Benvenuto Visitatore ( Log In | Registrati )


7 Pagine V  < 1 2 3 4 > »   
Reply to this topicStart new topic
> Nazionalità Dei Personaggi Disney!
giagia
messaggio 13/11/2005, 22:15
Messaggio #25


Gold Member
*******

Gruppo: Utente
Messaggi: 6.383
Thanks: *
Iscritto il: 24/7/2004
Da: Roma (RM)




CITAZIONE (March Hare = Leprotto Bisestile @ 13/11/2005, 21:14)
CITAZIONE (BuenaSvista @ 13/11/2005, 20:54)
Il Re Leone=>Amleto di William Shakespeare

In realtà Il Re Leone ha molte fonti d'ispirazione, tra cui anche l'Amleto.

Si l'avevo scritto per non dimenticarmelo (non ho nemmeno messo la data) sto scrivendo poco per volta


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
March Hare = Lep...
messaggio 13/11/2005, 22:16
Messaggio #26


Gold Member
*******

Gruppo: Moderatore
Messaggi: 11.897
Thanks: *
Iscritto il: 16/11/2004




CITAZIONE (GasGas @ 13/11/2005, 13:48)
LA BELLA ADDORMENTATA NEL BOSCO: Germania o Francia Medioevo Misto Fiaba dei F.lli Grimm e di Charles Perrault:Rosaspina

Rosaspina è il titolo del romanzo dei fratelli Grimm (orig.: Dornröschen), mentre penso che quello di Perrault fosse intitolato La belle au bois dormant.


User's Signature



LYDIA SIMONESCHI voce di:
Maureen O'Hara, Joan Fontaine, Vivien Leigh, Ingrid Bergman
Deborah Kerr, Barbara Stanwyck, Bette Davis, Jean Peters
Jennifer Jones, Susan Hayward, Gene Tierney, Lauren Bacall
Silvana Mangano, Sophia Loren, Alida Valli
ecc. ecc. ecc.
Go to the top of the page
 
+Quote Post
March Hare = Lep...
messaggio 13/11/2005, 22:17
Messaggio #27


Gold Member
*******

Gruppo: Moderatore
Messaggi: 11.897
Thanks: *
Iscritto il: 16/11/2004




CITAZIONE (giagia @ 13/11/2005, 21:15)
CITAZIONE (March Hare = Leprotto Bisestile @ 13/11/2005, 21:14)
CITAZIONE (BuenaSvista @ 13/11/2005, 20:54)
Il Re Leone=>Amleto di William Shakespeare

In realtà Il Re Leone ha molte fonti d'ispirazione, tra cui anche l'Amleto.

Si l'avevo scritto per non dimenticarmelo (non ho nemmeno messo la data) sto scrivendo poco per volta

Ok, ma io avevo quotato l'affermazione di Buena Svista, non la tua tongue.gif


User's Signature



LYDIA SIMONESCHI voce di:
Maureen O'Hara, Joan Fontaine, Vivien Leigh, Ingrid Bergman
Deborah Kerr, Barbara Stanwyck, Bette Davis, Jean Peters
Jennifer Jones, Susan Hayward, Gene Tierney, Lauren Bacall
Silvana Mangano, Sophia Loren, Alida Valli
ecc. ecc. ecc.
Go to the top of the page
 
+Quote Post
giagia
messaggio 13/11/2005, 22:51
Messaggio #28


Gold Member
*******

Gruppo: Utente
Messaggi: 6.383
Thanks: *
Iscritto il: 24/7/2004
Da: Roma (RM)




La fiaba di Cenerentola poi, come detto nel tread a lei dedicato ha anche origini italiane (a cominciare da Basile). Ovviamente molte delle cose da me riportate sono testi riportati anche in molti titoli di coda/special/libri. L'elenco delle ispirazioni sarebbe infinito (principalmente per il fatto che le fiabe e le leggende si sono evolute in forma orale)


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
giagia
messaggio 13/11/2005, 22:55
Messaggio #29


Gold Member
*******

Gruppo: Utente
Messaggi: 6.383
Thanks: *
Iscritto il: 24/7/2004
Da: Roma (RM)




