Benvenuto Visitatore ( Log In | Registrati )


38 Pagine V  « < 36 37 38  
Reply to this topicStart new topic
> Avengers: Age of Ultron, Marvel Studios
Uncino
messaggio 23/9/2015, 22:42
Messaggio #889


Gold Member
*******

Gruppo: Moderatore
Messaggi: 13.602
Thanks: *
Iscritto il: 7/2/2010
Da: L'Isola che non c'è




Nuova immagine promozionale



User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
Uncino
messaggio 24/9/2015, 22:50
Messaggio #890


Gold Member
*******

Gruppo: Moderatore
Messaggi: 13.602
Thanks: *
Iscritto il: 7/2/2010
Da: L'Isola che non c'è




Avengers Age of Ultron: nuovo video di errori sul set



User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
Uncino
messaggio 27/9/2015, 16:01
Messaggio #891


Gold Member
*******

Gruppo: Moderatore
Messaggi: 13.602
Thanks: *
Iscritto il: 7/2/2010
Da: L'Isola che non c'è




Una nuova scena tagliata



User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
Uncino
messaggio 30/9/2015, 13:06
Messaggio #892


Gold Member
*******

Gruppo: Moderatore
Messaggi: 13.602
Thanks: *
Iscritto il: 7/2/2010
Da: L'Isola che non c'è




L’esilarante trailer onesto di Avengers: Age of Ultron



User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
Uncino
messaggio 1/10/2015, 6:18
Messaggio #893


Gold Member
*******

Gruppo: Moderatore
Messaggi: 13.602
Thanks: *
Iscritto il: 7/2/2010
Da: L'Isola che non c'è




Nuovi poster dell'artista Tyler Stout





User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
I seguenti utenti hanno apprezzato questo post:
Uncino
messaggio 1/10/2015, 15:05
Messaggio #894


Gold Member
*******

Gruppo: Moderatore
Messaggi: 13.602
Thanks: *
Iscritto il: 7/2/2010
Da: L'Isola che non c'è




Avengers: Age of Ultron, Kevin Feige torna a spiegare l’assenza di Captain Marvel

Captain Marvel doveva comparire alla fine di Avengers: Age of Ultron, non è un segreto.

Durante la promozione del cinecomic di Joss Whedon, infatti, abbiamo appreso che il celebre personaggio avrebbe dovuto mostrati a sorpresa al pubblico nella sequenza finale del film, quando Captain America e Vedova Nera “assemblano” la nuova squadra di Vendicatori.

Il progetto non fece presa sui piani alti dei Marvel Studios, così l’idea fu scartata e l’entrata in scena di Carol Denvers passò a Scarlet Witch.

Kevin Feige è tornato a parlare della questione di recente, chiarendo i motivi dietro tale decisione:

A un certo punto era nello script, in una stesura del copione. Abbiamo anche girato degli sfondi per inserirla in post-produzione, ma la verità è che non ci sembrava appropriato introdurre dal nulla un nuovo personaggio con il suo costume. Sarebbe stata una mancanza di rispetto nei confronti di un personaggio che oramai il pubblico già si aspettava di vedere.

E poi c’è la battuta di Captain America: ‘Non siamo gli Yankees del 27’. Se Captain Marvel doveva essere lì, dovevamo menzionarla. L’idea era che, specie nel caso di Wanda e Visione, ma per estensione anche Falcon e Rhodey, dovessero imparare cosa significa essere una squadra, pur trattandosi della squadra più disfunzionale nella storia delle squadre.

