Benvenuto Visitatore ( Log In | Registrati )


4 Pagine V  < 1 2 3 4 >  
Reply to this topicStart new topic
> Mad Max: Fury Road, Uscita USA: 15 Maggio 2015
Uncino
messaggio 20/4/2015, 20:50
Messaggio #49


Gold Member
*******

Gruppo: Moderatore
Messaggi: 13.602
Thanks: *
Iscritto il: 7/2/2010
Da: L'Isola che non c'è




Nuovo spot internazionale



User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
Uncino
messaggio 28/4/2015, 21:14
Messaggio #50


Gold Member
*******

Gruppo: Moderatore
Messaggi: 13.602
Thanks: *
Iscritto il: 7/2/2010
Da: L'Isola che non c'è




Nuovo trailer



User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
Uncino
messaggio 1/5/2015, 21:33
Messaggio #51


Gold Member
*******

Gruppo: Moderatore
Messaggi: 13.602
Thanks: *
Iscritto il: 7/2/2010
Da: L'Isola che non c'è




Mad Max: Fury Road – due nuove featurette, Charlize Theron potrebbe non tornare nel sequel

Sono online due nuove featurette di Mad Max: Fury Road, a un mese dall’uscita del film nelle sale di tutto il mondo (e dalla presentazione fuori concorso al Festival di Cannes).

Nel frattempo, Entertainment Weekly svela che Charlize Theron potrebbe non tornare nel sequel che il regista George Miller ha già scritto (inizialmente il film doveva essere un unico grande seguito diviso in più parti). Sappiamo che Tom Hardy ha un contratto per altri tre o più sequel, ma il ritorno della Theron potrebbe non essere scontato, come rivela la stessa attrice al magazine:

C’erano delle giornate, durante le riprese, in cui mi trovavo a dire “George! Ma cosa stiamo facendo?!” Dovevamo presentarci sul set senza sapere che scena avremmo girato, non avevamo nemmeno la lista di partecipanti. Ti guardavi intorno e dicevi: “ma che diavolo succede?” […] Alla fine della giornata, però, guardavamo George ed esclamavamo: “Ok. È stato straordinario”.

Non che io pensi “non farò mai più una cosa simile!”, ma questo film è stato fatto, per George, per una serie di giusti motivi. Finché non accadrà di nuovo qualcosa di simile, non mi fiderò del processo.





EW/BT

http://blogs.indiewire.com/theplaylist/cha...y-road-20150430


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
Uncino
messaggio 2/5/2015, 0:45
Messaggio #52


Gold Member
*******

Gruppo: Moderatore
Messaggi: 13.602
Thanks: *
Iscritto il: 7/2/2010
Da: L'Isola che non c'è




Mad Max: Fury Road, ecco sei clip e uno spettacolare backstage!















User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
Uncino
messaggio 2/5/2015, 18:02
Messaggio #53


Gold Member
*******

Gruppo: Moderatore
Messaggi: 13.602
Thanks: *
Iscritto il: 7/2/2010
Da: L'Isola che non c'è




Una pioggia di immagini ufficiali!

Per vedere tutte le immagini cliccate sulla foto sottostante



User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
Uncino
messaggio 5/5/2015, 13:37
Messaggio #54


Gold Member
*******

Gruppo: Moderatore
Messaggi: 13.602
Thanks: *
Iscritto il: 7/2/2010
Da: L'Isola che non c'è




Nuovo b-roll



User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
I seguenti utenti hanno apprezzato questo post:
Uncino
messaggio 7/5/2015, 16:21
Messaggio #55


Gold Member
*******

Gruppo: Moderatore
Messaggi: 13.602
Thanks: *
Iscritto il: 7/2/2010
Da: L'Isola che non c'è




Nuova featurette



User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
Uncino
messaggio 9/5/2015, 20:09
Messaggio #56


Gold Member
*******

Gruppo: Moderatore
Messaggi: 13.602
Thanks: *
Iscritto il: 7/2/2010
Da: L'Isola che non c'è




