Benvenuto Visitatore ( Log In | Registrati )


27 Pagine V  « < 19 20 21 22 23 > »   
Reply to this topicStart new topic
> La Sirenetta (Live Action), Walt Disney Pictures
Hiroe
messaggio 6/9/2019, 10:07
Messaggio #481


Gold Member
*******

Gruppo: Utente
Messaggi: 2.520
Thanks: *
Iscritto il: 26/10/2008
Da: Pisa




Invece a me Navarro mi pare brutto, proprio non è di mio gusto.


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
nicolino
messaggio 6/9/2019, 10:50
Messaggio #482


Member
***

Gruppo: Utente
Messaggi: 248
Thanks: *
Iscritto il: 20/2/2011
Da: Roma




Terribile. Ad ogni nome che salta fuori è sempre peggio.
A parte che, a mio parere, le doti recitative di questo ragazzo sono pari a zero; mi sembra solo capace di stamparsi quella faccia da "super macho misterioso" (con risultati scarsi) con un sopracciglio aggrottato che mi faceva venire il nervoso già ai tempi di tredici.

Ma quello che mi fa più ribrezzo è l'evidente obiettivo, da parte della Disney, di avere come target un pubblico di ragazzine arrapate. O salta fuori un nome decente almeno per Eric o sarà davvero il primo live action che non andrò a vedere e di cui non m'importerà nulla.

Come direbbe Flounder: povera Ariel. Meritava un trattamento migliore.

Messaggio modificato da nicolino il 6/9/2019, 10:51
Go to the top of the page
 
+Quote Post
Daydreamer
messaggio 6/9/2019, 11:20
Messaggio #483


Gold Member
*******

Gruppo: Utente
Messaggi: 4.977
Thanks: *
Iscritto il: 9/4/2008
Da: Brescia




Io questi ultimi attori rumoreggiati non li conosco, mi faccio guidare dalle vostre opinioni, divergenti come non mai huh.gif .
Un progetto che sulla carta doveva vedere tutti i più importanti attori buttarsi a capofitto per avere una parte, sembra si stia rivelando una delle produzioni più tribolate, almeno per ciò che concerne il cast sembra di capire. Possibile che ci voglia una ricerca così approfondita per Eric, e su nomi misconosciuti? Persino Ursula non è ancora confermata. Sembra che in tanti si vogliano smarcare, eppure sembravano tutti entusiasti di quel cast così innovativo sulla protagonista!! (battuta ironica, per dovere di precisione).
Che la Disney vada a contattare così, al primo tweet di una candidatura di un attore appena comparso sulle scene, mi ha fatto storcere il naso, sono messi così male?
Tanto silenzio e lungaggini potrebbero far pensare (sperare) in un lavoro ponderato e studiato ma la sensazione è che il progetto faccia acqua se non da tutte le parti, in buona parte e che non si sappia quale direzione prendere.


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
Hiroe
messaggio 6/9/2019, 13:27
Messaggio #484


Gold Member
*******

Gruppo: Utente
Messaggi: 2.520
Thanks: *
Iscritto il: 26/10/2008
Da: Pisa




Ma poi non canta Erich nel film, potrebbero prendere un attore qualsiasi... No?

Comunque l'avevo detto che vogliono fare un film per ragazzine arrapate, era evidente già dal cast di Styles... Il target è quello, anche Halle rispecchia quella scelta..


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
Daydreamer
messaggio 6/9/2019, 14:29
Messaggio #485


Gold Member
*******

Gruppo: Utente
Messaggi: 4.977
Thanks: *
Iscritto il: 9/4/2008
Da: Brescia




CITAZIONE (Hiroe @ 6/9/2019, 13:27) *
Ma poi non canta Erich nel film, potrebbero prendere un attore qualsiasi... No?


E' praticamente certo che Eric canterà in questa versione (probabile un assolo e un duetto con Ariel), esattamente come il poco fortunato musical di Broadway.


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
veu
messaggio 7/9/2019, 0:32
Messaggio #486


Gold Member
*******

Gruppo: Moderatore
Messaggi: 18.345
Thanks: *
Iscritto il: 27/8/2005




Sinceramente ci vuole una canzone per Eric, così come una per Tritone. Tra l'altro dovrebbe essere prevista una canzone già nel musical in tv della ABC con Auli'i Cravalho che riprenderà alcune canzoni del musical.

Qui un articolo da Cosmopolitan:

La Sirenetta in versione umana del nuovo film Disney c'è, ma quali attori potrebbero fare il principe Eric?
Una buona parte del cast del reboot della Sirenetta che esce nel 2020 è stato svelato, ma manca ancora un pezzo importantissimo: chi farà il principe Eric?

di GIOVANNA GALLO
05/09/2019

La Disney è lanciatissima con i progetti di live action che riportano al cinema i personaggi più belli dei classici anni '90 e ha già sfondato con il reboot di Aladdin e del Re Leone. Nel 2020 sarà il turno de La Sirenetta: sei pronta a vedere Ariel che sogna la vita sulla terraferma interpretata da Halle Baily?

