto" dei prodotti originali sicuramente frena l'acquisto, ma il fatto è che, come detto, chi scarica lo fa a prescindere e non comprerebbe manco se i DVD costassero 1 Euro il giorno del rilascio.
Ci fu anche un'altra sentenza che assolse una persona perchè non riuscirono a dimostrare che fu proprio lui a scaricare quanto trovatogli nell'HD. Siamo all'assurdo solo perchè siamo in Italia. Se trovano dei folm sul mio HD la colpa di chi è? Di quello che passa per strada? Se ci fossero leggi precise e non interpretabili, sarebbe sufficiente stabilire chi quel PC lo utilizza e punire tutti in egual misura. Vedi che alla fine il colpevole salta fuori.

Quanto dici sul recupero di materiale storico lo condivido, però anche se triste sfugge forse un particolare. Il proprietario delle sue cose fa quello che gli pare e piace (ovviamente rimanendo nella legalità). Se io compro un quadro di Picasso che è l'unica copia esistente al mondo e poi lo voglio bruciare nella stufa sono libero di farlo. Se per te è un "sacrilegio per l'umanità" potevi benissimo comprarlo tu e disporne a tuo piacimento. Volenti o nolenti la Disney (ma il discorso è generico) non è una onlus. Se vuole potrebbe anche esserlo, ma non è mica obbligata. La Disney campa vendendo i suoi prodotti e in quanto tali (cioè suoi) ne beneficia come meglio crede. Non si tratta di essere multinazionali o meno: se sono diventate tali è perchè, in sostanza, sono state capaci di fare soldi e se alla Disney convenisse (leggi: avrebbero un tornaconto tale da giustificare l'operazione) "riesumare" filmati o tracce dai loro archivi stai pur sicuro che non aspetterebbero le "pressioni" dei fans. E' cinico, ma questa gente ragiona con la calcolatrice in mano (è facile dare contro a questo "sistema" se non si rischia di tasca propria). Ovviamente la mia è solo un ipotesi, ma credo di essere vicino alla realtà affermando quanto segue. Se non erro nunval scrisse su questo forum che era disposto a mettere a disposizione il doppiaggio del 1938 che aveva nella sua collezione e la Disney rifiutò l'offerta. Ovviamente pagine di critiche rivolte alla Disney perchè "cosa gli sarebbe costato inserire la traccia". Semplice. Produrre in esclusiva un DVD/BD solo per il mercato italiano e sperare che questa traccia esclusiva facesse aumentare le vendite quel tanto che basta almeno per coprire le spese dell'operazione. Ammesso il "boicottaggio" ('sta parola manco in tempo di guerra veniva usata così tanto...) e quindi il non acquisto da parte degli appassionati (la "massa" avrebbe comprato a prescindere dal doppiaggio incluso), siete sicuri che 200/300 (ad esagerare; e tanto) copie in più vendute avrebbero coperto le spese? Siamo realisti, per cortesia.
Ora non so se il BD di Peter Pan con il doppiaggio del 1953 è un'edizione esclusiva italiana o meno. Se non lo è il discorso fatto per Biancaneve non mi sembra così campato in aria. Se, al contrario, non lo fosse, magari dopo il rifiuto per Biancaneve hanno provato a "rischiare" per Peter Pan (d'altronde è il loro lavoro: mica possono essere sempre sicuri che tutto quello che fanno sarà un successo).

(Nota Extra: un po' di tempo fa in una trasmissione su RAI 5 c'era Massimo Boldi che raccontava la sua carriera e un po' la sua vita. Tra le altre cose diceva che si era costruito un piccolo cinema casalingo e aveva collezionato più di 1000 pellicole originali tra cui ha proprio specificato c'era quella di Biancaneve con il doppiaggio italiano del 1938. Questa collezione diceva di averla donata alla Cineteca di Mailano. Iniziativa lodevole, dirai. Se invece avesse bruciato tutto, subito a puntare il dito perchè "buttarle per buttarle le avrebbe potute regalare". I soliti discorsi opportunistici, insomma.)

CITAZIONE
Ribadendo che non credo che ci si debba vantare ma trovo assurdo chi voglia farmi pagare una copia digitale di un libro o di un giornale lo stesso prezzo del cartaceo, non mi sognerei mai di leggere i giornali in edicola (faccio notare però che la Feltrinelli ha attrezzato le sue librerie con poltroncine per permettere ai clienti di leggere i propri libri per invitarli all'acquisto per cui l'esempio che hai fatto non è così assurdo).