/FILM/BT

http://www.slashfilm.com/kevin-feige-avengers-event-part-2/


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
Uncino
messaggio 5/10/2015, 19:56
Messaggio #895


Gold Member
*******

Gruppo: Moderatore
Messaggi: 13.602
Thanks: *
Iscritto il: 7/2/2010
Da: L'Isola che non c'è




Avengers: Age of Ultron, Tom Hiddleston rivela la vera motivazione dietro il mancato cameo di Loki

L'attore che dà il volto a Loki nei film Marvel Studios, Tom Hiddleston, ha rivelato perché il suo cameo in Avengers: Age of Ultron è stato completamente tagliato.
"Ero parte della sequenza onirica di Thor. Ho girato per un giorno intero, è stata una bellissima esperienza" spiega "Però, vi dico chiaramente come sono andate le cose. Joss Whedon e Kevin Feige mi hanno chiamato e mi hanno detto che, durante i test screening, il pubblico aveva enfatizzato un po' troppo il ruolo di Loki e hanno pensato che fosse lui a controllare Ultron. Ed, infatti, aveva sbilanciato le aspettative del pubblico... per questo hanno deciso di tagliarlo. Lo capisco. Ultron è il cattivo di quel film, è lui il personaggio importante".

CBM/EE

http://www.comicbookmovie.com/fansites/Jos.../news/?a=125624


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
Uncino
messaggio 5/10/2015, 21:35
Messaggio #896


Gold Member
*******

Gruppo: Moderatore
Messaggi: 13.602
Thanks: *
Iscritto il: 7/2/2010
Da: L'Isola che non c'è




Avengers: Age of Ultron, dieci curiosità dal commento audio di Joss Whedon

Come saprete, l'edizione home video di Avengers: Age of Ultron è nei negozi da giorni ormai. Nonostante ciò, vi abbiamo elencato dieci curiosità dal commento audio di Joss Whedon al film.



Joss Whedon si è ispirato al primissimo film muto su Frankenstein diretto da J. Searle Dawley nel 1910 per "il primo" Ultron. "Adoro le storie sui robot perché sono tendenzialmente storie su Frankenstein" ha spiegato il regista "Come vedrete, per il primo Ultron ho preso ispirazione dalla prima incarnazione di Frankenstein di cui ho visto solo un'immagine.". "Robot, Frankenstein... tutti hanno a che fare con la domanda più importante che si fa l'essere umano: 'perché sono qui? Che cos è questo posto?'. Tutti dobbiamo farci queste domande. Tutti dobbiamo provare quel dolore di essere stati portati in un mondo che non è stato fatto per venirci incontro".



Whedon rivela che per due fotogrammi si è ispirato a dei classici western. Una con protagonista Steve Rogers ricalca 'Sentieri Selvaggi' mentre un'altra con protagonista Tony Stark è un omaggio a 'Il buono, il brutto, il cattivo' di Sergio Leone.



Joss Whedon afferma che Tony Stark è, in un certo senso, dipinto come il villain del film. "E' stata una decisione difficile se, prima dei titoli di testa, chiudere con l'inquadratura di Scarlet Witch che sorride o di Tony che afferra lo scettro. Alla fine ho deciso di far vedere lui che afferra lo scettro e quella sequenza dice una cosa semplice 'abbiamo un problema e quel problema è Tony Stark'" spiega "E' una cosa che mi ha colpito più avanti, guardi il film e ti rendi conto che Tony è il villain. E' un brav'uomo corrotto dalla sua stessa ansia. Ha questa visione di un disastro e prende quella che è indiscutibilmente una cattiva decisione. E cosi ho passato tanto tempo, sia in fase di scrittura che durante le riprese, a cercare di difenderlo e renderlo comunque una figura eroica dopotutto".



"Una delle cose più straordinarie di questo film è che mi hanno dato come l'opportunità di fare tredici pellicole differenti tutte insieme" ha spiegato Whedon, rivelando come il look di Vedova Nera e Bruce Banner durante il party ricorda quello dei protagonisti de L'Uomo Ombra del 1934.



"Originariamente andavamo in Wakanda" afferma Whedon "Ma visto che non usavamo nessuno dei personaggi di Pantera Nera era sempre meno Wakanda e più una specie di 'Wakinda'. Ma volevo il commercio di vibranio e il mercante d'armi e abbiamo suggerito l'inclusione di Klaw". Incredibilmente, il casting di Andy Serkis nel ruolo è opera di un fan: "Abbiamo cercato tra le immagini di Google e Jeremy Latcham ha notato un fancast di Andy nel ruolo di Klaw. Noi stavamo già lavorando con Andy per il motion capture, quindi è stato facilissimo".