Dopo aver annunciato al mondo il volto della Sirenetta a 30 anni dall'uscita del cartone animato Disney ambientato negli abissi e aver dato qualche golosa anticipazione sul resto del cast, ora però manca un pezzo fondamentale: il principe Eric. Il love interest di Ariel è stato la crush di milioni di bambine in tutto il mondo sin dall'uscita del film nel 1989 e ancora oggi è uno dei principi più affascinanti della Disney, quindi i riflettori sono puntati sull'attore che lo porterà in carne ed ossa al cinema.

Le voci sulla trasformazione di Harry Styles nel principe Eric però sono state già messe a tacere, quindi no, non lo vedrai nei panni del marinaio royal che conquista Ariel durante una notte di tempesta.

Ci sono però dei nomi che girano insistenti per il ruolo e uno lo conosci sicuramente perché lo hai visto in una serie tv Netflix di successo (piccolo spoiler: TREDICI): qui ci sono tutti i protagonisti del reboot della Sirenetta che sono già entrati ufficialmente nel cast e i rumors che ruotano vorticosi intorno al principe Eric. Sei pronta per andare in fondo al mar?

Il cast del reboot della Sirenetta della Disney (e il totonome per il principe Eric)

GraeQueen
@grae_queen
Can’t wait to see the movie! #LittleMermaid #HalleBailey

Visualizza l'immagine su Twitter
184
01:04 - 8 lug 2019
Informazioni e privacy per gli annunci di Twitter
36 utenti ne stanno parlando

Partiamo dai nomi sicuri: la cantante e attrice Halle Baily sarà la Sirenetta nel reboot in arrivo in sala nel 2020 e la scelta di rottura (ma a tutta inclusion) rispetto al personaggio originale ha destato non poche - e inutili - polemiche. Chi se ne importa del colore della pelle di Ariel? L'importante è che ci faccia sognare con la sua voce e con la sua coda, ovviamente.

|L I Z Z O|

@lizzo
I’M URSULA. PERIOD. @Disney

Video incorporato
99.000
06:21 - 1 nov 2018
Informazioni e privacy per gli annunci di Twitter
17.500 utenti ne stanno parlando

Il ruolo della strega Ursula è ancora in forse, ma anche se la cantante Lizzo ha rivendicato il ruolo con un cosplay da urlo, l'attrice Melissa McCarthy sembra in prima posizione.

Jacob Tremblay, che hai già visto nel film Room, sarà il pesciolino Flounders (con una buona dose di computer grafica, ovviamente), mentre l'attrice di Crazy Rich Asians Awkwafina presterà la voce al gabbiano Scuttle.

Per il ruolo del Re Tritone, il papà di Ariel che non vuole farla avvicinare al mondo degli umani, le voci puntano tutto su Javier Bardem. Ti ricordiamo che il Re Tritone per tutto il corso del film è a petto nudo e speriamo vivamente che questo trend venga mantenuto anche nel reboot, soprattutto se Bardem entrerà effettivamente nel cast ufficiale.

PUBBLICITÀ - CONTINUA A LEGGERE DI SEGUITO


Ma andiamo alle note succose: il principe Eric. Eliminato (almeno per il momento) dalla rosa dei candidati Harry Styles il nome che circola insistentemente a Hollywood per il ruolo è quello di Christian Navarro, che si è auto candidato su Twitter e boom, è stato davvero chiamato per un provino.

San Diego International Film Festival 2018
PAUL BESTGETTY IMAGES
Lui ha raccontato di questa opportunità sul suo profilo ufficiale ed è probabile che avremo una smentita (o una conferma) a breve.


Christian Navarro

@ChristianLN0821
Idk what happened to the other tweet.
But! @disney saw this, saw your support, and gave my team a call. They wanted to see what I could do. Tapes sent. Fingers crossed. Let’s make some history. #iloveyou3000 #PrinceEric #TheLittleMermaid https://twitter.com/ChristianLN0821/status/...433438383009792

Christian Navarro

@ChristianLN0821
So I heard Harry Styles passed on Prince Eric, well...I can sing. Black Ariel/Latino Prince...no ones called but Season 3 drops next week and I think it’s one hell of an audition 🤷🏽‍♂️@DisneyStudios @melissamccarthy

4.461
22:22 - 3 set 2019
Informazioni e privacy per gli annunci di Twitter
659 utenti ne stanno parlando
Lo hai visto da poco ancora una volta nei panni di Tony Padilla in Tredici, a quanto pare sa cantare e vorrebbe mettersi in gioco nei panni di un principe Eric dal sapore latino (lui è di origini portoricane). Lo vedresti bene nel ruolo di rubacuori in un classico Disney?


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
veu
messaggio 7/9/2019, 0:34
Messaggio #487


Gold Member
*******

Gruppo: Moderatore
Messaggi: 18.345
Thanks: *
Iscritto il: 27/8/2005




Da Cinematographe:

News
La Sirenetta: Harry Styles svela perché ha detto “no” al ruolo di Eric
Ecco perché l'attore e cantante non ha accettato di lavorare alla pellicola live-action Disney.