Non ho mai acquistato e-book, quindi non ne conosco i prezzi per fare un paragone, ma ammesso che costino la stessa cifra, i libri non si materializzano on line per bontà divina. C'è qualcuno che ha inserito il testo, lavorato sul formato elettronico, pagato il gestore del sito e l'affitto del server.
So che la Feltrinelli ha il "servizio di lettura", ma prova a pensarci. Un libro solitamente non costa uno stipendio. Poni anche il caso che io sono un "approfittatore" e mi voglia leggere i libri a gratis, se la Feltrinelli ce l'ho sotto casa (quindi la raggiungo a costo zero) posso anche passare tutti i giorni a leggermi un capitolo, ma se devo farmi "chilometri" per farlo a quel punto faccio prima a comprarmelo. Danno questa possibilità perchè chi legge a scrocco sono solo una minima parte sul loro volume di affari.

CITAZIONE
Un altro esempio di pirateria per me lodevole? Ci sono una serie di libri importanti e fuori catalogo di scarsissima diffusione e che magari non sono disponibili al prestito perché in cattive condizioni per cui o li consulti in loco o ti permettono (solo a volte) di fare delle fotocopie. Ecco se uno facesse un pdf e lo mettesse su torrent non sarebbe criminale perché per una stupida legge sul copyright si ferma od ostacola il sapere e senza vantaggio per nessuno. Se voglio il libro lo pago ma se non c'è? E se è fuori catalogo? E se non è consultabile? Per me questo è un chiaro esempio in cui la pirateria non è un atto criminoso ma civile.


Vedi. Tu ammetti la pirateria solo quando ti fa comodo. E ciò, a mio avviso, è sbagliato. Ci sono le biblioteche che prestano i loro libri gratuitamente. Se solo facessero pagare una tessera annuale di, che so, 10 Euro metà delle persone smetterebbero di andarci anche se fossero disponili libri in copie uniche.
Sai quante cose io vorrei ma non posso avere?
Vale lo stesso esempio fatto sopra con il quadro di Picasso. Se voglio "condivido col mondo" (a pagamento o meno è una scelta mia). Altrimenti me lo appendo in camera e me ne beo tra me e me tutte le volte che lo vedo.

CITAZIONE
Secondo me Itunes è andato nella giusta direzione dove i prezzi di brani digitali sono ragionevoli

non ho mai acquistato da I-Tunes. A prescindere dal fatto che per me i servizi che vendono brani singoli sono comodi solamente se voglio farmi delle compilation, che i prezzi dei brani siano "ragionevoli"... parliamone.
Tralasciando il fatto che se scarichi da ITunes i brani sono in un formato proprietario e puoi ascoltarli sono con I-Pod (sapevo che era così, però magari non lo è più; però non venirmi a dire "si può ovviare a questo", perchè se la cosa non è legale allora tanto vale), se non erro un brano costa 99 centesimi ed interi album sui 10 Euro (così almeno lo era per quel paio di CD dei Maiden che avevo controllato).
Con 10 Euro ottengo l'album in formato digitale di qualità inferiori a quella di un CD e la copertina+libretto da stamparmi a casa.
Con circa 15 mi compro il CD originale, stampato professionalmente con custodia e tutto.
Se della confezione (e della qualità) ti frega zero, in senso assoluto è conveniente scaricare l'album in digitale, ma all'atto pratico i 5 Euro che risparmi sono quelli che paghi per la confezione.

CITAZIONE
un libro digitale non può essere pagato più di 3 euro, di 5 se è nuovo.

Il prezzo lo stabilisce chi vende, non chi acquista. Funziona così per qualsiasi cosa. Metti in piedi tu un servizio di e-book e poi fai pagare i prezzi che tu reputi "giusti".

CITAZIONE
Voi continuate a partire dal concetto che le idee si pagano. È un concetto legittimo ma non è intoccabile, si paga il tempo, il materiale, il lavoro, la professionalità con cui uno sviluppa l'idea ma una volta partorita e pagata per quella prestazione? Io posso pagare per l'azienda e per l'indotto che lavora dietro alla fabbricazione del dvd, del libro, del giornale, del cd e ovviamente per il contenuto (l'idea) ma dopo 10 anni mi aspetto di pagare solo per l'indotto e non anche per l'idea o il copyright.

