Benvenuto Visitatore ( Log In | Registrati )


> Ralph spacca Internet, 57° lungometraggio d'animazione Disney
oswald
messaggio 26/11/2018, 12:09
Messaggio #1


Advanced Member
****

Gruppo: Utente
Messaggi: 474
Thanks: *
Iscritto il: 26/8/2009




Ho potuto vederlo in anteprima e devo dire che Ralph spacca Internet è un ritorno piacevole dei personaggi dei videogame alle prese con il mondo di internet, su cui si fa una buona satira.
Tanti i prodotti e le aziende citati per cui la pubblicità sembra più una sponsorizzazione.
Piacevole il sipario autoironico con le principesse Disney al punto da accettarne la trasformazione in bambole smorfiose.
In un' ambientazione così moderna l'inserimento di un momento cantato appare come una perla.
Funziona come lavoro diverso rispetto ai canoni dei classici Disney e, se non diventa un'abitudine, va bene così.

Al link commento di più, in una mia recensione, evitando il più possibile dettagli sulla storia (cioè gli spoiler) wink.gif


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
 
Start new topic
Risposte
Colosso
messaggio 4/1/2019, 21:51
Messaggio #2


Member
***

Gruppo: Utente
Messaggi: 226
Thanks: *
Iscritto il: 30/4/2010




Alla fine nel film mancano tutti gli elementi che rendono un Classico bello e memorabile:

- una storia avvincente (qui già a metà la trama sembra non avere più niente da dire)
- una battaglia finale emozionante (non mi sono sentito affatto coinvolto da ciò che ci hanno proposto)
- una figura forte e ammirevole come protagonista: qui di fatto Ralph è per tutta la durata un mollaccione perennemente insicuro, e non si vede NESSUNA delle classiche sfuriate o prove di forza che dovrebbero essere la sua caratteristica.
- un antagonista vero e proprio
- una spalla simpatica per i protagonisti, o una figura cazzuta di comprimario... qui oltre a Ralph e Vanellope abbiamo solo figure poco importanti, e che non ho trovato simpatiche per niente. Ci sarebbero le Principesse ma puntare su personaggi storici e già conosciuti, invece di creare qualcosa di originale che piaccia allo spettatore, è fin troppo facile. Aggiungo che non ho provato la minima ammirazione o emozione per il personaggio di Shank, nonostante gli autori volessero farcela passare come la più "cool" mai esistita.

- ultimo elemento: da che mondo è mondo un film Disney quando esci dal cinema dovrebbe riempirti il cuore e farti sentire gioioso e pieno di speranza. Inutile dire che ho provato tutto il contrario.

Messaggio modificato da Colosso il 4/1/2019, 23:14
Go to the top of the page
 
+Quote Post



Fast ReplyReply to this topicStart new topic
1 utenti stanno leggendo questa discussione (1 visitatori e 0 utenti anonimi)
0 utenti:

 

RSS Versione Lo-Fi Oggi è il: 22/1/2020, 8:00