Nella mia ricerca mi sono imbattuto in interessanti articoli come il seguente su Atlantis:
Il primo a parlare di Atlantide fu Platone, nel Timeo, dove si racconta di una discussione tra Socrate, Timeo, Ermocrate e Crizia che, viene detto, ebbe luogo nel 421 a.C. ad Atene. Il dialogo prende le mosse da un altro dialogo, avvenuto il giorno precedente, riguardante la natura dello Stato ideale, e parla di come Solone, durante un suo viaggio in Egitto, venne a conoscenza di una guerra combattuta molto tempo prima tra gli antenati degli attuali ateniesi e, appunto, gli atlantidei, abitanti di una grande isola-continente situata oltre lo stretto di Gibilterra.
Secondo i sacerdoti egiziani che riferirono la storia a Solone, Atlantide sarebbe stata una monarchia molto potente e con tendenze espansioniste, che governava, oltre al continente omonimo, anche una vasta parte dei territori africani ed europei fino all'Egitto e all'Italia. Le sue mire vennero fermate appunto nel corso della guerra con Atene, dopo la quale si verificò un immenso cataclisma che distrusse l'esercito ateniese e fece inabissare in un solo giorno il continente in mare.
La storia viene ripresa più in dettaglio nel Crizia, il dialogo successivo, dove si colloca temporalmente a novemila anni prima di Solone la guerra e si descrive più in dettaglio Atlantide, la sua immensa potenza e ricchezza e la storia delle sue origini. Qui si specifica l'origine divina della monarchia che reggeva l'isola, essendo questa divisa in dieci zone ciascuna retta da un figlio di Poseidone e dai loro discendenti. Inizialmente questi governarono avvedutamente, ma poi a causa della forzata convivenza tra i mortali la loro saggezza venne meno fino a quando Poseidone decise di rimediare alla situazione. Il dialogo attualmente in nostro possesso si interrompe proprio in questo punto, probabilmente perché Platone non lo completò.
La veridicità del racconto di Platone venne negata dal suo allievo Aristotele, ma altri nell'antichità lo accettarono come un fatto storico, dando di fatto inizio a un dibattito che continua tuttora. Sostanzialmente le prime novità oltre ai dialoghi platonici iniziarono a comparire nella prima metà del XVI secolo, quando si cominciò a parlare di un'origine atlantidea delle civiltà americane appena scoperte.
Nel XIX secolo poi, l'abate fiammingo Charles Brasseur tentò una traduzione di uno dei pochi codici Maya sopravvissuti alla distruzione a opera dei colonizzatori spagnoli. Ne venne fuori la sorprendente descrizione di un grande cataclisma molto simile nel periodo e nello svolgimento a quello raccontato da Platone nei suoi dialoghi. Per inciso, Brasseur indica con Mu il nome di questo continente, sostenendo che si tratti della denominazione Maya per Atlantide. Attraverso successive modifiche si giunse all'interpretazione di James Churchward, nella prima metà del Novecento, che collocò Mu nell'Oceano Pacifico e immaginò Atlantide come una sua colonia. Successivamente le due vennero interpretate come civiltà distinte.
L'interpretazione di Brasseur fu modificata e ampliata da Ignatius Donnely che nel 1882 pubblicò il libro Atlantis: The Antediluvian World. In esso si cerca di fornire le prove che questa civiltà, scomparsa in seguito al noto cataclisma, sia stata all'origine delle successive civiltà umane e dei loro miti riguardanti un'epoca prospera e felice interrotta all'improvviso da un diluvio.