Nuovo poster



User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
Uncino
messaggio 11/5/2015, 6:35
Messaggio #57


Gold Member
*******

Gruppo: Moderatore
Messaggi: 13.602
Thanks: *
Iscritto il: 7/2/2010
Da: L'Isola che non c'è




Nuovo poster



User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
Uncino
messaggio 11/5/2015, 12:55
Messaggio #58


Gold Member
*******

Gruppo: Moderatore
Messaggi: 13.602
Thanks: *
Iscritto il: 7/2/2010
Da: L'Isola che non c'è




12 curiosità sulla saga di Mad Max

In vista dell’uscita di Mad Max: Fury Road, la nuova pellicola diretta da George Miller (dal 14 maggio nelle sale italiane), io9 ha creato e diffuso in rete un video che racchiude 12 incedibili curiosità riguardanti i primi tre capitoli della saga di Miller: Interceptor (1979),Interceptor: Il Guerriero della Strada (1981) e Mad Max – Oltre la Sfera del Tuono (1985).



IO9/BT

https://www.youtube.com/channel/UCtPhfxyawWnVUvHgl1747dA


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
Uncino
messaggio 11/5/2015, 19:41
Messaggio #59


Gold Member
*******

Gruppo: Moderatore
Messaggi: 13.602
Thanks: *
Iscritto il: 7/2/2010
Da: L'Isola che non c'è




Mad Max: Fury Road, una pioggia di consensi per il ritorno di George Miller

Arrivano online – e finalmente – i primi pareri della critica a proposito di Mad Max: Fury Road di George Miller, che approderà nelle sale cinematografiche italiane giovedì 14 maggio.

Ve ne proponiamo una selezione

***

BirthMoviesDeath

Tom Hardy è così affascinante e carismatico che non si può a fare a meno di amarlo sin dai primi secondi. C’è una scioltezza in lui che rende il suo Max uno spasso (sebbene sia micidiale). Ci troviamo davanti non solo uno dei più grandi attori, ma una vera e propria stella del cinema. Tali qualità raramente si prendono per mano, ma Hardy risulta a tutti gli effetti un erede di Marlon Brando. […] Il film si chiama Mad Max, ma la vera rivelazione è Furiosa, interpretata con fisicità selvaggia da Charlize Theron. È la vera eroina, la vera protagonista e il cuore del film. […] In un mondo migliore ci troveremmo a discutere quanto George Miller, un vero maestro del cinema, meriti un Oscar come Miglior Regista.

The Hollywood Reporter

Questa folle scarica di intrattenimento spacca più culi, e altre parti del corpo, di qualunque film mai realizzato da un 70enne — e lo fa con molta più abilità di quella dimostrata da mestieranti con la metà dei suoi anni. […] A inizio film Max – bloccato con una maschera su un auto – è sbandierato come un trofeo, cosa che lascia presagire che la sopravvivenza per lui sia un miraggio. Naturalmente riesce a cavarsela: lentamente la vittima diventa uomo, prima generando entusiasmo, poi commozione nella sequenza finale. È come se Hardy fosse stato scelto per i muscoli, ma poi usato per la sua anima.

The Wrap

Proprio quando iniziamo a pensare che Hollywood abbia stancato con il suo tripudio di sequel-reboot-remake, arriva un film che ci ricorda che, a volte, un tuffo in territori conosciuti può avere un sapore comunque dolce.

Variety

Miller è un mago del baccano sul grande schermo, e in due lunghe sequenze d’azione di “Fury Road” riesce ad ascendere a quel raro livello di nirvana dove la sconfinata esuberanza di un regista attento a ogni singolo dettaglio diviene una sola cosa con il piacere del pubblico.

CraveOnline

Regia d’azione superlativa che dilania la nostra rassegnazione collettiva per la mediocrità. Il livello è stato risollevato.

Un mucchio di altri pareri positivi sono presenti su RottenTomatoes che al momento presenta un indice di gradimento del 100%.