Non funziona così. L'idea l'ho avuta io e me la gestisco come meglio credo. Quando l'idea l'avrai tu, deciderai se condividerla gratuitamente col mondo o meno. L'idea è mia in eterno. Lo sfruttamento deve essermi riconosciuto almeno fino a quando campo.

CITAZIONE
Ripeto non è questione di pirateria è questione di visioni sull'idea del futuro del mondo che si vuole costruire, io sono per l'open source, per il creative commons, per lo shareware per un mondo che possa essere di tutti e non solo delle grandi compagnie, e badate che anche con l'open source e il creative commons si possono fare soldi (prendete l'indotto generato da ubuntu o e da yuotube), solo che nella mia visione possono giocare tutti nell'altra solo i big.


Non è assolutamente vero. Inventa tu un sistema operativo, proponilo e spera che abbia successo. I "big" non sono nati tali. Bill Gates non è nato "già imparato". L'open source è una scelta, ma non può essere un imposizione. Però l'open source esiste dal momento in cui qualcuno si è preso la briga di inventare qualcosa e regalarlo al mondo (che è così solo in apparenza; gli introiti arrivano da vie alternative, lo scrivi tu stesso;diciamo che è "gratutito" dal momento che io non pago per scaricarmi Linux e programmi annessi). Sarebbe bello che TUTTI inventassero qualcosa e la donassero agli altri, ma spesso su 3 che inventano e sono filantropi ce ne sono 3 milioni che ne usufruiscono senza dare nulla in cambio. Ma siccome è una scelta dell' "inventore" non voler nulla in cambio il problema non sussiste (e se noti, oramai, tutti i programmi scaricabili gratuitamente hanno la casellina del "donate": non so se qualcuo lo abbia mai fatto, ma comunque è un modo per dire grazie; poi parte del "compenso" deriva dalla pubblicità che oramai è ovunque e spesso IMPOSTA anche sui video caricati su Youtube... vedi da dove arrivano i guadagni? E noi ci lamentiamo di questo... sono veramente in pochi quelli che fanno qualcosa per nulla).
Seguendo il tuo ragionamento, allora, io dovrei poter venire liberamente a casa tua, prendere la tua macchina, andare a fare la spesa e al limite (se ne ho voglia) dirti grazie. Capisco il tuo ragionamento e, in parte lo condivido, ma capisco anche chi voglia guadagnar sulle proprie idee (d'altronde quando arrivo alla cassa del supermercato non è sufficiente dire "grazie" e uscire...)


Permettimi una chiosa.
L'isola felice, purtroppo, non è di questo mondo.

Inviato da: chipko il 25/4/2013, 13:58

CITAZIONE (Anacleto @ 25/4/2013, 12:41) *
Il fatto di "non comprare a prescindere", non legittima la persona a godere di un prodotto gratuitamente se questo non lo è.

Lapalissiano

CITAZIONE (Anacleto @ 25/4/2013, 12:41) *
Quanto dici sul recupero di materiale storico lo condivido, però anche se triste sfugge forse un particolare. Il proprietario delle sue cose fa quello che gli pare e piace (ovviamente rimanendo nella legalità). Se io compro un quadro di Picasso che è l'unica copia esistente al mondo e poi lo voglio bruciare nella stufa sono libero di farlo. Se per te è un "sacrilegio per l'umanità" potevi benissimo comprarlo tu e disporne a tuo piacimento.

Ecco tutto il nostro discorso si riduce a questo e il vero dibattito è su questo. Per me non esiste che l'umanità possa essere privata di un'idea per un tornaconto di un singolo. Trovo molto triste che possa passare un'idea di questo tipo, perché se io posso bruciare un Picasso posso rinnovare un brevetto su farmaci salvavita e condannare a morte delle persone perché il brevetto è mio e decido cosa farmene, davvero davvero triste. Sicuramente il mondo in cui viviamo funziona su questo tipo di assetto ma che molti non vengano nemmeno sfiorati dall'idea che tale assetto possa essere sbagliato e quindi ridiscusso mi fa dubitare che ci possa essere speranza per un domani migliore

CITAZIONE (Anacleto @ 25/4/2013, 12:41) *
Non si tratta di essere multinazionali o meno: se sono diventate tali è perchè, in sostanza, sono state capaci di fare soldi

Con i quali poi hai il potere di cambiare le leggi per tutelare il fatto che solo tu possa continuare a fare soldi cercando di impedire il sorgere di un altro polo di potere con interessi diversi dai tuoi.
Secondo me continui a non capire che dietro la questione del copyright (pur giusto) c'è un disegno e un'idea politica.