Donnely porta a sostegno della sua teoria una serie di prove nei più disparati campi. Oltre a riprendere e ampliare le argomentazioni basate sulle somiglianze linguistiche tra l'America e vari idiomi del vecchio continente, usa anche indizi di tipo geologico, citando isole distrutte o emerse in poche ore a causa di terremoti o eruzioni vulcaniche, riferisce inoltre di somiglianze tra la flora e la fauna al di là dell'Atlantico e, infine, cita un'impressionante serie di tradizioni comuni ai diversi popoli dei vari continenti, compresa la presenza pressoché capillare in ogni popolazione di leggende riguardanti un antico diluvio. Questa teoria è stata ripresa più recentemente da altri autori che ipotizzano come causa del cataclisma la caduta di un asteroide sulla Terra.
Analizzando le argomentazioni proposte sorgono diversi problemi. Prima di tutto non è affatto improbabile che Platone abbia inventato il racconto di Atlantide a scopo illustrativo, riferendolo nonostante tutto come vero. Questa tecnica narrativa è usata dal filosofo greco in altre occasioni nei suoi dialoghi, e viene esplicitamente teorizzata e giustificata per raggiungere lo scopo dell'autore.
La traduzione di Brasseur del codice Maya, poi, è basata su un'interpretazione errata della scrittura di quel popolo. Si basa infatti sull'ipotesi, fatta nella seconda metà del Cinquecento dall'arcivescovo Diego de Landa, che la scrittura Maya fosse di tipo alfabetico, mentre è stato successivamente dimostrato che è invece in parte sillabica e in parte ideografica. Il testo analizzato in questo modo sembra essere un trattato astrologico.
Anche gli indizi costruiti a partire dalle somiglianze di lingue, fauna e flora risultano non essere consistenti, ma la parte più carente della teoria sta proprio nelle prove geologiche. Attualmente non siamo a conoscenza di meccanismi che possano far sprofondare in tempi non geologici estensioni di terra grandi come continenti. Tutti gli esempi che abbiamo si riferiscono a dimensioni molto più modeste, di non più di cento chilometri quadrati. Atlantide è stata poi collocata nei posti più diversi del globo, ma da nessuna parte se ne riesce a trovare uno che non cozzi contro la teoria della deriva dei continenti o con altre prove geologiche. L'ultimo punto, e più significativo, riguarda le ricerche fatte nei fondali oceanici. Questi ultimi sono, infatti, composti soprattutto di basalto, mentre al contrario i continenti sono caratterizzati da una netta prevalenza di rocce granitiche. Una vasta massa continentale quindi dovrebbe poter essere facilmente individuabile dalla sua composizione geologica, ma nonostante tutti i rilevamenti fatti non si è trovata nessuna zona con caratteristiche compatibili con quelle di un continente.
Un'interessante teoria proposta nella prima metà di questo secolo ipotizza invece uno scenario completamente diverso. In sintesi essa afferma che la leggenda di Atlantide non sarebbe altro che la memoria, deformata e ingigantita dalla tradizione orale e da errori d'interpretazione, della rovina della civiltà cretese, che avvenne attorno al 1450 a.C. in circostanze tutt'ora non ben chiarite. Essa sarebbe stata causata dall'esplosione del vulcano dell'isola di Tera (l'attuale Santorini) a circa cento chilometri dalle coste cretesi. Il cataclisma provocò il parziale sprofondamento dell'isola e giganteschi terremoti e maremoti nei suoi dintorni che, abbattendosi su Creta, causarono le distruzioni che possiamo osservare e la prematura scomparsa di questa civiltà.
Quest'ipotesi, benché interessante, presenta delle difficoltà che appaiono difficili da superare, e che sono legate ad una discrepanza di alcuni decenni tra l'eruzione e le distruzioni che sconvolsero Creta, a quanto effettivamente possa essere stato devastante l'effetto dei maremoti, e al fatto che questi difficilmente avrebbero potuto raggiungere con sufficiente violenza tutte le località costiere.

