Benvenuto Visitatore ( Log In | Registrati )


> Espansione Parc Walt Disney Studios dal 2021, Nuove aree Marvel, Frozen e Star Wars
Daydreamer
messaggio 3/3/2018, 17:18
Messaggio #1


Gold Member
*******

Gruppo: Moderatore
Messaggi: 5.934
Thanks: *
Iscritto il: 9/4/2008
Da: Brescia




Espansione con nuove aree dedicate a Marvel, Frozen e Star Wars al Parc Walt Disney Studios:

Reindirizzamento da e grazie a Parksmania.it

Comunicato Stampa Disneyland Paris:

Oggi, al Palais de l'Elysée di Parigi, il Presidente e Amministratore Delegato di The Walt Disney Company, Robert A. Iger, insieme al presidente francese, Emmanuel Macron, ha annunciato piani di espansione pluriennale da 2 miliardi di euro per Disneyland Paris. Il nuovo piano di sviluppo includerà una trasformazione del Parco Walt Disney Studios, che acquisirà tre nuove aree dedicate a Marvel, Frozen e Star Wars, oltre a numerose nuove attrazioni e esperienze di intrattenimento dal vivo.

Il piano di espansione è uno dei progetti di sviluppo più ambiziosi di Disneyland Paris sin dalla sua apertura, nel 1992, e sottolinea l'impegno dell'azienda nel successo a lungo termine del resort come marchio Disney in Europa.

"Siamo molto entusiasti del futuro di Disneyland Paris e continuiamo a investire nel suo successo a lungo termine", ha dichiarato Robert A. Iger, Presidente e Amministratore Delegato di The Walt Disney Company. "Il resort è già la principale destinazione turistica in Europa e grazie all’espansione trasformativa annunciata oggi si vedrà l’ingresso di nuovi personaggi che conosciamo e amiamo e uno storytelling senza precedenti per creare nuovi mondi, attrazioni e intrattenimento che elevano ulteriormente l'esperienza degli ospiti e generano nuove opportunità per il turismo in questa dinamica regione.”

Le nuove aree contempleranno alcune delle storie e dei personaggi più famosi della Disney in questa location unica. Facendo seguito al successo delle celebrazioni del 25° Anniversario del resort, l’obiettivo è di migliorare costantemente l'esperienza degli ospiti per milioni di europei.

Con oltre 320 milioni di visite dal 1992 e il 6,2 percento del reddito turistico della Francia, Disneyland Paris svolge un ruolo chiave nel turismo della regione. Il resort continua ad essere un potente motore di sviluppo economico e sociale con oltre 16.000 dipendenti in rappresentanza di 100 diverse nazionalità. Questo investimento contribuirà a rendere la regione ancora più dinamica e interessante, offrendo maggiori opportunità ai cittadini francesi ed europei nel settore del turismo.

Lo sviluppo pluriennale si svilupperà in fasi che inizieranno nel 2021, espandendo il Parco Walt Disney Studios fino a quasi raddoppiarne le dimensioni attuali, una volta completato. Oltre alle tre nuove aree, la visione creativa include un nuovo lago, che sarà il punto focale delle esperienze di intrattenimento e collegherà anche ciascuna delle nuove aree del parco.

Nella primavera del 2017, Disneyland Paris ha festeggiato il 25° Anniversario, organizzando anche nuovi spettacoli ed esperienze per gli ospiti. Il resort ha anche completato un programma di ristrutturazione di due anni, aggiornando e rinnovando molte delle attrazioni classiche nei Parchi Disney, nonché allestendo diversi nuovi spettacoli di intrattenimento come Topolino e il Mago, che ha vinto il premio 2017 riconosciutogli dall'Associazione internazionale dei parchi di divertimento e delle attrazioni come "Miglior produzione teatrale". Inoltre, diversi importanti lavori di ristrutturazione hanno riguardato gli hotel del resort, tra cui il Disney’s Newport Bay Club Hotel, che ora è un albergo a quattro stelle.