"Anche adesso, dopo tanti anni, l'ultima cosa che vogliamo evocare è l'11 settembre. Ma, allo stesso tempo, per me era importante perché questo film riguarda anche la distruzione e le sue conseguenze, e c'è sempre un prezzo da pagare. Non puoi distruggere una città e non avere vittime o non pagarne il prezzo" spiega Whedon; il regista ha rivelato che, dopo lo scontro tra Hulk e Hulkbuster, avremmo dovuto vedere Bruce Banner guardare la conseguenza della sua distruzione ma si è optato di mostrare Hulk, in quanto era un momento 'potente' per il suo personaggio.



Whedon rivela di aver impostato lo script affinché il pubblico pensasse che sarebbe stato Occhio di falco a morire anziché Quicksilver.



Nella sequenza 'onirica' con Thor c'è un omaggio al serial 'Angel'.



Whedon afferma che il modo in cui lo scudo di Captain America è rotto nella sequenza 'onirica' di Stark ad inizio film è lo stesso in cui il petto di Ultron viene squarciato da Scarlet Witch sul finale. "E' una cosa fatta per pochi. Ho detto che solo cinque persone avrebbero applaudito a questo e Kevin Feige mi ha risposto 'si, ma io sarò uno di quelle'" ha concluso.



Alla fine Whedon dichiara ancora una volta di essere la persona più critica nei confronti dei suoi prodotti e che questa pellicola segna la sua fine nell'Universo Cinematografico Marvel. "Guardo a quest'opera come ad una serie di compromessi e fallimenti. Come per ogni opera che realizzo, guardo alcune cose e mi dico 'qui avrei potuto fare meglio'" spiega "E l'era Marvel, per me, è finita. Questo è il mio arrivederci all'universo Marvel, spero sia stato uno di quelli piacevoli".

EE

http://cinema.everyeye.it/notizie/avengers...don-239686.html


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
Uncino
messaggio 7/10/2015, 22:53
Messaggio #897


Gold Member
*******

Gruppo: Moderatore
Messaggi: 13.602
Thanks: *
Iscritto il: 7/2/2010
Da: L'Isola che non c'è




AVENGERS: AGE OF ULTRON – ECCO LE VERSIONI ALTERNATIVE DEI TITOLI DI CODA

Poche persone rimangono in sala a guardare i titoli di coda di un film. La cosa cambia, però, se si parla di pellicole targate Marvel, perché conservano sempre una sorpresa per il pubblico subito dopo i cosiddetti “end credits”.

Tutti hanno visto i titoli di coda di Avengers: Age of Ultron, l’ultima avventura cinematografica del gruppo di supereroi targati Marvel, ma pochi sanno che sono passati attraverso varie fasi prima di diventare così come li abbiamo visti sul grande schermo.

La compagnia di motion graphics Perception ha realizzato i titoli di coda del film, qui sotto trovate le quattro versioni che sono state proposte alla Marvel.

Direzione A – Mente Alveare, ispirata alla mente di Ultron.





Direction B – Crackle, ispirata ai rendering tanto amati dai fan della Marvel





Direzione C – Momenti Iconici, caratterizzati da forme semplici in continua mutazione





Direzione D – Gli Eroi più Potenti della Terra, ispirati ai monumenti di guerra e alle sculture classiche





Come sapete, la Marvel e il regista Joss Whedon hanno scelto quest’ultima, che rende alla perfezione la componente eroica dei protagonisti.