CITAZIONE (Anacleto @ 25/4/2013, 12:41) *
Non ho mai acquistato e-book, quindi non ne conosco i prezzi per fare un paragone, ma ammesso che costino la stessa cifra, i libri non si materializzano on line per bontà divina. C'è qualcuno che ha inserito il testo, lavorato sul formato elettronico, pagato il gestore del sito e l'affitto del server.

Certo ma non hai i costi della produzione materiale e di distribuzione.

CITAZIONE (Anacleto @ 25/4/2013, 12:41) *
So che la Feltrinelli ha il "servizio di lettura", ma prova a pensarci. Un libro solitamente non costa uno stipendio.

Neanche un cd o un dvd se per questo.

CITAZIONE (Anacleto @ 25/4/2013, 12:41) *
Poni anche il caso che io sono un "approfittatore" e mi voglia leggere i libri a gratis, se la Feltrinelli ce l'ho sotto casa (quindi la raggiungo a costo zero) posso anche passare tutti i giorni a leggermi un capitolo, ma se devo farmi "chilometri" per farlo a quel punto faccio prima a comprarmelo. Danno questa possibilità perchè chi legge a scrocco sono solo una minima parte sul loro volume di affari.

Andare in Biblioteca no? eheheh.gif


CITAZIONE (Anacleto @ 25/4/2013, 12:41) *
Vedi. Tu ammetti la pirateria solo quando ti fa comodo. E ciò, a mio avviso, è sbagliato. Ci sono le biblioteche che prestano i loro libri gratuitamente. Se solo facessero pagare una tessera annuale di, che so, 10 Euro metà delle persone smetterebbero di andarci anche se fossero disponili libri in copie uniche.

Mica tanto. Se mai hai avuto amici laureati in facoltà umanistiche ti avranno sicuramente raccontato della difficoltà di reperire un libro per la tesi, che magari si trova dall'altra parte dell'Italia e che magari la biblioteca non ti spedisce e non ti fotocopia per cui devi andare tu o trovare il modo, e magari il libro è stato pubblicato 30 anni fa, non ha più alcun mercato (nessuno si sognerebbe mai di ristamparlo) però la legge del copyright ci si mette di mezzo lo stesso. Dov'è il danno? Chi è il danneggiato qualora si facesse un pdf? Per non parlare poi dei testi d'esami che per lettere 3 volte su 4 sono fuori catalogo da almeno 10 anni perché è un mercato troppo ristretto per permettersi delle ristampe, a chi giova tenere tutto bloccato? Chi si danneggia?


CITAZIONE (Anacleto @ 25/4/2013, 12:41) *
Non funziona così. L'idea l'ho avuta io e me la gestisco come meglio credo. Quando l'idea l'avrai tu, deciderai se condividerla gratuitamente col mondo o meno. L'idea è mia in eterno. Lo sfruttamento deve essermi riconosciuto almeno fino a quando campo.

La gestisci tu sì ma per un lasso di tempo ragionevole. Qui entriamo nella filosofia: l'idea è tua? Sei sicuro? Non sei stato ispirato da niente? Istruito da nessuno? E che mi dici degli amici, parenti, film, scuola, libri, giornali, musica che ti hanno nutrito, formato e coadiuvato affinché la tua intelligenza partorisse quell'idea? Attenzione che nessun uomo è un isola, non dico che tu non abbia un'individualità e un'identità precisa ma credo sarebbe veramente sciocco credere che le idee siano un'esclusiva. La proprietà privata è qualcosa che capisco (e che un tempo non era scontata) in quanto trattasi di beni materiali, ma se vuoi legiferare sull'immateriale entriamo in un campo dove ci sono centinaia di migliaia di sfumature di grigio dove il bianco e il nero non esistono. Ogni uomo dà il suo contributo con la sua specificità ma trovo arrogante (non che tu lo sia intendiamoci) chi pensa di non dover niente a nessuno per le sue idee. Io ho tantissime idee mie declinate nella mia personalità ma so anche bene dove nascono e di chi sono figlio e di chi siano i miei maestri.