RT/BT

http://www.rottentomatoes.com/m/mad_max_fury_road/reviews/


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
Uncino
messaggio 12/5/2015, 17:50
Messaggio #60


Gold Member
*******

Gruppo: Moderatore
Messaggi: 13.602
Thanks: *
Iscritto il: 7/2/2010
Da: L'Isola che non c'è




Nuovo poster



User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
Uncino
messaggio 12/5/2015, 22:14
Messaggio #61


Gold Member
*******

Gruppo: Moderatore
Messaggi: 13.602
Thanks: *
Iscritto il: 7/2/2010
Da: L'Isola che non c'è




Nuove featurette





User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
Uncino
messaggio 16/5/2015, 9:36
Messaggio #62


Gold Member
*******

Gruppo: Moderatore
Messaggi: 13.602
Thanks: *
Iscritto il: 7/2/2010
Da: L'Isola che non c'è




Box-Office Italia – Mad Max: Fury Road in testa anche venerdì

Continua la corsa di Mad Max: Fury Road al box-office italiano. Il film della Warner Bros. raccoglie altri 203mila euro venerdì e rimane in testa, ma la media per sala rallenta e scende al secondo posto. In due giorni il film ha incassato 328mila euro e non dovrebbe faticare a piazzarsi primo nei risultati del weekend.
Seconda posizione per Il Racconto dei Racconti: il film di Matteo Garrone, appena presentato al Festival di Cannes, raccoglie 155mila euro e sale a 236mila euro in due giorni. Ieri la media è salita al primo posto, con quasi 390 euro per sala.
Terza posizione per Avengers: Age of Ultron, che incassa 101mila euro e sale a quasi 15.6 milioni di euro. Chiudono la top-five Adaline, con 60mila euro e 2.7 milioni complessivi, e Doraemon, con quasi 39mila euro e un totale di 646mila euro. 

BT

http://www.badtaste.it/2015/05/16/box-offi...venerdi/128334/


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
Uncino
messaggio 17/5/2015, 10:22
Messaggio #63


Gold Member
*******

Gruppo: Moderatore
Messaggi: 13.602
Thanks: *
Iscritto il: 7/2/2010
Da: L'Isola che non c'è




Box-Office Italia – Mad Max: Fury Road in testa anche sabato, Garrone recupera

Classifica invariata sabato al box-office italiano. Mad Max: Fury Road continua la sua corsa raccogliendo altri 368mila euro e sfiorando i 700mila euro complessivi: chiuderà il weekend sopra il milione di euro.
Secondo posto per Il Racconto dei Racconti di Matteo Garrone, che recupera terreno e incassa 353mila euro salendo a quasi 600mila euro complessivi. Più distanziato, al terzo posto, Avengers: Age of Ultronincassa altri 197mila euro, per un totale di 15.7 milioni di euro.
Chiudono la top-five Doraemon e Adaline, rispettivamente con 124mila e 122mila euro. 

BT

http://www.badtaste.it/2015/05/17/box-offi...ecupera/128378/


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
Uncino
messaggio 17/5/2015, 18:19
Messaggio #64


Gold Member
*******

Gruppo: Moderatore
Messaggi: 13.602
Thanks: *
Iscritto il: 7/2/2010
Da: L'Isola che non c'è




Mad Max: Fury Road, a Sidney ricreate le adrenaliniche scene del film

Motori, acrobazie, chitarre elettriche. Sidney ha accolto con gran calore – e letteralmente – l’approdo nelle sale di Max Max: Fury Road.

Alla celebre Opera House della città australiana è stata infatti messa in scena un’esibizione in grande stile per trascinare per una manciata di minuti il pubblico nel mondo dell’ultima fatica action di George Miller.







Ecco anche un messaggio da parte di Miller e di Hugh Keays-Bryne che invitano il pubblico a non usare cellulari al cinema.