/film/SW

http://collider.com/avengers-age-of-ultron...versions-video/


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
Uncino
messaggio 17/10/2015, 18:41
Messaggio #898


Gold Member
*******

Gruppo: Moderatore
Messaggi: 13.602
Thanks: *
Iscritto il: 7/2/2010
Da: L'Isola che non c'è




Tutti gli errori di Avengers: Age of Ultron in 20 minuti circa



User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
veu
messaggio 15/11/2015, 0:30
Messaggio #899


Gold Member
*******

Gruppo: Moderatore
Messaggi: 17.669
Thanks: *
Iscritto il: 27/8/2005




Da BestMovie:

Avengers: AOU, Scarlett Johansson ha preso la stessa paga di Chris Hemsworth e Chris Evans

L’attrice che intepreta Vedova nera è una delle poche a Hollywood a essere riuscita a ottenere un trattamento simile a quello dei suoi partner maschili sullo schermo

Questa settimana Variety, il magazine cinematografico più importante al mondo, ha dedicato una provocatoria cover, con il pupazzo di un uomo tempestato di spilloni da parte delle mani di una donna, per parlare della disparità di trattamento tra uomini e donne a Hollywood, disparità relative soprattutto agli stipendi. E, dovendo approfondire il tema della cover story, ha scoperto che Scarlett Johansson/Vedova nera ha preso lo stesso stipendio dei suoi partner sullo schermo Chris Evans (Captain America) e Chris Hemsworth (Thor) per entrambi gli episodi della saga. Robert Downey Jr., merita un discorso a parte, perché dopo il successo di Iron Man del 2008 è sempre la star più pagata tra gli Avengers e, in definitiva, al mondo.

Una notizia rincuorante quella dello stipendio della Johansson, che rientra nel dibattito riaccesosi di recente grazie al post di Jennifer Lawrence sul blog di Lena Dunham e ora portato alla ribalta da Variety.


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
veu
messaggio 15/11/2015, 0:43
Messaggio #900


Gold Member
*******

Gruppo: Moderatore
Messaggi: 17.669
Thanks: *
Iscritto il: 27/8/2005




Da BestMovie:

Come fa Hulk a non arrabbiarsi? Svelati gli stipendi degli Avengers

Sembra proprio che Mark Ruffalo sia il peggio pagato di tutto il cast dei Vendicatori

In questi giorni sono circolate diverse notizie sugli stipendi degli Avengers e sulla presunta lista delle paghe dei Vendicatori. Proprio ieri Variety, la Bibbia mondiale del cinema, diceva che Scarlett Johansson/Vedova nera avrebbe preso una paga pari a quella di Chris Hemsworth e Chris Evans, rispettivamente Thor e Capitan America. In pratica i tre attori avrebbero incassato un cachet tra i 5,4 e i 7 milioni di dollari, una cifra non troppo dissimile da quella incassata da Jeremy Renner.

Sembra che l’unico manager che non abbia saputo farsi valere sia quello di Mark Ruffalo, alias Hulk, che stando alle stime del sito Cinemablend avrebbe guadagnato solo 2,8 milioni di dollari. Anche se i dati non fossero perfetti, è evidente che Ruffalo comunque è in fondo alla piramide degli Avengers, addirittura dopo Occhio di Falco. E soprattutto distantissimo dai 40 milioni di dollari di Robert Downey Jr./Iron Man.


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
Uncino
messaggio 23/11/2015, 13:48
Messaggio #901


Gold Member
*******

Gruppo: Moderatore
Messaggi: 13.602
Thanks: *
Iscritto il: 7/2/2010
Da: L'Isola che non c'è




David Tennant parla di un ipotetico crossover fra gli Avengers e Jessica Jones

È arrivata da qualche giorno su Netflix la nuova serie tv della Marvel, Jessica Jones.

Il villain della serie, Kilgrave, è interpretato dall’ex Doctor Who David Tennant che, nell’intervista rilasciata a MTV che potete vedere qua sotto, rivela quali sono gli Avengers su cui eserciterebbe il suo controllo mentale. L’attore rivela che comincerebbe con Thor, ma che forse, trattandosi di una divinità, potrebbe andare incontro a una certa resistenza, quindi finirebbe per rivolgere la sua attenzione verso Iron Man.