CITAZIONE (Anacleto @ 25/4/2013, 12:41) *
Non è assolutamente vero. Inventa tu un sistema operativo, proponilo e spera che abbia successo. I "big" non sono nati tali. Bill Gates non è nato "già imparato". L'open source è una scelta, ma non può essere un imposizione. Però l'open source esiste dal momento in cui qualcuno si è preso la briga di inventare qualcosa e regalarlo al mondo (che è così solo in apparenza; gli introiti arrivano da vie alternative, lo scrivi tu stesso;diciamo che è "gratutito" dal momento che io non pago per scaricarmi Linux e programmi annessi). Sarebbe bello che TUTTI inventassero qualcosa e la donassero agli altri, ma spesso su 3 che inventano e sono filantropi ce ne sono 3 milioni che ne usufruiscono senza dare nulla in cambio. Ma siccome è una scelta dell' "inventore" non voler nulla in cambio il problema non sussiste (e se noti, oramai, tutti i programmi scaricabili gratuitamente hanno la casellina del "donate": non so se qualcuo lo abbia mai fatto, ma comunque è un modo per dire grazie; poi parte del "compenso" deriva dalla pubblicità che oramai è ovunque e spesso IMPOSTA anche sui video caricati su Youtube... vedi da dove arrivano i guadagni?

Hem hem rolleyes.gif forse non hai letto bene quanto ho scritto. L'ho detto per primo che con il CC e open source si può fare business, e solo un business diverso che propone un'alternativa. Infatti ho parlato anche di shareware ovvero il programma è gratis previa pubblicità.

CITAZIONE (Anacleto @ 25/4/2013, 12:41) *
Seguendo il tuo ragionamento, allora, io dovrei poter venire liberamente a casa tua, prendere la tua macchina, andare a fare la spesa e al limite (se ne ho voglia) dirti grazie. Capisco il tuo ragionamento e, in parte lo condivido, ma capisco anche chi voglia guadagnar sulle proprie idee (d'altronde quando arrivo alla cassa del supermercato non è sufficiente dire "grazie" e uscire...)

Ribaltando l'esempio è come se io scoprissi che tu hai riferito ad altri idee e ragionamenti miei e allora io assumessi un avvocato per farti causa perché ti sei appropriato indebitamente di un mio ragionamento e siccome e mio ora devi pagarmi la cifra che stabilisco io perché decido io quanto valgono le mie idee. Sebbene siano entrambi immanenti e non trascendenti cerchiamo di non confondere il materiale con l'immateriale.

Inviato da: kuzco il 25/4/2013, 14:20

Ragà rientriamo in topic, però.

Inviato da: chipko il 25/4/2013, 14:44

CITAZIONE (kuzco @ 25/4/2013, 14:20) *
Ragà rientriamo in topic, però.

Infatti io pensavo che un mod potesse spostarla.

Inviato da: Anacleto il 25/4/2013, 17:21

CITAZIONE
Ecco tutto il nostro discorso si riduce a questo e il vero dibattito è su questo. Per me non esiste che l'umanità possa essere privata di un'idea per un tornaconto di un singolo. Trovo molto triste che possa passare un'idea di questo tipo, perché se io posso bruciare un Picasso posso rinnovare un brevetto su farmaci salvavita e condannare a morte delle persone perché il brevetto è mio e decido cosa farmene, davvero davvero triste. Sicuramente il mondo in cui viviamo funziona su questo tipo di assetto ma che molti non vengano nemmeno sfiorati dall'idea che tale assetto possa essere sbagliato e quindi ridiscusso mi fa dubitare che ci possa essere speranza per un domani migliore


Ma scusa. Nessuno viene privato delle idee altrui, altrimenti il 99% (il restante potrebbe essere frutto di idee proprie) degli oggetti che quotidianamente usiamo non potremmo utilizzarli perchè frutto di idee altrui.
Il tuo ragionamento sui farmaci è un po' astruso. Io trovo la soluzione per curare un male di cui fino a quel momento si moriva e passo per un carnefice? C'è qualcosa che mi sfugge. Puoi sempre vederla in un altro modo: pensare che quella cura io non l'abbia mai inventata o che l'abbia inventata per curare me stesso (e pensa che il sottoscritto è costretto a prendere una pastiglia al giorno fino a quando campo). Egoismo? Può anche essere, ma nessuno ha l'obbligo di salvare il mondo. Ognuno potrebbe pensare di salvarselo da solo....