Proprio questo mese, Disneyland Paris ha annunciato piani per una nuova attrazione a tema Marvel, che arriverà nel Parco Walt Disney Studios come parte del nuovo sviluppo dell'area Marvel. Nel 2020, il resort aprirà il Disney’s New York Hotel - The Art of Marvel, una rivisitazione del Disney New York Hotel che metterà in mostra, tra gli altri, i mondi ispirati alle avventure di Iron Man, The Avengers e Spider-Man. Inoltre, quest’estate, si svolgerà l'evento stagionale Estate dei Super Eroi Marvel proprio a Disneyland Paris, e sarà il momento in cui gli ospiti potranno incontrare i loro eroi preferiti e assistere a nuovi spettacoli dal vivo

Concepts:






Messaggio modificato da Daydreamer il 3/3/2018, 17:23


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
I seguenti utenti hanno apprezzato questo post:
 
Start new topic
Risposte
Beast
messaggio 16/5/2020, 9:44
Messaggio #2


Gold Member
*******

Gruppo: Utente
Messaggi: 9.191
Thanks: *
Iscritto il: 8/11/2009
Da: Cn




CITAZIONE (Daydreamer @ 16/5/2020, 4:45) *
Sai che c'è di positivo che han fatto agli Studios? Che l'area espansa l'han progettata comunque con finezza, sembra una piccola Disneyland in miniatura, col lago che si sostituisce al castello, e le tre aree distinte (Marvel Land, Galaxy's Edge e Frozen Land) che confluiscono tutte su di esso, proprio come a Disneyland.

Non sono molto d'accordo sul lago: con questa soluzione viene meno la separazione visiva tra le land che è sempre stato un punto di forza della struttura di un parco Disney. In un solo colpo d'occhio, per chi proviene dall'ingresso del parco, si vedranno casette in legno nordiche, astronavi ed edifici futuristici in vetro e acciaio. Secondo me si tratta dell'idea meno creativa e più economica, tipica più degli Universal Studios che dei parchi Disney; solo Epcot ha un lago centrale, ma lì c'è una motivazione sensata.


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
Scrooge McDuck
messaggio 16/5/2020, 18:15
Messaggio #3


Gold Member
*******

Gruppo: Utente
Messaggi: 10.078
Thanks: *
Iscritto il: 8/2/2009
Da: Modena




CITAZIONE (Beast @ 16/5/2020, 9:44) *
solo Epcot ha un lago centrale, ma lì c'è una motivazione sensata.


...e Tokyo Disney Sea, che ha sia lo specchio d'acqua al suo centro ma ha anche le aree ben distanziate e circoscritte. La struttura del parco è così accurata che ogni land è un micro-mondo totalmente separato dagli altri, come deve essere, ed ogni volta che si varca una soglia si ha l'effetto sorpresa che ci si aspetta in un parco Disney.
Tokyo Disney Sea credo sia il capolavoro insuperato degli imagineering, ma lì hanno investito vagonate di soldi e il punto è tutto lì, inutile girarci intorno.

Il mio problema col resort di Parigi è che se alla sua inaugurazione aveva segnato nuovi standard di accuratezza di dettagli per i parchi Disney, con gli anni è diventato qualitativamente molto scadente se paragonato a tutti gli altri parchi Disney in giro per il mondo. Io dopo aver visto altri parchi nel mondo quando vado a Disneyland Parigi provo quello che provo a Gardaland, eccezion fatta per Fantasyland.
Inoltre a Parigi da quando sono stati aperti i Disney Studios il Disneyland Park non ha praticamente più avuto nuove attrazioni, ma solo pesanti modifiche (personalmente opinabili): che senso ha creare una land di Star Wars agli Studios se tutta l'area di Discoveryland la stanno convertendo al tema Star Wars? Non avrebbe avuto più senso, a suo tempo, lasciare Discoveryland com'era e tutto il brand SW portarlo agli Studios?

Sinceramente pensare che queste siano le stesse menti di chi ha creato Tokyo Disney Sea, Epcot e il California Adventure ha dell'incredibile, per me è evidente che il problema sono i soldi (ma non potremo mai avere dei risultati paragonabili a quelli giapponesi o americani se non investiranno cifre simili)
Go to the top of the page
 
+Quote Post
I seguenti utenti hanno apprezzato questo post:



Fast ReplyReply to this topicStart new topic
1 utenti stanno leggendo questa discussione (1 visitatori e 0 utenti anonimi)
0 utenti:

 

RSS Versione Lo-Fi Oggi è il: 22/10/2020, 6:35