Chiaramente, Tennant resta con la bocca cucita circa la possibilità di una sua apparizione nell’Universo Cinematografico della Marvel.

Ecco il filmato:



User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
Uncino
messaggio 8/12/2015, 21:21
Messaggio #902


Gold Member
*******

Gruppo: Moderatore
Messaggi: 13.602
Thanks: *
Iscritto il: 7/2/2010
Da: L'Isola che non c'è




Avengers: Age of Ultron, Visione combatte i Vendicatori in una sequenza tagliata



User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
Simba88
messaggio 19/4/2016, 21:33
Messaggio #903


Gold Member
*******

Gruppo: Moderatore
Messaggi: 4.211
Thanks: *
Iscritto il: 14/10/2013
Da: Terre del branco




Joss Whedon riflette sul “fallimento” di Avengers: Age of Ultron

Ogni volta che Avengers: Age of Ultron viene accostato al termine “fallimento” la questione deve necessariamente venir circostanziata e spiegata nell’ottica di un film che, sulla carta, doveva superare tanto criticamente quanto commercialmente il primo capitolo.

Così non è stato ed è per questo che, nonostante i 1.405 milioni incassati worldwide, il lungometraggio viene ricordato come alquanto problematico. Fattore questo reso anche più evidente dallo “strano” press tour effettuato da Joss Whedon all’epoca, un susseguirsi di dichiarazioni che facevano trasparire in maniera abbastanza chiara le battaglie che il regista/sceneggiatore ha dovuto combattere con i Marvel Studios, a loro volta in preda a una “Civil War” interna fra la Marvel Entertainment guidata da Isaac “Ike” Perlmutter e i Marvel Studios di Kevin Feige, risoltasi alla fine con l’intervento della Disney che ha deciso di separare le due entità lasciando piena libertà decisionale alla divisione cinematografica della Casa delle Idee.

A margine di un intervento avvenuto al Tribeca Film Festival, Whedon ha potuto riflettere apertamente su questo “fallimento di successo”:

"Sono molto fiero di Ultron. Ci sono alcune cose che non sono state all’altezza delle mie aspettative e sono stato un po’ abbattuto dal processo [produttivo, ndr.]. In parte nasceva dal conflitto con la Marvel, che era inevitabile e ruotava molto intorno al mio lavoro ed era una roba estenuante, e poi subito dopo ci siamo ritrovati a fare la promozione del film. Ho creato questa narrativa – in cui io non sono del tutto responsabile – e la gente l’ha presa per buona “Beh, ok, non è il massimo, ma non è colpa di Joss”. E penso di aver fatto un disservizio al film, allo studio e a me stesso. E, a conti fatti, non è stato giusto perché sono comunque fiero di Ultron […]

Ci sono elementi sbagliati che mi frustrano enormemente, ma sono riuscito a fare un film assurdamente personale incentrato sul significato dell’umanità in maniera alquanto esoterica e personale, il tutto al costo di svariate centinaia di milioni di dollari. Il fatto che la Marvel mi abbia permesso per ben due volte di farlo è abbastanza meraviglioso e folle e il fatto che io me ne sia uscito con la questione del fallimento è altrettanto folle, ma non in modo grazioso…"


Fonte: Badtaste.it

http://www.badtaste.it/2016/04/19/joss-whe...-ultron/169678/


User's Signature



Go to the top of the page
 
+Quote Post
veu
messaggio 23/5/2016, 11:46
Messaggio #904


Gold Member
*******

Gruppo: Moderatore
Messaggi: 17.669
Thanks: *
Iscritto il: 27/8/2005




Da ETribuna:

I supereroi Marvel tornano al Forte di Bard

23 Maggio 2016

Dopo le spettacolari riprese del kolossal Avengers: Age of Ultron girate all’interno della fortezza nel marzo 2014, a un anno dall’uscita nelle sale cinematografiche, l’Associazione Forte di Bard e Marvel celebrano il successo del film (il settimo migliore incasso nella storia

del cinema con 1,4 miliardi di dollari) con una mostra straordinaria e coinvolgente alla scoperta del dietro le quinte della pellicola che ha reso il Forte la sede dell’Hydra, l’organizzazione terroristica comandata dallo spietato Barone Strucker e luogo dove Ultron mette a punto il suo piano di distruzione del Pianeta.