Di Sara Simonato - 6 Settembre 2019 19:52

Come sapete, Harry Stiles ha rifiutato il ruolo del Principe Eric ne La Sirenetta
La Sirenetta è il live-action del famosissimo cartone della Disney, tratto dalla (triste) novella raccontata in origine da Hans Christian Andersen. Naturalmente il live-action si baserà sulla storia della Casa di Topolino, quella che abbiamo amato noi ragazzini degli anni ’90. I Walt Disney Studios stanno andando alla grande con i live-action e questa storia sottomarina sarà la nuova aggiunta a pellicole di successo come Aladdin, Il Libro della Giungla, Dumbo, Il Re Leone, La Bella e La Bestia e altri adattamenti. A quanto pare però, trovare il principe Eric per la Ariel di Halle Bailey non è facile. Uno degli attori in lizza, Harry Stiles, spiega perché ha rifiutato il ruolo; lo ha detto a The Face:

Insomma, ne abbiamo parlato. Però voglio concentrarmi su altro, sulla musica. Comunque tutti quelli che sono coinvolti nel progetto sono straordinari. Sarà grandioso. Mi divertirò molto a guardarlo, di sicuro.

Recentemente è stato anche svelato che Stiles avrebbe perso un altro ruolo iconico, quello di Elvis Presley nel biopic, ruolo che è poi andato ad Austin Butler. La storia vedrà la giovane principessa Ariel andare contro il volere del padre, il re Tritone, e sposare un umano, il principe Eric. I tutto tra mille peripezie provocate, per la maggior parte, dalla Strega del Mare, Ursula. La vicenda è incredibilmente accattivante e i fan del cartone animato sperano che questa versione in live-action renda merito ad uno dei cartoni animati più amati di sempre tra quelli della Disney.


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
Fulvio84
messaggio 9/9/2019, 17:09
Messaggio #488


Gold Member
*******

Gruppo: Utente
Messaggi: 2.763
Thanks: *
Iscritto il: 8/4/2007
Da: Caserta




CITAZIONE (veu @ 7/9/2019, 0:34) *
Da Cinematographe:

News
La Sirenetta: Harry Styles svela perché ha detto “no” al ruolo di Eric
Ecco perché l'attore e cantante non ha accettato di lavorare alla pellicola live-action Disney.

Di Sara Simonato - 6 Settembre 2019 19:52

Come sapete, Harry Stiles ha rifiutato il ruolo del Principe Eric ne La Sirenetta
La Sirenetta è il live-action del famosissimo cartone della Disney, tratto dalla (triste) novella raccontata in origine da Hans Christian Andersen. Naturalmente il live-action si baserà sulla storia della Casa di Topolino, quella che abbiamo amato noi ragazzini degli anni ’90. I Walt Disney Studios stanno andando alla grande con i live-action e questa storia sottomarina sarà la nuova aggiunta a pellicole di successo come Aladdin, Il Libro della Giungla, Dumbo, Il Re Leone, La Bella e La Bestia e altri adattamenti. A quanto pare però, trovare il principe Eric per la Ariel di Halle Bailey non è facile. Uno degli attori in lizza, Harry Stiles, spiega perché ha rifiutato il ruolo; lo ha detto a The Face:

Insomma, ne abbiamo parlato. Però voglio concentrarmi su altro, sulla musica. Comunque tutti quelli che sono coinvolti nel progetto sono straordinari. Sarà grandioso. Mi divertirò molto a guardarlo, di sicuro.

Recentemente è stato anche svelato che Stiles avrebbe perso un altro ruolo iconico, quello di Elvis Presley nel biopic, ruolo che è poi andato ad Austin Butler. La storia vedrà la giovane principessa Ariel andare contro il volere del padre, il re Tritone, e sposare un umano, il principe Eric. I tutto tra mille peripezie provocate, per la maggior parte, dalla Strega del Mare, Ursula. La vicenda è incredibilmente accattivante e i fan del cartone animato sperano che questa versione in live-action renda merito ad uno dei cartoni animati più amati di sempre tra quelli della Disney.


Voi che sapete sempre tutto, ho letto ma non ci spero, che Halle potrebbe rinunciare al ruolo dato l'enorme mole di critiche... per quanto lo spero, non ci credo. News in merito?


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
veu
messaggio 10/9/2019, 0:39
Messaggio #489


Gold Member
*******

Gruppo: Moderatore
Messaggi: 18.345
Thanks: *
Iscritto il: 27/8/2005




Non crediamo proprio Fulvio che la Bailey lasci. Anche perchè comunque sceglierebbero un'altra ragazza di colore (Zendaya è bruciata per certi suoi comportamenti tenuti di recente e pellicole un po' scabrose per l'immagine di una Principessa).
Inoltre non avrebbe senso che lasciasse... immaginatevi la comunità nera che direbbe... e poi un film non è che lo fa il pubblico, sono i produttori che devono stupire il pubblico. Quindi le critiche non sono ascoltate.
Senza contare poi che la Bailey è stata difesa da molti, pure da Naomi Scott ed Elle Fanning, le sue colleghe principesse dei live action.