YT/BT

https://youtu.be/0oZwNmNRCgw


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
Uncino
messaggio 18/5/2015, 11:37
Messaggio #65


Gold Member
*******

Gruppo: Moderatore
Messaggi: 13.602
Thanks: *
Iscritto il: 7/2/2010
Da: L'Isola che non c'è




Box-Office Italia – Mad Max: Fury Road vince il weekend, miglior media per Garrone

È Mad Max: Fury Road a vincere il weekend in Italia, battendo l’altra nuova uscita, ovvero Il Racconto dei Racconti.Il film di George Miller incassa un milione tondo tondo in quattro giorni, ottenendo una media di 1.590 euro per sala. La pellicola di Matteo Garrone, invece, sfiora i 900mila euro ma ottiene la miglior media della classifica, sopra i duemila euro per sala.
Terza posizione per Avengers: Age of Ultron, che perde un altro 50% e incassa mezzo milione di euro: il blockbuster dei Marvel Studios arriva così a sfiorare i 16 milioni di euro, ma sembra ormai improbabile che possa raggiungere i 18 milioni del primo episodio.
Quarta posizione per Doraemon, con 306mila euro e un totale di 892mila euro, seguito da Adaline, con 297mila euro e quasi tre milioni di euro complessivi. Al sesto posto Child 44 incassa 129mila euro e sale a 1.1 milioni complessivi.
Chiudono la classifica Mia Madre (109mila euro, 3 milioni complessivi), Se Dio Vuole (96mila euro, 3.8 milioni complessivi), The Gunman (91mila euro, 303mila euro complessivi), Run All Night (86mila euro, 937mila euro complessivi). 

BT

http://www.badtaste.it/2015/05/18/box-offi...garrone/128461/


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
Uncino
messaggio 18/5/2015, 18:29
Messaggio #66


Gold Member
*******

Gruppo: Moderatore
Messaggi: 13.602
Thanks: *
Iscritto il: 7/2/2010
Da: L'Isola che non c'è




Mad Max: Fury Road, Tom Hardy chiede scusa a George Miller: “Sul set è stata dura”

In occasione della conferenza stampa di Mad Max: Fury Road al Cannes Film Festival, Tom Hardy ha colto l’occasione per scusarsi pubblicamente con George Miller alla luce dei difficili momenti trascorsi sul set del film.

Durante la lavorazione diversi tabloid avevano parlato di accese discussioni tra Hardy e Charlize Theron a causa della spiccata propensione dell’attore a isolarsi per restare nel personaggio. Ma stando alle ultime parole del 37enne britannico, difficile è stato anche il rapporto con George Miller.
Per sette mesi, la cosa più frustrante è stata cercare di capire cosa George volesse da me in ogni singola inquadratura per cercare di dare vita alla sua visione. [..] Chiedo scusa perché ero frustrato. Adesso mi rendo conto che non ci sarebbero state parole per descrivere cosa lui vedesse in tutta quella sabbia… sapevo che era un grande, ma non credevo grande a tal punto.

Anche Miller è poi intervenuto per dire la sua:

Normalmente c’è una sequenza madre, un dialogo che ti permette di inquadrare una scena. Per questo film c’erano così tanti frammenti che tra “azione” e “stop” passavano tre secondi, e diventava difficile per le persone, perché non cera continuità. La recitazione è come l’atletica, se chiedi a un giocatore di fermarsi e ripartire continuamente, diventa molto dura. Voglio solo precisare che sono sempre stato consapevole della cosa, anche se non l’ho mai detto al cast.

Quanto a Charlize Theron, l’attrice interprete di Furiosane ha parlato con Esquire, confermando le discussioni sul set:

cavolo se abbiamo litigato, anche lui [Tom Hardy] e George. Tutta colpa dell’isolamento: abbiamo girato un film di guerra su un autocarro in movimento. È stata come una gita in famiglia che non portava da nessuna parte, non c’era una destinazione. Guidavamo e basta, guidavamo nel nulla, e la cosa finiva per farci impazzire a volte. Senza contare che non avevamo uno script. Io e Tom prendiamo seriamente il nostro mestiere, vogliamo soddisfare i registi con cui lavoriamo, e quando non hai la certezza che ci riuscirai, finisci in un posto molto spaventoso.