“Avengers: Age of Ultron – The Exhibit” permetterà al pubblico e ai numerosissimi fan dell’universo dei famosi Supereroi: dai costumi e oggetti originali di scena, come il potente Martello di Thor o lo Scudo di Captain America, l’abito originale della Vedova Nera (Black Widow), all’Hulk Buster Gauntlet (il Guanto Demolitore di Hulk, parte della dotazione di Iron Man) e lo scettro di Loki. Ricostruzioni, effetti sonori e video, inoltre, faranno rivivere le atmosfere leggendarie del film. Inediti filmati di backstage girati nelle location valdostane (nei comuni di Aosta, Bard, Verrès, Pont-Saint-Martin, Donnas, Hône tra il 22 e il 28 marzo 2014), permetteranno ai visitatori di vedere con i propri occhi ciò che accade sul set di una produzione cinematografica così complessa e avveniristica. A questi si aggiungeranno le interviste esclusive al regista Joss Whedon, e al produttore esecutivo Jeremy Latcham, interviste agli attori protagonisti e decine di immagini inedite dei set italiani e stranieri. Tra gli oggetti cult presenti in mostra, anche il plastico del Forte nell'immaginaria città di Sokovia, utilizzato nel corso delle riunioni creative negli studi cinematografici di Shepperton in Inghilterra, costruito sulla base del modello 3D fornito alla produzione dall'Associazione Forte di Bard, oltre a modelli scala 1:1 degli eroi Iron Man, Hulk e Captain America. Nel percorso della mostra anche il set ricreato con le scenografie utilizzate nelle riprese e gli oggetti di scena, i cosiddetti props – arredi, costumi, macerie… - per calare il pubblico nell'atmosfera originale del film. Verranno poi presentati alcuni approfondimenti tematici attraverso una serie di pannelli dedicati ai singoli personaggi, al glossario dei termini tecnici utilizzati sul set di una produzione cinematografica di queste dimensioni (props, special effects, visual effects, gree screen, picture vehicle, main unit, extra, director, producer...).

E infine, una scenografica galleria cronologica del mondo dei Comics firmati Marvel, dagli Anni '40 ai giorni nostri.


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
veu
messaggio 23/5/2016, 11:47
Messaggio #905


Gold Member
*******

Gruppo: Moderatore
Messaggi: 17.669
Thanks: *
Iscritto il: 27/8/2005




Dal Sito Ufficiale del Forte di Bard:

Avengers: Age of Ultron. The exhibit

I supereroi Marvel tornano al Forte di Bard. Ad un anno dall'uscita nelle sale cinematografiche di Avengers: Age of Ultron, una mostra curata dall'Associazione Forte di Bard celebra il successo del film proponendo un coinvolgente itinerario alla scoperta del dietro le quinte, che riporta ai giorni in cui la fortezza è stata scelta quale sede dell’Hydra comandata dallo spietato Barone Strucker e luogo dove Ultron mette a punto il suo piano di distruzione del Pianeta.

L'esposizione sarà aperta al pubblico da domenica 29 maggio sino al 6 gennaio 2017.

L’universo Marvel nell'esposizione è rappresentato da costumi e oggetti originali di scena, come il potente Martello di Thor o lo Scudo di Captain America, oltre all’abito originale della vedova Nera (Black Widow), l’Hulkbuster Gauntlet (il Guanto Demolitore di Hulk, parte della dotazione di Iron Man) e lo scettro di Loki. Sarà possibile rivivere le atmosfere leggendarie del film attraverso ricostruzioni, effetti sonori e video.