No, non lascia.
Non abbiamo proprio sentito questi rumors che comunque tali sono. Ricordiamoci che alcuni siti dissero che pure la Stone avrebbe lasciato Cruella mentre è da anni che è legata al progetto e ora lo sta girando. Sono rumors, il più delle volte falsi.


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
Fulvio84
messaggio 10/9/2019, 11:14
Messaggio #490


Gold Member
*******

Gruppo: Utente
Messaggi: 2.763
Thanks: *
Iscritto il: 8/4/2007
Da: Caserta




CITAZIONE (veu @ 10/9/2019, 0:39) *
Non crediamo proprio Fulvio che la Bailey lasci. Anche perchè comunque sceglierebbero un'altra ragazza di colore (Zendaya è bruciata per certi suoi comportamenti tenuti di recente e pellicole un po' scabrose per l'immagine di una Principessa).
Inoltre non avrebbe senso che lasciasse... immaginatevi la comunità nera che direbbe... e poi un film non è che lo fa il pubblico, sono i produttori che devono stupire il pubblico. Quindi le critiche non sono ascoltate.
Senza contare poi che la Bailey è stata difesa da molti, pure da Naomi Scott ed Elle Fanning, le sue colleghe principesse dei live action.

No, non lascia.
Non abbiamo proprio sentito questi rumors che comunque tali sono. Ricordiamoci che alcuni siti dissero che pure la Stone avrebbe lasciato Cruella mentre è da anni che è legata al progetto e ora lo sta girando. Sono rumors, il più delle volte falsi.


Tra l'altro ieri parlavo con un amico americano che lavpra al magic Kingdom di Orlando e dice che all'85% sono scontenti del blackwashing di Ariele c he nn ha senso neanche per loro e in generale dice che c'e' molto malcontento riguardo i comportamenti recenti della disney.
la cosa mi rincuora perche' non mi sento solo.
Online c'e' troppo buonisimo e mi fanno sentire perfido, solo perche' non mi vanno certe cose, ma nn e' cosi


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
theprinceisonfir...
messaggio 10/9/2019, 12:31
Messaggio #491


Advanced Member
****

Gruppo: Utente
Messaggi: 350
Thanks: *
Iscritto il: 27/9/2013




I pettegolezzi sull'abbandono della Bailey, seppur non esatti, si basano su un fondo di verità.

In verità, la Disney sta incontrando grandissimi problemi nel realizzare questo live action: basti pensare che le riprese dovrebbero avere inizio a Gennaio, eppure a settembre ancora non ha firmato il contratto nessun attore dei ruoli principali all'infuori della Bailey.

Ma per quale ragione stanno sorgendo così tante difficoltà? È presto spiegato: le numerose scene ambientate nel mondo acquatico e la necessità di utilizzare massiccia CGI portano il costo di produzione del film ad un livello altissimo, tale da presumibilmente sfiorare i 250 milioni di dollari.
E allora, per rientrare nell'investimento, serve la certezza di toccare il miliardo di dollari, ma è possibile giungere a tale traguardo senza attori di richiamo?

Aladdin in qualche modo ha dimostrato che non serve necessariamente il cast all-star per avere successo, ma c'è anche da evidenziare che Will Smith è stato super pubblicizzato nell'enorme ruolo del genio, e lui è senza dubbi una star internazionale.
Anche Aquaman, il film che più potrebbe avvicinarsi alla Sirenetta, ha dovuto contare non solo su Jason Momoa, noto per il trono di spade, e su Amber Heard, nota per l'associazione con Depp, ma persino su Nicole Kidman, inserita in ogni immagine promozionale.

Da fonti affidabili, sembra che il problema del cast sia partito proprio da Eriic, poiché la Disney riponeva fiducia nella celebrità di Harry styles per attrarre il pubblico, quindi venuto meno lui, sono sorti i guai.

Del resto, Melissa mcCarthy per Ursula sarà pure un richiamo in Usa, ma non lo è in Europa e nel resto del mondo, dove tutt' al più può essere nota per il ruolo minore in "una mamma per amica". E altre attrici piu note dubito che accetterebbero un ruolo così poco "glamour".

Tritone, poi, ha un problema di fondo dovendo essere necessariamente nero, in quanto di attori neri davvero noti al pubblico internazionale ce ne sono pochissimi, è alcuni tra questi ( Samuel Jackson, Jamie foxx) non sono di certo adatti al ruolo.

In sintesi, non mi stupirebbe se cancellassero il film per mancanza di potenziale appeal del cast a fronte dell'enorme budget. Potrebbero tuttavia anche realizzarlo a budget limitatissimo e destinarlo allo streaming di disney+.