Nonostante i duri momenti trascorsi sul set, sembra che tutti abbiano sotterrato l’ascia di guerra.
Preferisco lavorare con tipi onesti come lui piuttosto che circondarmi di falsi sorrisi, specialmente quando si tratta di intraprendere dei viaggi molto emotivi. Quando sei con qualcuno e senti di non essere in connessione emotiva, inizi a non fidarti di lui. Gli attori bravi ce la mettono tutta. […] Noi ci siamo scannati, è vero, ma ci rispettiamo a vicenda, ed è qui che sta la differenza. Nessuno afferra questo genere di cose, ma a me piace questo tipo tipo di rapporto, io lo capisco.

Esquire/BT

http://www.esquire.com/entertainment/inter...interview-0515/


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
Uncino
messaggio 18/5/2015, 21:06
Messaggio #67


Gold Member
*******

Gruppo: Moderatore
Messaggi: 13.602
Thanks: *
Iscritto il: 7/2/2010
Da: L'Isola che non c'è




Chi si nasconde sotto il costume del Doof Warrior di Mad Max: Fury Road?

Diciamo la verità.

Malgrado gli sforzi di Tom Hardy, Charlize Theron, Nicholas Hoult e Hugh Keays-Byrne, il vero protagonista di Mad Max: Fury Road, in realtà è il Doof Warrior, l’aberrante mutante con pigiamino rosso e chitarra elettrica/lanciafiamme che vive appeso a dei cavi sulla gigantesca macchina/palco/amplificatore della tribù di Immortan Joe.

Il gradimento del pubblico è stato praticamente istantaneo, ma, stando a quanto pubblicato da BuzzFeed News, anche colui che lo ha interpretato, l’attore e musicista australiano iOTA, si è davvero divertito a impersonare questo personaggio così tanto peculiare da riuscire a spiccare moltissimo all’interno di un contesto alquanto sopra le righe.

È stata un’esperienza straordinaria. Me ne stavo appeso a questo camion gigantesco che viaggiava nel bel mezzo del deserto e pensavo “Ma come è successo? Come sono arrivato qua?”.

Il quarantaseienne artista ha iniziato la sua carriera nel mondo del rock, con cinque album pubblicati fra il 1999 e il 2005 nella sua Austraila. La prima volta che il pubblico lo ha notato è stata quando ha impersonato il protagonista nel musical Hedwig and the Angry Inch e ha poi vinto numerosi e prestigiosi premi per le sue apparizioni in The Rocky Horror Show e Smoke and Mirrors (di cui è anche co-autore). Prima di Mad Max: Fury Road la sua unica incursione cinematografica era avvenuta con Il Grande Gatsby di Baz Luhrmann dove era il folle direttore d’orchestra. Quando ha saputo che Miller stava lavorando al quarto Mad Max ha detto al suo agente “Farei di tutto pur di prendere parte al film”.

Poi la telefonata in cui la parte del Doof Warrior gli è stata materialmente offerta:

Di base mi hanno detto di portare una chitarra e che il personaggio doveva essere qualcosa a metà fra Keith Richards e uno spaventapasseri. Per cui mi sono presentato col mio migliore outfit alla Mad Max 2: pelle, piume e roba un po’ sparsa e variegata. Mi sono annerito i denti e mi sono presentato all’audizione con un look realmente disgustoso. E ho ottenuto la parte.

Ma è stato solo quando ha incontrato per la prima volta George Miller che ha appreso i particolari del suo ruolo, che prevedevano, appunto, lo stare appeso a dei cavi su un mezzo pieno zeppo di casse e altoparlanti che sarebbe sfrecciato nel bel mezzo del deserto della Namibia.

Ed è lo scenografo del film, Colin Gibson, a illustrare sempre a BuzzFeed la “filosofia” dietro all’iconico personaggio:

Dovevamo passare da Little Drummer Boy a Spinal Tap su ruote. E siamo finiti ad avere questo mezzo ex-lanciarazzi a otto ruote all-terrain con delle percussioni che riverberano il suono attraverso dei condotti d’aria condizionata divenuto una vera e propria superstruttura sulla quale abbiamo costruito anche un palco collegato a questa parete di altoparlanti. La catasta definita di speaker Marshall sulla strada che conduce all’inferno!