CITAZIONE
Con i quali poi hai il potere di cambiare le leggi per tutelare il fatto che solo tu possa continuare a fare soldi cercando di impedire il sorgere di un altro polo di potere con interessi diversi dai tuoi.
Secondo me continui a non capire che dietro la questione del copyright (pur giusto) c'è un disegno e un'idea politica.


Si, vabbè... se stai seduto sulla sedia solamente a lamentarti che gli altri non condividano le loro idee, ragazzo mio, non arriverai da nessuna parte. Quello che ti chiedo è: perché dovrebbero? Anche a me piacerebbe che mi fosse tutto dovuto, ma non funziona esattamente così.

CITAZIONE
Certo ma non hai i costi della produzione materiale e di distribuzione.


Ma, come concordato, ne hai altri. Magari inferiori, ma ci sono.

CITAZIONE
Neanche un cd o un dvd se per questo.


Quotando una sola frase non si conclude molto, ma comunque i CD li puoi preascoltare da molto prima che la Feltrinelli permettesse di leggere i libri che ha sullo scaffale.

CITAZIONE
Andare in Biblioteca no?

Guarda che l'ho scritto prima che esistono le biblioteche

CITAZIONE
Mica tanto. Se mai hai avuto amici laureati in facoltà umanistiche ti avranno sicuramente raccontato della difficoltà di reperire un libro per la tesi, che magari si trova dall'altra parte dell'Italia e che magari la biblioteca non ti spedisce e non ti fotocopia per cui devi andare tu o trovare il modo, e magari il libro è stato pubblicato 30 anni fa, non ha più alcun mercato (nessuno si sognerebbe mai di ristamparlo) però la legge del copyright ci si mette di mezzo lo stesso. Dov'è il danno? Chi è il danneggiato qualora si facesse un pdf? Per non parlare poi dei testi d'esami che per lettere 3 volte su 4 sono fuori catalogo da almeno 10 anni perché è un mercato troppo ristretto per permettersi delle ristampe, a chi giova tenere tutto bloccato? Chi si danneggia?


Si però non puoi sempre rispondere con "casi unici" o comunque molto ristretti.
Fammi capire. Tu hai bisogno di un libro e gli altri devono portartelo a casa? Ma per favore...

CITAZIONE
La gestisci tu sì ma per un lasso di tempo ragionevole. Qui entriamo nella filosofia: l'idea è tua? Sei sicuro? Non sei stato ispirato da niente? Istruito da nessuno? E che mi dici degli amici, parenti, film, scuola, libri, giornali, musica che ti hanno nutrito, formato e coadiuvato affinché la tua intelligenza partorisse quell'idea? Attenzione che nessun uomo è un isola, non dico che tu non abbia un'individualità e un'identità precisa ma credo sarebbe veramente sciocco credere che le idee siano un'esclusiva. La proprietà privata è qualcosa che capisco (e che un tempo non era scontata) in quanto trattasi di beni materiali, ma se vuoi legiferare sull'immateriale entriamo in un campo dove ci sono centinaia di migliaia di sfumature di grigio dove il bianco e il nero non esistono. Ogni uomo dà il suo contributo con la sua specificità ma trovo arrogante (non che tu lo sia intendiamoci) chi pensa di non dover niente a nessuno per le sue idee. Io ho tantissime idee mie declinate nella mia personalità ma so anche bene dove nascono e di chi sono figlio e di chi siano i miei maestri.


Solo il Padre Eterno non ha preso "ispirazione" da nessuno (forse...) rolleyes.gif

CITAZIONE
Hem hem forse non hai letto bene quanto ho scritto. L'ho detto per primo che con il CC e open source si può fare business, e solo un business diverso che propone un'alternativa. Infatti ho parlato anche di shareware ovvero il programma è gratis previa pubblicità.


Ma difatti non capisco dove vuoi andare a parare. Io elaboro un programma e decido di venderlo (chi lo vuole me lo paga), tu fai un programma, lo regali al mondo e te lo fai pagare tramite pubblicità. Se fossi così "filantropo" non dovresti neanche accettare questo tipo di "pagamento alternativo".


Fornito da Invision Power Board (http://nulled.cc)
© Invision Power Services (http://nulled.cc)