Una cosa è certa : l'assenza al d23 di qualsiasi notizia è un pessimo segnale, considerando che c'erano le celebrazioni dei 30 anni di uscita dall'originale e che il film dovrebbe arrivare nelle sale prima del prossimo d23.

Per riassumere, non sarà di certo la Bailey a lasciare il film, ma non mi stupirei se a breve avessimo notizie di una cancellazione o di uno spostamento su disney+.

Messaggio modificato da theprinceisonfire il 10/9/2019, 12:38
Go to the top of the page
 
+Quote Post
I seguenti utenti hanno apprezzato questo post:
Hiroe
messaggio 10/9/2019, 14:03
Messaggio #492


Gold Member
*******

Gruppo: Utente
Messaggi: 2.520
Thanks: *
Iscritto il: 26/10/2008
Da: Pisa




Ciò che vai dicendo, theprinceisonfire, è talmente plausibile che mi fa paura. Non solo potrebbe esserci la Bailey a fare Ariel, cosa che non mi era piaciuta fin dall'inizio; relegando questo progetto a Disney+ ci assicureremmo una svalutazione di uno dei remake più attesi.

Io credo che lo faranno bene, se decideranno di farlo; spero non buttino via la possibilità, per Ariel, di avere un remake serio come lo ha avuto La Bella e la Bestia, o Cenerentola. Altrimenti, che lo rimandino a tempi migliori, preferirei aspettassero di più ma che ne uscisse un prodotto degno almeno quanto Aladdin.

Probabilmente avevano lavorato sulla coppia Bailey e Stiles, e ora non gli torna più il giochino, magari con altri "Erich" non ci sta bene la Bailey, ma ormai ritirare lei sarebbe visto come politicamente scorretto date le critiche ricevute per la scelta della ragazza.


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
veu
messaggio 10/9/2019, 18:40
Messaggio #493


Gold Member
*******

Gruppo: Moderatore
Messaggi: 18.345
Thanks: *
Iscritto il: 27/8/2005




ThePrinceisonfire,
le riprese non sono mai dovute iniziare a gennaio, sono sempre state fissate per aprile 2020. A gennaio Halle Bailey inizia le prove e il corso di nuoto come una sirena, ma le riprese sono sempre state fissate da aprile in avanti.

Qui tra l'altro una nuova immagine in cui si riferisce che il film sarà girato ad aprile (ma se ne parla da mesi che verrà girato ad aprile e non a gennaio):



Per aprile 2020 il cast sarà quasi tutto formato, almeno i principali (gli altri alcuni li scelgono ancora a riprese iniziate, ma i principali saranno stabiliti per aprile prossimo).

Cancellare il film sarebbe una follia vera e propria, sopratutto la comunità nera giustamente si rivolterebbe e comunque non solo la comunità nera, La Sirenetta è uno dei titoli più amati e forti della Disney oltre ad essere il film con il più ampio merchandising, film decisamente minori hanno il loro adattamento live-action, cancellare il film o metterlo su Disney + non avrebbe nessun senso e non vogliamo nemmeno pensarci a una tale - e orrida- possibilità.
Tra l'altro su Disney + andrà in onda il musical con Auli'i Cravalho (che passerà sia sulla rete ABC sia su Disney +).

Ma poi dopo tutto il tam tam mediatico estivo se arrivassero a cancellare il film sarebbero idioti allo stato puro. (E se lo fanno si tengono la patente degli idioti vita natural durante). Oltretutto una cancellazione del film (ma pure un dirottamento su Disney +) si rivelerebbe controproducente per la stessa company che finirebbe implicata in una polemica concernente il razzismo che la farebbe uscire con le ossa rotte. I titoli dei giornali sarebbero: "vince il razzismo e la Sirenetta nera non si fa" o "vince il razzismo e la Sirenetta nera trasloca". Una vera e propria rovina per l'immagine della company e la dimostrazione che sarebbero degli idioti patentati.

Che poi non capiamo come mai il film che ci debba sempre rimettere è sempre e solo La Sirenetta... alla Lux Vide decidono di produrre le fiabe e quella che il pubblico più vuole vedere è La Sirenetta e questi la cassano, alla Universal il progetto che cassano è La Sirenetta live action (quello con la figlia di Uma Thurman), perchè sempre e solo La Sirenetta devono eliminare mentre tutte le altre fiabe le devono realizzare miliardi di volte con mille adattamenti differenti (di cui alcuni belli ma molti uno più brutto dell'altro?)????

Il rimandare il film anche sarebbe una follia, già era uno dei primi annunciati e hanno fatto passare avanti progetti decisamente meno meritevoli e questo perchè deve restare indietro? Cioè il film con la Principessa più popolare e amata dal pubblico lo fanno passare dopo tutti gli altri? Sono diventati tutti cretini là a Hollywood?

Con le tecniche di oggi non è così difficile creare l'ambiente marino, lo hanno creato negli anni '70 in Cecoslovacchia e Russia, figurarsi se non riescono a farlo nell'America del 2020 (adesso che c'è pure l'ausilio della CGI)!