In pratica, il Doof Warrior sta ai guerrieri di Immortan Joe come un tamburino di guerra a un esercito di altri tempi. Deve dettare continuamente il ritmo della battaglia con i riff del suo strumento.

E anche se iOTA poteva effettivamente suonare sopra questo “carrozzone sonoro” non si trattava di un’operazione semplice:

Sai, la chitarra non era il massimo: sole, sabbia, freddo. Era complicato riuscire a tirare fuori qualcosa di buono in un contesto simile. Ma è stato divertentissimo! […] Me ne stavo letteralmente sopra un amplificatore, che voi non riuscite a vedere perché è adagiato sul dorso. In sostanza, la chitarra sparava direttamente dentro le mie orecchie […] Ma per me prendere parte a Mad Max è come un sogno che diventa realtà.

BF/BT

http://www.buzzfeed.com/adambvary/the-doof...road#.pwKKpaNrO


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
Uncino
messaggio 18/5/2015, 23:09
Messaggio #68


Gold Member
*******

Gruppo: Moderatore
Messaggi: 13.602
Thanks: *
Iscritto il: 7/2/2010
Da: L'Isola che non c'è




Mad Max - Fury Road: svelato il titolo del sequel?

Sebbene Mad Max - Fury Road sia stato accolto in USA in maniera piuttosto tiepida (nonostante le ottime recensioni dei critici e del pubblico), sembra che i piani per un sequel non siano affatto andati in fumo.

A quanto pare, infatti, già abbiamo un titolo per il sequel della pellicola di George Miller che, ovviamente, ancora non ha una data di uscita. Il film dovrebbe titolarsi Mad Max: The Wasteland. Ovviamente, attendiamo notizie ufficiali da parte della Warner Bros. Pictures nei prossimi mesi.

The Playlist/EE

http://blogs.indiewire.com/theplaylist/geo...sequel-20150518


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
Uncino
messaggio 19/5/2015, 11:25
Messaggio #69


Gold Member
*******

Gruppo: Moderatore
Messaggi: 13.602
Thanks: *
Iscritto il: 7/2/2010
Da: L'Isola che non c'è




Nuova clip in italiano



User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
Uncino
messaggio 22/5/2015, 18:52
Messaggio #70


Gold Member
*******

Gruppo: Moderatore
Messaggi: 13.602
Thanks: *
Iscritto il: 7/2/2010
Da: L'Isola che non c'è




Mad Max: Fury Road, George Miller sul passato di Doof Warrior

Dopo aver scoperto chi si nasconde sotto il costume delDoof Warrior (o Coma Doof) di Mad Max: Fury Road, scopriamo oggi qualcosa in più sull’idea di inserire nel film questo folle musicista con chitarra lanciafiamme.

“In quel mondo ha una sua logica” ha detto George Miller a proposito del personaggio interpretato dall’attore e musicista australiano iOTA. “Prima dello sviluppo moderno, c’è sempre stata musica in guerra – la tromba, il corno, i tamburi, le cornamuse. Ogni cultura di guerra aveva un suono come segnale per le truppe… nel nostro caso è semplicemente anche un’arma, quindi è una chitarra lanciafiamme“.

iOTA ha poi parlato con Audiences Everywhere di cosa Miller gli disse a proposito di Doof e del suo passato:

George mi disse che Coma era stato trovato da Immortan Joe in una caverna e condotto nella sua ala protettiva, e poi aveva imparato a suonare. Io poi aggiunsi qualche particolare. Praticamente, Coma era stato trovato con in mano la testa di sua madre dopo che era stata uccisa. Immortan Joe poi era arrivato per portarselo con sé e Coma, deciso a onorarla in battaglia, le aveva strappato via la faccia per farsi una maschera.