Alberto Vecchiato


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
giagia
messaggio 13/11/2005, 22:56
Messaggio #30


Gold Member
*******

Gruppo: Utente
Messaggi: 6.383
Thanks: *
Iscritto il: 24/7/2004
Da: Roma (RM)




o come il testo inglese della poesia dell'Apprendista Stregone
The Sorcerer's Apprentice
Johann Wolfgang von Goethe
--------------------------------------------------------------------------------

That old sorcerer has vanished
And for once has gone away!
Spirits called by him, now banished,
My commands shall soon obey.
Every step and saying
That he used, I know,
And with sprites obeying
My arts I will show.


Flow, flow onward
Stretches many
Spare not any
Water rushing,
Ever streaming fully downward
Toward the pool in current gushing.

Come, old broomstick, you are needed,
Take these rags and wrap them round you!
Long my orders you have heeded,
By my wishes now I've bound you.
Have two legs and stand,
And a head for you.
Run, and in your hand
Hold a bucket too.


Flow, flow onward
Stretches many,
Spare not any
Water rushing,
Ever streaming fully downward
Toward the pool in current gushing.

See him, toward the shore he's racing
There, he's at the stream already,
Back like lightning he is chasing,
Pouring water fast and steady.
Once again he hastens!
How the water spills,
How the water basins
Brimming full he fills!


Stop now, hear me!
Ample measure
Of your treasure
We have gotten!
Ah, I see it, dear me, dear me.
Master's word I have forgotten!

Ah, the word with which the master
Makes the broom a broom once more!
Ah, he runs and fetches faster!
Be a broomstick as before!
Ever new the torrents
That by him are fed,
Ah, a hundred currents
Pour upon my head!


No, no longer
Can I please him,
I will seize him!
That is spiteful!
My misgivings grow the stronger.
What a mien, his eyes how frightful!

Brood of hell, you're not a mortal!
Shall the entire house go under?
Over threshold over portal
Streams of water rush and thunder.
Broom accurst and mean,
Who will have his will,
Stick that you have been,
Once again stand still!


Can I never, Broom, appease you?
I will seize you,
Hold and whack you,
And your ancient wood
I'll sever,
With a whetted axe I'll crack you.

He returns, more water dragging!
Now I'll throw myself upon you!
Soon, 0 goblin, you'll be sagging.
Crash! The sharp axe has undone you.
What a good blow, truly!
There, he's split, I see.
Hope now rises newly,
And my breathing's free.


Woe betide me!
Both halves scurry
In a hurry,
Rise like towers
There beside me.
Help me, help, eternal powers!

Off they run, till wet and wetter
Hall and steps immersed are Iying.
What a flood that naught can fetter!
Lord and master, hear me crying! -
Ah, he comes excited.
Sir, my need is sore.
Spirits that I've cited
My commands ignore.


"To the lonely
Corner, broom!
Hear your doom.
As a spirit
When he wills, your master only
Calls you, then 'tis time to hear it."



1779, translation by Edwin Zeydel, 1955


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
veu
messaggio 14/11/2005, 1:00
Messaggio #31


Gold Member
*******

Gruppo: Moderatore
Messaggi: 18.292
Thanks: *
Iscritto il: 27/8/2005




Aladdin è ambientato intorno all'anno 1000.

La Bella e la Bestia è tratta dalla fiaba di Mme Leprince de Beaumont e da quella (ancora precedente!) di Mme de Villeneuve (che è quasi un romanzo di circa 200 pagine!)... La storia secondo la versione di Mme de Villeneuve è un po' diversa perchè la Bella al castello della Bestia sogna ogni notte il Principe Azzurro che le chiede aiuto. Lei non sa che è la Bestia... poi guarda in uno specchio magico il teatro, la casa (un po' come una televisione!)... ha 6 sorelle e altrettanti fratelli tutti molto cattivi con lei. Per spezzare l'incantesimo, lei non accetta semplicemente di sposare il mostro, anzi lo sposa e trascorre con la Bestia la prima notte di nozze e lui poi diventa umano (lo sappiamo è molto per adulti, ma che ci possiamo fare? la trama è quella! Possiamo scriverlo, vero?)... Infine si scopre che lui è il Principe dell'Isola Felice e lei è la figlia della Regina delle Fate dell'Isola che è stata rapita alla nascita ed è stata trovata dalla famiglia del mercante. Alla fine vivono tutti felici e contenti nell'Isola Felice oltre le nuvole!!!

La motivazione sulle origini nobili di Belle è dovuta al fatto che Mme de Villeneuve viveva alla Corte dei Re di Francia e lì non era ammesso che una popolana sposasse un nobile! Così si è creato il colpo di scena finale... Anche Perrault raccontò Cenerentola alla Corte del Re, ma il fatto che fosse accettato il finale romantico è presto detto: Cenerentola è la ragazza più pura, la più buona e la più nobile (d'animo) che esista e il Principe può sposarla, dopo che le è assegnato titolo nobiliare (nella prima versione di Perrault è così!)... Pelle d'asino, invece, è una principessa che si traveste da serva per sfuggire il matrimonio col padre e fa da Cenerentola alla corte del futuro sposo, ma rimane pur sempre principessa per nascita!