Possiamo anche capire che il pubblico forse voleva una ragazza rossa stile ragazza irlandese o una bionda da colorare di rosso per interpretare Ariel, ma ora come ora c'è la Bailey come Ariel e noi il film lo vogliamo vedere comunque con Ariel bianca o nera, poco ce ne importa del colore della pelle, del fatto del blackwashing ce ne frega nulla, il remake lo vogliamo!
Il remake piacerà? non piacerà? Vedremo quando uscirà nelle sale, l'importante ora è che lo facciano!

Sul D23, ma alla fine ve lo abbiano sempre detto di non aspettarvi chissà che tanto là non dicono mai nulla, fanno tanti tam tam e poi si rivelano bolle di sapone (lo stesso vale per i ComicCon e alte convention che sembra debbano annunciare l'universo mondo e poi sono sempre delusioni), quest'anno il D23 è stato buono per i progetti Marvel ma per il resto non ha annunciato nulla che non si sapesse già, come tutti gli anni. Per dire poi al D23 nemmeno hanno annunciato chi farà Eric nella versione con Auli'i Cravalho (dove Eric dovrebbe avere una canzone presa dal musical di Broadway), e che andrà in onda il 5 novembre di quest'anno, figurarsi se annunciavano il cast di un film le cui riprese partono ad aprile 2020 e arriverà nelle sale solo nel 2021.
Ah poi il film live-action è comunque stato menzionato al panel della Sirenetta e non dimentichiamo quando è arrivata in scena Halle Bailey per parlare di Grown-ish tutto il pubblico le ha gridato "Ariel" mettendola non poco in imbarazzo.

Tanto per restare in tema Halle Bailey... il magazine Elle a settembre scommette su di lei per conquistare Hollywood (e qui contrasta con chi diceva che non era nè un'emergente nè un'artista in ascesa), si torna a parlare di lei come Ariel... insomma secondo noi si sta un po' tanto sottovalutando il potenziale di Ariel (bianca, nera, asiatica che sia):

Elle e Hailey Bailey


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
Daydreamer
messaggio 10/9/2019, 18:40
Messaggio #494


Gold Member
*******

Gruppo: Utente
Messaggi: 4.977
Thanks: *
Iscritto il: 9/4/2008
Da: Brescia




Prince e Hiroe mi vedete d'accordissimo. Alla Disney gli sta bene, han voluto tirare troppo la corda e ora si sono impantanati in un corto circuito vizioso di compromessi e paletti. Io la vedo così, il progetto verrà rimandato a data da destinarsi, la Bailey mollerà per non ben precisati conflitti sulle date delle riprese rispetto ad altri fantomatici impegni di lavoro. Lasceranno che il pubblico si dimentichi di tutta questa storia e con nuovi produttori, sceneggiatori e forse regista, riprenderanno in mano il progetto su basi più "classiche". Nel frattempo anche i costi sugli effetti speciali subacquei dovrebbero essere divenuti contenuti. Insomma, faranno come con la Biancaneve ninja della Ronan, rimandata ad anni successivi e riprospettata su basi molto più vicine al Classico di Walt Disney.

Messaggio modificato da Daydreamer il 10/9/2019, 18:44


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
buffyfan
messaggio 10/9/2019, 20:29
Messaggio #495


Gold Member
*******

Gruppo: Utente
Messaggi: 9.751
Thanks: *
Iscritto il: 24/7/2009
Da: Roma




Personalmente non vedo nessun rischio alla cancellazione del progetto. Certo, l'assenza al D23 fa pensare, ma mi sembra poco plausibile che dopo averlo annunciato, aver annunciato chi interpreterà Ariel, eliminino la produzione. Rischierebbero una bufera dalle persone di colore che accuserebbero la Disney di aver cancellato La Sirenetta per le critiche ricevute dalla Bailey, buttandola come al solito sul razzismo. E la Disney mai potrebbe permettere di essere tacciata di razzismo... figuriamoci se la politically correct dell'entertainment possa rischiare tanto!
Il film ci sarà, magari verrà rimandato come successe con Mulan se ben ricordate. La Sirenetta non dico abbia lo stesso appeal de Il Re Leone, ma siamo sui livelli de La Bella e la Bestie ed Aladdin. L'incasso è pressoché assicurato solamente grazie alla nomea del film d'animazione. E' chiaro che sia complesso e dispendioso ricreare tutto il mondo marino in CGI, ma la Sirenetta ha un punto a favore rispetto ad altri film in cui l'ambientazione è stata ricreata totalmente in questa tecnologia come Il Re Leone o parzialmente Il Libro della Giungla, cioè metà film rimane pur sempre ambientato sulla terra ferma. Riguardo al personaggio di Eric, troveranno secondo me il giusto ragazzo che fa impazzire le ragazzine… continuo a pensare che Noah Centineo sarebbe la scelta perfetta, e grazie a Netflix è anche conosciuto praticamente in tutto il mondo.