Il musicista ha poi ammesso che tornerebbe a occhi chiusi per un eventuale seguito. Chissà se ci sarà spazio per lui in Mad Max: The Wasteland…

TDB/BT

http://www.thedailybeast.com/articles/2015...-a-classic.html


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
Uncino
messaggio 23/5/2015, 13:58
Messaggio #71


Gold Member
*******

Gruppo: Moderatore
Messaggi: 13.602
Thanks: *
Iscritto il: 7/2/2010
Da: L'Isola che non c'è




Mad Max si fonde con Mario Kart nel folle trailer di Mario Kart: Fury Road!

Mad Max: Fury Road si è ormai imposto nell’immaginario collettivo come uno dei migliori action degli anni Duemila, e non c’è da stupirsi che stia ispirando numerose fan art e parodie. Quella che vi segnaliamo oggi, però, è certamente fra le più notevoli: Kris Sunberg ha rimontato lo splendido trailer del film di George Miller con l’aggiunta di svariati effetti sonori e visivi tratti da Mario Kart, il celeberrimo gioco di corse firmato Nintendo.

Il risultato è piuttosto divertente, soprattutto quando gli urletti striduli dei personaggi elettronici si sovrappongono alle immagini furibonde del film. Con Tom Hardy nel ruolo di Mario, Charlize Theron in quello della Principessa Peach e Nicholas Hoult in quello di Koopa Troopa!



YT/SW

https://youtu.be/NAxFjVCkpRY


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
Uncino
messaggio 23/5/2015, 20:29
Messaggio #72


Gold Member
*******

Gruppo: Moderatore
Messaggi: 13.602
Thanks: *
Iscritto il: 7/2/2010
Da: L'Isola che non c'è




Mad Max: Fury Road – Una versione in bianco e nero sarà disponibile per l’edizione Blu-ray

A differenza di tanti film apocalittici dai colori desaturati, Mad Max: Fury Road ha dei colori brillanti e sgargianti. Per George Miller ci sono solo due modi per usare il colore per questo genere di pellicole:

“Farli in bianco e nero – la miglior versione di questo film è in bianco e nero, ma adesso la gente si limita a usarlo per i film d’arte. L’altra versione è andare a tutta forza con i colori. Il solito grigio-verde e arancio? Quelli sono tutti i colori con cui abbiamo lavorato. Il deserto è arancione e il cielo grigio-verde e o potevamo desaturarlo, o darci dentro per differenziare il film. In più può diventare davvero faticoso guardare questo colore opaco, desaturato a meno che non vai fino in fondo e lo fai in bianco e nero”.

Non è la prima volta che Miller preferisce la versione in bianco e nero per un film di Mad Max. Quando stava lavorando a Interceptor – Il guerriero della strada, aveva stampato una versione a buon mercato del film, in bianco e nero per il compositore che era servita per mettere dei segni sulla pellicola usati durante la registrazione della colonna sonora.

“Ogni volta che l’ho visto in bianco e nero, ho pensato: ‘Oh, mio Dio!’ Lo semplifica a questo alto contrasto in bianco e nero davvero coraggioso e molto, molto potente”.

Il regista ha dichiarato a /Film di aver richiesto una versione in bianco e nero di Mad Max: Fury Road per l’edizione Blu-ray, inoltre l’utente si potrà scegliere di ascoltare solo la colonna sonora senza il normale audio. L’opzione della ‘colonna sonora isolata‘ non viene usata per molte edizioni home video, ma è alquanto interessante perché mette esalta il rapporto tra la musica e quello che vediamo sullo schermo.

Per avere un’idea di come potrebbe essere il film in bianco e nero, potete vedere questo trailer realizzato da Renn Brown.



Collider/SW

http://collider.com/mad-max-fury-road-blac...-be-on-blu-ray/


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post

4 Pagine V  < 1 2 3 4 >
Fast ReplyReply to this topicStart new topic
1 utenti stanno leggendo questa discussione (1 visitatori e 0 utenti anonimi)
0 utenti:

 

RSS Versione Lo-Fi Oggi è il: 22/9/2019, 8:49