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
veu
messaggio 14/11/2005, 1:14
Messaggio #32


Gold Member
*******

Gruppo: Moderatore
Messaggi: 18.292
Thanks: *
Iscritto il: 27/8/2005




Tarzan è ambientato alla fine del 1800 o nell'anno 1900 (Jane dice chiaramente che in Inghilterra regna la Regina Vittoria che è morta nel 1901). E' ispirato al romanzo di Edgar Rice Burroughs "Tarzan l'uomo scimmia".


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
veu
messaggio 14/11/2005, 2:00
Messaggio #33


Gold Member
*******

Gruppo: Moderatore
Messaggi: 18.292
Thanks: *
Iscritto il: 27/8/2005




La Sirenetta è ambientato nel 1800... nel film originale non è detto, ma dagli ambienti si può desumere... poi nel sequel Sebastian in un discorso con Melody fa espresso riferimento al tenore Enrico Caruso, vissuto a cavallo tra 1800 e 1900. Inoltre nella serie televisiva c'era una puntata in cui Ariel incontrava e salvava addirittura Hans Christian Andersen!!!


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
Cenerentolo
messaggio 14/11/2005, 16:25
Messaggio #34


Gold Member
*******

Gruppo: Utente
Messaggi: 2.857
Thanks: *
Iscritto il: 24/7/2004




Le fiabe sono trasfiguazioni della realtà senza spazio nè tempo, quindi con molte vostre opinioni non mi trovo d'accordo... mellow.gif


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
March Hare = Lep...
messaggio 14/11/2005, 18:21
Messaggio #35


Gold Member
*******

Gruppo: Moderatore
Messaggi: 11.897
Thanks: *
Iscritto il: 16/11/2004




CITAZIONE (giagia @ 13/11/2005, 21:56)
o come il testo inglese della poesia dell'Apprendista Stregone
The Sorcerer's Apprentice
Johann Wolfgang von Goethe

Io quesot testo ce l'avevo nell'originale tedesco... mannaggia, chissà dove l'ho messo Arrabbiato3.gif . Se lo ritrovo lo posto, più per completezza che per altro visto che penso che tra di noi ci siano pochissimi che conoscono anche solo un pochettino di tedesco eheheh.gif ... poi se parliamo di germanofili, non mi ci inserisco nemmeno io eheheh.gif sick.gif


User's Signature



LYDIA SIMONESCHI voce di:
Maureen O'Hara, Joan Fontaine, Vivien Leigh, Ingrid Bergman
Deborah Kerr, Barbara Stanwyck, Bette Davis, Jean Peters
Jennifer Jones, Susan Hayward, Gene Tierney, Lauren Bacall
Silvana Mangano, Sophia Loren, Alida Valli
ecc. ecc. ecc.
Go to the top of the page
 
+Quote Post
(alessia)
messaggio 15/11/2005, 11:05
Messaggio #36


Gold Member
*******

Gruppo: Utente
Messaggi: 2.471
Thanks: *
Iscritto il: 9/11/2004
Da: Lido degli Estensi (FE)




Bravi ragazzi.ottimo topic,peccato che non posso aiutarvi cry.gif cry.gif io di queste cose non me ne intendo blush2.gif blush2.gif


User's Signature

Adelante por los sueños
Go to the top of the page
 
+Quote Post
GasGas
messaggio 15/11/2005, 21:07
Messaggio #37


Gold Member
*******

Gruppo: Moderatore
Messaggi: 23.976
Thanks: *
Iscritto il: 16/3/2005
Da: Napoli




CITAZIONE (penelope @ 13/11/2005, 22:31)
CITAZIONE (BuenaSvista @ 13/11/2005, 21:42)
CITAZIONE (GasGas @ 13/11/2005, 16:49)
ho detto babilonia perchè nella giungla del film c'è il tempio babilonese dove vive re luigi wink.gif però forse mi sono sbagliato tongue.gif