Inediti filmati di backstage girati nelle location valdostane (nei comuni di Aosta, Bard, Verrès, Pont-Saint-Martin, Donnas, Hône) tra il 22 e il 28 marzo 2014, permetteranno ai visitatori di vedere con i propri occhi ciò che accade sul set. A questi si aggiungeranno le interviste esclusive al regista Joss Whedon, al produttore esecutivo, Jeremy Latcham, interviste agli attori protagonisti e decine di immagini inedite dei set italiani e stranieri. Tra gli oggetti presenti in mostra, anche il plastico del Forte nell'immaginaria città di Sokovia utilizzato nel corso delle riunioni creative negli studi cinematografici di Shepperton in Inghilterra un modello scala 1:1 di Iron Man, Hulk e Captain America.

In una sala verrà ricreato un set con le scenografie utilizzate nelle riprese e l'impiego di materiale di scena (in inglese props, arredi, costumi...), per calare il pubblico nell'atmosfera originale del film. Verranno poi presentati approfondimenti tematici attraverso una serie di pannelli dedicati ai singoli personaggi, al glossario dei termini tecnici utilizzati sul set.

Info
T. + 39 0125 833824 - 833811
[email protected]
Tariffe
Orari


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
Simba88
messaggio 16/10/2017, 20:55
Messaggio #906


Gold Member
*******

Gruppo: Moderatore
Messaggi: 4.211
Thanks: *
Iscritto il: 14/10/2013
Da: Terre del branco




Avengers – Age of Ultron: Hulk doveva davvero finire nello spazio, ma il finale è stato cambiato per una ragione

Nel febbraio 2013, Latino Review (sito che al tempo aveva visto vacillare la sua credibilità in materia di scoop), riportava una succosa notizia relativa al finale di quello che, in quei giorni, era ancora conosciuto semplicemente come The Avengers 2 e non come Avengers: Age of Ultron.

Lo scoop sosteneva che, alla fine della pellicola, Hulk sarebbe finito nello spazio e avrebbe fornito lo spunto per un’opera che avrebbe impiegato Planet Hulk come base narrativa. Cosa poi non avvenuta nel secondo Avengers, dove il Gigante Verde scompare a bordo di un Quinjet avvistato, per l’ultima volta, sopra il mar Caspio. Trovate tutto in questo articolo.

A distanza di anni è emerso che Umberto Gonzalez… aveva sostanzialmente detto il vero!

La curiosa conferma è stata data da Kevin Feige allo stesso Gonzalez in un’intervista pubblicata da The Wrap.

"Avevi davvero uno scoop enorme al tempo sulla questione di Planet Hulk. Era accurato anche se al tempo non avevamo effettivamente dei piani per farlo e Joss era appunto al lavoro su Age of Ultron. Ti ricordi come finisce, no? Con Hulk che parte col Quinjet […] Abbiamo detto a Joss “Non possiamo farlo, non possiamo mandarlo nello spazio altrimenti poi la gente penserà che stiamo facendo Planet Hulk perché Umberto ha questo enorme scoop in merito. Non possiamo farlo”. Al che lui “E cosa faremo?”. Al tempo non lo sapevamo ancora, quindi se ricontrolli quel passaggio del film, lui sta ancora sfrecciando nel cielo azzurro. E [al posto di far perdere il suo segnale vicino a Saturno, ndr.] abbiamo optato per il Mar Caspio e qualcosa di più terrestre."

Questione spaziale che è poi tornata utile (e attuale) nel momento in cui i Marvel Studios hanno deciso di mettere in cantiere il terzo Thor.

Fonte: Badtaste.it
https://www.badtaste.it/2017/10/16/avengers...ragione/273183/


User's Signature



Go to the top of the page
 
+Quote Post

38 Pagine V  « < 36 37 38
Fast ReplyReply to this topicStart new topic
1 utenti stanno leggendo questa discussione (1 visitatori e 0 utenti anonimi)
0 utenti:

 

RSS Versione Lo-Fi Oggi è il: 20/7/2019, 3:20