Messaggio modificato da buffyfan il 10/9/2019, 20:34
Go to the top of the page
 
+Quote Post
Daydreamer
messaggio 10/9/2019, 20:42
Messaggio #496


Gold Member
*******

Gruppo: Utente
Messaggi: 4.977
Thanks: *
Iscritto il: 9/4/2008
Da: Brescia




Io non ho ancora capito. Noah Centineo sa cantare? Saremmo a cavallo.


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
theprinceisonfir...
messaggio 10/9/2019, 20:43
Messaggio #497


Advanced Member
****

Gruppo: Utente
Messaggi: 350
Thanks: *
Iscritto il: 27/9/2013




Veu vi quoto in tutto, sinceramente avevo capito che le riprese erano state fissate inizialmente per Gennaio, anche perché se iniziano la produzione ad Aprile, ci vorranno circa due-tre mesi prima di girare ( tra costruire set ecc) non capisco come faranno allora a rispettare la data iniziale di uscita che doveva essere il 30 Luglio 2021 (la disney aveva occupato la data con i distributori)...

Evidentemente prima del 2022 è molto difficile che possa arrivare nelle sale. Pensate che proprio per le tecnologie richieste, il sequel di Aquaman è già previsto per fine 2022!

Sul rischio cancellazione, è una possibilità che stando a vari voci di corridoio è molto plausibile. Il brand di "la Sirenetta" è certamente forte, ma ha meno presa in Asia rispetto a "Aladdin" che è probabilmente il classico più facilmente comparabile.

Incidete queste parole nella memoria del web: se troveranno star di primo livello per interpretare i vari ruoli, allora ci sarà l'uscita cinematografica in pompa magna. Altrimenti, o cancellazione o disney+.

Dovete entrare nell'ottica che la Disney di oggi pensa solo ed esclusivamente al guadagno, non c'è null'altro che la illumini. Ormai è un gigante che non può permettersi passi falsi perché ha talmente tante armi nel suo arsenale che puntare sul cavallo sbagliato sarebbe imperdonabile.

Se devono investire 250 milioni sulla Sirenetta ( Aladdin ne è costati 183 al netto degli incentivi della Giordania) allora devono essere sicuri di riguadagnarli. Altrimenti investono gli stessi 250 sui marvel, oppurre, semplicemente, abbassano moltissimo il budget.

Ma la sirenetta con un budget di 100 milioni non può che essere un prodotto da Disney+....

Messaggio modificato da theprinceisonfire il 10/9/2019, 20:56
Go to the top of the page
 
+Quote Post
buffyfan
messaggio 10/9/2019, 20:43
Messaggio #498


Gold Member
*******

Gruppo: Utente
Messaggi: 9.751
Thanks: *
Iscritto il: 24/7/2009
Da: Roma




CITAZIONE (Daydreamer @ 10/9/2019, 20:42) *
Io non ho ancora capito. Noah Centineo sa cantare? Saremmo a cavallo.

Non ne ho la minima idea. wacko.gif Ma di solito gli attori americani sono completi a 360 gradi. Anche Mena Massoud non è un cantante, e a vederlo così non te lo immagini con una bella voce, eppure... è stato bravo.
Go to the top of the page
 
+Quote Post
I seguenti utenti hanno apprezzato questo post:
Daydreamer
messaggio 10/9/2019, 21:05
Messaggio #499


Gold Member
*******

Gruppo: Utente
Messaggi: 4.977
Thanks: *
Iscritto il: 9/4/2008
Da: Brescia




Prince sei sicurissimo nelle tue affermazioni. Accipicchia. Comunque a pensare al tuo presagio a me vien da ridere, bella figura del piffero, comunque andasse ne svelerebbero tutta l'ipocrisia dell'operazione. Altro che black mermaid is the new black Roftl.gif


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
The Little Merma...
messaggio 10/9/2019, 23:13
Messaggio #500


Top Member
*****

Gruppo: Utente
Messaggi: 673
Thanks: *
Iscritto il: 15/11/2006




CITAZIONE (Daydreamer @ 10/9/2019, 18:40) *
Prince e Hiroe mi vedete d'accordissimo. Alla Disney gli sta bene, han voluto tirare troppo la corda e ora si sono impantanati in un corto circuito vizioso di compromessi e paletti. Io la vedo così, il progetto verrà rimandato a data da destinarsi, la Bailey mollerà per non ben precisati conflitti sulle date delle riprese rispetto ad altri fantomatici impegni di lavoro. Lasceranno che il pubblico si dimentichi di tutta questa storia e con nuovi produttori, sceneggiatori e forse regista, riprenderanno in mano il progetto su basi più "classiche". Nel frattempo anche i costi sugli effetti speciali subacquei dovrebbero essere divenuti contenuti. Insomma, faranno come con la Biancaneve ninja della Ronan, rimandata ad anni successivi e riprospettata su basi molto più vicine al Classico di Walt Disney.