Beh si, può trarre in inganno lo stile del tempio

beh insomma huh.gif


Angkor



Babilonia



wink.gif

mi sono sbagliato tongue.gif
Go to the top of the page
 
+Quote Post
veu
messaggio 19/4/2006, 21:27
Messaggio #38


Gold Member
*******

Gruppo: Moderatore
Messaggi: 18.292
Thanks: *
Iscritto il: 27/8/2005




Dalle domande su un altro topic, ci siamo decisi ad aprire questo topic! Contenti?

Allora:

BIANCANEVE è TEDESCA, non ci sono dubbi, anche se molti dicono che sia belga!, ma è tedesca... il castello della Regina Grimilde è Neuschwanstein, che è situato in Baviera e ciò conferma il fatto che è tedesca!

CENERENTOLA è FRANCESE, nel film si sentono pure cognomi francesi: le varie dame al ballo che si chiamano Mme Dubois, De la Tour, la stessa Madame Tremaine... è tipicamente francese! Altro problema riguarda l'uniforme del Principe Christopher Rupert che è l'uniforme imperiale Austriaca (confrontate la foto con quella di Franz dei film di Sissi!)

AURORA è FRANCESE o TEDESCA, a seconda di come la volete intendere voi... sembrerebbe più francese perchè negli stemmi a Corte ci sono i Gigli di Francia, però è anche vero che nella sigla ci sono le Aquile tipiche della Germania e dell'Austria... quindi a voi la scelta!

BELLE è FRANCESE, più chiaro di così si muore... nel film parlano di Francia e Francesi...

JASMINE non è ARABA, è della GIORDANIA perchè Agrabah è situato in Giordania, sulle rive del Giordano come dissero gli autori del film nel 1993!

ARIEL è DANESE perchè la favola è della Danimarca, anche se in realtà gli autori del film hanno detto che il Principato di Eric è in realtà ispirato a una vecchissima foto del PRINCIPATO DI MONACO... e ciò pare anche confermato dal fatto che Eric è sempre chiamato Principe e mai Re!!!


Che ne dite???

Ecco le foto del Principe Franz di Sissi e del Principe di Cene: notate le uniformi sono le stesse!





User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
Franz
messaggio 19/4/2006, 21:38
Messaggio #39


Gold Member
*******

Gruppo: Utente
Messaggi: 2.145
Thanks: *
Iscritto il: 17/2/2006
Da: Alessandria




Non dimentichiamo che sono fiabe...e il bello delle fiabe è anche poterle collocare dove ognuno preferisce.

Sollevo una questione: PINOCCHIO!

Dall'ambiente e dall'abbigliamento dei personaggi, oltre che dallo stile dell'intero film, sembrerebbe proprio un villaggio altoatesino. Ma è sul mare, si vede chiaramente nella scena in cui Pinocchio si allontana di nascosto dal carro di mangiafuoco. E' anche vero che il villaggio è situato poco lontano da una catena montuosa, e sembra lui stesso notevolmente sopra il livello del mare.
Che ne pensate?


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
veu
messaggio 19/4/2006, 21:44
Messaggio #40


Gold Member
*******

Gruppo: Moderatore
Messaggi: 18.292
Thanks: *
Iscritto il: 27/8/2005




PINOCCHIO è ambientato in TOSCANA! Lo dissero alla Disney in uno speciale in tv!


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
-Walt Disney's Sleeping Beaut-
messaggio 19/4/2006, 23:27
Messaggio #41





Utente

Thanks: *





se non sbaglio 'La Bella Addormentata nel Bosco' Disney è ambientato in italia.Infatti nello script originale americano,nella canzone 'Skumps' cantata da Re Stefano e Re Uberto c'è la frase:
King Stefan:
One grander by far than
a palace in ROME.
Allora cari veu,fatemi sapere smile.gif
Go to the top of the page
 
+Quote Post
veu
messaggio 19/4/2006, 23:40
Messaggio #42


Gold Member
*******

Gruppo: Moderatore
Messaggi: 18.292
Thanks: *
Iscritto il: 27/8/2005




Questa non la sapevamo!!!!!!!!!!!! post-6-1111346575.gif post-6-1111346575.gif post-6-1111346575.gif post-6-1111346575.gif post-6-1111346575.gif post-6-1111346575.gif post-6-1111346575.gif post-6-1111346575.gif
Cerchiamo di avere news a riguardo!!! Dobbiamo colmare questa lacuna troppo grave!!!!

Rimediamo dicendovi che sappiamo che Raperonzolo sarà ambientato (oltre che in USA, se ci sarà la parte moderna! Crediamo di sì!) in Francia e non in Germania, anche se ultimamente si parla di un'ambientazione in Italia!!!


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
Franz
messaggio 20/4/2006, 14:38
Messaggio #43


Gold Member
*******

Gruppo: Utente
Messaggi: 2.145
Thanks: *
Iscritto il: 17/2/2006
Da: Alessandria




CITAZIONE (veu @ 19/4/2006, 21:44)
PINOCCHIO è ambientato in TOSCANA! Lo dissero alla Disney in uno speciale in tv!

ALLORA ALLA DISNEY HANNO LE IDEE PROPRIO CONFUSE SULLA CULTURA ITALIANA!
NON SOMIGLIA PER NIENTE AD UN PAESINO TOSCANO!


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
March Hare = Lep...
messaggio 20/4/2006, 15:39
Messaggio #44


Gold Member
*******

Gruppo: Moderatore
Messaggi: 11.897
Thanks: *
Iscritto il: 16/11/2004




CITAZIONE (Walt Disney's Sleeping Beaut @ 19/4/2006, 23:27)
se non sbaglio 'La Bella Addormentata nel Bosco' Disney è ambientato in italia.Infatti nello script originale americano,nella canzone 'Skumps' cantata da Re Stefano e Re Uberto c'è la frase:
King Stefan:
One grander by far than
a palace in ROME.
Allora cari veu,fatemi sapere smile.gif

La frase che hai scritto tu vuol dire "Un palazzo di gran lunga più imponente di uno a Roma", anche se la posizione delle parole è stata un po' stravolta (d'altronde è una canzone). Quindi dice solo che vorrebbe per sua figlia un palazzo molto più grande di una che si può trovare a Roma, ma non significa che la storia sia ambientata in Italia... o meglio, di sicuro non è ambientata a Roma.


User's Signature



LYDIA SIMONESCHI voce di:
Maureen O'Hara, Joan Fontaine, Vivien Leigh, Ingrid Bergman
Deborah Kerr, Barbara Stanwyck, Bette Davis, Jean Peters
Jennifer Jones, Susan Hayward, Gene Tierney, Lauren Bacall
Silvana Mangano, Sophia Loren, Alida Valli
ecc. ecc. ecc.
Go to the top of the page
 
+Quote Post
Franz
messaggio 20/4/2006, 15:42
Messaggio #45


Gold Member
*******

Gruppo: Utente
Messaggi: 2.145
Thanks: *
Iscritto il: 17/2/2006
Da: Alessandria




CITAZIONE (March Hare = Leprotto Bisestile @ 20/4/2006, 15:39)
CITAZIONE (Walt Disney's Sleeping Beaut @ 19/4/2006, 23:27)
se non sbaglio 'La Bella Addormentata nel Bosco' Disney è ambientato in italia.Infatti nello script originale americano,nella canzone 'Skumps' cantata da Re Stefano e Re Uberto c'è la frase:
King Stefan:
One grander by far than
a palace in ROME.
Allora cari veu,fatemi sapere smile.gif

La frase che hai scritto tu vuol dire "Un palazzo di gran lunga più imponente di uno a Roma", anche se la posizione delle parole è stata un po' stravolta (d'altronde è una canzone). Quindi dice solo che vorrebbe per sua figlia un palazzo molto più grande di una che si può trovare a Roma, ma non significa che la storia sia ambientata in Italia... o meglio, di sicuro non è ambientata a Roma.

E quel che penso anch'io. La fama del passato di Roma era conosciutissima anche in Francia e in Germania secoli fa.