Magari cambiassero regista... a me i lavori di Marshall non fanno impazzire.
Sarei stato molto più contento se avessero affidato la regia a Condon che con la Bella e la Bestia ha fatto un lavoro impeccabile.
Quantomeno lui si atterrebbe al classico nella maniera più fedele possibile.
Go to the top of the page
 
+Quote Post
buffyfan
messaggio 10/9/2019, 23:26
Messaggio #501


Gold Member
*******

Gruppo: Utente
Messaggi: 9.751
Thanks: *
Iscritto il: 24/7/2009
Da: Roma




CITAZIONE (The Little Merman @ 10/9/2019, 23:13) *
Magari cambiassero regista... a me i lavori di Marshall non fanno impazzire.
Sarei stato molto più contento se avessero affidato la regia a Condon che con la Bella e la Bestia ha fatto un lavoro impeccabile.
Quantomeno lui si atterrebbe al classico nella maniera più fedele possibile.

Condon? oddio, a mio parere ha fatto il lavoro registico peggiore mai visto in un live action Disney. Branagh secondo me sarebbe l'ideale dopo quel piccolo gioiello di Cenerentola.
Go to the top of the page
 
+Quote Post
I seguenti utenti hanno apprezzato questo post:
Hiroe
messaggio 11/9/2019, 0:17
Messaggio #502


Gold Member
*******

Gruppo: Utente
Messaggi: 2.520
Thanks: *
Iscritto il: 26/10/2008
Da: Pisa




Branagh per me sarebbe il top, adoro la sua origine shakespeariana e teatrale, e con Cenerentola ha fatto un lavoro sublime, era tanto che non si vedeva un film dolce e rilassato, ma così conciso nell'esprimere il carattere e le aspirazioni della protagonista. Però non credo che per la nuova direzione che sta prendendo il filone dei remake sia una scelta che faranno ancora, secondo me a questo film vogliono dare un timbro più veloce, indirizzato ai giovani.

Quali altri lavori ha fatto Marshall? Scusate l'ignoranza... Così valuto meglio la scelta..

Voglio dire la mia anche su Condon. Per me non ha fatto schifo, il tutto stava bene sulla scena. Secondo me il remake della Bella e la Bestia soffre della brutta estetica della Bestia e degli oggetti incantati, troppo fotorealstici per risultare simpatici come quelli del cartone, e... Di Emma Watson, per il fatto che non la trovo una buona Belle, né per eleganza, né per carattere, né per bellezza. Belle era morbida, non spigolosa, era buona, non beffarda, era dolce, non acidella. E anche sexy, cosa che la Watson non sa nemmeno cosa voglia dire. Penso, inoltre, che l'impostazione a musical di Broadway, e le molte canzoni in più rispetto al classico originale, abbiano appesantito la narrazione. Insomma... La regia non è il tallone d'Achille del film, secondo me. Ho apprezzato la volontà di esaltare e riproporre alcune ottime inquadrature del classico, e quelle che gli differiscono si amalgamano bene nel complesso del film.

Messaggio modificato da Hiroe il 11/9/2019, 0:21


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post
The Little Merma...
messaggio 11/9/2019, 2:11
Messaggio #503


Top Member
*****

Gruppo: Utente
Messaggi: 673
Thanks: *
Iscritto il: 15/11/2006




CITAZIONE (Hiroe @ 11/9/2019, 0:17) *
Quali altri lavori ha fatto Marshall? Scusate l'ignoranza... Così valuto meglio la scelta..


Chicago
Memorie di una geisha
Pirati dei Caraibi - Oltre i confini del mare
Into the Woods
Il ritorno di Mary Poppins


Per quanto riguarda il remake di Cenerentola, è uno tra quelli che mi piace meno purtroppo...

Messaggio modificato da The Little Merman il 11/9/2019, 2:13
Go to the top of the page
 
+Quote Post
Daydreamer
messaggio 11/9/2019, 7:54
Messaggio #504


Gold Member
*******

Gruppo: Utente
Messaggi: 4.977
Thanks: *
Iscritto il: 9/4/2008
Da: Brescia




CITAZIONE (Hiroe @ 11/9/2019, 0:17) *
Insomma... La regia non è il tallone d'Achille del film, secondo me. Ho apprezzato la volontà di esaltare e riproporre alcune ottime inquadrature del classico, e quelle che gli differiscono si amalgamano bene nel complesso del film.


Meno male che qualcuno lo ricorda. I problemi sono legati essenzialmente alla scrittura, tutti i registi ingaggiati finora han fatto encomio di sé, compreso lo stesso Marshall, che come Joe Wright, ha un tocco personale e specialissimo per i personaggi femminili.

Messaggio modificato da Daydreamer il 11/9/2019, 7:54


User's Signature

Go to the top of the page
 
+Quote Post

27 Pagine V  « < 19 20 21 22 23 > » 
Fast ReplyReply to this topicStart new topic
1 utenti stanno leggendo questa discussione (1 visitatori e 0 utenti anonimi)
0 utenti:

 

RSS Versione Lo-Fi Oggi è il: 9/12/2019, 6:59