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
March Hare = Lep...
messaggio 20/4/2006, 15:46
Messaggio #46


Gold Member
*******

Gruppo: Moderatore
Messaggi: 11.897
Thanks: *
Iscritto il: 16/11/2004




CITAZIONE (March Hare = Leprotto Bisestile @ 20/4/2006, 15:39)
CITAZIONE (Walt Disney's Sleeping Beaut @ 19/4/2006, 23:27)
se non sbaglio 'La Bella Addormentata nel Bosco' Disney è ambientato in italia.Infatti nello script originale americano,nella canzone 'Skumps' cantata da Re Stefano e Re Uberto c'è la frase:
King Stefan:
One grander by far than
a palace in ROME.
Allora cari veu,fatemi sapere smile.gif

La frase che hai scritto tu vuol dire "Un palazzo di gran lunga più imponente di uno a Roma", anche se la posizione delle parole è stata un po' stravolta (d'altronde è una canzone). Quindi dice solo che vorrebbe per sua figlia un palazzo molto più grande di una che si può trovare a Roma, ma non significa che la storia sia ambientata in Italia... o meglio, di sicuro non è ambientata a Roma.

Mi autoquoto per correggere una cosuccia.
Dando un'occhiata allo script originale, ho visto che questa battuta del re Stefano è preceduta da quella del re Uberto "A toast to the home" (Brindiamo alla casa). "One", quindi, si riferisce alla casa e la frase vuol dire "Una casa molto più grande di un palazzo a Roma". Niente che stravolga quanto avevo detto precedentemente, ma ormai conoscete quanto sono puntiglioso.


User's Signature



LYDIA SIMONESCHI voce di:
Maureen O'Hara, Joan Fontaine, Vivien Leigh, Ingrid Bergman
Deborah Kerr, Barbara Stanwyck, Bette Davis, Jean Peters
Jennifer Jones, Susan Hayward, Gene Tierney, Lauren Bacall
Silvana Mangano, Sophia Loren, Alida Valli
ecc. ecc. ecc.
Go to the top of the page
 
+Quote Post
MagicLuca
messaggio 20/4/2006, 16:35
Messaggio #47


Millennium Member
******

Gruppo: Utente
Messaggi: 1.160
Thanks: *
Iscritto il: 10/2/2006




CITAZIONE
in Francia


Con Raperonzolo siamo a quota tre principesse francesi... non vi sembra troppo???
Il forte nazionalismo francese ha influenzato anche la Disney???
L'Italia è sempre dimenticata anche se ha i risvolti storici più rilevanti all'interno dell'Europa (l'impero romano)... cry.gif cry.gif cry.gif cry.gif cry.gif cry.gif

E in Gran Bretagna anche sono ambientati tanti film d'animazione...
La carica dei cento e uno, Robin Hood, La spada nella roccia...

Messaggio modificato da MagicLuca il 20/4/2006, 16:43


User's Signature

By MagicLuca
Go to the top of the page
 
+Quote Post
MagicLuca
messaggio 20/4/2006, 16:41
Messaggio #48


Millennium Member
******

Gruppo: Utente
Messaggi: 1.160
Thanks: *
Iscritto il: 10/2/2006




Già che ci siamo vi chiedo se l'inizio e il finale di Alice si svolge in Gran Bretagna e poi...

Lilli e Il Vagabondo è in Italia??? Il padrone del ristorante parla un dialetto italiano "squacciato", o si tratta solo di un doppiaggio italiano?

A Gli Aristogatti con il doppiaggio hanno cambiato la nazionalità di Romeo se non sbaglio...

Winnie Pooh? Esiste un bosco paragonabile a quello dei Cento Acri?

Dumbo?

biggrin.gif biggrin.gif biggrin.gif biggrin.gif


User's Signature

By MagicLuca
Go to the top of the page
 
+Quote Post

7 Pagine V  < 1 2 3 4 > » 
Fast ReplyReply to this topicStart new topic
1 utenti stanno leggendo questa discussione (1 visitatori e 0 utenti anonimi)
0 utenti:

 

RSS Versione Lo-Fi Oggi è il: 20/11/2019, 17:00